28
mar 2021
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 67 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.086

A PICCOLI PASSI…

A piccoli passi… ma non voglio completare la frase, perché nonostante manchino “solo” cinque partite davvero non è solo scaramanzia dire che non c’è nulla di deciso. Anzi, purtroppo è la pura e oggettiva verità.

Il Padova, nel girone B di serie C, ha messo insieme 70 punti in 33 partite. Ha il miglior attacco con 65 reti all’attivo e insieme al Sudtirol detiene la miglior difesa con soli 22 gol subiti. Ha vinto 21 volte, è uscito dal campo sconfitto in sole 5 occasioni e ha pareggiato 7 volte, eppure questi numeri da squadrone non sono ancora sufficienti a dire che taglierà il traguardo sicuramente per primo davanti a tutte le altre. Anzi: le dirette inseguitrici Sudtirol e Perugia sono ancora lì (gli altoatesini a -5 ma con lo scontro diretto a favore del biancoscudo, gli umbri a meno 7 ma con una partita da recuperare e lo scontro diretto a vantaggio loro) e non hanno intenzione di mollare un punto. Non passa conferenza stampa della vigilia senza che gli allenatori Vecchi e Caserta non sottolineino il fatto che gli uomini di Mandorlini sono sì primi ma dovranno comunque sudarsi la conquista della promozione fino all’ultimo secondo dell’ultima giornata perché loro, nossignori, non mollano.

E allora non resta che continuare a vincere. Contro chiunque. Che sia il fanalino di coda Ravenna o che sia il Modena che invece fino a qualche settimana fa era in corsa per la serie B e all’Euganeo all’andata ha pure vinto. Non è scontato nulla.  Il Padova deve guardare solo in casa sua, ben sapendo che le sue certezze sono tutte lì e portano il nome di Chiricò e Ronaldo, di Nicastro e Jelenic, di Cissè e Bifulco, di Rossettini e Gasbarro, di Dini e Firenze. Hanno il nome anche di Saber, Della Latta e Germano. La certezza numero uno del Padova è un gruppo meraviglioso, composto da una vecchia guardia che non ha mai mollato e dagli innesti di gennaio che si sono inseriti nella rosa con una naturalezza che ha fin qui disarmato una alla volta tutte le avversarie più pericolose.

Io spero davvero che con la Triestina si possa giocare sabato sera. Se c’è un ostacolo che davvero adesso può mettere in difficoltà il Padova è il rinvio di una partita che scombini la parte finale del cammino. Se però succederà sono sicura che la squadra saprà essere più forte anche di questa ennesima trave che si mette di traverso al suo cammino.

 

2.086 VISUALIZZAZIONI

67 risposte a “A PICCOLI PASSI…”

Invia commento
  1. Stefano scrive:

    Al di là della ns scarsa partita, sennò ancora incazzato nero.
    L’arbitro in occasione del goal e’ apparso il fratello di COMOTTO . Quello dell”andremo comunque in B ……..

    onestamente non credo noi s8 abbia più del 20 per cento di possibilità di farcela
    Vedo un finale alla DORANDO PETRI x noi…….

    1. Lacoste76 scrive:

      Cambiano gli anni ed i protagonisti ma le scene son sempre le stesse.

      Un campionato tipo ternana?? Noi mai vero??

      Dai che adesso la Contessa Vate ci dice di essere equilibrati.

      1. Stefano scrive:

        Comunque rivedere la porcheria di goal,con la mano fa rabbrividire …….
        Come hanno fatto a non vederla . Senza mano non avrebbe fisicamente potuto segnare

        1. Stefano scrive:

          Sono contento siate tutti tranquilli . Io dopo stasera meno ancora di ieri . E alla prossima c9ntro il Gubbio mancherà praticamente il centrocampo ……..
          E intanto gli altri gongolano …….

          1. sauz scrive:

            Chi dava per morto il Perugia e lo sfotteva sul proprio sito ha visto giustissimo dal risultato di oggi mi pare. Gli umbri sono più svegli che mai altroche’ e stasera ci vorrebbe assolutamente una vittoria ma sono convinto con il rampante centrocampo con ronaldo e halfreddson si cercherà di portare a casa un utilissimo pareggio. Speriamo bene ci vorrebbe il piglio della Ternana già promossa eppure devastante anche oggi, inutili conti e conticini quindici punti se si vuol stare al riparo e conoscendo bene i triestini oggi daranno l’anima e con il perugia si scanseranno..altro che serie B già fatta se stasera si perde ci aspetta una pasqua amara amarissima…peccato che non abbiamo rinviato caspita..

            • Stefano scrive:

              E la Triestina si cuccherà il recupero di mercoledì prima di andare a Perugia …….
              Altro che finita ,,,,,,,
              Noi avremo il Gubbio domenica alle 1230 e stasera voglio vedere quanti diffidati ci salteranno ……

            1. Crestaaltal scrive:

              Un solo risultato utile: TS_PD 2 secco! La TS prima o poi tornerà in serie D, noi saremo in B e chissà che con “Patron” Ugorlean non si calchino anche le “grandi scene”….

              1. acp scrive:

                la contessa che dice agli altri di rimanere lucidi. prossimamente la coste ci dirà di essere ottimisti.

                domani non si vince. è ovvio.

                1. fabio.pd scrive:

                  ma scusa Stefano, premesso che uno è libero di scrivere ciò che vuole……, ma a te cosa cavolo ti interessa sapere se la Samb gioca o non gioca, cosa ti interessa andare a spulciare l’art 53, arrovellarti la testa con dei calcoli ipotetici di classifica e avere il timore se viene estromessa perchè a quel punto………ma stai scherzando ? pensa al tuo Padova, augurati che continui a giocare su questa striscia di risultati positivi. Questo è il consiglio che voglio darti…poi fai come credi. Dopo la partita di Fermo, non c’è più motivo di fare calcoli….a meno che…a meno che…. la nostra squadra non inizi a perdere, ma io neanche ci penso a una tale eventualità arrivati a questo punto del campionato.

                  • Stefano scrive:

                    Fatta salva la tua premessa ,
                    Mi interessa perché se la samb viene esclusa con questo regolamento :
                    A NOI TOGLIEREBBERO UNA PARTITA E 3 PUNTI E IL PERUGIA PASSEREBBE A -5
                    Certo, vincendole tutte e 4 sarebbe fatta ma credo sia comprensibile come se spalmate su 5 partite avremmo più chances .

                    In ogni caso se ritenete sia ininfluente, ne prendo atto ,
                    Vedremo alla fine a cose fatte

                    • L'altro Stefano scrive:

                      Pensare agli scenari peggiori (che posso comprenderlo visti certi trascorsi) significa anche ritenere come assunto possibile che da qui alla fine il PG le vinca tutte.

                      A mio modesto parere è più probabile che a Malgioglio piaccia la…..quella solita.

                      A cominciare dalle prossime due giornate

                  1. Stefano scrive:

                    Intanto sabato giocano.
                    Speriamo possano continuare così fino a fine campionato ……….

                    https://www.rivieraoggi.it/2021/04/01/328529/maxi-lopez-la-samb-scende-in-campo-sabato-guarda-il-video-dei-calciatori/

                    1. filippo scrive:

                      ragazzi ma non diciamo fesserie, a voi l’esperienza Penocchio non ha insegnato nulla?
                      Destino Samb è già scritto, per altro stanno partendo anche le prime istanze fallimentari dai fornitori che non incassano come riporta oggi il Resto del Carlino. Vanno incontro, nella migliore delle ipotesi, a fallimento pilotato stile Bari / Vicenza. Può essere che saltino una partita per dare un segnale, due non penso (se non vogliono venire scotennati dai tifosi), a meno che non intervengano fattori esterni.

                      Serafino non conta un cazzo, dai per cortesia non legittimiamo ulteriormente personaggi che un sistema sano dovrebbe fagocitare ed espellere. Avranno, al massimo, qualche punto di penalizzazione.

                      Detto questo, vigilare. In campo sabato perchè la trasferta è insidiosissima, fuori dal campo oggi in consiglio di Lega perché di avvoltoi che venderebbero le madri per stare dove stiamo noi ne abbiamo in abbondanza.

                      1. Patrick scrive:

                        Ma come mai i corvi depressi acp e la coste stanno muti dentro la cuccia? ….che si sentano un pelino ridicoli?
                        ma no dai, bisogna coccolarli, mica tutto il giorno la cavia puo’ girare sulla ruota….
                        senza mandorlini probabilmente saremmo gia’ promossi, eh lo so…..
                        detto questo, io trovo alquanto stucchevole che ci sia reputa possibile uno scenairio come quello paventato da sauz (guarda caso…..): samb che salta, punti rosicchiati dal perugia e UNA PARTITA IN MENO per noi!
                        Ma io mi chedo…ma dove vivete? In italia certo, repubblica delle banane, dove ne abbiamo viste di ogni.
                        Ma c’è un limite di decenza che reputo insuperabile. Ma credete si stia giocando a forza tre o al patronato?
                        Ci sono ballo soldi, realta’ importanti, impreditori e pure una reputazione che non credo la federazione possa permettersi di macchiare ulteriormente, oltre alla nostra Bianche che sta dentro il consiglio..
                        Quindi suggerisco di nn leggere quel sito gossipparo alias Padova Sport che scrive cialtronate quotidiane e sfiorate solo con lo sguardo Padova Goal che oramai sta prendendo una deriva simile all’ insegna del click perenne (che tempi grami poveri giornalisti….) e spara titoloni ad arte da censura..(vedi sicurezza certa nel rinvio del match di Trieste gia’ venerdì scorso). Ahime’ devo convenire che negli ultimi mesi sono d’ accordo con Edel (amico del Mandorla, quindi di parte, avrei voluto vedere con un altro in panca..), tutto quello che esprime mi trova d’ accordo….
                        In merito a ieri prova provata che in campo nessun aiuto per il Perugia. Fermana sul pezzo che poteva vincerla.
                        Ho visto il grifo decisamente spompato.
                        A trieste puo’ andare bene anche un pareggio, provare a vincerla con raziocinio.

                        • Principe scrive:

                          Edel, che in genere è affidabile al 100% sulle notizie extra campo, questa volta ha preso una cantonata epica.
                          Il regolamento citato da Sauz parla chiaro. poi non mi addentro sui ragionamenti in tema di opportunità ecc che cita patrick, basti sapere che se i giocatori della samb lo vogliono, il banco salta. a trieste giocherei per lo 0-0

                        • acp scrive:

                          senti citrullo io al massimo faccio la nutria al sole dei successi del padova.

                          tu, fera ternana ebetonega nell’animo , invece di fare la gioconda doppiamente per il campionato dei grifoncelli e del padova continui ad ammorbarci parlando dei siti e dei media. grigiore assoluto.

                          meno selfie più sostanza.

                          a TS saremmo andati in più di 2mila.

                          • Patrick scrive:

                            bambolotto, sono il primo a godere di questa stagione…devi cercare nuovi stimoli, puoi ancora salvarti dalla depressione del tuo saccente vate….

                            • Bozzi85 scrive:

                              Mentre ch’i’ rovinava in basso loco,
                              dinanzi a li occhi mi si fu offerto
                              chi per lungo silenzio parea fioco.
                              Quando vidi costui nel gran diserto,
                              «Miserere di me», gridai a lui,
                              «qual che tu sii, od ombra od omo certo!»

                        1. Stefano scrive:

                          Questa mattina ho ragionato alla,Wcentina.
                          Cioè esiste un regolamento ma va GESTITO……
                          In questo caso, se ci sarà estromissione SAMB.
                          Anziché cancellare tutto, si diano a TUTTI 6;punti
                          Ok Perugia ne guadagnerebbe 4 riaspettò a quanto fatto sul campo, però a noi arriverebbero i 3 dell’ultima giornata altrimenti calcolati a zero. Al tirol non cambierebbe nulla .
                          Però così almeno non si falserebbe nulla e comunque dovremmo guadagnarci la promozione sul campo

                          1. Stefano scrive:

                            Ahi ahi ahi,
                            Recupero SAMB TRIESTINA fissato per mercoledì prossimo !!!!
                            Quindi se samb non va in campo sabato e mercoledì e’ OUT!!!!!!
                            E poi ditemi che sono ANSIOSO

                            • Stefano scrive:

                              Sul finale del campionato piove una bomba: i calciatori della Sambenedettese hanno infatti annunciato lo sciopero per sabato se non verranno pagati gli stipendi arretrati. Se la squadra non dovesse scendere in campo contro il Matelica, subirebbe la sconfitta a tavolino e la penalizzazione di un punto in classifica. Ma se la cosa dovesse ripetersi la Samb verrebbe esclusa dal campionato, il che rivoluzionerebbe la classifica. A ogni squadra, infatti, verrebbero tolti i punti conquistati contro i marchigiani. Nelle posizioni di testa pagherebbero dazio soprattutto Modena (-6) e Sudtirol (-4), mentre il Perugia (-2) guadagnerebbe un punto sul Padova (-1).

                              La faccenda assurda e’ rappresentata dal fatto che cercando si trovano parecchie notizie in merito con tanto di classifica aggiornata (potenzialmente …….)

                              Solo qui a Padova tutti sereni e tranquilli …………..

                            1. Lacoste76 scrive:

                              Io sono decisamente soddisfatto della piega che hanno preso le cose.
                              Intimamente sono stato sempre ottimista fino alla sconfitta interna con il Modena, quella sconfitta e la superiorità mostrata dal Modena mi fecero pensare al Modena come candidata principale alla promozione.

                              La campagna acquisti di gennaio mi aveva ulteriormente deluso nel senso che vedevo troppi stravolgimenti, invece Sogliano è stato un maestro nel fare tante entrate quante uscite. Una rosa equilibrata come probabilmente non ero da decenni abituato a vedere.

                              Ammetto anche di essermi fatto prendere dal panico sul tema Samb ed il ragionamento di Patrizia sul minimo di buon senso pur essendo in Italia è corretto. Anche se il precedente vergognoso della promozione scippata al bassano pro Novara potrebbe far riflettere.

                              Vedi Patrizia, io non voglio avere per forza ragione, tante volte ho avuto ragione, stavolta, condizionato da decenni di delusioni che soffro in modo forse esagerato per il troppo amore verso questi colori, ho fatto un’analisi sbagliata dopo Modena.

                              Ora manteniamo comunque un profilo basso.
                              Il nostro dna, che esiste, non consente cali di tensione e atteggiamenti trionfalistici.

                              • filippo scrive:

                                lacoste improvvisamente afflitto da umiltà dal sapore cittadellese, una mestizia che non ti fa onore
                                deporre le armi in questa maniera senza combattere è vile, direi quasi nutriesco
                                hai offerto il collo alla fera ternana che farà scendere implacabile la sua ghigliottina sul tuo capo

                                il DNA vi punirà implacabilmente. Triestina – Padova 3-0 e campionato riaperto.
                                Nemici del biancoscudo.

                                • QuoreSqudato scrive:

                                  Ma non pensate che il nostro enorme tributo al DNA lo stiamo già dando perdendoci di fatto lo spettacolo che sta offrendo questo campionato, questa squadra?

                                  Pensiamo piuttosto a come festeggiare e far sentire il calore del popolo biancoscudato, pur con i distanziamenti Covid, ai nostri ragazzi, al mister, a Sogliano e alla dirigenza!

                                  Godiamoci la cavalcata finale del Calcio Padova e vaffanculo al Perugia e ai krukki.

                                  Il prossimo anno siamo in B a farci i derby con Venezia e micetti… dai ragazzi! io non vedo l’ora, basta che questo virus vada fuori dalle palle

                              1. filippo scrive:

                                temo molto sabato, campo ostico storicamente per noi
                                DNA sfavorevole, in più abbiamo ex col dente avvelenato (sarno, litteri, pillon)
                                snodo cruciale della stagione, incrociamo le dita

                                perugia morto, loro puntavano molto sui 3 punti di ieri soprattutto in chiave Samb, perché sperano o sanno che lì il banco salta

                                1. L'altro Stefano scrive:

                                  Tutti su col morale dai, ai massimi, e che lo stesso spirito di Crudeli faccia parte di noi :) :)

                                  https://www.instagram.com/p/CNDGdp0ICKQ/?igshid=1vfagg4vlt0h5

                                  1. Marcantonio scrive:

                                    Forza Marcandella!!

                                    1. Marcantonio scrive:

                                      Noi abbiamo la Triestina, per carità!
                                      Ma non pensino SudTirol con Legnago e Perugia con Virtus Verona di andarsi a fare una passeggiata!
                                      Anche loro avranno le loro gatte da pelare eh!?

                                      1. Sandro 1975 scrive:

                                        La porcata sarebbe tanto grande ed evidente che non può passare in cavalleria agli occhi della Lega Calcio. FORZA ALESSANDRA BIANCHI daghe duro!

                                        • Stefano scrive:

                                          Se la samb non si presenta in campo c’è poco da gridare alla porcata
                                          Art 53
                                          Più che alitro così deve chiedere perché i giocatori mollano a 5 giornate :
                                          Personalmente sono convinto siamo “motivati “……

                                          https://www.figc.it/media/96946/tit3_noif_art_da47a70______________01-07-2019.pdf

                                          • Sandro 1975 scrive:

                                            2021.03.30 23:19
                                            - di: Tuttocampo

                                            Sambenedettese, perché c’è in gioco la credibilità di una categoria

                                            Immaginate uno scenario simile.

                                            I giocatori della Sambenedettese non vengono pagati da Domenico Serafino e dal suo socio entro venerdì, scioperano e non scendono in campo contro il Matelica. Poi non scendono in campo neppure con il Cesena e scatta l’esclusione del club dalla Serie C 2020-2021. Verrebbe stravolta la classifica del girone B a tre giornate dalla fine, verrebbe completamente falsato il verdetto di un campionato, cancellati risultati già acquisiti sul campo, insomma un disastro vero e proprio. L’Aic appoggia l’azione dei calciatori rossoblù, che forse stanno tentando di forzare la mano con la speranza di stanare la controparte. Ma siamo veramente sicuri che uno sciopero o uno scenario ipotizzato qui sopra sarebbe la soluzione migliore? Al di là degli interessi di parte, la credibilità della Serie C subirebbe un altro duro colpo, perché un campionato che volge al termine sarebbe ribaltato proprio sul rettilineo finale. C’è chi sostiene che alla fine non succederà nulla di tutto questo, anche perché ai calciatori conviene terminare la stagione, piuttosto che perdere ogni speranza di vedere i propri soldi. Ci sarebbe anche il fallimento pilotato, ma non è una via semplice, servono cervello, tanti protagonisti in gioco e forze coordinate che si muovono nella stessa direzione.

                                            La prima speranza, in questo caos, è che la Samb si salvi dal baratro. E’ una piazza calda, innamorata del pallone, capace di amare e sostenere. La seconda speranza è che si eviti il peggio. E’ l’ultima cosa di cui ha bisogno questa Serie C davvero senza pace

                                        1. fabio.pd scrive:

                                          …io ho una mia convinzione sulla partita di Trieste però non ve la dico……. Questi sono momenti/giornate epiche, che ricorderemo al momento opportuno. Adesso…per me….la migliore cosa…..è meditare in silenzio ed aspettare la partita di sabato.

                                          1. Principe scrive:

                                            il perugia ha finito la benzina e non ha i fenomeni che risolvono la partita con una giocata, questa è la differenza tra noi e loro. occhio al sud tirol. a trieste va bene un pareggio

                                            1. L'altro Stefano scrive:

                                              Tutto vero Sauz, per carità! Corsi e ricorsi storici, sfiga atavica, dna sempre incombente come spada di Damocle…! Giustissimo stare calmi e abbottonati e certo nemmeno a me pare il caso di andare a spernacchiare i perugini a casa loro, come minimo prematuro e scaramanticamente controproducente.

                                              Però insomma, si respira una bella aria, i segnali sono tutti positivi, c’è voglia di avere fiducia verso una squadra che è forte e affidabile, punto.

                                              Poi sì, quello che aleggia come contraltare è…..l’art.53….! Ma a prescindere, qui si dà per scontato che il PG le vinca tutte mentre noi al contrario potremmo suicidarci. Ma perchè??

                                              Non voglio avere paura di dire che, essendoci molta psicologia e aspetti mentali nel calcio, secondo me dopo ieri il PG non si riprende più, potrebbero mollare. Adesso giocano tra 2gg senza mezzo attacco contro una squadra genuina e non “corruttibile” che fa della grinta e dell’agonismo il suo marchio di fabbrica: io mi gioco l’1 fisso alla Snai e vaff…..!!

                                              E il Sudtirol? Molto difficile per loro a Legnago, tra l’altro dopo aver dato palesi segni di stanchezza all’ultima, e poi tocca la Virtus anche a loro, e dopo ancora la Triestina….vi pare facile un calendario così??

                                              Nessuno se la porta da casa!! D’accordo con chi dice: niente ansia!!!

                                              1. sauz scrive:

                                                Per carità l’articolo 53 dice così ma mi parlate di regolartiò in tale sede? Una squadra si acchiappa quattro punti a babbo morto e un altra resta senza una partita da giocare…se il buon senso c’e’ si agisce diversamente. A prescindere da questo io personalmente sono estremamente preoccupato per sabato non vorrei si allentasse completamente la situazione, bisogna andare a Trieste per vincere senza se e senza ma e so invece, a parte lo spareggio e gli anni delle cavalcate dalla D alla C e dalla C2 alla C1 quando grama di soddisfazioni sia stata la terra giuliana. Spero dunque che, una volta nella nostra storia, sfatassimo il DNA ci prendessimo i dodici punti che servono e ce ne andiamo su, per questo chiedo alla stampa, di non cominciare con i peana , se ce la facciamo ci sarà tempo e modo di lodare i ragazzi ma ora non abbiamo fatto assolutamente niente, non mi spiego nemmeno i pirloni che vanno a prendere per il culo i perugini nella loro pagina, voliamo basso cazzo la storia non ci insegna nulla? Non abbiamo mica il culo del vicenza mai dire gatto finche’ non ce l’hai nel sacco dunque elmetto in testa che è ancora durissima altro che…

                                                1. Crestaaltal scrive:

                                                  Calma e gesso, quelli della Samb. alla fine saranno in campo, lo sanno bene che se no passano per “casinisti” e non se li compra nessuno, Vinciamo a Trieste e sarà Pasqua di RESURREZIONE!

                                                  1. acp scrive:

                                                    e ora fate ritirare anche la fermana.

                                                    1. stefano scrive:

                                                      Ottimo per noi il risultato di fermo ,
                                                      Però adesso Perugia può solo giocare ALLINN cioe puntare alla esclusione della samb,
                                                      E notare che la federazione e quindi la ns Bianchi non possono fare nulla . Se la samb non va in campo per 2 volte e’ out . Punto .
                                                      a questo punto noi saremmo con 5 punti di vantaggio sul Perugia e 4 partite contro le loro 5 .
                                                      Possiamo farcela con le ns forze però ragionerei come se i punti di vantaggio fossero 2 …….

                                                      1. L'altro Stefano scrive:

                                                        1-1

                                                        Ho fatto qualche salto sulla sedia del mio ufficio, GODO

                                                        Grande mazzata psicologica per il PG. Nessuno gli sta regalando niente, prendiamone atto una volta per tutte.

                                                        Serafino o no, qualsiasi cosa accada, pure il peggiore scenario (comunque improbabile visto il putiferio che scatenerebbe), verrebbero a due punti da noi. E ammesso (e per nulla concesso) che abbiano la forza (dove??) di vincerle tutte.

                                                        PADRONI del nostro destino!!!

                                                        • fabio.pd scrive:

                                                          ….io avevo un appuntamento…..è stata una bella sorpresa vedere il risultato finale. Siamo artefici del nostro destino qualsiasi cosa accada a chi ci segue. Basta calcoli e congetture. Non c’è motivo di avere ansia, guardiamo con ottimismo e con fiducia alle prossime gare!!

                                                        1. Il vecchio Max scrive:

                                                          In questo momento innervosirsi o peggio preoccuparsi dell’esito della vicenda Samb fa solo il gioco dei perugini. Nella testa e nelle preoccupazioni solo il come vincere la prossima gara, non importa contro chi. Noi siamo al momento nella condizione privilegiata di poterci perfino disinteressare di una eventuale perdita di un punto dell’attuale vantaggio sul Perugia(ma,attenzione, anche di una partita da dover vincere per conservare il primato) e pure dell’eventualita’che possa vincere tutte e 6 le gare rimanenti,Ci vorra’ un’ impresa se le cose andranno poi davvero cosi’? Che impresa sia!
                                                          Se non vuoi che piova,esci con l’ombrello. Se poi non piovera’ e le avversarie, logorate dal potere che non hanno, lasceranno punti per strada, tanto meglio. A differenza dei perugini ,il gufare non e’ l’ultima spiaggia a cui aggrapparsi al momento, ma un sottile piacere,

                                                          1. filippo scrive:

                                                            Che Serafino non fosse esattamente l’emblema della serietà l’aveva capito persino mio figlio, che all’epoca del suo arrivo alla Samb aveva poco più di 7 mesi.

                                                            A San Benedetto ringrazino l’ex-patron Fedeli, quello che andava alle partite in Ferrari e che avrà lasciato la società decotta, regalandola alla classica testa di legno pagata quattro spicci ed un po’ di notorietà per farla fallire. Mezza dirigenza, compreso il secondo allenatore della stagione (Zironelli) che scappa dimettendosi da la misura dell’insussistenza della situazione.

                                                            Ogni anno si verificano questi casi perché c’è una chiara volontà di farli accadere, come conditio sine qua non per permettere ai cosiddetti “mecenati” che investono nel calcio di mollare il giocattolo quando si sono stancati di lanciare soldi dalla finestra (o ne hanno ripuliti abbastanza, dipende dai punti di vista…). Una categoria come la Serie C ha le sue fondamenta nel perpetrarsi continuo di reati patrimoniali e truffa ai danni dello stato, ma va bene così perché a tutti fa comodo.

                                                            Oggi tocca a loro, ieri è toccato a noi… il problema è se ci andiamo di mezzo a quattro giornate dalla fine, e lo scenario ahimè è abbastanza sconfortante. Santopadre sono convinto venderebbe anche la madre pur di salire, probabilmente perché è conscio che i playoff sono già “assegnati”, e un altro anno di C – senza il paracadute – non è sostenibile. Non mi stupirei fosse proprio il Perugia la prossima a saltare, qualora come si spera siamo noi a prevalere.

                                                            Prevalere come al solito contro tutto e tutti. C’è chi va in B saltando 11 partite, scontri diretti compresi, e con vantaggi esigui… c’è invece chi rischia di dover fare 80 punti con il rischio che non siano nemmeno sufficienti…

                                                            • Lacoste76 scrive:

                                                              Secondo me stavolta non hai centrato il problema.
                                                              Il problema non è il fallimento della Samb (affari loro) ma i due scioperi possibili dei calciatori.
                                                              Come possono scioperare a 5 giornate dalla fine sapendo che falserebbero un intero campionato???
                                                              A pensar male…

                                                              • filippo scrive:

                                                                supponi che ci sia il proprietario di una società terza ed interessata che tira fuori qualche soldino perché tu stia a casa anziché giocare; tu sei il giovane che vive in albergo e non becca una lira da ottobre, improvvisamente un benefattore ti da qualche spiccio chiedendoti il solo “favore” di startene a casa la domenica pomeriggio anziché bighellonare per i campi di mezza Italia… il gioco è fatto.

                                                                come se una squadra si giocasse – da fallita – la promozione contro un club di proprietà di un imprenditore facoltoso, e questi mosso da improvvisa generosità facesse partire dei bonifici per pagare (ai falliti) qualche stipendio arretrato, con l’obiettivo di trarre vantaggio dalla loro ritrovata mansuetudine …

                                                                • Principe scrive:

                                                                  Filippo meno male che qualcuno ha capito come stanno le cose, perchè sui nostri quotidiani locali si parla del compleanno di simonini e sembra che nessuno sia consapevole della situazione.

                                                                  • filippo scrive:

                                                                    È dovuto intervenire Vighini ieri per dare la sveglia.
                                                                    Vighini, che del Padova gliene frega meno che della Virtus Verona….

                                                                    Ma a Padova abbiamo quelli che ci insegnano che questi sono ragionamenti da provinciali… come sui rigori clamorosi non dati. Gente che aveva i pannolini quando a Lucca nel ‘91 la premiata ditta Longhi – Matarrese ci deflorava ridendoci in faccia.

                                                                    Ad onor del vero, mi pare che anche la società stia sonnecchiando…

                                                                • stefano scrive:

                                                                  Continuando nelle ipotesi …..
                                                                  Resto convinto che la stampa padovana sia l’unica a non aver capito
                                                                  Che queste “ipotesi” sono assolutamente vicine alla realtà
                                                                  Salvo……
                                                                  Stracciarsi le vesti tra una ventina di giorni ………..

                                                                  “Mi sono salvato un intervento del 27/3 …..”
                                                                  Sara’ (purtroppo) una soddisfazione da poco copiaincollarlo a beffa conclusa …….

                                                            1. Enrico M. scrive:

                                                              Senza perdere di vista il campo e l’obiettivo di continuare a vincere, la questione Samb preoccupa non poco.
                                                              Personalmente l’idea di cancellare una squadra dalla classifica a poche giornate dalla fine del campionato la trovo una distorsione totale di quanto ha detto il campo. Le regole andrebbero scritte con più criterio e attenzione, visto che purtroppo il problema non si può/vuole risolvere alla radice e certe situazioni capitano ormai ogni anno.
                                                              Detto questo, bisognerà giocare non contando sui 3 punti conquistati con la Samb e sulla partita con loro ancora da disputare. Ancora più dura, ma dobbiamo essere più forti anche di questo.

                                                              1. stefano scrive:

                                                                Prosegue il braccio di ferro sugli stipendi dei giocatori rossoblu che potrebbe favorire il recupero del Perugia sul Padova: con due mancate presentazioni in altrettante partite arriverebbe l’esclusione
                                                                Dopo la messa in mora di qualche giorno fa, i giocatori della Sambenedettese iniziano il loro braccio di ferro con la società rossoblu annunciando l’intenzione di non scendere in campo il 3 aprile nella partita in casa del Matelica. La notizia ha del clamoroso e riguarda da vicino anche il Perugia. Come noto, infatti, in caso di due mancate presentazioni in altrettante partite di campionato, la Sambenedettese sarebbe esclusa dal torneo e cancellata dal calendario, a tutte le squadre del girone sarebbero tolti i punti conseguiti contro i marchigiani e questo in classifica regalerebbe un punto e una partita in più da giocare al Perugia nei confronti del Padova, che sarebbe costretto a restare al palo nel giorno della sfida con la Samb.

                                                                Copio incollo intanto questa sintesi “perugina” che magari può essere utile per qualche giornalista patavino con le fette di salame negli occhi,…………..

                                                                1. fabio.pd scrive:

                                                                  …ieri sera in trasmissione di Borile, mi pare, siano stati spiegati bene – da persona competente – gli scenari possibili. Il nostro destino dipende, prevalentemente, da noi……….

                                                                  1. acp scrive:

                                                                    vighini mi ha emozionato.

                                                                    1. Bozzi85 scrive:

                                                                      Se domani il Perugia vince, non saremo piu’ padroni del nostro destino. Duro spiegarlo ad alcune zucche vuote.

                                                                        • fabio.pd scrive:

                                                                          …tranquillo Stefano…sei troppo ansioso….l’azione dei giocatori della Samb era prevedibile, ha lo scopo di mettere un pò di pepe a Serafino. Buone notizie invece da Trieste……

                                                                        1. L'altro Stefano scrive:

                                                                          Bene così. Non era una giornata da scossoni, e non lo è stata. Anche se poi vedi che le avversarie hanno fatto un misero golletto e l’hanno scampata bella con squadre enormemente inferiori.

                                                                          Sediamoci coi popcorn e vediamo che succede: intanto domani, la Fermana sta bene e non credo gliela lasceranno vinta in partenza. Spero ci sia anche un pò di rivalità, uguale grinta da parte dei padroni di casa. Ragazzi, se uscisse almeno l’X capite che potremmo anche permetterci di “sbagliare ” 2 partite (su 5) facendo 1 solo punto e andare comunque su.

                                                                          E poi sabato: vorremmo giocare, certo. Ma anche stare a guardare potrebbe darci vantaggi. Gli acciacchi in squadra continuano e a me alla prossima partita piacerebbe avere tutti a disposizione, e in 15gg di tempo questo obiettivo lo raggiungiamo.

                                                                          Incredibile vedere che la Triestina dopo di noi avrà proprio Perugia e Sudtirol, ago assoluto della bilancia e da capire come ci arriverà, ammesso che salti proprio la sfida con noi.

                                                                          Sempre più fiducia….non dobbiamo aver paura di dirlo!!

                                                                          • QuoreSqudato scrive:

                                                                            Ottima analisi.

                                                                            Mi piacciono queste valutazioni sulle combinazioni date da calendario, motivazioni e stati d’animo delle varie contendenti.
                                                                            Poi, certo, il Dio del Calcio ci mette sempre del suo e scombina tutti i ragionamenti più razionali.
                                                                            Può essere che la Triestina giochi con le seconde scelte e che questi, gasatissimi di incontrare la capolista in un Rocco-derby, giochino la partita della vita.

                                                                            Certo che domani mi guarderò Fermana-Perugia con i popcorn, ma anche gufando a più non posso!

                                                                            Se poi uscirà 2, pace! confido nella classe dei campioni che abbiamo in squadra quest’anno che sapranno mettere a posto tutte le pretese e le presunzioni dei vari Cosenza, Vecchi, Santopadre…

                                                                            Che campionato fantastico! che finale che ci aspetta di assistere!

                                                                            E che sfiga non aver potuto assistere dal vivo a queste partite, a questi gol, uno più bello dell’altro….
                                                                            Ve lo immaginate Chiricò che dopo la punizione di ieri veniva a fare l’inchino sotto la Fattori, invece che ad una tribuna semideserta?
                                                                            Anche l’Euganeo, nel suo orrore, avrebbe avuto un momento magico da immortalare nella memoria.

                                                                          1. Crestaaltal scrive:

                                                                            Chiricò tutta la vita, è un mago ed è anche un gran bravo ragazzo, Ronaldo: un campione, ma un pò più di calma di fronte all’arbitro che già aveva in mano il cartellino rosso…

                                                                            1. stefano scrive:

                                                                              Continuò a leggere che della vicenda samb non vi e’ di che preoccuparsi (ho letto anche intervento a questo proposito di e del sui social il 27/3).
                                                                              Sara’ ma io mi preoccupo sempre di più……….

                                                                              1. Principe scrive:

                                                                                la triestina arriverebbe riposata, non so se sia così un male il rinvio.

                                                                                1. fabio.pd scrive:

                                                                                  la partita è stata perfetta anche ieri……ma in un minuto: espulsione di Pelagatti e ammonizione di Ronaldo….peccato! dobbiamo temere più che gli avversari…..il nervosismo che sarà più evidente man mano che ci avviciniamo alla mèta…

                                                                                Lascia un Commento

                                                                                Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                Accetto i termini sulla privacy

                                                                                *