Torna al blog

PARLIAMO DI BEL GIOCO DOPO QUESTI TRE PUNTI? MA SIAMO DIVENTATI MATTI?

Ma vale la pena star qui a filosofeggiare su questo 1-0, vittoria conquistata con una squadra che spende dieci volte tanto, che si permette di cambiare il terzo allenatore in una settimana, pagandolo oltre un milione per quattro mesi di lavoro? Ma vi rendete conto voi che “ma manca il gioco”, di tutte le partite che si sono perse giocando bene? Ma state scherzando? A parte che non è fortuna: Swiderski ha pressato Henrique, ha dato il pallone a Bonazzoli che lo ha fatto accordare col diapason e poi davanti a Consigli lo ha appoggiato in gol con tocco felpato. Cambiate l’ordine dei fattori, cioè dei giocatori, e non credo che quello sarebbe stato gol. Ma a parte questo… Chissenefrega… Il Verona, povero, derelitto, senza soldi e con le pezze al culo, ha messo in cassa tre punti d’oro, ha battuto e inguaiato il Sassuolo, è di nuovo dentro un mischione pazzesco, in due punti c’è il mondo e la differenza che esiste tra inferno e paradiso.

Mi è piaciuta la partita? Nemmeno un po’. Ma avete guardato le altre? Qualcuno per favore, invece di leggere meme su Instagram e sparare sentenze, ha il coraggio di guardare qualche altra partita delle dirette concorrenti? Chi gioca bene? L’Empoli? Il Cagliari? Il Frosinone? L’Udinese? Dai per favore… Se vogliamo dirla tutta è uno schifo totale con la serie A che ha un livello spettacolare infimo, con giocatori che 20 anni avrebbero militato due categorie sotto questa, ma siccome tutto è relativo la situazione è esattamente questa. Siamo ancora vivi, siamo ancora in corsa e probabilmente ce la giocheremo fino all’ultimo secondo.

Sempre per i duri di comprendonio: il fatto scritto sopra è già un miracolo, visto le premesse di questa stagione e ancor di più gli sviluppi. Un presidente in massima difficoltà finanziaria che non regge più il gioco, per di più nella morsa di una azione giudiziaria che rischia di travolgerlo. Eppure nonostante ciò, e sarebbe sufficiente per assistere ad un campionato da ultima classifica, alla deriva come molti ne abbiamo visti nella nostra storia (sempre per gli smemorati), il Verona è dignitosamente, orgogliosamente, più che mai aggrappato alla serie A.

Che poi, anche in situazione normale (ossia con un presidente normale, bilanci normali etc) sarebbe comunque eccezionale partecipare per la sesta volta consecutiva alla serie A. E ora ditemi se quella di oggi non è una vittoria da sei punti e se vale la pena rispondere a chi parla di bel gioco dopo una gara così.

311 commenti - 6.864 visite Commenta

marchesino

Da che pulpito arriva la predica!! Voi che siete sempre impegnati a criticare la squadra quando gioca male…ma per favore 🤣🤣🤣

Rispondi
auzzaider

Al momento il Verona ha la differenza reti migliore tra le pericolanti e sarebbe allo spareggio con il Cagliari ma a scanso di equovoci chiedo conferma ai matematici che bazzicano il forum.

Rispondi
hellasmastiff

Swiderski chiiiiiiiiiiiiiii??? e bonazzoli va a salerno……… complimenti ai nestofanti da tasteira che di calcio e mercato ne capiscono come la mer..a sulla cioccolata….. miserie!!!!
con folo oggi li massacravamo……. non è successo niente testa bassa e pedalare…..

Rispondi
Luigi

Se Berardi non si infortunata su quel pallone regalato da Montipo’, probabilmente staremmo commentando una sconfitta…

Rispondi
ziki

CIAO VIGO MA OGGI ALè VERONA NON è ANDATO IN ONDA?? LO TROVO REGISTRATO CASO MAI DOMANI? TI SALUTO!!!

Rispondi
Hellas1971

Vent’anni fa c’erano rose che numericamente erano la metà di quelle di oggi (c’erano più buoni giocatori per tutti) e la preparazione fisica non era così esasperata ergo avevi molto più tempo per giocare la palla Oggi il livello è esteticamente più basso ma è molto più complicato imbastire squadre decenti. Oggi i giocatori sono tutti più alti e fisici…un dato emblematico di ciò è che non si segna più su punizione perché le barriere sono tutte più alte.

Rispondi
Mariolino

Hai ragione.
Il calcio, come il giornalismo, la politica e tutto ciò ciò che esiste, CAMBIA.
Fare paragoni non ha senso.
Preparazione, velocità, materiali, strumenti di studio…tutto è cambiato.
I giocatori di oggi avrebbero fatto fatica allora e quelli di allora farebbero fatica ora. Tranne i campioni.
Più bello allora?
Per me si.
Ma non necessariamente migliore.

Ps. Oggi abbiamo giocato peggio che a Bologna caro vighini. Ottimi i tre punti. Ma se ha criticato tanto una settimana fa…
Il risultato è sempre tutto. Se a Bologna montipo non avesse fatto l errore o suslov avesse segnato un secondo prima del due a zero avrebbe detto qualcosa di diverso?

Rispondi
Mirco

Mariolino, dai bisogna essere onesti col Bologna si sono viste almeno due categorie di differenza, loro andavano a mille mentre noi eravamo contratti e impauriti, obiettivamente con la squadra che abbiamo non era possibile fare di più. Oggi invece vittoria importantissima, importante dare seguito nelle prossime, altrimenti sarà abbastanza inutile..forza Hellas!

Rispondi
stefano 50/60

Ciao vecio Hell
Te me quasi convinto sul Empoli ma m avrebbe fatto piacere avere il cagliari dietro
Vedremo
Sul resto della tua disamina sono d accordo….tutti fisicati ed è più dura a parte x i fuoriclasse che le dura anca par lori
A Lecce x nn perdere…ma se polfarghela n altra olta
Ps le altre le ho viste tutte più volte e fan cagare peggio di noi

Rispondi
Alberto

La squadra ha giocato bene, con idee e grinta contro la Juventus mentre contro il Bologna e contro il Sassuolo e’ andata in campo una squadra senza idee e grinta, ovvero una squadra che potrà salvarsi solo per demerito delle avversarie o fortuna, come avvenuto oggi. Concludendo, a mio avviso, Baroni deve chiarirsi le idee e scegliere un 11 titolare, responsabilizzando i giocatori e dando la possibilità di trovare intesa, idee e coesione, ovvero ciò che oggi si è visto mancare totalmente.

Rispondi
FranzHellas

Perfettamente d’accordo, Alberto. È quello che sostengo anch’io da tempo. In ogni caso siamo ancora in corsa. Sempre avanti!!!

Rispondi
Scala1970

Abbiamo giocato male? Si
C’è stata un po di fortuna nell’azione del gol? Si
Abbiamo vinto? Si
Il resto chissenefega.
A 10 giornate dalla fine adesso conta solo i punti non come vengono
Forza Verona

Rispondi
Mir/=\ko

Hellas Verona 5 vittorie, 8 pareggi, 14 sconfitte esattamente come il Cagliari che fino a poche settimane fa sembrava in una situazione irrecuperabile! Solo che il Cagliari ha in panchina un certo “Sir Claudio Ranieri” e dispone di una rosa indubbiamente di livello qualitativo superiore al Verona. Oltretutto non è stata rivoltata come un calzino a gennaio e imbottita di scommesse con tante incognite! Il Sassuolo che abbiamo scavalcato oggi, ha cambiato tecnico solo pochi giorni fa (deve ancora imporre le sue idee) e lo dice lo stesso Vighini, non è sulla carta minimamente paragonabile al Verona a livello tecnico. Avete già scartato l’ipotesi che in virtù del proprio potenziale, con Ballardini possa invertire la rotta e ricominciare a fare punti? Le altre sopra, invischiate nella lotta salvezza, hanno comunque qualche punticino più di noi e pur giocando mediamente in maniera tutt’altro che esaltante, hanno comunque dimostrato di saper fare qualcosa più e sicuramente meglio di noi. Al netto dei 3 punti odierni, si può essere un tantino preoccupati nel vedere il gioco espresso dal Verona? Vi sembra che ci sia una crescita nel rendimento della squadra? Io esprimo esattamente e semplicemente le stesse perplessità che hanno alcuni in studio ad Alé Verona, principalmente legate al gioco a corrente alternata della squadra (un paio di buone prestazioni e poi due passi indietro nelle successive…) e alle scelte di un allenatore che qualcuno sempre in studio e pure in collegamento dal Pedavena definisce “nuovamente in confusione” vista l’abbondanza. Capisco le difficoltà societarie, il viavai in ritiro a Primiero, l’inizio di campionato con una rosa piena di tasselli mancanti, la rivoluzione autentica e drammatica mai vista in Italia di gennaio e i guai giudiziari di Setti, ma Baroni non lascia perplesso soltanto me con le sue scelte… Mi pare…

Rispondi
Mingon Federico

…beh se andasse a parare al posto di Montipo’ a me non dispiacerebbe 😁

Rispondi
scaletta

Spera di retrocedere così può dimostrare al mondo che le sue teorie erano fondate, ecco dove vuole arrivare

Rispondi
Superciukko

Sir Ranieri in panchina ma differenza reti -22 mentre noi abbiamo -12. Però meglio loro vero? Ma un minimo di cognizione di causa esiste oppure son sempre meglio gli altri?

Rispondi
superciukko

Grazie Pennabianca ben ritrovato. Mi sono imposto un silenzio forzato da qualche tempo (me basta la “gestione” societaria per incasarme), però i “sermoni” anca no.
Ciao 🙂

Rispondi
Benni /=\

Hai perfettamente ragione Mirko…quello che molti forse non hanno ancora capito è che se giochi in questo modo le partite le puoi vincere solo a culo (come oggi) e puoi salvarti solo se gli altri fanno peggio di te. Resta comunque il fatto che, per quanto scarse siano le dirette concorrenti, noi dobbiamo vincere altre 3/4 partite per salvarci e, a meno che non le vinciamo tutte a culo (cosa che mi risulta difficile da credere perchè non puoi sempre avere la fortuna che hai avuto oggi), giocando così 3/4 vittorie non le fai. Se invece Baroni riesce a portare a casa 3/4 vittorie da qua alla fine anche giocando in questa maniera indecente sono il primo a fare mea culpa…la prova del 9 sarà la partita col Lecce, che probabilmente servirà a riportare sul pianeta Terra molti esaltati.

Rispondi
Mir/=\ko

Ho la sensazione che se abbiamo insperatamente, viste le note vicende, ancora delle possibilità concrete di salvezza, rischiamo alla lunga di buttarle alle ortiche con questo tecnico in panchina! È una sensazione che abbiamo in molti…

Rispondi
teo_el teo

Il Cagliari del grande mister Ranieri, con rosa ben superiore, gioca molto peggio di noi…quindi sa fen?

Rispondi
hellasmastiff

Mir/=\ko il punto col la juve a firenze a milano a napoli in casa con la salernitana a roma come minimo avevamo 28 punti……. ma di che ca..o stai a parlare aseno………….

Rispondi
scaletta

Piaciuto il gol di quello ‘che viene niente popodimeno che dal campionato Usa’?
Oggi ti ha segnato in faccia, e tu ancora hai il coraggio di scrivere

Rispondi
Leo

Certo butei che no ve va mai ben un calzo eh?
Ricordeve…. Tifoso… Apasionà de calcio…
Fozza Inda!!! 😍

Rispondi
teo_el teo

Saranno finalmente felici i critici del mister? Finalmente una vittoria giocando male, invece di sconfitte giocando bene?
Leggendo alcuni (altri al momento stanno nascosti) no, bisogna vincere sempre e comunque, ovviamente giocando bene, pur sapendo di non aver sta gran rosa!
Siamo tutte lì in 2 punti, può rientrare anche il Sassuolo… fondamentale non perdere a Lecce

Rispondi
Benni /=\

Come detto anche settimana scorsa avere una rosa scarsa non preclude il fatto che si possa giocare a calcio…il problema non è vincere o perdere, il problema è che noi non giochiamo e se non giochi ti salvi solo se gli altri fanno più schifo di te…ergo siamo agli stessi passi dello scorso anno…

Rispondi
teo_el teo

Il tuo ragionamento è giusto, ma dimmi chi gioca meglio di noi tra Empoli, Lecce, Frosinone, Cagliari, Udinese, Sassuolo e Salernitana

Rispondi
Benni /=\

Se la vuoi vedere così ti rispondo nessuna di queste gioca meglio di noi ma rovesciandoti la domanda potrei chiederti: e quale squadra gioca peggio di noi? E la risposta sarebbe comunque nessuna. Il fatto è che di quelle in fondo l’ unica che ha avuto una continuità di gioco è il Frosinone…le altre non giocano a calcio quindi non ce n’ è una meglio o una peggio…siamo tutte allo stesso livello…la differenza la farà chi sarà in grado di portare a casa i punti e molto probabilmente i cambi degli allenatori…e a pensare chi abbiamo noi in panchina mi sento già male…

Rispondi
HVR

Oggi baciati dalla Dea Bendata. Ma considerate tutte le partite che negli scorsi anni perdevamo immeritatamente contro il Sassuolo, eravamo assolutamente in credito con la fortuna negli scontri con i piastrelari. Partita abbastanza brutta, ma c’è da dire che per quanto riguarda almeno la fase difensiva, Baroni si sta dimostrando quantomeno decente. Avanti

Rispondi
Emilhellas

Condivido tutto meno la solita litania sul fatto che da 6 anni siamo in A, che con settorello abbiamo fatti più anni in serie A ecc…ma ragazzi negli anni 80 e 90 in A ci stavano 16 squadre ne
retrocedevano 3 e nell Udinese
giocava Zico solo per dirne una…adesso in A ce ne stanno 20 e
come dici tu Vigo alcune sembrano da serie C…quindi non mi sembra un merito enorme aver fatto questi campionati, peraltro a parte 3 o 4 stagioni su 10, srmpre in fondo alla classifica è con retrocessioni penose

Rispondi
inogniposto

l’attacco dei gobbi non è quello del sassuolo… bisogna pensare anche a chi hai contro

Rispondi
hellasmastiff

quando a 10 dalla fine baroni non ha messo vinagre per cabal ammonito e dani silva per suslov stavo tirando di tutto alla tv……. allucinante non aver fatto quei cambi una volta in vantaggio…… davi protezione maggiore a metà campo e mettevi esperienza in fascia sx…… stavolta è andata ma non ci si può permettere in vantaggio di restare così sbilanciati…….. 2 punte + mitrovic e suslov…….

Rispondi
Benni /=\

L’ unica cosa positiva della partita di oggi sono i 3 punti…speriamo solo che la partita col Lecce non ci riporti coi piedi per terra…

Rispondi
Mir/=\ko

Ok, Verona messo bene in campo, coraggioso e tosto, abbiamo finalmente una chiara identità di gioco e soprattutto un mister con idee chiare. Come diceva qualcuno “SIAMO INEQUIVOCABILMENTE IN CRESCITA” e quindi possiamo andare con fiducia a Lecce ad imporre la nostra identità di gioco. Cosa dire, avete ragione: non sapete quanto invidio la vostra positività. Se a Lecce giochiamo come oggi, vinciamo!!!!!!!

Rispondi
Benni /=\

Idee chiare, identità di gioco, grande Baroni e poi: “si va a Lecce per non perdere” ahahhaha

Rispondi
Enrico Marchesini

Hellas 1- Sassuolo 0
Tiri totali 10 – 13
Tiri in porta 5- 2
Possesso palla 49%-51%
Questi sono i numeri che raccontano come è oggettivamente andata la partita , il resto iè ciacole.
Ah tornando dal stadio ho messo radio Verona e de Pietro ha ricevuto tra i tanti messaggi uno che diceva che se il difensore del Sassuolo non sbagliava il passaggio ora saremo qui a parlare di un altro risultato. The new rensi starter pack.

Rispondi
Tag

E relativamente al possesso palla si dovrebbe considerare che, mentre il sassuolo ne ha fatto il 69% nella proprio metà campo e solo il 31 nella nostra, il Verona ha mantenuto il possesso per quasi la metà nella metà campo avversaria, precisamente il 45%.
E’ stata partita brutta, troppa tensione da entrambe le parti, era importante sia per noi che per loro cercare di vincere, ma soprattutto non perdere. Difensivamente abbiamo fatto una gran prestazione, in avanti troppo contratti ed influenzati dalla posta in palio, in condizioni diverse, magari non di molto, ma sicuramente possiamo far meglio. Non l’avrei detto, ma il sassuolo adesso è davvero una delle più serie candidate.

Rispondi
Cris

Spesso le statistiche nel calcio dicono poco (potresti fare 2 tiri in porta con paratissime del portiereoppire farne 50 rasoterra centrali e lenti), a differenza di altri sport, però sostanzialmente poi sono daccordo con te.

Rispondi
Tex67

Montipo’ con evidenti pecche in presa alta e gioco con i piedi, Cabal e Ciaciua che non riescono a mettere in area un cross accettabile. Lazovic sottotono da inizio campionato. L’unico che faceva la differenza in attacco (Ngonge) venduto a Gennaio unitamente a più di una decina di suoi compagni di squadra (più o meno utili alla causa). Oggi la difesa ha ben figurato. Coppola diventerà un altro affare per Setti (ma purtroppo non per il Verona). Certo, non è calcio champagne, ma devi guardare pure chi hai in squadra. Il livello tecnico in generale è molto basso. Personalmente ritengo un grande risultato essere ancora qui a giocarcela con sta’ squadra de scappe’ da casa. E’ da anni che sento invocare sto’ Ballardini a Verona. Son anda’ a darghe una ociada su Wikipedia: tra esoneri e mancati rinnovi da parte della proprietà a fine campionato, 9 volte in carriera l’è sta’ costretto a catar su le so’ strasse e andarsene. Ranieri del Cagliari, che immagino el gabia un ingaggio molto più alto de Baroni e con una rosa sulla carta sicuramente più costosa, el ga’ tanti punti come l’Hellas de Baroni. Insomma, tutto sommato se Dio vol, arriveremo a zugarsela all’ultima giornada e me par che per la squadra che ghemo la cosa sia più che onorevole. Non so’ cosa qualcuno de voialtri el se aspettasse con sta’ rosa e con sto’ presidente. Visto quel che ghemo a disposizione mi me accontento e non escludo a priori che anca quest’anno el prenditore de Carpi el possa riuscir a ottenere el massimo risultato (salvezza) con el minimo esborso, visto la pochezza della serie A attuale. Sempre forza ella e strassaro mer..

Rispondi
Helladino

Mi associo. Esultare col braccio a ombrello, come ho visto qualcuno fare oggi allo stadio, è cosa veramente triste, antisportiva e ben poco “virile”.

Rispondi
Tag

Su una sola cosa si può muover critica quest’anno a Baroni al di là della singola scelta che a volte va bene e a volte va male: l’aver aspettato qualche giornata di troppo a cambiare modulo difensivo. C’è da dire che le attenuanti erano parecchie, dopo 4 giornate avevamo 7 punti e tutti si pensava che fosse ancora la difesa a 3 fosse ancora il modulo giusto. Da quando siamo a 4, cioè a partire dalla tredicesima giornata, tra le ultime 8 abbiamo fatto più punti di tutti ad eccezione dell’empoli:
empoli 18
VERONA15
udinese 14
cagliari 14
lecce 12
salernitana 10
sassuolo 9
frosinone 9

Epperò.. abbiamo i palati fini…

Rispondi
Benni /=\

Avanti con le tabelline delle ultime 8…peccato che il campionato abbiamo 38 giornate…se guardiamo gli ultimi 2 mesi il bologna vince lo scudetto, poi vai a vedere la classifica ed è a 18 punti dall’ Inter che tra l’ altro deve ancora giocare…l’ unico tornaconto è la classifica ed oggi sarebbe spareggio…ripeto c’è poco di cui essere contenti…siamo agli stessi passi dello scorso anno e lo cosa più preoccupante che a molti va bene così…avanti ad accontentarsi della mediocrità…vi meritate altri 100 anni di Setti

Rispondi
Maurizio

Partita che vale molto più dei 3 punti. Per il bel gioco c,è tempo, l’anno prossimo. Meglio brutti, ma ancora in serie A. Complimenti a Baroni e Sogliano per come riescono a tenere unito i ragazzi in Gialloblu.

Rispondi
Mir/=\ko

👏👏👏 complimenti! Da qui si capisce la tua faziosità. Avrei fatto commenti su Swiderski (che peraltro sottoscrivo nuovamente, visto che la prima scelta doveva essere quella di André Silva…) e nessun commento su Baroni. Già, proprio così, vedo che leggi attentamente ciò che scrivo. Faresti meglio a non leggere nulla, visto che ricordi (volutamente?) solo quello che ti fa comodo. Sai quando il sottoscritto, per primo in questa stagione e sulle pagine di questo blog, fece il nome di Davide Nicola come sostituto di Baroni? Forse ti fa comodo utilizzare il gol di Swiderski per criticare…

Rispondi
Marco

Ciao Gianluca, innanzitutto sono contentissimo di questa vittoria e scrivo ora dopo aver smaltito l’adrenalina.
La disamina tecnica di oggi è alterata dall’importanza del risultato in palio che era di importanza fondamentale, diciamolo chiaramente oggi era fondamentale vincere con ogni mezzo.
Oltre a questo siamo la squadra sulla carta più debole e nonostante questo stiamo onorando questo campionato con grande impegno e dignità!
Andiamo a Lecce con spirito rinato !
Io sono assolutamente fiducioso !!!

Rispondi
Mir/=\ko

DUE DOMANDE PER I TIFOSI:
1) Baroni è un valore aggiunto per la crescita di cui necessita questo Verona rivoluzionato, oppure rappresenta un freno alla stessa?
2) Baroni è sulla panchina del Verona per volontà di una società che crede nel suo lavoro oppure per necessità di bilancio?

Rispondi
scaletta

una domanda per te: come mai la settimana scorsa il problema era la pochezza di Swiderski e oggi – visto che il suddetto ha segnato – lo diventa Baroni?

Rispondi
Rak

Il problema è anche Baroni, 1 ne indovina e 4 ne sbaglia, chiaro che se sbaglia, ma hai giocatori forti che sopperiscono alle sue mancanze le deficienze non risaltano più di tanto. Guardare i due momenti più importanti della partita: grave errore di Montipo, Berardi tutto solo poteva entrare e segnare, invece si fa male, 2′ errore grave del difensore Sassuolo e con la complicità il tiro va dentro. Dallo stadio si vede meglio che dalla poltrona….
Certamente sono stracontento della vittoria, ma non potrà essere sempre così fortunosa. Quindi pretendo che Baroni faccia l’allenatore con grinta e coraggio, e sproni i giocatori, invece di avere avere timore, anche perché le altre sono allo stesso livello. A Lecce x vincere!

Rispondi
Cris

A me pare che Baroni nel mazzo degli allenatori delle squadre(squadrasse) in lotta per la salvezza stia nel mazzo. Prima parte di campionato cambiava troppo spesso poi per scelta o necessità ha trovato un po’ di quadra. Poca cosa ok, ma queste miserie le hanno anche altri, in campo e in panchina e dopotutto il cercare massimo obiettivo col minimo sforzo e e sarà sempre il “nostro” obiettivo ormai.

Rispondi
Daniele

In verità l’unico che ha sempre fatto articoli pessimisti e insensati sei stato proprio tu. Quando c’era da buttare fango sul calciomercato invernale c’eri tu in prima fila, salvo adesso acclamare i nuovi arrivati. Un bel tacere non fu mai scritto.

Rispondi
pipphellas

tre punti che fanno tutta la differenza del mondo. Nonostante Baroni e le sue cervellotiche scelte scriteriate. Avanti tutta

Rispondi
Loris

Bel gioco? Speriamo non portino la serie A a 18 squadre, chissà quante volte ci sarà con quel format il Verona. Godetevi il momento, tra 2 settimane si va a Milano, non a Pagani o Bustoarsizio

Rispondi
inogniposto

come ho scritto qui venerdì IMPORTAVA SOLO VINCERE NON IMPORTA COME MA DOVEVANO ARRIVARE I TRE PUNTI. Firmerei subito per salvarmi giocando da c*ulo come ieri.

Henry delusione totale, entri da titolare in una partita fondamentale e sei “svagato” …. Lazovic invece oramai non sorprende più , il giorno che “intiverà” di nuovo una partita quello si sarà un giorno da ricordare

Rispondi
bardamu

Non credo che la polemica “bel gioco” contro risultato in questo caso abbia fondamento.
Per un semplice motivo: questa squadra non sarà mai in grado di produrre un gioco spettacolare, con azioni veloci, passaggi di prima intenzione, penetrazioni in area entusiasmanti. Una parvenza di gioco degno di chiamarsi tale si è visto solo con la rubentus, e poi si è capito perché…
Nessuno pretende che si giochi bene, ci mancherebbe. Però ieri obiettivamente si è vista una squadra veramente poco concentrata per l’importanza della posta in palio, con la maggior parte dei giocatori fuori fase, e forse, anche fuori ruolo ( almeno Suslov e forse anche Noslin ).
Salverei solo Tchachoua, Dawidowicz, alcune cose di Serdar e Suslov, Bonazzoli, per l’assist e il centravanti polacco per l’impegno.
Quest’ultimo è stato bravo ad approfittare dell’errore dell’avversario, ma poi ha “scoccato” un tiro ignobile, che se non fosse stato deviato, sarebbe finito al rallentatore tra le braccia di Consigli.
Quindi ieri è intervenuto pesantemente il segmento anatomico che il nostro pres utilizza per accomodarsi nella poltroncina a fianco di labrador.
Poi, nonostante tutto, dobbiamo pure ammettere che, come osservavano anche in studio a SKY ( tornato a casa dallo stadio mi sono guardato tutta la registrazione ) questa è una squadra sempre in partita fino al 90°, anche con le grandi.
E non è una cosa da poco.
Ma ieri eravamo tutti contentissimi del risultato e altrettanto delusissimi del comportamento in campo dei nostri giocatori.
Si potrà pur dire o bisogna fare finta che non conti perché si è vinto?
Le prossime partite se vogliamo ottenere un risultato, bisognerà giocarle in altro modo.
Sempre forza il Verona!

Rispondi
teo_el teo

ovvio che la prestazione non sia stata eccelsa…poi però ho visto empoli-cagliari e frosinone-lecce, e sono andato a letto tranquillo e felice!

Rispondi
inogniposto

Ciao Bardamu

io ieri ho visto una squadra non “svagata” (a parte Henry) ma terrorizzata, per me la volontà c’era ma era sopraffatta dalla paura. Per me andrà meglio a Lecce perchè li la partita andrà pensata e fatta in maniera diversa.
Al fischio finale ma anche oggi a distanza di un giorno dico che sono contento, come hai detto tu questa squadra non ha nel DNA il gioco brillante, secondo me i piedi dal centrocampo in su li avrebbe per offrire uno spettacolo migliore, ma si vedono pochi “movimenti” per produrlo

Rispondi
Prebenzia

Tutti i punti di vista sono opinabili. Più che di “bel” gioco ieri il gioco non si è proprio visto in nessun momento. Personalmente ritengo la vittoria più una serie di congiunture astrali che non una vera e propria strategia fatta di pressing!
La partita è stata vinta per due motivi: il primo è che – per nostra fortuna – il Sassuolo non ha alcuna dimestichezza nella lotta per la “sopravvivenza” ( ecco perché , sempre secondo me, andrà in B!) secondo motivo è perché abbiamo avuto un culo della madonna e mi tengo più che stretti i tre punti che mi risarciscono in parte di firenze, inter, rubentus….
Ieri l’Hellas non ha giocato, non ci ha nemmeno provato! L’impressione dopo i primi 5 minuti è che si fossero messi d’accordo a non farsi male….un po’ come contro il monza insomma. Uno che si vuole salvare sicuramente non ha l’atteggiamento delle due squadre che ieri hanno calpestato il campo del Bentegodi….. e anche questo è un punto di vista…..opinabile!

Rispondi
inogniposto

avevamo paura noi ed avevano paura loro… Per me (opinabile) queste partite schifose le vedi spesso nei campi dove ci si gioca tanto (soprattutto tra 2 squadre in lotta per non retrocedere).

Rispondi
inogniposto

e ti dico di più la cosa che veramente ci manca non è la qualità (siamo al livello delle altre a parte il sassuolo) e neppure l’impegno ma la personalità di assumersi delle responsabilità : per esempio la responsabilità di tirare in porta , si preferisce perdere una buona possibilità scaricando sul compagno piuttosto che tirare è questo che oggi mi fa incazzare

Rispondi
pipphellas

era sicuramente una partita difficile, difficilissima. Pressione alta come poche altre volte prima. Però è indubbio che non si è praticamente giocato a calcio. E non vorrei essere ripetitivo ma l’11 titolare non funzionava per niente dai…poco da dire. Henry praticamente nullo, Noslin idem, Suslov fuori posto…aggiungi che mancava Folorunsho… (poi qualcosa la direi anche su Cabal ma evito)! Il Sassuolo ci ha provato a giocare ma forse hai ragione tu…non sono abituati a queste situazioni. Tuttavia occhio a darli per persi…hanno Ballardini. E se c’è uno che può ridargli entusiasmo e spronarli quello è proprio lui. Come l’Empoli con Nicola. Ho visto spezzoni della partita dei toscani contro il Cagliari…vaccadi butei, sti qua si che qualità non ne hanno!!

Rispondi
Hellas1971

Che Nicola possa dare entusiasmo sì ma Ballardini anche no, è di una tristezza infinita e la prima cosa che fa è tutti dietro e, qualche volta, ripartiamo ma in questo Sassuolo senza Berardi non saprei chi possa avere la qualità per ripartire…staremo a vedere

Rispondi
pipphellas

non so se hai avuto modo di vederle giocare ma per quanto mi riguarda fanno entrambe ribrezzo. E si, lo dico dopo aver visto qualche loro partita (considerando il grandissimo bontempo che go :D). Adesso no bastiemarme adrio era…..sono opinioni.
Ritengo solo Udinese e Sassuolo con un organico superiore. Le altre sono bene o male allineate.

Rispondi
inogniposto

pensa che io metto udinese e sassuolo come fortissime candidate alla retrocessione

pipphellas

x inogniposto: potrebbe anche essere ma questo non dipende dalla qualità del loro organico che in alcuni elementi dovrebbe essere assolutamente fuori discussione. Piuttosto come si diceva qui sopra la non abitudine a lottare per la salvezza ed allenatori non eccelsi potrebbero influire parecchio.

Celtico

figurete!avevo chiesto perche’ realmente non capivo a quale delle due ti riferissi..il Cagliari secondo me e’ proprio brutto da vedere,l ‘ Empoli mah…dalla lista toglierei il Frosinone,che avendo Soule’ e Kaio Jorge secondo me ha qualcosa in piu’ delle altre.io sono felice per la vittoria,ma dico che se giochiamo sempre come ieri,sara’ difficile salvarsi.serve qualcosa di piu’.

Mir/=\ko

Per SCALETTA: 👏👏👏 complimenti! Da qui si capisce la tua faziosità. Avrei fatto commenti su Swiderski (che peraltro sottoscrivo nuovamente, visto che la prima scelta doveva essere quella di André Silva…) e nessun commento su Baroni. Già, proprio così, vedo che leggi attentamente ciò che scrivo. Faresti meglio a non leggere nulla, visto che ricordi (volutamente?) solo quello che ti fa comodo. Sai quando il sottoscritto, per primo in questa stagione e sulle pagine di questo blog, fece il nome di Davide Nicola come sostituto di Baroni? Forse ti fa comodo utilizzare il gol di Swiderski per criticare…

Rispondi
Hellas1971

O come quando scrivevi di Ballardini ed Andreazzoli, di Renzo Rosso, degli americani del Pisa e della Spal…André silva che sono strasicuro non sapevi nemmeno chi fosse(tu come tutti noi) non era la prima scelta ma dovevano arrivare entrambi…se fosse arrivato andre silva e non seiderski avresti scritto le stesse cose al contrario…e parli di faziosità proprio tu….

Rispondi
Prebenzia

quindi…..dopo la salernitana in casa, il lecce in casa e altre meravigliose prese di “coraggio” è la stoffa di pessima qualità oppure il sarto che non ha idea di come imbastire il vestito!!?!?!?
Personalmente e umanamente Baroni mi è anche simpatico ma è l’antitesi del “centrale” con la bava alla bocca che picchiava quando era il momento di farlo….La squadra scesa ieri in campo – e come altre volte – non mi sembrava assolutamente motivata e/o “cattiva” agonisiticamente anzi….oggi siamo tutti qui a festeggiare i tre punti IO PER PRIMO ma ripeto, abbiamo avuto tanto tanto tanto tanto e SOLO CULO!…..P.S. sempre opinione personale eh….. 😉

Rispondi
scaletta

io proporrei alla Lega di toglierci i tre punti e darli d’ufficio al Sassuolo che invece vince per meriti e mai di c..o

Rispondi
Prebenzia

hahahahahahahahaha erano anni che non ridevo così, grandissimo!!!!!! Un simpaticissimo umorista che intervenendo a proposito e argomentando punto su punto ha usato una sottilissima ironia del dico e non dico !!! AHAHAHAHAHAHAHAH o madonna non riesco più a smettere!!! è questo che mi piace in assoluto delle persone argute, la dialettica intelligente!!!!! UN GRANDE!!!!

Rispondi
Hellas1971

Questo è uno dei Verona più strano di sempre, non ha gioco, in casa con le medio piccole non riesce ad imporsi, non riesce a fare tre azioni di fila ma al contempo riesce a stare in partita sempre con tutti anche con un Inter che sta triturando ogni avversario…

Rispondi
stefano 50/60

Una nota che emerge leggendo i post di chi ci ospita, e che ringrazio sempre con gratitudine beninteso, e di Barana di là……………..
Trovo un pò inopportuna tutta questa acredine nei confronti di chi posta qui pareri analisi ed opinioni differenti da chi gestisce il blog……peraltro di settimana in settimana chi dirige la testata ha cambiato rotta più e più volte per cui forse , lo dico con il massimo rispetto, varrebbe la pena di farsi prendere meno la mano come invece si adduce severamente ai frequentatori cioè a noi…..ho scritto ciò specialmente dopo aver letto il blog di barana poco fa e dopo più e più trasmissioni durante la partita, in particolare quelle in trasferta perchè in casa son sempre allo stadio, durante le quali rimarco voci ferocemente critiche su squadra società etc molto più spesso che no…..penso, nonostante le nostre diverse considerazioni, che abbiam capito tutti e condiviso che bel gioco, mercato, società, stabilità e programmazione siano parole assenti sul vocabolario Hellas, almeno finchè presente questa proprietà alla quale non risparmio critiche da sempre ma anche alla quale riconosco che siamo in A………se però dico che l’ orizzonte è color merda, i guai societari sono acclarati e vedremo quanto in sede giudiziale, e che temo con una amara retrocessione diventi di merda e non solo cromaticamente dico qualcosa di così potentemente inopportuno ? Se affermo poi che l’ informazione che abbiamo dai media sulla proprietà è quantitativamente e qualitativamente pari al membro di un mulo, n.d.r. ex asino castrato per imbastarlo senza che scalci, dico qualcosa di così irreale ? un pò di misura please…nessuno di noi qui presumo faccia il giornalista, se fruisco dei media e debbo anche acquistare a parte la sfera di cristallo lè come basar nà dona par telefono……

Rispondi
Tizio58

Ma Mirko e Benni con la scala sono la stassa persona??????😱 i scrive le stesse robe i ga tutte e due la scala Ma????

Rispondi
Benni /=\

Capisco che per voi del partito “va tuto ben” sia scioccante trovare più di una persona che analizza in maniera critica l’ operato di allenatore e dirigenza ma non c’è nessun GOMBLODDOH…siamo semplicemente 2 persone che la pensano diversamente dalla maggior parte dei soggetti che scrivono su questo blog e che si arrogano il diritto di distribuire patenti di tifo, come se analizzare in maniera critica la gestione societaria del nostro presente e recente passato e l’operato di ds e allenatore significhi augurarsi che il Verona retroceda, gufare, o non essere veri tifosi del Verona…

Rispondi
Mir/=\ko

Io scrivo solo a nome mio e non uso altri nick. E lo faccio “disgraziatamente per qualcuno” da molto tempo. E comunque al di là di Benni, ci sono anche altri “aseni”, come mi ha apostrofato qualche scienziato del calcio mercato qui sopra, che evidentemente condividono le mie idee o ne hanno di molto simili. Per contro, ci sono le solite menti illuminate per le quali va sempre tutto bene, soprattutto in società e delle quali io diffiderei se… Basti pensare che per questi “ottimisti ad oltranza particolarmente aggressivi” andava tutto bene anche nella sciagurata prima parte del campionato scorso, dopo quel filotto di sconfitte, nonché alla fine del mercato di gennaio della stagione in corso, unico nel suo genere da “fuori tutto” e mai visto in Italia!!

Rispondi
Hellas1971

Tu invece, e te ne do atto, sei sempre super coerente, va sempre tutto male a prescindere…il fuori tutto direi che non ha di certo peggiorato la squadra, quelli venduti sono quasi tutti panchinari nelle loro nuove squadre, tu giudichi il metodo ma il metodo è opinabile, i risultati invece sono oggettivi…ma stai sereno, vedrai che prima o dopo retrocederemo, è nella natura fisiologica della storia di questa società

Rispondi
Heltonce

Questa volta :”sposo anche le virgole”!! Alla fine contano i numeri e non la bellezza. Il tanto decantato Frosinone ( che sembrava essere diventato il Real Madrid, e Di Francesco …Guardiola) adesso è un po’ più avanti di noi e , scusate il francesismo, inizia a fare la “cacch…na” !! gioca bene , ma ogni volta che si avvicinano alla tua porta sono dolori ….ah, dimenticavo anche Barcel ….Lecce!!

Rispondi
Tex67

Faccio i complimenti a “Stefano 50/60” per il suo post: esprime tolleranza e chiarezza. Bello anche il post di “Scaletta” con il quale non mi sono mai trovato sulle stesse posizioni, ma quando la battuta è bella chissenefrega, va’ ammesso! Rispondo anche al caro vecchio Mir/=\ko, compagno di tante battaglie: un allenatore che gioca in serie A con Dawidowicz e Magnani titolari fissi e Coppolone prima riserva secondo me merita il Nobel. A chi storce il naso per la fase offensiva (e li capisco..) dico: giocate voi in serie A con quei 3 lì, aggiungeteci pure Cabal esterno basso e poi vedemo quanti punti fasi’. Vedar el Verona zugar fa’ vegner el stimolo de andar al cesso, semo d’accordo. Però dovreste avere l’onestà intellettuale di ammettere che nessuno di noi avrebbe mai scommesso un centesimo sul fatto che uno de quei quattro lì un giorno avesse potuto giocare nella massima serie con continuità, risultando tra l’altro componente di una retroguardia più ermetica di altre 7 squadre della massima serie. Tutta gente che in altre compagini giocherebbe fissa sulla fascia (senta’ so sulla panca, però). Un merito lo avrà pure sto’ Baroni. O no? Zugar in A con la linea MA CA CO (Magnani Cabal Coppola) non penso sia poi facile.

Rispondi
Mariolino

Infatti è la miglior difesa della parte destra della classifica…
Lupero walukiewic 42 gol subiti
Baschirotto pongracic 44
Tressoldi erlic 55
Dossena mina 47
Romagnoli okoli 55
Fazio manolas ( lovato pirola gyomberprima) 54
Giannetti ebusele 41
Dawidone magno ( coppola) 36

Di cosa stiamo parlando?

Rispondi
Mariolino

Eppoi in A dawidone e magno han fatto più di 220 presenze in due…saranno tutti coglioni gli allenatori che han puntato su di loro…

Rispondi
inogniposto

Magnani per me quando integro fisicamente (il suo problema) è giocatore da parte sinistra della classifica
Dawidovic non mi è mai piaciuto ma sta rendendo (anche se “me vien le terissie” ogni volta che ha il pallone tra i piedi).
Coppola quest’anno quando utilizzato ha quasi sempre fatto bene, ieri un paio di rinvii da “terissie” pure lui ma ha azzerato Pinamonti (che è stato poi sostituito per “disperazione” dal genio pelà)

Rispondi
inogniposto

che piaccia o no la situazione del Verona è questa, nonostante il gennaio “da fuori tutto” (come GIUSTAMENTE lo chiami tu) siamo ancora in corsa per rimanere in serie A, cosa bisogna fare secondo te? Allontanarsi dal Verona (condannandolo a morte certa) ? Personalmente non scrivo sul blog con la speranza di poter dire tra qualche mese “COSA VI AVEVO DETTO”? Non sono un OTTIMISTA AD OLTRANZA ma permettimi di non essere neppure il contrario (PESSIMISTA AD OLTRANZA), se lo fossimo tutti tra l’altro sarebbe deleterio per il Verona.
Visto che la discesa in B non significherebbe comunque la fine dell’era Setti , la serie A risulta ancora la “posizione” assolutamente migliore per il Verona anche in vista di una sperabile futura vendita della società.
Lo sapevamo tutti che sarebbe stata una annata difficile, da sangue sudore e lacrime, chi è deluso da questo campionato probabilmente ha fatto male i conti perchè questo Verona non sta rendendo sotto le aspettative, semplicemente sta dando ciò che ha.
Qualsiasi discorso di gioco, tattica qualità raddoppi pleimecher prime punte allenatore e via discorrendo PER ME oggi non ha poco senso.
Ieri non abbiamo vinto di culo… abbiamo semplicemente vinto. Vinto di culo per cosa poi? Perchè abbiamo segnato su un errore loro? Ma scusate quante volte le altre squadre hanno vinto contro di noi per un errore nostro? Era culo loro e sfurtuna nostra? Se non ci fosse l’errore nel calcio il 99% delle partite finirebbe 0-0.
Forse ho visto un’altra partita io, ma ieri non è che il milionario Sassuolo abbia perso per sfortuna, ha fatto cagare più di noi considerando la rosa a disposizione del “genio” Ballardini.

Rispondi
Tag

Oh… alleluia.. qualcuno che ragiona. Vorrei che mi spiegassero quale culo abbiamo avuto ieri. Abbiamo giocato di merda, come gli avversari, e sfruttato l’errore grave del sassuolo. Migliaia di partite finiscono così in zona retrocessione.
E il gol di Swiderski è tutto suo, non c’è alcuna deviazione, semplicemente Erlic, andando a contrasto, non becca palla ma gli mette gamba davanti e gli impedisce di mettere forza al pallone limitandone l’ampiezza del calcio. Ma è tutto suo, si è messo col corpo fintando palo di destra, consigli ha abboccato e poi la messa dall’altra parte.
Minuto 2:48, si vede benissimo rallentando la velocità al massimo.

https://www.youtube.com/watch?v=FpLoWZJpPI4

Rispondi
pipphellas

per fortuna non sono l’unico a pensare che il gol sia tutto suo…ovunque parlano di deviazione decisiva….

Rispondi
pipphellas

cambia che l’e sta brao…punto. no gol de cul come tanti hanno scritto 🙂

inogniposto

dico che anche ci fosse stata una deviazione ciò non significa che non sarebbe entrata comunque … L’azione è stata bella bravo lui a rubare palla ed a proporsi e finalizzare e bravo anche Bonazzoli che ha chiuso il triangolo prima che il polacco finisse in fuorigioco

teo_el teo

vorrei chiedere ai palati fini del blog, quale delle altre 7 che si giocano la salvezza con noi, giocano meglio…ma avete visto Empoli-Cagliari? O Frosinone-Lecce? o Udinese- Salernitana?
tutte fanno “scaressa”, ci sono quelle che mettono un pò più di garra (Frosinone e Lecce) ma di punti ne portano a casa meno di noi da qualche mese!
parlate di solo fortuna per noi col Sassuolo? allora perchè quando NOI regalavamo l’episodio all’avversario invece di parlare di fortuna degli avversari, insultavamo il malcapitato nostro giocatore per l’errore?
sono mesi che continuate con la tiritera “che serve giocare bene se non porti punti a casa?” e “meglio fare schifo e vincere” specie dopo Inter, Firenze, Roma, Napoli e Juve…com’ela che finalmente ciò è accaduto e non si contenti stesso?
ci siamo salvati giocando come ieri per tutto l’anno scorso e adesso non va bene? cos’è, vi faceva tenerezza il Zaffa solo perchè sembrava il nonnino dei sogni?

Rispondi
Andrea dal lago

Volata salvezza

Sassuolo = 20 punti

Sassuolo – Frosinone
Roma-Sassuolo
Sassuolo-Udinese
Salernitana-Sassuolo
Sassuolo-Milan
Sassuolo-Lecce
Fiorentina-Sassuolo
Sassuolo-Inter
Genoa-Sassuolo
Sassuolo-Cagliari
Lazio – Sassuolo

Cagliari = 23 punti

Cagliari-Salernitana
Monza-Cagliari
Cagliari-Verona
Cagliari-Atalanta
Inter-Cagliari
Cagliari-Juventus
Genoa-Cagliari
Cagliari-Lecce
Sassuolo-Cagliari
Milan-Cagliari
Cagliari-Fiorentina

Verona = 23 punti

Lecce-Verona
Verona-Milan
Cagliari-Verona
Verona-Genoa
Atalanta-Verona
Verona-Udinese
Lazio-Verona
Verona-Fiorentina
Verona-Torino
Salernitana-Verona
Verona-Inter

Frosinone = 24 punti

Sassuolo-Frosinone
Frosinone-Lazio
Genoa-Frosinone
Frosinone-Bologna
Napoli-Frosinone
Torino-Frosinone
Frosinone-Salernitana
Empoli-Frosinone
Frosinone-Inter
Monza-Frosinone
Frosinone-Udinese

Udinese = 24 punti

Lazio-Udinese
Udinese-Torino
Sassuolo-Udinese
Udinese-Inter
Udinese-Roma
Verona-Udinese
Bologna-Udinese
Udinese-Napoli
Lecce-Udinese
Udinese-Empoli
Frosinone-Udinese

Empoli = 25 punti

Milan-Empoli
Empoli-Bologna
Inter-Empoli
Empoli-Torino
Lecce-Empoli
Empoli-Napoli
Atalanta-Empoli
Empoli-Frosinone
Lazio-Empoli
Udinese-Empoli
Empoli – Roma

Lecce= 25 punti

Lecce-Verona
Salernitana-Lecce
Lecce-Roma
Milan-Lecce
Lecce-Empoli
Sassuolo-Lecce
Lecce-Monza
Cagliari-Lecce
Lecce-Udinese
Lecce-Atalanta
Napoli-Lecce

Rispondi
Andrea dal lago

Tralasciando la salernitana, mi sembra che noi ed il Lecce abbiamo il calendario migliore.
Concordo che tutte le contendenti non sono in grado di produrre gioco anche peggio di noi.
Pertanto bisogna essere brutti e cattivi e ce la giochiamo

Rispondi
inogniposto

la squadra più “cadenassa” da me vista finora al Bentegodi è il Frosinone, sinceramente non so come non siano sotto la Salernitana

Rispondi
inogniposto

dal punto di vista “umano” non può che dispiacermi per Berardi ma dal punto di vista “calcistico” non sono affatto dispiaciuto, la sportività la lascio a Decubertain, il Sassuolo è precipitato da quando non lo ha avuto più a disposizione, la sua mancanza SPERO si farà di nuovo sentire.

Rispondi
stefano 50/60

Peraltro salernoM non ha affatto sfigurato dalle grappe venerdì pomeriggio…..capisco poi che i piastrelari ì gà i schei par pagar berardi ma salernoM come el possa pagar candreva, gran giocatore, cò tuti quei gropi lè el solito mistero de fatima…

Rispondi
stefano 50/60

Facendo poi qualche chiacchiera sul bel gioco……..aumentando sempre di più la velocità si rompono anche le formule uno figurarse i zugadori…..abbiamo due esempi in casa, uno in prestito………ho ammirato per anni faraoni e lazovic, sono stati due giocatori fondamentali per il Verona….però quando punti su fatiche fuori dall ordinario come far avanti indietro tutto il campo per anni e segnando pure beh….a 37 / 40 non ci arrivi….ic arrivano pochi, uno che ammiro è candreva…per non parlare del nostro ex LucaToni che oltre a una tecnica adattata ad un fisico possente correva solo per recarsi in area e fare valanghe di goal…..mai avrebbe potuto fare il lavoro di fara e darko che ringrazierò sempre beninteso……berardi ieri, a cui vanno i miei auguri di una ripresa alla fine del campionato però, è rientrato un pò in fretta, il suo infortunio era serio ma occorreva la sua presenza in campo….ha tenuto su il sassuolo quasi solo lui negli ultimi tempi ed ecco il risultato…..così come una miriade di altri giocatori…..do ancora, per esempio, qualche anno a dimarco poi vedrete che il suo essere stupendamente arrembante farà coppia con faraoni in quanto a calo fisiologicamente atletico……masse muscolari esagerate, troppe partite, atletismo e velocità fuori dai parametri di sopportazione…..risultato ? tecnica scarsa, gioco ripetitivo………..gli infortuni si ripetono e se è vero, ma ne dubito, che i difensori dan meno botte è altrettanto vero che di botte e scontri più violenti causa velocità ce ne son sempre più……da qui il dubbio che in A arrivano sempre più atleti ma sempre meno giocatori….

Rispondi
inogniposto

oramai è rarissimo vedere un giocatore che si infortuna per un intervento killer, una volta non dico fossero all’ordine del giorno ma quasi….
Ti faccio un esempio : ricordi (sicuramente) il gol Di Elkjer senza scarpa contro i gobbidimerda? Pioli tentò un intervento da dietro per fortuna non riuscito diretto alle caviglie del nostro campione… Oggi un intervento così non lo vedi… i difensori cercano di prendere gli attaccanti per la maglia, non pensano a frantumare caviglie. Inoltre oggi al difensore si chiede sempre più di saper impostare e sempre meno di saper difendere. Verissimo che i giocatori sono sempre più atleti e sempre meno calciatori. Mario Kempes commentando una partita del mondiale alla CNN una volta disse (a ragione): “se voglio veder correre vado a vedere i cento metri alle olimpiadi non una partita di un mondiale”. Il maestro Liedolm diceva che era la palla a dover correre non i giocatori, ma per far questo devi allenare i giocatori a giocare a calcio non a correre come dannati.

PS: Sono uno di quelli che preferiva veder giocare Falcao a Gattuso.

Rispondi
inogniposto

una volta dietro avevi un Scirea o un Tricella che erano registi difensivi (avevano piedi ed intelligenza calcistica per farlo) ora si chiede ad un Dawidovic di impostare (parlo del polacco ma lè così in quasi tutte le squadre de medio-bassa classifica) …. Scusate la differenza.

Nel calcio moderno Mi piacerebbe vedere una squadra certamente allenata con i metodi moderni ma con un libero dietro però, non sono così sicuro che sarebbe un disastro

Rispondi
stefano 50/60

tre giocatori (?) di calcio in particolare che non ho mai potuto soffrire…uno è gatti della iuvemerda, poi quella merda di mancini della romaM ed infine l altro per fortuna non lo vedi più è materazzi….per non parlare di bruno del torino etc…assassini e basta……..kempes e liedholm hanno detto parole di saggezza che non si possono non condividere….presumo che Tu sia d accordo nel dire che oggi se non sei dotato fisicamente a calcio non giochi……ho visto baggio……ho visto altri giocatori di talento naturale, per non parlare di maradona….forse è vero che oggi i difensori menano di meno, ci sono le riprese tv del resto, ma qualche difensore ancora andrebbe espulso più e più volte….

Rispondi
inogniposto

Sulla struttura fisica hai ragione , hanno quasi rovinato Del Piero facendogli mettere su “muscoli”…
Comunque se vuoi vedere giocare bene a calcio devi guardare giocatori non mastodontici , Ibraimovic è un caso a parte. nel nostro piccolo abbiamo un SUSLOV che se rimane con i piedi per terra per me farà carriera, a volte rivedo un 10 della vecchia scuola che macina però anche chilometri.

Quando è arrivato Mitrovic Baroni ha subito detto che bisogna che metta su massa… Io dico che se uno è cattivo a sufficienza anche se non è un granatiere può farsi sentire , inoltre uno piccolino è veloce ed in un mondo fatto di “dinosauri” non è detto che sia poi un difetto così grande

Rispondi
stefano 50/60

Nota poi Inogni che se salti con i gomiti alti ed orizzontali non puoi colpire ai coglioni l attaccante ma alla testa e facendogli male….azione da espulsione ogni volta per me……e succede spessissimo….le braccia quando salti di testa van tenute alte ma larghe non avanti…è fallo a termini di regolamento, com è sempre fallo appoggiarsi sull avversario in particolare sulla schiena e come detto con le braccia in avanti

Rispondi
inogniposto

mi no me posava ma ai avversari ghe dasea pugni nei reni 🙂 🙂 🙂

Magari a te non piaceva come giocava ma oggi un difensore come Wierchewood (o come cazzo si scrive) varrebbe una vagonata di soldi

Rispondi
inogniposto

non era male neppure pestargli il piede prima che iniziasse il salto (l’avea imparà zugando a pallacanestro. 🙂 )

Rispondi
stefano 50/60

ahahaaahha seto l ongia dell alluce che disastro….vecchi trucchi….ho marcato un milion de anni fa a bussolengo un armadio dell ex audace san michele……gnanca mi ero un fringuel par cui lè finia a pari più o meno…..a basket invesse da buteleto gò spostà el zenocio a uno, ma col naso però……gheto presente…..parea la mascara de venessia….e sò rimasto con un buso del naso più streto de quel altro……..lo zar pietro wierchovod ? veloce per quei tempi……fasso du nomi, de stopper eccellenti e poco valutadi, Alberto Tita Batistoni e Aldo Bet…..

Rispondi
Skiantato

Io ritengo che non ci sia da far discussioni tra vittoria di culo o bel gioco. Quello che si vorrebbe è che fossimo artefici del ns. destino. Nel senso che se la stessa partita di ieri fosse stata vinta anziché con un errore del difensore, ma con un, non so, recupero di palla in difesa passaggio a Bonazzoli che fa il filtrante per il polacco che segna alla fine la partita sarebbe stata la stessa ma avremmo detto che il gol non è stato frutto di un regalo dal cielo ma un’azione nostra. E il giudizio, pur con lo stesso tipo di partita per tutto il resto dei 96′ e 50″, penso sarebbe stato diverso.

Rispondi
Skywalker

Sì: però gli errori fanno parte del gioco del calcio, così come della vita.
Se Berardi sulla palla gentilmente regalatagli da Montipò avesse segnato (invece che ahimè infortunarsi) cosa avremmo detto? Che il sassuolo vince di cool? No: avremmo detto che siamo dei cretini a perdere partite così.

Rispondi
Skywalker

Mi rendo conto di aver scritto le stesse cose che hanno scritto altri utenti prima….. e con cui sono stra d’accordo

Rispondi
auzzaider

Discorso che lascia il tempo che trova ma credo che la differenza reti migliore delle altre pericolanti denoti che il Verona ha una sua identità ben precisa e che se continuiamo su questa falsariga la salvezza è alla portata e se andiamo ad analizzare le prestazioni del Verona fino ad oggi direi che siamo in debito con la fortuna e non viceversa, per chiudere credo che nella situazione attuale sia difficile fare meglio di quello che stanno facendo Sogliano e Baroni che non saranno D’Amico e Juric ma che il loro sporco lavoro lo sanno fare molto bene senza fare tanti proclami.

Rispondi
Dany

Beh siamo tornati allo standard dello scorso anno, anche Baroni si è Zaffaronizzato,cioè meglio giocar male e far punti che giocar meglio e non portar a casa nulla. Detto ciò mi sembra che il calendario del Verona rimanga terribile e che non ci sia tanto da gioire. Speriamo che il punto fatto in casa con Salernitana e Frosinone non risulti fatale.

Rispondi
hellasmastiff

TCHATCHOUA ad oggi corre per due anche se sbaglia va come un treno e davanti folo per lazo e tavsan da provare con noslin e swidersky…….

Rispondi
Pennabianca

Ci sono partite dove più del bel gioco conta il risultato. Partite che se le perdi rischi di pregiudicare un’intera annata sportiva. Ecco quella con la pro amatoriale sassuolese è una di quelle. Abbiamo disputato una gara contratti, senza idee e una volta in vantaggio ci siamo chiusi a guscio a riprova che era troppo importante portare a casa la vittoria.
Nonostante tutto però io ho visto anche alcune cose positive, innanzi tutto la squadra remava tutta dalla stessa parte, i giocatori in campo si aiutavano nei raddoppi, insomma si vedeva che ci tenevano, e poi abbiamo messo in campo una solidità difensiva che le altre concorrenti per la salvezza si sognano.
E’ chiaro che da qua alla fine del campionato, tutte le partite avranno una valenza doppia, non potremo più sbagliare o per lo meno dovremo farlo il meno possibile.
A detta di tutti gli addetti ai lavori, Baroni è il vero valore aggiunto di una squadra rivoluzionata a gennaio, privata dei sue due goleador, cortissima in difesa, alla quale sono state aggiunte le solite alette guizzanti che fin’ora non è che abbiano apportato chissà quale beneficio. Nonostante tutto siamo ancora li a giocarci una salvezza che avrebbe del miracoloso, con l’intera rosa del Verona che è con l’allenatore e questo potrebbe fare la differenza.
Domenica abbiamo il lecce…secondo me sarà più semplice giocare contro i salentini, la partita la dovranno fare loro e noi quando non abbiamo quest’obbligo, si sa rendiamo di più.
Naturalmente questa è la mia opinione.
Sempre forza il Verona

Rispondi
Mingon Federico

Sono d’accordo Pennabianca, mi chiedo e ti chiedo solo una cosa perché non trovo una risposta. Ma con l’attuale rosa non hai la sensazione che potremmo creare un po’ di più, fare qualche cross in più, servire meglio e piu’ spesso gli attaccanti? Lo chiedo col massimo rispetto per gli addetti ai lavori

Rispondi
Pennabianca

Ciao Federico
credo che noi abbiamo nell’aggresività e nella forza difensiva, la nostra peculiarità. Non a caso tutte le squadre che ci incontrano fanno fatica e nessuno ci ha messo veramente sotto. E’ vero non abbiamo un gioco sfavillante, ma nonostante ciò le nostre occasioni da gol riusciamo sempre a costruirle, tiriamo in porta con una frequenza decente e abbiamo anche migliorato nel possesso palla.
Nell’attesa che i nuovi arrivi innalzino (se saranno in grado di farlo) la qualità delle nostre giocate, direi che al momento ci possiamo anche accontentare. Io sono fiducioso.

Rispondi
bardamu

Bella la chiacchierata tra Inogni e Stefano sul zugo del balòn.
Anche a me il calcio contemporaneo piace meno di quello degli anni ’80 e ’90 del secolo scorso, ma non tanto per la velocità, che ho sempre apprezzato ( infatti in quegli anni mi piaceva il calcio inglese, fatto di pochi gesti tecnici e tanta corsa, con continui ribaltamenti di fronte ), quanto per l’eccessivo tatticismo.
I continui passaggi orizzontali nella propria metà campo mi fanno addormentare, la “costruzione dal basso” col pressing alto degli avversari che ti costringe a minuti di passaggi tra difensori e al portiere mi deprime.
La prima metà del primo tempo di Inter-Genoa di ieri è stato un perfetto esempio di quanto ho appena scritto.
E’, comunque, assolutamente vero che la tecnica individuale è stata messa in secondo piano rispetto all’aspetto atletico.
Ogni volta che guardo ‘sti professionisti tirare in porta alla fine del riscaldamento pre-partita mi domando: ma come è possibile che un giocatore di serie A non riesca a centrare la porta da 20 metri?

Rispondi
inogniposto

Bardamu sai cosa mi chiedo io regolarmente ad ogni partita? Come sia possibile che un giocatore professionista non sia capace di fare un cross…. capisco non essere in grado di centrare la testa del compagno ma almeno piazzarla in area…

Io invece ho sempre stravisto per il “gesto tecnico” per questo i due giocatori del Verona che ho più impressi nella memoria sono Dirceu e Dragan

Rispondi
bardamu

Il mio giocatore preferito di sempre, invece, è Ciccio Mascetti, che univa tecnica, eleganza ed una certa dose di agonismo ( e segnava pure qualche gol, che non guasta ).
Poi mi sono divertito tantissimo vedendo Iturbe, e quando all’ultima partita è uscito per un fallaccio quasi mi metto a piangere.
Dirceu era fortissimo, e recuperava una marea di palloni trotterellando per il campo e aprendo il gioco con lanci di 40 metri e più che finivano sul piede del compagno individuato, ma non è mai riuscito ad entusiasmarmi ( averghene, comunque, eh, sia chiaro ).
Piksie l’abbiamo visto troppo poco, purtroppo, un po’ anche per colpa sua ( vedi esordio con 4 giornate di squalifica se non ricordo male ).
Zigo era un altro con una classe cristallina, gioia pura per gli occhi di un calciofilo.
La peto lì, sennò mi commuovo.

Rispondi
Dragan Piksie

La partita contro i Piastrelari è stata dominata dalla paura di perdere e ci sta vista la situazione delle due compagini. La partita era da pareggio e forse il Sassuolo ha dimostrato qualcosa in più (come volontà di vincere pur non creando chissà cosa) ma sono arrivati i tre punti su un loro errore grossolano, ne abbiamo approfittato molto bene e preso l’intera e importantissima posta in palio.
La cosa che più mi infastidisce è che in generale si giustifica tutto (sappiamo che il Magliaro è incommentabile) da Baroni che da Luglio trova continue giustificazioni pur non avendo ancora un’idea di squadra titolare, pur facendo scelte a partita in corso opinabili, giocatori che fanno la loro comparsa e poi spariscono come Tavsan.. attacco a due etc,,,
Sogliano viene giustificato per operare con budget ridotti (verissimo) e tutto quello che fa viene santificato, dice che a Verona i giocatori che arrivano o che restano devono avere la bava alla bocca e poi teniamo Bonazzoli (ancora un incompiuta nonostante l’assist…), poi abbiamo la miglior difesa tra le pericolanti (verissimo) ma abbiamo uno dei peggiori attacchi …
Poi ci permettiamo di mettere ancora titolare ancora Mongoltipò che passa a Berardi e che non esce in area piccola per prendere una palla alta che cascava a un metro da lui… ecco mi chiedo ma tutte queste cose vanno bevute naturalmente tutte in un solo sorso ..? Io direi di si se mi facessero firmare una carta per ottenere la salvezza ma purtroppo non è così … il Verona è diventata una religione, serve credere nel dogma a prescindere, quando invece la domanda sarebbe : siamo sicuri che questa rosa renderebbe meglio in mano ad un altro allenatore ? Posto che Magic Sogliano ha oramai fatto le sue sul mercato Estivo e Invernale..?
Non si tratta di essere ottimisti o pessimisti, si tratta di avere sempre presente come le cose possano e debbano migliorare ma io questi segni continuo a non vederli.
Le altre non giocano bene e sono un po’ come noi ? Benissimo ma fatto il discorso a cosa importa al sottoscritto che vive e tifa Hellas da sempre ? Nulla perchè se poi retrocediamo diremo : beh tanto anche gli altri poi facevano schifo … e allora ? Intanto sei andato in serie B..
Giusto fare paragoni, guardare i numeri, il calendario e tutto quello che volete ma non è giusto anche dire cosa sta facendo il Verona per migliorarsi e avere più probabilità di salvarsi attraverso un gioco consolidato, una continuità di prestazione, di atteggiamento, di grinta ?
Sempre Avanti i Blu

Rispondi
inogniposto

io rispettando completamente ciò che scrivi (e che mi vede in gran parte d’accordo a dire il vero) penso però che il Verona da oggi fino a fine campionato abbia bisogno oltre che di essere sostenuto soprattutto di non essere sotterrato di pessimismo e di critiche. I giocatori saranno questi fino alla fine, così come l’allenatore (io lo avrei cambiato mesi fa ma ora non lo cambierei e non per gli 11 punti nelle ultime 12 partite ma perchè il nuovo dovrebbe essere molto ma molto bravo a prendere in mano la squadra in questo particolare momento e non vedo un candidato a prezzi ragionevoli…. per esempio Ballardini per me sarà la lapide del sassuolo ed è stato pagato oltre un milione di euro per 4 mesi, una FOLLIA, neppure fosse un Conte o un Ancelotti ) .
Per me in questo momento bisogna semplicemente spingere la squadra, si doveva criticare prima e si dovrà/potrà criticare dopo, adesso bisogna “solo” combattere tutti assieme.

Rispondi
inogniposto

non sono d’accordo (per nulla) sul fatto che il Sassuolo abbia dimostrato qualcosa in più rispetto a noi .

Rispondi
Marco

Caro Vigo, purtroppo tanti criticano a priori se fossimo terzi mai contenti perché dovremmo essere secondi!! Quindi non serve arrabbiarsi, la realtà è che siamo in piena corsa e la vittoria è servita per rimanere nel gruppo e. Ora, speriamo che oltre all’impegno dei nostri la fortuna ci restituisca quanto perso con i 4 rigori sbagliati ( pensa ti averghene segna’ almeno la metà!!), e chi se frega del bel gioco, fame star in serie A che fa tutta la differenza del mondo in questo modesto campionato.

Rispondi
Salame

MA BASTA!

Il mantra-loop2 del “non va bene, l’importante è vincere” se si perde giocando bene, poi quando si vince giocando male “non va bene, bisogna giocare bene”, Punto!

Io sono stra d’accordo con quello che fa Sogliano, Punto!
Io sono stra d’accordo con quello che fa Baroni, Punto!

Il vero problema di quest’anno, arbitri e VAR istruiti dal palazzo, Punto!

Rispondi
Benoit

In questo momento momento storico dell’Hellas non me ne frega niente del gioco, punti per la salvezza e basta. Chi se ne frega come vengono. Lo ripeto da inizio anno. A scanso di equivoci caro Vigo ripeto anche dall’inizio periodo Setti che in una serie A a 18 squadre noi non avremmo fatto nemmeno un anno. Infine molti giocatori della squadra di quest’anno non sono da serie A, ma se si salva sono contento, ma non si dica che Baroni sta facendo bene.

Rispondi
Tag

Fantastico.
In una serie a 18 squadre noi non avremmo fatto nemmeno un anno. Testuale.
Bisogna protestare! Sono palesemente irregolari i seguenti campionati:
2013-14: 10° posto
2014-15: 15° posto
2019-20: 9° posto
2020-21: 10° posto
2021-22: 9° posto
E’ ovvio, sostiene Pereir.. ah no, Benoit, che se questi campionati fossero stati a 18 squadre anziché 20 saremmo retrocessi. Da rifare! Da rifare!!!!!
Così come è ovvio che abbiamo molti giocatori da serie B, ma se ci salviamo, Baroni ha fatto male comunque.
Strepitoso.

Rispondi
inogniposto

Lo sai TAG quanto io critichi anzi DETESTI l’attuale proprietà (e ti dico non da adesso) ma un minimo di onestà intellettuale ci vuole… La cosa che mi chiedo dopo aver letto il post di Benoit ( in particolare questa frase: ” infine molti giocatori della squadra di quest’anno non sono da serie A, ma se si salva sono contento, ma non si dica che Baroni sta facendo bene. ” ) è questa: SE MOLTI ZUGADORI JE’ DA B E SE BARONI LE’ UN CADENASSO COME FASEMO A 2/3 DE CAMPIONATO A NO ESSAR DE DRIO I SALERNITANI?”

Che siamo mediocri non ci piove ma lo siamo come altre 5-6 squadre, che Baroni abbia commesso errori e non sia Sacchi lo sappiamo tutti ma questi difetti li hanno lpure le altre squadre che sono li’ con noi a lottare.

Rispondi
Tag

E’ quello che mi dà fastidio, uno può avere la propria opinione, però bisognerebbe sostenerla con un minimo di coerenza e dati, non buttar cacca a casaccio tanto per…

Rispondi
Skywalker

Semplice: per molti qui tutto è spiegato dalla proverbiale fortuna di setti.
Chiaramente un discorso di livello aulico.

Rispondi
Brunoconlasciarpadell'83

Butei… l’analisi della partita di domenica è molto semplice : la povertà ha vinto contro la miseria.
Condivido Dragan, urge un cambio di passo anche tecnico perché si sono visti errori da seconda categoria, rinvii sbagliati, lanci fuori misura, cross troppo alti e mai tagliati, Suslov troppo innamorato del pallone che invece dovrebbe fare un banalissimo dai e vai molto più efficace, poca luce a centrocampo dove a me piacciono i giocatori tecnici come Dani Silva e non sempre i guastatori della manovra avversaria. Tante, tante cosette da migliorare.
Ma se il polacchino prendesse più forma sciogliendo la corsa ancora troppo imballata magari ce la potremmo fare.

Rispondi
bardamu

Nelle ultime partite è mancata la “luce” di Duda, che non sta vivendo un momento felice. Anch’io proverei Dani Silva, per quel poco che mi pare di aver capito dalle sue brevi apparizioni. Però ho abbastanza fiducia nell’allenatore, a differenza di molti, che li vede tutta la settimana e sa senz’altro meglio di noi qual è la condizione di ognuno.
Suslov domenica mi è parso un po’ fuori dal gioco, non so se per la posizione sbagliata o se perché poco cercato dai compagni. Concordo con te che talora tiene troppo palla, ma nel contesto di pochezza tecnica che lo circonda forse si può anche capirne il motivo.
Che ci sia tanto da migliorare è ovvio; speriamo sia possibile.
Sono curioso di vedere Mitrovic giocare un po’ di più. Magari si potrebbe farlo iniziare al posto dello spento Lazovic, che entrando negli ultimi minuti forse si renderebbe più pericoloso.
Ma sono ciacole da bar sport, come deve essere in un blog come questo.
Alla fine per fortuna c’è un professionista che deve fare le scelte, e, secondo il mio modestissimo parere, finora ha fatto abbastanza bene.

Rispondi
inogniposto

Su Duda sono molto d’accordo, da qualche partita fa fatica, ma ci sta…. Sulslov è penso il solo che ha nelle sue corde la capacità di creare e di essere imprevedibile che a mio avviso è un’arma non da poco . Ho scritto che se non si monta la testa questo ha i numeri per fare molto ma molto bene (più di Ngonge per me)

Rispondi
Pennabianca

Suslov deve cominciare a buttarla dentro ogni tanto, altrimenti la sua tecnica e imprevedibilità rimangono fine a se stesse.

Rispondi
Ghost3

Qui il punto non è l’estetica (mai esistita dal dopo Tudor) o la concretezza semmai lo è la prospettiva che ritengo esser piuttosto negativa in termini di salvezza.
Le motivazioni oggettive sono almeno 3 e cioè:
1 – Manca ancora almeno una punta in grado di segnare (necessario per vincere almeno le 4 partite supposte per ottenere la salvezza)
2 – Baroni ha mostrato limiti evidenti nel suo operato (lento nelle decisioni, senza coraggio e con poca “visione” della partita nel suo svolgimento)
3 – Le avversarie sono tutte più attrezzate di noi soprattutto nella fase offensiva (in più quando sono andate in crisi hanno cambiato allenatore ottenendone quasi sempre benefici).

Certo Baroni (rispetto all’orribile andata) sembra aver trovato il bandolo della matassa, ma io credo che, in realtà, la riduzione di giocatori disponibili l’abbia aiutato a far meno danni!.
Se poi lo si vuole insignire di esser stato unica bandiera nel pieno della tempesta societaria per carità è anche giusto merito, ma con solo quello non ci si salva.
Anzi ad esser onesti l’operato di questa società merita proprio la serie B per le scelte fatte in questo campionato a cominciare dal non cambio dell’allenatore dopo Marassi (e un marea di sconfitte consecutive) e terminando con la solita super vendita di metà campionato per far cassa (che risulta però poi esser stranamente sempre in rosso).
Francamente puntare tutto sempre sulla fortuna non ha mai pagato in nessun campo…
Chi vivrà vedrà.

Rispondi
inogniposto

Commento questa tua frase:
:e poi lo si vuole insignire di esser stato unica bandiera nel pieno della tempesta societaria per carità è anche giusto merito, ma con solo quello non ci si salva.

Verissimo che SOLO con questo NON CI SI SALVA ma permettimi di dire che SENZA QUESTO SAREMMO AFFOSSATI; ritengo doveroso riconoscere a Baroni questo grande merito, poi gli errori li ha fatti eccome (soprattutto impiegare un girone per capire come e dove mettere mano)

Rispondi
stefano 50/60

C’è un altro giocatore del casteddu che si è fatto male…..della serie mors tua vita mea,…..sarà anche antisportivo ma visto che gli altri puntano sul nostro fallimento di gioco presumo possiamo fare altrettanto noi…….
Ho visto e stravisto, e qui riprendo i Vostri post, le altre nostre concorrenti…..hanno rose migliori di noi ? questo è il sospetto ma, ripeto, dopo averle viste e riviste all’ opera il loro gioco non è superiore al nostro……le ormai frequenti magagne sul tocco di palla sono male comune e figlie di scarsa tecnica individuale e di teorie applicate a giocatori che non hanno il piede per poter costruire dal basso o ricevere, stoppandoli, palloni ai cento all’ ora……i portieri sono sempre più sollecitati, anche qui grave errore, a gestire palloni passati all ‘indietro e col piede buono ce ne sono pochissimi……probabilmente, ma questa è una mia sensazione, facendo correre un pò di meno i calciatori e allenandoli di più a toccare correttamente la palla qualcuno emergerebbe, magari le doti le ha, ma la moda dice che bisogna fare veloce, colpire con potenza etc…il risultato ? iniesta ed altri come lui riuscivano……gli altri combinano spesso cagate che poi sfociano in guai grossi, vedi goal col sassuolo di domenica…… un altra mia considerazione , è opinione largamente diffusa, vedo anche qui, che l ‘allenatore vede i suoi giocatori tutta settimana e dunque è la persona più adatta per schierarli……allora perchè li esonerano così spesso ? hanno sbagliato oculista ?…….dopo Griso del neri…..dopo difra tudor……dopo grosso aglietti…….dopo pecchia grosso……..qualche volta ci vedono bene altre no…….non è Vangelo che vedendoli ogni giorno sappiano sempre come fare e chi e dove schierare….come non lo è il fatto che cambiando si possa dare una scossa e riuscire nell obiettivo…….nel caso di baroni sta facendo esattamente il metodo di lavoro che ha fatto a lecce, può far meglio oppure no ? lo sapremo alla fine del campionato….tutti quanti gli allenatori comunque sono legati al livello tecnico dei giocatori ed all umore che riescono ad instaurare nello spogliatoio…….non ho fatto a caso l esempio di difrancesco, molti esoneri, qualche buon risultato però con la romaM…….e se fallisce quest anno con i ciociari ricadrà nella cacca……..se invece li salva eroe, ma attualmente è entrato in difficoltà e non poco, il frosinone per la cronaca è fatto di prestiti e scommesse, ergo se hai buoni giocatori fai sennò sei nella merda………questo sarebbe sempre da tener presente…..

Rispondi
bardamu

Ciao Stefano. Hai ragione su quasi tutto. Nel senso che è verissimo che ci sono allenatori che vanno esonerati, il caso di Grosso per me è emblematico, ma bisogna considerare anche la rosa che hanno a disposizione.
Quello, Grosso, aveva una corazzata per la serie B, il poro Baroni ga un parco giocatori da bassa classifica, su questo almeno credo tutti siano d’accordo.
Dopo ghe anca allenatori bravi che non riescono a rendere con certi ambienti, vedi Mou a Roma o Ancellotti a napule, ma questo rientra nella variabilità delle questioni della vita, che se fosse sempre perfettamente prevedibile sarebbe anche parecchio noiosa.
In Baroni ho sempre avuto fiducia, visto il suo curriculum e il suo modo di lavorare in ritiro.
Ha sicuramente sbagliato a fidarsi dei “senatori” all’inizio, sposando il loro modo di giocare che non era il suo. Un errore umanamente comprensibile. Se avesse perseverato sarebbe stato sicuramente da esonerare. Da quando ha cambiato le cose sono andate sicuramente meglio, compatibilmente con la squadra che gavemo, che non può ambire ad altro che ad una, sofferta, salvezza.
Certo che non è Vangelo che vedendo tutti i giorni i giocatori possano scegliere per il meglio, ma sono professionisti che hanno giocato anche a certi livelli. Più de mi de sicuro ghe ne capise, credo.

Rispondi
inogniposto

questi sono gli 11 iniziali di domenica scorsa:
montipo
tachttua
coppola
Dawidovic
cabal
duda
serdar
noslin
suslov
lazovic
henry
Tutti giocatori in rosa anche nel girone di andata a parte NOSLIN (comunque c’era Ngonge)
Questo è stato l’errore grave di Baroni Bardamu: aver buttato via quasi un girone, cosa ancor più grave che i senatori suggeritori erano tutti da villa Serena (LAZOVIC COMPRESO)

Rispondi
inogniposto

Quello che voglio dire è che il tuo “all’inizio” per me è durato troppo.
Ma oramai conta solo ciò che sta per venire, ci aspettano ancora diverse battaglie da gliocare e possibilmente da vincere , questo è ciò che in questo momento conta; Baroni è il nostro allenatore, spero ardentemente ci conduca in acque tranquille

Rispondi
bardamu

Sì, è durato un po’ troppo, d’accordo. Comunque ha rimediato in tempo, a mio parere.
D’altronde i “senatori”, tra i quali i più non contano quello che pare avere in mano lo spogliatoio ( o aver avuto ) e cioè, incredibili dictu, Berardi…avevano già fatto fuori due allenatori nei due anni precedenti. Normale che Baroni, appena arrivato, sia stato con le antenne ben dritte.

Rispondi
Hellas1971

Dal mio punto di vista quella dei senatori è una leggenda metropolitana….non possono certo essere due giocatori come Faraoni e Lazovic (senatori non ce n’erano altri) entrambi di non grandissima personalità a condizionare le scelte di un allenatore e di un DS di personalità (a Sogliano si può imputare tutto ma non che non abbia personalità)….alll’inizio Baroni pensava di non avere gli uomini per giocare a 4, ha iniziato a 3, ha fatto 7 punti in 4 partite e li si è “fregato”…non vedo tutte ste dietrologie, i senatori del piffero….

Rispondi
inogniposto

secondo me anche Di Francesco ne sa qualcosa.

Di questo spero il “padrone di casa” ne parlerà a fine stagione (non ora)

Rispondi
Hellas1971

A Di Francesco è stata la società che aveva chiesto di continuare con quel tipo di gioco non i senatori e comunque mi sembra che Tudor continuando su quel filone male non abbia fatto così come Di Francesco a Frosinone le migliori partite le ha fatte con la difesa a tre e pressing alto….smettetela (in senso buone) di farvi seghe mentali e trovare della dietrologia ovunque….el balon l’è tondo…

Rispondi
Firpo

Domanda da ignorante in materia giudiziaria: posto che Volpi pretenda 20/30/40 mln da Setti, il Verona non può essere venduto mettiamo a 100 mln, e il tribunale si tiene come cauzione, la cifra richiesta da Volpi in attesa del giudizio definitivo?
La differenza se la intasca Setti e per noi è la fine di un incubo…

Rispondi
Helladino

Tutta la rosa del Verona vale ORA 60 mln contando i giocatori in prestito, ergo
se ne vale 30-40 son già tanti…

Rispondi
hellasmastiff

penso a lecce e come mettere la formazione migliore ricordando bologna dove sia la formazione che l’atteggiamento è stato scarso……. e solo domenica abbiam visto henry appesantito e lazo con poco fiato…….. il resto di setti sti gran ca..i!!!!!

Rispondi
Pennabianca

Mastiff oggi è venerdì e ancora non hai chiara la formazione da schierare domenica!!?? Vuoi che facciamo la fine di bologna!!?? Svegliaaaaaaaaa!!!!! 🙂 🙂

Rispondi
stefano 50/60

montipò
vinagre magnani coppola tatchoua
duda serdar
folorunsho suslov lazovic
swidersky

Rispondi
inogniposto

sto accendendo ceri alla Madonna chiedendo che nessun nostro centrale difensivo si infortuni perchè poi alla prima squalifica siamo nella mer*a

Rispondi
Celtico

beh tranquillo..abbiamo 8 esterni d attacco messi gentilmente a disposizione da san Sean da Varese.

Rispondi
Ghost3

E intanto il Cagliari se ne va. Come volevasi dimostrare la cura Ranieri comincia a dare i suoi frutti.

Rispondi
auzzaider

Non c’è dubbio che Ranieri sia un allenatore navigato ma va anche detto che la rosa del Cagliari è migliore della nostra e che molti risultati sono arrivati nei finali di partite giocate malino dai sardi, poi sul fatto che siano sul livello di Udinese e Sassuolo penso sia evidente.

Rispondi
Helladino

Ah ah ah ah, ma che vale di più la rosa del Cagliari chi l’ha deciso? Tu?
Adesso magari si, dopo aver demolito il valore di 27 mln buoni tra entrate e uscite.
A inizio anno la nostra valeva 87 mln, quella del cagliari ORA dopo i rinforzi 82.
Ma son discorsi del kaiser se consideriamo che Udinese e Sassuolo valgono ora il doppio dei nostri 60.
Arrampicarsi sugli specchi sempre mi raccomando, pur di non ammettere che abbiamo un ameba di allenatore.

Rispondi
auzzaider

Arrampicarsi sugli specchi pur di difendere il proprietario indebitato che campa sulle spalle nel nostro Hellas, patetico lecchino.

Rispondi
Helladino

E dove sta scritto coglionazzo che difendo il proprietario?
Dov’eri quando ho ho affermato che vorrei capire come non sia stato riscattato Di Marco a 6 mln quando esisteva già una proposta di acquisto del Napoli x il doppio?
Come mai MAI un commento su questa vicenda da parte di voi beoti aziendalisti?

auzzaider

Ammesso che ci sia bisogno del cambio di allenatore i soldi per quello nuovo ce li metti tu? La campagna svendite di gennaio ha fatto ridere mezza Italia e se siamo ancora a galla lo dobbiamo solo al ds all’allenatore, ma questo lo nota chiunque dall’esterno, solo a Verona qualcuno ha ancora le fette di mortadella sugli occhi.

Hellas1971

Dimarco quanti anni di contratto aveva? Uno. Cosa voleva fare Dimarco? Tornare all’Inter. Ecco spiegato perché non è stato riscattato. Senza la sua volontà di firmare un altro contratto nessuno lo avrebbe preso.

Celtico

Da tener presente che stanno giocando contro una squadra allo sbando affidata ad un allenatore altrettanto disperato.l unica cosa che io mi chiedo,è come abbiamo fatto noi a lasciare,in casa,tre punti a quegli scappati di casa amaranto

Rispondi
Helladino

Cajo Jorge opzionato dal Verona.
Dopo la cessione di Djuric serve uno forte per battere i rigori. 😀
Qualcosa oggi è andato storto, il c… di Setti non ha funzionato.

Rispondi
Ghost3

Proprio qui sta il problema non facciamo partitoni con le grandi perdendo sempre di misura (che non serve a una beata mazza) poi perdiamo con la Salernitana (diretta concorrente per la b) in casa ditemi voi che speranze abbiamo di salvezza con questo allenatore!!.
Il Lecce farà la partita della vita anche perché non può permettersi passi falsi essendo a ridosso della lotta salvezza quindi penso X2 (con X comunque difficile da ottenere).

Rispondi
Tag

Scontri diretti prendendo le ultime 8 in classifica: 4 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte.
Chiacchiera, chiacchiera..

Rispondi
Helladino

L’anno scorso invece con Zaffaroni con le ultime 7;
vinte 6, pari 4, perse 4
mancano 2 vittorie e un pareggio
da giocarsi Udinese (in casa), Lecce (fuori) Cagliari (fuori) e Salernitana (fuori)
Gia la vedo dura fare altrettanto, figurarsi far meglio.
Chiacchera chiacchera, novello Custer.

Rispondi
Tag

Ahahahahaha…. tu la logica non sai neanche dove trovarla sul vocabolario.
Che cazzo c’entra il confronto con lo scorso anno? Si continua a tirar fuori la partita con la Salernitana mettendola come ipotesi del teorema “Baroni con le piccole è un disastro” Ma come sempre, i numeri non mentono, basta saperli leggere. Cosa che a te non riesce, nonostante le dodicimila lauree in scienze matematiche che millanti. Studia.

Rispondi
stefano

Noi retecederemo al 90% a causa di Baroni.
Tra due partite saremo penultimi.
Continuate ad elogiarlo. È questo atteggiamento (atteggiamento presente da agosto ad oggi) che ci porterà in B. Bisognava cambiarlo a novembre. E a gennaio comprare UN attaccante vero e di categoria. Tutti a elogiare dopo un mezzo pareggio, o una vittoria dopo 15 partite giocando cosi male che neanche in serie C… Che pena.

Rispondi
Tag

A dire il vero lo sta elogiando la stragrande maggioranza degli addetti ai lavori e le critiche le sta ricevendo qui dai super intenditori come te.

Rispondi
auzzaider

Se andiamo a ben vedere la maggior parte dei punti gli abbiamo fatti proprio contro le dirette concorrenti: Empoli, Cagliari, Sassuolo e i pareggi contro Udinese, Frosinone e Lecce, a livello di monte ingaggi siamo da ultime tre perciò non vedo il motivo di tanto stupore riguardo al fatto che lottiamo per salvarci….

Rispondi
Alberto

Si infatti anca mi me chiedo sempre sta roba…no la me torna, o semo strassi e femo fadiga de conseguenza…oppure ghemo un squadron che no rende par el so potenziale.

Rispondi
auzzaider

Siamo in piena lotta salvezza come nei programmi societari altrimenti Baroni allenerebbe squadre più elevate, e aldilà dei gufi speriamo di salvarci a partire da domani.

Rispondi
Helladino

Eppure è semplice Alberto. Questo allenatore da sempre cura solo ed esclusivamente la fase difensiva, e gli va dato atto vista la differenza reti delle squadre allenate questo lo riesce a fare in modo sufficiente. Purtroppo il calcio prevede anche che qualche volta tu segni, e non mi si venda a dire che il problema è la punta centrale che fracca.
Juric non aveva punte centrali, giocavi con Verre falso nueve o Salcedo, sparito dai radar. Persino uno come Di Carmine che sulla carta valeva meno della metà di Lasagna e metà del new Stepinski ogni tanto centrava la porta.
Perché “forse” Juric aveva un gioco? Con le sovrapposizioni e le catene segnavano tutti. Qua da metacampo in su che cosa vedi? Il nulla al cubo.
Non uno schema studiato che sia uno, controlli di palla e lanci a vanvera, nessuna idea di come andare a far male.
Aggravato dal fatto dell’indole codarda di questo allenatore che ha sempre bisogno di alibi. Non a caso le sue partite migliori quando era già ammesso perdere prima di giocarsela, con le grandi.
Con le pari livello partite indegne ai limiti dell’indecenza.
Ma va ben così, qua ci son grandi esperti e addetti ai lavori come un certo Tag o il suo amico inogniposto, loro sì che se ne intendono… ;.D

Rispondi
Helladino

Se non porti il paradenti son 4 incisivi 3 canini e 3 molsri.
Fortunato il tuo dentista!
Ah, dimenticavo: sei un coglione.

Ghost3

Leggo continuamente mille scusanti per l’operato mediocrissimo di Baroni da inizio campionato.
La squadra con cui è partito era mediocre seguita poi da venditona solita a metà stagione etc..
Bandiera che tiene unito lo spogliatoio e la società in questi tempi di bufera…
Ma scusate quando è arrivato Cioffi ha avuto in dotazione una squadrona??
Eppure è stato sostituito senza se e senza ma, questo invece dobbiamo tenerlo!.
D’altronde per lui son sempre pronte mille scusanti… vedremo quando si retrocederà!

Rispondi
auzzaider

Su Cioffi posso anche essere d’accordo però è correto rilevare che aldilà dei meriti di Sogliano e Zaffaroni senza la pausa dei mondiali il Verona sarebbe probabilmente retrocesso, riguardo al momento attuale penso che il Verona ce la possa fare magari a scapito di Sassuolo e Frosinone, speriamo bene magari portando a casa un pareggio in quel di Lecce.

Rispondi
Helladino

Sulla pausa salutare dei mondiali ti posso dare atto, su Sogliano anche no.
Lui si è intestardito su questo allenatore quando andava cambiato dopo la trasferta di Frosinone e la sconfitta interna col Monza, E avrà una colpa enorme se alla fine
sarà retrocessione.
Speri di pareggiare a Lecce ma ricordo che Zaffaroni è andato a vincere a Lecce l’anno scorso proprio contro di lui. Che battendo il Verona sarebbe stato già salvo.
Questo la dice lunga sulla tranquillità che trasmette alle sue squadre e proprio per questo motivo sono molto ma molto più pessimista.
Sulle squadre che rischiano; è un terno al lotto sono tutte in bilico. Sulla carta io insisto a dire che la corsa dovremmo farla proprio su Frosinone (che oggi ha commesso suicidio) e Lecce (che non mi risulta essere cosi forte come viene dipinto, date le perdite di Strefezza e Colombo) e per me pure Empoli.
Il problema però è che negli scontri diretti col Frosinone hai fatto un punto e col Lecce rischi di fare altrettanto.
E questo alla fine peserà tantissimo.

Rispondi
Tag

“Vedremo quando si retrocederà”… Sembra quasi che non aspetti altro. Vuoi mettere la soddisfazione di poter scrivere tutta estate “Havevoh racioneeee!!1!
Ma sicuramente mi sbaglio..

Rispondi
Helladino

“L’imbecille” di Pirandello a te ti fa un baffo.
Altro che il dito che ti sei ritrovato nel c…. mentre pensavi di contemplare la luna.

Rispondi
Tag

Wowwww…. basta lauree in matematica? Passiamo alla letteratura a tentar miglior fortuna?

Rispondi
Helladino

Dovresti essere all’altezza pure in quella, no?
D’altronde ti sentirai omaggiato dal grande Dostoevskij che ti ha citato nel titolo di uno dei più grandi capolavori…

Tag

Uaauauauauaua… che belllllllissssssimisssssimmmaaaaa!!! Originalissimo!!!

Si scrive: “…. che ti ha citato nel titolo di uno dei SUOI più grandi capolavori…” , caro Lev Nikolaevič Myškin

Helladino

@Hellas 71.
Piano col fagian, Di Marco era riscattabile. Quindi se sai che non puoi tenerlo lo riscatti e vendi il suo contratto incassando la plusvalenza. Quindi, come mai Setti ha rinunciato a quella plusvalenza CERTA?

Rispondi
Tag

Dai, piccolo Fermat, impegnati un po’, se ci pensi forte forte ci puoi arrivare anche tu. Poi ti danno la medaglia Fields in stagnola..

Rispondi
Helladino

Quando avrai finito le scuole differenziali e avrai ottenuto la licenza media, sarà il momento adatto per confrontarti col tuo quoziente intellettivo pari a quello di George Armstrong Custer, idiota.

Rispondi
Tag

Quando avrai finito di scrivere bugie sulle tue presunte lauree fai un fischio che ti spiego qualcosina per grandi. QI richiesto maggiore o uguale alla risposta alla domanda fondamentale sulla vita, l’universo e tutto quanto. Chiacchierone sgrammaticato.

Rispondi
Helladino

Coglione, quando vuoi vederle non hai che da venire in qualche bella palestra in centro.Affittano dei ring said
Dopo averle viste però ci sali su con me. Casco, paradenti tutto sicuro. C’è la farai a stare in piedi più di 30 secondi?

angossa

Ragazzi Tag e Hell71 sono la stessa persona, bercerooooo, ignoranteeeeeee, rensooooooooo,

Rispondi
Vinceremo a Graz!

Come ha detto l’ignorante che offende sempre chiunque non la pensi (beh, pensare… parola grossa per tipi del genere) per zittire la maggioranza che ritiene questo allenatore
incapace di ottenere risultati con le pari livello,
cito testualmente:
“TAG
Scontri diretti prendendo le ultime 8 in classifica: 4 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte.
Chiacchiera, chiacchiera..”
Alla mia risposta, cito testualmente:
“HELLADINO
L’anno scorso invece con Zaffaroni con le ultime 7;
vinte 6, pari 4, perse 4
mancano 2 vittorie e un pareggio
da giocarsi Udinese (in casa), Lecce (fuori) Cagliari (fuori) e Salernitana (fuori)
Giò la vedo dura fare altrettanto, figurarsi far meglio.
Chiacchera chiacchera, novello Custer.”
N.d.r. Custer è riconosciuto da tutti gli storici come il generale più idiota della storia intera.
Allo stato delle cose attuale la domanda da porsi è:
Qual è il valore aggiunto di tenersi , alla luce di siffatti e non smentibili dati, BARONI comunque al posto di un ZAFFARONI qualunque?
(astenersi perditempo e corsisti differenziali in matematica, tipo Tag)

Rispondi
Tag

Ma ci sei o ci fai? Ma due parole in croce una dietro l’altro che non si contraddicano sei capace di metterle giù? Cominciamo:

“Come ha detto l’ignorante che offende sempre chiunque…”
Quindi, come nell’esempio che riporti, io scrivo “Chiacchiera, chiacchera”. Tu scrivi “l’gnorante che offende”… Eh beh.. ovvio, sono io quello che offende, risulta evidente…

“..per zittire la maggioranza che ritiene questo allenatore incapace di ottenere risultati con le pari livello..”
I numeri dicono altro, 70% di risultati positivi ad oggi, potrebbe migliorare, potrebbe peggiorare, chi lo sa. Ma questo è ad oggi. E la maggioranza è ristretta al tuo ridotto campo di vedute che va da Malcesine a Castagnaro, perché la maggioranza, verrebbe da dire la totalità, degli addetti ai lavori fuor dalle mura di Verona esprime giudizi ampiamente positivi sull’operato di Baroni. Eh.. ma l’importante è la maggioranza che dice le cose che a te piace sentire, vero?

“.. cito testualmente:
….. Alla mia risposta, cito testualmente:
“HELLADINO
L’anno scorso invece con Zaffaroni con le ultime 7;
vinte 6, pari 4, perse 4
mancano 2 vittorie e un pareggio…”

Ecco. Rispondiamo insieme a te e a Mr. Fibonacci che magari impara qualcosa.
1) Errore, caro Fibonacci. I primi 3 scontri avevamo in panchina Cioffi, 1 vittoria, 1 pareggio, 1 sconfitta. E già qui si capisce che non capisci tu né quelli che vanno a Graz.

2) Comunque sia, il confronto è ovviamente fuori tema (si parla dei risultati di Baroni, cosa c’entra il paragone con l’anno scorso?) e assolutamente senza senso (stagioni diverse, rose diverse) ma sorvoliamo, facciamo finta che nei primi tre scontri ci fosse Zaffaroni e non Cioffi e veniamo dietro a voi menti illustri. Consideriamo quindi gli scontri tra le squadre che hanno occupato l’anno scorso le ultime 8 posizioni, quindi 7 squadre più il Verona. Ad oggi ne abbiamo disputati 10, i risultati sono quelli che ho già riportato, 4 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. Il vostro ridicolo paragone, per avere un minimo di dignità intellettuale che so importare poco a voi geniacci, ma tant’è, esiste, andrebbe fatto a parità di numero di partite effettuate. O no, volpi del deserto che non siete altro? E guarda un po’, dopo 10 scontri con le piccole, l’anno scorso il trio Cioffi-Bocchetti-Zaffaroni (il famoso Zaffabocio) i risultati erano: 4 vittorie, 2 pareggi, 4 sconfitte. Peggio di quest’anno. Sorpresa! Ah.. ma voi avete la sfera di cristallo e sapete già che i prossimi 4 scontri li perderemo. Anche “patetici” risulta inadatto per definirvi.

“..N.d.r. Custer è riconosciuto da tutti gli storici come il generale più idiota della storia intera.”
Poi, con calma, sempre da Graz mandami una spiegazione più dettagliata, magari scrivendo cosa c’entra..

“Allo stato delle cose attuale..”
Lo stato attuale delle cose è quello di cui sopra, con le piccole, ALLO STATO ATTUALE DELLE COSE, Baroni ha fatto meglio di chi lo ha preceduto l’anno scorso.

“..astenersi perditempo e corsisti differenziali in matematica, tipo Tag..”
La insegno, ciccio. E quindi certo, faccio anche corsi (differenziali lascia stare, non sai cosa vuol dire, non farti del male).

Metete la sciarpeta a Graz, che tira vento…

Rispondi
Helladino

Sappi che deficiente (dal latino deficiente, mancare – nel tuo caso di intelligenza) e ignorante (ignorare= non essere a conoscenza) non sono offese. Coglione invece si, ma associato a te l’epiteto è offensivo solamente per il testicolo.

Rispondi
Helladino

Il coglione Tag dice che”la maggioranza è ristretta al tuo ridotto campo di vedute che va da Malcesine a Castagnaro, perché la maggioranza, verrebbe da dire la totalità, degli addetti ai lavori fuor dalle mura di Verona esprime giudizi ampiamente positivi sull’operato di Baroni.’
Come i chirurghi che sostengono che l’operazione è andata bene ma il paziente è morto.
Ovviamente a suffragare le sue convinzioni rientrano i suoi studi matematici annate complete de “La gazzetta degli ignoranti” “Calcio ciociaro” “Passione amaranto” e “Il subbuteo ai tempi di Custer e Cavallo Pazzo”..

Rispondi
Tag

Mamma mia. Tutto qua? Da un pluri laureato mi aspetto di più che sconclusionati esempi assolutamente non calzanti.. Avanti col cristo, caro, che la procession se ingruma..

Rispondi
Tag

Apriamo la rubrica: “I grandi esperti”

Prima di sassuolo-napoli e Hellas Verona-sassuolo, commentando la classifica con Verona e sassuolo pari a 20 punti

Helladino
February 25th, 2024
E lunedì prossimo saranno infatti 6 punti sopra.

Rispondi
Tag

Pronostico!

Helladino
March 2nd, 2024
Con questa ameba in panchina ti do gia i due risultati;
X2 domani
1 settimana prossima a Lecce

Rispondi
Helladino

Nel tuo caso dovresti aprire quella i grandi coglioni.
Di Tag, quanti fratelli e sorelle hai? Dopo ti spiego….

Rispondi
stefano

Tag sei patetico. Ma hai visto come gioca la squadra da agosto??? Ma hai visto che confusione in quell’allenatore? Ma hai mai visto l’hellas avere una identità di gioco? Se sì, descrivimela. Siamo la squadra con meno gol fatti di tutta la serie A con salernitana ed empoli (ma l’empoli tranquillo che si rifarà, perchè ora hanno Nicola) . Prima della pausa nazionale, la squadra non lo voleva proprio più come allenatore, sappilo. Poi la società lo ha confermato, in base al nulla logico, ma solo alle proprie necessità personali e di debiti. Ora che tutti i nodi vengono al pettine, tutti i valori che noi non abbiamo mai avuto, ci affosseranno definitivamente. Abbiamo galleggiato per mesi (mesi di puro e autentico schifo) solo grazie alle prime due vittorie (la prima, vabbè; nella seconda NON c’era ancora la mano di baroni). Per non parlare di Suslov, che il mister ha visto solo dopo mesi e mesi e per un caso fortuito (cioè, non ha mai visto, nè fatto giocare, il giocatore più forte che avevamo in rosa, non aggiungo altro). Tutti a usare come scusante il mercato (il verona ha fatto pena prima del mercato) e cari miei, col Sassuolo c’erano tutti i giocatori presenti ad agosto! A parte Noslin per ovvi motivi (Montipò; Tchatchoua, Dawidowicz, Coppola, Cabal; Duda, Serdar; Noslin, Suslov, Lazovic; Henry).
I peggiori allenatori che l’hellas ha avuto sono cagni, pecchia, grosso e baroni. Il resto sono solo chiacchiere. Ovviamente spero con tutto me stesso di essere smentito, significherebbe che d’improvviso questa squadra troverà tattica, personalità, gioco, schemi, continuità e fornirà tante palle gol ai forti attaccanti là davanti. Tutte doti queste necessarie per salvarsi e che noi sicenramente non abbiamo mai avuto.

Rispondi
Tag

Ecco un altro fenomeno, hai scritto tante ma tante di quelle cazzate che te m’è cavà el fià..
Una su tutte:
*** Per non parlare di Suslov, che il mister ha visto solo dopo mesi e mesi e per un caso fortuito (cioè, non ha mai visto, nè fatto giocare, il giocatore più forte che avevamo in rosa, non aggiungo altro)***
Mesi e mesi… ecco bravo, non aggiungere altro, basta questo..

Rispondi
Helladino

Attento che prima o dopo a giocare a insultare dal PC “you’ll meet the cheese man”..

Rispondi
Helladino

Stocastico!
Ormai hai rotto persino i coglioni (i testicoli, non i tuoi omonimi) oltre alla media mobile delle tue flatulenze orali, non ti tira più il macd e hai preso la banda bassotti per la banda di Bollinger.
Non ti resta che farti inchiappettare dal’rsi e dai tuoi studenti immaginari cartonati dentro un libriccino di Archimede Pitagorico.
Se cerchi ancora la sua ravola, prova al cesso.

Tag

Fastidio sentir parlare i numeri eh?
No sta preocuparte, mi hai fatto divertire abbastanza, adesso sei un po’ noioso e banalotto, speravo meglio…. ma tranquillo, vai bene così…

Tag

Caro. Cucciolo lui… Allora, te spiego ben:
le prime 3 giornate non c’era, è arrivato il primo settembre.
Quarta, quinta, sesta, decima entrato nel secondo tempo
Settima, ottava da titolare
Nona e undicesima non ha giocato.

Dalla dodicesima sempre titolare.
Data del quarto turno: 18 settembre
Data dell’undicesimo turno: 5 novembre

Dove sono i MESI E MESI di cui cianci? Vuoi che ti porti i voti medi delle maggiori testate nazionali relativamente alle prestazioni nelle partite in cui è partito titolare? Se l’ha trascurato per MESI E MESI perché dalla dodicesima è sempre titolare? Erelo Sciaccaluga prima e dopo tutto d’un tratto, Mattheus? Forse el g’avea bisogno de un minimo de adattamento, no? Massa facile? Dai, su…

Rispondi
Helladino

Tag, coglione,come adattamento te consiglio de cominciare con le supposte. Ghe tempo per i cetrioli.

Rispondi
Helladino

Vigo, bisogna star attenti a citare la parola “virile”, che qua qualche finocchietto tipotag potrebbe eccitarsi.

stefano

Non ha mai giocato una partita intera fino a fine novembre. A genoa (10 nov) lo ha tolto al 60esimo. Ti attacchi ai cavilli, fingendo di non vedere le cose macroscopiche e l’evidenza.
Infatti resti patetico.
Ad ogni modo domani si tifa tutti hellas, e lecce dovrebbe pure portare bene.
In qualsiasi modo dovesse finire il campionato, la mia opinione non la cambierò mai e spero che questo allenatore non alleni mai più il verona.

Rispondi
Tag

Ahaha.. i cavilli. Sono numeri e dati di fatto, non cavilli. TU, non io, hai scritto che per mesi e mesi l’ha ignorato e tenuto in panchina. E invece dalla prima partita in cui è stato convocabile a quando è diventato definitivamente titolare son passati poco più di 45 giorni. MESI e MESI a casa mia vuol dire ben di più. E in quei 40 e passa giorni comunque un paio di volte è partito da titolare (giocando male, te lo ricordo, il ragazzo è forte, ma non è il nuovo Bellingham, non sarebbe qui)
Comunque, non ti risponderò più, sarebbe inutile interloquire con chi chiude con “In qualsiasi modo dovesse finire il campionato, la mia opinione non la cambierò mai “, ti invito a riflettere sulla definizione di chi non cambia mai idea.

Rispondi
Helladino

45 GG. Cioè quasi 7 giornate.
Nei campionati tra finocchi (quelli che segui tu) magari è normale.
7 giornate in un campionato di 38 partite è poco meno di un quinto.
Torna sulla tavola de cesso e riapri Topolino.

Rispondi
Tag

Si, caro.
Hai ragione, caro.
Tranquillo, caro.
Va tutto bene, caro.
Ma si, caro, te l’ho già detto che hai ragione.
E’ tardi adesso, ora di fare le nanne, caro.
Si, tranquillo, caro, hai ragione. Buonanotte. Sogni d’oro.

Rispondi
Helladino

Caro dighelo a Niang che te ghe contado i pei del cul o a Terraciano che l,’e tanto beeeelo. Finocchio.

Hellas1971

Dimarco era riscattabile ma aveva un solo anno di contratto e voleva tornare all’inter ergo non avrebbe mai firmato un prolungamento di contratto con altra squadra…così come Zaffaroni non ha mai allenato l’hellas ma fatto da prestanome come il gallese che è a Como che fa da prestanome a Fabregas

Rispondi
Gnanfo

Tra l’altro non aveva anche il controriscatto di 500k in più esercitabile dai cinesi strisciati? De cossa stemo a parlar? Mah…

Rispondi
auzzaider

Pur di criticare Baroni qualcuno su questo blog ha tirato in ballo lo scontento dei tifosi salentini senza considerare che il tecnico toscano a Lecce ha ottenuto una promozione e una salvezza, dopo la sconfitta di Firenze qualcuno in studio da Vighini (anzichè rimarcare gli errori macroscopici sotto porta a cui si doveva aggiungere un rigore sbagliato e lo svarione difensivo di Hien) ha evidenziato che abbiamo perso perchè Baroni ha sostituito Suslov a metà secondo tempo per poi arrivare alla vicenda dei rigori che non dovevano essere tirati da Djuric ma dal piede fino di Duda che però ha sbagliato anche lui, ma l’importante è arrampicarsi sugli specchi….

Rispondi
auzzaider

Per me le polemiche finiscono qui, l’importante è che il Verona si salvi con o senza Setti Sogliano o Baroni magari fornendo già da oggi una prestazione dignitosa.

Rispondi
Tag

Magari fossi Hellas1971 che ha indubbiamente una maggior calma nel rispondere. Bravo lui. Io invece son ancora ingenuo, pensa che credo che numeri e dati di fatto siano sufficienti a capire. Ma purtroppo non è così.
Dì pure questo al tuo amico per cui hai originalissimamente chiesto.

Rispondi
stefano

Caro Tag, dopo tre mesi (TRE MESI) Suslov ha giocato la sua prima partita intera. Il giocatore con maggiore talento, l’unico che può saltare l’uomo ecc. Tu puoi tirar fuori che una volta ha giocato 20 minuti, un’altra 40 ecc. Io ricordo bene che proprio non lo vedeva come calciatore. Ti attacchi ai cavilli, ripeto, ma non c’hai proprio la visione di insieme. Ricordo inoltre che al 20 di dicembre 2023, cioè a 4 mesi dall’inizio di campionato, l’hellas era ancora penultimo a 11 punti (salernitana 8).
Io sono pronto a cambiare opinione su ogni cosa, ma non su quella che mi sono fatto di questo allenatore dopo aver visto 24 partite di questa squadra.

E ora mi accodo ad Auzzaider e concordo con lui.

Rispondi
Tag

Ahahaha… a Torino, settima di campionato, è partito titolare, sostituito a 5 minuti dalla fine. Va ben, hai ragione tu. Accodati a Auzzaider che la pensa come me su Baroni.

Rispondi
stefano 50/60

Ho risotto ai funghi porcini…..
Chiaretto e prosecco
Budino amaretto
Gentile grant
Caffè

End primo tempo
Boia chi molla

Rispondi
HVR

Grande Baroni! Che va a vincere a Lecce, dopo che tutti i leccesi l’hanno insultato e preso per il culo per tutto il girone d’andata, quando D’Aversa sembrava Guardiola!

Rispondi
hellasmastiff

solgliano ti amo monumento a questa persona veronese nel cuore…… testa bassa e pedalare non è successo nulla… i criticono coime mirko andassero a fare in CUL.O!!!!

Rispondi
Tag

Helladino
March 2nd, 2024
Con questa ameba in panchina ti do gia i due risultati;
X2 domani
1 settimana prossima a Lecce

Rispondi
hellasmastiff

a gennaio chi criticava il mercato revoluscion si deve solo che vergognare….. baroni quando ha gente giovane che corre fa la differenza e così è stato …….. banda di incpometenti di mercato… e ancora dobbiamo vedere tavsan mitrovic vinagre e altri……..
baroni out!!!! si certo……

Rispondi
hellasmastiff

dal 2014 che l’hellas non faceva due clean sheet consecutivi.
adesso crticate setti baroni sogliano finti tifosi leoni da tastiera……
sempre creduto in baroni sogliano e il suo mercato pazzesco……

Rispondi
Mir/=\ko

Oggi devo dire di essere contento… Ringrazio il pagliaccio 🤡 che mi ha mandato in c… qui sopra, ovvero l’ Harry Potter dei DS da tastiera… Mi piacerebbe che fosse dato più minutaggio ai terzini naturali, perché effettivamente Tchatchoua e Cabal, mostrano parecchie difficoltà come laterali di difesa, soprattutto Cabal che ha sbagliato tanto. Comunque BENE… MOLTO BENE 🍻🥂🍻🥂

Rispondi
hellasmastiff

te sei un pagliaccio o lo firmo subito…….. critica se lo scarpino di folorusnho era troppo allacciato…… coglio.ne!!!!

Rispondi
stefano

Io non capisco perché a chi questo mister non piace (lo ribadisco e mai lo rivorrei l’anno prossimo) debba esser dato del gufo, della grola ecc. Siamo tutti tifosi, se a ti baroni te piase e a mi no, non vedo perché mi son meno tifoso de ti. Io sono fuori di me dalla gioia per la vittoria di oggi, ma a me baroni non piace. Perchè tor par el cul?? Non ho mai commentato tra l’altro dopo una sconfitta. A me Baroni non mi piace nelle vittorie (pochissime) e non mi piace nelle sconfitte. Fatalità oggi ci tengo a dire che per la prima volta ho visto una squadra vera e la partita quasi perfetta. Ma non cambio idea su di lui.

Rispondi
Marco C

speriamo in altre dichiarazioni di retrocessione da parte dei soliti quattto depressi pessimisti visto che ci stanno trascinando all’ennesima miracolosa salvezza

Rispondi
stefano 50/60

Stavo vedendo gli highlights…i primi fatti male
E ho visto la conferenza di baroni
Spero che a d Aversa diano 10 ggte
Partita giocata di grande assieme
La strada è giusta e ben tracciata

Rispondi
Alberto

Qualche post Renso del tipo “avrei voluto vedere più calcio Sciampàn”….già stato detto? E zo bollicine….🍾

Rispondi
Gnanfo

D’Aversa fenomeno! Oggi la nostra vittoria è anche il più bel schiaffo a sto genio! Simia

Rispondi
stefano 50/60

Vecio mio
Baroni le un signore
Una persona intelligente
Prima che un allenatore professionista di serie a
Giocatore di a
E to dito tuto

Rispondi
Hellas1971

Non intendevo baroni, intendevo un allenatore del Verona qualsiasi…i ne fasea on can, prima notizia del tg1

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code