01
set 2018
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 63 Commenti
VISUALIZZAZIONI

8.129

MISERABILE TEATRINO

Che altro c’è da aggiungere che non sia stato detto? Quanta indignazione, vergogna, senso di schifo nei confronti di un movimento che non riesce neanche a organizzare una partita di calcio? Un movimento che fa parte di un paese dove crollano i ponti, sgretolato ormai alla ricerca di responsabili che non pagano mai.

Una tragedia e una partita di calcio che non si gioca sono due episodi lontanissimi, eppure fanno parte dello stesso genitore. L’Italia, quella che dovrebbe essere la nostra nazione, in cui tutti si indignano ma è sempre colpa degli altri. A Cosenza diranno ora che è colpa del Verona che non ha voluto giocare su un campo gibboso, dopo la solita passerella dei soliti politici locali che si vantavano pure per aver rizollato il campo a tempo di record, meno di 24 ore prima della partita. Non pagherà nessuno, statene sicuri, come sempre avviene in un rimpallo di responsabilità burocratiche che non conoscono vergogna.

Si parlerà al massimo fino a mercoledì di questo ennesimo miserabile teatrino e poi ce ne dimenticheremo bellamente, così come ci dimentichiamo dei senzatetto di un terremoto e dei morti di un ponte che crolla. Ha senso ancora guardare il calcio, esultare per la nostra squadra, quando tutto è minato dalle fondamenta, da gente incapace ad ogni livello che ha svenduto per trenta putridi denari la nostra passione e le nostre emozioni? Non serve Cristiano Ronaldo per ridare credibilità al nostro campionato, quello serve solo a vendere un prodotto invendibile, il fiocco rosa su un mucchio di merda.

Eppure torneremo ancora a tifare per il Verona, così come in molti, e lo dico con rispetto, sono tornati ad abbonarsi dopo lo schifo che ci ha propinato Setti nell’ultimo campionato. L’oblio in fondo si offre a tutti, ladri stupratori e assassini. Lo si può offrire anche a un presidente di calcio.

8.129 VISUALIZZAZIONI

63 risposte a “MISERABILE TEATRINO”

Invia commento
  1. bancomatdisetti scrive:

    Ballano 4 milioni di euro… E noialtri cantemo!!!

    1. Alberto scrive:

      Ma se a cosensa al posto dell’Hellas ghe fosse sta qualsiasi altra squadra…tuto sto tira-mola e polemiche i ghe sarìa ste lo stesso era? “Sisibenmacerto”

      1. Alberto scrive:

        Siamo allo sbando…no basta più cantàr…

        1. Jordan scrive:

          Mi penso solo a quanti schei i ciapa de stipendio quei li della lega par far un casin del gener.

          1. Alberto scrive:

            La rizughemo sabo al Binti…bire in fresca ghe nè?

            1. Alexhv scrive:

              La serie b le terzo mondo.. senza offesa era

              1. hellasmastiff scrive:

                Inaugurato a Bolton il Macron Stadium, il primo firmato da un brand italiano

                http://www.soccerstyle24.it/inaugurato-bolton-macron-stadium-brand-italiano/

                30mila posti per l’hellas che verrà………… come sponsor tecnico ci siamo…………

                1. Marcus (SGAPMIGLF) scrive:

                  TEATRINO MISERABILE

                  1. mir/=\ko scrive:

                    grazie Maurizio Setti per averci riportati in questa splendida realtà che è la serie B!!! grazie ancora!!!

                    1. Jordan scrive:

                      Za vegnarà stravolto el regolamento solo parchè ghe entra l’Hellas, in più volemo far anca i buonisti concedendoghe de rizugar la partia dopo quel che è successo?? Ma che i se ciava a noialtri non ne regala niente nessuno,par na olta che i ne vien ciapemoli e che i se sveia se i vol zugar in B se no che i staga dove iera. Vedaremo il buonismo dove el va a finir quando alla prima parola che ghe diremo i ne squalifica la curva.

                      1. Bruno scrive:

                        Per gli dei dell’Olimpo! Dov’è finito lo spirito del 1903? Che cosa direbbe il prof Decio Corubolo? Ci chiamiamo Hellas perché ci ispiriamo ai valori della classicità, tra i quali l’onore e il coraggio si elevano sugli altri.
                        Vili !!! Che cosa direbbe di noi Cangrande? Con uno sguardo beffardo guarderebbe il nemico e noi feroci dietro a lui gridando “Scala! Scala!” in mezzo alla mischia pugnando senza timore.
                        L’Hellas Verona non è come gli altri, la nostra fede svetta altissima sopra una colonna del Partenone e non resta nascosta sotto un portico di Carpi.
                        Quindi io dico rigiochiamo questa partita! La Società H. Verona deve presentare un richiesta di rinvio e non una miserabile richiesta di vittoria a tavolino.
                        Onore a noi gialloblu e onore ai tifosi sinceri di Cosenza. Giochiamo! e vinca il migliore!

                        1. RobyVR scrive:

                          L’oblio se podarà darghelo se el smetarà de far danni no se el seita a far i stessi “sbagli” (tra virgolete parchè no je mia sbagli ma fruto de volontà). Par el resto son dacordo ma no go grandi speranse che le robe le possa cambiar se tuto, come par el Verona, gira intorno al’interese personale de uno o pochi imprenditori sensa scrupoli e vergogna.

                          • stefano 50/60 scrive:

                            ciao Roby……ì nè ciamarà pesimisiti disfatisti o altre robe simili…..mi me definisso semplicemente uno che guarda lè robe come iè sensa voler cambiarle in meio ma gnanca in pezo…..tuto lì…..son atualmente disocupà volontariamente da stadio parchè nò mè và de ndarghe par vedar robe zà scrite da qualchedun che conossemo ben…mè bastà ì ultimi dù campionati de A e le parole de Mandorla apena esonerà SE DOVEVAMO RETROCEDERE ERA MEGLIO FARLO TUTTI ASSIEME…….nò lè che bisogna averghe el master a la bocconi par capir ah…… l’ ultimo pò lè stà qualcosa che mai avea vissù prima e così adesso finchè nò vien qualche altro scalsacan anca in B o in C nada Verona e poco balon in generale parchè quel che se vede in giro nò lè un granchè….st anno sè sè salva, speremo ah, e dopo qualcosa a mè modesto avviso succedarà parchè le tettxe de la vaxcca ialoblè lè finisse de dar late formaio e burro…..e quando nò ghè gnente da ciuciar le puytane de solito lè và fora dai coyoni….sè questo come mè par de capir lè anca el tò pensar fame un fiscio qua sòra che almanco cerchemo de vedar un futuro un pò solegiado e nò color myerda come da quando ghè stò sengalo smarzo qua…

                          1. fabio scrive:

                            Gianluca… ma na telefonata o na mail al to amico Pardo.. che magari el fa vedar a tiki taka tutti gli insulti che ha scritto el fenomeno dell'assessor… se l'avesse scritto qlc dei nostri sarebbe in prima pagina nazionale

                            1. andrea scrive:

                              intanto
                              e un mio parere personale ma se la lega ti dà l ok per il campo tre giorni prima ma comunqje con i giocatori negli spogliatoi tu devi ancora tracciate le righe e mettere le lorte qualcosa non mi quadra. E poi a qjel che dice il cosenza non e vero che el strassar avrebbe dato il suo consenso ad un rinvio o a giocare su altro campo..magari dava il consenso x un rinvio dietro congruo risarcimento naturalmente..quindi non mi sembra scontato lo 0-3 anzi..poi vighini le miserie nostre sono queste..ma mettere vicini genova e questo mi sembra veramente inappropriato..a parte che sembrava che privatizzare fosse il bene dei beni perche si risparmiava e si facevano lavori ed invece è la catastrofe..questi ladri dei benetton sono la prova che privatizzare certi setori e veramente una catastrofe

                              1. Alberto scrive:

                                Veramente un applauso all’arbitro. Con il clima di intimidazione che ci sarà sicuramente stato avrebbe potuto tranquillamente sfruttare a sua discolpa il fatto che la lega aveva dato l’ok e che si sarebbe dovuta rinviare prima e non all’ultimo minuto…tifosi fiori:ordine pubblico ecc..ecc..; non trattandosi di fenomeni atmosferici improvvisi. Non so i tanti guerrieri teutonici senza macchia che scrivono qua, quale scelta avrebbero fatto…

                                1. Mamo scrive:

                                  Vighini, il paragone che fai è irrispettoso e mette in relazione due eventi che non hanno proprio niente in comune. Avete perso il senso della misura. Capisco che per voi (alcuni giornalisti sortivi e i tifosi da tastiera e non) il calcio sia tutta la vita ma sappiate che non è così per tutti.

                                  1. Lona scrive:

                                    dopo 2000 km e ore sotto el sole, te li gol par el cul….complimenti fenomeno da tastiera . caro el me Alberto.

                                    1. Alberto scrive:

                                      Rimborsali anca le bire?

                                      1. Gatón scrive:

                                        Il regolamento parla chiaro.
                                        Finirà 3-0 a tavolino per il Cosenza e un punto di penalità per l’Hellas.

                                        • Bruno scrive:

                                          visto il precedente di Padova Torino non mi stupirei se venisse decretato il recupero della partita ad altra data: c’è da aspettarsi di tutto.

                                        1. Alberto scrive:

                                          Lega indecente che ha scaricato sull’arbitro la responsabilità di una decisione che avrebbero dovuto prendere loro giorni fa. Non si è trattato di un imprevisto di ieri pomeriggio. Miserie!

                                          1. superciukko scrive:

                                            tutti meritano l'oblio, giusto… anche chi per stare dalla parte della società, non rifiutò di scaricare un allenatore che fino ad allora aveva dato tutto. In quel caso ancora non c'era la società che monetizzava tutto vero?

                                            • Bobby Sands scrive:

                                              Bravo Superciukko.
                                              I continui salti del carro di questi qua sono ormai insopportabili. Con Mandorlini, proprio x fare il gioco di Setti, si sono comportati in maniera indecente e appena lui li è andati a cercare,
                                              si sono miniaturizzazzati come dei topini.
                                              Credibilità zero.

                                            1. Jordan scrive:

                                              E dopo i se lamenta se ghe discriminazione territoriale……. Sindaco a Cosenza i te rivota de sicuro dopo questa..

                                              1. FAGNANI ANDREA ANGELO scrive:

                                                Miserabile teatrante ( il sindaco di CZ )

                                                1. Matteo scrive:

                                                  @Loris
                                                  son Matteo (el Teo)…specifico perché sèmo più de uno i Matteo

                                                  1. Matteo scrive:

                                                    @Loris
                                                    sono scelte.. a Telearena hanno accettato di fare i "servi", Telenuovo invece no…hanno dispensato elogi quando la società era perfetta, hanno criticato duramente quando sono iniziate le stranezze…e al magliaro interessano solo Yes-man…
                                                    personalmente sono anni che non seguo i primi, preferisco chi non si fa " infinocchiare" anche se cambia idea dall'oggi a domani…capita a tutti di capire col tempo con chi si ha a che fare..

                                                    1. Jordan scrive:

                                                      Dai che semo secondi in clasifica, grande Grosso………….

                                                      1. FAGNANI ANDREA ANGELO scrive:

                                                        Onore ai tifosi del Cosenza che non si sono fatti prendere in giro dal sindaco e dal presidente della città e hanno inveito contro la farsa prodotta
                                                        Grandi gli 88 veronesi.. spero che il presidente mantenga la parola del rimborso trasferta
                                                        Poi se non fosse 0-3 a tavolino sarebbe una presa per i fondelli di tutte le regole scritte

                                                        1. Felipe Cabeza Do Nascimento scrive:

                                                          Grande Vigo, condivido ogni singola parola del Tuo intervento, il problema non è tanto nostro che abbiamo la scorza, ma i nostri figli, che schifo gli lasciamo ?

                                                          Forza Hellas !

                                                          1. london scrive:

                                                            Onore ad Andrea Mandorlini!

                                                            1. maurizio scrive:

                                                              commento condivisibile sulla situazione del calcio italiano peccato per la solita retorica di fine articolo,comunque ciascuno può scrivere quello che vuole.

                                                              1. Alberto scrive:

                                                                Poro arbitro el se ciaparà na lavata di capo che la prossima volta el li fa zugar a pallanuoto…se necessario..

                                                                1. Loris scrive:

                                                                  Noto che a voi giornalisti di Televuovo hanno dato il daspo,eravate tutti in studio…….mentre quelli di tele….a erano a Cosenza….vedi intervista a Setti..

                                                                  1. fabio scrive:

                                                                    A Cosenza l'hanno fatta grossa.. evidentemente si sentivano onnipotenti ed intoccabili come, de resto, si tende a sentirsi da Roma in giù, dove le regole non esistono. Ma il pb di fondo è la lega di b che se n'è lavata giudaicamente le mani. È inaccettabile che in Italia siamo comandati a tutti i livelli da persone incompetenti ed inadatte e cmq lautamente strapagate. Se nei nostri posti di lavoro facciamo la metà dei danni che fanno questi dopo 5 min siamo già col c.ulo per terra… un plauso all'arbitro che non si è fatto influenzare da quei 4 gasati cosentini e dalle pressioni di quei 4 raccomandati della lega.

                                                                    1. Alexhv scrive:

                                                                      Ahah grande gaton! In sta pora italia tutto è possibile..

                                                                      1. Stefano scrive:

                                                                        Anche tu (ma con rispetto…ci mancherebbe) ce l’hai con gli abbonati.Ecco i colpevoli di TUTTO.

                                                                        1. Francesco scrive:

                                                                          Bravo Vighini bell'articolo…
                                                                          Ora però visto che siete la stampa locale nonché organo di informazione mandate un vostro giornalista a Cosenza in comune a chiedere al l'onorevole assessore Cicco cosa intendeva con la sua affermazione:"COME PROMESSO ALLE 18 SÌ GIOCHERÀ COSENZA VERONA…..KIAKKIERE DA VERONA"????

                                                                          1. Arnoldfranco scrive:

                                                                            Complimenti Vigo per questo articolo. Sacrosanta verità!

                                                                          Lascia un Commento

                                                                          Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                          Accetto i termini sulla privacy

                                                                          *