Torna al blog

LEZIONE AGLI ELETTORI 5 STELLE

 

Innegabile che i 5 Stelle siano in pieno caos, in mano ad un Beppe Grillo sempre più delirante e sempre meno credibile (dopo la difesa del figlio). Con un Conte ormai d’archivio. Divisi su tutto: giustizia, fisco, limite dei mandati, riforme indispensabili per avere i fondi europei.

Ma non è stato Sant’Antonio a miracolarli come primo partito alle ultime politiche; sono stati gli elettori che, uno su tre, li hanno votati. Quindi i primi a dover fare mea culpa sono gli elettori. Vale per i 5 Stelle ma anche per quelli degli altri partiti.

Non è certo un caso che quell’autentico gigante che oggi abbiamo come premier. Quel Mario Draghi che quando parla ai vertici Ue tutti stanno in rispettoso silenzio ad ascoltarlo (Pedro Sanchez dixit). Draghi non è stato scelto dai cittadini elettori.

Quando perfino il suo partito, il Pd, voleva il Conte ter, Mattarella ha avuto il merito indimenticabile – gran sigillo alla sua presidenza – di dare l’incarico a Draghi. E così oggi abbiamo un gigante, circondato da topolini che squittiscono (gli altri leader politici scelti dai cittadini…)

Prima di Draghi mi pare innegabile che l’unico politico di spessore sia stato Matteo Renzi. Volle il referendum per cambiare la Costituzione, passaggio essenziale per voltar pagina; ma il 60% degli elettori disse no, scelse di tenere il Paese nelle secche…

Oggi Italia Viva di Renzi è data al 2%; altro esempio del nostro acume elettorale. Non dimentico mai cosa disse un nostro collega: per guidare l’auto serve la patente, per andare ai seggi non serve alcun certificato di competenza…

Oggi che continua a dilagare l’antipolitica: questi incompetenti, incapaci, ladri, che non capiscono le vere esigenze dei cittadini. Vogliamo metterci in testa e non dimenticare che li abbiamo scelti noi? Non Sant’Antonio.

 

27 commenti - 1.122 visite Commenta

Silvestro

MARTELLO

Nel tuo post del – 25 giugno 2021 alle 11:39 – citi i numeri sulle violenze omosex riportate da FILIPPO FACCI SU LIBERO. No ho trovato l’articolo citato, ma da bravo giornalista (???!!!) fornire in questi casi un link o qualche dato non sarebbe male. Dal tono credo che, senza tanti fronzoli, il senso sia

IN FIN DEI CONTI PER IL MALTRATTAMENTO DI QUALCHE CULATTONE COSA VUOI CHE SIA; “TANTO RUMORE PER NULLA”.

Per un dettaglio più preciso dei numeri, da affrontare come docente nella scuola leghista, ti propongo

https://www.omofobia.org/events/events-list

Dall’1-1-21 al 20-06-21 i casi elencati sono 62.
Sono tanti, sono pochi, quale dovrebbe essere il limite delle vittime oltre il quale il Parlamento se ne dovrebbe occupare. Certo è tutta colpa del PD; “…roba per élites salottiere stanche della noia quotidiana.”
Ma chi è che da un anno tiene ferma in commissione parlamentare la legge già approvata a metà; sarà forse il PD?
E per un argomento cosi marginale, come mai lo Stato del Vaticano si agita tanto con una iniziativa che nella sua storia diplomatica non ha mai intrapreso con l’Italia.

Rispondi
martello carlo

LIBERO riporta in prima pagina le denunce e le chiamate ai centri antiviolenza in Italia dal 2013 al 2020:
Su un totale di 126513, l’89% sono state di donne, 10% di uomini e l’1% per omotransfobia
Non ho potuto leggere l’articolo intero, ma partendo da quei dati, FACCI giunge ad una conclusione che rende ancora più ridicola la propaganda (0,25%) del calvario dei poveri LGBTQ. e sproporzionata una legge che si potrebbe anche tollerare se per certi aspetti non fosse demenziale e ideologicamente malata dove il sesso è un optinal ela formulazione della discriminazione vs odio è talmente vaga da rendere ancora più potente una magistratura che sappiamo in quali acque si trovi..
Da anche fastidio la strumentalizzazione dei. deficit fisici, messi nel mucchio ma di cui nessuno parla, quanto al tu link se ve ne fosse ancora bisogno, si dimostra una volta di più il carattere lagnoso degli adepti: si tratta per la maggior parte di atti VERBALI ( che manchi veramente un po’ di servizio militare?)
Penso che la guerra si facesse alla DROGA, ad entrambe le parti, il problema si risolverebbe senza spargere una goccia di sangue…..
EPPOI, SILVESTRO, da gente che vuole entrare nelle scuole dell’infanzia col vessillo della lotta all’omofobia che poi non è che l’altra faccia dell’omofilia, mi sa tanto di proselitismo anticipato che ha confini molto labili con la PEDOFILIA ( che tra l’altro in stati ancor più progressisti del nostro è una cosa perfettamente normale ).
Rimane il conto da saldare con la S.SEDE: l’apertura dei CASINI.

Rispondi
martello carlo

Caro ZWIRNER, si dirà che sono fissato, ma alla fine possiamo condensare la sua opinione in 2 concetti base:
– Il Veneto ha votato per l’autonomia
– il sud ha votato ancora una volta per la dipendenza ed il soccorso statale: i 5S sono praticamente la lega NORD del SUD che il reddito di cittadinanza ha coagulato ancor più.
Mi stupisco che al nord più di qualcuno li abbia votati, ma la tentazione della fuga verso il cosiddetto progressismo d’élite dei parolai tenta sempre i poveri di spirito a volersi differenziare.

Rispondi
Mario56

@ martello
… diciamola meglio:
LA LEGA HA VOTATO IL REDDITO DI CITTADINANZA CHE È DIVENTATO LEGGE DELLO STATO ESCLUSIVAMENTE GRAZIE AL VOTO DELLA LEGA!
Perché fare delle CAZZATE ( tali definiti il rdc e poi nascondersi?
Sarebbe ora di finirla di governare facendo delle scelte e poi dire IO NON C’ERO, LA COLPA È DEGLI ALTRI
Un po’ come state facendo adesso: fate cagnara,, casino, proteste su provvedimenti presi dal governo Draghi in cui siete significativamente presenti e nel cdm tali provvedimenti li avete votati pure voi.
Quindi continua a vergognati!

Rispondi
martello carlo

Piano, piano, andiamo con ordine: il 33% ai 5S ( praticamente la quasi totalità del popolo meridionale ) non è certo causa della LEGA NORD, bensì, come ebbi modo di dire quando il movimento ” chiacchieroni per il fancazzismo “, inserì nel proprio programma il reddito di cittadinanza, del combinato disposto sussidio/lavoro nero: un boccone troppo ghiotto per lo ” spirito ” meridionale per lasciarselo fuggire
Con quel GOLDEN POWER era difficile emancipare il paese dai ricatti di gente senza qualità che voleva la decrescita felice e aprire il Parlamento come una scatola di tonno.
La lega ha cercato di controllarli, ma ad impedire il rimedio delle urne, il CONTE2 del PD ha incentivato il prolungarsi della sofferenza del Paese. , nonostante il clima nei loro confronti fosse cambiato, con danni di cui tuttora non abbimo contezza.
Oggi la LEGA dopo aver causato, insieme alla pandemia a rendere diversa la UE, sta con un PREMIER che tutto sommato la pensa come lei e che va a BRUXELLES a difendere gli interessi italiani, mentre il tuo capo LETTA rischia di provocare persino l’uscita della nazionale dall’europeo con la sua tendenza all’inginocchiamento di fronte a tutte le mode del momento, come quella LGBTQRSTUVZ.
TUTTA ROBA DA FREUD.

Rispondi
Silvestro

Una bella favoletta che immagino avrai assemblato per i boccaloni della scuola leghista.
Il 33% era dei 5S; ma i 3 mesi di trattative per approntare un programma di 40 pagine era anche della Lega. Ed era cosi preciso e dettagliato perché Salvini voleva governare 30 anni.

https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2018/07/01/pontida-tutto-pronto-per-raduno-lega.-salvini-debutta-nel-ruolo-di-segretario-ministro-e-vicepremier_819625f4-85d6-4840-a042-239f1f28f67d.html

E c’era tanto entusiasmo perché finalmente chi con la felpa “Ruspa” ora era Ministro, avrebbe censito tutti rom, avrebbe rapidamente rimpatriato 700 mila migranti, e avrebbe avviato le procedure per l’autonomia che al nord aspettano tutti.

Ovviamente niente di tutto questo, e quando vinse alle europee (questa volta il 34% era della Lega) e si rese conto che le grandi aspettative messe nero su bianco pochi mesi prima non le poteva mantenere, ha realizzato che del Governo non gliene poteva fregare di meno, ha mollato tutto dal Papeete, tra un mojito e l’altro, proprio lui che qualche mese prima, aveva dato dell’ubriacone a Junker.
Una decisione più che appropriata perché bisognava evitare l’aumento dell’IVA che lui aveva accettato solo 6 mesi prima in cambio di fantasiosi equilibri di bilancio che non potevano essere realizzati.

Ed allora?, meglio accomodarsi all’opposizione, mollare il governo, e lasciare che questa rogna la risolva qualcun altro.

Il resto sono conseguenze, rattoppi per evitare il peggio.

Rispondi
Mario56

Tagliamola giù meglio.
Il M5S stelle senza la Lega non avrebbe mai potuto far passare il rdc . Lega e M5S in quel disgraziato governo fecero a gara nel rovinare il Paese coi più nefasti provvedimenti populisti.
Rdc e q100

Rispondi
marco.com

egr. Zwirner , dissento.
Il diritto di voto va dato a tutti per il semplice motivo che l’alternativa è la tirannide.

Riguardo al fatto che uno su tre di chi si è recato al voto abbia votato 5S, è improprio attribuirlo alla ignoranza politica.
Lo dico da non elettore dei 5S.
Lo dico da chi considera giggino di maio una disgrazia, per non parlare di dibattista ma soprattutto dal suo leader giustizialista solo verso gli altri.

Facendo uno sforzettino in più, che le sarà molto difficile, dovrebbe raccontarci anche come la “ggente” possa affidarsi al leader del papeete

Rispondi
martello carlo

Non mi è ben chiaro il tuo concetto che contesta ZWIRNER affermando che la gente sa ciò che fa votando DI MAIO, DI BATTISTA, ( GRILLO ) e SALVINI……. o meglio lo capisco come risposta indiretta al mio post.
La cosa non mi sorprende come invece il fatto che tu non abbia votato 5S.

Rispondi
Mario56

https://www.lastampa.it/esteri/2021/06/27/news/covid-in-spagna-maxi-focolaio-a-maiorca-600-ragazzi-contagiati-tutto-e-partito-da-un-concerto-e-dalle-feste-1.40435874
Quante volte avete sentito Salvini e altri esponenti delle destre, ma anche imprenditori e ristoratori italiani A FARCI UNA PIPPA DALLA MATTINA ALLA SERA
su quanto erano FURBI e CORAGGIOSI gli Spagnoli che tenevano aperto tutto: basta un semplice tampone è un po’ di coraggio che manca invece al CTS italiano e al ministro Speranza .
Briatore che osannava la pericolosa estate di feste nella iberica penisola…
… e ora ?

Rispondi
martello carlo

E ora… dimmelo tu… anche se conosco la risposta: LOCKDOWN, MASCHERINE E CHIUSURE….
Nel tuo Lazio 240000 persone ( quasi tutte sopra i 60 anni ) ancora da vaccinare.
Quindi, come dice DRAGHI, VACCINARE, VACCINARE e VACCINARE.
Contro SODOMA E GOMORRA, per il resto, non c’è niente da fare: sono i diritti civili e il progresso, BELLEZZA.

Rispondi
marco.com

caro zwirner, lo dica anche lei chiaramente: di maio e salvini, gemelli di populismo da strapazzo

Rispondi
Mario56

È quello che vado da un anno a dire a martello.
Lega e M5S hanno gareggiato nel prendere i provvedimenti più populisti .
Sono le facce della stessa medaglia.
Salvini, messo alle strette da decisioni che sarebbero andate a creare malumori nel suo elettorato SUPER POPULISTA, su iva, debito pubblico ecc
HA PREFERITO SCAPPARE ALLA OPPOSIZIONE.
Quindi signor @martello
È pregato di raccontarla giusta alla SCUOLA DELLA LEGA!

Rispondi
martello carlo

Ai TASSICODIPENDENTI che imputano alla LEGA le responsabilità del RDC, faccio presente che esso è regolato da una LEGGE, precisamente la 28/3/2019 n° 26, voluta fortemente da SALVINI per evitare il pascolo allo stato brado delle genti meridionali, favorendone l’inclusione, la riqualificazione e l’impiego, tant’è vero che le AUTORIZZAZIONI DI SPESA furono fissate in 5907 mln nel 2019, di 7167 nel 2020, di7361 nel 2021 per poi scendere a 7245 a partire dal 2022, nell’evidente convincimento che la fase di inclusione al lavoro avrebbe ridotto le necessità di sovvenzioni a fondo perduto. Niente di tutto questo è stato rispettato dal CONTE2 e dai suoi poveri nuovi alleati, unici responsabili delle violazioni della legge in vigore.
SALVINI, contrariamente al PD che si inginocchia al nuovo padrone persino ora che è ridotto a puxxxxe, si è reso conto che con i 5S non c’era salvezza per il PAESE, cosa che riteneva fosse anche nelle convinzioni di ZINGARETTI.
Il desiderio della SX di rimanere a tutti i costi al potere, eleggendo l’ennesimo PDR contiguo e magari anche il vice presidente del CSM delle stesse tendenze, ci ha portato a questa situazione insostenibile in cui la L 26/2019 è TUTTORA SISTEMATICAMENTE VIOLATA E DERISA, come derisi sono i cittadini cui si fa credere che sia la TRUFFA che è diventata sia responsabilità della LEGA.
Voi per rimettere i piedi ( e non le ginocchia ) per terra, avete bisogno di qualche decennio all’OPPOSIZIONE.

Rispondi
Silvestro

E’ troppo comodo dare la colpa a chi è venuto dopo.
Se invece di scappare Salvini avesse portato avanti il suo progetto come da impegno di governo, non saresti qui a fare questi discorsi.

Rispondi
martello carlo

Scappare, Papeete, pieni poteri….
Sempre i soliti discorsi da indottrinati: la realtà è che avete violato e continuate a violare la legge sul RDC.
Tra l’altro in tempi di ZAN, criticare troppo SALVINI per il PAPEETE, ha stufato e non è politicamente corretto: non vorrei poi che alla fine si mettesse la felpa arcobaleno.

Rispondi
marco.com

chiaramente non è bello e non si deve godere delle disgrazie altrui, ma neanche lasciar passare inosservate le cose che non quadrano con la propria narrazione corrente
mi riferisco ai problemi della variante delta che si sta diffondendo in particolare in Inghilterra
ricordiamo tutti i toni melodrammatici di Zwirner a dire quanto grande è l’UK e quanto è bello non essere nella UE
Boris Johnson ha fatto di testa sua, senza aspettare le pastoie dell’UE. Speriamo di non esserne travolti.
Altre notizie non buone: la Russia di Putin è messa male. Israele torna alle mascherine. Sidney dichiara lockdown.

Ma quel giornale di merda che dire di merda è dire poco (la Verità) titola: CI VOGLIONO DI NUOVO RINCHIUDERE. ADESSO TIRANO FUORI LA VARIANTE DELTA.

Rispondi
Mario56

Avevo messo @ Marco.com un link giorni addietro su tale argomento.
Le pippe di Zwirner, martello, Gaton, Salvini e destrarglie varie nell’ elogiare la UK della brexit, svincolata dalla burocrazia della UE, che andavano, per farcì schiumare di rabbia , dicendo che la UK APRE TUTTO, VIA LE MASCHERINE, BRAVI ISRAELIANI E FURBI PERCHÉ HANNO PAGATO DI PIÙ PFAIZER E HANNO I VACCINI, CONTRO LA TIRCHIA EUROPA …
… FATTO SALVO POI LAMENTARSI QUANDO LA UE HA TIRATO FUORI I SOLDI PER EXTRADOSI DI PFIZER …
… INSOMMA SOLO CAPACI DI CRITICARE QUESTI DESTRI COI LORO GIORNALI BUONI PER PULIRSI IL DERETANO AL CESSO
VERGOGNA

Rispondi
Gatón

Non nominafe il Gatón invano.
O citi qualche mio scritto o vai sai bene dove.
Sono ancora vivo, a dispetto della sanità veneta che tu descrivi.

Rispondi
Mario56

Ho sempre detto che la sanità veneta è una buona sanità.
Da qui a dire che siamo i migliori d’Italia e del mondo, come afferma Zaia, non mi pare proprio. Stiamo nel mazzo.
Ti hanno fatto una messa a punto, Gaton?

Rispondi
Gatón

Sono costato al Servizio Sanitario Regionale più di 7000 Euro.

martello carlo

Perfino su AGORA’ cominciano a venir fuori le critiche sulla scelta tedesca dello PFIZER, la sua mortalità più alta che nessuno ha messo in evidenza, il peso della BREXIT e del costo……
Ma voi gnocchi sostenitori delle direttive dall’alto ( devo ammettere che pure DRAGHI c’è in mezzo, anche se nelle sue dichiarazioni è stato molto equilibrato ) aggravate i pregiudizi contro ASTRAZENECA e quindi i ritardi sul piano pandemico, mentre mai come oggi c’è bisogno dell’immunità di gregge in tempi rapidi: anche se i contagi da indiana hanno effetti blandi sulla gravità, potrebbe dare luogo con i non vaccinati a varianti più pericolose.
Noto a margine di questo una estrema provincialismo ed eurodipendenza nelle vostre posizioni che rimangono sempre le stesse: NOSTALGIA DA LOCKDOWN.
Dovete stare molto attenti perché comincio a notare come si stia aprendo una grave FRATTURA DEI GIOVANI CONTRO GLI ANZIANI, giovani che si sentono segregati e sacrificati a causa di vecchietti come te….e quelli, ancor peggio che, sopra i 60 anni non vogliono vaccinarsi.
COMINCIA A RAGIONARE IN QUESTI TERMINI PRIMA CHE LA COSA DIVENTI MASSIVA: per loro la variante DELTA non è niente di più di un’influenza, e quindi cominciano a pensare che chiuso in casa ci devi stare tu e che questo contrasto potrebbe avere conseguenze anche per le strade.
Quanto al boom dei casi indiani in Inghilterra, non dipende da JOHNSON, ma dalle politiche inclusive/migratorie: l’UK è stracolmo di INDIANI.

Rispondi
Mario56

L’unico errore a mio parere è nel aver confinato astrazeneca agli over 60.
Con eccezione donne sotto i 40 anni, lo avrebbero potuto dare a tutti.
Ma ahimè bisogna ricordare bene che ad AIFA abbiamo un tal Palu’ area Zaia/Lega.

Rispondi
martello carlo

GRILLO NON ESISTE ( e adesso chi glielo dice a TRAVAGLIO? )
Questo risponde al dilemma di PIERO SANSONETTI, spostandosi sul lato sinistro del “FATTO QUOTIDIANO”, arringando la folla di chi ha ancora lo stomaco di leggerlo: ” LASCIATELO SOLO “.
Letta si sarà chiesto…. sta parlando a me , si rivolge a GRILLO o piuttosto a CONTE?
Io mi chiedo invece: chi glielo dice agli italiani come MARIO56 e SILVESTRO che sono stati governati dall’autunno 2019 fino a pochi mesi fa da un INCAPACE SENZA STRATEGIA NE’ VISIONE POLITICA.
Viene spontaneo chiedersi come si faccia a non dire altrettanto del PD e in particolare di ZINGARETTI e LETTA: due SOCI ALL’ALTEZZA.
GRILLO SARA’ un pazzoide, ma la lucidità nel creare il caos, che poi è nel suo DNA rancoroso e vendicativo, doveva essere evidente anche a delle nullità politiche come gli ultimi segretari del PD che non potevano sperare di arrivare all’elezione del solito PDR che tenesse loro il moccolo per continuare a governare senza consenso senza doverne pagare il fio e farlo pagare agli italiani con il REDDITO DI CITTADINANZA poltronaro ad oltranza.
Non sono abituato a girare il coltello nella piaga, per cui rispetto il silenzio tombale dei nostri kompagni: spesso è meglio il silenzio imbarazzato che una risposta ipocrita.

Rispondi
Mario56

Ti è stato sempre detto che
Il M5S è la stessa faccia del più bieco populismo ( uguale a quello di Lega e fascisti)
Che sorprende come un comico abbia avuto le redini dell’Italia, come ha sorpreso che le abbia avute un BUFFONE, CIALTRONE come Salvini,
che il pd non si sarebbe mai dovuto alleare con questi insipidi individui…
… tuttavia consegnare il paese alle destre fancazziste, fasciste, poltronare,
PROBABILMENTE SAREBBE STATO PEGGIO e alla luce della pandemia, aver avuto un Conte o aver avuto un buffone come Salvini,
abbiamo sicuramente risparmiato diverse migliaia di morti, e diversi miliardi di euro.
Quindi @martello
continua a vergognati!

Rispondi
 

Rispondi a Silvestro Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code