23
dic 2020
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 21 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.624

UNA LOTTA PUNTO A PUNTO

 

Ci ha provato il Padova a chiudere l’anno (solare) in bellezza. Ci ha provato, sebbene contro il Modena si sia visto che lo smalto non è quello dei tempi migliori. Bastava un pareggio per salutare il 2020 da primi in classifica da soli con il Sudtirol a -1 e il Modena che rimaneva a -3 e invece il gol di Spagnoli ha disegnato l’attuale graduatoria con tre prime della classe a 33 punti.

Da una parte ha ragione Ronaldo quando dice che questa sconfitta (la quarta dopo quelle contro Imolese, Perugia e Feralpi) non deve far buttare all’aria tutto quello che di buono si è fatto, dall’altra ha ragione chi dice che questo stop insegna una volta di più, se ancora ce n’era bisogno, che questo girone B è davvero complicato e non sarà facile spuntarla alla fine. Sarà una lotta punto a punto e il Padova deve cominciare a farsi anche un po’ più cinico e concreto, anche a discapito della propria “bellezza”.

Concludiamo però il 2020 sul campo con la consapevolezza che la squadra sta lavorando bene e ha ancora margini per crescere. Che Nicastro, il bomber, era fuori. Che Paponi non è in forma. Che quando giochi contro una squadra che ha la miglior difesa perché è bravissima a chiudersi non è facile trovare spazi. E guardiamo anche stavolta il bicchiere pensando che sia mezzo pieno e non mezzo vuoto. A gennaio ci sarà il mercato e dunque la possibilità da parte di Sogliano di equilibrare dove c’è da equilibrare e di fornire alcune alternative in qualche ruolo. Il resto lo faranno l’allenatore e i giocatori sul campo.

 

Auguri di cuore a tutti voi!

 

1.624 VISUALIZZAZIONI

21 risposte a “UNA LOTTA PUNTO A PUNTO”

Invia commento
  1. Principe scrive:

    L’editoriale di Canello di oggi 11 gennaio dice tutto, per chi sa leggere tra le righe. abbiamo il miglior attacco del campionato, con due centroavanti forti e ne abbiamo preso un terzo, forte almeno altrettanto. da brividi ma azzeccatissimo il paragone con l’anno di ruopolo e compagnia bella. serve un’alternativa a ronaldo come il pane e un terzino destro, altrimenti il modena vince il campionato con la pipa in bocca

    • roberto milan scrive:

      Il presupposto è anche per me l’editoriale di Canello.
      Che dire? Ieri sera ho guardato il Modena: ha fatto una partita identica a quella di Padova ed ha azzeccato un tiro nell’arco dei 90 minuti. La sostanza però è che non prende goal, e non li prende per un centrocampo che non sarà di fuoriclasse, ma sicuramente di grandi interditori. Castiglia avrà passato metà campo si è no 2 volte!!!!
      Il portiere non ha preso un tiro in porta che ricordi. Gioca un pò alla Perugia con però meno presunzione e più consapevolezza dei propri limiti. E alla prima occasione castiga. Aveva di fronte il Legnago, inesistente all’attacco e pieno di paura, ma la costante è che non ti fa giocare. Tutti ritornano (Tulissi, tornante di destra, l’ho visto fare perfino il terzino a sinistra!!!) e coprono.
      E’ sostanzialmente una squadra scorbutica, che fa pochi goal (ma tutti pesantissimi) ma non ne prende.
      Non hanno un Ronaldo a centro campo, ma gente giovane che scarpina.
      Il 16, credo fosse, ha fatto un partitone lì in mezzo.
      Noi abbiamo un attacco atomico?….. Si con le calzette però!!!!
      E’ inutile segnare 3 – 4 – 5 goal in una partita: ne basta uno per vincere!!!!
      Il gap il Padova ce l’ha a metà campo soprattutto, purtroppo fatto di 30enni.
      Abbiamo perso 4 partite che sono un’infinità e dobbiamo ancora giocare con il Carpi (che ne ha perse altrettante) e la Sambenedettese che è una squadra assolutamente imprevedibile.
      Fortuna vuole che il campionato sia ancora tutto da giocare…ma se non portiamo a casa un tornante discreto, e almeno due centrocampisti che corrono e costruiscono, la vedo dura. Ma tanto.
      Ho impresso nella mente un lancio di Ronaldo contro il Modena: dai limiti dell’area nostra verso Bifulco che era quasi ai limiti dell’area avversario sul alto opposto…..80 metri??’ Nel Modena e nel Perugia non ho visto gente che facesse cose simili, ma la domanda è: ha senso avere un giocatore così che fa due cose fantastiche e poi sparisce o si pesta i piedi con altri????
      Chiudo dicendo che non vedo Bifulco questo grande fuoriclasse che eleven sport (Canello) vuol far credere….men che meno Jelenic.
      Cari miei la verità è sotto gli occhi di tutti: i 4 scarponi del Cittadella, perchè tali sono, sono tra i primi in classifica in serie B. La differenza la fa lo stare in campo con convinzione e voglia di star lì davanti a correre e pressare.
      Altro che Padova – Modena! .

      • Principe scrive:

        perugia-padova a fine primo tempo non gli avevamo fatto vedere palla, dominio quasi imbarazzante. poi suicidio della difesa e è cambiato tutto, il calcio è così pazienza. ronaldo anima e cuore del calcio padova, quando manca sembriamo impauriti, serve uno che lo rimpiazzi almeno due volte su quattro perchè ha i suoi anni e soprattutto si fa ammonire ogni domenica. il campionato si vince con la difesa solida, dalla A alla terza categoria. se il modena tiene botta e magari prende anche un attaccante è dura

    1. daniela scrive:

      Grazie mille, molto gentile

      1. daniela scrive:

        Ho appena letto su Padovagol il calendario del girone di ritorno e accanto a tutte le partite , c’è scritto Sky. Spero che sia solo un’altra trasmittente perchè ho l’abbonamento annuo a Elevensport. Per favore, qualcuno ne sa qualcosa? Grazie

        • fabio.pd scrive:

          Spero di esserti d’aiuto….

          “”"”"”
          La notizia è stata rilanciata sui propri canali social anche da Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro. Le gare scelte da Sky non saranno trasmesse in esclusiva. Quindi resterà inalterata la possibilità di seguire i match in streaming attraverso la piattaforma Eleven Sports ovviamente per chi è abbonato.
          “”"”"”

        1. svissero scrive:

          buon 2021 a tutti c e una sola parola x dire che cos a il nostro Padova ……DNA e chi intenda sa ……….

          1. fabio.pd scrive:

            …..fatto sta che io non ho visto il Padova che lotta e che ogni volta che si propone in attacco possa segnare. Non pretendo molto, solo che venga tenuta la tensione, il ritmo e il gioco che caratterizza questa squadra …..quando lo vuole!! La prossima sicuramente si farà risultato sull’onda emotiva di questa sconfitta, ma non può essere sempre sto tira e molla. Ci vuole continuità nel gioco. Speravo che Paponi per Natale si mettesse in forma, adesso andiamo…per Pasqua ? e Beretta…anche lui non in forma ? Anch’io non vedo bene Ronaldo ed Halfredson insieme a centrocampo. Maliziosamente ho il sospetto che ai piani alti vada bene così. Se penso che potevamo essere 4/5 punti in avanti in classifica…… scusate lo sfogo.

            • fabio.pd scrive:

              P.S…..ieri uno spettacolo vedere la trasmissione sulla partita del wcemza. In studio una passione palpabile da parte di tutti i presenti, opinionisti e commentatori. Si è passati dall’entusiasmo più sfrenato….alla delusione più grande……..ma alla base sia di un sentimento che dell’altro….devo dare atto che ci sta sempre l’amore per la loro maglia e la fiducia sul ritorno ad un palcoscenico calcistico ormai lontano e presente solo nei ricordi…..

            1. Enrico M. scrive:

              Per vincere il campionato bisogna:
              - piazzare dei colpi di mercato importanti: prima punta, terzino destro, un esterno veramente decisivo se vogliamo continuare con i 3 davanti
              - decidere su chi puntare tra Ronaldo e Halfredson. Insieme no grazie.
              - Mandorlini deve far pensare questa squadra da grande (inaccettabile l’atteggiamento negli scontri diretti).
              La classifica è per ora generosa e ci ha perdonato molti passi falsi. Nel girone di ritorno probabile che qualcuno acceleri e con tutti questi alti e bassi si farà fatica a lottare per il primo posto.

              1. Crestaaltal scrive:

                Buon Natale a tutti anche ai “magnagati”!

                1. tifoso ignoto scrive:

                  Auguri a tutti e Forza Padova!!

                  1. sauz scrive:

                    Innanzitutto mi premeva farti le mie più sentite condoglianze Martina ti siamo tutti vicini per la perdita del tuo amato papà tieni duro ti vogliamo bene.
                    Per quanto riguarda il match di ieri urge analisi sul braccino corto contro le grandi del campionato; mi avessero detto a settembre che eravamo cosi’ avrei messo la firma ma guardando a 360 gradi dobbiamo ammettere che:
                    1) Quattro sconfitte in 16 incontri sono troppe per essere protagonisti appieno
                    2) Halfredsson troppo compassato e oramai al finire della carriera da usare solo per piccoli spezzoni
                    3) Vannucchi alterna belle parate a blackout mi ricorda Finucci di una 15na di anni orsono cercherei qualcuno che, come il buon Minelli, ti garantisca quei tre quattro punti in più che sono oro, non e’ scadente ma sufficente e in una difesa non certo irreprensibile ci vuole un fuoriclasse, a Modena andrebbe benissimo qui no
                    4) Perchè non dare maggiori chance a Valentini? Visto i centrali che abbiamo merita maggiore spazio in virtù delle ottime performance in cadetteria
                    5) Paponi deve essere inserito non puoi avere un Lukaku per la serie C e tenerlo in freezer per un po’ di mal di schiena, forza bisogna rischiare ogni tanto
                    6) Ci vuole meno prudenza con le big, d’accordo che in passato abbiamo subito debacle in quel di Pizzighettone o con le varie Pro Sesto mentre quest’anno abbiamo ingranato una buona marcia ma bisogna macinare punti anche con le prime in virtù di pari piazzamento ma al momento attuale siamo sotto con Perugia Modena e probabilmente Triestina mentre a favore solo con Sudtirol e Cesena, Mandorlini meno pare e più gioco arioso che gli elementi ci sono
                    7) La vera favorita al momento attuale che vincerà il campionato a mio parere è la Triestina che ha un super top per la categoria, il miglior allenatore in circolazione per la lega pro, il buon Mandorlini è ottimo ma non è più il Mandorlini di Verona dopo l’esonero non è più il mister che fa la differenza e’ buono ma non ottimo. Il Perugia sulla carta e’ il più forte di tutti ma finchè tiene per nostra fortuna Caserta non può vincerlo il torneo. Il Modena è molto quadrato anche il Cesena ma a Trieste hanno già una gran squadra e ora sono veramente tosti. Il Sud Tirol è la solita tignosa squadra ma non la vedo da promozione diretta
                    8) Bisogna intervenire sul mercato in difesa, a centrocampo sugli esterni qualcosa in attacco e in porta se si vuole portare a casa il primo posto, se puntiamo ai playoff correttivi più limitati
                    9)Perchè ritengo fondamentale vincere il torneo? Se non lo vinci o ti piazzi secondo e ti riposi sino alla semifinale o hai un calvario simil l’anno scorso che non porta nulla di buono; aggiungendo il fatto che una seconda sarà molto probabilmente il Bari e non me li vedo per il secondo anno consecutivo a mancare la cadetteria vedi ciò che successe al Napoli quindici anni fa…a buon intenditore poche parole
                    10) Speriamo la curva diventi realtà sarebbe un sogno.
                    Buon natale a tutti!

                    1. acp scrive:

                      meritiamo di più.

                      basta halfredsson e ronaldo assieme in campo. basta basta basta. serve più fantasia sugli esterni.

                      sogliano deve portare almeno 3 rinforzi di alto livello. di sicuro un portiere.

                      la tifoseria del padova non può stare in serie c. specie con la nuova curva in costruzione.

                      padova deve ambire, osare e pretendere.

                      1. antonio scrive:

                        troppo buona martina,anche io sono tifoso del padova almeno quanto te,ma scusami con questo modo di giocare primo non prenderle non regge piu ,roba vecchia,fatica giocarsela punto a punto troppe pretendenti,ci manca piu di qualcosa per vincere campionato,troppe gia 4 sconfitte,buone feste,

                        1. Lacoste76 scrive:

                          Una su tutte
                          COME SI FA A NON FAR GIOCARE SABER????

                          1. Stefano scrive:

                            Per lacoste76 : sono abituato da sempre ad una visione asettica – (di ogni situazione ) – proprio per deformazione professionale – - e quindi continuo così

                            1. Stefano scrive:

                              Praticamente si riparte il 10/1 : da primi insieme ad altri ……….

                              • Lacoste76 scrive:

                                Visione asettica. Parti consapevole che non sai vincere nessuno scontro diretto se togliamo Sudtirol perché hai segnato dopo 4 minuti

                              1. Lacoste76 scrive:

                                Questa sconfitta ha detto tantissime cose, sul carattere, sulle scelte tecniche, sui giocatori scelti tra i tanti a disposizione.

                                Sono cose talmente evidenti da non dover neppure essere dette.

                                A me spiace per la dirigenza perché ha fatto un ottimo lavoro. Siamo ben visti a livello arbitrale, abbiamo la squadra più forte ma il Modena visto ieri ha molti meno punti deboli per come da impostare le partite.
                                Il Sudtirol è come il Padova. Non vince con le forti.
                                Il Perugia è discontinuo. La Triestina è partita ad handicap.

                              Rispondi a Principe

                              Accetto i termini e condizioni del servizio

                              Accetto i termini sulla privacy

                              *