Torna al blog

PER I DURI DI COMPRENDONIO…

Per i duri di comprendonio: sarà sofferta, fino all’ultimo respiro. E speriamo di cavarcela. Sarà un miracolo, un’impresa sportiva. 

Per i duri di comprendonio: fosse facile salvarsi, spendendo zero, incassando tanto e bastassero le idee (buonissime) del mercato, lo farebbero tutti. E Sassuolo e Udinese, due corazzate rispetto al Verona, non sarebbero inguaiate dietro di noi.

Per i duri di comprendonio: giocarsela (quasi) alla pari sul campo della Lazio che l’anno scorso fu rivelazione del torneo (seconda) è un fatto eccezionale e non una normalità.

Sempre per i duri di comprendonio. Marco Baroni fa scelte ponderate e in base a conoscenze che noi non abbiamo. Alzi la mano chi non voleva in campo sabato sera Suslov e Duda. I due slovacchi, entrati al momento giusto hanno deluso. E questo non perché siano due giocatori scarsi (improvvisamente), ma perché non stanno bene. Baroni mica ci può raccontare tutto (dovrebbe farlo un po’ di più secondo me per aiutarci a capire), ma è comprensibile che non sia un autolesionista. 

Se non fa giocare i due dall’inizio, un motivo ci sarà. Così come c’era un motivo se non abbiamo visto Centonze dopo l’ottima partita con l’Udinese e Vinagre al posto di un Cabal che ad un certo punto, ammonito, si è messo a giocare con gli avversari.

Per quanto mi riguarda continuo ad apprezzare questo Verona che se la gioca senza paura e a viso aperto anche queste gare impossibili, tentando persino di vincerle, pur con tutti i suoi enormi limiti.

E’ pur vero che ora dobbiamo andare oltre i nostri limiti e tornare a fare punti. Due turni al Bentegodi con squadre di alto valore come Fiorentina e Torino, sono da sfruttare al massimo. 

Continuo a pensare che il vero miracolo, in una stagione così, sia che il Verona non abbia già fatto la fine della Salernitana, retrocessa con abbondante anticipo. 

Vederlo lottare, giocare in questa maniera, ancora vivo, dovrebbe essere un orgoglio per ogni tifoso. E se poi, alla fine dell’ultimo minuto dell’ultima giornata, arrivasse la salvezza, credetemi… andrebbe festeggiata quasi come uno scudetto. 

405 commenti - 7.526 visite Commenta

RobyVR

No semo na sucorsale del controspionagio del cheghebè ma in sti ani de chiaressa ghe ne sèmpre sta pôca, ovio che dopo se monta casi e fantasie. Par el resto son d’acordo che se se salvema l’è un miracolo. Come sèmpre vista la assensa de progeto sportivo.

Rispondi
Sara

È proprio quel (quasi)…. Che fa tutta la differenza. E non è stato abbastanza,in questa come in altre partite,per poter essere Positivi. Vedo possibile la salvezza praticamente SOLO per errori altrui, più che per Meriti del Verona . E non è bello dirlo.

Rispondi
Sara

E,un altra cosa…una squadra che vuole vincere,può fare un singolo tiro in porta,in tutta la partita ? PER ME ASSOLUTAMENTE NO!!!!Perché le statistiche sulla partita,dicono questo . Sono stati pochi i tiri della Lazio (5).

Rispondi
Hellas Gig

I tiri del Verona potenzialmente Goal sono stati 4.
1. Swiderwski che davanti alla porta ha ciccato la palla.
2. Lazovic che davanti alla porta l’ha regalata al portiere.
3. Coppola che davanti alla porta ha fatto un bel colpo di testa col miracolo del portiere.
4. Henry, che davanti alla porta l’ha sparata in tribuna.

Rispondi
Helladin

Sara ha parlato di TIRI IN PORTA. Bisognerebbe sapere leggere prima di commentare.

Enrico Marchesini

Caro avvocato helladin, Sara ( che non ha bisogno di essere difesa da te ) parla di STATISTICHE.

Stefano

No oggi la salvezza passa dalle mani del verona
Errori altrui vuol dire che sono pi scarsi di noi

Rispondi
Celtico

in ogni caso noi le partite de”non sono queste le partite da vincere”infatti non le vinciamo mai.nemmeno ci proviamo.le altre sì.il Cagliari ha vinto a Napoli,il Sassuolo ha battuto l inter,l Empoli ha fatto punti a Torino,l Udinese ha vinto a Milano.e purtroppo temo che questo faccia la differenza alla fine.ieri moltissimi errori dovuti a mancanza di concentrazione.non so,la vedo difficile

Rispondi
Hellas Gig

In Verona ci ha provato.
Vedi sopra l’elenco dei 4 tiri che, con un attaccante forte, sarebbero stati altrettanti Goal.

Rispondi
inogniposto

il Sassuolo ha battuto l’inter ma è dietro per esempio e le altre da te nominate non mi pare stiano meglio del Verona

Rispondi
Gianni

Ormai sono 2 anni che le sempre de quella, bisogna sperar che le altre le perda, altro che l’ inguaribile ottimismo del Vigo

Rispondi
Toni

Ci sono dati e numeri inconfutabili che danno ragione al Vigo e torto ai pessimisti e mi spiego: 1) nel girone di ritorno ho visto una squadra lottare, pressare e fare punti tant’è che abbiamo fatto 17 punti contro 14 dell’andata . Nella classifica del girone di ritorno siamo 13.mi, davanti a quasi tutte le dirette concorrenti e addirittura davanti alla Fiorentina (e a solo 2 punti dalla Juventus)……segue….

Rispondi
sergio

Brutte sensazioni. Molto brutte. Le prestazioni degli slovacchi. Cosa vuol dire stanno male? La caviglia di Suslov….se hai problemi seri alla caviglia neanche cammini…La stanchezza? stanchezza de che?….e Duda diventato sempre più bradipo…e per giunta isterico. Non voglio pensare che stiano pensando agli europei, né al loro prossimo club ( suslov è stato riscattato in anticipo, probabilmente con soldi altrui), sarebbe molto brutto e questa gente e anche questo club che ti ha recuperato non se lo meriterebbe. Ma le mie sensazioni, non so cosa farci, sono pessime

Rispondi
NIKE

La penso come te anche Baroni ha detto che i problemi degli slovacchi non sono fisici ma mentali, per me c’entrano i prossimi impegni agli Europei con la loro Nazionale se così fosse dovrebbe intervenire Sogliano e metterli in riga

Rispondi
Toni

…..segue…..
2) nella classifica avulsa (che quest’anno potrebbe servire nel caso di 3 squadre a pari punti) siamo in vantaggio con;
– Empoli (2 vinte)
– Udinese (1 v. + 1 pari)
– Cagliari (1 v. 1 pari)
Siamo pari con:
– Lecce (1 v.+ 1 persa)
– Sassuolo (1v. + 1 persa)
Siamo in svantaggio solo con il Frosinone.
Ergo: abbiamo fatto punti pesanti con le dirette concorrenti e sappiamo che valgono doppio.
Infine come differenza reti (anche la d.r. potrebbe servire….) stiamo meglio di tutte le altre.

Rispondi
Paul Mariner

Il vero miracolo è che dopo un anno di sofferenza atroce come lo scorso campionato, non avendo Setti imparato che non si può fare la serie A smontando tutto e pensando solo ad incassare, il pubblico sia sempre presente, senza mai contestare, sempre vicino alla squadra… il miracolo è che nessuno abbia inseguito Setti fin sotto casa…il miracolo è che questa piazza sempre dipinta come covo di tifosi rozzi e beceri ( balle colossali) sia sempre pronta a sostenere la squadra senza rendere l’ambiente difficile e invivibile… questo è il miracolo… e sia chiaro: la squadra va sempre – e dico sempre – sostenuta quando da tutto quello che può ( come in questo campionato), la società invece no! E adesso che gli hanno dissequestrato le azioni , vediamo se si toglie dai cog.lioni , che di soffrire come le bestie forse saremmo anche stufi….

Rispondi
Hellas1971

Soffrire come le bestie con Setti fa ridere però pensando a questi dieci anni ed ai venti precedenti…

Rispondi
Toni

Ti rendi conto dei paradossi del tuo discorso? Ti lamenti delle sofferenze, ma per me sono il sale o peperoncino del tifoso.
Perchè se dopo la sofferenza arriva la salvezza (ad un certo punto l’anno scorso molti di noi la davano per impossibile) questa ripaga con gli interessi le sofferenze.
E poi se avete l’allergia a Setti, riconoscete però che una striscia di 6 anni consecutivi in serie A sarà merito anche suo.
O preferisci avere presidenti come Iervolino, Ferrero o qualche americano pilotato da un Fondo? Perchè se preferisci cadere dalla padella alla brace allora avanti qualcun altro. ….

Rispondi
Paul Mariner

No n c’è nessuna incongruenza in quello che scrivo… lo scorso anno a Reggio Emilia c’ero e ho quasi pianto dalla gioia ( tu c’eri? Io e 51 anni che soffro e gioisco per l’Hellas. Tu?). Ma dove , lo scorso campionato, insegnare qualcosa a setti. Invece non gli ha insegnato un caxxo, e io sono tutte le domeniche presente a soffrire ( e a volte a gioire) augurandomi che se ne vada e che possa aprirsi un periodo in cui ci sia un minimo di programmazione e progetto. Tu li vedi con setti ? Se si, te si l’unico…

Rispondi
Toni

Ricordatevi anche che a questa giornata dell’anno scorso avevamo 30 punti, ma nelle ultime 4 abbiamo fatto un solo punto. Oggi con 31 punti e 3 partite da giocare in casa e 1 sola trasferta con l’ormai retrocessa Salernitana non la vedo così brutta. Basterebbero 3 punti tenuto conto che le altre si scanneranno tra loro con almeno 4/5 scontri diretti

Rispondi
Hellas1971

Anche D’Amico quando prese Caprari, Simeone e Barak fece un mercato a costo zero visto che arrivarono tutti in prestito con diritto di riscatto…

Rispondi
Toni

Altro dato inconfutabile che certifica la solidità della nostra bistrattata difesa:
Abbiamo subito solo 45 reti, mentre Sassuolo (65), Lecce(63), Cagliari (56), Udinese (50), Lecce (49), Empoli (48), hanno tutte subito più reti di noi. E tra queste solo Sassuolo, Frosinone e Cagliari hanno controbilanciare segnando qualche rete più di noi. Quindi se c’è una squadra che merita di salvarsi è il Verona. E i numeri non mentono. Se poi ci vogliamo affidare agli astri, alle sensazioni o alla cabala, verso allora tutto è possibile!

Rispondi
Luca

Faccio una premessa. La prossima partita con la Fiorentina dobbiamo giocare come fosse una finale di Champions League. Per quanto riguarda il gemellaggio con i Viola è ora di smetterla di perdere con questa squadra in casa ! Loro giocano con noi come fosse la partita della vita per cui o vinciamo oppure addio a gemellaggi e tanti saluti . Meglio soli ! Forza hellas ! Luca da Verona

Rispondi
Toni

Con la Fiorentina un punto (o anche 3) non lo vedo impossibile. La Fiorentina nel girone di ritorno ha fatto meno punti di noi (17 a 14) e ricordo che all’andata a Firenze pur avendo dominato, sbagliato un rigore e almeno 3 occasioni da gol la Viola ci ha punito al 78′ con l’unico tiro in porta. Quindi spero la fortuna giri qualche volta dalla nostra parte.

Rispondi
sergio

Probabilmente il gemellaggio tra tifosi non ha nulla a che vedere con quello che succede in campo. Sta di fatto che la Fiorentina quando gioca con noi lo fa da assatanata e con giocatori, Biraghi ad esempio e non solo, che assumono atteggiamenti estremamente ostili ed antisportivi. I capipopolo decidano pure i gemellaggi. Personalmente, anche perché memore di trasferte in riva all’Arno tutt’altro che confortevoli (una volta vetri auto in frantumi e ritorno a Verona non vi dico…) la fiorentina è una delle squadre che maggiormente detesto. Ho gioito alla loro sconfitta in conference. Si può dire?

Rispondi
celtico

boh,ma voi proprio non ce la fate!mi spieghi cosa cazzo c entra il gemellaggio con la partita tra due squadre in campionato??sembra che seguendo il tuo ragionamento,noi in casa li abbiamo fatti vincere perche’ gli vogliamo bene,mentre loro brutti cattivi hanno giocato per i 3 punti!ma dite sul serio?le squadre giocano per vincere come dev essere!!poi sugli spalti siamo amici da 40 anni e a fine partita berremo assieme!!con la Samp qualche anno fa abbiamo perso 5 a 0!cosa dovevamo fare,ucciderli perche’ e’ stata colpa dei tifosi?dai porca miseria,a sentir certi discorsi guardo fuori dalla finestra per accertarmi di non vedere il Vesuvio e il golfo.

Rispondi
sergio

Mai detto di rompere il gemellaggio ” decidono i capipopolo”. Io ho espresso un pensiero verso la fiorentina, non verso Firenze o i tuoi amici, che non conosco. E lo ridico : io odio la fiorentina

Rispondi
Celtico

Non parlavo del tuo messaggio,mi riferivo al post di Luca.tu sei libero di odiare la Fiorentina e di simpatizzare per la Salernitana,degustibus

Rispondi
sergio

Ciao Celtico, grazie e buona domenica. No, no, odio anche la salernitana. Sono monogamo. Non amo nessuno in italia, tantomeno la nazionale. Ho un’amante all’estero: il Barcellona perchè i ho vissuto due anni ( tempi duri anche là. Nati par tribular)

Max P

Sul fatto che si debba vincere sono assolutamente d’accordo, ma non comprendo il nesso tra il gemellaggio e l’eventuale risultato sul campo visto che ai giocatori delle relazioni tra tifosi sugli spalti interessa il giusto…ossia zero.

Rispondi
Mauro

Caro Gianluca il tuo articolo per noi duri di comprendonio
Risulta patetico perché oltre
Come dici tu ad essere duri
Non abbiamo conoscenza
Beh caro Vighini qui mi permetto di chiederti quale è
La tua conoscenza se come noi non sei dentro alla società e che spesso proprio tu hai sconfissero tante decisioni della società dei mister.
Passami questa considerazione ma il tuo articolo è come tanti altri
Tuoi articoli che tira dove tira il vento .
La mia vuole essere una critica costruttiva e chiede il rispetto dei tifosi che come te esprimono la propria opinione .
Ps
Se duda è suslov non stanno bene stanno fuori
E un allenatore queste cose le deve sapere e il risultato si è visto .
Ultima cosa noi saremmo
Duri di comprendonio
Ma quante misteri anche in passato questa società ci ha nascosto ?
Il tifoso non è duro di comprendonio ma dice quello che vede.

Rispondi
Mingon Federico

Sempre con il rispetto si può dire tutto, tutti hanno delle ragioni, nessuno ha mai Ragione. Possiamo pensare al miracolo sportivo se ci salviamo come Vighini, possiamo essere stanchi di questa Società senza programmazione, ma trovo grottesco ad ogni partita il bignamino della Critica della Ragione Pura. Mi limito alla partita di ieri: per un tempo abbiamo tenuto testa alla Lazio ribattendo colpo su colpo. Nel secondo (colpa dei nostri cambi? I loro subentrati hanno fatto cambiare marcia alla Lazio? Ci siamo arretrati troppo? E via di mille dubbi) siamo spariti o quasi dal campo. Risultato giusto di una Grande contro una Piccola che ha fatto comunque la sua porca figura. Lascio ai Super Professori i retropensieri dei miei collioni

Rispondi
Scala1970

Mancò la qualità non l’impegno.
Loro Zaccagni Pedro noi swiderski ed Henry. Tutto qua
Piuttosto sono preoccupato per il calo del centrocampo, ns.punto di forza, in questo momento decisivo del campionato potrebbe essere un problema non da poco.

Rispondi
Tex67

Personalmente ho visto una buona partita del nostro Hellas. Baroni aveva di fronte Tudor, che non mi pare un allenatore “mollo” e mi sembra che nel confronto abbia sfigurato, anzi. Sono tra quelli convinti che in passato l’arbitro Massa ci abbia tolto “qualcosa”: però ieri ha ben arbitrato. Nessuno però che abbia avuto l’onestà intellettuale di sottolinearlo. Meglio chiedere di rompere il gemellaggio con la Viola perché non ci lascia vincere le partite… Sempre forza Ella.

Rispondi
Fedhellas

Un duro di comprendonio come me non capisce perché un giocatore sopravvalutato come folhoruncio che di fatto a costretto il Verona a giocare in 10 data la sua inesistenza perlopiù nel ruolo più emblematico del calcio debba sempre giocare graziato da critiche che sarebbero sacrosante.

Rispondi
stefano 50/60

Due cose in libertà
Primo biraghi è una escrescenza fatta con Molta merda e glielo dirò più volte molto presto e da molto vicino
Secondo,, signor vighini perché da molte settimane lava il culo ai tifosi come se fossero colpevoli di chissà che crimini verso il Verona?
Curta le bela,miga tanto
Longa la rompe icoioni

Rispondi
Benni /=\

@Toni ha aperto l’ ASBS aka Associazione Statistici per Baroni e Setti…cercasi personale che abbi a i seguenti requisiti:
– accetti di non essere retribuito
– abbia sempre in bocca, qualsiasi sia la situazione, “6 anni di fila in serie A”
– a chiunque critichi l’ operato di Baroni risponda con “sta facendo un miracolo”

Rispondi
Ciocci

Per i duri di comprendonio la Lazio ha preso anche 2 pali e il verona ha tenuto non giocato ma sottolineo tenuto 45 min .
Ha fatto 1 tiro in porta se x te questo è giocarsela alla pari cambia lavoro

Rispondi
cristiano

Non vorrei che il Bologna facesse di tutto per non andare in Champions.. e si accontentasse solo dell’Europa league ..
adesso sono anche in 10 db

Rispondi
Benni /=\

Ci sarà un giorno in cui Vighini non scriverà nel suo blog la parola “miracolo” ma non è questo il giorno
Ci sarà un giorno in cui Vighini invece di fare solo confronti con squadre che stanno dietro di noi e hanno speso più di noi farà anche un confronto con chi ha speso all’ incirca come noi e sta davanti a noi ma non è questo il giorno
Ci sarà un giorno in cui Vighini non scriverà nel suo blog che ce la siamo giocata fino alla fine contro una grande squadra (Napoli e Lazio quest’anno hanno fatto pena, basti pensare che il Napoli ha regalato punti a quasi tutte le squadre di bassa classifica e la Lazio è l’ unica squadra, oltre a noi ovviamente, che è riuscita a perdere con la Salernitana) ma non è questo il giorno
Ci sarà un giorno in cui Vighini non scriverà nel suo blog che Baroni fa scelte ponderate di fronte all’ evidenza dei fatti che ci mostra come questa allenatore ci stia capendo poco o nulla (1 girone per trovare il modulo, serdar, folorunsho e suslov che hanno fatto 3 ruoli diversi, Dani Silva fuori per vedere giocare Duda che è chiaramente sottotono da 2 mesi, Bonazzoli che è l’ unico a vedere la porta, escluso Noslin, che è stato in panchina fino a 6/7 partite fa), Vinagre e Tavsan che sono 2 misteri di cui nessuno parla e su cui nessuno di voi giornalisti fa mai mezza domanda) ma non è questo il giorno.

Caro Vighini, le cose sono 2: o Sogliano ha fatto un mercato di cacca o Baroni ci sta capendo poco o nulla, oppure, terza ipotesi che personalmente non scarterei, entrambe…ma dire che Mr Wolf ha fatto un grande mercato e che Baroni è uno che fa scelte ponderate sono 2 cose che non stanno assieme perchè se fosse così non saremmo dove siamo in classifica!!

Rispondi
auzzaider

C’è anche una terza ipotesi, avendo una società indebitata siamo ancora in piena lotta per salvarci a quattro giornate dalla fine e siamo padroni del nostro destino, ieri abbiamo perso contro una Lazio più forte e potenzialmente ancora in lotta per la zona Champions, non ne farei un dramma.

Rispondi
Cris

No no i preferiva esser senza debiti dopo aver ceduto quindeze zugadori e lottare per non retrocedere

Sergio

Posso dire da vecchio umanista? Che prosa Benni. Divertente, graffiante, logico, incalzante. Chissà se questa perla verrà letta da qualche….. giornalista.

Rispondi
Helladin

Il terzo mistero di Fatima è che con una rosa depauperata di 40 mln netti incassati a gennaio il rendimento in punti è aumentato.

Rispondi
ELI

Ieri sera Tudor nel parlare della partita ha detto ( e lo sottoscrivo in pieno) che negli ultimi 20 metri per far gol serve la tecnica, la classe, quella che purtroppo loro hanno quasi in ogni giocatore, mentre nella ns. squadra e’ quasi totalmente assente. Solo Bonazzoli in parte e Noslin sanno rendersi pericolosi e segnare, petraltro non al livello dei laziali. Certo i giocatori piu’ tecnici ” costano” servono i SCHEI. Quando li abbiamo comprati ( Caprari Barak Zaccagni Simeone Iturbe Romulo Jorgigno Pessina ecc.) li abbiamo subito venduti, max hanno fatto 2 campionati. E’ stato giusto a gennaio cambiare molti giocatori per tentare di salvarsi, ma secondo me occorrevano piu’ giocatori gia’ pronti, non di belle speranze come Mitrovic o Belahyanne, o Dani Silva che in futuro magari si riveleranno dei fuoriclasse ma che adesso purtroppo danno poco alla squadra. Se ci salveremo servira’ spendere per qualche fantasista e anche una punta che sìano veramente capaci all’altezza della Serie A, magari qualche italiano non solo sconosciuti stranieri, che spesso (vedi Serdar) ci metto mesi per capire il ns. calcio.

Rispondi
ELI

Sempre sulla partita di ieri sera e’ evidente che loro hanno sfruttato nel secondo tempo ( nel primo hanno retto bene e contrattaccato con i limiti gia’ detti prima, vedi occasione di Swideski) gli errori dei nostri, passaggi anche a breve distanza sbagliati, e sopratutto l’ennesima cappella di Sulsov che si e’ fatto soffiare il pallone che poi Zaccagni ha mandato in rete. Loro pressavano bene e appena presa la palla non sbagliavano quasi mai i lanci/passaggi ai compagni rendensosi sempre pericolosi, vedi anche traversa di F.Anderson, mentre i nostri non riuscivano ad essere compatti e aggressivi come si era visto a Bergamo nel 2° tempo o con l’Udinese sempre nel secondo tempo. Duda che in passato era stato sempre tra i migliori era meglio fosse rimasto in panchina. Suslov anch’esso pessimo! Per le restanti partite spero in una vittoria a Salerno almeno, poi nelle altre 3 almeno 2 pareggi. Non mi aspetto molto di piu’ da questa squadra, che per come e’ composta ( qualita’ dei giocatori) ha fatto fin troppo.

Rispondi
Gnanfo

Ad oggi el miracolo me par quelo del bolonia che in diéze paregia coi cimut…e anca ringraziarli DB…

Rispondi
celtico

per i duri di comprendonio,non si deve mai dire”beh anche se perdiamo ,non sono queste le aprtite da vincere”perche’ nessuna delle nostre dirette concorrenti ha fatto zero punti contro le restanti squadre.noi spesso prendiamo punti negli scontri diretti,e va bene..ma qualche punto lo devi arraffare qui e la’.noi a Bologna siamo entrati pensando”testa alla prossima”..le altre se la giocano.e infatti qualche punto lo portano a casa.

Rispondi
stefano

Per i duri di comprendonio, se a novembre avessimo esonerato Baroni, saremmo salvi.
15 partite di fila senza vittorie.
Bastava vincerne due.
Nicola all’empoli dal 21 gennaio, ha fatto piu punti di Baroni al verona da agosto. E che nessuno mi dica che l empoli ha giocatori che sono fenomeni.
Inoltre non siamo scarsi. L’udinese tra poco vince a bologna, la settimana scorsa non si è visto un grandissimo divario tra noi e l udinese.
Il problema è che chi è alla guida della nostra barca non sa come guidarla.
Mi raccomando, confermate baroni l anno prossimo in B, g’ho proprio nostalgia della C…
Se esonerassimo Baroni anche oggi, saremmo ancora in tempo a salvarci.

Rispondi
Sergio

Oggi a Bologna me la sono vista proprio brutta. Pareggio ma brividi felsinei fino allo scadere. Morale? Credo che sarebbe da folli pensare ad una Udinese in serie b. Le sensazioni sono pessime. Vediamo cosa succede a Firenze con la vostra amata fiorentina. E a Bergamo. Inevitabile guardare gli altti campi, da soli non potremo mai farcela.
Altro capitolo. Gli slovacchi. Non sto capendo. Vighini dice che stanno male. E’ un male italiano o “europeo”?
Forza Baroni faccia le sue scelte! Dentro solo chi onora la maglia!

Rispondi
auzzaider

Resto dell’avviso che a gennaio avrei messo la firma per trovarmi in questa situazione perchè ora è tutto nelle nostre mani visto che le ultime quattro partite per ragioni di classifica sono tutte abbordabili, lo scorso anno Sogliano dopo una riflessione ponderata scelse di tenere Bocchetti affiancandogli Zaffaroni e i fatti gli hanno dato ragione, quest’anno ha fatto lo stesso proseguendo con Baroni quando molti ne chiedevano la cacciata, mi auguro che il finale sia il medesimo del 2023 magari senza passare dallo spareggio….

Rispondi
Skiantato

O facciamo 4 punti nelle prossime due partite in casa o la vedo male. Perché nelle ultime due gare facciano 0 punti. E se arriviamo all’ultima a pari punti con Frosinone e Udinese noi giochiamo con l’Inter, ma vedo un bel biscotto tra Frosinone e Udinese che si scontrano fra loro.

Rispondi
Hellas1971

Impossibile che abbia perso l’Empoli di Nicola…daghe on ocio al calendario dell’Empoli…

Rispondi
Helladin

Commento stupiditotto. Ti davo credito di miglior discernimento.
2 partite, per Baroni e Nicola, di coefficiente di difficoltà quasi uguale (leggermente più alto la loro partita, ad essere pignoli), uguale risultato.
Per ora niente sorprese, nemmeno Udine da cui in realtà mi aspettavo si zero punti oggi, ma che compensa il punto perso con la Roma.
“Date in occhio al calendario”, seconda stupidaggine. In realtà il coefficiente di difficoltà totale nostro è superiore al loro.
Sul blog di Barana trovi la mia analisi completa di qualche giorno fa, se ti può interessare.

Rispondi
Hellas1971

No grazie, non mi interessa…daghe on ocio al calendario dell’Empoli era per Stefano 50/60…2 partite di coefficiente uguale ed uguale risultato ma a distanza di 20 venti giorni Atalanta-Verona 2 a 2 e Atalanta-Empoli 2 a 0…è inutile star lì a paragonare i risultati di uno e dell’altra con questa è quella come è inutile pensare che gli allenatori delle altre siano sempre i migliori ed il nostro il peggiore…Mago Ballardini docet che da anni è sempre tra i più gettonati ma sta raccogliendo poco per essere gentili..

Rispondi
Helladin

Non mi interessa un caxxo paragonare le singole partite
Guardo l’insieme.
E l’ insieme dice che abbiamo gli stessi miseri 31 punti, a 4 GG dalla fine. E il loro calendario è più abbordabile del nostro.
In quel lungo post, pur sapendo che parliamo di mille variabili, concludevi che la lotta per la B era ristretta a 4 squadre per l’ultimo posto.
Sostenevo che non guarderei il Sassuolo che per me era già in B con quel calendario proibitivo.
Udinese Frosinone noi e l’Empolo x l’ultimo posto agli infeiri.
Noi col calendario più difficile, ma com il vantaggio dei 3 punti in più (alla giornata precedente) ma con 3 partite su 5 in casa (ora 3 su 4) e le ultime due con squadre senza obiettivi.

Hellas1971

No serviva specificare, chi frequenta sto blog, ahimè da tanto tempo, si capisce al volo…ogni tanto ne arriva qualcun de novo che sa niente del passato de sto blog che vol dar giudizi de discernimento…amen

Alberto

Comunque bisogna far ancora qualche punto….l’è inutile che dopo pianzèn o urlemo al “Gombloddoh”…e che no iè mia “British”…se alla fine i fa el biscotòn…e noialtri se fen catàr li a ciapàrlo…
E zo bire e cantàr…per i duri di comprendonio…

Rispondi
Hellas1971

Kumbulla (che poveretto non gioca da una vita, ferrari, tressoldi, doig…questa è la stratosferica difesa del Sassuolo, della serie i difensori delle altre son tutti migliori dei nostri…

Rispondi
Hellas1971

Il Sassuolo retrocederà a causa di un rinvio sbagliato di Montipò…pensa ti quanto i pol valer i coefficienti…

Rispondi
Hellas1971

Son tutte dure ma lo sono per tutti, dal lecce in giù son tutte squadre che più o meno sì equivalgono, non ci sono ricette magiche né maghi…te la giochi finio alla fine ma per le squadre della nostra fascia è e sarà sempre così, i campionati tranquilli sono l’eccezione non la regola…se poi arriva lo sceicco od il berlusconi di turno le cose magari cambiano ma aspetta e spera

Rispondi
Hellas1971

Il trend del ritorno dice che ci salviamo, poi el balon l’è tondo…secondo me a 35, 36 ti salvi e secondo me a Salerno vinciamo facile…bisogna fare qualche punto con fiorentina e torino

Gnanfo

No vojo far el pompier ma par mi i piastrelari smarsi vinxe coi plurindebitati neo campioni e se li catemo de novo ad un spuàcio…

Rispondi
Hellas1971

Può esser tutto ma dubito che con uno stadio che sarà tutto nerazzurro perderanno contro sta squadra allo sbando…ma mai dire mai

Rispondi
cristiano

Ricordo che la Viola in una settimana si gioca l’accesso alla finale di Coppa e in mezzo gioca con noi .. quindi farà turnover.. se no femo punti semo messi mal ..

Rispondi
Hellas1971

L’Inter adesso giocherà con la testa libera, senza altri impegni in stadi pieni dove sarà sempre una festa…per me fan 4 partite 12 punti

Rispondi
Skywalker

L’Inter all’ultima non ci regala niente. A meno che Inzaghi non faccia fare 3/4 di partita alla primavera.
Figuriamoci: queste ultime trasferte per loro saranno una passerella a domicilio in stadi mezzi nero azzurri

Hellas1971

Figurati se fa giocare la primavera, se ti va bene fa giocare sanchez, arnautovic, frattesi e compagnia cantante…

Skywalker

Appunto…. Concordo con te. Su quella partita non bisogna assolutamente fare affidamento

Hellas1971

Sul calendario dell’Empoli: per me è più complicato del nostro, hanno il Frosinone in casa, vanno ad Udine e Roma con la Lazio ed hanno la Roma in casa all’ultima che si gioca la champion’s…non lo cambierei con il nostro calendario

Rispondi
Helladin

Non ho parlato di complicazione. Ma di coefficiente di difficoltà.
Si ottiene facilmente, basta dividere i punti delle avversarie per i tuoi per ciascuna partita, sommarli e dividere il risultatoper il numero di partite.
Complessivamente Atalanta Frosinone, Lazio, Udinese e Roma pesano MENO di Lazio, Fiorentina, Torino, Salernitana e Inter.
Quello del Frosinone era superiore a quello dell’Empoli e la carta più semplice se l’è già giocata.

Rispondi
Skywalker

L’Empoli ha la Roma e la Lazio in lotta per il posto in champions. Poi ha due scontri fratricidi con Udinese e Frosinone. Direi che ne vedremo delle belle, prossimamente.
Tutto è nelle nostre mani. L’anno scorso era molto peggio, secondo me. Non c’è paragone

Rispondi
hellasmastiff

ballardini resisti guarda se fanno 3 punti con l”inter questi ma sono andati di testa….. l’empoli fa sei punti con napoli e torino in casa che nella normalità delle cose ne dovevano fare al massimo uno e sarebbero a 27 ca..o!!!!

Rispondi
hellasmastiff

adesso alla ds ha detto il furbone di rimedio che il calendario pià difficile è di udinese empoli e frosinone ha dato per spacciato già il sassuolo………. gufi miserabili!!!!

Rispondi
Helladin

Il 24 aprile, prima della continuazione di Udinese-Roma, scrivevo sul blog di Barana:

Infatti, ad essere crollato proprio è il Sassuolo, fare a meno di Berardi a lungo e poi perderlo definitivamente credo abbia dato loro una mazzata. Perché altrimenti non si spiega questo crollo. Oramai, visto anche il calendario (coefficiente di difficoltà 1.97, più alto di tutte) mi pare con un piede e 3/4 in B. Inter e Genoa senza obiettivi l’unico jolly x the last chance.
Frosinone: anche qui calo consistente dopo una partenza lanciatissima, peccato essere sotto con gli scontri diretti, Ha un calendario un pelino meno duro del nostro (coefficiente di difficoltà 1,456) ma molto dipenderà dalle motivazioni degli avversari (purtroppo Salernitana, Inter e Monza non hanno più obiettivi).
Cagliari: Ranieri in panca fa enorme differenza, rosa per me che era e rimane inferiore alla nostra. Tra quelle in lotta ha il calendario più facile (coefficiente di difficoltà 1,35), dovrebbe tranquillamente salvarsi.
Empoli: non vorrei alla fine dover rimpiangere di avergli lasciato Nicola x tenerci l’ameba.
Coefficiente di difficoltà calendario 1,406 un po’ più basso del Frosinone, ma tutte partite con squadre ancora in corsa per obiettivi. Quindi dura, ma 3 punti in più, e forse basteranno.
Udinese: dipende tanto da domani sera, se confermano il punto o esce una sorpresa.
Sulla carta calendario in linea con l’Empoli, coefficiente di difficoltà 1,412, ma purtroppo ben 3 incontri (escluso domani) con squadre meno motivate (Bologna ha 8 punti sulla sesta e in champions ne vanno 5. Napoli ormai fuori dai giochi e sgonfio, Lecce ormai salvo. Decisivi gli ultimi 2 scontri diretti con Empoli in casa e Frosinone fuori. Incoglita Cannavaro in panca.
Rischiano tanto ma rosa più forte di tutte. Un bell’enigma.
Del Lecce e della Salernitana inutile parlare, la prima già in B la seconda già salva, basta che faccia il minimo sindacale di 1 o 2 punti.
Veniamo a noi: come diceva bene l’ameba, mettendo le mani avanti come suo solito, abbiamo il calendario con coefficiente di difficoltà più alto, a parte il Sassuolo: 1,586. Ma due partite con squadre senza obiettivi (le ultime due con Salernitana e Inter) e siamo gli unici a giocare 3 partite su 5 in casa.
In conclusione: per me Sassuolo gia in B con la Salernitana.
La lotta per l’ultimo posto agli inferi dovrebbe riguardare:
Frosinone, Empoli, Udinese e noi.
Con ben due partite thrilling finali che coinvolgono Udinese Empoli e Frosinone.
Per me se facciamo il nostro (5 punti minimo) dovremmo scamparla, anche se il margine sarà ridottissimo. Vorrei dire Frosinone in B, ma sabato li ho visti vivi e molto efficaci.
Sperem! Avanti i blu

Rispondi
hellasmastiff

hai scritto una marea di caz..te il frosinone seppure pieno di prestiti è quella che corre e gioca più di tutte….. anche più di udinese e empoli…… noi in due partite abbiamo fatto un punto….. per hien avrei preso zortea e okoli mirianchuck lo andavo dicendo da agosto scorso…… invece negli anni ci hanno mollato colley cortinovis volevano darci bakker altro pacco……. si vende ma non si tappano i buchi rimasti in difesa……

Rispondi
hellasmastiff

certo cabal lo faccio giocare io titolare davidovizw ha fatto più danni della grandine….. ma che ca..o dici….. poi il mediano che non abbiamo togliendo serdar è un altro discorso….

Rispondi
Hellas1971

Guardo semplicemente il numero dei goal che abbiamo preso, lo paragono al numero dei goal preso dalle altre squadre, considero che non abbiamo sti gran mediani che fanno filtro e affermo, convinto, che il problema non è la difesa. Cabal è fortissimo, deve solo fare un po’ d’esperienza ed eliminare certi errori che fa quando sotto pressione va in confusione. Errori che però non c’entrano nulla sul fatto che giochi a sinistra piuttosto che al centro

Helladin

In conclusione la prima giornata non ha riservato nessuna sorpresa. Risultati in linea con le previsioni, salvo Udinese che impatta a Bologna (ecco cosa può comportare affrontare squadre rilassate, il Bologna lo era, ormai e in Champions) ma il punto compensa quello perso inopinatamente nel recupero.
Probabilmente pure il Cagliari farà punti a Genova per lo stesso motivo.
Anche con l’Inter qualcuna strapperà forse punti, altroche
Speriamo noi e non una rivale diretta!
Abbiamo una grossa chance domenica di trovare una Viola distratta dalle semifinali di Conference, più mentalmente che fisicamente, come lo è stata l’Atalanta.
Bisogna essere bravi e pronti ad approfittarne.

Rispondi
Hellas1971

Tu che hai i coefficienti potresti dirci come va a finire così evitiamo di farci prendere dall’ansia…scherzo…

Rispondi
Helladin

Se leggi bene io un pronostico l’ho fatto. A patto di fare i nostri 5 punti.
Diversamente potrebbero essere cazzi amari.

Rispondi
Helladin

L’unica certezza è che a Miami un allenatore fortissimo, invece di quelle ciocche di 3 allenatori scappati di casa.
L’anno scorso dopo la 34na: 30 punti.
Quest’anno dopo la 34ma: 31 punti

Helladin

Abbiamo… Ma anche Miami andava bene….
Ciofehe ee non ciocche

Helladin

Con una squadra tecnicamente molto più forte di quella dell’anno scorso.

hellasmastiff

Helladin servono rinforziiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!! siamo senza ricambi in difesaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! manca il medianooooooooooooooooooooo!!!! chi rincula dietrooooooooooooo!!!! il mercato quando iniziaaaaaaaaaaaaaaa pedullà mi mancaaaaaaaaaaaaaa……

Rispondi
Skywalker

Udinese Napoli: la cruda realtà è che bisogna sperare che i partenopei diano continuità al (buon) punto con la Roma e che vadano in Friuli a giocare per vincere.
Lecce Udinese: i salentini hanno un calcio di rigore per mettere la parola fatto alla loro salvezza. Un pareggino potrebbe comunque essere un risultato a noi favorevole.
Le ultime due son partite thrilling dove potenzialmente tutti potrebbero ribasso punti a vicenda.
I coefficienti tengono conto di tutto ciò?

Rispondi
Hellas1971

Udinese Napoli, dopo i fatti dell’anno scorso mi immagino un Napoli che non regalerà niente così come immagino anche un Gotti bello carico a Lecce…

Rispondi
Helladin

No, è solo per farsi un’idea di fondo in base ai punti attuali.
Non tengono nemmeno conto di partite in casa o fuori.
Variabile impazzita importantissima sono le partite con quadre senza più obiettivi.

Rispondi
hellasmastiff

per non farti aggredire e perdere palloni sangiuinosi come ieri suslov prevedo un butta palloni alti dalla difesa alla loro difesa per questo servirà swidersky che tiene palla e fa salire un pò la squadra….. metterei un 352 con solo noslin e il polacco davanti e in mezzo folo duda e serdar…. compatti e ripartire veloci….

Rispondi
Skywalker

Ma scusa: torniamo con la difesa a tre le ultime 4 decisive di campionato, dopo aver fatto disastri per quasi tutta l’andata con quel sistema di gioco?

Rispondi
teo_el teo

dirò la mia solo domani, post Genoa Cagliari…
volevo soffermarsi su una cosa che ho sentito da mister Longega post gara (ascoltato in streaming)…perchè non mettere Dawidowicz terzino al posto di Cabal?
cioè veramente uno con la sua preparazione ha detto una roba del genere?
proprio vera che chiunque può dire quello che vuole, chi Baroni miglior mister della serie A, chi Zaffaroni nuovo Guardiola, chi Charlys tesoretto nascosto, chi Setti presidente del mio cuor!
LUNARE

Rispondi
inogniposto

Dawidovic tersin? ahahahahahahaha no ghe posso credar che l’abia dito na roba del genere

Rispondi
teo_el teo

giuro…vai a rivederti i commenti a fine gara (che ascolto sempre per capire se hanno visto quello che ho visto io)…volevo strapparmi le orecchie…

Rispondi
inogniposto

Leggo che questa o quella squadra hanno fatto punti con le grandi (o con le cosiddette tali) ma alla fine jè lì anca lori con noaltri a zugarsela…. quindi se volemo dirla tutte le fa schifo almeno quanto noaltri e non vedo perchè a priori (senza zugar le 4 partie che resta) loro dovrebbero salvarsi mentre noi retrocedere… Ghè 4 partie da zugar ed adesso come adesso tra le 3 quadre che “andrebbero” in B il Verona non c’è…. Non farei cambio con i Cimut gnan morto perchè hanno 2 punti in meno di noi. E se no capì che per squadre con la melma alla sbarbessola anca 2 miseri punti possono fare la differenza beh, me dispiaze par vojaltri.

Commento molti interventi letti su questo blog (anca del paron de casa) che prima dela partia contro i cimut i disea che contro de lori l’importante l’era no perdar (e no vinsar) al contrario de quel che disea per esempio mi….. beh, se avessimo paregià quela partia lì adesso saresimo in una situazione più delicata ancora… Da qua ala fine bisogna cercar de far punti, bisogna zugar par vinsar; Baroni deve giocare per / su questo anche psicologicamente.

Contro i laziali ho visto un buon primo tempo ma un secondo tempo disastroso purtroppo.
Commento 4 giocatori:
MITROVIC: si vede che sa giocare, ce la mette tutta, ma deve capire che nol sta zugando contro delle primavera e che lù no lè ancora quel fenomeno che mi auguro diventerà presto; quindi umiltà e lavorar duro.
SUSLOV: se nol sta ben o se nol ghè con la testa: VA TENUTO FUORI (me dispiaze perchè lè uno che pol far la differenza) perchè il Verona non può permettersi vaccate tipo quella di Sabato.
DUDA: Stesso discorso di Suslov, oltre tuto ghemo un valido sostituto.

NOSLIN: magari tutti avessero il suo stesso impegno nell’affrontare le gare (i cecoslovacchi i g’ha solo da imparar da lu)

Rispondi
Skywalker

Condivido tutto quello che scrivi. Unico appunto: penso che chi diceva che con Udinese l’importante era non perdere, lo dicesse con un pizzico di scaramanzia. Vigo compreso. In cuor proprio ciascuno di noi voleva solo la vittoria per quella gara

Rispondi
Mariolino

Credo che quando si scrive “l’importante è non perdere” si pensi al fatto che l’eventuale sconfitta sarebbe disastrosa per la classifica. Con l’Udinese un pareggio non ci avrebbe aiutato, ma una sconfitta ci avrebbe sprofondato anche mentalmente.

Rispondi
Hellas1971

Però non possiamo nemmeno fare la caccia alle streghe e cambiare drasticamente opinione da una partita all’altra. l’ingresso di Suslov e Duda è stato fondamentale per la vittoria contro l’Udinese, a Roma non sono entrati in partita, capita…sono convinto che a Roma Baroni li abbia un po’ risparmiati, nelle prossime due in casa me li aspetto dal primo minuto e decisivi come spesso sono stati

Rispondi
Hellas1971

Montipò
Centonze Magnani Coppola Vinagre (Cabal)
Duda Serdar
Suslov Folo Lazovic
Noslin

Questa a mio avviso è la formazione titolare nella testa di Baroni e con questi si giocherà le prossime due in casa, partite dove devi correre e pressare più di altre

Rispondi
teo_el teo

Coppola ha raggiunto l’ottava ammonizione…lo squalificato, per fortuna o meno lo scopriremo domenica alla prima di Vinagre titolare se sta bene, è Cabal

inogniposto

H71 mi spiego meglio:
per me SUSLOV è probabilmente il giocatore più forte che abbiamo anzi è la nostra “arma in più”, riguardo a DUDA penso che Andrè Silva non gli sia tanto inferiore … Non ho criticato la decisione di Baroni (quella di non utilizzarli fin da subito) le mie perplessità riguardano come sono entrati in campo; l’errore Fatto da Suslov me lo aspetto da un Dawidowic dalla tecnica approssimativa, o da uno con pochi cojones, non da lui.

Rispondi
Hellas1971

A me per esempio Dani Silva (Andrè è l’amico di Mirko) non entusiasma, preferisco Duda tutta la vita così come non mi esalta Suslov che mi sembra molto più fumo che arrosto però ci sta che possano sbagliare approccio una volta ed entrare male in partita. Personalmente faccio fatica a rimproverare qualcosa a questa squadra dal punto di vista dell’impegno e dell’abnegazione però non sono macchine e non abbiamo fuoriclasse. Abbiamo una buona squadra che si può salvare ma il livello è questo, una serie A di lotta perenne. Serie A che tante altre realtà ci invidiano, le conti sulle dita le piazze con il potenziale di Verona che stanno in serie A sopra di noi.

Rispondi
pipphellas

condivido 🙂 a parte il rollercoaster dei nostri fornai de fiducia (più calcio meno goti ai ristoranti), pochi calcoli da fare oggi. Ad eccezione di Torino, Monza, Genoa (quello uno dei nostri peccati capitali) e Salernitana, tutte le altre giocano per qualcosa! Quindi niente verrà regalato, tantomeno per noi a Salerno. Bisogna fare punti, ovunque e contro chiunque. Spero Baroni sia in grado di dare le giuste motivazioni e soprattutto di indovinare la squadra. Anch’io premevo per Suslov e Duda sabato tuttavia è lui che li allena durante la settimana e se sono quelli visti l’altro giorno non si può pensare di schierarli soprattutto nel momento topico in cui si accarezzava l’idea di un punto. In generale, ogni volta si decidono i cambi io tremo…ma di brutto. Credo sia abbastanza chiaro che in quanto a lettura di partita siamo davvero messi male.

Rispondi
Hellas1971

Ieri Gasperini contro l’Empoli ha fatto 5 cambi, dentro Kolasinac, Ederson, Hateboer, Koopmeinars e De Ketelaere….non ha sbagliato i cambi 🙂

Rispondi
bardamu

Sabato ero a Roma e ho visto un Verona un po’ più in difficoltà del solito contro una lazio in forma che ha sprecato qualche occasione sotto porta. Però anche noi abbiamo avuto almeno un’occasione ghiotta nel primo tempo e una enorme nel secondo, per non parlare di quella di Henry all’ultimo secondo.
La differenza l’ha fatta il “signor” zaccagni.
Tornato a casa l’ho rivista ( l’avevo registrata ) su Sky e i commentatori ci hanno accreditati di un ottimo primo tempo.
Gli osservatori indipendenti spesso sono più benigni di noi nel giudicare le prove del nostro amato Verona.
Rimane il fatto che se Henry all’ultimo secondo la mette dentro pareggiamo.
Il grande Bagnoli diceva che il calcio è fatto di episodi. Con enorme modestia mi permetto di aggiungere che conta anche la differenza nei piedi dei giocatori, con relativi costi.
Per il futuro non voglio fare tabelle.
Mi limito ad augurarmi che ci vada tutto bene, e che vada tutto male agli altri.
Sempre forza il Verona!

Rispondi
Pennabianca

Ho fatto lo stesso ragionemento, come mai se siamo gli unici a non aver mai fatto punti con le così dette grandi, non siamo soli in fondo alla classifica con note di disonore e demerito annesse? Forse preferivate essere come i Cimut che hanno vinto a torino, milano ecc…ma avere due punti in meno?
Tornando a sabato, nel primo tempo siamo riusciti a mascherare l’enorme divario che c’è tra le due squadre, con una prestazione di ottimo livello. Corti tra i reparti, concentrati e sul pezzo. Abbiamo avuto anche un’occasione con Swiderski che ancora grida vendetta. Poi purtroppo nella ripresa, sembravamo un’altra squadra e con formazioni come la lazie, se non sei al 100×100, paghi dazio. Non getterei la croce sugli Slovacchi, anca se al momento i avaria brusadi vivi. Come dice qualcuno, me li aspetto domenica con la viola al massimo livello.
Comunque nulla, o poco, è cambiato in fondo alla classifica. Domenica c’è la Fiorentina, partita da non sbagliare. Loro sono di un’altra categoria, ma noi giochiamo in casa e il nostro pubblico in teoria è in gradoi di spingere i giocatori oltre i propri limiti. Ecco questo mi aspetto, una squadra concentrata e con la bava alla bocca, con un tifo degno delle nostre tradizione. Ci stiamo giocando la serie A e se a gennaio mi avessero detto che a 4 dalla fine saremmo stati in queste condizioni, avrei firmato col sangue.
Ps. nota a margine. Anch’io ho sentito il buon Longega dire che Davidon potrebbe fare il terzino sinistro al posto di Cabal…Ho letto altri che chiedono il ritorno alla difesa a tre…altri ancora disperarsi perchè abbiamo un allenatore scarso…Dai non scherziamo il gioco del pallone è una cosa seria 🙂 🙂
Sempre forza il Verona!!

Rispondi
bardamu

Ciao Pennabianca, hai toccato un tasto per me dolentissimo, quello del tifo. E’ una della cose che mi fa più soffrire quest’anno. Nel settore dove siamo noi la gente non si disturba nemmeno a gridare “SOLI!” quando c’è il coro e la curva, decimata, è afona e con poche idee.
Sabato sera a Roma ho anche percepito un’aria di fastidio dei tifosi anziani nei confronti dei buteloti di Hellas Army.
Un’annata da dimenticare sotto questo aspetto.

Rispondi
Pennabianca

Ciao Bardamu, il mio “in teoria” è proprio riferito a quello che tu hai giustamente sottolineato. Purtroppo le centinaia di daspo hanno fiaccato la curva e nei nostri settori stiamo assumendo sempre più le sembianze di pubblico da teatro…ci manca solo che al partire dei cori alcuni esclamino “shshshsh silenzio…”
Con l’udinese comunque c’è stata una timida ripresa..almeno nell’ultima mezz’ora…

Rispondi
Hellas1971

Concordo con te, come sempre direi ed aggiungo, mi sembra che abbiamo battuto la Roma, pareggiato con Juve, Lazio, Atalanta, ci aggiungo il Bologna, qualche altre punto perso con le grandi allo scadere ..ci manca una vittoria eclatante in trasferta ma per il resto siamo in linea

Rispondi
stefano 50/60

Non penso, ma spero de sbaiarme, che stasera il casteddu non faccia punti a genoa per cui si potrebbe sfilare dalla lotta anche se meno del lecce che pare avviato ormai a confermare la categoria….
Per quant è di noi la prestazione di lazzie, con pregi e difetti ( i soliti del resto ) mi lascia sperare che nelle prossime partite si possano raccogliere i punti necessari a salvarsi……il piede di alcuni è quello che è e sono sempre più convinto che chi non li ha educati farebbe meglio a calciare la palla un pò meno in modalità mortaio perchè poi abbiam visto che succede….qui anche l allenatore dovrebbe valutare il bagaglio tecnico di ognuno e guidarlo verso un tocco di palla adeguato al suo livello, ergo chi gà piè da bufalo in un modo e chi ghè là meio in un altro………non parliamo poi della famigerata costruzione dal basso che se tè si iniesta va ben ma se te si pipola da caldier tè fè quel che ho visto su molti campi e cioè casini irreversibili……
domenica meriggio accoglierà biraghimerda con un corollario speciale di insulti, el gemelagio el val par i tifosi era e no par quei idioti de zugadori, scarsi come sto spasolin da cesso qua, che calcia punissioni con el so mo in tera socorso da uno dei nostri sul dò a zero quando gnente val più de gnente……
ps. Pavel tersin ……e la bionda del proprietario a insegnar catechismo no era…..

Rispondi
inogniposto

El scogoleto del cesso riceverà il trattamento dovuto anche da me e mi adopererò che lo facciano anche i miei vicini di posto….

Me sa che la bionda la pol insegnar tante cose ma dubito che la possa insegnar anca la parola del signor. 🙂

Rispondi
stefano 50/60

ahahahahahha si presumo sia dificileto, el Vangelo nò lè mia el so pan….
sta tranqui Inogni che ghe ne dirò come se pioesse

Rispondi
stefano 50/60

PS par na roba del genere quando zugava nei diletanti ciaparlo a peade nei coioni l era giusto essar boni

Rispondi
Hellas1971

La costruzione dal basso Ste dovrebbe essere una serie di passaggi elementari di pochi metri ergo dovrebbe esserci un movimento continuo, spesso quando si sbaglia è perchè non c’è l’appoggio…poi ovvio il piede buono ti aiuta a cavartela quando l’azione si incasina

Rispondi
teo_el teo

la costruzione dal basso è una schifezza…una marea di gol ogni giornata vengono fatti/presi per errori in dribbling in zone calde mancati, passaggi sbagliati a due metri o rilanci sbagliati dai portieri (che se i è in porta un motivo ghe)…
e spesso li errori li fanno quelli dai piedi buoni o da chi ne fa una filosofia di gioco, vedi Bologna ieri nel regalo all’Udinese (Freuler, non uno Dawidowicz qualunque, che sbaglia dribbling ed imbucata a pressato perde palla nella stessa zona di Suslov)!
Spero finisca in fretta sta moda orribile

Rispondi
pipphellas

dalbon! tra l’altro la maggior parte delle squadre inizia dal basso…poi torna indietro incartata ed il portiere è costretto ad un rinvio frettoloso 😀 Manchester City e Real possono permetterselo…ed è uno spettacolo vederlo onestamente. Noi e gli altri anche no 😀

Rispondi
stefano 50/60

ciao Vecio..
spesso se non sempre quando costruisci dal basso sei pressato……
la sensibilità della pedata in quel caso è pressocchè essenziale, vedo sempre calci molto forti a scapito di tocchi morbidi, romano mattè una volta per radio mi ha detto che ciò dipende sempre da scarso personalità, dunque ben poca tecnica di base e gigi sacchetti sempre in tv ha detto di recente che se ti arriva un giocatore in rosa e lo credi finito(completo) come dovrebbe essere almeno nei fondamentali perdi le partite…..
passaggi elementari e brevi certo, ma da pressato la pratica spessissimo smentisce la teoria……tutti dovrebbero conoscere se stessi ed in particolare l allenatore……..se mi compro una porsche e la guido come una panda faccio casini…….esataamente come l inverso……..conoscere i propri limiti ed adeguarsi, non abituarsi, ad essi può migliorare il gioco di squadra…..non in uno sport individuale ovviamente ma nel calcio si…almeno è la mia opinione….

Rispondi
Hellas1971

La partenza dal basso però è una contromossa al pressing alto. Ai tempi del buon Osvaldo nessuno pressava alto e ti davano il tempo di impostare o provare a farlo, oggi se una squadra si alza frequentemente e tu continui a lanciar lungo rischi di giocare tutta la partita nella tua metacampo senza toccare il pallone.

Rispondi
Helladin

E ti potrei dare ragione, ma questo lo puoi fare con difensori tecnici e un portiere abituato a giocare coi piedi.
Ti sembra il nostro caso?
Per questo ritengo che difesa a 4 sia una boiata per squadre di bassa classifica. Tanto lanciano lungo comunque. E non difendi meglio, attenzione, perché i centrali diventano 2 non più 3.
È più quel che perdi a giocare con due terzini invece di avere più peso a centrocampo lo togli. Sei sempre in inferiorita, crei meno gioco sulle fasce.
E la palla ti torna indietro prima.

Hellas1971

E’ un’idea tua, tantissimi allenatori con anni di esperienza sia in campo che in panchina pensano che la partenza dal basso abbia un senso così come la difesa a 4…tu queste cose le hai sperimentate sul campo o è una tua idea sulla carta?

teo_el teo

Helladin hai già dimenticato che bel Verona abbiamo visto con la difesa a 3 fino a dicembre?
se Baroni avesse attuato la rivoluzione con la difesa a 4 da inizio campionato adesso staremo qua a guardare le altre scannarsi per la salvezza!

Helladin

Che c’entra? In fase difensiva prendevi pochi gol pure prima.
Il problema è che mancava un mediano e c’hai impiegato 6 mesi a provare li Serdar.
La colpa è solo di Baroni.
Briegel arrivò a Verona nel 84 per fare il terzino sx, suo ruolo naturale, perché Bagnoli pensava che Marangon se ne andasse.
Poi Luciano (per Bagnoli fortissimo) decise di rimanere.
Allora, dopo il primo allenamento, chiese a Briegel se volesse provare da mediano, Hans disse jà.
Il resto è storia.
Avevi un buco in mediana.
Devi scegliere l’interprete, ci sono allenatori che ci mettono un giorno, altri 6 mesi.

Hellas1971

Tu secondo me sei rimasto a Bagnoli ed allo Scudetto, preistoria…Bagnoli aveva 15 giocatori, in mediana o provava Briegel o metteva Volpati, da lì non scappavi…Bagnoli allenava da solo, dava 4 casacche, metteva giù 4 cinesini e fine…vai a vedere oggi un allenamento di una serie C qualsiasi e capirai che è un mondo totalmente diverso…Bagnoli doveva gestire 15 giocatori e 3 comparse, oggi ci sono rose da 30 giocatori…hai voglia a dire ci sono allenatori che ci mettono un giorno altri 6 mesi…ti faccioun esempio recente, i primi minuti di Amrabat a Verona, dirompente, uan forza della natura…ti ricordi i primi minuti di Serdar?

inogniposto

Ho sentito più di un commentatore TV nostrano affermare che i giocatori si educano e si fanno crescere sul piano fisico e tattico (anche a livello di giovanili-primavera) ma che si spende poco tempo a migliorare sulla parte tecnica

Rispondi
Helladin

Più che poco tempo (giochiamo 1 partita a settimana, mica 2 come altri) vuoi spendere poco e basta.
Se non avessimo venduto pure il preparatore dei portieri penso che certi gol non li avremmo presi (sul proprio palo).

Rispondi
inogniposto

questa è una tendenza generale non solo del Verona…. si insegna sempre meno a giocare e sempre di più a correre

Rispondi
Hellas1971

Non abbiamo venduto nessun preparatore dei portieri, sono dei professionisti che come tutti i professionisti se trovano situazione che ritengono migliore cambiano, il Torino è SEMPRE STATA piazza più appetibile di Verona. A Torino però ne dicono di tutte i colori al loro portiere, nonostante il preparatore dei portieri.

Rispondi
Helladin

Ci sono portieri migliori di Montipo ma anche peggiori.
Io non l’ho mai criticato. A volte salva partite alle volte prende gol evitabili.
Tra i pali per me e più forte di quello del Torino.
Limiti evidenti piedi e uscite, che aveva pure lo scorso anno.
Ma solo quest’anno gli ho visto prendere 2-3 gol sul suo palo.

Rispondi
Hellas1971

E quindi?…l’hanno scorso magari ha preso dei goal che quest’anno non ha mai preso…tu semplifichi tutto in funzione delle tue convinzioni…hai allenato ancora in vita tua?

Helladin

Schemino x duri di comprendonio.
Errore singolo di tipologia diversa–++può capitare sempre, assolutamente perdonabile.
Errore di medesima tipologia–++se capita spesso, errore tecnico da correggere.
A chi spetta intervenire?
Allenatore, se riguarda molto giocatori in situazioni specifiche(vedi Davidon, Coppola, Suslov, anca Duda)
Preparatore tecnico se riguarda un solo giocatore, specie il portiere.

inogniposto

dico la mia:
indipendentemente dal tipo di gioco che si è pianificato fare, indipendentemente dal fatto che si voglia giocare partendo dal basso, e persino indipendentemente dalla qualità dei piedi del singolo giocatore; non si possono fare errori tipo quello fatto da Dawidowic con il milan (o sabato da Suslov) ; quando sei in seria difficoltà, devi buttare la palla in “out” perchè errori così li paghi sempre o quasi. Penso sia una questione del singolo e della situazione, non di indicazioni degli allenatori. Sono certo che Baroni avrebbe preferito vedere il pallone finire in tribuna piuttosto che in fondo alla nostra rete

Rispondi
Dragan Piksie

Rispondo serenamente al Paron del Blog :

“Per i duri di comprendonio: fosse facile salvarsi, spendendo zero, incassando tanto e bastassero le idee (buonissime) del mercato, lo farebbero tutti. E Sassuolo e Udinese, due corazzate rispetto al Verona, non sarebbero inguaiate dietro di noi.”

La Strassarol Spa rinnega e cestina quanto di buono o meno buono facciamo ogni stagione, resetta tutto e si parte a rischio di collasso massimo ad ogni stagione, chi è più attrezzato meglio per lui diminuisce i rischi ma il calcio non è un’equazione matematica

Per i duri di comprendonio: giocarsela (quasi) alla pari sul campo della Lazio che l’anno scorso fu rivelazione del torneo (seconda) è un fatto eccezionale e non una normalità.

Perchè l’anno scorso è arrivata seconda allora è matematico perdere però nel modo migliore: gonfiando il petto, sfoderando orgoglio, tanto non sono queste le partite da vincere, per cui seguendo questo ragionamento saremmo ultimi già spacciati o quasi.. Il calcio non è scienza certa come sopra riportato nella mia prima risposta.

Sempre per i duri di comprendonio. Marco Baroni fa scelte ponderate e in base a conoscenze che noi non abbiamo. Alzi la mano chi non voleva in campo sabato sera Suslov e Duda. I due slovacchi, entrati al momento giusto hanno deluso. E questo non perché siano due giocatori scarsi (improvvisamente), ma perché non stanno bene. Baroni mica ci può raccontare tutto (dovrebbe farlo un po’ di più secondo me per aiutarci a capire), ma è comprensibile che non sia un autolesionista.

Che non stessero bene i due slovacchi mi è nuova, in conferenza prepartita non mi risulta niente di tutto questo. Che Baroni dovrebbe aiutarci a capire un po’ più spesso anche no, piuttosto i ns. giornalisti a conduzione monotematica filo societario-demoscristiana dovrebbero chiederlo loro, almeno questo non dovrebbe essere oggetto di “scomunica”. Che bassi livelli di giornalismo sportivo abbiamo, direi nefandi e vergognosi.

E’ pur vero che ora dobbiamo andare oltre i nostri limiti e tornare a fare punti. Due turni al Bentegodi con squadre di alto valore come Fiorentina e Torino, sono da sfruttare al massimo.

Questo giusto concetto vale con tutte e quindi anche con la Lazio

Continuo a pensare che il vero miracolo, in una stagione così, sia che il Verona non abbia già fatto la fine della Salernitana, retrocessa con abbondante anticipo.

Ragionamento prettamente teorico basato su cosa ?? Il Verona a fine mercato estivo doveva essere più forte di quello partorito a fine Gennaio .. e Setti ha fatto la squadra per una retrocessione dignitosa come ai tempi di Pecchia …?? Non mi risulta, quindi considerazione del tutto fuori luogo.

Vederlo lottare, giocare in questa maniera, ancora vivo, dovrebbe essere un orgoglio per ogni tifoso. E se poi, alla fine dell’ultimo minuto dell’ultima giornata, arrivasse la salvezza, credetemi… andrebbe festeggiata quasi come uno scudetto.

Si è vero vedere lottare il ns. Hellas è orgoglio puro per ogni tifoso e a maggior ragione quello dell’Hellas ma peccato che andiamo sempre a corrente alternata: primo tempo buono e secondo tempo praticamente spariti di scena, con prestazione non all’altezza. Questo allenatore non sa trasmettere alla squadra continuità di atteggiamento di garra, di prestazione e dichiara ante e post partita che fare una partita di contenimento con questa Lazio equivale a sconfitta certa e sconfitta puntualmente arrivata. Perchè dobbiamo necessariamente arrivare a ultima giornata e ultimo minuto ..? Dove sta scritto nel manuale del giocatore professionista di poker ..? Ma dai su lasciamo stare l’immagine del tifoso Hellas sempre in tribolazione eterna inginocchiato sui ceci in sala mensa… Siamo seri e realisti questa squadra aveva a Settembre la possibilità di fare un campionato di lotta per la salvezza ma non di tribolazione totale.

Rispondi
teo_el teo

piccola considerazione sul fatto che noi, specie in trasferta, non facciamo imprese con le grandi…
a parte che abbiamo battuto la Roma in casa, pareggiato con Juve, Lazio e Bologna in casa e in trasferta a Bergamo, quindi proprio vittime sacrificali non siamo…non si è mai espugnato il campo di una super big (Juve, Inter e Milan) manco gli anno d’oro…tanto per…
poi chiaro, ti girano le scatole vedere le altre piccole farlo, magari subendo tutta gara segnando nell’unica occasione creata, ma questo è un altro discorso!

Rispondi
Helladin

Tecnicamente a Milano abbiamo vinto una volta.
Nel 1922.
Ovvio, non era San Siro e nemmeno la serie A a girone unico. Mail campionato di Lega del Nord, suo antesignano

Rispondi
Salame

MA BASTA!

Che lo si voglia o no Setti sta faendo una pernacchia a chi ha speso milionate per ritrovarsi nela stessa situazione, se nnon peggio dell’Hellas Verona, Punto!

Io sono stra d’accordo con quello che fa Sogliano, Punto!
Io sono stra d’accordo con quello che fa Baroni, Punto!

Il vero problema di quest’anno, arbitri e VAR istruiti dal palazzo, Punto!

Rispondi
stefano 50/60

Butei, ed in particolare Hell, quando vedo la bala circolar nella nostra metacampo e pezo ancora visin all area nostra mi son li che prego el Signor…..il tipo di calcio che si da alla palla è il segreto di tutto anche se ormai, come qualcuno ha rimarcato giustamente qui, il calcio è diventato una gara di velocità e di falli…..si dice che non si vedono più i falli di una volta, ci sono ancora solo che con le telecamere anche nel culo dei giocatori ti beccano e vai fuori….per fortuna aggiungo io perchè merde come materazzi o bruno non dovrebbero mai aver giocato al calcio per me…..il piede educato però è il calcio e chi non ce l ha fa molta fatica con pressing e corsa quasi continua……tornando a noi però ho fiducia, non siamo quelli messi peggio come l anno scorso, samp a parte, e stavolta non c è solo lo spezia, per fortuna….si può fare…….

Rispondi
Hellas1971

I giocatori son sempre più atleti ed il calcio è sempre più veloce, manca la tecnica in velocità non la tecnica in assoluto secondo me…quando in Italia si capirà che i ragazzini devono cominciare col futsal (calcio a 5) sarà sempre tardi

Rispondi
stefano 50/60

e comunque a Davidon ghe voi ben parchè limiti o no spesso riesce a fermare gli avversari anche forti e non ha paura di nessuno…..e da tutto in campo, perciò lo rispetto assai…

Rispondi
Marco

Non sono quasi mai d’accordo con te, specie quando inserisci neu tuoi interventi qualche commento o epiteto vagamente “politico”, ma quel che va detto, va detto: Davidon per sempre nella leggenda gialloblu. Mai visto uno che sta in campo fino al 90° con un legamento rotto per onorare la maglia che indossa. Da quel giorno, per me, quest’uomo può fare qualsiasi cosa nel bene e nel male!

stefano 50/60

buona idea questa Vecio…….anche perchè in genere quando un ragazzino ha talento e lo dimostra, quasi sempre chi lo allena lo cazzia perchè NON gioca di squadra…….mode, mode stupide…..è nel cortile o nella gabbia che s impara a toccare il pallone ….

Rispondi
Manuel

L’unico duro di comprendonio è Baroni che insiste con Cabal…. per fortuna squalificato.
Suslov e Serdar hanno fatto panca per mesi…
.

Rispondi
teo_el teo

Cabal alterna momenti dove sembra Hernandez ad altri dove sembra Souprayen…purtroppo nella stessa partita!
Vinagre non stava bene (ammesso da Baroni), era con il gruppo ma non utilizzabile…e comunque per quanto visto da lui finora sembra più un ala che un difensore!
vedremo domenica di che pasta è fatto, ammesso sia arruolabile e che non ci tocchi adattare qualcuno!

Rispondi
Hellas1971

Cabal fa qualche errore stupido di troppo sì ma nessuno considera quante volte chiude la diagonale in maniera perfetta, tatticamente è un grande laterale, quando eliminerà gli errori stupidi diventerà uno dei laterali più forti in Italia, per me è più forte del primo Udogie, poi il tempo dirà

Rispondi
Maxim

Io non commento da un anno perché dopo la salvezza dello scorso anno mi sono auto decretato incapace di intendere le dinamiche calcistiche…..e pure quest’anno, fossi intervenuto, avrei peccato della medesima incapacità…..ergo, meglio che parli di altro! 😁
Volevo però porvi a conoscenza di 2 risposte di Baroni date a radio rai nel dopo partita (non ricordo se al giornalista negli spogliatoi o se allo studio)….si chiedeva del panchinamento di Duda e Suslov……la risposta è stata che non c’erano dei problemi fisici, ma si lasciava ampiamente capire che c’erano dei problemi “di testa” (mia traduzione concisa)…..che dovevano loro adeguarsi al momento…..
Ecco, che siano legati all Europeo, quindi a possibili infortuni o che questo non è uscito……non credo si siano ammutinati a Baroni…..
Strano che il ns paron de casa non abbia approfondito una risposta che vi assicuro non mi sono inventato io e che sarebbe piuttosto clamorosa in una situazione attuale rispetto a due giocatori a dir poco fondamentali…..

Ed ora aspettiamo che il Genoa confermi di voler fare sul serio con gli isolani……ci si legge forse a fine campionato dove di certo azzeccherò la classifica finale 😂

Rispondi
Maxim

…aggiungo…..forse perché la domanda l ha fatta anche quello di telarina/radio Verona (oh, non so se vengono prima le TV o la radio, negli spogliatoi….)non è stata approfondita dai giornalai di telen.ovo? Risposta baroniana…..fatto mentale…..lo riporto testualmente

Rispondi
Hellas1971

Sir Claudio sbaglia il piano partita e prende anche goal su ripartenza dal basso…nol capisse niente neanca lu…

Rispondi
Celtico

Hai ragione,siamo tutti uguali e non dobbiamo fare gli schizzinosi..Vedi Hell71,te lo dico in amicizia,molte volte fai delle analisi condivisibili..quello che trovo un po’stucchevole è questo tuo”va tuto ben”a prescindere…sono certo che se domenica perdessimo 7 a 0,ripeteresti come un mantra”cinque anni in A”..tipo come quando gli interisti ripetono a pappagallo”triplete”…guarda che puoi anche incazzarti qualche volta come noi comuni tifosi eh!!

Rispondi
Hellas1971

Non è che va tuto ben ma “detesto” profondamente chi elogia sempre gli altri e mai i nostri, io tendenzialmente voglio bene ai nostri giocatori ed ai nostri allenatori…dal mio punto di vista non si può incensare sir Claudio e dare del babbeo a baroni quando uno ha 32 punti e l’altro 31

Rispondi
Benni /=\

I curriculum parlano chiaro…non c’è confronto tra ranieri e l’ ameba che abbiamo noi in panchina…1 supercoppa italiana, 1 coppa italia, 1 premier league, 1 supercoppa UEFA e 1 coppa di Spagna al cospetto di una serie B vinta dal mollo…concludo dicendo, come sostenuto anche settimana scorsa, se pensate che il cagliari sia una corazzata avete sbagliato tutto…a inizio anno nessuno avrebbe voluto nemmeno mezzo giocatore di quelli che ha il cagliari titolare nel nostro verona…forse giusto nandez…

Rispondi
Helladin

Con l’altro alenador sta rosa qua la sarea lì in B anca drio ala Samp o al Citadela . 😄

Helladin

Campionato de B che l’ha vinto anca Grosso, per la cronaca.
Ma te vedaré che el te risponde chel ghe na vinti du.

Helladin

Mentre se Pol incensare Baroni e metarse a sganassar su Zaffaroni da doghe del prestato al calcioquando a st’ora l’an pasà el ghe n’aveva 30 e Babbeoni 31.
Gnanca per colpa sua tra l’altro, visto che da quando l’è rivado le statistiche (queste sconosciute) le dise partite 23 punti 26.

Rispondi
Hellas1971

Ho mai denigrato Bocchetti?…no, anzi, ho sempre scritto buone cose su Bocchetti…Zafafroni non c’entra nulla, era il semplice prestanome col patentino

Angossa

Si certo! Infatti la vinto na Premier col Leicester, te ghe rezon, nol capise niente de balon sir Ranieri, ie meio altri( pecchia grosso e forse baroni)

Rispondi
Helladin

Prova a spiegare che El derelitto Hellas de l’ano scorso, col duo de Piadena in panca che fa tanto sganassar lu e i so amici a st’ora El gavea anca quel un punto de meno…
Nol te risponde miga.

Rispondi
Hellas1971

Trovami un messaggio dove derido Bocchetti…non scrivere alla cazzo tanto per…e ribadisco Bocchetti, zaffaroni non c’entra nulla, non ha mai allenato il Verona

teo_el teo

no dai veramente dopo la gara del Cagliari di ieri @helladin stai a elogiare Ranieri e perculare Baroni? L’ameba non ha MAI fatto una gara del genere quest’anno (che poteva finire 5/6 a 0) e se l’avesse fatta giustamente l’avresti massacrato…e pure io!
Dai su Ranieri non è nulla di più di Baroni, ha solo un punto in più, gioca da cani che noi in confronto sembriamo il City (ieri continui lanci lunghi senza la punta centrale, per dir), molti punti li ha raccolti per caso gli ultimi minuti sennò sarebbe col Sassuolo adesso e, pensa ti, nei confronti diretti ha perso e pareggiato par cool…

Rispondi
Hellas1971

Una vale l’altra ste, sarà questione di uno/due punti…ti puoi salvare o retrocedere anche per un fuorigioco a favore o contro di mezzo biri

Rispondi
Enrico Marchesini

Io dico che per vincere le partite bisogna tirare in porta perché le statistiche dicono che il Cagliari ha tirato in porta solo una volta e ha avuto il 30 percento del possesso palla ( non ho guardato la partita, solo le statistiche ).

Rispondi
Tag

Certo che no se capisse ‘na eva. 🙂
Torniamo a 3 ore fa, uno guarda il Genoa, pacifico, sereno, con 1 punto arriva ai famigerati 40, è già salvo anche a 39, ma 40 fa un bel conto tondo. All’ultima in casa hanno perso.
Poi uno guarda il cagliari, nelle ultime 3 ha battuto l’atalanta, ha pareggiato contro l’inter a milano (e quasi i vinze) e ha fatto vedere i sorci verdi alla juve pareggiando di nuovo, più trend giusto de così non si può… Pari scritto, fa comodo a tutti..
Infatti… 3-0 genoa e potevano essere di più..
Metto tre numeri a caso sulla ruota de venessia e g’ho più probabilità de far terno che non de indovinar la terza che retrocederà..
Oh issaaaaaa….

Rispondi
Hellas1971

Io un mio cruccio da sempre ovvero per chi gioca in casa giocare la sera è un bel vantaggio, magari è solo una mia sensazione ma il bentegodi o marassi con clima da partita europea sono super trascinanti…giocare alle 12:30 od alle 15 non è la stessa cosa…

Rispondi
scaletta

Al Cagliari mancavano 6 titolari, basta leggere la formazione per capire che Sir Claudio punta tutto sullo scontro diretto della prossima col Lecce. Ha giocato con le riserve delle riserve in difesa. Solida strategia del viscido sir

Rispondi
cristiano

Come mai non si giocano in contemporanea le ultime quattro partite?? Soprattutto le squadre che lottano per non retrocedere?? Tipo Udinese Napoli si gioca lunedì e sanno già il risultato e ora come ora fa tutta la differenza del mondo..

Rispondi
Mattia

A mio parere si dovrebbe giocare sempre allo stesso giorno e stesso orario, ma per ele tv sarebbe controproducente per il fatturato, perche venderebbero di meno se tutti giocassero allo stesso orario e giorno.

Rispondi
Mattia

Carissimo Gianlucca Vighini,
Non sono assolutamente d’accordo che chi spende di piu e ha il monte ingaggi piu alto si deve salvare oppure non dovrebbe stare inguaiato nella zona calda della classifica.

Alla fine le motivazioni, l’alchimia tra squadra allenatore società sono piu importanti del monte ingaggi.
E la dimostrazione è proprio il verona.
Siano sicuri che udinese e sassuolo siano cosi forti perche in passato hanno speso di piu del Verona?
sulla carta si , ma poi il campo nel bene o nel male e sempre il verdetto finale .

Rispondi
Alberto

Volata finale….sperando di non finire alla Trattoria “Al Curvone”…e zo bollicine di classe…

Rispondi
teo_el teo

eccoci come promesso all’analisi l’indomani di genoa-cagliari (finita come immaginavo)
partiamo da noi! molto bene il nostro primo tempo, molto meno il secondo…vero che si poteva pareggiarla ma anche perderla con più gol, sconfitta meritata (quanti ricordi vedendo la Lazio di Tudor, tutt’altra roba rispetto la robaccia di Sarri).
Scopriamo in conferenza stampa, tramite giornalista esterno, che Vinagre era col gruppo ma non stava bene (ecco perchè Cabal in campo, che alterna cose buone ad altre da panico), che ha giocato Ciaciua perchè Centonze non era al meglio, che gli slovacchi tanto declamati a salvatori hanno problemi mentali etc….ecco a me sta cosa che mai NESSUN giornalista nostrano cerchi di indagare sullo stato di salute della squadra fa incazzare! Svegliatevi per Dio, o almeno non arrabbiatevi o fate i professori se non capite formazioni e/o cambi…
Comunque nessun dramma, a Lazio ce la siamo giocata ed è andata male…a Bergamo era andata meglio, ma l’Empoli giocandosela le ha prese domenica!
Si poteva fare il pullmann stile Udinese a Bologna, a loro stava riuscendo bene (anche se par cool, hanno fatto una partitaccia), anche se si sono fatti recuperare con l’uomo in più…noi ogni volta che lo mettiamo puntualmente subiamo gol!
Si poteva andare in campo rilassati in una gara senza pretese come il Cagliari…stessa partita “semplice” come la nostra con il Genoa tranquillo, stessa sconfitta, con la differenza di noi che l’avevamo giocata (e pareggiata non fosse stato per un cm) e di loro che sono stati travolti!
Leggo di alcuni che difendono/amano Sir Raneri che l’ha fatto apposta per far riposare i titolari per il Lecce…ecco, vorrei vedere come la penserebbero se la stessa partita l’avesse fatta il loro ameba, che ha al momento un punto in meno del Sir, non venti (ed è imbattuto contro di lui, pensa te).
Il Lecce ha buttato la certa salvezza per troppa leggerezza in una gara semplice ma la troverà domenica a Cagliari, mentre il Sassuolo possiamo già considerarlo retrocesso.
Menzione al Frosinone…mai avrei pensato che una squadra imbottita di prestiti secchi corresse e remasse insieme fino alla fine…bravo DiFra!
In sintesi manca la terza retrocessa e al momento è difficile capirne molto…l’Udinese ha la rosa più forte, ma va in difficoltà con chiunque che non sia una big ed ha molti scontri diretti da fare…il Frosinone ha il calendario più agevole sulla carta (sulla carta, vedi Sir Ranieri travolto in una gara già scritta) e sono quelli che stanno meglio…al Lecce mancano 1/2 punti massimo quindi è tranquillo…l’Empoli è indecifrabile e forse quella che vedo messa peggio insieme all’Udinese…il Cagliari ha un calendario abbordabile ma ieri sera ha fatto l’ennesima partitaccia orrenda della stagione…
Insomma sta a noi, 6 punti e dovrebbe essere fatta!

Rispondi
teo_el teo

a proposito di calendario…le partite sulla carta semplici stanno quasi tutte portando risultati opposti a quelli scritti! quindi ben venga il calendario del Verona, di cui temo di più quella in casa col Toro e quella fuori a Salerno, appunto le due sulla carta contro squadre senza stimoli e più semplici!

Rispondi
sergio

Parlando di casa nostra, e ne basta e avanza, la cosa che più mi rode è il caso degli slovacchi.
Premesso con il dire che è assolutamente vero che pochi avrebbero pensato di essere, a quattro dal termine, in grado di giocarcela (e io ero tra questi), la delusione di perdere due pedine così importanti è enorme. E’ giusto comunque essere onesti e la causa di questa perdita non va mascherata con giustificazioni tipo “…Suslov ha una caviglia grossa così!…”. No! lo ha detto anche Baroni nel post partita di sabato “…il problema è solo mentale..”. La caviglia centra nulla. Il problema mentale ha solo un nome: il pensiero di farsi male, o altro, in funzione dell’europeo. Questa, a mio avviso è una cosa gravissima, che, scusate, non riesco ad accettare. Molti altri giocatori andranno all’europeo. Ma nessuno con una caviglia gonfia “così!”

Rispondi
Pennabianca

Sorrido..anzi rido proprio quando leggo che la rosa del cagliari sarebbe di gran lunga inferiore a quella del Verona. Questa è proprio bella…
D’accordo che il calcio è una materia opinabile, ma non esageriamo!!!!

Rispondi
pipphellas

concordo. Ho sempre sostenuto che le ultime della classe abbiano rose equiparabili. Ero e rimango convinto che Sassuolo e Udinese qualcosa in più lo dovrebbero avere ma per un motivo o per l’altro (infortuni, allenatori etc) non stanno avendo risultati (fortunatamente). La speranza è che la Fiorentina sia stanca dopo la Conference e il Torino del piansoto non abbia particolari stimoli. Quanto a Salerno..beh, quella è totalmente una partita a parte. Vorrei non dovermi giocare la salvezza la….

Rispondi
Pennabianca

Poi per la precisione, su transfertmarket (sito del quale si è avvalso anche sky) il valore attuale della rosa del Verona è 65,5 milioni mentre quella del cagliari è 70 milioni.

Rispondi
Helladino

Lo sai come viene calcolato?
Valore iniziale + rivalutazione o svalutazione a gennaio piu o meno mercato invernale, il cui saldo per noi è 44 mln..incassati ma che vanno ad abbassare il valore della rosa di altrettanto.

Hellas1971

Mamma che genio…laureato in matematica?…viene semplicemente calcolato sommando il valore stimato di ogni calciatore della rosa….BAUCO

Pennabianca

Si ma se te me presenti na tabela aggiornata al 6 settembre quando noi eravamo in testa alla classifica visto che abbiamo vinto le prime due e tutti (non io di certo) pensavano che avremmo fatto tutt’altro campionato. Prova a guardar il costo delle due rose: cagliari 77,4 milioni …Verona 43, 74 milioni .

Rispondi
Helladino

Riso Zaffarone, quello Babbeone ciucciatelo ti.
A proposito del fuorigioco de mezzo viri, in pratica i gol partiti dopo tuo assist i vegnarea tutti anuladi.

Helladino

Difatti nelle diese partie de fila perse ghera il prestanome in panchina era?
E invece ghera Bocchetti a Reggio Emilia?
Fatalità prima 5 punti Cioffi dopo 3 Bocchetti da solo in 15 partite, dopo 26 in 23 col prestanome.
Prestanome che te vinse anca spareggio.
Azz che cul!

Hellas1971

Chiedi a chiunque fosse a Peschiera lo scorso anno chi allenava la squadra, chiedi a qualsiasi giocatore a chi andava a chiedere istruzioni durante le partite…se Zaffaroni fosse stato l’allenatore Bocchetti non si sarebbe mai alzato in piedi durante le partite, viceversa zaffaroni doveva alzarsi in piedi per dare un senso alla commedia del patentino…a Reggio Emilia Bocchetti era squalificato, grazie al cazzo che non era a bordocampo

Helladino

Solo una penna diversamente nera (e senza diversamente, poco intelligente( pol pensar che sti calcoli (anca complicadi assè) i se mette a darli el giorno prima de notte per pubblicarli la mattina dopo.

Rispondi
Helladino

E bisogna anca esser dei fenomeni de logica a vardar el costo de acquisto.
Serdar +per esempio darò che l,’e in prestito, finora l: è costato solo l’ingaggio, no i 5 mln per riscattarlo (che invece i conta nel valore della rosa).
Folorunsho idem.
Ngonge come acquisti costato zero. Venduto a 20.
Tranquillo no te sì mia l’unico…
Pensa che in sto paese El vice premier a riprova della fattibilità del ponte di Messina l’ha portà la copertina de Topolino…

Hellas1971

Mentre tu sei talmente sveglio, informato e non duro di comprendonio che pensi che Zaffaroni abbia fatto qualcosa oltre alle interviste lo scorso anno….va ben genio

Pennabianca

Intanto poco intelligente dighelo a to pare (ammesso che te sappi ci lè)..non capiso sto fatto de offendar gratuitamente..
Poi leggi tutto quello che scrivo, prima di criticare…sopra ho riportato anche il valore delle 2 rose secondo transfertmarket, sito del quale si è avvalso sky per scrivere l’articolo…e non me par che ghe go messo delle settimane a riportar le cifre anche se complicate

Benni /=\

Pennabianca: “Per multum risum stultus cognoscitur”

ll costo delle rose conta poco in questo caso perchè ad esempio noi il giocatore di maggior valore (Ngonge) lo abbiamo preso a parametro zero quindi non ci è costato una mazza…senza contare che l’ unico vero acquisto definitivo che hai fatto in estate è stato duda (riscattato a giugno). Per il resto, di quelli arrivati in estate, non ce n’è 1 che sia un acquisto definitivo…tutti prestiti secchi o con obbligo/diritto di riscatto…senza contare i vari Doig, Hien e Terracciano che avevano un prezzo del cartellino discreto e li avevi già in casa…ecco spiegato come mai il cagliari ha una rosa che ha un costo maggiore del nostro…

Rispondi
stefano 50/60

Purtroppo riguardo all argomento suslov duda e nazionali in procinto di giocare l europeo possiamo disquisire per anni ma i procuratori di questi giocatori hanno in mano le menti ( mah ) dei giocatori per cui fate un pò Voi……spero che facciano i professionisti ma continuo ad esser fortemente dubitativo di ciò……l unico per cui metterei ( forse ) un dito sul fuoco è Pavel…..ed in queste quattro partite sappiamo cosa ci giochiamo……ieri sera, senza andare tanto a cercare le alchimie di ranieri, il casteddu ha beccato sonoramente e volente o nolente è ancora in gioco come noi…ha un punto in più ma non credo che sia così certa la vittoria dei sardi in casa contro il lecce il prossimo turno……presumo anche che appunro cagliari e lecce potrebbero esser fuori dalla lotta prima della fine e che ce la giochiamo con frosinone empoli udine…sasso per me è giù col sub pompei…….ps voglio vedere l interm col sasso a proposito così magari capiremo un pò di più dopo sta partita….,bisogna far legna già con firenze…..e sinceramente non so quanti punti ci vorranno per salvarsi…..chi si aspettava un risultato simile ieri sera …io no…

Rispondi
Hellas1971

A me suslov e duda han dato l’idea di essere entrati non carichi perchè con le palle girate visto che erano partiti in panchina non tanto perchè con la testa all’europeo…sarei pronto a scommettere che nelle prossime due partiranno titolari e belli carichi

Rispondi
stefano 50/60

SAREBBE TUTTO A VANTAGGIO NOSTRO……e visto quello che ci giochiamno a duda suggerirei di stare calmo in campo…c è bisogno di tutti….

Rispondi
Leo

I bucmeicher i porta sempre un fià de sfiga… Speremo ben!
Meio tegnar beudo col Durello da pòchi schei, alà…

Rispondi
inogniposto

riguardo a Baroni: ripeto quanto scritto in più occazioni qui su questo blog: nol sarà mia un siensiato del balon ma no lo cambiarea con nessuno degli altri allenatori impegnati nella gara per non retrocedere; ha commesso errori ma chi tra quelli della concorrenza non li ha commessi? Ballardini e Nicola jè strassi più de Baroni e Ranieri vive di curriculum…. stano in molte partie l’ha portà a casa la pele senza saver gnanca lu come l’ha fato.

Rispondi
inogniposto

io costruissi una squadra di basso cabotaggio spenderei soldi in un bravo allenatore (sottolineo bravo) perchè il gioco e la maniera di stare in campo possono sopperire alle mancanze dei singoli, ma questa è una opinione mia…. Per me nessuna squadra che lotta nei bassifondi ha un allenatore di tal fatta.

Rispondi
Hellas1971

Il problema però è chi è l’allenatore bravo…tutti e nessuno…ricordati che in serie A allenano tutti professionisti con alle spalle carriere di anni e anni di calcio tra campo e panchina…non sono degli sprovveduti incapaci passati di lì per caso…prendi il caso di De Rossi, fenomeno a Roma, disastroso a Ferrara…fosse facile spendere i soldi per l’allenatore bravo

Rispondi
Tex67

Hellas1971: non posso che condividere il tuo pensiero. Quando non sei sfacciatamente filosocietario dimostri buon senso e capacità di analisi. 😉

Rispondi
Mingon Federico

….. bisognerebbe prima definire dei parametri per definire “bravo” un allenatore. Cosa diciamo: che è uno che sbaglia una stagione su dieci? Beh se è così Trapattoni, Bagnoli, Sacchi ed Ancelotti sono o sono stati dei fenomeni non bravi solamente. Uno che subentra con la squadra allo sbando e spesso la salva: allora ti dico Nicola o Ballardini. Uno che fa rendere al massimo il materiale umano che allena? Beh direi che Gasperini è un maestro, Tudor e Juric degni allievi…e via cantando

Rispondi
Helladino

@ Pennabianca
Quando do a qualcuno del poco intelligente non ho ancora chiuso con lui, lo invito a riflettere.
Altrimenti gli avrei dato del “diversamente intelligente”.
I miei genitori lasciali stare.
Sono morti quando avevo 7 anni. Per mano fascista, per la precisione. Ma oltre non voglio dire.
Zia Elena e zio M. (V)inceremo a Graz!) mi hanno adottato e non mi han fatto mancare nulla. Nemmeno le due lauree, per la cronaca. O più di 40 anni di abbonamenti all’Hellas.
Ora vivo e lavoro a Milano, ma cerco di scappare sempre a Verona nei we quando posso per portare lo zio allo stadio.
Con lui mi sono già scusato, ma è colpa mia se un paio di volte ho postato dal suo PC senza cambiare mail .
Mie sono tutte le tabelle ed analisi anche lo scorso anno dicevo a zio che ci saremmo salvati a 33. Solo quel gol inopinato dell’Empoli a tempo scaduto, a conferma dell’assoluta impronosticabilità del calcio, ha cambiato il risultato.
Anche se, per fortuna, non quello finale.
Chiedo scusa se qualcuno si è sentito offeso per qualche mia risposta fumantina (Tag, Hellas 71, teo_el Teo oltre a Pennabianca), ma certe vostre risposte ottuse e poco oggettive non aiutano.
A chi mi ha pure dato dello strisciato… beh, siete proprio fuori strada
Su questo allenatore rimango della mia idea. Con una rosa da salvezza tranquilla abbiamo rischiato (e rischiamo tuttora) la B. Anche se la scamperemo lo stesso probabilmente e più per altrui disgrazie che per nostri effettivi meriti.
Capitolo bookmakers.
Come me, vanno a statistiche, coefficienti (quelli che fanno ridere qualcuno di voi), calendario, classifiche,
Attualmente messa peggio in questo è il Frosinone.
Mi sbaglierò? Probabile.
Ma ci metto sempre la faccia almeno.

Rispondi
teo_el teo

oddio diciamo che non vai giù molto leggero con chi non la pensa come te, spesso dai da intendere che sono ritardati…per carità adesso che ti si è capito per me amici come prima!
da parte mia non troverai mai commenti come i tuoi verso di te e nessun’altro!
comunque riguardo le “certe vostre risposte ottuse e poco oggettive non aiutano” chi ti dice che la verità è quella che esce da te?
ognuno ha la sua opinione, sarebbe il caso di esprimerla senza etichettare chiunque non ci piace, per intendarse va ben che non ti piace Baroni manco ci portasse in Champions, ma darghe dell’ameba…a uno che nonostante tutto il caos attorno sta provando a salvare la squadra (ad oggi lo sarebbe)

Rispondi
Helladino

Ti ringrazio per la comprensione e di non portare rancore.
Ho il vizio (brutto dice mia zia) di essere precisino e quando vedo errori per me evidenti vado in cerca delle cause con un approccio asettico, matematico.
E quando ad altri non sembra lampante quel che per me lo è perdo facilmente la pazienza, se leggo a mia volta critiche ingiuste alle mie analisi. Il Babbeoni, nello specifico, nasce in risposta ad aver sminuito, da parte di alcuni, anche tua, il lavoro di grande pazienza di Zaffaroni nel mediare, cucire, motivare un lavoro che il solo Bocchetti l’anno scorso non sarebbe stato in grado di gestire..
Più che come critica feroce alla sua persona. Ovvio che lavorare in una società simile, finanziariamente instabile non lo ha aiutato.
Ma lo trovo cmq lento a leggere le partite, i moduli e le posizioni, bravo come organizzazione difensiva, ma con grandi limiti nella costruzione del gioco .
Speriamo di salvarci cmq. Hellas 4 ever!!

Rispondi
Helladino

Tag e Pennabianca, grazie a entrambi.
Per el forza Sassuolo de la disperasion zà me son ciapà na scarpa da da me sio…
Par perdonarme el vol che ghe assicura la salvezza anca sto giro… 😄
💛💙

Rispondi
Hellas1971

Io non accetto le tue scuse perché non mi sono mai sentito offeso, le nostre sono monade da blog, se nessuno mi da contro mi annoio

Skywalker

Se penso a quanti allenatori giovani, emergenti e potenzialmente bravi sono passati da noi….
Così su due piedi mi vengono in mente: Sarri, Salvioni, Giannini, Pecchia, Grosso, Cioffi, Prandelli, Ficcadenti, Juric, Bocchetti, Tudor.
Su 11 ghe n’emo intivè tri…

Rispondi
solicontrotutti

COMMENTO QUI H71:

come vedo io certi allenatori:
Tudor può sbagliare una stagione ma rimane un bravo allenatore (uno dei migliori in italia) ; Uno che qui ha preso solo parole ma che per me vale più di ciò che pensiamo è PECCHIA – Uno che ha preso parole meritatamente è GROSSO – Uno che non ho mai capito come possa aver allenato in A è IACHINI (ogni anno quando lè ora de pensar all’alenator prego el signor e tuti i santi che no se pensi a lui) . Hai ragione quando dici che ad un allenatore può andar bene o male una stagione, ma chi ha visto calcio per 50 anni capisce il quid che riesce o non riesce a mettere un allenatore….

Rispondi
stefano 50/60

ciao Soli,,,..ciao Helladino…..
se leggete i commenti dei post a lecce narrano un baroni uguale a quello che descrive Helladino…uguale spaccato……..

Rispondi
stefano 50/60

Stempero un pò la tensione e lancio un sondaggio ma prima……………..
prima mi aggancio al post di Hell che giustamente sottolinea che in A arriva gente preparata perchè alle spalle ha molti anni di gavetta sul campo ed in panca……me vien en mente ( no caramele ) quel che voialtri incensate ed io detesto sotto ogni singolo punto di vista, lo conoscete presumo…..in panca el dovea par mi star su quela de piera del leon a avesa capolinea bus……in campo el ghè stà e l ho anca visto, ma el campo suo l era la vigna no quel da balon……l era forte si ma co le gambe soto la taola…..
ora son serio me son sfogà…
parliamo di emergenti con ottimo curriculum da giocatore …..lancio l idea donati…se vi va dite la vostra…..scommessa par scommessa ah……..

Rispondi
Celtico

Vanoli piacerebbe anche a me!credo sia pronto per un salto di qualità!!e poi verrebbe in una piazza che gli vuole ancora bene!

Rispondi
Mir/=\ko

Niente butei: ” altra discesa in quel di Verona per assistere al match contro la Viola “! La moglie insiste e pure i compagni di viaggio della partita precedente contro l’Udinese. Saremo in numero leggermente rimaneggiato rispetto a sabato scorso, ma comunque presenti. “Sperema de portar ben anca sta olta”…! /=\

Rispondi
Mir/=\ko

😁Macché, la insiste per andar al Bentegodi! La sa inamorá del gialloblù… La parla za de abonamento par la prossima stagion, qualunque sia la categoria. Addio piste da sci!!!!

Rispondi
Alberto

Ghe più el Mirko de naolta… ahahahahah !!!!
beviamo sciampàn con Labbra Tonanti e Mocassini Scalzi per dimenticare…

Rispondi
Alberto

Ma come? Bevete l’amaro calice e
finanziate la confraternita dei Mocassini Scalzi Plusvalentia Domini? 😂😂🤪

Rispondi
teo_el teo

Ecco io per esempio sarò sempre grato a Zaffaroni/Blocchetti per la miracolosa salvezza raggiunta, ma non li vorrei mai oggi al posto di Baroni..ogni gara era un’agonia ed uno spettacolo indecente da vedere! Quest’anno (dal cambio modulo) qualcosa di divertente si vede almeno!
Hai ragione sulla difficile e sul ritardo nella lettura delle gare che ha Baroni, ma se non fosse così probabilmente non sarebbe da noi…il buon Marco ha dopotutto solo due (tre con questa) stagioni in A sulle spalle e non ha mai avuto squadre forti tra le mani, ma solo squadre già retrocesse sulla carta..ecco perché i paragoni con Ranieri, inoltre, non reggono…

Rispondi
Mir/=\ko

“Tag che me dise brao? No ghe più religion…”! Comunque, per info, non sono cambiato e quindi non sono cambiate di una virgola nemmeno le mie considerazione sulla società, tuttavia ci sono momenti nei quali è giusto fare qualche cosa di concreto per stare vicino a chi o a ciò che si ama veramente. Non mi costa chissà che fatica, dai… Visto come è ridotta la società che purtroppo governa l’Hellas, ritengo il momento che stiamo vivendo piuttosto drammatico e per quanto mi riguarda trovo giusto “cantare e stare vicino all’ Hellas facendo qualche km.” piuttosto che starmene sul divano a pensare a come siamo ridotti. Tornerà il tempo delle critiche e saranno durissime, ma adesso c’è da salvare un club dal tracollo. Caro Tag prevedo quindi un altro inizio settimana senza voce. Nel mio piccolo sarà un onore /=\

Rispondi
Hellas1971

E pensa tutte le altre che sono in B o in C da anni come sono ridotte…prima di Domenica scrivi qualche critica però altrimenti si fa dura

Rispondi
Cris

Che la società sia ridotta male non mi pare sia un’opinione, viste le cessioni di gennaio. Altre sono messe peggio? Sicuramente, ma ovvio tutto sia relativo me par gnanca da dir

Rispondi
Hellas1971

Finché una società ha “prodotti” da vendere e paga regolarmente gli stipendi così male ridotta non è…se oltre a questo particolare non trascurabile riesce ad anni ad essere una delle prime società d’Italia tra le città non metropolitane il quadro complessivo non mi sembra così fosco…ma probabilmente sbaglio io

Rispondi
inogniposto

STEFANO
Donati potrebbe essere una buona idea ma ammetto che non avendo mai visto il Legnago giocare di non avere alcuna idea di come faccia giocare la squadra (a parte lezar che lè un “seguace ” di Gasperini no so tanto de più…) Non ho mai fatto una questione di età , piuttosto de un alenator bollito e ghè nè più de uno portà in palmo de man anca in questo blog (tipo quel che ghè in sardegna); preferisso uno giovane di qualità che vuole emergere.

H71 TI COMMENTO QUI: penso che siamo tutti d’accordo nel dire che finanziariamente gennaio sia stato un momento critico per il Verona, io spero solo che il Verona sia stato messo in sicurezza sotto questo aspetto (grazie al mercato di riparazione)

Rispondi
inogniposto

Su Vanoli : se il Venezia viene su dubito fortemente si muova da lì

Hellas1971

È stato un momento critico perché nel mercato precedente non han venduto perché sembrerebbe stessero vendendo la società…avessero venduto ngonge, hien e doig a luglio a gennaio non ci sarebbe stato nessun momento critico…credo che anche questo sia evidente

stefano 50/60

Ciao Inogni e ciao Hell…….
Donati ha fatto giocare il Legnago, ho origini in quel posto, in modo per così dire arrembante modalità atalanta con le dovute proporzioni…….ho visot qualche partita ma la C evidentemente è altra cosa…..sobo però d accordo con Te nel sostenere che piuttosto di uno d esperienza ma molletto forse e dico forse scegliere un emergente potrebbe essere un rischio ma anche un opportunità, anche a livello di ingaggio beninteso visto che la proprietà ragiona e ragionerà così finche sarà a Verona…………
per Hell…si a gennaio il momento criutico si poteva evitare vendendo a giugno, c era una trattativa e questo ha cambiato le carte in tavola, poteva andar male però anche vendendo giocatori a giugno eh, e ancora non sappiamo se rimarremo in A, io ho fiducia peraltro….le trattative o la trattativa c era e c è ancora comunque, e sistemando anche la penultima grana, azioni sequestro, e l ultima grana gilardino ( i cui soldi sono stati intascati in nero da zio fester e barbabianca beninteso ) pare che ora ilterreno sia sgombro………

Hellas1971

Ciao vecio, mi sembra evidente che non sia una società fantastica e trasparente ma nemmeno così disastrata come vuol far credere chi commenta sempre tutto in negativo…ragionando in modo asettico e matematico credo non sia facile di questi tempi tenere costantemente il Verona in serie A, ragionando col cuore e la passione si aprono mille altri scenari tutti con un loro perché, è una questione di priorità e sentimento che non tutti abbiamo nella stessa maniera

Smith

Abbiamo in casa la partita Fiorentina-Torino, è la nostra finale, dobbiamo chiudere il primo tempo in vantaggio per poi dare tutto nel secondo tempo e chiudere definitivamente il discorso salvezza. A 37 punti è salvezza certa!

Rispondi
ziki

il parma è salito in A con un proprietario americano che ha preso casa a parma per seguire gli affari . qua cè programmazione e pecchia si è dimostrato ancora vincente, poi viene su il como che ha una proprietà ricchissima indonesiana, qua se va ben che se salvemo non so el prossimo anno come andrà con el taccagno che gavemo!!! ma digo verona come storia , come città, turistica etc non interessa mai a nessuno??? nessuno che compra? strana la faccenda ……..sto qua penselo sempre de pararse el cul en qualche modo??? campionati sempre al cardiopalma ma daiii el parma le vegnuo en serie A nel 90, noialtri già negli anni 70 eravamo en A…….. MA VA SETTI !

Rispondi
auzzaider

Pienamente d’accordo con te e se il post Pastorello lasciò solo macerie in tutti i sensi questa volta i debiti dovrebbero essere stati ripianati ergo il Verona dovrebbe essere appetibile per chiunque sia interessato a fare calcio…..

Rispondi
pipphellas

aspettiamo trepidanti un articolo di Barana sulla terza promozione di Pecchia….(con annesso…”forse go visto mal”)

Rispondi
stefano 50/60

ciao vecio Hell Te riscontro qua parchè nò gò l agancio…..
che la eventuale, non ipotetica, trattativa abbia risultanze assai differenti con la squadra in A o meno è piuttosto lapalissiano….
e che il calcio tutto se va avanti così sia un giocattolo sempre più pericoloso è altrettanto ecidente…….le proprietà di como e parma vedremo, quella veneziana è nel limbo per ora, quelle di genoa stan facendo discretamente ( salvezza eh che no se sbaiemo ) e quella invece dello spezia mi pare stia andando a meretrice….chi verrà, se verrà, non avrà un compito facile a partire dalla conferma di parecchi campionati di A e di B vinti…………….una cosa mi pare salti all occhio, ma posso sempre sbagliarmi eh, setti ha volontà di chiudere il suo rapporto con Verona…….ps non ho il dono dell infallibilità, solo mia sensazione………

Rispondi
Hellas1971

In serie A nei primi otto posti in linea di massima arrivano le due di Milano, le due di Roma, le due di Torino, Firenze e Napoli…aggoungici un’eccezione in questi anni stratosferica che si chiama Atalanta, una delle due di Genova che si avvicendano con fortune alterne e poi non c’è moltissimo spazio per città di medie dimensioni come la nostra, se prendi gli ultimi 10/12 non ci sono moltissime piazze di questo tipo che han fatto nettamente meglio di noi, quando Setti se ne andrà io non mi aspetto molto di più lato risultati, anzi…arriverà sicuramente un presidente meno odioso, ghe vol poco ma il resto non lo vedo così tanto migliore…ai posteri

Rispondi
angossa

@ Hell @ Tag @ Enrico Marchesini ( scusate se dimentico qualcuno)
Bene quando Setti venderà, immagino possa acquisire qualche altra società calcistica, pertanto probabilmente anche tu smetterai di scassare gli zabei qui!!

Rispondi
Hellas1971

Io scrivevo qui anche prima di Setti…sei tu quello che scrive na cagada from time to time giusto par riempirte la boca e sentirte figo…nessuno te obbliga a lezer…

Rispondi
angossa

@Hell
Sorry non volea offendarte solo dirte de non scassare i zabei continuamente.
Quando Setti el vendarà, ti ci difendito a spada tratta? Hellas? Non credo perche se L’Hellas continua a salvarse par el roto dela cuffia significa che qualcosa non quadra. E.. compralo ti l’Hellas così posso dirte su direttamente senza pasar dal to finto Paron!

Hellas1971

Par tanto tempo ad esempio ho difeso a spada tratta Mandorlini, dopo Tony D’Amico, el prossimo non lo so, dipende da ci me paga de più…se te rompo i zebedei no sta lezer, quando te vede scritto Hellas1971 passa oltre, te è risolto el problema…boni tutti de no scriver mai niente e ciocar ogni morte de papà come te fe ti…scrivi la tua, illuminaci, raccontaci perché qui non è mai venuto un imprenditore serio, simpatico, trasparente, passionale, pien de schei…nel dopo chiampan, ai tempi della invest, ai tempi de mazzi, arvedi, martinelli podea arrivar chiunque….ah no, colpa de Setti anca alora…

Hellas1971

Comunque te ghe reson che no l’è mia normale che l’hellas el continua a salvarse par el rotto della cuffia, de solito dopo du, tri anni el retrocede

inogniposto

questo per me non è il momento de parlar de società ma solo de balon zugà… ancora par 4 partie….
Riguardo a mi, indipendentemente dai risultati, no posso essar contento che el paron del Verona sia uno a cui non affiderei nemmeno i soldi per andarmi a comprare un ghiacciolo

Rispondi
Pennabianca

Concordo…addirittura in home jà fato l’articolo su Donati candidato alla panchina del Verona…pessima scelta de tempo par parlar de ste robe. Mai una notizia prima degli altri siti, ma quando se tratta de far comarò sempre i primi…

Rispondi
Andrea dal lago

Forza Hellas butei, par mi 1 punto (almeno)con la Viola ma 3 col Toro de Ivan che lo vedo veramente in crisi motivazionale. Poi c’è l’incognita Salerno, che magari si fanno punti pesanti anche li.
Interessante sarà Udinese Napoli di lunedì… e ovviamente lo scontro diretto Empoli Frosinone.
Insomma c’è da divertisi

Rispondi
sergio

Beato te Andrea che ti diverti. Io soffro come una bestia. Dopo la schiarita amministrativa sulla società e una gestione, anche sportiva miracolosa ( e qui, io che non l’ho mai lodato, anzi.., il merito è tutto di Sogliano, senza dimenticare l’affetto della gente), sarebbe fondamentale non retrocedere per sperare soprattutto in nuovi scenari sulla proprietà.
Domenica arriva la bestia nera. La nostra situazione è critica. Mi dispiacerebbe che il gemellaggio ( mai capito, né condiviso, ma io giustamente conto niente, ci mancherebbe) addolcisse l’ambiente difronte ad una squadra zeppa di calciatori odiosi che, quando viene qui fa sempre la partita della vita. FORZA HELLAS
PS Barak a Firenze ritrova giovinezza e salute articolare prodigiosa. E io che ho sempre saputo che al Don Calabria operasse l’eccellenza della traumatologia.

Rispondi
Hellas1971

Oddio, Barak a Firenze ha giocato più o meno la metà delle partite fatte a Verona…alla faccia della salute!

Rispondi
Sergio

Non ha giocato per scelta tecnica, non perche’ non fosse disponibile. Credo sia assolutamente fuori discussione che qui si e’ comportato malissimo

Rispondi
Hellas1971

Che si sia comportato malissimo son d’accordo…dei fastidi fisici li ha avuti anche a Firenze comunque e non di poco conto

cristiano

Se vien su el Como el diventa il newmonza dove tutti i giocatori i vorrà andar lì perché i pagara’ ingaggi top .. stranamente no vedo articoli su juric che lascerà Torino e le libero .. mah

Rispondi
Enrico Marchesini

@ Angossa : ho contestato setti quando ha esonerato mandorlini che per me era un pezzo di cuore pulsante di di quel Verona. Ho contestato Setti l’anno in cui ha tenuto Pecchia alla guida del Verona .per quanto fosse strassa quella squadra io avrei comunque tentato di dare una scossa.
Ora contesto voi che contestate a prescindere. Quando arriverà una nuova società continuerò a contestare o sostenere in base ai risultati e NON a fattori umorali.
Sono lusingato che mi associ a due tra gli utenti per cui ho maggiore simpatia ( assieme a Leo, Alberto , Stefano 50/60 , Mirko bardati ) e che leggo sempre volentieri.

Rispondi
Skywalker

Speriamo che domenica la Fiorentina abbia la testa sulla partita di ritorno di coppa, visto che la qualificazione non è acquisita.

Rispondi
Tag

Speremo, perché se i va anca solo al 50% rispetto a ieri sera, i ne fa a fettine sottili sottili…

Rispondi
Tag

🙂 🙂 Manco mal, visto che l’era uno dei più in forma della fiorentina..

Cmq, fossero vere le probabili formazioni che si leggono in giro, i viola schierano 9 giocatori su 11 che non hanno giocato ieri più Kouame che ha giocato 40 minuti e Beltran che ne ha giocati 70.. scordiamoci effetti negativi da semifinale, almeno l’avessero fatta in trasferta ci sarebbe stata un po’ di stanchezza da viaggio e invece niente..
Born to tribular..
Forza Hellas!!

Rispondi
Hellas1971

Faran giocare quelli che han giocato col Sassuolo…partita non facile ma nemmeno impossibile

Hellas1971

Nell’olympiacos che stravince 4 a 2 al villa park contro l’aston villa sontuosa partita di Retsos…e poi mi dite che il calcio è facile e lineare…

Rispondi
stefano 50/60

Non so dire se domenica la viola correrà come se non ci fosse un domani….ipotizzando che la qualificazione non è affatto certa posso sperare che tireranno indietro la gamba, ma se penso alla partita dell anno scorso non sono granchè ottimista……dobbiamo pensare a noi stessi e basta ghè poco da far,,,,..a mio avviso abbiamo una grossa occasione, pur con tutti i nostri limiti, di centrare l obiettivo…..non abbiamo scontri diretti come le altre, incontriamo squadre senza grossi problemi di classifica, sta a noi far tesoro di questa chance…….
Hell, per retsos come per tanti altri giocatori spessissimo e per vari motivi non gli si da il tempo di dimostrare quanto valgono, ma questo è un vizio ormai diffuso specialmente per le squadre come noi che di tempo per decidere valutare ed analizzare ne hanno sempre meno….

Rispondi
bardamu

Se i nostri giocatori fossero veramente motivati stai tranquillo che basterebbero due entratine fatte bene all’inizio per far capire che è meglio non rischiare le satine. Vale per domenica e vale soprattutto per l’ultima con elinter.
Riguardo Retsos che era buono si capiva, così come chi capisce de balòn aveva capito subito anche di che pasta fosse dimarco. Il problema era che l’era sempre rotto ( Retsos, non dimarcomerda ).

Rispondi
auzzaider

Le partite contro Genoa, Atalanta e Udinese ci confermano che nulla è scontato e domenica non farà eccezione senza contare quello che accadrà sugli altri campi, persino il Lecce non è al sicuro e potrebbe essere risucchiato perchè nelle prossime due gare troverà Cagliari e Udinese che avranno il coltello tra i denti…

Rispondi
Helladino

Ma anca no dai… La matematica dice 7 squadre per due posti in B, In realtà sono 5 per un posto.
Con tutti quegli scontri diretti impossibile che tutte e 4 (noi, Udine, Frosinone, Cagliari e Empoli) arrivino a 36. Avergheli!

Rispondi
ELI

Servono due pareggi ( Viola e Toro) e na vittoria a Salerno, dove per quanto motivati contro di noi hanno una squadra allo sbando, giocatori, a parte Candreva, e Dia ( da tempo non gioca piu’) alquanto scarsi. Per cui andando giu’ concentrati e aggressivi come nelle ultime giornate, potremo sicuramente strappare i 3 punti. Con l’Inter purtroppo la vedo difficile anche pareggiarla, troppo piu’ forti di noi!!

Rispondi
Ghost3

Noto che nonostante nel suo biog Barana abbia la convinzione di esser padroni del nostro destino qui si fanno calcoli a più non posso per i punti salvezza da raggiungere e le varie tipologie di scontri fra le pretendenti alla salvezza stessa.
Indipendentemente da tutto ciò ricordo che per salvarsi bisogna vincere almeno 1 partita oltre a pareggiarne altre e che la ns. squadra quando ha dovuto fare la partita è quasi sempre affondata buscandole.
Un conto è distruggere il gioco avversario (dove siamo bravissimi) e un conto è creare un’offensiva e fare la partita che con questo allenatore è sempre stata pura immaginazione.
Obiettivamente credo che la prossima partita in casa con la Fiorentina che si suppone “stanca” dopo la conference sia la più abbordabile mentre quella con la Salernitana fuori casa mi sembra molto difficile (visto che loro cercheranno di tutto per non farci vincere).
Ai posteri le ardue sentenze.

Rispondi
Hellas1971

Nella Fiorentina giocheranno si e no 2/3 giocatori che c’erano in campo ieri, difficile pensare saranno stanchi mentre a Salerno mi aspetto uno stadio mezzo vuoto ed una squadra senza troppo mordente…ai posteri

Rispondi
auzzaider

Butei abbiate pazienza ma se non portiamo via punti da Salerno contro una squadra scarsa e già retrocessa allora meritiamo di retrocedere anche perchè in campo ci vanno i giocatori che di rivalità o gemellaggi non gliene può fregar di meno (giustamente oserei dire) e lo stesso vale per la partita di domani.

Rispondi
cristiano

Ecco lo scontone sul prezzo di frattesi .. servito e riverito in campo 3 punti e via .. venduta che più palese non si può.. guardare i cambi per capire ..

Rispondi
stefano 50/60

La merda puzza non solo a Torino ma anche è di piu quando è cagata dalla mafia interista

Rispondi
Helladino

Non ne farei un dramma.
Proprio qui, qualche post sopra dicevo che l’unica speranza x gli emiliani erano le partite contro squadre ormai al”rompete le righe”.
Questa di stasera (alla faccia di chi sosteneva che l’Inter le avrebbe vinte tutte) e soprattutto temo fortemente la prossima col Genoa.
Facesse i tre punti pure là torna definitivamente in corsa, anche se le ultime due (scontro diretto col Cagliari e Lazio in trasferta non avrà contro squadre demotivante, anzi.
Rimango della mia: servono ,5 punti 5 in 4 partite.
Purtroppo sopra la media e, ho paura, le forze di questo allenatore.
Bravo (forse) a contenere e rompere il gioco altrui, ma che non ha la minima idea di come impostare una gara per vincerla.
E con 4 partite una la DEVI vincere.

Rispondi
stefano 50/60

Non una dramma certo ma giocassero così anche con noi magari, ma con noi faranno i figli di puttana com è vero che oggi è sabato…
In ogni caso le due al bentegodi diranno quasi tutto di noi….
Poi Salerno, e li ambiente o no bisogna vincere …
Gradirei vedere domani biraghi senza ginocchia e con l intermerda picchiarli senza pietà…sono dei rifiuti

Rispondi
Sergio

E ovviamente sulla combine interista è inclusa la loro prestazione all’ ultima con l’ Hellas. Partita da ufficio inchieste. Peccato che l’ ufficio sia configurato da interisti come metà classe arbitrale e sale VAR incluse. C’ è un intesa fra le società e il prossimo mercato lo confermerà. Sassuolo, Mapei non potrà mai retrocedere. E lo stesso Udine. Tutto scritto

Rispondi
Tag

Non è così grave, butei… fa un po’ schifo vedere la squadra più forte giocare così, ma sappiamo bene che la sportività non fa parte della loro indole..
Fossi tifoso del frosinone o del cagliari sarei più incazzato.. le prossime 3 partite del sassuolo sono vere, non come quella di stasera..

Rispondi
Helladino

Mah, la prossima mica tanto vera. Capisco che il Genoa ha già dato prova di sportività col Cagliari, ma sperare sempre e solo negli aiuti altrui alla lunga il giochino si inceppa.

Rispondi
stefano 50/60

Ne van giù tre Tag….
Sono di un umore bestiale …….in queste situazioni vedere fantasmi dappertutto penso sia normale….
Ho fiducia ma vedo cose laide…..e quando dobbiamo fare noi il gioco è durissima per cui domani prevedo il solito copione che, forse, è l unijco che sappiamo possiamo recitare

Rispondi
Tag

Il genoa non gliela molla giù facile, giocano in casa, hanno entusiasmo e giocatori che hanno ancora voglia di mettersi in vetrina.. non si tratta di far favori a noi, non gliene può fregar di meno di aiutarci.. lo faranno per i loro interessi, un genoa che gioca al 50-60 per cento non perde in casa col sassuolo.. un paio di gol glieli fa..
Poi hanno cagliari in casa e finiscono a roma con la lazio. Per me più di 33 punti non fanno..
Facciamo il nostro e le piastrele non sono un problema.. ma appunto, facciamo il nostro..

Rispondi
Tag

Il problema è che domani giochiamo contro una squadra nettamente più forte sul piano tecnico, che ha ripreso fiducia e spera in una qualificazione europea direttamente in campionato senza aspettare l’esito della coppa e che in più ha una netta tradizione favorevole qui da noi, 8 vittorie nelle ultime 10..
Quasi quasi, viene uno che mi dice facciamo pari, io firmo..

hellasmastiff

frosinone di oggi corre il doppio dell’inter visto stasera……. forse l’inter si impegnerà solo con la lazio in casa loro…….. per par condicio dovrebbe esser così…..
la diferenza è che ballardini volpone si mette in 5 dietro tutti bloccati va in vantaggio e con kumbulla erlic e ferrari in qualche modo la portano a casa mentre noi ci troviamo senza pawel o con ma con un rendimento mediocre e cabal con coppola semi esordienti…….. anche quello conta….. a gennaio venduti hien amione senza aver preso mezzo centrale in un mese di mercato…….. questo è assurdo …. pensando che si son buttati su manolas svincolato senza un piano b……

Rispondi
Mariolino

Infatti i tuoi kumbulla erlic ferrari han preso solo 70 gol. Ma che dici? Ma che dici? Ma che dici!

Rispondi
hellasmastiff

ballardini non l’ha mai schierati tutti e 3 insieme……. semmai ripassa e studia…. non ne ne abbiamo 2 figurati fare la difesa a 5……….

Rispondi
stefano 50/60

Beh mastiff la difesa del Sassuolo è un colabrodo e stasera l intermerda ha dimostrato il significato di essere dei figli diputtanaccia

Rispondi
hellasmastiff

ripeto a gennaio venduti hien amione per 13 senza aver preso mezzo ca..o di centrale in un mese di mercato…….. questo è assurdo …. pensando che si son buttati su manolas svincolato senza un piano b……

Rispondi
Sara

Una serata storta capita a chiunque. Non capisco perché ci si deve vedere PER FORZA un complotto

Rispondi
Mariolino

Sto studiando da te da anni ma ho imparato poco.
Avresti comprato seimila giocatori…a seconda della moda, del momento, e di quello che scrivono i giornali. Non serve un gran studio a sparare cascate. Buona notte

Rispondi
Pennabianca

Stasera ho visto elinter giocare in maniera vergognosa. Vorrà dire che domani gli andremo in culo e vinceremo la partita… Strisciati di mer*a

Rispondi
NIKE

Avevo il sentore di combine tra Piastrelle e Intermerda data l’amicizia e i vari affari tra Marotta e Carnevali. Guardando la partita stasera più che sentore ne ho avuto certezza e questa è una vergogna si falsa un campionato possibile che qualcuno dell’Ufficio Inchieste non indaga?

Rispondi
Sara

Se questa squadra (Verona) avesse fatto 4-5 punti in più (tutt’altro che difficile a mio avviso,anche con una rosa come quella di quest’anno)… Non sareste qua a imprecare.

Rispondi
sergio

Cara signorina/signora, vada a scrivere sui suoi blog, quelli interisti. Lasci perdere questi luoghi di sofferenza, che però diventano anche quelli della Beneamata quando va fuori dai confortevoli confini italici. Forza, forza ALETICO MADRID (se aveste fatto un gol a milano….suo refrein)

Rispondi
teo_el teo

Guardiamo il lato positivo…Empoli Frosinone e Cagliari Lecce saranno partite vere e non biscotti

Rispondi
Benni /=\

Signori, gridare allo scandalo e richiedere l’ Ufficio Inchieste non serve a nulla…è sempre stato così…lo sappiamo, ci siamo abituati…nessuno ci ha mai regalato nulla e, proprio per questo, dovevamo assicurarci per tempo di non trovarci in questa situazione…ma quando qualcuno lo diceva gli veniva risposto “no te si mai contento”, “ponto d’oro”, “voi critichereste anche Guardiola” ecc…la realtà è che se avessimo giocato e provato a vincere determinate partite saremmo già non dico matematicamente salvi ma quasi…per il resto non riesco a biasimare l’ Inter…mettetevi nei loro panni…con lo scudetto sul petto cosa fai? Vai a mettere in campo l’ 11 titolare in una partita che per te non conta nulla rischiando che ti si rompa qualche giocatore fondamentale in vista della prossima stagione? Era prevedibile che avrebbero fatto ampio turnover anche per far giocare chi non ha mai visto il campo e “testarlo” per la prossima stagione…onestamente penso che anche noi al loro posto avremmo fatto gli stessi ragionamenti…

Rispondi
Skywalker

Secondo il tuo ragionamento dovranno comportarsi così anche in casa nostra però.
Vedremo

Rispondi
Benni /=\

Chiaramente si…ma anche schierassero i titolari contro di noi non stanno commettendo nessun illecito…ovviamente è antisportività all’ ennesima potenza ma purtroppo lo possono fare

Rispondi
Brunoconlasciarpadell'83

Ti sono saltate tutte le tabelle?
Usa il rimedio infallibile… Non farle!!
Dai butei, caricare oggi e andiamo a prenderci questa Vittoria afferrandola per le ali. Avanti i gialloblù!!!

Rispondi
Tag

Ahahaha… si, si… a mi le m’è saltade tutte, ne avevo fatta una alla 26ma giornata, doman guardo ben, ma credo de averghene intivade il 50% al massimo..

Rispondi
Helladino

Io non ne faccio partita per partita, ci sono troppe incognite.
Mettendo tutto nel frullatore mi continua comunque ad uscire una quota 36 come la più probabile per la salvezza. Ergo servono assolutamente 5 punti.
Quindi almeno una vittoria e due pareggi. Che la prima si vada a prendere oggi o a Salerno poco importa. Se non alle coronarie.
Vincendo subito avresti un 50% di salvezza gia in tasca. Facendolo, con lo scontro diretto tra Empoli e Frosinone una per forza si staccherebbe, se non entrambe. Baroni lo sa bene, ed è quello che mi preoccupa. Quando ha una specie di match point (vedi Genoa) lo canna sempre. L’altra partita per me ha un risultato scritto.

Rispondi
Benni /=\

Per quanto riguarda questa giornata penso che il cagliari vincerà col lecce, mentre Empoli-Frosinone mi è difficile da inquadrare come partita…credo vittoria Empoli perchè visto il calendario devono cercare di vincerla a tutti i costi ma non escluso possa uscirne un pareggio, anche se nessuna delle 2 ne trarrebbe vantaggio…per quanto riguarda noi penso che se non vinciamo oggi si fa molto molto dura

Rispondi
Tag

Si, 36 punti anche per me, anche se in alcune combinazioni potrebbe essere necessaria quota 37… Spero solo de no dover far n’altro spareggio, sto giro non tegno mia botta dopo quel dell’anno scorso, negli ultimi 25 minuti dopo l’espulsione de Faraoni g’ho perso de sicuro qualche settimana de vita..

Rispondi
angossa

Ma che ci frega dell Inter, del Sassuolo ecc, oggi vinciamo e saranno cavoli dei frocioni ed empolecani. Forza hellas

Rispondi
Mingon Federico

12 punti da qui alla fine, Hellas alla ribalta, Baroni Panchina d’oro, Nuova Società….o scusate.. ma lo sogna’ così!!!

Rispondi
Tag

Bon.. paneto de strangosson butà zo.. sciarpeta e via, pedalata fin al Binti..
Forza HELLAS!!!

Rispondi
Gigi

Sono allo stadio, giocatori con tanta buona volontà ma tecnicamente scarsi. La vedo dura speriamo i viola si accontentino.

Rispondi
Hellas1971

Alla faccia di chi scriveva che Baroni non è in grado di vincere una partita…ops, un punto in più di Sir Claudio, ah ah ah

Mirko al Bentegodi a vita!

Rispondi
hellasmastiff

mirkoooooooooooooo tornaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!! ora contro juricccccccc
hanno vlasic stirato e rodriguez squalificato a noi reintra cabal e fuori folo per squalifica……
a salerno in ciabatte con henry mitrovic tavsan cissè vinagre dani silva titolari…….

Rispondi
hellasmastiff

napoli domani con ngonge titolare e milan prossima in casa col cagliari e lazio con l’empoli facessero il loro dovere fino alla fine da professionisti a noi vedere oggi e scorso anno empoli milan non ci ha mai regalato un ca..o nessuno………

Rispondi
hellasmastiff

col torino mette mitrovic per folo swidersky e noslin + lazo…… oppure parte con lazo noslin suslov e mitrovic…… baroni la studierà bene ma conoscendo juric che ti viene a prendere alto uomo contro uomo servirà gente fisica e veloce nelle ripartenze……

Rispondi
hellasmastiff

milan dopo verona col cu..lo di hernandex che vince 3 rimpalli e segna il secondo con capp..la di davidovizw le ha perse tutte……. pioli musso……. col cagliari questo si scansa…..

Rispondi
stefano 50/60

Vittoria che ci mette in una situazione di grande padronanza del nostro percorso……aspetto, ma dopo ieri sera non ci conto granché, la partita di domani a Udine dove un Napoli che sta confermando una imbarazzante occasionalita sullo scudetto vinto, farà l impossibile per tirare indietro le zampacce luride…..unica cosa che segnalo è la pochezza casalinga dei distillatori di grappa……oggi con tutti i nostri pregi, inferiori ai nostri limiti, e un po di fortuna con la quale siamo in credito forse stiamo compiendo un altra grande impresa ….ho fatto tifo oggi più del solito….stadio tonante e stupendo……Verona Hellas non ha eguali…..esserne partecipi è un dono…..

Rispondi
stefano 50/60

La grinta di oggi…….straordinaria….e qualche botta ai viola per fargli capire di non rompere i coglioni ….così se fa porco El sabion de l adese

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code