26
nov 2018
AUTORE Mariobasket
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 9 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.485

BOTTE PIENA E MOGLIE UBRIACA

“Da grandi poteri derivano grandi responsabilità” (Spider-Man – Stan Lee)

Tre vittorie di fila, come doveva essere è stato. Tezenis quinta in classifica, sia pure in nutrita compagnia, in una classifica nella quale basta perdere una partita per rischiare di ritrovarsi fuori dai playoff.
La vittoria con Ferrara è stata molto più sofferta del previsto, con tratti di gioco in totale confusione e troppe amnesie difensive nel primo tempo.
Ma coach Dalmonte è stato molto onesto ammettendo che, come a Forlì la squadra aveva perso pur giocando una buona partita, questa volta ha vinto senza brillare. Ferrara ha dimostrato che si può sopperire ad importanti assenze giocando con energia, intensità, cuore.
Il gioco di Dalmonte non convince ancora, ma la pretesa di vincere, dando spettacolo, magari con largo margine è come la famosa battuta sulla botte piena e la moglie ubriaca. Intanto ha messo la croce sopra a Dieng, al momento il suo lancio in quintetto si è rivelata una scommessa persa, al punto che si parla di un possibile prestito ad un club dove possa avere spazio e fare esperienza.

Il potere di un allenatore è grande, e ovviamente lo sono le sue responsabilità. Aggiungo Come a Piacenza, la Tezenis è stata solida, concreta nel momento topico. Emblema della vittoria la difesa sul possesso cruciale estense, quando Verona era avanti 75-72.
Cinque gialloblù in doppia cifra. Terry Henderson ne ha messi 18 in 30 minuti con il 67% da 2 e il 40% nelle triple. Non male per un debuttante in Europa, considerato da qualcuno un giocatore mediocre, da altri addirittura il peggior americano arrivato a Verona, degno della serie B. La pazienza è la virtù dei forti, o, per dirla alla veronese, tempo e paja maùra anca le nespole.

1.485 VISUALIZZAZIONI

9 risposte a “BOTTE PIENA E MOGLIE UBRIACA”

Invia commento
  1. Lilloball scrive:

    Lunga Vita a “Vittorio”, ..Lunga Vita, vedo che ti manco, mi segui “anche col rewind..” e dai spazio solo al tuo risentimento verso di me’ invece di parlare del Basket e della Scaligera che tanto ti sta’ a cuore.
    L’unica sanita’ mentale che manca la ta Tua mio caro, ma’ evidentemente ti “brucia assai” la tua “coda di paglia”, se non sai parlare altro che di me’ ..!!
    Continua i tuoi raffinati commenti sulla M**da e sul Ca**re, tanto solo di questo puoi parlare a proposito..e per favore smettila di citarmi (se veramente non vuoi piu’ interessarti di Me come io non voglio piu’ interessarmi di te)
    L’Unico Tragico e per niente Comico sei Tu che non riesci ad accettare che uno possa pensarla diversamente da Te.mio caro..
    DIO ESISTE, ma NON SEI TU, Keep Calm and Relax..
    Peace & Love Fratello.

    • Vittorio scrive:

      La cosa che fa riflettere è che probabilmente la pensiamo allo stesso modo su molte cose.
      Comunque come ogni flame tutto questo finirà nel dimenticatoio, per cui perché prendersela così tanto per una battuta in risposta a una tua battuta? E perché mettersi a fare il troll per questioni di lana caprina?
      Hai voluto fare il brillante e ti è andata male perché in pochi messaggi hai fatto capire implicitamente se non addirittura scritto esplicitamente che quando la Scaligera perde preferisci andare a portare fuori il cane per la cacca e non contento appena Mario ha pubblicato un nuovo articolo ti sei precipitato nel vecchio per sputare astio sperando di non venire sgamato. Aggiungo che hai già dichiarato che te ne saresti andato ma poi sei tornato, cioè il più vecchio dei comportamenti da troll fin dai tempi degli usenet newsgroup.
      Io non dico di essere un tifoso modello, anzi, forse sono uno dei peggiori perchè non vado nemmeno tanto al palazzetto, ma tu non stai molto bene.
      Detto questo: te ne vai o no? Già ripensato? Se decidi di rimanere facciamo la pace e diventiamo amichetti? Un Tavor ogni tanto no? Fammi sapere.

      • Lilloball scrive:

        Per andare me ne vado.. tranquillo, queste dinamiche “non-positive” dei Social non mi piacciono perche’ manca il confronto vis a vis che e’ l’unico che consente umanita’ nella discussione.
        Sul vecchio post ti ho risposto perche’ mi hai addirittura accusato di “augurati la morte”.!!, quanto di piu lontano dalle mie intenzioni e dal mio essere, io il nuovo post non lo avevo neanche visto, ma anche tu quanto ad “astio” non te la passi male visto che, su questo nuovo post anziche’ parlare della partita hai parlato solo di me per definirmi “insano”, “tragicomico” e “malato di mente”, non proprio complimenti no.?
        Come ho detto Vittorio voglio “allontanarmi” da queste dinamiche. Per quanto riguarda i “troll” non ne conosco neanche il significato, data la mia veneranda eta al massimo conosco i “New Trolls” gruppo Prog degli anni ’70..
        Mi sono allontanato dal palazzetto quando la Scaligera stava “VINCENDO” ma con atteggiamenti di giocatori che chi ha praticato sport di squadra trova intollerabili; ti assicuro che uscire col cane e’ molto,molto piu’ “rilassante”. Per il resto sicuramente Amici, se passi dalle mie parti ti offro volenteri un buon bicchiere di Vino (oltre al basket e cane sono anche assaggiatore ONAV), che fa’ meglio del Tavor ed e’ MOLTO, MOLTO PIU” BUONO.. Lunga Vita Vittorio, davvero, Lunga Vita col Cuore. Un abbraccio. Maurizo

        • Jes scrive:

          Scusa a che atteggiamenti ti riferisci?
          Di partite ne ho viste diverse ma non ho visto nulla che mi abbia fatto dire basta….

    1. Alex scrive:

      Come scrivi tu, Mario, siamo a tre vittorie di fila e quinto posto in classifica.

      E’ vero che il gioco della squadra dopo 9 partite di campionato non convince ancora, ma non e’ anche vero che le Tezenis di Dalmonte migliorano nella seconda meta’ della stagione?

      1. Lullone scrive:

        Comunque vada, si vinca o si perda, gli “allenatori da tastiera” troveranno sempre qualcosa da criticare.
        Sicuramente abbiamo giocato maluccio….. ma abbiamo vinto. Se vinciamo giocando male, vuol dire che nei momenti “clou” abbiamo usato la testa, come hai detto te bene Mario.

        Piccola nota a margine di queste prime 9 giornate: smettiamola di pensare che esista solo Verona in campo. C’è un’altra squadra, che se ne infischia dei valori, dei fenomeni, del fattore campo, dei pronostici: giocano la loro partita, anche tirando fuori gli artigli, puntando alla vittoria.
        Spesso si dà per scontato che si vince o si perde solo per merito/demerito nostro, dimenticando che sul parquet ci sono gli avversari.

        Forza Verona!!!

        • Vittorio scrive:

          Che la società non eccelli in tante cose l’abbiamo capito tutti, ma io penso che siano i tifosi i primi ad avere le idee un po’ confuse, specialmente quelli in internet.
          Nell’ultimo articolo del blog ci sono stati dei messaggi tragicomici fra cui uno in particolare era questo, lo cito direttamente: “In preda alla tristezza e ad un certo sconforto per la prima volta in 30 anni, ho lasciato il Forum e sono andato a portare a spasso il mio Cane.. e’ un Shiba Inu (giapponese),razza con il DNA mitocontriale piu’ corrispondente a quello del Lupo Grigio (piu’ del 98% secondo il National Geographic). E’ un Cane Intelligentissimo, e con lui mi sono rilassato ed ho avuto piu’ soddisfazione.. Spero, di non dover ripetere l’esperienza…”. Qualche giorno dopo (dieci, mica uno o due) lo stesso personaggio, che evidentemente crede di essere simpatico (beato lui) quando Mario ha pubblicato un altro articolo, dopo aver decantato ai quattro venti che se ne sarebbe andato, si precipita nei commenti delle vecchie discussioni quasi non più visibili per avere l’ultima parola, sperando di non essere notato.
          Non pago, dice che io sarei un certo “Alberto”. Eh?!
          Vogliamo dare la colpa a Pedrollo anche di questo? Pedrollo avrà mica la colpa della sanità mentale delle persone, vero? :D
          Questo per dire che sono completamente d’accordo con te e che secondo me bisogna dare il giusto peso anche a ciò che viene scritto in internet.

        1. Paolone scrive:

          Solo chi non fa non sbaglia. Contro Ferrara giocato maluccio, ma se ci si lamenta anche dopo tre vittorie di fila siamo messi male!

        Lascia un Commento

        Accetto i termini e condizioni del servizio

        Accetto i termini sulla privacy

        *