Torna al blog

L’INCERTEZZA REGNA SOVRANA

Finito lo spoglio delle comunali, tutti a chiedersi adesso cosa accadrà. Difficile dirlo, pare che l’incertezza sul futuro politico regni sovrana.

L’esito dei ballottaggi è indiscutibile: trionfo del Pd che, oltre a stravincere a Roma e Torino, ha conquistato quasi tutti i capoluoghi. Batosta di Lega e Fratelli d’Italia. Lega che è riuscita a perdere perfino a Conegliano, nel cuore del prosecco, cuore di Luca Zaia che aveva fatto di tutto per appoggiare il candidato leghista. Stessa cosa a Bovolone, dove pure erano andati Giorgetti, Salvini, lo stesso Zaia a sostenere Silvia Fiorini. Niente da fare.

Ma le politiche, si sa, sono sempre diverse dalla comunali. Va messa in conto anche la scomparsa dei 5 Stelle che non hanno conquistato nemmeno un comunello sperduto.

Letta conferma la piena fiducia a Draghi ed esclude il voto anticipato. Ma Giuliano Ferrara ha scritto che è impensabile che Draghi resti a fare il premier fino al 2013.

Dunque? Il primo nodo resta a febbraio l’elezione del presidente della Repubblica.

Intanto il Riformista scrive che non esiste destra senza Berlusconi. O lui torna a fare il federatore o le divisioni tra Salvini e la Meloni saranno fatali anche alle prossime politiche. Ma il Cavaliere avrà la forza di tornare a guidare il centrodestra? Alternative a lui in Forza Italia sono inesistenti.

Quindi al momento non si può che concludere: l’incertezza sul futuro politico regna sovrana. Si capirà qualcosa di più il febbraio prossimo con la scelta del successore di Mattarella.

50 commenti - 875 visite Commenta

Mario56

Aldilà di Bianchini di cui non frega niente a nessuno,
tu come avresti votato?
Come un galantuomo?

Rispondi
Mario56

Bene, Mario, molto bene.
Stavolta non ci sono alibi, se, ma, ma se … bla, bla
Ha perso la Lega di Salvini e ha perso la Meloni Burina.
Non c’è ombra di dubbio.
Come non c’è ombra di dubbio che questa destra estremista/fascista sta facendo scappare l’elettorato moderato.

Rispondi
Silvestro

Le recenti amministrative confermano una tendenza generale già segnalata.
Fare politica non significa urlare, fare promesse irrealizzabili, o insistere sempre e solo negando e svilendo ogni iniziativa governativa. Ci vuole concretezza, capacità di decisione anche se scontenta qualcuno, obiettivi precisi. Questo è quello che ci sta insegnando Draghi, ma anche Giorgetti che in più di una occasione ha sottolineato che governare significa innanzitutto assumersi responsabilità (per chi vuole intendere …).
A completare un quadro più generale c’è un populismo europeo di facili illusioni che sta deludendo. A scalfire l’immagine di una destra irreprensibile ci pensa Sebastian Kurz premier austriaco costretto alle dimissioni per sondaggi pilotati; il premier della Polonia (sponsorizzato dalla Meloni) sulla strada dell’uscita dalla UE, spalleggiato anche da Orban (alleato di Salvini), per concludere con la gestione di Boris johson sempre più in difficoltà.

Ma ci sono alcune cautele:
Il voto espresso è il risultato solo di 6 milioni di votanti e 3 nei ballottaggi.
Ha interessato prevalentemente i grandi centri notoriamente orientati al centro sinistra.
Ma ci sono 30 milioni di italiani che vivono nelle campagne e nei piccoli paesi; aree solitamente più sensibili ai richiami della destra.

Per questo è sbagliato esultare troppo o peggio proiettare su scala nazionale questi risultati.

Rispondi
marco.com

tutta da godere, sia la camomilla di zwirner che la piccantezza della signora leghista di oggi al Rosso e il Nero
Secondo la leghista, la vittoria della destra a Chioggia è infinitamente più importante della terribile forchetta di distacco fra sinistra e destra che si è verificato a Roma e Torino (per non dire di città, molto meno importanti di Chioggia, quali Milano, Napoli e Bologna ..)

Non mi entusiasma per nulla questo post-elezioni, a parte la conferma di quanto siano ridicole (e gustose) le reazioni dei destri

Mi interessa di più una cosa: uscire dalla pandemia. Insistere a rappresentare che il vaccino ci sta portando fuori dalla pandemia.
No vax, no green pass, questo è il grande problema oggi, il resto sono baggianate, compresa l’elezione del Presidente della Repubblica

L’incertezza è sempre stata sovrana:

Quant’è bella giovinezza,
che si fugge tuttavia!
Chi vuol esser lieto, sia:
del doman non v’è certezza.

Puntare lo spotlight sull’incertezza, egregio zwirner, è cercare di parlare di aria fritta per non guardare quello che è successo: che la destra , dopo aver puntato tutto su salvini e adesso su meloni, è messa male
ben le sta

Rispondi
Mario56

Ma la Lega non fa un minimo di selezione, o manda in tv anche il primo che passa?
La signora leghista era veramente imbarazzante e penosa da ascoltare. Non parliamo poi della schiuma rabbiosa degli pseudo ascoltatori destri, cioè la maggioranza, di telenuovo .

Rispondi
marco.com

in realtà la biondina andata in onda è un avvocato che si vede spesso, non è il primo che passa

ma era talmente suonata da suscitare tenerezza (o imbarazzo per lei e per la parte politica che rappresenta)
il giochino del politico suonato è il solito
nello specifico della leghista: non è vero che la Lega ha perso, semmai hanno perso i 5S.
Il PD ha vinto nei comuni dove ha sempre vinto. Ma, signora avvocatessa, si rende conto delle percentuali di distacco che si sono verificate a Roma, Milano, Torino …. ? Oppure davvero pensa che la vittoria di Chioggia abbia lo stesso peso di Torino ?

e comunque, è chiarissima una cosa: al mattino zwirner legge gli articoli di Vittorio Feltri e poi fa il pappagallo

Vittorio Feltri: hanno preso più voti gli stupidi. Perfetto. Come quelli che hanno votato Feltri candidato FdI a Milano, anche se il Vittorio aveva detto che non sarebbe mai andato in Comune. Che intelligenza da entrambe le parti ……

PS1: anche Giorgetti perde (Varese)
PS2: l’unità del centrodestra: FI sostiene convintissima il governo, salvini metà e metà e meloni è all’opposizione. Non c’è che dire, la colla è la poltrona, ma questo vale per tutti

Rispondi
Sick boy

Senza Berlusconi si sono viste le capacità di Meloni e Salvini… candidati sbagliati e presentati tardi. Se sa lega non cambia segretario presto scenderà sotto il 10 per cento nei sondaggi. Il giochetto di Salvini di fare opposizione stando in maggioranza ormai non inganna piu’ nessuno. Ma il dato interessante di queste votazioni secondo me rimane il fatto che l’elettore anti establishment non sentendosi rappresentato non e’ andato a votare.

Rispondi
marco.com

Caro Sick Boy (auguri di ritrovarti molto presto Healed Boy) quelli anti establishment non sono andati a votare perché non si sono sentiti rappresentati da chi? Dai candidati sindaco o da salvini e meloni? Sicuramente è la seconda: troppa ambiguità su vaccini e green pass da parte di salvini e meloni.
Oggi Draghi ha ringraziato l’85% degli italiani che si sono vaccinati. E meno male che c’è Draghi capace di mettere in riga salvini (pagliaccio da spettacolo di piazza). E a vedere quello che succede in Inghilterra (oggi 50.000 contagi) e in Russia (probabile lock down totale) non c’è proprio da scherzare. Quindi sai cosa ti dico? Quella dei candidati sbagliati può aver influito, ma per qualche punto percentuale. Vedremo. L’importante è vaccinarsi.

Rispondi
marco.com

riformulo la domanda a Sick Boy
secondo te, chi non è andato a votare, non ci è andato perchè non gli piaceva il candidato o perchè non gli piaceva che il candidato fosse stato scelto da salvini e meloni oppure perchè non gli piacevano le ambiguità di salvini e meloni su vaccini e green pass ?

ho tanti amici e conoscenti moderati di destra che su vaccino e green pass non capiscono le pagliacciate di salvini
tutti ricordiamo che per salvini la pandemia era finita nel luglio 2020. Esatto, luglio 2020

tutti vedono che aver dato il via libera sta riportando l’Ighilterra nell’incubo
tutti vediamo che in Russia, lo Sputnik evidentemente così risolutivo ed efficace non è

Rispondi
Sick boy

Si si ma non d’accordo su tutto quello che dici! Mi sono espresso male io: contano sicuramente, e forse ancora prima dei candidati alle comunali, le uscite strambe e strampalate di meloni e salvini degli ultimi mesi. Mai avrei pensato di dirlo, ma berlusconi politicamente parlando penso manchi a tutto il mondo elettorale della destra moderata (pensa a come siamo messi!!). Salvini ha vita politica breve, se la stampa lo avesse messo alla gogna come avrebbe dovuto per tutte le cavolate fatte e dette nell’ultimo anno e mezzo sarebbe già finito, ma sappiamo che informazione abbiamo,ahime. La meloni è più brava (e ci vuol poco) ma il fatto di non riuscire a staccarsi da un certo mondo di destra alla lunga la logorerà. Tra gli anti establishment intendevo anche i 5 Stelle, che a dire il vero sono sempre andati male alle comunali, ma l’elettorato di protesta penso lo abbiano perso quasi totalmente.
Sui vaccini assolutamente,ci mancherebbe altro. E che arrivi la terza dose in fretta, altrimenti finiremo si come l’Inghilterra. Sulla Russia mi permetto di correggerti: non c’entra l’efficacia dello Sputnik, c’entra piuttosto il fatto che si siano vaccinati a mala pena il 30 per cento dei russi.

Rispondi
Silvestro

In un editoriale di un paio di giorni fa Antonio Polito scriveva che “In politica non si vince per procura, ma se si perde, si perde in prima persona”.
E’ un pò quello che è successo alla destra in queste amministrative: hanno candidato personaggi pseudo sconosciuti, poco adatti alla politica, autori di uscite poco felici in più di una occasione. In pratica candidati destinati a soccombere fin dall’inizio. Ma, come da citazione iniziale, non hanno perso Michetti e Bernardo, hanno perso Meloni e Salvini.

A Trieste ha vinto di misura Roberto Dipiazza (4° mandato: usato sicuro) che i titolari della destra si sono subito intestati. Ma sempre a conferma della citazione iniziale, la prima affermazione del nuovo sindaco è stata quella di affermare con forza che il vaccino è l’unica soluzione per uscire dalla pandemia. Questo mentre i suoi sponsor difendevano proprio a Trieste le iniziative dei no-greenpass abbandonati nella loro protesta anche dai lavoratori portuali.

E mentre Meloni-Salvini si scagliavano contro le forze dell’ordine che con gli idranti (in stile cileno) cercavano di disperdere gli assembramenti dimenticavano che la polizia operava in osservanza di decreti sicurezza dello Salvini-Ministro, che classificava come sovversiva qualsiasi protesta non autorizzata che impedisse il regolare svolgimento delle attività lavorative.

Rispondi
Mario56

Infatti, come sempre più spesso capita, Salvini deve far pace PRIMA DI TUTTO CON SE’ STESSO.
Le sue contraddizioni sono EVIDENTI anche ai CIECHI e SORDI …

Rispondi
marco.com

salvini non farà MAI pace con stesso, a lui interessa solo diventare premier

speriamo che Sick Boy ci risponda
capire meglio le cose, serve a tutti

Rispondi
Mario56

Ma che fine hanno fatto i boccaloni nostrani?
Non saranno preoccupati per Bovolone?
O per Aldo Bianchini grillino? Amico ormai di Zwirner?

Rispondi
Gatón

Fin che chiamerai boccaloni chi potrebbe essere disponibile ad un confronto, parla pure con quelli come te.

Rispondi
Mario56

Hai sentito, gaton, che Salvini dopo aver detto che l’Italia sta assomigliando al Cile di Pinochet, se la prende perché la polizia sta applicando una SUA LEGGE QUANDO ERA AL MINISTERO DELLA PAURA?
Non lo si può nemmeno più definire un politico, ma un BUFFONE.

Rispondi
Gatón

Hai sentito che Berlusconi è stato assolto nel processo per corruzione in atti giudiziari perché IL FATTO NON SUSSISTE ?
Secondo te il PM si dovrebbe dimettere ?

Rispondi
Mario56

La magistratura non va usata, quando fa comodo.
Io l’ho sempre difesa, e anche nel caso Berlusconi- olgettine la difendo. Perché loro hanno le carte, i testimoni, conoscono i fatti. Io no.
Tu invece la difendi quando ti fa comodo.
Piuttosto perché si è scusato Morisi?

Rispondi
Gatón

“La magistratura non va usata, quando fa comodo.”
Grazie, hai reso allegra questa grigia mattinata autunnale.
Te lo chiedo per l’ennesima volta, Morisi è stato incriminato per qualcosa ?
E’ stato processato ?
E’ stato condannato ?
TUTTO IL RESTO BLA BLA BLA.
E poi dai del boccalone a me.

Rispondi
marco.com

Gaton: tu stai eludendo la domanda. Dire che sono BLA BLA non è rispondere nel merito. Mi pare che qui , almeno QUI, nessuno abbia ABBAIATO su reati o presunti reati. Semmai , invece, c’è chi ha parlato di fango e di magistratura ad orologeria (esatto: la magistratura usata quando fa comodo).

Il tema che è stato posto è un altro. E io non ho ancora capito se lo capisci o se fai finta di non capire per non rispondere.

Altra cosa: ad una domanda su salvini tu rispondi e berlusconi allora ? e pretendi una risposta, senza tu aver risposto ? (come se “gli altri” avessero un peccato originale che GIUSTIFICA a priori le cazzate di qualcun altro ? ma che cazzo di logica è …. è la logica dei talk show e di chi grida più forte come il sig. cesaro?)

Rispondi
Gatón

Dài Marco, a volte sembri più intelligente di altri sinistri, ma troppo spesso ti adegui.
I giudizi morali sui comportamenti / preferenze erotiche me li aspetto da altri, non da voi di sinistra.
Secondo me ha chiesto scusa per essere stato scoperto quale assolutamente normale, secondo i vostri canoni.
Quanto a ribattere su Salvini citando Berlusconi vorrei ricordarti che il Cav. è nel vostro mirino da trent’anni, molto prima di Salvini.
Il cannone sparamerda puntato su chiunque vi faccia paura.

Rispondi
Simone

A me pare intuitivo che Berlusconi nello specifico stia facendo il suo solito gioco, favorito ora tra le altre cose da un “clima politico” più “cordiale” e dalla pressione mediatica che per forza di cose si è spostata altrove. Ecco un chiaro indizio: https://www.google.it/amp/s/www.adnkronos.com/ruby-ter-barbara-guerra-berlusconi-mi-ha-chiamato-dopo-mie-parole-in-aula_4rEXDRAdTQub0Y4B8Vu4lK/amp.html . Chissà cosa avrà detto e soprattutto offerto a quelle che invece hanno accettato l’invito. Trattandosi per lo più di pttne, non mi riesce difficile immaginarlo…
Ma la cosa che ultimamente mi preoccupa di più è questa tendenza all’assoluzione che mi pare un preludio a qualcosa di negativo per il futuro (come se il passato e il presente non bastassero abbondantemente…)

Rispondi
marco.com

Gaton: ci vuoi dire che l’esplosione di una destra becera alla salvini è nata per colpa della magistratura che non ha consentito a Berlusconi di fare la rivoluzione liberale ?

E’ sicuramente un argomento interessante e di largo respiro, ma ciò non esclude che anche tu possa riconoscere che salvini è becero

è becero quando usa argomenti beceri contro il ddl zan e poi ha in caso il capo della comunicazione che è l’esempio vivente delle discriminazioni che sono negate
è becero quando ha organizzato una vera e propria campagna di odio contro la Fornero
è becero quando accarezza i no green pass quando è del tutto evidente che la pandemia si vince con il vaccino e le mascherine (come, d’altra parte, ha detto e fatto quello che diceva Zaia)
Tocca ai moderati di destra disfarsi di salvini, ma NON perchè salvini impedisce alla sinistra di stare al potere, ma perchè semina ignoranza e FA MALE a tutti noi

adesso abbiamo Berlusconi che: è pro Draghi, è pro Merkel, è pro Europa, è pro vaccini
se berlusconi si è messo sulla retta via, va bene, ottimo che sia così

Quindi si torna al punto di partenza: a salvini è tutto concesso perchè berlusconi è stato distrutto dalla magistratura ? e’ questo il tuo ragionamento ?
A me , sembra infantilismo, soprattutto perchè si può anche pensare “quello che è successo a berlusconi era IERI, quello che sta facendo salvini è OGGI”

E’ semplice la questione, dicci se sul Green Pass sei dalla parte della sinistra e di berlusconi oppure sei con Forza Nuova e Casa Pound oppure ti va di restare nell’ambiguità

Rispondi
Gatón

Ho già detto che in famiglia siamo tutti vaccinati e passmuniti.
Ti basta?
Se fossi stato contrario, l’avrei fatto ?
Che Salvini non sia il massimo della correttezza sono d’accordo. Risentirà delle sue origini komuniste.
Non ho mai detto che gli debba essere concesso qualcosa, per qualsivoglia motivo.
Al contrario di voi che lo criticate qualunque cosa faccia.
Vediamo di non costruire teoremi per favore.

Rispondi
marco.com

Non ho chiesto se sei vaccinato. Chiedo cosa pensi del green pass, in particolare se è uno strumento per vincere la pandemia oppure un provvedimento autoritario e liberticida. Salvini e Meloni restano ambigui. L’assessore Zelger, leghista di Verona, è contro il green pass. Tu da che parte stai? Per quanto ai komunisti, continuo a dirti che non ti fa onore rifugiarti in questi rifugi da bambino

Rispondi
Gatón

Ho scritto anche che siamo muniti di lasciapassare verde.
Secondo te sarei tanto coglione da averlo ed usarlo pur non condividendone l’utilità ?
Ho detto e scritto anche che un governo degno di tale nome avrebbe reso obbligatoria la vaccinazione. Avrebbe reso tutto molto più semplice.
Sui komunisti non cambio idea.

Rispondi
Mario56

Vergognoso raduno di un manipolo di anti green pass a Verona ieri pomeriggio.
Solo esponenti di Fratelli d’Italia e Lega oltre alle estreme destre fasciste.
Mi sono fermato ed ho chiesto ad una famiglia che aveva appena parcheggiato un potente suv, e si stava recando alla manifestazione coi palloncini bianchi , quali erano i motivi di tale protesta. Mi hanno detto che del vaccino non gliene frega niente, ma protestano per fare casino e far cascare il governo Draghi .
Questi i veri motivi : FARE CASINO. ROVINARE LA RIPRESA. INFILARE IL FASCIO LITTORIO NEL VUOTO DI POTERE.

Rispondi
Gatón

Domanda tecnica, ritengo che Silvestro potrà spiegare adeguatamente, ma sarò grato a chiunque vorrà farlo.
Se uno non ha raggiunto quota 100 nel 2021, come potrà usufruire di quota 102 nel 2022 o 104 nel 2023 ?
Grazie

Rispondi
Silvestro

E’ un pò prematuro perchè l’argomento non è ancora definito. Per quanto ne so dipende anche dal tipo di attività svolta perché è in discussione sia l’elenco dei mestieri usuranti che i criteri dell’APE sociale.

Rispondi
marco.com

se uno non ha raggiunto quota 100 nel 2021, non potrà raggiungere quota 102 nel 2022 e quota 104 nel 2023, a meno che non si paghi, ad esempio, il riscatto degli anni di laurea che gli farebbero superare le famigerate quote
Con il lavoro dipendente, il massimo che una persona può accumulare di quota in un anno, è 2 (un anno di contribuzione e uno di anzianità)

Siccome la risposta è elementare (nel senso “da scuola elementare”) da dove nasce la domanda ? Forse volevi dire che quota 102 è fumo artificioso perchè di fatto scatta 104 ?

fumo artificioso per cercare di salvare un pò la facci a salvini ?
veniamo al sodo: siamo tutti d’accordo che Quota 100 è stata una misura populista, assistenzialista usata da salvini per fare casino di cui è stato maestro ?
Oppure, come al solito, meglio salvini dei komunisti …. che miserie

Rispondi
Silvestro

I risultati di questi 3 anni di quota 100 dicono che ne hanno approfittato soprattutto coloro che potevano accedere a pensioni abbastanza elevate da potersi permettere qualche riduzione pur di andarci prima. Niente da spartire quindi con i poveri lavoratori sottopagati che si spaccavano la schiena per decenni come da narrazione leghista.

Rispondi
marco.com

Una narrazione leghista accompagnata da una campagna di odio orchestrata da salvini+morisi
contro la Fornero, celebre komunista
Una sporca riedizione de “il fine (combattere il komunismo) giustifica i mezzi. Questo è quello che si deduce

Rispondi
Mario56

Salvini propagandava che ad ogni lavoratore che andava in pensione con la BESTIALITÀ DI QUOTA CENTO, sarebbero stati assunti tre nuovi giovani che finalmente iniziavano a lavorare e mandavano a casa stanchi impiegati inps e ulss.
Risultato
Su un lavoratore in pensione assunti
0,34 nuovi lavoratori.
VERGOGNA
VERGOGNA

Rispondi
Mario56

Gaton,
guarda che ho già prenotato la terza dose per fine novembre.
Datevi da fare, se siete ultra sessantenni.

Rispondi
Mario56

Oggi a ROSSO & NERO i telespettatori FASCIO LEGHISTI di telenuovo, per i quali si vergogna perfino Zwirner, si sono scatenati schiumando bile, veleno e rabbia contro Toninelli che zittiva le scemenze idiote della Sandrini ( FdI) personaggio di rara stupidità politica.
Certo che con una destra così non si va da nessuna parte.

Rispondi
marco.com

Invito Gaton a parlarci di Quota 102 e 104. Avevi fatto una domanda e hai avuto 2 risposte. Che ci dici?

Rispondi
Mario56

Bisogna vedere, @ Marco.com se erano domande vere o banali polemiche tipiche di destri antigovernativi come lui.
Toninelli, spesso sono in disaccordo con lui, ma con certi personaggi destri presenti in studio non può far altro che il maleducato. Del resto occhio per occhio. Sandrini maleducata, telespettatori di telenuovo maleducati, quindi?

Rispondi
Gatón

La mia domanda è semplicemente tecnica.
Nessuna valutazione politica.
Non ne ho chieste e non ne do.
Hai già chiaramente esplicitato quello che era il mio dubbio, pensavo/speravo di aver capito male.
E sono d’accordo con Silvestro, solo se parti da una buona retribuzione di riferimento puoi permetterti di rinunciare a qualche punto percentuale .

Rispondi
Silvestro

Fabio Tuiach, ex Lega, oggi di forza nuova, lavoratore portuale di Trieste in prima fila tra i no greenpass, sosteneva sui social che “il COVID esiste nelle menti delle persone ipnotizzate”.
Oggi risulta positivo al Covid, a casa con 38 di febbre.
Come mi dispiaaaaaaace!!!!!

Rispondi
Mario56

Pensavo che il nostro Paese avesse toccato il fondo con Berlusconi.
Ma oggi gira di peggio e non c’è alcun limite .
Che tristezza vedere anche un Zwirner ospitare GENTAGLIA come Bruno CESARO.

Rispondi
marco.com

Riguardo al Green Pass: dire che il governo non vuole assumersi la responsabilità dell’obbligo vaccino è disonestà intellettuale. Un tentativo cocciuto di fare opposizione tanto per fare opposizione. Il Green Pass lascia un pò di libertà alle persone, proprio quella libertà che secondo gli analfabeti funzionali del no green pass è stata negata. Fa ridere il Puzzer quando dice “il popolo” come se il popolo fosse Puzzer e quelli che manifestano. Lo si vede chiaramente nei discorsi a Telenuovo della sig.ra Gardini: pura contestazione fine a sè stessa.

@Mario56: sono a guardare il podcast de Il Rosso e il Nero. Non sono d’accordo con te, il sig. Toninetti si è comportato male e da arrogante. Non è stato convincente e ha insolentito la avvocatessa e dovrebbe capire che parla troppo a lungo.

Ma quello che trovo veramente rivoltante è quando si lascia che la gente chiami per dire delle falsità di pura ignoranza. Nessuno, da zwirner a qualcuno degli ospiti, ha contestato il telespettatore che ha detto che alla signora che ha visto la sua pensione passare da 1.400.000 lire a 700 euro, è stata DIMEZZATA la pensione. Anche zwirner continua a giocare sull’equivoco puramente populistico che 1 euro = 1.000 lire. Pazzesco il livello di ignoranza che si sente.

Rispondi
Mario56

Avevo detto che SPESSO NON MI PIACE TONINELLI …
… ma con i falsari della destra non si può andare coi guanti di velluto, specialmente quando dicono COLOSSALI BUGIE SOLO PER ATTACCARE UN GOVERNO NEL QUALE NON SI RICONOSCONO .
Poi magari anche per la sua salute consiglio a Toninelli di non frequentare più telenuovo.
Ma vedi m Marco, com, Bisiato , che è un GALANTUOMO GENTILE, guarda come viene trattato dai telespettatori di telenuovo. Questi sono educati da anni di bugie di Zwirner e combriccola varia.

Rispondi
marco.com

Sì, ciao. Antifascista. Siamo in un regime komunista-fascista che impedisce alle persone di parlare. E se parlano vengono torturati. La maglie non è libera di dire che il green pass è un atto di violenza di Draghi. È veramente difficile pensare che sei serio, appunto, stai scherzando

Rispondi
Mario56

Rilevo che da molti giorni MARTELLO non si fa vivo ed è insolito per lui.
Speriamo che vada tutto bene .

Rispondi
Mario56

I Paesi dell’est rappresentano la faciloneria, la cicaloneria, il becero interesse all’economia del bar e ristorante, che Salvini e Meloni avrebbero tenuto nella lotta alla pandemia se fossero stati al governo .
Dobbiamo ringraziare il Padreterno se non sono in posizione di responsabilità.
Credo che perfino gaton possa condividere.

Rispondi
marco.com

Il lockdown in Russia dice una cosa: che questa destra è oscena.
Il sig. Turchia, che dice che i gay andrebbero uccisi, leghista poi passato a Forza Nuova, che nega la pericolosità del Civid. Sui social, sono i destri i più accaniti negazionisti. Va detto ridetto e ripetuto. La destra ha perso la bussola della razionalità, è contro la scienza perché è ignorante ignorantissima

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code