19
ago 2019
AUTORE Mario Zwirner
COMMENTI 53 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.003

IL CAPITANO SI E’ INCARTATO

Cacciatore di voti e stratega politico sono due mestieri, diciamo due attitudini professionali diverse. Quasi sempre l’una esclude l’altra.

Un conto è sapere ottenere il consenso dei cittadini elettori. L’ultimo maestro è Matteo Salvini, preceduto dall’altro Matteo e prima ancora dal Cavaliere.

Del tutto diverso è sapersi muovere nei bizantinismi della nostra politica. Qui tutti e tre non sono stati all’altezza. Si sono incartati. Prima Berlusconi convinto di poter sfidare il vero e unico potere forte del nostro Paese, quello dei magistrati; ha fatto la fine che ha fatto. Poi Renzi convinto di potersi intestare il referendum costituzionale; modo perfetto per scavarsi la tomba.

Oggi anche il Capitano si è incartato, convinto di lanciare la crisi di governo, di poterla gestire ed andare subito a elezioni anticipate incassando quel consenso che, da leader popolare, ha saputo ottenere.

Ma il risultato – a quanto pare – è un tantino diverso. Al momento, da perfetto cristiano, Salvini è artefice di una tripla resurrezione altrui: quella dei 5 Stelle che erano avviati verso l’estinzione; ha scoperto la tomba dov’era finito Renzi; ha ridato uno spazio politico perfino ai poveri resti degli azzurri del Cavaliere.

Più facile indovinare i numeri al Lotto che prevedere come andrà a finire. Però al momento è evidente che Matteo Salvini si è incartato; la politica politicante – elemento fondante dell’Italietta – non sembra mestiere a lui consono.

2.003 VISUALIZZAZIONI

53 risposte a “IL CAPITANO SI E’ INCARTATO”

Invia commento
  1. Silvestro scrive:

    MARTELLO (25 agosto 2019 alle 17:21)

    Solo 50km? Sei un rammollito; io di km a nuoto ne faccio 100.

    Sul resto leggo “un ministro sano di mente e di sesso che si diverte come la maggioranza ( spero ) degli altri NORMALI comuni mortali.”
    Ma io pensavo che mi dicessi “…che si diverte come la maggioranza dei Ministri degli altri Paesi”. Infatti sfogliando giornali e in rete sono numerosissime le presenze Istituzionali che sulle spiagge in mezzo a cubiste che menano il culo al ritmo dell’inno nazionale, si divertono tra un mojito e l’altro.

    Non risulta che in quella occasione limonasse il crocifisso e invocasse la Madonna: che sbadato magari se ne è dimenticato.

    LIKE LIKE LIKE

    • martello carlo scrive:

      Sei uno sborone peggio di quanto lo sia io: secondo me non stai nemmeno a galla.
      Comunque hai fatto bene a buttare in vacca un discorso nato da una mia debolezza dovuta all’autentica nostalgia per una stagione che quest’anno mi viene sottratta e all’amore per il nuoto.

      Ma veniamo agli altri 2 punti che hai sollevato

      - etichetta istituzionale nel mondo:
      francamente non possiamo pretendere dalla MERKEL un comportamento gioiosamente controcorrente come quello di SALVINI, né dalla MEY e tantomeno da ZINGARETTI ( contrariamente a RENZI CHIAPPE STRETTE che vorrei tanto vedere in perizoma ), ma ci sono storie e situazioni che per il mio personale parere fanno mille volte più schifo; faccio solo 2 esempi: CLINTON/LEWINSKY e MACRON/ BENALLA.

      - polemica sull’utilizzo dei simboli religiosi:
      confesso che anch’io sono un po’ interdetto, ma lo giustifico come reazione alla lotta alle tradizioni del nostro paese, non necessariamente religiose, messa in atto da laicisti fuori di testa che peraltro sopportano manifestazioni religiose d’importazione che vogliono imporre in modo FANATICO la loro dottrina e le usanze che ne conseguono, senza opposizione di sorta.
      Tra l’altro mi sembra, quello di SALVINI, un atteggiamento da RELATIVISMO RELIGIOSO perfettamente in linea con quello di PAPA2.
      Aggiungo che forse è quasi uno scongiuro rispetto ai “diritti civili “ favoriti dalla politica sfasciafamiglie del PD che sfociano inevitabilmente a BIBBIANO e al FORTETO, argomenti sui quali fai nel blog una azione continua di distrazione di massa.

      AL VOTO SUBITO, SOPRATTUTTO PER SCONGIURARE UNA RIEDIZIONE DEL GOVERNO GIALLO VERDE DA CUI SPERAVO CI FOSSIMO COMPLETAMENTE LIBERATI.
      VADA PURE AVANTI QUELLO GIALLO ROSSO CHE MI VIENE DA RIDERE.

      • Silvestro scrive:

        L’insistenza con cui pretendi sempre di giustificare ogni atteggiamento del tuo capitano è francamente ridicola. Gli esempi citati, per quanto esecrabili contraddicono le tue stesse ragioni perché il risultato finale è sostanzialmente opposto.

        CLINTON fu indagato, sottoposto a indagine; chiese pubblicamente scusa, fu messo in stato di accusa e giudicato dal parlamento per valutare il suo licenziamento.
        MACRON-BENALLA pur con tutti i distinguo lo possiamo paragonare al caso Salvini-Savoini. Macron comunque si è assunto ogni responsabilità, ha licenziato e denunciato Benalla che ora è sotto processo. Salvini ne ha addirittura un vanto.

        Sull’utilizzo dei simboli religiosi non c’è molto da dire.
        Un Ministro e rappresentante della Repubblica italiana, che per Costituzione è uno Stato laico, non può e non deve esibire pubblicamente simboli religiosi che possono alimentare sospetti e offendere sensibilità diverse.
        L’ho già scritto ma, ripeto, come avrebbe reagito la Lega se Fiano, senatore ebreo si presentasse a palazzo madama con la kippà e recitasse qualche passo della Torah; oppure Khalid Chaouki deputato islamico nella scorsa legislatura, dai banchi del Parlamento avesse letto versetti del Corano o invocato “allah akbar”.

        Ma tutto questo è abbastanza scontato.
        Lo stereotipo del puttaniere bigotto ottuso è piuttosto diffuso tra i boccaloni nostrani.
        Ed è uno dei motivi peri cui slogan quali “la pacchia è finita”, “pretendo rispetto”, “non accetto lezioni da nessuno” ottengono giudizi opposti.

        LIKE LIKE LIKE

        • martello carlo scrive:

          E bravi: i nostri pidioti & K, con la vostra correttezza istituzionale, con il vostro rispetto delle regole e delle forme state fottendo gli italiani con il QUARTO GOVERNO NON ELETTO in 6 anni.
          Non riuscite a stare all’opposizione e dire che quando lo eravate si è avuto il periodo più florido della storia italiana.

          Tornando a CLINTON e MACRON, diciamo che nonostante tutta la FORMA ISTITUZIONALE ADOTTATA sono rimasti al loro posto con le loro FACCE DI BRONZO ANCHE QUELLE ISTITUZIONALI. Il solo a non essere ISTITUZINALE come AMANTE è stato BENALLA, abiurato pubblicamente da MACRON
          BEGLI ESEMPI FORMALI di CORRETTEZZA.

          Per quanto riguarda l’ebreo FIANO, per me può mettersi la KIPPA’ quando e dove vuole, anche sulle chiappe, basta che non mi venga a predicare che il popolo ebraico è l’eletto da DIO.
          Quanto a CHAOUKI in parlamento non ci dovrebbe nemmeno stare in quanto obbediente solo alla SHARIA, il governo di ALLAH, mentre noi stiamo per avere un governo CONTE BIS ( una bella differenza, anche se da come è stato gonfiato dall’élite europea può essere paragonato al VITELLO D’ORO ). :-D :-D

          VIVA LA LEGA LIBERA FINALMENTE DAI MATTI DA LEGARE DI VITELLONI.
          CHE SE LI CUCCHI IL PD.

          • martello carlo scrive:

            E’ la conferma che la FORMA è solo FUFFA, ma è la SOSTANZA che conta.
            IL SUO STARE ANCORA AL GOVERNO CON I VITELLONI AVREBBE PARALIZZATO IL PAESE, E QUINDI HA LASCIATO LA SUE E LE ALTRE POLTRONE DELLA LEGA, al contrario del VITELLO D’ORO ADORATO da BRUXELLES ( per poi fotterci ancora una volta alla FRANCO/TEDESCA ).

            CONTE sì che è rispettoso della forma e delle istituzioni, da buon FICHETTO LECCATORE UNIVERSALE da ZITELLE ( come possiamo considerare il PD che nessuno voleva fino alla sua sceneggiata tradimento in parlamento ).
            La lingua la usa solo per quello: a BIARRIZ non ha proferito parola.

          • Silvestro scrive:

            Anche SALVINI, nonostante i suoi esempi di correttezza poco istituzionali sarebbe ancora al suo posto.
            MA E’ STATO LUI AD ANDARSENE.

        • Gatón scrive:

          Io sarei stato felice se Khalid Chaouki o chiunque altro avesse recitato almeno UN versetto del Corano che parli di pace e perdono nei confronti degli infedeli.
          Ma non lo possono fare.

          • Silvestro scrive:

            Lo so cosa sottintendi. Ma se invece di leggere in Parlamento versetti del Corano avesse dichiarato “allah akbar”, avrebbe ottenuto la stessa comprensione del Ministro che invoca “la protezione del cuore immacolato di Maria”?.

            Credo si possa affermare che Kalid chaouki nel suo ruolo di parlamentare ha rispettato la Costituzione Italiana più di Salvini.

    1. marco.com scrive:

      E così martellino pio pio, iracondo complottoso, a terra se ne sta.
      O capitano o mio capitano che ti è passato per la crapa?
      Di sicuro qualche perfida manina ha messo qualcosa nel tuo monito. E tu sballasti.
      E mentre ora il capitano sta cercando di fare il rollback gli allocchi allo stato puro che fanno?
      Pio pio pio pio pio poveri pulcini bagnati dalla pioggia d’agosto
      By by

      • martello carlo scrive:

        E’ proprio vero che con l’alzheimer si regredisce alla prima infanzia.

      • marco.com scrive:

        Il complottoso (ogni riferimento a bloggisti de noantri è puramente casuale) si palesa per negare i fatti.
        Salvini vuole i pieni poteri e apre la crisi da una spiaggia?
        No, figurati.
        La crisi l’hanno aperta “gli altri” perché servi di Macron.
        Pio pio

        • martello carlo scrive:

          Sembra quasi che il CAPITANO abbia deluso più te che il sottoscritto. Hai paura della patrimoniale, vero?

        • Silvestro scrive:

          Ma il Ministro dell’interno che a torso nudo tra un mojito e l’altro fa il dj al papeete beach animato da cubiste che ballano l’inno nazionale con il culo al vento è forse un reato?
          Il concessionario della spiaggia, Massimo Casanova, è un europarlamentare della Lega che si è particolarmente distinto per contrastare la direttiva Bolkestein.
          PRATICAMENTE E’ UNA FESTICCIOLA IN FAMIGLIA .
          Se nel frattempo sempre il Ministro per accontentare il figlio gli fa fare un giro sulla moto d’acqua della polizia, cosa c’è di male; è solo un papà che non vuole deludere il desiderio del rampollo. E’ inutile che i giornalisti PEDOFILI facciano tanto casino riprendendo la scena.

          Tutto il governo dovrebbe dare l’esempio come questo quadretto di grande famiglia unita.

          LIKE LIKE LIKE

          • martello carlo scrive:

            Non parlarmi di spiagge, cubiste e costumi infrachiappe che quest’anno la spiaggia non l’ho manco potuta vedere, non ho potuto farmi i miei soliti 50 km di nuotate e sono qui costretto a leggere la narrazione scandalizzata della vita di un ministro sano di mente e di sesso che si diverte come la maggioranza ( spero ) degli altri NORMALI comuni mortali.
            Ho capito, tu e quel bacia banchi del tuo compare avete il rimpianto delle CONVERGENZE PARALLELE e del suo ideatore che andava in spiaggia con la sedia impagliata vestito da becchino.
            Insomma preferite andate a cena con ZINGA e DI MAIO da SPADAFORA, prima garante per l’infanzia, ora ministro per le pari opportunità ( del mondo LGBT ) per tutto il corso degli scandalo di BIBBIANO e del FORTETO, garantendo loro fiumi di denaro?
            Dovrei essere per SALVINI anche solo per il fatto che lo ha definito SESSISTA e MASCHILISTA.

            SERVI DI DUE PADRONI ANZI 3, CONSIDERANDO ANCHE PAPA2. AL VOTO SUBITO

      1. Silvestro scrive:

        Alle 00.14 del 24 agosto, e forse in condizioni di sobrietà incerte (che sarebbe una giustificazione), MARTELLO pubblica un post francamente sconcertante.
        Innanzitutto va sottolineato che niente di quando scritto può sminuire le penose scene parlamentari del capitano.
        Poi leggo un sacco di fesserie. Non si accorge nemmeno che qualsiasi accordo PD-5S la Lega l’ha già praticato.

        Parla di un partito di sinistra che si ritrova servo di due padroni. E la Lega fino ad ora no?
        Parla di tradimento di tutti gli ideali degli altri, ma la padania, la secessione, l’indipendenza del nord, in questi anni Salvini se li è dimenticati?
        Insiste sull’eventuale inciucio PD-5S, ma in cosa sarebbe diverso da quello LEGA-5S.
        Usa toni di derisione di Conte che fino a 2 giorni fa è stato il loro Premier al quale veniva dichiarata quotidianamente piena fiducia.

        MA IL PUNTO E’ SEMPRE LO STESSO: Chiunque altro dovrebbe vergognarsi di quei “compagni di merende” che la Lega ha frequentato, con stima, orgoglio e grandi ambizioni per oltre un anno e ora cerca miseramente di cancellare.

        E’ QUESTO IL GRANDE CORAGGIO, MA SOPRATTUTTO LA GRANDE VERGOGNA.

        • martello carlo scrive:

          SERVO, PORTAMI UN’ALTRA BOTTIGLIA.

          Io sono della LEGA e non abbiamo mai avuto padroni, qualcuno dice perfino ( ma sono delle QUAGLIE ) che ha fatto cadere due governi BERLUSCONI ed è l’unico partito che non si è sporcato le mani né con MONTI né con gli altri governi sinistramente prostituiti all’UE.
          Pensala pure da SERVO, ma che il fatto che l’europa voglia far fuori SALVINI e osanni il BARBONCINO DA ZITELLE, per me significa che la sua politica è quella di un uomo LIBERO.

          ORBAN, il più sovranista di tutti, ma che ha potuto sbattere fuori dei cabasisi SOROS, ha messo al posto che le compete la magistratura e l’opposizione e ha messo il filo spinato, ORA E’ PORTATO IN PALMO DI MANO DALLA MERKEL, TANT’E’ CHE QUELLO SPUTO DI PUSTZA STA OTTENENDO POSIZIONI A BRUXELLES SCANDALOSI.
          Ma gli UNGHERESI, come nel ’56 hanno ampiamente dimostrato, non sono SERVI COME MOLTI TRADITORI ITALIANI.

          Le figuracce da compagni di merende le state facendo voi con i grillini…. e….. guadagnatevi ONESTAMENTE una volta tanto il diritto di andare al governo. ELEZIONI SUBITO.

        1. Silvestro scrive:

          “Le porte e le vie della lega sono infinite pur di non rivedere Renzi e Boschi al governo. Farò di tutto per evitare che il PD torni al governo”.
          Il realtà Il genio felpato della lampada, oggi il veste messianica, ha già fatto molto per mandare il PD al governo.
          Ma questa volta sono con lui.

          SONO CONTRARIO A ELEZIONI ANTICIPATE, SONO CONTRARIO A MAGGIORANZE DIVERSE, ritengo corretto che una sinistra che non ha certezze nei suoi assiomi rimanga all’opposizione.
          Trovo inoltre doveroso che il governo Lega-5S debba proseguire il suo lavoro, assumersi le sue responsabilità, soprattutto ora che dovrebbe finalmente annunciare le iniziative per evitare la pesante manovra economica che loro stessi hanno già sottoscritto nel dicembre 2018.
          Il popolo dei social e dei like (ma ahimè non solo loro) deve toccare con mano come Salvini-DiMaio intendono muoversi per realizzare quel “contratto di governo” che ci hanno magnificato con grande enfasi fin dall’inizio.

          Senza mai dimenticare che Soros è sempre li come l’avvoltoio sul trespolo.

          • marco.com scrive:

            Sai, dopo queste meravigliose sparate da tipo da spiaggia del nuovo dj di Milano Marittima,il nostro martellino ha subito un ulteriore downgrade: da bau bau a pio pio. Ma non Padre Pio, ma Calimero, il pulcino nero nero.
            Pensa che si è dimenticato della merkel ed ha pigolato solo contro Macron

            Potrebbe anche essere per suscitare tenerezza

            • Silvestro scrive:

              Ci vuole un po’ di comprensione.
              I centurioni leghisti, la componente del governo che non ha paura, che se ne frega, che non accetta lezioni da nessuno, non si è ancora ripresa dalla batosta che Conte ha inflitto pubblicamente al suo Ministro dell’Interno.
              Il Premier due giorni fa, senza tante remore, ha ricordato a Salvini tutti i suoi limiti e tutti i suoi gravi errori istituzionali e politici: Uno spettacolo completamente nuovo. Mai si era visto un Ministro dell’Interno e vicepremier subire platealmente una lezione di diritto, di bon ton istituzionale, di comportamento etico-morale, di comportamento religioso e di lealtà.
              Il finto capitano Matteo Salvini, sembrava un pugile suonato; era talmente confuso che non sapeva neanche dove sedersi per parlare. Più che un Capitano si è dimostrato un mezzo marinaio.
              Ma, saputo all’ultimo momento del ritiro della mozione di sfiducia, Conte non gli ha risparmiato nemmeno il colpo di grazia dicendogli: “ti manca il coraggio ma non ti preoccupare ci penso io”. Un finto Capitano degradato in diretta nazionale.

              LIKE LIKE LIKE

              • martello carlo scrive:

                ARLECCHINO SERVO DI DUE PADRONI.
                ” Al centro della commedia troviamo TRUFFALDINO, servo di due padroni, che, per non svelare il suo inganno e per perseguire il suo UNICO INTENTO, ovvero MANGIARE A SAZIETÀ, intreccia la storia all’inverosimile, creando solo equivoci e guai.”.
                Così riassume WIKI la trama della commedia di GOLDONI.

                La mente mi è corsa istintivamente ad ARLECCHINO pensando alla triste fine di un partito che si richiama al PCI che ora si ritrova SERVO di MACRON e del M5S.
                Pur di mangiare si ritrova ad angolo retto a tradire tutti i suoi ideali ( se mai ne ha avuto dopo BERLINGUER ) capitolando su tutti i punti richiesti da quei pazzoidi grilleschi e persino sulla scelta di CONTE ( che, detto tra noi, senza capelli e ciuffetto è solo un BARBONCINO DA ZITELLE ) COME PREMIER.
                Ultimamente avevo quasi ammirato la tua moderazione rispetto all’evolversi della situazione: pensavo che ti VERGOGNASSI della piega che stava prendendo il PD, ma ti avevo SOPRAVVALUTATO ed invece, di fronte alla possibilità che l’inciucio si stia avverando, fai la stessa faccia col sorriso ebete di MARCUCCI mentre regge il moccolo al bulletto di RIGNAN.
                Se ben ricordi, al contrario, io ho sempre disapprovato l’inciucio coi VITELLONI, per cui oggi sono STRAFELICE che ce li siamo tolti dai piedi ( al contrario di MARCHETTA che dovrà sopportare ancora a lungo il SORRISETTO di DI MAIO ). :-D :-D
                In conclusione, contrariamente alla base SANA de l PD che considera tutto questo schifoso e vergognoso, tu ti ritrovi servo dei servi di due padroni :-D :-D :-D .

                ELEZIONI SUBITO ( tra l’altro se, invece di comportarvi come LADRI aveste un po’ di fiducia in voi stessi, anche in base agli ultimi sondaggi, le elezioni potreste persino vincerle, quindi, PERCHE’ INSISTERE CON QUESTE FIGURACCE DA COMPAGNI DI MERENDE? :-(

                • martello carlo scrive:

                  Da ” il TEMPO di Osho “:
                  DI MAIO incontra ZINGA a cena e chiede un CONTE bis

                  ZINGA. ” devo fa pippa su tutto ve’? ”
                  DI MAIO: ” temo de sì ”

                  :-D :-D :-D

            • martello carlo scrive:

              MARCHETTA ora ti metti a fare la servetta anche di SILVESTRO?
              Non sei all’altezza.

          1. martello carlo scrive:

            Li sentite gli alti lai alzarsi dalla OCEAN VIKING che sta girando come una iena attorno all’italia da 13 giorni e CASO VUOLE che a bordo vi siano DONNE INCINTE decine e decine di MINORI NON ACCOMPAGNATI?
            E allora, cosa aspetta il TAR del LAZIO a farli entrare subito? PATRONAGGIO potrebbe denunciarlo per OMISSIONE DI ATTI DI UFFICIO. Aspetta forse che le donne partoriscano , i minorenni diventino maggiorenni e la SCABBIA NORVEGESE ( altrimenti dette scabbia crostosa ) che fa il paio con la bandiera e l’equipaggio della ONG, si mangi il resto dei migranti?
            Dico io, ma questa OCEAN, in 13 giorni, non poteva portarseli tra i fiordi?
            Ah, dimenticavo serve nuova merce alle COOPERATIVE per il businnes dell’accoglienza rossa: al ministero del lavoro e delle politiche sociali sta tornando GIULIANO POLETTI.

            1. Silvestro scrive:

              Caro wallace,
              proviamo a spiegarci.
              “Monti mai eletto è il prodotto di una congiura perpetrata da Napolitano”
              “il furbetto renzi non è mai stato eletto, ha solo cavalcato…”
              “la democrazia è sovrana…”
              “il popolo ha diritto di esprimersi…..”

              Capisco che a ripetendo continuamente gli stessi slogan anche le balle diventano verità; ma veniamo ai giorni nostri:

              CONTE ti risulta sia stato eletto? È stato messo li per qualche merito speciale, per profonda esperienza politica, magari per un intrigo oscuro di qualcuno oppure è diventato Premier solo perché ha ottenuto una maggioranza parlamentare come tutti gli altri.
              La LEGA l’anno scorso come coalizione di centro-destra aveva il gruppo parlamentare più numeroso. Poi però Salvini, da uomo libero, ha mollato Berlusconi e ha concluso una alleanza di potere con i 5S, ovvero quel movimento che prima delle elezioni definiva un nemico.

              Secondo i ragionamenti che si fanno dalle tue parti, quale sarebbe le differenze, tra i vari casi citati. E se ci sarà un nuovo governo che esclude Salvini, perché questo dovrebbe essere un inciucio come tutti i precedenti escluso il governo Lega-5S.

              PS. I voti sono che hai in parlamento, non quelli che ti assegnano i sondaggi.
              Se fra un anno i sondaggi dicessero altro dovremmo andate a votare un’altra volta?

              • martello carlo scrive:

                No, hai ragione, nessuna differenza, nessun inciucio: è tutto alla luce del sole. Cambiano solo i nomi dei protagonisti
                MATTARELLA e ZINGARETTI FANNO QUELLO CHE GLI ORDINA MACRON.

                • marco.com scrive:

                  Cazzo, ma sto Macron è Superman!!
                  Allora, meglio stare con Macron.
                  Forza Macron, salvaci tu. Con un piccolo aiuto della Madonna di Lourdes.

                  Ai supertifosi del salvino felpino, vi piace quello che ha detto ieri: se i 5s ci ripensano,noi della lega siamo qua.

                  Dal delirio di potenza alla disperazione dell’impotenza.

                  • martello carlo scrive:

                    Certo, mettiamoci con MACRON, come abbiamo fatto con SARKOZY: é la natura dei SERVI.
                    MACRON diventa SUPERMAN non per meriti suoi, bensì per merito di gente come te, comunissima in italia, con i calli sulle ginocchia, sempre pronti a servir messa a qualcuno.
                    EX CHIERICHETTO, vedrai che belle particole ti rifila.

              1. Silvestro scrive:

                Quando dicevo che questa maggioranza non riesce a fare seriamente neanche una crisi di governo non si trattava provocazioni, ma la constatazione di ciò che stiamo vivendo in questi giorni.
                Al di la delle denunce, insulti, scaramucce, mezzi passi indietro che poi diventano una vera e propria ritirata, i due partiti guardano sostanzialmente una cosa: A CHI E QUANDO CONVIENE ANDARE A VOTARE.

                Salvini pensava di incassare subito perché è vantaggioso e se lo dice lui tutti si devono adeguare. I 5S hanno tutta la convenienza a dilatare i tempi per recuperare consensi.
                La sinistra come al solito è divisa tra chi è propenso al voto, e coloro che vedono con favore una trattativa. Una posizione che però diventa significativa solo perché usando le parole di Mattarella c’è stata una “dichiarata rottura polemica nel rapporto tra i due partiti che componevano la maggioranza parlamentare…”

                TUTTO QUESTO FREGANDOSENE DI TUTTI I PROBLEMI IN SOSPESO, con il Paese fermo da mesi, investimenti bloccati, norme da emanare sui numerosi interventi annunciati, o approvati da poco. Non vanno nemmeno trascurati i tempi che incombono per l’approntamento della legge di bilancio, pena scatti automatici di imposte, ed anche significative scadenze in ambito UE.

                INTERESSA SEMPRE E SOLO IL CONSENSO SUI SOCIAL, ED I LIKE.

                In Francia, visto che se ne parla, dopo 33 manifestazioni settimanali dei gilet gialli caratterizzati da violenze e vandalismi, dopo che alle europee la Le Pen ha superato nei consensi la maggioranza di governo, Macron è ancora li e porterà a termine il suo mandato.
                Negli USA la linea politica non cambia fino alla scadenza, neanche quando il Presidente viene assassinato.

                Da noi si pretende di andare a votare solo un anno dopo perché è cambiato il sentiment corrente.

                1. marco.com scrive:

                  Se non fosse stato chiaro, io penso che sarebbe doveroso andare a votare.
                  Meglio se dopo aver concordato come evitare l’aumento dell’iva. Altrimenti meglio l’esercizio provvisorio.

                  Non concordo con Silvestro in merito al riferimento ai sondaggi. Non sono solo sondaggi, ci sono state delle elezioni che non lasciano dubbi sul sentiment corrente della maggioranza degli italiani.

                  Odio la retorica di dx di cx di centro di su e di giu
                  Odio le balle e là pretestuosita’ di certi pseudo argomenti

                  Se le forze politiche fanno e votano in parlamento un governo senza la Lega, è tutto regolare e non c’è nulla di non democratico.
                  Colpisce l’adesione acritica a tutte le cazzate di salvini
                  Colpisce la mancanza di moderazione

                  Quota 100 è l’esempio di una misura populistica e di pura propaganda.
                  Ha sostenuto la narrazione “comunisti anti-italiani al soldo dei Franco-Tedeschi hai firmato la fornero”
                  La Lega non ha smontato la fornero, ha consentito di andare in anticipo in pensione rispetto ai criteri della fornero ma nel rispetto dei calcoli previsti dalla fornero
                  Ma salvini si vanta dì essere “libero” non come quelli di prima che sono servi della merkel
                  Propaganda.

                  Salvini dice di aver pronta la finanziaria dei miracoli. Speriamo, sai che bello. Siamo davvero imbecilli a non farglielo fare
                  C’è un però. Con chi l’ha fatta questa finanziaria? L’ha fatta con i 5s o da solo? Scommetto che l’ha fatta da solo.
                  Bel modo di stare in alleanza, non vi pare?
                  Sui migranti: ong a parte, che ha fatto? Non ha rimpatriato come promesso. Non ha fatto alcuna vera azione di accordi in Africa.
                  Lo spirito critico è in crisi profondissima

                  1. wallace scrive:

                    marco.com
                    quella di salvini se permetti non è mera propaganda. La gente lo ha capito, tutti tranne te e quelli che ragionano come te. Oggi delle persone sbarcate, la spagna su 158 si e detta disponibile ad accoglierne 12..12 non 40 o 50..questa e la tua europa, con la germania che ce li rimanda indietro. Salvini ha fatto e molto, infatti il centro destra le vincera, perche la gente non e ignorante come credi tu

                    1. wallace scrive:

                      silvestro
                      infatti e come hai detto tu, monti governo tecnico mai eletto, governo renzi mai eletto, questi sono fatti, non ciacole che si fanno dalle tue parti. I tuoi amici disfa italia, boldrini in testa, renzi, e la bionda che ha salvato il caro paparino con renzi idem, hanno rovinato l italia, e adesso se andremo alle elezioni prenderanno una batosta incredibile. L italia non vuole i trasformisti che tu sostieni, si vede che al tuo paese vige la dittatura di sinistra, quella di macron, per es..salvo scatenare la gente anche comprando i servizi di limoges..lasciamo perdere, quando sento gente che ragiona come te capisco xche siamo indietro su tutto..a proposito, oggi sono cominciati i rimborsi ai risparmiatori truffati..fatti caro mio, non la tua demagogia

                      1. wallace scrive:

                        marco.com
                        quando uno non vuole capire…i 5 stelle non hanno mai valutato l ipotesi di un governo col pd..si dice di andare a votare, il popolo decidera, non zingaretti o di maio, e neanche salvini. I sondaggi danno il centrodestra in ampio vantaggio, e i 5 stelle in calo pesante, per questo fanno l inciucio fregandosene della gente, e come renzi, governare senza averne i voti. Questi sono fatti, e se tu non li accetti, vuol dire che sei complice di questi truffatori

                        1. wallace scrive:

                          la democrazia
                          è sovrana, il furbetto renzi non e mai stato eletto, ha solo cavalcato, come fa adesso, fregandosene della democrazia come il suoi amici del pd , le opportunita della politica. Salvini non è stato furbo, doveva aspettare che approvassero legge di bilancio e impegni europei. Adesso prendono la scusa che devono fare l inciucio x salvare l italia da aumenti iva e i frazioni varie. Poi si insedieranno senza voti. Se lo fanno ripeto e una mega porcata

                          • martello carlo scrive:

                            Far fare una legge di bilancio a TRIA con un deficit/PIL all’ 1,8 avrebbe significato la continuità fallimentare alla greca col PD e stroncare definitivamente lognipossibilità di ripresa del paese.
                            D’altronde, smentendo ciò che ha affermato qui sotto MARCHETTO, nel precedente intervento, ha affermato, a ragione, l’esatto contrario (“solo il salvino oggi può imprimere un elettroshock alla palude in cui siamo”).

                            Quanto al tuo intervento, peraltro scritto per metà in un dialetto disastroso, hai perfettamente ragione: non è scritto da nessuna parte che noi dobbiamo farci carico delle copulazioni LEPORIDESCHE irresponsabili altrui, anche se benedette dal PAPA2.
                            Questo comportamento rischia di rendere meno sacra la tanto decantata e sfruttata sacralità della vita e mettere a rischio l’umanità intera, con la collaborazione del nuovo governo cui sembra già concesso di aumentare la FLESSIBILITA’ IN CAMBIO DI QUALCHE ULTERIORE CENTINAIA DI MIGLIAIA DI NUOVE RISORSE.

                          • Marco.com scrive:

                            Questi sono slogan di propaganda elettorale
                            Abbiamo votato poco meno di un anno e mezzo fa
                            Chi dice che non siamo in democrazia non sa quello che dice

                            Il punto non è questo, il punto è sempre “per fare che cosa “
                            Salvini ha detto che ha pronta la manovra.
                            La pubblichi sul suo sito, la mostri, la faccia vedere.
                            Nei dettagli, non nelle linee guida buone per gli allocchi
                            Il risultato economico del governo lega-5s è a detta di tutti gli operatori un disastro.
                            Chiedete agli esercenti della Versilia, del lago di Garda, della riviera romagnola e veneta finì al Salento
                            Ringraziano il rdc ed il decreto dignità
                            Salvini giurava che il governo sarebbe durato 5 anni. Ha cambiato idea. Ci mancherebbe altro. La domanda diventa “quante volte cambierà idea per la sua convenienza”? Salvini diceva che con quota 100 per ogni persona che andava in pensione ci sarebbero stati 3 nuovi posti di lavoro.
                            Ti pare niente, spararle così grosse?
                            Ma forse anche tu ti affidi a Maria Santissima protettrice dei giusti

                          1. martello carlo scrive:

                            Mi domando, come peraltro ho già fatto prima delle elezioni del ’18, a cosa serve fare un nuovo governo quando lo sta già facendo il CSM.
                            In realtà i magistrati non fanno solo politica ma svolgono attività di tutti i tipi: dalla guardia costiera al doganiere, dal burocrate amministrativo, all’agente di viaggi, dalla crocerossina al medico di bordo.
                            L’unica cosa che non potrebbero fare è il promotore degli investimenti esteri in Italia

                            Abbiamo tanto osannato SALVINI pensando che avesse risolto il problema dei migranti, ci ha entusiasmato la sua costanza nel propugnare e far promulgare la legge sulla sicurezza e alla fine il problema è stato risolto in quattro e quattr’otto da un sconosciuto giudice da TAR.
                            Per completare l’opera ci si è messo anche il famoso PM di AGRIGENTO che si è messo pure i gradi del CAPITANO.
                            Di multe, confische non si parla.
                            Mi sembra invece giusto condannare qualcuno per OMISSIONE DI ATTI D’UFFICIO in quanto il dovere dei responsabili è quello dettato dal PAPA2: sostituire questi str…i di italiani.
                            Visto certe facce che sono riemerse in questi giorni dall’oltretomba, comincerei da loro.

                            1. wallace scrive:

                              digo la mia
                              i commedianti indegni del cd, salvatori de banche e de tunisini e marochini, che la da lori guerre no ghe n e e quindi no se sa xche dovemo accoglierli tutti. L e meio che i ghe daga ai poareti nostri, che i vive con 500 euro de pension. L emeio che in africa i fasa manco fioi, che ghe le done da quatordese ani che ie sa pluri partorienti. L è meio che i mpara a viver, invese de pensar che piu fioi i fà, piu musulmani invaderanno il nostro mondo. L e meio che se sveiemo, che a noialtri i ne ciaparia a scarpè in faccia. Se i ds fanno l inciucio coi 5 stelle, l è la più grossa porcada che esista. Elezioni subito e dopo vedemo, e l europa la se ciava. Forza destra, meloni salvini e altri

                              1. Marco.com scrive:

                                Salvino non si è incartato
                                Ha lanciato un referendum per avere pieni poteri ed ha solo perso il primo round
                                Il salvino gode dei frutti di anni e anni di clima anti-politica anti-establishment anti-élite anti-cultura-di-sinistra degli anni settanta
                                Con le elezioni del marzo 2018, due personaggi si sono messi d’accordo per esercitare il potere e soddisfare le proprie aspirazioni personali
                                È finita che salvino abbia mangiato vivo di Maio
                                Tutto sommato è il male minore

                                Nonostante i toni insopportabili (e superstiziosi) solo il salvino oggi può imprimere un elettroshock alla palude in cui siamo
                                Una cosa su tutte: la Tav, divenuta simbolo disancorato dalla realtà di differenze incolmabili fra i 5s e il resto del mondo

                                Assolutamente patetico il sig. Renzi con i riferimenti alla recessione prossima ventura
                                Intanto il salvino si è tolto il cerino dell’aumento delliva

                                • martello carlo scrive:

                                  E’ colpa del clima o della politica, dell’establishment e dell’anti-élite cultura-di-sinistra?
                                  Abbiamo una classe dirigente da 8 settembre.

                                • marco.com scrive:

                                  Va anche detta e sottolineata la bassezza morale di salvino quando insinua che gli altri (5s e pd) già avessero deciso di farlo fuori
                                  La stessa bassezza morale la dimostrano in tv (vedi bergonzoni) quando si arrampicano sugli specchi per dire che la crisi è stata aperta dagli altri …..

                                  Non resta davvero altro che affidarsi alla Madonna
                                  Si, ma quale ?
                                  Non quella di Lourdes che è sicuramente filo-francese

                                  • martello carlo scrive:

                                    Mi sembra del tutto evidente, e l’ho già detto più volte: CONTE con la sua dichiarazione PRO TAV è stato sfiduciato dalla sua parte politica in parlamento.
                                    Sono solo i media che ci hanno fatto credere il contrario
                                    Se veramente fosse uno che segue le regolone parlamentari, e non un semplice cagnolino inventato dal quirinale, avrebbe dovuto dimettersi IMMEDIATAMENTE.
                                    Quanto al forno PD/5S, la cosa non era poi nemmeno tanto nascosto e, tanto per sottolineare la correttezza istituzionale dei 5S ( sì, proprio quelli che volevano squartare il parlamento ), tra i cospiratori c’era un certo FICO che come PRESIDENTE DELLA CAMERA, dovrebbe essere tutore della terzietà della sua carica.
                                    ESEMPIO CLASSICO DI QUANTO HO DETTO SULLA POCHEZZA DELLA NOSTRA CLASSE DIRIGENTE.

                                  • marco.com scrive:

                                    E provate anche a farvi la domanda “ma il salvino matteo a messa ci va?”

                                1. Silvestro scrive:

                                  In effetti anche l’aspetto religioso ha la sua importanza.
                                  Non era mai successo che citazioni, invocazioni ed atteggiamenti da bigottismo ottuso assumessero rilievo cosi significativo in un’aula parlamentare.
                                  L’interprete principale è ovviamente Salvini, il Richelieu del Papeete, che sui banchi del Governo a fianco di Conte si ingobbisce per limonare il crocifisso del rosario che ha in mano.

                                  Ha il suo peso anche il richiamo personale dello stesso Conte che sottolinea il ruolo laico della rappresentanza istituzionale. Gli fa da contraltare Renzi che cita i passi dell’altro Matteo (quello evangelista).
                                  Ma il felpato di ferro insiste, e nella replica finale, si conferma orgoglioso di tutto, compreso la sua esibizione religiosa; cita Papa Giovanni Paolo II e invoca ancora il Cuore immacolato di Maria.

                                  Proviamo magari ad immaginare quali sarebbero le reazioni se ad es. Fiano, parlamentare di religione ebraica per giustificare le sue tesi, con la kippa in testa cominciasse a citare brani della Torah.

                                  Al Churchill Felpato sarebbe anche il caso di ricordare che proprio nel Consiglio comunale della sua Milano c’è Sumaya Abdel Qader di religione islamica, che porta regolarmente il velo, ed è Vice Presidente della Commissione Cultura.
                                  Se nei suoi interventi citasse qualche frase del Corano, o invocasse “Allahu Akbar” siamo proprio sicuri che non ci sarebbero reclami ed insulti?
                                  Cecilie Kyenge, che pure era cattolica, ce lo ricorda.

                                  1. Silvestro scrive:

                                    Giornata perfetta che dal punto di vista politico ha già detto, anzi confermato quello che tutti sapevamo.

                                    Conte ha manifestato considerazioni molto dure su Salvini, sul piano della cultura politica, delle regole istituzionali, delle procedure, del rispetto delle competenze ministeriali.

                                    Salvini ha fatto i suoi appelli alla libertà, agli uomini liberi, come se questo fosse opposto a quanto dichiarato dal Presidente del Consiglio.

                                    Salvini, infine con grande coraggio e determinazione tipico della sua persona, HA ADDIRITTURA RITIRATO LA MOZIONE DI SFIDUCIA AL GOVERNO.

                                    “Non abbiamo paura del voto”, “non siamo attaccati alle poltrone”, ”chi ha detto che non si può fare una crisi di governo a ferragosto”, “al voto subito” etc.

                                    FACCIO MOLTA FATICA A TROVARE UN COMMENTO APPROPRIATO!!!!!!

                                    • martello carlo scrive:

                                      Per forza: avete fatto una figura da CASALEGGESI

                                      TI sento mooolto DEPRESSO: SALVINI ha dimostrato di possedere un’oratoria convincente e LIBERA, con le giuste pause; RENZI si e’ dimostrato solo un BATTUTISTA che non vedeva l’ora di finire il suo intervento, QUASI SI VERGOGNASSE DI CIO’ CHE STAVA DICENDO

                                      LIKE LIKE LIKE

                                    1. martello carlo scrive:

                                      ” OCEAN VIKING TORNA ALL’ATTACCO “FATE SBARCARE I 356 MIGRANTI”
                                      La nave della ong si trova fra Malta e l’Italia. Vuole un porto per il suo esercito di migranti: “Hanno bisogno di cure”. ” ( Il Giornale )

                                      Ci sarà da ridere, e molto nei prossimi giorni e nei prossimi anni, almeno per il sottoscritto. dato che piangere è doloroso non resta che godere di questa commedia che avrà ancora una volta come protagonista l’ennesimo presidente della repubblica, ex magistrato da porte girevoli.
                                      Non sarà un grande spettacolo, anche se il biglietto ci costerà molto caro: verrà a mancare la suspense; il finale l’abbiamo già visto più volte tale e quale; ci sarà persino l’appoggio del povero BERLUSCONI, come successe coi governi MONTI e LETTA.
                                      Pazienza ci dovremo accontentare di qualche battutina PRODIANA che, intitolando il nuovo governo a URSULA, aumenta le sue chances di sostituire Mattarella e di avere il cagnolino di quest’ultimo bissare il suo governo, libero questa volta di APRIRE COME UNA SCATOLA DI TONNO IL PARLAMENTO, col BENEVOLO VAFFA DEL GRILLO.

                                      Incartato SALVINI? Più che incartato, lo vedo INCARCERATO. Sappiamo come vanno a finire certe cose in questo MER….AVIGLIOSO paese per chi vuole fargli rialzare la schiena. Sono perfino riusciti a incolparlo della crisi dopo che i veri TRADITORI, sono stati i morituri appartenenti al movimento fantasma del cambiamento roussoniano. L’ha ammesso il cagnolino stesso: i rapporti con l’europa saranno fantastici; LA VON DER LAYEN L’HO ELETTA IO.

                                      DULCIS IN FUNDO: DOMANI ASSISTEREMO ANCHE AL FUNERALE DEL POPOLO 5S; I SUOI INDEGNI RAPPRESENTANTI GLI SOPRAVVIVERANNO FORSE DI QUALCHE MESE O FORSE QUALCHE ANNO, UN PO’ COME ZINGARETTI.

                                      AUGURONI A TUTTI, SOPRATTUTTO AI NAUFRAGHI DELLA OCEAN VIKING.

                                      1. Marco.com scrive:

                                        Narrazione balneare, buona per passare il tempo sotto l’ombrellone.

                                        1. Non è vero che Berlusconi si sia schiantato contro i magistrati. Si è schiantato perché pensava che lo Stato si potesse gestire come una sua azienda. Lo si vede chiarissimamente anche adesso: è chiaro che la Lega – e lo dico senza moralismo – è oggi l’organizzazione politica più vicina agli “affaristi “ (detto, lo sottolineo, senza valenze negative). Basti pensare a Siri e Savoini. La Lega oggi capitalizza voti ad ogni azione della magistratura.
                                        Il governo berlusconi-bossi è caduto sul tema delle pensioni perché bossi pensava che fosse una ulteriore tosatura dei suoi elettori al nord. Da qui lo spread ecc ecc
                                        2. Renzi è caduto sul referendum. Vero, ma perché ha perso? Non ha perso per il merito del referendum, ha perso perché non ha gestito il tema immigrazione e perché non poteva fare nulla contro la narrazione dell’Italia succube di Bruxelles. Troppo facile dire che i problemi economici dell’Italia fossero colpa della merkel e della Troia
                                        3. Salvini non si è incartato per ingenuità di scarsa frequentazione dei palazzi romani. Ha preteso i poteri assoluti, con manifestazioni melodrammatiche da eroe del popolo (darei la vita per l’ Italia, mi dispiace non essere vicino ai miei figli, io faccio l’interesse di 60 milioni di italiani figli miei). A fronte di una richiesta così esagerata ed odiosa, c’è stata una ovvia risposta adeguata di contrasto.

                                        Non è corretto eticamente lasciare che salvini dica che lui pensa al bene degli italiani come se lui fosse l’unico santo della terra.
                                        A tutti, berlusconi, Monti, fornero, letta enrico, renzi, gentiloni , Conte va riconosciuto la stessa pasta di un politico.
                                        A tutti va riconosciuta sulla carta la volontà di fare per il bene dell’altro nazione.
                                        La pretesa di salvini di essere l’unico Salvatore degli italiani lo marchia come sbruffone, con un ego smisurato, sostanzialmente un pericolo per la democrazia
                                        L’ego smisurato è una qualità fondamentale per avere successo ma proprio per questo servono contrappesi.

                                        Nessuno sa come evolverà la situazione.
                                        Oggi è semplicemente in atto il film di salvini che ha chiesto i pieni poteri e la naturale resistenza a questa richiesta, che tutti hanno fatto in passato (il primo a chiedere agli italiani il 51% dei voti è stato berlusconi )
                                        L’unica cosa che possiamo dire è che il primo riunì della partita di salvini (datemi i pieni poteri) il sig. Salvini l’ha persa.
                                        Ma non credo assolutamente a resurrezioni ne’ di berlusconi (83 anni) ne’ di renzi (auto-castratosi con la dichiarazione che se avesse perso il referendum avrebbe smesso di fare politica)
                                        La mia personale speranza è di non vedere più il sorrisetto odioso di di maio e quelli del vaffa

                                        • martello carlo scrive:

                                          Riconosco che questa volta ti sei sforzato di dire qualcosa di sensato: quel poco di meningi che hai credo siano quasi fuse. Peccato che lo sforzo abbia contribuito solo a creare confusione in chi ti legge, ammesso che qualcuno creda a tutte le idiozie che scrivi: ti conviene giocare di rimessa.
                                          Prenditi qualche settimana di riposo.

                                        1. Fede scrive:

                                          Scusate ma Salvini e’ capitano de che?

                                          • marco.com scrive:

                                            Per zwirner è il suo “o capitano o mio capitano “, quello che lo protegge dell’invasione dei predoni e dai colored

                                        Lascia un Commento

                                        Accetto i termini e condizioni del servizio

                                        Accetto i termini sulla privacy

                                        *