Torna al blog

Prendo tempo…

… e sono andato avanti col Topic precedente con un mio nuovo Post.

Possibili interessati: gli amanti del Cinema comunque Cinema, in particolare quelli che hanno il Wester nel “soul” o chi è semplicemente curioso per le mie discutibili elucubrazioni…

Pazientate, vi ringrazio.

13 commenti - 1.249 visite Commenta

Gazza

AVVISO

Per chi fosse interessato e ha la piattaforma Netflix, ho appena ricevuto una notifica che il film WIND RIVER, moolto buono, è DISPONIBILE alla visione per gli abbonati.

Rispondi
visitor

La ringrazio per il suggerimento, ho visto il film da lei segnalato, è intenso ed autentico come lo possono esere solo certi film.
Che si tratti di un western moderno è fuori discussione.
Il suo paragone “motoslitta-cavallo” è splendido.

Rispondi
lettore antico

Visto Wind River.
Gran bel film, a Verona mai entrato nel circuito normale, almeno così mi risulta.
Ok Gazza.
Tutti molto bravi gli interpreti perchè in USA, come tempo fa hai scritto tu, hanno grandi “caratteristi” che per dire magari “signore e signori il pranzo è servito” sono perfetti.
Mi ha icuriosito l’attore principale, so benissimo di averlo visto tempo fa in un altro bel film ma non riesco a ricordare.
Aiutino?

Rispondi
Gazza

Scusa il ritardo!
Credo che ti riferisca a Jeremy Renner, un attore cresciuto notevolmente nel corso degli anni.
Se ti appassionano i films del genere “action” potresti averlo visto in un episodio della serie di “Jason Bourne” (quando è nella baita di montagna ne vede il nome inciso su una trave…), oppure puoi averlo visto in un episodio di “Mission Impossible” (fa la parte di un agente della CIA che aiuta Cruise-Hunt contro la volontà dei suoi superiori).
Se hai visto il complicatissimo film di fantascienza “Arrival”, è il co-protagonista, ma la sua interpretazione superba è quella dell’artificiere nell’ottimo “The Hurt Locker” dove fu candidato all’Oscar come miglior attore protagonista.
Per la cronaca lo vinse Jeff Bridges, un mio “idolo”.

Rispondi
Gazza

Sono d’accordo, film ottimo ma tostissimo, te lo dice uno che ha visto come minimo un 80% dei film di fantascienza circolati in italia e lo ha visto due volte.
Ciao!

Rispondi
paperinik

…. visto anch’io. Ma a sto giro “vi contesto”. Bell’ambientazione e fotografia. Abbastanza buona l’interpretazione, ma la storia in se ricalca troppo certi thriller degli ultimi decenni. Bella, omo depietra ma sentimentale, cattivi pistola in mano, contentino agli indiani, ma non troppo, finale classico a stelle e strisce. . Na guardata ci sta, ma di più non so…

Rispondi
Gazza

Caro Paper, amico mio, scusami anche tu, ma credo che ti siano proprio sfuggite parecchie “sfumature” poetiche e alcuni “dialoghi silenziosi” (ossimoro) di qualità, ma va bene così in un WESTERN!! moderno.
Ciao

Rispondi
Gazza

Se arriva qualche cosa?
Credo, spero, devo superare una sorta di “horror vacui” della pagina elettronica bianca.
Da quando mal gestisco questa “piazzetta”, 13 anni, è la terza volta che mi accade.
Succede, accade, capita.
Un saluto a tutti

Rispondi
 

Rispondi a Gazza Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code