17
apr 2019
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 44 Commenti
VISUALIZZAZIONI

6.090

L’UOMO CHE NON SBAGLIAVA MAI

Fateci caso: più o meno ogni anno di questo periodo, quando hai la sensazione che la stagione sia ormai compromessa, arriva un’esternazione di Setti. Per dire che? Solitamente e in ordine sparso questi concetti. 1) Stiamo uniti. 2) Tutti insieme ce la possiamo fare. 3) I conti sono a posto. 4) Volpi mi ha prestato dei soldi ma non per il Verona (questa svolta in varie forme, mai una uguale alla versione precedente). 5) La squadra è fortissima. 6) L’allenatore è bravo. Tra una riga e l’altra leggi anche: anch’io faccio degli errori. Olà… Allora tu lettore spossato e ormai disincantato dici: dai che ci siamo. Forse stavolta ammette di aver sbagliato. E invece niente. Perché in realtà Setti si assolve sempre. Cosa può aver sbagliato l’infallibile uomo di Carpi? L’allenatore? No perché Grosso, come Pecchia è bravissimo. La squadra? No perché è stata costruita con grande dispendio di mezzi. E poi, come al solito, come quando sei assediato in area di rigore, eccolo rifugiarsi in calcio d’angolo con il più classico degli argomenti: se qualcuno vuole il Verona si faccia avanti. Una specie di ricatto che già l’abile Pastorello usava a ogni piè sospinto e per la verità con tutta altra classe (che a distanza di anni gli va riconosciuta). Cosa vuol dire “chi vuole il Verona si faccia avanti”? Che Setti vende? E chi acquista cosa acquista? Delle fiduciarie sparse per il globo in paradisi fiscali di cui non si conosce la composizione? E a quanto? E l’eventuale acquirente  deve riacquistare anche il marchio che il Verona si è venduto ad un’altra società collegata? E soprattutto: a quanto? Settanta milioni di euro, la quotazione data dallo stesso Setti, è sufficiente ad allontanare anche il più appassionato imprenditore. Ecco magari queste domande andrebbero fatte all’uomo che non sbaglia mai.

6.090 VISUALIZZAZIONI

44 risposte a “L’UOMO CHE NON SBAGLIAVA MAI”

Invia commento
  1. Mamma mia che figura!
    Ma il Sig.Grosso come fa a restare lì?
    E il D.S.? Quello delle parolacce per intenderci…
    Quando c’è un palese fallimento dovrebbe saltar fuori quel poco di dignità da parte dei responsabili e lasciare il passo a qualcun altro.
    Ma forse nell’ Hellas Verona i veri uomini NON esistono più.
    Gabriele Bianchini

    1. hellasmastiff scrive:

      liste libere

      de biasi
      zeman
      donadoni
      aglietti
      lerda
      malesani
      guidolin
      di canio

      e poco altro…………….

      1. Martino scrive:

        Prima o poi devono venire fuori i nomi dei collusi della sud che fanno affari con la Settese e con i diversamente nordici.

        1. Alberto scrive:

          Bisogna cantàr

          1. andrea scrive:

            rh
            anca giuda iscariota l era presente al discorso de Gesù sulla montagna, ma dopo el la tradio però…

            • RH scrive:

              Non capisco il paragone. Giuda iscariota era, tra i dodici, quello che ha abbandonato. Sotto la croce c’erano gli altri 11 mentre lui era sul divano

              • Simone scrive:

                In realtà sotto la croce c’era un solo discepolo, che presumibilmente era Giovanni. Gli altri non c’erano perché, sostanzialmente ricercati, lo abbandonarono in quel momento. Sulla figura di Giuda invece ci sono teorie diverse. La più interessante a mio avviso è quella secondo cui fece ciò che fece proprio su ordine di Gesù. Che così vide fatta la sua volontà.

                • RH scrive:

                  Rispetto per i daspadi, no per ci molla le braghe. Scriver Vangeli apocrifi vol dir binarsela su per averghe na giustifica dei propri peccati anche nel torto marcio

                  • Simone scrive:

                    Nessuna opinione precisa sui vangeli. Ma sotto la croce ce n’era uno solo anche per gli ufficiali.

                    • Simone scrive:

                      Sui daspati, ci sono delle regole. Sé queste regole sono state violate scatta in daspo. Se il daspo scatta in beffa alle regole è un altro discorso. Io avrei contestato per tempo le regole a dirla tutta. Ma il discorso sarebbe lungo.

                • Simone scrive:

                  Giusto perché sen a Pasqua…

            1. andrea scrive:

              pensateci bene
              xche setti con i suoi legali spinge x fare l affare?? ho la mia idea..il magliaro o direttamente dal comune o dai messicani, entrera lui in societa x l uso dello stadio. lo fara coi soldi incassati dei paracaduti vari e quindi a costo zero x lui..campedelli o migrera da un altra parte o l affitto lo paghera a lui..che naturalmente non investira un euro nel club ma fara i suoi porci comodi..fantacalcio?????? non credo proprio..ha eliminato hv7 e creato falco guarda caso dopo che hv7 doveva 5 ml al nigeriano..

              1. andrea scrive:

                rh
                giuda non era sul divano, ma si era gia impiccato per la vergogna di aver venduto con un bacio Gesù Cristo..

                1. andrea scrive:

                  bigoloto
                  altro che stadio gratis…ma li credi scemi?? a parte che i messicani non lo hanno fatto da loro, ma avranno minimo 25 anni per l uso di tutto..tu li conosci i messicani?? sai che gente ti porteranno qui??? ?magari ti farai il bagno con un bel pieno di mescalina, tanto cosa importa..il credito sportivo lo useranno loro

                  1. andrea scrive:

                    nessuna resa
                    tu puoi avere le tue idee, che io non condivido x niente, ma tu dovresti spiegarmi alcune cose..perche non si sa piu niente delle rate non pagate dello stadio?? perche, invece di fare come l atalanta, non accedi al credito sportivo e ti fai lo stadio nuovo come comune sul tuo terreno? tu credi che i messicani ti facciano tutto questo senza avere il loro gran tornaconto?? e perche arena srl ha i suoi uffici proprio attaccati a quelli del magliaro??? ricordati, tu vuoi che se ne vada, ma il giostraio si sta insinuando nell affare e i soldi x fare la squadra buona, li mettera nel progetto come ha fatto col mantova…credimi, se fanno questa cosa di setti non ci liberiamo piu, questo e il grande rischio..campedelli sara anche un avversario sportivo, ma xche ha parlato di proposta irricevibile??? sboarina sta avvallando tutto questo, come niente sta facendo per il verona..anzi x me lui e il magliaro vanno molto daccordo..comunque auguri e buon bagno in piscina!! poi non venite comunque a dire che voi lo avevate previsto…

                    1. Nessuna Resa! scrive:

                      Ormai a Verona siamo diventati peggio di certe indecenti tifoserie se così le possiamo ancora chiamare che ad es nel giorno della conquista dell’ottavo (ottavo!!!) scudetto di fila della loro squadra inscenano una ridicola e fanciullesca protesta perché tre giorni prima sono usciti dalla Champions (ormai ossessione conclamata) dopo aver subito una lezione di calcio da una banda di ragazzini terribili. Da noi dove la storia è ben diversa e siamo alla canna del gas sportivamente parlando da anni, con una società ed una squadra senza futuro, riusciamo a criticare anche un sindaco che senza spendere un euro dei ns soldi ci donerà uno stadio nuovo di zecca che resterà alla città al di là di Setti e di qualunque altro filibustiere in circolazione che potrebbe arrivare dopo di lui. Se dopo qualcuno si diverte a vedere fantasiose alleanze tra questo sindaco e l’attuale proprietà che lo dimostri con i fatti e non dando aria alla bocca. Personalmente rispetto il sindaco non tanto in quanto tale ma perché è sempre stato prima di tutto un tifoso anche quando non era “nessuno” ed era a fianco a noi in curva in casa e in trasferta. Ho sempre diffidato dei politici che facevano e fanno passerelle elettorali e allo stadio ne ho viste parecchie, lo stesso Tosi ci ha marciato ma nessuno mette in dubbio la sua fede calcistica.
                      Setti ed il Verona hanno sposato questo progetto molto furbescamente perché comunque non tireranno fuori un euro ma potranno utilizzare un impianto nuovo e all’avanguardia ma non è che per questo dobbiamo fare come tafazzi e perdere questa opportunità solo perché ns malgrado abbiamo ancora Setti tra i piedi. Invece di osteggiare lo stadio nuovo che ripeto sarà solo un vantaggio per noi che ne saremo i fruitori finali e per molti anni a venire, preoccupiamoci di come cacciare il “mercante di Carpi dal tempio” quello deve essere il vero ed unico obiettivo per poter sperare di avere un futuro sportivo e tornare ad avere una tifoseria che magari non vedrà mai la champions ma non darà mai certi spettacoli osceni come quelli visto oggi a Torino!

                      • Bigoloto scrive:

                        Nessuna Resa! Premetto che io sulla questione stadio non mi esprimo fino a quando non si saprà qualcosa in più.. Però qualche dubbio ce l’ho.. Come mai Campedelli non ha sposato questo progetto? Essendo tutto “gratis” non vedo il problema.. Poi la mia paura più grande è che il carpigiano metta radici ben profonde, visto che con la questione stadio c’è da mangiare anche per lui

                      1. Alberto scrive:

                        Qualcuno bisogna che me spiega come se fa a dir che i primi due posti iè ancora el nostro obbiettivo ed allo stesso tempo no sentirse obbligadi a vinzàr….

                        1. LucaF scrive:

                          Vighini ma li guardi i social? Ultimamente venite insultati più voi che lui… Polemizzare a prescindere non porta a niente, anzi… State solo facendo il suo gioco…

                          1. andrea scrive:

                            hellssmastiff
                            intanto a bergamo stanno facendo tutto il contrario di quello che fanno qua e accedono al credito sportivo. Capo secondo bisogna vedere cosa intendi x riqualificazione del quartiere, allora potresti riqualificare anche la marangona. terzo Campedelli x me ha ragione stavolta, possono accedere al credito sportivo e ristrutturare il bentegodi. Quarto el magliaro va dentro all affare del secolo coi messicani. L unico che no la capio te si ti

                            1. hellasmastiff scrive:

                              punto primo per i prossimi eruropei verona sar tra le città scelte e per far ciò che si avveri la capienza deve essere minimo di 30 mila per non essere tagliati fuori…… secondo verrà riqualificato l’intero quartiere e non mi pare paco…. terzo altre città si son già mosse a bergamo iniziano i lavori a fine aprile capito Tosi???? quarto indotti per la società con o senza setti e per il comune con eventi concerti fiere ecc…… ultimo tribune attaccate al campo per una tifoserie come quella dell’hellas è tanta roba minimo ti porta 8-10 punti in più a stagione……. chiudo con un campedelli copate!!!!!

                              1. andrea scrive:

                                spero
                                con tutto il cuore, visto che è la settimana santa, che la prossima intervista del giostraio sia davanti alla g.d.f

                                1. RH scrive:

                                  Sboarina è da sempre al suo posto, col solito profilo basso pre-elettorale, sito in Sud ogni partita del Verona; ora e ben prima di Setti. Ma voi(e tosi)che ne potete sapere?

                                  1. Alberto scrive:

                                    Ci ha investìo in azioni juve mercoli l’ha ciapà na bela batesada…bravi quei che ha venduo marti “pochi, maledetti, ma subito”…

                                    1. stefo scrive:

                                      Mah! Forse è arrivato il momento di riconoscere un fatto: IL CALCIO E’ UN BUSINESS a metà tra l’ALTA FINANZA SPECULATIVO-MATERIALISTA e la TRUFFA ASSOCIATA in LOBBY.

                                      Questo è il calcio ormai: qualcosa che si spartiscono “magnati” ARABO-CINESI (dai capitali misteriosi) e mediograndi prestanome-faccendieri di varia estrazione (gli epigoni dei già passati Tanzi, Tapie, Cragnotti, Gaucci, Cellino, Pulvirenti, Giancaspro, …senza far nomi attuali …. ).

                                      Forse Setti alla fine ha fatto un piacere al sottoscritto: NON HO PIU’ PASSIONE PER IL CALCIO E PER L’HELLAS e sento che è anche PIU’ ONESTO e SERIO IL NON AVERNE!!!!!

                                      Quello che l’Hellas è stato non morirà mai, MA è una LEGGENDA ormai passata.

                                      MI SONO SEMPRE CHIESTO COSA AVREI POTUTO PENSARE SE UN AGNELLI DI SORTA AVESSE ACQUISTATO L’HELLAS: MI SAREI TRASFORMATO IN UNA SORTA DI TIFOSO PSEUDOJUVENTINO? ….. PER NOI DELL’HELLAS VINCERE E’ SEMPRE SIGNIFICATO VINCERE CONTRO IL SISTEMA, che significato avrebbe per noi vincere come vincono “i grandi”, vincere all’interno del sistema?

                                      Ecco, io ho l’impressione che l’Hella attuale sia parte del sistema calcio attuale …… con l’aggravante che PERDE nel sistema! Nemmeno vince! ….. ehehehehehe!!! Ma forse è meglio così ….. è più facile per me vedere lo squallore etico e sociale di questo calcio ….. e dedico il mio tempo ad altro …. (con la speranza che prima o poi qualcosa di leggendario torni ad accadere!!!)

                                      1. Alberto scrive:

                                        Tacopina caccia i Dollari…

                                        1. andrea scrive:

                                          perplesso
                                          hai ragione ed e quello che penso io. Con il povero Conte Arvedi avevi un baluardo a difesa della nostra identita, e avevi una piazza che era molto diversa da questa, c era tosi, e non sboarina, anche se tosi non e che fosse contrario del tutto. Gli attori erano diversi da ora. Ora hai un sindaco amico del sigaraio, un presidente che fa solo i suoi interessi e che non ha nessun amore x i colori e la piazza, e si va a vedere el mantua. Ho molta paura anche io x questo oltre che di un fallimento nostro. Tutto dovra partire da noi se dovesse succedere

                                          1. Perplesso scrive:

                                            Progetto di stadio nuovo…
                                            Il Chievo che retrocede…
                                            L’Hellas che fa fatica a salire…
                                            Setti che prende un’altra squadra…
                                            Campedelli che vende tanti giocatori a gennaio…
                                            La frase “se qualcuno vuole il Verona si faccia avanti”…

                                            …non è che ritorna l’incubo della fusione? Purtroppo le premesse ci sono tutte. E la cosa mi mette ansia

                                            1. Robyz scrive:

                                              Pastorello di calcio ne capiva…. questo non è capace nemmeno di allacciarsi le scarpe e ……. mettersi i calzini
                                              FALLITO

                                              1. Leone scrive:

                                                Non esiste futuro con maurizio setti alla guida dell’Hellas Verona.

                                                1. mir/=\ko scrive:

                                                  La Juve non ha vinto la Champions solo perché non può contare su uno come Tony D'Amico! fossi in Agnelli io ci farei un pensierino!!

                                                  1. Matteo scrive:

                                                    (el Teo)
                                                    nulla di nuovo, nè sul personaggio, nè sui suoi amici servì giornalisti compagni di merende…ed intanto la "vigilanza" non si sa dove sia finita, i play-off non sono per niente sicuri e l'anno prossimo, visto che el magnanebbia vuole sbagliare il meno possibile e mantenere il club sano, si smantellerà la squadra (quel poco vendibile che ghe) e resteranno Grosso e D'Amico…

                                                    1. Ruspa62 scrive:

                                                      Lui può dire quello che vuole, c'è la realtà dei fatti, leggasi risultati a smentirlo. Continuerò ad aspettare con pazienza una nuova proprietà, questa purtroppo possiamo solo sopportarla finché non se ne andrà.

                                                      1. andrea scrive:

                                                        fare un paragone
                                                        calcisticamente parlando tra il nostro amato sigaraio padano e pastorello è come paragonare il mostro di lockness a sabrina ferilli..detto questo, ho l impressione che ormai si sia arrivati forse alla resa dei conti. Ha detto mi sembra che si sarebbero incontrati il nigeriano e un altra persona, e che però a lui non e stato detto niente. In piu mi sembra che parli di volpi in tono deferente. Credo che metterà sul piatto i 19 ml di debito con lui, per vendere e scalare la cifra. E sicuramente il nigeriano gia con lo spezia mi pare sia azionista di maggioranza, ma il presidente e un altro, proprio come il nostro prestanome da carpi..spero vivamente prenda la strada di mantova e non ci resti niente di lui, cancellando questi 6 anni e partendo da zero. E arrivato al capolinea, io finchè c è lui zero appoggio e zero abbonamento..il nulla assoluto

                                                        1. hellaS 8 scrive:

                                                          se poi riuscite anche col DS (dimenticato subito) ci sarà da ridere

                                                          1. hellaS 8 scrive:

                                                            provate a pagamento

                                                            1. hellaS 8 scrive:

                                                              Vighini dai che voi di telenuovo ci riuscite ad intervistarlo dai fatevi avanti che vi dice di si almeno provateci

                                                              1. Nicola Benato scrive:

                                                                E soprattutto sceglie sempre el muto da Carpi da chi farsi intervistare.
                                                                Se non avesse gnente da nascondere si lascerebbe avvicinare da qualsiasi giornalista, rispondendo ad ogni attacco…..invece si sottrae come un vigliacco, probabilmente qualcosa o molto da nasconer el gà!

                                                                1. RobyVR scrive:

                                                                  Almanco na roba el l’ha sbaja: a nassar.

                                                                  1. mir/=\ko scrive:

                                                                    ormai Setti è come un uomo che pur avendo una moglie bellissima e desideratissima, non la guarda nemmeno e va a letto con una a dir poco bruttina e dimessa… cosa pensare di un uomo così???

                                                                    1. Hellas76 scrive:

                                                                      in una cosa hai pienamente ragione ..questo signore è riuscito a rivalutare la figura di Pastorello,cosa che ai miei occhi pareva impossibile, ebbene costui vi è riuscito,, perchè aldilà della fine che ha atteso con Pastorello o attenderà l’Hellas con questa presidenza, cioè fallimento o giù di li ,almeno Pastorello era un fine menzoniere e senza paracaduti..mentre questa presidenza trasuda arroganza e le dichiarazioni appena rilasciate ne sono l’ennesima riprova..

                                                                    Lascia un Commento

                                                                    Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                    Accetto i termini sulla privacy

                                                                    *