Torna al blog

IL VERONA SI E’ BUTTATO VIA. ORA TORNIAMO A SOFFRIRE, CIOE’ ALLA NOSTRA NORMALITA’

L’illusione di una salvezza meno sofferta, meno difficile, senza i patemi d’animo della scorsa stagione si è infranta alla fine di Verona-Genoa. Sarà la stessa identica sofferenza, lo stesso identico finale thrilling, speriamo lo stesso epilogo.

Il Verona si è buttato via, c’è poco da fare. Poco aiutato dalla fortuna, ma sicuramente colpevole per due gol che una squadra che si deve salvare non può prendere.

Più in generale: non si può dire che il Verona abbia giocato male, anzi. Ha messo sotto il Genoa ma questo non basta. Non è bastato. E’ una questione di mentalità, di saper “leggere” all’interno della partita, di “congelarla”. Invece il Verona di Baroni non ha questo “fuoco”, continua a lavorare il pallone dal basso, a girare il fronte d’attacco alla ricerca della superiorità, della sovrapposizione giusta, dell’inserimento. Dal primo all’ultimo minuto. Ma questo è un modo di pensare del Milan, dell’Inter, della Fiorentina, della Lazio. Non può appartenere a chi ha l’acqua alla gola, a chi si è appena tirato fuori per respirare. E’ un errore che può costare carissimo.

Nulla è compromesso, ma ora questa botta va assorbita, metabolizzata, dimenticata. Servirà un’impresa, serviranno altre gare da “brutti, sporchi e cattivi”. Creare climi da tregenda, adesso, non serve a niente. Bisogna mantenere i piedi per terra, saldi, analizzare con calma cosa è successo, fare il mea culpa, riprendere il cammino. Una strada che sappiamo percorrere, come già dimostrato e a cui forse lo spogliatoio è paradossalmente più abituato rispetto alla calma e alla tranquillità di una classifica meno sofferta.

Fallito il salto di qualità, saltate tutte le tabelle, non resta che rituffarsi nel campionato. Siamo di nuovo nella melma, intrisi di sofferenza. Il nostro stato mentale, l’habitat del tifoso del Mastino. Non ci spaventa, non ci ha mai fatto paura. E’ la nostra forza.

380 commenti - 8.154 visite Commenta

Luigi

Tanti. Lo stanno già facendo, diranno peste e corna di questa partita. Che meritiamo la serie b e via dicendo. Mah, io penso, ad esempio, che se non vi fossero stati quei 4/4 centimetri di var ( pessima invenzione) a far annullare il gol del pareggio, ora tutti i discorsi girerebbero in modo diverso. Non ho visto un gran Genoa. E non ho visto un pessimo Verona. Cosi è il calcio, così è la vita.

Rispondi
scaletta

Credo sarà l’unico commento intelligente, il tuo. Ora arriveranno mirchi tex e sergi vari ad alzare le loro bandiere.
Diranno che il Cagliari merita di salvarsi perché ha un grande allenatore che parte sempre da 0 a 1 e gli annullano lo 0 a 2 per un alluce(successo almeno tre volte, una anche con noi una settimana fa).

Rispondi
Tex67

Per Scaletta: sono settimane che non posto un commento e quei pochi che ho pubblicato sono sempre stati a favore di Baroni. Hai perso un’ altra occasione per startene zitto. Ho sempre pensato che fossi un individuo molto limitato: oggi me ne hai dato la certezza. Felice comunque di stare nei tuoi pensieri da represso/frustrato nonostante i miei rarissimi interventi. Sempre forza Ella.

Rispondi
Hellas Gig

No, Luigi.
Il VAR è un’ottima invenzione se usata come negli altri sport, cioè con la chiamata di chi vuole fare valere un suo diritto.
Numero di chiamate limitato.
Se si ha ragione, i
la chiamata non viene conteggiata.
Semplicissimo.
P.S. Dimenticavo: immagini visibili a tutto lo stadio e alla tv.
Idem per il dialogo tra arbitro e sala VAR udibile a tutto lo stadio e alla tv (come nel rugby)

Rispondi
Tag

D’accordo con te. Non tornerei mai al calcio senza VAR, ma usata così sta rovinando tutto… Il fuorigioco deve essere fischiato nel momento in cui crea un vantaggio non regolamentare, oggi il corpo del nostro era assolutamente in linea con quello dell’avversario, quei 10 centimetri non hanno creato alcun vantaggio, neanche i genoani se ne sono accorti, gol validissimo in tutta la storia del calcio da fine 800 in poi, tranne gli ultimi 4-5 anni… Così è una follia, per il calcio in generale, non solo perché ci abbiamo rimesso noi oggi..
VAR a chiamata, massimo 2 per tempo, fuorigioco solo se c’è luce tra attaccante e difensore, immagini e dialoghi arbitro-var in diretta..

Rispondi
Benni /=\

Quest’anno il fuorigioco è così per tutti (vedi andata col cagliari il gol che è stato annullato a loro col var)…è da agosto che si va avanti a se…la realtá è che siamo di nuovo nella melma perchè se non giochi a calcio almeno devi cercare di essere solido dietro e cinico e concreto davanti…e noi non siamo nessuna delle 2. Come è noto, critico costantemente Baroni ma oggi penso sia un delle poche partite in cui non gli si possa rinfacciare molto…oggettivamente è stata una delle migliori partite giocate fin qui…forse l’ unica cosa che non avrei fatto è mettere dentro Henry…e non ho francamente capito perchè dopo il gol sia passato dal 4-2-3-1 al 4-4-2…comunque sia il nocciolo della questione è che ci sta perdere col Genoa…il problema sono i punti lasciati per strada con la salernitana in casa e i famosi “punti d’oro” con monza,frosinone ecc….quelle erano le partite da vincere e quando a suo tempo qualcuno lo diceva veniva aspramente criticato…adesso bisogna andare a fare punti anche contro avversari proibitivi e non è detto che basti giocare come nel primo tempo di oggi per portare a casa punti…

Rispondi
Michele

Non abbiamo giocato bene,fatti molti errori banali,ma il tuo commento lo condivido,non eravamo salvi prima,non siamo ancora retrocessi adesso,la classica in fondo è cortissima,non corta, perciò i conti li faremo veramente alla fine.
Vada come vada, l’Hellas Verona resterà sempre!
🔵🟡⚔️💙💛

Rispondi
Marco

La cosa che mi domando maggiormente è il perché certi individui giocano a calcio in serie A e in Under per dover poi chiedere scusa puntualmente degli errori mastodondici che commettono.
Coppola bravissimo ragazzo ma con il pianeta calcio non c’entra proprio… Sembra uno che in campo si chiede sempre cosa ci sta a fare…

Rispondi
marchesino

Vighini, proprio ti te parli, che pur di non criticare il tuo amico Baroni hai esaltato anche pareggi miserabili, neanche fossero stati finali di Champions.. Scrivi che il Verona ha una mentalità sbagliata e non sa leggere dentro le partite: bene, ma chi gliela deve trasmettere la mentalità giusta, i raccattapalle??? Ah comunque delle tue previsioni sui risultati di questo turno di campionato, ne hai sbagliato finora 4 su 6…un profeta sei, ma di sfiga.

Rispondi
hellasmastiff

contro il genoa ti metti a specchio per prendere almeno un ca..o di punto
centonze coppola davidovizw
Tchatchoua duda serdar vinagre
suslov folo
oslin/bonazzli
baroni ti devi svegliare……………………….. CA..O!!!!

Rispondi
hellasmastiff

quando sai che ti prendono a uomo duda e serdar o butti i palloni lunghi ma non abbiamo più djuric o giochi con 3 mediani…… e se sei in vantaggio metti anche il quinto difensore come fa ranieri da sempre………. con bocchetti oggi non la perdevi ca..o!!!

Rispondi
teo_el teo

Leggo di molti, e molti altri arriveranno, che commentano esclusivamente guardando il risultato, che purtroppo è ciò che conta!
In gare storte come questa, perché di gara storta si tratta subendo gol su un rimpallo su un giocatore a terra l’ultimo secondo di un primo tempo dominato, subire un secondo gol con respinta del portiere proprio sui piedi dell’avversario e vedersi annullato un gol per forse due cm (ammesso sia giusto il fermo immagine creato), vomitare mxxxa e prendersela con chiunque indossi la maglia gialloblù è da falsi tifosi!
Quasi non si aspettasse altro, stanchi di complimenti a Baroni & co. per denigrare mister o questo o quel giocatore!
Io fortunatamente, come penso molti altri ma silenziosi, resto contento della prestazione ed incazzato per il risultato, deciso solamente da episodi, TUTTI a nostro sfavore!
Non fosse capitato anche solo un di quelli elencati staremmo parlando d’altro!

Rispondi
Benni /=\

Sai che critico aspramente Baroni ma oggi ti do ragione…voglio solamente dirti una cosa…tutta questa sfiga che abbiamo avuto noi oggi non pensi sia una sorta di karma per la fortuna che abbiamo avuto con sassuolo e lecce (cappella di matheus henrique e gol di folo con deviazione decisiva)??? In quelle partite dovevamo fare 2 punti e invece ne abbiamo fatti 6 con tutto che ci è girato bene…ma la fortuna gira e non si può pensare di andare avanti solo con quella…io penso che se tutti, adesso a posteriori, analizzassimo a mente fredda queste 3 partite (sassuolo, lecce e genoa) conveniremmo sul fatto che con sassuolo e lecce dovevi fare 2 punti perchè con entrambe non meritavi di vincere e ti è girato tutto bene mentre con il genoa dovevi farne 3 perchè meritavi di vincere e invece ne fai 0 perchè ti è girato tutto male…quindi se chi critica oggi è giustamente definito un “falso tifoso”, beh è un falso tifoso anche quello che esaltava il mister dopo le vittorie con lecce e sassuolo perchè, come dici tu della partita di oggi, era condizionato dal risultato e non valutava oggettivamente la prestazione della squadra

Rispondi
Luca

Adesso è il momento di stare tutti uniti con l’obiettivo salvezza .Ce la possiamo fare solo così! Sempre e solo Hellas ! Luca da Verona

Rispondi
Laghetto

Cioè se non vinci nemmeno quando te le apparecchiano, meriti di andare a giocare l’anno prossimo contro il Mantova appena promosso in serie B

Rispondi
Bruno

Si discute di una partita,che non bisognava perdere, poi con il tempo si dimentica, è si pensa alla prossima, non sono d’accordo con quello che scrive Vighini,io voglio vincere e non stare nella melma,non sono un girino comunque la storia è questa vediamo come finisce.

Rispondi
hellasmastiff

Tchatchoua e folorunsho anche se incostanti non puoi metterli in panchina quando a cagliari pochi giorni fa hanno fatto il suo…… perchè cambiare sempre a prescindere ca..o!!! poi loro sono fisici e tecnici metti bonazzoli e noslin centonze che pesano 60 kili?? ma tutto bene mister???

Rispondi
teo_el teo

A Cagliari ha giocato Ciaciua e quasi tutti volevano Centonze, oggi tu invochi Ciaciua che non ha giocato…ha giocato Folo e quasi tutti volevano altri al suo posto, oggi tu lo invochi perché ha giocato poco…
Avete rotto tutti le scatole che non giocava Dani Silva, oggi è entrato malissimo in campo…
Ragionate tutti come se chi resta fuori è migliore di chi gioca, salvo poi insultarlo se una volta in campo non rende…
Siete un caso da studiare

Rispondi
Tag

Tra l’altro, più che discreta prestazione, quella di Centonze.
Su Dani Silva non mi trovi tanto d’accordo. Niente di eccezionale, ma non direi che ha fatto malissimo..

Rispondi
Benni /=\

Personalmente l’ unico di questi che vorrei sempre in campo è Dani Silva perchè mi piace molto e se duda è quello dell’ ultimo mese e mezzo può anche accomodarsi in panchina e fargli spazio…per il resto condivido…centonze o tchatchoua e questione folorunsho lasciano il tempo che trovano…non è quello che fa la differenza ma l’ atteggiamento della squadra….

Rispondi
Tag

Personalmente ero abbastanza certo che sarebbe finita in parità. Speravo ovviamente nella vittoria, cullando l’illusone che il pari tra genoa e il frosinone del turno scorso fosse un segnale del calo dei rossoblù, ma temendo anche la rapidità dei loro avanti, messias e gudmundsson su tutti, e soprattutto l’assenza di Magnani del quale questa squadra, a mio avviso, non può fare a meno.
E invece, mierda.. sconfitta. Pesante, pesante. Per quanto visto in campo direi abbastanza immeritata. La prestazione nel complesso c’è stata, un più che discreto primo tempo e una buona reazione finale, lasciano però perplessi quei 15 minuti di inizio secondo tempo fino al gol del 1-2… decisamente troppo compassati.
Week end dove non ne è girata una a favore (tranne a salerno): cazzata di bellanova che regala 2 punti in più all’empoli (3 tiri in porta 3 gol), traversa clamorosa del bologna all’ultimo secondo, gol di viola di testa (viola!! di testa!), primo gol oggi con rimpallo su Lazovic, 10 centimetri di fuorigioco (10 cm forse, piacerebbe vedere il frame su cui han fermato le immagini per poter giudicare) sul 2-2 annullato..
E’ il calcio, sport più imprevedibile che esista..
Finora siamo un po’ in credito con la dea bendata, speriamo torni indietro qualcosa, serve anche quello, come l’anno scorso..
Conforta un po’ l’assalto finale, anche con buone trame, è mancato il guizzo..
Preoccupano, mi ripeto, quei 15 minuti di inizio secondo tempo..
Avanti i blu!

Rispondi
Celtico

Rispondo a Luigi,che snobberà chi non è contento di questa parita.se a te è piaciuta e sei uscito dallo stadio felice perchè tanto”è nel nostro dna soffrire”,buon per te.io ero incazzatissimo invece.guardando il calendario questa era una delle 2 partite assolutamente da 3 punti.ne abbiamo fatti zero.se anche tu come Baroni sei serenissimo,ripeto,vi invidio molto.io non nutro alcuna speranza con questa squadra di andare a vincere a Bergamo(perchè è quello che devi fare,adesso),dopo che hanno perso a Cagliari.e quindi temo che stasera ci siamo giocati una buona fetta di Serie A.ma ascoltando Baroni sembra tutto a posto,”testa alla prossima”.anche perchè altro non sa dire.vorrei vederlo arrabbiato qualche volta,ma ci credo poco.

Rispondi
Nessuna Resa!

Ogni partita in difesa è lo spettacolo degli orrori e degli errori madornali, a volte ti va bene (vedi gli “appoggi” di Montipò oggi o Magnani settimana scorsa), spesso ti va male! Ancora ci ostiniamo ad uscire palla a terra dalla difesa con gente che ha dei ferri da stiro al posto dei piedi e che per 2 anni ha visto il portiere lanciare lungo per la testa di Djuric , per non parlare di chi si mette a dribblare a centrocampo e perde palloni sanguinosi! Se non lo capiscono i giocatori che hanno dei limiti e che quando serve la palla si calcia in tribuna e si fanno massimo due tocchi, dovrebbe essere l’allenatore che li vede tutti i giorni della settimana e sa che materiale umano a disposizione, già dovrebbe….ora visto che le altre i punti con le “grandi” li fanno dovremo fare altrettanto altrimenti sarà dura salvarsi calendario alla mano, noi quando dobbiamo vincere per forza non ci riusciamo mai (vedi Salernitana ed oggi), quando meno te lo aspetti riusciamo a riemergere,, speriamo bene. Forza Hellas

Rispondi
Bruno

È il gioco delle parti, caro teo _el teo, bisogna sempre cercare chi sbaglia,ma il fatto è che c’è poco da salvare 😔

Rispondi
FranzHellas

Non ho niente da commentare oggi. Sono troppo incazzato. Questa era forse l’unica partita da vincere veramente. Da adesso in poi bisogna andare in campo con furia estrema e con la bava alla bocca. Non ci sono più attenuanti né giustificazioni. Baroni: CARICALIIIIII!!!!

Rispondi
hellasmastiff

il limite dei ballardini dei baroni degli inzaghi è sempre lo stesso….. invece di evolversi come ha capito bene di francesco e nicola di recente si mettono a 5 dietro cosa a loro inaudita ma per dovute esigenze lo stanno facendo per portare punti a casa dal’altra sempre per far i fenomeni si rimane sempre allo stesso credo e poi arriva chi si è evoluto non come loro e rimane fermo e viene poi castigato……. questo che contesto al mister……. il calcio si evolve devi saper fare più moduli a gara in corso….. ranieri ci ha fatto una carriera così…….

Rispondi
Tag

Ne ha messi 3 diversi di moduli oggi.
4-2-3-1 fino al 62mo, poi 4-3-3 con l’ingresso di Swiderski e Mitrovic, poi dall’ingresso di Henry alla fine 4-2-4…

Rispondi
hellasmastiff

li doveva fare subito quando è stato ammonito centonze….. metteva Tchatchoua coo 5 dietro Tchatchoua centonze cappola davidovizw cabal poi inizio secondo tempo toglie lazo e mette dani silva per coprire duda e serdar…… ranieri avrebbe fatto esattamente così…. e portava a casa punti

Rispondi
Bruno

Ora come ora il Verona, è diventato un palco per mettersi in mostra, si gioca per un’annata o due, se sei capace e giochi bene le tue carte ti vendono e vai avanti altrimenti nisba, giochi qui a fare la figurina, comunque noi siamo sempre lì allo stadio o alla TV per seguirli,non so se è un bene o un male,ma non ne posso fare a meno.

Rispondi
stefano

BARONI ROVINA DI VERONA.
Dopo il gol abbiamo smesso di giocare e lui mani conserte. Vergognati.
Tutti col Var….. Il genoa ha passeggiato ed era sereno per un pareggio. Noi dopo il gol siamo spariti. Altro che coltello tra i denti come l’empoli o il cagliari. Abbiamo ricominciato a giocare solo dopo lo 1-2.
Mentalità del pareggio, del non farsi male, dell’aspettare… Se non avessimo vinto le prime due, con la grande Mentalità di Baroni avremmo 21 punti.
Difendete, DIFENDETE CHI CI FARÁ RETROCEDERE!!! Henry sul 1-2 l’ha messo, dbbbbbbbbbb!!!!!!

Rispondi
stefano

Sì, siamo abituati a soffrire bla bla… Vedrete, vedrete che brutta che è la B, che shock, che orrore. Quella B cui non siamo più abituati…. Vedrete.
Ringraziate voi stessi. E Baroni.

Rispondi
cristiano

Purtroppo come la storia ci insegna noi le famosissime partite da vincere assolutamente non le vinciamo mai .. squadra che rispecchia l’allenatore.. ( non sa leggere le partite..) sulslov oggi non c’era e noslin no le na punta .. silva e Mitrovic devono giocare .. purtroppo non vedo quali siano le partite da vincere visto il nostro calendario ma confido nelle disgrazie altrui visto che ad oggi siamo salvi!!!!!

Rispondi
Giovanni

Domenica abbiamo Atalanta che oggi ha perso a Cagliari……Non credo che contro di noi giocheranno in tutta tranquillità perché vogliono andare in Champions. Sono pessimista dopo questa sconfitta!!!

Rispondi
hellasmastiff

bologna e roma sono ad un passo dalla champions soprattutto se gioved’ la roma esce col milan dalla coppa……

Rispondi
Tag

Però, cadiamo in mezzo a andata e ritorno dei quarti EL contro il liverpool.. qualcosa di energie fisiche e mentali la perderanno..

Rispondi
Papo

Se ti presenti in una partita cruciale con 2 difensori come coppola e Davidon perché ne hai tre in tutto qualche domanda bisogna farsela

Rispondi
hellasmastiff

un minuto dalla fine del recupero la palla non deve mai arrivare nella nostra area…. si prende e si butta in tribuna serve furbizia coraggio e astuzia in queste gare…… dobbiamo far sparire il pallone in casa nostra…. mentre baroni intestardisce ad alzare la difesa quando loro avevano una punta in tutto oggi…….. allucinante!!!!

Rispondi
hellasmastiff

bocchetti e corrent se c’erano oggi una vola in vantaggio si mettevano tutti dietro e contropiede con un 5311 e portavi a casa punti senza far tanti giri di parole…… difendere tutti e ripartire….

Rispondi
Malatosano

Con il VAR, e questa regola del fuorigioco, Pippo Inzaghi non sarebbe andato oltre la Lega Pro.

Rispondi
ziga

La sconfitta è grave visto che a loro mancavamo Retegui e Malinovski i loro due giocatori più forti…

Rispondi
scaletta

la partita ha avuto delle “sliding doors” per le quali noi ci abbiamo messo del nostro, ma anche la sfiga ci ha visto benissimo. Il primo gol è una ciccata dell’attaccante addomesticata da Lazovic, nel secondo l’errore è a metà tra Coppola (regala la rimessa laterale) e Montipò che para un tiro ciofeca mettendolo sui piedi dell’attaccante (uguale col Milan). Senza il gol al 44mo non la perdevi, così come sfiga ha voluto che per un unghia il 2 a 2 sia stato annullato. Vorrei avere la metà della fortuna che hanno le altre (Empoli 3 tiri 3 gol con regalo finale, Cagliari che va sotto ma chissà come recupera, ecc.) ma è anche vero che queste un po’ se la cercano anche.
Ecco, mi pare che il Verona, a somiglianza del suo allenatore, non abbia mai quel furore che a volte ti fa vincere partite anche immeritatamente, noi non ci andiamo neanche vicino, questa è la cosa che più mi preoccupa

Rispondi
Benni /=\

scaletta
Aprile 2nd, 2024
La disonestà intellettuale sta nel negare i meriti di Baroni che con una squadra INTERA smembrata è ancora lì a giocarsela e oggi sarebbe salvo. È bastato dargli giocatori confacenti al suo modulo e vendere gli scontenti.

caro scaletta, non sarai mica diventato anche tu un intellentualmente disonesto…

Rispondi
scaletta

Leggi bene. Nelle dieci righe precedenti do la colpa alla sfortuna (quindi non a Baroni). Nell’ultimo paragrafo gli faccio un appunto. Per la serie..estrapoliamo ciò che ci fa più comodo

Rispondi
pipphellas

raccogliamo quanto si vale, poco da dire. Abbiamo buttato un sacco di punti nelle partite precedenti, ultima quella di cagliari. Ed ogni volta li a dire “eh ma non era questa la partita da vincere”….” eh ma avremmo firmato per un pareggio” etc… il carattere di questa squadra riflette quello dell’allenatore, mollo. Sarà difficilissimo salvarsi, calendario alla mano. 5 punti buttati nelle ultime due sono macigni. Inutile pensare ai rigori sbagliati. Perdiamo con un Genoa senza 3 elementi fondamentali, senza pretese di classifica e giocando in casa. Qui si parla di non saper leggere le partite, assolutamente.E di non trasmettere alla squadra quell’incazzatura che servirebbe.

Rispondi
Ted

PARTITA EDUCATA GIOCATA DA GIOCATORI EDUCATI ALLENATI DA UN ALLENATORE EDUCATO CHE
EDUCATAMENTE CI PORTA IN B….

Rispondi
inogniposto

Pensare che da cagliari alla fine non avremmo più cannato una partita è assurdo, purtroppo pèrò abbiamo sbagliato la partita meno difficile tra quelle che rimangono (non ho visto una buona squadra , il genoa è uscito quando il Verona per forza di cose ha iniziato a sbilanciarsi) .
La formazione iniziale non mi dispiaceva per nulla considerato che Folorusho sabato aveva la febbre; se al Verona manca il “miglior” Folorusho ed il miglior Suslov sono guai.

Tornato a casa dallo stadio ho acceso Telenuovo perchè volevo sentire le dichiarazioni dell’allenatore, beh ho sentito un commento del padrone di casa il buon Vighini riguardo a DUDA: per me la posizione perfetta per l’attuale Duda è LA PANCHINA, Dani Silva ha giocato molto meglio rispetto a lui entrando tra l’altro, in un momento ben più difficile rispetto alla parte di partita giocata da Duda (che si deve descoglionare il prima possibile) .
Centonze ha detto che in qualche momento è mancata la concentrazione, io dico che sono mancati DEI PIEDI ADDOMESTICATI, non so quali siano le direttive dell’allenatore, ma se non sei tricella o Scirea i palloni vanno spazzati via perchè un brocco (con dei ferri da stiro al posto dei piedi) che pensa di essere un Kroll è deleterio…. Ci vuole un incontro con uno psicologo perchè certi giocatori capiscano “chi sono e cosa sono” .

A Baroni imputo molto poco , gli errori di ieri sono frutto del campo non della panchina .

a muso duro e bareta fracà.

Rispondi
auzzaider

Smaltita in parte l’incazzatura è doveroso mantenere un pò di equilibrio, dopo un’ottima prima parte di gara è subentrata nella squadra una sorta di appagamento, e questo non ce lo possiamo permettere perchè in fin dei conti per chi se ne fosse dimenticato restiamo una compagine da salvezza risicata. Purtroppo mi è sembrato che il Verona dopo l’iniziale vantaggio abbia un pò tirato i remi in barca ma d’altra parte sono due mesi che giochiamo con l’acqua alla gola è un inconscio rilassamento è umano. La cosa che mi conforta è che comunque questa squadra ha dimostrato di potersi rialzare anche dopo batoste che avrebbero steso un toro (Salernitana, Inter e svendite di gennaio) smentendo i gufi e le cassandre che già ci avevano suonato il de profundis.

Rispondi
bardamu

La fotografia della partita di ieri, a mio modestissimo, avviso, è la pletora di contrasti persi e di “seconde palle” a vantaggio dei genoani. Una squadra che deve salvarsi deve interpretare la partita nel modo in cui l’hanno fatto i rossoblu. Ha ragione Vighini.
Giocare “bene” non basta.
Poi, purtroppo, c’è da aggiungere che, se la fase difensiva fino ad ora è stata decente ( minor numero di gol subiti di quasi tutte le dirette concorrenti), individualmente le carenze sono evidenti. Non so in quante altre squadre di serie A Dawidon, Cabal e Coppola sarebbero titolari. Quando manca Magnani si vede. E Montipò alterna parate sensazionali a situazioni imbarazzanti.
A me ieri sono piaciuti, oltre ad un immenso Serdar, giocatore imprescindibile da quando Baroni lo ha messo in questa nuova posizione, Centonze, Bonazzoli e Silva.
Male Suslov, Noslin e malissimo Duda. Lazo finalmente in partita, anche se alla fine si ostinava a mettere cross molli dalla trequarti perfettamente inutili.
Andare sul fondo e metterla all’indietro magari ?
Ce la possiamo fare, a patto di non commettere più “orrori” come quelli di ieri.
Sempre forza il Verona!

Rispondi
hellasmastiff

metterla per chi bonazzoli contro 3 difensori loro centrali e noslin che ieri era fuori partita? ma stai scherzando spero….. ripeto sul vantaggio doveva fare la difesa a 5 con 3 mediani e lascare bonazzoli con noslin davanti…. metter i pulman davanti alla porta altro che alzare la difesa…. ca..o!!!

Rispondi
Giovanni

Ma attualmente dopo la sconfitta con il Genoa che percentuale ha l’Hellas di restare in serie A ? Dovrebbe essere sicuro di fare almeno sei punti con Salernitana e Udinese…..le altre partite magari qualche pareggio…. forse con Fiorentina e Torino …. però non vedo molte chance di riuscita. A Bergamo la vedo pressoché proibitiva dopo la loro vittoria ad Anfield….Boh….stiamo a vedere.

Rispondi
scala1970

Buongiorno a tutti.
Non diciamo sciocchezze sul var serve a tutelare squadre come la nostra ricordatevi che porcate abbiamo subito negli anni pre var (2011-2012 Massa che non da rigore a Ferrari semifinale ritorno VR-Va per esempio o le porcate di Wurz)
Tornando al Verona, nonostante quest’anno la squadra sia più forte di quella dello scorso anno , soprattutto in mezzo al campo ( in difesa coppola non è da serie a almeno al momento) con in panchina un allenatore e non due dilettanti da corrida, non sono ottimista per un paio di motivi.
Il primo ahimè è che rispetto all’anno scorso un’agnello sacrificale non c’è forse la salernitana. Il secondo è il calendario contando anche quella di ieri ne abbiamo 5 in casa ma vediamo che avversari.
Il genoa con che individualità per cui superiori e di perdere ieri ci sta
udinese forse l’unica alla nostra portata ma a Verona non sono mai stati malleabili
il toro di papà Ivan che fuori casa ha fatto tre successi.
La viola con 4 successi in trasferta e la differenza di valori
L’inter che arriverà campione ma non concederà niente.
delle tre trasferte neanche quella in casa delle simmie del cilento la vedo fattibile anzi aspettano di vendicarsi della finale del 2011.
Mi auguro di essere smentito ma mai come ora alto e forte l’urlo forza Verona

Rispondi
teo_el teo

leggo al momento, con tristezza, che oggi tutte le critiche sono rivolte alla rovina Baroni, al Coppola di turno che fa la cacchiata o alla revoluScion…
zero critiche all’unico vero responsabile di un’eventuale retrocessione, ovvero il fumasigari!
e non si venga a dire che sta squadra è stata rafforzata…andatevi a ri-leggervi (la stragrande maggioranza ma non tutti) cosa ne pensavate a fine mercato del valore della rosa!

Rispondi
Benni /=\

La rosa è stata senza dubbio indebolita ma nel girone di ritorno hai una media punti maggiore che in quello d’ andata…nel girone d’ andata hai fatto 14 miseri punti con una squadra da salvezza tranquilla…quindi Baroni non ha responsabilità?! Sogliano che per non cambiare allenatore cambia mezza squadra non ha responsabilità?! Poi ovvio che il pesce puzza sempre dalla testa e il responsabile numero 1 è il laido…ma l’ allenatore a luglio chi lo sceglie? Setti? No lo sceglie Sogliano. E’ chiaro ormai che Baroni ci sta capendo poco nulla e probabilmente non ci ha capito mai nulla…quel lapsus in una conferenza stampa post partita in cui ha detto “abbiamo mandato via chi non era convinto al 100%” la dice chiara su quanto avesse in mano la squadra prima di gennaio…e ora francamente non mi sembra che la situazione sia cambiata…è chiaro che almeno parte della squadra non lo segua…

Rispondi
Pasquino

Si avvicina la fine del campionato ( e la retrocessione). Molti, la stragrande maggioranza, sanno che l’anno prossimo non saranno a Verona. Altri ancora hanno gia’ la testa all’europeo. Ieri, la mancanza di garra, il palleggio sterile e fatto con piedi non certo da serie A sono la prova inconvertibile che a tanti dei scesi in campo, del destino dell’ Hellas, non gliene frega una cippa. Ho visto il Frosinone, il famoso Frosinone dei prestiti e dell’allenatore cacciato dopo tre giornate. Beh la voglia e la grinta dei ” prestiti” mi ha sorpreso, ma in fondo non cosi’ tanto.
Stasera sentiremo le nuove elucubrazioni del dottor Rasulo, esperto matematico e lettore degli eventi. Non ne ha mai presa una che sia una

Rispondi
stefano

Innanzitutto io mi scuso perchè ieri sera ero NERO e magari ho fatto commenti NERISSIMI.
Ma oggi, passata l’incazzatura, sono completamente depresso.
Abbiamo giocato per il pareggio per tutto il campionato. Infatti, a parte le prime due vittorie, avèmo quasi sempre paregià. Non sono coincidenze, la squadra non ha la mentalità perchè in panchina sappiamo chi c’è. Io non sto qua a dire che Nicola sia un fenomeno che qua che là, ma di certo sa che per salvarsi conta solo vincere. tre punti. vincere. tre punti. Ieri dopo il gol NON ABBIAMO PIU’ GIOCATO. Cioè, la partita della vita, e smetti di giocare, di pressare, continui sbagli di passaggi, grinta ciao. Una cosa scandalosa. E’ sotto gli occhi di tutti che il genoa ha fatto il minimo indispensabile e che dopo il gol del 2 a 1 allora ha deciso di correre per salvarlo. Ora parlano di sette finali. Sì, prima le era 9, poi 8, dopo l’atalanta (0 punti) parleranno di 6 finali… Che pena. E tutti a dare tanto per scontata la vittoria a Salerno, quando invece non lo è ( ultima in casa, ultima in A davanti al pubblico, tradizione sfavorevole contro la salernitana ecc.). E l’inter in casa??? Se il genoa tranquillo e col minimo sforzo ha vinto, figurati l’inter.
Come si fa a non essere pessimisti dopo la partita di ieri? Chi non lo è, è perchè spera nei miracoli. La cosa che mi fa più rabbia è che per me abbiamo una squadra forte, con un altro allenatore avremmo 35 punti minimo. Aggiungo che solo ieri, a livello prettamente di formazione messa in campo, ho visto per la prima volta (siamo ad Aprile) una squadra di calcio. Peccato appunto sia aprile (fino a gennaio poi, il nulla cosmico sotto tutti i punti di vista) e che gli interpreti abbiamo giocato a bambole invece che fare la guerra.

Rispondi
teo_el teo

ti chiedo subito scusa prima di die quello che penso, che sia chiaro non è legge ma solo il mio pensiero!
mi citi l’Empoli che ha vinto…benissimo…hai visto la gara? 3 tiri 3 in porta in tutta la partita (di cui uno regalato), pochissima voglia di vincere e a parte qualche contropiede calcio orribile da vedere…pre il Toro ha fatto il minimo indispensabile e senza il regalo stava portandosi a casa un punto, lo stesso che avrebbe fatto ieri il Genoa senza il fuorigioco di un’unghia (io resto convinto che non ci fosse e che l’immagine sia stata fermata dopo).
Lo stesso del Cagliari di ieri…solito primo tempo orrendo dove vanno sotto giocando malissimo e ripresa dove pur non facendo nulla di più iniziano a lanciare palloni a caso in avanti e trovano il solito gol a fine partita…
Cito Empoli e Cagliari perchè se giocassimo come loro i molti palati fini che abbiamo parlerebbero di sola fortuna, zero gioco e calcio da parrocchia!
Discorso squadra forte ti consiglio di andare a rileggerti i commenti di moltissimi a fine mercato invernale…non so se eri tra questi ma per loro era già retrocessione scritta perchè indebolita la rosa!
chissà di chi sarà mai il merito se una squadra già retrocessa se la sta ancora giocando?

Rispondi
scaletta

quotone. Tuttavia queste due squadre sembrano sempre andare oltre i loro limiti, noi invece diamo sempre l’impressione di giocare bene ma con meno furore, questo ad oggi è il nostro grande limite

Rispondi
scaletta

Il “piano gara” era chiaramente di andare al risposo sull’uno a zero. Avrebbe fatto tutta la differenza del mondo. Il gollonzo immeritatamente subito (Empoli e Cagliari li hanno a favore, come i gol annullati di un’unghia; tu no. ma la rua la girerà prima o poi) ti ha messo ansia addosso di dover ricominciare tutto daccapo. Poi è chiaro che il secondo gol non lo devi prendere (basta che Montipò smanacci alla sua sinistra e l’azione finisce lì..) ma comunque il pareggio lo avevi trovato contro un Genoa che da tutto il campionato subisce pochi gol e difende stretto. I numeri dicono che il Verona fa punti con le dirette concorrenti e ne fa per miracolo con quelle sopra: un po’ come le altri che si stanno giocando la salvezza. Io non ho visto lo schifo che dici ma tanta confusione magari, poca lucidità, ma lo schifo l’è n’altra roba dai. Dobbiamo fare gli stessi punti del Frosinone e anche uno in meno dela Sassuolo di qui alla fine, l’impresa è possibile

Rispondi
Benni /=\

D’ accordo con Stefano tranne sulla squadra forte…la cosa scandalosa è stata fare 14 miseri punti nel girone d’ andata con la squadra che avevi (che era da salvezza tranquilla)…nel girone di ritorno stai viaggiando in linea con quello che è il valore della rosa da gennaio in poi (ovvero squadra da salvezza all’ ultima giornata).

Per scaletta: il “piano gara” di Baroni è sempre lo stesso da agosto…se vai sotto sei fottuto mentre se vai in vantaggio cambi subito il modulo e smetti di aggredire alto passando a difenderti basso se non addirittura con 8/9 uomini nell’ area di rigore, salvo poi farti puntualmente rimontare

Rispondi
Davide

Ennesima indecente prestazione, senza capo nè coda, ennesimi errori (gravi) difensivi, ennesimi cambi senza senso… Andrò controcorrente, ma… Baroni, metti in moto e “auto”-esonerati!!

Rispondi
geppo1903

Sono 2 anni che siamo nelle ultime 4 del campionato, son 2 anni che con le prime 12 in classifica abbiam vinto 1 partita su 43(ora con queste ne abbiamo 5 su 7 da giocare) son 2 anni che vinciamo 6 7 partita contro le ultime 7 in classifica a fatica quasi sempre…………siam una squadra avvilente da 2 anni e aspetteremo un miracolo o suicidio di qualcuno x salvarsi tutto qua direi

Rispondi
Dragan Piksie

Questa sconfitta ha un nome e un cognome si chiama Baroni…. tu non puoi andare in vantaggio e poi subire gol come quelli che abbiamo preso e soprattutto palesare un atteggiamento non quadrato, solido e sul pezzo che dovevi avere fino al 95′ minuto !! Il Verona una volta passato in vantaggio, doveva ancor di più compattarsi, il Genoa per forza di cose, mettere fuori il naso e noi potevamo colpirli di rimessa… niente di tutto questo purtroppo e i riconoscimenti da me fatti la settimana scorsa si dissolvono purtroppo come neve al sole : abbiamo un allenatore MEDIOCRE, che deve ancora capire che la squadra deve avere idee chiare in testa, equilibrio e compattezza e inoltre anche a livello di singoli questo allenatore non ce ne ha capito una mazza anche in questa partita. Duda non si discute ma se da un mese e mezzo arranca, va a velocità ridotta DEVI farlo accomodare in panka. Dani Silva DEVE giocare, non è il salvatore della patria per carità, ma ha visione di gioco, ha caparbietà , mezzi e voglia di fare. Noslin se non gira si cambia ad inizio secondo tempo, Bonazzoli idem, perchè continua ad intestardirsi con Cabal ? Hai Vinagre provalo, non ha fatto male, dagli fiducia (come gliene ha concessa in abbondanza a Serdar) , non puoi dire che Tavsan deve integrarsi con la squadra, l’ambiente etc… questi giocatori sono arrivati a Gennaio ..!! Siamo in Aprile e non siamo al campo base di uno degli 8.000 mt che necessita obbligatoriamente acclimatarsi …e poi delle due l’una : o Sogliano I° l’Imperatore di Verona, sbaglia giocatori visto che quello in panka non li vede o il problema è quello in panka ,….. Abbiamo cambiato praticamente rosa a Gennaio e non abbiamo questo mediocre allenatore che fa sembrare sempre tutto più difficile …. e’ ma tanto siamo l’Hellas ed il ns. mantra prevede la sofferenza più totale, anca no ! Cerchiamo di fare sfruttare al massimo questa rosa e poi vediamo… invece noi teniamo questo personaggio perchè VOGLIAMO come sempre andare sino all’ultima giornata per il verdetto finale. Pazzesco veramente non mi capacito. Avevamo Nicola libero (giusto per fare un nome) e per la ns. situazione calzava a pennello invece niente, sembra quasi che ci godiamo sempre giocare alla roulette russa, altro che dobbiamo soffrire… ! Qui si soffre anche quando si potrebbe solo faticare… Non lo accetto ma me ne faccio una ragione visto chi abbiamo come Presidente emerito.
Attenzione la mie non sono polemiche anche se sono ancora alterato come tutti voi del resto per ieri, esprimo solo il mio punto di vista giusto o sbagliato che sia e per il resto lo sapete: sempre forza Hellas !!

NB: Baroni NON può mettere in campo un portiere senza piedi questa cosa oramai è divenuta una farsa, una vergogna, una comica. Questo simil portiere con i piedi che si ritrova non DEVE calcare i campi nel mondo professionistico anche se tra i pali se la cava e nelle uscite praticamente non è pervenuto o lo fa con risultati del tutto scadenti. Ogni volta che c’è un retropassaggio mi assale la paura…come peraltro saranno così i suoi compagni… NON ESISTONO questi livelli nel mondo professionistico, figurarsi nella massima serie.

Rispondi
Sergio

Solita analisi condivisibile Dragan. Per semplificare: non c’e’ un euro! Non hanno cacciato Baroni per questo motivo, altro che scelta virile! Per semplificare: che differenza c’e’ tra chiedere un giocatore in prestito e uno con diritto di riscatto che tu potrai esercitare solo se alle spalle c’e’ un’ altra societa’ che te lo compra ( tipo il caso Simeone)???
Su Montipo’ vede ancora giusto. E’ il primo anello della catena dell’ insicurezza che, in difesa regna sovrana ( non e’ merito della difesa se abbiamo subito un numero accettabile di reti).
Aggiungo il caso Coppola. Io credo di non aver mai visto una cosa simile da quando seguo il calcio e non solo l’Hellas. E’ evidente che questo ha santi in paradiso. Che invece non hanno ne’ Amione, ne’ Ghilardi ( futuro giocatore con avvenire da top player, sicuro), regalato alla sampdoria

Rispondi
scaletta

Allora come mi spieghi che la nostra è la difesa che ha subito meno gol tra le squadre in lotta per non retrocedere? così, giusto per sapere

Rispondi
Sergio

La difesa, nella mia percezione, mi sembra molto insicura. I piedi, la tecnica individuale non consentono la costruzione dal basso. Cabal e’ un equivoco, Pawel bene di testa ma finisce qui, su Coppola non vorrei piu’ parlare perche’ credo che la sua titolarita’ sia dovuta a fattori extracalcistici.
Si sono presi pochi gol grazie ai centrocampisti e al contributo del rientro delle punte. Ma non per merito delle individualita’ dei difensori. Magnani e’ l’eccezione positiva perche’ sta facendo il campionato migliore della sua vita.
Il concetto che volevo esprimere era solo questo. A mio avviso, ripeto, l’ intervento del singolo fin dalle cose piu’ semplici e’ sempre precario e incerto

Rispondi
Ghost3

Ho letto il post di Vighini e i Vs. commenti e concordo con alcuni di essi primo fra tutti Piksie ma anche in parte con quelli di Benni /=\ e Stefano.
Vedo che l’umore generale passa tendenzialmente dal bianco al nero a seconda del risultato della partita commentata evidenziando una notevole volatilità di giudizio.
Non ho mai creduto che i giudizi estremi siano veritieri e possano indicare una prospettiva.
Ho invece sempre pensato che la squadra di quest’ anno fosse migliore (come tecnica e rendimento) di quella dello scorso anno, mentre l’allenatore sia peggiore dei suoi precedenti.
Il fatto citato da Vighini che la squadra non sappia “leggere” la partita è evidente sin dalle prime partite di questo campionato così come è evidente che tale colpa sia principalmente dell’allenatore (anche se ieri francamente non ha commesso errori madornali).
Leggo spesso dai commenti, che Baroni sceglie i titolari vedendo come si allenano e allora mi chiedo come sia possibile che da inizio campionato regaliamo almeno 2 giocatori (ieri Duda e Lazovic) agli avversari mentre altri si limitano a fare il compitino e altri ancora rendano come 2 giocatori ciascuno. Ma cosa cavolo vede questo uomo negli allenamenti ??
E perché vi sono giocatori che giocano sempre anche in condizioni palesemente scarse e/o con rendimenti ridicoli e altri invece non hanno mai visto il campo?
Per me questo è un allenatore che, oltre a non saper leggere le partite, non ha il minimo coraggio nel rischiare quei cambiamenti che potrebbero migliorare le performance della squadra accanendosi in scelte inappropriate di ruoli e giocatori che regolarmente durante le sfide ci costano cazzate poi tramutate in gol avversari.
A ciò si unisce la sua lentezza mentale nel capire le situazioni che si vengono a creare durante ogni partita (sembra sempre che esegua mosse pre-calcolate indipendentemente da come si svolga la sfida).
Per questi motivi uniti alla disastrosa andata ho sempre pensato e tutt’ora penso che la squadra non si salverà nonostante l’impegno dei giocatori che, complessivamente, non mi sembra sia mai mancato (qui il merito di Baroni è sicuramente quello motivazionale).
Poi, per carità, ognuno è libero di pensare e vedere gli avvenimenti come vuole.

Rispondi
Benni /=\

Condivido quello che scrivi…la volatilità di giudizio è caratteristica peculiare di questo blog, a partire da Vighini che ogni settimana passa dal paradiso all’ inferno coi giudizi, cosa a mio avviso non proprio corretta…io continuo a pensare la stessa cosa dal 2-1 a frosinone…con un cambio allenatore anche più tardi, ad esempio dopo il 3-1 in casa col Monza o dopo la sconfitta con la Salernitana saremmo non dico già salvi ma molto più tranquilli…

Rispondi
pixi

RIDATECI IL CALCIO !!!!
Il Verona ha non ha avuto abbastanza fame, Baroni non ha preparato la partita al meglio…
Ok, tutto condivisibile.
Ma per una volta mi concedo il lusso di essere solo tifoso, rilevando che il nostro golletto era stato fatto…e sul 2-2 non si sa come la partita si sarebbe messa
E’ ora di togliere dalle STANZE DEI BOTTONI (tutte!!!) chi, nella migliore delle ipotesi, non capisce un cazz.o e nella peggiore è CORROTTO!
Come da altri detto, il fuorigioco nasce affinché l’attaccante non si avvantaggi macroscopicamente sul difensore, piazzandosi, magari, davanti al portiere per disturbare questo ultimo.
Punto e FINE.
Chi ha creato questo abominio di fuorigioco dovrebbe spiegare ad una PROCURA il fondamento delle proprie decisioni dal momento che il CALCIO (e lo sport) è un BENE COMUNE.
E questa INCOMPETENZA (DALLE RESPONSABILITA’ LEGALI!) è inspiegabilmente tollerata in ogni ambito. E’ ora di smetterla!
Sfatiamo anche un’altra ERRONEA CONVINZIONE rivenduta a noi plebei: ossia che il rilievo del moderno fuorigioco, seppur non giustissimo, E’ ALMENO OGGETTIVO E UGUALE PER TUTTI. FALSO!!!!
Chi ha minima dimestichezza con programmi di montaggio, sa benissimo che prendere un frame d’immagine qualche nano secondo prima (o dopo) MODIFICA IL RILIEVO DELLE LINEE TRASVERSALI, con impossibilità di comprendere quale sia il fermo immagine esatto: ossia quello perfettamente coincidente col momento in cui il pallone si stacca dal piede o dalla testa del giocatore dell’ ultimo passaggio (chi lo stabilisce? il piede e la testa sono spesso coperti dal pallone stesso: ma pur qualora visibili, se parliamo dell’individuazione di pochissimi centimetri di fuorigioco, nessun fermo immagine può sancire l’esatto momento di distacco del pallone da testa o piede).
E’ un criterio ASSOLUTAMENT APPROSSIMATO e come tale dovrebbe concedersi ampio margine di tolleranza per risultare fondato: applicato così rigidamente è solo GARANTE DI TOTALE ARBITRARIETA’ (forse quella che si voleva salvaguardare!!!)
Non parliamo poi dei criteri con cui vengono tracciate le righe VIRTUALI (mostrate agli spettatori solo per qualche secondo) la cui inclinazione, qualora impercettibilmente modificata anche di un solo grado, CAMBIA TOTALMENTE LA PROIEZIONE DEL PUNTO DI CADUTA anche di svariati metri.
Chi traccia ste righe virtuali? Con quale criterio informatico, soprattutto?
NIENTE. NON SI SA.
Per non parlare del rigore dato alla salernitana, confermato dal Var pur essendo molto meno rigore dell’ intervento su Centoze nel st, sul lungo linea di fondo (che non ha meritato neppure una visione VAR).
E poi il fallo su Defrel ad un metro dall’arbitro, con convalida del secondo gol della salernitana da parte del var. E questa sarebbe oggettività di valutazione?
TUTTO CIO’ E’ SOLO UNA VERGOGNA.

Rispondi
teo_el teo

stra quoto tutto…quella linea di cui sono certo non sia corretta è dipesa la nostra gara!
però qua è più importante dare dell’asino al mister, la cui unica pecca è di avere i gol annullati per unghie dei suoi giocatori, invece di averli degli avversari (vedi Ranieri)

Rispondi
Helladino

In base a cosa sei CERTO che non sia corretta?
Quando si insinuano complotti bisognerebbe avere il buon senso anche di vedere i ‘presunti” torti subiti dagli altri.
Il calcio è un gioco e purtroppo l’errore umano non scomparirà mai nemmeno con la VAR.
L’intellettualmente onesto non va a. ravanare dentro i singoli episodi, sa (o spera) che alla fine gli episodi a sfavore e a favore in 38 partite si compensino.
Piuttosto cerca di capire perché atteggiamenti uguali in situazioni simili si ripetano spesso (vedi Davidowic col Milan e Coppola ieri).
Vedi le comiche giocate coi piedi del portiere, o le sue dibattute sempre centrali e mai a lato dell’area
Vedi la remissività come atteggiamento generale una volta in vantaggio, la “paura” di vincere.
Chi dovrebbe intervenire a correggere queste situazioni?
Il presidente? Il Ds? I tifosi?
Per una volta date una risposta intellettualmente onesta invece di irridere chi vi dice che questo allenatore non sarà mai in grado di farlo e che sarà sempre peggiore di un Ranieri,, un Nicola, persino di un Zaffaroni qualunque.

Rispondi
bardamu

Quello che rileva Pixi su come vengono “tirate” le linee del fuorigioco, e soprattutto sul frame che si sceglie per tracciarle, l’ho sempre pensato anch’io.
Però, per onestà, bisogna riconoscere che talora ne siamo stati beneficiati anche noi.
Dell’arbitraggio di ieri sono altre le cose che non mi sono piaciute: interruzioni senza senso quando riprendevamo il gioco noi ( una volta per crampi di un genoano davanti alla nostra area di rigore… per crampi si ferma il gioco? Ma scherziamo ? ), certi cartellini mancanti a sfavore dei rossoblu e, soprattutto, l’interruzione interminabile a metà del secondo tempo per infortunio di un genoano, con ingresso dello staff medico e il giocatore che ha ripreso la partita senza uscire dal terreno di gioco ( ma non è un errore “tecnico ? ).
A fronte di tutto questo solo 5 minuti di recupero.
Mi domando sempre cosa si aspetta ad introdurre il tempo reale come già avviene per rugby e pallacanestro.

Rispondi
Leo

Il calcio credo pretenda una componente umana che lo mantenga, di fatto, cosa opinabile.
Gia VAR e varie sono state una concessione enorme…

Rispondi
scaletta

Allora come mi spieghi che la nostra è la difesa che ha subito meno gol tra le squadre in lotta per non retrocedere? così, giusto per sapere

Rispondi
Helladino

Una squadra che non giocherà MAI per vincere è probabile subisca meno goals.
A Baroni ho sempre dato atto di essere molto attento alla fase difensiva.
Purtroppo da metà campo in su non sa neanche di che si parli.
Potrebbe essere un tecnico aiutante, mai un primo allenatore.

Rispondi
inogniposto

ciò che io personalmente vorrei si evitasse è : TORNARE AL LIBERO ARBITRIO DEGLI ARBITRI … molti dei quali sono come minimo incapaci quando non in malafede. Se l’alternativa è una macchina imperfetta beh mi accontento per ora di quella, perchè per lo meno è imperfetta con tutti….. La mia fiducia nei confronti degli arbitri è pressoché zero, ieri non mi ha fatto incazzare il gol annullato, mi hanno fatto incazzare i cartellini gialli non dati.

Concordo con Bardamu: bisogna introdurre il tempo effettivo per due motivi:

– uno perchè è giusto che tutte le partite durino lo stesso tempo
– due perchè si evitano certe merolate che proprio non si possono vedere

Rispondi
stefano 50/60

Ci ho messo un bel pò a scrivere qui perchè ieri ho vissuto, con le dovute proporzioni, il pareggio allo scadere con l empoli dell anno scorso che ci ha mandati a milanmerda a beccare e poi a spareggiare con lo spezia…..all ultimo respiro, angoscia, paura timore prima dell impresa dell anno scorso che, a quanto pare, potremmo ripetere quest anno con tutte le incognite del caso…….ogni match ball, a parte rare eccezioni, lo manchiamo, come con salernomerda in casa all andata………………….ieri verso la fine del primo tempo ho visto un pò le solite cose, e nel secondo idem……..il goal annullato ? sono comunque a stra favore del var perchè senza questa tecnologia le piccole venivano sempre e comunque inculate a secco ( rigore di pazzini contro la iuve e mille altri esempi che mai avremmo avuto a favore )…………..anche quest anno siamo questi, come lo scorso campionato, con qualche pregio e molti limiti ma ripeto ci possiam ancora salvare……le disgrazie altrui non funzionano sempre, il torino con juric non raggiungerà mai un gran cazzo e ad empoli, che ha fatto una partita mediocre peraltro, ha passeggiato…l atalanta che sventola chissà che traguardi ha beccato a casteddu dove noi abbiamo BUTTATO, a proposito di limiti, la partita…………..il bologna che canta l inno della champions ha abbassato le orecchie contro la squadra probabilmente più scarsa, anche di noi, del campionato…..per cui vedete bene che sperare di far punti a bergamo non è del tutto infondato…….salernomerda è spacciato…………sassuolo quasi e frosinone contonuo a pensare pure……..ci sono altre partite difficili per tutti non solo per noi….mi punge assai il nostro atteggiamento in campo ma SIAMO QUESTI……….ps, ma giocare continuamente col portiere che ha limiti atroci coi piedi invece di buttarla forte e laterale in avanti no ? sempre e solo HELLAS

Rispondi
auzzaider

Stefano tanto per rendere l’idea dell’imponderabilità del pallone, lo Spezia l’anno scorso nel girone di ritorno ha vinto due sole partite, e contro chi? Inter e Milan entrambe semifinaliste in Champions League…

Rispondi
Sergio

Quindi per statistica induzione tu pensi che sarà lo stesso per Cagliari e Empoli. Cagliari, Empoli, Udinese sono di un altro pianeta, come società e come organico. E poi, basta! , sono due anni che abbiamo le pezze al culo. Questi pantaloni sono da cambiare. Ma la GDF ha già finito?

Rispondi
auzzaider

Butei, ognuno ha la sua rispettabile opinione che può essere condivisa o meno, la mia è che dopo due mesi in apnea che al momento ci permettono di essere salvi la squadra (e qui mi riferisco ai giocatori) dopo il vantaggio abbia staccato inconsciamente la spina cosa purtroppo che può capitare ma che non ci possiamo permettere per ovvi limiti tecnici. Poi si sa che il calcio è sport totalmente imprevedibile ma che non si venga a dire che Empoli e Cagliari giocano meglio di noi, in particolar modo i sardi che continuano a vincere giocando in modo orrendo e che abbiamo messo sotto in entrambe le partite, se poi Folorunsho e Lazovic hanno sbagliato il colpo del ko non è certo colpa di Baroni.

Rispondi
Helladino

No infatti.
L’è colpa de Ranieri e Nicola che con squadre più scarse
(che infatti in due han fatto 1 punto col Verona) iè davanti.
Pensa se po’ i avesse vinto con noialtri…
🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

Rispondi
auzzaider

Più scarse in che senso? Non mi pare che Empoli e Cagliari abbiano svenduto mezza squadra a gennaio perdipiù mi pare che entrambe abbiano un monte ingaggi superiore al nostro quindi mi piacerebbe che mi dessi delle argomentazioni a favore della tua tesi che comunque potrebbe essere anche vera, dipende dai punti di vista.

Rispondi
Helladino

Tu hai detto che giocano in modo orrendo.
E io ti ho scritto che per fortuna le abbiamo battute entrambe.
Monte ingaggi conta relativamente… Valore rose simile(con l’Empoli uguale).
La perdita di Baldanzi compensa ampiamente quella di Ngonge.
Ad allenatori invertiti probabilmente saresti già salvo

Rispondi
auzzaider

Per il brutto gioco in realtà mi riferivo solo al Cagliari che però va detto ha in panchina una vecchia volpe come Ranieri che per quanto possa essere meglio di Baroni di certo non può sminuire l’ottimo lavoro del tecnico toscano qui a Verona ma questa ovviamente è solo la mia opinione.

celtico

sono ancora troppo scosso dalla partita di ieri per essere obbiettivo. da qualunque parte lo si guardi,e’ stato un turno terrificante per noi,non poteva andare peggio di cosi’,(anzi,l udinese deve ancora giocare).Festeggiamenti dei magnanebbia a parte,non mi aspettavo la nostra sconfitta in una partita che calendario alla mano,era assolutamente da vincere.E soprattutto le vittorie di Cagliari ed Empoli sono state deleterie.ad ogni modo,non ho visto Baroni ne preoccupato,ne incazzato.ha solo detto con il sorriso che bisogna pensare alla prossima.Anche se a Bergamo la vedo impossibile.Anche il ciucciasigari ad ogni modo dovrebbe iniziare ad aver paura.se andiamo giu’,finito il paracadute,sara’ finito tutto. Diritti tv e visibilita’ saranno drasticamente ridotti,e considerata la sua situazione economica,equivarrebbe a stracciare l unico bancomat rimasto(l Hellas).

Rispondi
ELI

C’e poco da commentare, la squadra nonostante la rivoluzione di gennaio e’ scarsa, specie in difesa. Non abbiamo mai subito imbarcate ( 5/6 gol come le altre pericolanti) ma le cappelle dei ns. difensori quasi ogni partita fanno sì che sara’ difficile potersi salvare, visto che abbiamo un attacco asfittico, piu’ di un gol a partita difficilmente riusciamo a farlo. I nuovi arrivati sono qui da oltre 2 mesi e titolare e’ solo Noslin per adesso. Vuol dire che gran giocatori proprio non erano purtroppo. Se Baroni spesso non li schiera dall’inizio ci sara’ un motivo. Poi Tavsan che non gioca mai perche? lo hanno fatto arrivare in anticipo pagandolo, senza aspettare giugno e l’avrebbero avuto a zero Euro. Mistero. Serviva come il pane un buon centrale, avendo ceduto anche Amione, niente da fare, solo esterni e qualche giovane di belle speranze ( per la prs Serie B), adesso non ancora pronti per la Serie A. Purtroppo secondo me troppi stranieri provenienti da paesi piu’ disparati fanno fatica a fare gruppo ( alcuni neanche giocavano) a fare squadra. Qualche italiano magari dalla B gia’ pronto per il ns. tipo di calcio avrebbe fatto piu’ comodo. Faraoni veniva dal Crotone ad esempio, possibile che non ci fosse un centrale o una punta da poter acquistare? NO solo stranieri….sara’ forse perche costano meno? Non lo so, ma sono tutte scommese che sinora non hanno reso. Il solo Mitrovic e Noslin avranno un buon futuro, forse anche Dani Silva, ma sono giovani quindi incostanti, alternando buone partite ad altre mediocri. Adesso servira’ fare punti con chiunque, che sia Atalanta il Toro o la Viola, Lazio ecc. Speriamo bene…..non sono ottimista. Il ns. bonus l’abbiamo gia’ avuto lo scorso anno grazie al suicidio dello Spezia.

Rispondi
ziki

iervolino vuole vendere la salernitana per 35 milioni, spero che setti in B venda, magari al presidente del mantoa, almeno lè veronese! che tristezza !

Rispondi
Sergio

Ti assicuro che Piccoli sta benissimo a Mantova. Il Verona non lo vuole nessuno. Sarebbe interessante capire perché.

Rispondi
Tex67

7 commenti tuoi solo per questo articolo, “Scaletta”. Io non li metto assieme nemmeno in un campionato. Sono basito nel constatare di essere nei tuoi pensieri comunque. E prevedi pure quello che (non) scriverò. Riguardo al tuo viscido modus operandi ti ho già risposto in calce al tuo primo intervento su questo blog. Come sosteneva il Mandorlo è fisiologico, per qualche esserino, mettere ogni tanto la testa fuori dalla terra x respirare….

Rispondi
scaletta

Non li metti assieme in tutto il campionato, e molti te ne sono grati. Nemmeno mi pare di averti mai citato, ma chissà come mai ti senti chiamato in causa. “verme” e “viscido” appartengono a un penoso linguaggio violento, di cui spesso fai uso volendolo spacciare per spiazzante retorica e geniale eloquio, per il quale non troverai mai sponda nel sottoscritto

Rispondi
Tex67

Per Scaletta: “Nemmeno mi pare di averti mai citato…”. Qui raggiungi il top dell’autolesionismo. Vatti a rileggere il secondo commento di questo articolo: e’ tuo. Evidentemente non ti rendi nemmeno conto di quello che scrivi. Fatti vedere, al posto di scrivere scempiaggini su chicchessia.

Rispondi
Aleeee

Piazza appassionata , squadra blasonata, città con appeal unico.
Eppure i possibili acquirenti non si vedono.

Rispondi
Gnanfo

Se quei all’estremo nord-est i vinxe stasera giuro che me pìco pal scroto DB…qualcuno telefoni ai Pozzo please

Rispondi
Helladino

E intanto l’ignorante Cioffi, dopo la Juve sta pure facendo fuori gli interisti in cerca del record…
Ah già, ma no iè miga queste le partie da vinser 😎

Rispondi
Tag

Avesse ciapà un gol Montipo’ e Coppola come quel che ha ciapà 5 minuti fa Sommer e Dumfries.. seto parole..
Stats primo tempo udinese-inter: 78% a 22% inter, 11 tiri a 3, 5 angoli a zero, 389 passaggi contro 108… conta un casso, avanti 1-0 i cimuttoni…
Balon, butei, balon… la roba più imprevedibile che gh’è..
Niente de strano se magari il punto perso ieri lo trovemo a bergamo..
Animo!!!

Rispondi
Gnanfo

78% de possesso palla nel primo tempo dell’inda, 11 tiri a 3, 5 calci d’angolo a 0…semo proprio sfigadi nojaltri…

Rispondi
Helladino

Secondo mi l’è Cioffi che da ignorante ignora che questa no l’è mia da vinser…
Adesso lo ciamo e ghe lo spiego, tranquillo che or de la fine el perde 🤭

Rispondi
Helladino

O ciamà anca in sala var dopo che i a anulado el gol de Augusto.
Brava gente, comprensivi, se semo capidi subito.
E un minuto dopo i sa inventà el rigor.

Rispondi
Mingon Federico

Dai Butei, siamo tutti avviliti. Pensavamo ad un Genoa rilassato, non dico in vacanza, abbiamo fatto un gol così bello (anticipo di Centonze, palla a Lazovic, splendido lancio di prima per Bonazzoli che si infila tra i due difensori e stop a seguire vanificando l’uscita del portiere) che allo Stadio non volevo crederci. Un’azione da far rivedere nelle scuole calcio come paradigma dell’essenzialità del calcio. Paradossalmente il vantaggio ci ha fatto perdere quell’aggressività sul loro portatore di palla che sinora aveva caratterizzato l’Hellas dell’ultimo periodo. E loro, forti tecnicamente e fisicamente, ben messi in campo ci hanno castigato. Certo anche la sfiga ci ha messo del suo. Ma ricordiamoci anche che abbiamo tirato nello specchio della porta 2 volte: una per il gol e l’altra per il gol annullato. Cambiano gli attori ma il copione è sempre quello: squadra con un enorme difficoltà a creare occasioni, pur se evidentemente migliorata nel gioco. Basterà? Io sono fiducioso, da fides

Rispondi
Helladino

Tutto a posto.
Ghe sta un po’ de problemi con Cioffi che voleva paregiarla.
“Te me dito che no iè mia partie da vinser, no da paregiar!”.
Allora o ciamà anca Simone e visto che il record non era motivazione sufficiente, ho spaccià Tag per la neoda de Mubarak e l’ho promessa vergine a chi segnava.
Tag l’ha vinto Frattesi, el mudandaro.

Rispondi
teo_el teo

Adesso chi lo spiega al Mastiffo & co. che se ti chiudi dietro dopo un vantaggio (specialmente se causale e de cool) contro squadre più tecniche finisci al 99% di perderla?
Sono vicino a quelli che speravano nell’udinese che fermava l’Inter… purtroppo non hanno un ulteriore motivo per denigrare il loro mister!
Capitolo cool…il Re Ranieri andrà a San Siro senza trovarsi di fronte Lautaro e Pavard…

Rispondi
Helladino

Inzaghi vuole battere il record di Allegri, quindi poche chance per chiunque con l’Inter.
Sai che gli frega di fare a meno di due giocatori…
Piuttosto a voi complottisti che vedete tirare righe storte… 🤣 O vi appellate alla sfiga… nessuno dice un cazzo che con l’Inter a noi han dato un rigore a tempo scaduto.
Ai friulani se ne sono inventati uno all:andata e uno al ritorno, per me entrambi inesistenti.
Onestà intellettuale, questa sconosciuta.

Rispondi
teo_el teo

Se per te non è rigore quello di stasera dato all’Inter per me il discorso è chiuso qua….ho capito con chi ho a che fare, ovvero con nessuno perché non puoi esistere!

Rispondi
Helladino

Si, certo.
Allora anche Luca Toni è stupido e non esiste, visto che ha detto la stessa cosa che ho detto io.

Rispondi
NIKE

Che sia serie A (me lo auguro) o B ( mi tocco), non voglio più vedere il molliccio Baroni seduto sulla nostra panchina non ha le @@ per giocare partite determinanti e decisive vedi Salernitana e Frosinone in casa ed idem ieri, lo stesso l’anno scorso a Lecce dove perse contro di noi con goal di Ngonge e fece uno 0-0 biscottato con lo Spezia si salvò solo per il regalo alla fine fattogli dal Monza.

Rispondi
hellasmastiff

bellanova regala i 3 punti all’empoli assolutamente immeritati mentre ndoye sbaglia da un metro allo scadere la vittoria sul frosinone……. anoi mai ci capitano i regali mai…… anzi si continua a prender gol per errori difensivi di concentrazione che sono gravissimi…. sul pareggio davidovizw invece di buttare la palla in tribuna la rigioca con cabal che liscia e loro ripartono per farti il pareggio…. sul secondo coppola si incarta e la regala al genoa non a metà campo ma vicino alla nostra area poi battono subito dani silva fa finta di contrastare vasquez entra e si beve coppola con davidivizw che invece di far muro alza le mani e si scansa…. al coltempo gudmusson non aveva marcature e seulla ribattutta la mette dentro completamente solo…… ma baroni questi errori ed orrori difensivi li vede o fa finta di no rimendiando con nel dire serve difendere alti………. ma che ca..o!!! non provare vinagre centrale sx o metterti a 5 dietro quando sei avanti…… e poi mai più fuori FOLORUNSHO e Tchatchoua che ha corsa e velocità……

Rispondi
Gianni

Dai Mastiff chi non gioca e’ sempre piu’ bravo, la verita’ e’ che Tchachoua Centonze Cabal Vinagre non sanno difendere sono tutti offensivi per non parlare di Coppola e Davidone coi piedi di piombo, ha sbagliato Sogliano a non prendere un paio di difensori con le palle, ma in questo blog non si puo’ dire

Rispondi
pixi

Ragazzi sul VAR lasciamo stare. Se la gente è convinta che col VAR si stia meglio di prima… il sistema ha ottenuto quello che voleva. Personalmente ritengo che la cosa non vada a favore delle piccole squadre,
Riguardo a BARONI (allenatore per il quale non impazzisco e che avrei esonerato dopo Salernitana 0-1) vorrei segnalare che le rose delle altre squadre implicate nella zona retrocessione…per farsi due conti …
Allenatori portati su un palmo di mano (Ranieri, Zanetti, Dionisi, ecc …) sono stati esonerati oppure sono ancora imbrigliati li sotto con gente in rosa come Defrel, Pinamonti, Luvumbo, Samerdiz, Soule, nandez, Pavoletti, Cambiaghi, Candreva, Lauriente, Janko, Gaetano, Pereyra, Lovric, Bijol, ecc …
Il nostro pezzo pregiato Sulemana, ceduto a 5 milioni, fa comparsa nel Cagliari al netto di entrare per segnare solo contro di noi!
Penso che l’intera difesa del Verona non giocherebbe in nessuna delle diretti concorrenti (probabilmente manco il centrocampo e l’attacco, escluso un paio)
Abbiamo venduto tutto il vendibile.
A Gennaio ci prendeva per il c.ulo tutta italia fino a Licata!
Bene, Baroni non sarà Guardiola ,,, ma se dobbiamo puntare un dito verso qualcuno … NON PARTIREI DA LUI !
Mi appare oggettivo (oltre che ingeneroso)

Rispondi
Mariolino

Come puoi dire che dawidin (nazionale polacco) o magnani 130 presenze in A non giocherebbero al posto di…walukiewicz? Dossena? Gyomber? Giannetti? Luperto? Romagnoli o okoli del frosinone, lovato o sazonov del torino, quelli del sassuolo tutti ? Mah…

Rispondi
Tag

Non so, applicare la tecnologia è stata una richiesta portata avanti per anni. Adesso ce l’abbiamo e le porcate del passato non si vedono più o almeno, molto raramente. Da quando c’è l’ausilio tecnologico non ricordo di aver subito merdate tipo rigore su Ferrari in Verona-varese, ci sono stati assegnati a favore rigori tipo il mano di bonucci o quello su Magnani contro l’inter. Il problema è il come si è deciso di applicare questa tecnologia. Si snatura l’essenza del gioco andando ad analizzare il singolo frame o la manciata di millimetri. Vale per gli off-side soprattutto, ma anche altre situazioni come alcuni ridicoli calci di rigore assegnati per tocchi con braccio o mano. Credo si possa migliorare e di molto anche. E poi, non so cosa ci voglia a introdurre il tempo effettivo, 30 minuti per frazione, sarà mia difficile macar el tasto stop e riprendi ad un cronometro, era?
Sulla rosa del Verona, a mio parere, se guidata benissimo vale al massimo il quattordicesimo posto, se condotta malissimo l’ultimo. Baroni l’è lì in mezzo, allenatore coerente con le dimensioni della nostra realtà, alcune cose buone, altre meno.. Per dire, cioè, l’udinese la g’ha una rosa che noialtri se la sognemo de notte e hanno 1, UNO, punto in più… Hanno vinto solo 4 partite, in casa solo una volta, in trasferta contro juve, milan e lazio facendo barricate anteguerra e buona dose de cul… Se vede che i ghe vol ben a Ciuffo per tenerlo ancora lì..

Rispondi
Helladino

Eh sì, tutti froci col cul de i altri era?
Pensa che i ga avuto anca el cul de ciapar el pari da noialtri al minuto 97.

Rispondi
Helladino

Un frame dopo che il tempo era finita la partita, un frame prima che l’arbitro si accorga che era finita.
Un cul de la madonna.

Rispondi
Hellas1971

Sul fuorigioco, a maggior ragione ora che c’è il VAR, andrebbe reintrodotto il concetto di luce tra i due corpi altrimenti diventa un terno al lotto…non ha senso un fuorigioco per un pezzo di ginocchio

Rispondi
Tag

Si, si.. d’accordo al 100%, l’avevo scritto anche sopra… luce tra i due corpi.. così proprio non ha senso..

Rispondi
RobyVR

Flessimen contro el VAR. La tennologia la afossa doti innate come el Cul de Seti. Duminica ema visto

Rispondi
Sergio

Tutte le volte che inorridisco difronte alle prestazioni di coppola, penso che qualcuno , che qui solo se lo guardi di sbieco senza ginofletterti rischi la fustigazione, lo ha preferito a Ghilardi, da tempo gia’ monitorato da piu’ club di prima fascia. Anche i Santi sbagliano? Chiedo subito perdono, ho peccato in intenzioni, parole, opere no perche’ continuero’ a sostenere l’ Hellas in qualunque categoria ( sperando di non dover ritornare a Marcianise, mi basta Mantova)

Rispondi
Tag

Ma tu Ghilardi alla prova di un match di serie A l’hai già visto per esser così sicuro della sua superiorità rispetto a Coppola?

Rispondi
inogniposto

tra l’altro pure Coppola è stato “attenzionato ” da diversi club anche importanti

Rispondi
inogniposto

e per concludere l’allenatore U21 italiano è un asino che dovrebbe prendere lezioni di calcio da chi sta mettendo in croce un giovane del Verona che certamente quest’anno ha sbagliato ma non di più di diversi altri colleghi

Rispondi
Tag

Anche Ghilardi è U21, è sicuramente un buon prospetto… ma non so come si faccia ad essere così sicuri che sia meglio di Coppola ancor prima che abbia esordito in serie A.

Rispondi
inogniposto

non volevo sminuire Ghilardi che magarì sarà il nuovo Nesta, dico solo che Coppola da quando abbiamo cambiato maniera di giocare dietro , sta facendo bene, purtroppo domenica ha cannato una partita, si rifarà la prossima volta che entrerà.

inogniposto

il giovane difensore più forte da me visto a Verona è Kumbulla, per fisicità, intelligenza e per carattere (sembrava un veterano) , andato via da Verona però è scomparso. Un giovane deve essere proprio un campione tipo Maldini per non andare incontro a difficoltà nei primi campionati di serie A.

Certamente a livello di centrali difensivi siamo “corti”, il Verona a gennaio doveva comprare un sostituto di Hien, un centrale di esperienza, uno di quelli che insegnano ai giovani compagni cattiveria e malizia una guida in campo quando i giovani vanno in difficoltà.

inogniposto

tra l’altro par na curiosità ho provà a vedar i voti nele ultime partie dati a Coppola da Vitacchio:

genoa 5,5
milan 6
lecce 7
sassuolo 6,5
MEDIA DEL 6,25

Fenomenologia paranormale

Rispondi
Sergio

No comment. Avete ragione voi. Coppola fortissimo. Speriamo giochi anche con l’ Atalanta. Chiedo scusa. Lesa maestà.

Rispondi
Tag

Come un buteleto de 4 anni…
Rispondi nel merito: come fai a dire che Ghilardi è meglio di Coppola quando non ha ancora giocato una partita una in serie A?

Rispondi
Sergio

Piu’ che scusarmi…cosa devo fare? Aspettarmi il gabbio o solo la fustigazione? Per lo stesso reato saremo comunque in molti a subire la stessa pena. Di anni purtroppo ne ho 67 e seguo l’ hellas dal 1962 ( vecchio bentegodí), ma sara’ foŕse arrivata la demenza senile. Abiuro! Coppola optimus ludor est!

Salame

MA BASTA!

Io sono stra d’accordo con quello che fa Sogliano, Punto!
Io sono stra d’accordo con quello che fa Baroni, Punto!

Il vero problema di quest’anno, arbitri e VAR istruiti dal palazzo, Punto!

Rispondi
inogniposto

non eravamo salvi una settimana fa e non siamo in B oggi; dopo Cagliari chi pensava che la strada fosse tutta in discesa si sbagliava e di grosso; sangue sudore fino alla fine per tutti non solo per il Verona. Questa settimana è andata male a noi , magari la prossima sarà un disastro per tutti e la successiva sarà favorevole solo al Verona.
Alla fine tireremo le somme…. I funerali si fanno sempre e. solo a morte avvenuta… se dopo ve piaze pianzotar … “fate vobis”

Rispondi
inogniposto

Io domenica non ho visto una squadra in coma irreversibile anzi, per contare le volte che in questo blog in questi ultimi 2 anni si è dato il Verona per spacciato servirebbero le mie mani e le tue; invece lo scorso anno ci siamo salvati e quest’anno siamo ancora in piena corsa, questo lo dicono i numeri, non io. Domenica sera sono uscito dal Bentegodi certamente incazzato e deluso di certo non rassegnato, se tu lo sei beh, pazienza

Memento Audere Semper (è il solo Memento dannunziano che riconosco io)

Rispondi
auzzaider

Se ai primi di gennaio con tutte le problenatiche del caso e con mezza squadra sul mercato mi avessero detto che oggi il Verona sarebbe stato in zona salvezza ci avrei messo la firma, sfido chiunque qui dentro a dire il contrario compresi gufi e cassandre assortite, che poi posso essere d’accordo che Guardiola sia meglio di Baroni ma al momento questo è quello che passa il convento…

Rispondi
davide

con napoli-frosinone e sassuolo-milan forse domenica saremo ancora salvi nonostante una disfatta quasi garantita a bergamo,visti i fenomeni che ghemo in difesa.

Rispondi
Gigi

Ma quali sono le 2 partite da vincere per arrivare alla salvezza? Non ne vedo una alla nostra attuale portata.

Rispondi
Mir/=\ko

Che Sogliano dovesse sostituire Hien con un centrale d’esperienza prima di ogni altro giocatore era chiarissimo! Lo ha fatto? Assolutamente NO e questo andrebbe sottolineato da chi ci ospita. Peccato che a Telenuovo questo non possa accadere in quanto equivarrebbe a bestemmiare il Creatore del cielo e della terra! Si può dire che giocare con Coppola e Dawidowicz che impostano partendo dal basso, rappresenta una follia calcistica? Solo un tecnico in A può proporre o quantomeno tollerare una cosa simile e questo allenatore è stato scelto e addirittura confermato a più riprese dalla società. Evidentemente il presidente vuole risparmiarsi la fatica di cercare un tecnico adatto alla serie B, avendolo già in casa. Questo Verona è di fatto costretto a vincere almeno 2 partite da qui alla fine, ma per capitalizzare due successi può soltanto sperare in qualche suicidio sportivo altrui. Purtroppo quando la fase offensiva funziona è la difesa che vanifica tutto con errori individuali, mentre nelle partite in cui la difesa regge, l’attacco non cava un ragno dal buco… Il mister non ha responsabilità in tutto questo?

Rispondi
Giulio77

È vero che il fuorigioco di un pezzo di ginocchio è bruttissimo da vedere/comprendere… però credo che se anche cambieranno la regola con la famosa luce tra i due corpi il problema rimarrà… perché poi ci sarà il caso in cui c’è un filo minuscolo di luce (e quindi fuorigioco) eallora ci si attaccherà al frame preso un attimo dopo. Se non altro farà sicuramente meno incazzare della punta di un ginocchio come domenica

Rispondi
Hellas1971

In effetti un confine ci sarà sempre e ci sarà sempre un fuorigioco di un centimetro…

Rispondi
Giulio77

Invece per quanto riguarda il tempo effettivo (al quale sarei super favorevole… è almeno 7-8 anni che ci penso) credo che il discorso sia osteggiato dalle m…. che governano il calcio. Mi spiego: col tempo effettivo non si sa esattamente quanto potrebbero durare le partite (e quindi quando potrebbero finire) e col calcio spezzatino che si vuole al giorno d’oggi per le TV del caxxo vorrebbe dire rischiare di avere il post partita (interviste comprese) che va a sovrapporsi ai commenti pre-gara dello slot successivo…cosa inammissibile per le varie piattaforme a pagamento.

E poi c’è il problema un po’ più tecnico che riguarda le partite in contemporanea …come ad esempio quelle della giornata finale dei gironi eliminatori dei mondiali/europei che potrebbero non finire più quasi in contemporanea…ma mi fa più paura il primo aspetto che ho descritto.

Spero che si riesca a trovare una soluzione (sempre a patto che si voglia trovare…)

Rispondi
hellasmastiff

quando le cose non vanno bene una volta si parla di stadio esparza una volta di volpi l’altra di pastorello poi tornano gli emolumenti che prende setti poi si parla di cessione societaria poi la gf blocca tutto poi volpi è stato messo al suo posto ma poi tornano i bilanci negativi ogni 3×2…. ma dico io ca..o siamo in lotta per salvare la pelle e questa gentaglia tira fuori sempre le stesse ca..te di mer.a!! ca..o!!! ma parlate di modulo tattiche atteggiamento di baroni formazione…. vinagre o centonze centrali per davidovizw e coppola e cabal che con i piedi e di concentrazione non ne hanno e non la compri al supermercato o ce l’hai o ce l’hai…… tanto vale provare chi ha esperienza estera e almeno in fase di impostazione non fa fanni come loro tre…. tocca rimpiangere anche amione e ghilardi mandati via in fretta e furia non prendendo nessuno al loro posto….. avete rotto le pa..e di parlar extra campo ce ne sarà modo e tempo….. parliamo di scelte o non scelte azzeccate di baroni…. che non sa leggere le partite in corso…… stavamo prendendo 6 punti ne abbiam presi uno ca..o!!! perchè…. perchè non si corregge la formazione…… non sa metter un difensore in più non sa proteggere la mediana con solo duda in mezzo a 3 avversari ogni partita…… ma ne vogliam parlare di ste coseo o continoiamo a parlar di sto ca..o di volpi………….. porca tro..a putt.ana son incazz..to nero e non passa!!!!!

Rispondi
RobyVR

Se ghe Baroni l’è parchè ghe Scion che el ghe parchè ghe Seti che el ghe parchè ghe Volpi che el vol indrio schei che el ga da tirar fora Seti che el taja el bagget de Scion che ghe toca tegnerse Baroni che al mercato mio padre comprò.

Rispondi
Mingon Federico

😀😀…ma alla fine della catena arriva l’ Angelo della Morte. E tutti a magnar le radise dal cul

Rispondi
davide

ciao mastiff.pensi che l’Hellas se la giocherà solo con sassuolo e frosinone o ritieni che ci saranno altre squadre coinvolte nella corsa salvezza?

Rispondi
Alberto

Ochi!
Volio saver parche` nisuni vol comprar el Verona?
Parche` nel mondo del football globalizado non ghe nesuni che vol comprar un club con tifoseria neonazi, a parte Lotito o in Ungheria e Polonia (vaghe ti!)
Nazi bacanoti rovina del Verona!
E ve lo dise un vecio BG de quasi 70 ani, in Curva Sud al stadio sensa politica.
Voialtri, dagli anni 90 in poi, Nazi-ochi, superignoranti analfabeti baccanotti arretrati, italici corrotti terroni, sostenitori di assurde teorie pseudoariane del Ku Klux Klan, alquanto insostenibili vista la vostra pelle nordafricana-mediorientale, siete la vera rovina del Verona!
Siamo tutti d’accordo che Setti sia una merdaccia.
Ma voialtri lo siete ancor di piu`!
Ed è per questo che nessun imprenditore serio vuole compare il Verona.
Andi` a zugar en Ungheria, a passo dell’oco. O a cagar.
Idioti!

Rispondi
stefano 50/60

Ciao Alberto, mi permetto di disquisire sul Tuo post, mi sa peraltro che siamo pressocché coetanei dunque per così dire con un curricula sostanzioso in fatto di Hellas ed affini.
Non c’è dubbio che più volte negli anni ci siano state manifestazioni che hanno danneggiato la società Verona calcio.
Io stesso mi son trovato in mezzo a persone, e non sto parlando solo di tifosi avversari, che piene di sostanze dannose mi hanno seriamente rotto i coglioni.
In particolare cito un episodio a como durante la salvezza in b targata Maddè ma te lo ricorderai di certo.
Quando analizzi la questione citando ideologie naziste o fasciste citi giustamente la tifoseria laziale o altre dell est europa.
Non so, non ne sono convinto ma è una opinione personale, se la società non venga presa da altri perchè targata corce uncinata fascio o quant altro……credo piuttosto che da quando c’è stato pastorello a Verona, non prima attenzione ma da quel preciso momento in poi, i libri contabili societari non siano più nè chiari ne decifrabili ne interpretabili ne più un cazzo di nulla di tutto ciò, emblematico il caso gilardino anche se i sassi dell adige sanno che berico e galliani, e forse anche tanzi, fecero tutto in nero e ciao bella….. un qualsiasi tizio che arriva e vede ciò o non se li accolla per iscritto notarile o non compra la società……intolleranze politiche o di razza ? Ti faccio alcuni esempi e poi gradirei, se ne hai voglia, un Tuo commento……CAGLIARI CONTRO LUKAKU – ACERBI CONTRO JUANJESUS – SETTORI DEL PARIS SAN GERMAIN DEDICATI, SI CHIAMA QUARTO DI CURVA, SOLO AI TIFOSI PIU VIOLENTI ED ESTREMI – SONO STATO A BELGRADO, I SERBI ? – BALOTELLI CHE SCHIFEGGIA VR E POI SI SCOPRE CHE E’ STATO UN SICILIANO AD INSULTARLO – STESSA COSA PER MUNTARI IN UN VR MILAN – TIFOSERIA LIVORNESE CHE INNEGGIA A STALIN – TIFOSERIA INTERISTA CHE HA IN CURVA DEGLI ASSASSINI – TIFOSERIA MILAN CHE AVEVA IN CURVA IL COSIDDETTO BARONE, UN DELINQUENTE DI PRIMA FAS
CIA –
Ora, che anche a Verona ci siano persone che fan casini per varia natura sono d accordo, ma che non venga comprata la società per colpa di codesti mi pare assai tirata per i capelli, a mio modesto parere…….se non vengono Veronesi è semplicemente perchè le successive generazioni il pallone lo snobbano, se poi leggono i libri contabili beh…….posso capirli, il bilancio dell Hellas ripeto è incomprensibile dal preciso istante in cui arrivò pastorello…prima, ho buona memoria come presumo Te, mai era successo un guazzabuglio simile……..per gli esempi che T ho fatto mi pare che molte squadre hanno un proprietario nonostante tutto ciò che T ho descritto…
con amicizia
Stefano 50/60

Rispondi
davide

cmq ci deve essere un motivo serio per cui l’Hellas non attira investitori nonostante il blasone della città ,se non dal punto di vista calcistico,da tutti gli altri punti di vista.adesso non c’è più questione di manichini impiccati o di pubblico che non vuole gente di colore in squadra,visto quanti ce ne sono

Rispondi
stefano 50/60

A mio modesto avviso Davide non dovremo aspettare molto perchè il calcio si vesta di merda ancor più di adesso…….l imprenditore vuole investire dove ci si vede chiaro sennò non è un imprenditore ma altro…..i fondi ? guarda l interM che zeppa di groppi è ancora li, lazio roma….milan……per non parlare delle altre come paris sg manchest city etc…..è ancora calcio ?
mah……..
ps e attendo sulla riva del fiume il sassuolo eh….

Rispondi
davide

però penso che non sia più neanche un problema quello dei libri contabili,visto che sembra risolta la questione col nigeriano e col parma è stato determinato il caso gilardino in costi,adesso che c’è.una potenza come gardaland/merlin si lascia intimidire da un passivo di una decina di milioni(calcolando anche i soldi accumulati dal setti durante il mercatovenditutto di gennaio? resta allora sempre la domanda:perchè Verona- città non attira?

Rispondi
inogniposto

cito una squadra europea che notoriamente di estrema destra che non mi pare abbia problemi di proprietà: REAL MADRID. Dar la colpa ai tifosi se el Verona non interessa a nessuno mi sembra francamente troppo.
Negli anni 80 la SUD era politicizzata quanto ora, mi ricordo per esempio il gruppo VERONA FRONT .
Non è che magari si chiede una cifra spropositata?

Rispondi
inogniposto

andando più indietro alcuni tra gli scontri più “aspri” negli anni 70 sono avvenuti contro i bolognesi e di certo non per motivi calcistici (ricordo uno striscione con scritto BOOM dolo l’attentato alla stazione di Bologna) .

Con tutti i nostri difetti ringrazio dio che Verona abbia ancora una tifoseria viva, per fortuna il Verona non è il Sassuolo con una società seria (diversamente da noi) e con una tifoseria mai nata. il Verona è sopravissuto e sopravviverà alle tempeste vedremo cosa accadrà a chi è una semplice espressione del gioco del calcio ma non ha alcuna base di tifo.
SAS – SU – O – LO!!! Buto su…. penso sia la società che mi fa più schifo, preferieri mille volte in A il Pisa, almeno contro quei l’era un gusto zugarghe contro questi jè el nulla, i fa fin de pecà.

No g’ho paura quando quel de carpi el se decidarà a vendar son sicuro chel troverà al compratore, el problema lè mche la teta nol vol molarla

Rispondi
Hellas1971

Ah ah, la cifra spropositata…società in vendita praticamente da sempre ed il problema è adesso la cifra spopositata…cosa vale secondo te il Verona?

Rispondi
inogniposto

un pensiero affettuoso per il povero Setti ostaggio della becera Curva Sud

Hellas1971

Non ho mai scritto che il problema sia la curva, anzi.. …i fatti però dicono che il Verona è sempre stato in vendita a cifre “irrisorie”. Quando Martinelli invocava aiuto nessuno si è fatto avanti. Ora che c’è Setti improvvisamente tutti lo vogliono ma il problema è la cifra spropositata…..si certo…

auzzaider

La vecchia storia di Pastorello e della scrittura privata di Gilardino mi fa abbastanza sorridere, sono passati più di vent’anni oltretutto sotto Martinelli la vicenda non venne mai nominata e allora a differenza di oggi veramente no ghera un boro a livello de schei, purtroppo in Italia almeno per quel che riguarda le piccole o fai parte di un certo tipo di sistema (vedi barbabarico e mr garelli da Carpi) che bene che vada di consente di sopravvivere oppure tanti saluti e la cosa è sempre più evidente dando un’occhiata al livello medio dei nostri stadi, tra i peggiori d’Europa per una superpotenza calcistica come l’Italia.

Rispondi
inogniposto

commento solo questo: ACERBI CONTRO JUANJESUS

ghè gente che volea che Acerbi fosse squalificato senza alcuna prova o testimone dell’avvenuto fatto … solo basandosi su ciò che ha detto il brasiliano; mi chiedo come sia possibile Che Acerbi possa dimostrare di non aver detto una certa cosa, sarà la parte offesa semmai che dovrà dimostrare che Acerbi ha proferito insulti di stampo razzista (presentando testimoni/registrazioni/prove TV)
Ovviamente questi non sanno cosa sia il principio giuridico dell’ onere della prova …

A meno che ovviamente non ci si basi sul principio (questo si razzista) che la persona di colore dice sempre la verità mentre la persona bianca mente.

Rispondi
Sergio

Bello e autentico ( a mio avviso, qui se non si precisa che uno scrive esprimendo, giuste o sbagliate, le proprie opinioni si va ad un cm dagli insulti) il commento oggi di Magnani. E’ cresciuto tantissimo sia nel saper mantenere alta la concentrazione ( suo problema maggioe), sia nel senso di appartenenza Hellas. Capitano.

Rispondi
Mir/=\ko

… “Ora arriveranno mirchi tex e sergi vari ad alzare le loro bandiere”. Mamma mia ragazzi che miserie! E quali sarebbero queste bandierine? Dopo il campionato miserrimo dell’anno scorso stiamo per ripetere la stessa menata e dovremmo essere pure contenti? Se sei contento e per te va tutto bene divertiti pure.

Rispondi
Benni /=\

Settimana scorsa c’era qualcuno che scriveva che era fiducioso per il futuro perchè la società ha capito che bisogna mandare via chi non vuole rimanere…felici, contenti e “mancomal che ghè setti perchè sennò ci riva?”…avanti tutta a farsi prendere per i fondelli

Rispondi
Alberto

Per chi non ha capito, o fa finta di non capire:
Nonostante Verona sia una delle città più famose ed attraenti d’Italia (la quarta per turismo, solo dopo Roma, Venezia e Firenze) non ci sono grandi investitori disposti ad associare il loro nome alla squadra della nostra città, perché questo nome è stato sputtanato irrimediabilmente, nel mondo intero, dai naziodioti. E nel mondo odierno del football globalizzato l’immagine è tutto. Quindi sempre arriveranno solo investitori mafiosetti banditelli alla Setti, purtroppo…
Secondo: le Vecie Brigate erano apolitiche, anzi si fondarono a Borgo Venessia tra butei tutt’ altro che nazi. Volevamo solo sostenere e far casin!
Pian piano incomincio` ad infiltrarsi qualcuno che aveva solo interessi politici, non calcistici, come l’arbitro del lungadige…ma non facevano parte delle Brigate, bensì di gruppi limitrofi.
Il vero cambiamento iniziò alla fine degli anni ’80 quando i nazi s’impadronirono della Curva. Poi, nei ’90 dopo lo scioglimento BG, un nazi teron, approfittando del vuoto, si permise addirittura di dare il suo nome al gruppo emergente della Curva Sud, la Banda Loma, in perfetto stile mafioso meridionale che di veronese non ha proprio niente.
Da lì in poi porte spalancate ai nazidioti, con manichini del KKK, svastiche e dichiarazioni di amore per Hitler e Rudolf Hess che hanno avuto ed ancora hanno risonanza mondiale, sputtanando per sempre il nostro amato club ed il suo appeal per gli investitori di grosso calibro, che non vogliono associare il proprio nome a questa arretrata Alabama Italiana.
Ci arrivate a capirla?

Rispondi
Alberto

E par non piansar ghe sarea anca da ridar sul fatto che questi ignoranti pseudo nazi di ariano non hanno proprio niente, perché sono tutti dotati di tratti somatici nordafricani e mediorientali, a partire dal loro leader nazionale Fiore che el par un pachistano.
Uscite da Raldon qualche volta, ochi!
Valà che robe!

Rispondi
bardamu

Bah… me sa che l’è mejo che te torni ai to tormentoni che i te vien mejo ( se fa par dir… ).

Rispondi
inogniposto

me sa anca mi… ieri pensava che el stesse scherzando stamatina lezendo i ultimi 2 post me sa che el ghe crede dal-bon.
….. E zò goti che bisogna cantar!

Rispondi
stefano 50/60

Ciao Bar e ciao Inogni…ciao anca a Alberto che la dito democraticamente la Sua…….io non ho nulla da dire su quanto scritto da Alberto, il Suo parere vale quanto quello degli altri, solo che non condivido nulla di tutto ciò. Pensando a quanto fatto, non urlato o esposto, da tutte le altre tifoserie o quasi verrebbe da dire che nessuna dovrebbe avere una proprietà…..ci sono in certe curve assassini spacciatori che, evidentemente, fan molto più male alla società che qualcuno che urla o espone simboli sgraditi al pensiero unico, tranne ovviamente a chi espone pensieri color rosso che allora li tuto va ben parchè se sa che sto color la fato SOLO DEL BEN…..e qui chiudo……a berghem lunedì che facciamo ?
ah, è notizia fresca che il caso gilardino ( pagato in nero da galliani a pastorello e tanzi )è stato accomodato dalla giustizia e che setti dovrà sborsare altri 8 milioni circa ( pare 4 già versati ) per chiudere la questione………staremo a vedar…….senza difendere ne accusare setti però mi sento di dire che ingiustizia è stata fatta, se soldi si dovevano li dovevano zio fester brianzolo e il mago silvan wc entino………mah, i tribunai iè come i bordei, te paghi e te essi malà……meio starghe distanti da tuti e du…..

Rispondi
inogniposto

gh’è na squadra che in “ringhiera” la g’ha camorristi….

e pensa che ghè ancora ci el gà in casa un altarin del barba-berico…. Ovviamente sta patata bollente el se l’ha trovà in man Setti la cui colpa forse è quella di non essersi messa d’accordo prima (adeso ghè anca na bona quantità de interessi da pagar)
Dell’antiquario preferiso non dir altro perchè sarei fortemente a rischio denuncia, spero no incrociarlo più in cità perchè zà na olta l’ha sentio le sue 🙂

Partia contro i piantaciodiconlatesta: difficile par no dir imposibile …. forse la squadra che a Verona mi ha impressionato di più: all’andata l’ha vinto zugando a meza machina, spero solo che abbiano testa e gambe altrove e che le altre partite vadano come devono andare…

Rispondi
stefano 50/60

Ciao Inogni
E sperar ne le desgrassie altrui ah che no se desmenteghemo……
comunque rimango ottimista….

inogniposto

ciao vecio, Purtroppo semo rivadi al punto che dovemo sperar che anca i altri i fassa fadiga boia a far punti….

Anca mi son moderatamente ottimista guardando al risultato finale, penso che sarà fondamentale non la prossima giornata ma la successiva

inogniposto

Tornando seri,

da stamatina dopo aver leto la pagina sportiva del son uficialmente preocupà:

se anca el don abondio de noaltri che l’ha sempre liscià el pel (eufemismo) a quel de carpi el dise che el male de tuti i mali lè la cronica mancanza de fondi beh, vol dir che semo messi proprio mal (ALE ASSE) ; na roba invesse m’ha fato ridar: mezo articolo l’è sta usà par spiegarghe a Baroni che el Verona el deve cambiar maniera (modulo) de zugar… a quante partie dala fine? Sette? PAR PIASER DISIGHE CHE JA’ IMPIEGA’ UN GIRON PAR CAMBIAR MANIERA DE ZUGAR E LU EL PRETENDE DE FAR A SETE PARTIE DALA FINE N’ALTRA RIVOLUSION.

DOPO COTANTO CORAGGIO DE STO GIORNALISTA ,EL BUON DON ABONDIO EL SE STARA’ RIVOLTANDO NELA TOMBA

Rispondi
NIKE

Ciao Inogni io credo che la partita con i friulani sia la più temibile delle 7 per tanti motivi: l’Udinese fuori casa ha raccolto la maggior parte dei punti in dotazione, ha vinto fuori casa con quasi tutte le strisciate mentre in casa fa cagare. Possiede una rosa giocatori superiore alla nostra, è allenata da Cioffi che ha il dente avvelenato nei nostri confronti.

Rispondi
davide

ahah,Folorunsho giocatore del mese,i scrive quei de telenuovo.si e magari Baroni panchina d’oro! ed Hellas la rivelazione

Rispondi
stefano 50/60

ciao Davide..
beh non è sempre così ma quando m incazzo cerco di buttarla un po sul ghignarci sopra perchè sennò non è più possibile vivere……in ogni caso non si può non esser d accordo con Te quando scrivi che è un mistero perchè Vr non attira investimenti calcistici…..forse, e dico forse, è una città a misura, per nostra fortuna, provinciale e i grossi capitali, e debiti, vanno a milano roma torino………presumo però che di questo passo o fai calcio tipo empoli che va giù e su e al pubblico va ben lo stesso o non so come andrà a finire……setti può avere tutte le colpe del globo terracqueo ma sostenere società come bergamo bologna firenze o torino sponda granata o sei i loro proprietari o non ce la fai…..a proposito della mia misura come mi attribuisci, basta che vedo l intervista dell ex vignaiolo di montorio per farmi girare i coglioni…al centro tecnico di coverciano dov ‘ è ospite narra di un Baroni che spiccherà il volo verso lidi prestigiosi dopo aver miracolato noi con la salvezza…….lui esclamò più volte che scegliendoci a suo tempo sceglieva di scendere di piazza….non aggiungo altro sennò divento sgradevole…non c’è nulla da fare..sarà anche bravo come si sostiene qui ma per me è uno dei tanti sopravvalutati, e quando apre la bocca pensa che rappresenta Verona…….brrrrrrrrr mio buon Signore aiutami Tu……

Rispondi
inogniposto

intervengo per dire che Baroni è già in una grande e può essere che in futuro possa arrivare ad allenare una squadra metropolitana (dubito ma tutto è possibile) ma ne deve macinare ancora di strada prima di arrivarci.

Me “contentarea” de un paron tipo quelo del Como ( ma do ca**o ela Como? )

Rispondi
Tag

Me contentarea?
Spero ovviamente che te si ironico… no, perché:

”Robert Budi e Michael Hartono, i proprietari del Como 1907, scalano la classifica degli uomini piu ricchi del mondo e guadagnano quattro posizioni: si trovano ora al 61° e al 65° posto della prestigiosa classifica che ogni anno Forbes rivela sulle sue pagine. Michael e suo fratello Robert Budi sono i proprietari indonesiani del produttore di kretek (sigarette ai chiodi di garofano) Djarum, che hanno ereditato dal padre Oei Wie Gwan alla sua morte nel 1963. L’azienda è cresciuta fino a diventare un grande conglomerato che comprende la Banca Centrale dell’Asia, l’elettronica, le piantagioni e vari proprietà, sono diventati i più ricchi del paese con lo stesso Michael che aveva un patrimonio netto superiore a 22,3 miliardi di dollari nel 2022.”

https://www.quicomo.it/economia/proprietari-como-1907-classifica-forbes-uomini-ricchi-2023-.html

Rispondi
RobyVR

Sa elo deventá el calcio? Una giungla? Cazo
Baroni no è mollo, mollo chi? Baroni?
Demotivato? Mollo? Mollo che?
Cosa vol dire mollo? Non capisco io

Rispondi
Celtico

Comununque non so voi,ma sogno di vedere una sera l Hellas giocare ad Anfield…alla fine,anche per l Atalanta sarebbe stata follia pensarlo,vent anni fa..

Rispondi
Gnanfo

E a gasperini no i ‘a dito che no jè queste le partìe da vinzer e stadi da ‘spugnar? Però un poca de invidia la provo diàoloboia, come se la provo…

Rispondi
hellasmastiff

duda e serdar da soli contro 5 del genoa…… noslin lazovic suslov bonazzoli tutti insieme è un suicidio tattico e di sbilanciamento da un allenatore che ha delle amnesie grottesche che poi non riesce mai a correggere a partita in corso……… mah

Rispondi
hellasmastiff

direi che mister baroni vista l’atalanta stasera capisce come si difende e si riparte ma difendere con organizzazione uno vicino all’altro no che sul pareggio del genoa cabal sta staccato alla difesa per conto suo senza posizione e davidovizw di testa la butta a ca..o e si prende la ripartenza e il pareggio ….. o coppola che nel secondo gol dorme sbaglia già a buttarla fuori invece di calciarla nello loro metà campo e nella rimessa laterale si imbabola su vasquez che passa in mezzo a lui e davidovizw senza essere contrastato tira e sulla respinta gudmusson da solo segna…… praticamente il contrario di come si difende gasperini ma non solo l’opposto e una cosa orribile da vedere….. ma veramente la virtus avrebbe difeso meglio……. baroni datti una svegliata…….

Rispondi
hellasmastiff

coppola e davidovizw vendi hien non prendi nessuno per di più dai via amione e ghilardi giusto non prendere manolas ma di difensori centrali c’erano decine e decine anche decenti….. cabal centrale fa errori che costano sempre caro coppola non ne parliamo……okoli in prestito per hien pagato anche poco faceva così schifo……. ok che sogliano non vuole prestiti secchi ma ca..o restare senza centrali è da folli………. allora metti centonze o vinagre centrali almeno con la palla a terra sanno cosa fare………..

Rispondi
Mingon Federico

….. vorrà dire che la Talanta Luni la ne fa un regalin…El mondo l’è metà da vendar e metà da comprar 😁😁

Rispondi
davide

ad atalanta senza paura tanto “noi imbarcate non ne abbiamo mai prese quest’anno”(cit).
hien visto ieri sera dice che d’amico de schei ne capisce più di sogliano e setti insieme,complimenti

Rispondi
inogniposto

e gh’era chi scrivea / disea che l’era Juric che ghe sugeriva a D’amico ci comprar 🙂 🙂

Miglior Ds della Storia del Verona (dopo Mascetti ovviamente)

Rispondi
Gianni

Guardando la classifica dall’alto poche illusioni, a Inter emo perso a Milan emo perso a Juve emo perso a Bologna emo perso a Roma emo perso a Napule emo perso a Firenze emo perso, bisogna sperare che El Frosinone e Scansuolo i perda con Napule e Milan, se decidera’ tuto contro i friulani in casa

Rispondi
stefano 50/60

Rifacendomi al post della vittoria orobica ad anfield ed ammettendo la bellezza di un impresa simile premetto che tra i miei mille difetti e più non c’è quello che ritengo il peggiore e cioè l’ invidia……
cosa mai dovrei invidiare a berghem poi davvero non so……o forse son loro che devono invidiarci……..qualcuno s’è scordato beograd…salonicco….stettino utrecht bucarest…..lo scudo chi ce l’ ha ?….
ora siamo da un bel pò questi ma siamo in serie A se non erro dunque l’ invidia lasciamola all’ indivia che lè bona se visin ghè na costata e una caraffa de scabio ( vino in antichissimo dialetto del centro di Vr per chi non lo sapesse )…………….
detto ciò da lunedì sera, e anche prima perchè dobbiamo come già detto qui contare anche sulle disgrazie altrui, si cominciano le ultime partite di questo campionato che ci ha visti vivere più o meno gli stessi stati d’ animo del precedente…………..la proprietà non farà cambi di rotta per me e sia che ci salviamo sia che andiamo giù dobbiamo forzatamente tener conto che l’ Hellas è l’ unica azienda di setti e che prima di cederla, fatto conto che le nebbie economiche PAIONO dissolversi, chiederà nuovamente cifre che eventuali acquirenti abbasseranno, così va il mercato eh per la cronaca…………….la differenza potrebbe essere la categoria ma anche qui va detto che se in B gli offrissero quel che vale cioè assai di meno che in A lui si farebbe comunque saltar fuori l’ assegno, magari meno cospicuo ma concreto…….a berghem sarà dura ma visto il Verona con salerno frosinone e genoa ad esempio tutte saranno durissime se in queste partite non vedremo la cattiveria agonistica necessaria in codeste situazioni……attualmente cagliari e lecce godono di numeri positivi…..salerno è in merda e questo non può che farmi felice, a parte quando andremo la che faranno l’unica partita a morte per cacciarci giù, udine verrà qui e fuori casa solitamente macinano bene…sassuolo frosinone ed empoli mi sembrano, a parte la vittoria dei toscani contro un torino lacrimevole ed il pari dei ciociari contro un bologna che se aspira alla champions meglio che vada a cagare, comunque le più indiziate……dura, molto dura e l’ atteggiamento della squadra che ho citato in tre partite poco sopra mi fa preoccupare……un colpo più o meno lo han fatto tutte, tranne noi….magari lunedì eh……..

Rispondi
Hellas1971

L’assegno di Setti in questi ultimi anni è stato sui due, tre milioni, nei prossimi anni per svariati motivi sarà ridimensionato…secondo te se qualcuno gli offrisse 40, 50 milioni cash non se ne andrebbe fuori dai maroni in tempo zero?

Rispondi
stefano 50/60

Ciao vecio….mah, se hai letto i miei post qui ultimamente avrai notato che pur essendo critico nei suoi confronti ho anche scritto che nel calcio di adesso se va avanti così saranno in molti a doversi andare a vedere un altro sport perchè chi ha debiti va avanti, non tutti ovviamente inutile far nomi tipo merdainter etc, e chi cerca di far quadrare le cose giustamente guadagnandoci viene coperto di merda……..40 50 chicchi dici ? forse si ma conoscendo setti non darei per scontata la cosa…….poi sai se rimani in A il valore è più alto che se retrocedi questo è matematico………fermo restando vecio, e l ho detto qui molte volte, che chi arriva vedremo che e come farà……..in ogni caso dopo tutti sti temporali economici che sembrano risolti spero che ci salviamo……andar giù adesso nel 2024 non so che conseguenze potrebbe avere…se qualcuno arriva e dice a setti che con la squadra in B deve prendere ciò che gli offrono per me non cede…..posso sbagliarmi eh….se invece la squadra è ancora in A la sua forza contrattuale è esponenzialmente più alta………..

Rispondi
Gianni

Stefano 50/60 rispetto la tua idea sull’eventuale vendita di $etti ma secondo me e’ proprio il contrario, se sara’ B e` piu` facile che venda in primis prende 25 milioni di paracadute poi potra’ vendere quei 3-4 giocatori che hanno mercato in serie A incassando altri 10-15 milioni e siamo gia` a una quarantina di milioni a quel punto vende l’Hellas anche a 25- 30 milioni, non male per uno strassaro de m…

Rispondi
stefano 50/60

Ciao Gianni……..Lui ha sempre o quasi sempre ottenuto il massimo col minimo investimento….se andiamo giù e vende ancora giocatori come sostieni perchè hanno mercato in A chi compra gli darà sempre di meno perchè oltre al costo dell acquisizione poi bisogna ricomprarli i giocatori……il paracadute poi può considerarlo come guadagno di proprietà ?

Rispondi
Gianni

Ciao, questo non lo so se e’ guadagno di proprieta` comunque spero di restare in A e che vada fora dai cojoni perche’ grazie a lui ci ha ridotto a tifare le strisciate perche’ battano le e nostre dirette concorrenti, no se pol mia zio can

Sergio

Attenzione! I 25mln, che non saranno 25 qualora retrocedesse il sassuolo e, direi ormai senza dubbio, la salernitana, non e’ che se li mette in tasca e se ne va. Il paracadute ha la finalita’ di pagare oneri intrapresi prima della retrocessione. Non credo assolutamente che setti vendera’ l’hellas. Non credo nemmeno che abbia forza economica per risalire. Penso che rimarra’ a verona in versione super minimal, tanto da tirarsi fuori uno stipendio. In sostanza, fao ora a morir prima che el vaga via. Privo di ogni minima concretezza l’ articolo del dott. Vighini sull’ impresa della Dea. I giornalisti farebbereo meglio a preparare la piazza ai tempi futuri assai neri.

Rispondi
stefano 50/60

ciao Sergio hai risposto anche a Gianni con il Tuo post…………infatti presumevo che il paracadute rimane comunque in società e non in proprietà……..cercare poi di capire se cederà o meno è impresa ardua quasi quanto salvarsi……e per ora non è neanche l’ ultimo dei problemi perchè rimanere in categoria vuol dire moltissimo a tutti i livelli………..bisogna però che la squadra ed il tecnico abbandonino, con le risorse tecniche poche e con la rabbia molta, l’ atteggiamento visto troppe volte e nelle sfide decisive purtroppo….

Stefano

Vighini vive nel suo mondo … qui con l’atteggiamento che questo Verona ha dimostrato nelle partite decisive sarà impossibile salvarsi … in serie b l’anno prossimo non ci sarà possibilità di un ritorno immediato…. società impresentabile

ziki

complimenti all’atalanta bergamasca calcio, grande partita,grande hien( altro che coppola)…… sentivo valentini ds ascoli che diceva che in B , ci sono squadre con proprietà miltimilionarie, quindi con setti ancora al so posto la vedo nera! ( che pecà ….)

Rispondi
inogniposto

ma quale Hien? Quello di ieri o quello del girone di andata a Verona dove ha fatto pietà?

Rispondi
ELI

Hien nel girone d’andata non ha certo brillato, ma per colpa di un infortunio ch ele aveva tenuto fermo diverse settimane. Poi al rientro chiaro che non poteva essere al 100%. Lo avevamo visto lo scorso anno il suo vero valore, nettamente il ns. miglior difensore degli ultimi 5 anni sicuramente. Anche al 50% adesso ci avrebbe fatto comodo, altro che Coppola e Davidovich!!! Spero che a giugno venga completamente rifatta la difesa ( a parte Magnani l’unico che confermerei), che sìa seria A o che sìa serie B.

Rispondi
Sergio

D’accordissimo ELI, ma diciamo le cose sottovoce. Qui tirare in ballo Coppola è come nominare il nome di Dio invano.

Rispondi
Mir/=\ko

Vighini sogna, caro, sogna!!! Battere l’Atalanta a Bergamo? E non mi riferisco nemmeno a quella “straordinaria” che ha appena umiliato il Liverpool, ma semplicemente a quella che ha passeggiato all’andata al Bentegodi! Il Verona di Baroni non riuscirebbe a vincere nemmeno contro il Legnago e tu parli di vittoria a Bergamo?

Rispondi
Sara

SE la salvezza arriva,sarà….solo per ENORMI DEMERITI ED ERRORI ALTRUI (e non c’è da festeggiare per quello)

Rispondi
stefano

Infatti. Poi c’è l’udinese in casa…e visto come abbiamo sempre giocato le partite chiave… (e non si può sempre avere fortuna!). L’atteggiamento remissivo dopo il gol contro il Genoa lo pagheranno caro. Andare in vantaggio significa approfittare dell’avversario che cerca di pareggiare, con dei bei contropiedi (vedi ieri atalanta). Noi no, giochiamo per i pareggi da agosto. La chiave per restare in A è vincere. Noi, a parte qualche miracolo (e l’ottima partita di lecce) non vinciamo mai. Speriamo davvero di arrivare all’inter per giocarcela, o ovviamente in qualche bel passo falso delle altre.

Rispondi
Skywalker

Speriamo che Setti abbia venduto Hien per poco e per una vittoria a domicilio dell’Hellas in quel di Bergamo

Rispondi
auzzaider

Tutti a invocare Nicola e Ballardini quando in realtà potevamo prendere Gotti che ha risollevato il Lecce.

Rispondi
Sergio

Oddio, tempi magri…ha 32 punti, mi sembra che tanto magri i suoi tempi non siano. L’ anno scorso, il suicidio dello spezia iniziò proprio dall’ esonero di mister Gotti. Avergheli 32 punti….

Rispondi
Skywalker

Io credo che Hien nel girone di andata si sia “preservato” in previsione di una futura cessione. La campagna svendite di gennaio era già tutta programmata, con ogni probabilità. Purtroppo nel calcio moderno procuratori e calciatori hanno molto potere.
La Salernitana quest’anno ha gestito male la questione Dia. Anche per quello retrocederà.
Per quanto concerne il pezzo di Vighini sull’impresa dell’Atalanta: bolsa retorica, avrebbe detto la mia profe di italiano .

Rispondi
cristiano

Ripagano il favore.. l’anno scorso scansuolo col Milan che doveva vincere lo scudetto.. oggi incassano!!! Miserie db

Rispondi
Mir/=\ko

Siamo ad un passo dalla B, con un presidente che a gennaio per la “sopravvivenza del club ” si è venduto una intera squadra (cosa mai vista in Italia!) e Vighini pensa all’Atalanta che trionfa in trasferta a Liverpool e si mette a fare paragoni mortificanti? E poi ancora a parlare di scudetto e a vaneggiare di un ritorno in Europa dell’Hellas in cui Vighini si ostina addirittura a credere? In pratica ad un passo da una retrocessione, c’è chi si specchia nella Bergamo calcistica dalla quale siamo già ora lontani anni luce, come lo siamo da quello scudetto unico ed irripetibile. Con la società che si ritrova il Verona è molto probabile che il futuro rispecchi esattamente quanto visto già ai tempi di Pastorello: serie B, poi serie C e società in vendita…

Rispondi
Hellas1971

E Mirko felice e contento…una volta in C però non ci saranno più scuse e più alibi, nessuno potrà venire a dire che ci saranno richieste esorbitanti, tutti i ricchissimi imprenditori e fondi del mondo interessati al gloriosissimo hellas verona con i migliori tifosi del mondo potranno farsi avanti ed in brevissimo tempo condurci in Europa!

Rispondi
Helladino

E Difranceschi.
Tra poco piastrelle da 3 punti a Milan, Graspini Gasperini da zero punti domani, tocai e cimut domenica e il giorno dopo belli che in B.
Consolidamento in B settimana dopo a Lazio,
sepoltura con Fiorentina ed esequie col Torino.
B come Babbeoni.
B come Babbeoni.

Rispondi
Mir/=\ko

In quanto Veronese e tifoso Hellas fino al midollo, vorrei il meglio per la squadra che amo e non certo una retrocessione, sia chiaro! Altro che “l’essere cinicamente e stupidamente felice attribuitomi qui sopra dal solito Hellas1971″… Tuttavia ipotizzare una retrocessione dopo la sconfitta casalinga sanguinosissima col Genoa, nella quale squadra e allenatore hanno dimostrato di non valere minimamente la massima serie, non è una follia ma semplicemente è essere realisti! Questa società da serie C che vive alla giornata senza lo straccio di un progetto e costretta in sede di mercato a vendite mai viste prime nei campionati professionistici, è riuscita nell’impresa di allestire una rosa addirittura peggiore di quella del fortunoso campionato precedente, la quale non sa vincere e sta facendo di tutto per non meritare la permanenza in serie A. Quanti punti hanno gettato al vento con i loro errori squadra e allenatore? Oltretutto questa società si è ostinata a confermare in panchina un tecnico che è lo specchio della sua squadra. Dopo il campionato dell’anno scorso e quello in fotocopia di quest’anno ci vuole coraggio a credere che i miracoli li fabbrichi il buon Setti in serie… Miracoli come abiti da donna prodotti in serie e firmati Manila Grace???

Rispondi
Hellas1971

Peccato che questa società sia arrivata in serie B e sono più di 10 anni che ci tiene costantemente in serie A con due parentesi velocissime in serie B, questo nella storia ultracentenaria del Verona è successo molto di rado. Continuare stupidamente da anni a recitarne il de profundis non credo sia molto realistico.

Rispondi
Celtico

Mirco la questione è che le altre pericolanti scendono in campo per vincere,sempre…come oggi il Sassuolo col milan..poi non ci riesce?pazienza..ha strappato un punto..noi col milan volevamo lo 0 a 0..infatti abbiamo perso..grazie a Pavel a cui però perdoniamo tutto perchè gli si vuol bene.ma come con il Genoa,tu hai visto qualcuno incazzato,tifosi a parte?io no..io ho visto un Baroni sereno e giocatori che tranne le solite frasi fatte,non hanno battuto ciglio.ma va bene così.

Rispondi
HVR

Certo che a noi contro il Genoa annullano un gol per 2 millimetri, oggi al Milan contro il Sassuolo annullati due gol entrambi per 2 millimetri, il Napoli che oggi sbaglia l’impossibile davanti alla porta e regala il pallone dell’1-1 al Frosinone con l’assist di Meret… Saremo scarsi, ma ultimamente abbiamo una sfiga totale, e le concorrenti hanno un culo invidiabile

Rispondi
Sergio

Effettivamente gira male, malissimo ( a parte la partita con il Genoa dove la colpa è stata solo nostra). Poi , in tutto il campionato tutto , non ti è mai capitato di trovare avversari in giornata no ( forse solo a Firenze). Però, e qui ha ragione Baroni, guardare gli altri e sperare nelle disgrazie altrui difficilmente ti fa ottenere i tuoi obiettivi. La speranza delle altrui disgrazie toglie sempre qualcosa agli obiettivi che , tu in prima persona, devi cercare di raggiungere.

Rispondi
RobyVR

De scudeti, st’ano a parità de ponti se salva ci ga più scudeti, in caso de nova parità val la latitudine, se salva i più distanti dall’equatore

Rispondi
Sergio

E comunque, detto che il Sassuolo non potrà mai retrocedere ( il tasso tecnico è enorme e comincia a venir fuori) la lotta credo che ormai riguardi solo Hellas , Empoli e Frosinone. Due di queste tre vanno giù

Rispondi
hellasmastiff

anche duda fuori non son riusciti a tenere almeno hongla che anche se era scarso almeno di ruolo invece neppure lui son riusciti a tenere…….. oltre che il centrale senza rimpiazzare i nove lilioni di hien anche il mediano sogliano ha lasciato stare…… allucinante!!!!

Rispondi
HVR

E anche la Roma il regalo all’Udinese l’ha fatto, Hujsen che perde la palla lasciandola a Pereyra solo contro il portiere è una cosa inguardabile… Aspettiamo domani il nostro regalo da parte dell’Atalanta

Rispondi
Helladino

Tra Baroni e De Rossi passa la stessa differenza che tra un cinquantino e una moto GP.
La tattica di questa amena è una soltanto: sperare nelle disgrazie altrui.
Non credo la Roma regali nulla.

Rispondi
stefano

La roma si gioca la champions! Finiamola con sta storia dei complotti. E anche la salernitana, al sassuolo non ha regalato niente.
Noi invece?? Un intero girone di andata buttato nel cesso grazie a Baroni, che era sempre difeso (non si può pretendere di vincere col milan, non era certo quella la partita da vincere, quella squadra è più forte di noi, un pareggio che dá morale, contano le prestazioni ecc), e cosi a gennaio belli in fondo alla classifica. Il mercato ha tolto un po di confusione a un mister che non ha mai capito come cavolo far giocare la sua squadra, e tuttora è così. Sempre formazioni diverse, si ostina però nel far giocare giocatori in evidente momento no. Da sempre. Se non avessimo fatto sei punti all inizio, quando era la squadra del fresco spareggio in campo, avremmo 21 punti. Perchè? Perché siamo una squadra che non vince, perché non abbiamo un gioco votato all attacco, perchè non abbiamo mentalitá. Io resto straconvinto che con un altro allenatore saremmo giá salvi. E se oggi l udinese vincesse, domenica prossima ci demolisce perchè arriva serena ed in contropiede è micidiale. Abbiamo sbagliato cagliari, genoa sì…. ma è cosi DA TUTTO IL CAMPIONATO, con l’unica differenza che ora mancano poche partite, e ogni solita partita indecente la paghi cento volte di più. Per me l’attuale mister resta tra i 4 peggiori mai visti qui a verona. Per salvarsi si possono solo fare miracoli, cioè vincere a bergamo e a lazio.

Rispondi
scaletta

quindi 27 punti li abbiamo vinti al superenalotto? Mi pare di leggere dalla classifica che siamo quartultimi, ma magari me sbaio era..

Rispondi
geppo1903

Gli altri fanno punti con chiunque noi da 2 anni contro le prime 12 ne abbiam vinto una….quindi su 43 partite abbiamo battuto solo la roma …………….dovremmo avere una grande fortuna piu dello scorso campionato x salvarci

Rispondi
auzzaider

Equilibrio butei, equilibrio perchè i conti si fanno alla fine, al momento nessuno ci ha regalato niente mentre i punti fatti ultimamente da Cagliari, Empoli, Sassuolo e Frosinone contro squadre con la testa da un’altra parte infastidiscono non poco ma non ci possiamo fare nulla e come l’anno scorso tutto si decidrà all’ultimo magari con un altro spareggio che questa volta dovrebbe essere andata e ritorno se non sbaglio.

Rispondi
Tag

Non sbagli, in caso di arrivo a 2 al diciottesimo posto, spareggio andata e ritorno. In caso di tre o più squadre classifica avulsa in base agli scontri diretti per stabilire chi spareggia.
Ipotesi tutt’altro che remota…

Rispondi
Sergio

Hellas, Frosinone e Empoli. Due vanno giù. Non ci vuole certo Rasulo o le esterne eating al Pedavena. Quota salvezza incalcolabile perché le partite che vedono il coda/testa hanno esito totalmente opposto ai pronostici più ovvi ( ovvio che questo non riguarda l’ Hellas che con le grandi non ha fatto un punto che sia un punto, escludendo la vittoria in agosto con la Roma e un pari con la Rubentus).

Rispondi
Celtico

Il Cagliari non ha preso gol all 94 esimo a San Siro e non ha sbagliato un rigore al 99esimo.quindi torna con un punto.noi no.il calcio tuttosommato è semplice.ah,è inutile parlare di calendari semplici o difficili.Tutte fanno punti ovunque.tranne noi che però ci consoliamo con l aspetto prestativo e la testa alta.

Rispondi
Helladino

“Un Inzaghi incontra un Ranieri,
la partita poi non vince
e il record se ne va…”
Musiche de I Kolors.

Rispondi
HVR

Ci mancava solo il gol del Cagliari con assist di braccio, inspiegabilmente convalidato in fretta e furia! Occhio perché su “errori” (?) del var di questo tipo, ci si gioca la salvezza o la retrocessione… Noi a san siro siamo stati derubati, il Cagliari oggi è stato aiutato, e non c’è nulla di male nel dirlo

Rispondi
HVR

Si e contro di noi è stato convalidato un gol clamorosamente irregolare, che è rimasto tuttora il simbolo degli errori del Var in questa stagione. Punto.

Rispondi
hellasmastiff

il cagliari ha preso mina che le prende tutte a gratis dalla viola noi vendiamo hien e tentiamo il pensionato manolas all’ultimo secondo…… e gaetano che gli ha fatto prendere altri punti….. noi gli regaliamo sulemana a 4 milioni un classe 2003 che potenzialmente tra due anni ne vale 4 volte……. e oggi uno come sulemana e uno come mina di certo non pareggiavi a cagliari e non perdevi col genoa…….. miserie!!!!

Rispondi
HVR

Sinceramente piuttosto di avere quel ritardato di Mina in squadra, mi faccio altri 10 anni con Coppola… Antisportivo, ammonito ogni partita per falli/proteste, attacca sistematicamente briga con l’attaccante avversario, è famoso solo per il fatto che per distrarre l’avversario è solito strizzargli i capezzoli, oggi perdipiù ha causato il rigore… Se lo avessi in squadra me ne vergognerei!!

Rispondi
Sergio

Io non mi vergognerei di avere 31 punti. Sono invece molto depresso per i miei 27. Il fatto e’ che l’autorevolezza e le competenze pagano sempre. Senza dimenticare l’ unico italiano che ha vinto una premier. Caro HVR e’ la storia della volpe e dell’uva.

Rispondi
hellasmastiff

e allora mi tenevo amione e ghilardi neppure quelli…… cabal fa danni come la grandine idem coppola e davidoviwz…… mina lo prendo per coprire le nefandezze dei nostri centrali poi lo prendevi in prestito e non andavi a perder tempo con manolas che è un ex giocatore………. svegliaaaaaaaaa!!!!!

Rispondi
Papo

Sarà anche fuori forma ma visto che manca serdar lasciare a casa Duda per una contusione nelle partite più importanti della stagione fa pensare male ….dai maiale vai a prenderti anche il paracadute

Rispondi
inogniposto

penso sia arrivato il momento de scrivar de manco e de andar al stadio de più… sabato sera ghe sarà bisogno de tuti, me piasarea essar na mosca par vedar quanti tra quei che qua i critica i butei e che vede el Verona in zà B sabato i farà el PROPRIO DOVERE…

ELO PRETENDAR MASSA CHIEDERE PER UNA VOLTA DI TOGLIERVI I PANNI DA COMMERCIALISTA, GIORNALISTA, ESPERTO DI CALCIO PER INDOSSARE QUELLI DA TIFOSO?

FORZA IL VERONA

Rispondi
pipphellas

è ovviamente un campionato falsato!! solo a Baroni è stato ordinato di non fare punti con le grandi..solo lui ha una lista di partite “non sono queste le partite da vincere”! Non è giusto così cacchio…. 🙁

Rispondi
stefano

Oggi è il giorno della partita. Quindi ora basta dirghe su e solo forza hellas. Nei miracoli noi amiamo credere (perchè se no, sa fèmo?!)!
HELLAS STUPISCICI!!

Rispondi
Teo_el teo

ricapitolando…
il Napoli regala il gol dell’1-1 a Cheddira su errore in costruzione di Meret
il Milan regala un tempo al Sassuolo schierando molte riserve e con una difesa horror in costruzione
la Roma regala l’1-0 all’Udinese su errore in costruzione di Hujsen
l’Inter non chiude la partita ed il retrodorsale di Ranieri in combo col braccio di Lapadula fa la differenza…
Restiamo in attesa dei regali della Dea per noi…forse…

Rispondi
pipphellas

i regali bisogna guadagnarseli…inutile far le vittime e pianserse adoso. Grinta e co*oni in campo, altrochè regali

Rispondi
Helladino

Piangins_el_piangins sa desmentegá infatti che il 2-1 interista scaturito da rigore dopo corner quando era rimessa dal fondo (dato che l’ha butá fora Frattesi).

Rispondi
Tag

Proemo anca sta setimana, prima o poi ghe intivo 🙂

4-2-3-1
………………………..Montipò…………………………..
Centonze Magnani Dawidowicz Cabal
……….Dani Silva…………Folorunsho………….
……Noslin………Suslov………..Lazovic………..
……………………..Bonazzoli……………………………

e un po’ de ql…

Rispondi
RobyVR

El Cul de Seti l’è in declino, magari però ghe un ritorno de fiama, l’ ultima brena prima de vendar.

Rispondi
Mariolino

Io giocherei con il 4 3 3 o addirittura il 4 4 2. Se alla talanta lasci spazi sei rovinato. Non a caso han fatto fatica coi portoghesi e stravinto a Liverpool (i primi fan molto palleggio e densità, i secondi giocano a viso aperto). Non vuol dire fare catenaccio ma cercare di lasciare meno spazio possibile. Chissà…

Rispondi
Tag

In realtà, quello di Baroni, soprattutto in trasferta, è quasi più un 4-5-1, gli esterni (mettiamo che ci ho preso, stasera Noslin e Lazovic) tornano bassi bassi, anche fin sulla linea dei 4 dietro.. E lo stesso Suslov, sempre ammesso che giochi in quella zona di campo, ha compiti difensivi ben delineati…
Poi chissà, bisognerebbe sapere come è andata la settimana, quali sono le condizioni fisiche di Suslov e Folorunsho, soprattutto… Comunque, non partiamo battuti al 100%, trasferta difficile, ma dire impossibile mi sembra esagerato.. alla fine le coppe europee qualche segno lo lasciano, vedi prestazioni di milan o roma o lo stesso liverpool che perde in casa con il crystal palace (la bellezza di 38 punti in meno!) rischiando di giocarsi la Premier…

Rispondi
Helladino

“Comunque, non partiamo battuti al 100%,”
Concordo anca mi.
La percentuale più attendibile e attorno al 300%.

inogniposto

giocare a viso aperto contro loro è un suicidio … stasera partita durissima sia dal punto di vista tattico che dal punto di vista atletico

Rispondi
Tag

Ah.. poco ma sicuro.. Copertura sotto pallone e provare qualche ripartenza.. Anche dai piazzati ci si potrebbe aspettare qualcosa.. Di certo la vinci con l’intensità, se gli lasciamo spazi e seconde palle ciao bepi, ci sommergono.. C’è un abisso fra le società, il valore delle rose e anche gli staff tecnici, l’unica è provare a fargli capire, con le buone ma anche un po’ di cattive, che per vincere sta partita devono metterci tante tante energie che forse gli vien da pensare che magari non ne vale così tanto la pena… Un tentativo va fatto! Poi, se decidono che è la partita della vita e devono vincerla, vincono…

stefano 50/60

ieri guardando le partite delle nostre dirette concorrenti ho tirato un pò le somme e per ora pare che ce la giochiamo con frosinone e sassuolo…due delle tre, col Verona appunto, andranno giù assieme a le merde salernitane…………..vedendo giocare lecce cagliari udine, e anche empoli pure se sconfitto, ho visto una applicazione e un sangue alla bocca che nei momenti topici, genoa l’ ultimo, noi non abbiamo……..stasera potete fare tutta l’ ironia del mondo ma portare a casa un punto sarà un impresa ardua, a dire poco…………l’ assenza di serdar è pesante, quella di duda onestamente un pò meno perchè il giocatore è appannato ed in più fa falli spesso destinati a squalifiche o peggio ancora espulsioni……………….bastava, nonostante i ripetuti quasi match ball falliti, portare punti ( anche uno ) col genoa………sinceramente non so più, nonostante i nostri evidenti limiti, se quest’ ultimi ci condanneranno o ci condannerà di più un allenatore che mi lascia sempre perplesso…………..in ogni caso per stasera ho fiducia…….atalanta o no se non facciamo qualche colpo anche noi allora meglio guardarsi dentro e ammettere quello che bisogna ammettere……………

Rispondi
auzzaider

La rocambolesca salvezza dell’anno scorso dovrebbe averci insegnato a non dare nulla per scontato e non cambierei idea anche in caso di clamoroso (quanto altamente improbabile) successo del Verona contro i piantaciodi perchè tutto sarebbe ancora in gioco, al limite a preoccuparmi è l’eterna questione societaria ma per questo ci sarà tempo di parlare a fine maggio o ai primi di giugno sperando in un’altra salvezza che a gennaio sembrava un miraggio e che invece nonostante tutto è ancora nelle nostre mani.

Rispondi
Mariolino

Bisogna rimanere attaccati al trenino salvezza fino alla fine. Come l’anno scorso. Poi se viene qualcosa di meglio…lo prendiamo…
Spero in una reazione psicologica perché dopo cagliari e genoa, per come sono maturati i risultati, potrebbero incidere emotivamente. Speriamo di no.

Rispondi
Hellas

Basta pensieri brutti questa sera firmo subito per un pareggio,ma credo sia già tutto scritto andremo in B,le partite bisogna vincerle e non pareggiarle 😔

Rispondi
bardamu

Butei, me sto cag… in braghe. E per fortuna che gavea scritto che mi sentivo relativamente tranquillo. Subito dopo però avevo aggiunto che la cosa mi preoccupava alquanto. Ecco, gavea rason a preoccuparme.
L’è proprio vera. Semo nati par tribolar.
Sarà anca sta’ noioso, ma quanto se stasea ben nei tre anni de Juric e Tudor…

Rispondi
Tag

Eh… no catzus, g’ho intivà!!!
Ho letto la formazione probabile su Hellas Live e l’ho scambià per quella ufficiale… 🙂

Rispondi
Mir/=\ko

Scamacca di un’altra dimensione rispetto ai poveri giocatori dell’Hellas… Fanno quasi pena.

Rispondi
Mir/=\ko

C’è poco da fare: PROGETTUALITÀ, AMORE PER IL CLUB E INVESTIMENTI contro il nulla. Si va in B e la colpa è di TUTTI. In primis della società, ma anche del DS che ha allestito la rosa, scelto l’allenatore e confermato quest’ultimo a più riprese. Non serve caro Vighini provare invidia per l’Atalanta reduce dalla prestigiosa vittoria di Anfield, basta guardare al neopromosso Genoa. Io mi accontenterei di una dimensione simile a quella dei Genoani. Noi non solo finiremo MERITATAMENTE in B per mano di una società da serie C, ma non abbiamo alcun futuro!!!

Rispondi
Gnanfo

DC concludere el uichènd calcistico nel peggior dei modi no gha prezzo…per tutto el resto ghè i miracoli…che miserie…

Rispondi
Helladino

M’ha apena ciamà ma me amica, per dirme se la raggiungo in pizzeria.
Go dito che vardo la partia
-De calcio?
– No,, Pigeon shooting.

Rispondi
Gnanfo

Finalmente ‘na scuàdra viva che zuga a viso aperto e co n’alenatór che gha preparà la partìa in maniera perfetta…i nostri avversari…
Ma se pol assistere a ste miserie continue?

Rispondi
hellasmastiff

richamasse bocchetti e 3421 andasse a fa..culo baroni ha rotto il ca..o con cabal lazo davidovwiz anche basta……

Rispondi
Mir/=\ko

C’è poco da fare: PROGETTUALITÀ, AMORE PER IL CLUB E INVESTIMENTI contro il nulla. Quindi “divario disarmante”!!!

Rispondi
stefano

Ragazzi, la squadra mentalmente non è proprio entrata in campo. Come tutte le partite decisive e importanti, invece di bruciare l’erba, gli tremano le gambe e fanno ste figuracce. Di chi é la colpa? Mah….
Purtroppo come avevo predetto, stasera il mister dirá la.solita frase: archiviamo, ora ci aspettano 6 finali.
INDIFENDIBILI.
Giusto cosi. Giusto per chi non lo ha esonerato. Giusto perche siamo la squadra che piu merita la B. Anzi, se la meritano setti, baroni, i ds i dc i db, i giocatori, ma non noi tifosi. EPPURE saremo proprio noi a pagare.
Baroni disastro, peggio pure de sVentura. Comunque continuate a difenderlo.
La squadra stasera a livello di individualità non è affatto male, serviva solo uno che preparasse la partita, che infondesse un gioco, un orgoglio, una grinta ecc , che leggesse la partita. No, noi abbiamo Baroni. Bravo mister, siamo vivi!!!!!

Rispondi
Mir/=\ko

Pazzesco: stiamo pareggiando dopo un primo tempo da incubo nel quale Baroni ha fatto un disastro a livello tattico. Baroni indifendibile!

Rispondi
Giulio77

Dai… è solo pessimista…
Sei tu il primo a dire che il calcio è difficile da capire perché ha mille variabili…
Boni tuti col senno di poi…
Mirko è solo un lamenton pessimista (uno come tanti eh)…lascialo così che fa da talisman 😉

Rispondi
Hellas1971

Alla faccia del pessimista, scriveva ste cose anche da noni in classifica…speriamo che arrivi la progettualità della Spal, del Benevento, di Renzo Rosso da lui osannati così si mette tranquillo

Rispondi
Tag

Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
Che incredibile che l’è el zugo del balon!!!!!

Rispondi
HVR

24 ore fa scrivevo su questo sito: “Aspettiamo domani il regalo dell’Atalanta” in riferimento ai tanti regali dati dalle big alle piccole in questa giornata… Diciamo che il regalo abbiamo dovuto strapparglielo con le unghie e con i denti, ma loro hanno commesso l’errore di pensare già al Liverpool e noi siamo stati bravi ad approfittarne. Adesso con l’Udinese bisogna buttare la vita in campo

Rispondi
stefano 50/60

Dico solo una cosa
Quello che da questa maglia non ha prezzo
Sto piangendo
Ti amo Hellas

Rispondi
stefano

Esonerate questa specie di allenatore. Siamo ancora in tempo a salvarci.
La partita l’hanno vista tutti.
Non mi darò mai pace.

Rispondi
stefano 50/60

Stasera sappiamo che se diamo tutto ce la facciamo …..sono in uno stato di tensione tremendo…….la preghiera di noslin al fischio finale e una cosa sublime
Dai Hellas …siamo tutti con te

Rispondi
Hellas1971

Pareggiamo 2 a 2 a Bergamo contro la stessa squadra che qualche giorno fa ha distrutto il Liverpool ad anfield senza Serdar e Duda ovvero senza il filtro titolare di centrocampo con dei difensori che tutti criticate, con lazovic che avete decretato come pensionato da tempo, con folo che dite non ne prende una e la colpa è di Baroni?…ovvio che nel primo tempo ti avrebbero schiacciato, bravi e fortunati a non sprofondare e rimetterla in piedi, si chiama calcio…ma qui, tutti scienziati

Rispondi
Giulio77

Quello OK…ma nel senso che a fine partita son bon anca mi de far Elel professor…
Fa anca ti na prevision prima dela partia e dopo vedemo…

Rispondi
Hellas1971

Professor de che?…se Baroni è un disastro allora ghemo on squadron…invece leggendo qua ogni giorno Baroni un babbeo ed i giocatori strassi…ma pareggiamo a Bergamo e siamo ancora a galla…mistero di Fatima qui

stefano 50/60

Ciao Vecio
Abbiamo sempre detto che si può lottare e giocarcela
Io non cambio idea
Se segnale doveva esserci c’è stato
E darko era nero alla sostituzione, questa è serietà
Molti sarebbero affondati stasera
Noi a galla e col giusto sangue in bocca
È dura anche x gli altri
E noi ci siamo

Rispondi
Hellas1971

Ovvio che te la giochi, le ultime 8, salernitana a parte, son tutte lì in pochi punti…ed i problemi che abbiamo noi li hanno pari pari le altre e tutte le tifoserie vedono cattive e compatte e con gioco le altre squadre e scarse le proprie…solita musica di sempre

Rispondi
stefano 50/60

Con tutti i ns limiti abbiamo anche qualità cmq Hell
Sfido chiunque sotto di 2 a raddrizzare la baracca

Rispondi
Tag

Mi cospargo il capo di cenere, vecio.
Intervallo ero davvero depresso.. non tanto per il risultato che, quando ho visto le formazioni avevo anche quasi immaginato, ma per gli errori… quello di Suslov sul primo e quello di Dani Silva sul secondo che proprio ci prova neanche a tenere l’inserimento… più tutti gli altri commessi da tanti che dovrebbero avere un po’ di esperienza, Dawidone su tutti..
Comincio a pensare che a molti di sti ragazzotti manchi un po’ di autostima…
Vabbè, che se ciava le analisi…. son troppo contento.. 🙂 🙂 🙂
PS. Qualche critica su Montipo’ stasera, no eh?

Rispondi
Hellas1971

Suslov e dani silva troppo leggerini per giocare lì in mezzo ad arginare la furia atalantina…le assenze di serdar e duda troppo importanti…poi l’atalanta è calata di intensità e con la stessa squadra hai pareggiato ma l’Atalanta del primo tempo ne asfaltava 9 su 10 in serie A stasera…

Rispondi
stefano 50/60

Mah….campionato pazzesco
Ma nonostante sto salì e scendi stasera ia tira fora le bolas nel second time
Abbiamo limiti okey
Ma i limiti i se supera magnando l avversario

Rispondi
Franchellas

Piano con gli entusiasmi, campionato inguardabile e con decine dì sorprese in arrivo…in questa giornata dovevano perdere tutte e invece non ha perso nessuna!
Ergo aspettiamoci di tutto e quindi dipende da noi , dal mister in giù…

Rispondi
stefano

Io ho sempre detto che per me non siamo affatto scarsi, e con un altro allenatore saremmo già salvi. Se retrocederemo la colpa la darò al 90% a lui (de Setti non parlemo gnanca, come sparar sulla crocerossa, ma quelo l’è n’altro discorso).
Se vedemo sabo

Rispondi
Giulio77

X Hellas 1971: Un conto è se mi dici che chi scrive a fine primo tempo è un cogl..ne, visto che i conti si fanno a fine partita…
ti ho dato del Professore nel senso che da come scrivi (a fine partita) sembra che sei l’unico che a fine primo tempo avrebbe scommesso sul pareggio… Valà valà…

Rispondi
hellasmastiff

gente fisica contro l’udinese dentro swidersky serdar duda folo vinagre Tchatchoua mitrovic tutti insieme dall’inizio…… basta esperimenti folorunsho serve centrale per spizzare i palloni quello che faceva djuric …..sulla fascia non serve a nulla……

Rispondi
Marco

Si basta che adesso non femo come balbalboa l ha fatto nel primo match de roky 2 cioè come contro il genoa …..i pensava de essere forti e attaccare in 4……con l udinese tattica difesa e tornare tutti e contropiede e se si vince bene altrimenti meio un pareggio!

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code