Torna al blog

MAI UNA GRETA CINESE

All’indomani dei vertici sul clima ho trovato interessante l’editoriale di Federico Rampini dove il giornalista spiega che non ci sarà mai una Greta cinese. Non solo per il diverso approccio della Cina nel contrasto dei cambiamenti climatici. Non solo perchè quello del presidente Xi è un regime autoritario.La ragione è più profonda, affonda in una precisa cultura millenaria che viene prima del comunismo.

Scrive Rampini: “Il leader comunista e confuciano deve osservare il fenomeno della giovane guru come una perversione occidentale che conferma il nostro declino. L’autorevolezza che i media occidentali riconoscono a Greta è inaccettabile nella cultura cinese dove sono gli anziani che vanno ascoltati e rispettati, la loro esperienza è un valore, nei rapporti gerarchici pesa l’età. Nell’ottica cinese “il mondo salvato dai ragazzini” è una pericolosa allucinazione. Nella storia della Cina le rivoluzioni animate dai giovani sono associate a caos, a spargimento di sangue”.

Rampini fa un preciso riferimento storico: “L’ultimo esempio fu la Rivoluzione culturale: Mao Zedong, per consolidare il proprio potere, aizzò gli adolescenti contro insegnanti e genitori. Le Guardie Rosse furono un fenomeno generazionale contemporaneo al nostro Sessantotto ma molto più violento, una guerra civile. Se i giovani vengono idolatrati in Occidente, per Xi è segno che la nostra civiltà è in una decadenza terminale”.

In effetti non fu male nemmeno il nostro Sessantotto: anche noi ragazzotti eravamo aizzati contro insegnanti e genitori…

L’idealismo anche spropositato dei giovani è inevitabile. Ma sono gli adulti a governare a decidere in base ad un’esperienza, della vita e del lavoro, che i giovani non possono avere, che devono ancora maturare.

Chiudo con l’autentica sciocchezza detta da Papa Francesco: impariamo dai piccoli che sono più saggi di noi! Ma come? La saggezza non può che derivare dall’età (mica sempre, ovvio), ma per i piccoli sicuramente è un’autentica sconosciuta.

216 commenti - 2.783 visite Commenta

Silvestro

Poiché la discussione su Cesaro ed il Rosso&Nero sta prendendo una brutta piega, Zwirner ha pensato di sparigliare. Ma non si è neanche accorto che l’argomento del topic precedente (LE DUE MISURE UE SUI MIGRANTI) non è stato quasi mai affrontato.

Per proseguire la discussione sulla vaccinazione covid con argomenti che non risultino irricevibili, sulla incostituzionalità di una eventuale misura di vaccinazione obbligatoria, segnalo l’argomentazione di un docente costituzionalista no-vax.
La scelta di non vaccinarsi, sostiene il professore, attiene alla libertà individuale della persona, che non va letta come una posizione contraria alla vaccinazione in se, ma come una scelta personale inviolabile e quindi incostituzionale.

Le osservazioni, circa le limitazioni alla libertà individuale, sono quelle già illustrate anche su questo blog: La patente necessaria per guidare un autoveicolo o addirittura il rispetto del semaforo stradale potrebbero costituire altrettante limitazioni della libertà personale e quindi incostituzionali alla stregua della vaccinazione.
La risposta è perentoria ed altrettanto chiara: la vaccinazione obbligatoria imporrebbe l’inoculazione nell’organismo di un liquido (potenzialmente dannoso o quanto meno di dubbio esito) che il soggetto può rifiutare mentre la patente di guida ed altre misure no.
Se la discussione si esaurisse qui si potrebbe perfino convenire. Ma poi ci sono le conseguenze sociali.
E’ vero che la vaccinazione non è una garanzia di immunità, ma nemmeno l’esame della patente è la garanzia di un automobilista rispettoso e vigile. Se un automobilista privo di patente investe qualcuno o passa col rosso è responsabile penalmente della sua azione, mentre un non vaccinato se contagia altri no?
Ma proseguendo con questi ragionamenti si può andare oltre. Quando era in vigore la leva militare obbligatoria (dal 1948 al 1998), l’arruolamento prevedeva per il novizio l’obbligo di sottoporsi ad iniezioni nel torace di cui nessuno sapeva nulla. Il tutto anche con una discriminazione di genere perché il vincolo della leva militare era maschile. Quindi lo Stato per 50 anni avrebbe sottoposto gli italiani maschi a metodi incostituzionali, vessatori e dittatoriali.

Rispondi
marco.com

mah, con tutto il rispetto per Rampini …..
che i governanti del mondo potrebbero anche ignorare la ragazzina, ci può anche stare ..
che questo sia il segno della decadenza occidentale, a me sembra una cagata pazzesca
la cultura occidentale si è imposta a livello planetario, si tratta della famigerata globabilizzazione, il fenomeno delle migrazioni si spiega con il fatto che tutti vorrebbero vivere alla occidentale, anche molti arabi, uomini e donne.
Se Zwirner preferisce le dittature, lo dica chiaramente.

Resto comunque convinto che queste polemichette contro la ragazzina siano dettate da altro.
Dietro a queste polemichette, guarda caso, si infilano i negazionisti che le attività umane stanno producendo il riscaldamento globale. Ma siccome ciò mette in discussione il modello economico consumistico (consumo, ergo sum) allora si attacca la Greta.

E sì che dovrebbe essere ormai evidente dove si sta dirigendo l’industria automobilistica: la conversione verso l’elettrico appare incontrastabile. Possibile che le case costruttrici di automobili siano stati ispirati da Greta e guidate da idioti imbambolati? E non, invece, da banali calcoli industriali ? E’ talmente evidente …

Colgo l’occasione per dire una cosa su Zichichi a beneficio di discussione con Gaton.
Se non sbaglio, Zichichi afferma che il clima è determinato al 95% dal Sole e solo per il restante 5% dalle attività industriali umane. La domanda che faccio, prima di tutto a me stesso, è: siamo d’accordo che prima della rivoluzione industriale la proporzione era 99,9% contro 0,01% ? Poi, come è il trend di questa ripartizione ? E poi, ancora, in un sistema “in equilibrio” non è corretto dire che se si possono manifestare forze, anche piccole, che riescono a far saltare l’equilibrio? In questo caso, il pianeta Terra resta, l’umanità forse.

Ancora: Zwirner continua a manifestare contrarietà agli adeguamenti industriali perchè “costano”. Ma non ha mai valutato quanto COSTANO gli effetti delle alluvioni, degli incendi, dei crolli ? Quando Venezia sarà sommersa come il paesino di Curon in Val Venosta, quanti soldi di danno avremo ?

Mah. Come ho aprerto, così concludo: MAH! (so solo che a Il Rosso e il Nero la sig.ra Gardini e il sig. Valdegamberi interessa di più criticare Greta). E guarda caso, stanno da una certa parte politica

Rispondi
marco.com

Io la penso diversamente e resto molto perplesso sul’obbligatorietà del vaccino e propendo tuttora per la non obbligatorietà.
Il motivo è questo: se una persona mi dice che ha paura del vaccino (per quanto irrazionale, come io ho paura insuperabile dei serpenti, anche delle bisce innocue) perché teme che abbia effetti peggiori del Covid, se ritiene che il rischio di prendere e superare il Covid sia inferiore a quello che la persona ritiene essere altri rischi, penso che debba prevalere la sua volontà.
Chiaramente ne deve sostenere tutte le conseguenze, compreso il lockdown coatto se la comunità lo ritiene opportuno. Non è la stessa cosa per la patente o passare con il rosso. A me non sembra la stessa cosa. Se uno viene beccato 100 volte a passare con il rosso, gli si sequestra l’auto e lo si rinchiude in casa e gli si proibisce di uscire (estremizzazioni utili ad esprimere i concetti).
Proibire le manifestazioni invece è lecito se ciò rispecchia la volontà della maggioranza che giustamente può operare per difendersi secondo le proprie valutazioni.

Rispondi
marco.com

ps. per la centesima volta, dico che Zwirner guarda il blog e sono anche convinto che l’operazione di pubblicazione del post non lo veda parte attiva …
detto questo: chissenefrega

Rispondi
Gatón

E’ sufficiente capire l’etimologia del termine “senato”.
.
p.s. oggi mi sono prenotato per la quarta dose.,

Rispondi
Mario56

@@ gaton
Scrivi come ti ha insegnato tua mamma.
Troppe citazioni latine … per un Veneto 😜😜😜

Rispondi
Silvestro

MARCO: forse stiamo dicendo la stessa cosa. L’obbligatorietà non deve essere intesa come qualcuno che viene a prenderti a casa e ti vaccina con la forza; è inapplicabile. Significa che se non ti vaccini sei sottoposto a limitazioni / isolamento nelle forme previste. La domanda è cosa succede se ti beccano in flagranza.
Puoi farlo molte volte, e se non ti beccano non c’è problema, come se passi col rosso. Ma se ti beccano 1, 2 … 10 volte dove è proibito l’ingresso ai non vaccinati, cosa succede?

La risposta ce la fornisce Draghi con il CdM di ieri sera. Con l’inasprimento delle norme, saranno contemporaneamente intensificati i controlli. Saranno mobilitati tutti, Vigili, Polizia, Carabinieri, Guardia di finanza, Esercito. I comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza dovranno fornire piani dettagliati dei controlli (luoghi, campionatura, frequenza) e relazioni periodiche come indicato dal Ministero dell’Interno. Tutte le sanzioni (chiusure, sospensioni licenze, multe) sono di ordine amministrativo e quindi non indicate nel decreto legge. Ci penserà la Lamorgese con provvedimenti appropriati in linea con il complessivo irrigidimento delle regole.

Rispondi
Gatón

Più che di green pass rafforzato parlerei di tampone indebolito.
Ma il primo termine sembra più gratificante.

Rispondi
marco.com

Si poteva anche eliminare il tampone. E rimanere nell’ambito di quello che ho scritto in merito a obbligatorietà ecc. ecc.
Non sono sicuro di dire la stessa cosa di Silvestro, che mi pare sia a favore dellobbligatorieta

Rispondi
Mario56

Di fatto dite la stessa cosa. Vediamo quali sono gli obblighi finora dei vaccini obbligatori:
I bambini non vaccinati non possono accedere a scuola, colonie, ecc. Un medico, infermieri che non hanno fatto i vaccini obbligatori per la loro categoria non possono partecipare al concorso di assunzione e se già assunti non gli viene rinnovata l’idoneità al lavoro.
Finora nessuno è stato portato col TSO a fare un vaccino con la forza.
Il green pass rafforzato è un obbligo vaccinale camuffato.
I tamponi rapidi COME VI DICEVO GIA A GENNAIO, VENETO DOCET, NON SERVONO A TRACCIARE, ISOLARE GLI INFETTI. HANNO UNA ATTENDIBILITÀ CHE ARRIVA AL 50% . Solo il molecolare arriva al 95%.
Da tutto questo si evince che c’è comunque un grande sconfitto. Un uomo messo ieri sera all’angolo da Draghi e dai governatori del nord:
Il cicalone Salvini.
E anche la burina è senza argomenti.

Rispondi
Silvestro

L’obiettivo dichiarato ufficialmente da Draghi è quello di evitare nuovi lockdown salvaguardando anche la ripresa dell’economia: Quindi il passaggio obbligato, è quello di non penalizzare la stragrande maggioranza dei vaccinati, limitando il movimento e l’attività dei no-vax.

Premesso che mi sembra difficile contestare questo orientamento generale, politicamente è una doppia sconfitta per chi sosteneva i contestatori:
Perché è evidente che l’appello a sostenere l’economia e dimostrare fiducia nei cittadini liberandoli da ogni accertamento è fallito nei fatti.
Perché anche nella maggior parte degli altri Paesi questo atteggiamento non funziona.
Perché è quanto richiesto dai numerosi Governatori di destra, ovvero non ci sono alternative.

Queste nuove decisioni le possiamo chiamare come si vuole ma è chiaro che si tratta di un energico invito alla vaccinazione. Ci sarà un appesantimento dei controlli soprattutto nelle attività del tempo libero, ma se funzioneranno come annunciato, per i renitenti si preannuncia una vera e propria castrazione della vita quotidiana.

Rispondi
Mario56

Questa è PIÙ INVOCATA dalle destre (Zwirner, Martello, Gaton) che reale o pensata dai cinesi.
Invocata per
FAR SCATTARE L’ORGOGLIO OCCIDENTALE, IDENTITARIA NEL CRISTIANESIMO, NELLA FALLACCI CONTRO L’ISLAM BARBARO E CRUDELE CON LA DONNA. ( quando mai gli ha fregato qualcosa della donna ai destri?)
insomma serve di più ad invocare UNA GUERRA SANTA VERA E PROPRIA.

Rispondi
marco.com

forse era solo per capire se anche tu condividi che denigrare e sbeffeggiare Greta viene utilizzato dalla destra (almeno da quella becera) per dire che non esiste problema dovuto all’aumento della CO2 immessa nell’atmosfera prodotto dalle attività industriali umani.

Rispondi
Gatón

Marco, mario non ha scritto per capire, ha scritto che ho invocato.
Solito sistema comunista, spargi merda sul nemico, male che vada rimane la puzza.

Silvestro

MARCO sulla decadenza della nostra civiltà:
se c’è qualche relazione con questa epidemia non ho capito la domanda. SPIEGALA.

Rispondi
marco.com

Non ho alluso, credo neppure involontariamente, a qualche relazione fra pandemia e civiltà occidentale.
Il mio precedente post voleva riferirsi al fatto che, a parte il mio primo post, il topic di Zwirner era stato ignorato nel merito….

Rispondi
marco.com

il Rosso e il Nero
– il ‘comunista’ dice cose sensate e concrete
– quello di Centrodestra, nonostante sembri pacato e moderato, preferisce cercare di deviare il discorso con la solita manfrina “il governo ha creato confusione e gestito malissimo”

discorsi (imbecilli) subito raccolti dai telespettatori: nessun riconoscimento che in Europa i governi, in particolare quelli di destra, hanno fatto molto peggio di noi
E sì che ‘sti Fratelli d’Italia dovrebbero essere quelli che tengono alto l’onore degli italiani. In realtà dell’onore degli italiani non gliene frega un cavolo, l’unica cosa che gli interessa è sparare merda
purtroppo, caro Mario56, come vedi non è solo questione di salvini, c’è anche una sub-sub-cultura con cui ragionare è impossibile

Rispondi
marco.com

Nel merito, vedi anche tu balbettamenti, giri di parole nei politici di destra e discorsi veramente imbecilli dei telespettatori di destra? Vedi anche tu una bella ignoranza che abita a destra?

Rispondi
Mario56

Si. Hai ragione gaton.
Ma è possibile che alcuni telespettatori di telenuovo, fans , tifosi di Zwirner scatenati, gentaglia di estrema destra insultino ogni volta che c’è UNO CHE GLIELA CANTA E GLIELA SUONA PER BENE?
Ho come il sospetto che Zwirner diriga le telefonate a suo piacimento.

Rispondi
Mario56

Quindi @gaton
ammetti che ci sono telespettatori di telenuovo di destra imbecilli?
Inoltre NEGHI DI AVER INVOCATO UN ORGOGLIO DELL’OCCIDENTE?
Sicuramente un orgoglio Veneto lo hai più volte manifestato.

Rispondi
martello carlo

Apro da dove chiude ZWIRNER, cioè con una certezza: ” Papa Francesco: impariamo dai piccoli che sono più saggi di noi! “, quindi una VERA SCIOCCHEZZA, come quelle che ultimamente escono dalla bocca di BERLUSCONI per piacere a tutti ( chissà perché ).
Ciò detto, un fondo di verità sulle osservazioni di RAMPINI, esiste, anche se in realtà dietro alla piccola GRETE ci sono gli adulti, sui quali non intendo speculare, visto che già lo si è fatto stra abbondantemente ma, che hanno scelto bene l’attore principale ed il momento
Che poi RAMPINI ne sia perfettamente conscio, è relativo: a lui interessa la CINA, non il clima.
Ha un certo senso invece il rapporto tra giovani, sempre più giovani e società che in occidente ha sempre più importanza dal momento che sempre più è la massa che si crede autonoma dallo sfruttamento. LE INFLUENZER ( badate bene LE ) ne sono un esempio anche se non è facile se classificarle tra chi manipola ed i manipolati.
Fatto sta che anche le soluzioni dei problemi più seri si possono indirizzare in direzioni fallimentari e senza ritorno. In gioco ci sono enormi investimenti e senz’altro alla fine ci saranno enormi arricchimenti di alcuni ed altrettanto enormi impoverimenti di molti, magari con risultati scarsi o nulli.
La CINA sembra più capace in questo momento di sfruttare le sciocchezze sponsorizzate da PAPA FRANCESCO, la massima espressione della civiltà occidentale.

Rispondi
martello carlo

“Macron a Roma per il Trattato del Quirinale, ma il testo non è stato ancora reso noto” – LA7.
Qualcuno che si abbevera a FANPAGE ne sa qualcosa?
E’ qualcosa di vincolante per il Paese?
Il Parlamento è stato contattato e informato?
Dovrà essere approvato dal Parlamento stesso o basterà la firma di MATTARELLA?
Mi sembra che a qualcuno qui dentro il COVID abbia mangiato il cervello e raccatti solo le nostre di palle.
Arbitro, facciamo almeno un intervallo…..

Rispondi
Silvestro

Ma da quando per l’approvazione di un trattato internazionale basta la firma del Presidente della Repubblica.
Il trattato arriverà anche nelle aule e, come sempre, è evidente che la sua approvazione sarà definitiva solo dopo l’ok del Parlamento.

Rispondi
Mario56

Ormai, i destri beceri, vivono col terrore di essere ESPROPRIATI, che con la scusa del virus e dello stato di emergenza di essere sopraffatti dalla politica di sinistra. In un susseguirsi di fatti, un turbinio di avvenimenti temono di non toccare palla e l’arbitro sia parziale.
Datevi una calmata
avere sempre Salvini in maggioranza che garantisce …

Rispondi
martello carlo

@ Silvestro Novembre 26th, 2021
E’ la solita storia: se in Europa ci siamo entrati male e ci stiamo altrettanto male è anche per il disinteresse e la scarsa informazione sui trattati come Nizza, Lisbona, Dublino, sempre fossilizzati sulla nostra politicuzza interna, insomma come se fossimo l’ombelico del mondo: una volta entrati nell’euro, ce ne siamo strafottuti, quasi che gli sforzi per entrarci ci avessero esaurito.
Questo trattato con la FRANCIA ( COCTEAU diceva che gli italiani per i francesi sono degli ACERRIMI AMICI ), non ti sembra che avrebbe dovuto coinvolgerci tutti di più in fase di stesura?
Ciò che dà più fastidio è la quasi completa disinformazione dei media.
Boh, non ci resta che rassegnarsi e vedere come verrà inserito questo trattato in quello di AQUISGRANA.

Rispondi
marco.com

Ieri facendo zapping ho visto un pezzetto di Piazza Pulita.
Il giornalista de La Verità sosteneva che è ora di liberalizzare tutto.

Io mi aspetterei, ad esempio da un Gaton, una chiara condanna di questa destra becera che sta rifiutando la scienza. E siamo sempre lì: la parte che si dimostra anti-scienza (evidentemente perché la scienza è contrario di ignoranza) sta a destra.
Ormai ci sono solo che prove di questo.

Rispondi
Mario56

Devi pensare @ Marco.com
che i governi italiani, Conte due e Draghi, hanno lottato con due virus in Italia a differenza di altri Stati:
Uno il coronavirus
e l’altro forse più pericoloso, la campagna continua di caciara, negazione, apro tutto, no green pass, no mask, no coprifuoco di una DESTRA SOVVERSIVA, IN TENUTA GOLPISTA che ha rotto i c ormai.

Rispondi
Gatón

Marco, ho fatto la terza dose, non ti basta ?
Non pretendere di avere l’esclusiva della Verità, altrimenti diventa pravda.

Rispondi
Gatón

Mario, non sono io che devo negare.
Sei tu che quando accusi devi provare.
Telespettatori imbecilli di Telenuovo ce ne sono tanti, a destra come a sinistra.
Telefonare ogni qualvolta si riesce a prendere la linea, per dire sempre le stesse cose, magari per prendersela con uno degli ospiti, non è indice di intelligenza.
Qualcuno si ricorda di Maria Clara ?
Il nostro parón de casa di certo.

Rispondi
marco.com

sempre con lo stesso modo sgusciante di rispondere
certo che non ho la verità, ma quello che sta facendo il giornale La Verità di Belpietro è sì indice di libertà di espressione ma è esprimere il concetto che sono anti-scienza

Poi , bisognerà pure uscire dall’equivoco comodo in cui stai: nessuno ha la verità, certo, ma chi segue la scienza è più vicino alla verità di quelli che la negano. La posizione della destra becera, ben rappresentata dal succitato giornale, è quella di negare il primato della scienza nella concezione della verità.

Vedo che ti costa, eccome se ti costa. Per questo sgusci continuamente con espedienti.

E non è dicendo che telespettatori cretini ci sono a destra e sinistra. Vale anche la quantità e sappiamo benissimo dove pende la bilancia dei telespettatori di Telenuovo. Che non è uno scandalo nè altro. E’ solo la verità. Quella che non vuoi ammettere

Rispondi
marco.com

Incredibile performance di Berlato di Fratelli d’italia a Il Rosso e il Nero.
Uno show indegno del raziocinio umano, nell’assoluto rispetto della libertà che questo signore possa dire quello che vuole. Anche lanciare accuse di falsità ASSURDE e INVEROSIMILI. Ma lo vede cosa sta succedendo agli altri paesi ? Non so capire quanto ci sia di malafede.
Uno schifo assoluto.
C’è qualcuno che lo vuol difendere?

Rispondi
Gatón

Siamo in Veneto.
Le percentuali elettorali le conosci bene, e rispecchiano l’audience di Telenuovo.
A questo punto è più probabile che uno spettatore scemo che telefona dica scemenze di destra o di sinistra ?
Il fatto è che non è che i sinistri che telefonano brillino per acume logico.
Ma quelli li perdoni.
Quanto alla scienza, se non ci credessi certamente non mi sarei vaccinato.
E non sarà certo Belpietro a farmi cambiare idea.

Rispondi
Mario56

Siamo nel Veneto si, e mi pare che tu ne sia orgoglioso, ma l’educazione ed il rispetto va insegnato anche all’elettorato fascio leghista che invece si sente forte, per cui arrogante e minaccioso..
Non ho mai sentito violenza nelle parole di Bianchini, polemiche si, tante, ma mai con offese.
Zwirner dovrebbe tenere più a bada il suo BRANCO.

Rispondi
marco.com

purtroppo non sono d’accordo … per Zwirner è VITALE fatturare pubblicità.
Una TV che trasmettesse dalla mattina alla sera informazioni scientifiche non verrebbe guardata da nessuno e quindi non raggiungerebbe lo scopo
Esiste un giusto mix? Non lo so. Ma se potessi influire sulle trasmissioni di Telenuovo, ad ogni esternazione imbecille farei seguire un mini-servizio di due-minuti-due di informazione scientifica. La destra , molto becera nel Veneto, che poggia su una bella dose di ignoranza, gioca sporco per ovvie ragioni elettorali (lungi da me dire che le ragioni elettorali sono sterco del diavolo)

Rispondi
Silvestro

OK siamo nel Veneto, OK i leghisti vanno accontentati, Ok alle stupidaggini seriali.
Ma ZAIA, che non è l’ultimo leghista, ultimamente ha preso posizioni contrarie se non ostili a quelle di SALVINI.
Ma a Voi, che seguite questi dibattiti, risulta che ZWIRNER abbia dato risalto adeguato alle considerazioni del Governatore che ha preso il 75% dei voti, oppure vale solo la rissa e le fesserie del popolino.

Rispondi
marco.com

No , non risulta, che Zwirner appoggi Zaia.
Ma il motivo è sempre lo stesso e sono stufo di ripeterlo. Cosa votano e cosa voteranno ( non importa Zaia o salvini) i veneti? Pensi che riconoscano nel dibattito dell’altro giorno che Berlato è stato intellettualmente disgustoso? La destra , che dovrebbe essere quella che vuol riconoscere il merito contro l’uguaglianza, ti sembra disposta a riconoscere il primato della scienza contro le narrazioni complottiste che in Veneto si possono riassumere con : ciò che è rosso o anche rosa è il Male Assoluto. Lo sentiamo spesso nelle telefonate dei telespettatori. Non resta che cercare di argomentare anche se è tempo gran parte buttato

Rispondi
martello carlo

@ Gatón Novembre 24th, 2021
“Carolus Malleus tu es diurnarius in aeternum secundum ordinem Pulitzer …. volevo scrivere annalium scriba…”
Preferivo la prima, la seconda non la merito: sono stato assente ieri dal blog e sono rimasto spiazzato dalla MOTA, tanto per usare un eufemismo, evacuata all’esterno del muro del PU pidiota: un vero e proprio attacco frontale alla libertà di informazione, di pensiero, di pluralismo di TELENUOVO, un attacco che ha sfiorato anche te, GATON.
Chi puo’ fare un attacco così rabbiosao contro un FELINO se non un branco di CANI?
Non se ne abbiano gli occupatori del blog: i cani sono animali sociali, di gruppo, abituati ad ubbidire ad un capo ALFA chiunque esso sia. I felini, animali nobili, sono più individualisti ( non ci si faccia ingannare dalle leonesse ).
Ecco questa, contrariamente alla classificazione che ne fanno i rossi che definiscono la sinistra superiore culturalmente e perciò anche più attenta alla salute, come nel caso della pandemia, è quella più realistica: in sostanza la differenza vera sta nella loro attitudine atavica ad obbedire e quindi meglio sopportare le dittature, tra le peggiori delle quali si deve annoverare certamente il COMUNISMO ( che se poi lo sposi con il cattolicesimo di sinistra diventa in assoluto la più bieca e cieca ), mentre la destra socialdemocratica conferisce un VALORE ASSOLUTO ALLA LIBERTA’ come base per la costruzione di una società GIUSTA.
Questa attitudine all’unità che fa la forza dei deboli, porta loro i benefici tanto agognati: il fancazzismo assoluto e lo sfruttamento di chi non ha tempo per le chiacchere anche perché li devono mantenere.
Rispetto al programma il ” ROSSO e NERO “, non posso negare che alcune osservazioni siano vere: telefonate becere, incazzate, non ben formulate e rabbiose. Ospiti come CESARO sempre fuori dal coro, incazzato nero che non le manda a dire, ecc. mentre il rioccioluto TONINETTI calmo calmo, come da un pulpito pontifica a memoria sputacchiando sermoni marxisti risolvendo ogni problema come se la sua parte non ne fosse stata il maggiore artefice e non avesse ancora realizzato di come il capitalismoha fatto prigioniera la sinistra ( BERTINOTTI ).
Risulta evidente da questo quadro che si può estendere a livello nazionale, soprattutto da ROMA in GIU’ come da una parte c’è gente che pensa soprattutto alla salute, con lo stipendio garantito in lockdown nei loro canili a fare una beata minchia e dall’altra ci sia gente rabbiosa incazzata che tira avanti la carretta, quando glielo consentono, oppure umilmente, nascondendosi il volto in file chilometriche davanti alla CARITAS o al PANE QUOTIDIANO.
CHISSA’ COME SONO CONTENTI ORA CHE E’ IN ARRIVO LA VARIANTE OMICRON.u es diurnarius in aeternum secundum ordinem Pulitzer …. volevo scrivere annalium scriba…”
preferivo la prima, la seconda non la merito: sono stato assente ieri dal blog e sono rimasto spiazzato dalla MOTA, tanto per usare un eufemismo,evacuata all’esterno del muro del PU pidiota: un vero e proprio attacco frontale alla libertà di informazione, di pensiero, di pluralismo di TELENUOVO, un attacco anche contro di te, GATON.
Chi puo’ fare un attacco così rabbiosao contro un FELINO se non un branco di CANI?
Non se ne abbiano gli occupatori del blog: i cani sono animali sociali, di gruppo abituati ad ubbidire ad un capo. I felini, animali nobili, sono più individualisti ( non ci si faccia ingannare dalle leonesse ). Ecco questa, contrariamente alla classificazione che ne fanno i rossi che classificano la sinistra superiore culturalmente e perciò anche più attenta alla salute, come nel caso della pandemia, è quella più realistica, in sostanza la differenza vera sta nell’attitudine atavica ad obbedire e quindi meglio sopportare le dittature, tra le peggiori delle quali si deve annoverare certamente il COMUNISMO, che se poi lo sposi con il cattolicesimo di sinistra diventa in assoluto la più assolutista e cieca.
Questa attitudine all’unità che fa la forza dei deboli, porta loro i benefici tanto agognati: il fancazzismo assoluto e lo sfruttamento di chi non ha tempo per le chiacchere anche perché li deve mantenere.
Rispetto al programma il ” ROSSO e NERO “, non posso negare che alcune osservazioni siano vere: telefonate becere, incazzate, non ben formulate e rabbiose. Ospiti come CESARO sempre fuori dal coro, incazzato nero che non le manda a dire, ecc. che stridono con la calma dei maestrini di sinistra come il rioccioluto TONINETTI calmo calmo che, come da un pulpito pontifica a memoria sputacchiando sermoni marxisti risolvendo ogni problema come se la sua parte non ne fosse stata il maggiore artefice e non avesse ancora realizzato di come il capitalismo abbia fatto prigioniera la sinistra ( BERTINOTTI ).
Risulta evidente da questo quadro che si può estendere a livello nazionale soprattutto da ROMA in GIU’, come da una parte ci siano genti che pensano soprattutto alla salute, con lo stipendio garantito in lockdown nei loro canili a fare una beata minchia e dall’altra ci sia gente rabbiosa incazzata che tira avanti la carretta, quando glielo consentono, oppure umilmente, nascondendosi il volto in file chilometriche davanti alla CARITAS o al PANE QUOTIDIANO.
CHISSA’ COME SONO CONTENTI ORA CHE E’ IN ARRIVO LA VARIANTE OMICRON.

Rispondi
martello carlo

Scusate, siccome la lenzuolata non mi sembrava sufficientemente lunga, l’ho copiaincollata 2 volte…

Rispondi
Silvestro

Zwirner ha certamente le sue colpe ed i suoi interessi; ma se (come dice Gaton) la maggioranza degli interventi è di stampo leghista, come confermano i risultati elettorali, mi aspetto che gli interlocutori dicano in modo chiaro che sono contrari a nuove restrizioni. Se sorvolano sulla constatazione che questi nuovi vincoli li hanno voluti proprio i governatori leghisti, (Zaia, Fontana, Fedriga) non parliamo di ignoranza e di accanimento contro il rosso o il rosa come male assoluto, ma di autentici PARACULO. Se il Veneto è tra le regioni con il maggior numero di contagi i sono i veneti a maggioranza leghista che se ne fregano.

Per dare seguito poi anche che alla riflessione di Martello, che è ossessionato dai M5, dai terroni, dai comunisti e dalle decisioni romane, proprio per quanto affermato sopra, si potrebbe concludere che ZAIA e compagni sono dei traditori, alleati di tutti quelli con lo “stipendio garantito in lockdown a fare una beata minchia, alla faccia della gente rabbiosa e incazzata che tira avanti la carretta” tra cui i veneti.
Giusto per concludere, non va dimenticato che queste nuove restrizioni erano chieste da governatori dal almeno due settimane, cioè ben prima della nuova variante omicron di ieri.

Rispondi
marco.com

D’accordo abbastanza su tutto. Su una cosa abbiamo opinioni diverse: io penso che Zaia e Fedriga non si smarcheranno da salvini ma resteranno sotto il simbolo lega salvini premier. Sicuramente fino alle prossime politiche (questo è su cui scommetterei). Il motivo? Il solito, per i veneto/friulani: salvini magari è un modellazione che sbaglia, quelli contrari sono nemici viscerali.
Le origini di questa cosa? L’ateismo dei comunisti contro la chiesa cattolica. Questa cosa non si è ancora esaurita. Non è possibile infatti pensare che anche lestremista di sinistra Toninetti, o Benvegnu’ siano per l’abolizione della proprietà privata e propugnatori dei soviet. Eppure questa è la mentalità ancora molto diffusa

Una grande novità ce la sta portando la pandemia che sta dimostrando tutta l’ottusita’ anti modernismo dei destri che vediamo.questo potrebbe fare la differenza soprattutto nelle nuove generazioni.
La vecchia generazione veneta è ancora ferma a Peppone e Don Camillo, cioè PCI contro dc

Rispondi
Mario56

@@ Marco. Com
e l’esempio più evidente lo abbiamo qui nel nostro blog:
Gaton
Il tipico Don Camillo.
Abbastanza d’accordo col freno di un certo CATTOLICESIMO DI FACCIATA PERBENISTA VENETO.
La Messa col vestito della festa, le pastine con la moglie ed i bimbi dal pasticcere
… le bestemmie e le sconcezze al bar con gli amici.
Poi magari finisce con i puttani rumeni e la coca . Ma il pericolo sono I ROSSI!

Rispondi
Mario56

@@ Marco.com
però non vedo nuove generazioni venete tanto differenti dai Don Camillo/ Peppone/ Gaton.
Anzi. Mi paiono ancor più schierate contro tutto quello che non è destra becera. e tradizione.

Rispondi
Silvestro

MARCO:
La Lega oggi è SALVINI con tutta la sua irruenza, attivismo, presenza nelle piazze, categorico nelle sue esternazioni. Finché questo atteggiamento risulta vincente, Salvini resta “capitano” indiscusso; diversamente sarà difficile. Già rispetto alle europee del 2019, ha quasi dimezzato i voti (i sondaggi), ha perso le regionali, ed il volano dei social si è affievolito di molto.
Se nella Lega, pur mantenendo il nome dovesse prevalere al linea di Giorgetti, che poi è quella più vicina a ZAIA, FEDRIGA ed a tutto il settore produttivo del nord, il partito sarebbe altra cosa. Se infine, come si sussurra, dovesse addirittura diventare europeista, di fedeltà atlantica, e magari confluire nel PPE, spazio per Salvini non ne vedo molto.

Rispondi
marco.com

Ma noi, dai, sei un po’ ingeneroso…. e c’è sempre da considerare che PER FORTUNA in Veneto non ci sono metropoli
Vero che la dorsale treviso-mestre-padova-vicenza sembra un gran paesone quindi con mentalità ed abitudini paesane ma che hanno pregi e vantaggi di grande grandissimo valore. Il tessuto economico del Veneto è ancora della piccola impresa.Teniamocela stretta, ma facciamo il nostro per evidenziare il becerume. Ci vorrebbe un po’ di coraggio in più da parte dei moderati.

Rispondi
Mario56

Stando alle ultime votazioni e a molti sondaggi la destra becera Salvini Meloni La Verità
ha almeno il 40% dell’elettorato a fronte di nemmeno il 9% della destra moderata.
Quindi al momento i moderati arrancano. Ma pure la destra becera non sta più sfondando.
Credo che alle politiche NE VEDREMO DELLE BELLE.
Qualcuno pure in questo blog invoca continuamente le elezioni, convinto che la destra vinca a man bassa.
Ma ne è proprio sicuro?

Rispondi
martello carlo

E’ ormai evidente che il blog è infestato da virus rossicci che hanno preso di mira il ” ROSSO e NERO ” e potrebbero contagiare tutta TELENUOVO.
Oltre ai LEONI, ci sono anche i PARASSITI DA TASTIERA che col reddito di propaganda, riescono a stare sul pezzo tutto il tempo, salvo un piccolo intervallo notturno: fanno parte della riserva dell’esercito di diplomati con RED PASS usciti dall’ARCI-GAY pronti ad essere spostati da una piazza all’altra, da un sito all’altro agli ordini del PARTITO come i cannoni di MUSSOLINI.
Se posso dare un consiglio a ZWIRNER: farei come la DIETLINDE nel suo 8 1/2 e gli ospiti fissi. CESARO per la sua trasmissione andrebbe benissimo, anche come antivus: 😀 😀
PS. loro ( il branco ) dicono che non ci sono più i PEPPONE….. ma allora PASQUINO e BERSANI, cosa sono?

Rispondi
martello carlo

“Poiché la discussione su Cesaro ed il Rosso&Nero sta prendendo una brutta piega, Zwirner ha pensato di sparigliare. Ma non si è neanche accorto che l’argomento del topic precedente (LE DUE MISURE UE SUI MIGRANTI) non è stato quasi mai affrontato.” Questo è stato il benvenuto di SILVESTRO al nuovo blog ” MAI UNA GRETA CINESE ”
“SEMPRE UN CESARO IN TELENUOVO.”
Caro ZWIRNER, questo è il titolo che le consiglio per il prossimo blog .
Incontrerà certamente il favore dei virus rossicci che appestano il blog.
Ha visto come si sono placati quando l’ho consigliata di eleggerlo ad ospite fisso de il “ROSSO e NERO”? Manco una virgola: stanno in agguato silenziosi in attesa dell’obiettivo: certo che con CESARO sarà dura: neanche la terza dose di PFIZER……
Non c’è scampo, quando puntano qualcuno, sono come ( lo dicevi ieri ) sono come cani…da tartufo: inflazione, PNRR, i favolosi 20 € di aumento, la transizione ecologica, la tanto sospirata immigrazione incontrollata non vaccinata, il patto del Quirinale….niente.
E allora, ZWIRNER, diamoglielo questo CESARO: SCHIATTERANNO.

Rispondi
Mario56

Il problema non è quello di sopportare un IGNORANTE PELATO FASCISTA FIN NEL MIDOLLO SPINALE
il problema grave è che se telenuovo ha una platea che plaude a questo DEFICIENTE e urla come un branco di lupi a Tuninelli, e di conseguenza Zwirner continua ad ospitare questo eversivo
significa che ho ragione a dire che questa destra italiana e veneta in particolare
È ANTIDEMOCRATICA, FASCISTA, IGNORANTE, ZOTICONA, ANTISCIENTIFICA.
Fini ha fatto il percorso di Fiuggi inutilmente.
L’anima rimane NERA, NERA
Del resto l’ignoranza dei Veneti sta portando la regione in zona gialla.
Vaccinati Veneto sotto la media nazionale. Infatti le regioni più vaccinate, Lombardia, Toscana
STANNO MEGLIO.
E dopo questo
CONTINUA A VERGOGNARTI E TANTO ANCHE…

Rispondi
marco.com

Rifiutano di ragionare.
Questa è la follia che si può solo spiegare in un modo: complottisti che si sentono perdenti, esclusi.
Fratelli d’italia i peggiori. Almeno i governatori leghisti si sono schierati.
La differenza è fra chi ha più fiducia nella scienza (medici, farmaci, tecnologia sanitaria) e chi si mette contro. Pazzi da TSO.

Rispondi
Mario56

Anche la Svizzera userà, dopo referendum vinto con oltre il 70%, il green pass rafforzato.
Speranza DOCET IN EUROPA . Boom di prime dosi in Italia dopo il provvedimento.

Petizione a Zwirner per non chiamare più Bruno Cesaro. Ma tutte quelle imprese venete, dalle tende alle porte basculanti, non provano vergogna coi loro spot intercalati da uno che REMA CONTRO LA CIVILTÀ??
Vorrà dire che comincerò ad inviargli qualche mail
MI INFASTIDISCE VEDERE LE TENDE DA SOLE CON CESARO.

Rispondi
marco.com

ma guarda, del signore pelato me ne importa proprio niente, mi fa ridere che abbia fondato “Progetto Nazionale”, dalle Alpi a Capo Lilibeo, comprendendo quindi mafia camorra andrangheta terroni parassiti briganti assistiti dallo Stato a nostre spese (non a caso non mi risolta che i pragmatici imprenditori veneti ascoltino questo signore urlante e pittoresco)

Vada pure a Telenuovo. Come con i no-vax: non ci si ragiona, ma va bene evidenziare quanto sono cretini. Penso che sul fatto che siano cretini, chi ha un pò di cervello (se fossero capaci di deporre il puntiglio) lo riconosce.
Anche salvini alla fine sta ingoiando euro, macron ed è rimasto senza fiato

Rispondi
Mario56

È strano che @ MARTELLO
abbia ingoiato il super rospo Macron senza fare nemmeno un intervento qui?
Ormai digerisce di tutto.

Rispondi
martello carlo

@Mario56 Novembre 29th, 2021
Ma come, le femministe hanno richiamato l’ambasciatore… ops… l’ambasciatrice in segno di protesta per la palpatina alla giornalista ( prevedo per lei un grande futuro, visto che oggi campeggia sulle prime pagine dei 3 giornaloni ) e tu ti ti preoccupi di un DISSIDENTE: invece di fare propaganda anti industriale ( se fossi uno di quegli inserzionisti, ti farei causa ), fai una petizione parlamentare per istituire i GULAG, mandacelo e falla finita
Ascolta MARCO.COM che ne capisce più di te: lascia alla gente la scelta delle tende e basculanti e pensa invece a insistere per le terze dosi, tanto ormai i non vaccinati sono come le mosche bianche: il WHITE PASS sciistico li ha falcidiati ( tanto per identificare meglio i contrari al vaccino: uomini giovani, sani, che adorano l’aria fina delle montagne e odiano la calca delle città che, insomma vedono in te ciò che potrebbero diventare vaccinandosi. )
Vedi, tu stai politizzando PEDANTEMENTE la campagna di vaccinazione e sono convinto che anche per questo CESARO avrà sempre maggior seguito.

Rispondi
Mario56

Io sono convinto che chi fa televisione, giornalismo, opinioni, notizie …
… non possa fare quel CAXXXO CHE VUOLE.
Ci sono delle norme costituzionali, legislative, oltre alla morale
CHE IMPEDISCONO AD UN FASCISTA DICHIARATO DI ESSERE OSPITATO a dire tutte le cagxxxxte che gli frullano nella testa e con gli applausi di qualche nostalgico telespettatore di telenuovo.
Quindi Zwirner qualche problema di opportunità e legalità se lo dovrebbe porre.
Specialmente ora in una guerra col virus DIAMO SPAZIO ALLA PROPAGANDA DEL NEMICO?
Ad un alleato del virus e del l’ignoranza.
Con l’avvento del dvb t2 ne vedremo di belle anche per le tv locali.
Vedremo se riusciranno a resistere con la penuria di frequenze.

Rispondi
martello carlo

@ Mario56 Novembre 29th, 2021
Qusto è PEPPONE STALIN che parla: il vero nostalgico sei tu camuffato da progressista che giustifica chi sospetta che dietro la pandemia si nasconda il pretesto per una svolta autoritaria.
D’altronde le “TESTE DI C….UOIO ” apripista alla MARIO MONTI non mancano.
Pensare ad un mondo con soli 3 giornali, più che il terrore, mi viene una malinconia PRAVDIANA. Per questo i CESARO sono indispensabili.
FUORI LEGGE LA RICOSTITUZIONE DEL PARTITO DI PEPPONE.

Rispondi
Gatón

Bene.
Siamo tutti d’accordo che il camerata Cesaro non deve più essere ospite a Telenuovo.
Dopo di lui bandiremo… diciamo… l’integralista Ruggiero.
E poi il venetista Comencini.
E poi ?

Rispondi
Mario56

No. No @gaton!
Per il camerata Cesaro ci sono delle precise leggi che ne impediscono la diffusione della ideologia.
Per Ruggiero e Comencini non mi risulta.
Ma potresti dirmelo tu se sbaglio.
Comunque sarebbe ora di finirla di tollerare questi avanzi di fascismo, un po’ troppo accettati bonariamente.
Non sono folklore.

Rispondi
Mario56

MARIO MONTI
ha ragione da vendere
Non si può più tollerare che il primo cretino che passa possa informare come UNO SCIENZIATO.
Non si può più tollerare CESARO che viene a spalmare cretinate in un pubblico NON VACCINATO CULTURALMENTE.

Rispondi
Simone

Io non ho la minima idea di chi sia ‘sto Cesaro, ma è facile capire che si tratta di un provocatore idiota figlio della TV commerciale italiana degli ultimi 30/40 anni. Pensi di poter vincere con uno così andando contro gli interessi di una TV commerciale, che fa dell’audience la sua ragione di vita? Solo perché è o si dice fascista, probabilmente senza sapere nemmeno cosa significa? Pensi davvero che una denuncia per ‘sta cosa possa cambiare le cose, in un Paese in cui ognuno può fare il cazzo che vuole da sempre senza che alla fine ne subisca mai le conseguenze, perché altrimenti si mettono a fare spudoratamente e sistematicamente (pure) le vittime?
Dai, davvero non lo capisci che il vero motivo per cui uno così è in TV sta proprio nel fatto che ne stai parlando e lo guardi pure? Gli Zwirner della situazione godono su ‘ste faccende. Te l’ho già spiegato una volta, ma non vuoi darmi retta. Con evidenti risultati.

Rispondi
martello carlo

@ Simone Novembre 29th, 2021
Il tuo idiota aplomb sta andando a PUXXXXE , come certi discorsi che si stanno facendo qui dentro: non ti ho mai sentito fare certi apprezzamenti verso una persona che dichiari non conoscere ( l’attenzione tua parte solo da livello GABER e DE ANDRE’ con qualche scivolata ancor peggio su BARDAMU ).
Penso che la tua sia ignoranza quando sputi disprezzo sulle TV private; evidentemente non hai dovuto sopportare il monopolio RAI e della politica a fettine di pretacchioni e comunistacci che scomunicava le calze a rete: evviva DRIVE IN , la serie infinita di veri comici e artisti di tutti i generi e infine il telegiornale streaming cui fu fatta la guerra ( chissà perché ) con le cannonate, la costituzione, l’avvocatura e tutte le diavolerie del potere.
Se ti va un ritorno TV al passato, vai in CINA che sta diventando di moda.
Una domanda: dove hai potuto scrivere il tuo ultimo intervento senza che qualcuno ti censurasse?

Rispondi
Simone

La censura non serve infatti. Come non è indispensabile che io lo veda. Lo percepisco da ciò che già ho visto troppe volte. In TV, e in quelle commerciali in particolare – cioè oggi tutte- che servono innanzitutto per vendere un prodotto (e qui il discorso si farebbe lungo ma ne ho già parlato ampiamente), vince chi attira audience. E chi attira audience aumenta da decenni inevitabilmente in grado di volgarità. Io a ‘sto gioco non partecipo. Semplicemente. Perché parteciparvi significa alimentarlo. Qualsiasi tentativo in questo senso, anche il tuo e me ne rendo conto, è tatticamente furbo.
1. https://m.youtube.com/watch?v=VSc6z2O8MEQ
2. https://m.youtube.com/watch?v=bbziwNvxwzc
3. https://m.youtube.com/watch?v=BI_gnOMZ4vA

Rispondi
martello carlo

Io spero che CESARO sia oggi al ROSSO e NERO e vi mandi tutti a quel paese: ormai voi avete una malattia peggiore del COVID, un tarlo nel cervello che deve esservi stato iniettato con la terza dose come inizio del GREAT RESET: il pensiero unico vi sta sclerotizzando i neuroni già provati dalle litania dei predicatori celati sotto le insegna di tutti i partiti; ormai anche le menti più forti come quella di GATON non possono sopravvivere a 2 ( due ) anni di lavaggio del cervello….. cosa dicono le vostre mogli?
CESARO, SALVALI TU.

Rispondi
martello carlo

MARTELLO CARLO non può più tollerare che il primo MARIO56 che passa dia ragione ad ladro di democrazia violando l’art. 21 della Costituzione: danni ne ha già fatti abbastanza, dimostrando come un grande BOCCONIANO possa combinare altrettanto grandi disastri…. e non è il solo….
Monti dovrebbe essere messo in DASPO dal Parlamento e dalle università, se fossimo in un paese democratico.

Rispondi
marco.com

non sono mica d’accordo Mario, tutti possono parlare e io non ho elementi per dire che il pelato voglia ricostruire il partito fascista.
Occorre solo sottolineare che c’è un netto discrimine fra chi ha fiducia più dei medici che hanno studiato anni e chi ne evidenzia solo gli errori (umani).
C’è chi ha fiducia che sa il cancro va in ospedale e chi si cura con l’omeopatia. C’è chi si fida degli straordinari macchinari di TAC, risonanze magnetiche, di trapianti di organi e c’è chi non si fida.

Da una parte la razionalità , dall’altra la irrazionalità. Sarei pronto a scommettere che Ruggiero è no-vax, chissà se Gaton lo sa. Di Comencini non so nulla, ma penso che comunque dovrebbe essere con sale in zucca, e quindi essere dalla parte della razionalità.

Il pelato sta dalla parte della irrazionalità, Gaton si premura di invocare la libertà di opinione ma non ha ancora ammesso o convenuto che tanta destra sia nella Lega sia in Fratelli d’Italia sta dalla parte della irrazionalità, o comunque la butta sulla confusione di comunicazione, sugli errori (umani) che ci sono stati.
E’ chiaro che molte partite Iva sono finite in forte difficoltà e che queste saranno avvelenate. Avvelenate al punto di apparire irrazionali: sì perché sono irrazionali, l’economia riprende e si riprenderà solo con i vaccini.

A proposito di Ruggiero, ho assistito (involontario spettatore) ad una messa in latino. In prima fila c’era il nostro Ruggiero.
Indovinate qual era l’occasione: LA FESTA DELLA LEGA DEL PAESE.

Quindi, la commistione nera-cattointegralista-nostalgie fasciste c’è eccome e sta dalla parte dell’irrazionalità. Gaton, la vittima di Santoro-Marsiglia, permettendo

Rispondi
Silvestro

Per non fare del covid una questione prevalentemente politica, sarebbe opportuno chiarire anche le responsabilità dei comunicatori, degli ascoltatori, e quella della comunità scientifica.

La pandemia non è un talk show dove tra le diverse opinioni è necessario bilanciare tempi e interventi tra favorevoli e contrari. Vale per i dibattiti ma anche per il tempi che i vari TG dedicano agli scalmanati ed ai vaccinati silenziosi.

Nel campo scientifico le comunicazioni dovrebbero essere CHIARE, TEMPESTIVE, UNIVOCHE, INCLUSIVE, AUTOREVOLI. Il confronto di opinioni diverse va affrontato tra persone di pari livello: Non si può affiancare l’autorevolezza di un primario a quella di un fuori di testa perché significa riconoscere che il secondo è attendibile quanto il primo. Se il principale obiettivo di questi confronti dovrebbe essere la PERSUASIONE, mi sembra ovvio che la fondatezza delle affermazioni è direttamente proporzionale alla credibilità di chi le espone.

In questo è fondamentale il ruolo dei giornalisti e quello degli ascoltatori. Gira tutto intorno alla capacità del conduttore, ed alla intelligenza degli ascoltatori nel distinguere tra affermazioni credibili e puttanate.
Poi, ovviamente gioca l’audience e lo scopo vero della trasmissione.
Se gli ascoltatori non colgono queste differenze, va bene la rissa, va bene sparare cazzate, va bene un confronto asimmetrico, va bene anche il giornalista che alimenta e organizza tutto questo.
IN PRATICA TUTTO QUELLO CHE HO ESPOSTO È INUTILE.

Su CESARO: Mi ha incuriositi il riferimento al “PROGETTO NAZIONALE” ed ho trovato il link

Bruno Cesaro Archivi – Progetto Nazionale

Un laboratorio politico-culturale, ovvero il niente, a rimorchio di Fratelli d’Italia, in cui CESARO appare come figura marginale. Quindi una nullità in un contesto vuoto cui, a quanto leggo, ZWIRNER cerca di dare un qualche risalto. Non credo che meriti l’attenzione che gli viene riservata. Quanto al direttore è già stato detto tutto.

Rispondi
Gatón

Silvestro, Bruno Cesaro è, prima di tutto, un imprenditore che dà lavoro a una trentina di persone.
Tipico taglio di impresa del nord est.
Vorrei che tutti gli invitati a Telenuovo facessero altrettanto.

Rispondi
Gatón

Marco, perché mi definisci vittima di Santoro- Marsiglia ?
Non mi hanno fatto alcun male.
Marsiglia, in particolare, ha fatto male a se stesso.

Rispondi
marco.com

Vittima=vittimista per il caso Santoro-marsiglia
Sei informato sulle posizioni vax di Ruggiero e Comencini? Sei sempre così parco di contributi. Per favore, Allietaci

Rispondi
Gatón

Ripeto, perché vittimista ?
Il caso Marsiglia è il tipico esempio di come funziona la macchina spargimerda, lo sappiamo bene tutti.
Da un presupposto falso si mette in moto una campagna denigratoria, di solito sotto elezioni.
Lo fa anche il vostro Mario, qui sul blog, ogni tanto mi accusa di qualcosa e poi dovrei essere io a smentire.
Per Comencini pensavo al vecchio leghista, su Ruggiero mi informerò.

Rispondi
marco.com

vittimista perché ne stai facendo un caso esagerato e continui ad utilizzarlo impropriamente.
Lo usi per evitare di entrare nel merito e s-gatt-aiolare via.
Spero che tu possa tranquillamente dichiarare che di Ruggiero condividi poco o niente, a parte la sua totale contrapposizione a tutto ciò che è anche solo vagamente di sinistra, intesa come anti-chiesa cattolica pre Papa Giovanni XXIII

Rispondi
Silvestro

GATON:
Da quanto leggo qui, i rilievi su Cesaro sono sempre stati per la sua posizione politica e non su altro. La sua nullità si riferisce appunto a questo.
Se è un imprenditore non vedo cosa c’entra; Si occupi della sua attività piuttosto che dedicare tempo ed impegnarsi pubblicamente in un mestiere che chiaramente non è il suo.

Rispondi
Gatón

Silvestro, quindi dovrebbe continuare a produrre PIL e lasciare la politica ai soliti nullafacenti, ho capito bene ?

Rispondi
Silvestro

Come già segnalato non seguo “Rosso e Nero” e quindi mi rimetto ai commenti del blog. Leggo molte critiche a Cesaro che mi sembra un ospite fisso, ma nessuno difesa significativa anche da parte tua se non che sia un imprenditore, come se questo lo giustificasse a dire fesserie.
Se fai politica pubblicamente lo fai con serietà e con argomenti sostenibili, altrimenti fai il tuo mestiere e basta.
E’ una mia opinione personale; Cesaro non è ovviamente il solo soprattutto in questo periodo, e devo dire che gioca un ruolo fondamentale il giornalista conduttore. Il perché è già stato ampiamente illustrato.

Rispondi
Gatón

Hai un concetto piuttosto singolare della democrazia.
Io, tanto per esemplificare, non ho mai pensato che chi enuncia quelle che per me sono emerite cazzate non debba partecipare / intervenire.I2B

Rispondi
Silvestro

Questa è,un delle grandi differenze tra me e te.
Considero assolutamente indispensabile che chi fa politica ovvero che si impegna pubblicamente per ottenere consensi su posizioni e scelte di governo, condivisibili o meno, debba comunque proporre argomenti seri e discutibili. MAI DELLE CAZZATE.
Non si tratta di impedirle ma semplicemente di ignorarle. Se per quelli come te, viceversa, non è un problema, è uno dei motivi per cui a CESARO viene concesso cosi tanta visibilità.
E’ già successo: con lo slogan “spara cazzate ma ha ragione”, oppure “ma è un bravo imprenditore” ci sono personaggi che hanno acquisito consensi significativi. Ma è anche per questo che oggi ci troviamo in questa situazione.

Rispondi
Gatón

Siilvestro, e CHI stabilirà se siano cazzate o meno ?
Per te lo sono tutti gli argomenti portati avanti dalla destra, e ne vorresti impedire la diffusione.
Per me lo sono quelli della sinistra, ma non pretendo di tappare la bocca a nessuno.
Detto da parte di uno che consideri fascista ad un sedicente democratico.
Saranno poi gli ELETTORI a valutare.

Rispondi
marco.com

vediamo se riesco a spiegarmi perchè del pelato non me ne frega proprio niente: quando lo vedo cambio canale o faccio fast forward nel podcast

il tema per me è questo: la meloni dice “avete visto che il green pass non ha fermato la quarta ondata” ? Cosa si capisce da questa frase IDIOTA ed IMBECILLE, che meloni ha tutto il diritto di esprimere perché tutti (almeno spero) vogliamo la libertà di opinione e non vogliamo la dittatura?
Si capisce che incita i poveri di spirito critico a bersi tutte quelle cose del complottismo e della medicina fai-da-te che – a quanto pare anche un Gaton condanna.

La domanda diventa: le persone raziocinanti condanneranno mai la meloni ? Abbiamo capito di NO. Anche le persone raziocinanti, pur di non darla vinta (frase usta per esemplificare) alla sinistra, NON condanneranno la meloni.
Tutto qui

Rispondi
Gatón

Marco, la Meloni spara la sua dose di cazzate, come tutti gli altri politici.
Vedi la mia risposta a Silvestro.
Venendo al green pass, ne sono in possesso da Maggio.
Ora mi è arrivata comunicazione che posso scaricare il Super Green Pass, che mi permetterà di continuare a fare esattamente ciò che ho sempre fatto. E allora, perché SUPER ?
Si tratta o no di una campagna pubblicitaria basata su false informazioni ?
Sarà semplice questione di comunicazione, ma la sensazione che ci stiano prendendo per il culo è sempre più forte.
Ripeto, non sono contro il green pass, non approvo queste tecniche di marchetting da venditori di materassi.

Rispondi
marco.com

Che la comunicazione sia un problema ci mancherebbe.
Che ci stiano prendendo per il culo mi sembra faccia parte del qualunquismo che poi fa presto a diventare complottismo.

Tutti i politici sparano cazzate, abbastanza d’accordo ma anche fino ad un certo punto.
Quello che io capisco ti stia dicendo Silvestro in tutte le salse, è che puoi anche sparare cazzate ma se le cazzate che dici sono pericolose, e quello che dice la meloni è pericoloso, qualche distanza più che di facciata andrebbe presa.
Io vado anche più in fondo: se la meloni arriva a dire questo e perché è dalla parte di quelli per i quali l’economia (del far soldi) viene prima della salute.

Rispondi
marco.com

E perché dico qualunquismo ?
Perché c’è una cosa che va considerata: il nostro governo, le nostre istituzioni, i nostri concittadini non si stanno comportando peggio che negli altri stati.
Per una volta che potremmo esibire orgoglio italico, vai a stigmatizzare che ci prendono per il culo ? Cioè in modo deliberato e scientifico ? (ecco lo sconfinamento con il complottismo)

Rispondi
Gatón

Marco, non è che io debba prendere distanze, è Silvestro che vuole democdaticamente impedire a qualcuno di parlare.

Rispondi
Mario56

Tu farai quello che hai sempre fatto. Ma i non vaccinati NOOOOO!
Questi stanno a casa o al lavoro
E BASTA!
Quindi vedi che spari cazzate pure tu SAPENDO CHE SONO CAZZATE, PERCHÉ LO SAI BENISSIMO COME FUNZIONA IL SUPER GREEN …
… ma bisogna pure AUTOFLAGGERSI, FINGERSI GONZO
pur di difendere la Meloni e attaccare la sinistra o Draghi che di sinistra neppure è.
Zaia ha detto che siamo in guerra col virus …
e allora in guerra NEMMENO LA BURINA PUÒ SPARARE CAXXXXTE.
Monti ha ragione. Per il bene superiore CENSURA
Ovviamente censura anche a Crisanti che in prima serata di fronte ad agguerriti no vax da un assist formidabile dubitando degli studi sul vaccino bambini.
Il governo c’è, il ministro della salute c’è, il cts c’è
DIAMO VOCE SOLO A QUESTI.
Senza green pass, Austria, Germania, Belgio, Olanda, hanno avuto meno vaccinati, mescolamenti dell’erba cattiva con la buona, e ora sono chiusi e con 4 volte i decessi italiani.
Quindi gaton
continua a vergognarti.

Rispondi
Mario56

NEWGreen pass rafforzato al via
Dal 6 dicembre e fino al 15 gennaio anche in zona bianca per accedere a spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche si dovrà avere il green pass “rafforzato”, cioè un green pass di vaccinazione o di guarigione.

Chi possiede già un green pass per vaccinazione o guarigione non deve scaricare una nuova Certificazione. Sarà l’App VerificaC19 a riconoscerne la validità.

Dal sito salute.gov.it
Non c’è alcunché di nuovo da scaricare @@@@@ GATON
STAI FACENDO VOLUTAMENTE CONFUSIONE PER ATTACCARE UN GOVERNO CHE NON TI PIACE PERCHÉ STAI
CON LA BURINA…
… E LO ABBIAMO CAPITO TUTTI
ALMENO CONFESSALO.

Rispondi
Gatón

Mario, allora perché dopo la terza dose mi è arrivata una e-mail che mi invita a scaricare il nuovo certificato ?

Gatón

Mario, se sei capace di leggere vedrai che ho scritto che sto discutendo i termini di comunicazione.
Se è SUPER ci si aspetta qualcosa in più.
È il tampone che ha perso operatività rispetto a prima, quindi a fronte del tampone avrai un MINI green pass.
Ma così sembrerebbe che siamo tornati indietro, non che siamo andati avanti.
Lo ripeto, questione di comunicazione.
Ma è un ragionamento troppo profondo per te.

Rispondi
martello carlo

La tua fiducia nella scienza, negli scienziati è veramente commovente e ti definisci per quello che sei veramente: un ignorante, per giunta fortunato ( nel senso che non hai mai incontrato quello che avrebbe potuto rovinare la vita a te o alle persone a te vicine. )
La TALIDOMIDE per te è frutto di complottismo; i bimbi nati con le mani attaccate alle spalle sono frutto di invenzioni da antesignani dei NO VAX, gente che crede nelle fattucchiere nele medicine da stregoni , frutto di pseudo culture arcaiche, oscurantiste, suprstiziose: l’unica scienza medica è quindi l’allopatica, quella delle specializzazioni: quella dell’OTORINO per il quale sei fatto di orecchio, naso, gola, dell’ANGIOLOGO per il quale sei fatto sei solo un coacervo di vasi e di un cuore, un pneumologo cui interessano solo i tuoi polmoni, ecc. e quindi profondamente sbagliata fin dalle basi in quanto non considera l’uomo nel suo insieme nella sua inscindibile unitarietà.
Medicine alternative come l’OMEOPATIA che ha ispirato EDWARD JENNER, LOUIS PASTEUR, l’AGOPUNTURA ( che tra l’altro mi ha consentiti di smettere di fumare 2 pacchetti al giorno senza alcuna fatica ), l’IRIDOLOGIA che guardano al corpo umano come un unicum da considerare nella sua interezza, le consideri come la monnezza, roba da ignoranti.
La scienza… la scienza ha preso di quelle cantonate micidiali e ( tanto per tornare al complottismo ) si è messa al servizio delle peggiori nefandezze compiute da esseri “umani” e di tutte le guerre:, di tutti i regimi e le ideologie: LEWISITE, IPRITE … VIRUS e BATTERI di tutti i tipi in tutti gli arsenali mondiali, non sempre ben custoditi……
Ora mi permetto di citarti una mia personalissima considerazione: ” il sonno dei dubbi genera certezze ignoranti e la legittimità assoluta di combatterle.

Rispondi
Silvestro

Dunque GATON ti risponderò per l’ultima volta poi chiudo qui.
Io seguo i tuoi ragionamenti: se tu mi scrivi “non ho mai pensato che chi enuncia quelle che per me sono cazzate non debba partecipare / intervenire”
la risposta è “nemmeno io”; infatti ho scritto: “NON SI TRATTA DI IMPEDIRLE MA SEMPLICEMENTE DI IGNORARLE”.
Se mi scrivi “chi stabilirà se siano cazzate o meno?”
anche qui, ancora prima della domanda ti avevo detto che LA MIA E’ UNA OPINIONE PERSONALE.
IO NON HO PARLATO DI DESTRA E DI SINISTRA PERCHÈ QUELLI CHE DICONO LE FESSERIE SONO TANTI; sei tu che cerchi sempre di mettere le etichette.

Se Cesaro lo vuoi difendere perché è un imprenditore che produce PIL (parole tue), ti invito a leggere con attenzione i post, perché, anche questo l’ho già scritto, L’ESSERE IMPRENDITORE NON GIUSTIFICA LE FESSERIE.

Rispondi
Gatón

X Silvestro
Se è un imprenditore non vedo cosa c’entra; Si occupi della sua attività piuttosto che dedicare tempo ed impegnarsi pubblicamente in un mestiere che chiaramente non è il suo.
.
Chiaramente sei tu a decidere cosa altri possano fare o meno.

Rispondi
Mario56

Ora mi è arrivata comunicazione che posso scaricare il Super Green Pass, che mi permetterà di continuare a fare esattamente ciò che ho sempre fatto. E allora, perché SUPER ?
Si tratta o no di una campagna pubblicitaria basata su false informazioni ?
Sarà semplice questione di comunicazione, ma la sensazione che ci stiano prendendo per il culo è sempre più forte.
@@@@ GATON
LO HAI SCRITTO TU.
IL GOVERNO DICE CHE NON C’È SCARICARE NULLA.

HA DATO UNA FAKE NEWS!

Rispondi
Gatón

Certificazione verde Covid-19 di **** disponibile. Usa AUTHCIDE ********** e Tessera Sanitaria su http://www.dgc.gov.it o App IMMUNI o attendi notizia su App IO
.
Quando farai la terza dose riceverai questo sms.
Quindi fake è solo il tuo cervello.
VERGOGNATI

Rispondi
Mario56

Fatta terza dose da due settimane e non è arrivato nulla.
Leggi quello che ti ho postato su salute.gov.it
Te l’avranno mandato perché sei polemico.
Cambiano solo la app CONTROLLA C 19 per esercenti, controllori, in cui verrà riconosciuto il green pass super per vaccino da quello base per tamponi. Prima non si distinguevano. Probabilmente con la terza dose hai un prolungamento di validità del green pass. Il governo non ne aveva parlato ancora.
Sarà un sms generati automaticamente.
La confusione la vuoi comunque creare perché ti è funzionale per attaccare quelli che ti prendono per il culo.
CHI SONO POI? Io non ho capito chi ti prende per il culo?
Draghi, Salvini, la Ronzulli? Tutti nel governo.

Rispondi
Mario56

Chi possiede già un green pass per vaccinazione o guarigione non deve scaricare una nuova Certificazione. Sarà l’App VerificaC19 a riconoscerne la validità.

Da salute.gov.it

Rispondi
Mario56

Il Super Green Pass non è diverso da quello che già si possiede se si è vaccinati o guariti dal Covid. Dopo la terza dose va scaricato di nuovo, sempre nello stesso modo: tramite la app Io, la app Immuni, il sito della Certificazione verde, dal medico o in farmacia.

Ma riguarda la terza dose NON UN NUOVO SUPER GREEN PASS CHE NON TI CAMBIA QUELLO CHE FACEVI PRIMA. Questo ti sarà utile perché prolunga la vita del primo certificato.
Hai volutamente fare il qualunquista e fare confusione , sapendo di farlo.
Perché?

Mario56

La procura di Verona ha finalmente sentenziato che Luca Morisi, il capo della comunicazione social e mediatica di Matteo Salvini, chiamata dallo stesso LA BESTIA,
non sarà rinviato a giudizio ed il caso verrà archiviato, perché non è lui lo spacciatore di coca ma uno che l’ha solo usata. La droga infatti è stata portata dai due puttani rumeni che lo hanno voluto incastrare.
Quindi LUCA MORISI per lo Stato Italiano è innocente. Si può usare droga per se stessi e anche andare con uomini giovani a fare sesso.
Ma allora PERCHÉ NON VIENE REINTEGRATO NEL SUO RUOLO?
Perché la Lega non lo vuole più?
Per lo stato è innocente …
… non mi direte che è colpevole per la Lega?
La Lega non è uniformata allo Stato Italiano?
O le leggi italiane non valgono nella Lega?

Rispondi
marco.com

questa mattina fra il caffè e la spremuta d’arancia (siciliana doc) ho visto 5 minuti di Agorà

E’ andato in scena quello che qui sto dicendo da sempre:
Ramelli di Fratelli d’Italia ad accampare scuse del cazzo , supercazzola buona solo a giustificare la sua bassezza. Il problema è il MALE che producono queste perdite di tempo fini a se stesse
Giornalista de La Verità: peggio ancora. Di fondo, a difendere i no-vax, a tirar fuori ragionamenti contorti, in pratica a fare i giochini di Belpietro
Entrambi picchiati duramente, molto duramente da Galli.
Da una parte la razionalità, dall’altra uso dellai rrazionalità o perchè veramente bacati nel cervello o per fini meramente politici di bassa bottega

D’accordo con Mario su Morisi: mi aspetterei una campagna di INNO ALLA REINTRODUZIONE De RIABILITAZIONE DI MORISI da parte dei giornali di ultra destra. Una campagna tipo quella che erano stati capaci di mettere in scena per Fini (di cui non me ne frega niente: problemi interni loro

Rispondi
marco.com

L’argomento IDIOTA di Ramelli è quello di dire che verso i No-VAX serve usare la CONVINZIONE e che invece gli strumenti tipo green-pass sono delle cazzate.

Io ho provato a capire cosa dice un No-Vax: non c’è niente da fare, non si convincerà mai.
Voi ci avete provato ?

Intanto, leggete cosa è successo a quel ex-no-vax di Treviso, capopopolo dei no green pass ecc : finito ad essere salvato dall’ossigeno e dalle cure dei medici.
Oggi – solo dopo aver provato sulla propria pelle il Covid cattivo – è diventato pro-vax.

Vacci tu Ramelli (Fratelli deficienti d’Italia) a convincere i no-vax, quanto ne avrai convinto uno con la tua grande capacità comunicativa, faccelo sapere

Rispondi
Mario56

Hai visto @ MARCO.COM
che GATON ha cercato di far passare un banale aggiornamento del authcode dovuto alla terza dose, come un nuovo super green pass che FARÀ QUELLO CHE FACEVA PRIMA E QUINDI LO STANNO PRENDENDO PER IL CULO.
Intanto ha confuso aggiornamento terza dose come DOVER SCARICARE UN NUOVO SUPER GREE PASS , LAMENTANDO CHE NON FARÀ NULLA DI PIÙ DI PRIMA.
QUINDI VIENE PIGLIATO PER IL CULO.
Ormai nella sua confusione lancia messaggi qualunquisti di
UNO CHE SOFFRE IL GREEN PASS, DEL RESTO LE SUE SIMPATIE PER LA BURINA SONO NOTE.

Rispondi
martello carlo

Io spero che CESARO sia oggi al ROSSO e NERO e vi mandi tutti a quel paese: ormai voi avete una malattia peggiore del COVID, un tarlo nel cervello che deve esservi stato iniettato con la terza dose come inizio del GREAT RESET: il pensiero unico vi sta sclerotizzando i neuroni già provati dalle litania dei predicatori celati sotto le insegna di tutti i partiti; ormai anche le menti più forti come quella di GATON non possono sopravvivere a 2 ( due ) anni di lavaggio del cervello….. cosa dicono le vostre mogli?
CESARO, SALVALI TU.

Rispondi
Mario56

Macché pensiero unico.
Quello ce l’avete voi che nemmeno reintegrate il
POVERO, INNOCENTE LUCA MORISI .
Non ha fatto niente di illegittimo
PERCHÉ NON TORNA ALLA BESTIA?

Rispondi
martello carlo

Lo mandiamo a Marco TRAVAGLIO col sigillo di garanzia ZAN ZAN.
Tu che sei l’esperto di rifornimenti vaccinali: a quando il GREEN PASS DIESEL?

Rispondi
Gatón

Carlo, questi da sempre mentono sapendo di mentire, e sono talmente spudorati che non ammetteranno mai nulla.
Il rigiro della frittata è la loro specialità.

Rispondi
martello carlo

Però oggi la prima pagina del FATTO al completo riportava una vignetta divertente con B. in atteggiamento da predicatore a sopra la testa ci avevano messo a caratteri cubitali ” NO AL GARANTE DELLA PROSTITUZIONE “, il tutto circondato da un articolo da vipera di TRAVAGLINO.
Personalmente non ci tengo, anzi, ma se dovessimo averlo come PDR, MARCOVALDO SCHIATTEREBBE, ne sono sicuro e questo varrebbe certamente il settennato di SILVIO, senza contare i mal di pancia di tutti i magistrati che lo hanno seguito nelle sue presunte malefatte.

Mario56

Tu @@@gaton
menti.
Hai affermato di aver ricevuto istruzioni per scaricare il SUPER GREEN PASS, invece non era altro che l’ authcode per aggiornare il tuo certificato vaccinale alla terza dose effettuata e pure ti sei lamentato che ti prendono per il culo.
Ossessioni?
Falsità?
Complotto?
Chi ti piglia per i fondelli?

martello carlo

@ Gatón Dicembre 1st, 2021 postato 19:58
Qui non si capisce niente, non si riesce a dare un ordine ai post, collegarli, col risultato che si sembra maleducati, non si riesce a seguire il senso logico….. e noi ci mettiamo del nostro. Non sarebbe male che ognuno riportasse l’ora di invio: l’individuazione sarebbe a quel punto univoca.
Riguardo al super pass, ho seguito la discussione con MARIO e la tua osservazione di partenza è stata anche la mia quando è venuta fuori questa denominazione che mi ha spiazzato. In realtà non cambia niente, ( due dosi e guariti ) se non che può diventare un lasciapassare anche per le zone colorate ( fino all’arancione mi sembra ) e diventa super rispetto in confronto ai tamponati.
Tutta confusione burocratica che mi fa venire l’orticaria e che non mi appassiona come succede a MARIO e che diverte chi si inventa tutte queste regolette al posto dell’OBBLIGO.
Se non è come l’ho spiegato, MARIO, chissenefrega.

Silvestro

PENSIERO UNICO
Sul “pensiero unico che ha sclerotizzato i neuroni” leggo, bisognerebbe chiedersi quanto sia unico e quanto viceversa sia diversificato, abusato e contraddittorio. Pensiero unico si intende solitamente una omologazione, una assenza di differenziazione nell’ambito di orientamenti politici, economici e sociali in generale, ma ultimamente esteso anche ad argomenti specifici.

Chi si riempi la bocca di questi termini dovrebbe innanzitutto guardare in casa propria, perché al di la, delle affermazioni di facciata, mi sembra che la destra, ad es. sia tutto meno che unita, con molti distinzioni anche nell’ambito del medesimo partito ma che per l’occasione vengono passati come naturale dialettica e diversa sensibilità nell’ambito del partito. Senza peraltro guardare la partecipazione alla maggioranza di governo.

Poi c’è la comunità scientifica. La stessa parte politica che denuncia il pensiero unico è quella che lamenta la mancanza di opinioni univoche nel campo del covid; ricercatori e luminari della scienza che si contraddicono, contestano, cambiano opinione un giorno si e l’altro pure; sarebbero loro l’origine del panico e delle paure dei contestatori.

Ma c’è anche il pensiero unico dei Paesi europei. Tutti ormai si stanno orientando verso l’obbligo vaccinale con multe anche salate per i renitenti, che vengono vendute addirittura non come una sanzione ma come un contributo alla maggior spesa sanitaria.
Eppure si parla di Paesi con storie diverse; Stati europei ed extraeuropei, con democrazie storiche ma anche monarchie secolari o regimi e dittature feroci; eppure tutti vedono i novax come una penalizzazione per il Paese, un pericolo sociale, una zavorra da rimuovere con ogni mezzo.

Ma allora, pensiero unico quando? qualche volta si e qualche volta no, secondo convenienza?

Rispondi
marco.com

Esiste solo il PUIDD : Pensiero Unico Idiota dei DESTRI DEFICIENTI
molto presente sulle televisioni, giornali e social
si riconoscono subito quando si mettono a fare acrobazie per negare l’evidenza di quanto sono irrazionali per partito preso

Rispondi
Mario56

A rosso e nero oggi c’era il FASCISTA di fratelli d’Italia che riteneva la posizione del PROF. PALU’ Presidente di Aifa … sui vaccini ai bambini favorevolissimo…
… UNA OPINIONE COME TANTE … ( magari alla pari di quelle cazxxxxte della burina)
ECCO
QUESTO È IL PENSIERO UNICO DEGLI IDIOTI
SAREBBE ORA DI FINIRLA @@ martello
questa indegna cagnara.

Rispondi
martello carlo

@ Silvestro Dicembre 1st, 2021 postato ore 00:20
Il PENSIERO UNICOU è un concetto non ben definito, di cui ognuno che non ne sia assoggettato ha un giudizio individuale quindi il contrario di unico, appunto. Usato soprattutto nei confronti della sinistra, per quanto mi riguarda ha un significato di CONFORMISMO ACRITICO, ASSOLUTO CON TENDENZA ALL’IMPOSIZIONE A LIVELLO GLOBALE.
GLOBALISMO, quindi, INCLUSIVISMO ( se mi si consente il neologismo ), APPIATTIMENTO, REVISIONISMO MANICHEO STORICO, CULTURALE, SOCIALE E POLITICO nell’ottica del CANCEL CULTURE E DEL NUOVO COME VALORE ASSOLUTO POSITIVO ( PROGRESSIVISMO ACRITICO ), in breve il ” POLITICAMENTE CORRETTO ”
Mettendola giù volgarmente di MODA UNIVERSALE imposta in modo digitale e subliminale utilizzando la tecnologia più raffinata e subdola si tratta
Si giunge, a livello politico ad esempio al sovvertimento dei valori, della ragione sociale dei partiti senza che gli aderenti se ne rendano conto; insomma una metamorfosi inconscia: è così che i partiti storicamente popolari, socialisti si sono trasformati nei peggiori sostenitori del peggiore capitalismo speculativo. L’ inversione del concetto VIRTU’/VIZIO è uno degli strumenti maggiormente usati per manipolare e plagiare le coscienze e la mentalità della masse, per cui le cose buone diventano cattive e viceversa: si pensi all’aborto, cosa considerata buona tanto che chi vi si oppone rischia l’emarginazione e la condanna sociale; si pensi alla considerazione dispregiativa a priori della famiglia tradizionale, la negazione di concetti che hanno valori non solo umani, storici, religiosi, sociali, addirittura statistici come la NORMALITA’.
Tanto per tornare al tema del blog, si arriva a sottomettere in nome del GIOVANILISMO servile la superiorità di GRETA&C rispetto alla maturazione della esperienza di vita e alla saggezza sperimentata, spacciando per progresso ciò che è progressismo acritico e modaiolo, come già detto.
Perché PENSIERO UNICO? Perché è la meta a cui chi possiede la gran parte della ricchezza mondiale , con i mezzi tecnologici attualmente a disposizione, vuole arrivare.
QUALE PENSIERO UNICO? VEDI UN PO’ TU.

Rispondi
Silvestro

VARIE DAI REDIVIDI
Si è pentita la maestra no vax e no mask di Treviso, SABRINA PATTARELLO, dopo essere finita in terapia intensiva per Covid nelle scorso settimane. In una intervista ha dichiarato che pensa si farà vaccinare.

LORENZO DAMIANO 56enne presidente del movimento dei “Pescatori di pace” (ex Popolo della famiglia) domani verrà dimesso dall’ospedale di Vittorio Veneto, per aver contratto il covid durante un viaggio a Medjugorje. Per le conseguenze del contagio e le cure dei medici, con un cambio repentino di ideologia “se Dio vorrà”, ha dichiarato che provvederà quanto prima a vaccinarsi .

JOHANN BIACSICS leader di novax in Austria, è deceduto per covid nella su abitazione dopo aver rifiutato le cure ospedaliere. Biacsics si era curato da solo con una soluzione di cloro, componente della idrossiclorochina il farmaco suggerito anche da Trump.
Ma per una maggior efficacia, il grande esperto di medicina alternativa, la soluzione di varecchina l’ha assunta con una serie di clisteri.

Suppongo che abbia avuto contatti e suggerimenti anche da Martello che ci ha magnificato i grandi successi della medicina non convenzionale.

Rispondi
Mario56

Ma allora non dice alcuna bugia Marco.com
quando osserva che è dalla DESTRA che arrivano quasi tutti gli esempi di negazione.
Se non sbaglio il POPOLO DELLA FAMIGLIA non è quell’associazione ULTRA CATTOLICA TRADIZIONALISTA cui appartiene anche DE CARLI, un ospite fisso di Zwirner?
Sono comunque andati in ospedale e non da quelli che studiano l’iride.

Rispondi
Mario56

martello carlo
Dicembre 1st, 2021
@ martello
Mi pare semplice e non capisco perché Gaton fa tutto questo casino.
Dal 6 dicembre
Il green pass ( super ) è solo per vaccinati e guariti e si può fare tutto. Aree bianche, gialle e arancione. Sulla rossa pare di no.
Il green pass ( semplice) solo tamponi puoi solo andare a lavorare, prendere trasporti locali e stare a casa.
L’aggiornamento del green pass super a gaton come pure a me, è stato fatto perché abbiamo fatto la terza dose che prolunga di altri 9 mesi la validità.
Chiaro?
Magari Silvestro te lo taglia giu meglio.

Rispondi
Gatón

Te la tajo xo fina, cissà chs no te capissi.
L’unica cosa che ò criticà l’è l’uso dela parola SUPER, che considero ‘na tolta par el cul visto che l’è stesso de cuel de prima.

Rispondi
marco.com

xé vero ma l’è la stesa roba de ciamàr “polenta e bacalà” o “pasticcio di mais e pesce veloce del Baltico”. Se par ti chesto xé tòr pal cul da farne ena questiò de stato …
Quei che tol pal cul l’inteligensa de la gente xé quei de Fratelli d’Italia
spero che te sìe d’acordo

Rispondi
Mario56

Per te e per me è uguale a prima.
Ma per i non vaccinati no.
Il loro tampone non serve più ad avere il super green pass e non possono più andare al bar e ristoranti e nemmeno fiere, stadi ecc.
Poi se hai scaricato il rinnovato green pass col nuovo authcode serve solo per prolungarne la validità a 9 mesi dalla data terza dose.
Io non mi sento preso preso per il culo. Probabilmente i non vaccinati si.
Buone feste … anzi BUON NATALE GATON.

Rispondi
Mario56

Noooo
Per chi fa solo il tampone e non è ne vaccinato ne guarito
NON SARÀ LO STESSO.
La app VERIFICA 19 non gli riconoscerà il pass
Solo per i vaccinati sarà lo stesso.

Rispondi
martello carlo

Il super green pass ce l’ho anch’io che devo ancora fare la terza dose, quindi non c’è niente da spiegare: non c’è niente di diverso da prima. quando farò la terza dose mi si prolungherà di 9 mesi. PUNTO

Rispondi
Mario56

Difatti non si deve scaricare NULLA.
Ma SPIEGALO A GATON
Devono aggiornare il green pass solo chi è alla terza dose.
Nulla di nuovo.

Rispondi
Simone

Io una cosa non capisco e/o non condivido del post di Zwirner. Premesso che sulla Thunberg (non in sé ma sull’uso che determinati personaggi di sistema ne fanno, di fatto neutralizzando pure il lato inattaccabile della sua battaglia ) sono aperto ad alcune critiche intelligenti e puntuali, d’altra parte mi chiedo dove starebbe la saggezza in una generazione che ha creato più di ogni altra prima le premesse al disastro che stiamo cominciando concretamente ad osservare. Non ne vedo sostanzialmente alcuna.

Rispondi
marco.com

Il post di Zwirner è perfettamente comprensibile e praticamente indiscutibile se la si mette su questo piano: per affrontare problemi enormemente complessi serve di più la competenza di un vecchio o la incompetenza di un giovane ?
Sta facendo più bla bla la Greta o i governanti della Terra? La risposta è: la Greta. Siamo seri.

Fin qui, il tema è indiscutibile e quella di Papa Francesco, giustamente, appare come una frase buttata lì per fare effetto, ma certamente fine a sè stessa: l’esempio più evidente ed incontrovertibile ce lo offre proprio la Chiesa: hai mai visto fare papa un ragazzino di 15 anni ? Prova a risponderti, Simone.
Sgombrato il campo che stiamo parlando di ovvietà, il fatto che Zwirner parli di Greta sappiamo bene da dove arriva: arriva da quella parte politica che non crede che l’aumento della CO2 nell’atmosfera prodotta dalle attività industriali umane sia pericolosa. O meglio, siccome questa constatazione e le relative contromisure metterebbero a rischio le LORO attività economiche, questa parte politica preferisce denigrare anzichè ragionare.

E’ la stessa cosa che sta succedendo per il Covid: la destra conservatrice (conservatrice delle posizioni economiche acquisite) pur di difendere le posizioni acquisite diventano no-vax. Lo vediamo tutti i giorni dai politici e dalla stampa della destra becera. Il giornale La Verità di Belpietro ne è l’esempio più lampante.
Esempio di quello che dico: prendiamo un ristoratore che prima della pandemia fatturava 1 milione di euro con margine di guadagno del 40%. 400.000 euro di utile all’anno.
Secondo quella obbrobriosa giornalista (Maglie) lo stato avrebbe dovuto dare al ristoratore l’80% dell’utile e non “l’elemosina di stato”.
Altro discorso che fanno i destri beceri e pericolosi. Siccome lo stato non impone il vaccino obbligatorio, allora al lavoratore che non vuole vaccinarsi, lo stato deve pagare i tamponi.
Mai una volta che abbiano fatto due conti di quali sarebbero i costi dei tamponi che dovrebbero sostenere i contribuenti ? Figurarsi, se fanno questi calcoli. Gli basta cercare il voto delle menti dei meno istruiti.

Comunque: Huxley scriveva nel ’58 o giù di lì, che sopra i 2 miliardi di abitanti sulla Terra si sarebbe per forza di cose imposto un regime dittatoriale a livello planetario, molto probabilmente di tipo comunista.
Oggi siamo quasi 9 miliardi e questo non è accaduto.
Io non dico che “non accadrà anche in futuro”, ma dico, Simone, attento a non fare l’Huxley del 2021. Perchè come evolverà il destino dell’umanità, non lo sa nessuno.
Che non vuol dire – assolutamente – che facciamo come gli Zwirner negazionisti.

Rispondi
Simone

Vero, “come evolverà il destino dell’umanità, non lo sa nessuno”, ma è altrettanto vero, converrai, che la scienza ormai ha ufficializzato il fatto che se continuassimo come abbiamo fatto negli ultimi sessant’anni andremo incontro a problemi serissimi, specie per le nuove generazioni. E di sicuro non è colpa della Thunberg questo, ma dei “saggi” che dovremmo ascoltare… Permetterai che come concetto è piuttosto perverso, ecco.

Rispondi
marco.com

Fate veder questo video
https://www.msn.com/it-it/notizie/italia/il-portuale-di-trieste-no-vax-che-protestava-contro-il-green-pass-ora-%C3%A8-intubato-ho-i-polmoni-distrutti-sono-pentito/vi-AARnCiH?ocid=entnewsntp&pc=U531

Io l’ho fatto vedere a un no-vax. Mi ha risposto che a lui non può succedere perché assume degli integratori che gli forniscono un super sistema immunitario. Altro che medicina tradizionale.

Chi era a favore dei portuali manifestanti di Trieste?

Rispondi
Mario56

Troppi No Vax in tv”. Quei volti Mediaset che irritano il Cavaliere

I programmi di Giordano e Del Debbio sospesi nel periodo del super Green Pass e dell’avvicinamento alle elezioni per il Colle

Certo che per andare al Colle non sa più cosa escogitare.
Rinnegare persino i SUOI UOMINI PIÙ FIDATI.
Ecco che se Monti ha fatto una provocazione, Berlusconi invece sta realizzando la censura. Ma per me va bene così.
Almeno non sentirò più quella voce sgraziata di Giordano.

Rispondi
Gatón

Ore 13.49
Parlando di centrali a carbone mi pare che Zwirner abbia scambiato Biden con Pfizer… un minuto fa.
E, a proposito dei politici che sparano cazzate, secondo La Paglia con le nuove finestre risparmi il 90 % delle spese di riscaldamento…

Rispondi
Mario56

Qui ti potrei dare ragione @@ gaton
Aggiornare la casa con serramenti e vetri di qualità, per tanto che siano di qualità incidono non al 90% sul risparmio ma meno. Poi dipende da quanti ne hai e dalla superficie. Pure le caldaie a condensazione non fanno miracoli.
Ma se ogni abitante facesse questi aggiornamenti
AVREMMO SICURAMENTE SIGNIFICATIVI RISPARMI.
Ma vedi com’è storto il mondo. Tu guardi la leggerezza in buona fede della rappresentante del PD
io invece guardò e non capisco perché venga invitato questo Castagna. Chi è? Perché Zwirner lo invita spesso. Mi potresti spiegare?

Rispondi
Gatón

16.02
Non so, chiedi al parón de casa.
Comunque affermare chd adesso in mezz’ora riscalda tutta la casa…
Invece avete sentito anche voi quando ha detto che Pfizer ha autorizzato le centrali a carbone, o devo andare da uno dei tanti che propongono ausili acustici ?

Rispondi
Gatón

16.07
Pfizer lo ha detto il pdc in luogo di Biden.
Per l’altra, più che leggerezza direi incompetenza.
Ma è un male comune, purtroppo.
E qui parliamo di energia termica, non di virus….

Rispondi
marco.com

Sono andato a vedere il podcast.
Non ho sentito quello che dice Gaton. Più che di apparecchi acustici mi sa che ha bisogno di togliersi il paraocchi, ma è una battaglia persa.
Il discorso della sig.ra Paglia non parlava solo di cambiare i vetri.
E’ un dato di fatto che OGGI, se ti fai una casa in categoria A4, con pompe di calore, pannelli solari, cucina a induzione, riscaldamento a pavimento, finestre con tripli vetri, isolamento termico di ultima generazione, risparmi non so se il 90% ma di sicuro risparmi tantissimo.
E’ preoccupante la incapacità di Gaton di capire, ma sta tutto nel cercare la pagliuzza nell’occhio altrui ignorante la trave della destra becera a cui evidentemente perdona tutto.

E poi, mettere sullo stesso piano un lapsus e il pericolo delle posizioni politiche che esprimono esponenti di FdI nonché la risma di certi giornalisti, beh insomma …. omissis

Rispondi
Mario56

Matteo Castagna, che è anche il fondatore e Responsabile Nazionale di “Christus Rex” (data di fondazione: 01/01/2007, nasce dopo la chiusura del Coordinamento San Pietro Martire, che aveva esaurito la sua esperienza, durata dal 2003 al 2006. Castagna è cattolico fedele alla Tradizione dal 1999 ed è stato Coordinatore Federale di “Padania Cristiana” dal 2002 al 2009, conducendo per anni una trasmissione su RPL al venerdì nello spazio dei Volontari Verdi. E’ stato Consigliere della III Circoscrizione Ovest di Verona, Capogruppo della Lega Nord e Presidente della Commissione Edilizia Privata nell’Amministrazione Sironi dal 1998 al 2002. Si è iscritto alla Lega Nord nel 1993 (a soli 17 anni), dopo aver mosso i primi passi nella politica veronese a partire dal 1989, col crollo del muro di Berlino. Non ha mai fatto parte di nessun altro partito politico).

Soliti leghisti. Solo Zwirner può conoscere gente simile.

Rispondi
Gatón

18.38
Mario, e solo Zwirner può conoscere tutti quei rifondaioli che ormai rappresentano solo se stessi, ma sono regolarmente in trasmissione.
Capisco ex sindaci o politici attivi, ma rappresentanti locali di partiti che fanno lo zero virgola a livello nazionale…

Rispondi
Gatón

18.23
Marco, ma quanto sei pgnolo…
Parlava di vetri e 90 % quando l’ho sentita io.
L’eventuale apparecchio acustico era per Pfizer al posto di Biden.
Comunque le posizioni politiche possono essere discusse, i dati no.

Rispondi
Gatón

19.48
Ha detto “che le permette di consumare un decimo cambiando finestre, cambiando caldaia e quant’altro”
Poco dopo
“Da quando ho cambiato le finestre di casa mia con un’ora scaldo tutta la casa, a volte un quarto d’ora”.

Rispondi
Mario56

E la leghista , Castagna e Zwirner
non hanno incolpato l’Europa dei burocrati… ecc, se aumentano le bollette energetiche e le materie prime?
Non ti pare che abbiano detto una
CAGXXTA?

Rispondi
Gatón

8.01
Una o più cause dell’aumento dei costi di energia e materie prime ci sono di certo. Con l’ecc. Includi tutto il resto, quindi hanno detto bene.
Scusate se ho confutato il dogma dell’infallibilità del pd.
Continuate pure a mandarni al rogo..

Rispondi
Mario56

Rinviato a giudizio il governatore della regione Lombardia Attili Fontana :
Avrebbe comprato camici per gli ospedali da una società di suo cognato e di sua moglie.
Poi, scoperto da Report, avrebbe fatto passare l’acquisto in una donazione .
Emergono anche STRANI conti svizzeri.

Rispondi
martello carlo

@ Gatón Dicembre 3rd, 2021 ore 8:01
Postato 9:59
Cosa altro può fare un branco di canidi contro un nobile felino?
Tra l’altro la cagnara e la confusione è nella loro natura, TANT’E’ CHE NON HANNO ANCORA IMPARATO CHE METTENDO L’ORA SI PUO’ RENDERE PIU’ LOGICA, ORDINATA E COMPRENSIBILE LA DISCUSSIONE ( MA FORSE E’ PROPRIO QUELLO CHE NON VOGLIONO….. POVERI CAGNOLINI ).
COMPLIMENTI A TE.

Rispondi
marco.com

Non è quello, non è aver messo in dubbio i dogmi del PD. La tua è la solita reazione infantile. D’altra parte quando ti metti il paraocchi che l’avversario politico è sempre in malafede e rivolta la frittata, dove vuoi andare. Cascano veramente le braccia …. non sai tenere il discorso sul filo del confronto

Rispondi
Mario56

Mio nipote ha acquistato un appartamento in classe A++++++
Tetto super isolato, intercapedine con materiali ad alto isolamento, triplo vetro, con gas, pannelli solari con pompa di calore professionale, riscaldamento a pavimento e parete che d’estate fanno raffrescamento. Ricambio d’aria con filtri e rilevatori Co2 automatico.
Costi notevolmente più bassi e di tanto.
Comunque diremo alla ELISA la prossima volta che va da Zwirner di portarsi l’esperto di termotecnica dott. Gaton.

Rispondi
marco.com

Questa , Mario, è anche una risposta a Simone. Non abbiamo bisogno del termotecnico gaton. I suoi ultimi post sono desolanti

Rispondi
marco.com

Sono desolanti perché sta a guardare i lapsus e mai e poi mai si è espresso contro la campagna che ormai possiamo dire criminale della destra becera contro le misure del governo anti covid. Si stanno verificando molti casi di pentimenti di no-vax che hanno capito di aver sbagliato. Ma da chi erano sostenuti e invitati queste persone? Dal giornale La Verità, da tutti i giornalisti di destra, dai politici di destra. Questa posizione della destra di gaton ha portato morti. Morti, non battute sui lapsus

Rispondi
marco.com

Senza dimenticare che noi siamo quelli che girano là frittata perché noi siamo il male assoluto

Mario56

Il massimo della condanna di gaton ai no vax fascio leghisti- la verità è…
… io mi sono vaccinato.
Ma che caxxxo dici @@@@gaton a Borghi, e a Belpietro?

Gatón

11.58
Perché mai dovrei criticare i rappresentanti centrodx ?
Lo fate già voi, e non me ne scandalizzo.
VOI avete MAI detto UNA PAROLA di critica ai vostri ?

Rispondi
marco.com

Certamente siamo più critici “noi”, tu ti stai comportando come un irriducibile no-vax
Stessa ottusa cocciutaggine, purtroppo, perché sarebbe invece bellissimo confrontarsi con beneficio reciproco.
La storia della frittata la dovresti spiegare perché è evidente che altrimenti è un puro preconcetto

Rispondi
marco.com

oggi ho visto 10 minuti de il Rosso e il Nero
La leghista mi è piaciuta, preparata ed intellettualmente onesta, almeno nei 10 minuti che ho guardato. Quello di FdI solito mestatore, incredibile che arrivi a dire che il governo doveva fare di più quando il suo partito di appartenenza starnazza che bisognava liberalizzare. Indecente ed indecoroso.

Sul tema Vaccino Obbligatorio, io sono in minoranza in famiglia: 3 favorevoli e 1 contrario (io). Il perchè l’ho già detto: se una persona ha paura del vaccino, per quanto una paura stupida, resta una paura. Purtroppo sento no-vax che ritengono che tutti i mali che stanno emergendo sono causati dal Covid (mia mamma da quando è stata vaccinata da segni di alzheimer, mia sorella da quando si è vaccinata non riesce più a sollevare il braccio). E’ assai probabile che siano somatizzazioni, ma come discuterne ? Impossibile.
In famiglia, invece pensano che queste persone vadano “stirate” e basta,
Facciamo sondaggio , in casa vostra come va ?

Rispondi
Silvestro

ore 20:21
Innanzitutto trovo apprezzabile la scelta di Gaton di iniziare il post con l’ora della propria pubblicazione. E’ una opzione che ci è stata tolta dal nuovo format del blog, ma che in questo modo recuperiamo almeno in parte.

L’argomento EPIDEMIA si può leggere anche cosi:
C’è quasi il 90% della popolazione che è stata vaccinata e quindi, se fosse un partito politico, sarebbe una maggioranza praticamente plebiscitaria.
In questo 90% ci sono inoltre personaggi noti e meno noti che si sono vaccinati ma che tifano in modo più o meno esplicito per i novax. Anche nel rimanente 10% ci sono personaggi che si sono vaccinati, che non lo dichiarano, ma che sono attivisti novax. Si tratta di persone “confuse” che personalmente definisco PARACULO.
E QUESTO SENZA DISTINZIONI POLITICHE O DI SCHIERAMENTO.

Sulle cause ci sono dati oggettivi; come ho già segnalato, tutta Europa orma si sta orientando verso l’obbligo del vaccino, con misure spesso più drastiche di quelle prese da noi. La motivazione ormai è esplicita: La libertà individuale non può prevalere sulla responsabilità sociale. Si può chiamare altruismo, si può chiamare solidarietà o altro, ma questo è il dato comune delle scelte prese liberamente dai singoli Stati.

Se poi da noi si vuole identificare la destra come principale ispiratore delle proteste, direi che non è una novità. Salvini è uno dei principali contestatori da sempre; lo faceva quando era all’opposizione, lo ha fatto quando era Ministro, lo sta facendo ora che fa parte della maggioranza di governo anche se nel partito c’è molta agitazione.
La Meloni, da quando hanno liquidato Fini è sempre all’opposizione; fa il suo mestiere ma a mio avviso con pochi argomenti convincenti soprattutto perché le scelte del governo colgono risultati tra i migliori d’Europa.

Rispondi
Gatón

21.01
Il copyright dell’indicazione dell’ora spetta a Martello.
Per il resto sono completamente d’accordo.
Ps sono costato alla sanità regionale altri 7906 Euro…

Rispondi
Mario56

23.33
@ altro bypass gaton?
Tutto bene?
Promettiamo di non farti più arrabbiare …
… per un po’
Obbligo vaccinale di fatto con super green pass c’è già. Nel concreto lo vedo difficile da applicare l’obbligo. Spesso minacciato ma impossibile da attuare.
In famiglia mia sono tutti per l’obbligo, tranne il sottoscritto, ma più per difficoltà nell’esecutività della norma.

Rispondi
Gatón

9.22
No, niente green pass, soli altri due stent.
Non al cervello, quello secondo i medici è la parte migliore di me .
Sembra che mi dovrete sopportare ancora un po’.

Rispondi
Mario56

07.49
Salvini e Meloni si sono comportati durante la pandemia come quelli che durante un incendio si mettono a criticare la strategia dei vigili del fuoco, li deridono, danno indicazioni opposte e addirittura portano taniche di benzina per rinfocolare l’incendio.
Il loro fallimento ormai è evidente e chiaro a tutti .

Rispondi
Mario56

17.09
Vero, @@ gaton
… pure Zingaretti, Sala e Gori hanno fatto una cazxxxxta.
Ma allora nemmeno si sapeva se c’era l’incendio. La caxxxxxxta può essere scusata.
Salvini e Meloni
TUTTORA stanno aiutando l’incendio. Dopo due anni e mezzo.
C’è una bella differenza

Rispondi
Silvestro

ore 08:55
MENTANA è entrato in forte polemica con alcuni telespettatori che lo accusavano di non ospitare mai dei novax.
Trovo la sua risposta chiara ed esauriente:

“Mi onoro di non avere mai ospitato nei tg che dirigo nessun esponente dei no vax. A chi mi dice che così impongo una dittatura informativa, rispondo che adotto la stessa linea rispetto ai negazionisti dell’Olocausto, ai cospirazionisti dell’11 settembre, ai terrapiattisti, a chi non crede all sbarco sulla luna e a chiunque sostiene posizioni controfattuali, come lo sono quelle di chi associa i vaccini al 5G o alla sostituzione etnica, al Grande Reset, a Soros e Gates o scempiaggini varie»

ZWIRNER , senza assumere posizioni cosi drastiche potrebbe comunque imparare qualcosa da giornalisti più autorevole e capaci di lui.

Rispondi
Gatón

9.26
Salvo la Terra piatta hai fatto il ritratto di un mio amico, per il resto persona colta ed intelligente, a volte geniale.
Indovina per chi vota ?

Rispondi
marco.com

14:00
I migliori auguri per le vicende sanitarie. Per il resto, mi mordo la penna. Non si può citare Zingaretti e i terrapiattisti nel contesto del nostro dibattito… non si può non si può…. ma penso sia una provocazione. Bandiera bianca

E il vaccino? Lo facciamo obbligatorio, o no?

Rispondi
Silvestro

ore 16:05
Se non era abbastanza chiaro per me il vaccino era obbligatorio fin dal marzo dall’anno scorso, da quando ci furono i primi sanitari dichiarati novax. Ci stanno arrivando un pò tutti dopo qualche centinaio di migliaia di morti in più.
Nessuno, ovviamente sarebbe costretto, ma chi non lo fa subisce un lockdown personale: niente vita sociale ed anche sul lavoro prevedrei molte limitazioni: multe salate per i trasgressori.

A margine, ma non troppo, vorrei sottolineare come questa epidemia abbia sentenziato il fallimento totale del SOVRANISMO, del PRIMA NOI, e dell’AUTODETERMINAZIONE.
In questa epidemia non ci sono stranieri o immigrati che ti appestano; non ci sono famelici capitalisti che ti rubano il lavoro e le fabbriche, ne banche internazionali che ti rovinano con lo strozzinaggio. Ci sono innanzitutto i membri di una comunità che si devono preoccupare di assumere comportamenti personali di precauzione e prevenzione, trascurando l’egoismo personale, i sospetti, le fisime assurde, i complotti esterni tutti da dimostrare. Il questo quadro quale sarebbe il significato concreto degli slogan esposti sopra e sbandierati con tanta enfasi per anni.

Datemi qualche argomento da dibattere.

Rispondi
Simone

Per me questo periodo covid centrico ci dovrebbe aver fatto definitivamente capire (ma le teste dure ci sono e ci saranno sempre) quanto il concetto di libertà occidentale abbia fallito nel suo intento. “La mia libertà di azione si ferma dove no non può nuocere a quella altrui” era l’idea iniziale ed era alla base del concetto innanzitutto di uguaglianza. Il fatto che da decenni l’uguaglianza stia sparendo ne era solo l’indice. Ho ascoltato poco fa “L’America” di Gaber. Semplicemente perfetta, anche se non soprattutto col senno di poi. Come quando, in un altro pezzo, diceva https://liosite.com/citazioni/giorgio-gaber-la-dittatura-della-stupidita/ .

Secondo argomento, che è una riflessione/domanda personale su un’altra situazione: fermo restando che penso anch’io che gli omosessuali abbiano subito parecchi soprusi e continuino a subirne (lo dico per non essere frainteso in partenza), vicino a casa mia abita una coppia di lesbiche. Una è caruccia, una donnina bell’e buona. L’altra decisamente un maschiaccio, coi capelli corti, jeans, atteggiamento da duro e giacca lunga. Mi chiedevo: considerando che ad una lesbica dovrebbe piacere una donna, non trovate possa esserci un lato frustrante a mettersi per una di loro con una che di donna ha soltanto le zone intime? (Stesso discorso potrei farlo per alcune coppie di uomini gay).

Rispondi
Silvestro

ore 17:19
Questa è una risposta abbastanza semplice.
Quante volte abbiamo visto delle coppie anche famose male assortite, dove uno è affascinante e carino/a e l’altro/a come minimo insignificante.
Se non ci sono altri interessi di mezzo, vale sempre il vecchio proverbio
NON È BELLO CIÒ CHE È BELLO MA È BELLO CIÒ CHE PIACE.

Rispondi
Simone

Sì, naturalmente ci avevo pensato anch’io. Ma ho anche notato che è una combinazione che “appare” spesso quella in cui una delle due è “più uomo” dell’altra. Tanto da farmi pensare che potrebbe non essere un caso. Ma è semplicemente una cosa che ho notato più volte. Probabilmente per avere una o delle risposte più esaurienti dovrei chiedere altrove, com’è normale che sia.

Rispondi
Mario56

09.15
@ Simone
Vorresti dire che la coppia lesbica sceglie una donna che sembra un maschio?
Quasi a scimiottare una coppia etero?
Magari nella coppia gay, uno che è più femmina è carino?
Mahh!

martello carlo

Ha ragione SILVESTRO: non è bello ciò che è bello , ma è bello quel che piace: a me piace la F. ma non mi dirai mica che è una bellezza………
Non capisco da dove vengano tutti questi interrogativi e dubbi, cioè qual’è stato il meccanismo che nel mezzo di un blog virale ti ha fatto scattare questi problemi sessuali; so che la brace ti covava dentro sotto la cenere da parecchio…. L’argomento è interessante: ti piace FILIPPO FACCI?

martello carlo

@ Silvestro Dicembre 4th, 2021 ore 16:05
19:04
” questa epidemia abbia sentenziato il fallimento totale del SOVRANISMO, del PRIMA NOI, e dell’AUTODETERMINAZIONE”….. strano discorso, proprio nel momento in cui, a pandemia imperante, DRAGHI a margine del trattato del QUIRINALE afferma che ” la nostra sovranità, intesa come capacità di indirizzare il futuro come vogliamo noi….”.
Ah già, ma sovranità non equivale a sovranismo, mi dirai…. ma siccome per me sono la stessa cosa , come nero e negro, mi piacerebbe mi spiegassi il perché.
Quindi il sovranismo c’é, c’è sempre stato e sempre ci sarà sempre finché qualcuno non ci farà diventare degli automi… e sembra una cosa necessaria e che faccia pure bene anche per DRAGHI E MACRON ( come da sempre per MERKEL )
Questo virus invece sembra più dovuto al GLOBALISMO più sfrenato e lasciamo perdere quel “non ci sono stranieri o immigrati che ti appestano; non ci sono famelici capitalisti che ti rubano il lavoro e le fabbriche, ne banche internazionali che ti rovinano con lo strozzinaggio. ” , tanto più che le bollette sono già arrivate come i pieni di benzina e i tozzi di pane.
Fino ad oggi si mettevano in ridicolo i no vax come IPOTETICI TERRAPIATTISTI, ora si vuole far credere che esistano davvero: CHE SPUDORATEZZA…. e qualcuno ne definisce anche la percentuale: il 6.
Ho detto che siamo in ballo e bisogna ballare fino ad uscirne, ma poi bisognerà fare bene i conti.
Chi non non si preoccupa del fatto che ci sia qualche persona che detiene gran parte della ricchezza mondiale, non paga le tasse, manda razzi nella stratosfera che neanche la NSA, ha il controllo assoluto di miliardi di persone attraverso i social, senza alcun controllo di alcun Parlamento né di alcuno Stato, è una persona realista e concretamente democratica, mentre chi si lascia convincere da ” sospetti, fisime assurde, complotti esterni tutti da dimostrare” è solo un povero RIMBECILLITO, quasi che queste accuse non uscissero un tempo dalle stesse bocche e menti bacate dalla contestazione sessantottina.
ALMENO ZWIRNER AMMETTE DI ESSERLO STATO, PRESO PER I FONDELLI E DI ESSERSENE PENTITO, MENTRE MOLTI ALTRI SUOI COMPARI TEORIZZANO OGGI CHE SOLO I DEFICIENTI ED IGNORANTI SONO MALATI DI DIETROLOGIA, MALE CHE PUO’ COMPROMETTERE IL BENEMERITO PENSIERO UNICO POLITICAMENTE CORRETTO.
ANNAMO BBENE

Rispondi
Simone

No, non mi piace Filippo Facci.
Ma provo a spiegarmi meglio.
Partiamo dal punto di vista di un uomo eterosessuale, così ci capiamo meglio.
Ad un uomo eterosessuale piace la donna. Tendenzialmente (ma non sempre, vero) ad un uomo eterosessuale piace una donna con le fattezze e il modo di fare di una donna. Probabilmente è il modo che madre natura ha scelto per completarsi a vicenda, ma lasciamo perdere questo punto che per ora è secondario.
Ad un gay (lasciamo ora perdere i bisessuali) piace l’uomo. Ma sente di avere un animo e tendenze da donna. Ci sono gay che a primo sguardo sembrano perfetti eterosessuali (credo siano la maggior parte) e gay che invece lasciano trasparire o mostrano chiaramente il loro lato femminile. Ma se a un gay piace l’uomo, non si può pensare possa essere una forzatura per chi lo sceglie quella di mettersi con un uomo eccessivamente femminile? Al di là del sesso intendo. E così per le lesbiche. Nello specifico, mi chiedo la lesbica caruccia cosa veda di femminile (ovvero il lato che una lesbica teoricamente apprezza) in una compagna che di femminile fa trasparire ben poco, per non dire nulla.
Chiaro che è una curiosità personale fine a se stessa che non intacca minimamente la loro libertà di mettersi con chiunque lo desideri, finché la cosa resta nei parametri della legge e soprattutto dei rapporti Umani con la U volutamente maiuscola.
Glielo chiederei direttamente ma capisco che sarebbe brutto anche perché non ho con loro un rapporto di amicizia. Ma se in futuro mi capiterà di coltivare tale tipo di rapporto con una lesbica o un omosessuale proverò ad approfondire con loro il discorso.

Rispondi
martello carlo

@ Simone Dicembre 5th, 2021
16:25
Facci come giornalista e scrittore intendevo…
Mi stupisce il tuo modo di considerare il sesso: troppo manicheo, soprattutto per quello che ti conosco: raffinato, acculturato, accanito lettore e spesso molto fuori dai canoni, a volte troppo originale con una punta di infantilità. Evidentemente SADE e JUSTINE non sono nelle tue corde, né lo sono le ricerche del mondo gender che finora ha codificato una settantina di categorie di orientamento sessuale, per cui lgbt non è più sufficiente ed è stato aggiornato a LGBTQ(EER). Tanto per citarne alcuni: ASESSUALE, AROMANTICOGRAYSEXUAL, DEMISEXUAL LITHROMANTIC, ecc. insomma ad ognuno il gender sartoriale…..
L’ennesimo successo della civiltà occidentale proiettata nel progresso oltre l’aborto, le coppie omo e relative adozioni, uteri in affitto ed amenità del genere in cui la ZAN ha superato di gran lunga lo ZEN.
Caro SIMONE, io sono d’accordo con te: chi ha la fortuna di trovare nell’altro sesso il suo completamento è arrivato alla conquista della felicità, gli altri si dimenano in un limbo dove FREUD la fa da padrone, ma anche la natura non scherza. Più che bello e brutto parlerei di sadismo e masochismo, sottomissione e potere .

Rispondi
marco.com

Ore 18:27
Simone: boh, zero d’accordo con te. Io penso che mai come QUI ed ORA ci sia stata libertà. Ma evidentemente non parliamo della stessa cosa. I sistemi esistono perché si formano dei livelli di organizzazione. Il suo contrario è il nulla.
Quanto alle lessicale, anche qui: boh! Per quanto riguarda il sesso, cosa c’è da capire: c’è a chi piace il c. e quelli cui piace la f. e ci sono anche quelli, penso, cui piacciono entrambi. Teoricamente ci dovrebbero essere anche quelli cui non piace né l’una cosa né l’altra.
Oltre al sesso, le persone non si mettono insieme anche semplicemente sentono di stare bene insieme?
Sono abbastanza sbalordito…

Rispondi
Gatón

19.15
Anch’io a suo tempo mi ero espresso per l’obbligo di vaccinazione, e non ho cambiato idea.
Quanto alle strane coppie, secondo me uno dei partner non vorrebbe ammettere le proprie preferenze nemmeno con se stesso, lui cercava altro, si è trovato coinvolto e visto che ormai c’era…

Rispondi
marco.com

Argomenti per Silvestro?
Identitarismo, che non è la stessa cosa di sovranismo. Non è morto, anzi. Buon Natale o Buone Feste?
Io ad una persona che so essere credente (oltre che in Gesù anche nel panettone e i regali) dirò Buon Natale, ad una persona che so essere non credente dirò Buone Feste. Nel dubbio della credenza o meno, dirò Buon Natale. Perché? E’ politically correct.
Vedrai che questo politically correct piace agli identitari.
Se poi volete divertirvi andate a leggere il sito Christus Rex. C’è anche un bellissimo articolo di Castagna, l’uomo che piace a Zwirner. Lì si capisce perché il demonio è il politically correct del globalità progressista. Lì si capisce che cos’è la destra conservatrice.
Sono quelli della Sacra Famiglia di salvini, dove il papà è San Giuseppe !!
Pensate alla Sacra Famiglia dove la maternità è innaturale (conferma Gaton) , il matrimonio è senza sesso ecc. Ecc. Buon Natale?

Rispondi
Mario56

10.34
@ Marco.com
Ma quest’anno gli hanno ancora RUBATO IL NATALE?
Non ho seguito più il ciarlatano, anche perché dopo l’uscita di Luca Morisi, mi pare in astinenza di cretinate e … sempre meno visibile.
Quindi chiedo.

Rispondi
Mario56

10.18
@ martello
Abbiamo visto il contributo dato dai sovranisti alla sconfitta del virus:
Orban centinaia di morti al giorno,
Polonia, ancora peggio
Austria non ne parliamo
Salvini e Meloni sono due cialtroni e se n’è accorto persino un bambino.
Peggio ancora il
Prendere soldi UE
e non dare niente alla UE come fanno questi cosiddetti sovranisti europa del est.
Se vuoi fare il sovranismo fino in fondo
ARRANGIATI!
Tu riesci ad immaginarti se in Italia ci fossimo arrangiati senza UE , con la LIRETTA e Tremonti?
Magari con ministri del tipo Meloni e Salvini.
Vedrai che giudizio dalle agenzie di valutazione dei rischi per gli investimenti.
Nemmeno dal Burundi verrebbero ad investire.
Ma , scusa,
CI CREDI VERAMENTE NELLE TROIATE CHE SCRIVI?
O lo fai per prenderci per il cxxxxo?

Rispondi
martello carlo

Se ci credo? Evidentemente, o mi sono spiegato male oppure non hai capito nulla.
Le cose sono di una tale evidenza che solo in malafede si possono negare.
Il tentativo poi di far passare i no vax per gente che crede alla terra piatta è pura violenza alle menti normali più che a loro e propaganda di stampo GOEBBELSIANA, pari solo a quello di dare del deficiente a chi vuole andare al di là delle fake del sistema dopo che tutto il 68 è stato costruito sulla contestazione dell’ufficialità ( il più delle volte a ragione, tra l’altro ).
Mi rendo però conto che parlare con chi crede che l’EURO ci abbia salvati e fatto stare meglio, è fiato sprecato.
Se pensiamo che l’attuale euforia sia basata su dati che consentano all’Italia di tornare ad una crescita stabile e recuperare i 20 di crisi, siamo degli illusi: finora il governo DRAGHI, nulla ha fatto per assicurare la messa a terra di quanto prestatoci ( sulla carta ) per l’attuazione del PNRR: è vero i successi sul COVID con l’accantonamento di ARCURI sono fondamentali per la ripresa, ma su tutto il resto, dalla buriocrazia alla giustizia, alla capacità di investimento e progettazione siamo sottozero ( a meno che non mi sfugga qualcosa a furia di parlare sempre e solo di pandemia ). La piccola impresa con la sua adattabilità e versatilità ha consentito di partire prima degli altri, ma se non si fermano le origini dell’inflazione, finirà tutto a ramengo.
Ci manca solo che DRAGHI voglia fare il PDR, lavandosi le mani dall’impegno presosi, insieme a MATTARELLA e i milardi dell’UE li vediamo col binocolo.
E qui devo aprire un discorso sulla MELONI e su SALVINI: se pensano di mandare DRAGHI al QUIRINALE e andare ad elezioni anticipate:
1) potrebbero perderle
2) la pace con l’Europa che conta diventerebbe una guerra insostenibile: non ci perdonerebbero una virgola o un minuto di ritardo
Allo stato in cui siamo, bisogna essere realisti mandare giù la foglia e costringere il duo Mattarella DRAGHI ad andare avanti così fino alla fine della legislatura, quanto meno.
Quanto a LETTA la smetta con le proposte indecenti di chi la vuole condizionare come sempre tramite l’ennesimo CDS comunista o giù di lì, la scelta di governi non suffragati dalla volontà popolare.

Rispondi
marco.com

Ciao Simone. Mi piacerebbe avere una tua risposta su questo tema: è meglio la dittatura della stupidità o la dittatura storica? Sicuramente la dittatura della stupidità, non diciamo stupidaggini, vero? Facile per Giorgio Gaber dire che preferirebbe avere una maestra che gli bacchetta le nocche piuttosto che essere libero di cantare? Troppo comodo, lamentarsi del nostro sistema con pancia piena, caldo d’inverno fresco d’estate , usare petrolio e gas come tutti

Rispondi
Simone

Il discorso è un po’ più complesso, e credo analizzabile da un punto di vista psicologico e storico. La mia idea è che la libertà che abbiamo avuto per tanti decenni, associata alla possibilità di avere, a livello di massa, quanto mai avuto prima, ci abbia fatto regredire a livello di pensiero e di approccio verso gli altri. Siamo diventati inevitabilmente più egoisti perdendo il senso della comunità e dell’altro. Come detto sopra.
Credo che quindi sia inevitabile, per ritrovare un certo equilibrio, una sorta di dittatura dall’alto. Perché non sappiamo più autogestirci. Soprattutto in periodi di crisi. E ce lo meritiamo.
Il vero problema del potere che piomba dall’alto non è all’inizio (se i genitori non insegnano anche con dei no fin dall’inizio, il figlio su perde) ma col tempo, quando il potere prende campo e sconfina. La storia lo insegna.
Essere anarchici è meraviglioso. Ma se non se lo si può permettere, diventa pericolosissimo.

Rispondi
Simone

D’altronde Gaber stesso lo diceva piuttosto bene: “ Se qualcuno mi domandasse se sia meglio una società repressiva dove un genio venga isolato e considerato un imbecille pericoloso, o una società libera dove qualsiasi imbecille pericoloso possa diventare un genio… non avrei dubbi, sceglierei sicuramente la seconda.
Ma con un po’ di preoccupazione.
Perché se abbiamo già sperimentato quanto faccia male una dittatura militare, non sappiamo ancora quanto possa far male la dittatura della stupidità.”

Rispondi
Simone

Scusate l’off topic, ma il calcio nonostante tutta la merda che ci gira intorno è ancora uno sport meraviglioso. Nel bene e nel male.

Rispondi
Gatón

Un commento a margine dell’odierno TG Verona su Telenuovo.
In uno dei tanti servizi pubblicitari spacciati per informazione, parlando di un ristorante / enoteca sito in Valpolicella, hanno detto che è stato il quartier generale di Barbarossa durante la sua guerra contro i LONGOBARDI.
Sto ancora ridendo.

Rispondi
martello carlo

19:03
Finalmente oggi abbiamo rivisto CESARO a ” Rosso e Nero “; strano non aver sentito ancora i tuoni dei POLITICALLY CORRECT , forse i nostri bacchettoni sono impegnati con le luminarie di NATALE…. ops…. delle feste.
A proposito del NATALE: avete sentito FRANCESCO bacchettare gli scribacchini di STRASBURGO ( gli stessi dei CETRIOLI ) colonizzati da ideologie modaiole di laicità annacquata che pretendono di imporre alle peculiarità dei singoli paesi?
Era ora, ma forse molti dei suoi estimatori stavolta saranno scandalizzati: diciamoci la verità, quei paesi mi assomigliavano tanto a quelli di VISEGRAD ed alle loro radici ( si può dire cristiane? ). Mi sembrava quasi la MELONI o SALVINI.
Speriamo che la bacchetta la usi finalmente anche sulla distribuzione dei migranti….

Rispondi
Mario56

Il Papa ha manganellato voi egoisti sovranisti nazionalisti che fate una ignobile cagnara su povera gente dimentichi che i vostri nonni sono emigrati in giro per il mondo e pure l’Europa democratica deve farsi un esame di coscienza e non ascoltare i propri sovranisti domestici. Più coraggio, cara UE, e meno lisciare il pelo ai cialtroni sovranisti.

Rispondi
martello carlo

10:54
Soliti discorsi di principio ( sballati )….. come fa anche Lui, essendo in piena crisi religiosa e sociale: da un lato vuole le distruzioni dei muri, ma il Vaticano ha le mura che neanche la muraglia cinese e di migranti ha solo i cardinali, elogia la cristianità di VISEGRAD che poi ha il filo spinato, sottolinea l’esigenza di salvaguardare l’individualità dei singoli stati, ma poi condanna questa parola abusata, il sovranismo che ognuno tira per la giacca…..
Certo che come guida per i fedeli non è il massimo: Ha appena sdoganato il sesso e subito qualcuno fa il presepio con la Madonna impersonata da un TRANS.
Se una offesa del genere l’avessero fatta a MAOMETTO, chissà che massacri…
Comunque, ti faccio i migliori auguri di BUON EURO, l’unica vera radice di questa UE che ti piace tanto.

Rispondi
Mario56

Ma siamo sicuri che la sacra famiglia sia tradizionale?
Un uomo e una donna che concepiscono?
Ah, no. Qui Giuseppe non c’entra niente.
Ma è una famiglia lgbt?
Certo che non è la famiglia di Salvini

Rispondi
martello carlo

Ah, ah, una volta tanto una bella risposta che ha un senso da buon comunista ateo.
Non sono credente, ma capisco che per uno che lo è, un Dio non possa nascere dal seme di un uomo, ma possa essere partorito da una donna per renderlo più vicino all’umanità che è venuto a salvare.
E’ un dogma che ci può stare e che comunque rappresenta la tradizione europea ed essere un simbolo identitario e unitario, il che è sempre meglio dell’EURO in tal senso.
Stesso intervento divino sarebbe necessario anche per un trans, ma i miracoli accadono raramente, anche a ZAN in vigore.

Rispondi
Simone

Più che altro, affermare che le radici europee sono fondate sui valori cristiani, considerando che i “valori cristiani” sono stati portati avanti storicamente dalla Chiesa, è un’affermazione piuttosto comica. O piuttosto triste nell’ottica di quella che dovrebbe essere stata quella di Gesù Cristo (che avrebbe tutte le ragioni per essere incazzato). Come lo è affermare che i regimi suddetti comunisti sono stati fondati sui principi del pensiero di Marx (che però aveva a mio modo di vedere altri difetti bon da poco).

Rispondi
martello carlo

CCC—- stavo piazzando sotto l’albero Gesù Bambino co tanto di bue e asinello, tu mi insinui dei dubbi radicali…. il solito conformista GABERIANO: lo so che GIORGIO non l’ha mai sostenuto, ma è vissuto troppo poco per potersene interessare….
Cosa vuoi io so di guelfi e ghibellini, di ponte MILVIO, celestino V, LEPANTO, di RECOQUISTA, di ISABELLA LA CATTOLICA, mi accontento di poco, non sono un MELOMANE e non sono ancora diventato tuttologicamente un negazionista, né sono un fanatico del CANCEL CULTURE, anche se dozzinale.
Se poi mi vuoi spiegare meglio anche il discorso dei SUDDETTI ( su dove? ) comunisti e MARX, te ne sarò radicalmente grato.

Mario56

Con Mario. Casomai Landini dovrebbe scioperare contro il centrodestra
VERO NEMICO DEGLI OPERAI E PENSIONATI, e artefice di bloccare qualsiasi solidarietà tra chi ha tanto e chi ha poco.

Rispondi
Gatón

1707
Ma a voi pare così importante che quello studente egiziano sia uscito di prigione, tanto da farne titolo d’apertura di tutti imTG…
In compenso, passata l’immediatezza, nessuno parla più dello studente italiano ucciso a New York.
Forse perché l’assassino era un similobama.

Rispondi
Mario56

A quanto ricordo, questo studente egiziano aveva pubblicato qualcosa sui social in difesa dei cristiani perseguitati in Egitto dal regime mussulmano. Quindi gaton dovrebbe essere tutto grasso che cola per i destrorsi come te.

Rispondi
marco.com

Non è particolarmente giusto. Ma non credo che il motivo sia un attacco ai tuoi sentimenti identitari. Tu conosci le motivazioni che muovono i giornalisti? Io continuo a chiederti perché non ritieni rilevantissimo per il vivere comune non contestare i giornalisti de La Verità. Io penso che la linea editoriale di questo giornale è vicino ad essere criminale perché induce alcune persone a nuocere al prossimo. Un novax che finisce in TI perché non si è vaccinato, oltre che costare alla comunità un sacco di soldi dei contribuenti, essere un veicolo del persistere del contagio, porta via un posto ad un malato grave che si è ammalato per fatalità non come conseguenza di un cattivo comportamento del soggetto novax.
Il giornale La Verità fa parte della tua parte politica

Rispondi
Gatón

20.45
Mario, non mi interessano i capi d’imputazione.
Dico che per altri, italiani, nessuno si è mosso.
E nessuno si è mai inginocchiato per il nostro connazionale.
Marco, se parli con me scrivilo.
Mai letto la verità, non mi interessa cosa scrivono.
Ho sempre sostsnuto che la vaccinazione dovrebbd essere obbligatoria.
Ma servirebbe un governo coi, non di.

Rispondi
Silvestro

ore 21:12
Non so quanto sia veritiera una lettura ai fini di schieramento politico interno.
L’omicidio di New York si configura da subito come un delitto “di strada”, grave, ma che poteva comunque capitare ad altri. Il responsabile è stato identificato e arrestato in tempi brevi.

Quello di Patrick Zaky è un reato contestato da un apparato dello Stato egiziano, tutt’altro che risolto, e che si verifica a seguito di un altro fatto criminale che coinvolge sempre i servizi egiziani, cioè l’assassinio di Giulio Regeni.

Io ci trovo una grande differenza. Voi no?

Sarebbe interessante invece chiedersi perché adesso, e se ci sarà qualcosa in cambio.

Rispondi
Gatón

21.48
Regeni – Zaki.
Che i soggetti sotto accusa siano gli stessi è chiaro.
Che i casi siano concatenati mi pare una semplice ipotesi.
Se così fosse , l’intervento del nostro Ministero degli esteri sarebbe più che giustificato.

Rispondi
martello carlo

23:54
Io, come al solito, dietrologicamente, sento puzza di sinistra, vista l’insistenza con cui i casi sono stati seguiti da certi ambienti ( il governo o la destra non avrebbero mai avuto una tale perseveranza ). Non è da escludere un legame ZAKY REGENI entrambi accomunati da ambienti universitari. Sul caso REGENI, provo da sempre una forte rabbia, dal momento che non si è seguita la strada del (della) mandante che mi rifiuto di classificare come o irresponsabe. La sua docente ( fratelli musulmani ) di CAMBRIDGE che l’ha mandato in bocca ai servizi di un paese in cui il terrore di finire come la SIRIA è un’emergenza, non ha mai confessato quali fossero le sue reali intenzioni, e nessuno l’ha costretta a farlo. Che ingenuità, povero REGENI.
Quanto al bianco di N.Y., può essere come dice SILVESTRO, ma è da stigmatizzare il comportamento della stampa. D’altronde è giusto e di moda proteggere i soggetti deboli che in questo momento sono i neri e le femmine; l’uomo bianco è responsabile dei mali prodotti dall’occidente, perfino del disastro ecologico, nonché uno stupratore seriale per DNA sul quale sembra in procinto di cadere la scure ( e le manette ) di TUTTE ( mi sembra 9 ) le ministre dell’attuale governo.

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code