Torna al blog

ECCO, LA MUSICA E’ FINITA, GLI AMICI SE NE VANNO, CHE INUTILE SERATA…

A Monza è finito un ciclo. Un meraviglioso, bellissimo ciclo, iniziato con quel genio di Ivan Juric, proseguito con Igor Tudor, con notaio Tony D’Amico. Quel Verona non c’è più. Demolito dal mercato, dal ridimensionamento societario, dall’incapacità evidente del ds Marroccu. E’ finito un gruppo di lavoro straordinario, che bisognerà sempre ringraziare, ma che ora va velocemente sostituito prima che lo spettro della serie B, diventi una certezza.

Un gruppo che ha bruciato già due tecnici ricercando ossessivamente un metodo d’allenamento e di gioco che semplicemente non esiste più. Dice Marroccu che questo gioco il Verona ce l’ha nel suo Dna. Era vero prima che lui sbarcasse a Verona: peccato però che grazie alla sua opera tre quarti di quel Verona è stato svenduto, soprattutto nelle figure con maggiore qualità e chi è arrivato non ha doti e caratteristiche per poter fare quel calcio. E quindi oggi il Verona è un “mostro” bicefalo in cui alcuni vecchi protagonisti sono logori e stanchi, mentre gli altri sono semplicemente inutili.

Cioffi ha provato una “rivoluzione” morbida, cercando di salvare “capra” (la sua panchina) e cavoli (i risultati). Non solo non è stato protetto, ma è stato messo sulla graticola prima ancora dalla società che dalla critica e dai tifosi. E’ stato esonerato dopo la sua miglior gara, quella di Salerno. Il cerino è passato nelle mani del poverò Sasà Bocchetti, il quale con la dolce incoscienza dei neofiti si è preso nelle sue generose mani una patata bollente da cui sarebbe sfuggito anche Mourinho. L’impresa è apparsa fin troppo ardua per gli attuali mezzi del giovane allenatore, il quale ha portato qualche concetto del calcio che fece grande il Verona, ma senza ottenere niente di più rispetto a Cioffi.

Non sfugga poi l’accanimento arbitrale, nella più completa assenza societaria, almeno pubblica. Non sappiamo se l’Hellas abbia adottato la strategia del basso profilo e se in privato abbia in realtà protestato. Certo che questo basso profilo, se esiste, non sta portando a nessun risultato. Ogni domenica ne vediamo di ogni colore. Non sappiamo cosa stiano aspettando Setti e Marroccu a farsi sentire visto che ormai vengono derisi da ogni compagine arbitrale venga a dirigere l’Hellas.

Come se ne esce? Francamente c’è poco da fare, se non evitare altre cavolate che al danno aggiungerebbero anche la beffa. Sappiamo da fonti attendibili che Lopez sta volteggiando sull’Hellas, pronto ad entrare in scena dopo la gara con lo Spezia. Marroccu ha apparecchiato tutto e come sappiamo poco valgono le sue dichiarazioni che assicurano che Bocchetti fa ancora parte del progetto. Conoscendolo potrà magari raccontarci che si può far parte del progetto anche tornando ad allenare la Primavera, così come ci ha raccontato che Caprari era incedibile fino a quando lui ha chiesto di essere ceduto e Cioffi un predestinato che farà carriera. Non a Verona, ovviamente.

114 commenti - 4.940 visite Commenta

Eugenio

Caro Vigo….. c e da soffrire
Ormai sono rassagnato alla B. Preveggendo queste difficolta avevo registrato tutte le partite dell era Juric. P

Rispondi
Leo panzer

Vigo ,questa volta hai perfettamente ragione su tutto o quasi… per me Bocchetti non è un allenatore e non mi spiego l’allontanamento di Cioffi, che non stava andando affatto male ,

Rispondi
Luca

Affatto male? Bocchetti ha messo in luce i limiti evidenti di questa squadra, che ora tenta di giocare ma davanti non abbiamo niente e dietro quasi. Prima c’era solo confusione.

Rispondi
Giampietro Veneri

Ieri la società ha toccato il fondo dimodtrando incapacità ed ipocrisia. È ora di smetterka di prendere in hgro una citta che ama il suo Hellas con divhisrazioni false. I giocatori sono spaesati e demoralizzati.
Cioffi non ga avuto nessuna colpa, lo stimo anche se ha poca esperienza .Staremo a vedere cosa succederà.

Rispondi
Tony

Analisi perfetta… Purtroppo la B è quasi inevitabile con una squadra così sbilanciata… Troppi giocatori offensivi e non decisivi… Difesa sempre da inventare… Largo ai giovani a sto punto!

Rispondi
Attila

Poi non dite che Vighini è morbido con la società, mi sembra che quello che deve dire lo dice alla grande. Purtroppo la squadra è allo sbando e sicuramente la società non spenderà un euro per porre rimedio a questa disfatta di caporetto. Arriveremo alla sosta mondiali con 6 punti.

Rispondi
Jes

Se juric è un genio, in Italia siamo pieni di allenatori eccezziunali!!
Non capisco veramente questo ingrandire a dismisura la sua figura oltre ai meriti che ha avuto

Rispondi
teo_el teo

Non c’è molto da dire…
Siamo scarsi, tanto, spesso sfigati (legni), zeppi di giocatori importanti ai box, arbitraggi continui indegni…
Se non sono segnali questi sulla stagione che ci aspetta…
Come ho scritto da Vitacchio riguardo il mercato, ok le svendite dei tre tenori più dell’unico difensore decente e del baby pronto ad esplodere.. ma vogliamo parlare dei tanti soldi spesi male per Hien e Cabal (uno 3, l’altro 4 milioni), con quest’ultimo che non gioca manco con tutta la difesa decimata?
Il punto è questo…se un Ds arriva alla 14ma a rendersi conto di essere il responsabile della situazione (la stragrande maggioranza di noi l’aveva capito prima dell’inizio del campionato) e manco ha il coraggio di levare le tende, di cosa stiamo parlando?
E se il cuore del tifo oltre a sostenere la squadra (encomiabili pure oggi, commoventi) manco prova a contestare, cosa serve che ci arrabbiamo tra di noi?
Serve veramente un miracolo per salvarsi! E chi pensa che ce la si possa fare visto il precedente di Salerno della passata stagione, andatevi a vedere che mercato avevano fatto a gennaio!
Qua è più probabile vedere partire Ilic, Tameze e Lazovic che vedere rinforzata la rosa con i controcxxxi!

Rispondi
Masaccio

La verità è che quest’anno è l’hanno no!! Infortuni, arbitri … sfortuna nera (quanti pali abbiamo preso!!??) dobbiamo solo sperare che giri…. Visto il livello di tante squadre ….. possiamo secondo me ancora farcela!!! Pausa mondiale e l’acquisto di una vera punta…è un po’ di fiducia!!.. questo serve… caro Vighini…a sparare a zero su tutti non porta a nulla!! 😓 forza Hellas

Rispondi
Masaccio

Bravo Guinness!! Dobbiamo sempre supportare e credere nel nostro Hellas!!… sempre….anche se la situazione porta a sparare a zero su tutto e su tutti!!! Forza Hellas 🇺🇦

Rispondi
Massimo Babbi

Basta Henry. Vi prego. Com’è possibile lasciare in campo un giocatore del genere per 70 minuti tutte le partite? Come può Djuric far peggio di questo? Incomprensibile

Rispondi
RobyVR

El Circo Barnum de Via Olanda, asistio da cèrti bufoni travestii de gialoblù pronti a dar colpe a destra e a manca via che al’unico colpevole reale, l’ha piantà el tendon in serie B ormai dala famosa intervista a Telenovo. Nele parole del Strassivendolo de Carpi ghèra sa el destin mèsto del Verona de ancò. A gnente sèrve le parole, ormai el dado l’è trato, el danno l’è sta fato e no ghe rimedio. Sperem de falir almanco se libaremo da sto aventuriero incapace.

Rispondi
MANUEL

Tanti discorsi ma alla fine quasi nemmeno un tiro in porta.
Da Simeone ad Henry…….
Ma dove vuoi andare……
Scarsi scarsi scarsi e scarsi.

Rispondi
Massimo

Sono sicuro che Setti dorme sonni tranquilli. E’ sereno. Questa volta l’obiettivo non gli sfuggira’

Rispondi
Ruspa62-2.0

Se arriva lopez come mister bisogna lasciare lo stadio vuoto ad oltranza. Basta prenderci in giro. I responsabili di questo scempio sono lo svenditore seriale da carpi e il suo inetto ds. Facciano l’unica cosa che rimane loro da fare: se ne vadano.

Rispondi
Martino

Io ho speso pochissime parole da inizio campionato per commentare lo sfacelo a cui stiamo assistendo. Ho avuto il piacere di discutere di calcio assieme a Gongarelli fino a quando ha avuto un senso farlo, fino a quando attendevamo un’evoluzione del calcio proposto da Cioffi, anziché un maldestro adattamento, un downgrade al modulo e alle marcature juriciane per assecondare i senatori dello spogliatoio che stanno condizionando negativamente questa stagione già segnata. Spero solo che l’atteggiamento lassista e l’abbandono totale di alcune figure chiave della squadra annunci il cambiamento, che preluda alla cessione del club della quale si discute, ma che per il mariuolo carpigiano è ancora un taboo, tra smentite a mezza bocca e scomparsa dalla scena mediatica a qualsiasi livello locale e nazionale…d’altra parte sappiamo che, nonostante le allora smentite del mariuolo, anche Tacopina gli offrì di entrare in società ma venne respinto…l’italoamericano lo disse proprio a Vighini mi pare di ricordare. Probabilmente il silenzio del carpigiano dipende dalla sua natura da “avventuriero” cit. , disposto a far naufragare l’affare per ricavare il più possibile tirando esageratamente la corda.

Rispondi
Giorgio

Vigo la verità è un altra. Le regole della serie a dicono dopo 3 permanenza in A paracadute a 25 milioni. Come l altra volta il vero obiettivo setti l aveva già inquadrato a maggio 2022. Conferma ne è la scelta di Tudor di andarsene del ds Damico pure e delle svendite di parecchi giocatori in fretta e furia. I soloni faranno tavole rotonde x smentire quelko che dico ma ci rivedremo a maggio 2023 x il responso. Ciaoo

Rispondi
Francesco

Lo scenario qui sopra proposto è da paese delle banane, nessuno lo ammetterà mai platealmente ma forse una sua logica purtroppo per noi ce l’ha. Non voglio nemmeno pensarci perché il calcio, il vero calcio è altra cosa. Mi ero illuso di un Verona ormai stabile in serie A e a questo punto per questa stagione sogno e spero una clamorosa rimonta orgogliosa e appassionata che porti la nostra squadra a salvarsi all’ultima giornata in pieno recupero in casa di un Milan ormai stufo e sazio.

Rispondi
ciccio2

certo che Marroccu, oltre a dire un mare di ovvietà (meglio che non rilasci interviste: ogni volta ne spara una più grossa della precedente), ha fatto un tal disastro che neanche il magazziniere allo stadio sarebbe riuscito a fare. Ma con quale criterio ha fatto gli acquisti quest’estate?!

Rispondi
Feffo

Setti e Marroccu dovrebbero prendere per i fondelli tutta la Serie A e gli arbitri: dovrebbero fare una bella conferenza stampa in cui si scusano per la bruttezza delle ultime partite (davvero inguardabili), in cui la VAR – alla ricerca minuziosa di sanzioni tanto pignole quanto inutili – non ha permesso all’Hellas di giocare nel suo usuale spirito di ricerca del gioco e dello SPETTACOLO AGONISITICO. Dovendo giocare in 10 contro 11 per la gran parte degli ultimi match è venuto meno ogni possibile elemento di SPETTACOLO e di questo l’hellas si scusa, ma offrire un bel calcio non è evidentemente ciò di cui si preoccupano la classe arbitrale e la Serie A tutta. Ciò è evidente andando a verificare quanto sia sempre.meno appetibile.la.Serie A, ormai uno dei campionati più noiosi e brutti d’Europa, dove la VAR interviene letteralmente A CASO, i giocatori inscenano “drammi” al solo fine di far scattare le.moviole e gli arbitraggi pretendono di sostituirsi allo SPETTACOLO. In Premiere League certi arbitraggi, stranamente, non li vediamo, forse perché lì mettono proprio lo spettacolo al primo posto. Per queste ragioni, il Presidente e il D.S. dell hellas si augurano che in futuro la classe arbitrale sia d’aiuto al GIOCO DEL CALCIO e cerchi di intromettersi il meno possibile con sovrainterpretazioni di azioni di gioco il cui criterio di giudizio non può mantenere uguale poi in tutte le partite e per tutte le squadre.

Rispondi
Scala1970

grande idea ma pessima applicazione. Una volpe come Sabatini non si mette con un farabutto come il laido. inoltre sabatini vorrebbe no carta bianca ma risma di carta bianca ed il laido non lo permetterà mai

Rispondi
fabrizio

Però Signor Vighini mi permetto…… premesso che detesto questo Presidente vorrei dirle alcune cose:
– è possibile che tutti voi organi di informazione veronese non diciate nulla sl fatto che lo vede anche un cieco che usa il Verona come bancomat e che è una balla colossale che i conti societari siano ogni anno da mettere a posto?
– bisogna dire onestamente che la squadra sebbene stra indebolita non è tra le peggiori di questa misera serie A?
– quale squadra tra le medio piccole può permettersi di giocare senza i pochi uomini di livello superiore? oggi mancavano ceccherini hien doig ilic Verdi lazovic e faraoni(si sono rotti subito)?
7 giocatori!!!
– quale squadra tra le medio piccole può permettersi di giocare 2 partite con un uomo in meno?
Se oggi avessimo giocato in 11 e per qualche ragione vinto la partita quali sarebbero stati i giudizi? Anche oggi come con la Roma finché siamo rimasti in 11 non stavamo subendo.
– lungi da me l’idea di salvare questo losco personaggio però dobbiamo dire che tra infortuni ed espulsioni ci sta girando parecchio male, e temo che siano quelle stagioni maledette 🤞
detto questo per fortuna la salvezza è oggi a 4 punti questo vuol dire abbiamo ancora speranza.
Grazie se vorrà rispondermi

Rispondi
YellowBlu

Sono d’accordo. Crederci, lottere e insistere e la salvezza arriva. Poi credo che anche durante il calciomercato arriverà qualche giocatore importante. Ritengo che comunque la squadra è già adesso da salvezza riicata ma da salvezza. Ma bisognerà lo stesso intervenire sul mercato per rinforzare comunque la rosa.

Rispondi
Hellas

Da domani facciamo giocare qualche ragazzo della primavera così queste ultime partite che rimangono alla b le usiamo come rodaggio che ne dite?

Rispondi
Adler

Via il povero e simpatico Sasà…il non allenatore aziendalista coi schemi de juric non ne azzecca una. Henry in panca subito
Hongla e lasagna in tribuna x sempre. Tameze non puo cambiare ruolo ogni partita
Ci vuole un sergente di ferro coi controcoioni che spazzi via i senatori e riparta coi giovani. Almeno andremo giu con dignità . Poi magari entro natale qualcuno compra il verona.

Rispondi
gabriele

invece di mandare in “panca” questi 3 giocatori io li regalerei a qualche squadra che fa incontri fra scapoli e ammogliati, almeno faremo un’opera di bene.
Tanto, come dissi tre mesi fa, siamo già in serie B.

Rispondi
Henry

Ecco bravo forse hai concepito il discorso del carpigiano,che le sue intenzioni visto che arriva a pennello la sosta x il mondiale che il Verona in quel determinato periodo cambierà quasi sicuramente società intanto è quasi tutto scritto.

Rispondi
Maxim

Non c’è molto da dire……io non credo ai miracoli (e qui ce ne vogliono parecchi …), ma la classifica continua a dire che questo è il peggior campionato dell’ ultimo lustro per quanto riguarda le retrovie (statistiche reali ….non visionarie squadra per squadra da un anno all altro che non indicano nulla di statistico)….non ci credo perché abbiamo una difesa di poltiglia e un attacco inesistente (eppure non ricordavo un Henry così dilettantesco….).
Ma capitasse di battere lo Spezia (almeno…), tutto sarebbe nelle mani di $etti e Sardegnoloccu per rifare il mercato in una condizione ancora di speranza ai limiti della incredibile……rifare, non rimediare: rimediare vuol dire cambiare 3-4 elementi, qui minimo ce ne vogliono il doppio.

Che poi mancano ancora 2 scontri diretti in casa….più Torino…..

Il tutto è scritto per cronaca, non perché io creda nella salvezza con questa squadra…..

…..ma questa squadra appunto tra 2 partite potrebbe subire un restyling notevole…..

…..certo, anche che partano ilic lazo e tameze e stop…..

……e magari anche qualche dirigente ….

Rispondi
hellasmastiff

il de profundis sarà non adesso che per fortuna si ferma il campionato per i mondiali e al rientro con nuovi arrivi ancora dovremmo finire il girone di andata…… rimane la consapevolezza che si spera già sappiano come intervenire in fase di mercato ma andare giù pesanti perchè di tempo ci sarà sempre di meno e che servirà azzardare gli arrivi arttingendo a denaro che dovrà arrivare il prossimo fine campionato…. barak casale simeone e caprari su tutti…….
considerando che piccoli djuric cortinovis forse henry poi magnani cabal avranno il biglietto di uscita da gennaio e sapendo che ilic lazo veloso faraoni doig ceccherini chi per un motivo chi per un altro non hanno ricambi al’altezza sarà cosa buona e giusta andare a prendere 7-8 giocatori anche in prestito per raddrizzare la barca……… tra questi i vari:

gaetano – zerbin – zurkosky – fagioli ma ora è dura – vasquez – e molto altro…..

Rispondi
hellasmastiff

a sassuolo hien oggi magnani sett. corsa davidowicz contro l’udinese djuric fallo al 90esimo poi loro fanno il 2 a 1 senza questi scempi stavam parlando di certo di una altra classifica…. fatto sta è che le follie di questi giocatori quando eravamo sul pareggio o addirittura in vantaggio fa capire che di testa non siam sereni e il manico cattivo e duro come juric e tudor oggi non cè più ma……… potendo far arrivare ballardini altro sergente con bocchetti che torna in primavera o fa il secondo di ballardini potrebbe essere l’ultima soluzione di un mercato scellerato e scelte societarie scriteriate………. tempo per recuperare cè…… scelta di sabatini come ds e ballardini come mister potremmo risollevarci…………

Rispondi
Alberto

Chissà che dopo il mondiali alcuni si mettano a giocare….sarà una fatalità, ma i nazionali esteri, i “gioiellini”…iè sempre roti..

Rispondi
alex85

i giornalisti non capiscono nulla e sono incompetenti, i tifosi tutti incompetenti tranne un certo Vedel_hellas dal linguaggio scurrile da scaricatore di porto, che sa tutto di calcio. bilanci e di strategie del magliaro malefico. Nuovi acquisti (Cabal – Cortinovis) che non giocano neanche con mezza squadra indisponibile, altri che arrivano impreparati o mezzo infortunati (Hrustic – Piccoli- Hien), Tameze, Lazovic, Faraoni con un anno in più e sopratutto con alle spalle tre campionati molto dispendiosi e stressanti, altri (Hongla in primis) che hanno deluso o fatto poco anche lo scorso anno e le cui carenze erano state celate dall’ottimo rendimento della squadra nel suo complesso, questo premesso ora c’è qualcuno che pretenderebbe miracoli dagli allenatori; sia gli attuali che altri (Ballardin, Iachini, Ranieri…. ) con questa rosa non farebbero tanto meglio ma soprattutto sarà difficile che con questo tipo di gestione aziendale ci sia qualcuno di valido che voglia venire a Verona.

Rispondi
Vedhellas

Bravo, mi chiami sempre in causa xchè non hai argomenti, tutti bravi a criticare quando la barca affonda, se ci salviamo tu sarai il primo a sparire, e x via di scurrile, pensa x te che è meglio, io rispondo alle offese, e comunque non sai di calcio, questa squadra ha problemi sia di spogliatoio sia di testa, xchè non siamo inferiori al monza, x niente. Con tudor avresti più punti della salernitana, ci puoi scommettere. Ilic e lazovic due mercenari, arbitraggi di mer..da, infortuni a raffica, questo è il punto. Non vorrei che il palazzo ci avesse già condannato, questo è il fatto, troppi arbitraggi avversi, troppi episodi contrari, tutti hanno dichiarato che magnani non doveva essere espulso. Comunque tu e tanti altri siete tifosi da b, e vi meritate questo

Rispondi
RobyVR

Me par che ti invesse no te sì bon de vedar la trave nel’ocio del to amato presidente. Piutosto de ametar che l’ha sbajà completamente afidandose n’altra olta al caso te sì bon de inventarte scuse a randa.

Rispondi
Anonimhellas

Non so se è più preoccupante che la squadra è scarsa
che gli arbitri ci prendano a calci ( lo fanno dagli anni ’80) nel silenzio ops nel basso profilo della società
o che il presidente sia comprato la contestazione( il vero colpo del calcio mercato)
i primi due non sono elementi nuovi.
il terzo decisamente lo è, Amen

Rispondi
pipphellas

Rasulo l’aveva chiamata “tempesta perfetta” una settimana fa…e caspita se aveva ragione! Come ho sempre detto Setti lavora a scommesse…quest’anno gli sta andando male ma non dobbiamo esserne particolarmente sorpresi; lo si conosce da anni.
Detto questo, gli errori più gravi risiedono nella scelta del DS (lo si vede in volto quanto quanto poco valga quest’uomo….di Lombrosiana memoria) e dell’allenatore. Io capisco non si vogliano dare colpe a Bocchetti ma se togli Kallon, migliore dei nostri ed insisti con Lasagna ed Henry allora le cose sono due: o non ne capisci mezza oppure qualcuno ti costringe a farli giocare. Punto sulla prima. Se poi per 4 partite di fila schieri Henry titolare che sta al calcio come io al balletto artistico significa davvero che il tuo lavoro è un altro. Concordo con chi parlava di repulisti. Fuori chi non ce la fa (o vuole) e recuperiamo i giovani di belle speranze dall’inizio. E piuttosto di giocare in 1 o 2 in meno (leggasi Lasagna-Henry), schieriamo Djuric sperando nella spizzata e via di centrocampisti. Aspettando Gennaio e i miracoli.

Rispondi
Scala1970

caro Masaccio. ricordo Tonino guerra che in una pubblicità diceva sorridi giovanni l’ottimismo è il profumo della vita.
tonino guerra è morto da 10 anni per cui…
ma tu se ci credi per carità fallo felice di darti ragione se il miracolo accade un saluto

Rispondi
Masaccio

Meglio un po’ di ottimismo che il coro di insulti che leggo… portassero a qualche cosa!!😓 e poi come qualcuno (pochi) ha detto il tempo per rimediare ci sarebbe … basterebbe che dopo la sosta la iella girasse ……e che arrivi qualcuno di buono in attacco!! Io ci credo….e pace a Tonino Guerra!!👏

Rispondi
teo_el teo

va ben credarghe, ma penso che tutte le sessioni invernali degli anni passati sia già un buon indizio su ciò che è lecito aspettarsi…va ben le fette de prosciutto sui òci e la fede infinita, ma a tutto ghe un limite….

Rispondi
christian

Setti è colui che ha fatto retrocedere volutamente il Verona per ricevere il paracadute, voi stareste con una donna che vi tradisce? Quel campionato non l’ho ancora digerito, questo ne è la fotocopia.

Rispondi
Masaccio

Spero che abbia imparato la lezione da quella bruttissima retrocessione…..anche se Setti non finisce mai di stupire…..in peggio!!😓 forza Hellas

Rispondi
Papo

Chiedendo a campionato in corso un anticipo del paracadute…e dopo qualcuno ha il coraggio di dire che la retrocessione non era voluta!!!

Rispondi
Nicola75

Per Christian
Finalmente qualcuno che dice le cose come stanno! Seconda RETROCESSIONE PILOTATA (IN NOME DI UN RIDIMENSIONAMENTO ECONOMICO), senza se e senza ma…inutile tirare fuori alibi sterili come gli arbitri, il var, gli infortuni, i pali e le traverse…la squadra è stata volutamente e dolosamente svuotata di tutti gli elementi tecnici, tattici ed agonistici..e poi c’è ancora qualcuno che si ostina a credere che possiamo salvarci e che a gennaio sarà fatto mercato etc etc…non sarà fatto nulla, mettiamocela via.

Rispondi
bardamu

Non ho potuto vedere la partita ieri e su quella quindi non ho nulla da dire.
Sulle prossime due per poter sperare bisognerebbe fare bottino pieno visto che la quota salvezza oggi è distante 4 punti.
Posso dire che ci spero ardentemente, ma ci credo poco?
Posso aggiungere che servirebbe SUBITO un allenatore vero?

Rispondi
Giovanni Frizzo

Tutto vero, salvo il fatto che Marroccu, voluto da Setti, ha semplicemente eseguito le disposizioni di quest’ultimo, facendo successivamente da parafulmine.
In tutto ciò rivelando una profonda assenza di professionalità.

Rispondi
Frankie

Quello da cacciare non è Bocchetti ma Marroccu, un personaggio senza idee, senza personalità, senza buon senso. Forse è un lacchè di Setti, se fosse così ” lasciate ogni speranza voi ch’entrate ….” per dirla col grande Dante.

Rispondi
Kilgore

Si tuti dei rensi che no ha gnancora capio che bisogna cantar e bear bire e sopratutto non disturbare il conducente che el ga da far el so’ biznezzz

Rispondi
Nick

Eccoci qua, è iniziata la caccia alle streghe!!! Facile quando le cose vanno bene.. I giornalisti tifosi non sono professionali, i tifosi devono stare SEMPRE vicini alla squadra e TUTTI dobbiamo remare dalla stessa parte. I conti si fanno alla fine, quindi FORZA HELLAS!!

Rispondi
Zagus

Non si può ogni anno disfare, incassare cash, rifare senza correre il rischio di fare un buco nell’acqua con gli acquisti.Poi se ogni stagione il mister e/ o il DS lasciano la società ovvio è che vai incontro a campionati come questo.Ma il presidente lo sa benissimo,ma gliene frega men che di meno,mal parata vendendo al prezzo minimo nell’arco dei sui 10 anni circa di gestione sempre ci ha guadagnato.

Rispondi
Marco

Nulla da aggiungere alle parole di Gianluca.
Solamente dal punto di vista tattico opterei per giocare senza punta, come fece Juric in più circostanze. Meglio avere un ‘falso nueve’ che un attacco spuntato… infatti ieri speravo che dopo l’espulsione di Magnani uscisse Henry per Sulemana ad esempio a lottare a centrocampo.

Rispondi
Nicola75

Aggiungo alcune considerazioni:
1) la società non si degna di dare uno stralcio di motivazione a questa sciagura, ergo: cosa significa ridimensionamento? si pagavano troppi ingaggi, troppe spese, mancanza di ricavi adeguati, oppure vi sono tante/troppe zona d’ombra, che il “caro” presidente non vuole fornire?
2) se non hai i soldi per fare calcio a certi livelli, vendi o svendi e non accampare mezze frasi sibilline…altrochè i 100 e passa milioni per eventualmente sedersi ad un tavolo..
3) Tanti gridano alla sfiga ed agli infortuni; fortuna e sfortuna le attrai e le indirizzi: se sei organizzato, hai una identità di gioco, hai ottima preparazione atletica e conduzione tecnica, hai grinta e carisma, tiri 20 volte in porta, probabilmente la fortuna te la calamiti; se al contrario, non hai nulla di tutto questo, anche la sfortuna ci mette del suo…ma cosa è stato fatto finora per attrarre un pò di buona sorte??? la risposta è poco o nulla ed oggettivamente non si può negare.
Per quanto riguarda gli infortuni in serie (molti dei quali sono a livello muscolare), vien da sè che se non fai una adeguata preparazione fisica appena si alza l’intensità il muscolo non tiene..alias, preparazione errata e mal condotta ed ora si mettono le pezze quando è troppo tardi.
4) arbitraggi e var. Le ultime due espulsioni, comunque non scandalose, sono frutto di errori madornali dei nostri difensori (la prima un intervento sciagurato e maldestro in una zona di campo lontana dall’area di rigore, con Zaniolo per di più marcato da un altro nostro difensore; la seconda altro errore basilare, quando bastava calciare il pallone al volo in fallo laterale..). Non abbiamo mai avuto un rigore a favore, si sente dire…ma quante volte siamo entrati in area di rigore con azioni veloci, raddoppi, verticalizzazioni palla a terra, movimenti di smarcatura, etc etc? La risposta la lascio a voi, se qualcuno ha la voglia di commentare.
5) E’ plausibile pensare di fare la serie A con un attacco composto da Henry, Lasagna, Kallon e Djuric?? Gente che quando stoppa la palla, finisce minimo ad un metro? E’ plausibile fare la serie A con 2 trequartisti scadenti e sempre infortunati (Verdi e Hrustic non sarebbero nel Verona se sostenuti da un fisico all’altezza e da una motivazione ferrea). Difesa nemmeno la commento in quanto di partite e gol fotocopia ne abbiamo visti fin troppi..
6) e con questo concludo: qualcuno pensa ancora che si possa riparare a gennaio, quando nemmeno è stato fatto un accenno di mercato estivo? con quale liquidità dato che l’unica cosa che viene sbandierata ai 4 venti è che il c.d. ridimensionamento economico è obbligatorio??
Si arriverà a gennaio con 5 miseri punti (forse 6 se con lo spezia riusciremo a chiudere in 11); attaccatevi a tutta la fede e speranza possibili, ma oggettivamente e realisticamente non c’è nulla a cui attaccarsi.

Rispondi
Gnanfo

Non avrei saputo scrivere meglio! Bravo, tutto il discorso non fa una piega.
PS: il laido se ne deve andare.

Rispondi
Davide

Buongiorno Gialuca Intanto complimenti seguo i blog e le dirette compreso il lunedì pur essendo tifoso del Doria e sai quanto in questo momento non se la passi bene al pari dell’Hellas ma con vicende societarie che prima di quest’anno il Verona aveva quanto mai mascherato e bene anche con plusvalenze grazie alla capacità sopratutto di Juric di un certo tipo e la Samp non è stata in grado di gestire grazie a quel “disgraziato” e dico poco di Ferrero. I se ed i ma portano a trovarsi in una situazione sportiva drammatica dalla quale è difficile uscire, i conti? come sono i conti societari? perchè anche eventuali investitori che interesse avrebbero di rilevare una società indebitata? e’ un altro spunto di riflessione a mio avviso non da poco e quindi sul piano sportivo mi viene da pensare che vle la pena retrocedere per qualcuno e prendere fantomatici paracadute con possibili nuovi acquisrenti (cito Genoa, Pisa ed altre…) che con fortune alterne stanno provando a risalire. Altra cosa molto evidente basti vedere le ultime giornate sempre a rincorrere con un uomo in meno con VAR sempre applicati male e con danni enormi da parte di una classe arbitrale che diciamolo è scarsissima. E’ troppo ovvio che una volta impantanati nelle sabbie mobili del fondo classifica si finisca per subire trattamenti a dir poco “schifosi” da parte della classe arbitrale e mi fermo qui! Il rischio è che un ulteriore cambo di allenatore non produca gli effetti sperati e vada ad incidere ancor più sulle casse societarie con allenatori già sotto stipendio. Leggevo di altri commenti che condivido fare e disfare porta solo a questo al di la che ogni piccola società se non ha una struttura societaria solida dietro può solo sperare di valorizzare e tanto calciatori emergenti, ma questo è un altro calcio quello di oggi è sempre più marcio fatto da società senza scrupoli alle quali è concesso di fare di tutto dalle false plusvalenze ai tramaci di bilancio ma? Ma tutto si risolve sempre in un…nulla di fatto. e allora si tengano il giocattolino che hanno creato. Forza Doria frza butei quello che non ci toglieranno mai è la bellezza di un gemellaggio che durerà per sempre!

Rispondi
Raycharles68

Non enfatizzerei troppo la questione arbitrale: potevamo essere trattati meglio ma sinceramente sin qui non ho visto cose scandalose. Mi sembra più un’arma di distrazione di massa. Non sono d’accordo con chi ci vede già in B: se riuscissimo in questa settimana a fare 3 punti ci appresteremmo a giocarci alla ripresa un mini campionato a 5-6 squadre nel quale si può ancora dire la nostra. A patto naturalmente di risolvere la questione tecnica: la squadra (scarsa ma non tanto più di altre) mi sembra in caduta libera perché in autogestione: Bocchetti non ha né l’ autorità né, ancor meno, l’autorevolezza per gestire una situazione delicata, la guida tecnica sembra in mano a un sinedrio di senatori con il rischio di stracciare definitivamente uno spogliatoio già percorso da più di un malumore e con una netta spaccatura fra vecchia guardia e nuovi. Serve un allenatore di esperienza con una visione tecnica semplice e concreta da imporre con personalità: il modello Juric non lo puoi replicare senza l’originale. Punto. Certo, occorre spendere dei soldi per mettere a libro paga un altro mister e per 2-3 innesti (un centrocampista, una punta e un trequartista secondo me), anche in prestito ma pronti, con esperienza di serie A. Io non ho mai sollevato troppe obiezioni sul mega stipendio di Maurizione nostro: quando le cose vanno bene prenda pure, ma quando vanno male bisogna essere disposti a mettercene (nessuno chiede la luna, sia chiaro…ma un tentativo CONCRETO di invertire la rotta sì). Poi resta il rammarico per avere buttato alle ortiche la possibilità di un vero consolidamento, possibile dopo tre anni di scelte fortunate anche senza rimetterci del proprio….ma certo non pretendendo sempre di guadagnarci nel breve!

Rispondi
teo_el teo

inutile comunque fare tra di noi analisi tecniche, sui bilanci o altro…la realtà è che finchè Setti terrà e confermerà Marroccu vuol dire solo che sta facendo il lavoro richiesto!
Ovunque sarebbe già a piedi da mesi, dopo cessioni dei big stile Lydl (con pagherò futuri) e acquisti pluri-onerosi (3 milioni Hien, 4 Cabal, 5 Henry), a sostituire i partenti, di giocatori di bassa serie B…ovunque dopo un disastro simile in termini di indebolimento rosa e di schei sarebbe già stato cacciato…da noi è ancora qua, protetto come un pargolo appena nato!

Rispondi
Tizio58

Condivido tante cose sull’operato della società me non condivido chi dice che è stata programmata la retrocessione x il paracadute, fare questa cosa sarebbe come aprire una porta a un fallimento societario, dunque che interesse avrebbe, ragionando e facendo i conti della serve la situazione è questa: retrocedi e prendi 25 milioni, resti in srie A ne prendi 40, retrocedi e come hai venduto quest’estate ti ritornano alcuni giocatori con ingaggi alti, che fai li regali? Parliamo di abbonamenti e incassi senz’altro un po di differenza c’è, sponsor se retrocedi certi sponsor ti lasciano o ridimensionano il loro budget.
Allora secondo il mio punto di vista è lecito dire che il presidente, vive di colpi di culo, che non sa niente di calcio, ma visto che lo si considera uno che usa l’hellas come un bancomat retrocedendo penso che è meglio che si scordi il nemero x prelevare.
E non da ultimo se volesse cedere la società in seri A una certa cifra la puoi chiedere in serie B NO.
A meno che abbia trovato un coglione e si siano accordati x una certa cifra di acquisto ma con la squadra in B.
Pensieri miei.

Rispondi
Martino

Non è che se resti in Serie A prendi 40 milioni di diritti tv. Se ci si salva al 17° posto, una realtà come la nostra prende circa 27/28 milioni, a fronte magari di un investimento superiore. Proprio per questo l’uomo con la sbessola a foro anale tiene sempre il monte ingaggi intorno ai 24 milioni, milione più, milione meno. Gli conviene infinitamente retrocedere e sperare di trovare qualche buon giocatore la cui cessione da sola possa sostenere l’intera baracca per una stagione. Altrimenti per quale motivo avrebbe ingaggiato Marroccu che ha un curriculum impietoso zeppo di insuccessi catastrofici con strascichi che si ripercuotono negli anni a venire.

Rispondi
Ruspa62-2.0

Se in società hanno ancora un briciolo di buon senso, (ne dubito tantissimo), farebbero questo:
– mandare via marroccu, (al peggio non c’è mai fine ieri altra figura indegna), e prendere Sabatini o personaggio simile;
– trovare un accordo con di francesco e rescindere il suo contratto, (per liberare un po’ di risorse finanziarie);
– richiamare cioffi, (non mi è mai piaciuto ma a questo punto è il male minore, anche per le casse della società) e concordare subito con lui ed il nuovo (ipotetico) ds come rinforzare la squadra a gennaio, (ma nei primi giorni di gennaio non aspettando il 31!);
– fare le barricate giovedì contro la squadra bianconera di torino e poi dare tutto per fare tre punti con lo spezia;
– recuperare gli infortunati e rifare la preparazione durante la sosta per la farsa dei mondiali.

Sarebbero appunto tutte cose di buon senso, un talento che lo svenditore seriale da carpi non ha mai dimostrato di avere, ultimo esempio mandare ieri il ds al suo posto a parlare.

Comunque sempre Forza Hellas e chissà che non accada un miracolo ed arrivi una proprietà nuova che questa prima se ne va e meglio è.

Rispondi
NIKe

Non sono d’accordo con il richiamare Cioffi che con il suo esercito a seguito ha fatto una preparazione in cui la squadra è sulle ginocchia e strappata muscolarmente, a questo punto meglio continuare con Bocchetti che ci mette l’anima e impegno

Rispondi
Ruspa62-2.0

Capisco la tua obiezione e può essere che sia meglio lasciare anche Bocchetti. L’importante è ricostruire la squadra (sia fisicamente che tatticamente), visto che il tempo ci sarà.

Rispondi
JAGUAR

Mi chiedo solo quanto sia sano cerebralmente il presidente, che per 4 luridi soldi ha buttato letteralmente via dei talenti giovani e ha fatto precipitare le quotazioni di una squadra che già ora vale la metà di un mese e mezzo fa. Contento lui… mi auguro che venga tappezzata tutta la provincia di VR con adesivi che gli rendano omaggio.

Rispondi
Scala1970

sono d’accordo sul comportamento degli arbitri ma per il resto non vuoi accettare la realtà questa squadraccia è scarsa. e ti do due numeri attacco da 42 gol sostituito da uno da 1/4 dei gol non penso ci sia da aggiungere altro, saluti

Rispondi
Jolly Roger

Se avessero un minimo di dignita’, le birre allo stadio le dovrebbero dare gratis. Tanto in campo non c’e’ piu’ nulla da vedere. Buon ritorno in serie B a tutti e sempre SETTI RAUS

Rispondi
Sara

A questo punto…la serie B forse servirebbe,se non altro,a fare cacciare qualche disonesto dalla società.

Rispondi
Leo

Si, ci sta.
Pensando anche che dietro l’angolo c’è un acquirente che non arriva a pagare quanto chiede setti e quindi a tutti conviene svilire il Verona.

Rispondi
Papo

La pagliacciata dell’intervista sul canale della società le la ciliegina sulla torta… Senza ritegno e senza palle!!! Che venga in conferenza e risponda a domande tipo:
1 Ilic Tameze e lazovic saranno ceduti a gennaio?
2 l operazione Simeone che senso ha?
3 i fondi per il mercato di riparazione ci sono?
4 è vero che si è preso bocchetti perché con Lopez non si è trovato un accordo?
5 Spendere quelle cifre per Cabal ed Hien le sembrano buone operazioni?
6 chiunque chieda di essere ceduto verrà accontentato?
7 se retrocediamo gli acquisti fatti in estate prevedono comunque l’obbligo di riscatto?
8 cosa offrono di più Lotito e de Laurentiis per omaggiarli dei migliori giocatori del Verona?
9 perché continua a prendere per il culo i tifosi?

Rispondi
mattia

Eh gia…..
Nessuno ha i coglioni per fare certe domande ormai !!!
ma siamo tutti bravi a ciacolar sui socials

Rispondi
Skywalker

10 perché a Bocchetti è stato rinnovato il contratto di altri 4 anni appena dopo la prima panchina?
11 esiste ancora un settore scouting in questa società?
12 cosa succederà alla conclusione della deroga dell’attuale mister?

Rispondi
mattia

io mi domando con quale coraggio ci siamo presentati in serie A con Henry , Djuric Kallon , lasagna , piccoli.

Rispondi
Ruspa62-2.0

Concordo al 100%, da cedere subito tutti e cinque, giocatori da serie b ma soprattutto del tutto estranei al gioco di questa squadra.

Rispondi
Ruspa62-2.0

Il ds attuale è sempre più sconcertante, l’altro giorno l’unica cosa che doveva dire è che si dimetteva, non ce ne facciamo niente delle scuse. Ed il presidente che dovrebbe averlo mandato via da tempo dorme. Mi sa che l’unico “incedibile” per lo svenditore seriale da carpi sia proprio il ds. Se a fare il mercato che dovrebbe ricostruire la squadra saranno questi due non c’è nessuna speranza e temo purtroppo che sarà così.
Sempre Forza Hellas aspettando il miracolo di una nuova proprietà, possibilmente appassionata, competente e con idee chiare.

Rispondi
mattia

Esattamente.
La cosa piu sensata era dimettersi, e non predere in giro la gente a ruota.
Per non essere blasfemo

Rispondi
pipphellas

in Italia non si dimette più nessuno, mai. Nessuno ha la dignità e l’onestà professionale di lasciare il posto ammettendo di aver sbagliato. E questo non solo nel calcio.

Rispondi
RobyVR

Marrosco, Brocheti, sugadori finti infortuné jé solo fumo nei oci, l’intera responsabilità le sula testa dell’Affarista Bassopadano. Se el volesse, ma nol vol, l’avaria sa risolto. Del DS pajasso buratin dell’avventuriero se savea fin dal giòrno prima chel rivesse. Che Ciofeca e Brocheti i sia inaduguati se savea fin prima del primo alenamento. Che i sugadori i faga pietà l’èra lampante fin da subito. Solo in un piano malefico de retrocesion programada se podea incastrar tute ste misèrie e lo Strassivendolo l’ha fato esatamente questo, el contorno l’è solo par coersar la portata principale.

Rispondi
Stefano Maestranzi

Ma come, Vighini. Proprio lei tempo fa aveva scritto di essere sicuro della salvezza. Ha cambiato parere?

Rispondi
NIKE

E da stasera anche la Cremonese ci stà distanziando restiamo sempre più miseramente ultimi, grazie $etti e Taroccu

Rispondi
Papo

Dopo Monza -Verona il giornalista tavellin chiede a bocchetti cosa abbia Ilic visto che non si è più visto…. bocchetti risponde che ha male ha subito un brutto infortunio e non ci sarà anche questa settimana. Oggi Ilic convocato!! Io mi chiedo ma era o no infortunato? Domenica si dichiara che non lo vedremo e oggi convocato!perché a questo punto prendere per culo i tifosi in questa maniera!!!

Rispondi
RobyVR

Scusa ma “Tavalin” e “giornalista” no jè tèrmini che pol star insieme. L’è come scrivar “Marroco” e “sincero” o “Strasarol” e “onesto”.

Rispondi
PAPO

era per dire che il nostro allenatore dice che ilic è indisponibile anche per questa settimana e dopo lo convoca se non lo sa lui come sta ilic chi lo sa? questo conferma che ilic seppur recuperato non veniva convocato per altri motivi.

Rispondi
Mir/=\ko

Setti è esattamente questo! È sempre stato questo, solo che nelle ultime annate ha avuto, del tutto casualmente (… credo che sia ormai evidente a tutti, eccezion fatta per il solito paio di leccapiedi!), la fortuna sfacciata di mettere assieme un terzetto di scommesse low cost da lanciare o rilanciare che hanno trovato proprio a Verona una chimica irripetibile. Questo ha illuso molti ma non il sottoscritto. Persona doppiamente fortunata il presidente, visto che ha anche una curva che lo appoggia in tutto e per tutto! D’altronde alla curva sud, o a quello che di essa rimane, basta che il presidente non sia Vicentino, considerato tutto quello che è stato vomitato addosso a Pastorello. Più che Hallas Army, Hellas Carpy…

Rispondi
pennabianca

Per quanto riguarda pastorello (volutamente minuscolo), memoria corta Mirko, memoria corta. Il problema del vicentin l’è che l’ha distrutto el Verona lasciando solo macerie e la contestazione non l’era certo perchè lè un magna gatti.
Ma forse tu all’epoca, se scrivi questo, eri impegnato a tifare altre squadre…

Rispondi
Mir/=\ko

Inutile ostinarsi a guardare la quota salvezza: è un dato che non ha alcun interesse per il proprietario, il quale ha elevato il livello delle scommesse in misura esponenziale, ben sapendo che le possibilità di centrare il jackpot, stavolta erano risicate. Sono pienamente convinto che guadagnerà molto bene anche con una retrocessione, perché l’ha pianificata accuratamente.

Rispondi
Alberto

C’è il mondiale…
I gioielli tirano indietro la gamba stasera….o si faranno sostituire…
e zo bire illudendosi di una svolta

Rispondi
RobyVR

Se proprio ghema da retrocedar na vitoria al 96° con rigor inesistente e VAR rota contro la squadra de Arsenio Lupin la ghe staria. Ma saria massa grassia.

Rispondi
pipphellas

Al nostro livello (in termini di non gioco e non organizzazione) rimane solo la Samp purtroppo. Il Lecce batte con merito una delle prime della classe, l’Atalanta e la Cremonese chiude la saracinesca (Carnesecchi davvero bravo) e non si vergogna di difendere alla vecchia maniera e prendere un punto al Milan. Siamo davvero i peggiori e meritiamo quella posizione.
E’ andata anche troppo bene a Setti in termini di scommesse…nessuno deve sorprendersi particolarmente.

Rispondi
Andrea ANGELOFAGN

Se le formazioni ufficiali vedono Hongla il bradipo ed Henry il nulla andiamoooooo come dice Vigo

Rispondi
bardamu

Erano anni che non andavo allo stadio con questa rassegnazione. E questa è una partita che, come molti, sento particolarmente.
Spero tanto che i giocatori vogliano smentirmi e darmi almeno una gioia.
Il mio supporto, come sempre, non mancherà.
Forza Verona, forza Gialloblu!

Rispondi
Alberto

Prevedo un gran mondiale da parte della Serbia ed al rientro….plusvalenze libere a Gennaio 🍾🎉
E zo SCIAMPÀN

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code