Torna al blog

ADESSO IL PROBLEMA (ALTRUI) PARE RISOLTO, MA RIMANE IL MIO: TROVARE UN’IDEA DECENTE DA PROPORVI

25 commenti - 2.585 visite Commenta

E mi e ti e el Toni

se le alluvioni siano conseguenze dei cambiamenti climatici o della sciagurata assenza di programmazione idrogeologica (niente invasi, né bacini di espansione alluvionale, eccetera).
PS “a voi di cosa vi” è un pleonasmo: si metta almeno una virgola dopo “a voi”

Rispondi
Gazza

Colpito e affondato.
Non posso nemmeno invocare “l’analfabetismo funzionale” dopo il lungo periodo di assenza dalla scrittura… ho letto giornalmente più quotidiani.

Rispondi
Gazza

E pensare che ho pure tentato di insegnare, scrivendo ad un noto giornalista che si occupa anche di grammatica cosa ne pensasse (di male) sul continuo uso in tv da parte di molti giornalisti de “TE” come soggetto e non come complemento.
Vergogna Gazza!

Rispondi
gram

Tipo : … no questo l’hai detto TE…
Ripetuto continuamente Domenica durante una trasmissione sportiva?

Rispondi
roberto

io mi chiedo sempre se i blues brothers li avessero girati in Italia sarebbero mai arrivati puntuali?

Rispondi
Gazza

Roberto, il film l’ho visto un paio di volte, avverto che nel tuo post c’è dell’ironia, ma ammetto che non l’ho capita.
Vergogna Gazza!

Rispondi
Gazza

Allora potremmo dire che questo Topic può diventare un luogo dove segnalare gli strafalcioni linguistici di attori, giornalisti, veline, velate, meglio senza veli ma ci siamo capiti?
Ci sono anche quelli della gente comune, come è capitato a me, e va bene, avanti…!

Rispondi
bardamu

Gli strafalcioni li posso tollerare. L’ignoranza non è sempre una colpa, c’è anche chi non ha potuto studiare perché ha dovuto lavorare. Certo, per i giornalisti è più grave, ma un infortunio può capitare a tutti.
Quello che veramente non sopporto, oltre al continuo uso di anglicismi per parole che esistono anche in italiano, è l’uso di alcune espressioni che trovo stucchevoli.
Per esempio la locuzione “la persona umana”, una tautologia deprimente, come se potesse esistere una persona non umana.
Oppure il continuo evolversi, alla ricerca di espressioni sempre più anodine, dei termini per designare taluni mestieri: lo spazzino ( a Napoli “scopatore” ) è nei decenni diventato “netturbino” e quindi “operatore ecologico” ( lasciando intendere competenze di alta levatura nel campo della salvaguardia degli ecosistemi ). Il vigile ( el cana a Verona ) è diventato agente di polizia municipale e ora di polizia locale. E così via.
Le acrobazie verbali per descrivere alcune condizioni di menomazione fisica sono così complesse da risultare spesso incomprensibili, senza per questo essere di alcun giovamento a chi ne è afflitto.
Al momento mi sfuggono altre “perle”, che mi riservo di condividere quando mi torneranno alla mente sempre più depauperata di neuroni.

Rispondi
Skywalker

Io non sopporto la locuzione “apposto” , usata sempre più spesso nella messaggistica social. Viene scritta in senso ironico, nel caso in cui si sottende che le cose non sono affatto “a posto”.
Ma cribbio: si scrive A POSTO allora, perché “apposto” è il participio passato del verbo apporre!!

Rispondi
bardamu

Bravissimo. Era una delle forme colloquiali ( secondo me sbagliata anche nella comunicazione verbale ) che cercavo disperatamente di recuperare frugando nella mia ormai “incropita” memoria. La leggo sempre più spesso, non solo nei social, e non sarei così sicuro del fatto che venga usata in senso ironico.

Rispondi
Gazza

Sinceramente non l’ho mai notata questa espressione.
Anche i miei amici più ” popolani” dicono A POSTO, e solo se (volutamente…) gli richiedi continuamente se ha organizzato tutto per bene, ti viene magari una scowlionata risposta: ” tuto aaappposto mochela…”

Rispondi
zz

Oooooo, grazie mr. Skywalker, che sollievo!
Pensavo di essere l’unico maniaco a non sopportare lo scempio dell'”apposto”. Io purtroppo invece lo noto ovunque, persino su documenti redatti da “manager” ed anche -ahimè- su testate giornalistiche nazionali. E` così comune ormai che a breve me lo immagino “sdoganato” (altro orrore inflazionato) anche dall’Accademia della Crusca.
E` in buona compagnia con altre terrificanti locuzioni simili, come “ebbasta”, “affianco” etc. etc. anche se fortunatamente sono meno diffuse. La più orribile e insopportabile di tutte è “allettare” usata col significato di “mettere a letto”. Roba da rigurgito del risotto della mia Prima Comunione.
Ho provato anche a cercare la causa di questa deriva, ed ho ipotizzato (col beneficio del dubbio) che dipenda in modo principale dal linguaggio che va per la maggiore in tv e nelle “fiction”, che tende ad omologare sempre di più il “romanesco”.
A supporto di questa teoria, che vi prego di credere non vuole avere nulla di politico/longitudinale, è la pura e semplice constatazione che i miei figli adolescenti, così come anche persone più adulte con cui ho occasione di parlare “e/o” scrivere al lavoro -diciamo dai 25 in giù-, regolarmente utilizzino i seguenti vocaboli:
“ora” invece che “adesso”
“pure” invece che “anche”
“mostrare” invece che “far vedere”
“che” invece di “cosa”
Per me invece non c’è modo di utilizzare le prime in modo spontaneo, vinceranno sempre le seconde.

Rispondi
zz

Anch’io ho sbagliato: avrei dovuto scrivere “politico/latitudinale”.
Ben mi sta, così imparo a dispensare.

Rispondi
paperinik

ZZ c’ hai rraggione. aooooooo, tuttappppposto, so le otto…. scendo che piscio il cane…..

Rispondi
Gazza

INSOPPORTABILE!!
“Un attimino Schetch”, ho tuttavia l’impressione che sia in fase calante… 🙂

Rispondi
Skywalker

Ho un ulteriore ricordo dal liceo, quando la mia profe di italiano del triennio mi cazziava a manetta e mi rifilava un 4 via l’altro allo scritto.. (ed infatti non è che io sappia proprio scrivere bene).
“Un gruppo di 500 butei hanno sostenuto calorosamente la squadra nella trasferta di Bergamo”.
Errore da matita rossa, che fanno in tantissimi perché il soggetto è Un gruppo, non i 500 butei.
Quindi la forma corretta è: “Un gruppo di 500 butei ha sostenuto calorosamente la squadra nella trasferta di Bergamo”.

Rispondi
canegrandis

Mi fa pensare quel “la vera verità” che Mentana ama ripetere per spiegarci come gira il mondo: che sia un inutile rafforzativo o ci sta forse dicendo che lui solo ne è il portatore?

Rispondi
Gazza

BIG DOG GB ciao!
Su “mitraglia” Mentana, che seguo assieme al Tg di Sky, ce ne sono anche altre…

Rispondi
loan Offer

I am a private money lender that give out fast cash no collateral required. all cash amounts and currencies, if interested TO started no matter your location (WhatsApp) number +918131026914 or email pacificlanding350@gmail.com Pacific landing Services Mr. Gupta Dwyer.

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code