18
apr 2020
CATEGORIA

Par tirar tardi

COMMENTI 20 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.657

QUETZALCOATL & STEPHEN HAWKING

Dite che non c’è correlazione tra i due?

Io dico che anche senza i sei gradi di separazione c’è.

Vedremo domani perchè adesso non posso, il Covid-19 stanca anche chi non ce l’ha (o pensa di non averlo o è asintomatico, hai visto mai).

1.657 VISUALIZZAZIONI

20 risposte a “QUETZALCOATL & STEPHEN HAWKING”

Invia commento
  1. Simone scrive:

    Una piccola ma doverosa e personalmente sentita parentesi, dedicata a Giulietto Chiesa, morto ieri. Spero apprezzata da buona parte dei lettori del Gazza. Dominus compreso. Claudio Messora: https://youtu.be/xUTMSWG1DDY . Riccardo Cucchi: “I giornalisti che lasciano un segno sono quelli che ti stimolano a pensare. E non è importante essere d’accordo con loro o meno. È importante che ti abbiano fatto alzare gli occhi dal foglio per riflettere. Addio.” Ciao Giulietto.

    1. info scrive:

      Credo, meglio dire SPERO, che entro Martedi sarò in grado di restituire il coputer a Nino Gazzini.
      Quanto gli durerà non sono in grado di prevederlo, tenuto conto che dovrà tenerlo sempre acceso fino a…., non posso prevedere.

      PS
      questo post è stato scritto su esplicita richiesta del Nino, o Gazza che dir si voglia

      1. Gazza scrive:

        Non c’è solo il Covid 19, perdio, io ho un paio di “tormentI” di salute che fregano poco o nessuno dei preposti alla salute.
        Eppure tormentano molto ed ecco perchè faccio fatica a scrivere.
        Bene, anzi male, ma almeno ve l’ho detto.
        Pazienza e Avanti!

        1. fan scrive:

          Pensate quello che vi pare ma io ho nostalgia del miglior Gazza.
          Dai sistema i trabiccoli e torna a scrivere.
          Ciao

          1. Gazza scrive:

            Come previsto il mio PC ha fatto crack.
            Me ne hanno prestato uno, sanificato!, che non ho ancora imparato ad usare, a ME capita!
            Vedrò come riprendere il filo del MIO discorso.
            Credo che per mille altre cose la vostra pazienza, come la mia del resto, sia molto ridotta.
            Cercate di usarne un poca per “pietas” nei miei confronti, visto che ho anche altre rogne varie, altrimenti un arrivederci a “tempi migliori” (soldi per un nuovo PC non li ho), conto tuttavia che non sia un addio al Blog.

            Per stylle usuale dico la mia sulla vostra

            -> Paper: la Campbell “sussurra” deliziosamente, ma se la confronti con Suzanne VEGA (ex sussurante), non c’è partita
            >> https://www.youtube.com/watch?v=VZt7J0iaUD0

            -> Chivers: Laura NYRO, una grande e sfortunata, bella riproposta, dopo la prematura scomparsa ha fatto la fortuna di molte con i suoi “pezzi”…
            >> https://www.youtube.com/watch?v=JRf7_qa__F8

            1. esperando scrive:

              Caro Gazzini, ci sarà la possibilità di vedere completato questo topic dal titolo così curioso e intrigante?

              1. Gazza scrive:

                Mi hanno riconsegnato il PC con questo accompagnamento:
                “… potrebbe durare una settimane, due o qualche giorno… forse un mese…”.
                Ho preso atto, anche perche “la riparazione” è stata gratuita.
                Vedaremo, dopo che ho raccolto un po’ le idee.
                Scusate e grazie della eventule attenzione.

                • chivers scrive:

                  Gli ottimi CALEXICO ci regalano questa bella ballata, del 2000.
                  Il titolo è dedicato al computer riparato alla bell’e meglio… il testo, sorbole, quando si dice l’attualità!!!!
                  https://www.youtube.com/watch?v=615ycgBP-lo

                  • Gazza scrive:

                    Qualcuno lo metta in difficoltà!

                    • paperinik scrive:

                      Beh, Il Chivs me lio mmagino con le cuffie sulla caveza per almeno 8 ore al di in questo periodo ahhhhhh.Bene.Ormai vintage I Calexico, ma sempre buoni.Da viaggio su una Mg decappottabile.
                      Io direi Isobel Campbell.Quasi tutto della ragazza scozzese…

                      • paperinik scrive:

                        Bene, mi piacciono i tipi “amabilmente” vendicativi.Ma in me non c’era alcun idea di dileggio..Chivers.Pardon.Vintage e’ abusato come termine, ma in linea di massima faccio un conto personale (ma so che e’ condiviso da un certo numero di persone) e forse arbitrario.20-25 anni per il vintage…dopo i 50 si passa all’ epoca.Un salutone.

                      • chivers scrive:

                        Mai usato, papinik, cuffie e/o auricolari in vita mia, se non proprio in momenti particolarissimi (tipo sentire la moto di Atom Heart Mother che parte di qua e corre di là, o il duello di chitarre nel live di Johnny Winter), nessun problema a riassettare i capelli argentei; ultimamente faccio molta fatica ad ascoltare e qusi fuggo da “roba nuova”, i Calexico saranno anche vintage, ma – sentiti dal vivo per la prima volta l’anno scorso – sono stati probabilmente il migliore concerto della stagione; non conosco Isobel Campbel quindi cerco e leggo: ha iniziato la carriera nel 1996 etc etc… toh, mi dico; e i Calexico? anche loro nel 1996… occorre definire meglio il significato di “vintage”, credo! ;-)
                        Qui, nel vintage, direi che ci siamo, d’ora in poi, per me, solo vintage, almeno roba di 40 anni fa
                        https://www.youtube.com/watch?v=XXhDLmoL0ys

                        (paperinik, scusa se ti ho chiamato “papinik”, ma ti solo levato ER come tu a me, siamo pari!!!!)

                    • Gazza scrive:

                      Salvo “disgraSie” riprenderò il blog…

                1. bardamu scrive:

                  Ho ricevuto l’ingrato compito dal Dominus di informare le Signorie Loro che il mezzo tecnologico atto a interagire con tutti noi ( il personal computer ) lo ha inopinatamente abbandonato testé, ed il nostro Ospite non è in grado di prevedere in quanto tempo sia possibile ripristinare il contatto ( riparando il danno o sostituendo l’infernale congegno ).
                  Mi ha incaricato altresì di trasmetterVi i sensi del suo profondo rammarico e di assicurarVi che siete nei suoi pensieri.
                  Purtroppo la situazione contingente non è certo d’aiuto per un problema di questo tipo.
                  Speriamo bene.
                  Un saluto anche da parte mia.

                  1. Federico Righi scrive:

                    In un modo o nell'altro, tutto fa parte del grande disegno… ;)

                    • Gazza scrive:

                      Caro Federico, ciao e benvenuto.
                      Interessante e flash in tuo commento/opinione (in realtà dovrei essere un po’ incazz perchè, senza assolutamente volerlo, mi hai fregato il titolo del PROSSIMO TOPIC… ma pensa alle volte).
                      Tuttavia la correlazione tra il Serpente Piumato, divinità Azteca, e il grade fisico, matematico e astrofisico S.H. è un po’ più tortuosa e sta dentro e fuori il nostro pianeta…

                  Lascia un Commento

                  Accetto i termini e condizioni del servizio

                  Accetto i termini sulla privacy

                  *