Torna al blog

CON MAOMETTO NIENTE PATATINE

I cattolici veri, i pochi rimasti, si sono indignati per lo spot che mostra le patatine mangiate da suore e preti, addirittura messe nel calice al posto dell’ostia. Lo hanno definito sacrilego.

Piano con i complimenti agli autori. Questi sono solo furbetti, sanno che lo spot, per quanto indecente, funziona. D’altronde quanti ce ne sono di spot assurdi, ridicoli: utilizzando donne discinte, ovviamente interpreti di colore. Ma funzionano, la gente compra e mangia. Il che ci offre la conferma di quanto sia precipitato il nostro livello culturale medio….

Dopo di che agli autori dello spot è stata lanciata una bella sfida: fatelo non con le suore e i preti, ma con Maometto che mangia le patatine! Non lo faranno mai: perché sanno che un minuto dopo autori e interpreti verrebbero sgozzati!

Altra conferma: dileggiare la religione cattolica (specie con questo Papa…) è della serie “vile tu uccidi un uomo morto”. Mentre la religione islamica è viva e vegeta.

Ed è questa appunto l’ultima conferma che ci arriva dallo spot: c’è una religione moribonda, la nostra; ed una ancora piena di vitalità, quella islamica. Diciamo che oggi Maometto batte Cristo 6 a 0.

88 commenti - 1.687 visite Commenta

El grinta

Tempo al tempo monsieur Zwirner. Questo tipo di civiltà contemporanea non risparmia nessuno. È ancora presto per Maometto inchinarsi alla montagna global-capitalista, ma 30-40-50 anni massimo, arriva il botto anche per loro. A meno di imprevisto cambio di dinamiche.

Rispondi
ciccio2

Direi che dileggiare la religione, in modo pacato, non è sacrilego. Forse è Gesù che vince su Maometto in termini di tolleranza e leggerezza..

Rispondi
Mario56

Quindi una religione che si tiene in piedi col TERRORE, con lo SGOZZAMENTO degli avversari, con l’IGNORANZA più totale e’ per Zwirner una GRANDE RELIGIONE VITALE, contro un codardo cattolicesimo, buonista , tollerante, con la colpa di un Papa che secondo zwirner non incarna più la severità dei Papi e dei preti di secoli fa, quando insegnavano il catechismo a ceffoni e bacchettate o guardavano gli orrori nazifascisti tacendo, o addirittura bruciavano gli eretici per far valere la potenza, LA VITALITÀ, della Santa Romana Chiesa.
Ma forse questo Papa piace poco ai destri ( Zwirner tale e’) perché troppo ACCOGLIENTE?
12:17

Rispondi
Luca Castellini

Quando ospitavi Adel Smith però avevi il salame sugli occhi..
Noi invece, che siamo entrati nel tuo studio gridando “è da criminali ospitare un criminale”, siamo stati visionari e coraggiosi.
Oggi, caro Zwirner, è troppo tardi per svegliarsi dal colpevole torpore.

Rispondi
Gatón

Anche quest’anno a Pasqua c’è stata una levata di scudi contro l’usanza di mettere in tavola carne di agnello.
Poveri animaletti, non vi fanno pena ?
Molti, Sgarbi compreso, pur se non c’è niente di cristiano, semmai ebraico. l’hanno definita “tradizione cristiana” da abolire.
Da parte mia ho scommesso che nessuno di questi animalisti d’accatto dirà una parola in occasione della prossima “festa del sacrificio”, quest’anno dal 17 al 20 Giugno., quando verranno sgozzati pecore e montoni. abusivamente per strada con rito halal, in ossequio alle loro leggi religiose.
Lo so, a volte mi piace vincere facile.
E mi aspetto anche che qualcuno mi ricordi che non molti anni fa si faceva così anche da noi, col maiale.
Magari rimpiangendo di non essere a Vicenza, ove la vittima sacrificale potrei essere io…
Sbaglio ?

Rispondi
El grinta

Ho beuo gli aspidi del deserto del Gobi per un anno intero, in altra epoca. Te te saresti più che commestibile Gaton 🍰….😎

Rispondi
Mario56

La spesa sanitaria di questo governo di fancazzisti che pensano ai musulmani e’ al 6,3% del pil. La spesa sanitaria al tempo dei tecnocrati di Draghi era il 6,8%.
Per avere lo stesso rapporto il governo dovrebbe aggiungere circa 9 miliardi alla sanità.
Quindi Meloni ha privato il fondo sanitario di almeno 9 miliardi ( fonte Radio 24) ma pensano al Ramadan di Pioltello o alle pecore sgozzate dai musulmani.
Intanto i cittadini non si curano o pagano i privati, con sacrifici, per curarsi.
Avanti così!
17:36

Rispondi
Silvestro

ore 10:20
LE PATATINE E MAOMETTO
La questione non è una novità e come spesso succede noi siamo gli antesignani nelle trasgressioni salvo poi dimenticarcene. Era il 2006 quando CALDEROLI parlamentare e Ministro, mostrava una maglietta che irrideva l’islam, ed era il 2007 che, sempre Calderoli, a scopo di provocazione dell’islam invocava il maiale-day.
Quegli atteggiamenti crearono grande clamore non solo in italia, ci fu l’assalto al consolato italiano a Bengasi e alla Chiesa nella stessa città. Calderoli Ministro delle riforme, fu costretto alle dimissioni.
Per analogia cosa dovremmo fare, assaltare le nostre ambasciate?

Il rispetto per la fede fede religiosa di chiunque è un fondamento di educazione e di libertà in ogni Paese.

Negli episodi citati, peraltro, per attenuare il clamore, Zwirner ripropose un principio di marketing consolidato (che condivido) secondo cui per affermare un prodotto o una iniziativa, l’importante è parlarne, bene o male poco importa.
Questa pubblicità è l’esempio pratico di come funziona il meccanismo nella comunicazione di massa, e Zwirner è uno dei protagonisti.

Rispondi
Gatón

Non ho capíto.
Trovi logico che, a fronte di una stupida provocazione, LORO abbiano assalito ambasciate italiane e chiese cristiane.
Ma se sono italiani che offendono quelli che sono considerati i simboli della religione maggiormente diffusa nel nostro povero e derelitto Paese, cosa pretenderesti che quei pochi che si sentono veramente offesi andassero oltre una civile protesta formale e si abbandonassero alla barbara violenza integralista ?

Rispondi
martello carlo

Per me, agnostico che ha smesso di fare la comunioneancora minorenne lo spot è offensivo e irritante, ideato probabilmente quelli incazzati perché hanno fatto indigestione di particole fino malla tarda età, gli stessi che vogliono impedire le merendine durante il ramadam per non urtare la fame dei musulmanini che digiunano.
Per me vale l’equazione: spot irritante = rifiuto del prodotto.
Mi ha confortato molto il risultato di un’indagine a livello internazionale che riportava unCROLLO delle vendite per chi abusa del POLITICAMENTE CORRETTO, cosa che evidenzia il fatto che la gente è stufa di essere manipolata e di farsi imporre gli acquisti e in definitiva i propri comportamenti da quattro maghetti plagiatori.
Ormai vedere le famiglie con l’immancabile negretto, in cucina ai fornelli solo maschietti, alla guida delle automobili solo femminucce e coppie gay o lesbo a flirtare coi cioccolatini, ha frantumato gli zebedei ad ogni persona che voglia conservare un minimo di autodeterminazione.
Blasfemo o poco ci manca è lo spot della FIAT che celebra il suo rapporto passato, presente e futuro con l’italia e gli italiani…… della ” REPUBBLICA “.
CHE PRESA PER I FONDELLI. 😎
12:10

Rispondi
El grinta

Vedi Silvestro, la questione del rispetto della fede di chiunque ci può stare. Quello che non afferri è che deve essere rispettata viceversa, anche dalla parte opposta e nel contesto del Paese che ti ospita. Delle sue particolarità, tradizioni ed esigenze.
Ti faccio un esempio di oggi (ma già accaduto altre volte). Qua per l’ultimo giorno di Ramadam si sono spostate circa 100.000 persone. Non esagero. Il blocco della zona centro nord della città è stato quasi totale con circa 1 ora di coda nella fascia oraria 8-10,30 del mattino. Ora: molti dovevano recarsi al lavoro e avranno avvertito. Altri non saranno riusciti a portare i figli piccoli a scuola. Altri hanno dovuto rimandare le loro cure, altri non hanno potuto portare i loro cari, affetti da disabilità (dato che eravamo in tema) per l’apporto sanitario indispensabile….
Il tutto coadiuvato da vigili urbani, solerti a fare affluire i credenti nel loro luogo di culto… e allo stesso tempo solerti nel bloccare e creare disagio ai loro concittadini, che in fondo non hanno nulla da fare nella vita🧐…….
Spero che tu abbia compreso il paradosso, gentil teorico del blog ..

Rispondi
Mario56

Non c’entra niente il Paese che ti ospita:
STUDIA PRIMA

Art. 19. Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associata, di farne propaganda e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purché non si tratti di riti contrari al buon costume.

Ingorghi al traffico. Ci dovevano pensare prima, come per il vinitaly ci pensano mesi prima.
14:00

Rispondi
Silvestro

ore 15:00
GATON: noi siamo in una repubblica laica dove il rispetto per qualsiasi religione è un diritto/dovere costituzionale.

La mia prima riflessione vuole mettere in evidenza la stronzata che rappresenta il confronto con gli stati islamici le cui comunità vivono socialmente il rispetto confessionale piuttosto diffuso.

La seconda riflessione riguarda la nostra condizione di popolo libero che fin dal 2006 ha consentito ad una minoranza rappresentata da un Ministro di dileggiare e ridicolizzare pubblicamente l’altrui sensibilità religiosa.

EL GRINTA: sei fuori strada. Il nazionalismo ed il sovranismo lo eserciti a casa tua non in quella degli altri.
Chi viene qui deve rispettare le nostre leggi ed i nostri diritti; lo Stato ha il dovere di applicarli e farli applicare. Certo se li consideri clandestini e quindi privi di ogni diritto, il discorso si fa più difficile.
Sul traffico… beh ci sono anche la partite di calcio, che a me non interessano eppure ne subisco le conseguenze.

PS: Se sei cittadino italiano, islamico, ebreo o buddista, il “concetto di ospite” non esiste.

Rispondi
Gatón

Rimane il fatto inoppugnabile che è facile e comodo fare il musulmano in Italia, non lo è altrettanto fare il cristiano a casa loro.
Quanto a Calderoli ha dimostrato un coraggio superiore alla media, avrebbe potuto fare la fine dei vignettisti di Charlie Hebdo, col tuo beneplacito.
Anche qui, sbaglio forse ?

Rispondi
Silvestro

ore 17:30
GATON: un parlamentare e Ministro della Repubblica Italiana deve fare il Ministro degli italiani non dei cristiani, anche se dubito che il suo gesto si possa definire di ispirazione cristiana.

Quanto al coraggio lo definirei uno sbruffone, un comportamento non richiesto, che ha inasprito gli animi ed ha ottenuto come conseguenza le sue dimissioni

Rispondi
El grinta

Silvestro, voglio sperare tu abbia fatto una gaffe involontaria, nel dire:
Il nazionalista lo fai a casa tua..
Non a casa degli altri….
Vuoi forse dire che non sono italiano????
Cerca di stare nel tuo coccobello del cazzo. Perché….che incredibbbile italiano sei tu…….
E se devi replicare fallo a ragion veduta, non mettendo in risalto delle partite che si giocano ogni tanto alle 18 di sera al lunedì o venerdì e non alle 8,30 del lunedì o martedì mattina quando tutto si mette in moto.

Rispondi
martello carlo

Di fronte a cotanta COSTITUZIONALITA’ di notabili come MARIO56 e SILVESTRO ( MARCO se ne sta zitto, dimostrando almeno un po’ di giustificato pudore ) sono tentato di approfittare di fare ciò che è garantito dall’art. 19.
Visto che come italiano ” cattolico ” tale articolo non mi tutela, nel senso che se ho voglia di bastonare mia moglie o segregare in casa per timore che le vengano tentazioni mondaiole, mi viene voglia di convertirmi all’ISLAM ( stare qualche mezz’oretta col culo per aria a sentire i predicozzi di qualche iman, non è poi la fine del mondo.
Per contro ivantaggi sono molteplici: alla mia non più verde età, poter evadere dalla desolazione di un matrimonio con una coetanea e acquistare, che so, una tredicenne con una prenotazione di un anno – due o direttamente sul mercato, in pratica sarebbe il PARADISO IN TERRA.
In tempi da patriarcato, poter rimettere al loro posto posto le contestatrici della superiorità maschile, riacquistare il rispetto e l’autorità sui figli, risolvendo in tal modo il problema della vecchiaia, della casa di riposo e dei canili, sarebbe una cosa meravigliosa.
COMINCIO A CREDERE VERAMENTE CHE QUELLA MUSULMANA SIA UNA SOCIETA’ PERFETTA ( PER L’UOMO NORMALE ). 😎

Rispondi
Mario56

El grinta
Gaton
Martello
Non vi sono ancora bastati più di 13 secoli di storia e di contrapposizione tra cristiani e musulmani, con crociate, guerre, DIO LO VUOLE?
Siete provinciali. Andate fuori dall’Italietta fascista e apritevi al mondo.
Detto questo io ho il terrore del islam proprio perché ragionano come voi: vogliono imporre anche con la forza ( vedi Castellini) la superiorità della propria religione o etnia sugli altri.
@ El grinta
A me rompono i coglioni le adunanze degli alpini che bloccano città intere. Ma porto pazienza in nome della libertà a tutti.
19:08

Rispondi
marco.com

ore 20

dunque: c’è un pubblicitario che per fare il suo lavoro di attirare l’attenzione, fa il politically incorrect nei confronti della Chiesa. Apriti cielo.
GIOCA CON I FANTI MA LASCIA STARE I SANTI. Fin qui, va bene. Giocare con la sensibilità religiosa dei cattolici, non è bello, perché la sensibilità religiosa cattolica degli italiani fa parte dell’identità nazionale.
Fin qui non c’è nessun riferimento all’Islam.
Non c’è nessuna sottomissione all’Islam.
Non c’è nulla per cui Gaton debba tirar fuori la differenza fra le anime tenerelle di chi si commuovono per gli agnellini (io preferisco il capretto, però ….) e i brutali e trogloditi mussulmani che fanno strage di innocenti animaletti (per chi ama la musica: ascoltare Meat is murder, degli Smiths, bellissimo brano …).

Non c’è neppure nulla di “chi viene in Italia deve seguire le regole italiane” che non c’entra nulla ma proprio nulla con il pubblicitario che è un italiano, che ha come colpa quello di essere politically incorrect verso la religione degli italiani.
E non c’è neppure da citare il tema della “reciprocità” (che è verissimo: da noi un mussulmano può mettersi a cul buson, in Iran un cristiano non può farsi il segno della croce).

E’ chiaro che il punto è un altro.
Chi dileggia la cristianità degli italiani, seppur con tratti ironici, va a colpire l’IDENTITA’ e le TRADIZIONI. Peccato mortale (infatti verrebbe da dire: ma lei, Zwirner, a messa ci va? è credente praticante? Se non lo è, di cosa sta parlando Zwirner quando dice MAOMETTO batte Cristo 6-0?
Sta parlando di questo: l’atteggiamento laico e tollerante di noi occidentali rischia di essere un pericolo MORTALE perché gli altri questo atteggiamento laico e tollerante proprio non ce l’hanno, e se per noi occidentali sgozzare non è più nella nostra cultura, dobbiamo capire come fare per non finire sgozzati da chi quegli scrupoli non li ha.

In sintesi ed in conclusione: se per sradicare l’Islam servisse la religione cattolica, andrei a mangiar particole anch’io.
Purtroppo, non sono più neppure convinto dell’ottimismo di El Grinta che basti la contaminazione del nostro benessere diffuso contro l’assetto medioevale degli stati islamici. Se voi foste un maschio islamico ? Sicuri che i maschi ambiscano a non volere le donne emancipate?

Rispondi
Gatón

Probabilmente non hai letto il topic scritto dal nostro Parón de casa o, più verosimilmente, non ne hai colto l’estrema sintesi : si può dileggiare il cristiano ma non il musulmano, rischieresti carotidi e giugulari.
I miei commenti sono interpretazione di questo concetto, non sono fuori tema come altri su questa pagina.

Rispondi
Mario56

Proprio qui sta la differenza tra l’Occidente libero e laico e i paesi islamici fondamentalisti e medievali.
Qui c’è libertà di espressione, là no.
Ma se voi destri scambiate la libertà e la laicità dello Stato come debolezza e arrendevolezza di coglioni dileggiati ti chiedo DOBBIAMO METTERCI ALLA LORO STREGUA .
Torniamo alle crociate?
Pensa al debito pubblico aumentato da tuo governo che è meglio!
21:16

Rispondi
marco.com

Ore 22
Penso di avere letto e compreso, ne ho dato persino la lettura di interpretazione.
Dunque. Si può dileggiare il cristiano e non il mussulmano. Ok. Quindi?
Il problema è “pretendere dai pubblicitari di dileggiare i mussulmani” ? È questo che vi sta a cuore? E poi, Gesù non dice di porgere l’altra guancia? ( Cosa che NON mi appartiene se presa così senza profondo approfondimento , che non ha spazio qui)
Vedo solo la solita accusa, stupida, maleodorante, mistificatoria che la sinistra pur di dare contro all’identità italiana (bianchi con pedigree) abbraccia l’islam. Una cosa illogica.
Dovresti spiegarmi che cosa vuol dire Maimetto-Cristo 6-0 se non che anche Cristo e i suoi seguaci dovrebbero sgozzare tutti i mussulmani. ? Argomenta, per favore. Cosa significa Maimetto-Cristo 6-0, se non che noi dovremmo fare come Maometto, almeno per portare a casa il pareggio se non la vittoria?

Rispondi
martello carlo

Sicuro, almeno per la mia, e così tutti gli altri, creando in tal modo una società ordinata, patriarcale DOC con le donne ( che TUTTE le religioni, se libere, considerano portatrici di corruzione e di disordine ) al loro posto così gli sciupafemmine come ti ritieni tu, rimarrebbero disoccupati o monogami.
Le violazioni? 🙄
SEMPLICE, ALLA LAPIDAZIONE….. 😎

Rispondi
martello carlo

@Mario56 Aprile 10th, 2024 19:08
Io non c’entro, mi sto avviando alla conversione: NON AMO PERDERE: con voi credenti dell’ LGBTQISMO, dell’ ideologia gender, dell’aborto e e dell’utero in affitto basteranno le pietre per vincere, INFEDELI.
Presto arriveremo a ROMA, i cattolici francescani ormai sono con noi come fratelli in ABRAMO
FAI BENE AD AVERE PAURA, LAICO NON PROVINCIALE DEI MIEI STIVALI.
CONTINUATE A LISCIARCI IL PELO PENSANDO ( ZAN IN QUEL SENSO E’ ADDIRITTURA TEMERARIO )SPERANDO CHE VOTEREMO A SINISTRA… ILLUSI,VE NE ACCORGERETE 😎
22:55

Rispondi
Silvestro

ore 09:00
EL GRINTA a prescindere da quello che tu abbia capito, “coccobello del cazzo” lo usi con i tuoi familiari e non con chi non conosci.

“Il nazionalismo ed il sovranismo lo eserciti a casa tua non in quella degli altri” mi sembra abbastanza chiaro. Si intende che nazionalismo e sovranismo li persegui in Italia e non come sostieni tu che “….deve essere rispettata viceversa, anche dalla parte opposta” ovvero nel paese islamico di provenienza.
La tua domanda “Vuoi forse dire che non sono italiano????” non vedo cosa c’entra e quindi, prima di lasciarsi andare a conclusioni bislacche è doveroso chiarire e comprendere.

Rispondi
marco.com

ore 11

caro El Grinta, di tutte le cose che ho letto qui, la più interessante, per me, è la tua espressione di fiducia nel crollo, non imminente, ovviamente, della religione islamica, un pò come quello che c’è stato della religione cattolica (a nessuno sfuggirà, immagino, che i preti vanno scomparendo, che le chiese sono vuote e che i giovani ormai hanno comportamenti decisamente laici e a-confessionali)

Ci racconti perché di questo tuo sentiment? (poi ci dici anche che cosa sono gli aspidi che hai bevuto, visto che per me l’aspide è la viperetta che ha ucciso Cleopatra)
Faccio un esempio, di quello che intendo chiederti: ho lavorato per un pò di mesi in uno stato islamico. La first class dello stato beveva alcol (eccome …) e aveva come modello il lusso occidentale.
La mia vicina ha una donna delle pulizie mussulmana: osserva il ramadan, ma suo marito beve e mangia prosciutto e i figli giovani non ci pensano nemmeno a piegare il culo, a non mangiare panini al salame e a farsi almeno qualche birretta.

Come dire: lo stile di vita, fondamentalmente edonistico, è l’arma migliore per far crollare anche la religione.

D’altra parte, non capisco proprio i destri.
Supponiamo che i destri al governo, proibiscano le preghiere islamiche a cielo aperto, supponiamo che si esiga la traduzione istantanea in italiano (adesso la tecnologia lo consente) delle prediche degli imam, supponiamo di non dare spazio ai musulmani che vogliono professare il proprio culto. Siamo sicuri di non farli diventare più forti ed invincibili?
Non ci ha provato anche l’impero romano a spegnere il cristianesimo con la violenza e con la relegazione nelle catacombe ? E chi ha vinto, alla fine? Hanno vinto i cristiani !

Vediamo se riusciamo ad uscire dagli schemi. Ad uscire dagli slogan “chi viene da noi deve vivere secondo le nostre regole”, che non vuol dire niente. Vuoto slogan di chi non capisce che il cambiamento in atto non si contrasta con il sogno di tornare indietro.
Panta rei.

Rispondi
Mario56

El grinta e’ un personaggio di cui spesso non si capisce quello che scrive. E’ italiano?
A me da tanto fastidio che si lamenti del traffico per il Ramadan e non delle partite di calcio o delle adunate degli alpini, perché queste ultime sono nella nostra tradizione.
Ma quando gli italiani andavano in Germania e si tracannavano il vino pugliese o siculo al posto della tradizionale birra, cosa avrebbe detto EL CICCIOBELLO DEL CAZZO EL GRINTA?
O quando gli italiani facevano le processioni per santa agata o santa Teresa e rompevano il cazzo agli americani che dovevano andare a lavorare, cosa avrebbe detto EL GRINTA che mangia i serpenti in Asia?
X
Chiaramente zwirner lancia queste provocazioni per far reagire i destri del blog.
E lui che invitava gli imam musulmani? Era per alzare gli ascolti di telenuovo?
Finché sono arrivati i fascisti?
Ma quanta pubblicità per Zwirner e telenuovo!
14:14
Ps
Abbiamo già Paesi musulmani ricchissimi e contaminati dall’ opulenza occidentale, ma i poveri e ignoranti fanno il Ramadan e bevono tea mentre i ricchi mangiano prosciutto e bevono prosecco.

Rispondi
El grinta

Mario, ti prendo veramente sul ridere. Non scherzo ahahahah. A volte nella tua insipienza sei uno spasso. Pippolin. Stai dietro agli altri, come un bassottino che annusa a destra e a manca, in cerca di un posticino dove far pipì.
Rispondo sotto a Silvestro e Marco.

Rispondi
martello carlo

@marco.comAprile 11th, 2024
ore 11
Hai perfettamente ragione, non avete via di scampo, fra poco noi arriveremo a Roma e tu
preparati al pellegrinaggio alla MECCA. 😎
18:47

Rispondi
El grinta

Silvestro, mi scuso per ieri, ma come ti avevo anticipato, quello che affermavi, non mi risultava affatto chiaro….
Marco,
Il tuo ragionamento funziona. E tuoi esempi sul mondo arabo odierno sono in buona parte anche i miei.
Adesso sono un po’ fermo, ma sul lavoro ho avuto parecchie conoscenze e scambio con magrebini e tunisini. Il loro modo di porsi sta rapidamente cambiando. In occidente li vedo sempre più attaccati a uno smartphone e sempre più rapiti dalla tecnologia, dal consumo e da certe libertà occidentali. I loro figli, hanno in buona dose vita simile ai nostri. A 15-16-17-18 anni una parte è integrata. Non tutti. Alcuni hanno optato per una vita da furbi di quartiere, al limite del lecito. Si vede e qua è evidente.
Quello che non si dice, è che ci sono parecchi laici anche da loro ormai. Diverse ragazze non portano più il velo, si denudano, si truccano e in qualche caso si tatuano alla moda, come molte loro pari occidentali.
Ora: i loro padri non sono sempre contenti. Dai discorsi, anche sommari, questo si intuisce. Ma presto, volente o nolente dovranno accettarlo. Le mamme non hanno quasi parola però. Segno che rimangono ai margini di una vera socializzazione.
Quindi: il loro mondo, lentamente sta cambiando. E di logica rimarranno invischiati nel modus operandi della società contemporanea. Tempo un paio di generazioni, secondo me.

Rispondi
El grinta

Ahahahah. Non so Carlo. Ma è quel che vedo. Poi il futuro lascia dei margini non sempre prevedibili…

Rispondi
Mario56

Sono proprio curioso di vedere se il nostro direttore sarà capace di aprire una discussione sulle morti del lavoro.
Perché si parla di tutto, dalla pubblicità che offende la religione, in contrapposizione ad un islam fedele e agguerrito ( Maometto batte Cristo 6-0), ai cani preferiti dai giovani di più dei loro vecchi genitori.
Ma di debito pubblico, inflazione, bollette alte, morti sul lavoro ( un quarto di tutti i decessi lavorativi europei) non se ne parla.
Si parlava di economia che andava male quando governava Conte due e Draghi, ora sembra che tutto vada bene.
Sarà perché al governo CI SONO I NOSTRI, ZWIRNER?
19:52

Rispondi
martello carlo

@ Mario56 Aprile 11th, 2024 19:52
Non è che ora vada tutto bene, e ci mancherebbe altro con la guerra in Ucraina, senza il gas russo, il 110% e l’inflazione che si portato dietro, HAMAS, il canale di Suez, il green deal TALEBANO che sta distruggendo l’economia europea, ma se si può elogiare questo Governo, è MERITO VOSTRO: rispetto alle vostre previsioni, , dallo SPREAD al crollo dell’economia, al rifiuto della comunità estera antifassista, possiamo dire che STA ANDANDO TUTTO BENISSIMO. 😎
23:20

Rispondi
Mario56

No. @ martello
Io non avevo, ma mi pare nemmeno Marco o Silvestro, previsto una catastrofe economica, anche perché con Giorgietti si era capito subito che la linea non era aumentare il debito pubblico, come fece il duo Salvini giggino nel 2018/19, ma l’impostazione era di rigore nella spesa pubblica, sulla scia del suo predecessore Draghi: ciò è piaciuto molto ai mercati.
Ma alla lunga piacerà anche agli elettori che hanno stipendi da fame, pensioni cinque volte meno quella di gaton, quando va bene.
Ricordati che è stata eletta per fare e dare quello che gli altri non hanno dato e fatto. Altrimenti arriva ad assomigliare troppo a quelli di prima.
Intanto si accontenta di dividere il Paese e scatenare il tifo con giochini bandierina.
Poi MARTELLO, il 110% l’hanno voluto tutti, in primis FORZA ITALIA e LEGA, ma anche Meloni non è stata seconda a nessuno.
Draghi aveva ammonito INASCOLTATO DA TUTTI CHE IL 110% stava portando via risorse a go go.
09:52

Rispondi
martello carlo

@El grinta Aprile 11th, 2024
Non è che alle prime difficoltà ti lasci sopraffare dalla presunta superiorità morale e culturale della sinistra e dintorni?
Dai, mi fai dubitare che non solo non prevedi bene, ma nemmeno ci vedi, specie in questo momento. 😎
23:50

Rispondi
El grinta

Ok punti di vista. Io le mie idee le ho. Ma se un certo tipo di mondo va in quella maniera, non ci possiamo fare niente. A mia esperienza, ci sono poche vie di mezzo in quelle forme di civiltà.
Ma su una cosa voglio essere strachiaro. Io, i discepoli di Berlusconi li disprezzo quasi tutti. Sul livello dei finti democristiani che stanno oggi all’opposizione….

Rispondi
martello carlo

@El grinta Aprile 12th, 2024
Non vedere che stanno occupando quartieri, città, piazze e università è tipico dei veri discepoli di BERLUSCONI che si mettono al livello dei finti democristiani. 😎
18:25

Rispondi
Mario56

@ martello
Va anche detto che col def 2024 bisogna trovare subito una ventina di miliardi e ovviamente sotto elezioni europee non si dice dove, ma è chiaro che la coperta è corta.
Non rinnoviamo il cuneo fiscale? I lavoratori prenderebbero subito 100 euro in meno in busta paga: una rivoluzione.
Paghiamo meno ancora le perequazioni sulle pensioni? Stavolta si rivolterebbe anche gaton!
Andiamo a prendere i soldi dove ci sono? Extraprofitti , tassazione rendite finanziarie, tassazione degli autonomi, partite iva ecc?
Rivolta subito!
La vedo dura.
10:44

Rispondi
marco.com

ore 16:15

speravo, e spero ancora, in una risposta di Gaton sul significato di Maometto-Cristo 6-0

Rispondi
Silvestro

ore 20:10
PARLIAMO DI BIBBIANO
Era questi lo slogan ed i cartelli della LEGA & co esposti assieme alle scarpine dei bambini quando si verificò l’ormai famoso pseudo scandalo.
A questo si aggiungeva il filmato inorridito di Meloni davanti al cartello stradale della cittadina nonché i vari pareri dei professionisti/nemici intepellati sui metodi terapeutici dI CLAUDIO FOTI. All’inizio del 2020 ci furono comizi della destra con mega cartelli “GIU LE MANI DAI BAMBINI”, con citazione di casi in cui furono perfino indotti a mentire per presunti abusi sessuali.

Oggi la cassazione ha sancito l’assoluzione dello psicoterapeuta perchè “IL FATTO NON SUSSISTE”.

Sono sempre i soliti politici che, anche oggi, con le vicende di Bari, si dichiarano garantisti, ma si infuriano, si scandalizzano, nonostante non ci sia ancora alcun rinvio a giudizio.
Ma intanto tutti i politici indagati della Puglia (non solo del PD) hanno dato le dimissioni, mentre qualche personaggio del governo di Roma, già rinviato a giudizio o sotto processo fin dalla sua nomina, è irremovibile e difeso nel suo posto.

Rispondi
Mario56

Ieri sera su Mediaset non si parlava d’altro: Puglia, Emiliano, Decaro, scandalo voti, scandalo Municipalizzate, paura della commissione d’inchiesta , Conte che strappa con Schlein, tutto di ogni erba un fascio , un minestrone con la spettacolare esibizione di Belpietro, che non lasciava parlare l’avversario in tipico stile FASCISTA, in cui ormai gli indagati del PD erano già condannati al decimo grado di giudizio.
Uno spettacolo indegno che una tv di proprietà della famiglia Berlusconi, azionista anche di Forza Italia, un partito di governo, ci propugna dalla mattina alla sera , occupando l’etere dei cittadini italiani.
Una tv sorta come sappiamo …
… ABUSIVAMENTE!
21:36
Ps
In quell’incredibile indecente spettacolo di PARLIAMO DI BIBBIANO erano colpevoli, oltre ai soliti leghisti, anche i vari Conte uno, giggino, Dibba ecc/ vedremo se si scuseranno!
Vergogna!
21:38

Rispondi
martello carlo

@Mario56 Aprile 12th, 2024 10:44
La coperta è stata tessuta da chi ci ha fatto entrare nell’euro, corta quel tanto per lasciar scoperto il culo, caratteristica di chi ha pensato solo ai diritti LGBTQ ed in Europa si è lasciato menare per il naso da francesi e tedeschi.
Uno degli esempi simbolo di questa resa ai francesi? Il ringhioso LANDINI che, impegnato dagli scioperi politici anti MELONI sostenuto dalla REPUBBLICA targata FIAT, ha finto di non vedere lo smantellamento dell’automotive in Italia da parte di STELLANTIS, senza rinunciare però al becchinaggio sui fatti della centrale di BARGI, una cosa vomitevole.
Le elezioni europee di Giugno sono l’occasione per cambiare ( e non potrà che in meglio ) la gestione sinistroide di questo aborto ( a proposito di diritti fondamentali ) di unione. Siamo sicuri che voi anti italiani compulsivi farete di tutto affinché la coperta si accorci ancora di più. 😎
22:00

Rispondi
Mario56

Cos’è questa storia del beghinaggio, di sciacallaggio ?
Se non fa sciopero il sindacato che rappresenta la maggioranza dei lavoratori per cinque morti sul lavoro, mica sono andati là per suicidarsi , chi lo dovrebbe fare?
Qualcuno sia il motivo sono morti per il lavoro: difetto nei materiali, errore umano ecc
Morti del lavoro, e l’Italia è maglia nera, con un quarto di morti di tutta la UE.
Gli elettori ( il 25% del 50% degli aventi diritto) hanno votato la Meloni ( un italiano su dieci) e si sarebbero aspettato che fosse capace di allungare la coperta e fosse capace di IMPORRE a Tavares di investire in Italia e non in Francia e Polonia.
Ormai sono due anni che governate e che politica industriale ha il governo Meloni? Boh.
Se Conte due e Draghi erano dei deboli nella UE, Meloni avrebbe dovuto dimostrare di essere forte: invece non la caga nessuno. Non conta niente ed è convinta di essere ago della bilancia.
Fatemi il piacere Martello.
10:58

Rispondi
Gatón

Bene, per Foti il caso è chiuso, ne prendiamo atto.
Quando lo sarà anche per gli altri 17 imputati tireremo tutti un respiro di sollievo.

Rispondi
Gatón

Tornando al topic, con Maometto niente patatine fritte, ma tante patatine vergini, 72 per ciascuna martire…
C’è scritto sul Corano !

Rispondi
Mario56

Tu dovresti vedere come, ad esempio i Pakistani, ne ho conosciuti alcuni ci credano veramente al corano.
Uno addirittura si mise il dito in gola per vomitare, perché aveva letto che un biscotto che aveva appena mangiato conteneva strutto. Mi chiese cos’era lo strutto e scoperto che era grasso di maiale, voleva vomitare.
Quanto oppio la religione!
10:30

Rispondi
marco.com

ore 10

tornando al topic
e siccome per Zwirner , Maometto-Cristo 6-0 (cosa che Gaton non sa spiegare, o non vuole spiegare, o non ne capisce il significato), si può dedurre che Zwirner si è convertito all’Islam.
D’altra parte, possiamo dire Corano-Vangelo 72-0, e quindi chi è il fesso che crede al Vangelo e non al Corano

Gaton: su, dai, in questo caso, un pò di schiena dritta …. se no, passi solo che l’unico interesse che hai è quello di alimentare e manifestare odio, che non è esattamente scritto nel Vangelo

Rispondi
Gatón

Perché dovrei spiegarlo io ?
Chiedi all’onnisciente Silvestro !
Oppure esprimi la TUA interpretazione e chiedi se altri sono d’accordo…
La mia riflessione sull’Islam e sul loro libro è che me lo sono letto tutto cercando qualcosa di paragonabile all’invito a perdonare più volte espresso nei Vangeli.
Non ho trovato alcun cenno. Nessuna pietà per gli infedeli che non si convertono e sottomettono.
Ne ho perfino parlato con Ali Scheck Nur, capo della comunità somalo islamica di Padova, spesso ospite di Zwirner, mi ha detto che il Corano va INTERPRETATO e che comunque bisogna leggere il TESTO ORIGINALE IN ARABO.
Peccato che il precetto di ammazzare e sgozzare gli infedeli sia chiaramente esplicito. Problemi di traduzione ?

Rispondi
Silvestro

ore 11:25
GATON: io non spiego quello che vogliono dire gli altri; ho già contrasti nel far capire quello scrivo io.
Ma sull’interpretazione del corano come motivo di contrapposizione culturale, segnalo che Israele di profonda cultura biblica, fonda la sua stessa esistenza sulla Totrah di Mosè che racconta di molti diritti ebraici fondati sulla vendetta (occhio per occhio) e sulla legittimità divina anche sui territori.
Lo stiamo toccando con mano in questi mesi, Netanyahu non ne fa mistero, lo dichiara pubblicamente e lo rivendica a qualsiasi prezzo.

Eppure tu per pirmo sei un fedele ed incrollabile sostenitore di Israele. Illustraci la differenza.

Rispondi
martello carlo

Neanche la concessione a farsi una sonora risata ( complimenti, il collegamento tra patatine meriterebbe un contro spot ) che subito ti accusano di incitamento all’odio.
Sono ridicoli più dei credenti col culo al cielo. 😎
11:35

Rispondi
marco.com

ore 12:30

prima il faceto:

chiedo all’esperto di Corano, mr Gaton, come funziona il discorso delle 72 vergini
il procedimento qual è? Che arrivato in Paradiso, il credente islamico riceve in dote 72 vergini. Ok. Ma quando la vergine viene copulata, questa vergine viene sostituita? Oppure il reintegro delle vergini avviene con una nuova somministrazione di altre 72 vergini?

tornando alla domanda (retorica) di Gaton
ti ho chiesto di spiegare il 6-0 perchè tu hai affermato che io non avevo letto o capito il topic
Hai eluso la domanda, nella tua maniera tipica e ben nota

L’interpretazione del topic l’ho data, spiace di non averla spiegata alla tua comprensione
Ma la ripeto: il 6-0 di Zwirner ha questo significato: è un invito ai cattolici , praticanti o non, agli italiani che difendono gli italiani, di fare una guerra di religione. Unico modo per evitare la sottomissione.
Su questo punto, El Grinta è più ottimista di me. Ed El Grinta si è dichiarato orgoglioso di non essere di sinistra.
Adesso è più chiaro e te la senti di rispondere, mr Big Cat?

Rispondi
Gatón

Il mio commento sul Corano spiega oltre ogni dubbio che considero l’ Islam una religione incompatibile con una civile convivenza.
Rilancio. Le sostenitrici dei diritti delle donne perché, lungi dal ribellarsi , supinamente ne accettano l’espansione sul nostro territorio?
Rispondo anche al gatto bianconero, ebrei ed arabi sono fratellastri in Abramo, due facce della stessa medaglia.
La differenza risiede solo nel fatto che i primi sono stati perseguitati per millenni, mentre i secondi da quando il loro Profeta ha scritto quel libro non hanno fatto altro che invadere.

Rispondi
marco.com

ore 17:15

Dire che il Corano è incompatibile con la convivenza non è la stessa cosa di dire Maometto-Cristo 6-0. Ma non importa, andiamo al sodo.

Come ho già chiesto in precedenza, la domanda è QUINDI?
Io lascerei stare le femministe, chiedo che cosa faresti TU o che cosa propone di fare la destra.
Perché il succo del Maometto-Cristo 6-0 è quello che ho detto io: siccome il Corano è incompatibile con la convivenza, chi la pensa così, dovrebbe, EGLI, IN PRIMA PERSONA (e non delegare alle femministe) pretendere l’espulsione di tutti i seguaci del Corano dall’Italia e dall’Europa. Siccome quelli che la pensano così, ribaltano il problema sulle femministe nostrane, ha ragione Zwirner: Maometto batte Gaton 6-0 6-0 72-0

Questo è il senso di quello che ho scritto. E guarda che El Grinta, mi ha superato a sinistra…

Rispondi
Silvestro

ore 20:15
GATON: risposta sbagliata. Sono i cristinai che hanno perseguitato per millenni gli ebrei.
Cristo è stato crocifisso dagli ebrei, e se conoscessi i vangeli come conosci il Corano, saprersti che tracce dell’antigiudaismo si riscontrano nei vangeli di Matteo, Marco e Luca.

Il contrasto islamico – ebraico e la contesa della Palestina è diventata guerra con L’istituzione dello Stato di Israele oggetto di lunghe discussioni fino a qualche giorno fa.

Quindi le tue motivazioni sono strumentali, false e rivelano il tentativo si scaricare sull’islam un odio secolare esclusivamente europeo.

Rispondi
Gatón

Silvestro, lettura sbagliata, ho scritto che gli ebrei sono stati perseguitati per millenni, ma non ho scritto da chi.
Prova a rileggere senza pregiudizi.
Grazie.
Marco, del 6-0 non me ne frega una minchia, non l’ho scritto io e non lo devo spiegare.
Anche tu, prova a toglierti gli occhiali del pregiudizio e prova a rileggermi.
Poi potremo discutere fin che vorrai di quello che ho scritto.
Grazie.

Rispondi
marco.com

ore 9:40

Gaton, se non te ne frega una minchia del 6-0, vuol dire che non hai letto o non hai capito il topic. Per la terza volta: il significato del topic è: mentre i cristiani accettano il dileggio della loro religione, i maomettiani reagiscono con il taglio della gola. Non sei un “gaton”, piuttosto sei una targtaruga che si rifugia nel suo carapace.
A parte questo, per la terza volta, visto che hai detto che non c’è convivenza possibile, visto che in Italia siamo pieni di maomettiani che vogliono pregare nelle loro moschee, qual è la tua risposta alla domanda “e quindi? cosa proponi?”.
Risposta non c’è e non ci sarà.

Rispondi
Mario56

Ma ti pare, Marco, che le destre italiane e gaton e’ la tipica destra italiano-veneta, riescano a dare una soluzione al problema?
Loro agitano il problema (Zwirner) scaldano il popolo ( Mediaset), incolpano quelli di prima per tutto, dalla delinquenza sulle metro, nelle stazioni, per la vacanza di Pioltello, per le chiese vuote, agitano, agitano, la menano, la tirano tutto il giorno ( Porro, Giordano, Belpietro, De Manzoni, Del Debbio) anni e anni di pungolare, scatenare odio,
MA PROPOSTE NESSUNA.
Sono al governo e’ stato messo fuori legge l’Islam? Sono state chiuse le moschee? Si traduce quello che predicano gli imam?
E’stato vietato il Ramadan, la festa post Ramadan?
Niente!
Ma ogni sera ci rompono i cxxxxxxxni con l’Islam tagliagole feroce, maometto 6 Cristo 0, 72 vergini, i cattolici italiani sono troppo permessi …
Gaton non ti dirà mai cosa fare … a lui non interessa risolvere il problema a tenerlo vivo per usarlo come clava verso i “compagni “
Vergognati gaton
10:28

Rispondi
martello carlo

@Mario56 Aprile 14th, 2024 10:28
Ormai voi occidentali non potete fare niente…. e nemmeno PFIZER. Il virus è entrato con “QUELLI DI PRIMA” che si illudono di sfruttarci come se fossimo i cattolici e para che sono nel PD. Ci credono dalla loro parte come le organizzazioni terroristiche palestinesi erano alleate delle BR. Poveri illusi che vi suicidate con i vostri aborti divenuti DIRITTO FONDAMENTALE dell’UE.
SEI A ZERO fra poco sarà il rapporti tra NON NATI europei ( in particolare italiani ) e i nati disposti al martirio per un ideale ( le vergini sono in effetti tali oggi come oggi ) come per noi musulmani, martirio che peraltro sta diventando inutile: basta la sinistra “ intelligente “ ed inclusiva il cui culmine è rappresentato dalle femministe col velo. 😎
0:27

Rispondi
Gatón

La soluzione ? Islam fuorilegge. Sarebbe antidemocratica e anticostituzionale.
Ma ancora applicabile fin che siamo a questa percentuale di presenze.
Fra non molto dovremo solo sperare in un’autoconversione messa in movimento dall’altra metà del cielo.
E comunque non è minacciata la possibilità di essere cristiani, poco ce ne importa , quanto di essere italiani, e questo mi darebbe molto fastidio.
Non so a voi.

Rispondi
marco.com

ore 10:10

Islam fuorilegge, questo è parlare chiaro.
A me resta il dubbio se questo sia il modo più efficace per ottenere il risultato che interessa anche a me, per i miei figli e domani per i miei nipoti.

Due considerazioni:
– la prima: di sicuro non tramite uno scontro di religioni (la mia è più giusta della tua, il Vangelo è più avanzato sia della Bibbia sia del Corano ecc.), di sicuro non è facendo forzatamente tornare in chiesa gli italiani, come di fatto sembra auspicare Zwirner (ci siamo? finalmente?)
– la seconda: quanto sarebbe in grado la nostra società (insieme di valori di civiltà e di cultura) a sostenere la inevitabile reazione terroristica? E’ ancora possibile immaginare di erigere dei “muri di Berlino” da stendere fra noi Occidentali e loro “i mussulmani”? Secondo me, NO

Pronto ad accogliere la discussione su come rendere operativo lo statement “Islam fuorilegge”, ma in questo momento sono assai convinto, convintissimo che sia una pia intenzione.

Rispondi
Silvestro

ore 11:15
Più che una pia intenzione quella di GATON la trovo una grande fesseria.
I cittadini italiani mussulmani sono 1.3mln e quelli stranieri residenti qui sono 1.6mln
La domanda banale prima ancora che ideologica è:
>>> Come li identifichiamo; italiani e stranieri li trattiamo allo stesso modo?
>>> Quale sarebbe il tipo di sanzione da applicare.
>>> nel frattempo godono degli stessi diritti degli italiani (es. sanita)
>>> sul piano strettamente religioso cosa ne facciamo delle 8 moschee riconosciute il Italia (quella di Roma è la più grande d’Europa)

Secondo aspetto non meno importante:
>>> Come ci comportiamo con gli investimenti dei Paesi islamici in italia che sono consistenti: Sarebbe ridicolo metttere fuori legge l’islam ma accettare i loro soldi. Sarebbe come punire i reati mafiosi ma accettare pubblicamente i soldi che hanno guadagnato illegalmente.
>>> Come ci comportiamo con le società internazionali come ENI che collaborano all’estrazione di gas e petrolio che si trovano in abbondanza in quelle zone.

Terzo aspetto:
>>> come ci poniamo con il riconoscimento dei diritti fondamentali internazionali se in Italia un islamico è discriminato per legge.
>>>Come ci collochiamo negli scenari internazionali, in Europa ed anche fuori visto che non mi risulta ci siano nel mondo Paesi con misure analoghe.

Mentre scrivo, quasi mi vergogno argomentare su queste stronzate.

Rispondi
marco.com

Ore 11:30

Vedi Silvestro, tu hai messo in evidenza a quali problemi andrebbe incontro lo statement di Gaton.
Ma la domanda è specifica e puntuale e diretta a chi c’è l’ha in testa, cioè a Gaton e ai destri che, si sa benissimo, sognano questa cosa. Sarà compito loro descrivere per bene come passare dal concetto del progetto alla sua implementazione. Sono assolutamente convinto: stiamo parlando di ‘richiesta di martirio agli Italiani’. Lasciamo che rispondano i Fratelli d’ Italia e gli oppiomani di Salvini

Rispondi
marco.com

Ore 11:39 _ segue

Per contro, Silvestro, le dichiarazioni di Khamenei di fare tornare Gerusalemme mussulmana, non possono passare sotto silenzio!!!
Per tornare alla nostra discussione Israele – Palestina, io non mi aggrego alle manifestazioni per il povero popolo palestinese, sapendo che dietro c’è l’Iran

Rispondi
inogniposto

siamo un paese laico per fortuna (grazie a dio non abbiamo un ayatollah ) però di cultura cristiana, grazie a dio anche in questo caso …. penso che anche il più ateo degli atei ed il più agnostico degli agnostici abbia studiato Dante o/e Manzoni ….. e chi pensa che Dante e Manzoni siano solo letteratura e non espressione di un idem-sentire di tutta una società beh, si sbaglia di grosso. Io penso che ognuno abbia diritto di professare liberamente la propria fede, ma ricordando sempre dove si trova. Se si esige rispetto bisogna prima rispettare, soprattutto se non si è a casa propria. Mi è capitato di vedere i pianerottoli di una casa in borgo Venezia occupati da gente che a “culbuson” pregava, beh questo non lo accetto, mi dispiace. Pregate quanto volete ma in casa vostra.

Altro discorso è l’italianità;
Per me essere italiano è ben più di avere in mano un passaporto della Repubblica Italiana , lo Stato per ovvi motivi è tenuto a riconoscere l’italianità a chiunque sia cittadino italiano ha fatto e potrà fare tutte le leggi che vuole che io sarò tenuto a rispettare… ma in cuor mio mai considerò italiano chi non ha neppure una goccia di sangue italiano

Rispondi
Gatón

Procedura operativa:
-disdire ogni convenzione con qualsiasi religione, cominciando dal concordato.
-considerare qualsiasi organizzazione religiosa come attività economica privata, richiedendone bilanci e facendo pagare le relative tasse, altro che otto per mille.
-perseguire i comportamenti non rispondenti alla legge italiana,,esattamente come si fa con la mafia.
Probabilmente il primo risultato sarebbe il trasferimento del papa in Olanda.
Ad Avignone non lo vorrebbero di certo.

Rispondi
Gatón

Ma del fallito attacco iraniano ad Israele ne vogliamo parlare o siete troppo delusi per farlo ?

Rispondi
inogniposto

non ne ho parlato semplicemente perchè non è stato un attacco “vero” … dovevano per forza far qualcosa hanno risolto la questione con un attacco “telefonato”… per fortuna repubblica islamica da “chiacchiere e distintivo” (come sempre per altro, la sola cosa che sanno fare è organizzare e finanziare gruppi di terroristi)

Rispondi
Silvestro

ore 14:45
MARCO: La mia intenzione non era certo quello di facilitare risposte. Ho posto questi problemi perchè il termine “ISLAM FUORILEGGE” ha connotazioni ben precise e se ti aspetti risposte concrete non le avrai per il linguaggio criptico spesso utilizzato da Gaton, ma soprattutto perché risposte non ce ne sono.

Infatti dai post successivi GATON ha gia derubricato il tutto ad una soluzione religiosa “privata” che non mette fuori legge proprio nessuno, ma anzi penalizza proprio la Chiesa Cattolica perché eliminando l’8 x mille togli una risorsa a questa confessione (circa 1 mld/anno) senza influire su l’area islamica, perchè l’islam non ha accesso a questo finanziamento.
Ne soffrirebbero anche numerose organizzazioni no-profit che ruotano attorno allla chiesa cattolica. Rientrano in questo anche immobili esenti IMU destinati ad attività senza scopo di lucro.
Ma se Gaton volesse veramente uno Stato laico dovrebbe anche eliminare numerose festività religiose previste da sempre nel nostro calendario.

In pratica cambia niente sulla professione di fede, ma solo danni consistenti alla Chiesa cattolica.

PS: Le dichirazioni di Khamenei ed il fallito attacco iraniano non c’entrano con il dibattito in corso.

Rispondi
Gatón

Silvestro, come al solito dobbiamo e possjamo parlare solo di quello che vuoi tu.
Detto questo, spero che il mio commento abbia messo in chiaro che non intendo escludere l’islam a favore di qualsiasi altra religione, ma che ritengo che la religione attenga esclusivamente alla sfera del privato.
Se poi una qualsiadi religione si estrinseca in comportamenti che vanno contro le leggi dello Stato, i fedeli che li mettono in atto devono essere perseguiti senza alcuna giustificazione.
Ma, visto che ti dà tanto fastidio, vorrei tornare al fallito bombardamento di sabato.
A fronte di UN drone spedito su un covo di terroristi dislocato in una depandance dell’ambasciata iraniana, scatenare un attacco con TRECENTO droni indirizzati sul territorio di Israele ti sembra risposta LEGITTIMA e ADEGUATA ?
Grazie.

Rispondi
Gatón

Dimenticavo le feste “religiose”.
Esse fanno indiscutibilmente parte del nostro patrimonio culturale, ma s il Parlamento deciderà di abolirle sta bene.
Cancelliamo tutto quanto deriva dal cristianesimo, e decidiamo a livello globale in che anno siamo.

Rispondi
Silvestro

ore 16:10
GATON: anche su questo fai la vittima. Tu parli di quello che vuoi e lo stesso vale per me.
Il dibattito riguarda “l’islam in Italia” e per conoscere la tua proposta, Marco ha dovuto incalzarti più volte fino ad arrivare a farti proclamare “ISLAM FUORILEGGE”. Per evidenti ragioni di applicabilità, ti torna quindi comodo divagare rapidamente.

Constatato che questa tua posizione è da terrorista cristiano, hai prontamente deviato su una “religione che attenga esclusivamente alla sfera del privato”. Ma anche in questo tentativo c’è l’abolizione dell’8x mille (lo hai proposto tu) e dell’IMU sugli immobili che di fatto penalizzano esclusivamente la Chiesa cattolica.

Con la tua soluzione otterresti in pratica il risultato opposto a quello che proponevi nella versione “islam fuorilegge”.

Rispondi
Gatón

Le dichiarazioni di Khamenei ed il fallito attacco iraniano non c’entrano con il dibattito in corso, pertanto non se ne deve parlare.
Il vero motivo è che non porterebbero acqua al TUO mulino.
Tu sei filo islamico integralista terrorista antisemita e ANTIITALIANO.
Ogni tua dichiarazione lo testimonia.

Rispondi
inogniposto

chi in una maniera o nell’altra vede di buon occhio l’attuale REGIME iraniano (detestato in primis dalla maggioranza iraniana) non fa altro che appoggiare le diverse organizzazioni terroristiche che, nascondendosi dietro istanze politiche (movimenti di liberazione), sono fautrici del kaos mel medio -oriente, kaos tra l’altro utilissimo a nascondere loro interessi enormi derivanti dal traffico di armi e droga. Il giorno (che sicuramente ci sarà) che l’Iran sarà di nuovo libero il medio-oriente sarà più sicuro. Purtroppo troppo spesso l’occidente si è voltato dall’altra parte quando non ha appoggiato questo covo di serpenti .

Plaudo all’attacco di Israele all’ambasciata iraniana, in quanto dava ricovero a degli importanti terroristi di Hamas. Non ci deve essere alcuna pietà e non si deve riconoscere alcun santuario intoccabile per questi vermi che vanno colpiti ovunque si nascondano

Rispondi
inogniposto

dico di più: un applauso da parte mia ad Israele, unico paese occidentale che non ha paura a difendere i propri interessi nazionali.

Rispondi
Mario56

Prendiamo atto che i terroristi hanno ucciso 1500 esseri umani.
I non terroristi, quelli della grande democrazia israeliana, 30 mila esseri umani, bambini e donne.
Chi è il vero terrorista?

Rispondi
Gatón

20:1.
Il doppio delle rappresaglie naziste.
Ma se parliamo di droni, 300:1 vi va bene.
I terroristi SIETE VOI.

Rispondi
Mario56

Gaton
E’ chiaro, evidente, incontrovertibile che MARCO e SILVESTRO ti hanno messo in grande difficoltà sul CHE FARE AFFINCHÉ MAOMETTO non batta CRISTO 6/0.
Non ne sei venuto fuori brillantemente e ti arrampichi sugli specchi cercando di buttarla in caciara da tifoso pro Israele. Mica siamo allo stadio.
Se fossi un palestinese ti piacerebbe scappare di qua o di la sotto il tiro dei cecchini, specie alla tua età?
E purtroppo ci sono tanti palestinesi anziani come te, che vagano senza cibo, senza casa e senza medicinali.
Tu sei un vero ANTIDEMOCRATICO!
Israele era una democrazia.
23:03

Rispondi
Gatón

Se non l’hai capito, il 6-0 l’ha detto qualcun altro e non ero tenuto a commentarlo.
Se l’ho fatto è stato solo per mettere fine ai vostri infantili capricci.
Gatón- terroristisoccorsorosso 3-0

Rispondi
Mario56

Cambiando discorso qualche tuo amico del governo dice che il vino è un PRODOTTO NATURALE E NON HA ALCOL, poi si corregge e dice che l’alcol del vino non fa male, bevuto con moderazione.
Ma in natura ESISTE IL VINO?
O è un prodotto della chimica e fisica umana?
I medici dicono che anche mezzo bicchiere fa aumentare tantissimo la probabilità di contrarre il cancro.
E’ giusto riportarlo in etichetta?
Perché il tuo amico Fontana dice che CI SONO DEI VENTI DI PROIBIZIONISMO VERSO IL VINO.
Io ho come l’impressione che nel governo dei tuoi amici ci siano dei lobbisti delle cantine del vino che fanno a gara a spararle più grosse.
Tanto astio contro la carne sintetica, che gli israeliani tuoi idoli mangiano, e tanta benevolenza su una sostanza che fa morire milioni di persone al mondo o le riduce alla dipendenza e alla demenza.
9:22

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code