Torna al blog

AVANTI CON DAL CANTO

Sono stata oggi a Dueville di persona per seguire la vicenda del confronto voluto da Cestaro con allenatore, staff e giocatori dopo la pesantissima sconfitta di ieri sera col Pescara (potete vedere, se lo desiderate, il servizio in apertura delle tre edizioni del tg cronaca di Telenuovo di stasera, alle 19.10, alle 20.30 e alle 23.30).

Ho visto i giocatori arrivare in macchina, entrare in Unicomm, uscire e ripartire dopo un’ora. Ho visto un gruppo di ultras chiedere udienza, riceverla e andarsene dopo mezz’ora, dopo aver detto alla squadra: noi ci saremo sempre, ora dipende da voi.

Ho visto Dal Canto insieme a Cestaro, Foschi, Baraldi, Sottovia e il figlio di Cestaro provare a ripartire tutti insieme. Dopo un confronto in cui senz’altro ognuno avrà detto le sue ragioni con forza.

Cestaro ha deciso che Dal Canto merita ancora fiducia, ma ha precisato che “la fiducia non è eterna” e che “sei giornate passano in un amen”. Quindi è ovvio che il patron si aspetta una pronta reazione a Grosseto sabato. Se ci sarà, si andrà avanti. Se non ci sarà, allora sì che saranno dolori.

Bisogna dunque ripartire da qui, da questa trasferta. Dalla reazione che questo gruppo ha sempre espresso nei momenti di difficoltà. Ora, però, o sarà troppo tardi.

109 commenti - 10.208 visite Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code