Torna al blog

IL PAGELLONE DI MONZA-VERONA

MONTIPO’ 6 Di parate vere deve farne solo un paio, per il resto ordinaria amministrazione, senza infamia e senza lode. I gol non riesce a evitarli, ma se si permette agli attaccanti avversari di calciare indisturbati, cosa si può pretendere?

TAMEZE 5.5 Il fatto che lo scorso anno abbia giocato in ogni ruolo rischia di causare un corto circuito. Perché mi pare che sacrificare lui in difesa si riveli controproducente e tolga forza a un centrocampo già fiaccato di suo. Rimane ordinato, ma quando lo attaccano si perde e in occasione del vantaggio brianzolo non va a chiudere in tempo. E’ un po’ desapareçido

MAGNANI 5 Rovina una buona partita con una fallo da ultimo uomo che costringe il Verona a giocare in dieci per oltre un’ora. Un errore imperdonabile, in una partita determinante.

GUNTER 6 Il migliore della difesa, sbroglia tante situazioni complicate, con grande attenzione. Gli attaccanti del Monza non è che facciano furore e il merito è anche suo che lascia loro poco o niente. Il problema sono i compagni che non lo sostengono a dovere.

FARAONI 6.5 Miracoloso, salva il gol due volte nel giro di una manciata di secondi, quando la partita è appena iniziata. Costretto a lasciare il campo per un problema fisico. Speriamo nulla di troppo lungo da smaltire, ma la preoccupazione sul suo volto dice nulla di buono.

LASAGNA 5.5 (dal 17’) Entra bene, al posto di Faraoni. Subito un paio di sgroppate in campo semi aperto, che costringono i difensori del Monza a stenderlo. Ma il copione è sempre lo stesso e col Verona costretto a difendere, lui non riesce a diventare il cavallo di Troia nelle praterie che lasciano i padroni di casa.

HONGLA 5 C’è una statistica che sintetizza la sua partita: Rovella 155 tocchi totali di palla, lui 34. Credo che non ci sia molto alto da aggiungere. Ciondola per il campo senza una ragione e senza un vero senso. Tra l’altro non può nemmeno contare sul sostegno di capitan Veloso.

VELOSO 5 Dispiace dirlo, ma il capitano è in riserva. Comprensibile per un “giovanotto” come lui, che sta tirando la carretta da inizio stagione. Fatica dannatamente a trovare il ritmo, al cospetto del giovane Rovella, che ha un altro passo. Male anche nei tanti calci piazzati, dai quali deve incidere molto di più.

SULEMANA 6 (dal 60’) Entra molto bene, con grande ardore. Forse un po’ troppo quando, del tutto in maniera involontaria, stende Sensi, con l’impressione di aver causato un bruttissimo infortunio al centrocampista ex Inter. Ma, al di là di questo, perché non farlo giocare dal primo minuto viste le difficoltà di Veloso?

DEPAOLI 5.5 Anche lui si adatta al grigiore della squadra, dovendo, peraltro, rinunciare a ogni velleità offensiva, per pensare soprattutto a difendere. Non sprofonda del tutto, ma rimanere a galla è un’impresa che gli riesce una volta sì e una no.

LAZOVIC 5.5 Rientra dopo uno stop piuttosto lungo, per un problema muscolare, ed è evidente che non sia al top della condizione. Tenta qualche giocata delle sue, ma gli manca lo sprint e la gamba adeguata al tutto. La vera cattiva notizia è che si azzoppa di nuovo e il rischio è che si tratti di una ricaduta. Probabile che si riveda dopo l’estenuante sosta per i mondiali.

DOIG 5.5 (dal 60’) Al rientro dopo un stop fisico, non ha il passo né in avanti né quando bisogna difendere.

KALLON 6 + Il più intraprendente dei tre attaccanti del Verona, l’unico che si mette in mostra e che cerca di creare qualcosa di potenzialmente pericoloso. Quando strappa i difensori del Monza faticano a stargli dietro. Inspiegabilmente rimane nello spogliatoio dopo l’intervallo.

TERRACIANO 6 (dal 46’) Come per Sulemana, ma pare così brutto farlo giocare dal primo minuto. Alla fine della partita è sua l’unica occasione, bella tra l’altro, del Verona, con un tiro al sette che Di Gregorio smanaccia in angolo.

HENRY 4.5 Hai voglia parlare di impegno, voglia di aiutare la squadra. Ma se poi non riesci a tenere su un pallone, tutti i bei discorsi se ne vanno in malora. E lui non è in grado di aiutare la squadra, di diventare punto di riferimento. L’unica attenuante è legata al fatto che il Verona giochi in dieci dal 25’ e sia così costretto ad abbassarsi. Ma lui non va nemmeno a cercarselo il famoso posto al sole.

VERDI s.v. (dal 75’)

ALL. BOCCHETTI 5 Quarta sconfitta consecutiva per il giovane allenatore, scelto da Setti per il miracolo. Mette Tameze in difesa, decisione che, personalmente, non condivido. Si ritrova a giocare per oltre un’ora in dieci contro undici, ma ci mette del suo, durante l’intervallo, nel complicare le cose, perché lascia nello spogliatoio l’unico (Kallon) che sembrava avere qualcosa in più da dare. Inevitabile che venga messo in discussione, perché, al di là delle parole, non si vede come possa salvare questa squadra.

21 commenti - 1.746 visite Commenta

Bruno

C’è poco da commentare Bocchetti non ci può salvare, meglio far rientrare Cioffi e farlo allenare come dice lui e preparare una buona squadra per la B.

Rispondi
Ero Tuto Mi

Ma stai scherzando? Ma ti rendi conto della differenza di gioco (in positivo) con Bocchetti? …il problema è che ha mezza squadra, che NON è stata allenata fisicamente bene e che gli attaccanti sono OSCENI!! Con Cioffi finiremo il campionato a 10/12 punti al massimo

Rispondi
ciccio2

non è che si possa pretendere granché da un tecnico SENZA ESPERIENZA… certo è che scommettere su Bocchetti è un azzardo al pari della scommessa di Setti su Marocu quest’estate. Della serie: “Come buttare tutto alle ortiche il lavoro di tre anni…..”

Rispondi
teo_el teo

Piccola considerazione esterna alla gara…Cabal, costo cartellino 3 o 4 milioni (non ricordo chi tra lui e Hien è stato pagato 3 e chi 4), non gioca manco con emergenza difensiva…
I problemi non sono solo le cessioni a saldo

Rispondi
Kar

Ora basta, $€tti_mer.a deve dimostrare che vuole far rimanere il Verona in serie A: con i fatti.
Compra giocatori tecnici che hanno voglia. Caccia l’incapace del ds marokulo. Togliti lo stipendio da 3 milioni che non ti meriti e investilo nel nuovo ALLENATORE. Poi quando il Verona si è salvato togliti definitivamente dai co…..

Rispondi
Roberto

Montipo un voto in meno, il secondo gol è tanta colpa sua.
Magnani ingenuo ma no era da rosso maiiii
HEnry e Lasagna boh, più che inutili direi dannosi
Bocchetti deve capire che con questa squadra non può fare il gioco dell’anno scorso.
Sulemana e Terraciano devono giocare sempre

Rispondi
Ero Tuto Mi

D’accordo con Sulemana e Terracciano. La squadra può e DEVE fare il gioco dello scorso anno (è l’unico modo per tentare di salvarsi data la scarsezza della rosa….. se abbassi il baricentro e non aggredisci te ne prendi 4 a partita anche con tutti i titolari). A Bocchetti serve RI-fare la preparazione (benedetta sosta mondiale) ed avere un attaccante che sappia “almeno” tenere qualche pallone senza perderli TUTTI

Rispondi
Roberto

Per fare il gioco dell’anno scorso (che vorrei rivedere pure io sia ben chiaro) servono però interpresti diversi. Henry non farà mai un decimo di quello che faceva Simeone( pressing, tener palla, raccordo tra i reparti, profondità, una cosa che si chiama gol), per non parlare dei trequartisti. SEcondo me la squadra era stata costruita (malino?) per il 352 di Cioffi, rivista in corsa per una crisi di rigetto dei giocatori, affidata a Bocchetti che sta provando a riproporre una cosa che difficilemte gli riuscirà con questi giocatori.
Vedremo cosa accadrà nel mercato di gennaio (secondo me poco niente se la situazione punti dopo lo spezia resta quella attuale).

Rispondi
Andrea ANGELOFAGN

Ma quando giocava Hongla disastro con Tudor?
Lasagna?
Bocchetti non fare il fenomeno
Sono d’accordo: dentro Terracciano e Sulemana

Rispondi
Gabriele

Oramai la squadra è come un malato terminale che solo un miracolo può salvare
E non ditemi che non c’era predimetazione per andare in B è prendere per le casse delle sue società un bel paracadute

Rispondi
Ero Tuto Mi

Bocchetti è imbarazzante in sala stampa …..sul campo mi piace molto e, secondo me, sta facendo un buon lavoro. Peccato che ad OGNI normale fallo di gioco ci ammoniscano/espellano.

Rispondi
Feffo

Tameze sta determinando le partite: con la Roma ha causato il pareggio (e non giocava in difesa), oggi ha cominciato malissimo ed è colpevole sul primo gol del Monza. In certi interventi sembra proprio un giocatore “venduto”, pronto a tirare il.piede.indietro …

Rispondi
Ero Tuto Mi

A parte Henry (confermo che è scarso come la fame e si sarebbe meritato 4 non 4,5) gli altri sono voti da “senno di poi”.
Io ho visto grande impegno, ottima organizzazione di gioco pur massacrati dalle assenze e dal solito arbitraggio (Gunter ammonito subito per un “normale” fallo di gioco, a parti invertite Magnani non sarebbe stato espulso. Ha ciccato la palla che poi il monzese non avrebbe mai recuperato dato che Montipò era in uscita. Terzo arbitraggio consecutivo a senso unico. Il problema è che abbiamo attaccanti che NON tengono una palla che sia una. Il fallo subito da Lasagna che ha portato una ammonizione?! …Doveva aprire subito sulla dx che c’era uno dei nostri libero!! Abbiamo attaccanti da serie C. Se non esonerano Bocchetti, con la sosta mondiale e il recupero di infortunati e magari l’acquisto di ….almeno Di Carmine …ci possiamo provare. Ps Tameze si è fatto in 4!! Veloso ha giocato in difesa!! Ma Vitacchio l’ha vista la partita?? Ma che pretende? Dai insufficienza alla società non ai giocatori e all’allenatore

Rispondi
dode

Montipo non ha mai salvato una partita. Un tiro, un gol.
Magnani non era da espulsione e fino allora aveva giocato bene.
Davanti il nulla

Rispondi
alex85

La rosa è scarsa anzi scarsissima e la colpa è sola del duo Setti Marrocolo, Bocchetti più di tanto non può fare con una decina di brocchi poi ci mette del suo: esce Faraoni ed invece di un difensore o di un centrocampista inserisce la nullità di Lasagna inoltre togliendo dal centrocampo Tameze indebolisce il centrocampo e mette in difesa uno che non sa difendere. Non è colpa di Bocchetti se in rosa ci sono Hongla (penoso) Depaoli (imbarazzante)Kallon (un pò di fumo e niente arrosto) Hien- Hrustic- Cortinovis- Piccoli …. chi li ha visti ?? Ma per certi tifosi incompetenti e con gli occhi foderati di bondola giaòòoblù (non faccio i nomi ma sono affezionati del blog) abbiamo ventitre campioni

Rispondi
teo_el teo

Piccola considerazione esterna alla gara…Cabal, costo cartellino 3 o 4 milioni (non ricordo chi tra lui e Hien è stato pagato 3 e chi 4), non gioca manco con emergenza difensiva…
I problemi non sono solo le cessioni a saldo

Rispondi
RobyVR

Brocheti 4, no l’è colpa sua ma nol ghe ne intiva una.
Marrocco 0, no l’è colpa sua ma el pol sèmpre cambiar mestier e far qualcosa che l’è bon de far.
Seti -1, l’è solo colpa sua, no se pol vivar de sole bote de cul.

Rispondi
caio merlo

volevo sapere se è vero che i tifosi nostri hanno fatto contestazione a monza,come scritto da qualche testata.setti con la labbrona rifatta in parte e il sigaro mastegà era in tribuna, spesso inquadrato da dazn, niente affatto preoccupato

Rispondi
pipphellas

Tameze rimane difficile da giudicare…gioca praticamente ovunque per tappare falle, i problemi vengono da altre parti. Forse il 5,5 è corretto ed anche il 6 a Gunter che tiene a galla la baracca.
Bocchetti voto 2: se togli Kallon (6,5) e tieni in campo Lasagna (2, prego, vedasi tiro da centrocampo su palla persa dal Monza….non arriva nemmeno in areai) ed Henry (2,5) vuol dire che non sei adeguato.
Veloso 4: non ce la fa punto. Non possiamo insistere e partire sempre con lui titolare.
Sulemana, Terracciano: 6+ molto meglio dei compagni. Partirei con loro dall’inizio..tanto persa par persa.. 🙂
Depaoli 5: è il giocatore specchio del Verona. Ne carne ne pesce. Tipico panchinaro che dovrebbe vedere il campo un paio di partite l’anno.
Lazovic non ne ho idea. Per la partita 5 ma rimane un mistero (notizie di Ilic?)
Magnani 4,5 purtroppo era partito malissimo a prescindere dal rosso. Questo giocatore secondo me va recuperato psicologicamente perchè con la Roma aveva fatto un partitone.
Faraoni 5. Sarà ma quest’anno non mi convince per nulla. Sembra abbia la testa altrove.

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code