Torna al blog

DI FRANCESCO SI MERITA LA STESSA CHANCE DI JURIC

Le perplessità ci sono. Inutile nasconderlo. I tre fallimenti consecutivi con tre squadre diverse (e che squadre), l’eredità pesantissima di Juric, una formazione che sicuramente (come tasso tecnico) sarà lontana anni luce da quelle che ha allenato in precedenza.

Ma sarebbe sbagliato giudicare adesso Di Francesco. Il nuovo allenatore del Verona merita la stessa chance che era stata data a Juric quando arrivò in gialloblù prendendo il posto dell’eroe Aglietti, che tutti avremmo voluto riconfermatissimo sulla panchina del Verona. Giravano allora degli odiosi meme contro il tecnico croato che poi ha fatto vedere il più bel calcio dai tempi di Bagnoli.

Credo che il principale problema di Di Francesco a Verona sia trovare una sintonia con la piazza. Sul suo valore calcistico non si discute, ma mi chiedo piuttosto se sia lui l’uomo giusto per far scoccare la “scintilla” con i veronesi. Sappiamo quanto questa “scintilla” sia importante a Verona e quanto faccia la differenza.

Di Francesco ha un’aria da professorino, risponde sempre come se avesse un ufficio stampa al seguito, sempre giusto, diritto, perfettino, un po’ pretesco. E’ un politically correct, se mi concedete la definizione. Mentre a Verona piacciono quelli scorretti, Mandorlini che cantava “ti amo terrone” e Juric che manda a c… lo zelante cronista sky napoletano.

In quelle “scorrettezze” i veronesi si ritrovano e fanno tutt’uno con il condottiero, fedeli al “Soli contro Tutti” il motto che fece vincere lo scudetto al Verona contro le grandissime del campionato.

Sarà capace Di Francesco di creare questa empatia? Sì, se sarà il più “naturale” possibile, se risponderà con sincerità, se sarà “umano”. Non è che per forza devi mandare a quel paese la gente per essere simpatico, ma lasciare trasparire quella sana e genuina spontaneità che qui da noi fa la differenza. Insomma, dovessi trovare un modello, lontano da Juric e Mandorlini, direi uno come Cesare Prandelli. Umile, gentile, onesto ed educato.

Poi, ovviamente, saranno i risultati il giudice supremo. Di Francesco lasci stare il bel gioco e prometta solo sudore, fatica, sofferenza, impegno. British style, come piace al Bentegodi, no lustrini, no champagne. Non ci parli di crescita ma di calcio. Le supercazzole per spiegare una sconfitta non hanno mai attecchito, invece si apprezza lo sforzo totale fino al novantesimo. Tutto sommato, la missione di Di Francesco è chiarissima. Arrivare alla salvezza, al quart’ultimo posto. Ora come ora questa è l’impresa più grande. Se salvasse il Verona per il terzo anno di fila, sarebbe già nei cuori dei veronesi. Buon lavoro mister.

986 commenti - 36.051 visite Commenta

Pedro

….ricordo a Vigo anche il Male che dopo la vittoria con il Chievo andò ad esultare sotto la CURVA SUD….

Rispondi
Leo

Non sarà facile per Di Francesco calarsi nella parte, troppe ‘ombre’ scomode. Speremo in ben…

Rispondi
schetch

Unica cosa che vedo sensata è che il campo sarà il giudice. Inutile che ci mettiamo a dire al tecnico di fare questo o quello. Deciderà lui cosa proporre come gioco e dopo sarà appunto il campo che ci dirà tutto. Per il momento non vedo scelta migliore.

Rispondi
hydro

premetto, non è tra i miei preferiti anzi, per tanti motivi, scarsa simpatia, credo tattico che non mi esalta, interviste un po stucchevoli, ma vabbe detto questo in bocca al lupo e che ci porti tante soddisfazioni, e che il verona ne porti a lui.
mi sembra pero che ci sia sempre una costante nelle politiche societarie settiane, questa spasmodica ricerca di scommesse da trasformare in sorprese, prendiamo giocatori scommesse o bolliti da rigenerare, allenatori che nessuno considera, è come se la priorita fotte ” vi faccio vedere io come riesco a resuscitare i morti ” cosa che in realta pare interessare solo a lui e ai giornalòi, ma quelli dopo due giorni scrivono di altro, invece penso che le priorita della societa e il metodo operativo debba essere di altra caratura ma soprattutto con altri fini e obbiettivi.

Rispondi
Leo

Te te sbai de novo: la linea guida è guadagnare il più possibile.
Come ogni AZIENDA fa in base alle proprie possibilità economiche.
No me par mia così inarrivabile come concetto…

Rispondi
RobyVR

El profito el se fa anca sule spese… Capisso anca che te ghe rivi par quel che te pol…

Rispondi
Amarone

Difatti glieli paghi tu 1ml di euris netti l’anno, a Di Francesco.

Leo

Niente dai, manca proprio le basi.
Oppure… te sta massa sui maroni Setti e basta, e qualsiasi altra cosa l’è marginale e te perdi lucidità. Giudizio > Pregiudizio.

Ma contento ti, contenti tutti era? 😉
Sempre in pace.

RobyVR

Se te sì lacunoso in matematica te pol sempre anar a ripetisioni da Strassarol Magnaschei, ghe serve uno che nol sapia sa jè le spese…. te saressi l’omo giusto al posto giusto

Andrea da Desenzan

Appunto Leo, el concetto nbol me par inarrivabile…
Quindi la linea guida le guadagnare il possibile e non spendar il meno possibile. Leggiti prima di postare.
Poi, pensiero mio, credo e spero in DiFra.

Rispondi
Enrico Marchesini

Non spendere il meno possibile?!? Pochi concetti ma ciàri eh…

Mir/=\ko

Era meglio Tudor, a mio avviso. Vedremo cosa combineranno in sede di mercato… Purtroppo non riesco proprio a trovare un briciolo di fiducia sia nel nuovo tecnico sia nell’opera della società in sede di mercato, la cui politica è ormai ben nota dopo 8 stagioni e non si discostera’ certo da quanto visto in precedenza. Anzi, forse i mezzi in campo saranno pure inferiori.

Rispondi
Mir/=\ko

Juric, oggi ritenuto da molti un mercenario come tanti, piaccia o meno ha dimostrato di essere, in questo club che investe sempre troppo poco nel mercato, una sorta di fuoriclasse! Ed è per questo che ha lasciato Verona, poiché la politica di Setti non dà garanzie adeguate e minime di permanenza in serie A. Ogni volta bisogna ripartire da capo a causa di mezze rivoluzioni che comportano troppi rischi, a maggior ragione per un allenatore che ora è in rampa di lancio, che ha mercato e che pertanto ha la legittima ambizione di veder crescere il livello tecnico dei giocatori allenati. Senza Juric avremmo raggiunto il 9° e 10° posto nei due anni di sua gestione tecnica? A mio giudizio NO, con particolare riferimento alla stagione che si è appena conclusa. Juric ha saputo con straordinaria abilità, estrarre dagli 11 titolari pressoché inamovibili di una rosa “costantemente falcidiata da infortuni e da assenze mai colmate”, il 100%, se non oltre. E lo ha fatto con giocatori tecnicamente modesti, i migliori dei quali, ceduti e visti all’opera altrove, non hanno confermato le prestazioni messe in campo con la maglia dell’Hellas.

Rispondi
Enrico Marchesini

Così modesti che 4 di questi li ha già chiesti al toro. Fai tante insinuazioni e ti poni tanti quesiti. Ti do un consiglio : lascia la risposta al campo e smettila di roderti il fegato.

Rispondi
Leo

Ora Mirko sii sincero e dimmi: esattamente 2 anni fa avresti detto che con Juric avremmo raggiunto il 9° ed il 10° posto? Dimmi…

Rispondi
Jordan

Juric è un capitolo chiuso, adesso pensiamo al nuovo allenatore che di esperienza ne ha parecchia, tra tutti i nomi fatti è il migliore che potesse venire. Per me farà bene.

Rispondi
Leo

Condivido in pieno quanto scritto in home da Vighini: stiamo a vedere che succede in questo mercato estivo davvero molto ma molto “tirato”. E vediamo anche, giusto per curiosità, cosa faranno a Torino: vogliono l’europa ma tira una brutta aria sotto la mole…

Rispondi
Alberto

Semo noialtri tifosi che sbagliamo a pensar che i zugadori o gli allenatori i nè giura fedeltà eterna solo parchè i basa la maia oppure “questa è casa mia”…e a far le maiete…
Manco pi… mentali

Rispondi
PAPO

Lo scorso anno si diceva che i soldi di kumbulla e aamrabat venivano incassati in questo anno e allora non c’erano risorse per il mercato…adesso che il nuovo anno è arrivato dove sono i soldi? perchè si deve vendere anche somare sempre e comunque? Signor Setti a cosa servono i 6.5 milioni dirottati lecitamente su altre società del gruppo e non reinvestiti nel verona? qualcuno può contattare radio kiss kiss e alla prima occasione porre queste domande?

Rispondi
PAPO

DI FRANCHECCHIA non adatto per una squadra smantellata e costruita con niente….spero di sbagliarmi e sarò contento di prendere del cretino in caso contrario ma io la vedo molto male sull’allenatore che ha fatto bene solo con squadre attrezzate

Rispondi
RobyVR

😀 😀 Di Francecchia top, però bison mettarghe drento anca el Guardiola dei miserabili. Di Frangrecchia, sa disito?

Rispondi
Leo

Cercasi nuovo proprietario. E’ richiesto:
– sia nato a Verona e parli un dialetto fluente
– sia molto simpatico e che parli molto
– molti danari
– che indossi calzetti e non paltò colorati
– abbia il poster originale di uno scudettato in camera da letto
– che guadagni poco

Rispondi
ziga

A me basterebbe che non intaschi ogni anno sottobanco a spese del nostro Hellas…par dopo dir “non ghe schei”

Rispondi
Enrico Marchesini

Ricordate che le spese del nostro Hellas iè le sue spese. Tanto per esser ciàri. E comunque basta con sta storia che El se intasca. Il prestito di volpi andava ripagato si o no ? Non podemo mia far come la Roma che la ga 400 MLN de ciódi.

Rispondi
Enrico Marchesini

CHe l’è suo . Per esser ancora più chiari. non mio non tuo e non de Vighini.

Martino

Avevo letto 6,5 milioni, ma pare la distrazione di queste risorse sia avvenuta in un lasso di tempo abbastanza breve che comprende due bilanci di esercizio. Con i 3,1 milioni che si è autoelargito come vertice del quadro dirigenziale arriviamo più o meno alla stessa cifra dell’acquisto più oneroso della sua gestione, Kevin Lasagna. Quest'”uomo” è un fottuto filantropo!!

Rispondi
Jes

Post peggiore degli ultimi anni e punto…..
Con lui vedo qualche possibilità di tenere Ilic.
Perchè con Juric non sarebbe mai rimasto.
Spererei che la società aprisse i cordoni x lui, perchè sarebbbe un investimento sicuro.
Questo farà strada al 100%!!!

Poi il riferimento su Favalli lo trovo ridicolo. Negli ultimi anni ha fatto gran poche partite perchè sempre infortunato. Che vada dove vuole a Vr a parte uno che ha approfittato delle poche occasioni non ha dimostrato altro.

Rispondi
Leo

Insomma, la sfida pare sarò quella di riuscire ad allestire una rosa adatta a Di Francesco. Diversamente pare non sia in grado di fare come faceva Juric, ossia “far con quel che ghè”.
Ecco, questo aspetto mi lascia moderatamente preoccupato: confido in tal senso in D’amico.

Rispondi
Mir/=\ko

In pratica, se interpreto bene quanto raccontato dai giornalisti Sardi, a Di Francesco bisognerebbe consegnare una rosa spiccatamente idonea al suo 4-3-3 molto offensivo, con uomini piuttosto tecnici, in grado di arrivare al gol con un gioco che ricorre “residualmente” ai cross, ai quali si preferisce il gioco palla a terra. Infatti, se andiamo a vedere le cose buone fatte da questo tecnico, si può notare la presenza di giocatori tecnicamente molto dotati… È stato così a Pescara e ne abbiamo fatto le spese noi Veronesi in quello spareggio, a Sassuolo dove gli investimenti fatti durante il mercato furono importanti e a Roma dove poteva allenare la più forte squadra giallorossa allestita in anni recenti. Continuo a pensare che per il nostro Verona, Di Francesco non rappresenti la scelta migliore. Vedremo…

Rispondi
Jes

Beh hai una squadra che negli ultimi 2 anni gran poche volte ha giocato sui cross alti e invece molto sulla palla a terra.
E comunque se come continui a ripetere la squadra sarà rivoluzionata (io non la penso così)dove sta il problema?

Rispondi
Mir/=\ko

Di Francesco ha fatto molto bene in passato! È un tecnico esperto e preparato che purtroppo abbiamo, a nostre spese, imparato a conoscere sin dai tempi del Pescara… Non credo possa aver perso completamente ed irrimediabilmente la bussola. Tuttavia Samp e Cagliari rappresentano due grandi fallimenti nella sua carriera che pongono più di una domanda e fanno sorgere più di una perplessità, con riferimento in primo luogo alla rosa del Verona e alla qualità tecnica della stessa. Di Francesco è piuttosto integralista nel suo modo di fare calcio e quando è stato costretto a cambiare ha raccolto più di una delusione. Il tecnico ha bisogno di certi profili propedeutici al suo credo tattico che la società DOVRÀ per forza mettergli a disposizione se vuole avere ragione della sua scelta e mantenere la massima categoria… Va detto che questi interventi “costano”!! Diciamo che Di Francesco resta pur sempre un buon tecnico, ma è una soluzione impegnativa, a mio giudizio inadatta per una società che cronicamente ha la necessità di vendere il meglio per poter fare semplicemente mercato. Mai come quest’anno, con i soliti pochi mezzi a disposizione, si dovranno azzeccare le mosse di mercato in entrata per assecondare il credo ultra offensivo del mister ex Sassuolo e Roma. Il problema è sempre quello: le risorse per il mercato sono sempre poche e Juric si è stancato! Per carità non faremo debiti e siamo virtuosi a livello di bilancio, ma di questo passo non ci sarà mai una crescita societaria!!!

Rispondi
PAPO

io dico con quale logica si prende DI Francesco per dare continuita al lavoro di juric? per dare continuità al lavoro di juric prenderai uno che gioca a tre dietro…qua partiamo male se vogliamo giocare a tre con uno che non ci ha mai giocato…che senso ha?

Rispondi
alessio caporali

con quale logica continui a sparare sentenze per poi essere smentito da due anni a questa parte?

Rispondi
Papo

Bravo Alessio quando non sapete cosa rispondere virate i discorsi…ti è caduta la foto di Setti sul comodino tirala su dai…dimmi le sentenze sulle quali sono stato smentito visto che la sai lunga

Rispondi
Papo

Pensa a commentare senza giudicare i pensieri altrui che le meio, il senso era che se prendi Di Francesco fagli fare quello che vuole e lo vincoli con la difesa a tre? Se dopo per te è giusto così è una tuo opinione punto!

Enrico Marchesini

Setti che chiede a Juric di retrocedere dignitosamente , setti che obbliga di Francesco a giocare con la difesa a tre … ghe n’avì de fantasia butei.

Papo

Guarda che la retrocessione dignitosa è una dichiarazione di Juric…di che fantasia parli?
Lo stesso per la difesa a tre è stato più volte dichiarato che di Francesco proverà la difesa a tre , e già più volte detto che verrà fatta per dare continuità al modo di giocare di Juric.Le fantasie le avete voi che ogni volta che la si pensa contro la società la prendete sul personale e non argomentate ma giudicate solo.

Stefano

Di Francesco l’area dito che el zugherà con la difesa a 3? Quando l’areselo dito de preciso, dato che la presentasion l’è ancò e fin desso no l’ha dito un’ostia?

Papo

Ho detto che Di Francesco lo ha dichiarato? Su siti e testate giornalistiche compreso l’Arena con l’intervista di Bonato dove espressamente dice che proverà la difesa a tre e su questo sito è stato detto che comunque si vuole dare continuità al lavoro di Juric se al posto di informarvi e leggere l’unica cosa che sapete fare le solo giudicare quel che scrive quelli che non la pensano come voi. Ripeto argomentate al posto di giudicare

Stefano

Eco, vedito? Qua se dise che, Bonato l’ha dito che… Di Francesco sa alo dito? Certo che i ve remena come è ando’ i vol i media.

Leo

Papo porta pazienza ma mi pare che sia tu a prendere le cose un pò sul personale eh?
Ad ogni modo: non trovo un riferimento in cui la società obbliga Di Francesco ad adottare qualsivoglia schema…
A meno che si parta prevenuti e con i pregiudizi: ma tu non hai pregiudizi, no?

Leo

Di Francesco è già stato “vincolato” con la difesa a 3? Non lo sapevo.

alessio caporali

secondo te Di Francesco rinuncia ad ingaggio sicuro del cagliari (2.5 mln) per prendere meno al Verona (1 mln) per far quello che gli dice setti o d’amico????

1- Setti basta che non gli chiedi soldi ti fa far quello che vuoi

2- D’Amico credo che sia un ottimo DS e inizio a pensare che forse i meriti non vanno 90% a Juric e 10% agli altri, ma che le percentuali sono più equilibrate

3-prima di Natale saprai le risposte, ora puoi solo esprimere la tua piangina

alessio caporali

…più che non sapere cosa dire…
aspetto le prime interviste,
poi aspetto il calciomercato,
poi aspetto di veder giocare i nuovi giocatori
ed aspetto anche le prime partite….
successivamente mi faccio una mia opinione e se ne ho voglia la esprimo….
buttar lì opinioni alla cazzo solo per il bisogno continuo di lamentarsi non fa parte del mio stile… ed ogni 10 tue cazzate che leggo ogni tanto dò una risposta…. Claro???

Enrico Marchesini

Bravo Vigo. Molto bella e condivisibile l’analisi esposta nell’ultimo post in home.

Rispondi
Mir/=\ko

Kolarov (36 anni) al posto di Di Marco? Sostituire Kalinic con Zaza? Sostituire Silvestri con Radu? Reintegrare in rosa Ragusa e Stepinski? Vi renderete conto dei nomi che vengono accostati al futuro Hellas Verona? Mi auguro davvero che siano fake news…

Rispondi
RobyVR

La pianificasion a Verona la se ciama “miracolo”, quindi la teoria dele bote de cul l’è el modus operandi (come casso parlo 😀 ) del Strassarol Magnaschei. Oh, sempre pianificasion l’è…

Rispondi
RobyVR

Che maroni sto blog, el se magna i post.
Cmq ghe riproo. Me interessa poco dele disgrassie altrui, se a ti te piase la società atuale bon par ti, se in giro ghe de sta gente qua no giustifica l’asensa de minime abissioni del Strassarol. T’avea anca scrito che la conferensa de Di Fra la me anca piasua, manco le domande ossiose e inutili dei soliti giornalisti.

Rispondi
Enrico Marchesini

A te nn interessano le altre squadre ? E su quale parametro se non il confronto con le altre società dici che in casa nostra non c’è pianificazione ? Occhio che ti cresce il naso come a Pinocchio se dici le bugie.

Rispondi
RobyVR

Par gente che se gode dele disgrassie altrui, tipo ti, son sicuro che el mal comune el sia messo gaudio. Comunque no l’è mia vietato contentarse de lecar in tera, quindi prosegui in serenità.

Leo

Eh ok, ma se non ragioni all’interno di un contesto porta pazienza ma non ha proprio senso.
Non so se te ne sei accorto, ma il sistema calcio ha fatto crac e si sta sgretolando (interessante la puntata di Report sui procuratori e le plusvalenze).
Alla luce di questo, poter avere i conti in ordine e cercare di mettere in piedi una squadra per salvarsi non va bene? Vuto la Mitropa?
Sono commenti come il tuo che mi lasciano un pò sgomento: sono fini a sè stessi, non sono ragionati alla luce del contesto. E’ il classico “piove, governo ladro” e simili.
Cmq eh, ognuno el gà le sò idee.

Rispondi
ziga

Il contesto?… ma guarda che setti l’era così anca prima del crack. In Serie A (non i B) la regola è sempre stata: Plusvalenze e scommetter quasi sempre su zagadori ex rotti o ex panchinari… “Hoicontiaposto” dovrebbe baciare il cxxo a Mandorlini e a Juric che qui hanno fatto miracoli… Nemmeno i soldi per le trasferte ghera due anni fa. Anca quei el savea magnado.
Paraoci ghe nè?

Stefano

No vedi’ gnancora che ci ha speso schei i è indebite’ tuti? No vedi’ mia che se Seti l’avesse indebita’ el Verona come i ha fato quei lì adesso el sarea za falio, come l’è za successo, proprio perché Seti de schei soi da metar par ripianar i bilanci nol ghe m’ha mia? Niente, lamentela stail a Verona. Gnan ne na situasion del genere la capi’.

Leo

Eh no piano.
Saranno 10 mesi che scrivo che è necessario prendere consapevolezza che dopo il periodo “grecchia” le cose sono cambiate.
SE PER TE NON SONO CAMBIATE allora podemo anca finirla qua.
Però, consentimi, in tal caso non avertene se ti dico che hai una visione distorta delle cose, ecco.

ziga

Ah be certo, se non la si pensa come i tifoSetti vuol dire che ci si esprime con gli slogan, che si non vede la realtà, che si ha una visione distorta … detto da chi fa parte del gruppo che per un anno ha ripetuto “e zo birre” “comprelo ti el verona” “Ecco i rensi” e nient’altro. Infatti prima dei “10 mesi” te eri molto critico con setti era, quando el vendeva tutto el vendibile… ma per piacere.

Leo

Ok Ziga, passo e chiudo con te.
Con il massimo rispetto, ma parlar sempre de aria frita anca no.
😉

Enrico Marchesini

Così facendo ora ci sono i soldi per il mercato per le traferite e per gli stipendi mentre le altre le ga i ciódi. Difficile da capir?T

ziga

a che el presidente indagà le’ el nostro non quei delle altre. Difficile da vedar?

Enrico Marchesini

Te piazarea che da indagato diventasse colpevole di reato vero? Come l’anno scorso tutti a sperar che volpi el vincesse la causa !!!

ziga

sono sicuro che se risultasse colpevole di reato avresti già pronte varie giustificazioni per difenderlo…

Enrico Marchesini

Cairo l’ha perso una causa da 250 mln di euro con lBlackstome. Mejo o peso de setti?

Leo

Dyo Boy el par un forum de napiletani, gente che ‘chiagne e fotte’ sempre e comunque.
Ma ve rendio conto de cosa sta sucedendo là fira o sio orbi/stupidi?
A Firenze, ad esempio? O a Milano? O anche a casa della nuova squadra di Juric?

Rispondi
Mir/=\ko

Ma non siamo una società virtuosa, con i bilanci apposto, circondata da società indebitate per svariati milioni e
sull’orlo del fallimento!? Pertanto, qualche buon investimento dovremmo riuscire a farlo anche noi… Anzi, gli investimenti li dovremmo FARE NOI. Gli altri dovrebbero “s”vendere a chi i bilanci li ha in ordine…

Rispondi
RobyVR

Quela che par virtù l’è morta vergine no la s’ha mia goduo la vita. L’è incredibile come la mancansa totale de ambissioni sportive del Strassarol Magnaschei l’abia creà uno stuolo de “tifosi” tristi e sensa nissun desiderio se non quelo monacale de salvarse. Misèrie.

Rispondi
Enrico Marchesini

Pensa al tuo chievo che sta per mettere sotto contratto zaffaroni ( stesso discorso vale anche per Mirko). Quella so che l’è una società ambiziosa

Leo

Giusto! Sett1 Rau$$!!!

P.s.Dopo non stasì romparghe i coyony a Vighini parchè el vol ‘serar’ el blog era?

RobyVR

Finché ghe provocatori gratuiti come ti e Marchesini el ris-cio de serar el ghe.

Enrico Marchesini

L’unico provocatore ( e penso che tutto il blog sia d’accordo in questo ) sei tu.

RobyVR

Le conferme bison che te jè cati in te stesso, se no te restarè sempre uno che lecca in tera, dai su che te pol fargherla, me par fin imposibile che te piase far el zerbino a vita.

Leo

Anche per te vale quanto scritto al tuo “clone” Ziga/Caramellaz: te ignoro e semo tuti felici.
Sempre sensa livori!

ziga

Leo e Marchesini “cloni tristi” quante volte l’anno scorso in risposta ai “commenti” del gruppo cui voi eravate orgogliosi di appartenere vi dicevo di parlar dell’hellas invece di denigrare chi non era allineato alle strategie della società.

Enrico Marchesini

Ho sempre parlato di Hellas e di questa società n maniera che obiettiva, alla luce dei risultati sportivi che ad oggi sono i migliori dopo l’era scudetto. Quando qua ghera Martinelli ( pace all’anima sua ) nessuno se lamentava. Eppure serie C, Morante da Silva Andy selva… dove eravate tu Roby Mirko Papo e Martino ?

Papo

Giusto per rinfrescarti con Martinelli siamo tornati in B…. Salerno ti dice niente?mandorli i? Lo zoccolo duro di quella squadra fatta da Martinelli che sia finita in serie A sotto la nuova presidenza Setti?an si le vera all’ epoca eri abbonato del Chievo dimenticavo

Mir/=\ko

Domanda: “se Ilic piace così tanto ai dirigenti gialloblù, perché non lo comprano”?? Se insistono nel volerlo ancora in rosa, significa che il giocatore è un prospetto di sicuro valore… Vista la giovane età, la caratura internazionale e il ruolo del giocatore, ovviamente qualche milione Setti lo dovrebbe anche sborsare. D’altronde siamo o non siamo una società da serie A?

Rispondi
Enrico Marchesini

Perchè forse nn ci crede così tanto da spendere 16 milioni di euro non credi ?Nessun giovane dovrebbe valere quella cifra, prima ancora di dimostrare qualcosa. Non li vale lui nn li vale lovato non li vale salcedo.Perché non lo prende il toro del suo più grande estimatore Ivan Juric ?

Rispondi
ziga

Vediamo se Zaccagni rimarrà, allora forse si potrebbe dire che qualcosa sta cambiando.
Su Di Francesco allenatore sono fiducioso, mi sembra stavolta che sia stata una buona mossa… Anche se si è fatto di tutto (soprattutto a settembre scorso) per far andar via Juric.

Rispondi
Mir/=\ko

Enrico Marchesini: io sarei tifoso Clivense? E perché mai? Da cosa lo deduci? Dai, esponimi la tua teoria altamente illuminante…Forse perché giustifico il comportamento di Juric a fronte di una politica conservatrice della società che non dimostra alcuna ambizione di ulteriore crescita? Mi pare sia una cosa ormai acclarata e sotto gli occhi di tutti… Se in società avessero puntato ad alzare ulteriormente l’asticella del valore tecnico della rosa, Juric sarebbe ancora a Verona, non trovi? Però bisogna sempre guardare al peggio, a chi è fallito, a chi è fortemente indebitato… Giusto Marchesini? E quindi è giusto accontentarsi e gridare anche al miracolo se si riuscirà a riportare la nave alla salvezza anche tra 1000 sofferenze e all’ultima giornata! Perché noi siamo questi e non potremmo mai andare oltre… E guai a sperare in un qualcosa di meglio. Altrimenti c’è il rischio di diventare Clivensi.

Rispondi
Enrico Marchesini

10 anni fa in questi giorni vincevamo la finale playoff che ci faceva salire in serie B dopo anni dopo tre anni di inferno ( lega pro ) e 5 di purgatorio ( serie B ). Da allora 4 posto in serie B con play off , l’anno dopo secondo posto in serie B e promozione , tre anni di A due gloriosi e uno con problemi , due anni su e giù e altri due anni gloriosi con Juric , squadra sulla bocca di tutti sempre pronta a giocarsela con tutti, e il terzo che ancora dobbiamo capire cosa succederá ( le premesse nonostante la dipartita del Croato restano comunque buone vieto che non è stato chiamato pronto canà a sostituirlo ma uno che fino a due anni fa ci sognavamo solo di poterlo avvicinare ). Se questa per te non si può chiamare consolidamento sono problemi tuoi. Prova a questo punto a dirmi tu cosa ti aspetti e proverò a risponderti di nuovo.

Rispondi
NIKE

Sono sempre più convinto che Juric sia scappato perchè ha capito che era proprio lui a non poter alzare l’asticella, nel senso che da furbacchione ha capito in anticipo che quà il suo ciclo era al capolinea e che di più non avrebbe fatto anche con giocatori sulla carta superiore. D’altronde basta guardare anche il girone di ritorno scorso e darsi un’interpretazione

Rispondi
RobyVR

Marchesini l’è sicuramente uno de quei che quando el Ch**o l’è rivà in A el sa esaltà de scondon. El ghe l’ha massa in mente parché el sia un caso, secondo mi el se vergogna talmente tanto che el g’ha bisogno de pensar de èssar circondà dai tristi. Quindi no sta a farte domande che g’ha risposte solo nella pissicopatologia de cèrti sogeti.

Riguardo al Strassarol Magnaschei el so unico obietivo l’è sèmpra sta quel che lucrar el massimo ris-ciando el minimo, come l’ha spesso dito del risultato sportivo ghe ne sb*a un c**o. Questo l’è. La prospetiva migliore la resta sempre quela de salvarse salvo sia più conveniente anar in B, l’importante l’è che i bilanci dela società i sia a posto par usar i schei da altre parti.

Rispondi
Enrico Marchesini

Non riesci proprio ad argomentare con tre frasi sensate perchè il tuo obiettivo qui dentro è solo provocare e fate fumo. Sei come un peto nel mezzo di un concerto di Haendel.

Rispondi
Enrico Marchesini

Cosa vuto che te diga… me aspettavo qualcosa simile ma nn così presto .cassi soi comunque.

Rispondi
Enrico Marchesini

Pare che il nodo dello screzio giri attorno al mercato nella fattispecie nella rivoluzione che Juric
Vuole apportare puntando fra gli altri sul giovane Matteo Lovato , attenzione attenzione quel Matteo lovato che proprio Juric non mai praticamente visto ( inspiegabilmente) per quasi tutto il girone di ritorno facendolo sparire dai radar del calciomercato e svalutandone il cartellino … se a pensar mal se ghe ciapa una volta su do…

Rispondi
Leo

Ecco… la tia conclusione finale non voglio nemmeno prenderla in considerazione, mi farebbe davvero restare di cacao verso ‘l’uomo Juric’.

Vero?………

Rispondi
Enrico Marchesini

A pelle ho questa sensazione. Potrei tenerla per me o farne uno slogan da caporenso Preferisco rimanere imparziale ma con questo dubbio amletico.

Rispondi
Enrico Marchesini

Te ghe rason Papo: quelli de Martinelli Jè stadi gli anni più belli della C. Ora stai contestando senza alcun senso una società che finora ci ha fatto vedere 5 anni di A di cui 4 esaltanti più quello che sta per iniziare. Apri gli occhi

Rispondi
Mir/=\ko

“Eppure serie C, Morante da Silva Andy selva… dove eravate tu Roby Mirko Papo e Martino”?
… Che tu ci creda oppure no, sono stati gli anni in cui nonostante abitassi a Bolzano, avevo il mio regolare abbonamento e non mi sono perso una partita casalinga. Erano anni sciagurati, eppure io ero fiero di quella società, al di là dei risultati e stimavo molto il presidente Martinelli.

Rispondi
Enrico Marchesini

Ero anche io fiero di quella società nonostante fossero anni sciagurati e ho duramente contestato setti negli anni in cui le cose sono andate male. Ma ho anche l’onestà di ammettere che vedo una pianificazione e un progetto
che magari negli scorsi anni un po’ latitavano. Poi per carità, siamo tutti uomini liberi qui. Pensa quel che te vol. ci risentiamo a fine mercato. BYE

Rispondi
hydro

ma comela che non se sente piu el mastiffo con le so improbabili e grotesche liste infinite de zugadori da comprar?

no capi un ca**o de calcio
setti stringi
d’amico sveia

Rispondi
Leo

Un pensiero sulla figura dell’allenatore.
Un bravo allenatore ottiene il massimo da quel che la societá gli mette a disposizione.
Diversamente si tratta di un selezionatore, che pure deve essere bravo ad amalgamare campioni piu o meno forti.
Per farla banale: Mbappè, Griezmann e Benzenà son bon anca mi de allenarli.

Rispondi
Martino

Juric ha chiesto Gunter, mentre Raiola ha offerto Empereur al Torino.
La fandonia sul corteggiamento a Lovato proviene da un sito, calciostyle, celebre fra i calciofili per diffondere news che non trovano mai conferma, su avvenimenti che puntualmente non si verificano.

Rispondi
RH

Perché, gli eventi che dicono, da tuttomercatoweb a tggialloblu, da siti specializzati fino a sky, dai vari giornalisti sportivi su twitter/facebook o anche sulla gazzetta, quanti di quelli si verificano? 1 su 100?

Rispondi
Enrico Marchesini

Si ma fidate che stemo mejo noialtri qua che a Torino

Leo

Alla luce dei fatti attuali direi proprio di si.
Vediamo anche che piega prende la questione giudiziaria di setti.

Alberto

Adesso el col anche Davidovic…cosa staremmo a dire noi?
Che catemo su i scarti (eventuali) dele altre?
Cairo è il mio presidente.

Martino

Per l’appunto. Hai citato tuttomercatoweb che è diventato anch’esso sinonimo di burla. Questo sito invece la maggior parte delle volte si limita a rimbalzare una notizia citando la fonte. Sono i grossi gruppi editoriali di Torino, Milano e Roma ad avere rapporti con agenti che spargono voci sibilline e inconsistenti.

Rispondi
Amarone

Si vocifera che Cairo abbia chiesto al Martire di Spalato una retrocessione dignitosa. Servono i soldi del paracadute per pagare il fondo Blackstone…

Rispondi
Mir/=\ko

Qualche giocatore fedele a mister Di Francesco bisognerà sicuramente portarlo in riva all’Adige… Fazio, Duncan e Kolarov su tutti e non solo, se si vuole ripetere un miracolo in stile Juric. Anche se sul 36enne Kolarov nutro qualche perplessità legata principalmente all’età e qualche altra legata al suo recente rendimento. A ben vedere, Juric portò a Verona gli ex Genoa e la cosa portò i suoi frutti. Ora Di Francesco avrà effettivamente bisogno di qualche suo ex giocatore, magari ex Roma o ex Sassuolo, che lui ben conosce e su cui può contare. Vedremo, i nomi che girano non mi sembrano inarrivabili… Anzi, tutt’altro, con la possibilità di svincoli e prestiti tanto cari alla nostra società sempre con poche risorse a disposizione. Mi auguro che i bilanci del Verona permettano di accontentare, almeno in parte, il nuovo tecnico…

Rispondi
alessio caporali

fai una SUPPOSIZIONE e poi attacchi una SUPPOSIZIONE della SUPPOSIZIONE e poi attacchi una SUPPOSIZIONE della SUPPOSIZIONE della SUPPOSIZIONE

DELIRIO

Rispondi
Enrico Marchesini

Io punterei su giocatori nuovi sconosciuti a di Francesco e conosciuti invece a d’amico

Rispondi
PAPO

Il Torino avrebbe chiesto informazioni anche per dawidowiz a questo punto penso che qualcuno al Torino deve andare per poter pagare una sorta di clausola per aver lasciato libero juric…il problema è che nessun vuole andare da Cairo.magari proveranno pure con Magnani.

Rispondi
Enrico Marchesini

Cioè Cairo per ripagare del favore da gentiluomo di setti ora deve contraccambiare comprandogli almeno un giocatore ? E li sonda tutti ? Da zaccagni a empereur? Vuoi proprio vedere le cose rovesce a come nella realtà sono …( secondo me eh ).

Rispondi
PAPO

è un mio pensiero! te si proprio peso!!Che Setti abbia lasciato andare Juric ci credo ma che non abbia chiesto niente a Cairo la vedo dura, uno come Setti che appena vede la possibilità di ricavare qualche euro non penso che se la lasci scappare. Di queste operazioni se ne fanno tante nel calcio. Comunque se per te è rimasto un favore da gentiluomo fatto da Setti, perfetto.

Rispondi
Mir/=\ko

Di Francesco avrebbe chiesto al presidente Setti il difensore Zappa del Cagliari? Valore del cartellino circa 7 milioni di euro? Forse il nuovo tecnico non ha ancora ben chiaro l’entità della disponibilità economica in sede di mercato. Caro Eusebio, scordati in fretta Sassuolo, Roma e Cagliari. Se ci fosse la possibilità di acquistare il cartellino di un difensore del valore di 7 milioni di euro, credo che sulla panchina del Verona ci sarebbe ancora Ivan Juric. E comunque se Lovato dovesse valere i 20 milioni che chiede la società, 7 milioni per Zappa sarebbero un super affare!

Rispondi
Mir/=\ko

… e poi fatemi capire: su questo sito al cartellino di Lovato viene attribuita una valutazione intorno ai 7 milioni e quindi simile a quella dei difensori Zappa del Cagliari e Di Marco ex Hellas. Mentre su altri siti, si dice che il valore del cartellino di Lovato si aggirerebbe intorno ai 20 milioni di euro! Behhh, che dire, una differenza non da poco. Ma i giornalisti giocano al Monopoli???

Rispondi
Enrico Marchesini

Banya ceduto a titolo definitivo al Fatih Karagümrük ( o viceversa non ho capito bene ) e nessuno che commenta …

Rispondi
Mir/=\ko

Zaccagni al Milan e nessun giocatore rossonero come contropartita tecnica.
Behhh, innanzitutto i nomi che erano stati accostati al Verona non erano esattamente dei profili allettanti… E poi non avremmo saputo come pagare i loro ingaggi elevati.

Rispondi
Martino

E il possibile ritorno di Fares come contropartita per Lovato? E il fatto che tutti i centrali tranne Magnani sono con le valige in mano? Ma io mi chiedo, a questo punto, anziché prenderci in giro come accade ogni volta che si raggiunge una soglia critica di crescita, non sarebbe meglio far esordire mezza primavere ogni anno punto e fine? Siamo nati par tribular? Allora facciamolo fino in fondo se abbiamo le palle, e poi contiamoci al Bente.

Rispondi
Enrico Marchesini

Chi sarebbe con le valigie in mano ? Secondo te “ Torino ci prova per empereur o Torino ci prova per Gunther o per davidovic ecc ecc “ significa che i ga le valigie in mano ?

Rispondi
Amarone

Le nostre valigie erano di nuovo ammucchiate sul marciapiede, avevamo molta strada da fare. Ma non importava, la strada è la vita.

Rispondi
Martino

Su altri siti non si legge solo dell’interessamento dei granata. Non so perché qui si siano fissati col calciomercato di Juric e Cairo…

Rispondi
Stefano

Sì, se va ìa Belotti. Piccolo particolare… Proprio na gran operazione. Voi veder quanto el ghe metterà a lamentarse pubblicamente. Za se dise che l’abbia comincià coi omeni de mercato de Cairo…

Rispondi
Jes

Mi spiace che sia stato ceduto così facilmente Danzi. Spero almeno che si sia tenuto una percentuale sulla prossima rivendita

Rispondi
Enrico Marchesini

È stato ceduto il 20 % sulla rivendita . Vuol dire che il Verona nn ci credeva più di tanto altrimenti lo avrebbe solo prestato. A me era sembrato inadeguato alla A , mentre in B nonostante la lentezza disarmante ci stava bene. Forse deve solo ritrovarsi fisicamente. Altra cosa Udogie che spero vivamente nn venga venduto.

Rispondi
NIKE

Probabilmente una serie di infortuni ne hanno minato la crescita, anche ad Ascoli non ha fatto molto bene, probabilmente non adatto alla serie A. Per quanto riguarda Udogie non lo venderei è molto forte e fra qualche anno avrà un valore molto elevato io lo vedo bene a centrocampo dove potrebbe essere devastante

Rispondi
Enrico Marchesini

Anche a me Lucas piace parecchio … vediamo se lo aggregano o no. Ma penso che la sorpresa di quest anno verrà da cancellieri.

Rispondi
Martino

Da testa calda con un talento inespresso a trascinatore…che cambiamento ha fatto qui a Verona! Speriamo che non torni suo suoi vecchi passi e non si guardi più indietro.

Enrico Marchesini

Adesso l’ho capita.
Nel frattempo accostato al Verona il difensore Marchizza ( in cui la doppia zeta si pronuncia come quelle di vangadizza).

Rispondi
Mir/=\ko

Il Verona cerca l’attaccante Bustos… 4 gol nella serie B Spagnola. Beh, un vero bomber, non c’è dubbio! Se il livello è questo e bisogna spendere il meno possibile, meglio puntare su Stepinski che di gol in B ne ha fatti 9. Non trovate?

Rispondi
Leo

Ti ricordi vero di Amrabat? Ecco…
Tutti i nomi famosi presi ultimame te hanno ciccato clamorosamente.

Rispondi
Amarone

Bustos è stato proposto all’ Hellas. Non il contrario, come scrivi. L’ Hellas ha detto “no grazie”. Probabilmente andrà alla corte del Vate di Spalato.

Rispondi
Mir/=\ko

Mistificazione? Caspita, sto chiedendo di puntare su Stepinski! Vuoi vedere che adesso, il Renso è colui che chiede a Setti di risparmiare pure denaro per acquisti “esotici” molto discutibili, puntando sul materiale che ha in casa? I 9 gol di Stepinski a Lecce non mi sembrano poi così poca cosa, sia per tecnica di esecuzione, sia per tipologia. Magari il nuovo tecnico può trovargli una collocazione più consona a delle qualità, che a mio giudizio, ci sono!

Rispondi
Martino

Vero, in quasi tutte le reti segnate ci ha messo parecchio del suo, le ha cercate con caparbietà. Secondo me Stepinski dovrebbe giocare in tandem con un compagno che gli porti via una marcatura per liberargli gli spazi, esattamente come Immobile.

Rispondi
Enrico Marchesini

Non ho detto questo infatti. Anche a me stepinski nn dispiace affatto come uomo d’area anche se i piedi sono da serie B. Mi riferivo altresì al fatto che Bustos è stato offerto al Verona , non viceversa. Bustos che secondo me comunque per piedi e corsa surclassa step.

Rispondi
Martino

Troppo sregolati gli argentini. Sono tutti convinti di venire in Europa per dimostrare di essere fuoriclasse,ma quando le cose non girano per il verso giusto vanno fuori fase e non si rimettono più a posto. Vedi Osvaldo, uno che poteva ripercorrere le orme di Batistuta se avesse avuto un minimo di testa.

Rispondi
Jes

Quello che indichi è il motivo per cui Batistuta già praticamente nostro è stato mollato.
Fascetti la pensava come te

Rispondi
Martino

Batistuta aveva fatto vedere qualcosa però prima. Il pregiudizio nei confronti dei presunti craque argentini non può offuscare il giudizio sino a renderlo così tanto disfunzionale. Sto Bustos a 23 anni non ha ancora dimostrato nulla. È un paragone che non regge.

Martino

Fra 3 giorni si libera Gaston Ramirez…in teoria dovrebbe venire da noi. Churria del Pordenone invece? Già tramontato?

Rispondi
Mir/=\ko

Il Presidente dice cose molto condivisibili, persino scontate nel mondo del lavoro extra pallonaro! I contratti devono sempre e necessariamente essere rispettati, altrimenti a cosa diavolo servono? Per contro, bisognerebbe anche sapere quali erano i programmi/progetti pluriennali che Setti ha messo sul piatto all’atto della firma del contratto tra il Verona e Juric. Questo però lo sanno solo le parti in causa e credo che la verità stia nel mezzo: il desiderio di crescita ulteriore del club e dei suoi obiettivi sportivi da parte di Juric e le solite necessità di bilancio da parte di Setti. Però, sta di fatto che effettivamente i contratti pluriennali andrebbero rispettati… sempre!

Rispondi
auzzaider

Parlare di contratti da rispettare nel mondo pallonaro è una cosa che fa sorridere, se siamo ancora a galla di certo non lo dobbiamo al nostro proprietario bensì ai diritti tv e a Juric, se poi ripenso ai mancati riscatti di Pessina e Verre mi vengono gli sgrisoloni ma tant’è la situazione è questa e va accettata sperando che un giorno non lontano Setti se ne vada.

Rispondi
massimop

ha detto che Zaccagni sta bene da noi e non lo dobbiamo vendere per forza.
mi sembra un messaggio importante: se lo volete si paga cash e si paga quel che chiediamo noi.
da quel che si legge in giro anche le offerte di due gatti morti più cinquemila lire per Lovato,Silvestri vengono rifiutate.
E’ un buon segno, non abbiamo debiti e non siamo presi per il collo e non dobbiamo vendere tutto il vendibile.
Almen ospero.

Rispondi
Mir/=\ko

Non mi convincono molto le parole di Setti su Zaccagni e certamente non mi illudo minimamente circa la sua permanenza in gialloblù. Il Verona DEVE VENDERE sempre e comunque almeno un paio di pedine per poter fare un minimo di mercato. Anche Kumbulla sembrava poter rimanere dopo le cessioni di Amrabat e Rrhamani e sappiamo tutti come è andata! Alla fine Zaccagni andrà via e la società avrà la sua plusvalenza. Forse è pure giusto così per un club che si deve autosostenere. È già un miracolo se non siamo ancora retrocessi. Per campare, a maggior ragione in era Covid, il Verona DEVE VENDERE!

Rispondi
Enrico Marchesini

Ma certo , è tutta retorica . Anche perché se nn lo vendi a fine stagione va via a gratis e perdi soldi ( ammenoche nn si accordi per un prolungamento contrattuale con ingaggio da campione ). Quindi che vada, è gusti così , che si giochi le sue carte al milan, ma non al Torino o Napoli o qualche provinciale pompatissima con ambizioni “superiori” che magari becca la stagione sfigata e affonda portandosi dietro tutti. A 26 anni giusti tenti il salto di qualità, se non lo fa ora non lo fa più. Quanto a lovato : a ma il giocatore piace molto, ha classe e forza fisica , ma mi sembra che sia uno di quelli che se ha la fiducia incondizionata dell’ ambiente puo fare benissimo, ma in caso contrario ( come con Juric ) scopre un po’ il dente. Se lo vogliono davvero a 20 milioni ghe lo impacchetto e ghe lo porto in brasso

Rispondi
hydro

le parole di setti valgono 0, lo ha dimostrato ad ogni opccasione, segnatevele tutte le sue perle poi a fine agosto vediamo quali ha mantenuto, comincio a segnarmi che zacagni non deve essere per forza venduto.

Rispondi
rino

A me invece sembra che Setti da almeno 3 anni parli poco e quel poco sia tutto abbastanza realizzato. Non propone grandi cose, ma anche non vedo che si smentisca. Juric invece ha fatto il contrario, amore per Verona, la squadra, il combattimento, ecc ecc e poi due mesi prima che finisse il campionato aveva già deciso di andarsene…si sono visti i risultati degli ultimi mesi, dai alà.

Rispondi
hydro

par forza el parla poco lè indaga hehehe. comunque mi lo segna de zacagni, se el me smentisse sarei felicissimo, vedaremo.

ps. juric el ga mille difetti tra questi, sicuramente parlar sempre, pero el na salva con 2 squadre scarse, vedemo gli altri che i parla 0 se i ne salvara.
speremo

Leo

Due squadre scarse? Cosi scarse che i vol tuti comprarme i zugadori… Juric in primis.

hydro

scarse scarse, te ricordo che ie ste fatte con i panchinari delle dirette concorrenti, el primo anno se pensdava de retrocedar, dopo juric el na salva ben, ma nessuni ghe scomettea un euro semo onesti, vedemo stano visto che tutti disi che setti el mantien le promewsse se con gli styessi femo un 10 posto o lottemo par non dar in b. ripeto mi spero de sbaiarme, ma go na bela memoria per ricordarme certe dichiarazioni.

hydro

aaa ok te piase ir la parola renzo, te fa sentir figo, parche ti te se e chi altri no era, che bauco che te si

Enrico Marchesini

To fatto una domanda : dime i nomi di tre calciatori scarsi ( iè un po’ pochi eh pet dir che una squadra l’è scarsa. M eto risposto ? No . Allora te si Renzo. E baucco te si ti.

hydro

lo vedito che te si bauco!, a ci ghe leto fatta la domanda? te le fata nel to servel da bauco.

Leo

Hydro, è una tua legittima ipinione.
Ma i fatti ad oggi dicono altro: se torniamo al giudizio/pregiudizio.

Da Grecchia in poi il mondo è cambiato, questo è un fatto.

Raycharles68

Scusami, ma cosa c’entra Setti? Zaccagni è in scadenza a giugno 22, se non se ne va quest’estate non becchi niente. Dipende da lui: se vuole rinnovare per gratitudine alla società (a fronte di offerta importante ovviamente) per essere venduto con calma e da una posizione di forza per la società bene, altrimenti lo devi dare via per due soldi adesso…..tu cosa faresti?

Rispondi
Mir/=\ko

Invece, cosa ne dite del 31enne Antonio Ragusa? Qualcuno, trattandosi di un ex del bel Sassuolo di Eusebio Di Francesco, lo definisce un possibile “rinforzo utile alla causa del nuovo tecnico”. Mahhh, questa cosa non mi convince granché. Questo Ragusa è lontanissimo da quel Ragusa che giocava in maglia nero verde.

Rispondi
rino

Ciao; no, in questo periodo 8 milioni sono tanti a Verona per questo ragazzo bravo ma ancora da capire. Non dico che non li valga.
Per quanto riguarda l’intervista di Setti io ho la netta sensazione che più che Juric si fosse stufato di Setti, è invece questo che si è rotto di Juric. E forse col senno di poi non ha tutti i torti. Vedremo cosa combinerà Juric a Torino, sempre che rimanga. I segnali qui tutto sommato sono buoni, Di Francesco arriva da due annate storte ma non è Oronzo Canà, tre anni fa ce lo sognavamo. Fretta di vendere a quanto pare non c’è (chiaro che qualcuno andrà via, ma un conto è vendere, altro essere alla canna del gas), può essere anche palco, lo vedremo. Appunto io credo che Setti non aveva più voglia di avere un allenatore geniale ma allo stesso tempo stravagante, pressante, mai contento e se vogliamo anche poco riconoscente. Non dimentichiamo che in 11 partite ha fatto 2 punti e questa cosa secondo me Juric avrebbe dovuto spiegarla meglio. Io credo anche che a fine campionato prossimo avremo qualche punto in più del Torino.

Rispondi
Jes

Il discorso degli 8 è purtroppo legato proprio ai limiti del budget. Metterli tutti su 1 è un rischio alto, anche perchè non dimentichiamo che questa stagione scatterà anche il pagamento di Lasagna non proprio briciole.
Per me li vale tutti e son pronto a scommettere che nel giro di un paio di anni ne varrà molti di più.

Rispondi
Leo

SE E’ VERO che a Zaccagni sono pronti ad offrire 1,5 M + bonus per rimanere… beh, se fossi in lui ci penserei seriamente a rimanere a Verona. Se va al Milan il rischio di fare panchina è molto, molto concreto. Qui invece avrebbe un ruolo centrale nella dinamica della squadra.
Vedremo…

Rispondi
Enrico Marchesini

Vorrei tanto sapere da Hydro 3 nomi di giocatori scarsi dell’attuale formazione dell’Hellas,perché forse son mi che go la bondola sui oci.

Rispondi
Martino

Colley, Salcedo, Cetin, Sturaro. Veloso rotto per mezza stagione. Tameze che ha fatto il compitino solo fino a febbraio, con qualche picco di rendimento come contro la Lazio.

Rispondi
Amarone

Colley, Salcedo e Sturaro non fanno parte dell’attuale rosa dell’Hellas. Inoltre li ha pretesi Juric, quindi, seconde te, a Juric piacciono i giocatori scarsi. Dire che Veloso e Tameze sono scarsi denota insipienza calcistica. Cetin non pervenuto. Non ha legato con il Vate di Spalato. Riprova, sarai più fortunato.

Rispondi
Martino

Hydro parlava delle squadre che si sono salvate, non dell’ossatura che rimane a giugno dopo che i prestiti sono rientrati. Per far tornare i vostri conti da settorelliani impenitenti manipolate sempre i commenti altrui. Giochetto che ormai l’ha stracà.

Rispondi
Martino

Mai scritto che Veloso è scarso…altra manipolazione. È un centrocampista vecchio con una carriera costellata da infortuni muscolari. Come suo sostituto era arrivato un ragazzino con un’esperienza nella serie b olandese.

Rispondi
Stefano

Tameze elo scarso? No. Ilic elo scarsi? No. In difesa ghe zugadori strassi par el livel Verona? No. Lasagna a diese milioni se podea sparar de torlo investendoli su una meio? Sì. Ci l’ha voluo?

Rispondi
Martino

Su Salcedo sono stato il primo a dire che Juric aveva torto e che era troppo legato affettivamente a lui e alla sua famiglia. Se qualcuno si prende la briga di cercare il mio commento di settembre 2020 può attestare ciò che affermo. Non ho mai lesinato critiche a Juric quando era il caso. Lasagna non so chi l’abbia voluto. Tu si? Fuori i nomi. Tameze per me è scarso, c’è poco da fare. Ilic era uno degli azzardi più grossi di tutto il campionato e fatalità è andata benino.

Rispondi
Stefano

Ilic solo par el fatto che l’è del City el merita considerasion. Pensito che no i se le studia mia i zugadori prima de torli?

Stefano

Lasagna ci? Quel che “è come Milito” e che par che el l’abbia fin proposto a Cairo par el Torino?

Leo

Su Lasagna qualche dubbio mi rimane.
Salcedo invece lo ritengo uno “scarso”.
Tameze non sarà un crac ma ne vorrei un altro paio come lui in squadra.

Martino

Se uno punta sull’atletismo basta mettere su una squadra di mori. A me Tameze non ha convinto. C’è stato un momento in cui ho creduto che avesse anche acume tattico, ma mi sono dovuto ricredere per quasi tutto il ritorno.

Martino

Sai quanti giovani di proprietà del City vengono spediti in giro per l’Europa prima che si perdano definitivamente? Siamo nell’ordine del centinaio di bocia.

Stefano

Dai, Ilic l’è sta un bel colpo e te lo sé ben. No sten rampegarse sui speci.

Martino

Certo che Ilic non era male, io l’avrei riscattato. Sto dicendo che era rischiosissimo prendere lui come sostituto del capitano. C’erano una marea di profili che davano qualche sicurezza in più, ma sono mai riusciti a prendere la prima scelta di Juric. L’unico forse è stato Gunter.

Martino

Ultima cosa. Juric fissava gli obbiettivi di mercato assieme a D’Amico, ma gli hanno preso sempre le terze scelte della lista, altrimenti oggi avremmo uno fra Sanabria e Simeone, uno fra Bentaleb e Meitè…ecc.

Rispondi
Leo

Ed in effetti è questo che differenzia un (buon) allenatore da un selezionatore.
Se al posto di Juric ci fosse stato in questo biennio, che so, un Tuchel o un Guardiola, saremmo arrivati più in su in classifica?

Rispondi
Enrico Marchesini

Mq infatti qua nessuno sta dicendo che Juric era scarso. Ma che ha salvato due volte l’Hellas con due rose scarse mi
Sembra blasfemia. Di certo il valore assoluto dei giocatori nn è il prezzo del cartellino. Qual e giocatore fa una buona stagione e viene sovraprezzato. La bravura sta nell’acquistare a poco il materiale umano giusto per chi poi lo allenerà e per l’ambiente ( cosa importantissima di cui nessuno parla ) verrà inserito . Ultima cosa , guarda Martino che sei stato tu a domanda “ chi sono i giocatori scarsi “ a a fare ( tra questi ) il nome di Veloso. Qua non c’è nessuna mistificazione.

Rispondi
Martino

Guarda che ho scritto “Veloso rotto per mezza stagione”, non “Veloso è scarso”. Scusa, ma se mi portano Pepito Rossi a Verona senza prendere un adeguato sostituto non plaudo all’acquisto, mi chiedo se si vuole retrocedere. Allora mettiamola così. Io parlo di calciatori disfunzionali per l’obbiettivo salvezza, mentre Hydro parla di valori assoluti.

Rispondi
Enrico Marchesini

Esatto. Per questo io ho chiesto a Hydro. A parere mio comunque veloso rimane un uomo chiave nel gioco del Verona , e la sua forma fisica potrebbe variare in funzione di lavoro durante la settimana diversificato. Cambia l’allenatore ma cambia anche il preparatore atletico. Io credo che la grandezza di questi due anni sia stata scegliere i giocatori ( con qualche eccezione ) giusti per un allenatore che ha saputo ( per molti di questi ) valorizzarne quelle qualità che per un motivo o per l’altro non erano saltate agli occhi dei grandi club. È più facile puntare spendendo molto su un profilo di grande sicurezza, ma ci sono altrettanti giovani in rampa di lancio che una piccola società straniera che deve fare cassa è disposta a liberare per pochi soldi. Anche in serie B. Questo per ora è il nostro margine.
PS: adoro quando mi chiami settorelliano.

Rispondi
alessio caporali

…a volte mi verrebbe da rispondere ai vari martino, hydro, papo e compagnia briscola, ma trovo più intelligente chiedermi se borini è ancora al parco

Rispondi
Martino

È un quesito che sottopongo io stesso alla mia coscienza…perché fare capolino una volta al mese su questi blog scaduti e raffermi in cui sono predominanti le posizioni più irragionevoli in assoluto fra il variegato popolo yelloble? Parafrasando Manzoni, il buon senso c’era ma se ne stava nascosto per il tedio provocato dai pretoriani di Don Rodrigo Setti.

Rispondi
Papo

Ma lo prendereste voi Ribéry’? Sarebbe funzionale al gioco del mister?magari facendo un operazione alla Toni offrendo due anni di contratto.

Rispondi
RH

Un giocatore del genere con una squadra che deve salvarsi, non c’entra nulla.
Chiaro che farebbe comodo, ma solo di ingaggio ti prende almeno almeno quanto tre giocatori, e nella nostra situazione economico-sportiva secondo me fanno più comodo tre discreti giocatori che uno potenzialmente fortissimo ma ormai a carriera finita, e fisicamente poco stabile

Rispondi
Mir/=\ko

E comunque di operazioni di mercato in entrata, il signor D’Amico ne dovrà chiudere parecchie se vuole consegnare a Di Francesco una rosa con qualche chance di salvezza. Onestamente siamo corti un po’ ovunque e i miracoli in stile Juric non possono essere una costante a cui aggrapparsi. Soprattutto ora che c’è un altro al suo posto… È incredibile come ci siano, non solo semplici tifosi, ma anche giornalisti sportivi secondo i quali il Verona necessiterebbe soltanto di qualche ritocchino! A mio avviso, già ora servirebbero almeno 3 titolarissimi, tra difesa e centrocampo. Figuriamoci dopo le due o più cessioni fisiologiche
che verranno effettuate in quanto necessarie per la sopravvivenza del club.

Rispondi
Mir/=\ko

Effettivamente si fatica a racimolare 3 calciatori realmente “scarsi” in questo ultimo Verona… Diciamo che alcuni dei giocatori che hanno disputato l’ultimo campionato sono da considerarsi enormemente sopravvalutati: Colley e Salcedo su tutti, a mio giudizio non meritano in alcun modo la serie A. Però, più che parlare di giocatori scarsi, io parlerei dei soliti giocatori “ROTTI”, ingaggiati da sempre con lo scopo di ottenere il massimo ribasso. E sono davvero molti nella storia del Verona a guida Setti. Solo quest’anno abbiamo contato le croniche assenze di giocatori come Favilli, Kalinic, Benassi, Vieira, che praticamente non abbiamo mai visto… Per non parlare poi degli infortuni che da sempre limitano un giocatore come Veloso e dell’ingaggio a metà stagione di un giocatore come Sturato, giunto all’Hellas forse al 50% della sua condizione fisica! Più che giocatori scarsi, il Verona ingaggia profili “non in perfette condizioni”.

Rispondi
Enrico Marchesini

Certo. Ma gli errori in fase di calciomercato li fanno tutti . Poi salcedo sturaro e favilli sono uomini di Juric ( che non è un direttore sportivo e ci sta che magari faccia degli errori di valutazione ). Anche dAmico ha parimenti sbagliato nell’ingaggiarli. Fortunatamente erano tutti prestiti.

Rispondi
papo

dicono Udogie all’atalanta per 4 milioni….non capisco questa operazione a queste cifre, speriamo siano solo voci o le cifre siano diverse.

Rispondi
RH

all’epoca avresti venduto donsah per 2.7 milioni + 1.5 incassati alla rivendita? oggi ripensandoci, è stato un super affarone vendere donsah a 4.2 mln

Rispondi
papo

non è un ragionamento da fare perchè con questo ragionamento cosa possiamo dire di jorgjinhio ?oppure di amrabat che adesso vale meno? cioè udogie per 4 sono pochi( se fossero 8-10 allora ti direi di si) se dopo bisogna sempre e comunque difendere l’ operato di Setti allora va bene 4.

Rispondi
RH

Jorginho veniva da 3 anni di titolarità assoluta e 6 mesi di A da super protagonista (forse 4/5 in più potevi prenderli, per prenderne 20 dovevi almeno qualificarti in Europa, cosa non scontata anche fosse rimasto), Udogie invece viene da ottime referenze giovanili ma una manciata di minuti in cui ha fatto il compitino, ad oggi non ha dimostrato niente nemmeno in B, non sono paragoni fattibili a differenza di donsah il cui parallelismo è evidente

RH

Se per 2 mi prendo Sabelli (un 93, ma che ha dimostrato di poter fare e bene il titolare in A), 4 sono tantissimi per uno che per carità ha margini magari importanti, ma tra non meno di 2/3 anni e se tutto va bene, e ma ad ora probabilmente sarebbe alpiù la terza scelta in qualsiasi rosa di serie A. E se poi fallisce il grande salto (come quasi tutti a ben vedere), resta il rimpianto di non aver spedito il pacco subito quando te li offrivano i soldi. Che invece ti arrivano subito e sono certi. Per me meglio tanti soldi certi ora che tantissimi in forse tra tot anni
Setti non ha deciso visto che queste sono solo voci, magari la pensa addirittura come te sul ragazzo. Io la penso con la mia testa, se poi setti non accetta i 4mln (sempre se sono offerte reali, si sa mai) per me sbaglia

Rispondi
Martino

RH, le tue considerazioni sulla possibile cessione di Udogie sono gravemente inficiate da una certa dose di razzismo. Ricordo perfettamente un tuo commento sotto un altro blog in cui asserivi che un Verona troppo colored non era di tuo gradimento. Udogie e Cancellieri sono il futuro prossimo del Verona.

Rispondi
Martino

Non avere nulla da recriminare nel caso in cui venisse ceduto così prematuramente a quella cifra è sintomo di autolesionismo. Ripeto, su questo blog vengono espresse le posizioni più surreali fra tutte quelle che le mie fosche pupille leggono.

Rispondi
Martino

Nonostante lo si possa ritenere legittimamente una meteora, la cifra è comunque irrisoria per le prestazioni offerte in primavera e con le rappresentative minori della nazionale. Scusate se spezzetto i commenti. Devo farlo altrimenti non vengono pubblicati.

Rispondi
Simone

Condivido stavolta il fatto che la cessione di Udogie sarebbe probabilmente un errore. Poi se in questa decisione ci sia il benestare di Di Francesco, come si vociferava, non saprei. Per me qui diventerebbe col tempo un titolare.

Rispondi
Martino

Ne dicono un gran bene tutti gli espertoni unanimemente, nessuno che abbia trovato qualche difetto da limare…non è indolente, non ha atteggiamenti da gradasso, non gioca per sé stesso. Mi sembra quasi impossibile che Di Francesco lo voglia mandare via prima di averlo saggiato in ritiro. Stiamo parlando dell’unico allenatore che abbia mai creduto in Adjapong, apparentemente meno dotato dell’esterno gialloblu.

Simone

Più che altro a me è parso un giocatore estremamente moderno, discreto tecnicamente, forte fisicamente e con la capacità di poter giocare bene in più zone del campo, sia da esterno che da interno di centrocampo.

NIKE

Sono d’accordo con Simone. Per me Udogie è un talento ha sempre giocato bene nella Primavera e nelle varie rappresentative nazionali. Può giocare sia in difesa che a centrocampo, molto tecnico una forza della natura in progressione e nei contrasti.
Se oltre alla squadra svizzera lo cercano Atalanta e Udinese, che hanno sempre visto lungo sui giovani, perchè noi dovremmo essere dei polli a cederlo ora e non fra qualche anno quando ilo suo valore aumenterà?

Leo

Sostanzialmente sono d’accordo, va peró considerato lo scenario attuale del calcio, asfittico come non mai di danari.
Peró è l’ultimo che venderei…

Martino

Fra l’altro, non riscatti Di Marco e cedi anche Udogie sulla stessa fascia? Sarebbe proprio una sfilza di boiate mostruose.

RH

Solo a Verona negli ultimi anni: di donsah abbiamo già detto, fares era un benzema che poteva giocare sulla fascia, hakim carega il nuovo nasri, tony huston meglio di thuram, del maradona della georgia non mi ricordo neanche il nome, Stefanec, cosa serve DiCarmine, diamo fiducia a Tupta e Cappelluzzo. E intanto i più forti (Kumbulla e Zaccagni) sono arrivati in prima squadra quasi nell’anonimato. I dei “si dice un gran bene” mi fido poco, sono più concreto e guardo che con 4mln puoi comprarti due titolari con cui salvarti

Rispondi
Martino

Dai RH, almanco proinarlo! Con una dozzina di presenze in serie a lo vendi al doppio rispetto ai 4 milioni di cui si parla adesso.

RH

Frabotta che la manciata di partite l’ha giocata titolare nella juve e non nel modesto Verona, e che in U21 è titolare, secondo i soliti noti vale 2mln e mezzo; il mercato non è più quello pre-covid (se non ti chiami psg)

Martino

Frabotta e Bellanova sono dei flop anche se giocano in under 21. Lo juventino non vale la metà di Udogie. Fra l’altro non è affatto un titolare. Nicolato l’ha sostituito con Sala per le fasi finali degli europei proprio perché è strasso a sé.

Martino

Donsah e Fares si sono persi ma erano davvero forti. Ci avevano portati loro due in finale al torneo Viareggio. Sugli altri non avrei mai scommesso nulla. Cappelluzzo poi…dai, penso di non avergli mai visto stoppare correttamente un pallone. Udogie è sicuramente forte, altrimenti non lo cercherebbero i due club noti per essere cacciatori di giovani talenti.

RH

Rivendico con orgoglio che preferisco una squadra di italiani a una di africani. Detto questo, si prospettasse una plusvalenza di 4mln per l’italianissimo Cancellieri impacchetteri anche lui

Rispondi
Martino

Anch’io, ma non ne faccio più una questione di etnia nel terzo millennio. Udogie mi sembra un ragazzo parecchio integrato. Per me è più italiano lui di tanti neoborbonici.

Rispondi
Enrico Marchesini

Aldilà che è effettivamente molto forte sia fisicamente , che attrezzato tecnicamente . Spero che se lo vendono ci infilino dentro una percentuale sulla rivendita e vada alla Dea.

Rispondi
Martino

A noi servono calciatori buoni, non i buoni spesa, che tanto poi finiscono nelle tasche dell’amministratore unico.

Martino

Ottima la trattativa per Hernani e altrettanto intelligente sarebbe la contropartita Piccoli se Lovato andasse a Bergamo. Ricordo ancora quando leggevo della sua continuità di prestazioni in youth league contro vere e proprie corazzate di bocia.

Rispondi
Martino

Sicuramente. Un centravanti vecchio stampo con proprietà tecniche da calciatore moderno. Lui, Pinamonti e Scamacca saranno gli unici attaccanti giovani a combinare qualcosa. A differenza degli altri due Piccoli è anche solido mentalmente.

Rispondi
Martino

Ad ogni modo, non esiste acquisto che possa indorare la pillola amara di una cessione assurda come quella di Udogie. Se dovesse partire, questa società si dimostrerebbe ridicola come sempre.

Rispondi
Mir/=\ko

Le contropartite Atalantine saranno prestiti secchi o al limite con diritto di riscatto e controriscatto. Quindi praticamente dei prestiti a titolo meramente temporaneo con i quali tappare un buco e magari farci qualche soldo. Nulla più… Pessina docet! Pensate forse di poter fare affari con uno come Sartori? Gli affari li fa lui a soltanto lui. Ne sanno qualcosa in casa Chievo. Il Verona cederà uno dei suoi giovani migliori e contestualmente lavorerà per l’Atalanta. Rassegnatevi: da Bergamo non arriverà nessun buon giocatore a titolo definitivo. Piccoli su tutti.

Rispondi
Martino

La contropartita tecnica è per definizione il cartellino stesso di un calciatore, non un diritto temporaneo sulle sue prestazioni. Vogliono Lovato? 20 milioni cash o 8/10 milioni + controparte all’altezza. Non credo che Tony sia un mona.

Rispondi
RH

Io che son stupido, ho una teoria: se a 17 anni hai il fisico di uno da 25, in primavera sei molto più forte degli altri. Se a 17 anni hai il fisico di uno di 15 e la tecnica di maradona, probabilmente ti maltrattano.

Se il primo gioca con quelli da 25, o è più tecnico di loro, o almeno tanto quanto loro o è tanto tanto tanto più atletico, altrimenti può anche non sfigurare ma non uscirà mai fuori.
Se il secondo, a 25, si costruisce un po’ il fisico, in A fa la differenza.

Ho poi un’altra strampalata teoria. Se sei l’Atalanta con 20 giocatori forti, puoi tranquillamente spendere per un buteleto e pian piano, e se funziona gli fai fare sempre più minuti, se non funziona ne hai altri due forti nello stesso ruolo e amen. Se sei il Verona, e di forti fai fatica ad arrivare a 11, con 4 milioni prospettati li metti per un giocatore pronto adesso e che intanto ti salvi questa stagione, e poi si vedrà.

Rispondi
Martino

Il discorso sulla differenza di fisico e atletismo fila, è logico ed è difficile pensarla diversamente, ma sulla parte riguardante il mercato non sono d’accordo, per il semplice fatto che bisogna provare a puntare su un calciatore giovane prima di capire cosa conviene fare con lui. Penso che questo discorso sia altrettanto logico.

Rispondi
Leo

Nel ribadire che sono d’accordo, va tenuta in considerazione la cifra, non banale in questo dato momento. Tutto qui.

Rispondi
Martino

In realtà può solo salire. A livello mediatico quasi nessuno se lo fila, perciò anche se giocasse una dozzina di partite in Serie A facendo “il compitino” senza stupire nessuno, il prezzo del suo cartellino lievita anche solo per una maggiore esperienza acquisita. Fino ai 20 anni è così per tutti.

Martino

L’Atalanta ha giocato quindici stagione opache, addirittura retrocedendo, proprio perché voleva (per filosofia calcistica) e doveva (per necessità) far esordire i 3/4 primavera migliori ogni anno. Davvero manca a noi, tifosi in primis, questo coraggio. Io quest’anno darei spazio soprattutto a Udogie, poi inizierei a inserire pian piano Cancellieri e Lucas.

Rispondi
Martino

Sarea sta na domanda: *davvero manca a noi, tifosi in primis, questo coraggio?
Va ben dai, si capiva.

Rispondi
NIKE

Giù le mani da Udogie, godiamoci questo talento almeno qualche anno in prima squadra. Sono sicuro che a breve arriverà in Nazionale maggiore

Rispondi
Enrico Marchesini

Ho letto stamattina che Cairo ha promesso a Juric un superbonus per la qualificazione alla champions league. Questa pare sia stata la clausola su cui ha rilanciato la società granata per battere la concorrenza di setti. E niente, la fa za da rider così. ora sono proprio curioso di vedere come si sviluppa la cosa.

Rispondi
RobyVR

Te dovaressi ringrassiarlo Iuric de aver dato l’oportunità al Verona de averghe un mago dela cempions come Di Grecchio.

Rispondi
Enrico Marchesini

Nn vado nemmeno a rileggere i tuoi vecchi messaggi (quando è stato annunciato
Juric come allenatore dell’Hellas togliendo di fatto la riconferma all’artefice della promozione) in conoscendoti probabilmente affibbiavi uno de tuoi simpatici nick name al vate di spalato, fammi indovinare “ Juric Grecchi “ o qualcosa del genere ? E niente me fermo perché la fa za da rider cosi.

Rispondi
Enrico Marchesini

:)))) esatto. Sarei stato più contento che jurchecchia non andasse a rompere gli equilibri. Ma nn potendo prevedere il futuro mi affido alle mie sensazioni : d’amico è il vero re Mida di questa società.

Enrico Marchesini

Soffro in realta perché non hai ancora coniato un Nickname spregevole per D’amico.

Martino

Davvero la maggioranza degli utenti che frequentano il sito svenderebbero i giovano buoni alla prima occasione utile? Mi sembra una filosofia da strisciata questa. Siete tifosi contabili o siete nati per tribular?…come qualcuno ripete appropriandosi di un motto che evidentemente non sente a livello epidermico ma gli serve solo per instillare negli interlocutori una presunzione di veronesità.

Rispondi
Martino

Ora la maggioranza sta pendendo verso l’altra risposta. Manco male! Bisogna sempre tenere in considerazione come si vende e chi si vende.

Rispondi
Enrico Marchesini

Personalmente penso di essere born to tribular con un occhio alla contabilità . Sono forse un Ybrido?

Rispondi
Martino

Pare che lo stesso centrocampista olandese stia spingendo per il trasferimento…speren. Mi piace questa propensione di Tony a setacciare la brughiera belga e le fiandre.

Rispondi
Simone

Intanto, a tal proposito arriva Martin Hongla, centrocampista dell’Anversa.

Leo

L’hanno preso, scrivono sulla Gazzetta: prestito con obbligo di riscatto

Martino

A me non interessa proprio, anche perché i schei i fa schei solo per la penna più veloce del nord-est.

Rispondi
ziga

Un occhio alla contabilità… Ma sito el ragionier de setti? O per caso ci hai messo dei soldi tuoi nelle casse dell’Hellas?

Rispondi
RH

riformula bene la domanda, ma senza retorica stavolta:
posto che la rosa è incompleta e soldi da mettere al momento non ce ne sono, è sacrificabile una terza scelta (siamo d’accordo tutti che, per bene che vada, questo vede il campo sì e no 10 spezzoni finali? perché se pensiamo che sia un titolare o uno che può giocarsela per il posto rendendo come i grandi già da settembre, allora alzo le mani) per riuscire a costruire una squadra che ci salvi?

Rispondi
RH

un appunto: se devi fare della retorica, almeno che sia coerente: la filosofia da strisciata è proprio il contrario di quello che dici, gli strisciati non si priveranno mai di un giovane potenzialmente buono perché possono permettersi di tenere i buteleti come terza scelta e mantenere una rosa competitiva ugualmente; noi siamo born to tribular e il lusso anche solo di una riserva che vale milioni non possiamo permettercelo, i pochi che girano bisogna metterli nei titolari. Ci sta dire che il tifoso dovrebbe forse essere meno contabile e sognare di essere così forte da poter tenere tutti, ma delle due l’una, o si è nati per tribular (badare al sodo), o si è nati per fantasticare (tenere 4 milioni a crescere in panca/tribuna, perché tra due anni se tutto va bene potrebbe valere 10 milioni ma anche zero se si rivela un flop o se si spacca).

Rispondi
Martino

Certo, sicuro, come no. Vedi l’Inter con Zaniolo, Di Marco (che noi non abbiamo voluto riscattare), Bonucci, Pirlo…vedi il Milan con Locatelli e Pessina…e mille altri esempi. Almeno informati prima di argomentare con amenità che non stanno in piedi. Notoriamente le strisciate da tanti anni monetizzano con i giovani buoni per prendere il nome da playstation.

Rispondi
RH

L’inter dei Radu, Pirola, Agoume, Salcedo, Esposito, Pinamonti e Dimarco (comunque ripreso quindi forse così debole nell’accordo non era)? Il milan dei calabria, plizzari, gabbia, kalulu, pobega, colombo, che ha tenuto donnarumma anni, che su pessina guadagna il 50% sulla rivendita? E la strisciara per eccellenza non la citi, coi suoi frabotta, fagioli, rafia e in generale l’ under23 che da sola vale 25milioni? Devi proprio ripescare pirlo che le giovanili dell’inter non le ha mai viste e che era giovane più di vent’anni fa??

Martino

Alzo io le mani di fronte a tanta insipienza calcistica. Ti faccio notare che nelle ultime due stagioni abbiamo messo titolari due difensori di vent’anni che, non solo hanno dimostrato di poter stare in Serie A, ma di poter addirittura raggiungere livelli di rendimento molto alti. La tua domanda, che in realtà è un’affermazione piuttosto netta mascherata da un punto di domanda, non ha alcun senso.

Rispondi
RH

Ah i due 2000…. Parliamo di Lovato. Non sarebbe stato meglio prendere i milioni che ti avrebbero dato a gennaio, visto che ora vale la metà? (Lovato poi disperso in panchina. perché juric è un cretino, o forse perché un Magnani o un Gunter danno ben più certezze di lui?). Parliamo di Kumbulla. Siamo sicuri che l’affare l’abbia fatto la Roma? Perché da noi se n’è andato, abbiamo guadagnato bei soldi, e la sua mancanza dietro non si è sentita. La maggica se lo vendesse ora, farebbe minusvalenza e per quanto forte sia, là da loro sta scaldando la panchina

Rispondi
jes

Per me alla fine dovremo ringraziare Juric…..
Ha talmente fatto svalutare Lovato, Zaccagni, Silvestri e altri che probabilmente più di uno ci resterà anche questa stagione

NIKE

Si ma se vendevamo Kumbulla e Lovato ad inizio campionato quanto avresti preso? nemmeno un milione per entrambi

RH

Se non vale niente non ha senso nemmeno cederlo, è se vale abbastanza da sostituirlo con uno più forte che ne vale la pena

ziga

La sua mancanza dietro non si è sentita?… se lo dici tu…

RH

Siamo stati la miglior difesa d’Europa o giù di lì per tutto il girone di andata, e in generale la sesta in A anche se abbiamo staccato la spina a marzo.. La mancanza di Kumbulla e Rrahmani oggettivamente non si è sentita, lo dicono i dati

NIKE

Ti quoto al 100% è quello che penso anche io, Kumbulla, Lovato chi erano prima di debuttare?

Rispondi
Enrico Marchesini

E intanto sotto traccia damico porta a Verona il 23 enne Hongla, a 4 milioni. Già nazionale camerunense , mi sembra un mediano strutturato fisicamente con buona visione di gioco e buoni piedi. Ma dove potrebbe giocare ? Vice veloso ? Vice tameze ? O interno di centrocampo accanto a veloso e tameze qualora di Francesco volesse tornate al 433?

Rispondi
Papo

Oggi hanno presentato Juric al Torino, Cairo dice che aveva incontrato Juric già l’anno scorso ma c’era il problema del contratto ma quest’anno ci ha riprovato ed è andato bene. Cioè l’era già da un anno che juric e Cairo avevano contatti….invece Juric dice che si fida di Cairo,va ben contento lu!!!

Rispondi
Mir/=\ko

Maglia “Home” davvero bella. Anzi, direi molto bella. Complimenti, stavolta tanto di cappello a chi ha ideato questo modello intrigante e curato nei dettagli. FINALMENTE!

Rispondi
Hellas76

A me piacciono, ma non volevo interrompere questo clima con qualcosa di positivo, che poi non ci si ritrova più…

Rispondi
Martino

Questa “faida” intestina, questo clima divisivo, regneranno fintanto che il magliaro sarà presidente del Verona.

Rispondi
Martino

Come si fa a polemizzare quest’anno? Di gran lunga una delle maglie più eleganti identitarie della storia. Forse avrei fatto un total blu con inserti gialli delle Arche, ma anche così è stupenda.

Rispondi
Papo

Ti sei incontrato con Cairo già un anno fa ….in pratica ci hai preso per il c..o un anno…ci vediamo al bentegodi…p.s. comprate i tappi perché secondo me te fischiara’ le recie!!!

Rispondi
Papo

Potevi andare anche al Napoli ma le presa in giro durata un anno non l’accetto…Ivan sei peggio di Grosso per me!!!

Rispondi
Raycharles68

Al Binti zero fischi….solo indifferenza….ha preso i soldi, ci ha soddisfatti, ha fatto pure finta di godere…perfetto così, dare e avere, avanti il prossimo!

Rispondi
Martino

RH, svendere i pochi primavera buoni alla prima occasione è un danno economico e sportivo per un club come il Verona. Non credevo nemmeno che si potesse dibattere su una tale ovvietà, ma evidentemente pur di schierarti ad ogni costo con sbessola da cool sei disposto anche ad amputarti il biri.

Rispondi
RH

Tutto molto bello, c’è solo un piccolo difetto nel ragionamento: setti pare sulla strada per trattenerlo (quindi d’accordo con te e agli opposti della mia visione)

Rispondi
Martino

Hanno fatto offerte anche Udinese e Basilea. Vedremo cosa succederà. Pare che per prendere Veerman saremmo costretti a fare una cessione importante. Io piuttosto di Udogie penserei a Lovato o al ceco.

Rispondi
NIKE

Concordo Udogie è assolutamente da tenere anche perchè in prospettiva potrebbe essere una buonissima plusvalenza

Rispondi
Martino

Ma senza alcun dubbio davvero. Bastano 12 spezzoni di partite opache in serie a per far apprezzare il cartellino di un ventenne. Non ci vuole un mago del management per capire una cosa del genere.

Leo

Eh me sa che el le vende inveze…
Insieme a silvestri.
Speremo butei che d’amico el gabia le idee chiare

Rispondi
Martino

Di sicuro sta lavorando in sinergia con Di Francesco, al pari se non addirittura più efficacemente di quanto ha fatto assieme a Juric. Il tempo ci dirà quanto. Certo che vedere partire per Udine un giovane buono e il portiere titolare nella stessa finestra di mercato sarebbe francamente indigeribile, almeno per me.

Rispondi
Leo

Due parole su Juric dopo la sua intervista (che non aggiunge nulla di nuovo): bene come allenatore, male come uomo. Un mercenario come tutti. Anzi, forse peggio: poteva non dire tutto ció che ha detto finchè era qui.
Come il bacio della maglia di Romulo e amenitá simili.

Rispondi
papo

hai ragione Leo …. altrochè sono stati gli anni più belli della mia vita…ivan vai a prendere in giro Cairo va!!!

Rispondi
papo

ANCHE ALL’ULTIMA GIORNATA QUELLA SCENEGGIATA PER EVITARE LE DOMANDE CHE SICURAMENTE VENIVANO FATTE DA SKY SUL TORO…DAI SU IVAN! grazie per come hai fatto giocare il più bel verona degli ultimi 20anni ma eri già in accordo col Toro da tempo e ci hai preso in giro!!!!

Rispondi
auzzaider

Grida ancora vendetta la svendita di Jorginho (probabilmente il giocatore più forte passato da Verona negli ultimi trent’anni) ai diversamente nordici che ci ha impedito con ogni probabilità di andare in Europa League e adesso svendiamo anche Udogie (altro gioiello del nostro vivaio), miserie.

Rispondi
RH

Son due cose completamente diverse però, uno è stato venduto a gennaio che era un giocatore di sicuro valore, e quando era il perno di una squadra in lotta per un’Europa epica (non esiste la riprova che dica che saremmo arrivati in Europa e quest’anno ce lo dimostra, ma di certo ce la saremmo giocata meglio) inoltre non è stato sostituito degnamente e per di più al napoli. Udogie venduto a luglio, senza aver mai dimostrato nulla, per abbastanza milioni da prenderci un titolare discreto. Con l’aggiunta che se dovesse restare, farebbe più tempo in tribuna che in campo

Rispondi
RH

Questo invece io lo terrei stretto.. non sarà Maldini ma è un giocatore di sicuro rendimento, abbiamo visto che è solido. Ma soprattutto le cifre che girano attorno al suo nome sono ridicole rispetto al valore che ha dimostrato di avere in campo e al fatto che di centrali mancini ce ne sono pochi in giro

Rispondi
Martino

Se parte Empereur presumo che non parta Lovato, altrimenti non capisco il senso dell’operazione. L’unico reparto completo e affidabile è proprio la difesa…perché smantellarla?

Rispondi
Enrico Marchesini

Lasciamo che l’allenatore allenì la squadra , che il diesse faccia il mercato , e che el magliaro el fassa le magliette.

Rispondi
Martino

Offerte per Gunter da Samp e Sassuolo. Io davvero non ne posso più butei, il calciomercato mi deprime e prosciuga le mie energie da tifoso prima ancora che inizi la stagione. Sempre, costantemente, indefessamente sulle uova per due mesi e mezzo. Qualsiasi società scalcinata ha almeno 2/3 calciatori incedibili. Noi no. Signore pietà! Che colpe dovremmo mai espiare noi gialloblu prima di finire tra le grinfie di una persona seria?

Rispondi
Enrico Marchesini

Martino : offerte da X per Y non significa che Y sia stato offerto a X ma semplicemente che le societá si stanno miuovendo e sondano il terreno per i giocatori in scadenza di contratto per i quali vige la regola “aumento di ingaggio per tot anni “. E fidati che nessun giocatore è incedibile, per nessuna società laddove il diodenaro possa arrivare con i suoi lunghi artigli.

Rispondi
Martino

Ma non è vero Enrico, persino il Crotone aveva di fatto ritirato ogni trattativa in uscita per Marrone, che era il loro regista difensivo come Gunter. È difficilissimo trovare un centrale come lui. Dovrebbero decidere di respingere ogni offerta almeno per Gunter, Dawidowicz, Lazovic, Faraoni, Udogie e Cancellieri. Per tutti gli altri, che sono tanti, si può discuterne.

Rispondi
Enrico Marchesini

Secondo me invece giusto vedere come progredisce il mercato, venderne almeno 2 per cui si sviluppi plusvalenza, comprarne 4 (questo significa autosostenersi) e avanti così. Comunque Hellas serie A, Crotone non pervenuto.

Rispondi
Martino

Io sono convinto che se quest’anno riuscissimo a salvarci facendo giocare gli scontri diretti a Udogie, Cancellieri, Amione e Lucas, potremmo davvero aprire un ciclo d’oro. Non saremmo più succubi del mercato, costretti a fare cessioni che gridano vendetta.

Rispondi
NIKE

Quanto è bello il completo d’allenamento (maglietta + pantaloncini) bei colori e bella grafica

Rispondi
Luchinho

Comunque quella della diffida al Verona per l’utilizzo del marchio è proprio una pagliacciata, una polemica è sterile destinata a cadere nel vuoto da dove è provenuta e usata solo per far parlare del marchio in questione.
Lo stesso logo è presente in maniera più o meno simile sulle maglie della Bluvolley Verona dello scorso anno, com’è che nessuno li aveva diffidati?

Vogliono diffidare anche me e metà dei veronesi che ne hanno il tatuaggio? vogliono diffidare il comune perché la cancellata esiste?

Che tristezza d’animo.

Rispondi
Leo

Quello che francamente pare incredibile è che abbiano lasciato registrare un marchio che di fatto non dovrebbe essere registrabile da parte di privati o comunque non per fini speculativi. Mi pare francamente strano.

Rispondi
Luchinho

Già ma anche perché l’assurdo è che non si sono inventati niente, hanno preso una cosa che già esiste (un monumento) e ne hanno fatto il loro logo, se avessero scritto il nome completo dell’azienda oltre al pittogramma allora si che erano da diffidare, ma qua stiamo sfiorando il ridicolo.

Anche perché: Duomo di Milano, Colosseo, Ponte di Brooklyn, Torre Eiffel e chi più ne ha più ne metta, sono oggetto di una miriade di loghi e rappresentazioni (tutti registrati), ma non è che è una guerra aperta a chi l’ha registrato prima, altrimenti vale per qualsiasi cosa: un albero, il sole, una lampadina ecc…

Che poi, Giulietta Verona e mettere lo stella delle Arche, grandissima creatività eh.

Rispondi
Leo

Cmq Udogie non lo venderei, non almeno a 4 milioni: pensandoci bene è pronto per giocare in A e quindi se fa anche solo un campionato decente raddoppia il suo valore senza alcun problema.
Il fatto poi che lo voglia l’udinese, attenta da sempre ai giovani talenti da pagare poco, mi fa ulteriormente pensare.

Rispondi
Martino

Io sono esterrefatto. Cessione deleteria per il Verona al pari di quella di Jorginho a gennaio.

Rispondi
Luchinho

Anche io non lo venderei, oltretutto ora che non c’è più neanche Di Marco, siamo a caccia di terzini e ne vediamo uno fatto e in ottime prospettive di crescita!

Secondo me è una sorta di pezzo di pagamento per Lasagna, altrimenti non si spiega

Rispondi
ziga

Roby, Se te la metti in dubbio nel blog de Fioravanti te vien lapidato per “lesa maestà”…

Rispondi
Martino

Intanto nell’altro blog qualcuno ha già deciso che Udogie non ha voluto rinnovare, addossandogli ogni responsabilità. Su altri siti ho letto che l’Udinese l’ha acquistato a 2 milioni di euro. Ripeto…sono stufo, non ne posso più di questa società.

Rispondi
Martino

Ma si dai, svendiamo giovani promesse e titolari ad una diretta concorrente per la salvezza/metà classifica, tanto poi riusciamo a sostituirli con calciatori altrettanto validi e affiatati…vero? VERO?!?!

Rispondi
Martino

Ma sull’altro blog di geni della lampada lo sanno che nel rapporto contrattuale fra società e calciatori, le società sono le parti proponenti? Adesso l’è colpa dei nostri zugadori se non implorano di rimanere al Verona con lo stesso ingaggio di due anni fa.

Rispondi
Martino

Faccio una predizione che a questo punto è quasi un’amarissima constatazione. Se Cancellieri esordisse in serie a segnando qualche gol di straforo, magari anche in Coppa Italia, andrebbe via a gennaio. Vi ricordo che il Sassuolo nel 2013 dava 400mila euro a Berardi e chiedeva 50 milioni per la sua cessione, quindi, a fronte di un ingaggio non da top, valutava il suo cartellino al pari di quello di Hazard. Una società che vuole crescere fa così.

Rispondi
NIKE

Hai ragione il Verona, o meglio, il mangiasigari… è l’unico a svendere i giocatori del proprio vivaio, poi dice di investire su di esso perchè è il nostro futuro, o forse il suo? Tra l’altro tenere giovani promettenti del proprio vivaio è anche produttivo visto che da qualche anno a questa parte con le rose bloccate i giocatori formatosi in casa non fanno cumulo

Rispondi
RH

Regola ridicola, l’anno scorso gli slot vivaio utilizzati sono stati in totale 23 (di cui quasi metà con meno di 10 presenze). Vuoi che investano sul vivaio? 18 foresti (U+O è uguale) e il resto obbligatorio con almeno un anno e mezzo da te prima della maggiore età. Tanto con 18 giocatori una squadra competitiva ci esce

Rispondi
NIKE

E’ il tuo presidente che dice che vuole investire sul vivaio e poi lo disfa appena sente odore di $$$$

Rispondi
Martino

Non stiamo giocando a Football manager 2022. Noi stiamo pensando a un Verona che si consolida in Serie A costruendo la squadra attorno ai due canterani buoni che emergono ogni 5 anni, incrementando gradualmente il monte ingaggi per poter essere sempre più competitivi.

Rispondi
Martino

Setti è qui solo per arricchirsi fott3ndos3ne altamente delle ambizioni di migliaia di persone che da una vita soffrono e spendono i PROPRI DENARI per il Verona, non quelli di Volpi, di fiduciarie e della Lega di Serie A.

Rispondi
Raycharles68

La vendita può essere una scommessa…magari in società non credono granché nel ragazzo e 4 milioni anche per alleggerire il mega investimento in lasagne fanno gola….ricordiamoci di Donsah….che fine alo fato a proposito? Nol me sembra un crack…

Rispondi
Martino

Tutta un’altra situazione. Negli anni della cessione di Donsah i club cercavano spasmodicamente un craque a centrocampo perché non stava più emergendo nessuno. Facevano parte di quella cotà li anche Mandragora e Josè Mauri. Udogie non ha nulla in comune con Donsah, se non la pigmentazione della pelle.

Rispondi
Martino

Giusto per ricordarvelo…Udogie è nel giro delle nazionali minori da anni. Se ci crede la federazione forse un motivo ci sarà.

Rispondi
Raycharles68

Beh, Martino, non frustrare il mio tentativo di essere ottimista! Forse nella valutazione prospettica della parabola di crescita del giocatore (basata, voglio sperare, su parametri tecnici, fisici e caratteriali), la società ritiene che ragionevolmente non raggiungerà mai quotazioni veramente importanti e quindi lo vende qui e ora…. certo, se poi esplode nell’Udinese e continua a crescere c’è da tagliarsi le vene. Mi ripeto, spero che la valutazione sia stata basata sulla conoscenza diretta del calciatore e sulla conseguente prognosi delle sue possibilità: sono ottimista, me ne rendo conto, ma a luglio forse me lo posso ancora permettere….

Mir/=\ko

Ma l’inversione di tendenza nella politica societaria che alcuni vedevano? Dove sarebbe? Si continua a vendere i giovani che si mettono in luce (o a svenderli!) mediamente dopo un anno. In attesa che venga venduto anche Zaccagni, già in questa sessione di mercato… Servono plusvalenze, visto che il Verona deve reggersi solo su queste e garantire lauti guadagni al suo proprietario (cosa peraltro sacrosanta, questo va detto!)

Rispondi
Leo

Riguardo Zaccagni inizio a pensare potrebbe restare…
Per Udogie PARE, e dico PARE, che il procuratore abbia avuto l’ultima parola sulla questione: di certo Setti davanti a 4 milioni non si fa pregare, e lo sappiamo.
SPERO che la società si sia trovata di fronte ad una scelta obbligata: diversamente ha fatto proprio una bella c@gata.

Rispondi
NIKE

Sembra che ora anche Casale sia sul piede di una partenza a titolo definitivo. Non credo che queste siano le basi per costruire una società solida come dice il mangiasigari

Rispondi
Enrico Marchesini

Mioddio Udogie all’udinese … come faremo ora ?? Sarà davvero dura salvarsi senza udogie. Sono molto preoccupato ora.. chi sarà il suo sostituto sulla fascia ? No aspetta … nei tre dietro… mmm no forse in regia di centro campo … ma dove ca$$o sugavelo udogie ?

Rispondi
Martino

RayCharles68, fosse per me eviterei di essere sempre così mesto e disilluso. Ci ho provato tante volte negli ultimi 8 anni, ma proprio non ce la faccio, anche perché le vicende giudiziarie delle controllanti dell’Hellas Verona F.C. hanno fatto comunque tremare i polsi. Certo è che se per mantenere una soglia minima di ottimismo dobbiamo sperare che i nostri giovani siano dei bluff qualcosa forse non va.

Rispondi
Leo

Va cmq detto che dopo il periodo “grecchia” il trio setti, d’amico, allenatore non ha preso cantonate nelle cessioni.
SEMMAI le ha prese negli acquisti. Almeno per quel che mi ricordo.

Rispondi
Martino

Grosse cantonate no, ma il motivo lo individua correttamente NIKE. Vogliono iniziare a prenderle questa estate le cantonate? Ad esempio, se parte Cetin come pare al 99%, perché cedere anche Casale che sicuramente in gialloblu darà sempre qualcosa in più rispetto a quando gioca con altre divise? Ha giocato discretamente in una squadra di vertice di Serie B l’anno passato. Io non mi libererei mai di un professionista veronese serio e discreto nel suo ruolo.

Rispondi
Martino

Pillola di mercato: l’Inter chiede 15 milioni per un centrale forte che ha saltato gli Europei per un infortunio. L’Heereveen ne chiede 12 per uno che non è mai stato convocato nelle nazionali minori dei tulipani.

Rispondi
Amarone

Pillola statistica. Udogie 164′ in serie A. Veerman 53 partite in Eredivise condite da 11 goals e 15 assist. Udogie valore di mercato 1ml, Veerman 8,5ml. Se usassimo i parametri di Udogie, per Veerman dovrebbero chiedere 40ml di euris.

Rispondi
Martino

Piccolo particolare…Udogie è del 2002, Veerman del ’98. Non si possono paragonare le statistiche di calciatori che giocano in ruoli completamente differenti e hanno quindi diversi compiti. Il famigerato Kerk, l’esterno d’attacco cercato da Tony l’estate scorsa, nel 2019/2020 aveva segnato 10 reti in 24 presenze…secondo il tuo “ragionamento” contorto dovrebbe valere 80 milioni di euro. Davvero vuoi paragonare la Serie A all’Eredivise??

Rispondi
Amarone

Non ho paragonato la serie A all’ Eredivise, ma i minutaggi in serie maggiori e i valori di mercato. E il “ragionamento” contorto l’hai fatto tu nel post del 16 luglio alle 13.26, dicendo che l’ Heerenveen chiede 12 mil per Veerman, ovviamente per avvalorare la tesi che Udogie sia stato svenduto. Ma per uno che frequenta siti in cui si dice che Udogie sia stato venduto per 2ml di euris (13 luglio alle 14.58), capisco sia troppo difficile da intendere.

Rispondi
Martino

Rileggi il mio commento e fai l’analisi del testo, avvocato. Perché sei avvocato, vero? Non sei reo di falso ideologico, vero? Mi pare di averti già fatto notare che Udogie ha 4 anni in meno di Veerman, così come ti ho già detto una cosa ovvia, ossia che è sciocco all’ennesima potenza paragonare le statistiche di un centrocampista centrale con quelle di un terzino. Io il paragone l’avevo fatto con Sensi comunque. Che problemi hai?

Rispondi
Leo

Parentesi: post di Vighini sul Chievo da incorniciare. Dove sono ora tutti i piccoli fans???
Mi spiace per quei 4 tifosi veri.

Rispondi
Martino

Concordo. Articolo equilibrato, senza malizia, che stigmatizza una tifoseria in totale disarmo da anni. Provo amarezza per loro.

Rispondi
Paolo

Era già iniziato il fuggi fuggi generale dopo la retrocessione in B del 2019; la media spettatori del Chievo pre Covid era stata di soli 3.800 spettatori, dietro pure al Cittadella (4.100). Si sapeva comunque che sarebbe successo.

Rispondi
caramhellas58

io penso che prima di giudicare se per la societa sia giusto o sbagliato vendere un giocatore che sia giovane o no, non bisogna solo guardare l’interesse personale del presidente (che è nel suo diritto visto che ne è proprietario) ma bisogna ache sapere altri aspetti che certamente noi non sappiamo, non lo sanno neanche chi qualcosa in più dovrebbe saper visto che è il loro mestiere, cioè i giornalisti.
Comunque bisognerebbe ragionare su varie opzioni: una rimane l’interesse personale, seconda il bilancio societario, terza la volonta di un giocatore di rimanere o no e perultima e forse la più plausibile l’AVIDITA DI CHI STA ROVINANDO IL CALCIO CIOE I PROCURATORI CHE ADOPERANO QUESTI BAMBOCCI VIZIATI (I GIOCATORI) COME MEGLIO CREDONO E IN ALCUNI CASI ANCHE ROVINANDOLI.
Io la penso cosi

Rispondi
NIKE

Praticamente abbiamo pagato Lasagna con Silvestri + Udogie + 4 milioni. Siamo i polli della serie A

Rispondi
ziga

Non so se Montipò è più forte di Silvestri ma nessuno si è accorto che anche questo viene da un’infortunio con conseguente operazione?

Rispondi
Martino

Sarebbe bastato esercitare il diritto di riscatto. Se la sarebbe messa via lottando per i colori gialloblu dopo un po’ di iniziale scoramento per non aver dimostrato mai nulla nella big in cui è cresciuto. Stessa cosa fece il Sassuolo con Locatelli.

Rispondi
ziga

o anche con Berardi; per non parlare degli innominabili con Sorrentino il quale dopo giocava lo stesso ottimi campionati… noi invece facciamo finta di essere “grandi”: “chi non vuole rimanere qui vada via”. Cazzate!!

Rispondi
ziga

Dicono: L’Udinese ha liquidità quindi compra … l’anno scorso abbiamo venduto Amrabat, Kumbulla e Rahmani ma per prendere “l’ attaccante” abbiamo aspettato l’ultimo giorno di mercato. Qualcosa non me torna… anche se nel blog dei “tifosetti” i ga sempre una risposta a tutto: naturalmente a favore del loro messia de Carpi…

Rispondi
Martino

Dimentichi che la gdf ha sequestrato 6,5 milioni al loro presidente. Erano quelli che gli servivano per tenere in piedi il mantoa e le altre aziende. Quest’anno dovrà mettersi via un altro gruzzolo.

ziga

No Martino non l’ho per niente dimenticato, come invece altri hanno fatto all’istante… come se la notizia non fosse mai esistita. Tutta da provare certo, ma più de qualche dubbio tanti tifosi già l’avevano al riguardo… Staremo a vedere come va per il signor “Hoicontiaposto” .. spero solo che non ci rimetta l’Hellas; e non ho dimenticato nemmeno il suo lauto stipendio da presidente di squadra che deve salvarsi… e pensar che l’anno scorso non aveva accontentato Juric per la pandemia. Parole sue…

Martino

Fra l’altro, l’Udinese ci ha letteralmente rapinato. Le cifre a cui sono stati acquistati Silvestri e Udogie sono ridicole. Probabilmente il mariuolo di Carpi non riusciva a pagare nemmeno la prima tranche per Lasagna. Purtroppo settorello rischia di diventare un patron vecchio stampo tenendosi il Verona per vent’anni come fosse parte del proprio patrimonio, con la differenza che lui col Verona ci ha sempre e solo guadagnato.

Enrico Marchesini

Ma se continuiamo a vendere e fate plusvalenze qualcuno dovremmo pur averlo comprato … con quali soldi ? Miseria rensa.

ziga

Sempre investito molto poco rispetto a quanto incassato…. se non te ne sei mai accorto vuol dire che sei un “tifosetti”.

Mir/=\ko

Se il Verona avesse realmente voluto investire su Di Marco, lo avrebbe riscattato e gli avrebbe offerto un adeguamento di contratto importante! Il resto sono solo chiacchiere che cercano di nascondere, peraltro male, una amara e ben nota realtà: il monte ingaggi resta uno dei più bassi della serie A. Trattenere chi si mette in luce diventa sempre una impresa titanica!

Rispondi
Leo

Quindi Mirko anche a parità di ingaggio tu da calciatore professionista giocheresti nel Verona e non nell’Inter?

Rispondi
Leo

Sapendo che saresti titolare nell’Inter?
Beh, complimenti: saresti una bandiera di quelle che non ce ne sono proprio più.

Mir/=\ko

Bene, ti pongo una domanda: “se domani tutti i giocatori del Verona decidessero di accasarsi altrove, cosa farebbe il sign. Setti? Li asseconderebbe in toto sulla base del principio che tutti hanno il diritto di giocarsi le proprie carte in un club di maggiore caratura rispetto al Verona”? Lo capisci che sono solo chiacchiere? Quando Di Marco è venuto a Verona a giocarsi le sue carte, sapeva benissimo che il club di Setti avrebbe potuto esercitare su di lui il “diritto di riscatto” a fine campionato. La verità è che il Verona non ha voluto né spendere 6.5 milioni per il cartellino, né adeguare il contratto del giocatore.

Leo

Non so cosa dirti, mi pare che parliamo (in questo caso specifico) di una cosa talmente ovvia e banale che fatico a comprendere la tua posizione.

ziga

Scolta Leo porta pazienza; ma in questo caso, cioè se fosse avvenuto il riscatto, chi comanda: l’Hellas Verona o il giocatore? Quindi di cosa stai parlando?
Della solita aria fritta per difendere il tuo presidente?

Mir/=\ko

Niente… Hanno il paraocchi! Ripeto, auguriamoci solo che D’Amico non sbagli nulla e che Di Francesco torni quello di Sassuolo, altrimenti siamo già retrocessi!

alex85

Si vende tutto il vendibile pur incassando miserie, probabilmente servono altri milioni da trasferire alle società di Setti

Rispondi
Martino

Infatti Ilic non è del Verona. Poteva diventarlo riscattandolo a 10 milioni, quasi la stessa cifra offerta per Veerman.

Rispondi
Mir/=\ko

Affrontiamo il terzo anno di serie A, senza Juric e con la solita politica delle plusvalenze da incamerare per forza di cose. Se D’Amico non le azzecca tutte e Di Francesco non torna quello di Sassuolo andiamo in B senza appello!!!

Rispondi
Mir/=\ko

Pedullà su Silvestri: “All’Udinese a prezzo stracciato. Con l’aria che tira è un grande affare che ha fatto il club friulano, visto che fino a pochi mesi fa si parlava di 6 o 7 milioni per convincere il Verona a cedere.” Che dire, complimenti alla società… Bianconera, ovvio, non certo a quella che vende.

Rispondi
Leo

Ecco puntuale che Mirko, per il terzo anno consecutivo, non pago delle cantonate precedenti, preconizza la retrocessione a luglio. Fantastico! 😀

Rispondi
Martino

Leo, qualunque terza riserva di una strisciata o di una romana preferirebbe giocare li anziché nel Verona, ma se i loro club non credono alla loro ascesa e garantiscono un diritto di riscatto, i calciatori non possono farci nulla una volta che è stato esercitato. Possono solo rifiutare il trasferimento con quella formula PRIMA che siano state soddisfatte le condizioni del riscatto. Funziona così. Se avessimo riscattato DiMarco a quella cifra vantaggiosissima, lui ci avrebbe potuto fare nulla. Può semmai smettere di allenarsi col Verona per farsi mettere fuori rosa ed essere ceduto al più presto perché non si svaluti con conseguente danno economico per noi, ma sono cose che si vedono molto raramente, e quasi solo con sudamericani.

Rispondi
Leo

Non dico che non sia possibile, ma personalmente lo ritengo improbabile che a parità di stipendio e garanzia di gioco un calciatore possa preferire il Verona ad una strisciata, fresca tra l’altro di scudetto.

Rispondi
Martino

Par el grembial da laoro de un pitor pien come una nave. No savarea cossa fa piasè de pecà…questa o quella giallo fluo?

Rispondi
Enrico Marchesini

Totalmente d’accordo ( pittor nel senso de imbianchin era )spero la sia solo la maglia de la salute . La prima invece è molto bella ma nn sono convinto che lo sia anche con le maniche lunghe.

Rispondi
Martino

Le loro cessioni non sono contropartite tecniche per evitare di pagare Lasagna…e chi dice il contrario ha ragione.

Rispondi
Martino

Grosso problema l’infortunio di Lasagna. Non è così banale una lesione alle cartilagini attorno ai menischi. Per me dovrebbero puntare tutto su Piccoli, anche solo in prestito gratuito.

Rispondi
Martino

Benassi curato a Verona e tirato a lucido scalpita per tornare protagonista in Serie A…con la Viola.

Rispondi
Leo

Questa cosa è molto fastidiosa. Molto.
Come non mi capacito della cessione di Silvestri.
Mi da più fastidio di Udogie…

Rispondi
Martino

Te rispondo di là perché me gira le balote a riformulare decine di volte i commenti perché vengano pubblicati. Porta pazienza

Rispondi
ziga

Se pol mia provar ad “aggiustar” sto blog? Senza contar la cronologia dei messaggi che i va a caxxo… Born a tribular anche nei blog!

Rispondi
Mir/=\ko

Che mercato ragazzi! Iniziato proprio bene, mi sa che finirà peggio. Siamo solo all’inizio delle cessioni. Il bello deve ancora venire. E siamo pure senza Juric.

Rispondi
Mir/=\ko

BENASSI, nell’ultima partita di questo precampionato in maglia Viola, gioca la ripresa e segna due gol. Con il suo marchio di fabbrica: gli inserimenti in area di rigore. Questo gli chiede il tecnico Vincenzo Italiano, e lui risponde applicandosi con continuità. Il migliore della ripresa.
Certo che si è ripreso alla grande il sign. Benassi! Qui non lo abbiamo mai visto, tanto da risultare un vero “mistero”. Sono comunque felice che Benassi stia bene. Per stare fuori un anno intero doveva essere proprio grave.

Rispondi
Enrico Marchesini

Chissa ( la tocco pescantina e non sarebbe da me ma …) magari gli allenamenti di Juric…

Rispondi
Martino

In questo caso non c’entrano le sedute ad alta intensità di Juric, perché Benassi è arrivato col polpaccio già distrutto. Qui ha fatto solo riabilitazione. Comunque anche Zeman pestava i propri calciatori, ma dopo la preparazione estiva si facevano male in pochissimi. Temo che il problema, al solito, risieda a monte…la società prende solo chi ha grossi problemi fisici pregressi perché sono ipersvalutati.

Rispondi
RobyVR

M va là! Sa disito!!!!? El Strassarol Magnaschei e Tonto D’Agrecchia jè visionari con grandi piani in testa, talmente grossi che spassio par altri neuroni no ghe ne!

Rispondi
ziga

Sicuramente anche Lasagna el sà infortunà per colpa de Juric…

Alberto

(Di Marco) Adesso va ben tuto…ma averghe la possibilità de zugarse le chances lotta scudetto e giocare la Champions…va ben ragionar da tifoso, ma forse gnanca un tifoso nol starìa qua.
Sognatori ghe nè? Bandiere ghe Nené?

Rispondi
Martino

Sibillino quel “TUTTI” virgolettato nel post di Silvestri. Sembra quasi che si riferisca al fatto che il nostro club necessità di svendere in fretta e furia per riuscire a pagare i debiti. Gran persona Silvestri. Mancherà.

Rispondi
caramhellas58

suo o del so procurator, perchè se te ste ben in un posto te pol ciapar quei de prima che tanto non penso che i sia 1.300 euro come un poro operaio

Rispondi
Martino

Non ha proprio senso parlare in questi termini di Silvestri quando non sappiamo nemmeno se c’è stata una trattativa con la società ed eventualmente con quale rialzo da parte del portiere e del suo procuratore. Fino a prova contraria Silvestri non ti ha portato via nulla, mentre Setti si è chiavato circa 6,5 milioni.

Rispondi
Mir/=\ko

Non credo sia esattamente così. Diciamo pure che per evitare di perdere Silvestri a fine contratto, liberandolo a parametro zero, in società hanno deciso di vederlo adesso per la cifra indecente (per il mondo del calcio è una cifra assurda!) di 2.5 milioni. Ma certamente dietro a tutto ciò ci deve essere sicuramente stata una richiesta di qualsivoglia natura da parte del portiere o del suo procuratore! Economica magari? Come al solito è difficile entrare nelle situazioni societarie di tipo contrattuale… A Verona poi lo è ancora di più.

Rispondi
Martino

Visto il pressing di Juric lo sapremo presto. Il City pare che sia riluttante a trattare per un semplice prestito. Questo sarebbe uno dei migliori colpi di mercato della Serie A…mi sbilancio perché secondo me Ilic è davvero forte,.

Rispondi
Enrico Marchesini

Per l’età anagrafica si. Sperando che fisicamente metta su un po’ di sostanza ( non ha effettivamente una gran corsa ). Piuttosto , non ne parla nessuno , ma bragantini? Quanto forte elo quel buteleto ( che all’anagrafe risulta ancora minorenne se non sbaglio ??!!

Rispondi
Martino

Metti anche che possa costruire un po’ di massa muscolare con calma, senza pomparlo di anabolizzanti come fanno le strisciate, ma Ilic ha proprio il classico fisico dinoccolato, quello che aveva e che ha tuttora Jorginho. Mi aspetterei più freddezza e più giocate di prima se arrivasse quest’anno…poi l’agonismo vien giocando.

Rispondi
ziga

Probabilmente hai ragione Martino ma al momento se io se dovessi scegliere tra Veerman e Ilic sceglierei il primo.

Rispondi
Mir/=\ko

Visto che il Verona, per acquistare deve per forza vendere, se non addirittura svendere, ci sono Zaccagni e Di Marco da sostituire, oltre al vice Veloso. 8 milioni, per il Verona di Setti, rischiano di essere un fardello troppo oneroso. Si rischia di spendere tutto per Ilic. E poi? Negli altri ruoli in cui siamo carenti? Il convalescente di turno?

Rispondi
Leo

Ah poco ma sicuro: se cacciamo 8/10 M per Ilic poi i giochi sono chiusi.
Toca vendar l’ala de l’arena (sensa copirait) 😀

Rispondi
Jes

Solo a me sembra che da quando tggialloblu è stato unito agli altri ci sia meno partecipazione da parte dei webmaster?
Meno articoli, meno blog etc

Rispondi
ziga

Qua non se pol scriver un cosa lunga più de tre righe; scrivo di là nel blog della guardia armata di setti per manifestare il mio dissenso verso i tifosi che pensano di possedere la verità solo per il fatto che loro non si lamentano MAI del presidente…

Rispondi
Martino

Stiamo trattando da due settimane con l’atalanta per ottenere solamente il prestito secco di pastaSutalo??? Davvero anziché tenere Empereur e puntare su Casale vogliamo allevare un altro imberbe per gli orobici?? Sembriamo un club commissariato gestito da altri 5/6 club di Serie A.

Rispondi
NIKE

Anche io non capisco questa operazione. Abbiamo un reparto super-protetto con molti difensori alcuni giovani prospetti (Casale, Lovato) e andiamo a prendere un’altro difensore in prestito secco solo per fare un favore all’Atalanta. La Dea si che sa fare gli affari

Rispondi
Mir/=\ko

È la Dea che sa fare ottimi affari, oppure è il Verona che non avendo soldi per fare mercato, deve ricorrere alla valorizzazione di giocatori di altri club? Se nel 2021, dopo tutte le plusvalenze degli ultimi anni, ancora si ricorre al prestito secco Bergamasco, significa che non cresceremo mai! Juric è andato via esattamente per questo.

Rispondi
Mir/=\ko

A furia di essere accostati “molto generosamente” grazie alla gestione Juric al modello Atalanta (al cui livello attuale non arriveremo mai!), vuoi vedere che qualcuno ha finito per trasformare il Verona in una sorta di entità satellite dei Bergamaschi? Perché tutti questi prestiti secchi che ogni anno valorizziamo per una Atalanta che non ne ha minimamente bisogno?

Rispondi
Mir/=\ko

Per Sutalo, su altri blog, parlano di “diritto di riscatto”! Bohhh… Comunque Lovato all’Atalanta e Sutalo “in prestito con diritto di riscatto”, effettivamente potrebbe essere uno scenario molto probabile. Al Verona arriverebbe una discreta plusvalenza oltre ad un giocatore molto interessante da testare con la possibilità di riscattarlo l’anno successivo. Ovviamente il prestito secco cambierebbe di gran lunga lo scenario…

Rispondi
Jordan

Per chi l’avesse conosciuto, il covid si è portato via il grande Marcus, riposa in pace fratello gialloblu.

Rispondi
Enrico Marchesini

Mioddio… scriveva qui un tempo con un nick impronunciabile e tutto in stampatello maiuscolo… quando è successo ? Quanti anni aveva ? E ghe ancora gente che non se vaccina perché de COVID non se more… come semo messi…

Rispondi
Martino

Ricordo Marcus con piacere. Aveva un entusiasmo incredibile, vibrante, e mi strappava spesso un sorriso. Sono molto dispiaciuto. Riposa in pace caro Marcus.

Rispondi
Bruno

Mi addolora tantissimo, non lo conoscevo di persona ma ho amato la sua genuina passione e la sua sensibilità unica. Ora lui e la sua adorata cammineranno insieme per sempre. Per sempre voleremo in alto…

Rispondi
superciukko

è una notizia tristissima questa. Ci parlavo da qui, ma era nata fra di noi una strana amicizia. Ci campivamo al volo, nonostante i nostri modi così diversi di esprimerci. Ma traspariva la sua incrollabile e inscalfibile fede nell’Hellas. Ci si capiva al volo perchè non c’erano pregiudizi fra di noi. Una bellissima persona. Mi dispiace. Spero davvero che di la sia possibile seguire per l’eternità questa nostra inspiegabile passione.
RIP Marcus, spero tu sia al fianco della donna che hai sempre amato. 🙁

Rispondi
Mir/=\ko

Garritano del Chievo svincolato a parametro zero??? D’Amico, approfittane subito! Mancano centrocampisti offensivi duttili in grado di giocare soprattutto sulle corsie… Basta prestiti o scommesse sconosciute.

Rispondi
Martino

Garritano, Strefezza ed Hernani. Con 8 milioni porteremmo a Verona degli ottimi centrocampisti offensivi e ci mancherebbe solo la riserva di Lazovic.

Rispondi
Mir/=\ko

Il Chievo chiede per Garritano 2 milioni di euro, anche se il suo valore dovrebbe essere di poco inferiore. Ma attenzione, perché in caso di serie Di, i giocatori del Chievo potrebbero svincolarsi a parametro zero. E nel Chievo ci sarebbero alcuni profili molto interessanti, tra cui per l’appunto, Luca Garritano, che per l’ennesima stagione ha ben figurato. Non riesco a capire come non abbia ancora trovato una collocazione in questa serie A che è, a mio giudizio, ampiamente alla sua portata.

Rispondi
Enrico Marchesini

E poi ? Con tre giocatori dei tristi ti sentirai finalmente un po’ più a casa ?

Enrico Marchesini

E qualifica anche te : come esperto conoscitore delle dinamiche e dei giocatori del dopolavoro cardi.

Martino

Non vedo cosa ci sia di male nel conoscere i 2/3 calciatori più forti del ceo. Garritano oltretutto è sempre stato considerato un talento.

Mir/=\ko

Nel Cesena in B è stato di gran lunga il più forte trequartista della B… Ha giustamente avuto una chance in serie A, durata peraltro pochissimo. Diciamo che è stato pure sfortunato. Poi sempre B e sempre in crescendo. Io Garritano non l’ho conosciuto quando è arrivato al Chievo, ma in realtà mi ha impressionato qualche anno prima. Pertanto per un tifoso d.o.c. ed illuminato come il sign. Marchesini, dovrei essere un seguace ultras del fu Cesena! Giusto???

Mir/=\ko

Quest’anno 9 gol e 10 assist… E una crescita costante con una serie di campionati positivi invidiabile. Io cederei Bessa e punterei decisamente sul più duttile Garritano.

Rispondi
Martino

Per me sul blog del Fiora scrivono tutti ceoloti rinnegati. Avrebbe anche un senso, visto che il suddetto giornalista si è occupato parecchio del club della diga per anni.

Rispondi
Leo

Solo negli studi televisivi dove è possibile sia usato il croma key per cambiare eventuali sfondi: ma per eventi live non c’è (per ora) questa esigenza.

Rispondi
RobyVR

Ah ho capio. Alora probabilmente le majette VERDI jera in saldo. D’altra parte come diseene se pol basarse su aumentar el faturato ma anca sbassar le spese…

Rispondi
Jes

Chissene… della terza maglia.
Da sempre si e no che si mette 2 voltr in una stagione.

NIKE

Che senso ha acquistare Frabotta (prestito con diritto di riscatto, obbligo a determinate condizioni) per 4 milioni e cedere Udogie all’Udinese (stesso ruolo) per 3 milioni + 1 di bonus?

Rispondi
Raycharles68

Mah, tecnicamente mi pare gran poco, a meno che non ci fossero problemi col rinnovo di Udogie…in tal caso meglio pochi, maledetti e subito che rischiare il parametro zero più in là….se la valutazione è stata invece tecnica, Frabotta non lo capisco…

Rispondi
Martino

Ma chi ha scritto l’articolo in cui definiscono Frabotta “un importante rinforzo” ?? Non è che se uno veste bianconero sia per forza un buon calciatore!! Sto Frabotta è un bidonazzo! Mi tenevo Vitale tutta la vita se poi alla terza stagione consecutiva in A sono costretto a far giocare un amatore per settimane se per caso si rompe Lazovic, facendo tutti gli scongiuri.

Rispondi
ziga

Più che altro me preoccupa: “Nell’ultima parte del campionato è stato bloccato da una fastidiosa pubalgia.”… savemo che bestia lè la pubalgia…

Rispondi
Martino

Bisognerebbe sapere se ha fatto il ritiro con la ladrona e se si è allenato con regolarità. Solo che io mi rifiuto di leggere i siti gobbi per carpire questa informazione.

Rispondi
Mir/=\ko

La maglia verde non è di per sé brutta come modello… Diciamo che hanno sbagliato completamente piazza! Purtroppo non hanno ancora capito che devono fare SEMPLICEMENTE la prima maglia blu con inserti gialli, la seconda gialla con inserti blu e la famigerata terza maglia bianca con inserti gialloblù!!! Non mi pare sia difficile. Ma poi vorrei sapere chi è il genio che acquista “una maglia dell’Avellino con lo stemma dell’Hellas Verona. Non la compreranno né a Verona e né tantomeno ad Avellino.

Rispondi
Mir/=\ko

In pratica, per Frabotta, la Juve si è riservata un bel “controriscatto”. Se il giocatore farà bene, se ne andrà come ha fatto Di Marco, ma al Verona resterà almeno un congruo indennizzo. Per Udogie il Verona ha fatto la stessa lungimirante operazione, oppure è stato ceduto a titolo definitivo?

Rispondi
Mir/=\ko

Ecco, per quanto concerne la cessione di Lovato io sono PERFETTAMENTE D’ACCORDO CON SETTI. Per me anche la cifra è congrua ed io, al posto della società, avrei fatto la medesima cosa. Sono un po’ meno d’accordo sulla cessione di Udogie a titolo definitivo! Avrei preferito una formula in stile Frabotta, in grado quindi di riservare al Verona un diritto di “ricompra”. Ora mi auguro che il Verona possa piazzare Cetin in Turchia e le due punte in esubero e che terminino le cessioni. Se non si vuol puntare su Stepinski nemmeno quest’anno, necessitiamo di una punta ed è lì che deve emergere lo scouting internazionale o comunque le capacità conoscitive del DS.

Rispondi
ziga

Di Carmine è da tenere come riserva, nel primo anno di Juric ha pur sempre fatto 8 goal non giocando sempre. Però bisogna, a mio parere, prendere anche una punta che fracca.

Rispondi
Jes

Dico la verità, Lovato non mi ha mai convinto pienamente, e per questo dico che ha fatto bene a cederlo

Rispondi
Raycharles68

Ma che articolo è in home? Seguiamo anche il precampionato granata? Dai su Vigo…magari la vittoria col Torino è doppia soddisfazione quest’anno, te lo concedo, ma lascia che Juric vada per la sua strada…grazie e auguri, avanti il prossimo!

Rispondi
Luca

Veramente, un articolo penoso… Concentriamoci sui nostri problemi, dato che vinciamo a fatica o pareggiamo con squadre di Serie C, piuttosto che andare a vedere cosa fa il Torino

Rispondi
Mir/=\ko

Il Torino di Juric stecca la gara col Rennes? E noi cosa facciamo di tanto meglio? Noi riusciamo a pareggiare in una modestissima gara terminata a reti inviolate contro la Virtus Borgo Venezia e a vincere faticosamente di misura contro il modesto Modena… Non mi pare che Di Francesco splenda mettendo in ombra Juric!

Rispondi
Papo

Anche l’ articolo su zirkzee è una notizia che ha 10 giorni nel frattempo il giocatore si è accordato all’ Anderlect tra oggi e domani le visite … prima di mettere certe notizie già scadute guardate meglio.

Rispondi
Antonio

La notizia di Zirkzee dieci giorni dopo che ne avevano parlato altri siti, e il giorno in cui sembra accordarsi con un’altra squadra, fa quasi tenerezza… Purtroppo ormai aggiornati su calciomercato sono solo Di Marzio e Pedullà, tutti gli altri inseguono, e quando cercano di involarsi da soli rischiano topiche clamorose tipo quella di Sanabria dell’anno scorso proprio su questo schermo…

Rispondi
Mir/=\ko

Garritano e Vignato subito all’Hellas! Mi auguro che D’Amico prenda in seria considerazione l’occasione dello “svincolo dei giocatori del Chievo”!2

Rispondi
di fiera stirpe

concordo in pieno, presi svincolati e pagati la miseria che gli dava il chievo sono sicuramente un affare

Rispondi
Martino

Carte false per baby Vignato e Cortinovis dell’Atalanta. Due bocia con un tasso tecnico mostruoso. Garritano solo se si riuscisse a piazzare Bessa, cessione alquanto improbabile in questa finestra di mercato. Priorità assoluta al rinnovo di Zaccagni…avevo capito che si dovevano incontrare ds e entourage del calciatore questa settimana. Mi sfugge qualcosa di questo strano stallo.

Rispondi
Leo

Non conosco nel dettaglio lacci e lacciuoli legali, ma finchè Orecchie di gomma non si dà per vinto attenderei a prendere calciatori svincolati al “99%”, vuoi vai vedere che…

Rispondi
di fiera stirpe

ma difra oltre alle cene con Totti riesce a fare qualcos’altro? E meno male che doveva mantenere il gioco di Juric: dove sono finite le verticalizzazioni, il pressing a tutto campo ecc io ho visto solo il gioco alla pecchia/grosso con tanti passaggi inutili, facilità a perder palla, difesa molle anche con squadre di ben altra categoria e attacco inesistente..
Spero di sbagliarmi e di essere smentito dai risultati ma questo mi sembra preso x una dignitosa (forse) retrocessione, anche se con Empoli, Spezia, salernitana e Venezia quest’anno mi sembra impossibile retrocedere.

Rispondi
Paolo

Mi sembra un po’ prematuro però giudicare il gioco della squadra allo stato attuale delle cose.

Rispondi
Di fiera stirpe

Paolo hai sicuramente ragione, ma mi preoccupa il cambiamento tattico, non tanto lo stato dei giocatori, che in questa fase dipende da come imposti la preparazione.
Mi pare che proprio come impostazione si stia tornando al modo di giocare di pecchia/grosso, altro che mantenere l’impostazione di questi ultimi 2 anni.

Rispondi
Mir/=\ko

Lapadula considerato fuori portata? Stiamo parlando del giocatore del Benevento? Scusate, ma se Lapadula è fuori portata quale potrà mai essere il livello della prima punta “che dovrebbe vedere la porta” nel Verona? Se con Juric si poteva forse fare a meno di una prima punta da doppia cifra (sempre che il proibitivo Lapadula lo sia!), con un tecnico come Di Francesco la vedo assolutamente NECESSARIA! Occhio che quest’anno non avremo nemmeno i gol di un altro giocatore proibitivo come Di Marco.

Rispondi
Hellasebasta

D’accordissimo!!! 1,7 per La Padula è una cifra folle!!! In relazione ai minuti giocati ha fatto molti più gol Di Carmine e dico tutto…. 8 gol per entrambi ma La Padula le ha giocate tutte

Rispondi
Mir/=\ko

Lapadula o non Lapadula il problema resta la cifra da destinare all’ingaggio della punta! Se vuoi un giocatore in grado di fare un minimo di differenza in area di rigore, magari buttando dentro una decina di gol, non puoi assolutamente mantenere l’attuale soglia di ingaggio… Tanto vale tenere uno tra Stepinski o Di Carmine. Per non parlare poi del tentativo ennesimo di portare Lammers dell’Atalanta, magari in prestito secco come è stato per Pessina. Con tanto di ringraziamenti da parte della stessa Dea che ora si trova l’ennesimo campione di rosa! Mi auguro si tratti di una boutade giornalistica non veritiera quella di un Lammers in prestito.

Rispondi
Martino

Siamo ancora sulle tracce di Sutalo…un altro difensore?? Basta favori all’Atalanta cazoooo!!! Avventarsi come rapaci su Vignato jr e Cortinovis che sono under ’99 e possiamo metterne quanti ne vogliamo. Il primo, svincolato, da tenere in primavera 1, il secondo, operazione da 5 milioni circa, da far esordire come trequartista in Serie A. Fuori Di Carmine, Ragusa ed Empereur. Dentro l’ultimo Over che dovrà essere necessariamente un esterno destro d’attacco.

Rispondi
Martino

Eeeh lo so, ma bisogna provarci. Ne parlavano come possibile contropartita per Lovato. L’abbiamo ceduto a 8 milioni senza contropartite quando ne avevamo chiesti 20 a Maldini verso gennaio…misteri della fede.

Rispondi
Mir/=\ko

Visti i precedenti e visto il presente, più che modello Atalanta siamo la succursale povera dei Bergamaschi. E pensare che ci sono tifosi che vedono annualmente il “cambio di passo”… l’Atalanta compra Lovato e noi chiediamo il prestito secco di Sutalo. Notate o no una differenza di modello?

Rispondi
RH

Tutti che sottolineano gli ottimi risultati e il fatto che spendono (150 mln a spanne da quando c’è gasp), però che l’atalanta nello stesso periodo ha venduto per 400 milioni (sempre da quando c’è il gasp, ndr) non lo sottolinea mai nessuno

Rispondi
caramhellas58

forse el migliore le sta el so procurator a portarlo dove che tornava in scarsela qualcosa anca a lu

Rispondi
Leo

Però dai… Facile far polemiche, più difficile poterle confermare.
Se ieri Udogie avesse giocato da schifo, sii sincero, avresti scritto qualcosa?

Speta un atimo e sta chieto!

Rispondi
Martino

Lo ripeterò all’infinito…la cessione di Udogie dopo 1 anno in prima squadra è l’operazione più marsa al pari di Jorginho al Napoli dopo 4 mesi di serie a. Stiamo lavorando per gli altri club della massima serie??

Rispondi
alessio caporali

anche a me è dispiaciuto molto, sicuramente ci saranno dei motivi per la società validi, probabilmente non condivisibili, comunque visto che arriva Ilic (non a 10 milioni ma a 7.5) mi consolo
spero in qualche altro colpo di mercato, ance se la vedo dura

Rispondi
NIKE

Udogie ha molto ben impressionato nella partita di ieri dell’Udinese, sono sicuro che a fine anno andrà in qualche strisciata, in Nazionale e con il valore del suo cartellino quadruplicato

Rispondi
RH

Giusto per inquadrare la situazione: in Nazionale sta a casa Dimarco (ma anche Biraghi, Zappacosta, Lazzari, ecc.), portano udogie? Pazzo Juric a far giocare Dimarco l’anno scorso…

Rispondi
Mir/=\ko

Il Verona non ha mai trattato Lapadula, ma sta sondando altri profili… Sarei curioso di sapere quali. Anche perché per un attaccante da doppia cifra “integro e non finito calcisticamente”, l’ingaggio che Lapadula percepisce a Benevento non mi pare sia eccessivo. Lo è forse per il Verona, ma è risaputo che l’attaccante di serie A da “presunta” doppia cifra, non lo puoi ingaggiare a cifre inferiori. Basti pensare che Lapadula è in forza al Benevento, non a Juve o Inter. A meno che non si parli della classica giovane scommessa di belle speranze in patria, sconosciuta in Italia e di provenienza Balcanica. Ma per cortesia non si parli allora di sistemare l’attacco che ha problemi in zona gol. Per fare quello il Verona deve spendere almeno per l’ingaggio.

Rispondi
Enrico Marchesini

Forse anche le baxtieme che el sa ciapá dopo el post sulla maglia verde su Facebook…

Rispondi
RobyVR

El fa parte del restailing del sito quel de dirghe ben al Strassivendolo che de lungimirante el g’ha solo el so conto in banca. A breve tocarà anca ai blog e finalmente deventarema tuti strissialengua come Marchesini.

Rispondi
Mir/=\ko

Post condivisibile, però la qualità in attacco costa a tutte le latitudini e in tutte le categorie… Nessuno chiede al presidente di svenarsi, ma è chiaro che se il Verona vuole una punta prolifica e adeguata alla categoria deve per forza sforare il suo attuale monte ingaggi, come peraltro ha fatto per Pazzini anni orsono. Non si chiedono campioni assoluti in grado di concorrere per il titolo di capocannoniere. ma quantomeno giocatori integri in grado di concretizzare qualche buona occasione. Ovviamente i Lukaku di turno resteranno per sempre inavvicinabili, ma fatico a pensare ad un Verona che non può permettersi la punta del Benevento.

Rispondi
Luchinho

Ad esempio Simy che sta andando alla Salernitana par un par de nespole? Quello sarebbe un ottimo colpo, effettivamente però in attacco abbiamo 3 punte, a meno che una di queste non parta è difficile che vengano fatti investimenti in questo senso.

Da come la vedo io: Kalinic e Lasagna se la giocano per il posto da titolare, Di Carmine (se rimane) sarà sempre pronto ad entrare quando serve, come terzo attaccante o secondo nel caso uno dei primi due si faccia male.

Rispondi
massimop

sono d’accordo su Simy, lo notavo l oscorso campionato.
il suo dovere in serie A lo ha fatto eccome, per finalizzare finalizza, eppure sembra invisibile…

Rispondi
Leo

Su Simy ci deve essere qualcosa di poco chiaro: possibile che un giocatore così non abbia un mercato decente???

Rispondi
Mir/=\ko

Simy, Lapadula o chicchessia, qualcuno in attacco dovrà arrivare, perché con gli interpreti dell’anno scorso otterremo i medesimi risultati. Senza follie ovvio, che nessuno chiede alla società, ma per forza di cose qualcosa va architettato. Serve un profilo, almeno sulla carta, più efficace in zona gol di quelli in forza attualmente. Oltretutto mancheranno i gol di Di Marco, questo va sottolineato…

Jes

Scusate ma 2 prime punte potenzialmente titolari le abbiamo già.
Io su Kalinic son pronto a scommettere con Difra.
Lasagna potrebbe anche giocare insieme. Serve un altro se Dicarmine va via e un giovane al massimo.,
Quel che serve invece è qualche esterno di qualità

Mir/=\ko

Due punte che non segnano… Al massimo trattasi di due seconde punte. Oltretutto una reduce da una operazione chirurgica e l’altra da infortuni a ripetizione. Il Verona, in sintesi, non ha un bomber, inutile sperare nei gol di chi oggi è in rosa. Se poi alla società e al tecnico va bene così nella speranza che i gol li segnino i difensori e i centrocampisti, questo è un altro discorso.

alex85

Setti sarà lungimirante ed attento al portafoglio, come sostiene Vighini, ma intanto Jorginho, Udogie e gli altri venduti alla prima occasione non mi sembrano esempi di lungimiranza. Oltre a Simy penso che anche Messiah Junior sarebbe un buon acquisto senza prosciugare le casse sociali, Torregrossa stesso non penso che oggi costi molto purtroppo all’ultimo momento arriverà lo Stepinskj di turno o qualcono mezzo rotto che forse 2 o 3 partite riuscirà a farle.

Rispondi
auzzaider

Setti (buon per noi) rispetto ai suoi predecessori ha avuto sempilcemente più fortuna e soldi a disposizione che gli hanno permesso di sbagliare più volte senza affondare, negli ultimi due anni grazie a tutto ciò la situazione economica del Verona si è stabilizzata ma con questa proprietà basterà poco per tornare in serie B e restarci come accadde con Pastorello, questo per ricordarlo alle giovani generazioni che all’epoca non erano presenti.

Rispondi
Mir/=\ko

Lasagna è veloce ma non è mai stato un bomber, nemmeno nel suo momento migliore. Kalinic dopo le splendide performance in maglia Viola non ha più fatto realmente la differenza. E la sua parabola è stata decrescente fino ad arrivare alla passata stagione in cui non lo abbiamo praticamente mai visto per i ripetuti problemi fisici. Il tocco di palla resta raffinato ma di fatto è la vena realizzativa quella che sembra aver perso da tempo. Di Francesco oggi chiede a Kalinic di fare la differenza sotto porta, ma temo che per avere un certo numero di gol, il Verona debba necessariamente guardare altrove. Il guaio, irrisolto dopo l’uscita di scena di Toni, è stato proprio l’attacco! Fase offensiva nel suo insieme, ma certamente anche l’assenza di un finalizzatore. A Juric mancava il trequartista con il “cambio di passo e il finalizzatore sotto porta”, mentre a Di Francesco mancano ancora gli esterni d’attacco in grado di fare la differenza e nuovamente un bomber… Vedremo se il duo D’Amico/Setti porranno rimedio.

Rispondi
alex85

Intanto le squadre nostre concorrenti prendono Cutrone, Simy …, noi invece speriamo in Kalinic che quando non è rotto ormai la porta non la vede neanche col binoccolo o in Lasagna per il quale la porta dovrebbe avere le rotelle. Possibile che nessuno del Verona abbia pensato a Messiah J che oltre a vedere la porta fa gran movimento e si procura un sacco di punizioni ?

Rispondi
RH

Anche il crotone aveva simy l’anno scorso.. certo che mi piacerebbe ub cutrone, ma preferisco 11 forti che 1 fortissimo

Rispondi
Martino

Metivela ia che de ponte no ghe ne riva mia. Hanno cercato Bustos come prima scelta senza riuscire ad avvicinarsi alle richieste (modeste) del suo entourage. Questo dovrebbe farvi capire che il centravanti non è considerato una priorità. Di Francesco si aspetta i gol da Kalinic…serve altro? A questo punto però dovrebbero prendere un altro giovane forte come Ilic per il centrocampo o per la trequarti. Un Veerman piuttosto che un Cortinovis. Sarebbe il modo più intelligente di spendere. Io continuo a nominare Vignato jr, un bocia che avrebbe tutto l’interesse a rimanere ancora a Verona per dissipare la normale fragilità della sua verde età. Sbrigarsi prima che se ne accorgano club con più denari!

Rispondi
Martino

P.s. Mi aspetto grandi cose da Cancellieri. Chi presta attenzione al campionato primavera ha sicuramente intuito che si tratta di un craque. Ha tutto quello che serve per diventare un grande calciatore. Deve solo lavorare con convinzione senza perdere la testa al primo contratto da professionista. Mica poco.

Rispondi
Mir/=\ko

Se dovesse essere come dici, verrà già ceduto a gennaio. I Golden boy o presunti tali a Verona durano mediamente un annetto. Faccio ancora fatica a credere che resti Zaccagni… Anche Kumbulla, ad un certo punto del mercato, sembrava poter restare!

Rispondi
alex85

Nemmeno un pensiero per prendere Vignato junior ? Pazienza fosse andato al Milan o alla Juve ma lasciarlo andare al Monza indica quanto Setti e D’Amico siano incapaci di programmare ed investire per il futuro: unico chiodo fisso vendere tutto il possibile e far sparire i proventi.

Rispondi
Mir/=\ko

Sul giocatore c’era mezza Italia… Evidentemente il suo procuratore lo ha indirizzato verso una società lungimirante che si è mossa prima e meglio delle concorrenti anche più blasonate. Anche se il Monza è in serie B sappiamo tutti che a questa società non mancano i capitali.

Rispondi
Raycharles68

Secondo me ha avuto garanzie tecniche precise….gli avranno promesso il giusto minutaggio e la chance per ritagliarsi i suoi spazi…altrimenti si spiega poco…

Amarone

Vignato è italiano. Per il minus habens nazionalsocialista, vale doppio.

Martino

Stai parlando di me inutile stercorario? Non tanto perché io abbia mai fatto trasparire in alcun modo adesione ad un’ideologia, quanto per il fatto che più volte ho invocato l’ingaggio di Vignato. Sei proprio un misero animale.

Martino

Mah…voglio vedere quanti minuti farà con Stroppa. In primavera 1 avrebbe fatto comodo per mantenere la categoria e l’avremmo fatto crescere gradualmente. È molto forte, ma è ancora un bambino, dirla con Juric.

caramhellas58

ma che sito elo sto qua i blog ie veci de mesi, articoli con video che no ghe, notizie che in altre parti ie vece de giorni, moderniziamoci siamo nel 2021

Rispondi
Leo

Sarebbe anche ora che Zaccagni si decidesse a rinnovare senza tirare troppo la corda. E se no che se ne andasse a affanciullo pure lui.

Rispondi
Mir/=\ko

Come ho sempre sostenuto “occhio a dare per certo il rinnovo di Zaccagni”. Se arrivasse una big all’ultimo minuto sarebbero tutti felici, giocatore e società.

Rispondi
Stefano

A parte che ci vuto che toga Zaccagni tra le big, ma al di là de quela, adeso che t’è dito l’ennesima ovvietà steto meio?

Rispondi
Alessandro

Ma è possibile che un giocatore come simy che già l anno scorso ha dimostrato di essere un buonissimo calciatore per la serie A, non venga preso in considerazione per rafforzare il nostro reparto avanzato?

Rispondi
NIKE

Credo che intorno a questo giocatore ci sia qualcosa di poco chiaro, infatti firma con la Salernitana, candidata alla retrocessione, molte squadre del nostre campionato lo hanno snobbato ci sarà un perchè?

Rispondi
Sick boy

Stasera mi e’ piaciuto Cancellieri,forse anche troppo egoista,ma e’ anche segno di personalità. Male male Kalinic.

Rispondi
Mir/=\ko

Kalinic sempre anticipato da giocatori di serie C. Lentissimo, sempre in ritardo… Basta per favore, questo giocatore non serve assolutamente a nulla.

Rispondi
Raycharles68

Cancellieri ha un bello strappo ma per me ancora mooolto acerbo…Kalinic ex giocatore anche come atteggiamento: ne ha poca voglia…

Rispondi
Mir/=\ko

Purtroppo, il rischio di avere in rosa un “ex giocatore” è reale. Da troppi anni, diversi club hanno ingaggiato e aspettato il rilancio di questo giocatore… Oltretutto il suo stipendio non giustifica minimamente il suo apporto. Errore colossale averlo riconfermato.

Rispondi
Leo

Bene cancellieri, male Kalinic.
A questo Kalinic preferisco tutta la vita Di Carmine.
Nota logistic: entrare allo stafio con i 3 controlli incrociati è fattibile con mille persobe come stasera, ma con 15.000….

Rispondi
Sick boy

D’accordo su tutto, maglio un Di Carmine con tutti i suoi limiti ma che ce la mette tutta, a un Kalinic svogliato. Spero solo che il buon Samuel però non sia un problema per l’acquisto di un nuovo attaccante. Nel senso che non vuole andar via se non per un’altra squadra di A,a quanto pare.
Sulla nota logistica,siamo in Italia,e come al solito ne vedremo delle belle.

Rispondi
NIKE

Questa sera Juric, molto tristo con i colori sociali del Torino, era alquanto nervosetto, ha passato il turno solo ai calci di rigori con una Cremonese in inferiorità numerica per lunghi tratti della gara

Rispondi
caramhellas58

Ma che dici Cairo non è come Setti, gli ha promesso la squadra da Champion e gliela dara comprandoli con le figurine della Panini. Poro illuso…..

Rispondi
Mir/=\ko

E comunque complimenti al sign. Pecchia! Cremonese messa molto bene in campo. Ovviamente, oltre ad aver sbagliato un paio di gol, davanti non è che sia messa molto bene… Torino malissimo. Non sembra nemmeno lontanamente una squadra guidata da Juric. Credo comunque che alla fine gli compreranno qualcosa di buono.

Rispondi
Mir/=\ko

Pinamonti? Ovvio… Arriverebbe in prestito e con un ingaggio non particolarmente pesante, visto che nella massima serie non ha ancora dimostrato di fare la differenza. Profilo ideale se non si vuole spendere. Cosa diversa per Lapadula che offrirebbe certamente qualcosa in più ma a fronte di un investimento più elevato.

Rispondi
Mir/=\ko

Pinamonti, Lammers… Arriverebbe un giocatore alla Pessina, quindi in prestito secco o con un controriscatto a monte che di fatto permette solamente alla società di tirare avanti un annetto e magari di ricavarne qualcosa. Ma con giocatori alla Pinamonti non consolidi certo l’attacco e fai solo l’interesse della big.

Rispondi
Raycharles68

Ok Mirko….e l’alternativa quale sarebbe? Se parliamo di prime punte è chiaro che o prendi qualche nome sul viale del tramonto a cui paghi un buon ingaggio sperando di spremere ancora qualcosa (stile Toni per intendersi) o qualche giovane promessa in cerca di minutaggio in prestito secco, tertium non datur….a meno che tu non peschi un jolly alla Piatek….ma quante volte può realisticamente capitare che un giocatore sfuggito a qualsiasi rete di scouting venga paracadutato in A e fracchi come se non ci fosse un domani?

Rispondi
Mir/=\ko

A livello planetario non esiste un giocatore che possa fare bene nel modesto campionato Italiano! Non si parla di possibili capocannonieri e nemmeno di chi, capocannoniere lo è già stato, ma di giocatori che qualcosa di buono hanno fatto nel loro campionato e su cui spuntare un diritto di riscatto!

Raycharles68

Il riscatto per un profilo che offra garanzie MINIME di andare in doppia cifra in serie A lo puoi già calcolare fra i 12 e 1 15 mln…(vedesi Favilli, Colley, Lammers). A meno che tu non vinca una scommessona…che però è generalmente più facile vincere in altri ruoli.

caramhellas58

Qua tante volte si parla di consolidamento della societa, contestare perchè si prendono i giocatori in prestito, ma io guardavo la lista dei giocatori che sono stati dati i numeri di maglia, buoni o scarsi che siano quello lo deciderà il campo, se non erro in prestito cè solo Fabrotta gli altri tutti di proprieta o prestiti che equivalgono a proprietà (Montipo, Lasagna) e allora cosa stiamo parlando, guardiamo in giro quantesocietà hanno il 90% dei giocatori di proprietà,

Rispondi
alex85

Messias era il giocatore da prendere: ti assicurava una decina di gol, ti procurava un gran numero di punizioni a favore, può ricoprire più ruoli e non costa molto.

Rispondi
Stefano

Infatti el Torino el volea torlo ma el g’ha rinuncià parché i g’ha spara’ più de diese milioni par torlo.

Rispondi
Mir/=\ko

Pinamonti all’Empoli, Lammers che potrebbe restare a Bergamo dopo l’infortunio di Zapata, Lapadula che costa troppo per le casse del Verona . Come al solito rischiamo di arrivare tardi e di non trovare più niente! Al limite c’è Nando Sforzini libero.

Rispondi
alex85

Amara constatazione.: per la dirigenza la squadra va bene così ma un tifoso non imbecille osserva che la rosa è quella dello scorso anno meno Silvestri, Lovato, Dimarco, Sturaro, Favilli ….. I giornalisti in primis Vighini, bravo a censurare chi non la pensa come lui, ossequiano Setti e D’Amico. Speriamo che il campo mi smentisca ma dubito.

Rispondi
Debo da Costermano

Fonti interne confermano Mattia Destro al Verona, manca solo la firma per l’ufficialità. Che ne pensate?

Rispondi
Mir/=\ko

Non credo proprio che Mattia Destro arrivi al Verona… E comunque la rosa, al momento è più debole di quella precedente, inutile cercare alibi. Vedo oltretutto che molti sminuiscono la perdita di Di Marco e soprattutto dei suoi gol che l’anno scorso hanno portato punti ad una squadra con gravi problemi realizzativi. Per non parlare della perdita della “certezza” Silvestri tra i pali.

Rispondi
alessio caporali

sei un polemizzatore seriale e sono sempre le stesse cose che dici, dai Mirko aspettiamo le prime partite e la chiusura del calciomercato, magari la squadra non è poi così male

Rispondi
Mir/=\ko

Alessio: ho forse fatto pronostici? Se andremo in Europa a fine stagione, sarò il più felice di questo mondo e dirò che in società hanno avuto ragione! Ma fondamentalmente la penso come Alex 85, qui sotto: allo stato attuale non santificherei il presidente, perché i problemi in attacco restano quelli di sempre e la rosa ha perso due interpreti di prim’ordine, (Di Marco e Silvestri!) sostituiti da due giocatori a mio giudizio (sulla carta) tecnicamente inferiori. Se avessimo preso un portiere esperto, punta alla Messias o alla Lapadula e un esterno d’attacco in grado di assicurare qualche assist, certamente esprimerei giudizi ben diversi.

Rispondi
alessio caporali

credo che l’ossatura della squadra sia rimasta invariata e per il primo anno avremo gli stessi giocatori, mi è dispiaciuto un sacco per le partenza di Silvestri dimarco ed anche del giovane Udogie, ma sono stai acquistati bei giocatori, Ilic su tutti.

Capitolo presidente non mi esprimo, si sa che quando apre bocca è uno sborone, capitolo società è differente: si sta muovendo bene e vedo dei bei passi in avanti e pochi indietro, la strada è lunga, ma la direzione è giusta

alex85

E quali sarebbero gli acquisti ? Montipò arrrivato già rotto ? Ilic c’era anche lo scorso anno.I punti che ha procurato Dimarco chi li farà ?

alessio caporali

Montipò già convocato, Ilic e Hongla a titolo definitivo

alex85

4 difensori uno più lento dell’altro, Ilic senza preparazione, non si poteva prendere prima ?Hongla diventato fenomeno solo perchè arrivato a Verona.Kalinic disastroso dovrebbe vergognarsi dei soldi che prende e restituirne almeno 3/4. Squadra Zaccagni dipendente.

Raycharles68

Squadra di gran cuore e con buoni automatismi….qualcosa sembra aver perso a livello di solidità difensiva mentre in avanti mi sembra quella dell’ultimo biennio…se non ci demoralizziamo ci giocheremo la nostra salvezza con tutti.
Destro vi sembra offra maggiori garanzie di Lasagna e dell’ex giocatore (di gran classe, va detto) Kalinic? Io non credo, lo lascerei dov’è e proverei un giovane in prestito anche secco, oppure restare così

alessio caporali

sei il classico Troll mai contento che pensa solo a criticare, Mi è piaciuto questo Verona con tutte le sue lacune e con un grande cuore!

NIKE

Sempre così ogni anno con il Sassuolo, squadra della serie A che odio di più, I Verona gioca e i piastrellati segnano

Rispondi
Mir/=\ko

I soliti vecchi problemi di sempre: rosa senza un attacco degno della massima serie, a cui si aggiunge il solito vecchio problema di reperire un terzino sinistro degno di nota. Ancora vi chiedete perché Juric ha mollato l’hellas?

Rispondi
caramhellas58

Perchè i ga dato piu schei e i ga raconta tante bele, vedi il mercato del torino, e con questo non metto in dubbio la so braura

Rispondi
caramhellas58

e per quanto riguarda el terzin, penso che te parli de Di marco, te fao presente che non le mia un terzin ma el giorno d’oggi le un laterale sta sugando el pupillo de Juric cioè Lazovic che ha volte x farlo sugar el lasava fora Di Marco

Rispondi
Papo

Anche quest’anno la più inutile squadra del campionato Italiano ha onestamente rubato la sua partita, Veloso cosa deve fare volare?

Rispondi
alex85

Setti oltre che ai tifosi deve restare antipatico anche agli arbitri, del tutto ingiusto il secondo cartellino a Veloso, c’erano due falli del Sassuolo prima di quello di Veloso che il piede da qualche parte lo doveva pur mettere, comunque nessuno in società si lamenterà della decisione arbitrale.

Rispondi
RobyVR

Discreta partia, me spetava molto pezo. Certo, busi in difesa ed espulsioni a parte, che n’ha lassá in 9, si parchè Kalinic nol se conta. Urge che el Magnaschei el metta man al portafoglio…. Alora st’ema freschi…

Rispondi
RobyVR

Vigo, non saria el caso de dir ufficialmente che avì abandonà el blog e che dele opinioni dei “vostri” letori no ve ne frega un casso?

Rispondi
Mir/=\ko

Sostenere che a questo Verona servono necessariamente due pedine di qualità in attacco significa “credere nelle favole” dimostrando chiaramente che non sono bastati 8 anni di gestione Setti per capirne le dinamiche operative. Sarà un MIRACOLO trattenere Zaccagni, che dopo la prestazione di ieri che lo ha ulteriormente messo in vetrina, potrebbe anche rientrare prepotentemente nei piani di qualche big. Vorrei poi capire come fa una società che considera Lapadula troppo caro, ad ingaggiare non uno, ma due pedine forti in zona offensiva. A meno che non si parli dei vari Lammers o Pinamonti in prestito secco che onestamente non mi sembrano molto meglio del nostri Lasagna e Di Carmine!

Rispondi
Papo

Sul rosso a Veloso doppio errore dell’arbitro che ha ammonito Veloso su consulto del var ma che non può usare per le amministrazioni…e comunque djuricic forte è forte ma tutte le volte al minimo tocco fa sceneggiate esagerate… irritante

Rispondi
Leo

Contro di noi i piastrellisti si esaltano, ghè poco da far.
Kalinic è un problema: non facciamolo diventare un grosso problema, stemo atenti.
Vigo verzi un blog dio kanela! 😀

Rispondi
alex85

possibile che nessuno si accorga che abbiamo 4 difensori uno più lento dell’altro ? Oltre ad un attaccante che salti l’uomo e crei situazioni di pericolo per gli avversari (messias sarebbe l’ideale) occorre anche un difensore veloce, grintoso e che non faccia falli in situazioni non pericolose. E’ impossibile liberarci di Kalinic pià inutile di DiCarmine o Tupta ?

Rispondi
Raycharles68

I difensori sono gli stessi che l’anno scorso hanno garantito all’Hellas una delle migliori difese della serie A. Davanti la qualità costa e tanto: vediamo se siamo in grado di far rinnovare Zaccagni, di sbolognare Di Carmine e di assicurarci un giovanotto in prestito secco alla Favilli. Così ti salvi: a me basterebbe questo. Per voli pindarici no ghe carburante..

Rispondi
Stefano

Lovato, sopravvalutato, l’è sta uno dei peso de drio, o fen finta de desmentegarselo? Infati Juric el le fasea sugar poco par esser un fenomeno come ve fa comodo pensar par butar m…a. Dimarco de drio alo fato così ben? Perché me risulta forte da tersin, no da centrale.

Rispondi
Raycharles68

Concordo: Lovato l’affare l’abbiamo fatto a cederlo, mentre Di Marco ha dato il meglio di sé come esterno di centrocampo più che come braccetto di sx nella difesa a tre. Detto questo bisogna anche dire che Juric ha sempre valorizzato molto i difensori che aveva: tutte le plusvalenze, tolto Amrabat, sono venute da lì. Non credo sia nelle corde di Difra fare altrettanto. Però credo sia un buon allenatore e una persona seria e che con il tempo riuscirà a dare alla squadra un valore aggiunto. Sono fiducioso al netto della sfortuna…ieri abbiamo visto più di qualche lacuna ma tutto quello che poteva andare storto ci è andato!

alessio caporali

Lovato è all’atalanta e dimarco all’inter, stai meglio adesso che sai dove sono?

Rispondi
Mir/=\ko

Ieri in trasmissione veniva sottolineata la necessità di reperire qualità in zona d’attacco, con l’innesto di una o due pedine di spessore. Addirittura G. Vighini, ad un certo punto, esternava la necessità ulteriore di tesserare un trequartista forte, in grado di saltare l’uomo. Ma secondo voi, una società che considera inaccessibile la “PRIMA PUNTA DEL BENEVENTO” (non Inter, ma Benevento!) può fare fronte a queste seppur palesi necessità? Ipotizzare l’arrivo di ben due giocatori di qualità conclamata è pure FANTASCIENZA a mio giudizio. Se non riesci a portare Lapadula al Verona, come puoi pensare all’ingaggio di un attaccante e di un trequartista in grado di spostare gli equilibri in serie A? Se alla fine verrà ceduto Zaccagni, forse qualcuno di buono potrà arrivare. Ma solo cedendo Zaccagni.

Rispondi
RH

Lapadula non è inaccessibile, è solo troppo costoso rispetto a quanto vale e infatti nessun altro in A vuole spenderli quei 5 milioni. Se questo retrocede ogni anno senza mai aver segnato valanghe di gol il motivo ci sarà, penso io..

Rispondi
Mir/=\ko

Ok il giocatore ha 31 anni… 5 milioni per il cartellino ed un milione e mezzo circa per l’ingaggio non sono certo bruscolini! Vorrei tuttavia capire cosa può reperire il Verona sul mercato, a quel livello o addirittura di livello superiore spendendo meno. Certamente NULLA a titolo definitivo! E comunque è perfettamente chiara la strategia della società: arrivare a tesserare un prestito secco, o quasi, con un ingaggio contenuto. L’anno scorso il tentativo di portare Vlahovic ed oggi quello di Lammers. Però trattasi di una soluzione temporanea. La mancanza dell’attaccante si ripresenterà l’anno successivo.

Rispondi
ziga

Ilic invece a 7,5 Milioni non è troppo costoso? Se vuoi salvarti prendi subito una punta degna di questo nome non un giocatore che forse in futuro ti darà una plusvalenza…

Rispondi
Mir/=\ko

L’assurdità è avere un giocatore strapagato come Kalinic in rosa che delude da anni. Questo giocatore, ormai, farebbe fatica anche in B. Lento, quasi sempre anticipato… Già col Catanzaro aveva palesato difficoltà incredibili contro difensori di serie C. Spero che sia solo un problema di condizione, ma temo che non possa dare molto di più.

RH

Sono d’accordo. Avrei preso un cc in prestito e una punta a 7mln e mezzo (Simeone? Destro? Pavoletti? Petagna?) , non Ilic che l’anno scorso ha fatto intravedere ottime cose ma ha anche dimostrato di essere molto acerbo con una seconda parte di stagione con partite al limite del disastroso

Mir/=\ko

Occhio a dare il Verona già salvo in partenza! Mi sembra che i primi risultati dicano che c’è equilibrio. Spezia e Salernitana, che qualcuno dà già spacciate in partenza, lottano, segnano e se la giocano alla pari con squadre sulla carta ben più forti. È meglio che Setti puntelli ulteriormente la rosa, se vuole mantenere la serie A.

Rispondi
Leo

E chi lo ha dato salvo in partenza???
Semmai è vero il contrario: lo davate per retrocesso il 15 giugno…
Dai, coraio!

Rispondi
Mir/=\ko

“Se i gialloblù giocheranno come nel primo tempo di Verona-Sassuolo, non avranno problemi a salvarsi”… Questa frase è stata scritta e successivamente ripresa più volte, da addetti ai lavori e tifosi. Peccato che il primo tempo si sia chiuso sul 0 – 1 in favore degli ospiti, rivelatisi più concreti e singolarmente dotati di qualità! Intanto in arrivo Sutalo in prestito con diritto di riscatto??? Sarebbe una formula OTTIMA. Me lo auguro. Basta affari alla Pessina!

Rispondi
ziga

Ma se podea mia zugar con l’inter prima de vender Di Carmine? Quindi in attacco solo Kalinic… che presunzione (o menefreghismo): e intanto ricompare il nome di Salcedo… pietà.

Rispondi
Raycharles68

Chissà che sospiro di sollievo l’Inter che ci siamo privati di Di Carmine prima di affrontarli….dai su, festeggiamo e basta… mai contenti…

Rispondi
Martino

Si però o chiudono per la punta entro domani oppure affrontiamo i campioni d’Italia con un peso morto e nessuno in panca. Sempre questi azzardi…come l’anno scorso che abbiamo giocato le prime 3/4 partite con reparti completamente assenti.

Rispondi
Mir/=\ko

Possibile non ci siano mai i soldi per acquistare una punta decente? Si rimanda di anno in anno, cercando le solite soluzioni che alla fine si rivelano precarie. Finiamo sempre per tesserare il giocatore da rilanciare, quello che “fu” un bomber, nel tentativo di ripetere il miracolo Luca Toni, oppure la scommessa di turno. Ed ora, a quanto pare, chiediamo alla big di turno il prestito secco del terzo attaccante in rosa, con il risultato finale (il controriscatto è la stessa cosa!) di fare l’interesse del proprietario del cartellino.

Rispondi
Martino

Salcedo si è dimostrato assolutamente inconsistente a livello tecnico e caratteriale. Vero che è pur sempre un classe 2001, ma l’acquisto in prospettiva ora che siamo in emergenza sarebbe una follia. Non mi è piaciuta per niente la piega che ha preso il nostro mercato questa estate. Domani atteso Sutalo fra l’altro…avevamo bisogno di un altro difensore senza esperienza? Mah…

Mir/=\ko

Mentre il Verona aspetta il ritorno di Kalinic e il prestito dei vari Lammers o Pinamonti, il Venezia acquista a titolo definitivo per 6 milioni di euro tale Thomas Henry, 26enne imponente bomber di origine Francese, vice capocannoniere del campionato belga… Visto il suo rendimento nel tempo, trattasi di qualcosa di più di una semplice scommessa! È costato al Venezia poco più di quanto Stepinski è costato al Verona.

Rispondi
Martino

Pinamonti all’Empoli e Lammers al Genoa. Ora ci rimane Salcedo e ci siamo inseriti per ultimi in una corsa a tre per Scamacca. Me godo…

Rispondi
Martino

Strategia di mercato allucinante. Hanno pensato solamente alle future plusvalenze senza portare nessuno che garantisse un minimo di solidità ai reparti da coprire. Un 2001 bravo, un ’98 incognita e un ’99 strasso. Spero in una svolta nei prossimi giorni. Pongo anche qui un dilemma…ma O. Milanetto non doveva monitorare il calcio iberico e sudamericano per scovare qualche buon calciatore?

Rispondi
Martino

Questo con la diaria pagata da settorello pol al massimo catar un cogo, no un zugador de balon…el sarà drio imbugarse de parsiuto iberico, picanha e asado…

Rispondi
Mir/=\ko

Behhh, il Verona è esattamente questo qui e lo sarà in questi termini finché ci sarà questa proprietà! Il Verona che “deve autofinanziarsi” vive di plusvalenze. Pertanto ogni operazione in entrata è finalizzata ad una futura cessione con annessa plusvalenza.

Rispondi
Martino

L’anno scorso c’era stato un minimo di equilibrio però. Erano arrivati 3 centrocampisti, due dei quali adattabili sulla trequarti, affermati e apparentemente affidabili. Quest’anno invece è stato gestito malissimo il tempo. Dovevano puntare forti su Bustos e morta li, invece di arrivare a questi passi. È pazzesco pensare che il nostro mercato si sia aperto con la trattativa per una punta e si si stia chiudendo con le trattative per 3/4 punte diverse che sfuggono una dopo l’altra. Robe da scappati di casa.

Rispondi
Luchinho

Strano che tu stia qui a snocciolare perle di calciomercato, non ti hanno ancora chiamato a fare il DS di qualche squadra di Serie A?

Rispondi
Martino

Ma sa casso vuto vecio? Scrivi anche te le tue monate come faccio io senza attaccarti con altri utenti.

Luchinho

OOOOH pian col fagian! non volevo dar fastidio a nessuno, non ce l’ho con nessuno, ho solo dimenticato di mettere una faccina alla fine 😀

Scusa, non volevo offendere ne attaccare nessuno.

Andrea

smettila Luchinho, hai rotto i fagiani con le tue inutili lugubrazioni

Luchinho

Te invece caro Andrea porti contenuti di qualità anche quando non sei chiamato in causa, vedo.

Buona giornata.

Martino

Se era ironia e non sarcasmo mi spiace di essere saltato in questo modo. Sono fumantino, ma non voglio avvelenare le discussioni inutilmente. D’altra parte ogni settimana mi capita di beccarmi senza motivo insulti da nickname che spesso si possono ricondurre allo stesso utente, perciò sono un po’ prevenuto.

Luchinho

Tranquillo, semplice misunterstanding che si pacifica con una birra allo stadio 😀

ziga

Dai Luchino abbiamo toccato un nervo scoperto? Dopo però non far marcia indrio…

Raycharles68

Secondo me devi guardare alle coppie nei ruoli: sei difensori, due registi, due centrocampisti di rottura, due esterni di cc a dx, due a sx, due punte centrali e due esterni d’attacco a dx e a sx. Se guardi i nomi ci sono tutti: manca una punta (centrale o esterna, a seconda che tu pensi di sfruttare Lasagna prevalentemente nell’uno o nell’altra posizione. Che poi qualche coppia la possa anche essere strassa se poi parlargliene, ma l’equilibrio generale mi sembra logico….

Rispondi
Martino

Equilibrio non significa completezza dei reparti, perché allora era c’era equilibrio nel ruolo di centravanti anche quando eravamo scesi con Pecchia, visto che avevamo Kean, Petkovic e Fares adattabile…ma di 3 non ne veniva fuori mezzo adeguato alla serie a. Io non ripudio l’ingaggio di Ilic…ma Frabotta come sostituto di Lazovic e Hongla come prima scelta a fianco del regista sono due boiate.

Raycharles68

Ho premesso che qualche coppia pare un po’ squilibrata fra titolare e riserva.. ci metterei anche Faraoni Ruegg già che ci siamo…. quanto a Hongla, l’hanno preso come alter ego di Tameze, quello che l’anno scorso avrebbero dovuto fare Vieira e Sturaro (con quali risultati si è visto)…. non sembra neanche a me un fuoriclasse, ma gli darei un poco di tempo per adattarsi…certo, i jolly come Amrabat non puoi pretendere siano la regola…

Martino

A me Hongla pare discreto, ma semplicemente non mi sembra proprio un incontrista/stopper…mi pare invece un centrocampista non troppo dinamico e con piedi buoni. Secondo me dovrebbe essere l’alter ego di Veloso, non di Tameze.

Luchinho

A tutti quelli che si lamentano della punta: credete veramente che uno dei nomi che circolano associati al Verona possa risolvere il problema dei gol in attacco? Cioè secondo voi uno tra: Lammers (2 gol nel 2020), Pinamonti (5 gol nel 2020 e ingaggio esagerato), Salcedo (2 gol nel 2020) ci andrebbero a risolvere i problemi?

Forse l’unico è Scamacca che ci offrirebbe un buon supporto, visto e considerato che negli anni precedenti ha sempre segnato e nell’ultimo campionato ne ha fatti 8. A questo punto, tra tutti meglio lui, anche se costerà caro.

Rispondi
Martino

A tutti quelli che sono sempre contro “quelli che”…non ce la fate proprio a sviluppare una vostra opinione indipendentemente da ciò che pensano gli altri e senza avere intimamente la convinzione di essere più duri e puri e più predisposti a tribular degli altri? Si parla di calcio, punto e fine. Uno è più ottimista, un altro più pessimista, punto e fine. A uno interessa solo cantare assieme agli amici, a un altro interessa più lo sport, punto e fine. Chi sogna orizzonti di gloria, a chi invece bastano i vecchi fasti di cui ha memoria, punto e fine.

Rispondi
Martino

Lazio pronta a chiudere per Zaccagni con cash senza contropartite dopo la cessione di Correa. Se succedesse inizierebbero a insorgere bruttissime sensazioni, le stesse che avevo nel 2017.

Rispondi
Mir/=\ko

Come mai Juric va al Torino secondo voi? Solo per denaro? Magari lo capirete a fine mercato il perché del trasferimento di Juric! Ma davvero credevate che il Verona potesse cedere soltanto Lovato, Udogie e Silvestri? La cessione di Zaccagni fa comodo a tutti in casa Hellas e soprattutto, visto il prezzo, fa le fortune di chi lo acquista. E comunque visto il mercato attuale in entrata ed uscita e le tempistiche delle operazioni inizio pure a farmi delle domande sul DS.

Rispondi
Mir/=\ko

Comunque tranquilli per la cessione di Zaccagni, poiché: in casa abbiamo già il suo naturale sostituto: Bessa! Puntiamo su di lui…

Rispondi
Mir/=\ko

Comunque Simeone… Il Cagliari lo cederebbe in prestito con diritto di riscatto. Alto a quanto pare, che per il Verona significherebbe “non riscattarlo”. Il problema è la qualità generale che resta piuttosto bassa, soprattutto in zona d’attacco.

Rispondi
Raycharles68

Meglio Simeone se con riscatto, anche alto: se fa una signora stagione puoi pensare di investirci i soldi delle prossime plusvalenze e risolvere l’annoso problema del centravanti, che se permettete in A è un bel problema!

Raycharles68

Ottimo colpo il Cholito! Conosciuto e avallato da Difra…e adesso salviamo il soldato Zac e poi andiamo a giocarci la salvezza su tutti i campi!

Martino

Il rinnovo a Zaccagni sarebbe l’operazione più importante in assoluto degli ultimi 3 anni.

Enrico Marchesini

Scamacca visto che abbiamo preso Simeone. Altrimenti Simeone se avessimo preso scamacca. Semplice Leo.

Rispondi
Luchinho

Secondo me sulla carta (e in prospettiva) Scamacca, ma Simeone nel giusto contesto può far molto bene.

Non ho fatto i conti precisi precisi, ma negli ultimi 3 anni al Cagliari ha fatto 20 gol, mi sa che sommando i gol delle nostre prime punte dello stesso periodo non arriviamo a 15! 😀

Rispondi
alex85

Come nel passato il giocatore necessario ed importante viene preso all’ultimo giorno, prendendo quello che è stato scartato dagli altri o qualcuno mezzo rotto che non è riuscito ad abbindolare qualcun altro. Della rosa dello scorso anno sono partiti in 8 – 9 e ne sono arrivati 4-5 quasi tutti di livello inferiore a quelli partiti, povero DiFrancesco !

Rispondi
Enrico Marchesini

Fuori i nomi però adesso.gli 8 andati via e I 4 arrivati inferiori . Altrimenti comincio a pensare che vivi in una realtà distopica orwelliana.

Rispondi
RH

Ad ora: Silvestri->Montipò, Dimarco->Frabotta, Sturaro->Hongla, Lovato->Sutalo. Poi Colley, Salcedo, Vieira, Favilli, Benassi non sostutuiti (alcuni forti altri meno, ma 5 stipendi buttati, col senno del poi). Squadra indebolita sicuramente, ma a mio avviso comunque competitiva

Rispondi
Enrico Marchesini

Vieira sturaro benassi sono giocatori che alla causa nn hanno portato niente ma comunque proviamo a fare il giochino: Montipo per Silvestri ? Non possiamo ancora giudicare. Di marco frabotta ( ad oggi ovviamente è un confronto sbilanciato ma apetterei di vederlo giocare ) lovato Sutalo idem ( però sutalo è un bel giocatore fino a prova contraria)… sturaro Hongla ? Confronto impietoso sinceramente. favilli ? Lo confrontiamo con Simeone? Dai dai … su.

Rispondi
alex85

Mettici anche Udogie, dato via per un tozzo di pane, considerata l’età ed ora titolare nell’Udinese. Sei contento beato te che godi per il nulla o solo per poter andare in un posto a tracannare birre

Enrico Marchesini

Udogie che l anno scorso e stato utilizzato 3 volte in tutto il campionato ? Questo ci ha indebolito ? Ma sei serio ? E Simeone? Gnanca questo te valo ben?

Martino

Udogie partito titolare contro la Juve che ha fronteggiato dignitosamente un internazionale brasiliano di tutto rispetto come Danilo. Lo chiedo a te… Ma sei serio??

Enrico Marchesini

E come mai l’anno scorso Ha giocato 3 partite se era così forte ? Quindi rispetto a L anno scorso privandoci delle tre partite di Udogie siamo indeboliti ? Sei serio tu Martino ?

Martino

DC Enrico ma che discorsi sono?? Udogie ha ancora 18 anni! Dicono tutti sia un predestinato. Bastava pazientare un altro anno per avere un calciatore che può fare la differenza sulla fascia raccogliendo il testimone di Lazovic che si avvierà verso i 32 anni al termine di questa stagione. Gioca titolare in una rosa coi controcosiddetti come quella dell’Udinese.

Enrico Marchesini

Ripeto : vendendo udogie a 4 k ci siamo indeboliti ??? Si o no ?

Stefano

Con la Juve comunque l’ha zuga’ maleto. No par bociarlo, éra, ma no che l’abia fato ben. Magari ala fine vien fora che Frabota l’area fato meio…

RH

Silvestri Dimarco Lovato quando sono arrivati erano comsiderati peggo di Montipò Frabotta Sutalo ora, ma nel frattempo hanno dimostrato qualcosa, i nuovi vedremo se sapranno dimostrare quanto gli altri, ma AD ORA i tre andati darebbero più. Simeone molto bene, ma anche Favilli/Sturaro/Benassi non sarebbero per nulla scarsi se abili ed arruolabili ed è ingiusto non riconoscerlo, anche col cholito SULLA CARTA la squadra 20/21 era più forte. E infatti quella squadra è arrivata a metà classifica, mentre questa vedremo ma parte per salvarsi. Secondo me è abbastanza adeguata per l’obiettivo, perciò nonostante ci sia stato un ridimensionamento qualitativo generalizzato, sono più che soddisfatto di come si sia gestita questa campagna acquisti, perché capisco che sia difficile per tutti fare calcio durante il covid senza petrolio sotto al culo, e perché so che per la dimensione del Verona, la serie A per quattro anni filati sarebbe forse non la vetta più alta toccata (scudetti e coppe europee le abbiamo già fatte), ma comunque tanta roba rispetto alla merda mangiata a pagani, san benedetto del tronto, ecc). Sono soddisfatto anche e soprattutto perché oggi tutti sono o nostri, o “alla peggio” acquistabili a cifre adeguate qualora dovessero convincere, segno che sotto c’è un progetto di medio periodo, per rimanere a lungo in A o comunque per poter risalire subito in caso di retrocessione

Hellas76

Che schifo…anche Simeone adesso… Con mbappé ancora possibile e nemmeno all’ultimo giorno come al solito..

Rispondi
caramhellas58

Purtroppo ghemo na societa de m…da, un direttor che fa scifo, e un presidente ladron….. hahahah

Rispondi
Martino

Il cholito mi piace un sacco come calciatore. Serio e generoso, un vero uomo squadra. Io sono ingordo però…ora voglio anche Nzola! Vai Tony distruggili tutti!!

Rispondi
Martino

Enrico, non è una domanda seria posta in questo modo. Su quella fascia avevamo Lazovic, DiMarco e Udogie. Oggi abbiamo Lazovic e Frabotta. Vuoi forse dirmi che non ci siamo indeboliti? Inoltre, pensi che sia stata un’operazione vantaggiosa vendere a 4 milioni un diciottenne già nazionale U20, prossimo all’U21, che l’Udinese ha preso per metterlo titolare? L’Udinese, no il Mantova…non so se mi spiego.

Rispondi
Enrico Marchesini

1Penso sia stata vantaggiosa perché nonostante il giovane mi piacesse assai 4 k per uno che ha giocato tre spezzoni di partita a Verona sono tanti. Non l’avrei ceduto, avrei provato a valorizzarlo. Con quale rischio ? Di perderlo.
2vediamo sto frabotta poi ti dico se ci siamo indeboliti
3 la mia domanda era per alex 85 che ha lanciato il solito slogan da renso tipo 8 partenze e 4 arrivi ( e più scarsi). Slogan tipo “ piove : governo ladro “ che ormai qua a Verona hanno stancato . Ho già risposto ad alex, che ha reiterato il suo slogan dicendo eh ma è partito udogie . La mia domanda quindi è stata : udogie con 3 partite giocate ha spostato gli equilibri andando a Udine ? La risposta è ovviamente NO. Non ne abbiamo beneficiato l’anno scorso ( Juric era un pazzo ????), ne abbiamo beneficiato quest anno , con i 4 k della sua cessione . Semplice

Rispondi
alex85

Il caso Udogie potrebbe essere simile al caso Jorginho venduto appena si è presentata l’occasione portando a casa un terzo o un quarto di quello che so sarebbe potuto prendere uno o due anni dopo.Adesso siamo sinceri: è stato preso uno scarto di una squadra che si è classificta dopo di noi. Un tempo, trentanni fa si prendevano nazionali tedeschi o danesi (Briegel, Elkiaer ) o giocatori da Juve, Inter… (Fanna, Galderisi, Fontolan, DiGennaro..), ora scarti di squadre retrocesse o giocatori mezzi infortunati ma per tanti tifosi va bene così e sono contenti. Penso che al tifoso sia consentito ad ambire a qualcosa di più della salvezza e a qualche vittoria contro le grandi anche se poi andrà tutto bene pur si salvarsi.

Rispondi
Enrico Marchesini

Fai come vuoi. ( P.S: trent’anni fa comunque si retrocedeva con 21 punti, prendendole da quasi tutti. altro che nazionali danesi e tedeschi)

Rispondi
alex85