10
apr 2018
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 145 Commenti
VISUALIZZAZIONI

6.499

IL DESTINO NELLE NOSTRE MANI

Sarò breve.

E’ vero. Perdere a Trieste ha complicato un po’ negli ultimi metri un percorso che sembrava avviato senza rischi alla vittoria del campionato da parte del Padova. Ad essere primi in classifica però, fino a prova contraria, sono sempre i biancoscudati che rimangono dunque padroni del proprio destino.

Una squadra prima in classifica da novembre ha tutte le carte in regola, anche psicologicamente, per non farsi prendere dal panico e affrontare con la giusta concentrazione le ultime gare. Fino ad oggi la squadra e il suo allenatore hanno sempre rialzato la testa dopo una sconfitta ribadendo la propria forza e dimostrando di meritare di stare in alto davanti a tutti. Non resta che un ultimo sforzo. L’impresa non è certo diventata impossibile.

Niente panico quindi. Basta continuare a fare quel che si è fatto per tre quarti del campionato.

6.499 VISUALIZZAZIONI

145 risposte a “IL DESTINO NELLE NOSTRE MANI”

Invia commento
  1. FedericoPD scrive:

    Io domani ho un sogno,
    un sogno che è la gioia più grande per chi come noi vive di Padova. Non me ne frega un cazzo dei 607 biglietti venduti, di giordani, di bonavina o del giocatore della samb che ci crede ancora.
    Io domani ho un sogno, vinciamo una stracazzo di partita e godiamoci quel sogno.
    Perché è la cosa più grande che possa esserci per Noi.
    Vinciamo noi e prendiamo quel cazzo di sogno.
    C’è solo il Padova.

    • QuoreSqudato scrive:

      Sottoscrivo, siamo primi, siamo i più forti, non è mai capitato in modo così netto.
      Vinciamo e facciamo festa!

      Grazie ragazzi, grazie Bisoli, grazie ai Bonetto.

      Un abbraccio ai 600 che vanno: tifate anche per me!

      FORZA PADOVA!!

    1. LucaPd scrive:

      Questo Padova se la sarebbe giocata tranquillamente anche l’anno scorso con Parma e Venezia..perché questo questo Padova è più forte del Padova dell’anno scorso. Se ad agosto mi avessero detto che a 3 giornate dalla fine saremmo stati a 7(dalla Samb considerato lo scontro diretto) punti di vantaggio dalla seconda avrei firmato in bianco…criticare adesso cose che sono evidenti da mesi è come martellarsi le palle da soli. Oramai non conta più una mazza. In questo momento secondo me bisogna solo tifare e la squadra deve solo vincere. Del bel gioco me ne frego. Mi frega andare in serie B che della serie C ne ho le palle piene. Neanche il Venezia era bello da vedere(nemmeno adesso lo è) e ho perso il conto delle partite che ha vinto negli ultimi 5/10 minuti o con grande cinismo sfruttando le poche occasioni che creava eppure l’anno scorso ha vinto il campionato meritatamente e quest’anno si sta giocando l’accesso ai play off in B. Vinciamo sto benedetto campionato, poi dopo discutiamo di quello che volete..

      1. Il vecchio MAX scrive:

        Alcune cose lette in alcuni post hanno stimolato il mio interesse :
        1) “Abbiamo l’organico piu’ forte “. Se in estate praticamente nessuno tra gli addetti ai lavori ci metteva come “la squadra da battere” un motivo penso c’era.Mi ricordo benissimo gli sfotto’ dei tifosi reggiani dopo gli arrivi di Contessa,Trevisan e Guidone:”Gli abbiamo dato i nostri scarti ,loro invece la punta piu’ forte della C”.Capuano :”La Reggiana e’ la piu’ forte “.
        Perfino Lerda ,appena richiamato a Vicenza,dice :”Noi abbiamo un organico tecnicamente superiore al Padova”.
        Avevamo preso Pulzetti,Berlinghieri,Pinzi…. Non dimentichiamoci pero’ che fanno piu’ di 100 anni in 3,non e’ particolare insignificante in una categoria dove corsa ed agonismo la fanno da padrone. E in questo girone ci giocano anche Dettori,Emerson,Neto,Nocciolini,Cattaneo,Cesarini,Lambrughi,Porcari,Arma,Sansovino,ecc.ecc.Senza contare che a Reggio Emilia il Mestre imbottito di giovani e giocatori provenienti dalla D pareva il Real Madrid…E’ la squadra piu’ forte che alla fine arrivera’ prima,e non sono i curriculum passati, ma quelli del presente. Senza Serena,Cisco,Marcandella,Ravanelli, lo stesso Capello,non saremmo comunque dove adesso siamo.
        2) “Di rado si e’ vista una quota promozione a 61 punti in 34 gare “.Vero,pero’ ci tengo a far rivelare che questo e’ stato principalmente MERITO NOSTRO,non demerito altrui. No,non sono impazzito,e mi spiego : Bisoli,allenatore vecchia scuola per tante cose,ha chiaro il concetto chiave che ti porta a vincere un campionato :gli scontri con le dirette concorrenti valgono il doppio.Osservate quanti punti abbiamo preso con le piu’ agguerrite e capirete benissimo. Faccio un esempio :abbiamo preso 6 punti al Bassano.Se li avessimo presi col Teramo invece che con loro,noi avremmo sempre 58 punti,ma il Bassano ne avrebbe 53,se i 4 punti con la la Samb li avessimo presi all’andata vincendo a Gubbio e pareggiando col Teramo,noi saremmo sempre a 58,ma a pari merito con loro. Provate a pensare quanto sarebbe schizzata in alto la quota promozione.
        3)A quelli che sostengono che il campionato e’ mediocre,io rispondo che e’ la media generale del livello che determina la difficolta’. Noi contro Teramo,Gubbio e Fano abbiamo lasciato 11 punti su 15 a disposizione.Provate ad esempio a riguardarvi il gol che ci ha fatto Bacio Terracino all’Euganeo e ditemi se e’ di livello scarso.Ricordo Cina Pezzato fare un gol all’Appiani rubando la palla al portiere mentre la faceva rimbalzare a terra con le mani per prepararsi al rinvio. Strafalcioni del genere oggi non mi sembra si vedano cosi’ spesso. E poi,ragazzi,non dimentichiamoci che siamo pur sempre in serie C…

        • Mario2 scrive:

          Io ho parlato di squadra più forte in relazione alla panchina. Chi può permettersi di far subentrare fabris o mandorlini ad esempio?la differenza di questa squadra la fa il centrocampo dove pulzetti, pinzi e belingheri (non berlinghieri, poareto è da quando è arrivato che lo pronunciamo sbagliato un pò tutti) sono di altra categoria e grazie a loro anche i più giovani hanno potuto crescere e fornire prestazioni importanti che senza questi 3 probabilmente non sarebbero state tali. Trevisan per me è inguardabile perché non stoppa un pallone che sia uno e lo spara spesso alla cieca di prima (tuttavia qualche matassa l’ha sbrogliata), guidone si è ripreso fortunatamente nel girone di ritorno dopo un’ondata desolante . Mai avuto nessun dubbio invece su contessa, anche lo scorso anno a reggio faceva il suo. Degli addetti ai lavori non dico niente, a mio avviso non seguono o conoscono poco la c (due anni fa nessuno menzionava il cittadella tra le favorite nonostante avesse mantenuto almeno metà della rosa che aveva in b), ricordo ancora un’intervista sul mattino prima della gara di andata a Teramo dove si chiedeva a trevisan come si fermava sansovini..peccato che in estate era andato alla fermana

          • Fabio scrive:

            Secondo me invece Trevisan ha fatto un campionato spettacolare fino
            alla partita con il Teramo. Ha guidato bene la difesa ed è stato importante per la crescita di Ravanelli.
            Di quelli dietro secondo me è stato il migliore per continuità di rendimento.

        • Spinoccia scrive:

          Hai proprio ragione Max!
          L’inizio sfolgorante con partite giocate alla grande e imponendo il proprio gioco (ho ancora negli occhi Padova-Vicenza) ci ha fatto pensare di avere uno squadrone schiacciasassi, ma probabilmente così non è. Abbiamo sicuramente una difesa rocciosa con dei buoni centrali e un valido terzino sinistro di spinta che sa anche crossare (cosa che ci mancava lo scorso anno). Abbiamo un centrocampo numeroso, con un fuori categoria e due con grande esperienza (ma un pò a corto di fiato). Abbiamo un onesto attacco, di certo non più forte di quello dello scorso anno ma con dei giovani che sono stati valorizzati e ad un certo punto del campionato hanno dato una mano concreta. Qui sta il merito di Bisoli, contrariamente a Brevi che l’anno scorso li aveva bellamente ignorati.
          Poi abbiamo fatto una campagna acquisti a gennaio che, spiace dirlo, si è rivelata un flop e ha causato l’effetto collaterale di escludere i nostri giovani, dato che lo spazio a loro disposizione è sparito o quasi.
          Siamo una buona squadra ma non la migliore tecnicamente e questo il nostro allenatore lo sa perfettamente. Onore a lui se arriveremo al tanto agognato traguardo per come ha gestito l’intera annata.
          Infine Max, ricordo benissimo quel goal di Cina Pezzato. Credo la prima e unica volta che mi è capitato di vedere una cosa del genere. Lui era dotato di un fiuto del goal micidiale ma i portieri con i piedi erano un’altra storia rispetto ad oggi. :)

        1. acp scrive:

          https://www.youtube.com/watch?v=3TNqE_Yot-M

          cambiare 18 giocatori. zamuner si metta già all’opera. rosa da abbattere e ricostruire con lo stesso criterio di quest’estate.

          la storia di padova non si abbatte. al massimo abbattete casa vostra.

          1. Treves de'Panfili scrive:

            solo pochi anni fa andavamo in 3000 (o anche di più) a trieste per la finale playout. inspiegabile quanto sia altalenante il seguito del calcio padova. c’è un disinteresse totale e l’ostracismo di chi pretende di assegnare le patenti di tifoso non aiuta

            1. svissero1 scrive:

              avrei preferito averlo gia vinto sto campionato senza il bisogno di guardare gli altri .Con sta squadra che il presidente e il suo staf ha messo a disposisione di Bisoli si avrebbe potuto almeno a Trieste aver messo la parola fine ma con il nostro DNA si spera che dominica sia la volta buona cmq e una critica construtiva anche xk l anno prossimo se quello che stano faccendo sia il Venezia che il Parma si ripetesse con noi magari con piu costanza forse ci giocheremo la serie A ….. una domanda a tutti voi amici Bisoli si riconferma o no? io direi di si ma almeno 4 nuovi giocatori ci vorano.

              • Diego scrive:

                Sicuramente la squadra è da alta classifica, ma sicuramente non è stata pensata per ammazzare il campionato. In sintesi, non siamo nè come il Venezia dello scorso anno nè come il Parma. Diciamo che Pulzetti, Pinzi e forse Berlingheri sono di caratura superiore, ma gli altri sono “semplicemente” dei buoni giocatori, come ce li hanno la Reggiana, la Samb, il Pordenone. il Bassano….
                Ci sta anche che le ultime partite siano poco brillanti, rompe le scatole e crea tensione, ma dopo un campionato condotto in testa immagino la lucidità non possa essere come a novembre.
                Il ns campionato è stato buonissimo, sarà eccezionale se domenica….

              • Il vecchio MAX scrive:

                Senza dubbio riconferma,ma a 2 condizioni minime :
                1) Che ci porti in serie B,cosa che al momento non ha ancora ottenuto, migliorando pero’ allo stesso tempo il suo score personale da allenatore professionista di 8 sconfitte minime a campionato intero da lui condotto,perche’ in effetti ha sempre perso come minimo 8 gare,anche nei campionati vinti in passato.Finora ne ha perse 5,e siccome ne mancano 3…cerco di toccare tutto il possibile !
                2) Che si decida una volta per tutte a lasciarsi dare la formazione (giusta) da ACP.

              • Tifoso ignoto bis scrive:

                100% da riconfermare, non schersemo

              1. Filippo scrive:

                Ciccio Edel è tra noi.
                Veronese……

                • Spinoccia scrive:

                  Certo che è tra noi. Non se n’è mai andato… Scrive con uno pseudonimo che la dice tutta sul suo legame con il biancoscudo. Il lessico dei suoi messaggi e i concetti espressi (inclusa la recente virata pro-società) lo identificano abbastanza chiaramente e non servono grandi sforzi per fare 1+1.
                  L’ultimo messaggio è di pochissimi giorni fa…

                1. L'altro Maurizio scrive:

                  Solo a Padova si può baruffare prima di festeggiare una promozione storica.

                  1. Enrico M. scrive:

                    Credo che molti di quelli che criticano le prestazioni del Padova degli ultimi mesi lo facciano perché come me temono di perdere un’occasione più unica che rara. È un misto di amarezza e paura di mancare il grande risultato per eccessiva risalltezza mentale, troppa tensione o qualche individualismo di troppo. Sono opinioni basate su quello che si è visto in campo e non lamentele tanto per… il sostegno alla squadra non è mai in dubbio e chi usa questo argomento per ribattere alle critiche o non capisce o fa finta di non capire

                    • Patrick scrive:

                      vai vai continua a giustificarti….allucinante…persino dopo il risultato di lunedi sera…non sapete piu che pesci pigliare.. e sono convinto che la maggior parte di voi non verra’ a fermo che tanto ogni scusa va bene…..opinioni ridicole da parte di tifosetti che non hanno memoria storica, abituati a preferire la sfiga e le difficolta’ alla borile…
                      il quale non ha ancora dedicato una trasmissione intera al calcio padova da quando è capolista…patetico…..

                      • Enrico M. scrive:

                        Spiegare è diverso da giustificarsi, così come esprimere un’opinione critica è diverso da gufare. Ma per alcuni la vita è solo o bianca o nera, o pro o contro. Tu giudichi uno stereotipo e non quello che scrivo. Dici “continua a…” quando non ho mai scritto nulla del genere. Su queste basi non c’è un dialogo ma solo un monologo, il tuo.

                      • Cane Pazzo Tannen scrive:

                        Pensa che nella trasmissione di lunedì hanno cercato in tutti i modi di far credere che vi fosse rigore per la Reggiana su Altinier, mentre le immagini chiariscono che in tutta evidenza è stato quest’ultimo a calciare il piede del difensore del Bassano…

                      • Lacoste76 scrive:

                        A te non frega un cazzo del Padova, tu vuoi solo fare le vita di branco in trasferta e pensare di essere più cosmopolita degli altri.
                        Tu non riesci a capire che ci sono tanti tipi di personalità, c’è chi vede sempre il mezzo pieno e chi no.
                        Tu non capisci che il Padova ci ha scottati tante troppe volte, che tante volte siamo crollati sul più bello e dirlo era quasi un esorcizzarlo. Tu pensi che il tifoso vero faccia più di metà trasferte. Io ne faccio 4/5 l’anno e in 30 anni ho conosciuto taaaaaante persone che per due anni andavano anche a Nocera e ora ti chiedono “ma segui ancora il Padova???”

                        Vivi senza accusare gli altri di essere peggio di te, RAPPRESENTANTE D’ISTITUTO. MENO OKKUPAZIONE PIÙ EDUCAZIONE

                        • Patrick scrive:

                          basterebbe la prima riga per considerarti ridicolo, ma d altra parte si capisce il tuo approccio perbenista mirato solo alla battutina…non solo qui on line ma anche dal vivo quando conta..approcci, stili, ecc…..qui nn centra un cazzo la personalita.
                          qui parliamo di una squadra ad un passo dallo gloria e di un gruppo di personaggi che qui da settembre scrivon sempre la stessa cazzo di cosa…salvo piccole cadute stile ( il dna cancellato…)…fortunatamente ne esistono molti altri che vedono le cose in maniera diversa..solo che io ho il vizio di usare toni pesanti…
                          trovo allucinante che non siano ancora finiti i 700 tkt di fermo, ma sul serio….
                          ma credo che tanti di quelli che non partono siano figli della vostra mentalita’ negativa ( si, lo so che voi venite, bravi…) e che no ga coioni di farsi 4 ore di auto andata e 4 di ritorno…che non si sa mai!!! speremo di salire a reggio!! sono stra sicuro che ce ne sono tanti che ragionano cosi…il padovanino sceglie o fermo o reggio e non parla di quello che non puo’ e ci sta ma di tutti quelli che scelgono di non venire per motivi succitati o derivati..
                          mai giudicato i tifosi in base alle trasferte compiute, ma almeno la decenza di non dire troiate incoerenti..a tal proposito la coste, il bruno recchioni di fermo è uno stadio al tuo livello…?

                    1. Stefano scrive:

                      Oscar Arnaldo : fuori primo turno play off / bisoli: vedremo . Ma se…. : voglio vedere a fare paragoni …….

                      1. acp scrive:

                        punti oscar arnaldo dopo 31 partite: 62. gol fatti 44 subiti 22
                        punti pierpaolo dopo 31 partite: 57. gol fatti 41 subiti 25

                        1. acp scrive:

                          la catechista è tornata più in forma che mai.

                          http://www.padovacalcio.it/tericordito-legnago-biancoscudati-1-2/

                          mi ricordo quell’entusiasmo. entusiasmo che quest’anno mai c’è stato.

                          • Patrick scrive:

                            a cominciare da te piccolo grullo….divi si nasce……

                            • acp scrive:

                              per rimanere in tema mi ricordi molto asia argento.

                              la vittoria e la sua sostenibilità. questo è alla base di ogni mio commento. voglio solo il meglio per il padova.

                              • Patrick scrive:

                                dovresti avere un po meno arroganza…e smetterla di spalare merda su un allenatore che ha il merito di averti fatto vivere una stagione ad oggi storica. ma probabilmente se questa cosa non ti entusiasma alla tua fortunata eta’ non ci si puo’ fare nulla, è un problema congenito tuo e me ne dispiaccio.
                                non so cosa intendi con asia argento, figura che detesto.
                                qui nessuno si ricorda che questa squadra è stata assemblata quasi ex novo il luglio scorso e al primo colpo sta per centrare un’ impresa storica.
                                per la prima volta mi è toccato dar ragione ad edel nell editoriale di lunedi da barile…ha ragione da vendere su molti aspetti della nostra citta’..che poi lo faccia perche si diverte o ci gode non centra….certo, non dimentico come lui e i suoi compari sputtanavano bonetto bisoli e la squadra durante l inverno…
                                poi chissa cosa è successo, sembra essersi placato, che abbia limonato duro con qualcuno di altolocato in societa’? non è dato sapersi…ma cmq l approccio è cambiato e tutto sommato questo va sottolineato….in positivo.
                                resta Barile, eterno anello mediocre della nostra realta sportiva patavina.

                                • Tifoso ignoto bis scrive:

                                  Bravo! Tanti coa memoria corta me pare. Te rispondo su cossa xè successo coa stampa: Bonetto gá fato un patto de ferro fin fine anno contro ogni belligeransa. E gá avù razon (tanto par cambiar). Ghemo un gran presidente, capace, sanguineo ma anca stratega!!! E i sapientoni insoddifatti che svanga i c***** meritaría bepi pan e salado

                          1. Filippo scrive:

                            comprate i biglietti, tutti a Fermo per spingere i ragazzi alla conquista dei 3 punti

                            1. massimo biancoscudo scrive:

                              Certo che Mario 2, il mio omonimo Massimo e gli altri non pochi gufoni che circolano su questo blog avete veramente la memoria, non corta, cortissima. Due domeniche fa dopo la vittoria col Pordenone, non ho sentito una voce dire qualcosa contro il mister, adesso….è partita la grancassa. Ma smettetela una buona volta. Ha sbagliato a mettere la difesa a tre, ha sbagliato a mettere Cappelletti a centrocampo, ha sbagliato la preparazione… I fatti sono quelli che contano e i fatti dicono che al momento il Padova è primo e male che vada con 5 punti di vantaggio sulla seconda. Mi sembra di avere a che fare con un branco di comari isteriche. Datevi una calmata!! Poi se il 6 maggio non ce l’avremo fatta, sarò io il primo a prendere Bisoli e la squadra a pernacchie. Per il momento, le pernacchie, le meritate voi.
                              Forza Padova sempre!!!!

                              • Filippo scrive:

                                Massimo, perdona ma sei il perfetto esemplare di quella categoria di tifosi che si ritiene depositaria del verbo, che si esprime a slogan patetici tipo “se non lo ami quando perde non amarlo quando vince”, che pretende di dare lezioni di tifo dall’alto da X anni di trasferte e X anni di abbonamento, che non accetta contraddittorio perché nelle difficoltà la squadra va sostenuta, bisogna tifare e non fare polemiche, che siete tutti sapienti leoni da tastiera espertoni che scrivono sui blog come poi il nostro amico gialloblù ama ricordare dal suo scranno in tv.

                                Avete rotto i coglioni. Ma te le dico in amicizia e serenità. Uno che sbaglia lo si sostiene anche facendogli capire dove sbaglia, e non mi riferisco a Bisoli che ancora oggi parla di punto che può andar bene a Fermo, robe da TSO, ma di una società che comunque proprio felicissima della situazione non sembra essere, leggasi intervista di Zamuner odierna. Se non ci leggi un chiaro ammonimento a qualcuno che ultimamente ha parlato troppo concentrandosi su ruote di biciclette anziché su come preparare le partite allora vivi in un universo parallelo.

                                Voi siete quelli che Brevi ci aveva portato fino a la, e i conti si fanno alla fine… io sto ancora aspettando quelli che dovevano fare i conti assieme a chi quei conti li aveva già fatti mesi prima. Meno servilismo democristiano e più obiettività a questa piazza non farebbero male. E rispetto per le opinioni altrui, che hanno patria come le tue e le mie.

                                • massimo biancoscudo scrive:

                                  Filippo ti assicuro che non voglio dare lezioni a nessuno, ne dirti (anche se è vero) che vedo il Padova da immemorabile tempo, ne che (anche se è vero anche questo) che sono andato a Verona a vedere lo spareggio col Trento, a Lucca, a Cremona, a Firenze, etc.., solo sommessamente dico che la critica ci sta’, ma mi sembra un po’ esagerata, dal momento che, seguendo il Padova da millanta anni, non ricordo di aver vinto un campionato di serie C o B che sia uno (escludendo la serie D e la C2). Quindi per carità, anch’io sono rimasto un po’ deluso dalle prestazioni contro la Triestina e l’Albino Leffe, in compenso ho visto anche tante belle partite, o pezzi di belle partite. Mi vengono in mente l’andata col Vicenza, il secondo tempo a Pordenone , a Vicenza e a Bassano, e forse la più bella in casa col Pordenone non più tardi di tre giornate fa. Per questo le critiche mi sembrano un filino eccessive. Poi, è chiaro che c’è libertà di espressione e, le differenti posizioni, se espresse in maniera corretta (e anche documentata) come la tua, ci stanno. Senza dimenticarci tutti che abbiamo a cuore una e una sola cosa. Il bene del nostro amato Padova. In attesa che inizino le feste e che chi ha tanto sofferto e masticato amaro per questi colori, possa avere almeno per qualche mese….una rivincita. Forza Padova sempre!!!!!

                                  • Mario2 scrive:

                                    Non è fare il gufo ma questo padova del girone di ritorno non mi è piaciuto manco un po, ad esclusione dei secondi tempi di Vicenza e Bassano e della gara col pordenone..fino alla partita di andata con l’albinoleffe abbiamo sovrastato gli avversari e si vedeva la mano dell’ allenatore. Ci può stare un calo tuttavia l’atteggiamento di scendere in campo per il punticino non deve essere una costante (accetto gli ultimi 20′ minuti con la feralpi e mestre, ma trieste e albinoleffe no) perche hai giocato parecchio con il fuoco scommettendo sulle disgrazie altrui…sta cosa mi sembra abbia infastidito anche bonetto e zamuner dalle loro dichiarazioni…la più forte rosa del campionato (nonostante a reggio dicano il contrario) non è a mio avviso sfruttata a dovere e si sono visti un po’ troppi esperimenti. Gli episodi ci sono girati a favore (speriamo di chiuderla domenica) ma non è sempre così, ogni campionato ha la sua storia ma una quota promozione di 61 punti in 34 partite si è vista raramente. Forza Padova e ndemo a Fermo

                                    • Patrick scrive:

                                      che male che stai..che tristezza che trasmetti..quando tra 10 anni e ti metterai a ripensare a questa storica stagione forse ti renderai conto di che stronzate dicevi in quella primavera del 2018…perche’ solo un ottuso con paranoie pesanti puo’ contestare una situazione del genere, al netto della nostra storia…
                                      fate ridere..e non siete pochi…

                                • Tifoso ignoto bis scrive:

                                  E vanti col rompare i c******* a Bisoli…
                                  Chi voe poe tore apuntamento col presidente che magari el ve toe par fare el mister par le partie che manca, almanco semo sicuri de n’dare in B..

                              • urbano scrive:

                                Condivido a tutto campo ….. non è possibile che queste comari abbiano sempre qualche cosa che non va .

                              1. acp scrive:

                                510 venduti.

                                muovete il culo cazzo. vinciamo un campionato ogni morte di papa e fè pure gli schizzinosi perchè xe fermo e non qualche località più trendy. a chi può e non viene andrebbe tolto l’abbonamento.

                                MANDORLINI NUOVO MISTER.

                                1. acp scrive:

                                  io esonererei bisoli il secondo dopo la matematica promozione.

                                  1. Enrico M. scrive:

                                    Altro regalo da parte della Reggiana.
                                    Ora andiamo a Fermo per chiuderla con una vittoria, punto e basta.

                                    • Il vecchio MAX scrive:

                                      Guarda,ho visto interamenre le ultime 2 gare della Reggiana e ti assicuro che non ci hanno regalato proprio nulla.
                                      Hanno giocato con una foga ed una intensita’ incredibile,solo che sono incappate in 2 squadre in autentico stato di grazia,che hanno messo a nudo il vero motivo per cui il teorico possibile aggancio al primo posto e’(speriamo) sfumato.
                                      Quello che mi preoccupava piu’ di tutto della risalita degli emiliani era che continuavano a mietere punti ,anche di piu’ di quanto realmente meritavano,ma soprattutto che non prendevano gol. Dopo 23 gare,16 gol subiti,media di 0,69 a partita.Quello era un trend da promozione diretta. Quello che e’ successo dopo e’ che proprio con la Fermana il giocattolo si e’ rotto,credo anche causa di qualche defezione nel reparto difensivo. Nelle ultime 8 gare si sono beccati 14 gol,media di 1,75 gol a partita. Se ieri non se ne sono beccati altri 3, sono loro che devono ringraziare il Bassano per quello che si sono divorati.Alla fine comunque avrebbero potuto anche vincere,ma la palla buona si e’ fermata sul palo interno.
                                      Riguardo al fatto di andare a Fermo per vincere ,sono perfettamente d’accordo con te. Sono convinto che ci sara’ un attaggiamento molto diverso da quello espresso nelle ultime due gare.Il contesto psicologico e’ cambiato,perche’ adesso sanno che se vincono sono in serie B. Ringraziando il cielo la Reggiana gioca in posticipo,per cui il regalare la gioia della promozione ai propri tifosi,alla nostra citta’ e anche a loro stessi DAL CAMPO e non permettere che sia la tv il giorno dopo a farlo(perche’ di fatto la B potrebbe arrivare lunedi’ anche pareggiando o addirittura perdendo non solo a Fermo),dovrebbe essere un naturale imperativo morale.
                                      Poi la vittoria puo’ venire oppure no,ma la voglia di vincere la vogliamo vedere ,che diamine !

                                      • Enrico M. scrive:

                                        Concordo sullo spirito da mettere in campo. Troppo spesso ultimamente giochiamo prima di tutto per non prenderle e anche con squadre sulla carta nettamente inferiori. Va bene l’umiltá ma non deve diventare paura. Ora punto e a capo e cerchiamo di vincerla.

                                    1. Filippo scrive:

                                      Pare siano terminati i biglietti

                                      1. fabio.pd scrive:

                                        ieri sera ho visto in TV la partita Reggiana-Bassano. Al di là del fatto che se avesse vinto il Bassano non avrebbe rubato niente….ma la partita mi è molto piaciuta: due squadre che potrebbero giocare tranquillamente in serie B. E noi abbiamo vinto a Bassano ! questo dimostra che la promozione ce la meritiamo tutta. Non si può pensare di giocare sempre con la partita perfetta! lo dimostra la partita di ieri sera. Aggiungo: domenica scorsa l’Albinoleffe ha giocato una bella partita, onore all’avversario! il gol preso: è stata una disattenzione della nostra difesa, giocatore lasciato solo. Il gol fatto: tenacia di un nostro giocatore che ha scartato….ha perso la palla….la riconquistata e ha crossato a Guidone…. Faccio un pronostico: a Reggio festeggeremo!! io ci sarò.

                                        1. acp scrive:

                                          6 vittorie nelle ultime 17 e siamo ancora primi con ampio margine e con un triplo match point. chiaramente è il nostro anno.

                                          1. Diego scrive:

                                            Notte tormentata e pensieri biancoscudati.
                                            Si torna al nefasto 2013/2014. Leggendo la rosa, devo dire che in mano a un altro allenatore le cose sarebbero andate ben diversamente. Cionek, titolare in A, in giro nazionale; Melchiorri: buon attaccante tra A e B. Mbakogu: titolare in B e in A. Iori: leader del Cittadella in C e ora in B.Ciano: titolare nel Frosinone in lotta per al A. Jelenic: titolare in B. E poi altri che non mi ricordo ma che sento spesso almeno in B. Anche lo stesso Vantaggiato, se ben gestito a bastone e carota…
                                            Ora, penso che oggi sono contento che al timone sia un grande come Bonetto, anzichè gli squallidi innominabili, però nulla mi toglie dalla testa che con un allenatore “normale” (no marcolin…) e con dirigenti non dico capaci ma almeno onesti, la storia sarebbe stata ben diversa.
                                            Scusate per il fuori tema.

                                            • Tifoso a 1/2 scrive:

                                              Quoto tutto, in modo particolare il fatto dell’onestà di alcuni dirigenti. Aspettate che Bonetto faccia esperienza in B per un paio d’anni e poi ne vedremo delle belle..

                                            1. Filippo scrive:

                                              Tutti a Fermo per 3 punti e per la serie B

                                              1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                Ci è andata bene anche sto giro.
                                                Ora, per favore, cerchiamo di andare a Fermo a fare una partita gagliarda per vincere… non voglio vedere atteggiamenti per il punticino.

                                                1. Giorgio scrive:

                                                  1) Vincere a Fermo per la matematica
                                                  2) Vendere la partita alla Reggiana perchè Fedeli e Capuano mi stanno li
                                                  3) Salvare il Gubbio a discapito del Vicenza

                                                  Troppo bello :-) :-)

                                                  1. Mario2 scrive:

                                                    Per me è l’allenatore a non capirci più nulla e le sue parole lo testimoniano ..cambia modulo a fine campionato proponendo prima un 4-3-3, poi un 3-5-2 e adesso un 3-4-1-2..sta facendo calcoli da troppo tempo e sta cosa di giocarsi tutto a reggio (stasera vince, perché natale capita una volta l’anno) non mi va giù..1 punto a fermo e 3 col Gubbio comunque arrivi a pari punti..inoltre la reggiana giocherà ancora in posticipo quindi un nostro nuovo passo falso sarà per loro una carica..all’ euganeo come al solito le partite decisive non si vincono

                                                    • sergio scrive:

                                                      io dei 3 punti col Gubbio non sarei molto sicuro (l’ho già scritto che non è ancora salvo e che prima di Padova “riposa”!)

                                                      • Enrico M. scrive:

                                                        Dal Teramo 2 vittorie 3 pareggi 2 sconfitte. Così così in trasferta, male in casa. Non è un ritmo da promozione ed effettivamente la scarsa incisività dei nuovi, il cambio di modulo francamente inspiegabile, i troppi calcoli e il giocare per non prenderle sono tra gli elementi di un momento no che rischia di costare caro. Se giochiamo con questa mentalità a Reggio ci asfaltano.

                                                      • mario2 scrive:

                                                        era per dire che 4 punti potrebbero non essere sufficienti perdendo a reggio…possiamo solo sperare che anche il teramo non sia salvo (se vince a fano la penultima potrebbe esserlo)..inoltre l’euganeo è uno stadio maledetto..vedi spareggio con il lecco

                                                        • sergio scrive:

                                                          Più che sufficienti. Per la matematica STASERA ne bastano TRE (ma non 2 perché la Samb IN TEORIA potrebbe arrivare a 61!)
                                                          Quindi, o li facciamo a Fermo, o -i mancanti- li dobbiamo fare a Reggio o -spererei di no- col Gubbio!…

                                                      • Lacoste76 scrive:

                                                        Se il Padova, questo Padova, facesse 2 punti in tre partite non mi stupirei.

                                                        Qui non è pessimismo è constatazione che nelle ultime 10 partite ricordo un po’ di sfortuna col teramo e un bel po di fortuna col Bassano quindi i risultati (scarsi) sono giusti ed esprimono lo stato di questa squadra uscita non rinforzata dal mercato di gennaio e con i gladiatori del girone di andata stanchi.

                                                        Gliozzi infortunato
                                                        Lanini non pervenuto
                                                        Salviato al di sotto delle aspettative e non all’altezza di Madonn
                                                        Sarno a zero reti e finora non incisivo
                                                        Altri non mi vengono in mente ma credo che la chiave di volta in negativo sia stata la campagna di gennaio

                                                        Vi aspettate altri regali dalla Reggiana? Io no.

                                                        • Il vecchio MAX scrive:

                                                          Al momento e’ la Reggiana ad essere costretta ad aspettarsi regali da noi,ma anche dal Bassano e dall’Albinoleffe,perche’ se questi ultimi giocheranno comtro di loro come le ultime gare,se la Reggiana non riuscisse a batterli entrambi non si parlerebbe affatto di un regalo granata,non so se mi spiego.Nonostante tutto,al momento ,noi a differenza loro, viviamo ancora nel lusso di non essere affatto costretti a sperare che perdano per arrivare alla meta.
                                                          Anche all’andata abbiamo fatto 2 punti con Fermana,Reggiana e Gubbio. Quindi vietato cullarsi sulle disgrazie altrui e rimboccarsi le maniche. Ce’ pure lo spettro dello strano curriculum di Bisoli (almeno da quando e’ allenatore professionista) da frantumare.
                                                          Ah,dimenticavo : nella tua lista dei flop di mercato,l’infortunio di Gliozzi,capitato proprio nel momento in cui si era sbloccato,non puo’ essere imputato a Zamuner.

                                                    1. effebi scrive:

                                                      il bassano meritava la vittoria….è l anno del padova per forza

                                                      • Lacoste76 scrive:

                                                        Sono contento ovviamente ma resta dell’amaro in Bocca e questo amaro non è da tifoso capriccioso ma è figlio di quell’amore viscerale unico e vero che mii Lega ad una squadra che vorrei vedere trionfare solo con le sue forze per la gloria del biancoscudo.

                                                        Intristirmi alle partite del Padova per gioire delle altrui lacune non rientra nelle corde di un Padova che ci ha fatto sognare per mesi.

                                                        A Fermo per vincere.

                                                      1. Stefano scrive:

                                                        Quindi ….. dorando ha il fiatone ma gli altri non ne hanno tanto di più ……… uffa sto traguardo !!!!!!

                                                        1. Stefano scrive:

                                                          Beh dai 0-0 …… tiriamo un respirone di sollievo ma…….. chiudiamola per favore !!!!!!!!

                                                          1. effebi scrive:

                                                            io penso che con i 6 acquisti di gennaio qialcosa in spogliatoio è successo qualche equilibrio si è spostato ….salviato preso per sostituire madonna e avevamo zambattaro gliozzi per chinellato? di fatto davanti non c erano problemi..sarno poi non ne parliamo se a 30 anni sei questo io dico patevamo sfruttare i nostri giovani ps come cisco e marcandella non giocano piu? e mazzocco perche non provarlo prima di prendere lanini ….tutti giocatori che a giugno se ne andranno fabris compreso ma a padova non hanno dato nulla solo soldi spesi male dal presidente….detto questo forza padova

                                                            1. 1 scrive:

                                                              Al momento non si è vinto nulla ne perso nulla. Restano 270 minuti in apnea. Chi ha più forza mentale vince.

                                                              1. Tifoso a 1/2 scrive:

                                                                Incredibile sentire tanta negatività.. Capisco fossimo a far ragionamenti a fine campionato ma, mal che vada stasera, saremmo a + 5 a tre giornate dal termine. Un disastro tale da mettere sempre tutto in discussione o sempre a far polemica? Perchè tanta frustrazione e accanimento contro il mister e sulla situazione attuale? Il DNA non mente: “vincere facile” a Padova non esiste (abbiamo fatto fatica anche per almeno mezzo campionato di D e solo grazie al mercato invernale di De Poli siamo risaliti e avuto la meglio sull’Alto Vicentino) e dire che quest’anno dovremmo farlo per il livello infimo del nostro girone significa non essere intellettualmente onesti. Livorno e Lecce non mi sembra abbiano avuto (ed hanno) vita facile e non credo proprio che il nostro Padova in quei gironi sarebbe la quarta/quinta forza del campionato. Come sono convinto che la squadra con un’altra guida tecnica nel nostro girone sarebbe attorno alla quarta posizione in classifica. La serie C è un campionato dove unità del gruppo, voglia, corsa e attributi hanno la meglio su schemi, tecnica e soldi. Preferisco avere una società seria con meno soldi e un tecnico che sa cosa vuol dire vincere campionati e difende la sua squadra alla morte. Ribadisco: vincere a Padova è raro, e chi pensa che con qualunque altro mister avremmo già chiuso il campionato, allora non sa quale sia la differenza tra la Lopyreva e la Littizzetto. E’stato così terribile pareggiare contro una squadra che per DNA ieri doveva saccheggiare l’euganeo? Per me è un miracolo genetico aver preso un punto. Ognuno di voi quest’anno dovrebbe chiedersi cos’è importante, la mia risposta è: andare in serie B. A fine girone di andata o al 93′ su rigore il 6 maggio (dopo aver perso a Reggio la giornata precedente) poco importa. Fabio ha scritto una frase bellissima: “VIVO CON TREPIDA EMOZIONE QUESTO MOMENTO IRRIPETIBILE”; non diamo per scontato quello che di bello ci sta capitando e le emozioni che stiamo provando..

                                                                1. QuoreSqudato scrive:

                                                                  Forse non abbiamo tanta voglia di sorridere, però è simpatica la scenetta del pesce pescato da Giorgione.
                                                                  Taci che sta’ volta almeno ci abbiamo pareggiato con questo Albino, si sono confermati la nostra bestia nera

                                                                  1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                    Fino a ieri sera sono sempre stato esclusivamente ottimista sulla promozione in B (in verità anche grazie alla vittoria del Mestre a Reggio nel recupero infrasettimanale – risultato che ha smorzato i potenziali effetti molto negativi della sconfitta di Trieste) in quanto il vantaggio sulla seconda è sempre rimasto su margini rassicuranti nonostante il nostro calo.
                                                                    Da ieri sera ottimista lo sono ancora (perché sarebbe da pazzi buttare al vento un campionato in cui per mesi siamo rimasti con un vantaggio quasi abissale sulle prime inseguitrici e, quindi, resto convinto che non può e non deve succedere una cosa del genere), ma inevitabilmente ora qualche preoccupazione si fa avanti.

                                                                    La partita di ieri è stata una grande delusione, poche storie e chiacchiere.
                                                                    Dopo il match di Trieste in cui una sconfitta diciamo che, volendo essere benevoli, ci poteva anche stare e in fin dei conti è arrivata in una partita da 0-0, ieri sera mi aspettavo tutt’altro piglio e un Padova che metteva lì l’Albinoleffe martellando per trovare il gol.
                                                                    Qua mi pare ci sia un misto di braccino e condizione fisica deficitaria (come ricordato da altri solo 7 punti raccolti nelle ultime 6 partite e ben 8 punti in meno rispetto al girone d’andata) che ci sta portando a scherzare con il fuoco…
                                                                    Ci stiamo ormai riducendo a gufare gli altri (ed è quello che faremo anche stasera…) e non va bene… occhio perché se, dopo Trieste e ieri sera, dovessimo fallire anche il terzo match-point a Fermo poi ci toccherà andare a Reggio con il pannolino…
                                                                    E’ da un mese, se non di più, che Bisoli parla di sta cacchio di bici con le ruote sul traguardo, ma più che altro il Padova mi sembra un ciclista che ha condotto una bella fuga, si è ritrovato con bel vantaggio all’ultimo chilometro dell’ultima salita (complice anche una serie di corridori non così arrembanti da dietro eccetto uno, la Reggiana, che però partiva con troppo ritardo), ma che ora si sta piantando nelle ultime centinaio di metri…
                                                                    Altra cosa su cui non concordo con Bisoli è quando dice che ad inizio campionato tutti avrebbero messo la firma per trovarsi con 5-6 punti di vantaggio a 3 giornate dal termine… verissimo, certo, ma omette di dire un’altra cosa: se un mese fa gli avessero chiesto se ci avrebbe messo la firma per ritrovarsi a tre giornate dalla fine a gufare gli altri causa nostro calo, ci avrebbe messo la firma??? Non credo…
                                                                    La verità è che ci ritroveremo molto probabilmente a giocare un match decisivo a Reggio (con il magone di portare via un pareggio), e magari la promozione matematica all’ultima giornata quando invece, per come si erano messe le cose, a Reggio si doveva andare in gita a festeggiare perché questo era un campionato da chiudere a 3-4 giornate dalla fine.
                                                                    Speriamo bene e intanto speriamo che il Bassano blocchi la Reggiana…

                                                                    • L'altro Maurizio scrive:

                                                                      I punti di vantaggio sono ancora tanti.
                                                                      Perdere la testa non serve.
                                                                      Intanto aspettiamo stasera e se non vincono è un altro passo avanti.

                                                                      • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                        Sì, siamo tutti d’accordo.
                                                                        Però stiamo facendo di tutto per complicarci la vita, o no?

                                                                        • filippo scrive:

                                                                          a me sembra che l’unico che si sta complicando la vita è l’allenatore con scelte che definire cervellotiche significa far dileggio all’intelligenza popolare.

                                                                          qui l’unico che secondo me ha paura è lui, perché la sua carriera potrebbe finire il 6 Maggio se non conduce in porto una promozione che doveva essere già in cassaforte, vista l’inferiorità degli avversari, da almeno 2-3 settimane.

                                                                          il 3-5-2 o le sue varianti (3-4-3 o il 3-4-1-2 folle di ieri sera), che poi sono una versione camuffata di una difesa a 5, vanno bene per Oscar Brevi e il suo Fano… o il Padova versione lingua di fuori delle ultime sei dello scorso anno più playoff (che strano l’allenatore è lo stesso). Non per una compagine che ha fatto tutto il campionato davanti con un 4312. Il fatto di aver demolito due settimane fa una squadra che oggettivamente quest’anno si è demolita da sola non è motivo per continuare ad insistere pedissequamente su un modulo che funziona solo se hai la bava alla bocca, giochi in 20 metri, pressi alla Klopp sulla tre quarti avversaria e difendi a centrocampo. Il 3-5-2 quest’anno ci ha solo portato sonori schiaffoni, prestazioni scialbe, punticini risicati da lotta per non retrocedere, e una rondine che non ha fatto per niente Primavera in casa con i ramarri.

                                                                          se la capolista non riesce a fare più di 1-2 tiri in porta in 180 minuti, al di là di braccini o condizioni fisiche non esattamente brillanti, proviamo a pensare che partire ad attaccare a 70 metri dalla porta avversaria non è il massimo nella vita. Ed è anche più logorante, sia fisicamente che mentalmente.

                                                                          poi lui è l’allenatore, e io non capisco un accidente di calcio.

                                                                          • mario2 scrive:

                                                                            concordo con te filippo, non dimentico neanche capelletti davanti la difesa a vicenza il l’albero di natale di dicembre spostando capello lontano dalla porta quando in quel momento era l’unico che la vedeva, pulzetti e non belingheri trequartista che va bene perchè è fuori categoria..la campagna acquisti di gennaio per me non è stata sbagliata (o meglio sarno non doveva arrivare che di buono ha fatto una punizione a bassano…giocatore da girone c), fabris escluso senza motivo, lanini “non regge i ritmi” quando ha giocato tutto il girone di andata…inoltre ogni settimana c’è un infortunio e credo siano gli allenamenti…prima della partita col ravenna bisoli, per sua stessa ammissione e quasi vantandosene, ha fatto un lavoro pesante fisicamente che ha portato belingheri a stirarsi dopo 20 minuti…non si gira più come prima da quando sono iniziati gli (inutili) esperimenti conditi da dichiarazioni colme di scuse (vedi campo piccolo a fano)…la reggiana vince, i regali sono finiti..meno parole (ero presente a gubbio quando dopo 90′ minuti di nevischio ha risposto prepotentemente a un tifoso che ha detto mezza parola) , più fatti

                                                                    1. acp scrive:

                                                                      5 difensori per tutta la partita contro l’albinoleffe in casa, partita da vincere. go da ndare vanti o basta?

                                                                      andava esonerato quando lo dicevo io. cioè mesi e mesi fa.

                                                                      • Treves de'Panfili scrive:

                                                                        5 difensori sulla carta, nella realtà dei fatti zambataro ha giocato sulla linea dei cc e a volte degli att.

                                                                      1. massimo scrive:

                                                                        Certo che vincere il campionato solamente ( forse) a tre giornate dalla fine con:

                                                                        - Un girone che di più scarso non c’è
                                                                        - Avversari che fanno a gara su chi si “mangia” più punti ( e questa in particolare la Reggiana che nonostante una media punti da primato ha compromesso tutto con Teramo, Pordenone e Mestre quando anche tre pareggi gli sarebbero stati ottimi)
                                                                        - Un organico di 22 giocatori che in qualsiasi altra squadra sarebbero al 10% titolari

                                                                        è veramente da farsi più di qualche domanda.
                                                                        Quest’anno è andata di lusso, ma il prossimo anno la vedo dura con gran parte di questi giocatori ma soprattutto con Bisoli, che comunque non credo avrà “vita” lunga in serie B.

                                                                        Massimo

                                                                        1. Lacoste76 scrive:

                                                                          DEVONO SPACCARE TUTTO, basta parlare.

                                                                          Zamuner dopo Sudtirol “abbiamo fissato i premi promozione”
                                                                          Pulzetti “se vinciamo a Trieste è fatta”
                                                                          Bisoli “se vinciamo con Albinoleffe è fatta”

                                                                          1 punto In due partite.

                                                                          1. QuoreSqudato scrive:

                                                                            Tranquilli ragazzi, è successo solo che con l’iniziativa “porta un amico” ho commesso purtroppo l’imprudenza di portare con me un mega-jettatore. Uno che non si appassionerà mai, perché ha sempre e solo visto partite pessime. Con lui allo stadio è già tanto che il Padova abbia pareggiato e da come si era messa ho temuto veramente che accadesse.

                                                                            Non lo farò più, lo giuro.

                                                                            1. fabio.pd scrive:

                                                                              tutte le squadre avversarie quando vengono a Padova…giocano con il coltello tra i denti…..solo “abbattendole” con l’uno-due…ritornano a giocare nel loro alveo naturale…vedi la partita con il Pordenone. Queste ultime giornate si fanno avvincenti!! noi tifosi passiamo da un accenno di depressione ad un vigoroso ottimismo (dopo la sconfitta della Reggiana con il Mestre)…per poi – adesso – ritornare alla strizza di non potercela fare. Indipendentemente dal risultato di questa sera io VIVO CON TREPIDA EMOZIONE QUESTO MOMENTO IRRIPETIBILE, confidando nei giocatori e nell’allenatore.

                                                                              1. acp scrive:

                                                                                ESONERO IMMEDIATO.

                                                                                assumere mandorlini.

                                                                                1. Spinoccia scrive:

                                                                                  Ma posso io a 50 anni passare una notte insonne dopo la delusione di ieri?
                                                                                  Bisoli fa dichiarazioni politiche, la Fattori chiama i ragazzi sotto la curva e Padovagoal fa pagelle soft dai toni scanzonati. Ma sono solo io che vedo lo spettro di Lucca che volteggia allegramente sopra il mio letto finchè mi rigiro con gli occhi sbarrati?
                                                                                  Abbiamo miseramente fallito l’ennesimo match ball dopo aver fornito una prestazione che dire deludente è poco. Ci è già andata bene che l’abbiamo pareggiata, grazie ad uno spunto (l’unico) individuale e non certo per la pressione e il forcing messo per recuperare.
                                                                                  Una cosa sola, emblematica secondo me: al primo minuto di recupero il nostro allenatore fa una sostituzione. Come interpretare questa mossa se non come il desiderio di perdere 1 minuto per portare a casa il pareggio?
                                                                                  Siamo stati letteralmente surclassati da una squadra che aveva tutto più di noi: grinta, velocità, gioco, precisione nei passaggi e il loro goal era nell’aria da un bel pò. E’ già stato tanto riuscire a pareggiarla.
                                                                                  La realtà è che siamo stracotti, l’unica triste possibilità è sperare che la Reggiana sia bollita.

                                                                                  • Treves de'Panfili scrive:

                                                                                    ho letto la parola LUCCA e mi sono venuti i brividi

                                                                                    bisoli atteggiamento incredibile. per me i giocatori sono spompati fisicamente ma soprattutto disorganizzati. rischiamo molto grosso

                                                                                  1. Enrico M. scrive:

                                                                                    Mi preoccupano il senso di smarrimento che trasmette la squadra e le dichiarazioni di Bisoli, quasi rassicurasse un cucciolo ferito.
                                                                                    Altro match point fallito, altra speranza regalata alle avversarie.
                                                                                    Se non capiamo con questa delusione che i calcoli non si fanno e che bisogna pensare a vincere, beh allora…

                                                                                    1. Stefano scrive:

                                                                                      https://it.m.wikipedia.org/wiki/Dorando_Pietri E’ sempre stato il mio incubo in tutte le cose della vita e ne avevo parlato qui ai primi di marzo …….. speriamo bene …………

                                                                                      1. Filippo scrive:

                                                                                        I vicentini purtroppo avevano ragione.
                                                                                        Bisoli è un chiacchierone, è da un mese che parla di biciclette, traguardi, fuga per la vittoria, distacchi… ancora ieri sera dopo una prestazione disarmante parlava di mezze ruote al di là del traguardo. Il Padova sembra quel maratoneta arrivato in testa agli ultimi metri, ma ormai così stremato da collassare ogni dieci falcate. Eppure l’allenatore continua a predicare di vittoria ormai in pugno, in quello che a tutti gli effetti ormai è un delirio schizoide. Pensasse per prima cosa a tacere, ricordando la miseria di 7 punti raccolti in 6 partite, media da play out altro che Serie B. 8 punti in meno del girone d’andata, si trova ancora in testa per la manifesta inferiorità degli avversari. Ma attenzione a scherzare con il fuoco…

                                                                                        Lo dissi in tempi non sospetti, andremo in Serie B probabilmente penando oltre il necessario in un campionato che avremmo potuto vincere a Marzo, e a quel punto la società dovrà riflettere a fondo sull’opportunità di lasciare in mano a quest’uomo il frutto dei suoi investimenti.

                                                                                        1. Stefano scrive:

                                                                                          Mah . Vincere a fermo con una squadra comunque specialista in pareggi e tosta a casa sua mi sembra veramente un impresa vista la ns situazione attuale . Rischiamo veramente di arrivare a Reggio con la lingua di fuori e con loro assatanati. Cosa abbiamo sprecato in questi ultimi 40 giorni !!!!!!

                                                                                          1. Lacoste76 scrive:

                                                                                            6 PARTITE

                                                                                            4 pareggi 1 vittoria 1 sconfitta

                                                                                            Saría na capoista questa????

                                                                                            Mediocrità assoluta.

                                                                                            1. Mario2 scrive:

                                                                                              Bisoli parla. Vedremo domani sera quando sarà a -5 cosa farà..rispetta bonetto e quei 3500 abbonati che seguiranno il padova sempre e comunque..se non va quest’ anno contro l’albinoleffe ci giocheremo contro per un bel pezzo..brevi ne aveva 11 di buoni, tu ne hai 22

                                                                                              1. fausto scrive:

                                                                                                A me sembra che BISOLI sia in confusione totale,, giocare con la difesa a cinque vuol dire regalare il centrocampo agli avversari e isolare le punte davanti al loro destino anche perché Sarno è assolutamente inutile e gioca solo x se stesso, assomigliamo molto al Padova dello scorso anno,riconquistando palla troppo bassi con 70/80 metri x arrivare alla porta avversaria.

                                                                                                1. Mario2 scrive:

                                                                                                  A fermo proverei in 3-3-1-3…tanto la bici ha una ruota oltre il traguardo..

                                                                                                  1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                    Io non reggo le dichiarazioni post partitadi Bisoli, vorrei un po’ di autocritica.
                                                                                                    Se lui è contento di questa MEDIOCRITÀ….vuol dire che io di calcio non capisco un cazzo, il che può benissimo essere
                                                                                                    Continuo a sentire che dipende tutto da noi perché siamo in vantaggio ma a me sembra che dipenda dalle altre Perchè questo padova vince e segna col contagocce da parecchie partite quindi tolgo la Samb perché a 7 punti (contando lo scontro diretto a favore) è tagliata fuori ma la Reggiana può ancora ire la sua e credo che vedere questo Padova li abbia ringalluzziti.

                                                                                                    MI SCUSO COL DNA PER AVERLO DICHIARATO DEFUNTO. UFFICIALMENTE MI SCUSO.

                                                                                                    • Mario2 scrive:

                                                                                                      Esatto, riaperto il campionato..la fermana non è salva..se facciamo anche solo 3 punti (cosa possibilissima) non ce la facciamo..sorvolo su bisoli, le sue dichiarazioni e soprattutto le sue formazioni senza senso… che ci fa sarno a padova non lo so.. comprato perché padovagoal diceva che era forte (sta bene al Foggia o al sud in generale a fare il droblomane) non per la sua utilità

                                                                                                    1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                      Basta buonismo. Non facciamo mai un forcing in attacco, neppure in svantaggio, nè a Trieste nè oggi.
                                                                                                      Se togliamo la vittoria di prestigio col Bassano, abbiamo vinto solo squadra scarse o in difficoltà.
                                                                                                      Appena troviamo una squadra in salute al massimo si pareggia.

                                                                                                      Palle gol, queste sconosciute.
                                                                                                      Ora, premesso che la campagna di gennaio è stata palesemente cannata, credo che il mister abbia colpe in questo momento è spero che la dirigenza scaturisca la parte tecnica che si sta palesemente involvendo.

                                                                                                      1. Stefano scrive:

                                                                                                        Azz! Speravo meglio …. secondo me la Reggiana a 56 ci arrriva . E se noi arrivassimo lì a 59 sarebbero cavoli amari ………

                                                                                                        1. Mario2 scrive:

                                                                                                          Mi astengo dal commentare..Non ci saranno altri regali

                                                                                                          1. fabio.pd scrive:

                                                                                                            …al di là di una bella bevuta con o senza pizza insieme…quando sarà il momento….al di là che domenica scorsa alle ore 8,22 durante la mia corsa domenicale sono passato davanti a Maurizio e a Giorgio e ad altre 10 persone…come un fantasma…. faccio una semplice RIFLESSIONE IN PROSPETTIVA: ….a MARTINA. In coincidenza (più o meno) della nascita del suo primo figlio siamo passati dalla D alla C….adesso con la nascita di Leone Stefano (probabilmente) saliamo dalla C alla B. Non è che se arrivasse il terzo figlio – magari il prossimo anno – potremmo fare il doppio salto di categoria ?!?…..con massimo rispetto, mi raccomando….

                                                                                                            1. Stefano scrive:

                                                                                                              Iniziate alle 430 di qui . Mi raccomando !!!!!! Vincere !!!!!!!!!!

                                                                                                              1. Mario2 scrive:

                                                                                                                Intanto pulzetti rotto..almeno un infortunio a settimana..

                                                                                                                1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                  Zironelli idolo, non dimentichiamo le giuste dichiarazioni sul Vicenza

                                                                                                                  1. acp scrive:

                                                                                                                    domenica vediamo di giocare per vincere. possibilmente con una formazione logica.

                                                                                                                    1. Spinoccia scrive:

                                                                                                                      Ieri è caduta la manna dal cielo. Noi biancoscudati la pigliamo tutta e ringraziamo a mani giunte.
                                                                                                                      Grazie in particolar modo ai padovani Beccaro e Sottovia, che da avversari ci hanno fatto vedere i sorci verdi molte volte e che avrei visto molto bene già dai tempi della D con i nostri colori. Grazie a Zironelli con la sua tattica spregiudicata ma letale, chissà mai che un giorno capiti da queste parti… Il padovano non dimentica!
                                                                                                                      Ho visto gli highlights. Alla Reggiana non è andato dritto proprio niente ieri. D’altronde, come avevamo detto e auspicato, la ruota gira, gira e… a volte ti arriva sul muso.

                                                                                                                      Ora servono 6 punti ed è fatta matematicamente. Abbiamo la possibilità di chiudere la pratica nelle prossime due partite, facciamolo senza se e senza ma, senza calcoli. Sono due squadre che possiamo e dobbiamo battere.
                                                                                                                      Avanti scudati, la meta è a portata di mano.

                                                                                                                      • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                        Sì, la ruota gira… e giustamente… solo per ricordare come hanno vinto con il Santarcangelo (furto per mano dell’arbitro), con il Sud Tirol (fortuna sfacciata) e mettiamoci anche Ravenna dove hanno evitato il pareggio per miracolo in pieno recupero.

                                                                                                                      • Enrico M. scrive:

                                                                                                                        Concordo.
                                                                                                                        Un regalo (per me) inaspettato che non dobbiamo annullare giocando con la calcolatrice in mano. Non riaccendiamola più la speranza di prenderci. Dobbiamo giocare per chiuderlo al più presto questo campionato.

                                                                                                                      1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                        È UFFICIALE

                                                                                                                        BONETTO HA SCONFITTO IL DNA

                                                                                                                        PRIMO DOPO POLLAZZI

                                                                                                                        1. Mario2 scrive:

                                                                                                                          Ringraziamo i 3 mister della reggiana (mi hanno ricordato il buon oscar a salò) che fanno turn over nella partita decisiva, lasciando fuori carlini e mettendo cesarini mezzo acciaccato dal primo minuto..nel secondo tempo è uscita la forza della loro panchina..più che altro complimenti a zironelli che fa giocare a calcio individualità forse da bassa c con coraggio e prendendosi dei rischi per non buttare via il pallone (se fosse la mia squadra però avrei il cuore in gola, ogni tanto bisogna pur lanciare), inoltre si è presentato sostanzialmente con i titolari ad esclusione del neozelandese sulla destra.Se non vinciamo domenica vuol dire che i nostri non hanno capito nulla, sul pezzo e arrabbiati

                                                                                                                          1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                            Onore al Mestre e a Zironelli, che evidentemente con le dichiarazioni di domenica aveva fatto pretattica.
                                                                                                                            Questo risultato rende quasi indolore la sconfitta di Trieste. E rende anche giustizia visto che la Reggiana ha vinto più di una partita casalinga in modo fortunoso o con l’aiutino arbitrale…
                                                                                                                            Ora vinciamo domenica e chiudiamo la pratica (alla fine si avvererá quello che sostengo da 2-3 settimane: ovvero che con 60 punti si sale).

                                                                                                                            1. QuoreSqudato scrive:

                                                                                                                              Un po’ di ottimismo non guasta:
                                                                                                                              Se stasera la Reggiana perde, domenica prossima ci giochiamo già il primo match point: in caso di nostra vittoria, Reggiana perde e Samb perde o pareggia, siamo già matematicamente in B.
                                                                                                                              Sognare non costa niente!

                                                                                                                              • Il vecchio MAX scrive:

                                                                                                                                Sognare non costa niente ? Dipende che cosa trovi al risveglio… E non sono poi del tutto convinto,dopo lo sciatto Padova visto a Trieste, che una clamorosa sconfitta della Reggiana stimolerebbe i nostri a cercare con piu’ determinazione la vittoria,anzi…
                                                                                                                                Battere l’ Albinoleffe e’ di una importanza strategica doppia ,comunque vada stasera :cambierebbe a nostro favore il fatto di giocare in anticipo ,perche’ si scaricherebbe tutta la pressione sugli emiliani in una gara ad alto coefficente di difficolta’ gia’ in se’,perche’ il Bassano che ho visto domenica in tv puo’ metterli davvero in grande difficolta’, e poi costringerebbe l’Albinoleffe a giocare alla morte con loro il turno successivo per non perdere il treno play-off…

                                                                                                                              • Enrico M. scrive:

                                                                                                                                se poi introduciamo la regola che, da qui alla fine della stagione, Messi e Ronaldo vengono automaticamente schierati contro la Reggiana, siamo a posto.
                                                                                                                                Contare sulle nostre forze è un’opzione che molti non considerano…

                                                                                                                              1. L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                                                Ora godiamoci queste 4 giornate.
                                                                                                                                Bonetto, chieda per noi tifosi l’anticipo a domenica dell’ incontro di Fermo.
                                                                                                                                In lega pro la mia squadra sarà il Mestre.

                                                                                                                                1. acp scrive:

                                                                                                                                  GODO GODO GODO GODO GODO DC GODO COME UN MAIALE.

                                                                                                                                  1. Il vecchio MAX scrive:

                                                                                                                                    Zironelli for president ! Beccaro e Sottovia l’anno prossimo da noi,in cambio gli diamo De Cenco e Chinellato.
                                                                                                                                    Se giocava anche Favaro,segnava anche lui.

                                                                                                                                    1. Tifoso ignoto bis scrive:

                                                                                                                                      Serie BBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBB !!!!!!!!!!!! Cancaro Mestre che te te sì scansá

                                                                                                                                      1. Tifoso ignoto bis scrive:

                                                                                                                                        Nisuni ne fermará!!! Serie BBBBBBBBBBBBBBBBBBBBB !!!!!!!!

                                                                                                                                        1. effebi scrive:

                                                                                                                                          4 pappine

                                                                                                                                          1. effebi scrive:

                                                                                                                                            facciamo il nostro cammino forza padova

                                                                                                                                            1. effebi scrive:

                                                                                                                                              grande mestreeée…ahahah avevano fatto i conti senza l oste

                                                                                                                                              1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                                Riflessione: penso che Roma-Barcellona sia lo spot di quanto la testa nel calcio (ma non solo) sia quasi tutto.
                                                                                                                                                La Roma, con nulla da perdere, ha fatto la partita perfetta giocandosi al meglio le sue carte, mentre il Barcellona (squadra nettamente più forte, penso non ci siano dubbi) ha sbagliato completamente approccio alla partita.
                                                                                                                                                I catalani, dopo il 4-1 dell’andata, erano evidentemente convinti di andare a Roma in gita e hanno fatto una partita molle e incolore. Quando approcci così una partita, se le cose si mettono male, poi è difficile rimediare in corsa ed ecco che è arrivata una giusta imbarcata.

                                                                                                                                                Ricollegando il tutto al Padova, è evidente che a Trieste si era scesi in campo per portare a casa un punto. Poi il gol su punizione ha complicato le cose e non c’è stato un cambio di atteggiamento o una reazione veemente da parte nostra.
                                                                                                                                                Confido che nelle prossime partite entreremo in campo con la testa giusta (a maggior ragione se la Reggiana dovesse vincere anche stasera) e che porteremo a casa i punti pesanti che ci serviranno per la promozione.

                                                                                                                                                • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                                  Condivido assolutamente, infatti io non sono incazzato per la sconfitta di trieste (2 sconfitte in un intero girone sono plausibilissime), SONO INCAZZATO PER I TROPPI PAREGGI (sudtirol, mestre, feralpi, samb) nel giro di poche partite, pareggi in un certo senso cercati facendo troppi calcoli a priori.
                                                                                                                                                  Alla fin fine aver perso o pareggiato a trieste non cambia molto perchè da +4 a +5 c’è sempre una partita di vantaggio.

                                                                                                                                                1. Stefano scrive:

                                                                                                                                                  L’arbitro di domenica e’ quello che ha diretto sambenedettese padova a settembre .

                                                                                                                                                  1. effebi scrive:

                                                                                                                                                    e brava Marti….ce la facciamo forza padova…e poi da che mondo è mondo sono quelli dietro a preoccuparsi o no?

                                                                                                                                                    1. Stefano scrive:

                                                                                                                                                      Grande Martina!!!!!! Sul pezzo anche con Leone Stefano da accudire !!!!! Io da domani a Sydney e torno il 23 (quindi dopo le prossime 2 …..) Padova non farmi brutti scherzi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

                                                                                                                                                      • Martina Moscato scrive:

                                                                                                                                                        Hai visto? Alle 4 di mattina, dopo una poppata a Leone, mi è passato il giro del sonno e ne ho approfittato per aggiornare il blog. D’altra parte sai anche tu quanto io sia scaramantica, lasciare il titolo “l’anno del Padova” nel momento in cui la Reggiana inizia a dare un po’ di fastidio non mi pareva il caso! :-)

                                                                                                                                                      1. fabio.pd scrive:

                                                                                                                                                        Domenica sera…..Grande tifo e Bel gioco: questo è il giusto condimento! Sempre e solo FORZA PADOVA

                                                                                                                                                      Lascia un Commento

                                                                                                                                                      *