04
giu 2021
AUTORE Mario Zwirner
COMMENTI 166 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.468

MIGRANTI IN SALSA DANESE

 

La favoletta della ridistribuzione dei migranti nei Paesi Ue è già stata affossata. La pietra tombale l’ha messa la Danimarca approvando, a larghissima maggioranza, una legge che vieta l’ingresso di qualunque migrante nel proprio Paese.

La Danimarca, non un becero Stato sovranista, ma l’incarnazione della progressista socialdemocrazia scandinava, sempre aperta ed accogliente.

Chiunque faccia richiesta di entrare in Danimarca, intanto deve andarsene in Africa (a quanto pare in Ruanda), a poi restare là finchè la Danimarca valuterà se abbia o meno i requisiti…By, by.

Come ha spiegato don Dante Carraro, dei Medici con l’Africa, solo una ripresa economica del Continente Nero potrà fermare la migrazione. Ma molti sostengono che, con la colonizzazione cinese dell’Africa, questa ripresa non arriverà mai.

Visione piuttosto ideologica del colonialismo. Come se il Paese colonizzatore avesse interesse a distruggere quello colonizzato. Il contrario: ha interesse a farlo crescere per sfruttarlo meglio.

L’esempio siamo noi. Colonizzati e occupati militarmente dagli Usa, dalla fine della guerra ad oggi (cioè da quasi 80 anni), gli americani, oltre alle loro forze armate, ci diedero anche il Piano Marshall. Risultato. Con la ripresa economica, lasciammo perdere il Chinotto, e iniziammo a bere la schifezza della loro Coca Cola, a comprare i jeans fino ad andare e a portare i figli a mangiare (altra schifezza yenkee) ai MacDonald’s…

La colonizzazione è poi sancita dall’adozione della lingua del  conquistatore: termini anglosassoni che dilagano a 360 gradi. Ma pensate alla prima follia: aver chiamato i nostri prodotti d’eccellenza “Made in Italy”. Non prodotti in Italia, ma Made in Italy: cioè nel Paese colonizzato dagli Usa…

Tornando ai migranti potrebbero essere le forze armate Usa a difendere i sacri confini della loro colonia. Ma non hanno interesse a farlo perché, arrivino dall’Africa o dall’Est Europa, anche i migranti si mettono a mangiare e comprare le schifezze americane, dalla Coca cola ai jeans…

Fine della storia.

2.468 VISUALIZZAZIONI

166 risposte a “MIGRANTI IN SALSA DANESE”

Invia commento
  1. Silvestro scrive:

    Ma alla fine quale sarebbe l’ostacolo più frequente nel funzionamento della giustizia.
    E’ LA LUNGHEZZA DEI PROCESSI CHE INTRALCIANO UN CORRETTO DIBATTIMENTO NEI TRIBUNALI. Molte incongruenze e lungaggini della giustizia italiana sono conseguenze e non causa di queste inefficienze.
    I referendum proposti facilitano questo percorso? Assolutamente no. Per questo, c’è il sospetto (ma è una prassi consolidata) che Salvini voglia fare del tema “giustizia” un cavallo di battaglia emotivamente coinvolgente per l’opinione pubblica, fino al punto di “oscurare” le questioni di merito e ridurre il tutto a una sorta di plebiscito pro o contro la Magistratura. Un po’ come è successo con i migranti.

     In realtà la riforma (o meglio le riforme) che ha in mente la ministra Cartabia sul processo civile, penale e tributario, sono indirizzate proprio ad accorciare i tempi della giustizia. 
    Perché rappresentano il disagio più diffuso, perché è il risultato concreto che deve dare la riforma voluta dall’UE per l’attuazione del PNRR.
    Le scadenze già definite non consentono deviazioni o ripensamenti.

    • martello carlo scrive:

      Ah, il maggior OSTACOLO è la lunghezza dei processi, non la GIUSTIZIA di per sè, le tresche e le lotte per correnti, la spartizione delle cariche finalizzate al POTERE che alla fine interferisce con la politica, con l’economia del paese come nel caso AMARA/ENI/NIGERIA…. non ti interessano le vite spezzate con accuse infondate da protagonismi o fini malsani ….. noo
      Con queste considerazioni demenziali, mi spiace, visto che eri tra le persone che consideravo di più in questo blog, hai definitivamente perso il mio rispetto.
      La tua GRETTEZZA merita un solo augurio: che tu faccia la fine di ENZO TORTORA.

    1. martello carlo scrive:

      Mi chiedo come si faccia a ragionare con un TASSICOMANE come te.
      Dov’è che non rispondo alle non domande del povero SILVESTRO, che adora la SEVERINIO perché simbolo del tradimento di ALFANO e dell’eliminazione FASCISTA degli avversari dalla vita politica da parte di soccorso rosso?
      Ormai il fallimento e la partigianeria del sistema giustizia in italia è diventato un ASSIOMA, tanti sono i fattiche lo testimoniano inequivocabilmente….. e tu vuoi che ti dimostri ciò che è su tutti i giornali: ma dove vivi…Sei l’ultimo giapponese che fa la guerra alla democrazia?
      In prima pagina del RIFORMISTAS, SANSONETTI titola: “L’ANM DICHIARA L’INSURREZIONE: CHI APPOGGIA I REFERENDUM LA PAGHERA’. I PARTITI S’INDIGNANO? NO, HANNO PAURA.”
      ASSIOMA, caro MARIO56, ASSIOMA..

      1. Silvestro scrive:

        MARTELLO (22 giugno 2021 alle 10:53 – 22 giugno 2021 alle 10:20)

        Premesso che coloro che hanno subito la legge Severino magari hanno un problema personale di onestà individuale. Ma, come ti succede spesso, forse non hai letto con attenzione il mio post.
        Sapevo bene dove saresti andato a parare, e quindi ho già scritto che il referendum non lo ritengo adatto, e ti ho anche segnalato che sia la Corte costituzionale Italiana che la Corte internazionale di Strasburgo hanno rigettato ii ricorsi.
        In particolare quest’ultima scrive addirittura che la sanzione “non costituisce una pena, dunque non viola il principio dell’irretroattività della legge penale sfavorevole e non può essere considerata sproporzionata rispetto all’obiettivo di assicurare il buon funzionamento democratico che le autorità si prefiggono di raggiungere”. 

        L’unica inesattezza del mio post è la citazione della Corte di Giustizia.
        La Corte dell’Aia (quella citata nel mio post) è un organo giudiziario dell’ONU.
        La corte Europea con sede a Strasburgo (indicata nella sentenza) è il solo organo autenticamente giudiziario istituito dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo.

        Non cambia nulla, ma, come chiunque è in disaccordo con le tue opinioni, SECONDO TE SONO TUTTI FASCISTI

        • Simone scrive:

          Responsabilità civile dei giudici: oggi chi ritiene di aver avuto un torto dai tribunali può chiedere i danni allo Stato. Se passasse il sì, potrebbe fare direttamente causa al magistrato. Conseguenze ovvie: la tendenza rischierà di essere quella secondo ei magistrati daranno ragione ai più potenti se non vogliono passare la vita a guardarsi le spalle sul loro operato. Il magistrato in qualsiasi democrazia rappresenta non se stesso ma lo Stato stesso e il suo lavoro è teoricamente quello di far rispettare le leggi tramite sentenze avvenute dopo un periodo di indagini approfondite. Chiaro. La tendenza a non dare in mano gli strumenti sufficienti affinché avvenga ciò è logico da chi viene, ovvero dai potenti stessi. Avvinghiati negli ultimi trent’anni con l’ipocrisia di indossare delle maschere parlando del popolo. Tra l’altro la genialità di questa idea consiste nel fatto che quando l’imputato si muoverà contro il magistrato (cioè presumibilmente in un numero considerevole di casi a sfavore), quest’ultimo dovrà per forza astenersi dal procedere e la patata bollente andrà nelle mani di un altro magistrato e così via finché l’imputato stesso bon troverà l’amico o colui che può comprare.
          Abolire la custodia cautelare per i delitti con pene sopra i 5 anni e finanziamento illecito ai partiti: sostanzialmente con questa norma vorrebbero abolire del tutto la custodia cautelare, dato che per i delitti sotto i 5 anni non si può arrestare nessuno. (Dubito che questo punto sia mai stato letto da Salvini, ma non sarebbe una novità).
          Separazione delle carriere tra pubblico ministero e giudici: bloccare la possibilità che un giudice possa diventare domani un pubblico ministero significa bloccare la possibilità che i migliori del settore si completino (vedi Falcone e Borsellino per esempio, che guarda caso hanno fatto proprio questo tipo di carriera).
          Abolizione della legge Severino: questo referendum vorrebbe eliminare l’incandidabilità pure per i condannati definitivi, non solo per i condannati in primo grado. Straordinario. Immagino la marea di condannati che tornerebbero al potere in parlamento e nei vari comuni.
          Chi vorrà candidarsi non dovrà più raccogliere le firme: viva la libertà della mediocrità spinta!
          I magistrati potranno essere giudicati non solo dai membri ma pure dagli avvocati. Direi che ogni commento mi pare superfluo.
          Siamo sulla strada giusta, vediamo se riusciranno a dare un’ulteriore spinta allo sgretolamento della giustizia in Italia e farci così accostare ulteriormente ad uno Stato stile sudamericano…

        1. martello carlo scrive:

          Possibile che tutti i falliti si buttino sul politicamente corretto per essere ripescati in qualche carrozzone statale?
          Marchisio, il principino deposto della JUVE plurimega scudettata per merito della GIUSTIZIA sportiva, si mette a piantare granaglia nel campo della nazionale, il che, se dovesse mettersi male per l’Italia, dovrebbe consigliarlo di scappare a gambe levate in ALABAMA, visto la mentalità del tifoso medio.
          Questa storia tutta americana ( non certo italiana, visto cosa lasciano fare ai neri armati di coltello ( non si sa che fine abbia fatto fare al TASER di SALVINI i GARANTISTI DI LADRI E DELINQWUENTI ), ormai è diventata una moda insopportabile che giunge a criticare la nostra nazionale per razzismo non avendo neri in squadra.
          Questi neri, sempre pronti ma menare le mani, se sono fuori controllo da noi , figurarsi negli USA…. ma guai a toccarli: persino le mia tanto amate “teste di moro ” alla panna e cioccolato sono state eliminate dalla ditta svizzera che le produceva perché potenzialmente offensive….
          Che facciamo, gli vogliamo dare le quote nere al parlamento e qualche punto di vantaggio nell’assegnazione delle case popolari e nell’aggiudicazione degli appalti.?

          1. martello carlo scrive:

            Ieri, se non sbaglio, è stato il primo giorno da quando sono nel blog che non si è avuto alcun commento.
            Effetto DRAGHI? E’ molto probabile… io stesso sono portato a disinteressarmi dei problemi pensando che ” tanto c’è lui “.
            In effetti il premier ti dà ed è una sicurezza, non c’è più quel senso di essere in mano a degli incapaci ( non come intrallazzatori ) del governo CONTE 2, ma se è vero che da una parte i cattomusulmancomunisti ( CMC ), sono recalcitranti sull’ammetterlo, dall’altra bisogna non solo farlo, ma anche accompagnarlo su una strada molto impervia che sta affrontando.
            Oggi ad esempio c’è la raccolta firme per referendum sulla giustizia alla quale tutti i cittadini che l’abbiano a cuore non possono sottrarsi, tanto più che i magistrati che dovrebbero essere i primi voler uscire dal pantano in cui si dimenano vogliono continuare col loro strapotere nel completo disinteressarsi dei cittadini e spesso della democrazia.
            Come non bastasse, esistono altri pubblici ministeri, stavolta al di fuori della magistratura, ma ingozzati anche dal mio canone che oramai da decenni utilizzano la RAI ( 3 in particolare ) a sparare minchiate impunemente contro l’opposizione, rifiutandosi di obbedire al TAR di mostrare le prove e le fonti di sputtanamenti in nome della sacralità dell’informazione di cui rappresenta la feccia: SALVINI, RENZI, MANCINI……. colpi di stato alla RANUCCI che dovrebbe essere citato in tribunale per la gravità di ciò che dice, ma anche per lo spreco del mio canone per una rete che ho smesso per voltastomaco di guardare da anni, e in cui mi sono imbattuto per caso ieri spiaccicandomi contro il faccione di RANUCCI: un colpo mortale…
            Cocci…… cocci di personaggi disintegrati del conte2 ma che ancora possono dire le loro minchiate e tra i quali si distingue, come ha fatto il poveretto in europa e ora in corsa per ROMA, quel menagramo che ripete per la milionesima volta la vulgata classica dei CMC: ” SALVINI AVREBBE PROVOCATO ALMENO 100000 MORTI IN PIU CON LA PANDEMIA “,…..roba da sole a scacchi se non avesse l’attenuante del povero di mente e di spirito.
            INSOMMA DRAGHI E’ GRANDE, E’ ILPIU’ INTELLIGENTE E PREPARATO ANCHE A LIVELLO INTERNAZIONALE, MA DICIAMOLO APERTAMENTE E DIAMOGLI UNA MANO NELLE PICCOLE GRANDI COSE AL DI FUORI DEI PALAZZI.

            • Mario56 scrive:

              L’unica mano possibile da dare a Draghi è tenere al largo la Lega, o almeno la parte più stupida di questa, cioè Salvini.

            • Silvestro scrive:

              Ma si dai, sono d’accordo.
              Infatti il modo migliore per “dargli una mano” è proprio quello di manifestare in piazza. La protesta di un partito che fa parte della maggioranza di governo, e che invece di portare con convinzione le proprie istanze nelle sedi opportune, protesta pubblicamente per una serie di argomenti raffazzonati e con pesi molto diversi. Cosi ha portato in piazza, la questione delle mascherine all’aperto, come la riforma della giustizia, i referendum che dovrebbero prevalere sulla riforma stessa, i candidati alla comunali di Roma, etc.

              La partecipazione non è stata esaltante; si dirà il caldo, le restrizioni covid; (ma gli organizzatori non lo sapevano?). Non c’era la sigla della Lega perché ormai Salvini si atteggia a capo della destra intera anche se la motivazione è “Prima l’Italia: bella, libera e giusta”. Ma non c’era nemmeno Giorgetti (definito traditore su questo blog nell’ottobre scorso quando lamentava l’isolamento del partito), e non c’era nemmeno Zaia.
              Entrambi impegnati ufficialmente per motivi famigliari (ma la famiglia non è la Lega?).

              • martello carlo scrive:

                Pur nel tuo eloquio misurato riesci a farmi ridere: una riforma della giustizia SERIA fatta da chi è al governo da anni e annorum ( che bella frase dialettal maccheronica molto adatta al caso ) grazie a spintarelle e sgambetti di toghe feriali: è come pretendere che il PCMC, il partito dei TASSICOMANI faccio una riforma tributaria atta a rilanciare il lavoro contro il CAZZAFASCISMO..
                DRAGHI è tutto ciò che ho già detto, ma per rimettere in piedi RITTA questa italia che vuole rimpiazzare perfino l’inno con “BELLA CIAO” la canzone più maschilista del repertorio, ci vorrebbe l’UOMO RAGNO.
                Quando penso all’affare ENI/NIGERIA, e che ancora la magistratura va a cercare dietro le trattative stato mafie il generale MORI e DELL’UTRI, e rincorre RUBY TER, la cosa non è più tragica ma diventa RIDICOLA.
                DIMMELO TU COSA VUOI FARE, COSA CONSIGLI PER RISOLVERE QUESTA SITUAZIONE DI M?

                • Silvestro scrive:

                  MIO CARO, nutro perfino un senso di tenerezza per chi pervicacemente non riesce ad approfondire gli argomenti. Non pensavo che avresti insistito sull’argomento giustizia, ma poiché il CAPITANO insiste, bisogna adeguarsi.
                  Il referendum non l’ho promosso io, e non sono il più indicato per fornire soluzioni ad una materia molto tecnica. Quindi non puoi chiedere a me le soluzioni. Posso però dire che, in linea di principio, non trovo lo strumento del referendum il più adeguato per risolvere i problemi di una giustizia che, non c’è dubbio, ha bisogno di una profonda revisione.

                  Tra le voci del referendum quella più stridente è l’abolizione della legge Severino, ovvero eliminare la decadenza dell’incarico elettivo e la incandidabilità dell’imputato dopo la sentenza di colpevolezza di primo grado per alcuni precisi reati contro la pubblica amministrazione.
                  Una sentenza che ha colpito non solo Berlusconi, ma anche Galan, Minzolini, e Scoppelliti. Una legge già passata al vaglio sia della Corte costituzionale Italiana che dalla Corte internazionale dell’Aia definita in ambedue i casi irricevibile perché priva di argomenti contestabili.

                  Ma Salvini è contrario, vorrebbe che questi personaggi potessero proseguire la loro attività, la loro carriera, candidarsi nuovamente, in attesa di nuovi appelli (o magari di una prescrizione).

                  E’ UN GRAN BEL MESSAGGIO; UN GESTO DI RISPETTO E ONESTA’ PER TUTTO IL POPOLO CHE VOTA.

                  • martello carlo scrive:

                    Prima o poi dovevi aspettartelo: non sei tuche chiedi sempre le soluzioni agli altri?
                    Per com’è la giustizia oggi, la SEVERINO VA ABOLITA: serve solo a eliminare gli avversari politici ( la quasi totalità delle sentenze di 1° grado di stampo politico viene ribaltata in cassazione ) ma solo di un certo colore: basta guardare chi hai citato.
                    Il referendum è l’unico strumento che può portare i capponi a tavola.
                    Tu parli, parli , ammetti e riammetti, ma in pratica tu vuoi che le cose rimangano così dimostrandoti un perfetto FASCISTA.

                  • Mario56 scrive:

                    Ci vuole poco a capire che Salvini ora, Berlusconi prima, hanno intrapreso una GUERRA PERSONALE E DI CLAN, contro quella parte di magistratura che vuole l’onestà, la pulizia, la rettitudine morale di chi ci amministra.
                    Loro, invece, Salvini e Berlusconi, della banda bassotti chiaramente vogliono che i ladri e i delinquente possano continuare ad arricchirsi.
                    È questa la riforma che vuole il destra – centro,
                    i logorroici discorsi di martello, campati per aria, traballanti , non riescono nemmeno a nascondere il vero disegno della banda bassotti. Altro che musulmani, Saman, Porro, Giordano, DelDebbio , mascherine,
                    … questi sono la continuazione di Forlani, Craxi, Vizzini, Giorgio La Malfa, Gardini,
                    Ma noto per l’ennesima volta che Martello non risponde agli inviti di Silvestro.
                    Non gli vengono le parole?
                    Non ha argomenti?

            1. Silvestro scrive:

              Il vaticano contesta con una “nota verbale” il ddl ZAN.
              Sto aspettando che Salvini baciando il rosario e invocando la Madonna faccia sua questa contestazione.

              1. Gatón scrive:

                Scommetto che i nostri eroi sono d’ accordo con la quarantena di 5 giorni imposta ai visitatori provenienti dal Regno Unito…

                1. marco.com scrive:

                  PERLE sentite in giro.

                  Il virus è stato creato in laboratorio per vendere vaccini, mascherine e disinfettanti.
                  Esiste una cura contro il Covid, che è poco più di una influenza, ma questa è tenuta nascosta per motivi commerciali.
                  Le vaccinazioni fanno aumentare le varianti.
                  Curare il Covid a casa è semplice, se si può curare perché tutta questa prepotenza di limitare la libertà?
                  I medici erano pagati per ogni diagnosi Covid, anche se inventata.
                  Sono state impedite le autopsie per nascondere altre cause di morte, non solo molte persone che già stavano per morire sono state dichiarati decessi COVID.
                  Il vaccino mRNA modifica il patrimonio genetico e incide sulla fertilità.
                  Il virus è stato creato in laboratorio per far morire più della metà dell’umanità.
                  Infine, è ovvio che i governanti, i ministeri della salute, l’OMS, le agenzie del farmaco, i responsabili degli ospedali, i medici, i media, sostenuti dai poteri forti, hanno inventato tutto sulla pandemia.

                  Seguiranno le perle sui megranti e sull’euro ?

                  • Mario56 scrive:

                    Non so se te ne rendi conto, @ MARCO.COM
                    che dell’elenco di quelle fake, fesserie, complotti che hai elencato …
                    … martello ne ha divulgato con forza e convinzione almeno il 99%.
                    Dimmi tu se si può ragionare ancora con tale individuo?
                    La forza di Draghi è che
                    SE NE FA UN BAFFO DI SALVINI ,
                    CONTE non ne era capace invece .

                  1. martello carlo scrive:

                    .
                    @ Silvestro 16 giugno 2021 alle 18:30

                    “La verità è tale se è supportata da fatti e documenti altrimenti sono illazioni, sospetti, buoni solo per i boccaloni.”, peggio che dire ” aspettiamo la magistratura “.
                    Ma quali prove, le tue sul primato del vaccino TRUMP? Sarebbero quelle le tue prove oppure che PFIZER ci ha inondato di vaccini mentre ASTRAZENECA non rispettava i patti non esistenti nel contratto farlocco con questa sbandata di UE?
                    Ti rifaccio la domanda: ci sono stati decessi in seguito alla somministrazione di PFIZER? Dai dati ( 0,97 su 100000 ) sembrerebbe di sì, ma io non lo so, come milioni di italiani: dimmelo tu .
                    Si conoscono solo gli quelli dei concorrenti ( brutta parola in caso di pandemia , ma pura e semplice realtà che tu non vuoi ammettere ).
                    Quanto al provincialismo, questa discussione è partita proprio da me per tacitare il tuo raccattapalle sul campionato delle vaccinazioni.
                    PS: il Lazio non vieta la somministrazione di AstraZeneca agli under 60enni

                    • Silvestro scrive:

                      Tu che ami la verità e predichi la verità puoi arricchire qui le tue conoscenze sull’argomento

                      https://www.lapressa.it/articoli/societa/reazioni-avverse-e-morti-confronto-astrazeneca-pfizer-jj-e-moderna

                      Se non lo sai fare ne come docente leghista, ne come ex giornalista è inutile che vieni sul blog a lamentare carenza di informazioni che tu non riesci a trovare.

                      Visti comunque i tempi della disponibilità e le raccomandazioni per la somministrazione dei vari vaccini, non mi hai indicato le possibili alternative.

                      • martello carlo scrive:

                        Devo ringraziarti, ancora una volta: tu e il tuo link, m’avete dato quasi completamente ragione, nel senso che l’unica divergenza con quanto ho scritto è l’incidenza per fasce d’età, ma devo far rilevare che i dati non sono aggiornati, risalendo ad Aprile e quindi influenzati forse dal primo sputtanamento ( no over 60 ).
                        .
                        In particolare, il fatto che a parlare di morti PFIZER sia ” LA PRESSA ” uno dei più ignoti organi di informazione italiana, dimostra che minimo il 90% degli italiani pensa che i morti PFIZER non esistano.
                        Quali alternative vuoi che ti dia, ormai gli interessi economici hanno fatto il loro lavoro nei confronti di una popolazione emotivamente molto instabile… posso solo dirti che io ho fatto la prima dose dal mio medico di base utilizzando ASTRAZENECA e il richiamo lo farò con lo stesso vaccino, cosa che potrei suggerire anche agli under 60: se si sono fatti ASTRAZENECA come prima dose e non hanno avuto reazioni, è molto probabile che non ne abbiano con la seconda, mentre non possono conoscere la reazione nei confronti di PFIZER che, come abbiamo visto di pericoli ( relativi s’intende ) ne può nascondere più del primo.

                        • Mario56 scrive:

                          La Pressa non sarà un grande organò d informazione
                          ma non meno di quelli che citi tu:
                          La Verità
                          Libero …
                          letti da quattro boccaloni. Probabilmente nemmeno gaton si degna di guardarli.
                          Hai visto che Mario ti da anche la possibilità di fare ancora il tuo Az?

                        • Silvestro scrive:

                          I ringraziamenti: direi che sono soprattutto uno schiaffo alla tua professionalità. “LA PRESSA” è il risultato di una ricerca sommaria e poco impegnativa. Fa comunque riferimento a dati dell’AIFA come richiama l’articolo stesso, che segnala anche il link al rapporto più recente.

                          “..Io ho semplicemente affermato che il silenzio su PFIZER ( che di problemi ne dà quantomeno come ASTRAZENECA ) è sospetto, anche perché costa 10 volte tanto e ne sono state acquistate 1,5 MLD di dosi volute da MARKEL/BIONTECH e ancora che siamo un paese di cacasotto…. (Martello 15 giugno 2021 alle 23:59)

                          Sulla base di queste convinzioni era doverosa una chiara indicazione delle alternative possibili anche se effettuate col senno di poi. Ma opzioni diverse non le hai indicate perché non c’erano.

                          Quindi rivolgersi a chi non la pensa come te con il tono di chi parla a dei coglioni diventa insopportabile. Dillo al corso di formazione dei futuri quadri leghisti.

                          • Silvestro scrive:

                            Sei tu l’acrobata che parlando di “sospetti” e di “cacasotto” poi pretende le risposte da altri.
                            L’AIFA (l’ente di farmacovigilanza) sui vaccini ha sempre pubblicato notizie, risultati e segnalazioni: basta andare sul sito.
                            Se le spiegazioni non le hai, si può solo concludere che si tratta del solito piagnisteo leghista.

                          • martello carlo scrive:

                            Ah, dovrei essere io a dare le precise indicazioni: ehi, mica sono SPERANZA IO…..
                            Non fare l’acrobata a mo’ dei gerarchi fascisti col cerchio di fuoco: SI E’ SEMPRE PARLATO DI EFFETTI NRGATIVI SOLO ED ESCLUSIVAMENTE RIFERENDOSI AD ASTRAZENECA.
                            Ti ho già detto che io continuo con ASTRAZENECA e lo faccio PER SCELTA PERSONALE e lo stesso farei se fossi under 60, fregandomene di questa lotta affaristica.
                            Certo che sei duro di comprendonio….. o forse c’è qualcos’altro di mezzo…. che so, la BREXIT, oppure certe nostalgie ARCURIANE e simpatie dalemiano/grillinesche del partito FILOCINESE che scrive sul FATTO QUOTIDIANO…..
                            W FIGLIUOLO.
                            Cosa ne dici se smettiamo di annoiare il prossimo e, in attesa di un nuovo topic di ZWIRNER, parliamo di cose più allegre, magari dei giovano maschi musulmani che continuano a sbarcare per dare un futuro ZAN all’Italia?

                        • Mario56 scrive:

                          @ martello
                          Il vaccino tedesco, della Merkel, la nostra matrigna, curevax , raggiunge una copertura più bassa del 50%, pare appena del 47%.
                          Ovviamente la UE non farà nessun contratto con la potente Germania, cattivona con gli italiani, specialmente quelli liberi, senza padroni: i cosiddetti sovranisti col culo degli altri.
                          Come te lo spighi ?
                          La tua logica porterebbe a dire che non conta la qualità dei vaccini ma il potere degli stati che lo producono? Quindi perché non si acquista il curevax? La Germania è sufficientemente potente, o c’è ancora altro dietro?
                          La UE non avendolo avvallato si è invece dimostrata libera e attenta ai benefici dei propri cittadini.
                          Il tuo complottismo ha ormai del patologico: paranoie da curare.

                          • Mario56 scrive:

                            @@martello
                            Una precisazione:
                            L’Europa non ha FATTO FUORI ASTRAZENECA,
                            bensì astrazeneca non è riuscita a consegnare nemmeno il 30 % di quanto pattuito e quindi bisogna ringraziare la pfizer per essere stata adempiente e ha permesso di proseguire l’ottima campagna vaccinale.

                          • martello carlo scrive:

                            Voi due mi sembrate in crisi: se un vaccino funziona al 50% di quelli già in circolazione ( e che la UE ha già acquistato a miliardate ( PFIZER/BIONTEC )), chi lo potrebbe volere? Forse solo la CINA riuscirebbe a piazzarlo tra le tante sue cineserie, magari con l’aiuto di D’ALEMA o GRILLO. :-(
                            L’EMA ha affermato che ASTRAZANECA è buono, funziona egregiamente, ma è stato escluso dall’UE.
                            CHISSA’ PERCHE’
                            Che metamorfosi KAFKIANA avete fatto voi ex PCI, oggi CATTOMUSULMANCOMUNISTI: ai tempi d’oro vi sciacquavate la bocca con le SETTE SORELLE, le MULTINAZIONALI che in nome del DIO $ tramavano , ammazzavano, schiavizzavano; ora la PFIZER e la BIONTEC lavorano esclusivamente per il bene dell’umanità, superate solo da XI.
                            :-D :-D :-D

                    1. Mario56 scrive:

                      Il tentativo in atto sui talk show di Mediaset, da parte delle destre becere, di accostare l’Islam al delitto di Novellare e di accostare la SINISTRA all’Islam, quindi colpa della sinistra se SAMAN è stata uccisa. Proprio la sinistra laica che ripudia e combatte qualsiasi integralismo, anche il pur pericoloso integralismo cattolico di Comunione e liberazione.
                      Ieri sera la trasmissione ha fatto trasalire e montare su tutte le furie un pur domato alle destre, Sansonetti , che logicamente ha dato dei pazzi furiosi, falsi strumentalizzatori, delinquenti veri e propri, ai suoi interlocutori: i soliti Capezzone, Gasparri, Gardini e lo schieratissimo conduttore, il cui nome mi sfugge, dato che è un semplice giornalaio, strillone e non un giornalista .
                      Probabilmente alunno di Martello, il neo maestro della Lega fancazzista imbrogliona e integralista.

                      • martello carlo scrive:

                        CALMA, CALMA sull’insegnante alla neo fantomatica creatura dei cattomusulmancomunisti: non vorrei essere denunciato per millantato credito; solo gli allocchi potevano credere alla mia presa per i fondelli…. ma si sa, i suaccennati bolscivichi geneticamente modificati, fanno finta di crederci e finiscono per crederci per davvero e farlo credere agli idioti.
                        Ciò premesso, non mi stupisco più di tanto se tu alla partita dell’Italia abbia preferito ZONA BIANCA di GIUSEPPE BRINDISI che io invece mi sono perso.
                        SANSONETTI mi piace per le sue battaglie contro la giustizia malata, ciò non toglie che certi atteggiamenti ipergarantisti , tipo il difendere la sinistra da simpatie malate verso gli islamici finalizzate solo ad interessi di potere ed elettorali e contemporaneamente lisciare il pelo ai fautori della legge ZAN, siano criticabili
                        Volendo essere cattivi, si può trovare un nesso: il pd è favorevole all’immigrazione soprattutto di giovani maschi africani, dal Maghreb all’Africa nera….
                        L’errore di SANSONETTI è quello di associarsi al PD ed alle SUE FEMMINISTE “FORTI CION I DEBOLI MA DEBOLI COI FORTI” che tendono a declassare come FEMMINICIDIO un delitto atroce che deriva da una religione di cui si continuano a mistificare i dettami fondamentali che sono incontrovertibili.
                        Per fortuna che CAPEZZONE C’E'….. GRANDE.

                        • Mario56 scrive:

                          Comunque ho guardato quella pseudo trasmissione di Mediaset tra il primo ed il secondo tempo della partita.
                          Ma giocava l’Italia a Roma e non la PADANIA a pontida …
                          … quante giravolte
                          … quante stupidaggini
                          … il Po sacro, l’acqua benedetta da Bossi , portata con le ampolle fino a Venezia col catamarano .
                          Buffonate
                          Un movimento che ha rovinato il Paese e lo sta ancora facendo.

                          • martello carlo scrive:

                            Tu svicoli sempre: quanti palloni hai preso gettando poi il pallone sugli spalti.
                            Il fatto di essere leghista, non significa n*è essere anti italiano, né antieuropeo.
                            Il PO è sacro (anche se non ho mai partecipato) anche per te perché ha reso fertile quella magnifica macroregione che è la pianura padana che ha dato da mangiare a tutta Italia e che purtroppo ora è ridotta a fare la coda alla caritas come spiegava bene il titolone sul GIORNALE di oggi: ” flop di CONTE – MIRACOLO GRILLINO, POVERO ANCHE IL NORD – altro che miseria abolita col reddito: 5,6 milionidi italiani in difficoltà”.
                            Ora amate i giovani africani: porte aperte a tutti. E’ amore vero oppure da raccolta di pomodori e poter stare sul divano?
                            Non buttare un’altra volta il pallone sugli spalti.

                            • Simone scrive:

                              E infatti sarebbe interessante vedere i “raccoglitori di pomodori” ribellarsi alla loro situazione di schiavi sfruttati, alla faccia di chi li fa lavorare in condizioni disumane pagandoli tra l’altro pochissimi euro l’ora. Peccato che se ci provano, vengono più o meno subdolamente subissati di critiche. Quasi che sia giusto non debbano avere alcun diritto. Quasi come se non fossero esseri umani come noi…

                      1. Mario56 scrive:

                        @martello
                        Ieri sera ho sentito Giletti a Carta Bianca su Rai 3 …
                        … sui vaccini guarda caso diceva esattamente le tue stesse parole
                        … astrazeneca boicottato perché inglese … perché brexit … pfizer uccide di più… ma non lo si dice perché è di Biden e Merkel …
                        il virus di laboratorio… colpa dei cinesi e bla , bla, bla …. colpa di Arcuri … mascherine … zingaretti… Lazio …
                        ma avere una scuola della lega dove vi insegnano cosa blaterare?

                        • martello carlo scrive:

                          Io insegno alla scuola della LEGA e ho sempre insegnato a cercare e dire la verità. GILETTI non l’ho mai visto, ma è uno che quando non si lascia coinvolgere troppo pruriginosamente dal # MI TOO, fornisce sempre notizie ponderate e fondate.
                          D’altronde anche il miglior quotidiano italiano, LA VERITA’, riportava in prima pagina ” le vere ragioni del cocktail del ministro: 2 MILIARDI DIETRO AL PASTICCIO VACCINI. dopo il pressing tedesco sull’Ue, abbiamo comprato121,5 milioni di dosi di PFIZER/BIONTECH, per una spesa di 2369250000. Ora siamo costretti a usarle per richiami presenti e futuri ”
                          Non lavoro a la VARITA.
                          SVEGLIA CATTOMUSULMANCOMUNISTI.

                          • Silvestro scrive:

                            Se la scuola della LEGA ha insegnanti come te, tutto si spiega meglio.

                            • martello carlo scrive:

                              Grazie.
                              Mi sto chiedendo quali rapporti reconditi ti legano alla crande cermania: ogni volta che si sfiora il KAISERREICH ti risvegli dal torpore e ti inalberi in sua difesa, il che per qualche ragione insondabile è comune a tutti i cattomusulmancomunisti, ma nel tuo caso raggiunge il patologico.
                              Possibile che non ti sfiori nemmeno l’idea che col vaccino la MERKEL abbia fatto gli interessi della Germania, come ha sempre fatto da almeno 30 a questa parte?
                              Se ne può discutere o rifiuti l’idea a priori?

                              • Silvestro scrive:

                                Mi sorprende soprattutto la qualità e la capacità di approfondimento di chi si vanta di insegnare alla scuola della LEGA. La verità è tale se è supportata da fatti e documenti altrimenti sono illazioni, sospetti, buoni solo per i boccaloni.

                                Pfizer è stato il primo vaccino disponibile (fine dicembre 2020). Astra Zeneca è arrivata oltre un mese dopo con limitazioni nelle somministrazioni, e forti ritardi delle consegne già concordate.
                                QUALI ERANO LE ALTERNATIVE.

                                Non ti sei neanche accorto che i vaccini, le graduatorie dei numeri e delle percentuali infarcite dalla retorica del campanilismo più misero non mi entusiasmano e infatti me ne sto alla larga.
                                Quindi ti conforterà sapere che non sarò certo io a contrastare le tue ricorrenti narrazioni su questo argomento, che poi sono le stesse che racconti agli aspiranti dirigenti della Lega.

                              • martello carlo scrive:

                                Questa è già una risposta accettabile e l’avevo considerata anch’io: i tedeschi quanto a ricerca e tecnologia sono insuperabili….. però questo non li autorizza ad imporsi agli altri concorrenti che pure hanno i loro meriti a 10 volte tanto, per giunta, a mio parere, SPUTTANANDOLI.
                                l’Italia non ha bisogno di questi bastoni tra le ruote.

                              • Mario56 scrive:

                                Va bene!
                                Ti do ragione. I vaccini sono della Merkel. Ringraziamo dunque lei per averci risparmiato morti e quattrini.
                                Anche Gaton che ha ricevuto gratuitamente il pfizer deve ringraziare la Germania della Merkel e i due migranti turchi che nessuno voleva.
                                Io stesso ho già ricevuto anche la seconda dose del pfizer e sono riconoscente ad Angela.

                        1. Mario56 scrive:

                          Martello 14/06. Ore 12.09
                          Vieni dirlo a me?
                          Certo che sarebbe ora di smetterla per ogni incidente di percorso che avviene tra l’altro per qualsiasi farmaco .
                          Il bene collettivo prevale su tutto.
                          Abbiamo dei giornalisti pettegoli e schiamazzoni, che pur di fare ascolti potrebbero rovinare l’ottima campagna vaccinale. Siamo tra i primi in Europa tra l’altro.
                          A me dispiace ovviamente per la ragazza ma pare che pur di vaccinarsi avrebbe omesso il problema preesistente della coagulazione.

                            • martello carlo scrive:

                              Certo che lo dico a te, lo vado a dire a WALLACE? Il tuo atteggiamento nel leggere la pandemia è è stato quanto di più PRIMITIVO ( altro che campanilistico ) ci possa essere, il che mi sa di dicotomico rispetto al tuo progressismo lanciato nel vuoto nel campo dei diritti umani.
                              Ho letto senza molto interesse il tuo link: non ho nessuna voglia di approfondire, anche se mi pare che il tuo LAZIO non ne esca troppo bene…..ma non è di questo che voglio parlare; vorrei sapere da buon dietrologo cosa c’è dietro il totem PFIZER di cui nessuno parla.
                              In Italia i vaccini a RNA hanno una mortalità per 100000 dosi più alta rispetto a quelli virali:
                              - PFIZER/BIONTECH: 096
                              - MODERNA : 1,99
                              - ASTRAZENECA: : 0,79
                              - JOHNSON & : 0,79
                              Cosa ci sia dietro a questa cagnara sui vaccini che rischia di mandare all’aria l’immunità di gregge settembrina forse è spiegabile, oltre che con l’emotività ZEN e politica degli italiani, da BIDEN, MERKEL & C.

                              • Mario56 scrive:

                                1) il vaccino Comirnaty è il vaccino più somministrato, in una popolazione più eterogenea per età rispetto al vaccino Moderna, e, pertanto, ha il peso maggiore nel calcolo del tasso di segnalazioni di decesso dell’intera popolazione dei vaccinati;
                                2) il vaccino Moderna è stato somministrato soprattutto a pazienti più anziani o molto fragili, con conseguente maggiore probabilità di eventi fatali coincidenti;
                                3) il vaccino Vaxzevria è stato usato, nel periodo in esame, mediamente in una popolazione più giovane e meno fragile, con conseguente tasso di segnalazione di decessi più basso.
                                Fonte AIFA

                                Non c’è nessun complotto Usa- Germania- Speranza.
                                Bisogna solo spiegare i dati e non usarli per asserire complotti.
                                Sei pure smemorato nel non ricordare che Astrazeneca ci ha pure presi per il c …o!
                                Ma mi devi ancora spiegare perché dai radar della destra è sparito lo sputnik?

                                • martello carlo scrive:

                                  Non andiamo tanto per il sottile: il vaccino più usato nel settore “fragili” è senza dubbio Vaxzevria ( per gli ignoranti ASTRAZENECA ), essendo stata osservata la raccomandazione ” over 60 “, quindi il confronto con Comirnaty ( per gli ignoranti PFIZER/BIONTECH ) risulta ancor più favorevole.
                                  Vedo che continui ad andare zoppo: qui nessuno dice che si tratti di complotti, qui si tratta solo di AFFARI e un po’ di geopolitica antibrexit; SPERANZA l’hai appiccicato tu, al pari di quanto fa quel segaligno di TRAVAGLIO che vuole vendicare ARCURI sparando quotidianamente sul suo bersaglio attuale, il gen. FIGLIUOLO, il che lo qualifica inequivocabilmente.
                                  Io ho semplicemente affermato che il silenzio su PFIZER ( che di problemi ne dà quantomeno come ASTRAZENECA ) è sospetto, anche perché costa 10 volte tanto e ne sono state acquistate 1,5 MLD di dosi volute da MARKEL/BIONTECH e ancora che siamo un paese di cacasotto influenzati da media in maggioranza padronali legati alla politica il che cambia completamente un piano necessario alla sopravvivenza per casi che, per quanto dolorosi, possono rientrare ampiamente nella statistica.
                                  Sulla presa per il c..o direi che col c..o è stato fatto il contratto…. e qui potrei ragionevolmente pensare ad un complotto.
                                  Lo SPUTNIK? Un ASTRAZENECA russo che non avrebbe avuto un futuro nemmeno nei confronti di SINOPHARM, visti certi rapporti diplomatici grillini.

                          1. martello carlo scrive:

                            @ MARIO56 4 giugno 2021 alle 08:32

                            Scrivevi – ” VACCINI Peggio del Veneto fanno solo Sardegna provincia di Trento
                            Calabria Sicilia. In Veneto i vaccinati completi sono il 19,2% contro la media nazionale del 21%.”

                            Grazie a Dio abbiamo un PRESIDENTE ( di Regione ) con la testa sulle spalle ) e NON HA MAI FATTO FARE LE ORGE DEGLI OPEN DAY come in terroniaia e LAZIO + LIGURIA: puglia, basilicata, abruzzo, sardegna, campania, abruzzo con le orge hanno superato il VENETO: primi tra i tuoi applausi. COMPLIMENTI
                            Dopo la tragica morte delle diciottenne ligure, siamo ripiombati nel casino, anche se forse è la solita drammatizzazione di un fatto che ( mi spiace metterla su questo piano ) è statisticamente prevedibile e comunque comune anche a PFIZER.
                            ORA recita con me : ZAIA L’INCORRUTTIBILE E’ E SARA’ SEMPRE IL PIU’ GRANDE, COME IL VENETO. AMEN. ( ripeti 30 volte )

                            :-)

                            • Mario56 scrive:

                              Devo darti parzialmente ragione. Zaia si è attenuto alle circolari ministeriali e di Aifa.
                              Anche i danni collaterali non dovrebbero generare il caos, dove peraltro la destra si tuffa, come le api sul nettare, se la campagna vaccinale avesse chiaramente detto che questi vaccini sono emergenziali e aggiustamenti sarebbero stati necessari in corso d’opera.
                              Detto questo il Veneto non è rimasto indietro perché non ha fatto gli open day ma perché ha creato pochi centri vaccinali e perché ha investito marginalmente i medici di base.
                              Spartiamo le penitenze.

                              • martello carlo scrive:

                                Chi si butta come le api come sull miele come lo fosse FIGLIOUOLO, sono i grillini speculatori filo cinesi che rimpiangono ARCURI, il fedele SANCHO PANZA di DON CHISCIOTTE DELLA MANCIA ( le mance le rimpiangiamo noi visto come sono stati buttati i soldi ). Basta leggere il più sbracato quotidiano d’Italia ( no non è più repubblica….è il FATTO QUOTIDIANO, il giornale delle 2 Sicilie ).
                                Sul VENETO, ti do ragione….come si fa con i bambini.

                                • Mario56 scrive:

                                  Di bambini qui ne abbiamo anche troppi.
                                  Vorresti venire a dirmi che i medici di base o le farmacie stanno vaccinando nel Veneto?
                                  Se si, i mi sono perso qualcosa evidentemente.
                                  La cisl segnala che molti anziani non autosufficienti, devono ancora ricevere a domicilio la vaccinazione.
                                  Ora Zaia ha fatto bene? Sta nel mazzo ma non è il primo della classe.

                                  PS
                                  PD primo partito
                                  FdI secondo partito
                                  LEGA terzo partito
                                  Ipsos Pagnoncelli
                                  Draghi vola…

                                  • martello carlo scrive:

                                    Smettiamola con queste monate, tipiche di una visione miope, campanilistica alla PEPPONE….. già la stampa, i talk show, medici… e politici fanno abbastanza confusione. Guardiamo la realtà: ierlaltro 0 morti in Veneto, ieri 0 morti in 12 regioni; c’è stato un incidente dolorosao ma che statisticamente ( sempre che sia collegabile ) prevedibile ma non va buttato tutto a mare: vaccinare, vaccinare e ancora vaccinare al più presto per fermare la possibilità di trovarci con le varianti. Anche se non raggiungeremo la immunità di gregge, quella del branco sarà sufficiente per mantenere la pandemia sotto controllo senza badare alle battaglie geopolitiche/economiche che hanno buttato sterco su tutto ciò che non era PFIZER/BIONTECH, in special modo su ASTRAZENECA.
                                    Prepariamoci bene invece per la riapertura delle scuole per non ripetere gli errori dello scorso anno.

                              • Mario56 scrive:

                                Da notare inoltre che
                                IL VAX DAY È AVVENUTO NELLA NORDICA LIGURIA DI TOTI ( Destra)

                            1. Mario56 scrive:

                              Regno Unito
                              salgono i contagi, i ricoveri ed i decessi.
                              Bisogna essere estremamente prudenti e non dar retta a quei sciagurati di Salvini e Meloni.
                              Risulta chiaramente che se non si riuscirà a vaccinare il mondo intero o almeno buona parte di esso non ne usciremo mai.

                              1. martello carlo scrive:

                                @ Simone 12 giugno 2021 alle 10:21
                                I greci antichi sono considerati i fondatori della società occidentale: le loro speculazioni filosofico/scientifiche non potevano, attraverso le varie fasi che la storia ci tramanda, che sfociare in ciò che siamo oggi.
                                Non hanno limitato un bel niente….. e dobbiamo ringraziarli.

                                1. Gatón scrive:

                                  Marco e Simone, bel colloquio, un po’ utopico.
                                  Il tutto basato su un assunto falso, cioè che tutte queste popolazioni, con le loro culture e tradizioni, prima dell’arrivo dei colonizzatori bianchi vivessero in pace.
                                  Quanto alla sostenibilità di un qualsiasi sistema di vita è indiscutibile che le risorse da usare debbano essere limitate a quelle per l’appunto sostenibili.
                                  Per raggiungere e mantenere l’obiettivo o si riduce il livello di benessere o il numero degli utenti.
                                  Ma oggi chi è disposto a rinunciare a qualcosa ?

                                  • marco.com scrive:

                                    Nein, einen moment bitte

                                    Mai detto che altre culture e popolazioni vivessero in pace, ANZI, ho detto che mi considero, dobbiamo considerarci, molto fortunati ad essere nati in questi tempi e in questi luoghi di (sostanziale) pace.
                                    Tanto meno credo ad un’utopia di imminente rinsavimento spontaneo o coatto.
                                    Ho espresso solo il dubbio che l’Uomo troverà in qualche modo la via per prolungare la sua presenza nell’Universo, e l’unico modo è che tutti si rendano coscienti che solo la collaborazione può portare a questo.
                                    A destra, si pensa invece all’esercizio della forza.
                                    Come sui migranti: quando anche a Telenuovo si sente la gente comune dire che i migranti non dovrebbero venire da noi e si narcotizza il problema dietro allo slogan “è colpa dei buonisti pauperoterzomondisti di Renzi e della Boldrini”, ne deduco che solo la cultura, l’educazione e l’istruzione possono incidere nel medio lungo periodo. Cultura che, piaccia o non piaccia, abita poco dalle parti della destra. E non tiriamo fuori i complessi di superiorità o di inferiorità e il politically correct, mantra di chi proposte concrete NON NE HA

                                    • Gatón scrive:

                                      Mentre il mantra delle sinistre è accettare tutti, chiunque, senza promuovere alcun tipo di integrazione, anzi, giustificando ogni cosa col pretesto di “non poteva sapere”, e demolendo progressivamente la nostra identità nel nome del rispetto per la loro.

                                      • marco.com scrive:

                                        Mah, anche questo mi sembra uno slogan . Ammetto che troppa accondiscendenza viene concessa alla barbarie altrui e questo fa sembrare vero quello che dici tu. È sempre un tema di logica che trae in inganno molte persone: se a me non importano o non piacciono i simboli religiosi cristiani NON significa che sia prono a quelli degli altri

                                      • Mario56 scrive:

                                        @ gaton
                                        ma veramente tu hai paura che in Italia prenda il sopravvento l’Islam ?
                                        Per l’integrazione cerchiamo di fare come Salvini che ha chiuso tutti i centri di accoglienza e mandato in strada migliaia di clandestini, preda di criminalità, di cui non si poteva più sapere niente .
                                        Ha ragione da vendere Marco.com
                                        la vostra soluzione è far vedere i muscoli e agitare il problema invece di risolverlo, per puri fini propagandistici.
                                        La tua arretratezza è veramente patologica. Supera ogni limite.

                                  • Mario56 scrive:

                                    E se qualcuno per mantenere alto il livello di benessere lo facesse a danno di altri?
                                    E poi vorrebbe anche che i danneggiati stessero zitti e non tentassero minimamente di raccogliere qualche briciola del benessere?

                                  • Simone scrive:

                                    1. Sull’assunto falso. Chi ha parlato di pace? Io no di certo. E di sicuro nemmeno loro. Strauss non a caso parlava di “ sistema, con le sue compensazioni interne e i suoi contrappesi” e di “non si possono estrapolare e cancellare dalle culture ‘altre’ gli aspetti che non ci piacciono senza modificare profondamente tutto il sistema e, quasi sempre, farne crollare l’intera impalcatura”. Il buon selvaggio è un concetto tanto banale quanto falso. Ma non conoscendone per lo più le origini né “le reali funzioni”, spariamo giudizi per lo più casuali dettati dall’egocentrismo che caratterizza la nostra visione del mondo assolutistica. Non a caso lo stesso Levi, studiando gli effetti dell’imposizione delle “culture” esterne su altre, ha notato che sistematicamente un cambiamento diventa positivo e costruttivo se proviene dall’interno, distruttivo se dall’esterno.
                                    2. A parte che il concetto di benessere mi pare dovrebbe essere inteso (dubito che in linea di massima gli indiani d’America, gli aborigeni australiani, le varie tribù africane eccetera stessero peggio prima del nostro arrivo nei loro territori, semmai tutt’altro – mentre dal canto nostro le facce mai contente abbondano e gli psicofarmaci sono in costante aumento), il concetto di selezione naturale della specie presente appunto in natura è oggettivamente un bene o un male per la sopravvivenza nel tempo dell’essere umano, ma mi verrebbe da dire vivente sulla faccia della terra? Io dico che dovremmo ripensare dalle fondamenta molti concetti.

                                    • martello carlo scrive:

                                      SIMONE, siamo arrivati su MARTE, e tu ancora metti in discussione la superiorità e ii successi in ogni campo ( il giudizio deve essere STORICO ) della civiltà occidentale.
                                      Penso che almeno su questo non avrai niente da ridire. Marte è il più adatto all’uomo: NON C’E’ NIENTE da distruggere.

                                      • Simone scrive:

                                        Tu metti in discussione il fatto che l’uomo oggi sia in grado di distruggere tutto ciò che non poteva distruggere fino a poco più di mezzo secolo fa. Cosa che infatti sta facendo e pure con una certa rapidità. Dati alla mano. Bel salto di livello, non c’è che dire. Una superiorità veramente intelligente. Nonostante i preservativi. E la chiamiamo evoluzione.

                                        • Simone scrive:

                                          Pure i greci la pensavano così. Con la piccola differenza che rispetto all’uomo nuovo sapevano perfettamente l’importanza del senso del limite. E vivevano coerentemente secondo questi due principi. Se ne manca uno salta il coperchio del vaso di Pandora. E infatti…

                                        • martello carlo scrive:

                                          FATTI NON FOSTE PER VIVER COME BRUTI, MA PER SEGUIR VIRTUTE E CONOSCENZA.
                                          Il sommo poeta non avrebbe mai concepito una vita tanto per tirare avanti, una vita percorsa da fantasmi senza alcuna traccia.
                                          Mi sembra che tu la pensi diversamente: non capisco perché tu legga tanto…. che scopo ha?

                                    • Gatón scrive:

                                      Bene, è già un grandissimo passo in avanti riconoscere che non vivevano in pace.
                                      Guerre tribali, faide e quant’altro.
                                      Il limite era posto dal tipo di armi disponibili e dalla possibilità di spostamento.
                                      A questo punto, se deve essere accettato per loro, perché non per noi ?
                                      Homo Homini lupus.
                                      Se una civiltà si è evoluta ed ha saputo imporsi su altre, in termini meramente evolutivi significa che era superiore..
                                      Senza per questo passare per razzisti, spero.
                                      Se un errore è da rimproverare ai coloni, missionari in primis, è di non aver insegnato agli autoctoni più o meno sottomessi l’uso del preservativo.

                                      • Simone scrive:

                                        Ogni società è destinata a morire. Non è questo il punto. Sta morendo anche la nostra anche per lo più se fate finta di non accorgervene. La differenza fondamentale (ma non unica, ma qui il discorso sarebbe lunghissimo), è che la nostra ha le armi, in senso letterale e non, non solo per autodistruggersi (e vabbè), ma per distruggere tutti gli altri. E tutto l’altro. Cosa che stiamo infatti facendo, anche se pure qui per lo più fate finta di non accorgervene. Evidentemente il preservativo per noi non è stato sufficiente. Senza voler passare per razzista…

                                  1. Mario56 scrive:

                                    Per essere precisi @gaton
                                    la supremazia è dei popoli anglosassoni e nord Europei…
                                    … non dei latini.
                                    Quindi è giusto soccombere a questi.

                                    1. Mario56 scrive:

                                      Il partecipante al forum sig. GATON
                                      è pregato di discutere senza offendere gli altri partecipanti .
                                      Chiaramente la sua ideologia di estrema destra sappiamo che tende solo alla provocazione senza confrontarsi civilmente.

                                      • Gatón scrive:

                                        é solo questione di quale tipo di termini si usano.
                                        Non mi pare che i tuoi usati nei miei riguardi siano complimenti.

                                        • Mario56 scrive:

                                          Ho solo detto che sei politicamente e culturalmente arretrato, come tutta l’ideologia di estrema destra.
                                          Non ho detto che sei un idiota.
                                          La destra è tutta arretratezza?
                                          No.

                                      1. Mario56 scrive:

                                        https://www.larena.it/territori/citt%C3%A0/anche-barbarani-contro-il-pollo-fritto-kfc-blitz-poetico-nella-notte-1.8722394

                                        Caspita. Come hanno osato i globalisti fare un simile affronto al Veneto del cotechino e peara’
                                        Da notare che sono entrambi i piatti nocivi alla salute. Probabilmente il cotechino anche di più.

                                        • Gatón scrive:

                                          Ho già commentato l’appiattimento delle scelte in materia di cibo, con la conseguente diffusione del NeFast Food.
                                          Il Ke Fa Cagàr è perfettamente in linea.

                                        1. Simone scrive:

                                          Chissà perché fino a mezzo secolo fa questa migrazione di massa non c’era. Chissà perché prima che il “Papalagi” non invadesse quelle zone e imponesse il suo stile di vita e il suo
                                          Mercato, ovviamente disgregando il loro territorio, culture, modi di vivere, e sfruttando l’essere umano, quelli non ci pensavano nemmeno di spostarsi in massa. Chissà perché il risultato di tutto questo era ovvio già per quei pochi che allora usavano un po’ di logica, per esempio l’ottimo antropologo Levi Strauss, secondo cui “ ogni cultura è un sistema, con le sue compensazioni interne e i suoi contrappesi, un insieme di elementi logicamente coerenti strettamente collegati fra loro per cui qualsiasi modificazione di uno di essi comporta una modificazione di tutti gli altri. Ne consegue che non si possono estrapolare e cancellare dalle culture ‘altre’ gli aspetti che non ci piacciono senza modificare profondamente tutto il sistema e, quasi sempre, farne crollare l’intera impalcatura. E questo è esattamente il motivo per cui ogni intrusione occidentale nelle società del Terzo Mondo ancor più ‘primitive’, anche quelle animate dalle migliori intenzioni, per non parlar delle altre, ha portato sconquassi inenarrabili, creato ibridi incoerenti e mostruosi e distrutto, di fatto, quelle società, quelle culture e quelle civiltà.” Il vizio oscuro dell’Occidente è per questo che finirà inevitabilmente per rovinare anche il nostro mondo (e già lo sta facendo da anni, innanzitutto al nostro interno), dopo aver distrutto il (molteplice) loro.
                                          Il resto sono tattiche da brevi periodi. Soprattutto se non ci si guarderà schiettamente dentro. Come ci ostiniamo a non fare e continueremo a non fare.

                                          • Simone scrive:

                                            A questi va e soprattutto andrà aggiunto un nuovo (anche se già presente ma sotto relativo silenzio) inevitabile fenomeno, ovvero le migrazioni per motivi climatici, diretti e/o indiretti. Si calcola che già più di 23 milioni di persone sono costrette a muoversi per questa ragione, ed entro il 2050 potrebbero arrivare a 150 milioni. Sicuramente quando dovremmo parlare dei motivi però la buttiamo in battuta. Come fa chiunque Haaland coscienza sporca.

                                            • marco.com scrive:

                                              non che sia un problema, ma non ti capisco proprio

                                              io sono convinto di essere nato in un’era fortunata e in un luogo fortunato
                                              oddìo, chiaro che c’e sempre di meglio ma vuoi mettere ? niente guerre, si vive più a lungo, ci sono sempre più comodità, non devi servire nessun re…
                                              per me è così evidente che tutti tendono a questa way-of-life se ne hanno la possibilità!
                                              magari gli islamici si svegliassero e perseguissero questa way-of-life anzichè essere risotti a sperare nel paradiso di allah

                                              poi, ti chiedi, perchè le immigrazioni di massa adesso. Ma susa, quanto la Nigeria passa in 50 anni da meno di 100 milioni di nigeriani ad un tendenziale di 700 entro pochi anni, sarà ben una motivazione ! Le telecomunicazioni hanno veramente cambiato il mondo e reso assolutamente non confrontabile con la società del passato. Non scherziamo per favore a dire che si sta meglio senza questo livello di sanità e questo tenore di vita.

                                              Se guardo alla TV, la vedo piena di trasmissioni sul mangiare: le gare sono a chi prepara i piatti più raffinati, presupponendo una ricchezza di mezzi impensabile fino a pochi anni fa.

                                              Il clichè occidentale è quello di godersi la vita, dici che è poco ?

                                              Se invece portiamo il discorso sulla sostenibilità di questo modello, d’accordissimo con te. Ma la risposta non può essere che era meglio prima.

                                              • Simone scrive:

                                                La risposta è tanto semplice quanto ovvia: la nostra meravigliosa way of lode non è sostenibile. Cosa provata in modo scientifico tra l’altro. Chiaro o no?

                                                • marco.com scrive:

                                                  Non è detto
                                                  E comunque , quale sarebbe il Problema?
                                                  Gli esseri umani nascono e muoiono, e così le culture, le società e tutto.
                                                  E sì che sembrerebbe così semplice: Anziché la decrescita felice, perseguiamo la decrescita demografica e la crescita della goduria. Non è quello che stiamo facendo “noi occidentali ” ?

                                          1. marco.com scrive:

                                            se Maxx avesse voglia di parlare di altro …..
                                            ho visto in Podcast l’Opinione di Zwirner di ieri 9 giugno
                                            Zwirner ce l’ha con la Chiesa perchè discrimina le donne
                                            quindi si chiede che senso abbia dare l’8/000 alla Chiesa, una istituzione che non vuole piegarsi alla emancipazione femminile
                                            Poi fa un affondo sulla pedofilia nella Chiesa, arrivando a dire che i ragazzini corrono seri pericoli nelle sacrestie

                                            mi sovviene un lembo di discussione con Maxx, in cui io sostenevo che la rivoluzione sessuale è stata la causa del calo drastico delle vocazioni e mi viene anche un bruttissimo pensiero, che una volta cioè gli omosessuali per nascondersi si mettessero la tonaca. Maxx invece sosteneva che le cause del calo delle “vocazioni” era dovuto ad altro …

                                            Mah
                                            In ogni caso, forse perchè sono un buonista, un politically correct, un laico progressista , anche quest’anno ho dato l’8/000 alla Chiesa. Nonostante tutto. In mezzo al letame, penso che ci sia qualche fiore meritevole

                                            1. Silvestro scrive:

                                              E mo? Mai negare l’evidenza.
                                              Ma ci sarà mai una volta che invece di fermarsi ai titoli dei giornali prima di scrivere si approfondisca magari l’argomento?
                                              L’articolo in questione (seppur molto breve ed intellettualmente poco impegnativo) dice :
                                              -  ”Se verrete al nostro confine, sarete rimandati indietro”, ha detto la vice presidente sottolineando che ci sono “strade per un’immigrazione legale e sono queste che vanno percorse”. -

                                              La seconda parte della frase offre una lettura molto diversa e significativa.
                                              Infatti già da febbraio BIDEN ha annunciato la riforma per regolarizzare l’immigrazione clandestina: green card subito e cittadinanza in tre anni per 700 mila dreamer; con una serie di ordini esecutivi ha bloccato la costruzione del muro al confine col Messico; la sospensione del bando contro i Paesi musulmani, la fine della separazione delle famiglie dei migranti messicani richiedenti asilo.
                                              Ha annunciato l’innalzamento del tetto a 62.500 rifugiati in questo anno fiscale (contro i 15 mila di Trump) con l’impegno di raddoppiare questo numero il prossimo anno. Ha cancellato la misura che rende più difficile ottenere un visto negli Stati Uniti per quei migranti che faranno uso di benefici sociali come il Medicaid. Ha previsto 4 mld di dollari da investire in centroamerica.

                                              Tutte iniziative ancora da approvare definitivamente perché al Senato Democratici e Repubblicani sono al 50%; ma, con la caduta di TRUMP, le aspettative sono state cosi elevate che già a febbraio si verificò un’ondata di oltre 100mila migranti illegali dal centroamerica e Messico al confine degli Stati Uniti, tra cui migliaia di bambini senza scorta.
                                              In questo quadro l‘affermazione di Kamala Harris risulta più chiaro.

                                              Concludendo tra TRUMP e BIDEN anche sull’immigrazione le cose stanno cambiando e non per aspetti marginali.
                                              Per me l’evidenza dei fatti è questa; ma per GATON quale sarebbe.

                                              • Gatón scrive:

                                                L’evidenza dei fatti è che nemmeno l’amministrazione Biden approva l’immigrazione selvaggia.
                                                Approvo anch’io la sua impostazione.
                                                Fatte le debite proporzioni, perché non possiamo fare così anche noi ?

                                                • Silvestro scrive:

                                                  NON RIVOLTARE LA FRITTATA!!! stai dicendo agli altri.
                                                  Giusto per la precisione LA TUA EVIDENZA DEI FATTI E’ CHE “tra Trump e Biden per certe cose non cambia niente”. E invece stanno cambiando e molto.

                                                  Noi, con le debite proporzioni, non lo facciamo perché non abbiamo mai previsto e pianificato una immigrazione regolare e regolata. Il nostro slogan (a parole) è sempre stato “aiutiamoli a casa loro”; abbiamo sbandierato il rimpatrio di quelli già in Italia (Salvini 2018), ma anche la cancellazione dalle anagrafe degli irregolari ovvero l’esatto contrario di quello che sta facendo BIDEN.

                                                  Infine non è certo un dettaglio sottolineare che negli USA gli immigrati che accoglie se li tiene in casa e li regolarizza. Noi invece ci lamentiamo perché li vogliamo sbolognare agli altri Stati.

                                                  • Maxx scrive:

                                                    Premetto che non mi piace la discussione alla “Voi siete peggio di noi”, ormai purtroppo l’unica che va di moda in Italia. Detto ciò, mi permetto di annotare un paio di miei pensieri.
                                                    Silvestro, Lei ha detto una cosa fondamentale: a differenza degli USA, noi «…non abbiamo mai previsto e pianificato una immigrazione regolare e regolata. Il nostro slogan (a parole) è sempre stato “aiutiamoli a casa loro”…»
                                                    Qualsiasi sia, giusta o sbagliata, gli altri, a differenza di noi, hanno progettualità. Da noi c’è la paura, soprattutto a sinistra, di dire cose impopolari, di mancare al politically correct. E non si fanno scelte/progetti.
                                                    Le cose, in questo senso, tra Biden e Trump sono cambiate di pochissimo: “RISPETTATE I NOSTRI CONFINI, DECIDEREMO NOI CHI E QUANTI IMMIGRATI FAR ENTRARE”; praticamente è cambiata solo la quantità. Che, per inciso, “fatte le debite proporzioni” di territorio, popolosità e risorse, corrisponde per l’annualità di Biden a ciò che arriva in Italia in 1 o 2 giorni di tempo discreto. Ha provato a chiedersi come si comporterebbe una Kamala Harris Americana Qualsiasi, se una tedesca forzasse i confini americani, disobbedendo ad un ordine della Polizia Federale e magari mettendo a rischio l’incolumità di pubblici ufficiali? Quel che è successo qui?
                                                    Ma quel che mi incuriosisce di più è, nel Vostro sentire comune (e parlo di chi è per l’accoglienza indiscriminata), come Vi comportereste se un esercito, magari con mostrine uncinate anziché capigliature rasta, si presentasse al nostro confine armato di tutto punto per invadere l’Italia (o l’Europa). Sareste ancora così “buonisti”? Abdichereste supini? Eppure, come Lei e la storia insegnano, le Maschinengewehr 42 hanno lasciato molti meno segni (e distruzioni), nella geoPOLITICA recente, di ciò che sta facendo la Sharia. Con buona pace di chi, qualche tempo fa, ci avvertiva (si auspicava?) che questo sia lo stile di vita a cui siamo destinati.

                                                    • Maxx scrive:

                                                      Ps3. Dimmi che veramente pensi che, organizzatissimi a prelevare 53 persone in mezzo al Mediterraneo, la signora è rimasta per 17 (diciassette!) giorni in mare con l’intenzione di salvare vite e non di creare un caso politico nei confronti di Salvini. Sai dove si arriva con 17 giorni di navigazione? Sai quanto ci voleva per raggiungere un porto in cui la nave NON AVREBBE POTUTO essere respinta?

                                                      Se ci credi veramente, 56 è arrotondato per eccesso… Con molto eccesso.

                                                    • Maxx scrive:

                                                      Ah, beh. Se si son chiariti…
                                                      Sono più buonisti della mia assicurazione! Non mi ha mai premiato quando ho speronato qualcun altro.

                                                      Mi sovviene una canzone di Checco Zalone, “Fragola 86″. Il protagonista, Banana33, ci tiene a far sapere che 33 non ha niente a che fare con l’età. Immagino che anche 56 segua l’esempio e sia solo il QI.

                                                      Dichiarazione del presidente algerino Houari Boumediene nel 1974 dal podio delle Nazioni Unite: «Un giorno milioni di uomini lasceranno l’emisfero sud per fare irruzione nell’emisfero nord. E non in modo amichevole. Verranno per conquistarlo, e lo conquisteranno popolandolo con i loro figli. E’ il ventre delle nostre donne che ci darà la vittoria»
                                                      Per alcuni c’è un fine; per altri conta solo il mezzo. O sei più autorevole del presidente algerino oppure la mia idea ha quantomeno diritto di esistere della tua.

                                                      Ps1. Hai lambito la discussione.
                                                      Ps2. Minniti non aveva, secondo me, sbagliato. Ma bisogna mettere anche le pene oltre ai paletti. E quando mai…

                                                    • Mario56 scrive:

                                                      Quindi tu vedi una INVASIONE DI ESERCITI?
                                                      Non migrazioni?

                                                    • Mario56 scrive:

                                                      Ma non c’è stato alcuna forzatura del blocco. Era stato tutto chiarito già due anni fa tra guardia di finanza e Karola. Daiii. Una motovedetta si è parata davanti alla nave che non frena come un’auto.
                                                      Non continuiamo con la propaganda.
                                                      Invece interessante e merita discussione la mancanza di progettualità nelle migrazioni programmate legalmente.
                                                      Su questo fronte la destra e Salvini hanno mancato più di tutti.
                                                      Meglio Minniti.

                                                  • Gatón scrive:

                                                    Spero che tu non pretenda di negare che per l’immigrazione irregolare non cambia nulla…

                                                    • Silvestro scrive:

                                                      Neanche la lingua italiana questa volta ti aiuta.
                                                      IRREGOLARE, lo dice la parola stessa, significa che non è conforme alle regole o a una determinata regola, che è in contrasto con le disposizioni di legge, con il regolamento, che si allontana dalla norma stabilita. E’ un termine che si usa per qualsiasi attività non disciplinata, e quindi viene bloccata, punita ovunque.

                                                      L’immigrazione irregolare, clandestina, viene contrastata da est, a ovest da nord a sud in qualsiasi Paese che sia delimitato da frontiere certe e definite.

                                                      La grande differenza sta nelle scelte che si attivano e come la si vuole affrontare:
                                                      Si può considerare un problema che non ci riguarda; oppure meglio ignorarlo o nasconderlo.
                                                      Si può anche cercare di risolverlo con misure punitive ma in alternativa anche con facilitazioni interne e/o aiuti nei luoghi di origine della migrazione stessa.

                                              1. Mario56 scrive:

                                                @gaton
                                                … nel tuo sentire.
                                                Non in quello delle persone comuni.
                                                Tu ovviamente hai il sentire farcito dall’ideologia fasciolegosovranista.
                                                Accidenti piove!
                                                Colpa dei migranti?

                                                  • Mario56 scrive:

                                                    “Tu sai cosa significa respingerli sui nostri confini marittimi?

                                                    • Gatón scrive:

                                                      Lo so benissimo, ma non rivoltare la frittata come sempre.
                                                      Sto semplicemente ricordando a voi democratici che tra Trump e Biden per certe cose non cambia niente.
                                                      Ma non lo riconoscerete mai. Negare l’evidenza.

                                                      • marco.com scrive:

                                                        cioè ?
                                                        l’evidenza era la proposta di costruire un muro e farlo pagare ai messicani

                                                        io mi ritengo democratico e ciò non vuol dire negare che clandestino è chi entra illegalmente in un altro stato. Poi c’è il tema dei profughi, poi quello di constatare le differenze profughi/non profughi, poi quello di saper esercitare la volontà di respingere (operativamente non con i bla bla di salvini)

                                                        ma se per te è facile, illuminaci tu

                                                        • Gatón scrive:

                                                          Non vorrai negare, spero, che nel sentire comune Trump significava respingimento e Biden accettazione.

                                                  1. marco.com scrive:

                                                    la vicenda della ragazza pakistana impone di intervenire per dire che queste sono cose barbariche che devono essere condannate e combattute
                                                    combattute come ?
                                                    non c’è altro modo di quello di puntare su un cambiamento culturale, lento ed inesorabile, che porti le persone a considerare che la loro vita è l’unico vero bene che hanno

                                                    noi possiamo contribuire a creare il clima culturale in cui queste cose sono da considerare cose del passato da relegare ad un giudizio negativo che porta le persone a rifiutarle spontaneamente

                                                    comunque , l’odio fra etnie è inestinguibile, almeno così sembra proprio. Mi viene in mente Ivo Andric e i suoi racconti di Sarajevo che giacciono da qualche parte nella mia libreria

                                                    Gaton: faccio fatica a trovare il nesso di questo episodio con le migrazioni. Vuoi dire che se queste cose se le fanno in Pakistan, va bene ? basta che non le facciano qui ? mah ..

                                                    Non credo neanche alle favolette che si sentono dire “i migranti in Italia devono adattarsi alle nostre regole”. Perchè non comportarsi come Caino è solo una nostra regola italiana ? Ma fatemi il piacere. Dite che odiate istinitivamente e atavicamente i migranti che fate prima e siete più sinceri

                                                    @Mario: io mi auguro un Berlusconi arabo che promuova un pò di rivoluzione sessuale nelle donne arabe. Finchè non parte da lì, la rivoluzione, la devo mooolto difficile

                                                    • Gatón scrive:

                                                      Ho detto questo ?
                                                      Interpretazioni da contorsionista del kamasutra.

                                                      • marco.com scrive:

                                                        hai detto questo:

                                                        Dato che il topic verte sugli immigrati, trovo singolare che nessuno abbia ancora fatto cenno alla giovane pakistana scomparsa.

                                                        è sempre la stessa cosa che dice Silvestro: lanci il sasso e poi nascondi la mano
                                                        quanto al kamasuthra, un sincero grazie del complimento

                                                        • Gatón scrive:

                                                          Non nascondo niente.
                                                          Se anche tu vuoi che te la tagli sottile sottile, intendo semplicemente mettere in risalto come buonisti terzomondisti e cattocomunisti, per non parlare delle femministe, abbiano semplicemente ignorato l’argomento.
                                                          Troppo scomodo parlarne.

                                                    1. Mario56 scrive:

                                                      https://www.fanpage.it/esteri/la-variante-indiana-diventa-dominante-nel-regno-unito-aumentano-ricoveri-e-terapie-intensive/

                                                      Ho un terribile sentore che presto potremo fare la stessa fine.
                                                      Attenzione, attenzione, attenzione, altroché zona bianca, discoteche e puttanate varie.
                                                      Ricordate Briatore e Santanche e la seconda ondata.

                                                      • Gatón scrive:

                                                        Ti sei già cagato addosso ?
                                                        Visto che hai nominato la Sardegna, mi spieghi come l’ultima rimasta in rosso sia poi stata la prima a passare in bianco ?

                                                        • Mario56 scrive:

                                                          Dati, caro Gaton, dati
                                                          dati che arrivano dalle regioni a prevalenza destra-centro …
                                                          …Io mi fido ormai solo sul n ricoveri e terapie intensive.
                                                          Comunque, a mio conforto, ti informo che il consiglio Regione Veneto ha istituito una commissione d’inchiesta sul periodo tremendo dei decessi nella nostra regione.

                                                          • martello carlo scrive:

                                                            ” L’idea anti – covid di CRISANTI: spiare tutti 24 ore al giorno.
                                                            Il virologo è più fuori controllo del virus “. :-( :-D :-D
                                                            LIBERO, è uno dei pochi giornali che lo è veramente.

                                                        • martello carlo scrive:

                                                          Che lagna con questi neri….. peggio di LUXURIA: se fosse stato un medico bianco gli avrebbe detto: testa di cxxxo, vieni a farmi la visita di controllo? … Ma vai affanculo…..
                                                          Questo non è razzismo, è semplicemente la reazione ad una visita medico fiscale.
                                                          Queste situazioni sono talmente rare, più rare di un’eclissi di sole che persino il giornalone one one degli AGNELLI se ne occupa. Come mai non hai linkato analogo servizio sul ” secolo XIX ” e su ” REPUBBLICA “?

                                                        1. Gatón scrive:

                                                          Dato che il topic verte sugli immigrati, trovo singolare che nessuno abbia ancora fatto cenno alla giovane pakistana scomparsa.
                                                          Si potrebbe fare un parallelo col caso di Avetrana…così, tanto per sostenere che, in fondo, le ragazze le ammazziamo anche noi.
                                                          A fronte dell’ indotto arricchimento culturale, qualche concessione dobbiamo pur farla.

                                                          • Mario56 scrive:

                                                            Si potrebbe fare anche il confronto col delitto d’onore che era molto attivo nel nostro meridione fino a pochi decenni fa.
                                                            Colpa del Islam?
                                                            del cattolicesimo?
                                                            delle tribù pakistane?
                                                            della società d’onore del meridione d’Italia?

                                                            • martello carlo scrive:

                                                              Senza andare ai tuoi avi ( ma potrebbero anche essere tuoi conterranei più prossimi ) per rimanere nell’attualità, diciamo che quanto successo a SAMAN ( anche se ancora è tutto da verificare ) è frutto dell’ipocrisia e, diciamolo pure, della PAURA FISICA di dire la verità sull’ISLAM.
                                                              Ipocrisia esclusiva di una sinistra che spera in un futuro cattomusulmancomunista per conquistare il comando col voto.
                                                              Quello che più mi schifa è la svendita dei principi di chi predica che ” l’utero è mio e lo gestisco io ” e se la fa addosso non appena c’è una FATWA. Sembra questo il destino delle donne più “progressiste ” e politicizzate: essere sottomesse alla forza bruta..

                                                              • Mario56 scrive:

                                                                Direi che più che avi miei, il delitto d’onore aveva più a che fare con una mentalità mafiosa, bigotta, cioè gentaglia più simile a Marcello Dell’Utri , quindiiii a Berlusconi, di conseguenza a TE.

                                                                • Gatón scrive:

                                                                  Chiaramente retaggio legislativo-cultuale della Serenissima..
                                                                  Ne hanno parlato oggi in diretta tv, e il compagno d’Arsiè quasi baciava in bocca Ali Schek Nur, tanto erano sulla stessa linea.
                                                                  Sicut Carolus Malleus dixit.

                                                            • Gatón scrive:

                                                              Vedi che ti ho dato un buon assist ?
                                                              Un po’ d’iniziativa, per Giove !
                                                              Non dobbiamo aver paura di esprimere ciò che si pensa.

                                                          1. Gatón scrive:

                                                            Hammer, l’errore è mio.
                                                            Illudersi che chi non capisce un parere diverso o una critica possa assimilare un’ iperbole.

                                                            • martello carlo scrive:

                                                              Le orecchie servono pure a qualcosa: sentire da un fascioleghista le stesse bischerate che dicono loro li ha mandati letteralmente in tilt.

                                                            • Silvestro scrive:

                                                              Potrei dire altrettanto e lo sostengo senza fare la vittima o l’incompreso.
                                                              Ma io non posso commentare i post altrui come voglio?

                                                            1. Gatón scrive:

                                                              Silvestro, posso pensare e scrivere ciò che voglio ?

                                                              1. marco.com scrive:

                                                                Elementi di novità

                                                                - migranti: reazioni largamente inferiori alle aspettative per le filippiche di zwirner. Leggasi: noia (nulla di nuovo), rassegnazione, mancanza totale di proposte operative
                                                                - made in Italy: non capirò mai perchè un sedicente LIBERALE contesti il mercato. Leggasi un finto liberalismo: si è liberali quando fa comodo (vendere il Prosecco in giro per il pianeta) si diventa nazionalisti conservatori quando sono “gli altri” a vendere i loro prodotti. Qualcuno ricordi a zwirner che accanto al successo di quegli orrendi panini mc donald , in tutto il mondo si vendono quelle orrende confezioni di pizza

                                                                ma in sostanza: nessuna vera novità, a parte il dovuto ringraziamento a salvini che a Fatima ha raccomandato la salute degli italiani alla Madonna

                                                                • Mario56 scrive:

                                                                  Caspita. Io non ho mai creduto per un secondo che Zwirner fosse liberale.
                                                                  È invece un sovranista accanito, anti Europa della peggior specie meloniana.
                                                                  Protezionista contro i prodotti degli altri che sono SCHIFEZZE
                                                                  benevolo verso tutto quello che l’Italia, ma soprattutto il Veneto riesce ad esportare, porcherie comprese.

                                                                  • Gatón scrive:

                                                                    Per fortuna che, come ogni brava mamma, l’europa educa i propri figli anche sulle preferenze alimentari.
                                                                    Messa al bando da tempo l’orribile pizza cotta nel forno a legna, ha qualificato come nocive, o quanto meno pericolose, schifezze italiche tipo parmigiano e prosciutto crudo.
                                                                    In compenso ci sta indirizzando verso alimenti sani ed ecosostenibili quali le larve della farina o tenebrio molitor.
                                                                    Grazie mamma !

                                                                    • martello carlo scrive:

                                                                      Questa tua conversione improvvisa mi ha lasciato completamente solo a difendere i valori della libertà contro i bolscevichi che girano per questo blog… ma mi ha imposto degli interrogativi, vista la considerazione che ho nei tuoi riguardi: sono poi così sicuro di essere dalla parte del giusto? Tra l’altro, la concretezza della sinistra che in questo periodo non si perde in chiacchere sul lavoro, i lavoratori, la produzione ma sostiene lo JUS SOLI, i diritti civili ZEN, si pone l’interrogativo sulla dieta mediterranea a favore dei lombrichi e degli scarafaggi e ci obbliga a cantare “BELLA CIAO” ai festeggiamenti del 25 Aprile, mi lascia ancor più dubbioso.
                                                                      Tra l’altro l’europa sull’annacquamento del vino ha perfettamente ragione: birra tedesca a tutto spiano….. e io mi sento un troglodita alimentare, a livello dell’imperatore GIULIANO L’APOSTATA che osava affermare: ” il vino profuma di nettare, la birra invece puzza di caprone……

                                                                      • Silvestro scrive:

                                                                        Se Gaton era poco credibile nelle vesti fascioleghiste, figuriamoci nel ruolo leninista-comunista.
                                                                        D’altra parte Salvini, ed i voltagabbana in genere, fanno scuola.

                                                                    • Mario56 scrive:

                                                                      Non ho detto, Gaton, che sia sano tutto quello che propongono e riescono ad imporre alla UE 27 stati sovrani.
                                                                      Come non bisogna dare nemmeno per scontato che tutto il Made in Italy sia genuino.
                                                                      Pensa solo alla frutta e verdura della Campania ( terra dei fuochi) ma anche della valpadana ( fanghi tossici azienda Brescia sparpagliati anche nei campi del veronese)
                                                                      ma anche i polli che vivono costantemente moribondi in pochi cm quadrati e imbottiti di antibiotici.

                                                                      • Gatón scrive:

                                                                        …quasi ci dimentichiamo che nel vino mettiamo il metanolo.

                                                                      • Gatón scrive:

                                                                        Doveroso sputtanare l’intera produzione agroalimentare italiana.
                                                                        Tipico della nostra parte politica.
                                                                        Così i fasciolegosovranisti se la prendono nel culo.

                                                                • Gatón scrive:

                                                                  Hai mai avuto occasione di assaggiare una “pizza hut” da qualche parte del mondo ?
                                                                  …e la cucina cinese, l’hai mai gustata in Cina ?
                                                                  Io ho smesso di frequentare i ristoranti cinesi proprio dopo essere stato a Shanghai.
                                                                  Gli americani, mediamente parlando, amano i cibi di cui conoscono il sapore ed al quale sono assuefatti.
                                                                  Che si tratti di hamburger, pizza o involtini primavera l’importante è il ketchup o la salsa barbecue.

                                                                1. martello carlo scrive:

                                                                  Voi sinistri siete dei BECCHINI ( in seguito risponderò anche sul suicidio di SEID VISIN ): fate del terrorismo contro gli oppositori politici, non solo con le autorizzazioni ai processi ai parlamentari, ma speculando sul COVI e sui morti. Vedo che sai scrivere ( anche troppo ) ma non so quanto tu non voglia saper leggere: sul MESSAGGERO di MERCOLEDI 23/12 sta scritto che ” ….questi sono i numeri delle ultime 24 bore ( 150 morti ndr ), a cui SONO STATI AGGIUNTI ANCHE QUELLI NON REGISTRATI LUNEDI….”
                                                                  Quel che è peggio è che tu parli di 150 morti AL GIORNO IN DICEMBRE E GENNAIO: ROBA DA DIFFIDA.
                                                                  Spero veramente che tu chieda scusa lavandoti la bocca col sapone.

                                                                    1. Gatón scrive:

                                                                      Questo Veneto di evasori legofasciosovranisti, incurante di essere la retroguardia quanto alle vaccinazjoni, tarocca i dati per passare in zona bianca…
                                                                      VERGOGNA !
                                                                      ZAIA DIMETTITI !

                                                                      1. Gatón scrive:

                                                                        Da casa mia sto ascoltando le prove d’orchestra per il concerto di stasera.
                                                                        Mi pare di aver sentito da un giornale radio di Verona che sarà presente Salvini, con l’ovvia intenzione di riscuotere il consenso fasciolegosovranista.
                                                                        Speriamo di no ma, se così fosse, confido nella giustizia divina.
                                                                        Giove Pluvio.

                                                                        • Mario56 scrive:

                                                                          Salvini è venuto a RISCUOTERE IL CONSENSO FASCIOLEGOSOVRANISTA, improvvisando uno squallido gazebo con quattro ubriaconi, sul liston.
                                                                          Ovviamente si intesta aperture programmate già ai primi di aprile da Mario, col rischio ragionato.
                                                                          Più nello specifico, Gaton, vuole fregare i voti del tuo partito: Fratelli d’Italia.
                                                                          Il dio della pioggia non ti ha ascoltato..

                                                                        1. Mario56 scrive:

                                                                          Seid Visin non è morto per un malore, ma ha scelto di togliersi la vita per il clima di razzismo che respirava in Italia: il 20enne calciatore di origine etiope adottato da bambino da una coppia di Nocera Inferiore (in provincia di Salerno) che aveva militato nelle giovanili del Milan e del Benevento ha lasciato una lettera per spiegare le ragioni del suo gesto.

                                                                          L’ha diffusa sui social l’associazione “Mamme per la Pelle”, fondata dalla milanese Gabriella Nobile, per “urlare forte che se non ci uniamo in una vera lotta antirazzista, i nostri figli continueranno a soffrire”. La lettera, risalente al gennaio 2019 pubblicata sui social dopo la sua morte dalla sua psicologa Rita D’Antuono D’Ambrosio, e letta oggi durante il funerale a Nocera Inferiore, ha commosso il mondo della politica che si è interrogata sullo spinoso tema del razzismo.

                                                                          “Se puoi scusaci, chiediamo perdono”, è il commento del segretario dem Enrico Letta. “Non tutti abbiamo oggi il diritto di piangerlo – afferma Osvaldo Napoli, deputato di ‘Coraggio Italia’ – molti di noi politici hanno invece il dovere di interrogarsi sulla deriva di inciviltà e di cialtroneria che ha colpito un popolo un tempo conosciuto come ‘brava gente’”. “La disperazione che emerge dalla lettera di questo ragazzo giovanissimo, nel fiore degli anni e delle energie – sottolinea Mara Carfagna, ministro per il Sud e la Coesione territoriale – è una macchia che deve riempire di vergogna chiunque coltivi il disprezzo verso l’altro”.

                                                                          Osvaldo Napoli ha detto che NON TUTTI ABBIAMO OGGI IL CORAGGIO DI PIANGERLO …

                                                                          già
                                                                          con che coraggio signori leghisti ?
                                                                          con che coraggio signori di Fratelli d’Italia?
                                                                          predicate odio e rancore verso il NEGRO, verso il migrante.
                                                                          Spargete il veleno ogni giorno, seminate violenza e morte …
                                                                          … e arrivano i risultati purtroppo.

                                                                          1. Gatón scrive:

                                                                            Chiudiamo TUTTO prima che sia troppo tardi.
                                                                            La fascia bianca è foriera di nuove emergenze sanitarie.
                                                                            Meglio tornare subito in fascia ROSSA !

                                                                            • Mario56 scrive:

                                                                              Nessuno ha contestato la fascia bianca, tra l’altro istituita dal governo Conte due.
                                                                              Si contesta il primato del VENETO PER le VACCINAZIONI ,
                                                                              e si contesta la politica Zaia della seconda ondata , quella dei 150 decessi die e fascia gialla e terapie intensive sature.
                                                                              Poi vota pure quello che ti pare!

                                                                            • Silvestro scrive:

                                                                              MA BASTA !!!!!!
                                                                              fatti dare il biberon cosi almeno la smetti.

                                                                            1. martello carlo scrive:

                                                                              “La Danimarca, non un becero Stato sovranista, ma l’incarnazione della progressista socialdemocrazia scandinava, sempre aperta ed accogliente.”
                                                                              Mica tutti i socialdemocratici sono dei deficienti.
                                                                              Sulla colonizzazione cinese che fa crescere l’Africa ho dei seri dubbi: basti vedere l’incetta di materie prime che ne fanno….. in cambio di che cosa non si sa.
                                                                              Speriamo invece che impongano la limitazione delle nascite come hanno fatto a casa loro.

                                                                              1. Gatón scrive:

                                                                                L’ho già detto per il Veneto, lo ripeto per l’italia.
                                                                                Da oggi in poi voterò pd, non avremo più alcun problema.
                                                                                E se ne avremo sarò contento di averli.

                                                                              Lascia un Commento

                                                                              Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                              Accetto i termini sulla privacy

                                                                              *