02
mar 2019
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 83 Commenti
VISUALIZZAZIONI

3.330

E’ STATO BELLO CREDERCI FINO A QUI

E ora che non si è vinto contro il Crotone cosa possiamo dire? Che ci sono ancora 30 punti a disposizione? 10 partite da giocare come dieci finali? Che comunque oggi abbiamo avuto diverse occasioni e che quindi siamo vivi e riusciamo pure ad essere propositivi?

Certo, tecnicamente e matematicamente, tutto è ancora possibile. La classifica laggiù rimane talmente corta che i playout sono ancora raggiungibili. Ma onestamente chiedere al tifoso oggi di continuare a credere nella salvezza è molto difficile. Perché tutte le premesse di cui sopra sono inoppugnabili, ma è anche vero che in casa contro il Crotone, in uno scontro diretto che poteva permettere di agganciare in classifica proprio i calabresi, dovevi vincere. In qualunque modo, ma dovevi vincere. Punto. A maggior ragione per il fatto che, dall’11′ del secondo tempo, ti sei ritrovato con un uomo in più grazie all’espulsione di Sampirisi.

La società è giustamente preoccupata. E lo sarei anche io. Perché se è vero che la scorsa estate sono stati fatti tanti errori, nella speranza che la rosa che aveva stravinto il campionato di serie C con qualche ritocco potesse bastare per raggiungere una comoda salvezza e nulla più, è altrettanto vero che a gennaio sono stati fatti 11 nuovi innesti (l’ultimo, Cocco, tre giorni fa). La proprietà si è svenata per garantire all’allenatore una rosa che fosse più competitiva e che sulla carta è effettivamente più competitiva. Solo che la scelta di rivoluzionare la squadra ha portato qui giocatori fermi da molto tempo che non riescono ancora a rendere per il loro reale valore. Roberto Bonetto ha fatto e sta continuando a fare di tutto per mantenere la categoria perché retrocedere sarebbe un bagno di sangue, ma purtroppo la situazione è sempre più compromessa. Che ne sarà del futuro del Padova? Oggi, per la prima volta, vedo grandi nuvole addensarsi all’orizzonte.

Tornando al futuro immediato, ovvero alla prossima partita, concludo così: aveva chiamato Bisoli qualche settimana fa 5 pareggi consecutivi. Non sono stati consecutivi ma sono arrivati, intervallati dalla sconfitta di Pescara. Che dire. Magari la striscia è finita qui e a La Spezia si vincerà. Mah. Attacchiamoci anche a questo se non vogliamo proprio rinunciare del tutto ad avere a cuore le sorti del Biancoscudo…

3.330 VISUALIZZAZIONI

83 risposte a “E’ STATO BELLO CREDERCI FINO A QUI”

Invia commento
  1. effebi scrive:

    e ora spero che sabato non cambi formazione ancors

    1. effebi scrive:

      grazie signore un po di respiro..acp hai azzeccato il risultato…ora i tuoi amici diranno che era ironico il pronostico…devo ricredermi su bonazzoli oggi ha fatto la differenza

      1. Stefano scrive:

        Ravanelli quanto ci mancava !!!!!

        1. Pietro scrive:

          Scusatemi, ma, davvero, perdete tempo a disquisire più o meno correttamente su tal Borile? Lasciate perdere Triveneta e Borile con i suoi compagni di merenda sono abituati a parlare male del Padova, nascondendosi sotto la bandiera del Biancoscudo. L’ha fatto contro Cestaro, non nei tragici ultimi periodi, ora con Bonetto, non ha salvato nessun allenatore, ha capito, purtroppo, che fa più audience il litigio che il leccaculismo di altri, fate come me che non seguo ne una Tv ne l’altra passo, solo, da queste parti per dire la mia. Comunque, tappandomi la bocca senza estrarre la lingua, meglio la genuina, semplice, tifosissima Martina….tutto il resto è noia!

          • fabio.pd scrive:

            ….ma Pietro….se tu “passi di qua” e non ti piacciono i commenti, permettimi, va oltre…passa oltre….non puoi costringere qualcuno a stare zitto perchè così hai deciso tu! se il resto è noia…per te…sai a me cosa mi interessa ? vuoi tapparti la bocca ? fallo….pproblemi tuoi…..

          1. Folpo di Noventa scrive:

            Assurdo che Patrick contesti Borile. Ben vengano giornalisti con spirito critico in grado di mettere in difficoltà i dirigenti di turno. Sono anni che grazie a lui sappiamo cosa succede realmente a Padova. Tra l’altro lui ha avuto il massimo rispetto di Bonetto. Patrick sei palesemente prevenuto nei suoi confronti. Vai a tifare Vicenza così segui la loro trasmissione su tva il lunedì dove tutti si vogliono bene. Assa star El baeon vaea

            • Patrick scrive:

              Senti sto folpo con le sue sparate…bella caro, veramente…..bonetto detesta borile, d altra parte da una lato c’è passione, amore per la maglia e competenza, dall’ altro solo disagio, frustrazione e inadeguatezza.
              non basta vedere una sera il programma in questione per capire….
              e cosa ci farebbe scoprire borile di cosi subdolo che senza di lui non si riuscirebbe?
              credo che nessuno addebita alla stampa una determinata situazione, faccio solo notare chequi a padova tra incompetenza e megalomania tra i media non siamo messi molto bene e questo ahime’ tende ad influire l’ ambiente…
              senza dimenticare tutto il resto che ci attanaglia.
              marcandella in campo subito!

              • Folpo di Noventa scrive:

                “Sto Folpo”???
                Sei proprio un vicentino che crea zizzania. A Padova la sagra del Folpo è sacra. Solo un vicentino non la rispetta. Ti facevi le seghe con i vigilantes o hai dimenticato le trasmissioni in cui borile attaccava, unico, i Valentini???? E poi solo un vicentino può sbagliare un congiuntivo “addebiti”
                Marcandella poi. Assa stare El baeon. Teo ripeto.

                • Patrick scrive:

                  hanno liberato il cottolengo???

                • Guarda Folpo difendere Borile presso i tifosi biancoscudati è un’impresa titanica. Il provocatore di Triveneta, non perde occasione per sparare letame sul Padova, sui suoi dirigenti, sui giocatori e anche sui tifosi. Un salto a Vicenza dovresti proprio farlo tu che assieme al buon “Barile” siete fra i più efficaci supporter dei magnagatti.

            1. acp scrive:

              dal 2018 in poi bisoli ha vinto 8 partite su 37. ma cosmi non avrebbe aggiunto nulla. cit gli esperti del blog.

              venezia ha ceduto pezzi pregiati a gennaio, noi abbiamo preso ottimi giocatori. loro hanno comunque fatto più punti di noi da gennaio in poi. loro hanno cacciato zenga, noi teniamo bisoli. io invidio una tifoseria divisa per 3 per avere joe brillantina come presidente.

              per favore pietà.

              • Il vecchio Max scrive:

                La bisolofobia gioca spesso brutti scherzi,per cui possiamo capire che nella foga dell’infierire sul mister si possa prendere qualche abbaglio.Da gennaio ad oggi il Venezia di Zenga ha fatto 5 punti,il Padova di Bisoli,con una gara in piu’ , 8. Tacopina se ne e’ accorto e sara’ morto dallo spavento,anche perche’,se vogliamo dirla tutta, di quei miseri 5 punti ,1 era arrivato da La Spezia in una gara dove,a detta degli stessi veneziani,avrebbero strameritato di perdere di goleada,e 3 arrivati contro di noi esclusivamente grazie al gentile regalo suicida del nostro Cappelletti,senza del quale il vantaggio di punti nostro rispetto al loro sarebbe salito a 6…

              • Filippo scrive:

                Cosmi: “qui vicino c’è stato qualcosa, ma a chiamarmi è stato il Venezia”.
                Ottimo.
                Avanti con il santone di porretta che ci salverà… nel 2034

              1. Pietro scrive:

                Tornare in serie C, spero tanto che non s’avverri perchè non ho più voglia di assistere a squallide e tristi partite contro il nulla, prenderò un anno sabatico dal tifo, visto che anche il Padova se lo prende dal calcio che conta. Mai na gioia col biancoscudo………

                1. Stefano scrive:

                  1-2 goal decisivo di madonna .

                  1. effebi scrive:

                    mah….spero ti sbagli…fosse cosi ciao padova

                    1. acp scrive:

                      spezia-padova 4-1.

                      e tanto già lo so…….

                      1. mario2 scrive:

                        comunque nell’allenamento a sorpresa a porte chiuse di ieri (primo volta che vado a vedere del padova alla guizza e devo dire che i pensionati abituè degli allenamenti sono alquanto furenti) ha provato bonazzoli e clemenza dietro a mbakogu oltre a madonna titolare…detto questo a me bonazzoli non piace dal ritiro in quanto lo vedo molto fumoso, corre troppo a dare una mano (così facendo ha spesso abbassato il baricentro), ha un destro orrendo, egoista (vedi l’esultanza dopo il gol al palermo,oppure a pescara che visto il vento ad ogni calcio d’angolo provava a tirare in porta), tuttavia ha anche dei bei colpi, con foscarini poi segnava con una discreta regolarità…sicuramente è meglio di shark o arnold baraye

                        • nanan scrive:

                          Tutto e’ soggettivo e a me puo’ essere di gradimento un determinato giocatore, altri possono avere altre preferenze . Pero’ i numeri dicono che bonazzoli ha giocato 2100 e rotti minuti segnando 5 gol Con 2 rigori. Capello 1440 minuti segnando 4 gol con 2 rigori . Bonazzoli insomma ha giocato sempre ed ha avuto la massima fiducia e rispetto al tempo giocato ha inciso poco perche’ si aspettava la sua esplosione . se ci troviamo cosi’ in basso non e’ esente da colpe ,purtroppo abbiamo scelto il cavallo sbagliato in estate . Ad esempio clemenza non ha avuto tutta quella continuita’,poi e’ vero che uno deve meritarsi il posto in squadra…

                        1. acp scrive:

                          magnifica idea quella di tener fuori bonazzoli, unico attaccante in forma e con tecnica da serie A. proprio un’idea brillante.
                          al suo posto cappelletti, il nuovo johann cruijff.

                          • Patrick scrive:

                            ma come fai a non vedere che bonazzoli è un megalomane che gioca da solo e non si è mai calato nella realta da B? hai colpi da A, peccato non sia la massima serie…si capisce da come parla, basso livello,da come esulta.
                            naturale s impegna per se stesso e non per il collettivo, ma sarebbe ora che la finisse con quest’ atteggiamento.
                            un po di sana panca. ci vuole.

                            • acp scrive:

                              ok, fate giocare marcandella.

                              di calcio giocato io non parlo più.

                            • Spinoccia scrive:

                              Non contraddirlo! Lui è la rosa del deserto, l’unico che capisce qui dentro. Noi siamo solo lo bocciofila…

                              Poi che mi spieghi lui a cosa serve un attaccante (fino a gennaio chiamato a fare la prima punta) che batte tutte le punizioni e i calci d’angolo, che da inizio campionato ha tirato quasi esclusivamente da fuori area (in modo penoso), che fa dribbling a centrocampo o poco oltre. Poi lo so anch’io che la tecnica ce l’avrebbe, che ci mette un grande impegno (ma per chi?) e che ha indovinato un gran goal con il Palermo, servito l’assist per il secondo goal di Mbakogu e avuto sfiga con un colpo di tacco. E poi?!? Poi basta… Vale la pena tenere in campo uno così?

                          1. svissero scrive:

                            a Livorno il portiere si e dopato a Foggia non pagano i stipendi vuoi vedere che di rifa o di rafa si fa la fine dei magnagatti ,,,,ci ripescano o ci salviamo …di tribunale dopo un anno di merda come questo meglio retrocedere che ripescati anche se a tanti va bene tutto

                            1. nanan scrive:

                              Sabato 433 o 442 con difesa quella di sabato nel 2 tempo centrocampo lollo calvano mazzocco , tridente marcandella jerry baraje.se 442 centrocampo marcandella lollo calvano baraje , punte capello jerry. O al limite schiero cocco con jerry. Bonazzoli per me sempre fuori

                              • Spinoccia scrive:

                                Spesso sono d’accordo con le tue analisi.
                                Come prevedibile Bisoli tornerà alla difesa a 4 ma non credo farà il 442. Secondo me è un modulo che non gli piace dato che non glielo ho mai visto fare… Per il 433 la formazione che hai fatto tu sarebbe l’ideale ma è troppo ardita per lui. Se vedremo il 433 sarà un brutto segno perchè significa che dovremo recuperare il risultato.
                                Più probabile che sia quello che si legge in questi giorni, ovvero l’albero di Natale 4321

                              1. effebi scrive:

                                se ti piace bonazzoli e un problema tuo a me non piace

                                1. Stefano scrive:

                                  Qui vicino era verona …

                                  1. Pietro scrive:

                                    Ho fatto due calcoli, semplici, semplici dovremmo fare 4 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte totale 36 punti forse andremo ai playout col Crotone, ma BISOGNA vincere in casa con: Perugia, Ascoli, Cosenza e Livorno, pareggiare a La Spezia, a Cittadella, a Carpi, ed in casa col Lecce, perdere a Palermo e Benevento. Tutto opinabile, ma forse potrebbe essere anche l’iter giusto a tavolino, purtroppo, il campo è assai più difficile e Sant’Antonio ha ben altre grazie da chiedere al Buon Dio!

                                    1. effebi scrive:

                                      d accordo con nanan fuori bonazzoli

                                      1. nanan scrive:

                                        Bonetto sta facendo quello che deve fare un presidente ;difendere i giocatori e l’allenatore . A parte queste dichiarazioni di facciata se non vinciamo a la spezia si valuteranno altre opzioni.Cosmi e’ simile a bisoli come gioco e temperamento pertanto non abbiamo perso nulla a mio avviso, ci sono aglietti che non mi ha mai entusiasmato e ha sempre dimostrato di non sopportarci viste le dichiarazioni che ha fatto in passato. Camplone potrebbe essere quello giusto ma e’ non si capisce se abbia voglia di riprendere ad allenare . Centurioni se sbracheremo di brutto nelle prossime gare

                                        1. Patrick scrive:

                                          Dopo aver visto la solita mezza farsa di Barile stasera, ribadisco ancora una volta a squarciagola:ù
                                          ABBIAMO UN PRESIDENTE ENORME CON UN ATTACCAMENTO ALLA PIAZZA COME FORSE NON HO MAI VISTO IN 40 ANNI DI FEDE ASSOLUTA.
                                          Ha espresso concetti sacrosanti, ribadendo che bisogna fare squadra tutti uniti, cosa che qui a Padova masochisticamente viene quasi sempre soprasseduto.
                                          Qui ci vuole gente con orgoglio, a cominciare dai media, ha ragione da vendere quando dice che non si puo’ dare dello scarto ad un giocatore appena arrivato..
                                          ma come cazzo fa padova goal a dare 4,5 a Cocco per un errore, grave, sottoporta che ha giocato dieci minuti?
                                          Borile passa ogni weekend senza ritegno ad offendere la nostra squadra, evidenziando che le altre hanno una partita in meno…bisogna smetterla con questo atteggiamento lanciato verso la negativita.
                                          logico che non è questo il momento forse di certi discorsi, ma il padovano medio deve finirla di vivere depresso.
                                          so che non è facile e non significa non criticare, ma senza scadere nel personale!
                                          qui a padova si fa ogni giorno perche’ manca quell’ attaccamento che in altre piazze esiste e ti fa frenare le parole PER IL BENE DELLA TUA PIAZZA…
                                          Giornalisti proni, senza spina dorsale, non padovani ma meticci, media padovani che invece hanno come priorita’ innalzare il proprio penoso ego frustrato o che magari li aiuta a farsi belli sulla rosea…ecc….
                                          E’ questo il male di questo ambiente.
                                          Poi c’è tutto il resto, errori di gestione ammessi dall’ alto, una storia negativa al massimo, uno stadio vergogna, alcune scelte passate della tifoseria a cui ci vorra’ tempo per porre rimedio…
                                          ma cosa abbiamo da perdere se non provare a fare squadra?
                                          eeeh, ma tanto ze inutie, semo gia’ zo…..basta piccoli tifosi…alzate la schiena, tirate fuori un minimo di orgoglio.
                                          poi a maggio andra’ come andra’…
                                          io vorrei solo via bisoli che allineo a questa negativita’ insita ora nel nostro mondo…
                                          BONETTO ANCORA GRAZIE DI ESISTERE.
                                          A volte penso che sei troppo oltre rispetto alla mentalita di questa nostra Padova.

                                          • svissero scrive:

                                            da quando esiste il calcio esiste anche il criticare gli sfotto la gioia o il dolore il mal di pancia e cc…Borile fa il suo lavoro c e ha chi piace e c e a chi non piace ogni uno la vede come vuole cosi come il calcio Bonetto giustamente ha difeso i suoi giocatori e o il suo capitale e io posso dire che non sono scarti ma fattosta che siamo sempre la in fondo al gruppo con un piede e mezzo in C dopo un campionato disastroso molto lontano da quello che tutti si aspetavano dopo la grande fatica di guadagnare questa B buttata nel cesso in 2 mesi cmq non sarano scarti ma non ci hanno fatto cambiare passo tanti punti andata tanti al ritorno …guardamo le rose del BRrescia o Palermo o anche La Spezia vediamo quanti scarti si trovano in queste squadre e poi si lamentano i veronesi o i beneventani che sono la su xk noi non possiamo?

                                          • filippo scrive:

                                            Patrick ormai è al limite della faziostià con Borile, puntualissima come ogni martedì mattina arriva la reprimenda divina. Peccato che poi nella fattispecie ieri l’analisi sia stata più che lucida e condivisibile. Non ha attaccato né la società, né la squadra – anzi. Casomai è stato Edel a sparare a zero su Cocco per il gol sbagliato a due metri dalla porta.
                                            Il bersaglio di Borile, e di tutto lo studio ieri, era Bisoli. Persino Bonetto ha ammesso di aver alzato la voce con l’allenatore nell’incontro che hanno avuto… chissà cosa ne verrà fuori. Io ho colto invece segnali abbastanza inquietanti per quel che riguarda il futuro in caso di retrocessione… (vedremo, ho bisogno di sentire la fiamma), e mi è parsa un po’ strumentale la piazzata sui social che offendono i giocatori dicendo che sono scarsi, tanto che persino Edel gli ha detto che nella tanto acclamata Cittadella accade lo stesso quando si perde, e fa parte del gioco. Mi ha ricordato Brevi prima del famoso Padova – Reggiana di due anni fa…

                                            Io mi rifiuto di commentare tecnicamente una situazione che è sotto gli occhi di tutti. Qua non c’entra fare sistema squadra / tifosi, casomai il problema andrebbe elevato alla latitanza dell’imprenditoria padovana ma siamo sempre a fare i soliti discorsi che ormai hanno nauseato anche i morti.
                                            L’orrore principale della stagione è stato non mandare via il lombroso a Giugno, seguito poi dal richiamarlo a fine Dicembre quando finalmente te ne eri liberato. Questo sta al calcio come Mastelloni alla figa, ma tanto sappiamo che ce lo teniamo fino alla fine perchè se retrocede – giustamente – dovrà prendersi le sue responsabilità. Quindi c’è solo da augurarsi, almeno a scopo di un effimero divertimento, che la formazione la facciano Bonetto o Zamuner da qui a fine stagione e lui si limiti a strepitare come una cornacchia dalla panchina.

                                          • Enrico M. scrive:

                                            Sui siti dei tifosi del Vicenza a Cocco hanno dato 8 “Decisivo. il miglior ritorno in campo che si potesse immaginare”.
                                            Incomprensibile che si critichi il Padova in una stagione trionfale come questa.

                                            Continua a guardare il dito che indica la luna…
                                            Intanto playout a -6. Con 16-17 pareggi ci salviamo. Ops…

                                            • Enrico M. scrive:

                                              Patrick Non ho capito se rispondi a me ma nel dubbio… dici che è lecito criticare (bontà tua!) ma poi a tutti quelli che criticano spari invettive bannatorie.
                                              Se si è ultimi hanno sbagliato in tanti, forse tutti. Dirlo non è una bestemmia nè un attacco personale a nessuno, tanto meno a Bonetto. Nessuno, non io di certo, lo vuole mettere in croce, ma suscitare “qualche” riflessione su quelli a cui ha dato fiducia. O vogliamo ritrovarceli anche l’anno prossimo?
                                              Non sono un attento lettore della stampa/tv locale ma dire che Padovagoal è dura con questa gestione quando è più tenera del tonno Nostromo, è un buon esempio di quanto tu sia tollerante alle critiche

                                            • Patrick scrive:

                                              e niente non capite o forse non c arrivate.
                                              qui nessuno contesta il diritto di critica alla societa’ e alle varie componenti.
                                              ma a padova troppi sono abituati a sparare a mitraglia alla prima occasione.
                                              questo intendevo.
                                              non mi devo mettere d accordo con me stesso, genio: in campo scendono i giocatori, non bisoli.
                                              lo stile caccia alle streghe che hanno certi giornali o siti non fa bene all ambiente.
                                              spiegatemi cosa proponete voi in cambio per migliorare le cose.
                                              starvi a masturbare qui piangendovi addosso, come l’ ultimo commento prima del mio?
                                              bravi……
                                              ps- nessuno non vede la grave situazione in cui siamo finiti….e allora???

                                          • Bozzi85 scrive:

                                            Però Bisoli rimane, quindi il tuo è un pistolotto inutile.Patrik, mettiti d’accordo con te stesso.
                                            Chi è causa del suo mal, pianga se stesso.
                                            Questo clima da repubblica di Salo’ con gli inglesi fuori la porta ed i gerarchi che strillano che spezzeremo le reni agli avversari nelle prossime 10 partite è surreale.E se fosse il tuo modo di pensare ad essere il problema per questa piazza? Supini su ogni scelta. Dopo Foggia andava chiesta a gran voce la testa di ds e mister.
                                            Mazzia con il vostro pensiero illuminato sarebbe ancora li.La verità è che andiamo giù anche per un punto di principio del presidente, cioè non dare alibi al mister. Allucinante.

                                            • filippo scrive:

                                              alibi che peraltro continua a prendersi (Bisoli) a piene mani, dato che anche sabato a caldo ha continuato a dire che se al posto di 5 sconfitte facevi 3 pareggi…
                                              livorno ultime 5? 3 vittorie 2 sconfitte, 9 punti.
                                              noi per farne 8 ci abbiamo impiegato tutto il girone di ritorno fino ad oggi…
                                              dai su basta, o parliamo di cose serie o chiudiamo tutto

                                          1. tifoso ignoto scrive:

                                            Qui si processa e si condanna ancora prima che venga commesso il reato
                                            E’ come mettere in galera uno che corre a 150 all’ora
                                            perchè è inevitabile che andrà ad ammazzare qualcuno. C’è il rischio forte si ma
                                            prima deve succedere.
                                            Vorrei far presente che a Vicenza Bisoli è stato rimosso a 6 giornate dalla fine quando
                                            era in zona play-out. Il sostituto l’ha portato direttamente in C
                                            Abbiate pazienza, aspettiamo la matematica e dopo spareremo
                                            le nostre invettive. Fino a quel momento tutti compatti e
                                            Forza Padova

                                            • Bozzi85 scrive:

                                              Esempi di grande effetto. Alle volte qui sembra il bar di guerre stellari.

                                            • Filippo scrive:

                                              entrato alla 8A, esonerato al 37A
                                              30 partite 6 vittorie, 12 pareggi, 12 sconfitte
                                              1 punto a partita

                                              qui sta facendo peggio.
                                              vedete un po’ voi…

                                            1. Bozzi85 scrive:

                                              Un nostro comune amico ad agosto, aveva pronosticato, in base a rosa ed allenatore e dopo aver visto la prima a Verona, il Padova ultimo e retrocesso.
                                              Nessuno di noi gli ha creduto.
                                              Ora mi chiedo, e vi chiedo, se un mediocre allenatore amatoriale ci aveva spiegato passo per passo, tutto quello che sarebbe successo e come, perfino nei tempi,del tipo a Natale siamo ultimi, e’ possibile che fenomeni che fanno questo di mestiere non abbiano anche loro intuito invece di mandarci al disastro?
                                              Questa e’ una cosa che mi fa’ impazzire.

                                              • Filippo scrive:

                                                non conosco Bozzi ma conosco benissimo chi aveva pronosticato il Padova retrocesso da ultimo ad Agosto, e confermo il vaticinio. Io per di più lo vedevo da metà classifica in più, con l’unico dubbio sul manico. Ahimè, ora è anche facile farsi tutti belli delle proprie previsioni azzeccate, la verità è che speriamo ancora di essere smentiti dato che in queste situazioni non si pongono limiti alla provvidenza. ma che Cosmi vada a Venezia e noi si tenga Bisoli è un insulto al buon senso.

                                              1. acp scrive:

                                                zenga walter a venezia
                                                5 vittorie di cui 1 per merito del nuovo gerrard.
                                                7 pareggi noti anche come risultati che portano alla salvezza
                                                7 sconfitte

                                                ESONERATO.

                                                se dovesse rimanere questa proprietà e questo assetto societario l’anno prossimo non mi abbonerò. seguirò solo in trasferta.

                                                1. Bozzi85 scrive:

                                                  Patrik e’ in evedente stato confusionale, dispiace perche’ era una bella penna. Voleva la testa di Bisoli, prima delle dichiarazoni di Bonetto di ieri sera, ora dice che in campo ci vanno i giocatori. Ripeto aria da fine seconda guerra mondiale.
                                                  L’alibi dei giocatori scarsi c’era fino a gennaio, questi sono di categoria,alcuni anche da A, fatela finita.
                                                  Il masochismo purtroppo ha preso anche la dirigenza, che conferma un allenatore concentrato solo sui pareggi, cioe’ sul l’alibi che senza Foscarini ci avrebbe salvato. La dirigenza faro’ lo stesso con Bisoli e noi intanto torniamo giu’.
                                                  Patrik riprenditi, abbiamo bisogno di te.
                                                  Acp, una rosa nel deserto.

                                                  1. fabio.pd scrive:

                                                    questo blog per me è motivo di conoscenza calcistica, mi inchino a chi ne sa più di me. Proprio per questo il commento tecnico di “Cris18″ mi ha aperto gli occhi su qualcosa che, da mesi. non riuscivo a decifrare: d’accordo la giustificazione che gli acquisti della scorsa estate sono stati un errore, ma nonostante la rivoluzione operata a gennaio la squadra non gira, non produce risultati. Adesso penso di avere capito il perchè……ma a questo punto mi assale un brutto presentimento……..

                                                    1. Filippo scrive:

                                                      Bene, ora che anche l’ultimo allenatore decente sulla piazza si è accasato – Cosmi salverà il Venezia con la pipa in bocca, a Padova con la squadra che ha fatto Bonetto a Gennaio avrebbe sfiorato i playoff – possiamo, vieppiù, tornare serenamente in Serie C tenuti per la manina da papà Bisolone.
                                                      Caro Patrick, questo è il vero masochismo.
                                                      Robe da non credere.

                                                      1. nanan scrive:

                                                        perche’ foscarini e non breda? perche’ bisoli bis? perche’ dopo della rocca anche barasic rotto ?perche’ cocco e’ arrivato il 28 febbraio e non il 31 gennaio?
                                                        le colpe sono un po’ di tutti ,societa’ -zamuner -bisoli-foscarini .
                                                        Bonetto ieri sera ha detto che il costo del lavoro dopo gennaio posiziona il padova a meta’ classifica.
                                                        Dunque i soldi sono stati spesi,magari male e in ritardo,non ci resta che sperare in un filotto.
                                                        sicuramente in questo momento disperato (in realta’ e’ da novembre che siamo messi male) si sono dimostrati poco lucidi e inesperti nel gestire determinate scelte e situazioni. puo’ anche essere che la fortuna dell’anno scorso dove andava tutto bene si ripresenti con gli interessi quest’anno.

                                                        1. acp scrive:

                                                          dunque a marzo 2019 praticamente tutti hanno capito quello che io avevo capito a febbraio 2018. noia assoluta.

                                                          • Lacoste76 scrive:

                                                            Noia tu.
                                                            Perché ripeti ossessivamente di avere ragione?

                                                            Che poi non hai ragione. Continui a dare motivazioni tecnico tattiche ad un fallimento che era ovvio per ragioni sociali, statistiche, politiche e di costume cittadino. In una parola DNA.

                                                            Il calcio Padova è sostenuto dalla provincia, in città vige il disinteresse se non la derisione della squadra locale.
                                                            L’attenzione si sposta su sport minori e altre iniziative socioculturali. La politica di conseguenza non si preoccupa più di tanto del calcio locale ed in tal senso l’imprendotoria non è stimolata ad aiutare il mecenate della situazione, che in un quadro tale, regge con le possibilità che ha. Un anno imbrocchi squadra e allenatore, un anno no, ma mancano i presupposti per un ciclo duraturo.

                                                            Se si analizzano le statistiche due anni di A su 60 nom possono essere frutto di allenatori e giocatori sbagliati bensì di un contesto inadeguato a fare calcio e a stimolare a fare calcio.

                                                            Quindi acp…no te ghe capìo in c…o ;-)

                                                            • acp scrive:

                                                              il tuo fare da jerry calà di provincia nasconde un pusillanime grigio nichilista e meticcio

                                                              rispetto solo la patty.

                                                              • Lacoste76 scrive:

                                                                Il cercare una spalla nella Contessa (mia nota avversaria sul blog) sottolinea le tue insicurezze cui tenti di porre rimedio autoesaltando il tuo ego

                                                                In una parola…GRIGIORE.

                                                          1. cris18 scrive:

                                                            E cosa fa il nostro sagace allenatore nella partita giudicata da tutti, giustamente, decisiva?
                                                            Cambia l’ennesima formazione, regala totalmente il primo tempo alla modestissima squadra avversaria suicidandosi con la consueta tattica iper difensivista schierando una bloccatissima difesa a 5 ai limiti della nostra area di rigore, con l’aggravante di tenere i due esterni difensivi bassissimi e i centrocampisti a 5 metri dalla difesa. Quest’uomo continua a non capire l’ovvio, ovvero che, con una squadra dai valori tecnici mediocri come la nostra, le uniche vere possibilià di vittoria consistono nello spostare il baricentro della squadra stessa almeno 20 metri più avanti per cercare di fare perlomeno densità nella metà campo avversaria.
                                                            Sul perchè la nostra squadra sia così scarsa ho già scritto in passato e stavolta non mi ripeterò oltre .
                                                            Ora capisco veramente perchè nei forum dei tifosi di Perugia,Bologna e Vicenza, squadre che lui ha allenato, si sia sempre parlato di lui come dell’allenatore che ha fatto vedere il peggior calcio della loro storia.
                                                            Per piacere esonerate Bisoli, per piacere.
                                                            Se dobbiamo retrocedere, e purtroppo succederà, preferisco farlo giocando un calcio offensivo anche a rischio di prendere delle imbarcate.
                                                            Basta con l’agonia del pareggino inutile, fermate questo scempio

                                                            • filippo scrive:

                                                              Cris18, purtroppo Padova è sotto scacco delle vedove di Bisoli.
                                                              Quelle che fanno opinione su Facebook per intenderci, ameno luogo frequentato assiduamente anche dal Presidente che evidentemente decide le sue strategie dopo un rapido esame del mood social.
                                                              Il bello è che questi problemi si palesano ormai da oltre un anno, perché non sono le 20 partite con 2 della sua gestione di questa stagione, sono anche un intero girone di ritorno del campionato 2017-2018 in C vinto – e penso lo si possa dire ormai senza timore di smentita – per assenza di avversari, impegnati nella migliore delle ipotesi con le proprie istanze fallimentari.

                                                              E’ da Dicembre dello scorso anno dopo i due soporiferi pareggi interni con Fermana e Reggiana (guarda un po’, altri due pareggi come con Brescia e Crotone…) che non vediamo il Padova giocare a calcio, salvo rarissime occasioni (una delle quali ad Ascoli con Foscarini in panchina).

                                                              Di cosa abbia ancora bisogno questa piazza prima di capire che questo non è l’allenatore che ti porterà alla salvezza l’11 Maggio non è dato sapere. Ma il migliore di tutti resta Bonetto, che lo esonera, lo smerda in TV, gli fa causa e poi se lo richiama… robe che non ti credono nemmeno se le racconti al bar ad un consesso di ubriachi. E’ per questo che retrocederemo, e meritiamo di retrocedere.

                                                            1. QuoreSqudato scrive:

                                                              Verona… Verona è la speranza: che Bisoli lasci giocare i ragazzi come sanno, che smetta di allenarli tatticamente, l’uomo è in confusione totale, deve solo mantenerli in forma e lasciarli giocare nei loro ruoli e come meglio sanno fare. Ci vuole molto?
                                                              Non chiedo le sue dimissioni, ma che se ne stia in disparte ad urlare alla luna.
                                                              Forse i ragazzi, se solo percepiranno un minimo dell’orgoglio per la maglia che gli arriva dai tifosi, ci porteranno fuori da questa melma.

                                                              Come è atroce il destino: c’è bisogno di una prima punta, spendi ancora soldi per portarti a casa quello che di meglio può passare il convento e questo che ti fa? l’unico pallone che tocca lo butta fuori in maniera indegna…. che beffa!

                                                              1. svissero scrive:

                                                                3 vittorie in 26 partite 24 gol fatti non so come e 37 subiti e quelli si lo so come partite giocate decentemente si possono contare sulle dite di UNA mano non c e gioco ne idee ne tenica e tatica ed e gia un miracolo che non siamo ancora retrocessi eppure la speranza di un miracolo c e ancora molto debole ma c e …ma xk dobbiamo sempre soffrire ???

                                                                1. acp scrive:

                                                                  spiegare l’ovvio è estremamente difficile.

                                                                  https://www.youtube.com/watch?v=RpVMUbQitDI

                                                                  1. tifoso ignoto scrive:

                                                                    Abbiamo sbagliato molto ieri, ma certe giocate sono state interessanti
                                                                    sopratutto tra Lollo e Mbakogu e se i due arrivano a una condizione
                                                                    accettabile potrebbero darci delle soddisfazioni.
                                                                    In ogni caso da oggi in poi per forza, tutti dovranno liberarsi dai timori, non
                                                                    hanno piu niente da perdere.
                                                                    In casa o fuori non c’è differenza, se ne imbrocchiamo un paio
                                                                    aumenta la fiducia nei propri mezzi poi le cose verranno da sole.

                                                                    • Bozzi85 scrive:

                                                                      Talmenti interessanti, che il genio ha tolto Lollo. Se per ogni se, letto qui, avessi ricevuto 1 euro , sarei già ai Caraibi. Game over

                                                                      • tifoso ignoto scrive:

                                                                        E’un errore pensare che quella di ieri fosse la partita della vita.
                                                                        Erano 3 punti che il padova ha cercato di portare a casa e non
                                                                        c’è riuscito. Ho la sensazione che questo girone di ritorno sia
                                                                        piuttosto equilibrato non ci sono squadre che perdono sempre
                                                                        come lo era il Padova o il Carpi dell’andata. Le squadre in cima
                                                                        alla classifica fanno piu fatica e quelle sotto fanno piu punti.
                                                                        Si salverà chi avrà piu benzina da consumare fino alla fine e
                                                                        qui si vedrà la bontà della preparazione di ogni squadra.

                                                                    1. Pietro scrive:

                                                                      Perso per perso, fuori dalle palle Bisoli e dentro Pelizzaro/Ottoni, tifosi e media uniti, forse riusciamo a farcela. Bisoli ormai è cotto anzi stracotto, ha paura, fa giocare talmente male che una squadra scarsa come il Crotone in 10, fa risultato, Bonazzoli non vale una gamba di Cocco, Capello e leggerino, Barisic + Cocco + Mbakogu dietro Clemenza centrocampo con Cappelletti – Calvano – Pulzetti – Longhi dietro Andelkovic – Trevisan – Minelli. Con Cappelletti in fascia e alla bisogna a fare il terzo dietro. Davanti arieti col trequartista. Baraye per sostituire uno dei tre davanti, Broh per sostituire uno dei centrocampisti e Cherubin per eventuale difesa a quattro. Marcandella o si da una mossa e diventa uomo-Padova o vada verso altri lidi. Poi si prenda Serse Cosmi o in B o in C e una punta vera pagandola profumatamente.

                                                                      • Lino scrive:

                                                                        Lo penso anch’io….da ieri credo che, se veramente abbiamo un lumicino di speranza, dobbiamo dare la squadra in mano a qualcun’altro, potrebbe essere la scintilla che si cerca invanamente.

                                                                      1. Spinoccia scrive:

                                                                        Non c’è molto da dire o aggiungere.
                                                                        Purtroppo abbiamo una squadra di merda, con giocatori mediocri e con mezzi tecnici modesti. In più la nostra unica strategia di gioco è rompere quello altrui o buttare avanti palloni dalla difesa.
                                                                        Sbagliare goal fatti o beccarne 20 su 36 negli ultimi 20 minuti o ancora avere il record di categoria per rigori subiti (12) significa avere limiti oggettivi e non semplice sfiga.
                                                                        Ci è voluto l’infortunio del secondo centrale per fare capire al nostro coraggioso condottiero che con quella.merda di 352 da trincea non riusciamo a fare altro che stare rintanati dietro.
                                                                        Adesso ha detto che i giocatori gli hanno dato il segnale che con la difesa a 4 giocano più sciolti, quindi a Spezia si cambierà tutto di nuovo. Che tragica barzelletta!

                                                                        Io chiedo solo una cosa: togliete dai coglioni Bonazzoli. È non solo inutile ma anche controproducente. Neanche Vantaggiato arrivava ai suoi livelli

                                                                        • Enrico M. scrive:

                                                                          Padova ha una tifoseria di solito critica. Bisoli ha avuto un credito che non ricordo sia stato concesso ad altri allenatori e che trovo spiegabile solo con il fascino che esercitano su parte della tifoseria gli allenatori-urlatori, apparentemente dei sergenti di ferro in pratica tutta scena.
                                                                          Ieri di nuovo Cappelletti che cambia 3 ruoli, scartando la scelta più ovvia: metterlo a fare il suo ruolo al posto degli infortunati.
                                                                          Di nuovo la scelta di escludere il migliore della partita precedente (Mazzocco).
                                                                          Di nuovo il solito catenaccio e ripartire con un avversario in 10.
                                                                          Mi chiedo cosa deve fare ancora per far tacere chi da dei criticoni a chi semplicemente descrive la realtà che è sotto gli occhi di tutti.
                                                                          Patrick pensaci tu a portare ottimismo nella notte fonda in cui siamo! Che con l’ottimismo siamo andati lontano

                                                                        1. Nonostante Lutterotti:)) scrive:

                                                                          Ancora NO!!!
                                                                          NO, ancora non si molla!
                                                                          Certo, c’è pochissimo su cui attaccarsi, anche ieri non abbiamo giocato, la squadra, cambiati tutti gli interpreti, continua a stare rintatanata nella propria metà campo, e neanche con Messi e Suarez, riuscirebbe a essere pericolosa.
                                                                          Però:
                                                                          I playout sono a portata di mano, e a quelli puntiamo.
                                                                          La squadra, che è fatta, adesso, di buoni giocatori, si libererà, per forza dei dettami tattici incomprensibili di Bisoli, e, in autonomia, mollati gli ormeggi, si esprimerà come può.
                                                                          Recuperiamo i 3 punti che servono e poi c’è la giochiamo.
                                                                          NON SI MOLLA.
                                                                          #sesalvemo.

                                                                          1. Stefano scrive:

                                                                            Era la mamma di salviato. Non sapeva che adesso è’ a Vicenza

                                                                            1. Mario2 scrive:

                                                                              Ora che siete entrati in tema, io relativamente alla tifoseria in generale sono anni che vedo cose strane tipo fischiare una banda di ragazzini dopo padova-sassuolo 1-3 del 2012 con pea oppure la squadra di parlato che perse a cittadella nel 2015 con 7 su 11 reduci dalla d..oggi quasi applausi..boh

                                                                              1. 4 tribune a bordo campo scrive:

                                                                                Con una difesa a 4 ce la giochiamo fino all’utimo secondo…

                                                                                SEMPRE E SOLO FORZA PADOVA!!!

                                                                                1. svissero scrive:

                                                                                  cominciamo dalla fine ….i fischi ci stanno tutti anzi si doveva fischiare gia a fine primo tempo x una partita indegna con un solo tentato tiro in porta Bisoli ha poco a dire 6 azioni da gol ecc,,,, non sa neanche cos e un azione da gol gli faro vedere Brescia cittadela cosi si rinfresca la memoria e poi ripetero a l infinito non c e un gioco a questa squadra si fa tutto a caso e obbietivamente SIAMO SCARSI ha giocato 40 giocatori quest anno a Padova ma neanche 11 buoni ……siamo nella caca ragazzi malemale e che gol fatto si e mangiato Cocco?

                                                                                  1. fabio.pd scrive:

                                                                                    ….mi viene da pensare che…….quando tutti saranno convinti, chi più chi meno, che ormai ….è andata,…..ecco…a quel punto, in quel momento esatto la squadra sarà capace di fare cose impensabili….Peccato che il tempo ormai sarà scaduto!

                                                                                    1. effebi scrive:

                                                                                      formazione sbagliata bonazzoli inguardabile minelli mai una volta che la dia sui piedi cocco la coppia di guidone e a quanto ho sentito oggi da una mamma di un giocatore sono 4 mesi che non arriva lo stipendio…

                                                                                      • Bozzi85 scrive:

                                                                                        Credo sia una fesseria, perché dopo 3 mesi aprono fascicolo federale e partono punti di penalità . La signora era sobria?

                                                                                      1. filippo scrive:

                                                                                        Siamo retrocessi. Non parlo di una squadra abbandonata a se stessa. Non parlo di un allenatore ampiamente sopravvalutato. Non parlo nemmeno di una società che sembra sempre fare le scelte sbagliate al momento sbagliato.
                                                                                        No, siamo retrocessi noi, come tifoseria e come città.
                                                                                        Padova ha disimparato a vincere. Padova non sa più cosa significhi contare. Padova non ha più sangue che le scorre nelle vene, langue come una lucertola al sole e si nasconde nel momento di pericolo. Non lotta, non reagisce, non si batte per la sua dignità, per la sua storia, le sue radici.

                                                                                        Emblematico il pubblico al fischio finale oggi: ognuno per se, una moltitudine di posizioni differenti, chi fischia, chi applaude, chi si sfoga, chi volta le spalle e se ne va o chi se n’era già andato.
                                                                                        Questa tifoseria è retrocessa. Perché questa città è retrocessa e si è rassegnata ad lungo, lento, inesorabile declino.

                                                                                        1. Enrico M. scrive:

                                                                                          Essere schiacciati dal Crotone (non dal Real Madrid) con un uomo in meno in una partita che si doveva vincere a tutti i costi. Non serve dire altro. Spettacolo umiliante ma tristemente prevedibile. È una lenta agonia. Che Bisoli schieri Cappelletti come allenatore.

                                                                                          1. Bozzi85 scrive:

                                                                                            Che entri in campo il Lombroso e ci spieghi la patologia. Spero che questa piazza si svegli dall’ oblio e torni ad essere orgogliosa della sua storia.
                                                                                            Nessuno peggio di lui nella storia del Padova moderno. Altro che toccare il fondo. E c’e’ gente che lo ascolta ancora e professa nel suo nome.
                                                                                            Ora prendo i cognomi e passo da loro, con l’enciplopedia inglese da vendere, 30 volumi , 100 cambiali.
                                                                                            E se avesse ragione Panzironi?
                                                                                            Acp, unico che ne capisce, nonostante la giovanissima eta’,dimenticavo e l’ultimo chiudo la porta.Stagione finita.

                                                                                            1. Marcatonio scrive:

                                                                                              Che dire, dopo la partita di martedì col Brescia, mi aspettavo oggi una partita gagliarda, un Padova combattivo disposto a fare propria la posta in palio in tutti i modi…. sono rimasto molto deluso…. non ho visto nulla di tutto ciò, mentre il Crotone giocava, non difendevamo non so che….. e in undici contro dieci, nemmeno allora si è vista un minimo di supremazia, al punto che ad un certo momento mi sono ritrovato a chiedermi: ma anche se , per caso con un gol fortunoso , vincessimo oggi, a che servirebbe? E’ duro constatare che no, la squadra non c’è e…. se posso dire , anche Bisoli oggi mi ha suscitato qualche perplessità…. perchè buttar dentro un Cocco che avrà fatto si e no mezzora con questa squadra e non invece,ma molto prima decidere di metter dentro Mazzocco a centrocampo retrocedendo Capelletti? Così, più sicuri dietro, avremmo forse avuto gli attaccanti più “liberi” di muoversi in avanti….

                                                                                            Lascia un Commento

                                                                                            Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                            Accetto i termini sulla privacy

                                                                                            *