Torna al blog

ULTIMA FERMATA MILANO

Illudersi e poi tornare sulla terra. Anzi sotto. Illudersi e poi morire. Illudersi per l’ennesima volta, soffrire come bestie, accarezzare l’idea di essersi quasi salvati e poi rimettere tutto in discussione. Dopo Lecce, oggi, dopo l’Empoli. L’Hellas ha buttato alle ortiche una vittoria che l’avrebbe avvicinata al sogno di salvarsi, ha trovato un Empoli che ha onorato l’impegno sino alla fine, con senso sportivo così elevato da far notizia. Noi che siamo italiani non ci siano abituati. Infatti ci fa strano e ci chiediamo perchè l’Empoli già salvo abbia giocato gli ultimi dieci minuti come se dovesse andare in Champions. In realtà dovremmo chiederci perchè non lo fanno tutte e non lo fanno sempre. Tipo l’Udinese qualche settimana fa contro il Lecce in una partita stucchevole o lo stesso Lecce contro lo Spezia.

Ora siamo tutti a criticare quegli ultimi sette minuti di recupero in cui la squadra, scarsa e piena di problemi, non è riuscita nemmeno a rendere la gara un carnaio, una guerriglia urbana in ogni zona del campo. E’ questo che fa incazzare. Almeno vedere un Verona brutto, cattivo e soprattutto sporco che azzanni qualche caviglia degli avversari, che spari la palla verso le tribune, che perda tempo. Niente, niente, niente… Accidenti a voi… Djuric che è in campo solo per spizzare e difendere palloni là davanti cade senza nemmeno un sussulto, Abildgaard rincula come se avesse un elasticone che lo tira verso la porta, Magnani che tocca col ginocchio il tiro di Stojanovic deviandolo in porta.

Ora manca l’ultima battaglia che solo grazie al generale Ivan che ha “rullato” lo Spezia come una delle sue sigarettine fatte a mano, ci permette di tenere viva la speranza. Sarà un’ultima battaglia, a Milano, col Milan rivale storico. Mai l’Hellas nella sua storia ha vinto a San Siro, nemmeno negli anni d’ora di Bagnoli. C’è sempre una prima volta, si dice. Sarebbe bello che il momento fosse arrivato. Vai Hellas, fino alla fine. Quando, tra l’altro si faranno i conti di questa pazzesca annata. Non è finita, finchè non è finita.

419 commenti - 14.000 visite Commenta

Franchellas

Non ci siamo. Se è vero che bastava fermare la partita in qualsiasi modo nel recupero con falli , sceneggiate, risse.etc… l’atteggiamento da sconfitti della vita che i nostri dimostrano da mesi, anche dopo il recupero da Gennaio ad oggi, dimostra che si merita la B. In primis la società con dirigenti e presidente scomparsi , poi la guida tecnica di una pochezza clamorosa….c’è da augurarsi quasi la B come elemento di azzeramento e pulizia da una società marcia e senza valori. Poi comunque speriamo nei miracoli , ma poi l’anno prossimo ?

Rispondi
Tessa

Il presidente ha fatto i comodi suoi,come prevedibile. E adesso,i risultati si vedono,la sua azienda manila grace è nei guai. È in concordato, anticamera del fallimento. Se non riescono a vendere e riguadagnare, sarà fallimento e ci andrà di mezzo anche la squadra.

Rispondi
Firpo

E invece è finita…il Milan, anche senza motivazioni ci asfalta, lo Spezia almeno un punto a Roma lo fa…basta dire che Mourinho ieri si è fatto ammonire per essere squalificato e non essere in panchina la settimana prossima.
E poi la Roma ha la finale di coppa mercoledì e quindi della partita con lo Spezia non ha nessun interesse.
Ormai è finita

Rispondi
Caniggia

basta dire che Mourinho ieri si è fatto ammonire per essere squalificato e non essere in panchina la settimana prossima… Ma dai…..

Rispondi
Luchinho

Analisi un po’ strana, nessuna delle due è avvantaggiata, si tratta comunque di due squadroni e le possibilità sono 50/50 per entrambe. Dalla nostra abbiamo che il Milan non ha più nulla da chiedere al campionato, se non sorpassare l’Inter (nel caso quest’ultima perdesse), sono a posto e senza coppe con la testa in vacanza. È vero, la Roma da risultati altalenanti, mezza squadra acciaccata e ha la finale di EL, però se vuole mantenere la posizione in campionato e stare in EL deve per forza vincere, tutto dipenderà dalla finale. In ogni caso, che Mou si sia fatto ammonire appositamente non ci credo neanche se è lui a dirmelo, che senso ha?

Rispondi
Luca

Certo meglio un asino sul divano che un asino imbecille che continua ad andare allo stadio a portare soldi al Carpigiano ! Buona Domenica !

Rispondi
Tag

Valà, sciocchino occasionale… a sostenere il Verona ci si va sempre, comunque e in qualunque categoria… sta a casa che de quei come ti ghe ne femo de manco volentieri…

Rispondi
Luca

Andavo allo stadio quando voi probabilmente neanche sapevate cos’era essere tifoso dell’Hellas ! Quindi non capisco di cosa vi lamentate della situazione attuale ! Distinti saluti

Francesco

Secondo il mio modesto parere, un tifoso tifa Hellas a prescindere dalla proprietà che lo gestisce, dai giocatori che ci sono e dalla categoria in cui si è. Tifare per il successo della propria squadra del cuore va oltre tutte le polemiche perché quello che conta è vedere la propria maglia, i propri colori e quindi la propria squadra che inseguono il successo. Se poi arriva tanto meglio e si festeggia, altrimenti si guarda avanti a nuovi traguardi.

scaletta

Dai che domenica sera festeggi la retrocessione del carpigiano, tu e tanti altri in questo blog

Rispondi
Tessa

Almeno, stando sul divano,non Sprechiamo Tempo,Soldi e Salute fisica e mentale soprattutto (la cosa più importante). Tanto per ridere un po’

Rispondi
Mir/=\ko

Il Verona è lo specchio del suo amministratore unico! In A o in B, il prossimo anno saremo comunque destinati a ripetere un altro campionato come questo visto che questa mediocre società non ha mai soldi per fare mercato ma ne ha sempre parecchi da destinare al suo amministratore… A Milano, con questa squadra degna di una serie B di livello medio, di certo non porteremo a casa punti, inutile farsi illusioni. Se andrà bene verremo sconfitti noi a Milano e lo Spezia all’Olimpico e ci sarà questo benedetto spareggio, dal quale vista la mediocrità imbarazzante di questa rosa e di questa panchina, usciremo sconfitti! Serie B inevitabile e addio alla serie A finché ci sarà Setti alla guida. Amen

Rispondi
cristiano

porta pazienza ancora pochi giorni poi la tua frustrazione accumulata in tre discreti anni di serie A sarà solo un ricordo e potrai festeggiare l’agognata retrocessione.

Rispondi
Luigi

La B è sicura. E temo che il peggio debba ancora arrivare. Come da programma del presidente. Game over.

Rispondi
alex85

Verdi perchè lasciato fuori ?? Senz’altro nel finale qualche pallone l’avrebbe giocato proficuamente e tenuto lontano dalla nostra area. Comunque è una rosa gravemente deficitaria e
non riesco ad immaginare come si possa fare anche un pareggio a Milano.

Rispondi
bianchini.stefanoo@gmail.com

Vighini ma che cazzo scrivi…..se ti va bene fai lo spareggio…ma vincere a Milano….siamo seri e questo non è gufare o non crederci… è realtà…fatene una ragione.

Rispondi
Hellas

Vighini 8ntan5o auguri di buon compleanno, e poi basta ora per me è finita m la cosa peggiore creodo sia l’assenza della società mai nessuno che ci mette la faccia peccato, ora fateli parlare vi prego

Rispondi
scala1970

Caro Vigo non capisco se ci fai o ci 6. Mi spiego. Ci metti più di un ora per fare un gol ed a 20 dalla fine cosa fai togli entrambi i registi ed imbottisci la squadra di difensori. Risultato arretri di 30 metri in area e secondo te Zanetti che abbiamo spedito in b lo scorso anno dice ai suoi di non occupare lo spazio perché il Verona si deve salvare. Non ho parole. Risultato te li sei tirati in area e più che spazzare non potevi. Ah l’hai sentita la Ovest che gridava a squarciagola Verdi Verdi o eri collegato col Pedavena?
Ne ho visti di incapaci in panchina ma neanche Bolchi avrebbe fatto una minchiata del genere, quello toglieva attaccanti no centrocampisti
La logica domenica prossima dice verona 31 spezia 32 e vai giù per il famoso punto d’oro di La Spezia ricordi Vigo
La fortuna poca e l’ufficio indagini (specialmente in caso di vittoria a Milano) possono stabilire un’altra classifica
P.s. secondo me è Zaffalunque che paga il laido per allenare altrimenti è pure furbo se prende lo stipendio

Rispondi
ARTURO

Sono convinto che anche vincendo oggi saremmo retrocessi. A Milano perdi perché il Milan se vince stasera può sperare ancora nella Champions. La Roma ha la finale mercoledì e comunque vada sanno cotti. I relazione alla battuta sull’efficienza inchieste se avessero voglia di lavorare potrebbero anche controllare Spezia-Inter Spezia-Milan e Spezia-Lecce oltre a Monza-Lecce di oggi (rigore sbagliato dal Monza al 84′ e segnato dal Lecce al 101′. Queste alcune che ricordo ma sicuramente ne dimentico altre.

Rispondi
Federico

Condivido in toto il tuo commento aggiungo solo che era già tutto scritto, Setti non naviga in buone acque finanziarie, nonostante tutte le famose dichiarazioni fatte, del tipo “prima i conti, bilanci, pagare fornitori e stipendi” e da buon imprenditore fa di tutto per grattare il fondo, compreso il paracadute.
D’altra parte l’aveva già detto a fine dello scorso campionato, in studio da Gianluca.
Alla domanda, se fosse possibile puntare all’ Europa, disse” No! perché era questo il massimo che la società Hellas Verona potesse fare, anzi per il prossimo campionato bisognerà abbassare l’asticella”… E così ha fatto.
D’altra parte sperare di rimanere in serie A con questa squadra o gruppo è una totale ipocrisia.
D’altra parte basta guardare i risultati, appena acciuffata la possibilità di agguantare la salvezza ecco subito pronto un risultato negativo.
Esattamente come il campionato di Fabio Pecchia.
Quindi è inutile sperare.
Comunque sia da vecchio tifoso dell’hellas mi auguro veramente di sbagliarmi ma i fatti dicono questo.
Sempre e comunque forza… Hellassssss….

Rispondi
Laura

Sai Vigo, ne ho viste di ogni, e penso che no non è finita. Ma mi chiedo, ok la serie A la voglio , ma non la voglio in queste condizioni, con due allenatori, che manco tra i pulcini li vorrebbero.
Il verona e come una nave, che non ha equipaggio, che naviga a vista,…
Non so come andrà domenica, spero nella salvezza, ma poi spero, che x una volta, setti si prenda le responsabilità del disastro che ha fatto quest’’anno,
Perché è stato uno tsunami…
Se sarà ancora serie A, come mi auguro da tifosa, che sia più dignitosa rispetto a quest’anno.
Il Milan, non è detto che ci asfalti, come non è detto che lo Spezia che è peggio di noi, faccia risultato a Roma,
La speranza non è ancora morta….
Anche se si fa male, il risultato di oggi.

Rispondi
Marina65

Brava Laura, sono d’accordo con te su tutto, i conti si fanno alla fine!
Forza Hellas!!! 💛💙

Rispondi
Claudio

Perché illudersi? La meritiamo la serie B perché giochiamo peggio dello SPEZIA che almeno ha più gioco,voglia, cattiveria e gambe di noi.
Ricordo a tutti poi che la storia calcistica dell’ Hellas ci dice che le partite decisive le abbiamo sempre sprecate, anche con lo SPEZIA

Rispondi
Paoko

Ribadisco il mio concetto già volte espresso: la squadra, analizzando i singoli, non è più scarsa nemmeno di quelle 2-3 che abbiamo davanti, anche se siamo veramente inguardabili ed incapaci nel gestire situazioni favorevoli, il problema sono i due beoti che abbiamo in panca e messi lì dall’azzeccagarbugli carpigiano. Nonostante questa tanto decantata “cavalcata” (questi due continuano co sta menata, manco avessimo fatto due coppe oltre al campionato!), con un qualsiasi altro allenatore saremmo stati già salvi!

Rispondi
ANDREA

Se la Roma vince in Europa sarà una passerella da pareggio, se perde La Spezia può vincere a Roma. Noi a Milano non facciamo punti nemmeno se Pioli ne schiera solo 8…

Rispondi
El_Tia

Siamo talmente stronzi che magari vinciamo pure a Milano. Ma vince anche lo Spezia a Roma e la prendiamo poi in cool allo spareggio. Hahah

Rispondi
Mir/=\ko

Ok, Bocchetti e Zaffaroni sono palesemente inadeguati, ma in tutto questo il signor presidente dove cavolo sta? Se ne sono accorti tutti tranne lui?

Rispondi
stefano 50/60

La colpevolezza di questa proprietà è l unica cosa certa….la sua assenza, e quella dettata a sogliano e marroccu, è la riprova di quello che ci aspetta……oggi ho visto il solito tema, non m aspettavo di più, ci speravo come tifoso ecco tutto….l ultima partita? Spes ultima dea tutto lì…..le nozze coi fichi secchi? A noi invitati i fichi ….a quel che me stava sotto de settor ovest anco nel mezanin la pignata coi bezzi…….ma quando El vegnara en studio a parlar de gropi e bilancio me racomando ah, no farghe domande parche sennò magari El sbufa e El ne lassa soli

Rispondi
Freddy

Gestione dei 20 minuti finali imbarazzante da dilettanti. Credo che in eccellenza avrebbero fatto meglio. Parlo di allenatori, giocatori entrati e giocatori già sul terreno di gioco. Tutto ciò che non bisogna fare per portare a casa una partita del genere noi l’abbiamo fatto.
Invece di attaccarci come cozze alle nostre piccole e già fragili certezze abbiamo rimescolato tutto. Improvvisazione unica regola. Scelte cervellotiche nei momenti cruciali. Giocatori che rinculano a tutto campo lasciando 3 metri agli avversari. Sara’ una nuova tattica il rinculo a tutto campo. Il risultato SPORTIVO di questa stagione e’ ciò che la SOCIETÀ merita

Rispondi
auzzaider

Ormai non so più cosa pensare, la logica avrebbe voluto che lo Spezia battesse il Toro e noi l’Empoli ma dove sta scritto che il calcio è logico? L’unica certezza è che al pari dello Spezia siamo scarsi, molto scarsi e oggi aldilà del gol nel finale l’unico risultato giusto era il pareggio. In caso di salvezza esulterò ma la vera esultanza la farò quando il carpigiano se ne sarà andato.

Rispondi
Andrea

Diciamo la verità non abbiamo giocato a calcio oggi così come non l’abbiamo fatto in tutto il campionato. Può andarci bene ogni tanto (vedi Sassuolo) ma non può essere la regola, siamo una squadra a corto di idee e la paura e tensione deriva da li.
Allenatori completamente inadeguati, scelti da una società disarmante che anche a Gennaio ha fatto poco per cercare la salvezza.
E anche la storia della rimonta clamorosa è una falsità, abbiamo 31 punti non 36/37.. siamo ancora in corsa solo grazie allo Spezia che effettivamente è riuscito nell’impresa di fare schifo come noi e forse più di noi.
Ora speriamo nell’ultima giornata, in un’impresa e anche in un po’ di fortuna .

Rispondi
teo_el teo

Siamo seri su…
Veramente si crede nell’impresa a Milano?
Cioè manco con l’empoli siamo in grado di vincere (che per inciso ha fatto la partita che abbiamo concesso NOI di fare, non perché debba andare in coppa) e pensiamo si salvarci a Milano?
Va ben che el balon l’è tondo…ma siamo fuori da ogni logica!
Piuttosto è più che probabile puntare allo spareggio con lo Spezia, Roma permettendo…

Rispondi
Aleeee

Col Sassuolo però abbiamo vinto nei minuti finali non si sa come….con il Bologna solo un errore loro a porta vuota ci ha graziato, dopo essere stati in doppio vantaggio.
Abbiamo fatto un campionato penoso ed il colpevole è uno solo.
Certo, oggi si potevano e dovevano gestire i minuti finali diversamente….ma non è per quello che siamo attaccati ad un filo.
È tutto una logica conseguenza delle malefatte del solito noto.

Rispondi
Mir/=\ko

In pratica stiamo andando in B perché abbiamo un presidente che ha voluto risparmiare sull’ingaggio di un allenatore d’esperienza. Non mi riferisco ad un allenatore di prima fascia con un ingaggio impossibile, ma di un allenatore con esperienza nel calcio professionistico… Siamo obiettivamente “alla frutta” a livello societario! Non oso immaginare come il Verona sia combinato a livello finanziario.

Rispondi
Stefano

Qualsiasi sará la categoria, dopo 22 anni di fila non mi abbonerò mai più. Perlomeno fino a quando ci sará Setti.
Oggi siamo retrocessi. Trovo cmque giusto sperare.

Rispondi
Luca

Lancio un appello alla migliore tifoseria d’Italia ! Non andate in trasferta a Milano ! Risparmiatevi l’umiliazione di una goleada e per non dare soddisfazione ai milanisti ! Domenica sera uscite con le Vs.famiglie ,fidanzate e andate a passeggiare per le vie della ns.meravigliosa e unica città ! La fede nella nostra squadra non mancherà mai anche se non sarete presenti … non dovete dimostrare nulla ! Sempre forza Hellas e gli Scaligeri !

Rispondi
Attila

Ma sinceramente ci meritiamo la salvezza? Abbiamo mai visto una partita decente? Società e squadra da serie B !!!

Rispondi
Rak

Vighini e giornalisti vari, siete come i due pseudo-allenatori, non mi sembra siate capaci di fare il vostro lavoro, non avete mai fatto domande “scomode” al “padrone”. Delusione anche da voi…
Per il resto inutile parlare/scrivere, oggi eravamo salvi al 98%, ma i due fenomeni probabilmente sono stati messi li a posta per far finta di fare qualcosa e per andare in B dignitosamente…

Rispondi
Rosario

Ragazzi diciamo la verità, meritiamo le retrocessione, prendere gol al 95 da un Empoli senza motivazione è ridicolo come riuscì ad essere battuti nettamente dalla squadra dei comici della samp o non aver battuto la cremonese con un uomo in più rischiando addirittura di perdere. Spero resti Sogliamo e puntare su Pippo Inzaghi come allenatore. Non facciamo illusioni, la prossima verremmo tritati dal Milan mentre lo Spezia non avrà grosse difficoltà contro una Roma reduce dalla finale di Europa league

Rispondi
RobyVR

Sema massa scarsi par sperar in un ponto a Milan, se la ne va ben anema al sparegio e visto che sta squadra qua la g’ha abnormi problemo pissicologici dubito che al sparegio la tegna bota.

Rispondi
Freddy

Nemo in b parche’ maldini padre el vol salvar maldini figlio.
Po ghe daniele verde che el va ancora a roie a roma e el ga le conoscenze.
Le tuto un magna magna

Rispondi
Quei da l'albaro

Purtroppo ora raccogli quello che hai seminato durante l’anno. Oggi la squadra dopo aver faticato a trovare il vantaggio aveva il compito di custodirlo al meglio con tutto quello che poteva fare. E invece si è fatta riacciuffare lasciando ancora una volta l’occasione del riscatto rimanendo sucube delle sue stesse sorti. Mi spiace ma emergono debolezza e poco carattere, quasi poca voglia di competere. Il vantaggio andava difeso con i denti. Salvezza o retrocessione c’è da rividere tutto l’organico società compresa, anch’essa pero con qualche lacuna altrimenti si rischia di ripetere l’agonia di quest’anno.

Rispondi
Vedhellas

Dobbiamo ringraziare solo noi stessi, se ngonge o gaich mettevano dentro tiri facili, non saremmo qui a discutere sul niente. Purtroppo x me, aver perso lasagna ha voluto dire tanto, oggi poteva aprirti varchi importanti, mi sorprendono questi giocatori, nessuno che protesti con veemenza, che negli ultimi 20 minuti spari il pallone in tribuna, si butti x terra coi crampi, sembrano gente da campionato dilettanti, in una partita che era una finale. Lettura sbagliatissima dei due in panca, dovevano tenere tameze e terracciano, cambiare djuric e mettere verdi, come puoi inserire solo difensori per tenere il risultato, abbassi il baricentro in area e becchi il pero come oggi. Questi non hanno coraggio, non danno coraggio alla squadra, l’unica speranza che ho ancora è che col milan dovremo solo difenderci, e questo è il gioco nostro, speriamo in un pareggio come col napoli. Oggi partita vergognosa a monza, e l’empoli qui ha esultato al pareggio come avesse vinto la champions, vadano a caga..re…

Rispondi
Raycharles68

Mah….le squadre che onorano gli impegni (tipo Empoli e Torino per dire.. o l’Hellas di Juric a Napoli) credo vadano apprezzate senza se e senza ma…ricordo che il discorso degli avversari che “sembrava si giocassero la champions” lo fece Mazzarri dopo che l’anno scorso li abbiamo asfaltati a Cagliari…(e mi fece incazzare l’osservazione). Su Lasagna sarei istintivamente d’accordo con te….ma poi penso a Verdi e constato che in questa squadra gli assenti hanno sempre ragione…salvo poi quando poi sono presenti, far tendenzialmente cagare…

Rispondi
Cris

Quando noi onoravamo gli impegni senza avere obiettivi facendo saltare la qualificazione champions al napoli oppure vincendo a cagliari andava bene. Il 3-0 preso col genoa primo anno juric ci fece imbelvare tantissimo.. però quando si impegnano un minimo gli altri contro di noi non va bene. Come ne semo ridotti però.:

Rispondi
Tag

Meglio tifare il Verona sempre e non il tuo ego di merda che ti ha fatto raccogliere innumerevoli figure di merda in questi anni. E me le ricordo tutte, fungaiolo presuntuoso…

Rispondi
Mir/=\ko

Domani sveglia presto che c’è l’argenteria del padrone da lustrare! Meglio fungaiolo presuntuoso che lacchè untuoso…!!!

Rispondi
Leo

Lo spezia un punto a Roma puó farlo.
Noi 1 punto a milano lo facciamo quando abbiamo le annate top…
Avanti i blu senza se e senza ma.

Rispondi
Jolly Roger

A Milano questo Hellas non riuscirebbe a fare un punto manco se il Milan schierasse i raccattapalle. Zero testa, zero gambe, zero grinta, zero idee. Puntiamo ad uno spareggio per decretare chi fa più cag*re tra noi e lo Spezia.

Rispondi
Raycharles68

Tutto giusto…io però lo spareggio vorrei evitarlo. La verità è che ormai da un paio di mesi è un’agonia che si prolunga solo per la scarsezza dei competitors. Purtroppo ritengo che l’Hellas di oggi non abbia le risorse tecniche, mentali, agonistiche e fisiche per giocare partite importanti. Quindi meglio evitare uno spareggio che sarebbe solo la colatura dell’amaro calice….

Rispondi
Paolo

Ma dai Vigo, quali ultimi 10 minuti da squadra che deve andare in Champions… é il Verona che si è rintanato nella sua area per tutto il recupero concedendo tutto lo spazio del mondo all’Empoli che ha fatto quello che fa qualunque squadra che sta perdendo: tirare in porta. Al Verona è anche andata bene una volta, due, pure tre… ma quando ti rintani in area basta un niente; un tocco di mano, una svirgolata o (guarda un po’) una deviazione e la palla va dentro. L’Empoli non poteva far di meno di quello che ha fatto… se avessero preso sul serio sta squadra di scappati di casa ne avrebbero fatti tre e tanti saluti. Adesso si può solo sperare nello spareggio… da disputarsi ipoteticamente contro una squadra che quest’anno ha già vinto al Bentegodi e che ha già mandato il Verona in serie C nel 2007, peraltro…

Rispondi
Pizzaballa

E` la prima volta che scrivo qui.
Sostengo l’Hellas Verona dal campionato 1969-70.
In 54 anni di passione e sofferenza non ho mai visto la nostra squadra cosi` inferiore alla propria categoria.
Mai.
E` uno spettacolo raccapricciante.
Spero tanto che Setti se ne vada a speculare altrove o che finisca al piu` presto in galera.
Non merita` la nostra citta`.

Rispondi
RobyVR

Bè anca quela de Pechia la fasea scaresse in A, però sì, questa messa in piè dal lestofante delle basse padane l’è sicuramente una dele squadre più scarse mai viste in A.

Rispondi
Paul Mariner

Mitico nick, Pizzaballa! Io l’Hellas lo sostengo dal ‘71…. E concordo in pieno: spettacolo indecente e raccapricciante, anche quello “ offerto “ dai due sedicenti allenatori che verrebbero cacciati a calci in culo anche da una società di dopo lavoristi fantozziani….

Rispondi
gabriele

Sono d’accordo.
Io seguo l’Hellas dal lontano 1958 e la penso come te.
Il mio parere sul campionato di quest’anno?:
Bah!
Arrivederci in B.
E’ quello che questa disgraziata dirigenza con una squadra “squadrata” si merita.
E poi si può mettere in campo Tameze, già venduto al Genoa?
Bah!

Rispondi
Paoko

Allenatore; “persona qualificata in possesso di nozioni tecniche specifiche, addetta all’allenamento di un atleta o di una squadra”. Una domanda sorgerebbe spontanea…….

Rispondi
John

Caro Luca se andavi gia allo stadio nella notte dei tempi ( Pizzaballa portiere , Mascalaito Libero?) e ami il Verona o ti dovresti ricordare che : Garonzi non tirava fuori soldi era molto peggio del carpigiano come lo chiami tu. La cordata Guidotti Di Lupo D Agostino vendette a Chiampan perche non ce la facevano. Su come e’ finito Chiampan sorvolo. Su come e’ andata con Eraldo Polato anche qui ti dovresti ricordare.Mazzi e Ferretto finiti con il fallimento del Verona e delle proprie aziende. Poi una finanziaria milanese, quello che vorrebbe uno come te, con presidente un commerciante di tappeti persiani, amministratore un multi pregiudicato per truffa, e mi fermo ai primi due. Te li dovresti ricordare se ami il Verona. Poi Pastorello basta il nome credo e sappiamo come e’ finita. Per fortuna il signor Martinelli salvo’ il Verona ma anche con lui un campionato di serie C regalato (il nome Remondina dovrebbe farti pensare) Il Carpigiano e’ arrivato in silenzio, ha trovato grosse avversita’ tra cui il tentativo di far diventare il Chievo la squadra di Verona. In silenzio ha dato stabilita’ e futuro alla societa’. Con onesta’ ha chiarito i limiti e le possibilita’. Contrariamente a tutti quelli che l hanno preceduto e’ li’ da undici anni, il Chievo e’ sparito dal calcio il Verona e’ li’ sano e a tutt oggi ancora in serie A. E allora io che Verona Milan 5-3 l ho vista coi miei occhi, che l anno dopo ero sul treno speciale a Torino col Toro all ultima giornata, che vidi il gol di Emidio Oddi a San Benedetto del Tronto piazzato clandestinamente nella curva incredibile dei tifosi della Sambenedettese, che il 02.01.1983 cominciai l anno al San Paolo di Napoli vedendo Pierino Fanna mettere in grande imbarazzo il mio piu grande idolo calcistico, il grande Rudi, bene se mi permetti considerando la storia non le opinioni, ringrazio il cielo che il Verona sia in mano a Maurizio Setti.Grazie Presidente. ( Chiaro che se arrivasse il fondo del Bahrain o dell Arabia Saudita deve vendere ma la vedo dura.

Rispondi
Paul Mariner

Anche io il Verona Milan 5-3 l’ ho visto allo stadio…. Ma il “ Grazie Presidente “ te lo puoi serenamente risparmiare…

Rispondi
John

Caro Freddy esisto credimi. Una prova? Primo anno di Bagnoli in serie B, anno della promozione con Odorizzi, Penzo, Gibellini, ecc. Ultimo allenamento all antistadio prima della trasferta di Bari (momento molto difficile,doppia trasferta a Bari e Palermo) . Pioveva che Dio la mandava, un solo tifoso presente all allenamento, un ragazzino dietro alla porta dove si allenava Garella coi suoi cuscini di gommapiuma per i fianchi. Quel ragazzino ero io. Saluti

Rispondi
OvunqueHellas

Caro John, con tutto il rispetto, perche’ entrambi immagino vogliam bene all’Hellas, ma Setti è la nostra rovina.

Rispondi
John

Caro OvunqueHellas mi sembra che nei due anni di Juric e nell anno di Tudor nessuno ha scritto che Setti e’ la nostra rovina. Quest anno ha sbagliato sia Cioffi+ 6 o 7 persone di staff al seguito e quel personaggio da circo che doveva sostituire d Amico. Pero’la gestione della societa in un calcio dove si sono rovinati in tanti, e’ assolutamente eccellente. Senza andare lontano guarda cosa succede a Brescia, a Vicenza, a Padova, a Venezia, a Parma, a Como aFerrara E anche a La Spezia. E li’ ci sono miliardari americani, thailandesi, e italiani. Tuttavia fatti alla mano Setti e’ molto piu in gamba

Rispondi
Ghost3

Questo Verona mi ha fatto consumare ormai un bancale di carta igienica da inizio campionato.
Oggi ha fatto la solita mediocrissima partita lancio lungo su Djuric and pray…
ma si può salvarsi giocando SEMPRE così??
Il fatto che sia ancora in corsa per la salvezza la dice lunga sulla mediocrità che aleggia in fondo classifica quest’anno (ho visto giocare Virtus e Pescara e vi dico che giocano molto molto molto meglio della ns. squadraccia).
Dopo la solita prestazione ed esser andati in vantaggio abbiamo giocato 20 minuti cagandoci addosso in area – direi che il pareggio è veramente il risultato giusto!
Gianni & Pinotto ne combinano una per colore poi ci ricordano sempre dell’Impresona del ritorno come se avessimo vinto chissà quale trofeo.
Sono veramente schifato da questa società (a tutti i livelli) per me quest’anno è stato il record di calcio horror Hellas di sempre!!!
L’unica notizia che mi farebbe felice oggi sarebbe la vendita del club anche ad un fantasma!!!

P.S. Per me Spezia e Verona MERITEREBBERO ENTRAMBE LA RETROCESSIONE altroché spareggio tra cadaveri calcistici!!!

Rispondi
Jolly Roger

Sarebbe da proporre: in via eccezionale, 4 retrocesse, per manifesto vomito procurato agli spettatori

Rispondi
hellasmastiff

Abildgaard lasciato solo contro stojanovic che se lè portato a spasso fino al cross del pareggio e in campo erano presenti 4 centrali di ruolo ma non si sa dove ca..o stavano gli ultimi minuti…. mai togliere tameze in quel momento anche se non ne aveva per uno Abildgaard che è lento più di tutti…… depaoli dovea raddoppiare li errore tecnici evidenti ma molto di concentrazione andata a putta.ne gli ultimi minuti dove ripeto verdi doveva entrare per ngonge per tener palle e prendere falli invece di coppola che è una disgrazia quando entra……. e poi 7 minuti nvece di 5 non prendevi il pareggio……. orario 12.30 a 30 gradi altra buffonata della lega tv e setti che nelle assemblee non si fa sentire…… miserabili!!!!

Rispondi
Nicholas

Sono stufo di questo campionato, da gennaio siamo in B … eppure cosa incredibile non è ancora finita!

Rispondi
Pietro

Ma non ho capito in base a cosa elencare le vostre 20000 esperienze da stadio dovrebbe rendervi migliori, una roba che mi fa impazzire. Io no, non c’ero per lo scudetto e per le gloriose imprese del Verona, ma solo per essere nato dopo non ho il diritto di lamentarmi di Setti? Anzi, devo ringraziarlo anche? Da quando seguo il Verona ho visto più merda che altro (a livello di categorie sia chiaro, non di tifo), posso desiderare qualcosa di meglio per la mia squadra? Cosa cavolo me ne frega che Garonzi qui, Mazzi lì,… Guarda come siamo messi ora! Una squadra svenduta completamente in estate, allenatori che fuggono, gestione amatoriale della situazione doppio mister, e nonostante questo dovrei essere contento??? “Grazie presidente”???? Ma grazie per cosa? Per non fare schifo al 100% ma solo al 90%?? Se dall’alto della vostra esperienza vi degnerete di ascoltare uno che magari non c’era nel 22 a.C. ma che ama il Verona il mio consiglio è che è giusto rompere le palle a questo individuo e pretendere qualcosa in più per la nostra squadra

Rispondi
teo_el teo

È proprio per l’esistenza di certa gente che ti fa incazzare se Setti non si scolla da qua…par quasi che siano amici da bar!
La colpa per loro è di tutti, giocatori, mister, ma mai sua….

Rispondi
hellasmastiff

«Il dito alla bocca non era per i tifosi, ma per i giornalisti di Zagabria che parlano male di me per una stagione difficile, durante la quale sono spesso partito dalla panchina. Quando segno, dunque, faccio questo gesto». caro stojanovic non era oggi che dovevi dimostrare qualcosa a verona con quel gesto antisportivo….. ci sarà spazio anche per te quando ternerai al bentegodi un giorno…… gran pezzo di mer..a!!!!!

Rispondi
Freddy

Cosa doveva fare l’empoli? Venti minuti di retropassaggi al portiere in svantaggio di uno a zero? Non siamo neanche in grado di guadagnarci il rispetto degli avversari. Avranno pensato ‘non fate di tutto voi per salvarvi e dovrebbe essere un problema per noi?’

Rispondi
OvunqueHellas

Manca tutto a questa squadra, una partita indegna, dove neanche la fortuna di andare in vantaggio è bastata, tanta paura, comprensibile. Ma la colpa non è di chi scende in campo. 4 allenatori, 2 in panchina, 2 a libro paga questi ultimi inadatti, scarsi. Non so per voi, per me l’Hellas è un sogno, una magia, e chi non mi fa sognare non mi rappresenta. Ha disfato una squadra che giocava a memoria, venduto 6/7 titolari a prezzi popolari, un attacco da 40 gol a prezzi scontati. Non ha cuore, non ha passione, non ha capacità, ci lucra e basta, con fortuna aime’, maledetto, vattene! A o B non mi interessa, ci vuole uno che abbia una visione, un obiettivo, una missione, non importa in quale categoria, povero Hellas in che mani sei finito!

Rispondi
Raycharles68

Se ne riparlerà a bocce ferme quando tutto sarà deciso (spero domenica, senza code), ma piuttosto che ringraziare Setti gli farei una domanda: dopo tre anni di vacche grasse ha svenduto e sbagliato scelte portando la squadra all’orlo del baratro: accade a novembre ma ci sono i mondiali, occasione irripetibile per correre ai ripari. Cosa fa per evitare la retrocessione a quel punto Setti? Dopo anni di vacche grasse e lauti stipendi, ripeto. Risposta: sceglie di non investire un euro ne sul mercato, né sulla guida tecnica…e piazza l’ultima plusvalenza a gennaio…altro che grazie!

Rispondi
hellasmastiff

se succede come ieri a firenze con tutte riserve e primavera della roma anche con lo spezia per la non regolarità del campionato setti si deve far sentire e se così non fosse non si presenta nessuno a milano sia staff che giocatori per protesta perchè ste porcherie solo contro l’hellas come tutto il campionato ci son state…… anche basta…… ritiriamo la squadra perchè quello visto contro l’empoli in vacanza ma se lè giocata vigliaccamente fino alla fine ne abbiam le pa..e piene…..

Rispondi
Freddy

Intendi come quando con juric siamo andati a pareggiare a napoli escludendolo dalla champions?

Rispondi
teo_el teo

Forse meglio non presentarsi a Milano…lo 0-3 sarà meno umiliante di quello che dirà il campo!
E forza Roma, unica nostra speranza…e forza cul e macumba su Nzola nello spareggio

Rispondi
pipphellas

inutile chiamare in causa episodi fortunati o squadre che sembrano lottare per la champions. Il fatto è che con un misero punto in più ora il campionato sarebbe diverso. Con una vittoria strappata in quella maledetta serie di sconfitte interminabili ora si parlerebbe d’altro. Continuo a pensare che il problema principale di quest’anno siano stati gli allenatori. Se al posto del duo peldoca fosse arrivato un Ballardini probabilmente ora si sarebbe già salvi. Invece no…si toglie Tameze al 75esimo e da li in avanti le abbiamo prese. Il calcio è uno sport semplice dopotutto. E fatto di episodi. Credo lo spareggio possa essere il giusto epilogo per due squadre che onestamente fanno abbastanza pietà.

Rispondi
Freddy

Mi permetto di parlare di calcio
Personalissima opinione
Chi ha criticato duda non ne capisce un granché

Rispondi
Cris

Nemmeno chi ha criticato ilic (per il quale per inciso non andavo matto ma in mezzo a questi era due spanne sopra, vedi assit contro il lecce)

Rispondi
Giovanni

Questo è il mio primo commento in assoluto. Solo per dire che ieri ho pianto. Mi era successo solo quando avevamo perso le finali di coppa Italia con Rubentus e Roma. Nemmeno quando siamo retrocessi in C avevo pianto. Ma ieri non ce l’ho fatta a trattenermi.

Rispondi
bardamu

Caro Giovanni, fratello di fede, ti capisco perfettamente. A me le lacrime non sono uscite perché sono diventato catatonico per alcuni minuti. Un abbraccio.

Rispondi
Cris

Io invece (seguo Hellas dal 1981/1982 per darti idea) ho sempre pianto ad ogni retrocessione, anche quelle più scontate quando sono diventate matematiche e temo fortemente se mai dovessimo retrocedere sarebbe forse la prima volta che non mi succederà. Sono troppo inca.zzato con tutti

Rispondi
Gnanfo

Sperare è il verbo che ci accompagna…sperare che il merd@ non venda tutti, sperare che il merd@ azzecchi almeno l’allenatore, sperare che le altre squadre non facciano punti, sperare che altre ancora non vincano di qua o di là, sperare che una squadra che più volte abbiamo cazziato e nettamente superiore a noi ci lasci spazio in casa loro dove in 120 anni di storia non abbiamo mai vinto…ma se rendendo conto come stemo vivendo ogni anno?!?
PS: dimenticavo, grazie presidente

Rispondi
E mi e ti e el Toni

“Mai l’Hellas nella sua storia ha vinto a San Siro, nemmeno negli anni d’ora di Bagnoli” (G Vighini)
E’ vero, però ad essere pignoli, nel campionato 1921/22 (quindi 101 anni fa), il Verona ha vinto a Milano contro il Milan per 1-0. Certo, lo stadio di San Siro non c’era ancora, dato che venne inaugurato solo quattro anni dopo: a quei tempi il Milan giocava nello stadio di Viale Lombardia.

Rispondi
cristiano

E comunque meritiamo la b anzi merita la b noi no , noi per passione attaccamento ( forse troppo anche) non meritiamo la b ma certo chi ha costruito ciò e si ostina a raccontare che è sempre dalla parte della ragione e si giustifica i suoi stipendi con scelte di mercato alquanto dubbie , ecco lui merita la b la c la sparizione merita .. noi no non ci meritiamo un presidente così no .. lui non si merita noi , non si merita la nostra storia non si merita la nostra voglia .. bisogna estirparlo non aggiungo altro .. SETTI RAUS..

Rispondi
Alberto

Perché caro Vighini, proprio Lei che così tanto tiene all’hellas fa uscire la notizia di Tameze al monza tre giorni prima di una partita fondamentale?
Non abbiamo certo pareggiato per questo, ma vorrei capire il nesso causale tra questa notizia appunto e l’andare tutti dalla stessa parte per il bene del Verona che Lei predica.

Rispondi
bardamu

Ieri dopo aver preso il gol a un minuto e mezzo dalla fine ( sette minuti di recupero mi sono parsi comunque ingiustificati ) sono rimasto seduto con lo sguardo nel vuoto per vari minuti, ben oltre il fischio finale.
Una partita ignobile, come tante, quasi tutte quelle che ho visto giocare quest’anno dal mio Verona, con pochi giocatori da salvare sotto il profilo dell’impegno ( Djuric, Veloso, Faraoni e De Paoli ), con una formazione come al solito messa in campo da incompetenti ( Veloso che rincorreva per il campo il giovane Fazzini è il manifesto della nostra direzione tecnica ) e con un pubblico per lunghi tratti silente, se non fischiante.
Degna conclusione casalinga di questo schifoso campionato.
Rimane una flebilissima speranza di raggiungere uno spareggio che comunque ci vede sfavoriti.
E’ vero che lo Spezia ha fatto un campionato orribile, ma chi l’ha visto giocare in queste ultime partite, Torino a parte, sa che è più squadra della nostra ( e ci vuole poco ) e che ha meno punti di quelli che avrebbe meritato sul campo.
Si doveva avere il coraggio e il buon senso di ingaggiare un allenatore vero dopo Cremona, l’ho scritto più volte.
Ed ora a Milano, con il cuore, e con il cervello a Roma, aspettando buone, anche se improbabili notizie.
Sempre forza il Verona!

Rispondi
Fran

Dopo lo schifo di ieri, spero domenica
finisca l’agonia anche se questo campionato sembra fatto per i deboli di cuore.

Rispondi
stefano 50/60

Non credo, dopo ieri e qui mi fermo, che a milanmerda tireranno indietro un pelo del culo nonostante siano già in champions………gli abbiamo fatto perdere qui due scudi due e il pubblico la ci aspetta per farci retrocedere e non accetterà compromessi dalla loro squadra……..in quanto allo spezia, che sarà scarso come noi leggo qui ma ha un centravanti FORTE LI DA ANNI PM ed un paio di giocatori DI CATEGORIA DP, o la romaM perde la coppa e allora forse giocherà sul serio o la vince e l avremo in culo senza spareggio perchè lo spezia ha già fatto imprese, milan ed inter in casa ricordo non come noi VD, ed è in grado di pareggiare o vincere da quelle merde perennemente indebitate…….cerco di consolarmi, ieri è venuto unosteward ad invitarmi ad uscire a causa che ero dentro venti minuti dopo la fine della partita ad imprecare contro ogni e tutto, pensando che anche vincendo sarebbe stato quasi certa la retrocessione diretta perchè a milano beccheremo un temporale di gol e loro invece potrebbero vincere per quanto su scritto ( dopo la finale di coppa persa o vinta che sia saranno certo più stanchi )…………..il duo in panca ? cazzo volete che vi dica, l arretratore per ordini di scuderia e dopo il loro goal ? cazzo volete che vi dica….la proprietà ? non menzionate i nomi di garonzi e chiampan per favore e non paragonateli per favore….gli anni e le vittorie con loro in A sono forse paragonabili alle gesta de sto qua che ghè adesso ? dai non mi fate vomitare su dai, sono sempre rispettoso ed inclusivo qui ma non cretino sennò anche io attacco a mitragliare, e non voglio….

Rispondi
Ruspa62-2.0

In questo momento meglio non dire niente. Intanto aspettiamo Domenica e vediamo cosa succede. Poi avremo tutto il tempo per commentare. Solo Forza Hellas.

Rispondi
Luigi

Modello borussia dortmund, stadio di proprietà, centro sportivo, valorizzazione giovani (Udogie e Casale svenditi subito), bilancio sano (???) eccc..
Se restiamo in A saranno immediatamente realizzate…
I tifosi Hellas non meritano questo.

Rispondi
Vinceremo a Graz!

Ieri la’ in tribuna col caldo bisso ero sfinio, ma me disea dai ghe manca solo un minuto, el supercomuter nol sa miga sbajà. Sofrendo come ò ciapà a cani l’avemo portà fora.
Dopo che Stoi-ano-vic el ne l’à meso in quel posto, me ghe volùdo un quarto d’ora de ossigeno per riciaparme. Ma el me aplomb (la Elena la m’à maridà per quelo) el m’a riportà in .equilibrio
Arivado a casa però ò ciapà a scarpade el pc: dica 33 sto piffero gò dito.
E za che gh’ero o comincià a quardar el biglieto per Milan.
Del treno e de san siro.
Quando ghe l’ò dito a la Elena l’a m’à guardado coi ocioni verti: “Ma sito a piombo?”
El 4 giugno l’è el nostro aniversario!
E te ghe la pression alta, anca ancò te si andà al stadio sensa capel!”
E ancora: “E te lo se che a Milan no emo mai vinto, el l’à dito anca Vighini!”
Go avudo el me bel dafar a spiegarghe che però no emo mai zugà de giugno.
Magari l’aniversario nostro el porta ben, dopotutto l’è anca l’aniversario dei 50 anni de Verona-Milan 5-3. Te ricordito? Eremo la in curva tuti e du, anca se no se conosivemo ancora.
Go promesso che me porto drio la pompeta de la pression, la bomboleta de ossigeno, ,el capel e el tabet par videociamarla che vago fora prima in caso de 3-0.—
Ah no, speta, magari ghe el spareggio…
Dai te porto fora la dominica dopo

Rispondi
PIETRO ZANETTI

Vinceremo a Graz. Bellissimo. Mi hai fatto venire i brividi. Grazie. Qualcosa di bello dopo una giornata terribile dalla quale farò fatica a riprendermi.

Rispondi
scaletta

Magnifica rappresentazione di ciò che significa essere TIFOSO e non grolla da divano. Tripudio sofferenza e pensiero già alla prossima battaglia. Grazie

Rispondi
Janez

Grandissimo, un commento tra l’ironico ed il serio che solo un vero tifoso dell’hellas può avere.
Sarebbe da pubblicare sul L’Arena al posto del commento della Olga

Rispondi
bardamu

Applausi! Grandissimo.
P.S. ho appena saputo l’orario della partita: 21. Ma porco…. maledetti della Lega andate tutti a fare in c…

Rispondi
PIETRO ZANETTI

Una coltellata alla schiena quando ormai la salvezza era ad un passo o quasi. Uno scherzo amaro del destino che, al di là della modestia della squadra, quest’anno ci ha aiutato poco. Io non sono veronese, ho verona città e i suoi tifosi nel cuore. Non voglio giudicare alcuno, perché quando si ama veramente si accetta che la propria moglie invecchi e diventi brutta senza farle mancare il bene. Così con una squadra che delude, ma che prova con le sue residue forze e scarse qualità di compiere un miracolo. Era quasi fatta. Ecco perché non riesco a darmi pace.

Rispondi
Cris

Quando si ama veramente però non si dovrebbe permettere a nessuno (o quantomeno provarci) di mancare di rispetto continuamente a chi si ama

Rispondi
PIETRO ZANETTI

Non sento che la squadra mi abbia mancato di rispetto. Credo faccia ciò che può in un contesto reso difficilissimo da come è partito il campionato. È una squadra modesta da molti punti di vista. Ma non credo mi abbia mancato di rispetto.

Rispondi
Salame

RICORDO!

L’ allenatore è solo e soltanto bocchetti, Punto!
Chi si sbraccia a bordo campo e dice ai giocatori cosa fare è bocchetti, Punto!
Chi ha l’ultima parola sui cambi è bocchetti, Punto!
Il paracarro partenopeo deve ringraziare Zaffaroni che gli salva l’ano nelle conferenze stampa, Punto!
Il paracarro partenopeo è stato riconfermato da Sogliano, nonostante 6 (SEI) sconfitte nel 2022 e 0 (ZERO) esperienza da allenatore in serie A, Punto!

Rispondi
teo_el teo

ogni tanto penso se era proprio necessario svendere tutto comprando scarti senza motivo come è stato fatto…oltretutto fatti allenare da due che manco sanno come si fa…
32 punti bastavano cacchio…32…zio cantante…

Rispondi
hellasmastiff

abilgaard su stojanovic nessuno che raddoppia e in quel momento 4 centrali…. a quel punto mettevi terraciano a sx con depaoli più centrale e faraoni a dx non avendo doig e lazovic.. ca..o!!! abilgaard si è fatto uccellare come un dilettante…… e magnani che la butta dentro altro delirio……. il rigore di cabal non c’era han detto ieri sera alla ds gli ex giocatori in studio… lui salta per colpire il pallone già col braccio largo non lo apre apposta per colpire ebuhie…… concordo pienamente quando salta nello slancio per forza deve aprire le braccia ma senza itenzionalità a colpire….. studiare il regolamento ogni tanto……

Rispondi
Leo

Se volete che cambi la società è necessario che essa inizi a diventare un debito.
Questo vuol dire arrivare ad un punto, grosso, di rischio…. Ma grosso eh?

Rispondi
Vlad Tepes - Il più Vecchio in Assoluto

E’ una roba allucinante. Un criminale el desfa na squadra che andava forte con cessioni fatte da cul, per tramite di un nuovo DS che ti prende anche per il culo dichiarandoli “incedibili” un attimo prima di svenderli, ingaggia quattro allenatori che messi insieme no i ghe ne fa mezo, dimostra più volte scarsa conoscenza e rispetto per la storia della città e della società (il lutto per Mascetti ghe l’ho ancora qua), non ultimo pagandosi l’ingaggio più alto della lega, dulcis in fondo quel demente de so fiol esulta sui social quando la squadra (di cui è dirigente) perde.

Ma attenzione. Ghè gente che l’era a un allenamento sotto l’acqua. Quarant’anni fa.
Ah bè un attimo, questo cambia completamente la prospettiva. Mi sa che rivedrò tutto il mio sistema di valori.

Rispondi
Janez

Grandissimo, un commento tra l’ironico ed il serio che solo un vero tifoso dell’hellas può avere.
Sarebbe da pubblicare sul L’Arena al posto del commento della Olga

Rispondi
stefano 50/60

A parte l’ incazzatura di ieri non riesco a condividere appieno l’ entusiasmo che derivava da una nostra vittoria…….chiaro che ora essendo appaiati è tutto tremendamente difficile, ma anche presentandosi a san siro con due punti sullo spezia per me, e vorrei il Vostro parere, non erano affatto tutte ste rose e fiori che si descrive…..col milan ci aspetteranno per travolgerci ( ricordate i precedenti per cui il pubblico non ammetterà dormite dei loro ) per cui lo spezia ( loro definiti scarsi come noi le imprese le sanno fare e lo sappiamo ) vincendo ce lo metterà in culo, speriamo solo che la roma M becca in coppa sennò saranno cazzi…..proseguo dicendo che con i famosi due punti di vantaggio anche pareggiando noi e loro vincono si va comunque allo spareggio……ma con quale pretese andiamo a milano, e forse sarà necessario vincere perchè lo spezia etcetc vedi sopra, se non abbiam battuto un empoli e buttato più occasioni in precedenza?

Rispondi
scaletta

vincendo psicologicamente ammazzavi lo Spezia, peraltro reduce da una memorabile scoppola in casa nella partita “della vita”. Erano morti. Adesso invece avranno l’atteggiamento di quelli che l’hanno “sfangata” anche sto giro, ed è solo colpa nostra. Personalmente duminica alle 21,00 i miei occhi saranno focalizzati su Roma Spuzia su cui già aleggia un sentore di dolciastro..Sulla forza dello Spezia i numeri parlano chiaro: due regali dalle milanesi, senza quelli avrebbero vinto 4 partite in tutta la stagione. Così come il Lecce, elevato a simbolo del calcio pulito, faidate e lungimirante, si è salvato con partite regalate da Talanta, Udinese e Monza che si sono scansate

Rispondi
Freddy

Quindi il rigore del monza ieri e’ stato calciato così appositamente per far fare bella figura al portiere del lecce

Rispondi
Vedhellas

Il milan non ci lascerà neanche le briciole, questo è chiaro, hanno il dente avvelenato con noi, quale occasione migliore x cacciarci in b. Lo spezia ha un attacco più forte del nostro, e specie in trasferta ti fa male, nzola, giasi, agudelo, solo questi tre sono una spina, quindi la vedo molto male. Quello che mi irrita di più, era vedere l’empoli giocare ad una porta, la nostra, x 20 minuti, e nessuno dei nostri che fa falli a centrocampo, che tiene palla, che cade coi crampi, niente di niente, eppure abbiamo gente di esperienza.

Rispondi
PAOLO ZANETTI

Certo Stefano. Anche a +2 non avremmo avuto alcuna certezza, ma avremmo messo maggior pressione allo spezia che avrebbe dovuto giocare solo per vincere. Invece così a loro potrebbe bastare un pareggio. Purtroppo le due partite che li hanno tenuti in gioco sono state le due vittorie contro le milanesi. Nelle ultime 12 partite, milanesi a parte, han fatto 4 pareggi e 6 sconfitte. Gli è girata bene contro l’inter che ha sbagliato un rigore sullo zero a zero e nzola ha segnato allo scadere, mentre col milan…beh lasciamo perdere.
Noi abbiamo sicuramente le nostre evidenti colpe, ma a parte sassuolo, ultimamente non è che abbiamo avuto tanta fortuna.
I campionati si decidono spesso per un episodio, per una partita…pensa solo a hellas spezia 1-2 (e si vinceva 1-0)…sarebbe bastato il pareggio per essere salvi…

Rispondi
Leo

Beh, ad oggi siamo pari, anche a noi basta fare un punto a Milano per andare allo spareggio.
Leggo su Milan Channel che ieri Pioli ha dato 3 giorni (tre) di vacanza ai giocatori: se lo spezia affronta una Roma molla (parliamone) noi affronteremo a nostra volta un milan già a formentera con la testa. No?

Rispondi
Stefano 50/60

Rispondo qui a scaletta e a Paolo……si indubbiamente la pressione era maggiore con due punti in più ma visti i tempi che corrono temo più il Milan che la Roma che potrebbe regalare tutto allo Spezia a differenza del Milan ed il suo pubblico che ci odia

Rispondi
bardamu

Senza contare il fatto che per battere il Verona attuale basta la primavera del bilan motivata.

Rispondi
Skywalker

Secondo me, indipendentemente dal risultato di coppa della lupa, sia noi che lo Spezia domenica prossima perderemo.
Quindi sarà spareggio. La cosa più giusta.
Credo che $etti non voglia rinunciare anche a quella quota di diritti televisivi…

Rispondi
Virgi

Non è giusto fare differenza tra tifosi è corretto pensarla in modo diverso… Comunque non avrebbe fatto male mettere più pressione alla squadra, società e allenatori.

Rispondi
Hellas

Gianluca ultima fermata serie B, mi dispiace ma per me è finita da un pezzo e ancora grazie al nostro fenomeno di Presidente

Rispondi
Zagus

Ocio però non ho fatto i conti ma se Roma perde la finale penso sia costretta a vincere per l’Europa League,o no???

Rispondi
Celtico

Si,e così.a menochè oggi non diano 3 punti di penalizzazione alla Juve.in quel caso la Roma domenica giocherà con la primavera.ma per Zaffaroni non sarà comunque decisiva.

Rispondi
Max

Una sola parola….VERGOGNA, allla società, si giocatori, si tecnici. Ma la più grande vergogna deve provarla Setti, uomo inutile che ha fatto dell’Hellas il bancomat per le due aziende. Ma un vergogna anche a voi giornalisti locali, che non avete mai sparato addosso a questa società tutta la me.da che ci ha fatto mangiare in 10 anni, l’anno scorso nell’intervista a Setti, dove a fatto la vittima cercando addirittura di piangere, si era già capito cosa avrebbe fatto in campagna acquisti anzi svendite, e quest’anno sarà replica con il restante dei giocatori dai quali può ancora prendere qualcosa. Auguriamoci arrivi un momento per cui di trovi costretto a vendere l’Hellas altrimenti non ci resterà che fallire miseramente e fare la fine del Chievo.

Rispondi
Vedhellas

Visto che qua bisogna essere tutti verginelle, si onora il calcio e l’empoli ha giocato con onore, che scherziamo, a noi quelli della salernim…volevano andare x avvocati per il fatto di consigli, ieri mi dà molto da pensare che un attaccante del monza, guarda caso in uscita, prima sbaglia un rigore,e poi fa fallo di mano in area al 100 mo minuto mi sembra, allora qui, ripeto, riempiamoci la bocca di elogi x il rispetto del campionato, intanto noi, comunque, la prendiamo in qlo, rispetto deve essere da parte di tutti, ma lo sappiamo che questo calcio è mafia, una mafia dove squadre indebitate x 300 ml di euro sono li, dove i rubentini, dopo averne fatte di ogni, si lamentano x 10 punti, quando dovevano essere retrocessi in b, e noi saremmo stati salvi, e dove il chievo, x un nulla in confronto, è stato fatto sparire vergognosamente. Questo è, da ieri, x me, l’empoli sarà la stessa mer..da di salerno, di milano, di torino sponda strisciati, voi dite quello che volete, in cu..lo la prendiamo noi però

Rispondi
Mingon Federico

…..ma sbaglio o in questo campionato non abbiamo mai visto la stessa formazione per almeno due gare consecutive? Mio papà diceva sempre:”sasso che regola non fa mucio”…ora il turn over sistematico si usa in due casi: o hai una squadra fortissima impegnata su più fronti con giocatori quasi intercambiabili o non ci hai capito una cippa del materiale a disposizione per quanto mediocre esso sia…. Ma in fondo c’è ancora tempo… L’ è tutto ciaro come El pantan😀

Rispondi
Aleeee

Lo scorso anno il Venezia di Zanetti blocco ‘ sullo 0-0 il Cagliari pur essendo retrocesso.
Sarebbe bastato un solo goal ed i sardi si sarebbero salvati.
Pure noi salvi e senza ambizioni maggiori siamo andati a vincere a Cagliari, inguaiandoli non poco.
Basta complottismi e sentirsi sempre vittime… bisogna prendersela con se stessi prima di farlo con gli avversari.

Rispondi
Paoko

C’è giornalismo sportivo e giornalismo d’inchiesta: a Verona c’è solo il primo, mentre il secondo è totalmente latitante. Per carità, ad ognuno il suo; ad un medico certamente non chiedo di fare l’architetto, ma possibile che nessuno mai abbia indagato a dovere sui conti dell’Hellas e soprattutto su quelli delle azienducole ormai alla frutta del pusillanime?! Perché nessuno ha mai chiesto, sempre al pusillanime, delucidazioni in riferimento ai 5 anni, dicasi CINQUE, di contratto ad uno che ha allenato per poco più di qualche mese la sola primavera?! Per caso c’entra qualcosa il suocero di questo Grandissimo Allenatore?!

Rispondi
Vedhellas

Per alee,
Per la cronaca, non ho mai detto che bisogna falsare il campionato con gare già stabilite sul campo, ho detto solo che il campionato È GIÀ stato falsato,la rubentus doveva andare in b, ma è logico che diritti televisivi e resto non la manderanno mai. Per secondo, col cagliari eravamo alla 35 giornata, ieri eravamo alla penultima, noi avevamo ancora un barlume di zona europea, l’empoli aveva solo il barlume di castigarci. Ho detto solo che non vorrei facessimo la figura del rodolo de carta igenica pura ovatta, con davanti 100 cu..li diarroici da sistemare

Rispondi
Cris

Contro il napoli quando abbiamo pareggiato da loro e non sono andati in Champions invece? Davvero ci stiamo attaccando al troppo impegno dell’empoli??

Rispondi
Amedeo

Sicuramente non è finita perché non è finita, ma fino a che in panchina ci sarà un tecnico che a fine partita dice:..sì è vero siamo delusi.. però abbiamo guadagnato un punto sulle dirette rivali…
Con con qualche milione in più sul mercato di gennaio e un allenatore non disperato ci saremmo salvati senza troppo patemi. Se il Lecce si è salvato con una giornata di anticipo…
Non si può gestire aziende sempre scommettendo. L’ultimo azzardo costerà molto caro. Anche se ci dovessimo salvare, il valore squadra è crollato. Comunque andrà si dovrà partire da zero o quasi. E’ non sarà facile farlo neanche in B. Bocchetti magari si farà . Mai avremmo pensato che Grosso avrebbe indovinato un campionato in vita sua…
Zaffaroni, la sua carriera ci narra chi è…. Un conto è subentrare a 4/5 partite dalla fine dove si ha poco da inventare e si può solo motivare e mettere in campo i giocatori con una logica. Ma se dopo 6 mesi non si vede un gioco, se non palla su Djuric e speriamo che succeda qualcosa, non sarà colpa dei giocatori. Tanti giocatori sono gli stessi degli ultimi anni, con gli stessi limiti, che però erano mascherati da un sistema di gioco. Passerà anche l’era di Setti. L’unico vero rimpianto in questi 11 anni, sarà non aver visto cosa avrebbe potuto fare il Verona di Juric dopo la vittoria con la Juventus 2-1, causa covid. Il Monza doveva asfaltare il Lecce e il Lecce si è salvato a Monza..quindi può anche essere che il Verona si salvi a Milano. Nella mediocrità generale le sorprese non mancano mai. /=\

Rispondi
Freddy

Ricordo come fosse ieri
20 Luglio 2007 ore 13
Aeroporto di villafranca con la mia inseparabile bandiera dello scudetto
Il caldo scioglieva l’asfalto della pista di atterraggio
Ero solo e me ne compiacevo
Dopo un’attesa interminabile potei finalmente abbracciare e dare il benvenuto a Jarkko Hurme
Gli chiesi perché avesse della gommapiuma sui fianchi e lui mi rispose ‘in realtà ie i rodoli, te se ho un po’ esagera’ cole birete ma tranqui adesso me rimeto in forma’
E setti lo dobbiamo solo ringraziare

Rispondi
Freddy

Intanto mi go la foto con hurme e so papà. Tuta invidia.
Una statua a setti gli dobbiamo fare.
Intitolargli una via.

Rispondi
Vedhellas

Per Cris
Certo, anomalo questo impegno dell’empoli, il calcio non è pratica da educande, lasciamo stare napoli e il suo emerito presidente, che anni fa proponeva con forza in lega la serie a “chiusa”, perche certi club non dovevano farla, ripeto per la ventesima volta e ti chiedo, la rubentus ha la pletora di illeciti sportivi e debiti a non finire, x non parlare dei 15 ml di ronaldo, doveva andare in b dritta, altrochè penalizzazione, noi ci siamo andati x una telefonata. E sempre mer..da ad empoli!! Spiegami, il chievo meritava di essere cancellato???

Rispondi
Cris

Non ho seguito nei dettagli la vicenda del chievo, non saprei rispondere. La juve ovvio dovrebbe invece finire in B almeno da quanto ho letto.

Rispondi
Tessa

Ovvio che non meritava di essere cancellato. Squadre con 4/5 volte più debiti del Chievo sono ancora in gioco. La verità è che ce l’avevano con la Favola della squadra di quartiere arrivata in A(Strameritatamente aggiungerei, l’ho seguito dalla C alla A, quindi lo so. ).

Rispondi
Alberto

Meritava d’essere cancellato solamente per essersi impadronito dei simboli e dei colori del nostro vecio Hellas Verona.
Ovvio!

Rispondi
Tessa

I simboli della Città di Verona (scala di cangrande su tutti)…non erano esclusiva dell’hellas. Comunque va beh…. visto ciò che il calcio è diventato da allora,forse è meglio che non ci sia più. Intanto, seguo anche
Clivense e Virtus (che mi hanno dato parecchie Soddisfazioni).

Rispondi
Leo

Firenze sarebbe come giocare in casa, dubito vada bene allo spessssssia…
Per me lo spareggio ci sarà: corsi e ricorsi della storia

Rispondi
Andrea dal lago

Siamo tutti depressi purtroppo, noi, ma anche gli spezzini.
Ci vorrebbe un bel post di “vinceremo a Sturm” (come mi piaceva dire) per tirarci su!
Comunque io dico: vinceremo a Milan!
Forza Hellas

Rispondi
Pixi

Buon commento vighini…perfetto. ma se domandaste anche in una conferenza stampa, all’ amabile “duo”, perché al 90′ non si è buoni neanche di fare un fallo, buttare la palla in tribuna o tenerla su…magari fareste anche i giornalisti e non solo blogger by leoni da tastiera….

Rispondi
Vedhellas

Sarò sicuramente un visionario, ma x me andiamo a vincere a milano, leao forse lo vendono e non deve rompersi assolutamente, non abbiamo mai vinto là, dai forsa, forsaaaaaaaaa!!!!!!

Rispondi
Firpo

Ci tocca essere contenti che la Juventus abbia patteggiato senza avere altri punti di penalizzazione, altrimenti Roma Spezia sarebbe stata ininfluente per i piazzamenti delle coppe, qualsiasi fosse stato il risultato della finale di domani sera…
Così ci possiamo aggrappare alla speranza che la Roma domani perda, in modo che domenica sia motivata a difendere il posto in Europa League…

Rispondi
Amarcord

“La società mi ha chiesto un aiuto ed io ho accettato con grande entusiasmo. Darò e daremo tutto, a cominciare dalla sfida di domenica contro il Milan. In questi giorni ho soprattutto lavorato sull’aspetto mentale. Vedremo nelle prossime settimane se sarò stato un buon ‘medico’. Punteremo su pressing, aggressività e uno contro uno” (Bocchetti, 14/10/2022)

Rispondi
Mir/=\ko

In merito allo striscione della Curva Sud “CHI SI ARRENDE È UN VILE, FUORI I C…”, vorrei sottolineare che il primo ad essersi già arreso da tempo è il presidente Setti e lo ha manifestato palesemente quando si è trattato di porre rimedio agli errori titanici commessi in estate a livello di rosa e di panchina! Volete forse raccontarmi la favoletta che il più pagato dirigente della serie A non ha i mezzi necessari per raddrizzare stagioni come queste? Setti non è un vile ma semplicemente un abile affarista che si è fatto benissimo i suoi conti e ha scelto di imboccare la via della retrocessione. E poi ci si chiede perché una squadra costruita malissimo e con pochissima qualità denoti una fragilità non solo fisica ma soprattutto mentale. Ma al di là dell’aspetto tecnico qualitativo della rosa, che messaggio arriva da una società che a fronte di difficoltà imbarazzanti, pone sulla panchina un giovane senza alcuna esperienza e senza patentino affiancato da uno sconosciuto tecnico di serie C?

Rispondi
teo_el teo

è sotto gli occhi di tutti che a Setti frega nulla la categoria, purchè abbia il suo assegno milionario annuale da staccarsi! ed è per questo che a mio modesto parere l’unico modo per liberarcene è che non riesca più a farlo…ovvero retrocedere e restare in B anche l’anno dopo!
è sotto gli occhi di tutti che Setti non abbia investito un euro di suo, salvo i pochi messi per prelevarlo da Martinelli…

Rispondi
Leo

Ma li hai visti i conti di Manila Grace?
Schei nol ghe nà quel lì cavado el Verona… Che ha spremuto fino alla fine: adesso, FORSE, con l’acqua alla gola, magari se ne va…

Rispondi
Vedhellas

Hostia, sul portale dei procedimenti del tribunale di modena, la antress ha chiesto il concordato preventivo. Altrochè spareggio, qua la situazione si fa non seria, di più, speriamo di non venire coinvolti pesantemente, tra poco setti qua non lo vedi più, stavolta sul seri però….

Rispondi
Gnanfo

L’ho sempre dito che l’òio vien sempre a galla…
Detto questo chiedo a voi veronesi (intesi come abitanti dela provincia) ‘na opinion su quelo che produze tortelini DOP coi carichi de sugo sequestrà in porto prodotto chissàdove nonché novo sponsor del volley…no perché mi che abito distante ‘na opinion la gho ma preferiria sentire quella di ci ghe abita vissìn, grazie.

Rispondi
Tag

Vedo la so azienda dal poggiol de casa… no ghe ne frega un zacco del Verona. E con lu tanti altri miliardari veronesissimi..

Rispondi
Vedhellas

È da inizio anno , chiamato con tono ironico ” ragioniere”, che visto il bilancio, dico che siamo malmessi, in studio da vighini ” hanno smembvato la squadva,i mette via x il suo tovnaconto”, dc, db, i me par buteleti, ha svenduto, tameze ultimo in lista, e si destina 3 ml, perchè la antress adesso ha uno nominato dal tribunale, che gli passerà i conti ai raggi, e naturalmente lui adesso è fuori da ogni incarico, e l’hellas con 100 ml di fatturato, 90 ml di costi, debiti con le banche da 50 ml, con interessi da usura che maturano, deve rientrare al piu presto, e il dubbio che mi viene adesso è che chi eventualmente doveva acquistare, magari non lo abbia fatto perchè aspetta il prete col messale che ci dà l’estrema unzione, e compra da fallimento. Ragionamento mio, ma con questa notizia del concordato, la vedo bruttissima, perchè a me interessa l ‘hellas, non setti, mi interessano i dipendenti di setti, ma comunque col covid centinaia di aziende sono andate male, basta vedere la desolazione dei capannoni abbandonati anche nelle nostre zone. Per ultimo, questo succede proprio nella settimanana decisiva x noi, porca p….

Rispondi
Freddy

A parte punizioni corporali sulla mia persona si. Però puoi offrirti tu nel caso, tanto già ti metti a 90 per il tuo caro presidente

Rispondi
Tag

Wow… un duro e puro vecchio stampo… vorrei riparlarne dopo 3-4 anni di serie D e Lega Pro.. valà valà, pischello… fermare i treni col culo non è passatempo salutare, fidate…

Rispondi
Freddy

Hai già deciso a chi leccherai il culo quando il carpigiano non ci sara’ più? Organizzati per tempo.
ps: fai delle battute un po’ vecchiotte, un po’ di impegno su

Tag

Sono vecchio, è per quello. E comunque rendono sempre bene il concetto. A differenza delle tue, caro duretto e puretto, spero di non avere tempo e modo di rinfacciartele perché vorrebbe dire un futuro quantomeno discreto per il mio Verona (non il tuo, tu tifi AntiSettese, non l’Hellas Verona)… Ma nel caso, non mancherò, vecchio si, ma con memoria di ferro… Ciao, trains stopper, guarda lì a destra, c’è un fazzoletto di carta, viene buono per pulirti le labbra dal latte..

Rispondi
Freddy

Sai che mi riesce davvero difficile capire il senso di quello che hai scritto?

Tag

Eh.. ma non è che posso farmi carico anche dei tuoi problemi, porta pazienza.. ghe n’ho za in bisogno.. Però ci sono scuole e strutture apposite anche per l’età adulta.. basta un po’ di impegno…

Ghost3

Scrissi già a metà campionato che $etti aveva già perso prima dell’inizio di questo campionato il treno del VERO AFFARE rifiutando offerte che ora paiono SOLO MIRAGGI perchè:
1 – Se resta in A (cosa che vedo praticamente impossibile) l’anno prossimo saranno comunque problemi grandissimi visto che non esiste più la squadra a partire dagli allenatori e visto quello che spende per il mercato (chissà quali rottami andrebbe a raccattare ovunque).
2- Se retrocede (molto molto probabile) la squadra avrà una svalorizzazione così alta che il paracadute potrà esser paragonato ad un cerottino.
Poi si affronterebbe la cadetteria con le macerie rimaste e il super mercatone $ettiano (della serie se ti salvi è un miracolo altroché ritorno immediato in A e questo per vari anni).
Con queste più che concrete prospettive l’unica cosa che gli resta da fare è SVENDERE la società sperando almeno di non perderci anche perché, quando le cose si mettono male, con questo tipo di mercato rischi la bancarotta molto velocemente (come dimostrato dal presidente del Mantova di vari anni fa che col crack si è mangiato ben 2 aziende)!!
Se poi, come dicono molti sia con le pezze al culo, ciò risulta essere solo un aggravante:
non avendo più liquidità deve sempre svendere per restare a galla aggravando ancor più le sue ormai pochissime scelte affaristiche!!
Per quanto riguarda il lauto assegno che si stacca con esso appesantisce solo la già precaria situazione societaria mentre il fatto che abbia spostato soldi dall’Hellas alle sue aziende è confermato da quanto emerso oggi.
Da parte mia resto positivamente in attesa della notizia di vendita anche ad un fantasma pur di non vedere più operare questo mediocrissimo e squallido affarista.

Rispondi
Vedhellas

Ti faccio un altra considerazione, credo che l”ambiente” calcio sappia già da un pò come siamo messi, il monza, la fiorentina, il sassuolo, il torino, possono ricapitalizzare e ripianare debiti con mapei, gionali, etc etc, ma noi adesso abbiamo uno in concordato fallimentare, e l’hellas che dovrà vendere ancora per salvare un minimo i conti, ergo, secondo me, aspettano, purtroppo x noi, di prendere tutto un liquidazione

Rispondi
Luigi

Ch.mo Sig Vighini sarebbe ora di fare del giornalismo di inchiesta(cosa non risparmiata a Pastorello), sulle reali condizioni economiche dell Hellas.
Le notizie di oggi sono molto preoccupanti. E le dobbiamo apprendere da siti nazionali.
Il nostro futuro potrebbe essere a rischio fallimento.

Rispondi
Alberto

Comunque applausi all’Empoli che ha giocato per vincere.
Come dovrebbe essere sempre.
Il biscotto e` un comportamento “normale” solo in un paese corrotto e mafioso come l’Italia.
Dalle Alpi in giu` tutti teroni in questo senso.
Giocare sempre per vincere e` perfettamente nella norma in altri paesi come l’Inghilterra, dove il biscotto le` quel che se pocia nel tea.
O sio butei English-style solo quando ve fa comodo?
Rensi!

Rispondi
scaletta

Tutto bellissimo, peccato che non sia stato così dappertutto, vedi Monza Lecce domenica e Lecce Udinese qualche settimana prima

Rispondi
Mingon Federico

…. parafrasando Vighini “è finita quando è finita”….ne veden al Campo del Vigasio…l’era scritto nelle stelle

Rispondi
Skywalker

Ma la Figc o chi per essa, non si rende conto che il patteggiamento con 718mila euro di multa alla società della zebra è una gigantesca buffonata, dopo la marea di intercettazioni che si sono sentite?

Rispondi
stefano 50/60

Uno El metea i schei da la squadra al pandoro Come ghe disea so pare ociobelo…..st altro El mete i bezzi da la squadra in scarsela e ne le peze del marchese…….fasi voialtri come le finia la pasticeria de lungadige atiraglio e se disea sbaia’ quando disea cossa El combina El malvestio…….capio ben adesso parche El vende i zugadori come se vende El giazo in siberia ? Sparidi tuti i azzeccagarbugli che disea che le l unico mecenate del balon ialoble ? DB lo capiva anca uno de sessant anni in tersa elementare…..

Rispondi
Vedhellas

Per Alberto,
Come no, infatti a gennaio hanno messo sotto indagine oxford-arsenal per presunta scommesse truccate sul giallo ad uno dell’oxford, dai, fame na carità, e sul mezzo crollo arsenal, ed infatti da 10 anni vincono sempre quelli, city, united, chelsea. Sui rensi, scherza pure, sta atento che no femo la stesa fine….

Rispondi
Vedhellas

Caro stefano, l’e da genar che digo che l’è meso mal, par voialtri i bilanci iera carta strasa parchè el se metea via da parte tutto, mentre svende perche deve ridurre perdite grosse, i bez el ghe iavara mesi ia, ma non penso tanti, se ha ricapitalizzato 9 ml alla manila che adesso è in concordato. La antress la esiste dall’84, martinelli ai tempi disse che era l’unico che gli aveva dato una mano, ghe migliaia de aziende andè in malora col covid, no stemo butar masa le croci addosso, ferrero te pol dirghe delinquenton, setti non credo proprio, ferrero l ha fato el trust e adesso tien ferma la trattativa, ma el volea ciavar tuti, setti no, i fatti lo attestano

Rispondi
stefano 50/60

Spero che te gabbi reson ma quel li no se sa mai dopo ondese anni cossa cazo El Fassa su……i bilanci ? Vedarem…….ma far la fine de quel de la de la diga me romparea un pel i coioni

Rispondi
stefano 50/60

I la Inquadra e le par quela che adesso i lo tien par i coioni …..a l osel ingordo ghe crepa El gozo te lo za dito

Rispondi
Aleeee

Eh sì adesso sono diventati il Real Madrid questi della Clivense autospurghi…. fanno paura 🤣🤣🤣

Rispondi
hellasmastiff

LA RETROMARCIA DEI FRATELLI LANCINI. Chi si presenterà all´appuntamento? Potrebbe arrivare Arvedi, potrebbe spiegare cos´è successo e che cosa succederà. Con chiarezza, con trasparenza, mostrando i bilanci, i conti del Verona, i debiti e i crediti, come aveva promesso il 12 settembre del 2006 dopo aver acquisito il Verona. Sicuramente non ci sarà Giovanni Battista Lancini. Ieri pomeriggio è arrivata una lettera dello studio legale «Vescia e Bona», gli avvocati dell´imprenditore bresciano. «Per incarico di Giovanni Battista Lancini e Antonia Simona Lancini – scrive l´avvocato Aronne Bona – tengo a precisare che il signor Giovanni Battista Lancini nega di essere interessato, personalmente o tramite proprie società, all´acquisto dell´Hellas Verona. La signora Antonia Simona Lancini, amministratrice della Petra Italia (della quale il signor Giovanni Battista Lancini, fratello, nemmeno è socio) non nutre alcun interesse per il calcio e tantomeno per attività finanziarie legate al mondo sportivo».
LA PISTA BRESCIANA. Se ne va Lancini, torna in pista Leo Peschiera. Bresciani scatenati per acquisire l´Hellas. Ieri pomeriggio il titolare della Break´s Beer potrebbe incontrare il Conte Arvedi per intavolare una nuova trattativa. Peschiera che ha sempre manifestato un grande amore per i colori gialloblù ha ripetuto ancora una volta che potrebbe investire una decina di milioni di euro per il Verona.
CARINO IN GITA?. Non passano certo inosservati i gemelli Carino, gli imprenditori irpini che in più di un´occasione hanno ripetuto di aver acquisito il Verona per conto di una finanziaria mista di industriali lombardi e trentini. Paolo e Francesco Carino lunedì scorso hanno assistito alla partita tra Verona e Paganese e martedì, a mezzogiorno, hanno pranzato in un noto ristorante di Verona – «stellato» Michelin – in compagnia di amici e amiche. Una gita di piacere o un viaggio d´affari?

Rispondi
Freddy

Mastiff tuto ben? Siamo nel 2023
Chiedere aiuto se serve e’ da persone intelligenti, non chiuderti in te stesso
Scherzo dai, cosa sarebbe il blog senza di te

Rispondi
Leo

Per la partita con il milan ed eventuale spareggio non possiamo dare qualche pezzo da cento ad Ancelotti o altri che ci fanno la formazione?

Rispondi
Skywalker

Che secondo mi no serve tanto, e sarea bon anca lu che no l’ha mai fatto l’allenator (ma l’ha zugà…)

Rispondi
Freddy

Pecchia e bocchetti devono essersi sentiti ieri sera. Argomento la gestione dell’ultimo quarto d’ora. La tattica rinculo a tutto campo sta riscuotendo un discreto successo. Vedrai che de zerbi chiedera’ presto di assistere agli allenamenti

Rispondi
Freddy

Peccato per cuor di leone pecchia. Potevamo andare in b nell’anno in cui salivano grosso, pecchia e gilardino. Niente e’ ancora perduto comunque

Rispondi
scaletta

Rispondo qui a Freddy in merito a Monza Lecce. Non so come il monzese abbia tirato il rigore, il discorso è un po’ più ampio: alla fine i dettagli fanno (e faranno in questo finale di campionato) tutta la differenza del mondo. Se la partita fosse finita al 95mo il Lecce si sarebbe letteralmente cag.to addosso e sarebbe stato tutto un altro finale. Da parte nostra mai dico mai abbiamo trovato un avversario giù di forma o in trend negativo: dammi l’Empoli di un mese fa, per dire, e la partita non la pareggi. Dammi il Milan o l’Inda di La spezia e un paio di punti li fai. Lo stesso Sassuolo che qui ha perso veniva da 4 vittorie di fila.
Dettagli, dicevo: il tiro dello sloveno malefico (lui e il suo allenatore imbelvito in quanto vicentino e desideroso di rivalsa dalle batoste dell’anno scorso a Venessia: ALTRO CHE ONORARE IL CAMPIONATO E FAIRPLAY!) rivisto 10 volte era a metà tra il tiro e il cross, Abildgard (che non è un terzino) fa quello che deve e può fare (ha rinculato, doveva forse farsi saltare secco?), ovvero cerca di contenere l’incursione, ma la colpa è di De PAoli che non raddoppia. Quanto al duo in panchina non mi sento di criminalizzarli, alla fine i tanto celebrati Ballardini e Semplici uno è retrocesso l’altro si è fatto rimontare 8 punti dai due “ebeti”

Rispondi
Cris

Semplici non lo vorrei manco nell’under 14 ma detto questo a memoria aveva preso lo spezia a febbraio a +2 o +3 da noi se non sbaglio.

Rispondi
Freddy

Parli d’altro, non ti leggo neanche
Rivediti il rigore del monza e prova a sostenere che e’ stato sbagliato apposta

Rispondi
stefano 50/60

E così scaramacai ferrero ha venduto……..tornando ai problemi di casa nostra, che non mancano, se il quadro ora Vi è chiaro lo dobbiamo solo a intuizioni ed ipotesi qui formulate e aspramente criticate, quando non è stato peggio……la stampa locale, a questo punto non solo sportiva evidentemente, rivela cose dopo però che le hanno pubblicate anche sul corriere dei boscimani e che bastava, con la merce rara della logica de del buon senso, sottolineare con le mosse degli ultimi tempi praticate dal tycoon di via olanda ( o belgio insomma dove cazo lè )……. saliscendi decennale, mercato a vendere di merda, persone che sono letteralmente fuggite da Verona senza neanche colloquiare ( l esempio di tudor e d amico è lampante )…….esponenziale ricattabilità della proprietà su cui hanno infierito da pari loro, cioè da lombrichi da letamaio, i vari de laurentis lotito commisso….la logica ed il buon senso sono merce alla portata di menti che non hanno necessariamente attinto dalla bocconi sorbona o assimilati, ma frutto di analisi dei fatti e dei numeri……se ci salviamo, o se andiamo in b, la situazione varierà per jean paul gaultier solo per gli introiti che comunque il fashion e la sua tribù riusciranno ad intascare ( se per sanare groppi o alimentare l esistenza del figlio che ci adora o altri o per altro ancora sinceramente non me ne strafrega un membro d asino ), per la società invece, dunque per noi che l’ amiamo, potrebbero esserci dei cazzi grandi come le conifere di yellowstone……..naturale che amando la maglia spero di restare in A e dunque stasera forza siviglia ( anche per l amore che nutro verso la lupa cioè l augurio che sprofondino sotto 4 o 5 goal )…….ma in A come in B questa florida situazione economica che vedete narrata sulla prima pagina del sito rimane……amen

Rispondi
Vedhellas

Caro Stefano, qua i giornalai danno notizie un mese dopo, ergo, un giornalista dovrebbe essere uno che davanti a una cosa gravissima, cioè che praticamente la Antress con annessi e connessi è in fallimento con 35 ml di debiti, ma ormai c’è solo pubblicità, auto ad un cent di meno, sigaloni da padova, di cui non me ne frega un caxo, che da una vita perdono i play off, ma non c’è una dico una notizia che puoi avere che già non sai. Purtroppo, a sto punto, se vende, el vendarà a uno che gli dà 2 cent di più di un eventuale fallimento. Da qui si spiegano tutte le svendite, barak a metà e via discorrendo. Tra l’altro, è fallito tempo fa un negozio di abbigliamento di palermo, e setti è dentro come creditore, quindi anche lì, persi soldi che non rivedrà mai, se non briciole. Gara col milan importantissima, purtroppo credo che i caz….zi amari, a o b che sia, cominciano adesso, no voi far l’usel del malaugurio, però la vedo mal forte, curioso de sentir se paga regolarmente gli stipendi dei giocatori

Rispondi
Vedhellas

Mi permetto anca de dir che in questa situazione, el caro sindaco asse fosse/roma, invese de pensar alla finale de europa league, si desse da fare x capire la situazione, e parlasse con setti, prima che el vaso el se spaca del tutto, e arrivino all’ultimo minuto , come al solito, senza sapere cosa caxo fare

Rispondi
stefano 50/60

Se lè quel risso con la barbeta da intellettuale della nomenKlatura lè quel Leo…..ma ì sò apostoli lì a partir da bertuco ì ama el Verona come l’ acqua la ama el vin

Rispondi
Dragan Piksie

Sarà finita quando sarà finita ma con infortuni a scatafascio, gente in infermeria da mesi, condizione fisica imbarazzante, stato mentale precario, completa assenza di gioco, non la vedo proprio benissimo domenica nella facile trasferta di Milan… Partiamo da una certezza : noi perdiamo, l’unica incertezza è il risultato dello Spezia e tanto ci dirà la partita di questa sera.
Siamo arrivati in fondo al campionato in modo osceno. Sarà qual che sarà…. comunque non finirò mai di ringraziare il Ranzani di Carpi che assieme al Barbaberico ha rappresentato per me i livelli più bassi di Presidenze scaligere. Ringrazio anche i sedicenti giornalisti sportivi veronesi che hanno concesso a questi due biechi personaggi di attecchire ben bene nel ns. territorio facendoli sentire sempre a proprio agio rendendoli liberi di spadroneggiare in lungo e in largo.

Rispondi
bardamu

La partita di questa sera temo sia ininfluente. Non ce la vedo l’aroma all’ultima di campionato, svuotata in ogni caso, con Mou che se ne andrà, a vincere con lo spezia, che un po’ più squadra di noi ( ghe vol poco ) in queste ultime partite ha dimostrato di esserlo.
Bisogna fare un punto a bilan, ghe poco da far.

Rispondi
Skywalker

Io invece non ce lo vedo il palazzo far chiudere il campionato alla Roma con una sconfitta in casa davanti al proprio pubblico che notoriamente riempié lo stadio, con una squadra da retrocessione.
Però eh… servirebbe la sfera di cristallo…

Rispondi
hellasmastiff

Una decisione arrivata a sorpresa, motivata dal club con il desiderio da parte del tecnico di prendersi del tempo per valutare le offerte per la prossima stagione. Insieme a Pirlo, sono andati via anche Fabio Borini (capocannoniere della squadra con 19 reti, l’annuncio sui social),

prenderlo a gennaio per 500 mila euro in più oggi eravamo già salvi con lui in campo………. sogliano sei stato un ca…one!!!!

Rispondi
Mir/=\ko

Non è la sola Antress ad andare male e accumulare debiti, è di fatto un intero settore che arranca da tempo e la pandemia è stata la mannaia che ha dato il colpo di grazia definitivo a molte aziende del settore. Ormai Setti è al capolinea e non riuscirà più a stabilire un fruttuoso equilibrio tra vendite e incasso di ricche plusvalenze e risultati sportivi positivi. Che Setti fosse al “game over” lo si è capito chiaramente già in estate con una massiccia campagna di indebolimento partita con l’abbandono frettoloso di Tudor e la scelta di sostituirlo con la scommessa Cioffi e soprattutto dalle cifre “da liquidazione” alle quali sono stati ceduti i pezzi forti della rosa. Per come si sono messe le cose sportivamente e per le ripercussioni che ciò sta avendo sul valore della rosa, forse farebbe meglio a vendere già da ora…

Rispondi
Leo

Azzo, previsto sold out domenica a san siro… I le sente poco ‘sta partia gli strisciati…. 😐

Rispondi
Hellas

Ecco perché il pulciaro aveva pianificato il paracadute gli servono soldi sto paraculo, ma ora credo faccia proprio una finaccia, e poi vedremo il prossimo campionato come faremo vabbè vedremo

Rispondi
Pennabianca

Quest’anno ho raggiunto l’apice della renzaggine.Me son augurado che vinsesse le strisciate milanesi, ho sperado che no i penalizzasse i pedonali par fra si che la roma domenica la deva zugar al massimo per entrar in coppa, ho sperado che vinsesse el torino…poro mi che mal messo…
Me manca solo de tifar elinter che la vinsa la cempions e po posso buttarmen nel camussoni sensa rimpianti.

Rispondi
Freddy

Finora te porta’ casa i risultati
No molar proprio adesso
Imbandierete coi colori del siviglia

Rispondi
stefano 50/60

E tenete comunque ben presente che questa situazione era esistente e conosciuta da molto tempo……………..conosciuta ed evidente soprattutto a chi fa affari con setti……….e a qualche imbratta carta igienica che fasea finta de gnente e parchè lè facile imaginarlo….

Rispondi
bardamu

Tanto ero teso prima dell’incontro con l’empoli, quanto sono tranquillo ora.
Le notizie che poi arrivano dal fronte “societario”, chiamiamolo così, stanno facendo passare in secondo piano tutto quello che potrà accadere sui campi domenica alle 21 ( maledetti, maledetti e ancora maledetti! Tutto per la TV ovviamente ).
Mi strappano un sorriso di condiscendenza i fratelli in tifo gialloblù che almanaccano sul possibile risultato a noi favorevole della partita di stasera.
Purtroppo conosco abbastanza l’ambiente romanista per non farmi illusioni.
Anche ammesso che dovessero giocarsi qualcosa di importante domenica i giocatori giallorossi saranno spompi. C’è solo da augurarsi che lo spezia addirittura non vinca.
Piuttosto è più facile che si riesca noi a strappare un punticino a san Siro.
Quando dico più facile intendo che abbiamo un 10% di possibilità. Le quote degli scommettitori ce ne assegnano persino di più.
Ma anche dovessimo arrivare a salvarci, che destino ci attende?
Intanto salviamoci, poi si vedrà. Me lo dico da solo.
E’ proprio vero che semo nati par tribolar.
Gli ultimi 3 anni ci hanno reso ancora più amaro il sapore di questo.
Sempre forza il Verona!

Rispondi
Freddy

L’ambiente romanista prevede di non andare in europa league perché battere lo spezia e’ troppo faticoso?

Rispondi
stefano 50/60

Ciao Bar….tutto sommato son tranquillo anche io ( se fa par dir ah )……………..farò l abbonamento ovunque saremo parchè de fasi così gò nà certa esperiensa ( ahime / par fortuna )…….l Hellas è una religione, una fede, qualcosa che si può capire solo se la si ama…….sarea meio in A dominica de sera ma comunque avanti…..non so sinceramente il futuro che ci aspetta ma chissenefrega….dal 67v a ancò iò passade tute ( le categorie ah)…….stringiamoci attorno alla squadra e lunedì o faremo un bel brindisi qua sul blog o parlaremo de come afrontar el campionato ignorante…….l importante lè che ghè sia l Hellas da andsr a sostegnar, questa per me è la cosa che conta, perchè se la doria là trovà qualchedun altro anca noialtri podemo sperar……………nò gò voia de deventar decrepito guardando la mè squadra finir come i ebeti de dopo diga………….ma el Verona lè unico, immortale…sempre avanti…..

Rispondi
Leo

A, B, Lega Pro: viste tutte e sempre presente (e ghe mancaria anca altro).
Non si può però non notare una situazione molto antipatica che si sta delineando all’orizzonte, e non parlo del lato sportivo.
Speremo de no’ dover ‘nar a zugar a Domegliara…

Rispondi
Vedhellas

Dico la verità, sono rimasto veramente colpito dal fatto che sia iscritto a modena, pensavo che non andava bene, ma un conto è andare male, altro avere un fatturato del caxo con 35 ml di debiti, può ringraziare il cu..lo che lo hanno ammesso al concordato, dove peraltro quello incaricato dal giudice si beccherà una stecca, che i creditori gli sputeranno in viso. Detto questo, sono tranquillo anche io, mi è venuta come una sorta non di rassegnazione, ma di accettazione, speremo nel miracolo, è logico, ma aspetto di vedere le prossime puntate, speriamo che dopo un anno di mer…da, il destino ci riservi magari qualcuno che acquisti e che possa veramente consolidare la società, ho sempre detto che anche con l’hellas ha la pletora di debiti, una cosa è certa, ghe sarà la rivolusion

Rispondi
Luigi

Almeno ci sarà chiarezza quello che i tifosi Hellas chiedono. Nessuno ha mai preteso la Champions ma la trasparenza si. Qualsiasi sia la categoria sempre forza Hellas. E rifarò l abbonamento.

Rispondi
NIKE

Si va sempre peggio, tutte le congetture ci sono contro si va ai supplementari tra Siviglia e Roma, ancora più spompati per domenica

Rispondi
hellasmastiff

Faccini: “Le Aquile devono tifare per la vittoria in Europa League della Roma”

aggiungo che se fosse stata roma juve la finale avrebbe vinto la roma perchè la juve oggi non si regge in piedi….. difatti quando si è qualificato il siviglia che è la sua coppa si era più sereni……
volpato solbakken lorente belotti zalesky i più freschi questi giocano tutti…. han detto anche che guardano atalanta monza se pareggia o vince il monza possono andare sopra loro…….

Mou ha detto in conferenza: “ora dobbiamo prepararci per domenica. Dobbiamo battere lo spezia per tornare in Europa League”. Speriamo sia di parola

Rispondi
RobyVR

Direa che el debito acumulà co la vendita dei strassi el pol apianarlo col solito bancomat, praticamente girandose i diriti televisivi, sema sempre sui 35 miglioni de euri (in A). Oviamente prima però bison che el se cava fora el so meritato stipendio.

Rispondi
RobyVR

Le condisioni par la proverbiale bota de cul le scominsia a materialisarse, pecà che se se salvema (ma anca andando en B) le prospetive sportive le sia funeree. Me sa che a Milan la sia l’ultima fermata ma no solo par el campionato.

Rispondi
Freddy

La juve sui social ha fatto i complimenti al siviglia e i romanisti sono belli incazzati.
Mourinho e’ squalificato e anche ieri sera ha polemizzato con gli arbitri.
L’olimpico sara’ pieno e i tifosi vorranno comunque ringraziare la squadra e spingerla a superare la fatica per conquistare un posto in europa league.
Che la roma voglia vincere insomma non ci sono dubbi. Detto questo, senza biscotti e’ più probabile che lo spezia riesca a fare punti a roma rispetto piuttosto che noi possiamo farne a san siro.
Ma di fatto l’agonia rischia di prolungarsi.

Rispondi
Gnanfo

Ma in caso de spareggio se pol savér su cosa se podemo agrapàr visto che sui risultati dele altre no podemo più contar?
Quel che fuma el sigaro (tra poco col péo, perché la bionda manca poco che scampa…) per racimolar calcossa pol sempre vendere ‘e strasse ale officine, anca me suocero che fa el mecanico ghe n’a sempre bisogno par netarse le man de ojàsso…

Rispondi
Freddy

Podemo sperar nel fatto che montipo’ l’ha para’ el 100% dei rigori subiti quest’anno.
Vuoi mettere il terrore che devono affrontare gli avversari che calciano un rigore davanti a montipo’? Al confronto dragowski fa ridere

Rispondi
stefano 50/60

Le sarà anca sodisfasioni da poco, ma vedarli roti bastonadi e perdenti ieri mà fato sperar…..oltretuto i mè stà sui coioni par cui ben cosita….de sti empi…..

Rispondi
Vedhellas

Hanno dato ai dipendenti la cassa int straord. , dicono ci siano 3/4 soggetti interessati a rilevare l’azienda, di sicuro un bel compenso lo leverà, che poi vada alla antress o lo tenga lui, questa è un altra storia. Comunque, a o b, come ho gia detto, già a fine campionato ci sarà la rivoluzione, starà già cercando chi compra. Può telefonare a preziosi, quello dopo 2 min un acquirente lo trova.

Rispondi
Adler

Voglio:
Salvarmi
I sceicchi che compra
Pirlo in panca
Mercato ricco
Nuovo stadio avveniristico
Chiedo troppo?

Rispondi
cristiano

massimo rammarico ,alla luce del risultato della Roma, per i due punti persi con l’Empoli a partita finita! Saremmo stati praticamente salvi, dubito che lo spezia faccia punti a Roma! Porca put…..

Rispondi
teo_el teo

bastava non sbagliare tutti match ball (samp, monza, cremonese, torino, empoli) e tutte ste paturnie non esisterebbero…
io, come tutti, voglio salvarmi, ma se non sarà così è meritatissimo (e programmato)

Rispondi
Freddy

No altri scherzemo e parlemo de robe poco importanti, sparegi, falimenti, retrocession, la verità le che lu la cata’ roba veramente bona e el sa la tien solo par lu. Mastiff anca no altri volemo viaggiar nel tempo

Rispondi
Freddy

Guarda el brescia, nonostante un presidente illuminato el va in c.
Comprelo ti el verona.
Speremo che marroccu nol se faga convinzar a tornar la’ che el ne lassa scoperti in un ruolo delicatissimo.
Svegliaaaa marroccu va blindato.

Rispondi
Freddy

Però e’ servito a richiamare i seguaci del carpigiano. Non so con che coraggio veramente.

Rispondi
Pennabianca

Intanto el WCensa rimane in C e el brescia lo raggiunge come un scopeton…” de sti tempi”…

Rispondi
Freddy

Pennabianca hai 2 possibilità: o vai all’olimpico oppure guardi in tv la partita di roma. Metti via la sciarpa del valencia e tira fuori quella giallorossa. E’ importante, non rompere la cabala magica ( che tanto a san siro ghe sara’ niente da vedar).
Me raccomando e’ tutto sulle tue spalle 😀

Rispondi
maxforhellas

Altri 2 giorni di pensieri o forse 9 giorni… stagione massacrante per il cuore…. bastaaaaaaaaaaa

Rispondi
Ghost3

Lo spezia gioca contro una Roma esaurita e distrutta dopo la finale-battaglia che ha perso.
Credo che obiettivamente il risultato più probabile sarà un pareggio mentre noi non avremo scampo a Milano retrocedendo alla grande.
Questi per me, a bocce ferme, sono i risultati più probabili domenica sera.
Amen.

Rispondi
Mir/=\ko

Purtroppo andremo in B perché abbiamo una società che non merita la serie A e che nulla ha fatto per cercare quest’anno di restarci. Lo Spezia ha dal 2020 un attaccante da doppia cifra in rosa! Se il Verona, con a capo un presidente perennemente bisognoso di plusvalenze, avesse avuto Nzola tra le sue fila, quanto sarebbe durato quest’ultimo in gialloblù??? Un anno??? E a quanto sarebbe stato svenduto???

Rispondi
Hellas1971

Goal fatti dallo Spezia 30, goal fatti dal Verona 30…costo di thomas henry 5 milioni, costo di nzola 5 milioni…col senno di poi brai tutti…tu volevi thomas henry…

Rispondi
stefano 50/60

Te rispondo. Mi mirko……El rivava a giugno e a. genar l era za distante…..ah a proposito me sbaiava a ipotizar tante robetine de bilancio ah…..aaaahhh si si si che me sbaiava……ma bisogna dir che El polpeton le na delissia

Rispondi
Hellas1971

Sono anni che continui a scrivere di problemi di bilancio, scatole cinesi, fallimenti e vendite imminenti…io ho sempre scritto che guardo più il campo che il resto e preferisco tutta la vita questi 10 anni a quelli precedenti…poi de gustibus, l’aio per esempio me fa cagar…

Rispondi
stefano 50/60

L aio El fa ben al cor…….El campo te lo vedi se te zughi…se te falisi te vedi El campo ma de 🥔 ………non sono anni ma *quest anno *memoria curta……..far El fenocio col cul de ialtri te se era……..e far diese anni ben, non diese ma sie forse, par dopo finir in merda allora lassa star l aio…..tol la vaselina……sempre senza astio eh sul serio

Rispondi
Hellas1971

In merda ci siamo stati per tanti lunghissimi anni, ci ritorneremo?…amen…però fino a prova contraria ad oggi il Verona vale molto di più ed è molto più strutturato rispetto a quando è arrivata questa società e ad oggi non siamo falliti…e nulla vieta a quelli bravi di arrivare, comprare e portarci stabilmente in serie A…per chi ha appena rilevato la Samp si parla di un’operazione complessiva di 190 milioni…qui secondo me se la cavano con molto meno, aspettiamo che arrivino pure qui

Rispondi
stefano 50/60

Ci conto…..perché il bene supremo è l Hellas……ma siccome ci deve essere comunque una proprietà spero che sia all altezza..tutto li

Rispondi
Freddy

Sei illeggibile
Non e’ che a forza di ripetere le stesse cose queste si trasformano in realtà

Rispondi
RobyVR

Forsa indomito presidente! No sta a farte abatar da gente ingrata che no la sa che fadiga l’è farghe el pien ala Munstang. La va mia a strassi èra?

Rispondi
RobyVR

Nol sarà mia vegnuo par tanti schei ma de sicuro par far el capro espiatorio e stampela de Brocheti el ghe ne ciapa piussè de mi e ti messi insieme laorando vinti ore al giòrno. Se la roba l’è insoportabile el pol sempre dimetarse invesse de far el prestanome.

Rispondi
Zagus

Non penso la Roma voglia congedarsi dal proprio pubblico con una partita sotto tono.Magari son anche incazzati e vogliono vincere anche per quello. Una mia idea,o meglio,una mia speranza.Se spareggio sarà prevedo un finale ai rigori.Magari il penalty decisivo lo realizza Lasagna. Così potremo ancora una volta dire:” ci siamo salvati?? Colpa di Lasagna” Forza Hellas

Rispondi
hellasmastiff

Roma-Spezia: 62mila spettatori ed ennesimo sold-out. Cancelli aperti dalle ore 18:30 (COMUNICATO)
È la vigilia di Roma-Spezia , l’ultima partita della stagione giallorossa, in programma domani alle ore 21 allo Stadio Olimpico. Che sarà, ancora una volta, sold-out, con 62mila spettatori sugli spalti. I cancelli dell’impianto saranno aperti dalle ore 18:30 e il club, nel comunicato sul proprio sito, consiglia ai tifosi di arrivare almeno 90 minuti prima del fischio d’inizio. Questa la nota integrale: Quello che andrà in scena domenica alle 21 sarà l’ultimo atto di una stagione emozionante. Ma la partita con lo Spezia non sarà solo il saluto della squadra ai tifosi, e viceversa. In palio ci sono infatti i punti che valgono la partecipazione alla prossima Europa League. Sugli spalti siederanno 62 mila voci romaniste. T

Rispondi
Paul Mariner

Leggo di circa 1200 presenti domani a San Siro…. Io sarò fra questi…. Sono pochi… capisco che il campionato è stato un’agonia…. Ma 1200 a Milano per una partita che sarà decisiva , e che comunque è da giocare, sono pochi…vedo che setti è riuscito dove nemmeno pastorello ce l’aveva fatta…

Rispondi
Tessa

1200 non saranno tanti…ma neanche pochi. Spero inoltre che si risolva stasera. Non reggerei uno spareggio. E lo dico non essendo tifosa vera. Lo dico da persona interessata al calcio veronese. E non solo. Comunque vada, spero che qualcuno si prenda il Verona, perché con Setti,che sia A o B…la vedo NERA.

Rispondi
Freddy

Ciao tessa, non e’ che puoi venir qua , scrivere qualche indizio e lasciarci con là curiosità.
Che significa che non sei tifosa vera? E che sei interessata al calcio veronese ma non solo?

Rispondi
MagoMago

Ma la Roma è uscita a pezzi dalla finale di giovedì, la partita più lunga del mondo, 146 minuti. Dai faremo delle belle trasferte, a Salò, a Bolzano, a Como, a Venezia….

Rispondi
auzzaider

Spero che domani sera in un modo o nell’altro si risolva tutto perchè dover di nuovo assistere ad uno spareggio contro una squadra per noi storicamente ostica metterebbe a serio rischio le mie coronarie. Ho ancora nella mente le due partite del giugno 2007, la prima gettata al vento e la seconda mai realmente approcciata e finita tra lacrime e applausi a sancire una storica retrocessione. Spero che una Roma stanca e ferita ma che si giocherà l’ingresso in Europa League riesca comunque a gettare il cuore oltre l’ostacolo e che il nostro Hellas metta come si suol dire un pullman davanti all’area di rigore…

Rispondi
Freddy

Aniello cutolo ha sostenuto a coverciano l’esame per diventare direttore sportivo. Nella commissione valutatrice presente nientepopodimeno che filippo fusco. Quanti ricordi.

Rispondi
Freddy

Una delle domande era sulla gestione dei giocatori che non rientrano più nel progetto sportivo della società.
Aniello ha barrato la risposta che diceva ‘ghe taio le gome a oltranza’ e pippo fusco, ricordando i bei tempi della vicenda albertazzi, si e’ complimentato con lui e l’ha promosso.

Rispondi
Salame

Ehi paracarro bocchetti, nell’area partenopea cercano un pizzaiolo stagionale, anche senza esperienza, unico requisito obbligatorio non saper parlare, Punto!

Rispondi
Freddy

Ho sentito il commento di pioli
Ha detto cose ovvie
Ma il modo in cui le ha dette
Sembra faccia il tifo per lo spezia

Rispondi
Gnanfo

Anche a me ha fatto quell’effetto…e fa il paio con la partita disputata al Picco…semplicemente un PDM

Rispondi
Hellas

Zaffaroni non parla e cosa deve dire poraccio mica può dire apertamente che siamo un squadra de pippe😀😀

Rispondi
Vedhellas

HELLAS71
Ho difeso sempre la società, ma tu non puoi trovare fuori la panzana che siamo più strutturati, forse non capisci la gravitá della situazione, il concordato è l’anticamera del fallimento, c’è un amm.re nominato dal tribunale, che se riesce a soddisfare banche in primis, e sventurati creditori poi, che avranno le briciole, e riesce a vendere prima, con ovvie garanzie da chi acquista, bene, se no vai al fallimento, e sta tranquillo che verrà coinvolto anche l’hellas, perchè mancheranno forse la garanzie x coprire tutti i debiti con le banche, 50 ml, e tutto il resto, quindi setti è stato un coglio.ne, il suo delirio di onnipotenza non gli ha fatto vendere quando era a gennaio, adesso si troverá nella mer..da più alta, coi corvi da cimitero pronti per tameze a 3 ml, e che non ti diano 6 anche di simeone , dc. Per le parole di pioli, spero domani piova a dirotto, e sprofondi in un mare di mer…da, lui e leao, poteva risparmiarsi un certo astio che non comprendo, come allenatore vale molto meno di tudor. Setti meglio dimenticarselo, spero solo che chi viene ci risparmi svendite per far felici palazzo e beccamorti, mi ha deluso molto, lo pensavo più furbo, specie a gennaio. FORZA HELLAS, FORZA, onore a tutti quelli che vanno a milano, non so cosa darei perchè pioli si prendesse 2 peri, e una banana in cu.lo sensa vaselina

Rispondi
auzzaider

Pur sostenendo la mia squadra non ci vedo nulla di male nelle parole di Pioli, anche un Milan al 50% farebbe polpette di questo Verona, il cuore spera che il Verona si salvi ma se guardiamo alla proprietà il campionato di B sarebbe più consono, non ci resta che sperare nella Roma.

Rispondi
Freddy

Si ma quando parla di roma spezia e’ come se non mettesse le due partite sullo stesso piano

Rispondi
Vedhellas

Ghe modo e modo de dir le robe, comunque come alenador lo considero uno dei più strasi, italiano e palladino i ghe fà le scarpe sento olte

Rispondi
Freddy

Ohi ohi cosa leggo, il fronte settiano comincia a sfaldarsi.
Del resto compito veramente arduo continuare a difenderlo in questa situazione.
C’è chi comincia a scegliere la dignità

Rispondi
Vedhellas

Per tua regola, hai fatto anni di serie a più che dignitosa, non si sfalda niente, si analizza una situazione grave, ho sempre detto che vendeva a poco i giocatori, anche in tempi non sospetti, il tanto osannato d’amico ha fatto lievitare i costi non poco, ilic a 14, simeone 12, lasagna 9, cetin 8, hongla sui 6, mi sembra, ma setti ha sbagliato, e molto, doveva affidarsi non ad una banca x vendere, ma a chi conosce il mercato e sa dove andare, e doveva vendere a gennaio, ha voluto andare avanti x dimostrare che possiamo restare in , niente è perduto, per carità, ma ha peccato molto di presunzione, adesso sarà durissima, è stato ingenuo come minimo, alla fine chi lo vuole console onorario in albania glielo ha messo bene nel didietro

Rispondi
RobyVR

Augoro Pi(pp)oli par tuti i bilanisti diversamente inteligenti par non dir ASENI. Pecà solo che con na squadra infinitamente scarsa come la nostra messa in piè da un fallito e fata alenar dal duo angossa no la pol farghe rimagnar gnanca na parola, resta la maledeta speransa dela lege dei grandi numari unia al cul legendario del lestofante dei strassi.

Rispondi
stefano 50/60

A l usel ingordo ghe crepa El gozo….e se l usel le El cuculo che fa i ovi coi nidi altrui allora te ghe El quadro completo……in ogni caso noi in A e spessia in B…..na olta par uno etcetc…..ps VedHellas te colloqui con Hell71 sul Verona strutturato come el dise lu……forse più facile alora che El 30 de Febrar setti El venda

Rispondi
Vedhellas

Quel che digo mi, no l’è mia che el venda lu, ma che ghe sia qualcun altro che vende, purtroppo, uno el ghe l ha sa in casa

Rispondi
RobyVR

Vigo… dasighe quatro schei in più al uebmaster e fasighe far un corso, la version mobail la fa acqua da tute le parti, gnan el fusse en man al duo peldoca.

Rispondi
Leo

No way, no ghe la podemo far.
Chi gestisce/ha sviluppato questo blog non è del mestiere. Zaffaroni lè brocco ma l’è un alenator almanco: qua semo messi pezo.
Ghe l’emo scrito un milion de volte era? Fotte sega evidentemente: tanto scrivemo lo stesso no? E che i se ciava tuti 😤

Rispondi
Pennabianca

Intanto ieri con la vittoria dell’inter, nessuna possibilità per gli strisciati targati milan, di raggiungere il terzo posto. Sarà poco ma “de sti tempi”.
Adesso bisogna solo sperar che quelli de la maggica siano incazzati neri e piallino lo spezia per approdare quanto meno in europa lig.
DE la partia nostra non voglio nemmeno parlare.

Rispondi
Vedhellas

Par Stefano 50/60
Sa vuto che decripta, iè pensieri mei, no voria che anca noialtri finemo con un curatore fallimentare, che prende in mano la gestione, e cerca chi può essere interessato, risultato, squadra demolita, parchè i sarà vendui tutti, e tutto da rifare, ergo, con 50 ml di debiti noialtri i ne sotterra,ialtri i ghe dà el premio.

Rispondi
Hellas1971

Non capisco il motivo di tante preoccupazioni, se Setti farà fallire il Verona (cosa che leggo da tanti anni ma, per ora, non è mai successa, vi ricordate del buon wallace?) si ripartirà dalla serie D, ci saremo liberati del male assoluto ed in 3 anni con la fila di ricchi compratori che ci sarà saremo stabili in serie A fino all’eternità…di cosa vi preoccupate?…state sereni

Rispondi
Vedhellas

Caro 71, mi sembra che inquadri poco le situazioni, non è lui che farà fallire, semmai, quando vedono la situazione, coinvolgono anche la squadra, ma x tua norma mi auguro che vada tutto bene, però bisogna essere realisti. Secondo, guarda che chi eventualmente subentra, non vuol dire che sia un peppe cannella, può darsi venga anche uno serio, non è che perchè abbiamo fatto 9 anni di a, chi viene deve essere peggio x forza. Per terzo, stasera battiamo il bilan, e sai perchè??? Perchè tutti riconoscono che nell’hellas si sta bene, per juric un sogno tornare, e quindi questa banda scalcagnata stasera, sapendo delle disavventure di setti, vorrà ripagarlo con una prestazione grandiosa, vedrai

Rispondi
stefano 50/60

Ciao VedH…..grassie della decriptazione….in ogni caso son qua…mezz ora prima del verdetto…..e ci spero come mai……se te vol dirghe a Hell che magari se vien n altro in via Olanda Belgio benelux o cazzo elo dighe che forse vien anche uno un fiantin meio e no n altro che necessariamente El ne incula….ah te ghd le za dito…..bon meio abbondare che scarseg scarseggiar…….forza butei….forza vecio cuore ialoble

Rispondi
Mingon Federico

Non ghe Napoletani e gnanca MILANESI che batte i Veronesi al zugo del balon😁😁

Rispondi
Tessa

Non guarderò e non ascolterò neanche le partite stasera. Non ho voglia di stare male,stressarmi o agitarmi(per cosa poi? ). Guarderò tutto domani mattina,prima di andare a lavorare. Buona serata a chi è a Milano e anche a chi è rimasto ovviamente.

Rispondi
Mir/=\ko

Juric vuole tornare? Si si, “forse a magnar un bon lesso con la perá”! Dai su, parole al vento … Game over, perché siamo totalmente improponibili in serie A. Non sono i debiti delle società di Setti che lo allontaneranno dal Verona, ma la sua politica totalmente priva di progettualità e basata unicamente su plusvalenze, diritti TV e paracadute. E all’orizzonte, per come si sono messe le cose, c’è il rischio concreto che possano venir meno questi introiti, senza i quali Setti è esattamente quello di Mantova… Fallimentare in C!!!

Rispondi
Hellas1971

Bhe ma c’è la fila di imprenditori, sceicchi e fondi interessati no?…è solo questione di tempo e la prigionia finirà…abbi fede pure tu

Rispondi
Hellas

Comunque come soffriamo noi del Verona non soffre nessuno a Gennaio eravamo già in B ed almeno avevamo già finito ed invece ci tocca soffrire e abbiamo solo preso un allenatore di serie C che comunque a fatto quasi il miracolo evvivaaaaa

Rispondi
Mir/=\ko

Inutile insistere con l’alibi assurdo del blocco psicologico dei giocatori… Inutile prendersela con l’arbitro che assegna un rigore… Esistono le categorie e questi giocatori non hanno le qualità per giocare in serie A. Setti unico colpevole.

Rispondi
Franchellas

Ragazzi non temete, il culdesetti emergerà ancora ! Vittoria della Roma, spareggio , 0-0 poi rigori e lo Spezia tira fuori l’ultimo….è l’unico modo per stare in A …Carpigiano infame sparisci !!!

Rispondi
Mir/=\ko

Facciamo letteralmente schifo. Dal 9° posto allo spareggio retrocessione! Complimenti all’artefice di questo capolavoro sportivo al contrario.

Rispondi
Tag

Tu hai un problema serio, davvero.. curati. A proposito, verrai a Reggio Emilia – Parma – Bologna – Empoli o dove cazzo si farà lo spareggio o dovrai andare a funghetti anche domenica 11 giugno?

Rispondi
stefano 50/60

Purtroppo..ma. con lo spezia in B .eravamo o favoriti e siamo andati giù…magari stavolta….

Rispondi
stefano 50/60

Spareggio come da copione….. …Leonardo semplici merda…….ci hanno mandato in C ….cacciamoli nel letamaio noi adesso

Rispondi
Ghost3

La speranza però è l’ultima a morire… credo che per vincere lo spareggio bisogna legare e imbavagliare Gianni & Pinotto negli ultimi 20 minuti – chissà che ALMENO PER 1 VOLTA RIUSCIAMO A PORTAR VIA LA PARTITA!!!

Rispondi
Vedhellas

Nei minuti del secondo tempo, quandi ha messo verdi e lazovic, e hai giocato con i trequartisti e senza punta, hai visto come potevamo giocare tante partite, invece del gioco di mer..da palla lunga e pedalare, ed infatti abbiamo pareggiato. Niente su montipò, i due vanno a cambiare sulemana e cabal, ma lì ha preso un pero al rallentatore, dai, porca putt…andemo al spareggio, vediamo chi hanno squalificato loro, ma dobbiamo giocarcela, se giochiamo senza paura qualcosa combiniamo, spero lo abbiano capito i due geni almeno x lo spareggio. Ahhhh, grazie dibala, un campionissimo

Rispondi
Brunoconlasciarpadell'83

Ampadu e soprattutto Gyasi satanno squalificati, due dei migliori.
Noi avremmo potuto avere un grande vantaggio se l’arbitro non avesse ammonito Bocchetti ma lo avesse espulso.

Rispondi
hellasmastiff

la giocherei con doig ala sx…. loro hanno amian fuori da quella parte….. se sta bene di testa e fisico potrà essere determinante almeno per un ora…… servono tutte le forze più fresche oltra a lazovic e verdi + gaich e ceccherini….

Rispondi
hellasmastiff

alla ds dicono rigore su depaoli…….. fallo di krunic……. bella mer.a valeri…..
anche fallo di magnan su ngonge molto dubbio fuori area, era rosso……..

mariani per lo spareggio senza se e senza ma……….

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code