28
nov 2020
CATEGORIA

Par tirar tardi

COMMENTI 4 Commenti
VISUALIZZAZIONI

405

Scusate

A causa di un incidente, banale nella dinamica e nello stupido atteggiamento di chi scrive, ma non nei risultati, sono costretto a sospendere il Blog per alcuni giorni.

ps

La riga sopra è stata scritta usando i mignoli delle mani…

19
nov 2020
CATEGORIA

Par tirar tardi

COMMENTI 53 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.558

FUORICLASSE CHI?!?

Scusate se non trovate un testo, insomma qualcosa di scritto, ma devo riflettere se continuare o meno questo Topic.

Il titolo l’ho scritto di getto dopo la visione di uno splendido docu-film dal titolo “Mi chiamo Francesco Totti”, regia di Alex Infascelli.

A scanso di equivoci, ipocrisie e visioni ad alta miopia affermo, o meglio confermo, che Totti è stato un assoluto fuoriclasse di livello mondiale, uno dei pochissimi calciatori italiani a meritare quell’attributo.

Continua… (forse)

P.s.

In dodici anni credo di aver scritto di calcio, da diverse angolature, non più di 2/3 volte.

Chi non ama il “gioco” del calcio porti pazienza.

 

 

11
nov 2020
CATEGORIA

Par tirar tardi

COMMENTI 45 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.427

CHILLS MUSIC

Il significato letterale dovrebbe essere “Musica (da) Brividi”.

Si tratta di un fenomeno di cui si stanno occupando, con serietà, alcuni ricercatori specializzati in Neuroscienza, come ho letto oggi in un interessante articolo.

Sì, è vero-verissimo, c’è il Covid-19 e una situazione politica globale pesante legata alle elezioni negli Stati Uniti (per chi considera quest’ultima una “baggianata” che riguarda SOLO gli U.S.A. o la strumentalizza, ci può essere solo un “brivido” di avvilimento).

Chills Music dicevamo, si tratta di “manifestazioni in cui la sensazione di piacere, di benessere legata a un brano, o anche solo a un pezzo del brano, si uniscono a sensazioni fisiche, come i brividi appunto. Qualcosa che si vede nel cervello”.

“Già, perché ci si chiede che senso abbia, EVOLUTIVAMENTE parlando, il piacere provato ascoltando della musica. Perché deve averlo, connesso con una possibile FUNZIONE ANCESTRALE (cioè pertinente al mondo degli antenati lontanissimi – nota dal dizionario) DELLA MUSICA, attraverso il rilascio della dopamina – un neurotrasmettitore noto, semplificando, anche come l’ormone del piacere – e l’attivazione del sistema di ricompensa fisica associato alle melodie più amate”.

A questo punto qualcuno potrebbe dire: “quante pippe… è solo musica” oppure che ci sono “ricercatori o scienziati (perchè di questi si tratta) che hanno tempo da perdere”.

Io non la penso così.

Da chi si occupa della organizzazione sociale delle formiche o delle api, a chi sta cercando un vaccino funzionante per il Covid-19, tutti concorrono a dare risposte al “perchè e come siamo quello che siamo, oppure a consentirci di continuare a vivere e cercare, ancora, risposte alle molteplici domande sul senso della nostra esistenza e ai diversi modi con cui la gestiamo”.

La Musica (da) Brividi appartiene a tutte le sue diverse articolazioni: Classica, Lirica, Jazz, Rock e connessi, e credo che ognuno di noi ne abbia almeno UNA che gli/le produce tale effetto.

Volete cimentarvi “confessando” (!!) la vostra.

Avanti.

P.s.

Ci potrebbe essere qualche lettore che non ha ancora pratica sul postare un “link” della sua “Chills Music”.

NESSUN PROBLEMA, basta che citi il titolo del pezzo interessato e poi provvediamo “noi”.

Pechè ho scritto “noi”? Perchè tirerò con umile gentilezza la giacca all’impagabile Mastro Chivers per risolvere le cose più complicate

 

 

 

 

07
nov 2020
CATEGORIA

Par tirar tardi

COMMENTI 20 Commenti
VISUALIZZAZIONI

831

S-CONCERTO (seconda parte)

E’ vero.
Sin da ragazzino mi dicevano che ero uno “estroso”, con connotazione non sempre positiva, diciamo 50 e 50.
Il presente Topic, scritto peraltro dopo una notte insonne – la terapia che prevede l’abbandono del sonnifero benzodiazepinico “non sono bruscolini…” – ha anche quella caratteristica di “estrosità”.
Aggiungendo la “semi-follia” di aver seguito, con l’antica passione politica, le elezioni americane per ore e ore riflettendo sulle conseguenze a medio/lungo termine, ed imprevedibili nei suoi effetti deleteri, per il comportamento irresponsabile di Trump, irresponsabile in sè come FATTO ISTITUZIONALE, indipendentemente dai suoi progetti, presumibilmente “eversivi”, per il suo futuro.
Si aggiunga la doverosa e civica attenzione alla lotta delle nostre istituzioni contro il Covid-19 e forse, dico forse, si potrebbe capire il motivo per cui il mio/nostro SECONDO CERVELLO, ormai riconosciuto dalla Scienza e collocato nell’intestino, mi abbia provocato qualche conato digitale, poco rispettoso dei lettori e me ne scuso.
Non ho completato l’operazione sopra descritta con una vergognosa  AUTOCENSURA sul mio personalissimo giudizio relativo ai partiti di opposizione (Forza Italia più defilata).
Siamo un paese dove ci si documenta poco e male anche da chi ha tempo e “grammatica cerebrale” per farlo, spesso le interessanti analisi che vengono fatte sono complesse e mettono anche me nelle condizioni di dover ricorrere ai miei vecchi Dizionari universitari (Internet talora non basta).
Comunque sia, quello che abbiamo davanti è e sarà, non so per quanto tempo, un mondo meno desiderabile possibile (si direbbe distopico ma fa lo stesso).
E poi “ci saranno sempre un Salvini e una Meloni che sceglieranno di colpire un governo, in evidente affanno, nascondendosi dietro il paravento dei governatori, strumentalizzando l’ultimo DPCM per lucrare qualche facile consenso sulla rabbia delle categorie colpite dalle chiusure”.
Un gioco cinico e fin troppo scoperto, ma che in tempi di “guerra” non è “gioco politico delle parti”, è solo un “gioco al massacro”, morale e sociale.
Infine c’è UN giornalista che inchiodi Salvini alla sedia fino a quando non avrà spiegato QUALI ELEMENTI HA da QUI per sostenere Trump nel suo dibattersi come uno squalo spiaggiato (balene e delfini sono animali nobili per confrontarli con quel signore) sulle presunte frodi perpetrate nelle elezioni, quando negli Stati Uniti praticamente TUTTE le reti televisive gli tolgono la parola PERCHE’ NON E’ IN GRADO DI PRODURRE UNO STRACCIO DI PROVA, anche e solo VEROSIMILE di quanto sta sproloquiando su FRODI e FURTI, su eventuali errori nulla da obbiettare, finchè si è una Democrazia si ricontano i voti in base alle norme vigenti nei singoli stati confederali.
Ma Salvini “argomenta, sostiene, affabula…”
Te li vedi Bruno Vespa o Massimo Giletti come sguazzerebbero nel guano in una situazione analoga.

P.s.

Chissà se l’ormai “mitico” Chivers saprebbe trovare una, seppur breve, colonna sonora anche a questo post… soprattuttoper sviare l’attenzione su quanto ho scritto ovviamente.

 

#lilianasegreforever

06
nov 2020
CATEGORIA

Par tirar tardi

COMMENTI 3 Commenti
VISUALIZZAZIONI

416

UNO S-CONCERTO DEDICATO A ME

E’ vero sono giorni (e notti) complicate, almeno per me.

Se non leggi i giornali e non segui dibattiti e commenti su quello che accade “nel mondo”, specie per noi Europei quello che accade in USA  che è di fondamentale importanza se vincesse Biden, il “conciliatore-mediatore” stra-riconosciutto anche dai senatori repubblicani del Congresso

Ma tu “stai sereno” (come disse Renzi al Premier Letta prima di farlo fuori).

Poi “stai fresco!”, quello è sicuro.

Trump, re delle frodi che accusa Biden di frode, siamo alle comiche drammatiche che spaccano un paese che NON è mai stato veramente unito dopo la “Guerra Civile”.

Ci sono manifestazioni per le strade, alcuni sostenitori di TRUMP RISULTANO ARMATI (tre fonti giornalistiche e una TV nazionale).

Per la polizia “non sono pericolosi”.

La stessa polizia che ha massacrato con QUATTORDICI (!) colpi di pistola un giovane nero arnato… di COLTELLO! (risultato in seguito in terapia psichiatrica, quella per i neri poveri, non quella per Kanye West cantante Afroamericano.

Sparare alle gambe è VIETATO AI COPS AMERICANI??

Danimarca news: sono in corso studi approfonditi perchè dalle prime evidenze pare che i visoni (sì i simpatici e costosi furetti) nel trasmettere il virus agli umani, lo trasmettano pericolosamente MODIFICATO in forma inibitoria alla produzione di anticorpi umani in una forma chè ALLA BASE DI TUTTE LE RICERCHE SUI VACCINI.

I danesi, eredi dei vichinghi, hanno pronto un piano: se la cosa sarà confermata da ulteriori ricerche, ABBATTIMENTO IMMEDIATO DI UN MILIONE DI VISONI… la principale associazione animalista danese l’Animal Protection Denmark concorda.

Poi “ristoro economico” e riconversioni professionali.

Ci sarebbe anche da parlare dell’atteggiamento del “Duo di Piadena” o ” Lei e Lui” se vi piace di più, ma è tardi.

30
ott 2020
CATEGORIA

Par tirar tardi

COMMENTI 13 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.339

ALLAH NON E’ PROPRIO GRANDE

Nemmeno il Dio dell’Antico Testamento fu un esempio di bontà, ed ho l’impressione, non sono uno studioso, che le parti peggiori di alcune Sure del  Corano siano copiate dall’Antico Testamento.

Il NUOVO TESTAMENTO  fu probabilmente la prima, straordinaria, testimonianza di un  “Grande e coraggioso sforzo Revisionista “.

#jesuisfrançais

27
ott 2020
CATEGORIA

Par tirar tardi

COMMENTI 7 Commenti
VISUALIZZAZIONI

899

“O’ COVIDDI NON ESISTE”

Garrulò una tipa senza arte nè parte mesi orsono, pietas per lei.

 

Oggi mi hanno chiesto perchè non scrivo nulla sul Covid-19.
Tre motivazioni strettamente personali:
1) non ho competenze ed elementi sufficienti per scrivere qualcosa che si avvicini, ripeto si avvicini, a qualcosa di serio e sensato, anche se potrebbe essere una bugia;
2) conosco personalmente una serie di LAVORATORI che hanno anche speso per mettere in regola i loro LUOGHI di attività, persone care con regolare partita IVA e tasse pagatissime, che si trovano ad affrontare un tunnel che il Governo, con tutte le attenuanti specifiche dell’evento straordinario ed impensabile – quelle generiche sono inaccettabili e non gliele concedo da semplice cittadino (a rischio) – quel Governo non sta rendendo appena un po’ più chiaro quel tunnel;
3) per onestà sarei costretto a parlare ANCHE dei mascheratissimi e super incapucciati “per difendersi dal covid” e dal riconoscimento delle loro foto segnaletiche in Questura, già presenti o che lo saranno a breve, compresi alcuni centri sociali.
Spacciatori formali di “roba”per “professione”, spacciatori professionisti di violenza, con le spranghe ben nascoste (per ora), che hanno voluto PURE! spacciarsi come “tutori della “libertà” dalla DITTATURA SANITARIA (!?!?).
Della Democrazia mai, perchè è un terreno dove affogherebbero.
E dei poveri disgraziati che chiedono in modo sostanzialmente accettabile, direi doveroso, d’essere aiutati, NON frega loro un cazzo.
Avanti!
22
ott 2020
CATEGORIA

Par tirar tardi

COMMENTI 13 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.046

IL DISTANZIAMENTO DEVE ESSERE FISICO e non “SOCIALE”

Ho cominciato ora la terapia per smettere d’essere un “Nosferatu il Principe della Notte”.

Quindi, spiegherò meglio in un prossimo Post.

Forse.

11
ott 2020
CATEGORIA

Par tirar tardi

COMMENTI 31 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.733

OTTOBRE 2008

Da qualche giorno questo Blog ha 12 anni, e li dimostra tutti.

Quindi sono andato a ripescare il primo Topic d’Ottobre di quell’anno che riscosse maggior successo.

Dovete tener presente che l’ho abbondantemente tagliato ed inoltre non vi sono in palio i PREMI per coloro che per primi li risolsero (premi TUTTI CONSEGNATI e… PREZIOSI).

In periodo Covid-19 dipendente non mi è parso proprio il caso di proporli, quindi resta semplicemente il gusto della soluzione e della memoria.

 

QUIZZ MUSICALI :

1°) Indovinare AUTORE e TITOLO del Disco LP
- LUI inizia nei primi anni ’70 ;

- NON sa suonare e NON sa cantare.., agli inizi fa solo “casino & rumore” ma è amato dagli spettatori per cui l’azzimato e “glam leader” della band lo licenzia;

- Nel tra il 1975 e il 1980 FA QUEL DISCO (!)… e cambia “per sempre” un certo modo di far Musica nel Mondo (mia opinione);
- Diventa uno dei produttori più ricercati, per esempio da gente con “teste buone” e anche da un “Nobile” che verrà rinnovato da cima a fondo;
Sono richiesti il nome del non-musicista e il titolo dell’Album citato.

2°) “Era uno di quei giorni in cui l’umore di Giuseppe più che cattivo era nero come la pece che vendevano al mercato di Camden. Che fare? Sentì arrivare da lontano una musica che decise di seguire.
Giuseppe adorava la musica,certa musica, forse per quelle sue lontane origini MittelEuropee.
Fece un giro più lungo del solito verso la ferrovia, zona un po’ squallida come tutte le aree ferroviarie, ma sempre seguendo la musica, per rasserenarsi un po’, e sicuramente il solitario canto di un uccello particolarmente garrulo contribuì nell’intento.
Giuseppe tuttavia si chiese che cosa avesse da cantare tanto un uccello in una Landa così desolata…, e la risposta gliela diede un tal Giacobbe, un pastore che tutti conoscevano, che gli rispose che un uccello NON se lo chiede e quindi canta.
Anche l’incontro con Giacobbe ebbe la sua parte, come pure quello con Gabriele e Pietro che si lamentavano per la situazione del loro paese: “non lo vendi neanche per un centesimo, dobbiamo cercare altri orizzonti musicali e l’Africa mi pare un crogiuolo con suoni interessanti, creaiamo una nuova etichetta musicale e produciamo un po’ della loro musica”
Ma ecco aprirsi a Giuseppe lo sguardo sul mercato di Camden, variopinto, unico…ma Giuseppe alzò gli occhi al cielo e vide che, inaspettata, un’aria di tempesta stava arrivando e ripetè tra sè : “… è proprio vero il tempo non è più quello di una volta e le previsioni che offre la TV te le raccomando…”.

Nello “scherzo” che ho riportato qui sopra si celano il nome di una famosa Band (non vocale), un paio di titoli dei loro LP e un loro celeberrimo “pezzo”, inoltre un grande e poliedrico cantante solista e il titolo di un LP con un gruppo mica da poco.
Prego indovinare almeno CINQUE dei “ghosts” sopra citatati.

QUIZZ CINE : E’ il MIO Film WESTERN preferito .
Uno di quelli che io considero Capolavori del Genere per Regia, sceneggiatura, montaggio e CINQUE fantastiche interpretazioni attoriali.

A completare la mia “personal list” Western: “I Cancelli del Cielo”, “C’era una Volta il West” e qualche (raro) altro.
Il Film è del 1969, durissimo, estremamente imbevuto di “violenza selvaggia, sporca e realistica”, un inno epico alla morte che fa piazza pulita di tutti i miti della Frontiera, lasciando intatto solo quello dell’amicizia.

Il film narra di una banda di rapinatori di banche, con uno dei finali, ma fino al The End, più strepitosi e “nobili” (tenendo conto di ambiente ed epoca) che io abbia visto.
Pur candidato, non vinse l’Oscar “per l’eccessiva violenza” (aahh la puritana e contraddittoria Amerika).
Ovviamente voglio il titolo del film (e se qualcuno vuole aggiungere commenti sul film e sugli altri quizzz, benvenuti!).

IMPORTANTE!!!

A questo Blog (ma solo per i quizzz) NON POSSONO PARTECIPARE: CHIVERS e l’attuale DIRETTORE DI TELENUOVO

Furono i primi due che li indovinarono nello stesso giorno, ma nessuno potè copiare perchè rimossi subito e temporaneamente il post del primo che li risolse (Chivers n.d.g.)

20
set 2020
CATEGORIA

Par tirar tardi

COMMENTI 67 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.792

LE MEMORABILIA CHE PORTERESTI NEL SARCOFAGO

Capisco che avrei potuto scegliere un altro termine al posto del “sarcofago”, ma così facendo mi spariva l’origine che ha dato spunto a questo Topic.

Com’è noto in alcune tombe egizie non depredate si sono rinvenuti molti oggetti connessi con la vita del faraone defunto.

Oggetti di vario tipo.

Dopo uno scambio di idee con un amico, che mi ha fatto fortunatamente cambiare idea da quella originaria, sono a proporvi quanto segue:

Dovete supporre che fra CINQUECENTO anni (qui il tempo ha il suo significato) venga scoperto il vostro “sarcofago”, meglio se all’interno di una cripta spaziosa, dove avete deciso di portare con voi, per una futura memoria del vostro passato terreno, le cose che hanno avuto un significato di una certa importanza o magari semplice o comico per altri, futile anche, ma non per voi.

Si può spaziare in ogni dove: cinema, musica, attori, oggetti posseduti o desiderati (foto ovviamente), figure che hanno “tormentato” – si fa per dire… – la vostra vita perchè desiderate ma non raggiunte (qui in modo possibilmente limitato)

L’unico “vincolo” è che siano cose che vi rappresentano e hanno rappresentato in qualche modo la vostra vita, i vostri piaceri, i desideri, in definitiva una parte della vostra “realtà” (quella psichica non è “portatile”, tuttavia potrebbe essere deducibile dai vostri oggetti).

E’ del tutto evidente che l’età, quindi il tipo di vita vissuto, condizionerà il vostro “bagaglio di viaggio”, ma il gusto che si può provare o che almeno io provo, è SE e COME le mie/vostre “memorabilia” saranno interpretate da chi le scoprirà fra cinque Secoli.

E a questo punto si potrebbe aprire un capitolo infinito che non esplicito perchè amerei vederlo fare da voi.

 

P.s.

L’idea di fare un Topic “leggerino”, si è fatta sempre più consistente dopo aver letto lo “scannamento odiatorio” senza pudore, esistente su alcuni blog, che per virulenza e violenza non hanno nulla da invidiare a “facebook”, sebbene mi sia stato detto che ADESSO funziona la censura degli “administrators” (?!?!?)

Non riesco ad immaginarmelo quando era SENZA censura.