09
mar 2020
AUTORE Mario Zwirner
COMMENTI 75 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.724

MEDICI EROI, E ANCHE NO

Ci sono medici eroi, non c’è dubbio. Penso anzitutto a quei giovani camici bianchi che – in piena emergenza – fanno le guardie mediche di notte in provincia, da soli in ambulatori dove entra di tutto…

Ma non ci sono solo eroi. Racconto cosa mi è successo.

Vivendo e abitando vicino a Vò Euganeo, dove mi recavo quotidianamente, mi hanno consigliato di stare in autoisolamento un paio di settimane per evitare di contagiare amici e colleghi.

Tutto bene, non ho avuto sintomi; ma, per ulteriore prudenza, prima di tornare al lavoro ho pensato di fare il tampone sabato 7 Marzo. Mi hanno spiegato che era possibile al reparto di Malattie infettive del Policlinico di Padova, la più grande e celebrata struttura ospedaliera del Veneto.

Dei cartelli spiegavano che nel fine settimana –sabato e domenica – potevi farlo, non al reparto, ma nell’ambulatorio adiacente dove sono andato trovando 20-25 persone in attesa.

Pensavo di dover aspettare un’oretta. Ma dopo 3 ore e mezza – dalle 11 e 15 alle 14 e 45 – erano stati fatti solo sette tamponi. Come mai? Perché, assieme ad un gruppo di infermiere, era operativo un solo medico che doveva correre dall’ambulatorio anche su al reparto dove continuavano ad arrivare malati critici. In quelle ore morì anche uno dei ricoverati.

Di fatto in piena emergenza coronavirus, nel reparto del più prestigioso ospedale veneto, era di turno un solo medico durante il fine settimana.

Quindi mi domando se, al di là dei medici eroi che certamente ci sono, non ci siano anche quelli che – per convincerli a lavorare nel week end – dovresti mandare i carabinieri a prenderli…

 

 

1.724 VISUALIZZAZIONI

75 risposte a “MEDICI EROI, E ANCHE NO”

Invia commento
  1. DIDIER MARCO scrive:

    Buongiorno

    Stai cercando un prestito per far rivivere le tue attività o per la realizzazione di un progetto. Godetevi le migliori condizioni di finanziamento per i vostri progetti in

    generale (acquisto auto, istruzione alloggi per i vostri bambini, ecc …). Non dovrai più preoccuparti io sono un individuo e mi concedono prestiti che vanno da 2000

    € a 500.000 € per tutte le persone in grado di soddisfare le condizioni.
    Finanzia tutti i tuoi progetti con un credito tra individui Costruisci la tua ricchezza riducendo le tasse. Preparati per il futuro, abbiamo il tasso di interesse che ti

    serve! Se siete interessati contattatemi sul mio indirizzo così mi può aiutare a risolvere i vostri problemi finanziari.

    Cordiali saluti.
    EMAIL: Didiermarco14@gmail.com

    1. martello carlo scrive:

      Non è possibile che un paese come il nostro abbia rinunciato alla capacità, la possibilità di produrre in AUTONOMIA tutto ciò che le serva, devolvendole completamente agli altri per poi restarne schiavi, privi, ricattabili, abbandonati come gli operatori sanitari che si stanno ammalando negli ospedali per mancanza di mezzi come i ventilatori e persino di oggetti da quattro soldi come le mascherine.
      Questi sono gli effetti di una globalizzazione dissennata, di abbattimento frettoloso delle frontiere, non considerando che le barriere dell’egoismo tornano ad erigersi inevitabilmente, istantaneamente col sorgere dei primi problemi, in modo particolare e odioso all’interno di una COMUNITA’ costruita solo sugli interessi finanziari ed affidato all’IMMUNITA’ DI GREGGE, ennesima e spero definitiva conclusione che l’Europa NON ESISTE se non per creare BUROCRAZIA, prevaricazioni e rivalità senza trarre vantaggio dalla sua potenza economica guardando all’esterno anziché al proprio giardinetto. E’ una visione MIOPE e frammentata dal desiderio di PREVALERE che spero questa pandemia farà naufragare: l’Italia ne uscirà con le ossa talmente rotte che, o si rassegnerà a tornare al diciannovesimo secolo come provincia dell’impero allora austro ungarico, oppure dovrà combattere un secondo risorgimento.
      Ho accennato spesso in questi ultimi tempi all’AUTARCHIA: non sarà un granché come soluzione, ma almeno non ci mancheranno le MASCHERINE.
      A questo proposito, è veramente inconcepibile che non si siano riconvertite SUBITO certe piccole/medie aziende che hanno una enorme flessibilità alla produzione di ciò che è indispensabile in questa emergenza: è veramente il top dell’incompetenza e di distacco dalla realtà. COLPEVOLEZZA IRRESPONSABILE

        • martello carlo scrive:

          Se di parole impazzite dobbiamo parlare, ebbene questo articolo di STELLA ne è il florilegio.
          Parla di chiarezza e spazio alla competenza e poi cita i pareri contrapposti di due luminari della scienza, cita enunciazioni di personaggi che parlano in modo OSCURO di un periodo oscuro in cui le parole devono stare nel sottosuolo e piene di spine, senza foglie, cioè spoglie come i suoi concetti, sentenzia su degradazione del linguaggio senza rendersi conto della degradazione di tutto ciò che ci circonda e vuole le parole PIETRE, ma poi si lamenta delle sortite della LAGARDE e subito dopo le pretende per non illudere, riducendo ideali, progetti, speranze con la false e fedifraghe promesse, fatte magari naufragare dalle pietre OSCURE e CONSERVATRICI.
          Fa concludere a FRANCESCO questo confuso, nostalgico esercizio tra il dialettico e il didattico con un ” minuzzolo di pensiero complesso “, tanto complesso che bisognerebbe farselo tradurre da qualche santo del paradiso.
          QUESTA FOBIA PER UN MODO DI ESPRIMERSI, SENZA IPOCRISIE E OSSEQUIOSO RISPETTO CHE SPESSO SFOCIA IN QUESTA CONTINUA METAMORFOSI DI PAROLE, DI LINGUAGGIO, IN UNA INEVITABILE EVOLUZIONE NEL PROGRESSO, E’ CONSEGUENZA DELLA CONSAPEVOLEZZA DEI SOLITI IMBONITORI DA CORRIERONE ET SIMILIA CHE STANNO PERDENDO IL POTERE DELLE PAROLE LORO.
          E’ ORA CHE ACCETTINO SENZA TENTARE COLPI DI CENSURA IL SEGNO DEI TEMPI: IL LORO MONOPOLIO E’ FINITO, FORTUNATAMENTE.

        1. Silvestro scrive:

          MARTELLO: (14 marzo 2020 alle 00:52)

          “…. serve il Q.E. la cui sola minaccia basterebbe, e senza sborsare un €.”

          DA MARZO 2015 FINO ALLA FINE DEL 2018 LA BCE HA INVESTITO 2,1 TRILIONI DI EURO NELL’ACQUISTO DI TITOLI PUBBLICI E PRIVATI NELL’AREA EU (QE). L’ITALIA IN QUESTO PERIODO HA BENEFICIATO DI 362 MLD. Questo è stato determinante per mantenere i livelli di spread ai livelli minimi.

          PER CORTESIA DITEMI CHE QUELLO CHE HO SCRITTO E’ COMPRENSIBILE A TUTTI COSI EVITO DI TORNARCI SOPRA ANCORA.

          Ma da novembre 2019 Draghi ha riattivato il QE per 20 mld/mese. Quindi questa misura era già in vigore dalla fine dell’anno scorso. Lagarde ha confermato l’iniziativa e l’altro giorno ne ha ampliato la portata di 120 mld/anno.
          Poiché la quota a nostro vantaggio è circa il 20%, significa che la BCE coprirà un ulteriore ampliamento del nostro debito per altri 25 mld nell’anno, cioè lo stanziamento straordinario previsto per la crisi covid-19.
          TUTTO CHIARO?

          M-E-S
          o fondo salvastati è un “salvagente” finanziario dell’area euro, attivato SU RICHIESTA del Paese in gravi condizioni economiche. E’ stato attivato nel 2012 per Grecia, Irlanda, Cipro, Spagna. Trattandosi di un intervento straordinario, prevede un impegno scritto per La realizzazione di iniziative economiche tese ad eliminare le criticità e rientrare con il debito.
          La sua riforma, ora in discussione, viene aspramente contestata perché (sembra) che fra le misure sia previsto anche una ristrutturazione del debito. Ora se mi trovo nelle condizioni di chiedere le misure di sostegno del MES significa che sono proprio col culo per terra.
          Allora il problema principale e’ quello di evitare di trovarmi in queste condizioni, perché è evidente che non posso chiedere l’aiuto degli altri e pretendere di continuare a incrementare quel debito che è proprio l’origine della crisi.
          L’Italia e al 135% del pil, con un trend in crescita, e questo fa qualche differenza.

          • martello carlo scrive:

            - “WHATEVER IT TAKES”: porte chiuse alla speculazione = costo 0 €
            - “NON E’ COMPITO DELLA BCE RIDURRE GLI SPREAD”: porte aperte alla speculazione e al panico: costo 60 punti base delle spread BTP-BUND in poche ore con perdita di MILIARDI, per non parlare delle BORSE. ( e qui sarebbe il caso di andare a vedere, come ha intenzione di fare COPASIR in quali tasche sono passati i 70 miliardi della solo FTSE MIB ).
            Mi sembra sia il caso di chiarire che il QE introdotto da DRAGHI, aveva un duplice scopo e ha ottenuto un duplice risultato:
            - annullare la componente speculativa e di panic selling sui mercati
            - rilanciare l’economia aumentando la LIQUIDITA’.

            Grazie alla fantastica performance della LAGARDE, agli ordini dei falchi del WALALLAH, in pieno allarme CORONAVIRUS si è allargata la frattura già in atto tra i vari stati UE, favorendo particolarismi ed egoismi.
            La cosa è foriera di esiti comunque positivi: o alla chiusura di questa bottega europea o ad un suo RIBALTAMENTO che non potrà che essere MIGLIORATIVO.
            E’ chiaro che la GERMANIA fa cambiare linea alla BCE per far pagare la crisi della sua ” meravigliosa ” struttura bancaria soprattutto all’Italia, come ha fatto nel 2010/11 in occasione del salvataggio delle sue banche e di quelle francesi dal crac greco, che ci è costato 63 miliardi e provocato la crisi del 2011 con l’elezione di MONTI.
            Come? Ma con lo stesso strumento di allora, il MES, però con un fondo raddoppiato che al nostro paese costerà 120 MILIRDI, senza avere la possibilità di usufruirne a causa del debito alto, pena il COMMISSARIAMENTO dell’ITALIA.
            In altre parole, i tedeschi vogliono far pagare la VORAGINE senza fondo della DEUTSCHE BANK che già ha contribuito in America alla crisi dei subprime 2007/8 per poi importarla in Europa ) e delle banche del territorio ( che da noi ha fatto cancellare ) ai RISPARMI DEGLI ITALIANI: è da un pezzo che agli gnomi teteschi fa gola il più grande risparmio privato d’europa.

            LA CINICA REAL POLITIK TETESCA RIGUARDO ALL’ECONOMIA ED ALLA FINANZA E’ LA STESSA CHE SI STA DELINEANDO NEI CONFRONTI DELLA PANDEMIA COVID19 ED E’QUELLA, POCO COMUNITARIA, DEGLI EGOISMI ESASPERATI CHE PORTERA’ ALLA MORTE DI QUESTA UE E DI MOLTI SUOI CONCITTADINI CHE SPERO REALIZZERANNO DI ESSERE COMANDATI DA UNA FINANZA CIECA DA IV REICH CHE LI STA RIPORTANDO AL BARATRO.

            PER FORTUNA CHE CHE ORA NOI ABBIAMO UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE SENTO PER LA PRIMA VOLTA, DA MOLTO TEMPO, ANCHE MIO.

            • Silvestro scrive:

              Se penso alle giornate di polemiche che hai messo in campo, oggi magari scopri che il “politicamente corretto” sarebbe stato più conveniente. Ci sono state smentite e recuperi, ma la differenza con i bund tedeschi sono da imputare più che alla LAGARDE al fatto che noi abbiamo un debito al 135% che è più del doppio di quello tedesco (e non è colpa della Merkel). E con questi dati, non ci sono dichiarazioni o smentite che rimediano più di tanto. Per le altre tue tue affermazioni leggi qui

              https://www.agi.it/fact-checking/salvini_lega_fondo_salva_stati-3287817/news/2017-12-19/

              Aggiungo che fra il 2011 e 2012 la BCE ha comprato titoli di Stato Italiani per 102,8 miliardi (credo di averlo scritto altre 3-4 volte) ed il nostro è l’unico fra tutti i Paesi in difficoltà che non ha subito rigidi controllo della “trojka” (EU + BCE + FMI).
              Con il nostro debito, se in futuro ci sarà uno Stato che chiede l’accesso al MES quello sarà certamente l’Italia; ed allora saremo primi a chiedere che gli altri provvedano a versare al MES le loro quote.

              DOVRESTI IMPARARE A RAGIONARE CON LA TUA TESTA, NON RIPETERE CIECAMENTE QUELLO CHE DICE SALVINI AMPLIFICANDOLO COME FOSSE VERITA’ ASSOLUTA.
              Qui non siamo su FB tra i pasdaran leghisti.

              • martello carlo scrive:

                Io SALVINI non me lo sono sposato, mentre è certo che tu hai sposato questa megera di UE, non potendo farlo con la MERKEL.
                Le tue conclusioni, come al solito sono sbagliate, anche se sai benissimo quanto io sia uno spirito LIBERO e all’occasione, di SALVINI me ne fotta altamente: i 63MLD ( io mi ricordavo di una trentina ) li ho ricavati da:

                https://www.panorama.it/news/mes-fondo-salva-stati-risparmi-banche

                Dal tuo link desumo invece che la cifra totale ( tra versato e aumento di debito ) non è poi molto diverso, ammontando 58,232 miliardi e comunque comprendente solo il salvataggio di IRLANDA, SPAGNA e PORTOGALLO, mentre il crac GRECO ne rimane fuori e non ho dati certi per dire quanto ci sia costato oltre quella cifra.
                Come rimane fuori la vicenda dei salvataggi selvaggi delle banche europee dal 2008 in regime bail out e come siano stati finanziati, fatto sta che dal 2008 all’introduzione del bail-in in italia, sono stati salvati ( solo con aiuti statali? ) 112 banche, per un totale di ca. 1000 MLD sotto forma ricapitalizzazione, di garanzie e di linee di credito, mentre sappiamo come è andata a finire in Italia.
                Tanto per non fare nomi cito Bank of England, La Royal Bank of Scotland, Banco Fin. De Ahorros, Commerzbank, Bayerische Landesbank, Dexia, lNG Group, ABN AMRO BNP Paribas, Société Géneral ecc. ecc.
                Forse sono andato fuori tema, ma ciò serve a dimostrare quanto o l’europa sia matrigna nei confronti dell’italia o quanto , come ho già avuto occasione di dire, i nostri governanti, sotto il vessillo rosso falcemartellato non ci abbiano governato al meglio e siano in gran parte responsabili di quel debito che tu porti, pedantemente a giustificazione di tutto.
                Quanto al tuo continuo, caro accenno ( di cui vado orgoglioso ) alla mia FAMOSA FRASE che ritiene il POLITICAMENTE CORRETTO come UN BAVAGLIO, UNA IMPOSIZIONE DEI POTERI FORTI, è ancor più valido dopo l’uscita della LAGARDE, dal momento che lo è per i tuoi SUOCERI TETESCHI.
                Riguardo al tuo tanto amato MES e al commissariamento dell’Italia, te li SOGNI: dopo il coronavirus, finiranno nel buco che si meritano, come molte delle regolette europee o forse ci finirà addirittura la tua ancor più amata UE.
                E’ ora che la BCE faccia il lavoro che fanno tutte le banche centrali, a cominciare dalla FED invece di fare la BUNDESBANK del IV REICH.

          1. Marco.com scrive:

            Il titolo di questa opinione è “Medici eroi, e anche no”.

            Mi indigna che nessuno sia intervenuto per chiedere scusa e rettificare questo titolo orrendo.
            Chiedano scusa anche coloro che hanno dato una lettura faziosa alle critiche a zwirner

            1. Simone scrive:

              Aver maturato da tempo un’idea come quella che ho tentato di spiegare qui mesi fa, idea che ne comprende mille altre. E poi ritrovarsi a vivere questa realtà. Con l’intima convinzione che non sarà nemmeno l’ultima esperienza e l’ultimo fatto eccezionale a cui andremo incontro. Nel frattempo non posso far altro che osservare, spesso in silenzio. E giustamente. Ci sarà tempo per tornare a parlare e scrivere, con la (credo vana) speranza di ritrovarsi magari più orecchie disponibili all’ascolto e menti predisposte ad un confronto intelligente, possibilmente senza cedere alla tentazione delle provocazioni, arma a-social per eccellenza, che non fanno che da tappo (tanto inutile quanto fastidioso) ad ogni naturale processo.

              • martello carlo scrive:

                E dai, SIMONE, parliamone pure. Anche se qui non puoi trovare ” orecchie disponibili all’ascolto e menti predisposte ad un confronto intelligente ” specialmente in me, così disposto alla provocazione.
                In questo blog si può scegliere liberamente, entro certi limiti, l’argomento che si vuole, ed è questa la sua bellezza; qui non ci sono censure. ZWIRNER è discreto e dopo averlo contestato liberamente, spesso in modo prevenuto, ci lascia divagare come in nessun altro blog dove ci sono i tirapiedi che ti bannano, e ti assicuro che ne ho provati tanti. Non smetterò mai di ringraziarlo per questa opportunità che mi ha spinto persino a difenderlo facendo un’arrampicata sugli specchi ( abbastanza credibile per la verità ) per giustificare le conclusioni di questo topic che non ritengo valide né opportune in questo momento.

                Conosco un po’ le tue letture e immagino dove ci porterai con CELINE ed il suo alter ego BARDAMU ( a proposito, lo è anche per te? ). Sono argomenti pesanti, foschi, infarciti di considerazioni GALIMBERTIANE. quindi non sarà una allegra passeggiata, ma provaci, siamo assetati di cultura NOIR.
                Sono curioso, anche già ne ho avuto un antipasto, provaci, ripeto, ti ascolteremo; non dimenticarti che tra noi abbiamo anche un PREACHER.

                • Simone scrive:

                  Ripeto: c’è momento e momento. La mia sensazione è che questo sia il momento di osservare, con la massima lucidità. Ciò che dovevo dire e scrivere a suo tempo l’ho detto e scritto. Ora non avrei nulla di significativo, in senso ampio, da aggiungere.

                  • The Preacher scrive:

                    Io mi allarmavo a suo tempo perchè seguendo un gruppo di cittadini cinesi che pubblicavano presumibilmente la verità, la situazione era catastrofica e non come volevano far apparire. Ci avevo visto giusto purtroppo ma adesso non è il momento “dell’avevo ragione” ma dobbiamo tutti insieme comportarci con coscienza civile. Ne usciremo solo così! Carlo hai ragione che Zwirner lascia scrivere bene o male tutto quello che si vuole ma va detto che le argomentazioni e la prosa da molti esposta non sono quasi mai becere. Poi chiaro qualche epiteto scappa ma se provochi te lo meriti anche! Diciamo che c’è modo e modo di provocare ecco….

                    • The Preacher scrive:

                      In generale Carlo…come se dovessi provocare io un bel vaffa me lo meriterei

                    • martello carlo scrive:

                      Quel ” te lo meriti ” è riferito a me specificatamente oppure è impersonale?

              1. Gatón scrive:

                Ne hanno appena parlato al TG3, il Regno Unito favorisce il contagio al fine di ottenere l’immunità di gregge dei più forti sacrificando gli anziani.
                A questo punto mi viene da pensare che i due popoli si siano sempre odiati in quanto molto simili, la sola differenza che gli uni hanno perso la guerra, gli altri l’hanno vinta.

                1. Gatón scrive:

                  Tengo sempre nota dei miei commenti, proprio per evitare contraddizioni.
                  Questo è il mio esame di coscienza.

                  1. marco.com scrive:

                    Il 2 febbraio ore 8:28 c’è un mio post nella opinione “soldi in tasca, morti in strada”.
                    Gaton, sii serio e fai esame di coscienza.
                    Da martello mi aspetto solo idiozie sempre e comunque.

                    • Marco.com scrive:

                      Faccia come il culo è quella di coloro che oggi dicono bianco e domani dicono nero. Sempre con la stessa arroganza, con la stessa disonestà.
                      Un esempio: il salvino, che solo poche settimane fa diceva “aprite tutto, apriamo le fabbriche, apriamo i centri commerciali apriamo i luoghi del divertimento”.
                      Che schifo.

                    1. Marco.com scrive:

                      I tetteschi….. anche di questo, ma c’è n’era bisogno?
                      Che amarezza.

                        • martello carlo scrive:

                          In effetti’ al di là della provocazione ( che non è un termine negativo in assoluto come molti lasciano intendere in questo blog ) il ns. MARCO.COM è realmente un negazionista, anche se non se ne rende conto ed è strano per uno che si vanta di essere un esperto di BLOCKCHAINE, BITCOIN e che quindi dovrebbe capire che parte da un presupposto: l’ammissione di un imbroglio che a livello finanziario, specie nell’era digitale si può configurare come un COMPLOTTO.
                          In realtà egli si comporta proprio come i cittadini tedeschi sotto il terzo reich che negavano il complotto nazista per la “pulizia etnico/razziale
                          Negando il COMPLOTTISMO, nella sua attività è destinato al fallimento ( magari proprio ad opera di SOROS ). :-D

                      1. Silvestro scrive:

                        La LAGARDE ieri ha fatto il suo primo intervento ufficiale come presidente BCE. Una uscita disastrosa, posizionata su una linea conservativa che ha causato il crollo delle borse e l’aumento dello spread.
                        Va sottolineato ancora una volta che liquidare il ‘politicamente corretto’ come un bavaglio, una imposizione dei poteri forti, sia una grande puttanata. Mai come in questo caso le parole hanno un peso fondamentale, soprattutto per i grandi finanzieri (i Soros per capirci) che condizionano i mercati mondiali. Le parole del presidente della BCE, perfino le pause, hanno un peso fondamentale soprattutto in un ambiente che vive molto di aspettative.

                        Va comunque detto che l’aumento del QE a 120 mld nell’anno (cioè acquisto della BCE di una parte dei debiti nazionali), porterà la quota per l’Italia a circa 25 miliardi che poi è lo stanziamento annunciano dal Governo per far fronte alle emergenze della pandemia. In altre parole la Lagarde ci dice “vista l’emergenza, se volete aumentare il debito, noi assicurazione fin d’ora di finanziarlo fino ad un massimo di 25 mld.” Ma non significa che sia un regalo.

                        In questo quadro trovo francamente vergognoso come i sovranisti, che da anni sparano sul UE e sull’euro, anche oggi si lamentino e pretendono le dimissioni della Lagarde. Bisognerebbe chiedersi chi, con la liretta e senza la BCE, avrebbe ottenuto condizioni migliori.

                        MARTELLO: sul coronavirus la decisione della Gran Bretagna è decisamente peggiore di quella della Merkel. Johson se ne è andato ma è stato ed è tuttora indicato come un esempio da seguire. Tutti gli altri Paesi hanno un ritardo nella diffusione di almeno 10-15 gg. rispetto a noi. Le conclusioni si tirano a bocce ferme.

                        • martello carlo scrive:

                          I nostri post delle 13 sono praticamente contemporanei: potrei dirti che trovi già le risposte e controdeduzioni nell’ESTERNAZIONE di MATTARELLA, al quale non è certo facile far girare le scatole, specie quando si tratta di europa
                          Evidentemente non ne può più pure lui di questa UE e considera le esternazioni di LAGARDE, non tanto dovuta ad una gaffe, bensì la conseguenza del fatto che la BCE ha sede a FRANCOFORTE, tanto da irritare persino MACRON che non ha usato il il politicamente corretto dicendo CHIARAMENTE CHE NON CI SARANNO VINCOLI EUROPEI CHE GLI POTRANNO IMPEDIRE DI PRENDERE TUTTI I PROVVEDIMENTI PER DIFENDERE LA FRANCIA.
                          I 25 miliardi non servono a nulla. Di fronte alla crisi corona virus, quello che serve è evitare le speculazioni e contro le speculazioni serve il BOZOOKA, non una pistola ad acqua, serve il Q.E. la cui sola minaccia basterebbe, e senza sborsare un €.
                          Evidentemente la Germania non vuole questo, vuole il MES per salvare le banche tedesche, la DEUTSCHE BANK in primis ( quella stessa DEUTSCHE BANK che ha importato la crisi subprime in europa ) e COMMISSARIARE l’ITALIA, il tutto dopo aver predicato e imposto le sua politica mettendo in crisi il nostro sistema ( come italia e come banche ), a cominciare dal salvataggio degli istituti tedeschi dal crac greco e nascondendo dalle norme europee tutto il sistema SPARKASSEN, crac greco, di cui uno dei maggiori responsabili, come ENTITA’, è stata proprio la LAGARDE.
                          La germania si sta comportando con l’economia europea esattamente come si sta comportando con i suoi cittadini e con il resto degli europei per quanto riguarda il COVID19.
                          La liretta lasciala stare : non saremmo certo in queste condizioni disastrose, né la germania con l’enorme surplus commerciale che si ritrova. Non lo posso dimostrare, come nessuno può dimostrare il contrario, fatto sta che la germania è cresciuta e noi abbiamo peggiorato e di molto le nostre condizioni di vita e continuiamo a farlo senza vedere il fondo del tunnel.

                          Quanto al Regno Unito e il suo atteggiamento nel trattare l’epidemia, sono d’accordo con te: quanto meno è lo stesso della germania, e mi sono scordato di citarlo nel mio post, ma non ne faccio una questione di BREXIT, mentre tu hai l’ennesima idea fissa, l’odio di chi si considera tradito, come se l’UE te la fossi SPOSATA.

                        1. wallace scrive:

                          mi unisco
                          ai tanti qui che questa volta la criticano, caro zwirner, dire che in questo momento il suo post sia fuori luogo, mi sembra il minimo sindacale. Se lei ha fatto 3 ore di attesa, in un momento come questo, credo sia vergognoso rimarcarlo, visto il lavoro di medici e infermieri, che sono i primi che si beccano il maledetto virus e fanno turni massacranti. Credo che questa esperienza possa insegnarci tanto, in primis che dovremmo uscire dall europa, come gli inglesi, visto che l europa pretende ma e una casta che niente dà. Che la merkel abbia detto che milioni di tedeschi saranno contagiati, non e altro che la sprezzante risposta di gente che mette le mani avanti, dicendo che dovranno pensare a loro, e non certo a noi. Le parole della lagarde di ieri, hanno affossato la nostra borsa del 17%, tutti qui rimpiangono draghi, che avrebbe agito in maniera del tutto diversa. I 25 miliardi che dicono aver messo a disposizione, li mettono soprattutto x loro, non certo per noi, che negli anni abbiamo aiutato tutti, sia con l immigrazione incontrollata, sia aiutando la grecia a decine di miliardi. Per come la penso io, salvini e la meloni, uscita controllata dall europa con periodo di transizione, e restituzione della nostra sovranita, e in qlo allo spread pilotato, che quando va su la sinistra, scende di 100 punti in un giorno, e quando si vota la destra sale a dismisura, il ricatto economico di germania e francia, che con l euro e la moneta stabile hanno affossato le nostre aziende che con la lira viaggiavano a mille

                          • marco.com scrive:

                            Non sono d’accordo che sia meglio uscire dall’Europa
                            La lettura di un’Italia felice con la lira e disperata con l’euro non tiene conto delle trasformazioni in atto.
                            Poi, onestà intellettuale vuole che nessuno dispone di controprove, quindi le teorie ed opinioni sono rispettabili da entrambe le parti.
                            Se però osserviamo le idiozie totali complottiste alla martello, anche questo conta per far pendere la bilancia da una parte o dall’altra
                            Il titolo di questa opinione è vergognoso e chi lo ha sostenuto (martello bau bau) dovrebbe far riflettere chi ha fiducia nel raziocinio.

                            Guardiamo anche al tema ambiente: ci sono immagini dal satellite che evidenziano il calo dello smog. Un calo ovviamente collegabile alla diminuzione del traffico.
                            Eppure, a destra soprattutto, chissà perché, si tende a dire che il traffico non ha impatti. E lo dicono per un motivo solo: prima viene il business e poi viene la natura

                          • martello carlo scrive:

                            La strategia della MERKEL, è sprezzante non solo nei riguardi degli altri paesi UE, ma anche nei confronti dei suoi concittadini: evitando i controlli e misure radicali per circoscrivere il contagio, ne favorisce la diffusione da parte dei malati asintomaticie. Nonostante la maggiore disponibilità di postazioni di terapia intensiva, la mortalità dei soggetti più deboli non potrà che aumentare, come aumenterà il tempo necessario per debellare l’epidemia in germania e conseguentemente nel resto d’europa, italia compresa quando ne sarà uscita.
                            Una strategia cinica assimilabile ad una sorta di ” pulizia ” sociale che mi auguro colpisca per primo chi la mette in atto.

                            • Gatón scrive:

                              A differenza di una guerra che colpisce maggiormente la parte più forte di una popolazione, questa strategia potrebbe a tendere ad eliminare la parte più debole e COSTOSA della società.
                              Gerontopulizia.
                              I Tetteschi sono stati maestri in materia di eliminazione di chi considerano parassiti.

                              • martello carlo scrive:

                                Lo volevo dire io, ma poi mi beccavo del complottista da parte del genio.com. :-(

                                • The Preacher scrive:

                                  Carlo ormai hai le spalle larghe, niente e nessuno ti scafliggerà! :)

                                  Mi sembra che i veronesi abbiano compreso la gravità della situazione e se ne stiano a casa. Quando in Italia avremo la luce, gli altri stati saranno nel buio più totale….

                              • The Preacher scrive:

                                Allucinante questo Gaton e purtroppo ti do conferma perchè contatti tedeschi minimizzano il corona virus in quanto colpisce, secondo loro, prevalentemente anziani. Incredibile!

                                Altra cosa, l’Inghilterra non sta facendo nulla per contrastare il virus, quel beone di Johnson ha detto che gli inglesi si dovranno abituare alla perdita dei propri cari. Davvero questo cinismo non riesco a comprenderlo…..

                          1. martello carlo scrive:

                            Se persino il diretto responsabile della lealtà ed obbedienza all’UE, cioè il CAPO DELLO STATO MATTARELLA, è sbottato contro la sua gestione meramente finanziaria ed affaristica, completamente avulsa ed insensibile dalle situazioni di emergenza quale si presenta in italia e presto in tutto il resto del’ europa, signifaca che il vaso è stracolmo.
                            FINALMENTE
                            In sostanza questa europa va cambiata, altrimenti salta, come si va dicendo da anni a dispetto dei servi alla GUALTIERI & K.
                            Contemporaneamente ad una tirata di orecchie alla LAGARDE, degna rappresentante del prototipo del BUROCRATE occupante tutti i posti di quegli organismi internazionali che ormai investono solo su loro stessi, ha dato una pedatina al retrobottega di CONTE ( burocrate pure lui ) che arriva sempre in ritardo, a rimorchio, su ogni decisione.
                            Speriamo che presto al posto della pedatina arrivi il PEDATONE che ce ne liberi definitivamente: quanto ci voleva per spingere CONSOB alla sospensione delle vendite allo scoperto, forse un altro 30% di ribasso? Cosa ci vuole inoltre per spostare sine die la decisione sulla modifica del MES cosa ancor più nefasta e nefanda del comportamento BCE?

                            BRAVO PRESIDENTE, CI VOLEVA E METTA LA SUA DECISIVA E SAGGIA PAROLA ANCHE PER EVITARE CHE QUESTO MECCANISMO A TRAPPOLA SCATTI SULLE NOSTRE TESTE.

                            1. Gatón scrive:

                              A proposito di trasparenza.
                              Il Regno Unito come numero di abitanti e densità di popolazione è paragonabile all’Italia.
                              Una metropoli come Londra ha avuto certamente un numero di scambi con la Cina uguale, se non superiore, a quelli dell’Italia.
                              Tutto ciò dovrebbe far pensare ad una diffusione del virus pari a noi.
                              Il governo britannico, al contrario, sembra non aver preso palesemente alcun provvedimento, il numero ufficiale dei contagi è di 382, di cui 54 nell’ultimo giorno, dati di due giorni fa.
                              Questo per quanto riguarda la gente “normale”.
                              Se poi si va ad esaminare la situazione di campionature particolari si scopre che risulta contagiato un ministro e tre calciatori, più che nel nostro Paese.
                              Io ho tratto le mie conclusioni, facilmente deducibili sulla scorta di quanto ho scritto, e voi ?

                              • Silvestro scrive:

                                 La diffusione del virus in Francia, Germania, Spagna, Gran Bretagna, Stati Uniti (ma anche Belgio, Olanda e Svizzera) sta avendo un andamento che è quasi esattamente sovrapponibile a quello che abbiamo vissuto noi, solo con alcuni giorni di ritardo.

                                 L’idea del governo britannico è diversa.

                                https://www.linkiesta.it/it/article/2020/03/13/boris-johnson-coronavirus-immunita-di-gregge/45815/

                                • Gatón scrive:

                                  Per quanto ne so la cosiddetta immunità di gregge consiste nel fatto che se una altissima percentuale, la quasi totalità, della popolazione è vaccinata contro un determinato virus patogeno, anche i pochi non vaccinati risultano protetti, non certo nella diffusione di anticorpi tra le persone.
                                  Secondo me la decisione di Johnson è suicida, e non credevo che i sudditi di Elisabetta fossero “gregge” fino a questo punto.

                              1. martello carlo scrive:

                                Strano che i nostri FALCEMARTELLISTI non si vantino del discorso solidale della VON der LEYEN e delle sue promesse di aiuti a valanga: non è che abbiano paura di toccare l’argomento UE che è diventato un PROBLEMA ormai CONCLAMATO, tanto che perfino CALENDA afferma che ” questa Europa è del tutto inutile “, anzi è dannosa e può diventare mortale da lunedì 16 Marzo.
                                Si vota infatti in anticipo, rispetto alla data fissata ad Aprile, su decisione ECOFIN, senza alcuna ragione se non quella di approfittare dello sbandamento da COVID19, della paralisi del parlamento, sfruttando la strisciante, inarrivabile servilità del Sen. GUALTIERI e del suo degno compare, il Pres. CONTE.
                                L’impegno di subordinarne l’approvazione ad un pacchetto di misure quali l’UNIONE BANCARIA e quindi l’approvazione del Parlamento salterà visto che i 5S stanno facendo solo AMMUINA.
                                E’ il momento degli SQUALI. SOROS ha la bava alla bocca: la borsa italiana è in profonda crisi senza che CONSOB e GOVERNO CONTE prendano alcun provvedimento, il paese è ISOLATO nonostante frà FRANCESCO continui a predicare le PORTE APERTE e col suo cuore economico in rianimazione: è il momento in sostanza della TEMPESTA PERFETTA.
                                L’Italia sarà ridotta ad una semplice espressione geografica medievale contesa tra FRANCIA e IMPERO ai quali dovremo mettere a disposizione 120 ( CENTOVENTI ) MILARDI DI €, senza poter accedere al fondo per debito eccessivo.
                                Da notare che nel BOARD del MES, composto di 7 membri non c’è manco l’ombra di un italiano.
                                In compenso avremo tolto dai piedi la DEUTSCHE BANK e tuta la gestione fallimentare ( per noi, dopo questo meccanismo ) delle banche tedesche alla GERMANIA.
                                Tranquilli la VON der LEYEN ci ripagherà con PROMESSE e qualche sputo di FLESSIBILITA’
                                Con il MES sarà raggiunta la terza tappa per il completamento del piano KALERGIANO/MASSONICO di asservimento dell’Italia dopo la svendita dell’IRI con l’ingresso nell’EURO, e l’imposizione del governo MONTI.
                                Il tutto sotto il vessillo ROSSO/FALCE e MARTELLO.
                                Intanto SILVESTRO continua a chiacchierare come una vecchia COMARE di ZWIRNER, tornando indietro di un secolo rispolverando milioni di baionette e scarpe di cartone

                                A SILVE’, ACCA’ IN MUTANDE RESTIAMO.

                                1. Silvestro scrive:

                                  ZAIA: Dopo la gaffe dei cinesi che mangiano topi vivi, cui ha cercato di mettere una pezza con scuse ufficiali ed un grande imbarazzo, l’altro giorno con la restrizione su tre province del Veneto, in contrasto con Fontana, si ribellava con articolate motivazioni

                                  https://www.polesine24.it/home/2020/03/08/news/zaia-punta-i-piedi-togliete-le-tre-province-venete-dalla-zona-rossa-83005/

                                  Ieri con un appello che rasenta la disperazione invita tutti a stare casa perché nel Veneto ci saranno due milioni di contagi. Ma allora facciamo due milioni di tamponi tutti in ospedale?

                                  ZWIRNER: anche lui ieri sera ha lanciato un caldo invito a restare casa: facciamo come lui? Dobbiamo seguire il suo esempio? Non ho sentito, con la sua visibilità, che abbia invitato “fate come me”. IL Direttore è l’unico che nel blog ci mette la faccia, gli va riconosciuto. Ma se consideriamo che con quarant’anni di anzianità tutti a Telenuovo, ora ai vertici dell’azienda ed ormai pensionato, non gliene può fregare di meno ne dell’immagine professionale, ne della credibilità individuale, tantomeno della attendibilità del giornalista, figuriamoci della coerenza di idee e principi.

                                  L’importante è alimentare il blog con polemiche e contrapposizioni a scapito di qualsiasi altra considerazione. D’altra parte c’è sempre qualche fanatico che prende le sue difese a prescindere, e che addirittura augura di “SCHIATTARE” a chi osa criticare il feticcio.

                                  • martello carlo scrive:

                                    Ma per tutti gli dei dell’olimpo ( per non dire altro ) c’ è qualcuno che ha stigmatizzato gli assalti ai pronto soccorso da parte dei famigliari dei degenti, ultimo quello per l’uccisione del ladruncolo di orologi a Napoli e ha sollecitato una forte presa di posizione della LAMORGESE?
                                    Il ns. direttore, cui certe manifestazioni e certi slogan gratuiti alla ” siamo tutti Charlie Hebdo “, stanno giustamente sugli zebedei ( ZWIRNER, mi consenta la libera interpretazione ) in quanto pecorecci e che nel momento del bisogno valgono “minus quam merdam”, ha voluto contestare lo slogan ” siamo tutti infermieri ” in quanto tale, cioè uno slogan che passata l’emergenza che ci riguarda tutti, saremo pronti a dimenticare, esattamente come chi ha sparato contro il pronto soccorso a NAPOLI.
                                    Basta con la puzza sotto il naso per perseguitare l’avversario politico: potreste veramente SCHIATTARE, fanatici FALCEMARTELLISTI. :-D :-D

                                    • Silvestro scrive:

                                      Ma Zwirner sa fornire da solo l’interpretazione dei suoi interventi oppure ha bisogno del traduttore. Sembra sia solo tu l’interprete originale dei suoi interventi.
                                      Io leggo e rilevo quello che scrive non quello che trascura ne quello che gli altri non dicono.

                                      Poi, per non sentirti troppo libero nel linguaggio vai pure affanculo.

                                  1. The Preacher scrive:

                                    Davvero imbarazzante questo post di Zwirner di Feltriana memoria. In un momento catastrofico come questo, con il personale ospedaliero costretto a turni massacranti e soggetto a contrarre il virus, questo elemento cosa fa? Di sua spontanea volontà va a fare il tampone quando tutti, ma dico tutti, hanno sempre detto che chi non ha sintomi gravi deve rimanere a casa. Cosa vuole dimostrare il nostro paladino della damigiana impagliata? Che, poverino ha aspettato troppo per fare il tampone? Ma ringrazia Dio che te l’hanno fatto il tampone! Unico medico all’ospedale? Non credo che li faccia lui i turni per tutti…anzi, la vera vittima è proprio il medico che da solo si è prodigato. Un post davvero sprezzante nei confronti dei medici degli infermieri e di tutti quelli che lavorano in ambito sanitario. Se fossi l’editore di Telenuovo predisporrei un bel pre pensionamento perchè si deduce che la lucidità sia quantomeno spiritualmente appannata. Oppure un bel post di scuse….sono le uniche due azioni che potrebbero, forse, riabilitare il nostro campione di lancio di sassi a mani imboscate. Chieda scusa Zwirner oppure si eclissi e lasci un posto alla pletora di giovani penne affamate che lavorerebbero il triplo di lei per la metà del suo lauto compenso. Post peggiore non poteva proprio partorire, lei che si reputa una persona colta e intelligente (diffidare sempre da chi si autoloda).

                                    Ritornando al Corona Virus purtroppo avevo ragione ad essere seriamente preoccupato quando la Cina si risvegliò in quarantena. L’ennesima profezia lanciata da questo “poro” blog dall’alto della mia inutile duna nel deserto. Io vivo nel milanese e ormai sono già tre settimane che sono chiuso in casa, anticipando di parecchio le tempistiche governative che impongono la ferma domiciliare. E’ l’unico modo per fermare il contagio. Ovviamente invito tutti a rimanere in casa ed uscire solo in caso di estrema necessità. A Wuhan piano piano sta tornando tutto alla normalità, qua, se avessimo la mentalità cinese ce la caveremo in un paio di settimane ma gli italiani, essendo furbetti ed aggiratori di regole, ci metteranno almeno un mese per vedere la luce in fondo al tunnel.

                                    Ovviamente ce la faremo ma con lo sforzo di tutti. Certo, post come quelli del baffo tricromatico lasciano l’amaro in bocca.

                                    Saluti

                                    1. Silvestro scrive:

                                      CLIMA BELLICO

                                      CORONAVIRUS; SALVINI: “presto 1000 morti, è un bollettino di guerra”.
                                      Prosegue il segretario della Lega: «In guerra si adottano le misure di guerra. Non ci sono mezze misure. E quando si dice di chiudere, si deve chiudere tutto»

                                      Ma Salvini (il capitano) chi è? E’ lui il comandante; è lui in testa alla linea di comando?. C’era fino a 6mesi fa poi ha abbandonato; cosa pretende.
                                      Se siamo in guerra come è possibile che i vari sottoposti (governatori di regione) si permettano di criticare pubblicamente l’operato del comandante. In guerra gli ordini si eseguono e basta. Disaccordi e considerazioni diverse, si valutano in modo riservato e nelle sedi opportune. Mi risulta fra l’altro che anche i subalterni non avessero le idee molto chiare sul da farsi se non quello di lagnarsi, perché nel giro di 48 ore hanno ribaltato pubblicamente le loro posizioni.

                                      Salvini vuole una zona rossa europea: ma non voleva uscire dall’UE? Allora ci ha ripensato.
                                      La BCE tornerà a comprare bond sul mercato secondario per tenere basso lo spread.
                                      Non vedo commenti come “me ne frego”, “tanti nemici tanto onore”.

                                      SIAMO IN GUERRA ma CON MILIONI DI BAIONETTE E LE SUOLE DI CARTONE.
                                      Intanto Berlusconi, (in perfetto stile 8 settembre) ha lasciato Milano e si è trasferito a Nizza.

                                      • Gatón scrive:

                                        A proposito, 1000 morti su 10000 contagiati che per entuale fa ?

                                      • martello carlo scrive:

                                        E’ sempre più evidente che non sai più cosa dire di fronte all’IMMIGRAZIONE VIRALE e ai suoi e tuoi SODALI.
                                        Naturalmente nelle tue considerazioni, non può mangiare l’accostamento al FASCIOLEGHISMO degno del più emblematico rappresentante della scienza medica progressista: quell’ENRICO ROSSI che voleva combattere il virus con la FALCE E MARTELLO. :-D :-D

                                      1. marco.com scrive:

                                        Il titolo di questa “opinione” è semplicemente vergognoso e richiederebbe un atto formale di scuse

                                        Il direttore assai probabilmente non partecipa al blog. È una sua libera facoltà.
                                        Ma chi invece ci partecipa, a questo blog, potrebbe esprimersi.

                                        1. marco.com scrive:

                                          Alla luce di quanto sta succedendo, il titolo di questa opinione la dice tutta sulla irresponsabilità di certa gente.
                                          Stupisce che chi si fregia di serietà non riconosca di aver sbagliato e chieda scusa.
                                          Sui post ignobili e infami di qualcun altro, zero speranze.

                                          Proprio pochi minuti fa ho sentito un mio amico: ha la figlia specializzanda in pneumologia all’ospedale di Padova che fa 14 ore al giorno in condizioni di lavoro disparate. E qualcuno insiste con polemiche fini a loro stesse.

                                          • martello carlo scrive:

                                            Ormai è fatta: l’italia è FERMA, le decisioni sono state prese ( in ritardo causa immigrazionisti compulsivi delle porte aperte a tutto, anche ai virus ), quindi cercare le responsabilità e l’incoscienza di chi ha, se non determinato, certamente contribuito a creare questa crisi che avrà conseguenze LETALI per il Paese, più che legittimo è DOVEROSO dal momento che non si potrà creare più danni di così..

                                            VEDERE RAZZISMO DAPPERTUTTIO, PERSINO NEI VIRUS E’ DA FUORI DI TESTA.

                                            Oggi è stata dichiarata quella che una volta veniva chiamata pandemia, termine che dovrebbe essere rinominato, secondo il lessico politicamente corretto, ” GLOBALEMIA “; un grande successo PROGESSISTA INTEGRAZIONISTA che dovrà essere ricordato negli annali e festeggiato il 25 APRILE di ogni anno.

                                            • Gatón scrive:

                                              Auspico che il 25 Aprile possa divenire per tutti il vero anniversario della liberazione.
                                              Temo che possa essere ripristinato l’anniversario della vittoria.
                                              Sarebbe comunque un successo.

                                          1. Silvestro scrive:

                                            Visto che non stiamo parlando solo di coronavirus, ma anche di covid-19 e di contagio virale, ovvero solo di quello, torniamo a parlare dell’episodio Zwirner.

                                            Fin dall’inizio dei blog su Telenuovo (almeno 10 anni fa) Zwirner definì il suo spazio (parole sue) un ‘parafulmine’, un contenitore, uno ‘sfogatoio’ del malcontento dei veneti. In pratica un precursore di quello che oggi i suoi fans definiscono ‘la libera espressione del cittadino’ contro la dittatura del ‘politicamente corretto’ imposta poteri forti. Ma col tempo la diffusione di FB, tweeter, e la politica, che si avvale di questi strumenti per consenso elettorale, è cambiata la modalità, il linguaggio e l’aggressività degli interventi.
                                            Zwirner ha sempre mantenuto una certa ambiguità nei suoi topic, che si è alternata tra provocazione, disinformazione e superficialità. Peculiarità, peraltro, mai accertate fino in fondo. Negli annali del blog restano però numerose gaffe imperdonabili ad un giornalista navigato.

                                            Il topic di lunedì sul coronavirus è proprio uno di quegli interventi, da condannare per modalità tempi e contenuti, indegni per l’uomo, il cittadino, il direttore di emittente televisiva, al quale non è consentito alcuna comprensione. Le motivazione sono già state sostanzialmente illustrate e, all’occorrenza, si possono anche riproporre.
                                            E’ comunque il caso di ricordare
                                            >>che l’attività di Zwirner è una di quelle che potrebbe essere svolta in home-working senza rischiare di contagiarsi, senza affollare l’ospedale, e senza rinunciare ai suoi doveri di direttore.
                                            >>che l’importanza dei media è fondamentale nella diffusione dei messaggi e nel perseguire i ‘comportamenti responsabili’ fondamentali in questo periodo.
                                            >>che la visibilità, la risonanza, ed il consenso ottenuto dal suo intervento, meriterebbero rettifiche e pubbliche scuse altrettanto evidenti.

                                            • martello carlo scrive:

                                              Quando il vostro GENOMA ODIATORE ( a proposito di virus ) identifica IL nemico da eliminare, per lui non c’è scampo alla persecuzione: diventerà un BERLUSCONI, un SALVINI, un BERTOLASO, un intero paese.
                                              ZWIRNER ha iniziato questo blog da 10 anni che non sono pochi, anzi, e sono la dimostrazione della sua lungimiranza, delle sue capacità di giornalista, di DIRETTORE di TELENUOVO e di VOCE INDIPENDENTE che non ha eguali nel mondo delle tv venete
                                              Questo blog, per quanto mi riguarda, sarà ilsuo VACCINO contro il virus dell’asservimento al pensiero unico, cosa per voi schiavetti del tutto insopportabile.
                                              Vedo che la sua provocazione ha avuto effetto.
                                              E ALLORA SCHIATTA!

                                              • Silvestro scrive:

                                                Ma si dai, andiamo tutti all’ospedale a fare il tampone anche se non ci sono sintomi.
                                                In fin dei conti ha ragione Zwirner, facciamo come lui, dobbiamo pure tutelare la nostra salute; è giusto mettere in riga anche questi medici fighetti e fancazzisti.

                                                Apriamo – chiudiamo, ma cos’è questa paranoia, mi sembra tutto molto chiaro.

                                                https://www.youtube.com/watch?v=QiAIWsX6tBE

                                                Giusto o sbagliato LUI l’aveva detto.

                                                • Gatón scrive:

                                                  Che sintomi aveva Zingaretti ?

                                                  • Gatón scrive:

                                                    Gli articoli che ho letto lo davano tutti per asintomatico.
                                                    Certo, nella sua funzione istituzionale ha visitato più volte lo Spallanzani, questa a mio avviso è una giustificazione.
                                                    In ogni caso i miei migliori auguri al segretario PD.

                                                  • Silvestro scrive:

                                                    Zingaretti ha fatto quello che fa chiunque secondo le direttive: dal 27/2 i test si fanno solo ai sintomatici. Aveva dei sintomi, ha fatto il tampone; è risultato positivo e si è messo a casa in isolamento.

                                                    Zwirner, (è il suo racconto) prima si è messo in isolamento poi è andato a fare il test senza motivo (stava bene, dice sempre lui) e infine si è pure lamentato pubblicamente di questi medici fancazzisti perché ha aspettato 3 ore.

                                            1. martello carlo scrive:

                                              ” NON ABBIAMO BISOGNO DI PROVOCATORI “….. ne abbiamo avuti già abbastanza, ma due emergono come i vati dell’antifassismo e dell’antirassismo VIRALE:

                                              - 21 Febbraio: ENRICO ROSSI, pres. Toscana accusa di FASCIOLEGHISMO chi vorrebbe fare controlli sui rientri cinesi dal capodanno ( in toscana abbiamo gli anticorpi contro il virus ed il fascismo ) anzi, dando per buono un suo twitt avrebbe detto letteralmente che i tre cosiddetti positivi al corona virus in Lombardia o sono dei falsari o sono dei FASCIOLEGHISTI. In Toscana non abbiamo paura, abbiamo gli anticorpi contro il virus e conntro il fascismo.
                                              -9 Febbraio: BEPPE SALA durante un giretto solidale a CHINATOWN ritenendo il RAZZISMO il nemico da battere auspicava il ripristino dei voli cinesi, dopodiche, per arginare la psicosi, ingiustificata, Milano lancia per giovedì 20 febbraio ” LA NOTTE DELLE BACCHETTE ” a sostegno della comunità cinese…. colpita dagli effetti del coronavirus, che siano la malattia, la povertà o la DISCRIMINAZIONE”.
                                              Un modo per far sentire i cinesi di Milano meno soli e per combattere un BOICOTTAGGIO infondato, che nasce da paura e MANCANZA DI CONOSCENZA.

                                              Non capisco come si possa lasciare in mano la Toscana e Milano a due bamboccioni da ” BELLA CIAO ” come questi due.
                                              Non so se la marmaglia ignorante che continua a fare le movide e l’HAPPY HOUR se ne ricorderà: con ogni evidenza NO: sembra che il PD sia in crescita.
                                              BOOOH.

                                              1. Esule Valtellina scrive:

                                                Ma Zwirner…

                                                risponde poi alle nostre osservazioni o solo si diverte a vedere che cosa diciamo?
                                                Ha tirato un sasso nello stagno e vuol vedere se questa volta al posto dei cerchi l'acqua fa i triangoli?

                                                Statemi bene! All'ospedale cercate di non andarci.

                                                1. Marco.com scrive:

                                                  Non abbiamo bisogno di provocatori.

                                                  • Silvestro scrive:

                                                    E’ LA SOLITA SOLFA.
                                                    Se qualcuno pur di provocare mette in discussione la sua intelligenza, la sua dignità, la sua professionalità, non saremo certo noi a deluderlo.
                                                    Ma se non fosse cosi abbiamo dato la giusta interpretazione.

                                                    • martello carlo scrive:

                                                      E’ un motto abusato, ma pochi altri sono più azzeccati: “E’ IL BUE CHE DA’ DEL CORNUTO ALL’ASINO”.

                                                      • Silvestro scrive:

                                                        “E’ IL BUE CHE DA’ DEL CORNUTO ALL’ASINO”: sono d’accordo, è un motto azzeccato e ‘responsabile’.
                                                        Infatti se io fossi un bue, Zwirner sarebbe un asino, ed è piuttosto imbarazzante se l’asino poi pontifica davanti alle telecamere. Ma è ancora più imbarazzante per il difensore d’ufficio dell’asino se ci sono problemi nel decifrarne il raglio.

                                                  1. martello carlo scrive:

                                                    Alla fin della storia, non è ancor del tutto chiaro se ZWIRNER sia riuscito a fare il tampone prima di tornare al lavoro, magari il lunedì. In ogni caso, è riuscito con quella che considero una delle sue provocazioni, a tirar fuori ancora una volta il meglio di noi stessi.
                                                    Manca DIOGENE, ma SILVESTRO basta e avanza con il suo mandato di propugnare a qualsiasi costo la meridionalcentralizzazione della magnaria del gran boccone sanitario.
                                                    Questo spiritello, cui augurerei in caso di contagio, per contrappasso, di venir ricoverato al CARDARELLI, non si rende conto, che se non ci fosse la sanità regionale, in LOMBARDIA E IN VENETO, saremmo ridotti come al sud, circondati dai TOPI, cosa che a lui probabilmente andrebbe anche bene.
                                                    Invece di evidenziare lo scampato pericolo, questo TAPINO, vuole dare la sanità in mano a CONTE o ZINGARETTI, medaglia d’oro al risanamento della sanità LAZIALE.
                                                    Questo è uno di quelli che ha portato in tribunale, denigrato, distrutto, annichilito tutto ciò che di ECCEZIONALE ha fatto BERTOLASO, solo perché doveva essere distrutto BERLUSCONI.
                                                    Questa genia di venduti antitaliani, che si sostiene mangiando sardine in scatola, che non sospende le vendite allo scoperto, che sta portando l’italia al DEFAULT, che continua a schiacciarci gli zebedei con i migranti e il razzismo, tirando in ballo persino i MSF ( che significa ” Médecins sans frontières ” oltre ” che medici senza frontiere ” ) che pretenderebbe che per vendetta ( ma di che? ) questi considerassero come unica frontiera quella italiana, rappresenta il peggio dell’italia IGNORANTE PSEUDO PROGRESSISTA CON L’ODIO IMPRESSO NEL DNA.

                                                    ANTITALIANI CHE LUNEDI CI METTERANNO SOTTO UNA DEFINITIVA PIETRA ( SEPOLCRALE ) CON L’APPROVAZIONE DEL MES.

                                                    1. marco.com scrive:

                                                      Giornalisti seri e intelligenti, e anche no.

                                                      1. Maxim scrive:

                                                        Io credo che certe risposte dovrebbe chiederle a Zaia & C. forse troppo impegnati a derubricare dal circoletto rosso le 3 città venete sotto osservazione….. E glielo dico da abbastanza leghista, ma proprio per questo più attento a chi ho votato invece di dar contro agli altri…. Vedo che il buon Fontana, che ha una situazione 3 volte peggiore, non si lagna e pur avendo ospedali che lavorano al limite, operano evidentemente meglio e con un organizzazione più concertata nei vertici….perche il problema è lì, non certo a medici che si tirano indietro….e se appunto Zaia è convinto che in Veneto non debba esserci alcuna provincia arrossata, beh, di conseguenza non avrà allertato un certo numero di addetti ai lavori

                                                        Detto ciò, è risaputo che chi non ha sintomi dovrebbe avere un divieto ad andare a farsi il tampone, non un accondiscendente….quindi personale presente pure ignorante

                                                        1. Luca Feletti scrive:

                                                          Il Direttore…

                                                          1. Luca Feletti scrive:

                                                            Lavoro in questo ambito da 34 anni … ti basta o devo mandarti via mail lo stato di servizio?… buona serata.

                                                            • Silvestro scrive:

                                                              Io sto innanzitutto a quanto dice ZAIA. La carenza di personale sanitario nel veneto è una lamentela di lunga data, accentuata, dice lui stesso, dai pensionamenti di quota 100.

                                                              In secondo luogo Il fatto che tu lavori da 34 anni in questo ambito (infermiere?, medico?, addetto alle pulizie?, o altro) non significa che tu stia dicendo delle verità assolute.

                                                              Terzo sei molto bravo nel trarre conclusioni ma molto generico nel fornirci dati, numeri, sulla situazione degli organici della sanità veneta. Quindi non è escluso che le cagate le stia dicendo tu anche senza esibire stati di servizio.

                                                              IL DATO PIU’ DRAMMATICO però è che per sua stessa ammissione il Direttore dopo una quarantena volontaria, pur non presentando sintomi, si è presentato per un test coronavirus, sostando in un ambiente chiuso con 20-25 persone per oltre 3 ore dalle quali avrebbe potuto essere contagiato. Il tutto raccontato in topic lamentandosi dei sanitari.
                                                              A LUCA FELETTI che lavora da 34 anni in questo ambito, risulta che sia un comportamento prudente e responsabile?

                                                            • Simone scrive:

                                                              Confermo. Io ho lavorato nell’ambiente per sette anni prima di cambiare lavoro, i miei ci hanno lavorato per più di 35 anni e da qualche anno ci lavora mia sorella. Sul personale negli anni ci hanno tirato molto. Ed è chiaro che in una situazione di emergenza del genere, gli effetti negativi vengono fuori in tutto il loro “splendore”. Aggiungo che molte altre aziende importanti, tipo quella per cui lavoro da quasi dieci anni, sono nella stessa situazione. Nonostante siano teoricamente strutturate, sul personale tendono a tirare sempre più. E sarà inevitabile un collasso o per lo meno grossi problemi se la situazione andrà avanti ancora per tot tempo. I nodi del sistema che vengono al pettine.
                                                              Poi, personalmente i miei ragionamenti vanno anche oltre, ma un’analisi sulle falle di un sistema che si è auto viziato andrebbero fatte eccome. In attesa delle inevitabili speculazioni dei privati..

                                                            1. Marco.com scrive:

                                                              Padre, perdona zwirner perché non sa quello che dice.
                                                              Il mio amico anestesista lavora dalle 10 alle 14 ore al giorno con turni notturni e festivi
                                                              Ora sta sostenendo ritmi straordinari
                                                              Non è un eroe. È un cittadino come tanti che si è trovato suo malgrado in un momento di emergenza
                                                              Non conosco furbetti e non capisco perché tirar fuori questa cosa
                                                              Forse gaton è d’accordo con zwirner
                                                              La sanità è stata tagliata e gli specializzandi vengono largamente utilizzati anche a 12 ore al giorno
                                                              Non sono eroi. Sono persone normali ragionevolmente motivate dall’interesse per la medicina e per la posizione sociale e per il reddito che la professione consente

                                                              Padre, perdona zwirner perché non sa quel che dice
                                                              Si conferma che zwirner considera parassita / ladro / furbetto qualsiasi persona che è pagata dallo stato
                                                              Spieghi lo zwirner a cosa serve – specialmente oggi – polemizzare con la sanità

                                                              1. Luca Feletti scrive:

                                                                Forse che a Padova c’è carenza di personale medico ed infermieristico? Sarebbe meglio informarsi prima di scrivere queste cagate.

                                                                1. Silvestro scrive:

                                                                  CARO ZWIRNER, HANNO FATTO BENE.
                                                                  Per non intasare il pronto soccorso sono giorni che in ogni TG di ogni canale ripetono che il tampone si fa solo a coloro che presentano chiari sintomi della malattia!!.

                                                                  I PRESUNTI PAZIENTI COME LEI LI DEVONO CACCIARE A CALCI IN CULO!!!
                                                                  Se invece fosse ipocondriaco, allora ha sbagliato reparto; dovrebbe farsi vedere in psichiatria.

                                                                  • Silvestro scrive:

                                                                    Ma forse il medico che doveva fargli il tampone è uno di quelle migliaia che è andato in pensione con quota 100 e che ora Zaia sta tentanto di riassumere.
                                                                    Con un po’ di pazienza, però il test potrebbe farglielo addirittura un medico di MSF.

                                                                    https://www.fanpage.it/attualita/coronavirus-medici-senza-frontiere-siamo-disponibili-vogliamo-aiutare-i-dottori-italiani/

                                                                    La Lombardia si è già mossa in questo senso.
                                                                    E’ singolare, che questi “trafficanti di schiavi”, “negrieri di professione” che dovrebbero essere banditi da qualsiasi organizzazione internazionale, ora che ne ha bisogno l’Italia, vadano bene anche loro.

                                                                    • Gatón scrive:

                                                                      Riallacciandoci al topic precedente direi che il virus che genera l’odio legato al fanatismo politico è ancora più pericoloso di quello religioso.

                                                                      • Silvestro scrive:

                                                                        Nessuno fanatismo. Sono tutte frasi, circostanze, atteggiamenti recenti, ampiamente documentati nei social, che hanno beneficiato di migliaia di like.

                                                                        Se poi è il Direttore per primo che trascurando la cronaca in continua evoluzione cerca la polemica sterile e se ne frega dei vari appelli alla RESPONSABILITA INDIVIDUALE, trova pane per suoi denti.

                                                                Lascia un Commento

                                                                Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                Accetto i termini sulla privacy

                                                                *