Torna al blog

SMETTIAMOLA CON LE FAZIONI. SI SALVA IL VERONA E NON SETTI

C’è un fatto che in molti dimenticano: la cosa più importante è la salvezza del Verona e non che Setti abbia ragione. Dopo una stagione del genere, Setti non può e non potrà mai avere ragione così come non ce l’aveva l’anno di Grosso in cui rischiò di non andare in serie A. Ci ricordiamo ancora dell’accusa alla banda Maalox, della incredibile claque a lingua spianata di molti cagnolini che ogni tanto emerge ancora nelle pieghe dimenticate di qualche social, dello spettacolo indegno che suddetti soggetti continuano ad offrire scendendo e risalendo dal carro a seconda della convenienza e dell’aria che tira.

E’ il mondo che va così, non ce ne stupiamo. Ma su una cosa non si transige a mio parere. Sul Verona. Nessun presidente, allenatore, direttore sportivo, cialtrone o altro è mai riuscito a togliermi l’amore per la mia squadra. Non ci riuscì Pastorello, nè Cannella, nè Ventura che applaudiva sotto la Curva dopo la serie C mentre in tasca aveva già firmato il contratto con il Pisa. Il mio pensiero nei confronti di questa gente è chiaro, mi sono sempre esposto, ma mai ho gufato contro il Verona. Su Setti ho un giudizio che ho espresso a più riprese. L’uomo ha una terribile supponenza e scarsi mezzi finanziari. Non è un segreto, perchè è documentato, che il Verona rappresenta il suo business più importante. Ma di questo nessun veronese può e potrà mai fargliene una colpa. Setti prese il Verona mentre mezza città si girava da una parte e l’altra metteva la testa sotto la sabbia. Al povero Martinelli fecero una campagna di stampa contro persino perchè Agsm era diventata sponsor dell’Hellas per un paio di stagioni. Era il tempo in cui esisteva una banca cittadina che aveva un rapporto privilegiato e strettissimo con l’altra squadra della città. Sono cose che vanno ricordate quando si contesta Setti. Martinelli ad un certo punto, prostrato dalla malattia e isolato dal contesto cittadino, si rivolse persino ad un certo Parentela che per un mese fu il proprietario in pectore dell’Hellas. L’affare non si chiuse, il Verona tornò in B e sfiorò la serie A, Setti ebbe il merito storico di credere nel potenziale del Verona e di Verona. Questo dice la storia.

Sappiamo anche che Setti non è lo stesso di allora, quando poteva vantare l’amicizia stretta e probabilmente un rapporto finanziario con il magnate Volpi. Ma sotto di lui il Verona ha conosciuto più serie A che serie B, ha visto grandi campioni passare di qui, ottimi campionati con ottimi allenatori e anche qualche scempio. Più in generale va chiesto al presidente se lui è ancora in grado di reggere una società ambiziosa come l’Hellas ed è quello che mi auguro di fare, con molta trasparenza, a fine campionato. Ora però serve un fronte compatto non le fazioni pro e contro Setti. Va salvaguardata una categoria, la serie A, da cui sarà più facile programmare il futuro. Con o senza Setti. Non importa.

128 commenti - 5.006 visite Commenta

cristiano

Caro Vighini il presidente finché si autostipendia con 2-3 pippi non molla la baracca .. racconta che va sempre male ma non è così .. SETTI RAUS

Rispondi
Carletto

Hai ragione, ci deve essere solo una fazione: il lazzerone carpigiano deve andare fuori dalle balle. Anche se ci si salva, cosa ci aspetta l’anno prossimo col magliaro ?

Rispondi
John

Pero’attenzione state vedendo cosa fanno i nuovi proprietari a Pisa Genova La Spezia Ferrara….tutti americani miliardari ma di miliardario pochi fatti solo Parole. Setti via solo se l alternativa e’ sicura e qui ho molti dubbi….

Rispondi
Paoko

Il peracottaio da carpi ha voluto fare lo sborone esoso e non ha venduto (gli acquirenti c’erano!), adesso, con l’Hellas in queste condizioni (A o B che sia), purtroppo non ce lo leveremo più dai co…….! Col gioco delle tre carte ha ripianato la situazione disastrosa di quelle micro aziende “de strasse” che erano un debito sotto ogni punto di vista, perché mai dovrebbe andarsene?! E poi, pur col suo rischio d’impresa, dove potrebbe guadagnare 3.000.000 di euro? E certo non si metterà a lavorare veramente…..

Rispondi
John

Forse voi siete sotto i 50 Anni ma io il venditore di tappeti persiani come presidente, il manager con un pacco di procedimenti penali a carico, il grande uomo d affari poi purtroppo morto folgorato nella vasca da bagno, l avvocato internazionalista famoso di Milano che a Milano nessuno conosceva, ecco questi aquirenti del Verona li ho visti e vissuti e non li dimentico. Come scrive il Vigo nessuno a Verona ha mai mostrato interesse anzi si voleva fare del Chievo la squadra di Verona. Fuori Verona solo faccendieri quindi ringraziamo Setti che il Verona esiste ancora. Se apparira’ all orizzonte un aquirente serio allora si che deve vendere ma ho poche speranze

Rispondi
Roberto

Se il Verona si salva é un insulto al calcio sono stati consegnati messi troppi errori quest’anno per poter essere una società di serie A

Rispondi
hellasmastiff

ma poi si è recuperato e ora siamo all’ultimo miglio.. gente come te che scrive e la pensa così il male dell’hellas……. non servono tifosi come te……. musso!!!

Rispondi
Davide

?Tutto giusto, bell’articolo, parole sacrosante. Manca solo l’autocritica.
Non abbiamo dimenticato l’intervista a Pecchia, oppure “Cioffi…ducia nell’allenatore…” Articolo che è anche Nemesi dell’autore stesso . Alle volte basterebbe un po’ di coerenza, altre saper dire ho sbagliato valutazione.

Rispondi
Scatt

Ciao Vigo, mi trovi pienamente d’accordo sul fatto che il Verona venga prima di tutto e di tutti e che l’unica cosa che dobbiamo avere a cuore è la salvezza della nostra squadra. E per il bene della squadra ora come ora fare polemiche è controproducente.
Ma a campionato finito, a prescindere da come finirà per noi, è d’obbligo chiedersi e chiedere a chi di dovere delle spiegazioni chiare sulle intenzioni future e sui progetti.
Perché dopo quattro stagioni in serie A , con diritti e plusvalenze, siamo sempre il discount della serie A? Possibile che in 4 anni non si sia riusciti a sanare i conti della società, visto che si vende tutto alla prima offerta senza cercare un effettivo guadagno?
Perché non si riesce a pianificare il futuro come una squadra seria ma si deve sperare nel miracolo ogni stagione?
Perché se lascio andare pezzi da 90 (Simeone, Zaccagni, Barak, Caprari e la lista è infinita) non sostituisco con adeguati rimpiazzi? Perché allenatori fantastici, galline dalle uova d’oro, come Juric e Tudor non son stati messi nelle condizioni di restare? (Perché fiutando che aria tirava solo un pazzo sarebbe rimasto)
I perché sono infiniti, volendo, le risposte inesistenti da anni. Setti avrà anche salvato la baracca tempo fa, gliene siamo grati, ma chiedergli chiarezza una volta per tutte non mi pare esagerato. Faccia pure quello che gli pare, tanto è lui il capo, ma lo dica chiaro e tondo.

Rispondi
scala1970

1 siamo in questa situazione per scelta pianificata e voluta del laido non per una stagione sbagliata.
2 il laido di suo non ha mai messo nulla se non le cagate dette a ripetizione (modello Borussia dortmund,centrosportivo, studenti greci ecc…) perché prima li metteva Volpi e poi i paracadute.
3 La mia preoccupazione non è salvarmi dalla serie A ma salvarmi dal laido
Un saluto

Rispondi
hellasmastiff

CONTA SOLO L’HELLAS i presidenti vanno e vengono….. di certo di verona tra rana calzedonia tezenis nessuno ha alzato le chia.ppe programmando una conferenza stampa e poter dire vogliamo comprare l’hellas si setti….. nessuno!!!! e allora di che stiamo a parlare ????
svegliatevi tutti……….

Rispondi
stefano 50/60

Sempre divisi DB……sempre a tirarse sassi nel zarvel……..e non informate MAI su quella che è la reale situazione societaria……..fate il Vs mestiere qualche volta ammesso e non concesso che ne abbiate i mezzi e vi sia permesso…..noi siamo semplicemente tifosi da bar come sprezzantemente ci chiamate……ma daghe al can che le rabioso le da stupidi……quel li DP El va via quando cazzo El vol lu e più specificatamente quando la teta le seca……volio capirlo si
o merda?

Rispondi
Vedhellas

Caro Vighini, se c’è uno che scrive tutto e il contrario di tutto, anche se ospite di questo blog, mi permetto di dire, sia tu, io non ho mai criticato aspramente setti, tenere una squadra in a comporta costi incredibili, e comunque la barca è a galla, e imprenditori di verona non ce ne saranno mai. Non siamo ancora in b, e comunque voi giornalisti avete una pecca grossissima secondo me, non fate una domanda che sia una diretta e precisa, sembra sempre che fare domande ” scomode”, possa essere lesa maestà. Faccio un esempio, l’unto da spalato viene qui, vince e ci fa fare brutta figura, ed esordisce” tornare qui sarebbe un sogno x me”. Personalmente, le palle mi ribollivano, fossi stato lì sta tranquillo che almeno gli avrei detto” e perchè allora sei andato a torino, che caxo di discorsi fai?? “. Quest’anno, x me, tradimento totale di certi giocatori, come impegno, come attaccamento alla maglia, vai a vederti lautaro, barella, tonali, dico i primi tre che mi sono venuti in mente, la grinta che mettono x la maglia, la rabbia atletica, in campo vanno i giocatori, caro vighini, x via di fazioni ci saranno sempre, setti è questo, lo sai da 11 anni, ha una pecca incredibile, vende male, x il resto si barcamena. Io sono il primo che soffre x l’hellas, tifosi siamo tutti, però bisogna vivere coi piedi x terra, le favolette mapei o atalanta sono altre

Rispondi
MaxVerona

Ma in un giorno come questo, con mezza Italia sotto acqua che conta morti e danni riesci a scrivere di calcio e Verona? Ma fai il giornalista serio se ti riesce almeno un giorno all’anno… che non sai neanche distinguere quando una sponsorizzazione è di un ente privato o di una partecipata pubblica. Taci per favore…

Rispondi
Freddy

Ma sito normale? Parche’ la gazzetta ela mia in edicola anco’? Sa vol dir? Parlar de balon significa essiar mia partecipi dele difficolta’ degli alluvionati? Posso guardar un film stasera?

Rispondi
MaxVerona

Sì certo che puoi guardarlo un film ci mancherebbe, ma ricordati però di attivare i sottotitoli se il film è in italiano se no non capisci nulla…

Rispondi
Freddy

O forse non capisco i ragionamenti che evidentemente si accavallano troppo in fretta nel tuo cervello. Fai un bel respiro e riformula.

Rispondi
Daniele fasoli

Gianluca finalmente parole sacre a tutti quelli che imprecano contro Setti vorrei dire che sarei contento che Setti vendesse e noi in fallimento senza nessun aquirente iniziando dalla 3 categoria ricordatevi che nessuno comprerà l’ Hellas siete dei poveri illusi o sognatori come preferite

Rispondi
Freddy

Cioè setti in fondo lo fa per noi, irriconoscenti che non siamo altro . Il mondo e’ bello perché e’ vario

Rispondi
cristiano

Intanto se falliamo per la cronaca partiamo dalla d per meriti sportivi ( scudetto) .. poi sarei curioso nel vedere setti consegnare le chiavi al sindaco.. son convinto che spuntano come funghi gli acquirenti..

Rispondi
Pixi

Vigo…ma va va….ma te si fora…ogni 3 giorni cambi solfa…se uno non sapesse che a scriver te si sempre ti…sembrerebbe pure un bel contraddittorio!

Rispondi
Pixi

Articolo acchiappa click! Pure giusto è il tuo mestiere…ma almeno nei momenti delicati…fai la persona seria, vigo! E non promettere interviste al vetriolo a setti….che l’abbiamo già visto nel tuo studio dopo lo scempio di pecchia: quando te lo ritrovi davanti … la lingua te ven fora dalle rece (leoncin da tastiera)

Rispondi
Vedhellas

Del mantua no me ne pol fregar una beata mazza, ma anca lì, le robe,caro vighini, bisognaria scrivarle complete, no parlar solo dei 600000 euro per l’acquisto, nel 2018 el mantua l era in serie d, è salito in c e adesso el va so de novo, setti è al 50% con piccoli presidente, i ga dato mandorlini, cosa caxo galo da dir che i la lasà da par lu, della serie quando le robe le va mal, daghe la colpa sempre a quel, se le va ben l è merito del ds e chi alena

Rispondi
Vedhellas

Altra roba, zapata el sà infortunà, e forse nol ghe mia, bona nova par la banda dei sempre strachi, mors tua vita mea

Rispondi
RobyVR

Dies’ani de bote de cul dove je ste pianifiché sientemente solo i disastri.
Se salvema co l’enesima straculada se la ne va grassa, se ghema da guardar ala qualità dela squadra e al livel tennico delo staff alora la società del Strassivendolo la se merita la B.

Rispondi
Freddy

Mi limito a constatare che a livello di società e di spogliatoio non è che ci sia proprio il clima adatto per compiere un’impresa miracolosa. Il classico tutti uniti verso l’obiettivo per intenderci. Mi chiedo quale possa essere l’atteggiamento, anche a livello inconscio, di gente come tameze, chiacchierato al genoa insieme a sogliano. Oppure di verdi, che non sapra’ neanche con chi parlare del suo futuro, tanto per citare 2 giocatori sui quali poggiano le residue speranze di salvezza. Anche per questo gli allenatori provano a buttare nella mischia giocatori che che corrono e hanno il solo scopo di mettersi in mostra, vedi cabal e braaf

Rispondi
Hellas1971

Concordo, e mi chiedo perché Sogliano non si faccia più sentire…una conferenza stampa per smentire certe cose e chiedere unità d’intenti per venti giorni ci stava/sta

Rispondi
Freddy

Piaccia o no oggi fare il giornalista e’ anche questa roba qua. Annusare l’aria che tira e scrivere pezzi che raccolgano il maggior numero di commenti. Se poi si riesce nell’intento di buttare benzina sul fuoco su un argomento senza schierarsi o apparentemente schierandosi dalla parte che fa comodo alla linea editoriale del momento il gioco e’ fatto. E in questo vighini e’ molto bravo

Rispondi
stefano 50/60

Amarissima verità Fred…mi compiaccio con la Tua analisi che è specchio della contemporaneità…

Rispondi
Freddy

Vedi sto imparando anch’io dal vigo. Con le stesse parole ho detto che e’ bravo e anche che non lo e’. Poi ognuno ci legge quello che vuole.

Rispondi
Ruspa62-2.0

Da qua a fine campionato solo Forza Hellas! Sperando che la squadra onori la maglia fino all’ultimo secondo, nonostante tutti i suoi limiti.

Rispondi
stefano 50/60

Le mie condoglianze, se mi legge qui, a Luca Fioravanti il cui grande papà è mancato….l ho conosciuto in popolare in corso milano…….descrittore raffinato e divertente delle gesta Hellas….giornalista sul serio…….farà parte del mio baule gialloblù per sempre, solo chi ha passato ha presente e futuro…..

Rispondi
Vedhellas

Mi associo alle condoglianze x la scomparsa del grande Fioravanti, vero giornalista, un epoca che purtroppo non esiste più. Per parlare di hellas, ho la chiara impressione di uno spogliatoio allo sbando, con 2 traghettatori che sanno solo far fare ginnastica ai giocatori, con gente con la testa altrove. Vedremo a bergamo, basta che non sia l’ennesima presa per il cu.lo di gente che guadagna fortune, x i tempi che viviamo, e che non ha nessun attaccamento alla maglia, se ci fosse vedresti in campo un atteggiamento molto diverso

Rispondi
Dragan Piksie

Questa dannata stagione ha solo un unico responsabile : Il Magliaro.
Le cause sono risapute, smantellamento sistematico ed integrale del trio avanzato da oltre 40 gol, liquidati a pochi soldi a Società “strategiche” e con la giustificazione che i giocatori volevano andare via da Verona (motivazioni apparentemente logiche ma armi di distrazioni di massa in quanto se c’è un contratto una società seria e se, il giocatore è ritenuto fondamentale, lo tiene e basta). E’ comprovato che Il Sensacalsetti non capisce una benemerita di calcio vedi Grosso sostituito da Aglietti in extremis dopo aver negato il possibile cambio allenatore. L’Onto ? La scelto Setti ma gli è andata di fondo schiena assoluto, Tudor ? Consigliato dall’Onto…. parliamo di Marroccolo ? Cioffolo ? i giocatori e altri allenatori arrivati ..?
Alla luce di quanto sopra esposto traggo le mie semplici conclusioni : speriamo di cuore di rimanere in A (anche se non ce lo meritiamo), speriamo che questo lestofante abbandoni al più presto la ns. città, sinceramente non se ne può più ma fino a che vedrà soldi facili ahimè lo vedremo ancora per molto.
Chiudo con nota calcistica unendomi alla maggior parte di tutti voi : non ho mai visto giocare così male il ns. Verona, abbiamo un NON GIOCO, siamo orrendi da vedere, siamo poca cosa, spettacoli tattici così osceni non li vedi tanto facilmente neanche nelle categorie dilettantistiche più basse. Parliamo della condizione atletica che dopo un tempo abbiamo 11 zombie in campo ? Parliamo dei continui infortuni muscolari ? Siamo proprio da serie B ma la speranza è l’ultima a morire. Sempre Avanti Vecio Hellas

Rispondi
teo_el teo

credo nessuno voglia che si retroceda solo per fare dispetto a Setti…
anche perchè al nostro amato presidente frega meno di zero la serie di dove si gioca, l’importante è che riesca a staccarsi l’assegno (giusto o meno può farlo) di qualche milioncino ogni anno…
e fino a che riuscirà a staccarselo non ce lo leveremo di torno! il problema sta proprio qua!
noi a farci venire gastriti per tifare seguendo spettacoli che manco in lega pro (almeno la era la lega pro), lui che ogni anno cerca di guadagnare di più spendendo meno possibile per mantenersi…
purtroppo io sono rassegnato, saranno anni fotocopia a questo, alcuni fortunati, altri meno, non ci sarà alcuna programmazione ma solo sopravvivenza per l’assegno del presidente!
Considerazioni su sabato…l’Atalanta sta male come noi come condizioni ed ha molti infortunati come noi…si può uscirne indenni, purchè si entri con lo spirito di Lecce (da battaglia non certo qualitativo) e non di Torino…

Rispondi
Loris

Ricordi la Spal nell’anno di Pecchia? Che invidia i tifosi veronesi!! Sembrava la nuova Atalanta, preso Petagna, Paloschi, i nostri Fares e Valori. Noi, retrocessi!! Dopo 2 anni va in b anche la Spal. Ero curioso di vedere cosa avrebbe fatto con il paracadute da 25 milioni. Setti ha fatto 2 promozioni, Campedelli troppi debiti,no promozione, la Spal ottava è uscita al primo turno playoff…
L’anno dopo altri 15 milioni di paracadute, promozione? Niente… Nel frattempo arrivo la nuova società americana, mi ricordo i proclami, EUROPA LEAGUE IN TRE ANNI!! quest’anno è retrocessa in lega pro..

Rispondi
stefano 50/60

Presumo che fare la stessa fine di chi descrivi non sia così remota come possibilità…….continuando a drenare denaro per pagare lui figlio figlia ex moglie ed attuale compagna, assieme ai denari necessari per le altre aziende semi fallite del magnate carpigiano, senza ri programmare un cazzo, vendendo male e comprando peggio ( ovviamente al risparmio sempre di più ) in genere così faremo la fine appunto di spal e benevento…..ah iè sodisfasioni queste eh….però emo fato anni de A…si ma anca de B, come fatti basta averghe n atimo de ocio ah……ps relativamente al figlio, un caro ragazzo che mostra orgoglioso i coglioni al pubblico Veronese in trasferta e scrive sui social parole d amore sempre verso i tifosi Veronesi , oltre a mostrare come un vessillo di beatificazione la maglietta con la scritta cubitale MAURISSIO TIEN DURO, non so scriverlo in dialetto romagnolo ma il senso della frase è questo, vorrei dedicare il mio pensiero che è : i tuoi coglioni mostrali a labbrapirelli che forse godrai di un momento positivo della tua esistenza terrena di merda, le frasi rivolgile a qualcheduno della tua terra ove per una cosa simile ti prenderebbero a calci nei suddetti coglioni, ammesso e non concesso che tu li abbia cosa di cui mi permetto di dubitare sennò saresti andato in curva sud a spiegarti, e buon ultima la maglietta celebrativa con frasi inneggianti alla pazienza certosina del tuo genitore, ma se invece di consumarsi e non dormire per l Hellas la notte scegliesse che so, il mantua ad esempio riuscirebbe uguale a staccarsi e staccarvi l assegnino mensile ? io ne dubito sai …..mantenere due pargoli, due mogli, e lui stesso col mantua addio labbra alla cucinotta…addio vostro tenore di vita….ma rimangono le due donzelle che costano come due ferrari…..quela molada de più…quela de desso un fiantin de manco ma tanto istesso……una preghiera, la prossima volta che fai il gesto del pacco in mano stringi il pugno, perchè una testa di cazzo come te che fa una cosa simile non ha coglioni ma due scaracchi….amen….e ora FORZA HELLAS VERONA, a berghem de ota per alimentare la fiamma….

Rispondi
Freddy

A martinelli si poteva rimproverare la poca disponibilità finanziaria, ad arvedi l’incapacità di gestire una cosa più grande di lui, ci sta tutto.
Semplicemente non mi va di farmi prendere per il culo da Setti e Marroccu. Per me fa tutta la differenza del mondo. Indipendentemente dai risultati e dalla categoria

Rispondi
RobyVR

Sema torné in A par l’oramai proverbiale Cul de Seti sia nel’ano de Pechia (ricordate el gol al 95′ de Romulo), sia nel’ano de Grecchia, el genio in stile Brocheti che el Ranzani da Carpi ghe pianto el cor a mandarlo via par i pleiof.

Rispondi
Mir/=\ko

Ricordi cosa era diventata dopo Cecchi Gori la Fiorentina?????????? Perché va benissimo fare notare le disgrazie altrui in stile Spal, ma al mondo c’è anche l’altra faccia della medaglia! Sono più le disgrazie delle fortune????? Ok, io voglio sperare (e rischiare!) che il dopo Setti sia, imminente, dietro l’angolo e fortunato!

Rispondi
Tex67

Personalmente di giocare in A o in B non me ne frega nulla. È sciocco dire che giochiamo in A e poi dover assistere a spettacoli avvilenti come quello di quest’anno. La verità la conosciamo TUTTI: Settorello non sbaglia…. Settorello programma!! Per questa ragione a fine stagione retrocederemo, non certo perché lo strassaro è uno sprovveduto. Poi se a 10.000 veronesi piace farsi prendere per i fondelli….. bontà loro. Per la gioia di sensacalseti, ovviamente. Concordo con Freddy, l’importante sono le visualizzazioni dell’articolo postato. Come Vighini le ottenga, queste visualizzazioni, è sotto gli occhi di tutti, oramai. È un po’ come faceva Biscardi al “processo del lunedì”, se qualcuno lo ricorda: fomentava polemiche a gogò. Vigo cavalca all’occorrenza qualsivoglia sentimento del tifoso, sostenendo tutto e il contrario di tutto. Ma non facciamone un caso. In fondo, anche Settorello fa’ lo stesso: cavalca la passione dei butei, con buona pace di quest’ultimi. Basterebbe non abbonarsi, per creare il vuoto attorno al laido e costringerlo ad andarsene. Si preferisce ber birrette e cantar. “I gusti sono gusti!” diceva il gatto mentre si leccava il cu.o…. Un saluto a Freddy : i suoi post mettono ironia e sdrammatizzano. E solo Dio sa’ quanto serva, in tempi dove anche “il mastiffo” ha abbandonato i panni del suggeritore seriale di formazioni e di acquisti per il calciomercato. Sempre e comunque forza Hellas

Rispondi
Maxim

Tutto abbastanza giusto…… però a me stona il VUOLE RETROCEDERE con la vittoria di Lecce…….e messa giù così (vuole retrocedere) dopo appunto quel fatto fa di quello affermazione un evidente errore aldilà che poi si retroceda…..questo è il mio pensiero (ed ora non cominciamo con Setti lovuole, la squadra si è ribellata….) come io (lo ammetto) avevo dato ampiamente per certo mesi fa anche in piena rimonta (rimonta è una parola grande, ma è un fatto) sbagliando cmq vada a finire (perché per me non avevamo più di 25 punti nelle ns corde….)

Rispondi
Bruno

Caro Vighini, io non sono un giornalista sportivo è vero che abbiamo fatto più anni di A che B, ma e anche vero che bisogna difendere l’onore della squadra e dei suoi tifosi e questo Setti credo che non lo abbia mai fatto, rimanere in A in queste condizioni sarebbe un altro insulto alla gente che va allo stadio in B per ripartire, ma questo io non lo posso sapere a fine campionato una bella intervista per capire la situazione che dici, ma credo che ci hai provato più di una volta e che ti abbia già preso le misure, comunque l’importante è partecipare sempre forza Hellas.

Rispondi
auzzaider

Temo purtroppo che come con il laido vicentino a fare una brutta fine sarà il NOSTRO Verona ma in fondo non importa perchè noi ci saremo sempre e più forti di prima mentre questi personaggi passeranno lasciando nel migliore dei casi un pessimo ricordo.

Rispondi
hellasmastiff

devi trovare chi è interessato a rilevare il verona…. sono anni che lo diciamo e non si palesa nessuno….. basta che uno organizza una conferenza stampa che fu per esparza il messicano per lo stadio e ti metti in gioco per prendere il verona…… non mi pare che ci siano stati rumors su possibili imprendotori veronesi che vogliano prendere il verona o fai finta di vivere su marte??? lasciate star ste bojat.e i fatti contano!!!! dove sono i veronesi che vogliono il verona?? dove stanno?? presentali a setti se conosci qualcuno…… canta storie……. la dobbiamo finire… serve star vicino alla squadra adesso….. avete rotto le pa..e con sto setti……

Rispondi
Emy

Caro Vighini c’è un signore che grazie alla tua- nostra passione e amore per il Verona ci sta prendendo in giro, si intasca un sacco di milioni ma non ce ne sono mai per la nostra amata squadra.. quindi questo presidente non mi rappresenta e spero che possa cadere in disgrazia anche se c’è il mio- il nostro hellas .. mai più abbonamento mai più allo stadio

Rispondi
hellasmastiff

devi trovare chi è interessato a rilevare il verona…. sono anni che lo diciamo e non si palesa nessuno….. basta che uno organizza una conferenza stampa che fu per esparza il messicano per lo stadio e ti metti in gioco per prendere il verona…… non mi pare che ci siano stati rumors su possibili imprendotori veronesi che vogliano prendere il verona o fai finta di vivere su marte??? lasciate star ste bojat.e i fatti contano!!!! dove sono i veronesi che vogliono il verona?? dove stanno?? presentali a setti se conosci qualcuno…… canta storie……. la dobbiamo finire… serve star vicino alla squadra adesso….. avete rotto le pa..e con sto setti……

Rispondi
Pennabianca

innazi dispiace vedere gli strisciati sbiaditi fuori dalla coppa 🙂
Poi una considerazione sulla roma . Loro dipsuteranno la finale 3 giorni prima di affrontare lo spezia; se dovessero vincerla e quindi strappare la partecipazione alla prossima cempions, con quale spirito scenderanno in campo contro i liguri senza che avranno più nulla da chiedere al campionato?
Toca sperar che vinsa el siviglia, anche se poi le tossine accumulate in una gara così importante, si faranno comunque sentire nell’ultima di campionato.

Rispondi
stefano 50/60

Per cui vinco l europa league da sesto o peggio in classifica ed escludo quella che s è classificata quarta

Rispondi
Pennabianca

No, fermo restando che le prime 4 partecipano comunque alla cempions. In pratica avremmo 5 squadre in cempions

Rispondi
Jolly Roger

D’accordo che in questo momento dobbiamo pensare solo alla salvezza…Ma qui scatta l’angoscia, perchè vedo una squadra debole: nei piedi, nelle gambe e soprattutto nella testa. A prescindere da quello che sarà l’esito di questo disastrato anno, però, proprio perchè voglio il bene dell’Hellas:SETTI RAUS

Rispondi
Vedhellas

Par stefano, più 50 e meno 60
In champion vanno i primi 4, in europa league il 5 e chi vince la coppa italia, se l’inter batte la fiorentina libera un posto perchè già qualificato champions, quindi la 5 e 6 vanno in europa, e la roma può liberare 2 posti conference, fino all’ottavo. Noi siamo nella mer..da, e ghe voria, lo spezia gioca con la roma spompa dalla finale in europa col siviglia, il milan deve vincere probabilmente x fare la cempion,quindi con noi giocheranno allo spasimo, ergo me la vedo bruta,come quela de 80 ani che caminaa sui speci

Rispondi
bardamu

Sì, effettivamente da come si sono messe le cosa il nostro calendario, confrontato con quello dello Spezia, si è fatto vieppiù malefico.
Ma non credo serva a nulla guardare a queste cose. Già abbiamo le disgrazie nostre a cui pensare.
L’unico pensiero che mi lascia un barlume ( non quello del simpatico Malvaldi, tifoso del Toro tra l’altro ) di speranza è che il calcio, mistero insondabile, propone situazioni imprevedibili ad ogni cambio di stagione.
Chi avrebbe scommesso un centesimo sulla vittoria a Lecce, o in casa col Bologna?
Del resto se l’inter coltiva una speranziella di battere Haaland e sodali, chi siamo noi per non sperare di fare un punto in più dello spezia nelle prossime 3 partite?

Rispondi
scaletta

lo “spartiacque” sarà la penultima: noi in teoria 3 punti comodi, lo Spezia col Torino speriamo ancora in corsa per l’ottavo posto e che non dovrebbe regalare nulla.
C’è poi un Juve Milan che potrebbe mandare fuori dalla Champions il Milan o ributtarli nella mischia all’ultima

Rispondi
stefano 50/60

Ciao VedH…grassie del post ma mi ghe spero sempre….effettivamente la canaleta del luamaro la ne spetta bela piena ma cissà che no impareremo a nodar….ormai aggiornando i me dati sensibili saria Stefano 56/66 ma cossa vuto El tempo El te lo mete….solo El tempo ah…..sempre bela la metafora del speio

Rispondi
Giovanni Manzini

Lo scorso campionato siamo arrivati al nono posto se non sbaglio e prima ancora che il campionato finisse erano già venduti Simeone Barak Caprari Casale Cancellieri e a Gennaio Ilic pratica 6 titolari su 11 oltre a Tudor e D’Amico,…. pertanto questo finale era del tutto prevedibile ed in linea con i progetti della Società.

Rispondi
hellasmastiff

Il Corriere Bergamo ha svelato oggi la quasi certa destinazione della squadra nerazzurra di C L’Atalanta progetta di schierare dalla prossima stagione una seconda squadra nel campionato di Serie C e avrebbe scelto l’impianto di Caravaggio per le sfide casalinghe. Secondo il Corriere Bergamo, la notizia circola nella città della Bassa e vede al tavolo con la società nerazzurra per la gestione dell’impianto l’amministrazione comunale di Claudio Bolandrini e la società sportiva locale, Caravaggio Usd. L’impianto comunale di Caravaggio ha una tribuna in grado di ospitare 2.180 spettatori e sorge a 300 metri dal casello di Brebemi. Sarebbe già stata delineato un accordo che vedrebbe l’Atalanta farsi carico di lavori di efficientamento energetico con il relamping a led e nuove caldaie a condensazione per abbattere le bollette. I nerazzurri si occuperebbero anche della gestione professionale del campo di gioco.

e setti? il mantova retrocesso? farà come loro?? chissà……….

Rispondi
Pennabianca

Ho visto la probabile formazione che potrebbe schierare il Verona e se questa fosse ci consegneremo alla talanta senza se e senza ma. Innanzi tutto abbiamo constatato con il torino che contro squadre che giocano alla Gasperini, Nonge e Verdi non possono coesistere perchè non tornano a coprire e poi la coppia Tameze Abilgaard, manca di qualità per affrontare un centrocampo come quello dei Bergamaschi. Per non parlare poi di Faraoni che ora non è nemmeno il lontano parente del Faraoni che tutti conosciamo.
Secondo me Montipò, Kabak Hien e Magnani i tre centrali, sulle fasce Depaoli e Terraciano, in mezzo Tameze e Veloso, sulla trequarti Lazovic e Verdi (Ngonge), Djuric punta centrale.

Rispondi
Vedhellas

Prima che inizi la partita, a scanso di equivoci, completamente daccordo con PENNA, disamina precisa e corretta, felice se mi sbaglierò, ma abbiamo in panca 2 incompetenti, che ci stanno rovinando, bisogna far giocare cabal e non ceccherini, tenere fuori faraoni e mettere zeefuik, verdi e ngonge non coprono, e consegni il centrocampo all’atalanta, terrei fuori anche abildgaard, metterei sulemana e terracciano, verdi dietro l’unica punta, djuric.
Montipò, cabal hien magnani, zeefuik, sulemana, tameze, terracciano, lazovic, verdi, djuric
Questa è una squadra da battaglia, con tameze ben coperto da terracciano e sulemana, zeefuik, che è un buonissimo giocatore, di fisico e corsa, a sostegno di magnani, verdi e lazovic che si scambiano x non dare riferimenti.
Per me, questi 2 non dovrebbero neanche allenare, fanno danni, anche dal punto di vista della preparazione, abbiamo la marea di infortuni e crampi.

Rispondi
Vedhellas

Magari, no sta credar che semo aseni solo parchè no ghemo el patentin, sta tranquillo che lo allenaria volentieri, ma con mi no fiata nesun, te lo posso garantire. Ti sito parente de zaffaroni? E ricordete, gente che suga ben come cabal, o terracciano, o zeefuik, no i se tien mia fora, l’è un insulto par chi se impegna in allenamento, sa col torino se semo giustiziadi co le nostre man, volemo farlo anca con l’atalanta? Dai, mi aleno, e par comprarlo, COMPRELO TI L’HELLA

Rispondi
Vedhellas

E naltra roba te digo, visto che ancò me gira abastansa i maroni, ricordete che tirar fora el discorso dei giovani sensa esperiensa, e alora meio fidarse dei veci, vedi faraoni, dawi, etc etc, l’è un discorso del caxo, gioca chi merita e chi è in forma, non esiste lesa maestà o altro, qua invece il duo mi sembra che privilegi sempre quelli, e non è giusto, crea malumori e partite di mer..da, l’ultima col torino. Oggi avrei messo gaich al posto de djuric, guardi ti….

Rispondi
NIKE

A Verdhellas: i due tecnici ti hanno ascoltato schierando la formazione da te auspicata, io dubito, in questa situazione schierando dei debuttanti o quasi, spero tanto che tu abbia ragione.

Rispondi
Fran

Ottimismo ghe vole. Campionato talmente strasso e anomalo ( siamo ancora in corsa grazie alla sosta per il mondiale) che magari ci salviamo con una giornata d’anticipo.

Rispondi
OvunqueHellas

Non si possono fare sti errori, quando stiamo giocando per la vita … e si era anche messa benino, ora solo un miracolo …

Rispondi
Leo

Tribolar finchè ghe nè, mai domi.
Comunque ‘nar in B l’è una delle POSSIBILI, pur REMOTE., modalità de cavarse setti.
Toca bear da mati stasera.

Rispondi
Mir/=\ko

Facciamo una cosa sola: SCHIFO! Setti ha replicato perfettamente la stagione 2015/2016 con il Verona di Mandorlini impoverito drammaticamente in estate a suon di cessioni che termina con una delle più meritate e penose retrocessioni della storia ultracentenaria di questo club. Inutile filosofeggiare contro chi, come me, sostiene da tempo che il Verona merita di retrocedere. Il club non è dei tifosi, questa è un’ astrazione che non ha alcuna aderenza con la nostra realtà. Il Verona ha un proprietario che ha fatto di tutto e di più affinché l’hellas si trovi in questa situazione penosa!!! Il club è suo e un presidente del genere, merita di retrocedere. Spiace ma per onestà intellettuale ciò va detto. Ed è anche un buon motivo per togliercelo di torno presto.

Rispondi
Freddy

Il calcolo delle probabilità dice che se durante una partita si fanno di media 213 retropassaggi al portiere le probabilità che questi faccia una cagata aumentano considerevolmente

Rispondi
Mir/=\ko

Si dimentica poi una cosa: nella stagione 2021/2022 il Verona termina al 9° posto mentre lo Spezia al 16°, in questa stagione lo scempio nn lo commette il presidente dello Spezia ma quell’altro! FINE!!!!! Meritiamo pertanto la retrocessione che, visto ciò che sta raccogliendo un po’ ovunque, forse porrà fine alla sua avventura in riva all’Adige.

Rispondi
Zagus

Oggi essendo realisti non si poteva fare punti dai!! Atalanta è più forte tecnicamente e ha un mister in panchina,magari antipatico e scorbutico finché volete,ma Gasperini è un allenatore che da di calcio.Il problema è che non creiamo gioco,tutto lì.Contro Empoli servono i 3 punti ma non sono convinto che arriveranno.Siamo a due turni dalla fine del torneo e sì può senza ombra di dubbio dire che siamo stati la squadra che ha espresso il calcio più brutto della stagione.Non serve aggiungere altro.Grazie presidente.

Rispondi
Vedhellas

Cabal, terracciano, sulemana, migliori in campo, senza l’errore di montipò potevamo giocarcela, poi il duo delle meraviglie sul 2 a 1, ha la brillante idea di cambiare lazovic infortunato con faraoni, e dopo terracciano con verdi. Da li hai l’idea di cosa capiscono di calcio. E dice anche che terracciano era stanco, fame na carità…faraoni solita schifezza a cui ci ha abituato. Gasperini elogia il suo allievo che ha fatto miracoli…ha fatto caga..re, altrochè miracoli, siamo lo specchio dei due in panca da onoranze funebri, e no digo altro.

Rispondi
Jolly Roger

In passato ho sempre criticato Montipò, riconoscendo un miglioramento nel girone di ritorno. La sua cappella e’ colpa anche e soprattutto di un atteggiamento da conigli di una squadra che sa solo passare indietro fino al portiere da centrocampo. E, prima o poi, succede.

Rispondi
stefano 50/60

Non me la sento affatto di gettare la croce su montipo…..i portieri giocano con le mani e dopo mille passaggi indietro sull erba viscida può succedere il fattaccio…..domani sapremo meglio se le ultime due partite serviranno….a questo punto inutile far calcoli…..proviamoci…e se andrà male ricominceremo da dove siamo stati più volte…..per il gioco espresso anche durante la rimonta Spezia è lecce han meritato più di noi sono sincero……..del resto se in B come in a la proprietà riesce comunque a staccarsi l assegno, probabilmente anche meglio, le conseguenze sono queste……io nonostante tutto ci credo ancora….non è questione di. Matematica ma solo di fede……senza questa si muore prima di nascere….ancora e sempre forza Hellas Verona

Rispondi
OvunqueHellas

Ingordigia, supponenza, narcisismo, antipatia, ignoranza calcistica, … non lo voglio più vedere in tribuna, non è il mio presidente, ha rovinato tutto, un giocattolo quasi perfetto, maledetto! Montipo’ mi spiace, una vittima …

Rispondi
teo_el teo

Emblematico il silenzio di Vitacchio sul disastro di Montipó…. addirittura fa il pagellone il Vigo…
Che coniglio!
E sì che poteva tranquillamente difenderlo il suo pupillo, anche perché per me ha zero colpe, dal momento che se gioca in porta un motivo ci sarà e se gli passi la palle cento volte a partita ci sta che prima o poi sbagli con i piedi…

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code