Torna al blog

IL VERONA NON SI MERITA QUESTO SCEMPIO. NONOSTANTE UN PRESIDENTE “FANTASMA”

Siamo scarsi. Siamo ultimi. Abbiamo un presidente che non investe e che in questa stagione ha sbagliato praticamente tutto. Non serve assolutamente che ci pensino gli arbitri ad affondarci. Nonostante tutto quello che ripetiamo dall’inizio della stagione ci piacerebbe che il Verona retrocedesse per de-meriti propri e non perchè lo ha deciso qualcuno. Mi pare evidente che ormai l’Hellas sia stato individuato come il vaso di coccio da rompere a piacimento. Solo gli imbelli di via Olanda non se ne stanno accorgendo. Non è un complotto. Semplicemente il Verona è debole. Debole dal punto di vista politico, debole nell’immagine, con un proprietario che drena risorse al mondo del calcio invece di metterne. Ma questo non significa che sia giusto lo scempio a cui puntualmente assistiamo domenica dopo domenica, giornata dopo giornata. Di Bello con il Var Nasca ne hanno combinata un’altra, condita dalle solite supercazzole regolamentari che sostengono con le parole ciò che le immagini mostrano chiaramente. Interpretazioni che ovviamente saranno smentite puntualmente non appena un rigore come quelli che stasera spettavano al Verona saranno assegnati ad una delle Grandi del nostro piccolo calcio. Siamo della generazione che ha visto Wurtz e non ci stupiamo sicuramente se un Di Bello nega due rigori al Verona. Sappiamo bene come lo schifo possa raggiungere di volta in volta profondità prima sconosciute. Eppure con fanciullesca innocenza ogni volta ci approcciamo con la speranza che il gioco sia pulito, che si possa solamente parlare di calcio, che non ci sia un arbitro a demolire una prestazione di cuore e gamba come quella del Verona di stasera. 

E’ stato Salvatore Bocchetti, nella sua miglior conferenza stampa (spontanea, senza fronzoli, con il giusto pathos e la rabbia che emergeva nel vibrare della voce) a difendere il Verona e i suoi tifosi. 

Sarebbe stato bello che fosse stato il nostro presidente, l’uomo che rappresenta il nostro club, a comparire pubblicamente a difendere il suo/nostro interesse, ma più in generale a difendere il nostro orgoglio, la nostra sportività e la nostra dignità sportiva e perchè no? anche una città che nel calcio italiano ha una tacca storica come lo scudetto. Ma forse questo è chiedere troppo. Del resto, non è retorica ma Dna. Siamo sempre soli contro tutti. Da tanti anni.

116 commenti - 4.168 visite Commenta

Stefano56

Da grande antijuventino, o meglio da uomo onesto, si’, perche’ una persona onesta non puo’ che essere antijuventino, ho grandi motivi di consolazione. L’ Europa, Cipro, i 200 mln spesi per vlahovic e bremer e il fallimento eterno di questo male assoluto. Non a caso la squadra che tifa il nostro nonpresidente

Rispondi
Pini

Forza Hellas sempre, però prima di contestare i rigori non concessi bisogna dare un occhiata al regolamento. Per lo stesso motivo in Roma Juventus, stessa situazione con Smalling che prende la palla di mano, viene negato un rigore alla Juventus. Quest’anno gira tutto storto, ma non siamo ancora fuori dai giochi

Rispondi
teo_el teo

Pavel ha fatto lo stesso fallo di Bonucci, in gamba tesa in anticipo sull’avversario…a lui rosso diretto, a Bonucci fallo tolto e dato a suo favore…di che stiamo parlando, di quale regolamento?

Rispondi
Sergio

Guarda io sono tifoso…. ma anche sportivo, ma ti dico che sarei stato curioso di vedere a parti invertite quali sarebbero state le letture. E non puoi mettere a confronto le decisioni tra due “big”, e le valutazioni tra una ” big” ed una provinciale.

Rispondi
Paul Mariner

Setti da questo sistema malato , direi marcio, spera comunque di trarre ancora qualche vantaggio, di raschiate ancora il fondo del barile… dunque zitti e mosca, non disturbare il manovratore e della dignità e orgoglio di una tifoseria e di una città , chissenefrega…. Inoltre è notoriamente juventino…. Quindi non aspettiamoci, tanto per cambiare, assolutamente niente….

Rispondi
teo_el teo

La ruberia è evidente a tutti!
Ciò che mi rattrista è l’ennesima partita giocata molto meglio dell’avversario, finita con 0 punti e 0 gol!
Ai voglia credere nella salvezza!
A gennaio si deve cambiare e rinforzare mezza squadra e mi vengono i brividi a pensare che il mercato deve farlo lo stesso che questa estate ha fatto sto disastro!

Rispondi
NIKE

L’unica cosa che ha fatto la società è stata quello di postare un twitt freddo con limmagine del misfatto, ovviamente senza parole, come usa fare lo stracciarolo. L’unico che si stà prendendo sulle spalle squadra e società è il buon Bocchetti

Rispondi
NIKE

L’attacco va rifondato completamente via gli ossi da brodo e prendiamo attaccanti capaci e veloci, ce ne sono anche in serie B alcuni validi

Rispondi
stefano56

Via subito Verdi, Henry, Piccoli e temo anche Tameze abbia il mal di pancia ( o il mal di schiena, forse è in terapia dallo stesso che curava Barak, ora fortunatamente guarito)

Rispondi
Raycharles68

Arbitri o non arbitri il problema è sempre quello: tanta generosità, corsa , impegno, ma la porta non si riesce proprio a vedere e un gol lo prendi sempre…siamo scarsotti…negli ultimi 20 metri ci perdiamo e dietro prima o poi paghiamo dazio. Non si ha mai la sensazione che il gol stia per arrivare. Speriamo che con lo Spussia ci giri bene qualche episodio e che si arrivi alla sosta avendo accorciato un poco dalla zona salvezza

Rispondi
Luca

Quando sei ultimo con 5 punti gli arbitri si sentono in diritto di danneggiarti !! Il problema è che non dovevamo trovarci in quella posizione di classifica ! Luca da Verona

Rispondi
lucio

Credo che chiedere equità ed onestà agli arbitri per una società che palesemente ha fatto e fa di tutto per finire in serie b per prendere il paracadute sia inutile tanto i direttori di gara sanno che Setti apprezzerà le spinte che via via favoriscano il suo chiarissimo scopo. In realtà questa sera l’arbitro ha accontentato tutte due le squadre: una modestissima Juventus e una sportivamente (solo? non lo so) disonesta società Hellas.

Rispondi
Orvino

Oggi abbiamo giocato bene purtroppo siamo scarsi la colpa sappiamo di chi è. Il tuo pensiero non fa una grinza.

Rispondi
ARTURO

La fortuna dell’arbitro (scarsissimo) e di Nasca è che non ci sono più le Brigate Gialloblu sarebbero ancora negli spogliatoi.

Rispondi
hellasmastiff

RITIRARE LA SQUADRA DAL CAMPIONATO ENNESIMO SCIPPO ANCHE OGGI VAR CHE NEGA l’ennesimo rigore a favore dell’hellas verona……. unica squadra senza rigori in tutto il torneo…….. lega aia federazione dovete vergo.gnarvi…… complottisti allo stato puro……

Rispondi
hellasmastiff

per gennaio iniziare su tutti per far arrivare gente pronta alla battaglia…… Lazetic – brekalo ex toro – pobega ex di juric – zurkosky ex empoli – gaetano ex cremonese – ruggeri e altri….. magari con sabatini ds…….💛💙

Rispondi
Zeno

Che schifo ma tra presidenti furfanti e arbitri corrotti c’è ancora qualcuno che crede in questo calcio?

Rispondi
Scala1970

Gente ricordiamoci sempre che sono quelli di Platinì che segna un rigore (inesistente) ed esulta sotto la curva Z fanno il giro di campo con la coppa con 39 dei loro morti in un obitorio belga. Loro sono quelli dell’arbitro Wurz ( che dopo Juve Verona) non ha più arbitrato.
Il laido è noto juventino per cui ora e sempre Heysel, Heysel e trinca trinca e buttalo giù…
Laido per quanto ti riguarda va avanti col basso profilo e spero che durante la sosta sparirai col basso profilo

Rispondi
Leo panzer

Adesso con il VAR è ancora più’chiara la malafede…come si può non assegnare un rigore del genere e poi far scomparire l’azione incriminata nelle immagini riassunte della partita? Visto che è tutto combinato i tifosi devono essere interamente rimborsati dei soldi che questa SCHIFOSA LEGA CI HA RUBATO

Rispondi
Guido

Scempio arricchito da un “dettaglio” per niente trascurabile. Negli highlights diffusi dopo la partita (https://youtu.be/GR2mz9hEDwI) si sono “dimenticati” di riportare il momento del bagher juventino. Direi che, come sempre quando si incontra certa gente, la buona fede è esclusa. Ero contrarissimo alla SuperLega: mi avete fatto cambiare idea. Andate a giocare da un’altra parte, con le vostre regole adattabili al momento. E lasciateci sto calcio malmesso, fatto anche di palla in tribuna e Kevin Lasagna (forza Kevin!). Noi ci accontentiamo e ci divertiamo pure: basta non dover assistere a schifezze del genere

Rispondi
Ruspa62-2.0

Bravissimo,
se ne vadano a giocare nel torneo dei bambini ricchi viziati, (quelli che quando perdono interrompono la partita e vanno a casa con il pallone perchè è “loro”), e lascino i campionati nazionali alle squadre vere con tanti tifosi sinceramente appassionati di calcio che le sostengono.

Rispondi
Bepphellas

“Se cercate i ladri, sono nell’altro spogliatoio”. SEMPRE (aggiungo io).
Forza Hellas a maggior ragione!!!

Rispondi
Ruspa62-2.0

Se qualcuno aveva ancora dubbi sulle malefatte della squadra bianconera di torino, (citarne solo il nome è un delitto), ieri se li è tolti. Ed il male non ha mai fine, basta leggere oggi le acrobazie sui vetri di tanti pseudo giornalisti di testate nazionali, che cercano di spiegare perchè il mani di danilo, (le maiuscole si meritano e per questi non sarà mai il caso), non è rigore.
Ma lasciando stare le miserie altrui, cos’altro si può dire della gestione settiana della Società Hellas Verona? Che l’impressione che si ricava da quanto accaduto, soprattutto negli ultimi mesi è di una Società che non esiste. Slegata da sempre, (e in questo momento più che mai). dal territorio, dal meraviglioso Popolo Gialloblu. Disastrosa nella comunicazione, dove o è assente, (vedi presidente) o racconta favole surreali a cui non crede nemmeno chi le racconta, (il ds). Nascosta da anni nel fortino dorato di Peschiera o nella sede. Inerte sul calciomercato dove si fa strappare a pochi Euro tutti i giocatori ed i giovani migliori e li sostituisce con gli scarti di fine stagione. Silenziosamente passiva di fronte allo stillicidio di ingiustizie subite dagli arbitri di turno, (sia quelli in campo che quelli al var). Dispiace da morire dirlo, ma l’Hellas come Società dà l’idea di una nave totalmente alla deriva. Ma i nodi faranno presto a venire definitivamente al pettine. Da lunedì prossimo alla ripresa del campionato ci saranno poco meno di due mesi. Quanto accadrà in questo periodo svelerà una volte per tutte cosa vuole fare lo svenditore seriale da carpi in futuro, anche se temo che lo abbiamo già capito tutti. Per ridare entusiasmo servirebbe una nuova proprietà, ma a meno che non la portino Santa Lucia o Babbo Natale la vedo dura.
Comunque sempre Forza Hellas!!!

Rispondi
gobbetti franco

finalmente una precisa presa di posizione forse dovevi iniziare da subito quando tutti hanno capito che svendere per drenare cassa all’hellas era la politica di un faccendiere che di questa scuadra non frega nulla se non smantellarla per mettere cassa nelle sue società che fanno acqua da tutte le parti

Rispondi
Pietro

La cosa che più mi infastidisce è che subire un torto così netto costringe tutti a concentrarsi su questo, mentre il concetto più importante secondo me è un altro: hai affrontato una delle squadre più scarse (a livello di gioco) viste quest’anno e lo stesso non sei riuscito a creare nessun pericolo eccetto i due possibili rigori. La garra e la voglia (che ci sono quasi sempre state quest’anno) non dovrebbero distrarre dal fatto che se ci si vuole salvare (ed è un grosso se) bisogna fare un mercato perfetto e chiamare un allenatore che possa fare un vero e proprio miracolo. Qualche settimana fa avevo detto che per poter sperare ancora nella salvezza sarebbero serviti almeno 7 punti nelle ultime 4 partite prima della sosta, per ora siamo a 0, con l’obbligo di vincere domenica. Ovviamente la matematica non ci condanna ancora ma siamo quasi morti, ripeto serve un miracolo e, con rispetto per Bocchetti, un allenatore con esperienza in materia di salvezza disperate

Rispondi
bardamu

Il vero scandalo è che la decisione sul fallo di mano sia stata presa al VAR in tempo record ( come hanno fatto a valutare le immagini in pochi secondi ? ) senza chiamare a decidere l’arbitro. Persino Oppini l’ha ammesso.
Rimane comunque il fatto che, nonostante si sia giocato bene, a tratti molto bene ( soprattutto dopo l’ingresso dei “titolari” ) e si siano create 5-6 occasioni nitide per segnare, si sia fatto un solo tiro vero in porta in 95 minuti.
Con i 3 davanti dell’anno scorso li avremmo asfaltati, ma forse ne bastava anche solo uno.
Non è un caso, e nemmeno un complotto, se ci troviamo in questa posizione.
Quando è stata l’ultima volta che un attaccante ha segnato?

Rispondi
ARTURO

Anche la Gazzetta dello Sport (come era ovvio) dice che i rigori non c’erano. Ok forse hanno ragione , allora mi spieghino l’espulsione del nostro polacco contro la Roma che aveva fatto lo stesso intervento di Bonucci.

Rispondi
Tex67

Le cosiddette “sviste arbitrali” ci sono sempre state da quando tifo Hellas (metà anni ’70) e, debbo dire, sempre casualmente a nostro sfavore. Il calcio purtroppo è questo: tutti lo sappiamo, e dal momento che decidiamo di tifare per una squadra, accettiamo indirettamente anche queste porcherie/angherie. Non è però che gli arbitri in questa stagione ce l’abbiano particolarmente con noi. È che Settorello ha (volutamente) costruito una squadra talmente debole e rabberciata che non riesce a produrre azioni da goal, quindi qualsiasi venticello contrario diventa per noi letale. Leggo di gente che spera in nuovi acquisti o in nuovi allenatori… bontà loro, ma la vedo come una Pia illusione, conoscendo ormai lo stile di Setti, ammesso che di stile si possa parlare. Onestamente….chiunque sapeva che Setti non avrebbe mai fatto il bene dell’Hellas ma solamente il suo, eppure diecimila tifosi hanno preferito ogni stagione chiudere gli occhi e turarsi il naso, bere qualche birretta a maca e guardarsi la partita allo stadio. Della trasparenza e della programmazione non è mai fregato nulla a nessun tifoso: bastava la serie “A”. Ora, dopo Pecchia e Grosso ci avviamo purtroppo a quello che sembra un altro campionato fatto di vergogna e umiliazioni in giro per il Belpaese. E ovviamente, in caso di retrocessione non si potrà assolutamente parlare di retrocessione programmata… Molti tifosi addossano la responsabilità principale di questa stagione al D.S., ricordo però a costoro la risposta che pare abbiano dato i Direttori Sportivi validi a cui è stato offerto di venire a lavorare a Verona con Settorello: anche no, grazie!! A conferma che il pesce puzza sempre dalla testa. Però possiamo tranquillamente continuare a prendercela con il mediocre Marroccu e con gli arbitri. In fondo, se abbiamo 5 punti dopo 14 giornate, la peggior difesa della A e il record di sconfitte consecutive, la colpa è loro..

Rispondi
pipphellas

senza dubbio il var, almeno per come usato in italia, è una rovina per il calcio.
Detto questo, siamo ultimi con 5 punti. E fossero anche 6 o 7 poco cambierebbe. Poco da dire o commentare: se non si segna, non si vince e noi non siamo capaci di segnare. Lasagna non beccherebbe la porta nemmeno fosse 1000 metri quadri. Non ha fatto male Djuric secondo me e il fatto che la Salernitana si sia salvata con lui e Verdi dovrebbe far riflettere. Bene i giovani e anche la difesa non è stata malvagia. Ovvio..si è in serie A e un gol lo si deve mettere in preventivo. Ieri comunque la miglior partita…ed il fatto che sia arrivata alla 14° la dice lunga su quanto male abbiamo fatto tutti, Setti, Marroccu, Cioffi e Bocchetti. Non in ordine casuale.

Rispondi
Federico Angeri

Dai Verona Dai!!!
Sinceramente in campo non vedo che confusione e nessun buon gioco di squadra, vedere una possibilità di fare goal l’aspetto da non so quante partite, col Monza stavamo facendo bene e poi dopo l’espulsione adios Hellas psicologicamente down la squadra, quel che ci manca ê il gioco di squadra, se mi prefisso un obbiettivo faccio di tutto per raggiungerlo, ma i soliti errori in difesa fanno bruciare ogni sforzo fatto per l’obbiettivo del goal e di vincere, preso il goal cadiamo in un classico down, il problema poi che finché non trovi la vittoria ê molto difficile psicologicamente affrontare la partita successiva, credo profondamente che gli 11 in campo debbano avere una strategia precisa per andare in goal qualsiasi squadra si abbia contro, campioni si diventa dunque chi hai contro lo puoi battere ma se mentalmente fai gli stessi errori senza alcun miglioramento risulta difficile se non impossibile giocare una buona partita, l’obbiettivo nella mente dei 11 deve rimanere fisso in testa dal primo all’ultimo minuto, un’espulsione un rigore non dato o un goal preso non devono scalfire la mente. Poi che dire si certo non abbiamo campioni in campo ma campioni si diventa vedi Zaccagni, Simeone, E compagnia varia che prima di giocare nel Verona non si sapeva chi siano hanno trovato spazio in squadre perché nel hv hanno saputo fare grandi cose, se contiamo i goal di chi è oggi negli 11 non so dove cercare perché troppo rari, un campione lo puoi diventare in qualsiasi squadra stai giocando, ma se non fai nulla per realizzarlo rimani quello di sempre e stop, i nostri 11 devono fare squadra giocare per divertirsi e non per vincere e la vittoria viene, io penso che ci sia più un lavoro psicologico che altro da fare, sappiamo cosa può fare il Verona ma se per primo i giocatori non entrano in campo coesi non andiamo da nessuna parte, perché recuperare palla per poi consegnarla di nuovo al tuo avversario? Questo non è raggiungere obbiettivi…coesi e con le contropalle e i goal vengono, quel che si vede ora invece è confusione e non sapere mai fare la migliore scelta, vedo che continuiamo ad attaccare dove gli spazi non ci sono, perché allora non dare referenze di gioco e giocare cosei da qualsiasi parte del campo con l’obbiettivo di raggiungere la porta? Non vedo questo vedo un copione sempre uguale dall’ultima ed unica vittoria…spero che mi leggano gli 11 e che capiscano cosa intendo, si può arrivare ovunque basta crederci, fare squadra e lottare fino all’ultimo secondo disponibile per portare il pallone in rete qualsiasi cosa succeda in campo in questo momento non c’è bisogno di 11 giocatori ma di 11 guerrieri che combattono assieme per fare goal e difendere la frontiera per non prendere….il calcio è bello perché vedi squadre super forti perdere con squadrette di dieci livelli inferiori e quando succede questo non è magia ma il volere, volere ê potere, nessuno può fermarti se vuoi qualcosa davvero combatti col coltello tra i denti pur di raggiungerlo, non ho detto che sarà semplice assolutamente ma non è nemmeno impossibile e già il Verona lo ha dimostrato quando ha battuto più e più volte le grandi e se lo abbiamo fatto lo possiamo ripetere…io credo ancora alla salvezza ma i primi a crederci devono essere gli undici e dalla prossima all’ultima essere in campo con la giusta mentalità tutto il resto viene da sé, dimenticate quanto fatto fino ad oggi, resettare la mente e allenatevi per essere coesi dalla prossima, pensare si al ieri ma usare quella delusione ed alle ingiustizie avute ma non come un fallimento ma ome cattiveria per entrare in campo incazzati, concentrati e pronti per il fischio finale con la vittoria nel sacco…forza ragazzi il cambiamento può avvenire ma dovete essere voi stessi a volerlo, mister o non mister in campo ci siete voi. Dedicato agli 11 vincenti dell’HV1903!

Rispondi
pennabianca

Dal fermo immagine che fotografa Danilo che prende il pallone nettamente con un braccio, si vede che il difensore dei ladri, guarda il pallone che va a sbattere contro la sua mano…altrochè inaspettato…
Il fallo di bonucci poi è uguale all’intervento di Davidon contro la roma…l’interpretazione è, naturalmente, totalmente diversa.
Queste due “sviste” arbitrali si sommano alla mancata espulsione di Candreva contro la salernitana, all’espulsione inesistente con il monza, al fallo di Davidon contro la roma, alla punizione totalmente inventata data all’udinese che ci costa la sconfitta.
Me vien el dubbio che, o abbiano preso di mira il Verona, o che la classe arbitrale è inadatta.
Sta di fatto che il tutto ci è costato almeno 4/5 punti.

Rispondi
Stefano56

Ottima e veritiera cronologia. La dovrebbe fare la societa’ mandando un bel dvd al pslazzo. Ma la societa’ e’ silente, ma non per mancanza di attributi. Il fatto e’ che si vuole retrocedere. Ridimensionamento. E non e’ finita perche’ l’ anno prossimo si retrocede in c.

Rispondi
bardamu

Su questo non c’è alcun dubbio. Ma non possiamo attaccarci solo a questo.
Nel gioco del calcio fondamentale è mandare la palla nella porta avversaria. Puoi anche giocare benissimo e meritare ai punti la vittoria per occasioni create, ma non conta un emerito birillo. Non ci sono i giudici che assegnano la vittoria “ai punti”.

Rispondi
Hellas

Salve ma quanto ancora bisogna aspettare per vedere una dura contestazione? Tipo disertare la curva, scendere in piazza, andare in sede? Dajeee

Rispondi
stefano 50/60

Ma come…uno compra le retrocessioni…tifa iuve…tifa lega a cui chiede anticipi sul paracadute…e V aspettate che gli dia contro?
si…quando l usel el metarà l ongia

Rispondi
cristiano

Al netto del furto che è sotto gli occhi di tutti, il rammarico forte è che con la formazione dello scorso anno li avresti presi a pallonate umiliandoli, imbarazzanti anche loro!

Rispondi
hellasmastiff

ballardini e bocchetti in panca dopo spezia e ds sabatini per pianificare un mercato deciso e netto per fare una mezza rivoluzione……. oppure anche bocchetti ma serve un ds che abbia polso e contatti importanti per far arrivare gente forte e pronta alla battaglia…….
CAPITOLO ARBITRALE mi aspetto domenica dura contestazione della curva contro questo sistema corrotto alla fazzoletti bianchi per tutti perchè quello visto fino ad oggi ha del vomitevole…… fino a ritirare la squadra dal campionato………

Rispondi
Brunoconlasciarpadell'83

Vighini basta scrivere che il Verona è scarso. Se lo avessi detto a un Juric in conferenza stampa che siamo scarsi avresti avuto una risposta meno signorile di quella che hai ricevuto da Bocchetti. La squadra sta mancando in alcuni ruoli chiave ma non si può dire che sia complessivamente scarsa. Non escluso il portiere che ha colpe anche ieri. Io penso sia possibile fare 3 punti con lo spezia con grande agonismo ma anche recupetando la lucidità tecnica di chi sa giocare a calcio e poi ripartire a gennaio con nuovi interpreti in attacco e per me anche in porta. Il vittimismo adesso serve a poco, avete scoperto l’acqua calda dicendo che contro le grandi, non solo juve, gli arbitri fanno porcate. Concentriamoci sulle partite contro i nostri concorrenti perché anche a monza si poteva continuare a giocare anche in 10 e invece qualcosa si è bloccato nella testa. Se ieri la tiravano un po’ più dritta la palla senza l’ansia e la paura non stavamo oggi a piangere sul furto. Il soli contro tutti potrebbe diventare un alibi per i giocatori e non è questo il momento di mollare.

Rispondi
bardamu

Scusa Bruno, ma chi è che la butta dentro? Ti sei reso conto che i, pochi, ultimi gol che abbiamo fatto li hanno segnati dei difensori?
Ieri abbiamo fatto un partitone, messo sotto la rubentus, creato più occasioni da gol di loro ( molte di più ). Risultato?
Non saremo scarsi, ma andando avanti così retrocediamo di sicuro.

Rispondi
Brunoconlasciarpadell'83

Ma infatti io che cosa ho scritto? La speranza è potere e volere cambiare i ruoli chiave in attacco, trequarti e porta. Gli altri recuperarli tutti visto che ci sono stati tanti infortuni. Intanto fare 3 punti con lo Spezia, Bocchetti sa come si deve fare, a qualunque costo.

Rispondi
Vedhellas

La società non è che può dire, sbraitare, o altro, sarebbe solo controproducente, mi sembra che Bocchetti abbia già parlato, e ha capito, da persona intelligente, che lui può dire, la società non può esporsi più di tanto, se lo fa la lazio cambiano rotta, con noi ci affossano più di prima, è emblematico il chievo, che da quando ha cominciato a lamentarsi, guarda caso, è stato affossato in una situazione indegna dal palazzo. Detto questo, detto della disonestà e ladrocinio non solo degli arbitri, ma anche di giornalai e testate di palazzo, che sostengono, da ladri quali sono, che era un mano ininfluente, la squadra risponde bene, se riusciamo a vincere con lo spezia vediamo uno spiraglio di luce, perchè la squadra non è da b assolutamente. A gennaio per me, piccoli torna a bergamo, vanno venduti ilic lazovic e anche faraoni, proverei a prendere lazetic dal milan, gaetano dal napoli, e un cursore di dx al posto di faraoni. Guarderei al mercato svincolati, per un attaccante d’esperienza, alla giroud, uno che assomigliasse a toni, per dire, un marpione da area, oppure keddira dal bari, gente che vede la porta

Rispondi
Papo

Perché vanno venduti Ilic lazovic e Faraoni? Cominci già a parar el cul al to presidente? Se vendono quelli secondo te devono prendere i sostituti e altri 3 giocatori…non prendere nessuno all’altezza e venderà i migliori compreso qualche giovane che ha fatto bene 2 partite tipo doig sulemana terraciano e Coppola

Rispondi
Vedhellas

El me presidente sto par de palle, 3 partite di sfortuna nera, parchè secondo ti cosa ha reso ilic questanno???? Cosa ha reso faraoni, che anche l’anno scorso girone di ritorno ne aveva sempre una, parlì tanto de lasagna, ma lazovic quanto segna???? Una minch..ia, tameze era in panca ieri, si vede che qualcosa bocchetti ha percepito. Par tutti semo sa in b, già giustiziati, saria bello che se salvassimo alla facciazza vostra e della rubentus

Rispondi
Vedhellas

Ti lo seto sà prima, becco ? Ilic lo vendaria subito, l’ha rotto i coio…ni lu faraoni e lazovic che ormai nol suga più. Va a cambiarte la sacheta, aseno

Rispondi
NIKe

Domani in conferenza stampa Bocchetti deve ribadire che siamo stanchi di essere gli zimbello degli arbitri come fanno tutti gli altri di altre società

Rispondi
Fran

Rigore non dato, anche se evidente, per non falsare il campionato rubentus. Al Var c’era Setti , juventino e impegnato a far retrocedere l’Hellas.

Rispondi
Luca Barti

BREAKING NEWS: esonerato bocchetti, al suo posto direttamente icio setti, cosi’ risparmia anche sull’allenatore….squadra in ritiro alla pensione da gigi el monnezzaro…..

Rispondi
RH

Piccolo off topic.
Una vergogna giocare la partita con più spettatori dell’anno di giovedì sera alle 18.30, con le strade già congestionate da gente che esce dal lavoro, con chi lavora costretto ad arrivare allo stadio a partita ampiamente iniziata, senza un minimo di indicazione della gestione dei parcheggi. E oltre al danno, la beffa: leggere il basabanchi che dichiara che la colpa di tutto ciò è la mancata ztl, e che quelle quattro massaggiatrici marse non riescono a respirare per le macchine in doppia fila. Per dopo far i confronti con la partita con lo spezia di domenica che ghe sarà si e no morose e genitori dei zugadori, oltre alla Curva, e poi farsi i pompelmi da soli disendose che la soluzione lè sta un successone. ma va cagar ti e tutti i falsi prelati, se manca parcheggio la soluzione lè cavarghe anca altri posti macchina? serar strade a caso? che uno dalla provincia el ga da lassarghe un rene in prestito per pagar el parcheggio in centro e prendere il bus? per poi lassar i poveri poliziotti lì come i stupidi, magari nemmeno del posto, che non ti sanno dire dove andare a metter la macchina se non un timido “prova a vedere se trovi posto per le viette”… nasì en mon@, che so che ve dispiase

Rispondi
NIKe

Tra l’altro domenica lo spezia usufruirà di 2 giorni in più di riposo rispetto al Verona e in società tutto tace siamo veramente gli zimbelli di tutti

Rispondi
Claudio

Vighini io sono antipatizzante verso la juve e tifoso dell’hellas da 50 anni ma non facciamo della dietrologia:a norma di regolamento quello NON E’RIGORE,mi fa specie che tu voglia demolire una norma a supercazzola.Molto discutibile,invece,l’operato di Guida al var.

Rispondi
pippo gialloblu

scusa, ma sento dire delle cose da fantascienza. Ma veramente pensate che dopo aver intascato soldi dalle vendite Setti si metta adesso a spendere per una squadra che ha già mezzo piede in serie B ??????? Gente siamo sinceri, lo sappiamo tutti che a gennaio verrà qualche scartino, giusto per dire che ha fatto qualcosa. Ma il danno (cercato) è stato fatto prima

Rispondi
NIKE

Domenica Bocchetti deve valutare bene la formazione, sarà una battaglia con lo Spezia per cui deve valutare anche il fatto che chi andrà ai mondiali (Lazovic. Hien. Hongla e Ilic se è guarito) tirerà la gamba indietro per non farsi male e compromettere il proprio mondiale

Rispondi
Vedhellas

A Verona non si placano le polemiche per gli episodi del match perso contro la Juventus. Secondo L’Arena, ieri alcuni dirigenti dell’Hellas hanno avuto un lungo colloquio con i vertici arbitrali. Non filtrano i temi della discussione ma è ovvio che al centro di tutto ci sia il “mani” in area di Danilo che ha fatto infuriare club e tifosi. Adesso i gialloblu dovranno voltare pagina e affrontare al meglio lo scontro diretto contro lo Spezia.

ARTICOLO DA TUTTOMERCATOWEB,
visto che qua la società latita, e nessuno parla. Lo fanno come lo devono fare, anche qui comunque nelle news non c’è mai niente che deponga a favore della società, solo casualità????

Rispondi
Gnanfo

O solo casualità che ufficialmente non ghè mai un c@zo da dichiarare? Dai alà in perenne erezione con laido

Rispondi
Vedhellas

Torna a wcensa, o sul canalgrando, lè la to dimension, insulso. Oppure va a domandarghe a ilic e lazovic che iè stipendiè dalla società se i suga ancora par noialtri. Lè vera, quando la barca la se sfonda, tutti schettino, insulso. Te si un importado, e te vien qua a scassar la minch.ia a gente de vr dalla nascita, e che capise che se le robe le va mal bisogna sostegner la squadra, che non è assolutamente da b, insulso par la tersa olta

Rispondi
Gnanfo

La to incapacità a comprendere vince per distacco…ti sì che te sì un vero tifoso…cori alà và lavatghe i calsetti al laido

Rispondi
Vedhellas

Te pol dirlo forte che son un vero tifoso, son tifoso da più di 50 anni e ho pasado tutto, l era garonzi e tutto quel che è vegnuo dopo, andavo in casa e in trasferta, sui campassi della serie c, e ho sempre tifà hellas, anca quando la squadra de malesani l a tradio dal 4 posto andata, a retrocessi al ritorno,e ti????? Ti che te critichi sempre, ti gherito?? Tasi va là, torna da stefano rosso, te vol insegnarghe ai altri che no te fè la 0 gnanca col cul del goto, e tanta gente qua la dovaria vergognarse, quando Martinelli l andava mal, nessuno sà presenta, nessuno, altrochè setti el sa aprofità, col caxo, el ga dato quel che i sa mesi dacordo, finemola de spar caxade, va là

Rispondi
Vedhellas

E ti in cu.l de to p…., e de to no….a, e qua a vr se dise tegnetela, co….n da laguna

Andrea da Desenzano

Aseno, aseno e po aseno.
Comunque te ghe rezon! Belo aver smantellato la squadra, belo esar ultimi! Musso! E… non rispondermi, non leggerò la tua inutile risposta,

Rispondi
RobyVR

Vedelas el me par come quel giaponese sul’isoleta desèrta che dies’ani dopo la fine dela guera l’è ancora lì che el difende la patria parchè nesuni g’ha dito che l’é finia. Qualchedun ghe le dise al svejoin che sema ultimi CON MERITO par colpa del so presidente magnaschei?

Rispondi
alex85

Poro Vedel-hellas !!!!!Solo contro tutti, se l’ha visto il Verona de Garonzi el deve esser vecio e ormai el gà una forte Aterosclerosi, el riesce a defender el ladron anca quando el sà profittà del poro Martinelli che l’era ormai con un piè nella tomba.
L’è l’unico a Verona che el capisce tutto de calcio, de bilanci e de andamenti societari, l’è ormai la barzeleta de sto blog.

Rispondi
Papo

Le el tipico tifoso che el se vantara’ con i compagni de stadio de conassar el maiale ingordo parchè el gavara’ paga un goto in tribuna o in qualche ritiro!

Rispondi
Papo

Secondo l’arena nello schema delle probabili formazioni oggi giochiamo contro il Siena….😂😂😂😂

Rispondi
Papo

Certo che le grossa …El Siena ? Non so medigo che le in serie D….magari la Spal se podea accettar…le proprio lesso😂😂😂😂😘

Rispondi
Mir/=\ko

Quanto vuoi Maurizio per vendere il tuo Verona???? 120 milioni di euro???? Altrimenti non ti siedi nemmeno ad un tavolo????

Rispondi
Vedhellas

Bravi, emo perso, decima sconfitta, e in campo ci ghera???? Emo fatto schifo, avemo sugà da schifo, ripeto, bravi, andate a caga..re voi e le vostre idee,questa squadra ha tradito, e non poco, veloso cammina, tameze un fantasma, ripeto, andate a caga..re e non rompete i coglio..ni, andate dai giocatori a protestare, henri ha fatto o gol l’anno scorso, se adesso fa caga..re questo non era previsto

Rispondi
RobyVR

Henry el g’ha problemi personali, eto mia sentio el tò vate(r)? Comunque tra ti e Seti non fasi “uno” messi insieme. Torna al Cotolengo.

Rispondi
cristiano

A fine partita mi sono ritrovato con sparuta pattuglia di contestatori fuori dagli spogliatoi , eppure sui social é pieno di MAESTRI della contestazione , de ” una volta quando quando ghera le Brigate … ” alà PAIASSI DA SOCIAL !

Rispondi
RobyVR

Seti incomentabile, gnanca Vedelas l’è così otuso. Cmq l’è un par de setimane che nol dorme par catar na solusion quando la ghe chiara par tuti: TORNA A CASA TUA E RESTAGHE.

Rispondi
Papo

Colpa dei giocatori che volevano andare via….colpa de Cioffi che non ha fatto il gioco di Tudor…grande sceneggiata anche oggi ma sotto sotto stava godendo paracadute+ azzeramento monte ingaggi + scusa di vendere tutto il vendibile a gennaio per invertire la rotta… ingozzati maiale ingozzati

Rispondi
Mir/=\ko

Setti in sala stampa post partita: “non mi spiego questa situazione, non dormo e mi sto ammalando…!” Io caro Maurizio me la spiego eccome, se vuoi contattami che ne parliamo tranquillamente… Purtroppo caro presidente hai scelto il DS del Brescia e un allenatore con qualche mese di A sulle spalle e questo è già tutto dire! Hai ceduto i tuoi migliori giocatori (l’intero reparto avanzato da 42 gol e 14 assist gol e il tuo miglior difensore, una follia per qualsiasi squadra al mondo!!!) e li hai sostituiti con scommesse a basso o bassissimo costo. Quelli della vecchia guardia che hai tenuto in rosa sono, in buona parte, ormai logori (Veloso, Faraoni, Lazovic) oppure in alcuni casi scontenti proprio per essere rimasti in una squadra che deve salvarsi a dispetto delle richieste (Ilic, Tameze’). Hai imbottito le seconde linee delle solite scommesse provenienti in buona parte da campionati esteri di basso profilo, che faticherebbero a fare la differenza in serie B (l’Italiano De Paoli ne è un esempio lampante!) e soprattutto non hai investito in maniera “decisiva e definitiva” nel reparto difensivo che tanti problemi aveva palesato già lo scorso anno. Anzi, hai ulteriormente indebolito una difesa già da serie B. Ti basta tutto questo??? Cosa fare adesso??? Adesso non puoi più fare niente, proprio perché tutto quello che c’era da disfare lo hai disfatto. Per una volta nella vita inizia a “programmare” già da ora il prossimo campionato che il Verona per colpa tua giocherà di sabato e che dovremo vincere. Quindi prepara una parte della rosa già da adesso con giocatori che saranno realmente INCEDIBILI !!!

Rispondi
Vedhellas

In 4 anni avete fatto due noni posti e un decimo, e questanno va a scatafascio, voialtri dove eravate quando le cose andavano bene, razza di coglio..ni, c’e anche l’aseno da venezia che vuol venir qua a commentare, un altro coglio..ne seriale, altrochè vomito, la tua puzza infesta il blog, insulso. Certo, tutta colpa della societa, oggi si salvano montipò lasagna e verdi che ha segnato, i cosiddetti senatori , tameze faraoni lazovic, il mercenario di ilic, ceccherini daw, sono ombre in campo,henry non ne becca una, quando l’anno scorso i suoi gol li faceva, allora i giocatori non hanno colpa, chiaramente, la colpa è sempre degli stessi. Ripeto, sono rimasto solo e con orgoglio, razza di coglio..ni, gli anni passati però, quelli già dimenticati, aseni, mi sembra che stavolta uno la faccia l’ha messa, vediamo cosa farà, per voi sceneggiata, io credo però che neanche lui si figurasse un tradimento così di tanti giocatori, dopo pensatela come volete, oggi bocchetti largamente colpevole, veloso e non sulemana, doyg in panca, kallon alla fine, hongla pure, che meglio di veloso faceva, gunter fuori x il mal di testa…ripeto..più mi insultate, piu vi mando a caga..re, in special modo la latrina da venezia, il cerebralmente leso, d.c

Rispondi
Leo

Io ho sempre valutato proprio solo ed unicamente in base ai risultati. Negli ultimi 4 anni ho litigato alla morte contro gli antisettiani per partito preso. Leggi pure i miei interventi nel tempo.
Ora peró me la predo pari modo con chi difende a prescindere una società che da maggio/giugno ha fatto scelte pessime.
E aggiungo: secondo me (e non solo) c’è qualcosa dietro che non sappiamo. E non parlo di acquirenti od altro.

Rispondi
Martino

Non esistono gli antisettiani per partito preso dio cantante… evidentemente non abbiamo mai apprezzato il modo di fare calcio di settorello, snocciolato perfettamente anche dall’ultimo comunicato della Sud.

Rispondi
Leo

La curva sud? Ma esiste ancora? Dai….
Martino non pigliamoci per il culo: qui c’era gente due anni fa che cioccava senza motivo.
Dai cazzo cerchiamo di essere seri.
Si giudica in base ai risultati, punto.
Se no non ho semplicemebte altro da aggiungere.

Rispondi
Mir/=\ko

Sui giocatori hai perfettamente ragione. Vanno loro in campo e anche oggi hanno fatto a dir poco pena… Riguardo alla rosa che per 9/11mi sarebbe quella del precedente campionato, vorrei ricordare all’imprenditore da Carpi che anche i famosi senatori invecchiano con l’andare del tempo e che quelli che compongono la difesa sono qualitativamente scadenti non da oggi! Il giocatore migliore del già scarso pacchetto difensivo dello scorso campionato, il caro Setti lo ha venduto ancor prima che aprisse il calcio mercato!!! E chi doveva investire seriamente nel reparto difensivo, con giocatori pronti e non con le solite scommesse a basso costo?

Rispondi
Zagus

A parte Mirko che lo sai anche tu che di incredibile c’è nessuno,la storia lo dimostra,mi pongo però una domanda.Quanti dei veterani il prossimo anno resteranno volentieri all Hellas?? Meglio una serie B forse forse forse si vertici della classifica o magari una serie ,A nella quale giocarsi un posto da titolare in una squadra di medio rango e magari con un ingaggio più alto??????? Chissà…..

Rispondi
Alberto

Si una cosa non si può dargli torto…che ad un certo punto alcuni giocatori, davanti ad ingaggi superiori e salto di qualità della loro carriera, se ne vogliono andare! Secondo voi Simeone davanti alla possibilità di giocare la Champions (che lo desidera da una vita come qualsiasi giocatore) sarebbe rimasto? Secondo me nemmeno a parità di ingaggio….certo direte, se tieni i gioielli prima o poi le giochi pure tu le coppe. Ma non è detto nemmeno quello, mi viene non mente Gosens che nonostante le Champions giocate con l’Atalanta è andato all’Inter…

Rispondi
Mir/=\ko

Dopo la perdita del VERO VALORE AGGIUNTO (Tony D’Amico), a maggior ragione Setti doveva scegliere un DS di rango elevato (Sabatini?) e un allenatore esperto. Per quanto riguarda la rosa, ok cedere Simeone, ok Barak e ok Cancellieri (che non giocava). Il resto però assolutamente NO carissimo Setti da Carpi! Casale e Caprari andavano confermati, così come andava ulteriormente puntellata la difesa con almeno un buon difensore che già conosceva la serie A. Le tue sono state tutte scelte al netto ribasso e il guaio è che sono state TROPPE! In questo senso hai smantellato, inutile dire il contrario.

Rispondi
RobyVR

Jé boni tuti de torse responsabilità scaricando le colpe sui altri come fa el Magnaschei. Otimo imprenditore, gnente da dir.

Rispondi
Vedhellas

Rispondo a Mirko specialmente, ma anche ad altri
CARO MIRKO, non eri tu in tempi passati che hai sostenuto che djuric era un ottimo rincalzo, ed henry un buon attaccante che poteva fare bene????? Per secondo, considero d’amico un mercenario come juric, è stato allevato in questa società, e questanno, anche per riconoscenza, poteva restare almeno un anno in più, visto che non è vecchio come sabatini. Certo, ha fatto fare plusvalenze importanti, ma ha beccato anche ciofeche importanti, da cetin valutato 7 ml, ed adesso vale meno della meta, a retsos, a pratzelik, a kalinic, svincolato, sempre rotto e mai giocato, che beccava 1,5 ml l’anno, ad altri, tipo il cu..lo avuto con marchizza, che l’empoli ci cacciava su infortunato, e potrei citarne altri, quindi anche il fenomeno d’amico ha toppato. E visto che parliamo di svendite, chi ha venduto zaccagni alla lazio per poco, marroccu??? No parchè, darghe sempre a quel can, e comunque qua le strade sono due, e le vedremo in futuro. O investi, spendi, e cerchi di mantenere la a, o fai come il genoa 777 che non ha fatto mercato, ed ha risparmiato per la b, e per risalire l’anno prossimo. Ma per favore, no stemo deificar certe persone, tipo juric, preso con le pezze al cu.lo al posto di aglietti, e che ha cominciato a far la gresta dal primo anno, par non parlar del secondo. Caro setti, te la dò io la ricetta. Chiama tudor, dagli lazovic e ilic pagamento cash, fuori faraoni, piccoli ridallo al mittente, vendi tameze, manda via marroccu e se sabatini vuole di più mettiti daccordo , investi in giocatori anche con diritto di riscatto alti, dagli qualcosa di più di ingaggio, tipo borini, senza svenarsi, se vuoi salvarti, se no programmiamo la b e amen, si può tornare in a, anche con più entusiasmo

Rispondi
Vedhellas

Intanto il mio setti sto par de palle, io non ho mai nascosto i suoi limiti, però gente come ti e altri, che sparì sempre a zero sui soliti, mi stanno altamente sui coglio..ni, allora, visto che criticate sempre lasagna preso a 9 ml, ed hongla, che con la iuve ha fatto una bella partita, ed oggi l’ha lasciato fuori per mettere due bradipi come veloso e tameze, chi li ha presi????? SE TE SI SORDO, TE LO RIPETO, CHE DS HA PRESO HONGLA E LASAGNA??? MARROCCU??? visto che deificati sempre i soliti mercenari, juric non lo vorrei più neanche gratis, el piansi da spalato

Rispondi
Mir/=\ko

Rischiamo seriamente di retrocedere per la 3^ volta con Setti presidente in maniera indegna, ovvero da ultimi della classifica, inermi, impauriti, presi a pallonate in tutti gli stadi d’Italia, senza opporre la minima resistenza. Questa è una casualità? Non hai programmato una retrocessione? Beh, allora diciamo che in questi 10 anni hai capito davvero poco dagli errori “enormi” che hai commesso e che hanno portato alle retrocessioni precedenti.

Rispondi
Vedhellas

Forse non hai capito la domanda, ti ho chiesto cosa dicevi di henry e djuric in precampionato. È una domanda precisa che schivi, perchè si è tutti bravi quando le cose vanno male. Per me questa rosa presa nei singoli non merita 5 punti, col monza ed oggi partita indegna di troppi giocatori, con situazioni ormai che stanno marcendo secondo me, allora certe cose bisogna estirparle, dare via chi non vuole più stare qui e prenderne altri, se tu paragoni questanno con l’anno di pecchia, non sai niente di calcio

Rispondi
Mir/=\ko

Torno a ripetere ciò che ho detto in estate e lo sottoscrivo senza problemi: Thomas Henry non può non essere un buon giocatore visto che è stato un autentico goleador in patria, secondo solo ad un certo Lukaku! Ricordi quanto ero felice per il suo arrivo all’Hellas dopo i 10 gol con il Venezia? Capitolo Djuric: insieme a Verdi, Djuric è stato uno degli artefici principali del “miracolo Salernitana” dello scorso campionato… Come ho già detto, io non lo avrei mai tesserato, se non per un fattore meramente anagrafico, ma come terzo attaccante poteva e può ancora oggi rappresentare una valida alternativa. Quindi non rinnego quanto ho sostenuto in estate e in particolare su Thomas Henry non ho alcuna intenzione di cambiare idea. Per me non è lui il problema, bensì come ho già sostenuto più e più volte, la scelta dell’attuale DS e di entrambi gli allenatori, le troppe cessioni (bastavano Simeone, Barak e Cancellieri!) e la scelta miope e scellerata di non aver puntellato una difesa già carente di qualità l’anno scorso. Per non parlare di errori ripetuti come quello inconcepibile di riportare a Verona un giocatore eufemisticamente “deludente” come De Paoli o di insistere su un giocatore lento e non adeguato al nostro campionato come Hongla!!! SE NON HAI ABBASTANZA FONDI PER FARE IL PRESIDENTE DI SERIE A, visto che “SPENDI PIÙ DI QUELLO CHE INCASSI” esiste la modesta serie C del tuo MANTOVA!!!

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code