Torna al blog

ROSSO DI VERGOGNA

“I miei cartografi mi hanno rubato più terre dei miei nemici”. (Luigi XIV)

Diciamola tutta: trasferte a parte, il girone della Tezenis non è poi così brutto. Evitare le corazzate Cantù e Udine, e la stessa Torino, non è male. Tuttavia la scelta della FIP, avvallata da LNP, merita qualche considerazione.
Riesce difficile comprendere il criterio geografico che ha portato a creare un girone interamente del Nord (oltre alle siciliane), da Ovest a Est, escludendo però Verona che sta giusto nel mezzo.
Appare anche di non facile comprensione la scelta di un improvviso rigore nell’evitare di dividere squadre della stessa regione, criterio ampiamente ignorato fino a quest’anno. Così le emiliane tutte di qua, le lombarde tutte di là. Le Toscane invece divise: Chiusi di qua, Pistoia di là. E tutte le neopromosse inserite nello stesso girone, assieme pure alla ripescata San Severo.
Quello che sconcerta è la pesantezza in termini di viaggi: le trasferte nel girone rosso infatti dovranno essere affrontate tutte in pullman, con l’eccezione di Roma (Stella Azzurra, perché l’Eurobasket dovrebbe tornare a Cisterna essendo scaduta la deroga) che si potrà fare in treno o in aereo, mezzo – quest’ultimo – difficilmente utilizzabile per andare a Nardò.
Mi sono preso la briga di fare due conti: le 13 trasferte da Verona saranno pari a 6.089 chilometri, ovviamente da moltiplicare per due. Significa una media di 936 chilometri a trasferta, andata e ritorno. Nel girone verde invece i km. totali sarebbero stati 5.126, con una media di 788, comprese però le due trasferte a Trapani e Capo d’Orlando, che pesano da sole 2.795 k. (x 2), ovvero più della metà totale. Trasferte che si fanno in aereo e quindi meno pesanti dei lunghi viaggi in bus. Meglio essere ottimisti, per non diventare rossi: un po’ di vergogna in effetti, i dirigenti del basket italiano, così severi e draconiani su ogni minimo ritardo, ma un po’ distratti sul mancato rispetto di altre regole (come le dirette tv durante tutti gli ultimi playoff), la dovrebbero provare.

2 commenti - 1.113 visite Commenta

Jes

Mario si sa come si svolgerà il campionato dopo andata e ritorno? Ci saranno orologi? E i play off incrociati o no?
Poi sulla divisione (che comunque non è mai facile….. ) non commento, certo che le 3 squadre che in teoria vengono messe come favorite tutte nello stesso girone….

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code