Torna al blog

MA QUALE PROGETTO… AFFIDIAMOCI A SETTI E CHE DIO CE LA MANDI BUONA

La più grande balla che è stata raccontata in questi anni da chi scrive di calcio è che esistano i progetti. I progetti riguardano le aziende serie e pure loro, di questi tempi, navigano spesso a vista.

Il progetto Verona non è mai esistito come è semplice da appurare in questa estate in cui se ne sono andati tutti i principali attori di un ciclo pieno di soddisfazioni.

Il margine di crescita del Verona in questo momento è pari a zero. Inutile farsi illusioni. Setti che non ha mai avuto difficoltà a spiegare con chiarezza la realtà delle cose, lo ha detto chiaro e tondo: “Più di così io non posso fare”.

Setti ha comunque fatto sempre di più di tutti i veronesi che hanno per anni schifato il Verona, ben disposti addirittura a programmare fusioni con il Chievo. Noi non dimentichiamo quegli anni e quanti salivano e scendevano dalle varie barche vincenti e no.

Setti ha dato quella minima continuità di risultati che gli si chiedeva e anche campionati sopra le righe come gli ultimi tre. Se non esiste un progetto esiste almeno questa proprietà che da dieci anni pilota l’Hellas tra alti e bassi, spesso più alti.

Non facciamoci illusioni dunque per l’immediato futuro. Aggrappiamoci a Setti, che pare l’unica vera certezza e speriamo azzecchi le scelte come ha fatto negli ultimi tre anni.

394 commenti - 8.282 visite Commenta

NIKE

Che amarezza sono profondamente sconsolato nel leggere questo post che rispecchia la cruda realtà, siamo nelle mani dello smantellatore seriale con il compenso più alto di tutta la serie A

Rispondi
Martino

Ma al contempo il presidente che ha avviato fortunosamente il secondo miglior ciclo nella storia del Verona. Paradossale. Mio malgrado posso accettare che la situazione sia questa perché da 3 anni mi sto divertendo, ma non mi si venga a dire che questo è il migliore dei mondi possibili. Esercito il mio diritto di critica quanto mi pare.

Rispondi
Adriano

Buongiorno Vighini , oggi è una giornata importante per i tifosi Hellas, VI Memorial. Mi sarei aspettato almeno due righe dal vs sito. Grazie

Rispondi
Giuseppe

Beh, Vigo, stavolta mi sei piaciuto.
Basta fronzoli e salamelecchi inutili, questi siamo e dobbiamo esserne orgogliosi e fieri. E, per non sbagliare mettiamoci una mano davanti( e una dietro) e sempre forza e hellas…..ps io il mio abbonamento lo rinnovo di sicuro.!!

Rispondi
Andrea

E’ la desolante realtà. Ogni anno si riparte da 0 o quasi senza illusioni per il futuro. Andranno via minimo SIMEONE, BARAK, CASALE, TAMEZE e ILIC perché i bilanci sono basati sui numeri e non sulle speranze/sogni dei tifosi. Il Presidente è stato chiarissimo e onesto al riguardo, ma tutto questo non eviterà comunque che la passione di moltissimi tifosi si affievolisca nel tempo. Lo sport è anche voglia di migliorarsi se non di vincere, non puo’ bastare sempre il solo partecipare.

Rispondi
Roby60

Andrea condivido in parte… dove sta scritto che deve vendere TUTTI quelli che hai elencato correttamente? Ma i bilanci non sono in attivo? E allora di 50-60 milioni ipotetici di quei giocatori COSA NE FA? Il SUO stipendio?

Rispondi
kilgore

se li mette tutti in scarsela come ha sempre fatto in tutti questi anni.E’ ora che anche chi non vuole vedere o fa finta di non vedere apra gli occhi.

Rispondi
Laura Zerbato

Ho sempre seguito le partite con te e tutta la tua “combriccola “anche alla mia “tenera età “sono 78 e sono anche bisnonna. Ed il VERONA è una delle mie passioni . Ciao e buon lavoro.

Rispondi
FILIPPO TESTA

Mah, che dire….
Setti dalla sua ha i risultati dell’ultimo periodo e il fatto che nessun imprenditore locale si interessa all’Hellas.
Sul fatto delle cessioni si sottovaluta la volontà dei giocatori e dei loro procuratori.
Ormai bastano due partite decenti per avere una quotazione super e probabilmente qualcuno può pensare che il treno passa una volta nella vita.
Casale per esempio sarà anche bravo però la valutazione di cui si parla mi sembra eccessiva, con avversari di livello ha avuto grossi problemi.
12 milioni per Ilic idem, 20 per Barak non te li daranno mai.
Vendere Simeone a 15 riscattandolo a 12 mi sembra una idiozia.
Però se i giocatori vogliono andar via, è inutile trattenerli.

Rispondi
Ruspa 62-2.0

La realtà è questa e spero di non sentire più nessuno citare la parola “progetto”. È una delle tante usate a vanvera nel mondo del calcio. Sono moralmente rassegnato all’ennesima grande svendita e a una serie di acquisti low cost specie da squadre retrocesse. Speriamo basti per un’altra salvezza. Forza Hellas!!!

Rispondi
Leo

Post da incorniciare, credo non ci sia altro da aggiungere tanto sono chiari, logici, inconfutabili i concetti espressi.

Rispondi
Marco

Beh, caro Vigo, se secondo la tua esposizione avere venti calciatori oggi mentre prima dello spareggio con il Cittadella eravamo quasi a zero..non è programmazione. Non si può pensare di fare più di così per il semplice motivo che ti chiami Verona. Non credo che avendo un fondo di qualsiasi tipo che offra ingaggi faraonici cambi granché. Se uno viene chiamato da Juve, Milan Inter Liverpool ecc.. non c’è Simbolo Hellas che tenga, mettitelo in chiaro , quindi speriamo che Setti ci …intivi..come dici tu, secondo me però non è solo fortuna la sua …per fortuna nostra.. forza Hellas

Rispondi
Roby60

Meglio di così non può fare perché vuole mantenere alto il margine di guadagno personale …. Certe operazioni di mercato non me le spiego ( premesso che solo lui sa cosa c’è scritto sui contratti) vedi Di Marco, oppure se non riscattasse Simeone…
È chiaro solo su quelli che sono i NON obiettivi ( consolidamento e ambizioni sportive) . Sono di una generazione che ha vissuto il periodo d’oro del Verona quindi non riesco a digerire una gestione senza ambizioni sportive. Poi visto lo sbandieramento dei risultati di bilancio non capisco neppure la NECESSITÀ di smantellare la squadra ogni anno…

Rispondi
Alessandro

DiMarco è nato nella primavera Dell Inter ed è un tifoso dei nerazzurri, li non ci puoi fare niente se un giocatore viene richiamato dall Inter mica lo puoi tenere qui questa cosa mi pare abbastanza ovvia. Lui per primo voleva giocarsi le sue carte nella sua squadra. Simeone credo proprio che venga riscattato a prescindere se rimanga o se venga venduto

Rispondi
Massimiliano

Penso che dopo 10 anni questo sarà l’anno dove verranno venduti tutti i migliori giocatori per realizzare il massimo possibile. Poi si ritornerà in trincea aggrappati alla speranza di non retrocedere. Vedo un futuro a tinte fosche ( non Foschi!!!). Con Setti non si è mai programmato nulla ma si è vissuti sul giorno per giorno. Caro Gianluca la programmazione esiste ma bisogna volerlo fare. Un sacrificio può essere fatto invece ci si difende sempre dicendo che il bilancio è il faro è da lì non si scappa. Bugie di chi non vuole sacrificarsi per un qualcosa che va oltre la Squadra e la città. Ma tanto lui non è un tifoso ma solo un mediocre ragioniere !!! Grazie dello spazio concesso. Un tifoso molto arrabbiato😡

Rispondi
Masaccio

Sono d’accordo con te!! Vighini dice come stanno le cose ma non è detto che le cose possano essere fatte anche in modo diverso…. Con passione , sacrificio e voglia di migliorare!! In Italia abbiamo bellissimi esempi come Atalanta, e Sassuolo ….. sembrava che lHellas potesse percorrere la stessa strada….. ci sbagliavamo 😢😢 forza Hellas

Rispondi
Mirko da Cesena

Tudor docet…la sua uscita di scena fa molto meditare, cosi come le comparsate televisive di setti a destra e manca sulle tv locali a mettere le mani avanti, cosi come alle radio romane dice che ha proposto vari giocatori alla lazio e che si possono fare operazioni con più di un giocatore. Che i giocatori del Verona possono giocare in società più dignitose…in questo senso non vedo altri presidenti che vanno in giro a fare propaganda allo stesso modo così come sarà con quest’anno il suo compenso sommando i precedenti 2 anni toccherà i 10 milioni. La consolidarsi passa anche da altri canali ma é chiaro che a lui poco importa. Le entrate quest’anno solo tra diritti tv, piazzamento e altri parametri sono soldi e basterebbero 2, al massimo 3 cessioni per fare una signora squadra. Ma l’unica certezza con il sistema setti é quello di evitare di andare in europa per mantenere ingaggi bassi e spese contenute su rose ristrette.

Rispondi
ARTURO

Io sinceramente aspetterei a dare giudizi alla fine del mercato
Troppi giornali sportivi devono riempire pagine e troppi giornalisti devono guadagnarsi lo stipendio. Alla fine vedremo cosa succederà

Rispondi
Masaccio

Anche questo è vero!!! Sembra che l’Hellas sia un supermercato dove fare acquisti d’occasione….👍🏽😓 Spero che Setti ci faccia ricredere anche stavolta!! 👍🏽 Forza Hellas 🇺🇦🇺🇦

Rispondi
Mir/=\ko

Ma il Verona non doveva forse perseguire un consolidamento economico e sportivo, stagione dopo stagione, mattoncino dopo mattoncino, sulla base del modello Atalanta? Magari di un modello Atalanta un po’ ridimensionato, ma su quella falsa riga… C’è stato più di un giornalista, in questi anni, che aveva “speranzosamente ed ottimisticamente” intravisto nella politica aziendale di Setti una simile direzione. Dopo l’intervista al presidente e conseguentemente nel leggere questo post, più che una società reduce da 3 anni positivi in serie A, il Verona sembra una sorta di nobile decaduta retrocessa in cadetteria e con un bilancio da bollino rosso! Vabbè, non ci resta che sperare in una sorta di ulteriore miracolosa rifondazione. È comunque assurdo, dopo anni di gestione oculata, tornare nuovamente a parlare di un Verona che deve ripartire quasi da zero e sperare di azzeccare le giuste mosse per raggiungere l’obiettivo salvezza. Possiamo tranquillamente affermare che non c’è mai stato alcun “modello Atalanta” e mai ci sarà. Bergamo è lontana anni luce purtroppo e guarda caso Tony D’Amico ha scelto di investire il suo futuro in quel modello.

Rispondi
Enrico Marchesini

Definisci consolidamento ( o quello che consolidamento significa per te altrimenti parliamo di aria fritta ).

Rispondi
Sergio

E ritorno ancora al fatto che se Sartori (che sa fare bene il suo mestiere) se ne è andato dopo l’arrivo degli americani qualcosa sotto sotto c’è. E non vorrei che il buon Tony si trovasse a dover render conto al supervisore che gli hanno affiancato e con i soldini si…. ma poca autonomia.

Rispondi
Alessandro

Per emulare il modello atalanta bisogna cominciare a rivendere i giocatori a minimo 20 milioni. Adesso con casale chiede 15, qualche anno fa credo potesse partire anche con 7/8. Qualcosa comincia a cambiare, anche se per le sue possibilità economiche questo è quello che può fare, mentre gli imprenditori veronesi se ne fregano bellamente Dell hellas.

Rispondi
cristiano

il campionato è già iniziato ? siamo già retrocessi ? me son perso qualcosa ? Il Mister é stato un flop ? la squadra é ultima con 5 punti a fine girone di andata ? Femo fadiga a metarghene ondese in campo ? No perché lezar certa gente ghe da sbogolarse ! Stessi piansotamenti de ogni istà . Ghe sempre le strisciate volendo .

Rispondi
cristiano

io sarò al mio posto a prescindere caro Martino , come sempre del resto , la Virtus oltretutto mi è “politicamente” indigesta ma questo è sicuramente un mio limite. Buon campionato anche a te !

Rispondi
Martino

Così come chiunque sta scrivendo qui, spero, è stato e sarà sempre tifoso del Verona in qualsiasi categoria. Buona pausa estiva

Rispondi
Tex67

Definisci “marchettaro” così vediamo se abbiamo lo stesso concetto di quelli che perennemente leccano il didietro al presidente.

Rispondi
Mir/=\ko

Come scrive giustamente Mirko da Cesena, Setti persegue l’auto sostentamento del club mantenendo, in primis, un monte ingaggi piuttosto basso per la serie A e mettendo sistematicamente sul mercato tutti i suoi giocatori più richiesti. Ovviamente, oltre all’auto finanziamento del club, questo sta garantendo al Presidente anche gli elevati guadagni noti e messi a bilancio. Questo sistema però, alla lunga, può rappresentare un enorme rischio dal punto di vista sportivo, perché si tratta di vincere annualmente delle scommesse piuttosto rischiose. Sostituire alcuni dei tuoi giocatori migliori, anno dopo anno, con delle scommesse low cost è un azzardo che prima o poi verrà pagato a caro prezzo in quanto il monte ingaggi imposto da Setti esclude l’arrivo in rosa di una larga fascia di giocatori in grado di offrire le garanzie tecniche necessarie al mantenimento della categoria. Mi riferisco a quelli che si sono messi in luce nel massimo campionato o a quei giocatori che in club più prestigiosi del Verona, percepiscono ingaggi piuttosto elevati per lo standard gialloblù. DEULOFEU, ad esempio, ormai ex Udinese ed ipoteticamente accostato al Verona alcuni giorni fa, ha scelto il Napoli e i 2,5 milioni annui di contratto che ADL. gli ha offerto e non il Verona di Cioffi… (?) Ovviamente ci sono anche delle eccezioni, vedasi ad esempio il caso Faraoni, il quale sta facendo benissimo da più stagioni e resta un caposaldo del Verona, ma credo si tratti di una strana anomalia di mercato che va ben oltre la volontà di Setti di non cedere questo straordinario giocatore che potrebbe tranquillamente giocare in una big!

Rispondi
Leo panzer

Ma cosa intendi per “progetto”…in Italia non esistono progetti in nessun campo…Setti fa benissimo il presidente del Verona… IL CALCIO È CAMBIATO E AZZ NON LO VOLETE CAPIRE SVEGLIAAAAA.

Rispondi
Vedhellas

Sembra di essere tornati all anno scorso, con l addio del piangina da spalato, zaccagni volato a roma dalla blogger, silvestri, parole sue, entrato in una società con grandi ambizioni, etc etc..e abbiamo visto quest anno come è andata. Setti è stato preciso e sintetico nel dire come manda avanti lui la società, come al solito a giugno siamo già retrocessi. E Vighini è bravo a scrivere articoli fatti ad hoc per ritrovarsi con 500 post. Ancora non ha venduto nessuno, e nemmeno si sa chi verrà, magari, invece di sparlare anzitempo, aspettare un mese e mezzo, no???? Intanto tudor sembrava giá in turchia, invece è fermo in stand by, e x cosa? Se il progetto è lo stadio, il centro sportivo, ormai dovrebbero saperlo i muri che non si farà. Se il progetto è rimanere in a, quello è il quarto anno col prossimo, quindi, ripeto, bisognerebbe aspettare prima di dare giudizi col pendolino

Rispondi
Franchellas

È vero esiste una proprietà, certamente scafata, brava e fortunata. Rimane solo il “piccolo” particolare di aver preso l’Hellas per un bancomat di lusso, con 30 milioni di trading incassato in 10 anni, a cui aggiungere 3 milioni di stipendio. Per questo, caro Vigo, non si deve confondere il punto : Setti guadagna alla grande dall’Hellas e non sceglie, volutamente, di investire. Il resto, chiacchiere da bar…finché dura…

Rispondi
Vedhellas

Porta tutti i dati dei 30 ml che dici, detta cosi sembra la fiera da wanna marchi. Per dire certe cose, bisogna documentarle, qui c è gente che pensa che il calcio sia la macchina da soldi. Il genoa aveva 280 ml di esposizione finanziaria, andava bene? Non vorrei ricominciare col tormentone, qui non esistono ragionieri, se vuoi far calcio ed essere credibile devi avere una societá sana, e questo mi sembra che setti lo stia facendo. Il resto chiacchiere come al solito

Rispondi
Franchellas

Fonte Transfermarkt , sito ufficiale e indiscutibile, vai alla voce Hellas e fai il calcolo del saldo acquisti-vendite da Jorginho in avanti ..ricollegati con il mondo reale

Rispondi
Vedhellas

Non centrano niente, vai a vederti i bilanci, lì c è scritto tutto, come mai il genoa, che di plusvalenze negli anni passati ne ha fatte a iosa, aveva un bilancio simile?? Come mai milan iuve inter hanno debiti a rotta di collo?? Vai a vedere, e informati prima di sparare sentenze inutili. Sai cosa costa una società di calcio??? No, parlate x sentito dire, questo è il fatto

Rispondi
Vedhellas

Mi sembra siate voi, la maggior parte, che vivete ancora nel mondo del subbuteo

Franchellas

I bilanci sono gonfi di costo per il personale alias soldi che rientrano dai procuratori e negli ultimi due anni ha fatto 10 milioni di utile solo leggendo i tuoi stracazzi di bilanci , con dentro 6 milioni di stipendio.,,ma vai a giocare tu con i soldatini . Non ti rispondo neanche, come parlare al muro

maxforhellas

Non esiste un progetto… ok
Il calcio è cambiato… ok
Setti più di quanto ottenuto dal punto di vista sportivo non può garantire… ok
Non esistono bandiere… ok
Setti non può permettersi ingaggi onerosi… ok

Ci sono però domande che mi pongo… “Quanti sono i pezzi pregiati da cedere annualmente che un tifoso accetta perché fisiologico?”
“Quanti sono i milioni che la società deve ottenere annualmente dalle cessioni per permetterci un bilancio sano e una sopravvivenza sportiva dignitosa?”

In sostanza, questa società senza le varie plusvalenze merito di D’Amico mi sembra di intuire che saremmo già falliti o al massimo navigheremmo stabilmente in B…
E se negli ultimi anni invece di arrivare nella parte sinistra della classifica ci fossimo salvati sempre all’ultima giornata, senza la minima valorizzazione di nessun giocatore e senza plusvalenze… non oso immaginare come saremmo ora…

Mah, scusate, ma a me non torna…

Rispondi
matteo

…tutto vero quello che hai detto, restano molte ombre però su questa ennesima rivoluzione in atto.

Rispondi
Bruno

Buonasera non voglio essere sicuro ma credo che nei miei commenti ho sempre detto che pultroppo dobbiamo essere felici di come stiamo procedendo e che Setti ci sta portando avanti che poi vendiamo i migliori e la vita della società una sola cosa mi disturba il vendere dei giocatori a quattro soldini quando anche il Cagliari retrocesso vuole 20 milioni per bellanova vendiamo ma bene se è questo che si deve fare ogni anno per Vighini credo che finalmente abbia capito e come si dice io speriamo che me la cavo sempre forza Hellas

Rispondi
Hellasebasta

Boh, sarò una mente semplice, ma se l’anno prossimo il nuovo Mister proponesse un buon calcio, giocassimo a testa alta tutte le partite come negli ultimi 3 anni, la SOLA salvezza mi andrebbe più che bene. Chi preferisce lo stile Cagliari e Genoa o anche del Torino e della Fiorentina (eccetto quest’anno) che, o si salvano per miracolo o retrocedono a suon di milionate spese, è meglio che prenda la bottiglia e si martelli come Tafazzi. Chissà che progettoni avranno mai proclamato e soprattutto mantenuto!!!!Mettetevelo nella testa, di Atalanta ce n’è una sola nella storia recente, le altre società sono squadre di Club; chi silamenta perché vuole lottare per la Champion’s non puó tifare Verona….Il DNA del tifoso Hellas è completamente diverso da chi prima di tutto deve interessarsi dei conti e dei progetti societari. Anzi se costoro non tifassero più Hellas sono convinto che al Bentegodi non ci sarebbe la differenza di nemmeno un seggiolino vuoto…

Rispondi
Mirko da Cesena

Quindi al di la dell’atalanta un tifoso non puo’ essere ambizioso? Non voglio dire champions o altro, ma alla base dei risultati sportivi dev’esserci un minimo di ambizione come in tutte le cose altrimenti cosa serve, non credo che ognuno di noi vada allo stadio pensando alla propria squadra che perde, ma la speranza é sempre quella si portare a casa qualcosa.

Rispondi
Hellasebasta

E la mia ambizione è godermi ancora molte annate come le ultime 3, finché non arriva un Emiro a comprare l’Hellas questo è il massimo che si può avere. Tutto il resto ora come ora si chiama utopia

Rispondi
Sergio

Auguro all’Atalanta di continuare su questa strada ancora per molto…..ma chi si ricorda dei favolosi anni del Parma??? …. adesso ha molte difficoltà a salire in A . In questo calcio a parte le solite big le altre sono tutte meteore , se vogliamo la Champions non possiamo tifare Hellas, METTETEVELO IN TESTA e comunque io sono 3anni che godo come un riccio.

Rispondi
ARTURO

Attenzione però come mai se ne è andato Sartori e domani se ne va Gasperini? Forse all’Atalanta sta finendo il periodo delle vacche grasse?

Rispondi
Hellas1971

Cos’ha Bergamo più di noi? Niente. Cosa abbiamo noi più di Brescia, Padova, Vicenza e Treviso? Niente. Giusto per rimanere nel ricco nordest.
Nessun progetto, giocatori che han mercato che se ne vanno e buoni campionati che di tanto in tanto arrivano grazie a degli incastri fortuiti?
Cioè praticamente quello che è sempre stato l’Hellas Verona?

Rispondi
Son of AK47

Io guardo il lato economico del Nostro Verona.
L’Hellas non è in affanno ma le società di vestiti di Setti si.
Questi sono i dati che ho trovato su internet del gruppo Antress industry Spa senza andare a pagare visure alle camere di commercio.
Il fatturato del suo gruppo è sempre in calo:
2012 fatturava 55 milioni (fonte wikipedia)
2017: fatturati 47.87 mln con utile di 513’000
2018: fatturati 41, 35 mln con perdita di 1 mln
2019—-> 40,27 mln con perdita di 587mila
(Fonte tuttodati)
2021—-> fatturati 30, 81 mln con perdita di oltre 9 milioni (fonte reportaziende)
Non solo il fatturato è in calo ma come si puó notare sono anni che Setti è in perdita e il covid (e la crescente concorrenza asiatica?) ha acuito il problema. Se prima erano “sostenibili” gli anni di rosso che faceva oggi non è più così.
È qui che viene in sua salvezza l’Hellas coi suoi fondi (e, quindi, giocatori) a cui attingere.
In quest’ottica bisogna vedere gli accertamenti della finanza e la vendita  ad aste giudiziarie delle mura dei suoi negozi in centro a Vr (magari l’ha fatto anche con altri non a Vr).
Questo signore fino a prima del covid apriva negozi fisici di brand semi- sconosciuti/appena fondati (es. Ki6? Who are you?, basta guardare la pagina Fb per capire come è messo)- chiedendo prestiti in giro (fonte wikipedia)- quando stava aumentando il commercio online, un po’ come Ferrero prendeva i cinema in un’epoca in cui chiudono.
Ci sarebbe altro da scrivere ma lascio fare a Vighini un’indagine più accurata della mia.
Spero di non essere stato prolisso.

Rispondi
Franchellas

Finalmente un post serio! Aggiungere gli utili di trading e di bilancio ‘20 e ‘21 ( 8,2+ 1,1 ) al lordo dello stipendiuccio del presidentissimo che ha capito solo che si salva il deretano estraendo soldi dall’Hellas… purtroppo non entra nessuno finché chiede cifre fuori logica…ahimè ci tocca tenerlo perché non c’è nessuno che subentra, anche perché chiede cifre fuori logica…

Rispondi
Hellas1971

Quindi secondo te il Verona è una società gloriosa che dovrebbe stare in Europa ma vale quanto un Vlahovic qualsiasi?
Prima che arrivasse Setti quante volte il Verona è stato in vendita? Se vuoi ti rispondo io: SEMPRE
Quanto costava prima di Setti?
Perché nessuno ha risposto agli appelli di Martinelli?

Rispondi
Vedhellas

Me domando parchè ga da esarghe gente che spara putanade e basta, e bisogna taser.El trading??? Spiega, cosa elo??? El to amigo de sora, naltro de boni, l a fatto un quadro da fallimento completo. Ora, parchè la gdf no la se vede?? L amichetto ha omesso di dire che nel 2021 ha fatto una ricapitalizzaziine del 50%, naturalmente l ha omesso parchè ghe fa comodo. SPARATE PUTTANATE, PUTTANATE, NON C È MAI STATO NESSUNO INTERESSATO ALL HELLAS, MARTINELLI SCONSOLATO NON TROVAVA GENTE, ARVEDI NEANCHE, SPARÈ VACADE ALA CAXO, DC

Rispondi
Hellasebasta

Ma cosa dovrebbero dire tutti i tifosi delle 18 squadre di A che nella maggior parte dei casi , oltre che gustarsi spettacoli calcistici indecenti hanno anche le loro società indebitate fino al collo? Qui i tifosi VERI sono 3 anni che si divertono come i matti, tu invece rosichi, MA ZIO Billy, ma perché????? Ma invece di tifare calcio e soprattutto l’Hellas, ma perché non passi le domeniche in uno studio di contabili e di avvocati??????? Secondo me ti divertiresti molto di più e rosicheresti meno.

Rispondi
Vedhellas

La vendita dei muri dei suoi negozi all asta giudiziaria. A parte che di solito chi fa franchising non compra i muri ma affitta, comunque spiega l affermazione, sono curioso che tu mi dica quali proprietà, negozi in questo caso, hanno messo all asta.

Rispondi
Son of AK47

Sono il primo ad essere contento di questi 3 anni… Ma Affidarsi e sperare in Setti non è buona cosa….gli è andata bene (e ce lo auguriamo tutti che continui così)ma prima o poi non andrá come è sempre accaduto in questi anni.
Discorso ricapitalizzazione:
Del 50% rispetto a cosa? Noccioline, Fatturato, debito, utile? Se ti colleghi al mio discorso vuol dire che Setti ha immesso soldi nella società di maglieria; Questa operazione generalmente si fa per investimenti oppure per coprire debiti, anzi è addirittura “consigliata”, se non obbligatoria, nel codice civile per perdite di capitali superiori a 1/3….se ha ricapitalizzato del 50% vuol dire che era in perdita di 18 milioni e la perdita a fine bilancio è di “solo” 9 milioni.
Inoltre, da dove arrivano i 9 milioni di ricapitalizzazione? Dai risparmi italiani o lussemburghesi di Setti, oppure dal Verona, unica società che puó generare utili?
Autogol immenso di Vedhellas.
Fa franchising? Anche il Mcdonal’s è un franchising che aveva e ha il suo business principale nell’immobiliare (strano a dirsi ma è così…guardatevi il film The Founder sul fondatore di Mcdonald’s).
La scorsa estate-2021- sono stati messi all’asta l’Hellas store vicino l’Arena e il Manila Grace in Corso Porta Borsari, sarà stato un caso?
Caro Vedhellas, informati e impara a scrivere in italiano, piuttosto di aggredire le persone senza sapere nemmeno ciò che scrivi.
Onore a Setti, comunque, per essere riuscito a guadagnare da un mondo (quello calcistico) dove tutte le società (con qualche rara eccezione) sono in perdita.
Sempre Forza Hellas!

Rispondi
ak47

ho solo da aggiungere questo per i settiani del comprelo ti el Verona. i compratori ci sono stati ma l’ingordo chiede talmente tanto così da poter restare solo lui il padrone del Verona. Altro che comprelo ti el Verona
ad maiora

Rispondi
NICOLA

Ci vediamo l’anno prossimo quando tutti e dico tutti torneranno a insultare Setti…ha solo avuto la fortuna di trovare d’amico e juric…che brutta cosa la memoria corta

Rispondi
Hellas1971

Tu che hai la memoria lunga, come se la passava il Verona prima di Setti? Quanti dipendenti c’erano? Com’era organizzata e strutturata la società? Che progetti c’erano? Che consolidamento c’era?

Rispondi
Hellas1971

Setti ha fatto un errore madornale, non doveva andare in serie A, stava lì tranquillo in B, non ci sarebbe stato alcun problema, nessuno che si lamentava di paracaduti, plusvalenze, di svendite, tutti sereni e felici ad Ascoli, Cosenza, Pisa, Sud Tirol, nessun bilancio da analizzare, nessuna società da salvare, tutto perfetto

Rispondi
Hellasebasta

Ma sicuro che prima o poi Setti ricomincerà a prendere parole; perché se se le prende dopo tre anni del genere, figuriamoci se un anno si tornerà a tribolare. Ma se si meriterá il biasimo allora lo si biasimi, lo farò anch’io, ma sentire tifosi che si lamentano dopo 3 stagioni così perché scrivono che probabilmente è tutto merito del Kulo di aver trovato Mister DS e giocatori validi non sta nè in cielo nè in terra. Sembra di sentir parlare veramente i tifosi della Juve….

Rispondi
hellasmastiff

i fondi americani al di là di tutto sono già pronti a prendersi tutta la seria A hellas incluso il futuro non lontano è questo ormai….. verranno per fa il centro sportivo vedi commisso a firenze e il nuovo stadio per dare programmazione solidità finanziaria e incassi certi nelle casse della società……. rimarranno in pochi a far breccia contro le potenze estere come i lotito squinzi cairo pozzo da laurentis e pochi altri…… da li non si scappa…… una vola arrivati i fondi americani finalmente gireranno più flussi di denaro e le squadre potranno essere competitive sia in campionato che all’estero……. oggi non possiamo permetterci di avere imprenditori come setti lotito carico che vivono di cessioni di giocatori per fare plusvalenze e non hanno benchè minimo pensioro di ricapitalizzare o di essere aiutati da altri soci anche stranieri…….. anche loro più prima che poi dovranno per forza di cose mollare l’osso…… è finita anche per loro la pacchia………. tanto gli dovevo…….

Rispondi
Vedhellas

Il genoa fine girone di ritorno con preziosi era quartultimo, arrivato il fondo 777 retrocessi, e hanno anche mi sembra il 6% del siviglia. L atalanta arrivato il fondo, Sartori se ne va, tifosi che mormorano, girone di ritorno in caduta libera, gasperini che vorrebbe andare a bologna mi sembra, ma con pieni poteri, tipo ds/allenatore. Che l arrivo dei fondi ci sia, è indubbio, c è da vedere se porteranno tutta questa prosperità, per quel che mi riguarda non credo proprio

Rispondi
Franchellas

Trading = Scambio giocatori , come riportato da tutti i siti sportivi seri…andate a scuola somari!
Ps per I Setti boys significa “vendo a poco, ciapo i schei e ve togo par el cul…”

Rispondi
cristiano

fatti una risata , la vita é bella , ed il quarto campionato di serie A che ti fa fare tuo malgrado Setti pure. Buon divertimento . ciao ciao .

Rispondi
Franchellas

Sono sereno come un puffo , vado allo stadio gratis, tifi Hellas e insulto il presidente …mejo de così

Rispondi
Leo

E manco mal che semo a ridosso della zona Europa par el terzo anno de fila, se no chissà che porchi…

Dai butei, fasì i seri e riciapive 🙂

Rispondi
Leo

Questo è vero: una vera e propria merd@ pestata all’epoca. Una mancanza di empatia totale con la piazza e il substrato gialloblù.

Ciò però non toglie nulla ai meriti sportivi degli ultimi anni nè impoverisce in alcun modo i concetti espressi da Vighini, che, ripeto, non sono confutabili nè logicamente discutibili.

Se poi vogliamo sparlare della Leotta perchè ha le doppie punte allora ok, va bon tuto. Ma noi non siamo napoletani…. o no?!

Rispondi
ziga

Affidiamoci a setti? Dio mio… Un presidente tra i cui obiettivi primari è non andare in Europa altrimenti deve alzare il monte ingaggi: Il caso Jorgigno è lampante, 4° IN CLASSIFICA a fine girone d’andata. Per la cronaca a quel tempo Vighini dava ragione a setti… Lasciamo perdere poi per come sono avvenute le 2 retrocessioni; a gennaio della prima retrocessione si è liberato di Rafael, Halfredsson, Zaccagni, Sala tanta era la voglia di provare a tenere la categoria: vedi alla voce paracadute. La seconda era già stata programmata a settembre vista la rosa, con l’aggiunta del non esonero di pecchia. A calci in culo fino a Carpi doveva essere preso… invece è ancora qui che piange e batte cassa il signor “Piùdicosìnonpossofare” alias Mauriziotremilioni.

Rispondi
Hellas1971

Zaccagni in quel periodo era talmente forte che andò in prestito al Cittadella, allora ti posso controbattere che arrivarono Rebic e Samir….se ti lamenti delle retrocessioni significa che i risultati sportivi ti interessano, ti sei mai chiesto quali Verona han fatto meglio da questo punto di vista del Verona di Setti?….Il Verona di Guidotti/Chiampan e basta…pensa te quanto gloriosi siamo….

Rispondi
ak47

Salve ziga. Tempo perso discutere con gente come Hellas1971 sono talmente plagiati dal magliaro che ci metteranno decenni per uscire dall’incantesimo

Rispondi
Hellas1971

Se andare allo stadio, vedere le partite e saper distinguere tra squadre e campionati decenti e squadre e campionati di merda significa essere plagiati lo sono…se poi tu ti divertivi di più prima di Setti rispetto le tue emozioni

Rispondi
Enrico

Se hai i conti in regola come dici e se vuoi stare veramente tranquillo di giocatori ne sacrifichi 1 al massimo e soprattutto non vai in giro a offrire a destra e a manca praticamente mezza squadra. Il culo prima o poi finisce.

Rispondi
Hellas1971

Ma nel ventennio tra la fine della magia chiamata scudetto e l’arrivo di Setti dove eravate?

Rispondi
Son of AK47

Sono il primo ad essere contento di questi 3 anni… Ma Affidarsi e sperare in Setti non è buona cosa….gli è andata bene (e ce lo auguriamo tutti che continui così)ma prima o poi non andrá come è sempre accaduto in questi anni.
Discorso ricapitalizzazione:
Del 50% rispetto a cosa? Noccioline, Fatturato, debito, utile? Se ti colleghi al mio discorso vuol dire che Setti ha immesso soldi nella società di maglieria; Questa operazione generalmente si fa per investimenti oppure per coprire debiti, anzi è addirittura “consigliata”, se non obbligatoria, nel codice civile per perdite di capitali superiori a 1/3….se ha ricapitalizzato del 50% vuol dire che era in perdita di 18 milioni e la perdita a fine bilancio è di “solo” 9 milioni.
Inoltre, da dove arrivano i 9 milioni di ricapitalizzazione? Dai risparmi italiani o lussemburghesi di Setti, oppure dal Verona, unica società che puó generare utili?
Autogol immenso di Vedhellas.
Fa franchising? Anche il Mcdonal’s è un franchising che aveva e ha il suo business principale nell’immobiliare (strano a dirsi ma è così…guardatevi il film The Founder sul fondatore di Mcdonald’s).
La scorsa estate-2021- sono stati messi all’asta l’Hellas store vicino l’Arena e il Manila Grace in Corso Porta Borsari, sarà stato un caso?
Caro Vedhellas, informati e impara a scrivere in italiano, piuttosto di aggredire le persone senza sapere nemmeno ciò che scrivi.
Onore a Setti, comunque, per essere riuscito a guadagnare da un mondo (quello calcistico) dove tutte le società (con qualche rara eccezione) sono in perdita.
Sempre Forza Hellas!

Rispondi
Hellas1971

Affidarsi e sperare in Setti non è buona cosa ma quasi tutti quelli prima di lui hanno ottenuto risultati non migliori, questa è la triste realtà.
Secondo me chi pensa che dopo Setti arriverà qualcuno che otterrà risultati migliori si illude, potrà anche arrivare uno di quei fondi che ora va per la maggiore ma i fondi più ricchi e potenti non verranno mai a Verona ma andranno sempre a Roma, Milano, Torino, Napoli, Firenze e a quel punto sei da capo

Rispondi
Martino

Però direi che è peggio se tutta la Serie A finisse in mano a fondi d’investimento con soci miliardari e il Verona invece rimanesse tra le mani di un imprenditore che fa del calcio il proprio core business, l’unica attività in grado di produrre utili per se stesso e per sostenere le altre aziende in declino. Fosse uno particolarmente attento a esaltare e celebrare la nostra storia penso che gli perdoneremmo anche questo peccato originale, ossia fare calcio per schei e non per passione e filantropia…ma ahinoi è un gaffeur di prima categoria e quando tenta di scusarsi in realtà rincara la dose. Le televendite dei calciatori dalle emittenti capitoline/napoletane sono inconcepibili.

Rispondi
Hellas1971

Sono d’accordissimo con te che ogni volta che apre bocca fa danni, su questo non ci piove. Se tutto il calcio italiano finirà in mano a dei fondi inevitabilmente sarà così anche per noi ma dubito che arriveremo più in alto di così perché ci sarà sempre chi attira più capitali di noi. Il calcio poetico è finito. Setti ti toglie la poesia a priori ma razionalmente è così e qui è sempre stato così, il mio primo ricordo di bambino allo stadio è legato a Vignola che a Verona rimase ben poco così come quasi tutti i grandi giocatori passati di qui. In tanti però non considerano che Verona è piazza magica per rigenerare e far crescere giocatori. Non potrà essere sempre così ma in genere chi se ne va tanto bene non fa e chi arriva spesso rinasce. Perso Pessina sembrava la fine del mondo, è arrivato Barak, perso Zaccagni è arrivato Caprari. Ripeto, non può essere sempre sagra ma sull’ambiente Verona io ci conto più che su Setti. Nella mia storia di tifoso ricordo due situazioni nella quale si provò a trattenere i migliori e ad alzare il monte ingaggi, il post scudetto con annesso fallimento e quando Pastorello non vendete Mutu alla Juve a gennaio nell’anno di Malesani (col senno di poi perché non poteva venderlo). Se quel Gennaio Mutu se ne fosse andato non saresti mai retrocesso.

Rispondi
Martino

Non mi pare proprio che la baracca fosse andata a farsi fottere per il rinnovo di Mutu ai tempi. C’è un omissis grosso come una casa e lo sai bene. Qui stai semplificando e scarnificando all’osso una situazione talmente intricata da dover essere ancora completamente sviscerata. Negli anni dopo lo scudetto l’errore fu la mancanza di gradualità nel tentativo di mantenere un certo status…il classico passo più lungo della gamba. Offrire 1 milione a Barak e 1 milione a Tameze per rinnovare non rientra in questa situazione archetipica del “passo più lungo della gamba”.

ziga

“Pensa te quanto gloriosi siamo”… strana affermazione, peraltro non veritiera, verso la squadra di cui si è tifosi

Rispondi
Hellas1971

Tanti di voi sono convinti che il Verona sia una società che dovrebbe stare di diritto in Europa perchè 30 e passa anni fa ha imbroccato 5, 6 campionati magici.
In realtà la storia dice che quello che stiamo facendo ora è ampiamente sopra la nostra media. Che poi Setti sia antipatico, poco empatico, poco trasparente e tutto quello che vuoi tu non vuol dire che il Verona sia una top del campionato italiano e se arrivi tra il nono ed il dodicesimo posto in serie A baciarsi le manine.
Da Verona tutti i giocatori con mercato se non sempre andati, potrei farti e tu potresti fare a me una lista lunghissima e questo.
Non riconoscere questo è stravolgere Setti, se poi mi dici non posso vederlo e non vedo l’ora che se ne vada è un sentimento tuo che sei liberissimo di avere e che non ti “contesterò” mai.

Rispondi
Martino

Nel frattempo, come al solito, non sono pervenute offerte di rinnovo ai protagonisti positivi della scorsa stagione, ma ci vengono a raccontare che non possiamo trattenere nessuno.

Rispondi
Hellas1971

Protagonisti della stagione scorsa che, nonostante le favolette sui giocatori di non proprietà, son tutti di proprietà…eh ma non c’è programmazione…e sulle offerte di prolungamento ed adeguamento contratto dubito fortemente tu possa sapere se ci siano o meno. Prima di dare giudizi drastici bisognerebbe conoscere meglio la materia. Ti faccio un esempio: Dimarco. Per tutti una follia non averlo riscattato ma nessuno che considera che quando compri o riscatti un giocatore ne rilevi il contratto. Dimarco lo scorso anno aveva un solo anno di contratto, tu potevi anche riscattarlo ma se lui ti dice preferisco giocarmela all’Inter e non allungo il contratto cosa lo riscatti a fare? Per poi perderlo quest’anno a zero? Mi dispiace dirvelo ma in genere uno tra Verona ed Inter sceglie l’Inter.

Rispondi
Martino

Di tutta l’erba un fascio. Perché secondo te invece Simeone non vorrebbe essere riscattato dal Verona? Tameze e Barak scalpitano sicuramente per andare a Napoli? Li hai sentiti? Li conosci? Dove sono le offerte di rinnovo per chi ci ha trainato a suon di gol fino al 9° posto? Hai letto l’intervista della Gioè? Un buon dirigente deve fare plusvalenze…questo è l’obbiettivo del Verona, le plusvalenze. Non c’è nessuna ambizione e nessuna programmazione. Si prende quello che viene. Smettiamola di raccontarci stronzate.

Rispondi
Salta sul carro

Scusa, postereati il link dell’asta giudiziaria dell’Hellas Store? Non ne ho mai sentito parlare.

Rispondi
Vedhellas

RISPOSTA PER SON OFAK47
Intanto, cominciamo col dire che non devo certo prendere lezioni da te di italiano, anzi. PER SECONDO: Sei la prova di quanta ignoranza ci sia in giro per tanta gente. Ricapitalizzare è riferito al capitale, è una operazione che va in gazzetta ufficiale, riguarda evidentemente il capitale. Ha emesso bond per 4 ml, aumentabili a sette, quindi nulla a che vedere con la perdita di 9 ml. PER TERZO: è stato assolto dall accusa di autoriciclaggio, cioè non ha tolto denari all hellas per riciclarli nelle sue aziende, c è una sentenza di dissequestro per i 6,5 ml. PER QUARTO: E qui si dimostra la tua incredibile ignoranza. Nei due anni di covid, molte aziende hanno chiuso. Nel franchising, tipo mcdonald che hai citato, fai contratti di uso del marchio, ma il negozio, l immobile per capirsi, volgarmente i muri, possono essere di un privato che fa un contratto con Manila grace x il marchio e la commercializzazione, ma è evidente che ” i muri” non sono di Setti, ma del proprietario dell immobile. DETTO QUESTO, VISTO CHE SAI TUTTO, MANDACI IL LINK DELL ASTA FALLIMENTARE DEI SUDDETTI NEGOZI, A CHI SONO INTESTATI, E SPIEGACI PERCHÈ, CON 9 ML DI PERDITE, ANTRESS SPA CONTINUA LA SUA ATTIVITÀ CON 150 DIPENDENTI CIRCA, ED I SUOI MARCHI. ASPETTO LE TUE SPIEGAZIONI, MA FATTI, NON LE SOLITE CHIACCHIERE DA BAR

Rispondi
Papo

Fatto sta che stiamo facendo ,dopo l’uscita di nomi fantasiosi tipo deulofeu, un mercato da squadra che deve salire in A….ranocchia quel del Vicenza, Cistana del Brescia traore quel del Pisa , Marin sempre del Pisa ed altri nomi adatti a serie B alta che per carità da valutare se possono giocare in A ma mi aspetterei dell’altro visto che stiamo perdendo i pezzi più pregiati e siamo al 4 anno di serie A con ottimi risultati.

Rispondi
Vedhellas

Sei preoccupato??? Sai già che andremo in b ?? Spiegati, chi deve prendere di giocatori?? Chi è andato via finora?? Vighini fa il giornalista, butta il sasso nell acqua, e aspetta un sacco di cerchi, tranne poi non dire mai che ha sbagliato e abbiamo fatto il nono posto, e non siamo scesi in b come tutto TELENUOVO predicava ad inizio campionato. Ci sono le registrazioni.

Rispondi
Papo

Non sono preoccupato, non so se andremo in b,magari prendere qualche nome già da serie A, sa dito? Intanto giusto per rinfrescarti la memoria è andato via l allenatore un certo Tudor e il direttore sportivo e mentre le altre hanno già iniziato a fare qualcosa noi stiamo aspettando Cellino che El vol la.stecca.par marruocco.

Rispondi
Vedhellas

4 anni di serie a, e c è solo pessimismo, una disfatta. Chiama le pompe funebri, c è il funerale dell hellas

Rispondi
Papo

Non vorrei solo di fare la fine dell’ultima retrocessione perché oltre che ti ricordo in mezzo al campo avevamo buchel e calvano titolari …Setti le anche questo non dimentichiamolo

Leo

La fantasia è giusto l’abbiano i tifosi, peró poi serve raziocinio e logica.
Anca mi sogno Mbappè al Verona: dopo me sveio tuto sudà e nervoso.
Tanto per dire: Deulofeu è tra Milan e Napoli…. Par ti vienlo a Verona parchè ghe piase el cren? O le Toresele?

Piè par tera, dai.

Rispondi
hydro_76

Io mi chiedo come possiamo pensare di fare una società che pensi al futuro, quando le società ben più blasonate della nostra come Juve, Inter, Milan, ecc ogni anno hanno dei deficit passivi incredibili?
Basta guardare il nostro campionato di quest’anno, alla fine davanti avevamo solamente le sette sorelle, cioè già per andare nell’Europa più piccola, nell’Europa che conta meno, ti servono dei campioni e quei campioni vengono a costare delle cifre che è un piccolo imprenditore o anche un grande imprenditore non può più permettersi. Qggi sentivo in tv che il Milan vuole mettere una clausola su leao di 220 milioni, su un ragazzo che ha fatto quanti gol in Serie A quest’anno? 11? non è messi e non è neanche Pelè.
Per cio questo calcio non può essere il nostro calcio.

Rispondi
Leo

Una vera sciocchezza sarebbe vendere Tameze (se non a cifre astronomiche): speriamo non facciano minchiate.

Rispondi
Mirko da Cesena

Ma perché un tifoso della squadra si deve accontentare, perché mi devo accontentare dei tre anni passati vedendo un bel Verona. Ricordo che setti appena promosso in serie A ha chiesto a Juric “una retrocessione dignitosa”, questo é setti. Un presidente che non programma nulla e che ha a cuore solo il suo tornaconto. Se domani sbaglia il suo programma e finiamo nella cacca tutti quelli che si sono divertiti negli ultimi 3 anni saranno ancora al loro posto, con tutto il rispetto s’intende, ma io che ho vissuto nelle vere brigate gialloblù , voglio credere nell’ambizione piccola o grande che sia, che ogni squadra nel suo piccolo si deve permettere di sognare, anche perché, come credete che sia arrivato lo scudetto nell’85? Pensando ad una retrocessione dignitosa,?

Rispondi
Salta sul carro

Hai visto cos’ha fatto il Padova stasera? Ha perso in casa contro il Palermo, e adesso deve andare a vincere in Sicilia, se vuole essere promosso in serie B. Ti ricorda qualcosa?
Perché dovresti accontentarti degli ultimi 3 anni? Perché probabilmente ti sei già dimenticato del nostro recente passato (o forse non l’hai vissuto), ma ti ricordi quello più lontano, quello di oltre 30 anni fa, quello del calcio senza procuratori, senza pay tv, che nulla ha a che fare con quello di adesso, quello dei fondi, delle squadre che valgono oltre un miliardo di euro, quello delle partite di lunedì alle 18.30 o alla domenica alle 12.30 per far contenti i cinesi, quello dei tifosi con la tastiera mai contenti (una volta eravamo i tifosi born to tribular, adesso… Born to criticar….o born to lamentar….)
Non è un discorso di accontentarsi, ma di rendersi conto di com’ e’ il calcio di adesso, di com’e’ il Verona, a chi è in mano, e rendersi conto che, tutto sommato, poteva andarci peggio.

Rispondi
Salta sul carro

Sul discorso della retrocessione dignitosa: io credo sia stato chiesto a Juric di salvare la squadra, ma non caso non ce l’avesse fatta, di retrocedere dignitosamente.
Non credo che retrocedere sia molto vantaggioso, soprattutto dal punto di vista economico.
Per me, Juric, di cazzate ne ha dette più d’una… poi, ognuno è libero di credere a quello che vuole… Juric comproeao…

Rispondi
Vedhellas

Ma no erelo mia stà pecchia a parlar de retrocessione dignitosa, l anno de fusco, della fuga del cardinal?? Me par mesi dopo, che l era esonerado, e a busta paga

Rispondi
Mirko da Cesena

Carissimo il senso del mio discorso era un altro e non l’hai capito, ammesso e concesso che ognuno é libero di esprimere il suo pensiero, ad uno che mi risponde che forse non ho mai vissuto il recente passato della mia squadra non merita nemmeno risposta. Detto questo non me ne frega una beata eva ne di setti ne di juric, ho solo preso un discorso del prezzzidente per dire che gli ultimi tre anni probabilmente sono frutto di un insieme di eventi e di nessuna programmazione e che con quello che hanno fruttato in termini di soldoni basterebbe poco ad inserire 2/3 pedine al massimo e fare una squadra da media classifica, non da champions ne da europa, ma una buona squadra, poi se verranno altri 3 anni come questi ben venga.
Ps tutte le puttanade del me godo la serie a, la b e la c dove el padova le na squadra de merda per conto mio, non mi interessa perché tifo la squadra e non la categoria.

Rispondi
Hellas1971

Quando Setti parla 9 volte su 10 dice stronzate però se non ci fosse stata una certa programmazione saresti ancora in b con i ferrari, i cangi, i Scaglia e tutti gli altri. E non ci sono stati solo questi ultimi tre anni ma anche la promozione con Cacia ed i due anni esaltanti con Toni capocannoniere.

Rispondi
Sergio

Il fatto è che “Loro” possono fare deficit , società come Hellas o vedi Chievo appunto ti fanno il mazzo…. ma questo sembra che a qualcuno non entri in testa

Rispondi
Alberto

Preferì l’emiro o El fondo che non savì gnanca che faccia i ga, che magari ve porta el Scudo e el giorno dopo el vende la società….? Altro che presidente “distaccato”… e zo verdoni

Rispondi
Giovanni

Setti ha dichiarato apertamente che più di così non può fare e che non ha risorse economiche per poter mantenere questa squadra. Pertanto sappiamo già tutti che Barak, Casale, Simeone, Tameze, Ilic , Cancellieri, Caprari (forse) andranno ad indossare altre maglie pertanto dobbiamo mettere in conto che il prossimo anno si lotterà veramente per non retrocedere. Ma tutte queste plus valenze che arriveranno nelle casse dell’Hellas fine faranno? Perché ogni anno bisogna ripartire da zero? Se Tudor ha lasciato vuol dire che la squadra sarà veramente indebolita…. obiettivo sarà una salvezza dignitosa ma neanche più di tanto anche nel caso di retrocessione in B nessun problema !!!

Rispondi
Hellas1971

Potresti fare un’analisi su quanto costa una stagione di una squadra di serie A e capire perché quasi tutte le squadre hanno debiti e bilanci in rosso e poi forse troveresti una risposta…

Rispondi
ARTURO

Se non li regala ho dei grossi dubbi che tutti quei nomi vadano via. Anche perchè non ci sono soldi e Setti vuole solo cash. Vedi la Lazio che per comprare un giocatore deve prima venderne un altro.

Rispondi
manu14

Come darti torto…impossibile. Ha trovato una vena d’oro nell’Hellas e la sta sfruttando.
Le sue aziende vanno di male in peggio. Fatturato in calo e perdite che accumula. E allora vai di bancomat

Rispondi
Martino

Posto che Cioffi secondo me ha fatto giocare bene l’Udinese e non sarei scontento del suo ingaggio…ma un pensierino ad Andreazzoli? Per me un grande tecnico e persona seria.

Rispondi
bardamu

@ Martino.
Anche a me piace molto Andreazzoli però credo che non si sia preso in considerazione per non stravolgere il modulo con cui, quelli che rimarranno, sono abituati a giocare.

Rispondi
Martino

Potrebbe essere una ragione effettivamente, ma, se dovessimo vendere 4 o 5 titolari come sembra dalle dichiarazioni, potremmo comunque fare un mercato su misura per il modulo di Andreazzoli. D’altra parte, il vero ruolo di Caprari e Cancellieri sarebbe quello di esterni d’attacco in un 4 3 3 (Caprari anche seconda punta a dire il vero).

Rispondi
bardamu

A me sembra che in questi ultimi 3 anni il vero punto di forza del Verona siano stati i “quinti”, cioè Lazo e Faraoni, quasi sempre presenti, quasi sempre con 90 minuti nelle gambe. Disfare questo giocattolo, finché funziona, non mi sembra una buona idea.

Rispondi
bitcoineureka

ahahahahah..leggo de gente che è sicura che el magliaro non ha un PROGETTO…ahahahahah…
C’è eccome se c’è il PROGETTO… SI.SI.SI… intanto el sa za trovà un socio….
come dici ??? ah ho capido le el so novo socio…a si.si.si… ma le par i ruganti magnanebbia… ah ho capio….
Ocio al progetto…. c’è…c’è…c’è…. le come la giustissia… le lenta lenta lenta… ma prima o dopo l’arriva….. ahiiiiiii..ahiiiiii…

Rispondi
pippi gialloblu

Ok i bilanci oculati, ma di sicuro questa è anche la scusante per non investire mai, prendere quello che c’è e continuare a barcamenarsi tra A e B. Posso capire il ragionamento di Setti (quello pubblico) ma poi se i bilanci fossero cosi oculati, non si spendono 3 milioni di stipendio all’anno…. ma poi la cosa più grave è che se più di cosi non può fare…che colpa ne abbiamo noi ? non glie l’ha ordinato il medico di tenersi il Verona. Senza aspirazioni senza sogni, non c’è sport. Che senso ha prevedere un Verona che non potrà mai pensare in grande, o che dovrà sempre soffrire ?

Rispondi
Martino

Soffrire mi va anche bene, perché significa lottare, esaltarsi, incazzarsi, attendere spasmodicamente una partita decisiva, seguire in modo febbrile l’andamento della squadra. Il problema è che le entrate sono tante e tali che potremmo permetterci di sperare e di fantasticare, anziché soffrire. Poi, ripeto, il fatto che setti a livello comunicativo sia indegno e che la società sia totalmente scollata dalla piazza, ci rende ancor più indigesta questa situazione che invece solo 12 anni fa ci sarebbe apparsa come un sogno. Diciamo che se fossimo nella stessa situazione con i figli di Martinelli, probabilmente mi sentirei sempre in crociera.

Rispondi
Papo

Ma dai ma uno che dichiara di essere contento del Monza in serie A perché magari riesce a vendere qualche giocatore in più le proprio fama’de schei se è così difficile fare calcio visto che non è né tifoso ne appassionato come dice lui per cosa lo fa il calcio ? Per tribolare come dice lui

Rispondi
Martino

Ovvio che ci stia guadagnando col Verona, su questo non c’è dubbio. Ci sta guadagnando anche tanto…troppo per il fatturato del Verona. Lui prende quasi 500.000 euro più di Gazidis che è considerato un super manager. Mai visto un onorario così sperequato. Con 3,7 milioni (3,4 la scorsa stagione) rinnovi ai 3 calciatori più forti che hai in rosa, sempre che questi non vogliano scappare sotto il Vesuvio come dice qualcuno senza alcun riscontro, perché prima di dire una cosa del genere dovrebbe almeno esserci una proposta di rinnovo, per quanto micragnosa.

Rispondi
Enrico Marchesini

Sei un mistificatore della verità Martino . Gazidis è un dirigente ( direttore generale o CEO del Milan ) di cui non è ne proprietario ne socio di maggioranza . Setti invece è il proprietario e unico socio e investitore dell’Hellas Verona FC, e quello che ha fatto passare per stipendio ( lo scorso anno per quel che ne so e non certo per gli ultimi dieci anni di questa proprietà ) è molto probabilmente un modo per saldare una ricapitalizzazione fatta negli ultimi anni ( con soldi suoi non miei non tuoi non di Wallace ne di alcun utente che io sappia di questo blog ) . Se continui a paragonare lo stipendio percepito da un dipendente del Milan con quello del proiettato dell’Hellas verona non sei onesto. Poi vedo che molti parlano di setti come di un briccone passato per di qua che un giorno si è impadronito di una proprietà di qualcun altro senza pagarla e dissanguandola senza diritto. Butei… volemo capirla che l’Hellas FC ( società calcistica ) el L ha comprà lu ? L’è sua !! L’è andado dal notaio col so commercialista , l’ha pagada comprada , insomma , tutto in regola . Se lè drio sfruttarla me dispiace ma lè così che funziona le aziende : si sfruttano le risorse per fare profitto . Sta facendo profitto ? SI . Sta creando Debiti ? No ? Stiamo facendo a livello sportivo risultati e bella figura ? Si ? Ci siamo divertendo ? Si .

Franchellas

Nessuno discute la furbizia, anche la bravura e fortuna di Setti , ma è da minorati mentali non capire che il saldo della sua gestione economica lo di questi anni è stato in maniera enorme per le sue tasche personali. Dai paracaduti in poi si è capito il pareggio di bilancio è sempre stato fatto mettendosi la differenza in tasca.Investimenti sulla società pari a zero, anche il Sudtirol ha il suo centro sportivo e noi in affitto tutta la
vita , quest’anno poi alla fine di un ciclo si parla di 5/6/7 cessioni non a caso. Quando lui mollera l’Hellas , dentro solo una scatola vuota. La differenza con un fondo, serio, di investimento ( vedi Milan ) è mettere in pareggio le cose , investire, valorizzare e poi vendere, il magliaro mette incassare al posto di valorizzare….

Rispondi
Salta sul carro

L’unica cosa veramente da “minorati mentali”, è lo sforzarsi di continuare a leggere alcuni commenti di questo blog (purtroppo la maggioranza), scritti da persone che di certe cose sanno poco o nulla, ma blaterano continuamente
Mai visto un posto così pieno di tristezza, rancore, disfattismo e pessimismo.
Credo che neanche i blog dei tristi fossero a questo livello, e forse alcuni che scrivono qua, sono appunto “orfani” della squadra della diga.
Neanche fossimo in serie C.
Del tifoso del Verona, quello del “born to tribolar” , quello pieno di ironia e a cui ghe piase i gotui e le battute… qua dentro, non ci trovo proprio niente.
Nella speranza che il Verona continui nella sua striscia di annate positive… affinché sti personaggi continuino a rosicare delle nostre vittorie, vi saluto cordialmente.

Rispondi
Alberto

SETI, acronimo di Search for Extra-Terrestrial Intelligence (Ricerca di Intelligenza Extraterrestre).

Rispondi
Bruno

In molti commenti ho capito bene che Setti il magliaro non è tanto simpatico ma la a Verona nessuno con gli euro vuole contribuire a fare la squadra più forte invece di vendere il meglio io tifo Hellas da quarant’anni sono andato a Sorrento poi a Salerno mi hanno distrutto la macchina ma sono stato sempre coerente vi lamentate troppo vediamo cosa succede poi si farà il processo

Rispondi
Leo

Brao Bruno!
Ti gherito a Castel di Sangro? Tio canela che trasferte butei…. Ma che bello che l’è stà!

Rispondi
Hellas1971

Come è da minorati mentali non capire che la proprietà di un’azienda si assume il rischio d’impresa ed a chiusura del bilancio se ci sono utili li divide, accantona o reinveste ma se ci sono debiti ricapitalizza. Andate a vedere i bilanci di questi 10 anni, sommate le ricapitalizzazioni e togliete i compensi all’amministratore delegato (El paron in sto caso) e poi ditemi dove pende la bilancia. Dopo il primo anno di serie A per dire furono ricapitalizzati 9 milioni….

Rispondi
Sergio

Voi che vi rosicano i compensi….quante volte avete bussato alla porta del vostro titolare e chiesto conto del suo stipendio??? ….

Rispondi
stefano 50/60

Le voci di mercato sono lo specchio di tante situazioni della società odierna.
Poi, evidentemente, se uno dice cento volte al giorno che piove fa una profezia piuttosto stupida perchè prima o poi piove lo si sa…..setti venderà tutti ? nè venderà cinque ? chi comprerà ? marroccu viene con cioffi visto che è dato per certo dalla stampa ? il bilancio è sano ? le sue aziende di vestiti vanno male ?
tutto ciò ci distanzia dalla realtà attuale…..l’ unica cosa certa per ora è che, ricorsi a parte, entro due anni dovrà scegliere tra Verona e mantua, ed è certo, almeno questo, che più aspetta ed a meno dovrà cedere….la costrizione di vendere, vedi salerno, non è mai stata una leva positiva per chiudere bene gli affari anzi…. detto ciò si può sempre ipotizzare, dalle sue dichiarazioni ai vari media, che la rosa prossima dovrà lottare per la salvezza, unico vero reale obiettivo dell Hellas…….probabile, presumo, che la prossima non sarà in carrozza come le ultime tre ma a ciò lui replica che non cambia nulla visto che non cambia l obiettivo…….offerte, come ho già avuto modo di scrivere qui, non ce ne sono nè dai fondi usa nè da italia nè tantomeno da Verona…almeno questa è la mia impressione…..se poi invece ci son state forse le ha giudicate scarse….del resto una delle sue aziende, le altre pare vadano maluccio, siamo noi….sta lavorando con profitto, si da un compenso, non c’è molto altro da aggiungere mi pare….inoltre, non ho le fette de bondola sui oci, altre realtà molto più fiorenti di noi non nè vedo in giro……per quant’è poi della famosa programmazione beh, programmare con gente che si pulisce il culo con i contratti già firmati per anni, tranne quando va male a loro allora i contratti li rispettano, non è esattamente facile…..godiamoci questi anni……e se ci sarà da risalire io comunque ci sarò….so che maglia amo e sostengo per cui in molti anni ne ho viste di ogni…….

Rispondi
Leo

In effetti non capisco (parlo da imprenditore) quale problema ci sia per un proprietario di una azienda che VA BENE attribuirsi un compenso elevato: qualcuno può spiegarmelo?
Mi sembra la solita supercazzola anti settiana a prescindere, però sono ben disposto a sentire ragioni per cui un imprenditore, potendo, si prende il frutto del suo lavoro nella misura che decide.

Rispondi
maxforhellas

L’Hellas è un’azienda e Settti il proprietario. Non deve aver passione e può darsi il compenso che vuole, ma la smobilitazione dal punto di vista sportivo, sarebbe inaccettabile con una azienda sana. Cedere qualche pezzo si, smobilitare no grazie…

Rispondi
Enrico Marchesini

Definisci smobilitazione sulla base di quello che presumi stia succedendo a Verona e allora possiamo iniziare un dialogo con un senso.

Rispondi
maxforhellas

Smobilitazione = cessione o non riscatto di 4, 5 titolari, dopo cambio DS e allenatore.
Vedremo, spero che tutti si sbaglino, quello che si scrive purtroppo sta andando in quella direzione.

Rispondi
Celtico

Marchesini(o forse è Setti sotto mentite spoglie)MaxforHellas ha usato il condizionale..seguendo i rumors che arrivano da radiomercato..ne riparliamo tra un mese..

Rispondi
Papo

Sembrerebbe che Ilic alla Lazio manca poco, Casale parte, Barak pure, Tameze Napoli o Fiorentina , Simeone non si sa se verrà riscattato….se tutti questi rumors andranno in porto come dobbiamo chiamarla programmazione o smobilitazione?

Rispondi
stefano 50/60

ciao Papo….provo, assai modestamente, a darTi darci una risposta……non sapendo cosa farà tra due anni setti, e due anni passano velocemente ahimè, non possiamo realisticamente dire cos ha in mente…..vende tutti sti giocatori e rimane con la squadra da rifare ? marroccu e cioffi son venuti via da cagliari ( ben pagato ) e udine ( ben pagato ) perchè son scemi quando dov erano erano in una comfort zone tutto sommato ? i nomi dei sostituti che si stan facendo sui media in questi giorni non son esattamente male parrebbe…..personalmente, ma è un parere solo mio, non credo venderà cinque o sei giocatori…..due senz altro…..però, ribadisco, il nodo gordiano è la cessione o di noi o del mantua…….e ripeto che più fa scorrere il tempo, è un bravo giocatore di poker, fortunato e che sa anche barare, meno incasserebbe dalla nostra cessione perchè il mantua ha attualmente valore come i pedalini che vendono in cina…….se poi vende la scatola Hellas quasi svuotata che cifra potrebbe mai chiedere ?…..inoltre adesso che assaggia qualche bel soldino col Verona non ha più la convenienza, che aveva eccome qualche anno fa, a retrocedere…per cui posso ipotizzare che farà una squadra per salvarsi, e per salvarsi occorre avere buoni giocatori perchè l’ allenatore può esser Dio ma se hai degli scaldabagni in campo vai giù……st anno si è salvata la salernoM a 31, fai Tu che miserie…e son andate giù el venessia….prevedibile, ma anche genoa e cagliari per cui la A prossima non dovrebbe essere insormontabile….salerno spezia empoli udine lecce cremona samp……aspettiamo la fine del mercato….e poi vedremo…….ma non sarei troppo pessimista…….

Rispondi
Vedhellas

Il fatto che nel mantua abbia coinvolto Piccoli, che potrebbe anche diventare presidente, può essere il sintomo di voler tenere l hellas, certo che se si fa avanti chi gli dà 130 ml inclusi debiti, allora il discorso è diverso. Personalmente sono tranquillo che non farà una squadra x andare in b, anzi, non gli conviene, restare in a per setti è fondamentale. Per Cioffi, secondo me sará un ottimo allenatore, magari si vedrá di più anche cancellieri, tudor stagione ottima, ma aveva anche buoni giocatori, non dimentichiamolo, caprari, simeone, barak, tameze, casale, ilic, ora li vogliono tutti.

Rispondi
stefano 50/60

ricordo bene le due gare con udine…..all andata faticaccia e un punto, loro fisicamente son dei watussi…..nel ritorno nonstante la vittoria meritata loro han fatto vedere cose assai positive….anche per me cioffi lavorerà bene qui….e presumo che comunque la rosa sarà adeguata a giocarsi la permanenza che, lo ricordo, è l unico vero obiettivo…….

Salta sul carro

Sul discorso programmazione e “scatola vuota”, vorrei solo far notare una cosa: il Verona, adesso, ha un settore giovanile.
Fino a 10/15 anni fa, escludendo l’eccezione Jorginho, facevamo fatica a far esordire i” prodotti” del nostro vivaio in B, e addirittura in C.
Negli ultimi anni, abbiamo fatto esordire, in serie A, Kumbulla, Udogie, Casale, Coppola.
Oltre a questo, anche il settore “scouting” ha dato buonissimi frutti negli ultimi (vediamo se riuscirà a fare altrettanto bene senza D’Amico).
Ovvio che non siamo ancora a livelli eccelsi, ma è fuor di dubbio che questi 2 settori sono cresciuti esponenzialmwnte negli ultimi 10 anno… e questa è programmazione.
Ovvio che i vari blateratori/lamentoni/pessimisti, queste cose non le ricordano, perché probabilmente, negli anni della C, erano in tutt’altre faccende affaccendati.
Sul discorso “smobilitazione” : per dare un giudizio sensato bisognerebbe aspettare prima il 31/08, e poi le prime 7/8 partite di campionato.
Dare giudizi il 09 giugno, a 20 giorni dall’inizio del calciomercato… e proprio da blateratori/pessimisti/lamentoni.

Rispondi
Martino

Chi si incazza per le puttanate di questa società è un occasionale… Questo refrain è vecchio ormai. Aggiornati

Rispondi
Salta Sul Carro

Quante partite hai visto del Verona in serie C?
Vuoi che risponda io per te?
0 (zero)

Rispondi
Martino

Io ho visto o seguito alla radio quasi tutte le partite del Verona dal ’97/98 ad oggi e non accetto che un nickname metta in dubbio la genuinità della mia fede calcistica. Non sarò forte con i calcoli (come d’altra parte non lo siete voi venduti che sciorinate numeri a cazzo continuamente al pari degli altri), ma sicuramente sono tifoso del Verona da quando ho iniziato a seguire il calcio. Per dare patenti fatti assumere in motorizzazione.

Rispondi
Salta Sul Carro

…appunto, mai visto il Verona in C, e mai messo piede allo stadio.
E poi capisci perche’ non fanno altro che lamentarsi…
Non e’ che non sei bravo coi calcoli, e’ che non sai niente di come funzionano le aziende, e ti ostini a voler parlarne…
Io , “venduto”, vado allo stadio dal 1984.

Martino

Non me ne frega un cazzo da quanto tempo paghi l’abbonamento rispetto a me che sono nato evidentemente un bel po’ di anni dopo. Tu patenti non ne dai a nessuno.

Martino

Sono curioso di vedere quanto è maturato Amione, che potrebbe essere la sorpresa della prossima stagione… così l’anno prossimo lo vendiamo al Monza che punta alle coppe europee.

Rispondi
Salta sul carro

… appunto, sempre della serie blateratori/lamentoni/pessimisti..
Ma scusa,a quando eravamo in C seguivi un’altra squadra, ma perché non torni a seguire quella?

Rispondi
Martino

Perché te invece non ci dici cosa ricevi in cambio del tuo servilismo? Sei uno di quelli che si fa filare i capi d’abbigliamento a Carpi?

Rispondi
Martino

Te e tuoi amici butei in passato avete crocifisso presidenti – tifosi, anziani e malati, per questioni piuttosto futili. Qual è la causa del tuo ammorbidimento? Dicci cosa ricevi in cambio.

Rispondi
Martino

E a scanso di equivoci, “i tuoi amici butei” significa solo che non sono uno spettatore abituale della Curva Sud, anche se ho assistito a diverse partite da quello spicchio.

Rispondi
Salta Sul Carro

Ovvio che non avendo argomentazioni valide, il soggetto blateratore/lamentone/pesimista, tenti di portarla sul personale con domande provocatorie (e piuttosto insulse)…giochetto abbastanza stupido…

Ma dimmi, visto che tiri in ballo i Butei (si scriverebbe maiuscolo…), quali sarebbero queste “questioni piuttosto futili” per le quali, noi delinquenti, alias Butei, abbiamo crocifisso presidenti – tifosi, anziani e malati, “?
Ti do un consiglio: di brutte figure ne hai gia’ fatte a sufficienza…lascia perdere…sono argomenti anche questi di cui non sai nulla…non c’eri…non puoi sapere…credi di sapere, e’diverso…

Rispondi
Martino

È il tuo giochetto questo, mr. ipocrisia. Ti vol verghe bina e mulinel. Tor par el cul, ma essere rispettato. Screditare, ma che gli altri non si permettano di farlo con te. Davi del tastierista a chiunque non seguisse il tuo verbo da strassarol venduto, ma scrivi praticamente ogni giorno. Come vedi, ti sputtani da solo…e il bello è che pensi anche di essere un figo 😂

Martino

A te non devo alcuna spiegazione. Dicci cosa ricevi in cambio dal tuo presidente.

Salta Sul Carro

E continua a voler portarla sul personale con le provocazioni e offese…e’piu’ forte di lui (beh, ci vuol poco…)
Ma siccome la vaccata ormai l’hai scritta, dimmi almeno quali sono questi presidenti che avremmo “crocifisso” per questioni futili?

Martino

Ma pensi che io ti debba rispondere per dimostrare qualcosa? Dai, dimmi cosa ricevi in cambio della tua acquiescenza.

Martino

Vorrei farti presente, caro il mio ragioner cascà dal caregon, che, per esempio, un tifoso nato nel 2002 oggi ha 20 anni ed è un essere senziente, seppur lacunoso di esperienza. Quando siamo retrocessi nel 2007 aveva 4 o 5 anni. Vuoi dirgli che deve seguire una strisciata perché si è perso i derby con la Sambonifacese? Secondo te possono essere definiti a pieno titolo “tifosi del Verona” solo coloro che hanno visto le partite fatidiche che intendi tu? Giusto per capire quanto possono diventare idioti i tuoi discorsi.

Rispondi
Salta Sul Carro

Appunto, il soggetto, ancora privo di argomentazioni (cazzo c’entrano quelli nati nel 2000? Sto chiedendo a te….), tenta sempre di portarla sul personale con le provocazioni e offese.
Per tua informazione, non sono ragioniere, mi occupo veramente di tutt’altro…ma in passato ho lavorato in azienda per 15 anni, quindi le dinamiche so come funzionano, e nelle aziende, costi, ricavi, utili, sono piuttosto importanti.
Se tu non capisci, non e’ un problema, ma perche’ ti ostini a parlare di cose di cui non sai nulla? Perche’ hai google?

Rispondi
Martino

Da sobillatore quale sei, hai affermato più volte che chi ha rimostranze da fare non è un tifoso del Verona. Ora, chiunque, senza aver frequentato corsi di semiotica, può tranquillamente vedere chi provoca e chi invece risponde alle provocazioni. Puoi ricordare la mia gaffe sul monte ingaggi in eterno, ciò non toglie che tu sia un provocatore ipocrita, mentre io sarò disinformato per quanto riguarda l’imposizione fiscale alla categoria degli sportivi. Il discorso sui ventenni centra eccome. Uno che si è perso la Lega Pro (non è il mio caso) non ha diritto di esprimere rimostranze sull’operato della società? Lo decidi tu? E chi cazzo saresti tu, se non un nickname che provoca chi non la pensa come lui?

Rispondi
Salta Sul Carro

Quando ho scritto che chi ha “rimostranze da fare non è un tifoso del Verona.”?
Ho sempre sostenuto che chi ha seguito il Verona nei 20 anni precedenti a Setti (e no alla radio…), difficilmente riesce a lamentarsi della situazione attuale.
Infatti, tu ne sei la dimostrazione lampante.

Rispondi
Martino

SSC “…Ovvio che i vari blateratori/lamentoni/pessimisti, queste cose non le ricordano, perché probabilmente, negli anni della C, erano in tutt’altre faccende affaccendati…”.

Martino “Chi si incazza per le puttanate di questa società è un occasionale… Questo refrain è vecchio ormai. Aggiornati”.
SSC “Quante partite hai visto del Verona in serie C?
Vuoi che risponda io per te?
0 (zero)”
Sempre SSC “… appunto, sempre della serie blateratori/lamentoni/pessimisti..
Ma scusa,a quando eravamo in C seguivi un’altra squadra, ma perché non torni a seguire quella?”
Negare l’evidenza in questo modo è degno dell’amministratore unico…me ne compiaccio, bravo, hai imparato.

Rispondi
Martino

Gentile Vighini, la prego di sollecitare il webmaster affinché crei un sistema di registrazione con accreditamento tramite dati personali, così tutti dovremo rispondere delle nostre intemperanze e affermazioni, sia settorelliani che lamentoni.

Rispondi
Martino

Prima o poi dovrà farlo. Ha perso centinaia di utenti tranquillissimi perché subivano le intemperanze del solito gruppetto di pretoriani, gli stessi da 8 anni sempre con nickname diversi. Non penso che sia contentissimo dei numeri del suo blog

Rispondi
Hellas1971

Non credo che commercialmente sarebbe una grande idea visto che credo ci sia una grande percentuale di persone che scrive dall’ufficio. Certo che il tuo senso democratico è molto elevato. Non ammetti che ci siano persone che possano apprezzare quello che tu non apprezzi, no, sono tutti pretoriani. Ma pretoriani de che? Pagati per scrivere su un blog dove scrivono sempre le solite persone? Pensi di essere così pericoloso da dover essere combattuto? Non hai ancora capito che a Setti non gliele frega na mazza di quello che pensa o dice (scrive) la gente?

Rispondi
Salta Sul Carro

No, non rispondi perche’, come al solito fai affermazioni su cose di cui non sai nulla.

Rispondi
Salta Sul Carro

Appunto :

“Te e tuoi amici butei in passato avete crocifisso presidenti – tifosi, anziani e malati, per questioni piuttosto futili. Qual è la causa del tuo ammorbidimento? Dicci cosa ricevi in cambio.”

Lo hai scritto tu. Chi abbiamo crocifisso?

Rispondi
Martino

Oggi sei poco lucido. Hai iniziato a provocare e ora mi stai dando del provocatore perché ti ho giustamente risposto. Torna domani con un po’ di fosforo. Nel frattempo io cercherò di studiare un po’ di diritto commerciale e di microeconomia.

Rispondi
Salta Sul Carro

Si, mi hai risposto, scrivendo che non hai mai visto il Verona in C, quindi dandomi ragione (e neanche te ne rendi conto…).
E fai affermazioni assurde su cose di cui non sai nulla (posso capire il discorso aziendale…ma quello sui Butei, te la riportero’ all’infinito…non puoi scrivere una cosa cosi’ …ovvio che il tuo legame col tifo del Verona sia sotto lo zero…)

Rispondi
Martino

Martino “Io ho visto o seguito alla radio quasi tutte le partite del Verona dal ’97/98 ad oggi…”
Questa sarebbe la conferma che non seguivo il Verona in Lega Pro? Ripeto, fosforo e magnesio. Oggi stai facendo tu una figura barbina, ma il fatto che tu creda di essere nel giusto la dice lunga su quanto tu sia disconnesso.
Io sono legato visceralmente al Verona e il fatto che non lecchi il culo a un gruppo di tifosi non significa nulla. Continui con le accuse, a cui tu hai dato inizio, senza sapere nulla.

Rispondi
Hellas1971

La smobilitazione esiste da 10 anni a questa parte (forse sarebbe meglio dire da 120 anni a questa parte) nel senso che ogni anno chi ha mercato se ne va. Da questo punto di vista niente di nuovo. Ma la “politica della smobilitazione” direi che funziona visto che 10 anni fa eravamo reduci da un ventennio quasi tutto in B con qualche sporadica gita in A ed in C mentre il prossimo sarà l’ottavo campionato di A negli ultimi 10, 11 anni ed erano 30 anni non si facevano 4 anni a fila in A con gli ultimi 3 nella parte sinistra della classifica.

Rispondi
Martino

Funziona per cosa? Per continuare a lottare per la salvezza, nostra massima aspirazione, e girare ad altri club tutti i migliori giocatori che abbiamo svezzato? Allora si, funziona alla grande.

Rispondi
Hellas1971

S’, il Verona è sempre stato questo Martino…per fare lo step successivo che vorresti tu serve una proprietà ricca sfondata che a Verona non c’è mai stata…

Rispondi
Martino

Hellas1971, io ammetto il confronto solo quando non è sbilanciato. Tu e i tuoi compagni di merende alzate spesso il tiro e poi rigirate la frittata quando qualcuno si incazza perché giustamente non ci sta a essere fatto passare per tifoso della diga, cretino o reazionario che scrive per dividere il tifo. Uno ci prova a dialogare, ma vedo che la ricerca dell’escalation è incessante, e con me trovate terreno fertile perché mi incendio. Tutte le volte che ho scritto esclusivamente di pallone non ho ricevuto alcun riscontro, o forse dal buon Bardamu e da Stefano 3/4 volte.

Rispondi
Martino

E ti sembrerà impossibile, probabilmente per disistima nei suoi confronti, ma Telenuovo e Vighini, di cui è il volto sportivo da quasi 3 decadi, hanno il potere di fare un minimo di moral suasion, quindi non è affatto un’idea malsana che questo blog possa essere infestato da chi a interessi non sempre convergenti rispetto a quelli degli appassionati sportivi che tifano Hellas Verona. D’altra parte, lo stesso admin ha detto apertamente che il suo blog ha ospitato e forse ospita ancora delle “talpe”.

Rispondi
Hellas1971

Ma talpe de che?…ti sembra Verona una piazza così feroce da dover essere “controllata”?…qui le contestazioni sono all’acqua di rose, la proprietà puo’fare quello che vuole indisturbata. Io non ho disistima di Vighini, Vighini fa parte della storia del Verona, spesso è piacevole e divertente ma altrettanto spesso è una banderuola che dà giudizi sulla base delle sue simpatie e/o interessi del momento. Lavora in una tv commerciale ed è normale che sia così deve solo, dal mio punto di vista, evitare di farci la morale.

Rispondi
Martino

Non mi pare che Vighini sia un fustigatore di tifosi che non si appiattiscono sul suo pensiero. Semplicemente da qualche anno si è fatto interprete di un malcontento che riguarda alcuni aspetti della gestione di Setti e che è sfociato anche in alcune contestazioni che, per quanto fossero all’acqua di rose, hanno messo in grave imbarazzo il presidente del Verona, costringendolo anche a cambiare più volte, senza successo, strategie comunicative. Talpe de che? Ah non lo so…l’admin ha detto che ci sicuramente hanno bazzicato il blog. Altro non so dirti.

Rispondi
Vedhellas

STIAMO ANCORA ASPETTANDO LA RISPOSTA DEL MULTINICK SONOFAK47 SULL ISCRIZIONE NEL REGISTRO FALLIMENTARE DEGLI IMMOBILI DA LUI CITATI, L ESEMPIO TIPICO DI CHI FA CERTE AFFERMAZIONI DIFFAMANDO A DESTRA E A MANCA. E NATURALMENTE NESSUNO DI QUELLI CHE CONTESTANO LA SOCIETÀ È SALTATO FUORI A RICORDARGLI LA GRAN PUTTANATA CHE HA SPARATO. MA È LOGICO, COME CONTINUARE CON LA TIRITERA DELL APPROFITTAMENTO, SETTI NON È INDAGATO PER RICICLAGGIO, PENSO SIA CHIARO A TUTTI

Rispondi
Salta sul carro

Si, viste in TV e seguite (forse) alla radio quando eravamo in C.
Dai, a chi vuoi raccontarla? Da quello che hai scritto sui Butei si vede quanto sei legato “visceralmente” al Verona.
Ti do una brutta notizia Martino: tutti i commenti saranno letti da una decina di persone, neanche Vighini li leggera’ tuttii
Non ci sono centinaia di persone che ti leggono.
Non è un palcoscenico e non ci sono telecamere.

Rispondi
Martino

E dal tuo comportamento nei confronti di altri tifosi del Verona si evince quanto il tuo senso di appartenenza sia inesistente e si limiti solo alla gradinata in cui trovi posto dal 1984, a tuo dire. L’ultima frase che hai scritto è l’unica che condivido, ma allora mi chiedo perché tu voglia continuare questo futile duello che tu stesso hai avviato mettendo in dubbio la genuinità della mia fede calcistica e degli altri utenti che “lamentoni”.

Rispondi
Salta sul carro

Scambi il blog di Vighini, cioè il tuo mondo immaginario, come il fulcro del tifo del Verona, tifo che dal vivo, evidentemente non hai mai frequentato.
Puoi scrivere quello che vuoi, ma sai meglio di me che ti sei avvicinato al Verona quando è tornato in serie A.
Il passato non lo conosci, non l’hai vissuto, altrimenti non avresti scritto quella puttanta sui Butei e sui “futili” motivi delle contestazioni passate.
Non li conosci, non c’eri.
E stendiamo un velo pietoso sulle manie di persecuzione, e sulla Sindrome da Truman show.

Rispondi
Salta sul carro

… no dai, mi ero perso un post.
Sei più giovane di me??????? 😂😂😂 Non ci credo 🤣🤣🤣 Quindi non sei un brontolone vicino ai settanta??? 😂😂 E non hai mai frequentato i Butei??? 🤣🤣🤣 E ci ho perso anche tempo per rispondergli 🤣🤣🤣

Rispondi
Martino

Sei proprio un imbecille 😄 Hai superato ampiamente i 40 e ti atteggi come una ragazzina con le fregole, rigirando rigorosamente la fritaia quando qualcuno ti dice che hai rotto il coglioni 😘

Martino

Quello che ho scritto io su quella parte di sedicenti butei che hanno insultato Arvedi al suo capezzale o che hanno profanato la tomba di Mazzi l’hanno scritto anche molti altri utenti attempati che dicono di aver fatto parte dele vece BG. Di immaginario qui c’è solo il tuo amore per il Verona, che ostenti rompendo i coglioni a chi ha aspirazioni più alte per il Verona…me par giusti no? Logico.

Rispondi
Salta Sul Carro

…ma insultato de che? Ma non sai neanche di cosa parli…
Si, sono un imbecile, ma per aver dato corda a uno sfigato da tastiera del genere…

Martino

Ma mochela fallito. Torno dopo 15 ore e ti ritrovo qua immediatamente. Sei ridicolo. Inutile provocatore

Martino

Altra accusa gratuita. Ora sono anche Sonofak47, oltre naturalmente ad ak47, Tex, Mirko, Mirko da Cesena, Papo, Ziga, Debo da Costermano, l’altro Andrea (che fra l’altro ha commentato anche sotto questo post). Praticamente sono un reietto sempre al pc che fino a 10 anni fa tifava il ceo o una strisciata. Ma fatela finita…

Rispondi
Martino

Ma no, siamo la stessa persona, non l’hai capito? Questo è un thriller dove tutto il popolo gialloblù è coeso in perenne adorazione di setti, mentre io sono una sottospecie di joker che mina la serenità di questa amena comunità puffosa perché in realtà il Bottagisio è la mia casa. Miserie

Rispondi
Martino

L’era ironia eh…che la prosima olta qualcuno no vegna a dirme “mi ti sa parleto che te si el joker dela diga”…

Mirko da Cesena

De sicuro non da ti. uno esprime un pensiero e salta fora subito i sapientoni de turno che i sa tuto. Io parlo per me stesso e preferirei che le tue considerazioni le fai senza infilarmi in qualche discorso Inutile che par fortuna so mantenermi da solo.

Rispondi
Martino

Sei tornato in modalità Andreoli? Vedema quando sarai in grado di scrivere un commento senza accusare qualcuno.

Rispondi
Gabriele

Ilicic lotta con la depressione da anni e ciclicamente ha delle ricadute che gli impediscono di allenarsi e di giocare con continuità. Nell’ultima apparizione con la talanta era decisamente fuori forma e “gonfio” dagli psicofarmaci. Noi abbiamo bisogno di gente affamata e integra fisicamente.

Rispondi
ziga

Io seguo l’Hellas Verona dal 1975/76; prima partita al Bentegodi Hellas – Genoa 3 – 2 nel campionato 1976/77 e facevo la seconda media. Da allora non ho avuto sempre l’abbonamento ma in vari periodi: Da fine anni 70 quando c’erano D’Ottavio, Capuzzo, Scaini, tutti gli anni 80′ alla Lega Pro con Tiboni, Parolo ecc.. ma, comunque, gli anni che non avevo l’abbonamento ero alla radio, mai saltata una, era impensabile. Quindi non sono proprio un novizio ma ribadisco che Setti non lo posso vedere per come opera. Per chiudere penso che se una sconfitta o una vittoria della tua squadra riesca a condizionare il tuo stato d’animo per la settimana successiva in positivo o negativo ci si possa considerare tifosi. A me questo è capitato spesso…

Rispondi
Hellas1971

Mi ritrovo in quasi tutto quello che hai scritto, la mia prima un Verona Cesena 3 a 1 campionato 79 80. Su Setti abbiamo idee diverse ma rispetto la tua opinione, non apprezzo chi contesta tutto a prescindere cambiando i numeri e non rendendosi conto di che tipo di squadra siamo sempre stati. Ad uno che dice non lo posso vedere per come opera non ho nulla da ribattere.

Rispondi
Martino

Varda, a dire la verità non hai mai concesso nessun tipo di critica intervenendo sempre per confutare o tentare di confutare, anche quando non si sono tirati in ballo “numeri”, come li definisci tu. Però possiamo far finta che tu non penda completamente dall’altro estremo, se ti fa piacere.

Rispondi
Hellas1971

Non è così, non ho mai tessuto le lodi di Setti uomo, ho sempre sostenuto che la sua gestione sportiva, ovviamente in rapporto a dove siamo e cosa abbiamo visto per tanti anni, sia una delle migliori di sempre e questo lo dicono i numeri, se poi vogliamo e pretendiamo da Setti che faccia quello che vogliamo noi e che faccia quello che a Verona non ha mai fatto nessuno è un altro film.

Rispondi
Martino

Io ho poco più di 30 anni e i primi ricordi abbastanza nitidi che ho del Verona risalgono alla stagione della promozione nel ’96 e a quella in cui siamo retrocessi con De Vitis e Maniero. Ho frequentato lo stadio a sprazzi e sono stato abbonato solo due anni alle superiori, poi, anche per mie vicissitudini, la mia presenza allo stadio è stata limitata a poche partite durante la stagione. Queste mie esperienze a quanto pare fanno di me un tifoso della clivense o di qualche strisciata…

Rispondi
MarcoR

Mia prima praticamente non vista, un Verona-Alessandria nella nebbia con, mi sembra, l’Alessandria con le magliette grigie…par dir. Avrò avuto 6/7 anni e ‘l me vecio, buon’anima, el m’ha portà in curva Nord per non farme impressionar dalle Brigate GB. Non se vedea un casso, se sentiva solo i boati dei Butei quando gh’era qualche azione dall’altra parte e noialtri a chiederse se erimo uno a zero o due a zero. Che tempi.

Rispondi
Solohellas

Giusto Butei…..di ricordi ne abbiamo tutti e ne siamo pure gelosi. Ricordi belli e brutti…..dico io….ma invece de scanarse se Setti qua o se Setti la……le energie teniamole per gridare allo stadio forza Verona. Sotterrate l’ascia e fate vedere quanto volete bene a questo club. Sempre e solo forza Hellas.

Rispondi
Hellasebasta

👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏

Rispondi
Martino

Hai scritto bene. Amiamo tutti l’Hellas Verona, la nostra città, il contado, le colline, i monti e il lago. Io però personalmente non amo chi utilizza l’Hellas Verona come un bancomat o chi pensa che sia un club esclusivo, una specie di setta che si limita a tre gradinate dello stadio. Onore e gloria in saecula saeculorum a chi rende le partite del Bentegodi uno spettacolo sgolandosi a ogni tappa del campionato, ma costoro devono anche rispettare chi ha deciso o è costretto a tifare Hellas Verona da altri settori o da distante. Invece capita spesso che il settarismo di questi ultimi sfoci in riprovazione e financo odio nei confronti di quelli che da par loro sarebbero indegni occasionali. Facciamo finta che non sia così? Va bene, allora fingiamo.

Rispondi
Hellas1971

Ma non è Settarismo Martino, abbiamo vissuto tanti anni di cacca a livello sportivo che più cacca non si può, ziga prima ha scritto una cosa fondamentale: “Per chiudere penso che se una sconfitta o una vittoria della tua squadra riesca a condizionare il tuo stato d’animo per la settimana successiva in positivo o negativo ci si possa considerare tifosi. A me questo è capitato spesso…”, la mia settimana con un Verona decente è più serena, per tanti, troppi anni abbiamo visto delle squadre indegne, da quando c’è questa proprietà non si può dire che non ci siano delle squadre competitive in campo (pur con i Grosso e Pecchia). Se poi il Setti comunicativo è un disastro io me ne faccio una ragione, se dovessi far cambio con un presidente impeccabile e delle squadre mediocri non lo farei, certo potrebbero esserci tutte e due le cose ma per me prevalgono, come ho sempre scritto, gli aspetti del campo e far meglio di così razionalmente credo che sarà complicato per chiunque verrà dopo.

Rispondi
Martino

Non mi riferivo a coloro che hanno una linea morbida e condiscendente, anche se comunque io non la condivido. È evidente. Mi sta sui coglioni chi mi dice che io non posso esprimermi sull’unico club che abbia mai tifato, e nella fattispecie sulla società che lo gestisce attualmente, perché non sono abbonato alla Sud dall’anno del mio concepimento. Che senso ha relazionarsi in questo modo? Siamo giunti ad escludere a priori dal dibattito sul Verona chi si presume abbia iniziato a tardi ad essere tifoso? Io seguo il Verona allo stadio, in tv e alla radio da quando ero in infante, da quando ho iniziato ad appassionarmi al calcio, diciamo dai mondiali del ’94, ma comunque non devo dimostrare a nessuno. Non può saltare fuori un cazzo di nickname e fare le liste di proscrizione dei degni e degli indegni. Mi sembra una follia che qualcuno venga qui e pensi di decidere chi è un tifoso del Verona e chi no. Vuto che tel diga? Me nono zugaa nel Venesia e nell’Alessandria, ma l’era tifoso dell’Inter. A me pare no ghe n’è mai ciavà del balon. Io tifo Hellas Verona dalla tenera età perché venni condotto allo stadio da alcuni amici di famiglia quando avevo 6 anni. Eravamo in B e giocavamo contro il Foggia. Non ho ricordi legati al calcio col me vecio e questo mi dispiace, ma nessuno può permettersi di mettere in dubbio la genuinità della mia fede calcistica dopo 26 anni che tifo Verona. Non lo tollero. Questo è solo un modo squallido per delegittimare.

Rispondi
Solohellas

Martino…..dovessi elencarli tutte le cose o le istituzioni(pure legali) che sfruttano le persone ,e che personalmente detesto, la lista sarebbe lunga. Intendo quelle che “sfruttano”di persona. Qui si parla di calcio ma soprattutto di questioni che a noi non devono toccare. Io posso spendere i soldi del biglietto(mia scelta) , posso applaudire o fischiare (mio diritto)…. Posso arrabbiarmi dopo una cessione, non essere contento di un acquisto ….di certo il mio ultimo pensiero va al conto in banca( di chiunque). Sono felice quando la MIA squadra vince …..e mi incaxxo se perde. Ho capito il tuo discorso, non è sbagliato….sbagliato ,secondo me, è il quadro reale ,che non può coincidere (ma da sempre) con un budget richiesto per sovvertire il vento. Verona no ha mai avuto un presidente ricco , forse un giorno ci sarà….io lo auguro a tutti…..ma limitare il tifo associando il tutto al Dio denaro no. I valori per me sono altri….vedere un bambino che si emoziona con la sciarpa gialloblu o sentirsi tremare le gambe prima di una partita o di una trasferta….ecco , forse se seguiamo queste linee ,possiamo liberamente tifare il club senza interferenze finanziarie che non portano alla fine a nulla….. buona serata a tutti. Sempre e solo forza Hellas.

Rispondi
Martino

Solohellas, io non limito la mia passione per il Verona alla contabilità spiccia, al dio denaro. Mi dispiace ma questa definizione non si attaglia affatto all’attaccamento che ho per il club della mia città. Ho fatto presente che il mio amore per il Verona non deriva dalla tradizione famigliare proprio per mostrare che la mia è stata una scelta consapevole. Potevo tifare il club più ricco o quello più blasonato senza arrecare alcun dispiacere a mio padre o a mio nonno, ma ho scelto di tifare Hellas Verona perché sono visceralmente veronese dai tempi di Berengario e perché sentivo di lottare idealmente per qualcosa di più di una “semplice” partita. Discutere di calciomercato fa parte delle occupazioni di ogni tifoso, anche il più duro e puro, sin dagli anni ’80, perciò non ci vedo nulla di sbagliato. Ravvisare che Setti stia tentando di vendere anca la vdsm non è un atto sovversivo né tantomeno un’opinione lunare. Non ho mai chiesto di portare Haaland, ho solo detto che sono incazzato come una iena perché, dopo 3 anni di consolidamento, il presidente ha affermato di non avere la volontà e la forza per trattenere quasi tutti gli elementi che hanno reso memorabile questa stagione. Buona serata a anche a te. Forza Hellas!

Rispondi
Salta Sul Carro

…che tenerezza…
Vuoi creare 2 fazioni, pro o contro Setti (con tanto di nomignoli)…pero’ non tolleri che gli altri facciano distinzione tra chi allo stadio c’e’ sempre andato, a tifare, sempre e comunque (Covid permettendo), C compresa, e tra chi si limita a blaterare e criticare da dietro a una tastiera, e in C non c’era (il tuo caso).
Ti ho chiesto quante partite avevi visto in C (nessuna)…il resto sono tutte seghe mentali tue, scritte da te, a partire dalle date.
Allo stadio si tifa da qualsiasi settore, per dire come lo conosci, e in Curva non ci vado da oltre 20 anni.
La vaccata degli insulti al capezzale di Arvedi da parte dei Butei, esiste sono nella tua testa, nella realta’, non e’ mai accaduto nulla di simile, ma ovviamente, non puoi saperlo…
Va a ber una birra coi Butei e metti da parte la tastiera…non ti mangiano.

Rispondi
Martino

Sono stato in curva sud almeno una dozzina di volte e ho amici che sono abbonati da una vita. Dalla gaffe sull’imposizione fiscale per i calciatori vuoi farmi passare ad ogni costo per un coglione ed io semplicemente non te lo permetto. Io non voglio creare nessuna fazione. Questa è una tua sega mentale.

Rispondi
Salta sul carro

Scusami, scusami, scusami, dimenticavo il “tuo pubblico”… le centinaia di utenti del blog di Vighini che ti leggono 🤣🤣
Quindi il “Settarismo” è puttanate simili, sono seghe mentali… mie? 😂😂
Quello che ancora non hai capito, il problema non è la cazzata che hai scritto (una delle tante), ma l’aver dato degli ignoranti a tutti subito dopo….

Rispondi
Martino

La prima volta che ti sei rivolto a me hai scritto che non mi leggi nemmeno, in modo piuttosto sprezzante. Fidati che se non ce n’è motivo io non bisticcio con nessuno. Hai deciso di fare l’antagonista e ora vuoi seppellire l’ascia di guerra alle tue condizioni, facendomi passare per un povero mentecatto. Mi spiace ma con me hai sbagliato in pieno, ci metto poco a mandarti a cagare come meriti e a rincarare la dose again and again. Io consumo birre con gente che canta abitualmente dalla Sud ogni settimana. Ti ripeto che tu non puoi permetterti di dare patenti a nessuno. Sei un nick che ha iniziato una santa inquisizione contro dei presunti tifosi dell’ultima ora… nient’altro. Per me il discorso con te è chiuso. Non c’è bisogno che tu dia ulteriore riscontro. Datti di gombio con l’altro genio che ti ha rimproverato per aver dato dei tastieristi geriatrici agli utenti di questo blog, prima di scoprire naturalmente che siete entrambi due azzerbinati.

Rispondi
Martino

La vaccata degli insulti contro Arvedi fuori dalla sua abitazione in un periodo in cui lui stava molto male penso che la conoscano tutti in questo modo. Se poi tu vuoi smentirla o aggiungere dettagli che attenuano l’entità dei fatti, puoi farlo. La tomba di Mazzi profanata o le loro auto dilaniate sono vaccate anche queste? Se vuoi dare la tua versione ti leggo volentieri, ma fai a meno di darmi del clivense visionario parchè se te pense che mi tasa te si drio sbaiar.

Rispondi
Salta sul carro

Ah, quindi la crocefissione per di presidenti per futili motivi, diventata poi insulti al capezzale di Arvedi….sarebbe la contestazione di fronte a casa sua (che era allo stadio la domenica prima o quella dopo), per il ‘futile motivo” di averci portato dalla B… a un passo dalla C2 in meno di 2 anni? 😂 Lassa star la birra coi Butei, con uno come ti I ghe fa serata 😂

Rispondi
Martino

Le partite in Lega pro le ho viste quasi tutte fintantoché ho abitato a Verona. Ma siccome non mi conosci non puoi sapere nulla di me, quindi evita di dare patenti perché non ti compete.

Rispondi
Salta sul carro

Sui Mazzi: puoi chiedere a chiunque abbia vissuto quel periodo, e ti dirà la stessa cosa, ovvero che le contestazioni furono eccessive (soprattutto nei confronti di Eros). Gli atti vandalici furono azioni di cani sciolti, non di certo commissionate da alcun direttivo
Ma a loro parziale discolpa, c’ è il fatto che i Mazzi ebbero la “sfortuna” di prendere in mano il Verona nel decennio successivo a quello dello scudetto, quindi al migliore della nostra storia. Era inevitabile per i tifosi fare un paragone con gli anni precedenti, ed esserne scontenti.
Ed è la cosa diametralmente opposta a quella che fai tu con gli altri criticoni: prendi il migliore decennio degli ultimi 30 anni, questi, e lo critichi, perché non riesci a fare un paragone con quello precedente (il peggiore della nostra storia)… perché non lo hai vissuto., arrampicati sugli specchi finché vuoi, ma sai benissimo che è così.

Rispondi
Martino

E insisti tentando di screditarmi, di fronte a quella che la tua platea a quanto pare, visto che scrivi con una frequenza ben superiore alla mia. Sei un altro di quelli che sparirà completamente o si appiattirà quando dovrai mostrare nome e cognome per scrivere qui.

Rispondi
di fiera stirpe

con Marroccu si torna al periodo Fusco, iniziano le svendite, si prendono i paracaduti retrocessione, acquisti inguardabili ecc.
Comunque mi congratulo con il nostro neo DS per la brillante carriera fin qui raggiunta e mi rallegro per il futuro: visto che non ha mai indovinato un acquisto di livello, in tuuta la vita almeno uno lo deve centrare, quindi forse abbiamo qualche speranza.
Che miserie, povero Hellas.

Rispondi
Salta sul carro

Quando l’ottimismo e’ il profumo della vita 😂😂
Il grande merito di Vighini e’ stato quello di esser riuscito a portarseli tutti, ma proprio tutti, nel suo blog.
Complimenti 👏👏👏👏👏👏

Rispondi
Enrico Marchesini

Si ma la chiosa finale “ quindi abbiamo qualche speranza “ rimarcando il fatto che qua potrebbe fare bene gli garantisce il voucher per salire sul carro quando sarà già in movimento ( come spesso accade in questa famiglia ).

Rispondi
di fiera stirpe

Povero incapace, non hai neanche capito l’ironia di quella “chiosa”, guarda cosa ha fatto fino ad ora: modesti risultati in B e C, se questo è il meglio che ti auguri per il nostro Hellas sei proprio un tifoso mediocre.
Detto questo a te, poi sarei ben felice di sbagliarmi e sperar di veder vincere la propria squadra riconoscendo di aver sbagliato giudizio non è certo salir sul carro dei vincitori, ma questo per te e per gli altri 2 che hanno commentato capisco che sia già un discorso troppo difficile e che va oltre le vostre capacità.

Rispondi
Martino

Compresi gli sfigadi da circo che vengono qui per rompere i collionz a chi solleva il minimo dubbio sulla bontà di quanto viene fatto da setti. Ghe una migrazione continua di questa specie di tifosi da circa 8 anni. C’è da dire che vi state raffinando. Dal laconico “renso” agli elaborati da terza media vi siete evoluti alla grande 👏👏👏👏

Rispondi
Hellas1971

Eccerto perché con i paracaduti si guadagna di più che rimanendo in serie A…proprio miserie

Rispondi
Enrico Marchesini

Rosa totalmente di proprietà . Nemmeno un prestito ( Simeone sta per essere riscattato ) . Questo per te significa zero investimenti ? Un po’ di onestà please. Se poi ti sta sui coglioni perché sei depresso altro discorso.

Rispondi
Mir/=\ko

Vi sembrerà un paradosso e siete liberi di crederci o meno, ma il Verona che ho seguito di più nella mia vita, al Bentegodi, è stato proprio quello della Lega Pro. Ho lasciato Verona per motivi di lavoro nel 1995, trasferendomi sulle montagne dell’Alto Adige, eppure avevo un entusiasmo pazzesco nel weekend, quando si trattava di raggiungere Verona per amore di quell’Hellas sgangherato “nobile decaduto”! Diciamo che ho fatto più sacrifici per quel Verona che arrancava nel pantano rispetto ad altri Verona che offrivano spettacoli ben più gratificanti!!! Per carità ho seguito le partite casalinghe dei nostri gialloblù anche recentemente, soprattutto nel primo anno di Juric in cui sono stato sempre presente, e posso dire con orgoglio di essermi divertito parecchio. Però resto legatissimo a quel Verona “sfigatello” della Lega Pro e a quelle società che andavano fin oltre le proprie possibilità per Amore del club e della città che questo club rappresenta! Sarà una paradossale assurdità, ma nonostante questi ricordi di sofferenza sportiva, non riesco a trovare la stessa empatia con questo Verona straordinario e soprattutto con questo Presidente che continua a non convincermi del tutto. Le sue origini Emiliane non c’entrano un bel niente con questo, in tutta onestà non mi interessa minimamente avere un presidente Veronese… Ho sempre l’impressione che questa società, pur avendone la possibilità, non voglia fare quel passo in più necessario a garantirle degli assetti stabili, sia a livello di rosa sia a livello di staff tecnico/societario. Quest’anno addirittura, oltre a tecnico e DS, rischiamo di perdere almeno 4 pedine della rosa di primissimo piano. Mi sembra un po’ troppo…!!

Rispondi
Vedhellas

Anni fa sarebbe stato impensabile dare 2 ml di prestito oneroso al cagliari, più riscattarlo adesso per 10 ml, x simeone. Ma questa naturalmente non è programmazione, programmazione è fare la fine di genoa e cagliari. Non hanno ancora visto marroccu e cioffi, e siamo già in serie b. Questo mi dá un grande ottimismo, visto che qua quei che critica sempre, dopo no i ghe ne becca una. Personalmente, 20 ml x simeone con 8 di plusvalenza, sono un bell affare, lo considero un buon attaccante, ma non un fuoriclasse, henry del venezia con noi può fare bene. Si può fare una buona squadra anche lasciando partire certi giocatori, di sicuro, e qui lo sottoscrivo prima che cominci il campionato, NON ANDREMO IN B, e mi assumo la responsabilità di quello che dico. A proposito, sono andato allo stadio da quando avevo 6 anni, 40 anni pieni me li sono fatti, in curva si e no 5 o 6 volte, anzi, a volte ci incaxzavamo molto di più noi delle gradinate che non la curva, ho visto rivera, chiarugi, bui traspedini, canniggia e troglio, pixi, maradona e il pareggio di galia, e non dico altro, penso nel mio piccolo di essere un grande tifoso, essere chiamati ” ragionieri”, in maniera spregiativa, non mi tange, anzi, è un vanto per me. E sempre FORZA HELLAS

Rispondi
ziga

Se parliamo del bene dell’Hellas Verona un bel affare è vendere Ilic (che non ha mai convinto) si può sacrificare anche Casale e sono già due plusvalenze; a rimorchio poi anche Gunter, Lasagna, Hongla, De Paoli. Quindi: cercare veramente di tenere Barak ed essere irremovibili su Tamezè e Simeone. Un altro buon affare per l’Hellas è che il suo presidente inizi a versare alcuni introiti delle sue aziende nella società Hellas Verona. Così tanto par cambiar el giro…

Rispondi
Vedhellas

Certo, voi invece da presidenti non vendereste nessuno, 8 ml sono diventati niente, magari era meglio non avere soldi e non riscattarlo, così questanno lo avevi valorizzato pagandogli un ml di ingaggio, e i 20 cucchi se li becava el cagliari. Criticavate l affare pessina e i prestiti secchi, adesso va male anche fare plusvalenze, perchè vanno a finire dirette nelle casse della Antress. Ma allora, spiegheme na roba, che no l ho capia. Setti ricicla tutti i guadagni nelle sue aziende, però la antress è malmessa, addirittura i muri di due store sono stati iscritti a fallimento, e allora dove sono tutti i milioni che si e preso??? Sono una valanga no?? Dove li ricicla?? Siete al corrente dei conti cifrati, in che isola od arcipelago?? Dai, son curioso dele risposte, parlano anche della Gioè, almeno lei conosce la contabilità di una azienda, potete chiederlo anche a lei, fenomeni

Rispondi
Pillolo

Obiettivo setti, fare plusvalenze, punto.

Il resto è mancia per poveri.

AlèAlèBumBumVivaVivaViva!

Rispondi
ziga

“Dove sono tutti i milioni che si è preso?”… questa è veramente una bella domanda.
Io so però che se riuscisse a vendere Simeone a 50 milioni, per l’Hellas non cambierebbe niente. Sarebbe sempre li a piangere miseria…

Rispondi
Vedhellas

Un conto è pingere miseria, che non ha fatto assolutamente, un conto è essere chiari, anche con juric e tudor credo sia stato chiaro, se tu da allenatore fai un contratto di due anni, e nelle interviste parli di salvezza come obbiettivo, l anno dopo non puoi sbandierare che i tuoi obbiettivi non collimano con la societa. Prima fai gli elogi, poi vai via, e non parlatemi di ingaggio, che a juric veniva offerto più qui che a torino. Per il bilancio, spiegatemi la faccenda dei muri, ma nessuno è in grado xchè non esiste, e come fa una societá medio piccola come la nostra, con 100 ml di fatturato, ed 80 ml di costi, ad essere gonfia di ml x le aziende di setti. Servono le spiegazioni, non i sogni da fantacalcio

Rispondi
cristiano

Se sa niente delle nuove magliette? o le farà schifo a prescindere anca quele ? che pianto certe persone.

Rispondi
NIKE

Riflessioni di mercato: molte cose non mi tornano, se un Cistana qualunque, giocatore che milita in serie B nel Brescia, vale 8 ml perchè mai il nostro Casale, giocatore che ha fatto le trafile in Nazionale, secondo un giornale romano, vale 10 ml da pagare persino a rate? Inoltre se Henry del Venezia vale 15 ml non è meglio tenersi Simeone pagandolo meno di 12 ml?
E’ proprio vero in questi giorni circolano solo bufale meglio farsi quattro risate

Rispondi
hellesso

Basta che te pense che Pinamonti i le valuta 22 milioni e Simeone 18 fa conto ti come i spara i numeri a caso.Il nostro problema e’ che sanno che Setti le’ un poro can e appena i ghe butta li 4 schei el cede in pressia perche’ i sa che le’ sempre con la canna del gas pronta.

Rispondi
Alberto

Si sta facendo strada addirittura la possibilità che l’Hellas non riscatti Simeone. Sembra assurdo ma se combiniamo asta al ribasso delle pretendenti + volontà del giocatore di andare (inevitabile al cantare continuo di sirene), con 12 mln di riscatto c’è veramente il rischio concreto addirittura di rimetterci. E zo bollicine

Rispondi
Firpo

Si parla di un interessamento per Ilicic…sarà anche depresso, però una scommessina su di lui la farei: magari cambiare ambiente e allenatore gli può giovare e se torna solo al 70% del suo potenziale sarebbe tanta roba.
Caprari- Ilicic dietro la punta non sarebbe malaccio

Rispondi
hellesso

I prezzi del mercato adesso sono cose folli. Cioe’ leggo addirittura che il Verona non dovrebbe riscattare Simeone per 10/12 milioni. Cioe’ ma veramente pensio che il Verona mal che la vaga non riesca a venderlo a 20?!? Cioe’ adesso val de piu’ Pinamonti o Destro tra un poco. Comunque questo e’ il primo campionato che Simeone puo’ dirsi di essersi meritato sul campo e non per il nome che porta. Questa e’ la prima stagione che ha fatto bene. Il mese prossimo andra’ per i 27 anni. La scelta piu’ che altro e’ sua. Se vuole andare a far panca in qualsiasi altra squadra di vertice che el vaga. Se el vol restar a Verona per diventar un titolarissimo, giocare con continuita’, rientrare tra i possibili convocati del mondiale ben venga. Se el va invece ottimo Henry del Venezia.

Rispondi
Alberto

So che sembra assurdo…ma ormai il mercato è assurdo. Se a meno se lo portano via (Simeone) più gli fanno di ingaggio te vedarè che el fa fuoco e fiamme per andare…con il supporto del procuratore. This is the Market

Rispondi
Vedhellas

Visto che qia nessuno ha la sfera di cristallo, ma il pessimismo è sempre ai massimi livelli, da quello che dicono a cagliari, setti e marroccu stanno trattando uno sconto, cioè 6,5 ml subito, più 3,5 quando simeone sarà rivenduto. Anche perchè il cagliari è in b, con un buco di bilancio di 22 ml. Quindi il riscatto lo stanno trattando, non è che i furbi devono essere sempre lotito, delaurentis, o la rubentus. Per henry chiedono dai 10 ai 15, ma posdono chiedere anche 100, bosogna vedere cosa gli danno. Henry comunque ha fatto 9 gol, belotti in caduta libera 7, e perchè di belotti ne chiedono 30???

Rispondi
Vedhellas

Potrebbe anche essere che se accettano i 6,5, più i 2 che ha già versato, con 8,5 può decidere di tenerlo un altro anno, ma se trovi la iuve o l arsenal che gli dà 2,5 ml di ingaggio,con cosa vuoi tenerlo qua??? Una squadra indebitata all osso, che deve abbassare monte ingaggi e fa andar via dibala, per prendere pogba e dargli 7 ml più bonus all anno, questo è quello che permettono alle grandi, se lo facciamo noi ci fanno ripartire dai dilettanti. Brutto da dire, ma è quello che non ha capito campedelli, è andato contro il sistema, e il sistema, x ora, l ha bastonato. Setti ha un pelo alto un metro sullo stomaco ormai, quello giá mi fa stare tranquillo x un futuro stabile in a.

Rispondi
Alberto

Bisogna cantàr! In questa parentesi dedichiamoci alla Scaligera Tezenis ad un
passo dalla A1 e zo bire…

Rispondi
Mir/=\ko

Di Thomas Henry ne avevo parlato proprio io su questo blog l’anno scorso ancora prima che il suo nome fosse accostato al campionato Italiano ed al Venezia nello specifico. Praticamente quando nessuno o quasi, a Verona, sapeva dell’esistenza di questo giocatore! Lo avevo semplicemente visto giocare alcune partite nel campionato Belga e mi aveva davvero impressionato. Non serviva essere un DS per capire che avrebbe potuto far bene anche qui in Italia. È un attaccante che ha sempre segnato con una certa costanza, e lo ha fatto anche in laguna… Il Venezia se lo è accaparrato per 4 milioni e logicamente ne chiederà almeno almeno il doppio. Sembra però che ci siano già dei club all’estero, pronti a spendere anche più di 10 milioni per questo giocatore e quindi non so quanto convenga al Verona il suo acquisto. Bisogna oltretutto fare i conti con Setti che non vorrà certo investire cifre importanti per il dopo Simeone; Henry sarebbe tanta roba, ma purtroppo oggi rischia di essere già fuori budget per le tasche di Setti.

Rispondi
Enrico Marchesini

A parte che per me 8 milioni per il paracarro Henry sono troppi. Definisci “ fuori budget per setti “ così capiamo meglio la tua elucubrazione

Rispondi
NIKE

Si parla di interessamento del Verona per Gnonto, o meglio (i-gnoto), giocatore venuto dal nulla di cui tutti parlano per 20 minuti giocati in Nazionale. Visto giocare questo, mi terrei il nostro Yeboah, per tutta la vita, che ritengo molto ma molto più forte

Rispondi
NIKE

Yeboah l’ho visto giocare in tutte le gare della Primavera e ti posso assicurare che ha colpi di attaccante di razza vatti a guardare alcune di queste partite

Rispondi
Enrico Marchesini

E riusciresti davvero a paragonare le prestazioni di un giocatore che hai visto giocatore nel campionato primavera con quelle di un altro giocatore che hai visto giocare contro le difese delle nazionali maggiori di Germania Ungheria e Inghilterra ?

Rispondi
NIKe

Infatti abbiamo visto cosa ha fatto contro queste Nazionali un solo cross fortunato in tutti e tre spezzoni di partite. E poi un giocatore non si giudica dalla categoria in cui gioca se ha classe si nota comunque Mancini docente che ha pescato giocatori che non hanno mai visto la serie A. Gnonto lo giudico per che gioca sembra che stia sempre seduto si piega per proteggere il pallone non ha classe

Rispondi
Enrico Marchesini

Ma sei tu che giudichi . Io nn riesco sinceramente a fare una valutazione del genere . Però mi sento di dire che se messa serie A ora sta dietro a sto ragazzino e anche L HELLAS è tra gli interessati più di smobilitazione c’è aria di progetto . Sempre senza sapere cosa e quando succederà .

Rispondi
NIKE

Se era veramente talentuoso l’Inter (e non l’Hellas) non se lo sarebbe fatto scappare, con questo dico tutto

Rispondi
Sergio

Anche a me non entusiasma più di tanto, anche se mezza serie a lo segue, che poi i procuratori sono maestri (vedi Fares mediocre ma con un buon procuratore r. i. p.) L’Inter comunque è quella che ha scelto ventola e venduto pirlo…. e tralasciamo le ciofeche di calciatori passati fine li. Penso che tutti questi”interessamento” siano anche tanto fumo per nascondere il vero obiettivo….

Hellasebasta

A me più che l’arrivo di Gnonto preoccupa che al posto di Simeone forse avremo Piccoli ed Henry, che sommati a Lasagna non so che apporto porteranno in termini di gol. Poi vedremo Caprari dove giocherà col 3-5-2, probabilmente dietro le punte , ma toglierlo dalla sua mattonella a sinistra mi pare un pò azzardato. Comunque la cosa più importante è che lo spirito dell’Hellas rimanga quello degli ultimi 3 anni.

Rispondi
Papo

Analizzando la stagione di Simeone si può notare che si ha fatto 17 gol ma è andato in gol solo in 10 partite. Quindi forse più che l’apporto di gol che dal mio punto di vista rimpiazzabile mancherà il lavoro sporco e nascosta che faceva il ciolito che può essere una caratteristica di henry

Rispondi
hellasebasta

Prima di tutto sono d’accordo con te, adoro da morire la Garra del Cholito, fa sempre un lavorone incredibile anche se non segna. Capitolo gol; anche se ha segnato “solo” in 10 gare bisogna però anche guardare quanti punti ne sono derivati dalle sue reti in queste 10 gare, e se non ricordo male sono veramente tanti.

Rispondi
Martino

Gnonto me par bon, anche se ancora acerbo in fase realizzativa, ma ha pur sempre 19 anni. Caprari ha già fatto la seconda punta, ne ha i movimenti e saprebbe interpretare alla perfezione il ruolo. Henry però non piace molto neanche a me. Sarebbe ottimo se prendessimo Aramu come riserva di Caprari, ammesso e non concesso che Caprari rimanga qui.

Rispondi
stefano 50/60

Il posto sopra di Hellasebasta apre lo scenario prossimo forse più importante….ci sarà inevitabilmente più di qualche variazione sul tema tattico….inoltre, ma questo è un dubbio che espongo io, cioffi ha fatto una scelta decisa sembra quando ha firmato per noi….avrebbe dunque lasciato udine, moltissimi anni di A consecutivi e società solidissima anche se non investe più come ai primi anni dei pozzo, per venire a Verona dove è arcinota la politica della proprietà ? faccio fatica a crederlo e faccio fatica a credere che qui setti gli abbia dato molto di più che a udine appunto…….marino, ds dei friulani, dice che li si fa quel che vuole la società, qui è setti che decide tutto o quasi per cui se cioffi ha deciso per Verona o è matto o avrà avuto qualche rassicurazione da setti………..del resto sia udine sia Verona sia tutte le altre società più o meno al nostro livello sono anni e anni che vendono e investono per mantenere bilancio e ricavi ad un livello di sicurezza………forse, e dico forse non essndo dentro alla questione, setti gli ha offerto un biennale che a udine non gli offirvano……ma qui il dubbio regna sovrano….teniamo presente che, come l’ anno scorso, anche quest anno paghiamo due allenatori…..io penso che potremo giocarcela con tutte le altre per salvarci ancora…..non in carrozza ma tribolando certamente di più……può piacere o meno ma l obiettivo è in linea con quanto dice setti…e non scordate mai, e sottolineo mai, che due anni passano assai velocemente, dovrà scegliere tra noi e mantua…..non è poco come scenari futuri…non è affatto poco……

Rispondi
Vedhellas

Caro Stefano, non credo che setti paghi due allenatori, credo che con tudor ci sia stata una risoluzione consensuale, che vuol dire che setti gli abbia detto ” tu hai firmato x due anni, vai via, ma niente ti devo”. Per d amico invece, il fatto che piccoli sia un prestito secco può significare la contropartita x aver liberato l ex ds. Gnonto non mi entusiasma, sul monza tante ciacole secondo me messe ad arte dai giornalisti della ormai statua di cerone da arcore, cioffi è ufficiale, quindi con lui setti si confronterà. Intanto sembra che abbiamo preso un difensore del legia varsavia del 2004. ti tornano lovato e magnani, spero solo non dia via cancellieri per 5 ml, sarebbe un grosso errore secondo me. Henry non mi entusiasma, ma segnare 9 gol nel venezia non è disprezzabile, bosogna vedere qui cosa riesce a fare. L asse comunque atalanta/ hellas può portare benefici, stsremo a vedar. Il mio sogno sarebbe Pessina, un giocatore per cui stravedo, jorginho in confronto è una ciofeca, sopravvalutato al massimo

Rispondi
Vedhellas

Hai ragione, c è difrancesco che scade a giugno 2023, ma anche lì credo abbiano raggiunto un accordo, non penso che setti lo paghi 1 ml fino al 2023. Per ilic che va via non mi disturba molto, barak e simeone, o casale sacrificabili, tameze e caprari mi dispiacerebbe, ma bisogna vedere il mercato, è tutto in divenire, importante avere ds e allenatore, il resto setti sa cosa deve fare per restare in a.

Rispondi
stefano 50/60

ciao VedHellas…son assai d accordo con te sulla valutazione tecnica dei giocatori che hai enunciato……eppoi, magari sbaglierò, ma marroccu e cioffi mi sembrano in grado di costruire una rosa in grado di salvarsi….ho visto anche io domenica paggermo galine, miseria triste eh perdiana, avremmo vinto con la nostra rosa in C di tre o quattro goal di scarto……i nomi che circolano di giocatori non mi dispiacciono, poi il mercato è talmente lungo che bisogna attendere la chiusra per dare giudizi che, in ogni caso, saranno testabili in campionato….non credo affatto che setti venda tutti quei giocatori, è furbo e pensa lla tasca ma proprio per questo, per me, nè venderà qualcuno e non tutti 5 o 6 come si vocifera….il monza poi, lasciamelo dire, è troppo pompato..vedremo che farà in una categoria complicatissima come la A….è venuto su ai play off del resto dunque……………. il buon pessina eh ?….saranno anche chiacchiere da bar, ma un mio amico da buteleti che ha un bar in centro riceveva a colazione ogni giorno proprio pessina…il giovanotto è persona ammodo inoltre e pur sapendo che sarebbe tornato a berghem diceva che con gasperini avrebbe visto più panca che campo e che gli stava prodigiosamente sui coglioni……sogno anche io d averlo a centrocampo e se, come sembra, il buon d’ amico è ancora amico nostro magari chissà……….l omportante, l ho già detto, è salvarsi…e con la rosa delle squadre chelotteranno con noi non mi pare di vedere fenomeni…concludo con henry del venexia……centravanti che magari non sarà superbo ma lottatore e vede la porta…..ha già dato, pare, il suo gradimento ( e voria vedar..)……..

Rispondi
Papo

Se il Monza offre 15 milioni per Caprari …il Verona secondo voi lo vende o come ha detto Setti rimane e si riparte sicuro con lui?

Rispondi
NIKE

Credo che per 15 lo vende e secondo me a quella cifra non sarebbe un’errore ha quasi 30 anni e credo che difficilmente farà una stagione simile a quella scorsa

Rispondi
Hellas1971

Una squadra reduce da un nono, un decimo ed un nono posto con un gioco ultra collaudato perché dovrebbe cambiar modulo? Non credo che per un mister di serie A sia un problema fare un 3-5-2 piuttosto che un 3-4-3 e poi, comunque, il 3-4-3 di Tudor con Barak che spaziava per il campo era spesso un 3-5-2

Rispondi
Vedhellas

Guarda, centra poco il modulo, se ti offrono 30 ml per casale e ilic, si vende, modulo o non modulo. Così come caprari a 15. Io quello che sostengo da tempo su setti, è che sai come ragiona, e quindi non e che devi sorprenderti su certe scelte. Sai anche che devi restare in a, e salvarti bene, perchè ha capito che se ti salvi in tempo puoi programmare, tanto mi basta. Ho visto la finale palermo/ padova, se penso che anni fa eravamo nello stesso paltano, me vien mal. A parte che visti giocare, con 40 anni di meno avrei potuto andare anche io, errori a raffica, stop a 10 mt, lasemo perdar..

Rispondi
cristiano

Ho fatto la stessa considerazione con un amico durante la partita Palermo – Padova ; inoltre concordavamo sul fatto che il Verona dello spareggio lega pro a Salerno come titolari in campo e gioco se li sarebbe messi in tasca entrambe.

Rispondi
Mir/=\ko

Alla fine Setti potrebbe anche guadagnarci dal passaggio del DS Tony D’Amico alla Dea… Potrebbero ulteriormente aumentare gli scambi di giocatori tra le due società con un consolidamento della “partnership di mercato” che di fatto sembra già esistere. Vedremo, ma certamente Setti e il Verona potrebbero incassare ottime plusvalenze e beneficiare di prestiti di qualità a basso costo. Visto che soldi non ce ne saranno mai per fare un salto di qualità, per salvarsi a questo punto, va bene anche questo!

Rispondi
Hellas1971

Soldi non ce ne sono mai stati dal 1903 in poi e se ti divertivi di più in lega pro cosa continui a “ciocar” con il salto di qualità?

Leo

Il calcio d’estate, si sa, è molto pittoresco: devo però ammettere che quello che leggo mi spaventa un pò. Ma attendiamo…

Rispondi
Gabriele

Col calcio mercato sono tanti a dover campare…come al solito le notizie si sprecano.
Una volta con i Butei del blog, contammo quanti nomi erano accostati al Verona..raggiungemmo le cento unità.
Starei quindi sereno e aspetterei il divenire.

Rispondi
cristiano

In tantissimi direi, giornalisti in primis che , altrimenti , dovrebbero fare articoli sul non uscire alle ore calde ed idratarsi a dovere .

Rispondi
Vedhellas

Avere d amico ds atalanta può essere si interessante, comunque hanno demiral che torna alla iuve,pessina e freuler in uscita. Spero che ilic vada all atalanta, anche andassero sui 15 ml, potessero fare uno scambio con pessina, al limite froiler più conguaglio, o qualche altro in uscita, miranchuk per esempio, sarebbe interessantissimo. Poi entrano in gioco gli ingaggi, la lazio per ilic fa 4 anni a 1,7 ml netti all anno, e come fai a tenerlo qua?? E arrivasse pessina, che ingaggio vorrebbe?? Ci sono un sacco di incognite, anche ilicic sarebbe fortissimo anche a 34 anni, se la iuve tratta dimaria a 35, bisogna vedere se ilicic è a posto, ma sarebbe un gran giocatore

Rispondi
Vedhellas

Altra considerazione. Ma se l atalanta la ne deve el favor de aver liberado d amico, come falo piccoli a rivar in prestito secco? Alora, o l atalanta paga l ingaggio, se no, senza diritti di riscatto, che affare è per noi? Per questo bisognerebbe conoscere tutte le clausole, che non vengono mai fuori

Rispondi
hellesso

Benvenuto Re Cioffi Cioffer. Persona per bene speriamo altrettanto brava.
Anche se nella mia testa ho sempre pensato che servano guerrieri tipo Mandorla, Juric e Tudor. Amen.

Rispondi
Mir/=\ko

Sogna! Verranno giocatori dalla B o giocatori dalla massima serie che non vanno oltre il mezzo milione a stagione. Pessina, Miranchuk, Freuler, Ilicic sono fuori budget per il povero Verona. Setti è stato chiarissimo: bisogno contenere le spese. Altro che Pessina.

Rispondi
Enrico Marchesini

In prestito come barak , Tameze ilic Simeone caprari lazovic faraoni veloso mo tipo lasagna veloso casale Hongla cancellieri Magnani … chi altro?

Rispondi
Hellas1971

Si lamentano che vende tutto e contemporaneamente si lamentano che son tutti in prestito…

Rispondi
Papo

Cosa sta facendo invece li tiene tutti e li compera almeno quelli che costa poco o no? Le sotto gli occhi di tutti che sta provando a vendere anche le tende della sede..se per voi non è così meglio per voi

Papo

Sto parlando di piccoli Lovato
e carboni cioè nomi che si stanno facendo adesso…vediamo quanti ne restano della lista che hai fatto sopra

Rispondi
Hellas1971

Eh già, oltre ad una mediocre serie B non si va, dobbiamo solo sperare arrivi una società forte per tornare a giocare a San Siro e magari arrivare nella parte sinistra della classifica…Mirko non disperare!

Rispondi
Vedhellas

Non ho mai detto che può arrivare pessina, ma ilicic potrebbe, anche miranchuk, questi non sono sogni. Forse sogni sempre tu, quando continui a parlare di salto di qualità, e sogni l europa

Rispondi
Leo

Per le solite grole: è da 3/4 anni che piantate figure di cacca colossali con le vostre previsioni da sfigadi malmostosi: dovete ancora capire che prima di giudicare l’è meio ‘spetar?
Ma ghe la femo?! Tio canela og, me par incredibile: va ben esser duri come mussi, ma un limite no?

Rispondi
Papo

Sempre ad offendere ….come al solito ma mai nessuno che si espone con concetti! Abbiamo idee diverse ,punto!perché buttarla sempre su offese gratuite, le questo che non capisco. Le figure di cacca le hanno fatte tutti sia chi sta dalla parte di setti e chi no, ma questa abitudine di offendere sempre chi non la pensa come un altro le proprio brutta e si fanno sempre da una parte e dall’altra brutte figure !!!

Rispondi
Papo

Dopo se con Piccoli, Cistana ,Birindelli, carboni ,Lovato,leris, traore , henry arriviamo quinti sono il primo ad essere contento ma visto che il presidente ha sempre parlato di percorso di crescita a me sembra un ricominciare tutti gli anni ! Se con i soldi incassati ci fosse già il centro sportivo tanto promesso, ci starebbe ,perche vorrebbe dire vendiamo e risparmiamo sui giocatori per il centro sportivo, invece centro sportivo niente , crescita e ambizione niente, giocatori niente , allenatori appena capiscono come la gira i scappano insomma programmazione e ambizione zero!!!

Rispondi
Enrico Marchesini

Io ho provato a risponderti con dei concetti ma tu sembri nn voler capire . Non leggi o sei dissociato dalla realtà . Tutti i giocatori che abbiamo in rosa sono di PROPRIETÀ , nessuno in prestito. I giocatori che arrivano in prestito ammenochè non arrivino da una big sono in prestito con diritto di riscatto ( che significa che se fanno bene poi Setti li compra ), i rarissimi casi di prestito secco sono i gioiellini incedibili che le grandi danno alle più piccole per farli crescere . Noi non ne abbiamo . Quindi di chi stai parlando ? Puoi provare tu a portare qualche concetto ?

Rispondi
Papo

Udogie non era un gioiellino?
Simeone l abbiamo preso perché l’ anno prossimo giocherà nel Verona? Rispondimi quanti ne resteranno della lista sopra

Rispondi
Enrico Marchesini

Ma ghetto da stracazzar el cazzo per un giocatore venduto ( bene ) dopo due partite di serie A con un agente che lo volevo lontano da qui e nn voleva per nessuno motivo al mondo sentire parlare di rinnovare un contratto in scadenza ? Simeone si vende perché ha mercato e vuole andare. Quelli che avevano mercato e volevano rimanere sono rimasti. Così fanno TUTTE le squadre medio piccole . L Udinese perché non tiene UDOGIE ? Il modello UDINESE della ricchissima proprietà dei pozzo . Fammi il nome in Italia di una medio piccola che tiene i giocatori che hanno mercato . UN NOME .
Quanti ne resteranno di quelli sopracitati ? Per me ne partiranno 3 : Barak casale e Simeone . E sinceramente non mi sembra di poter parlare dj smobilitazione se ogni anno 3 se ne vanno e altri 6 ne arrivano .

Papo

Un giocatore venduto è uno dei migliori prospetti del panorama calcistico europeo….dai su Udogie è stato un errore gigantesco .
Secondo me partiranno Barak, Simeone , Tameze,Ilic, casale e uno tra Caprari e cancellieri

Papo

Dopo Enrico, analizzando in particolare la situazione di Simeone secondo me è giusto venderlo perché dal mio punto di vista siamo abbaglianti dai 17 gol ma come ho già detto fatti in 10 partite per le restanti 28 gare non ha segnato, quindi un sostituto si può trovare, per esempio Toni attaccante da più di venti gol ma spalmati su più partite lo ritengo più incisivo. Uno come henry può sostituire Simeone sia in fase realizzativa e anche di sostanza però ci vogliono sempre 8 milioni.

Rispondi
Papo

Enrico noi non la pensiamo allo stesso modo ma devo ammettere che sei uno dei pochi che parli di calcio e a parte quando ti fanno incazzare tendi ad esprimere concetti con toni che corretti senza sminuire o disprezzare il contraddittorio.Bravo

Papo

Un altra cosa Enrico, qua c’è gente che se Cancellieri venisse venduto per 500mila euro da ragione a Setti trovando fuori che gioca poco ..ha fatto bene …dopotutto è sempre mezzo milione per un 2003 ecc ecc…

Leo

Offese gratuite? Non ho additato la persona, ma la ‘categoria’: ti ci senti compreso?
Vedo molto banalmente che pur di difendere posizioni dogmatiche non si è disposti ad ammettere che da anni le cose sono cambiate.
Questo è il concetto.
L’onestà intellettuale di ciascuno è libera: ma cristo santo, un pelo di prudenza e meno pregiudizio non farebbero male.
Tutto qui, ditemi eh se sbaglo, che magari l’alieno qui sono io.

Rispondi
Vedhellas

Allora qua, secondo il tuo concetto, non si puo parlare di giocatori, ma sempre di quello vhe setti non ha fatto o non vuole fare. È 10 anni ormai che si conosce come la pensa, ma comunque c e una parte ben precisa che critica a prescindere, ad es dire che vanno via tutti x colpa di setti, è una cag..ata mondiale, juric docet, come la figura di tudor, o come i procuratori, che vannno a dx e a sx a proporre giocatori, udigie x primo. Smetemola de dir che tuti i va via par colpa dei presidenti, qua purtroppo, vedi il caso salernitana e sabatini, i procuratori rovinano il calcio, questa è la verita.

Rispondi
Papo

Avanti col disco dei procuratori che può essere in parte giusto, ma ti ricordo che udogie è andato all’udinese per 4 milioni e ha uno stipendio basso . Quindi su Udogie le inutile andar a drio …la fame de schei del nostro presidente a prevalso su tutto.

Hellas1971

Campionato durissimo quello di quest’anno, il Parma degli americani, il Pisa degli americani, il Genoa degli americani, il Benevento del presidente che quello sì che spende, la Spal società da prendere ad esempio, il Cagliari del petroliere Giulini che non bada a spese, forse il Vicenza del grande imprenditore, il Brescia di Cellino che Tonali lo vende solo per 60 milioni, il Palermo degli sceicchi, caro Mirco mi sa che restiamo in serie B anche quest’anno….ma non disperare, vedrai che un giorno quello del consolidamento e del salto di qualità arriverà

Rispondi
Vedhellas

Tanti noi riese ancora a capir che setti non è il mecenate che e venuto qui a fare il bene dei tifosi, del sindaco, dell hellas o quantaltro. E uno che era a bologna, ha preso l hellas, ha tentato col modena in fallimento, poi ha preso il mantova. È un imprenditore, finchè el guadagnara el resta, dopo se vedara. L importante è che paga gli stipendi, l hellas adesso e vista diversamente, i giocatori sanno che verranno pagati e che c è serieta, qua ghe gente che voria el centro sportivo, ma anca sugando in c par dir, con le galine padoane. Personalmente, visto che troppi presidenti si sono bruciati x l hellas, se fossi presidente farei esattamente quello che fa setti, se mi offrono 20 per ilic glielo incarto e lo spedisco, non è che par i tifosi go da nar soto le strepole, e me fa specie che tanti i continua sempre a batar sui stessi tasti. Finche fara squadre competitive anche cambiando 9 undicesimi, tanto di cappello, e come detto sopra da marchesini, abbiamo quasi tutti giocatori di proprietà, questo non è consolidamento?? Nasi a vedar el torino, prestiti e obblighi de riscatto che el ga, dopo ne parlemo

Rispondi
Papo

Hai ragione 20 per Ilic ghe lo porto mi se te vol ….il problema è che se arrivano 12o 13 i ghe le da lo stesso! Oltre che noi lo so ma anche i dirigenti che le fama de schei e prima o dopo El cala le braghe

Rispondi
Vedhellas

Ma ti, che te parli sempre de udogie, che adeso el vol nar ia a tutti i costi dall udinese, tu pensi che il calcio sia una scienza esatta, x cui uno deve sempre imbroccare l affare giusto??? Voi che parlate di d amico, quando è vegnuo l osso da brodo croato voluto da juric, che nol sugava mai, ed è andato via senza ringraziare, chi l ha preso?? Se frabotta si fa male subito, di chi vuoi che sia colpa?? Di setti??? E la iuve che ha chiesa fermo da un anno, cosa dovrebbe dire??? Se il calcio fosse scienza esatta, saremmo in champions ogni anno, vai a vedere cosa prenderá cairo di belotti, la rescissione a 100 ml se l attaccano al didietro, è carta straccia, danno via bremer, magari singo, altri non li riscatteranno sicuro, come piaca. L udinese sta traballando su un offerta del napoli di 18 ml per deulofeu, perchè anche loro hanno bisogno di soldi, lo sai che giocatore è??? Te par che ilic el valga come deulofeu?? Anca con 15 ilic lo vendo, e x me vanno bene, caprari a 4,5 adesso me offrono 10 minimo, quel l ai sbaia???? O barak, o tameze, o casale..se la lazio da 30 ml cash x casale e ilic, ti sa feto??? Mi ghe li daria, e me togo anca qualche rinforzo dal pisa in serie b, vedi tourè

Rispondi
Papo

Il discorso le giusto scritto con quelle cifre ma il problema che le cifre non sono così e il nostro presidente li vede per molto meno , è questo il succo del discorso.
Ma lo seto quanti anni ha deulofeu? 28 te par che 18 per uno di quell’età siano pochi?Ilic 20 puoi paragonare i due?dai su

Rispondi
Vedhellas

E ti te par che jorginho el valea 50?? Per ilic staremo a vedere, per carita, ma secondo me non ha i colpi e la fantasia di deulofeu, è un geometra del centrocampo, deulofeu è un fuoriclasse, ilic può essere anche un azzardo, deulofeu è già maturato, par dir

Rispondi
Papo

Ma sono due giocatori diversi…non possono essere paragonati !deulofeu è un Caprari.
Sinceramente non mi pare di aver detto che jorghinio valeva 50 milioni .

Martino

Su Caprari ora c’è anche la Fiorentina. Non è possibile che tutti siano potenzialmente sul mercato, nemmeno per cifre esorbitanti. Se rifai 7 o 8 undicesimi della squadra titolare parti comunque svantaggiato rispetto a chi mette in campo valori inferiori ma dà continuità e cambia gradualmente. Il Milan agonizzante dell’ultimo Berlusconi e del cinese suo prestanome faceva girandole di giocatori ogni estate e metteva in campo Bonaventura, Honda, Menez, De Jong, Poli e giocatori di questo calibro, ma arrivava 10° !!!

Rispondi
Martino

Dopo sono i detrattori di setti a giocare a football manager. Qua ghe gente che pensa che si possa trarre vantaggio dalla cessione di quasi tutti i titolari della scorsa stagione, pur rimpiazzandoli dignitosamente sulla carta. Ma come si fa a ragionare in questi termini??? Questo non è il fantacalcio, questa è la realtà, dove i rapporti interpersonali e l’emotività hanno un peso specifico enorme.

Rispondi
Martino

Infine, al netto della mia comprovata ignoranza in materie economiche, credo che sia comunque folle sostenere che sia più vantaggioso intervenire sul mercato per prendere 4 sostituti buoni, anziché aumentare il monte ingaggi per trattenere almeno 4 di quelli che hanno già dimostrato di fare bene a Verona. Qui si tratta solo di aritmetica, senza studi approfonditi sulle voci di bilancio.

Rispondi
Vedhellas

E daghela, sempre i soliti discorsi. A ilic podido darghe 1,7 ml come la lazio, o l atalanta??? No!!! Parchè udogie va i procuratori a parlar con l inter??? Parchè el sugador el vol restar all udinese???? No!! Non esiste sentimenti o bandiere, el calcio l è questo, volenti o nolenti, i va dove i ciapa el doppio o el triplo. Tameze o barak no iera gnente, me ricordo su barak critiche e perplessità quando l e vegnuo, tameze steso, quindi finimola coi stessi discorsi, adesso i parla de gnonto, l e in svizzera e el vien da la b, o gatti, mai fatto serie a. In b ci sono ottimi prospetti, basta saperli trovare, aramu e henry adesso ie ufficiamente sugadori da b, li prendi da una societá di serie b

Rispondi
Hellas1971

Nella tua aritmetica tu e tanti altri non considerano il ruolo FONDAMENTALE delle plusvalenze nel calcio

Rispondi
Martino

Quindi se sta gia pensando alle plusvalenze da fare fra un paio di anni significa che non ha assolutamente intenzione di cedere il Verona come qualcuno ventilava. Comunque Potrebbero bastare le plusvalenze di Simeone e Casale per tirare avanti. La valutazione del primo è raddoppiato, mentre col secondo farebbe una plusvalenza netta, visto che è sempre stato di proprietà. Vedremo quanti ne cede, perché chi arriva mi interessa fino ad un certo punto, se poi deve sostituire 7 titolari.

Rispondi
Hellas1971

Al 30 Giugno 2022 chiude il bilancio, mi aspetto che entro quella data qualcuno debba vendere poi sulla base di chi e come il resto andrà di conseguenza. In realtà a livello locale le voci sono tante ma se guardi qualche tv nazionale dove in questi giorni impazza il calciomercato di giocatori del Verona non è che se ne parli poi così tanto….fosse per me terrei tutti ma al contempo non mi sembra che questa politica sia così catastrofica…ovviamente io parto dal presupposto che la vedo molto complicata fare meglio di un nono decimo posto in questa piazza in questo calcio, felice ovviamente di essere smentito

Rispondi
Salta Sul Carro

Compiti di aritmetica per le vacanze.

Problema N. 1
La maestra mi dice che ho 4 giocatori, che mi costano, all’anno, 1 euro cadauno.
Martino dice di aumentar loro l’ingaggio a 1,5 l’anno, e loro resteranno di sicuro.
Quanto spendevo prima?
Quanto spendo adesso?
Quanto ci ho guadagnato?

Problema N. 2
La maestra mi dice che ho 4 giocatori che mi costano 1 euro all’anno cadauno, ma hanno anche un valore di 2 euro cadauno.
Il Cattivone Setti dice di venderli tutti, e di comprarne altri 4 con un valore di 1,5 cadauno, e che costino 0,75 euro all’anno a cranio
Quanto spendevo prima?
Quanto spendo adesso?
Quanto ci ho guadagnato?

Mi raccomando, non googolare, devi farcela da solo.

Rispondi
Martino

Sbrego il compito e ghe lo fao magnar ala maestra, parchè i zugadori da ela indicati prendono tutti dai 500.000 euro in giù, bomber argentino a parte. Ciao caro, riemergi dal canale come le tompinare quando mi leggi.

Rispondi
Hellas1971

Incassare 4 dalla vendita di Udogie e contemporanemente spendere 4 per Udogie apparentemente dal punto di vista economico non porta alcun vantaggio ma in realtà non è così…

Rispondi
Hellas1971

Incassare 4 dalla vendita di Udogie e contemporanemente spendere 4 per Hongla apparentemente dal punto di vista economico non porta alcun vantaggio ma in realtà non è così…

Rispondi
Salta Sul Carro

Ma a prescindere dal discorso plusvalenze, non e’ che se proponi un aumento d’ingaggio a un giocatore, questo rimane sicuramente, se fosse cosi’, allora basterebbe tenere ogni anno i piu’ forti, vendere solo i piu’scarsi, e nel giro di 3 o 4 anni ci ritroveremmo con una squadra fortissima in zona champions.
Nel mondo delle favole, forse, ma il calcio ha delle dinamiche completamente diverse.

Rispondi
Martino

Ripeto quello che ho detto molteplici volte a Hellas71….prima di dire che uno sicuramente preferisce fare la riserva nella Fiorentina glie lo devi offrire il rinnovo. Qui non accade mai. Borini unica offerta di rinnovo al ribasso dopo essere stato determinante per la salvezza.

Rispondi
Salta Sul Carro

Ma che cazzo dici su Borini? Perche’ ti inventi le cose?
Veramente senza speranze sto personaggio…

Hellas1971

Qualcuno con qualche ingaggio importante però c’è, non tutti quelli chiacchierati sui giornali se ne sono andati, Faraoni e Lazovic sono ancora qui per esempio. Lo scorso anno Juric se n’è andato sembrerebbe perché non aveva garanzie, poi però nella realtà dei fatti tanti sono rimasti ed alla fine della fiera la squadra è stata rinforzata. Alzare degli ingaggi può anche portare a problemi di spogliatoio se non lo fai per tutti e ad avere giocatori con meno fame. Non c’è una regola, il calcio non è matematica. Quando il Verona del post scudetto alzò il monte ingaggi e trattenne i suoi giocatori che tutti volevano fu l’inizio della fine leggasi come società fallita. Anch’io se potessi scegliere vorrei altro ma vedere una squadra competitiva e combattiva e dei protagonisti nuovi da ogni anno (a tutti piace vedere nuovi giocatori e dire la propria opinione, l’è bon, l’è strasso, l’è forte ,l’è na tragedia) non è che mi dispiaccia, poi come dici tu se il modo di fare del paron fosse diverso probabilmente saremo tutti in crociera ma senza proprietà ricchissime il cliché non sarebbe diverso.

Vedhellas

A borini lo hanno proposto eccome, lo sa anca le piere, ma voleva 2,5 ml, e tutti qui lo hanno mandato affanc….

Martino

“Borini unica offerta di rinnovo al ribasso dopo essere stato determinante per la salvezza.”
Analisi e comprensione del testo. Sarete anche i re della contabilità, quando qualcuno vi sta sul cazzo a prescindere, siete addirittura in grado di leggere esattamente il contrario di ciò che viene espresso chiaramente.

Martino

*ma quando qualcuno vi sta sul cazzo a prescindere.
Sarebbe meglio dire quando qualcuno vi sta sul cazzo perché non accetta qualsiasi cosa ci venga propinata dalla società.

Salta Sul Carro

Compiti di storia per le vacanze.

Studiare approfonditamente la figura dei Procuratori nel mondo del calcio, in particolar modo, il capitolo Provvigioni sui trasferimenti.

Rispondi
Hellas1971

Se non vuoi immettere dei soldi ogni anno le plusvalenze sono l’unico modo per tenere in ordine il bilancio visto che i ricavi del calcio sono inferiori ai costi (se così non fosse quasi tutte le società sarebbero in attivo e non in perdita come sono)…questa è la realtà per società come la nostra, che poi comunicativamente si potrebbe fare in modo più intelligente, più trasparente e meno sborone è un’altra cosa ma la sostanza non cambia….

Rispondi
Salta Sul Carro

Il passaggio che in tanti non riescono a capire e’ il discorso dei costi.
Tutti blaterano su incassi, plusvalenze, ecc., ma nessuno che faccia presente quanto costa una squadra di serie A (media compresi).
Sono pubblici, ci sono siti che li spiegano, ma piuttosto di prendersi la briga di andare a leggerseli, di capire come funziona, e poi parlare con un minimo di cognizione di causa, preferiscono blaterale all’infinito su cose di cui conoscono poco o niente.
Ed e’ questo che non mi spiego da un punto di vista psicologico: perche’una persona, piuttosto di informarsi e capire, preferisca prevedere un futuro nero, lamentarsi e criticare, facendo appunto riferimento ad argomenti che non conosce.
Vittorino aiutami.

Rispondi
Martino

Invece te lo spieghi dando del clivense, strisciato, tifoso dell’ultima ora, insistendo anche, a gente che non conosci. Ripeto, staremo a vedere se sarà smobilitazione come dicono tre quarti delle testate sportive, o se invece sarà un ricircolo fisiologico per poter continuare a pagare gli staff, i giocatori, i magazzinieri e le trasferte. Io invece non capisco cosa ti spinga a commentare in modo sprezzante i commenti di chi afferma semplicemente che la cessione di tutti i titolari d’attacco e di tutti i titolari della mediana, sarebbe un duro colpo e non avrebbe nemmeno alcun senso ai fini della ricerca delle plusvalenze, visto che il valore di Ilic, par dir, podarea salir ancora.

Rispondi
Martino

Quindi abbiamo bisogno di 30 milioni di plusvalenze ogni anno secondo voi? Abbiamo le stesse spese della Lazio ma siamo strutturati poco più del Sona Mazza. Bene così

Rispondi
Vedhellas

Secondo ti, con 100 ml de fatturato, e 80 de costi, quanti sugadori podemo tegner e aumentarghe l ingaggio???? Risposta: ZERO

Rispondi
Hellas1971

Probabilmente non abbiamo bisogno di 30 milioni di plusvalenze ogni anno (che poi bisogna andare a vedere bene quali e quante sono le plusvalenze ed esistono pure le minusvalenze) ma non è così scontato ed automatico che ogni anno ti vengano chiedere giocatori a quelle cifre ergo quando ci sono…l’Atalanta ha avuto una crescita esponenziale incredibile ma chi aveva richieste di un certo tipo li ha sempre venduti….Kessie, Gagliardini, Cristante, Petagna, Gosens, Kulusuveski, Bastoni, Conti, Diallo, Mancini, Castagne, Caldara, Barrow….

Rispondi
Vedhellas

E su 50 ml de debiti con le banche, ghe li dai a zero, o paghelo gli interessi?? Par far calcio, visto che parlemo da ragionieri, serve i bess, no serve le favole romantiche, e qualche metro de pel sul stomego, punto

Rispondi
Leo

Faccio una pausa da ‘sto blog parchè non ne posso più de lezar robe assurde, me serve aria fresca. Inoltre ghè massa cloni che spara putanade da encomio, tuteladi dal diretor del circo che nò ghe interessa della qualità ma solo dela quantità de clic.
Gavaremo anca una passion in comune, ma cavado quela, portì passiensa, semo veramente distanti in tuto. Parlemo proprio de ragionamenti de base, era? No massimi sistemi.

Godive l’estate butei.

Rispondi
Martino

Sono curioso anch’io. A chi ti riferisci scusa? Ho idea che tu stia parlando di me e di papo, visto che sei in disaccordo molto più spesso con noi, ma anche se fosse nei confronti di utenti con cui mi sono scontrato duramente, questo commento lo trovo insensato. Solito tuo modo di fare. Frasi dette a mezza bocca, mezzi bisticci, mezze offese, mezze accuse…tutto a metà e in modo poco chiaro perché non ti si possa poi rinfacciare che non sei l’utente accomodante che vorresti far credere. Se vuoi cioccare ciocca, ma non lanciare biglie con la fionda per poi scondar la man de drio fischiettando.

Rispondi
Vedhellas

Se magari te spieghi quali iè le putanade e le robe assurde, uno magari el se rende conto come che te la pensi, tanto da averghe un idea

Rispondi
Martino

Persino Hellas1903, schieratissimo a favore della gestione di setti, oggi ha pubblicato un articolo piuttosto accorato in cui si dice che un minimo di continuità ci deve essere, focalizzandosi sulle voci di mercato che riguardano Caprari.

Rispondi
Enrico Marchesini

Si ma nn fate affidamento a quello che si dice adesso. Si incedibili ma poi magari vanno via proprio loro . Dipende dal mercato . Da chi può arrivare e da quanto gli altri sono disposti a pagare . Credo che il Verona debba rientrare ogni anno di una ventina di milioni per stare a galla. Secondo me vanno via casale e barak ( sono quelli che vedo con più mercato e più facilmente te rimpiazzabili. Di barak abbiamo fatto ( sfortunamente ) spesso a meno . Nn cederei mai Tameze e nemmeno caprari che ha una continuità e una facilità di gioco che ha fatto rinascere anche lazovic. Non darei via nemmeno ilic che in un centrocampo a 5 secondo me diventerebbe un top player . Simeone io lo cederei anche se il suo lavoro di quantità ( e i goal quando è in giornata ) ci mancheranno . Il problema è che nemmeno io cederei nessuno ma le cessioni fanno parte del bilancio . Altrimenti tra tre anni sti ragazzi non valgono più niente e diventano una minusvalenza. Poi quando accanto a setti ci sarà uno sceicco allora ben vengano tutti i discorsi che state facendo, ma adesso come adesso purtroppo è impensabile fare qualcosa di diverso. Speriamo che marrocu sia bravo come il suo predecessore.

Rispondi
Vedhellas

Ho seguito tutta la conferenza stampa di Marroccu, e la prima impressione è che fare gavetta con preziosi e cellino credo non sia stato facile. Per secondo, non vorrei sbilanciarmi, ma credo potrebbe aprirsi un ciclo nuovo, forse anche in meglio. Detto che alle parole devono seguire i fatti, ma dire che tameze e caprari sono incedibili, e dirlo davanti a tutti, credo non sia da molti , non é stato vago, anzi, ha risposto con precisione e concretezza a quello che gli hanno chiesto. Mi sembra navigato e giá calato nella filosofia della società. Ora staremo a vedere, la prima impressione assolutamente positiva, anche dal punto di vista della comunicazione. Credo setti abbia guardato anche a questo aspetto, cioè uno che sa comunicare, uno che può essere il tramite tra societá e media, io d amico in tanti anni l avrò sentito due volte. Detto che le parole senza i fatti servono poco, apprezzo il fatto che setti senza tanti fronzoli, e senza leccare il qlo nè a d amico, nè a tudor, e andato dritto per la sua strada, e sempre forza hellas

Rispondi
Vedhellas

Comunque chi si stracciava le vesti per magnani, la samp non l ha riscattato a 4 ml, questo dovrebbe far riflettere molti quando parlano a caso, solo per spandere letame su questa società

Rispondi
Hellas1971

La sostanza è la stessa ma la forma mi è sembrata molto diversa, quando Setti parla ti smonta ogni sogno di gloria mentre marroccu oggi qualche bella sensazione l’ha trasmessa

Rispondi
PAOLO ZANETTI

D’Amico non voleva prestarlo ma Tudor non lo vedeva. Alla Samp è stato chiesto da d’Aversa che è stato esonerato il giorno dopo l’arrivo di Magnani. Giampaolo adotta un gioco a zona molto difficile da applicare, ben diverso dal gioco a uomo praticato a Verona. E non ha giocato.

Rispondi
Vedhellas

Se uno è forte, modulo o no, gioca, magnani sa giocare con qualunque modulo. Evidentemente ferrari rusulta piu affidabile, ma la sostanza non cambia. Per come la vedo io, difensori in giro a prezzi abbordabili x noi ne vedo pochi, se magnani resta non mi dispiace

Rispondi
Enrico Marchesini

Ma lei è l’avvocato , il confidente , uno zio di Magnani ?

Salta sul carro

Voci di corridoio dicono, ma sono voci e vanno prese con le pinze, che Magnani non sia ineccepibile fuori dal campo… e a volte anche in allenamento, per questo i tecnici optano spesso per i suoi compagni di reparto.

Rispondi
Vedhellas

Ragionamento giusto, noialtri qua parlemo sempre dando x scontato che uno faccia una vita da atleta, detto che viene pagato fior di soldi x farla, quando invece poi c e gente come el brasilian del psg che va in allenamento imbriago, ma a questi permettono tutto, naturalmente

PAOLO ZANETTI

Magnani è ineccepibile fuori dal campo. Ha un carattere particolare che a volte non gli permette di utilizzare tutto il suo potenziale. Non diciamo cose non vere per favore. Fuori dal campo è ineccepibile. Lo garantisco perché lo conosco bene.

PAOLO ZANETTI

Sig. Marchesini ha ragione. Nn sono l’avvocato 🙂 perché mica sempre lo difendo🙂 ma lo conosco bene.

Martino

Da quale corridoio le hai captate? Dai alà, che pur de lecarghe el bus dela pisaora a setticemia te si bon de far romansi su Magnani. Mi poso dirte che ho catà spesso J. S. beuo a Peschiera quando gavea da recuperar dagli infortuni.

Solohellas

Sono 3 anni che il giocattolo viene in parte smontato ….meccanico compreso….ma sinceramente non intravedo problematiche. La politica Hellas credo sia chiara, nessun sogno europeo ma una buona salvezza con delle soddisfazioni. Inutile ripetere che competere per certe posizioni ci vogliono tanti soldi….la difficoltà non è un probabile piazzamento…ma allestire successivamente una squadra in grado di affrontare il tutto. Gli ingaggi salirebbero è inevitabile . Ovvio che per noi tifosi sarebbe una cosa fantastica ma alla porta dei sogni poi bussa la realtà. Parlare ora di cessioni ,acquisti….credo sia prematuro. Non credo che 3 campionati in A inaspettati , cazzuti e di livello siano frutto di fortuna o allineamenti di astri, vedo tanto impegno,dedizione e capacità(simpatie o antipatie a parte). Per chi non ci sarà la prox stagione…buona fortuna ….con o senza la stima. Per chi arriva benvenuto nel mondo Hellas. P.S…..Inutile arrabbiarsi ….tanto tra 2 mesi saremo tutti allo stadio con la sciarpa la birra e tanta voglia di tifare. Sempre e solo forza Hellas.

Rispondi
Vedhellas

Per PAOLO ZANETTI. Non mi riferivo a Magnani sul ragionamento giusto, ma ad una considerazione generale, non mi permetterei mai di mettere in dubbio l impegno di Magnani. Allora gente come maradona, zigoni, ronaldo, ronaldinho, best, i geni del calcio, non li avremmo mai visti. Sul discorso caratteriale, questo su Magnani lo avevo sentito, ma vale quel che vale, sono giocatori, non sono automi. Anche lasagna ha un gran potenziale, basterebbe secondo me ci credesse un attimo di più

Rispondi
PAOLO ZANETTI

Ma io sono molto sereno🙂 so che Verona gli vuol bene e che lui ama la città dai tempi della virtus. Per il resto hai ragione. C’è chi ha un carattere e chi uno diverso. C’è chi trova la strada giusta subito e chi dopo tempo e con certi allenatori (vedi anche Caprari). Lui può fare tanto. Vedremo se scatterà la scintilla. Ma fuori dal campo ha un comportamento adeguato. Un caro saluto

Rispondi
ziga

Devo a dire che anche a me è piaciuta la conferenza di maroccolo e mi ha sorpreso l’annuncio di Caprari e Tamezè incedibili. Farebbe una certa figura ora a venderli… Detto questo Ilic el pol andar via anca oggi per quello che ha dimostrato finora, Casale è un difensore e si può trovare un suo sostituito. Se Barak, che non è assolutamente da squadra top vista la sua non eccelsa dinamicità e soprattutto la sua fragilità fisica, deve andar via mi sembra che tre cessioni “importanti” nella stessa annata possano bastare. Quindi Simeone è da tenere: 17 goal senza rigori e tanto, ma tanto lavoro sporco; Un Top Player assoluto per l’Hellas Verona. Allora si può provare a rimanere ancora nella parte sinistra della classifica, cioè di classificarsi tra le prime 10.

Rispondi
Vedhellas

Detto e ridetto che poi alle parole devono seguire i fatti, Marroccu mi ha dato l impressione di uno che ha gia preso in mano la situazione, ha parlato che sembrava dirigente qui da anni, soprattutto, ma staremo a vedere nella realtà, ha detto che qui non siamo un supermercato e che non si svende nessuno, speriamo bene. Io gli avrei chiesto di lovato e magnani, cosa intendono fare, potendo terrei tutti e 2

Rispondi
Martino

Si però Simeone ha sbagliato anche tanto solo davanti al portiere. Per carità, il taglio in profondità e lo smarcamento è sempre merito suo, quindi sono occasioni che crea lui assieme al trequartista che lo serve sulla corsa. Secondo me Simeone è meno insostituibile di Barak. Fra l’altro Simeone a differenza del padre è un po’ insicuro…se entra in un ciclo negativo ghe vien la depresion e lo recuperi a fatica. Barak è duttile, forte di testa e con i piedi, fa inserimenti da attaccante ma è un calciatore di manovra e soprattutto corre tantissimo. È uno dei primi calciatori in Serie A per chilometri percorsi e non si muove mai a vuoto…occupa sempre la posizione giusta al momento giusto. Quando manca Barak, Faraoni accompagna molto meno l’azione. Barak segna e fa giocare bene i compagni. Ha esordito qui fra mille critiche ma oggi per me è il nostro miglior calciatore assieme a Tameze.

Rispondi
Martino

Speremo butei, sa volio che ve diga. Il discorso che viene fatto nell’articolo sulla home riguardo il passaggio chiave della cessione di Barak dice già tutto. Io aggiungo che, se le quotazioni italiote si fermano a 15 milioni risicati, tratterei solo con club stranieri. E se dei club stranieri no ghe n’è gnanca uno che offre sopra i 20 milioni, allora me tegno Barak e sacrifico Simeone, uno che all’estero sicuramente ha una certa fama ed è appetito anche da club con ambizioni europee. Un centrocampista da doppia cifra con le caratteristiche fisiche, tecniche e caratteriali di Barak non può valere solo 20 milioni. Se quei pennivendoli della stampa sportiva nazionale lo esaltassero come hanno fatto per anni con Hamsik, Barak sarebbe un giocatore da 40 milioni.

Rispondi
Mir/=\ko

Un giocatore che nella scorsa stagione è riuscito ad ANNULLARE sia Lukaku sia Ibrahimovic, peraltro in un buon momento di forma per entrambi, non può essere così scarso! Verosimilmente non ha grandissima costanza, ma una chance ulteriore gliela si potrebbe dare. Se nel Verona giocano Ceccherini e Gunter, può giocare tranquillamente anche Magnani con tutti i suoi difetti.

Rispondi
 

Rispondi a Hellas1971 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code