25
apr 2017
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 178 Commenti
VISUALIZZAZIONI

12.523

CONFUSO E (NON CERTO) FELICE

E’ pazzesco come in due settimane possano cambiare così i destini di una squadra che sembrava viaggiare tranquilla verso i playoff. E’ pazzesco come si possa passare, ripeto in due sole settimane, dalla lotta per un possibile, seppure difficile, primo posto ad una quarta posizione che, a due giornate dalla fine della stagione regolare, non è nemmeno sicura al cento per cento.

E’ il bello, anzi in questo caso il brutto, del calcio. Che vede il Padova in caduta libera sul più bello che si pensava stesse spiccando il volo e altre squadre, tipo Parma e Reggiana, non riuscire nemmeno ad approfittarne fino in fondo.

E’ davvero molto preoccupante la situazione. L’allenatore (che stasera, a precisa domanda: “Salva qualcosa del suo Padova contro l’Ancona?” ha risposto “No niente”) ha senz’altro le sue responsabilità. E’ evidente che lui per primo non è lucido come dovrebbe, ma a me, oltre a quello che (non) ho visto in campo durante la partita, ha fatto star molto male quello che invece ho visto benissimo a fine partita, ovvero Bindi e Dettori che se le dicevano di santa ragione sotto la Tribuna Fattori. Ci può stare un litigio, una discussione, specie quando il nervosismo è a mille perché non riesci a fare quello che vorresti e ti ritrovi davanti un pubblico legittimamente deluso, ma per la prima volta stasera ho avuto la netta sensazione che si sia rotto qualcosa di importante negli equilibri e nei rapporti di questa squadra.

A poche settimane dall’inizio dei playoff che tutti noi vedevamo come una strada assolutamente percorribile fino in fondo, soprattutto grazie alle doti mentali e alla forza di questo gruppo, è un segnale disgregante bruttissimo. “Brevi è parte integrante di questo gruppo. Sta a lui trovare la strada per portarci fuori da questa difficoltà”, le parole usate dal presidente Giuseppe Bergamin con una calma apparente fin troppo perfetta per essere vera.

All’allenatore dunque le redini di questo cavallo smarrito e, a tratti, imbizzarrito. Di questo Padova confuso e non certo felice. Urge un cambio di rotta immediato e deciso. Altrimenti i playoff inizieranno nel primo pomeriggio di domenica 14 maggio e termineranno nelle prime ore della sera dello stesso giorno. Purtroppo.

 

12.523 VISUALIZZAZIONI

178 risposte a “CONFUSO E (NON CERTO) FELICE”

Invia commento
  1. Lacoste76 scrive:

    Premesso che non commento molto queste partite e la stupida lotteria che le seguirà, sto seguendo con passione lo PSICODRAMMA DEL GIRONE A.

    È vero psicodramma sia per Grigi che per Grigiorossi (tra l’altro uniche squadre italiane col grigio) in quanto per l’Alessandria fallire la promozione diretta sarebbe allucinante dopo aver dominato un intero Campionato.
    Per la Cremonese forse sarebbe peggio visto che IN TEORIA ora è favorita dal fatto le basti semplicemente vincere con l’ultima ( o penultima non ricordo)

    Ovviamente restano i playoff

    • Patrick scrive:

      dai che la cremonese ha lo scontro diretto a favore e domenica fa tre punti sicuri.
      bye bye alessandria.
      CHI è CHE POMPAVA IL BUON PILLON CHE HA PAREGGIATO IN CASA DELLA PENULTIMA?
      come si deve imparare prima di dare giudizi affrettati…..

    1. Stefano scrive:

      un arbitro (\sononpeggio della massoneria) dopo il can cab di Reggio Emilia tende più a farcela pagare che preferirci e….. guardate come oggi nemmeno ha provato a sentire il collaboratore …. mentre quello di Reggio ….. in ogni caso giocando così ……

      1. Giorgio scrive:

        Acp quando ci hanno dato l'ultimo rigore favore?

        1. Stefano scrive:

          Fano bassano // Parma Reggiana// samb. Pordenone// albino sant'arcangelo . Vedremo

          1. Stefano scrive:

            Magari non e' stato trovato l'accordo sul premio promozione dopo Reggio Emilia …… vai a saperlo ……..

            1. L'altro Maurizio scrive:

              Domanda, secondo voi, stiamo aspettando i play off per tornare a giocare, la squadra è finita o stanno lanciando un messaggio a Zamuner?

              1. Giorgio scrive:

                La punizione al limite tirata da de cenco in fallo laterale é un messaggio

                1. Stefano scrive:

                  Possiamo sperare che il bassano mischi le carte X evitarci : non escluderei nulla per l'ultima giornata visto anche lo scontro diretto albino sant'arcangelo

                  • Il vecchio MAX scrive:

                    Preferirebbe evitare una squadra in piena crisi per andare a giocare a Parma o a Pordenone ,quando tra l’altro con una vittoria potrebbe teoricamente sperare di evitare tutte e 3 ?

                  • L'altro Maurizio scrive:

                    Io se fossi il Bassano, mi sceglierei il Padova.In un derby può accadere di tutto.
                    Poi se esco …lo faccio contro il Padova e vedrete che sarà così.

                  1. Stefano scrive:

                    Giochiamo con bassano/ albino leffe o sant'arcangelo : messi come siano effettivamente poco cambia : Cisco può già iniziare a scaldarsi per entrare all'87 esimo …..

                    1. acp scrive:

                      il cambio non è per maggio, è per agosto. siamo già in ritardo

                      1. Diego scrive:

                        Il mio innato ottimismo penso lascerà posto a una più prosaica incazzatura. Stanco di far ridere. Squadra inetta. E’ una agonia questa fine campionato…Soluzioni? Chiediamo qualche lume alla società?

                        1. Stefano scrive:

                          Classifica chiusa siamo quarti matematicamente : settimana prossima facciamo giocare la beretti e poi ci prepariamo X uscire contro il bassano

                          1. L'altro Maurizio scrive:

                            Molto interessante l’intervista ad Edoardo Bonetto, che analizza l’intero campionato del Padova.

                            • Nonostante Lutterotti:) scrive:

                              Anche per me L intervista di Bonetto Jr si è rivelata molto interessante. Considerazioni equilibrate, direi più di quelle del padre, è una buona dose di pragmatismo. Non nega le evidenze, ed i limiti della nostra squadra, e magari tra le righe, stimola la squadra, “…devono sentirsi più responsabili….”, sottraendone l onere all allenatore..”… non incide così tanto….è lo stesso che avevamo all inizio di campionato e nei tre mesi in cui siamo andati bene…”.
                              Se questo significhi poca fiducia da parte sua in Brevi interessa poco, certamente ritiene che squadra e ambiente, siano le variabili in grado di fare la differenza.
                              A questo punto ognuno faccia la propria parte, ai noi tifosi il sostegno incondizionato, per tutto il resto , casomai, ci sarà tempo dopo.

                            • mario2 scrive:

                              A conti fatti nessuno è contento delle scelte che sta facendo adesso l’allenatore (pur riconoscendogli innegabili meriti). Il tirare dritto per la propria strada in questo caso non sta dando i propri frutti e lo vedo veramente poco tranquillo anche dall’intervista di oggi dove ripete concetti che hanno una loro logica ma non condivisibili al momento attuale(non esiste un modulo vincente, i parametri dicono che stiamo bene ecc.mancava solo che tirasse fuori ancora i dati sul predominio territoriale come a inizio stagione)

                            1. francescosolesino scrive:

                              allora dimmi tu cosa ha vinto brevi allora che dopio che e stato cacciato dalla spal semplici e andato ai playoff e poi l anno dopo ha vinto il campionato

                              • Patrick scrive:

                                riesci a scrivere un minimo comprensibile?? allora mi spieghi cosa aveva vinto sabatini prima di busto? nessuno difende brevi, non piace neppure a me e prox anno via di sicuro, ma da qui a supporre cazzate del tipo ce ne corre.
                                come ha detto qualcun altro le squadre in vista playoff hanno tirato i remi in barca da un po’ in tutti tre i gironi..
                                ma forse manco te ne sei accorto solesino…
                                e allora via subito con la cazzata piu semplice e facile all italiana..via il mister e prendiamone un altro.
                                ridicolo!!!!!!

                              1. Stefano scrive:

                                Dai che gli esami del sangue sono buoni . Mal che vada venderemo giocatori sani

                                1. acp scrive:

                                  per me nadal vincerà il roland garros.

                                  1. francescosolesino scrive:

                                    perchè è nato pedente invece sabatini e unn vincente infatti dopo averne vinti col como e padova ha portato in c1 anche il mantova x lui parlano i risultati

                                    • Patrick scrive:

                                      ma cos’è lei, lo sponsor di sabatini? lui un vincente?? ma per favore…magari indaghiamo meglio una volta per tutte come siamo saliti a busto o salvati a trieste, invece di creare polemiche ed editoriali sul mattino ogni qualvolta bonetto apre bocca…la citazione diniz meriterebbe il pulitzer!!

                                    1. francescosolesino scrive:

                                      infatti solo tu hai la verità in tascA io passo e chiudo tanto il forum e vostro parlate solo voi addio

                                      1. francescosolesino scrive:

                                        e tu chi sei x offerdere cosi le personapensi dui avere sempre ragione io dico che ai playoff bisogna avere anche culo e sabatini ne ha

                                        • Patrick scrive:

                                          hai scritto NON PUO’.. ma di cosa parli? ma che teorema è ??? ma articola un discorso logico, invece di sparare massime dall iper uranio……

                                        1. Giorgio scrive:

                                          Sempre più convinto del DNA

                                          1. francescosolesino scrive:

                                            non puo vincerli perche ne ha gia fatti due playoff e persi se si vuole vincere allora bisogna prendere sabatini che li ha vinti con padova e como

                                            • Patrick scrive:

                                              e in base a quale ragionamento ad minchiam fai questo sommo ragionamento?
                                              ma chi cazzo ti da ste certezze??
                                              avete rotto i coglioni voi e le vostre sfere di cristallo da depressi padovani….
                                              lasciateli in pace.

                                            1. Lacoste76 scrive:

                                              Vi rendete conto che SI PARLA DEL NIENTE DA 3 SETTIMANE????

                                              Brevi con le sconfitte post-Salò non c’entra nulla.
                                              Non c’è nessuna crisi, sono al pari delle amichevoli estive.
                                              Arrivare secondi, terzi o quarti o quinti o sesti o settimi o ottavi o noni o decimi non cambia un cazzo se non una partita in meno su 7 per la seconda.

                                              TUTTE LE SQUADRE QUANDO HANNO SMESSO DI CULLARE IL PRIMO POSTO HANNO AVUTO UNA CRISI PSICOLOGICA, ANCHE IL PORDENONE, ANCHE IL PARMA.

                                              QUANDO IL RISULTATO CONTERA’ IL PADOVA TORNERA’ A DIRE LA SUA.

                                              IL REGOLAMENTO CONTA PIU’ DI OGNI ALTRA COSA

                                              • Patrick scrive:

                                                finalmente ti sei svegliato!! concordo in pieno…
                                                ma qui ci sono tifosi che vivono nell iper tensione da sempre come maurizio…..

                                              • Enrico M. scrive:

                                                È vero la posizione dal secondo posto in giù non conta granché. Però Sarei d’accordo se avessimo a un certo punto tirato i remi in barca e gestito/fatto riposare i giocatori più spremuti. In effetti dopo Salò avremmo potuto farlo ma non mi sembra sia andata così. Mi auguro che la squadra risorga al momento giusto come dici tu

                                              • L'altro Maurizio scrive:

                                                Infatti gli imputo quella di Salò. Ripeto la gestione Salò e Coppa Italia non sono accettabili …sul resto hai ragione anche se un derby e 9000 persone un po’ di stimolo e pepe doveva dartelo

                                              1. Il vecchio MAX scrive:

                                                Cerco di chiarire: non sto chiedendo cosa sia piu’ probabile accada,o se voi riconfermereste Brevi in caso di promozione.
                                                Vi offro due ipotetici scenari futuri ,non importa quanto certi o impossibili . Voi quali preferireste che accadessero,tra i due ?

                                                • filippo scrive:

                                                  Max, senza offesa ma par quasi che tu abbia qualche interesse a difendere Brevi o comunque portare acqua al suo mulino, anche con la proposizione di scenari irrealistici. Ne sembri genuinamente coinvolto, manco fosse tuo amico… magari lo è.

                                                  Detto questo, io sono tra quelli che dopo 9 giornate voleva mandare via lui e Zamuner, un mese fa era contento di poter ammettere il doppio errore di valutazione fatto in autunno e lo riteneva post Bassano addirittura un fine comunicatore, lo ha difeso dopo Salò… e poi ha visto un tracollo tale da indurre qualche riflessione soprattutto difronte all’ignavia tecnico/tattica con cui questo periodo è stato affrontato da Brevi stesso.

                                                  A scanso di equivoci, per il Padova in B accetterei in panchina anche Carolina Morace, per cui al sondaggio rispondo doppia B (Serie B e Brevi), e mal che vada lo si esonera e se ne prende un altro.

                                                  Detto questo resto dell’idea che ad oggi per quello che si è visto nella paurosa curva involutiva di questa squadra, con un crollo mentale più che preoccupante e pari a quello fisico, la probabilità che la nostra stagione finisca il 14 Maggio è altissima. Spero di sbagliarmi di nuovo, e di continuare a sbagliarmi in eterno se vuol dire trionfo per i nostri colori.

                                                  • Il vecchio MAX scrive:

                                                    No,Brevi non e’ mio amico personale , non sono nemmeno il suo procuratore e,visto che ti sorgono questo tipo di dubbi,per lo stesso processo logico ho fondate ragioni di pensare che nemmeno abbia mai fatto sgarbi o brutte cose alla sorellina di ACP,qualora ne avesse una…Tu speri di avere torto,io temo tu abbia ragione,anche se magari per motivi diversi da quelli che accenni tu. I play si vincono con l’entusiasmo e la fiducia,prima che con i moduli e la sapienza tecnico/tattica .Ci vuole cuore,ci vuole fame,ci vuole la capacita’ di buttare alle spalle le cose mal riuscite e gli errori Sta a Brevi e la sua truppa il primo passo , al tifoso spingerli a farlo.

                                                1. acp scrive:

                                                  B o C. il 30 giugno portatelo in stazione e tanti saluti.

                                                  1. Il vecchio MAX scrive:

                                                    Sondaggio :l’anno prossimo, tra una serie B con Brevi o una lega pro senza Brevi,che cosa preferireste ?

                                                    • Diego scrive:

                                                      Realisticamente, tra le due la seconda.Però mi andrebbe bene anche la prima, se in serie B. Escludo lega pro con Brevi.

                                                      • L'altro Maurizio scrive:

                                                        Anche un gratta e vinci da 2 miioni non sarebbe male..Che si vada o no, vedo dura una riconferma. Bocciato ? No…ma per portare 9000 allo stadio per più partite devi avere anche un mister meno dogmatico e più coraggioso..
                                                        Il suo lo ha fatto e va ringraziato .Ha rispettato i programmi ma essere ad un passo dall’impresa e crollare pesa più di esserci arrivato.
                                                        Due blak out sono troppi per una squadra che prima o poi dovrà vincere il campionato.Siamo partiti male voto 4 e abbiamo finito male voto 6. in mezzo un 8 per 3 mesi giocati da prima in classifica. …media 6. Se vince i play off ne riparliamo.

                                                    1. Giacomodarecanati scrive:

                                                      Bene, quindi entro domani si sapra’ chi ha il colesterolo alto e se manca potassio : nel caso arrivera’ un tir di banane per affrontare i play off.

                                                      • mario2 scrive:

                                                        Tra l’articolo degli esami del sangue e l’editoriale di cannello (non perché dica castronerie, ma per il contenuto..non si dice niente che già si sa) ho idea che la nostra stampa sia a corto di notizie fino ai play-off

                                                        • Enrico M. scrive:

                                                          sì, Canello un po’ troppo vago, questa volta. Sarà perché non appena ha tessuto le lodi della gestione in corso siamo colati a picco. Lo stimo, ma a volte sembra che piuttosto di scrivere “ho cambiato idea”, preferisca inventarsi spiegazioni intricatissime o cambiare discorso.

                                                      • L'altro Maurizio scrive:

                                                        Lol …per fortuna che ogni tanto scrivi.

                                                      1. L'altro Maurizio scrive:

                                                        Zamuner è un talento veto e come tale qualche volta può prendere una cantonata. Quando diventerà certezza, presto, lo chiameranno in A.
                                                        La squadra c’è e ci sono anche i cambi e io proverei a cambiare pilota in corsa proprio perché credo fortemente che possiamo fare bene questo mini torneo.
                                                        Non sono certo che con Brevi si ripeterà il miracolo di Novembre.. .poi se rientra Neto…nulla è scritto.

                                                        • Il vecchio MAX scrive:

                                                          Mannaggia,qualcosa non mi torna.Se Zamuner e’ un talento (cosa che al momento non metto in dubbio),quella della scelta di Brevi non puo’ essere stata la sua cantonata,ma casomai qualche altra.Dopo l’avvio deludente aveva le porte spalancate per il cambio e lui si e’ dovuto mettere addirittura “contro” l’idea della dirigenza e dei tifosi in generale.E se e’ vero il principio che errare e’ umano,ma perseverare e’ diabolico,il concetto di “cantonata Brevi ” e “Zamuner talento da serie A” non possono coesistere. Perche’ se un DG che ha totale autonomia sulle scelte(pur in compatibilita’ con le risorse disponibili ) non solo sbaglia nella cosa fondamentale e primaria del suo mandato(e cioe’ la scelta dell’allenatore),ma nemmeno vi sa porre rimedio,e’ tutto meno che un talento,tanto piu’ perche’ dimostrerebbe che nonostante abbia il privilegio di vedere le cose “dal di dentro”,capisca meno di calcio dei detrattori di Brevi che scrivono qui e che giudicano “dal di fuori “. Se davvero vuoi tenerti Zamuner,quindi,e a lui non passa nemmeno per l’anticamera del cervello di cambiare il pilota in questo momento,tranquillizzati,che sara’ senz’altro la scelta migliore.

                                                          • L'altro Maurizio scrive:

                                                            Appunto, le vede da di dentro e ha dei bugdet economici da rispettare .Il pilota lo cambia visto che ha un annuale e non era la prima scelta. Pensa quello che vuoi …ho scritto cose chiare e ho parlato anche di cantonate. Lo stesso Foschi , non certo un fesso, difese Del Canto contro la logica, ma non certo per motivi tecnici ma di equilibri.
                                                            Penso solo alla gestione dei giovani e della panchina e credi che possa far piacere alla proprieta’ non vedere valorizzato un solo giovane?

                                                            • L'altro Maurizio scrive:

                                                              No …scusa…Mazzocco.Ti dico di più, se il prossimo allenatore sarà un altro catenacciaro, sto’ a casa. Per me rimane uno sport e come tale mi deve anche divertire.

                                                              • L'altro Maurizio scrive:

                                                                Noto che ognuno qui al suo opposto che lo attende al varco.Ti sei perso però la metafora di Trulli …cosa serve premere il pedale a tavoletta se poi a 10 della fine torni a piedi ai box?
                                                                Cosa serve stare avanti in una gara di nuoto se all’ultima vasca crolli? Chiaro che in testa ti esalti ma poi sei giudicato per come ti sei classificato. Se hai fatto sport lo capisci altrimenti no. Dalla semifinale di coppa una dietro l’altra.
                                                                La tuta per i vecchi del blog valeva anche per Sabatini e Dal Canto.
                                                                I due giocatori fuori aria sono calcio non aria e leggendo l’editoriale di Padova gol non sono il solo a pensarlo.

                                                              • Il vecchio MAX scrive:

                                                                Guarda che ti capisco,eccome se ti capisco ! Certo Rocco si stara’ un po’ rivoltando dalla tomba ;” Ma come, se eo gho inventa’ mi a Padova sto catenaccio ! “. Sul fatto che tu sia disposto a passare da tifoso a prescindere a quello occasionale in caso di ulteriore allenatore ” difensivista” non ci credo manco morto… In realta’ io credo che alla fine nel calcio fondamentalmente conti VINCERE, e lo prova il fatto che tu,visti i risultati e la rimonta,ti eri alquanto calmato riiguardo allo scannamento di Brevi . Ora che il sole non splende piu’,riecco il ritornello dei calci d’angolo,della tuta,del giocatore che deve essere messo o tolto, (eh eh eh eh ) Comunque devi almeno ammettere che a Venezia e Parma ti sei anche divertito,dai !

                                                              • L'altro Maurizio scrive:

                                                                Nonostante Lut, qualcuno pensa che stiano in panchina gratis e soprattutto non comprende l’humor.
                                                                Sono certo che pagare 10 ragazzi per tenerli in frigo per 8 mesi faccia piacere a chi fa’ i bonifici. Cisco, un nostro prodotto,fatto scaldare per 90 minuti e fatto giocare per 3 in due partite. Passo e chiudo.
                                                                P.S. Ricordate chi segnò al 93 il gol derby contro il Verona? Un ragazzino…

                                                              • Nonostante Lutterotti:) scrive:

                                                                …rimarrà un mistero di questo campionato il completo eclissamento di metà rosa. Non ha praticamente mai utilizzato diversi giocatori in modo difficile da comprendere. Sarà mai possibile che nessuno dei panchinari meriti una chance? Anche solo per un fatto statistico su 10 uno decente lo trovi. Niente!! abbiamo fatto un campionato in 13, Berardocco, Boniotti, Tentardini,Gaiola,…di fatto mai visti…sia mai che L anno prossimo li ritroviamo protagonisti in qualche altra piazza. Assolutamente dogmatico.

                                                        • Enrico M. scrive:

                                                          Maurizio, secondo me Zamuner ha avuto alcune intuizioni felici (Bindi e la difesa, Dettori…) ma anche preso cantonate importanti (Alfageme, Felipe e il mercato di gennaio in blocco). E’ all’inizio del suo percorso per cui secondo me può essere vincente investire su di lui e sulla sua crescita professionale. Tuttavia non lo assolverei a prescindere negando che parte delle responsabilità del crollo della squadra sono da cercare nel mercato e dal suo aver voluto cambiare Pillon con Brevi, perché dalle critiche costruttive si può ripartire per fare meglio l’anno prossimo.
                                                          Nell’immediato non saprei se scommettere su un nuovo tecnico o scommettere sul ripetersi di quanto successo a Novembre. Purtroppo non sono due grandi opzioni… Sono piuttosto due puntate al buio e, come tali, si può azzeccare o sbagliare in entrambi i casi.

                                                        1. Patrick scrive:

                                                          beh oddio, non reputo la fattori sempre un bel colpo d occhio e presenza corposa..siamo stati spesso quest anno non oltre le mille unita o poco piu di attivi in quel settore….o sbaglio?
                                                          siamo una tra le migliori tifoserie del girone con lo stadio piu sfigato dell universo, ma a volte siamo pochini….
                                                          se la si finisse di fare anche cori politici o goliardici come li chiama qualcuno sarebbe perfetto, ma sappiamo come funziona…è che va bene una volta, due, ma quando lo ripeti 6 -7 volte come lunedi, boh mi interrogo sul senso….
                                                          ma staro’ invecchiando io…

                                                          1. tifoso ignoto scrive:

                                                            vorrei fare una riflessione cari utenti del blogghe su quanto sia complicata una promozione in B molto piu che dalla B alla A.. 22 squadre in B si contendono 3 posti per la promozione e ne retrocedono 4. In LP invece su 60 squadre
                                                            ne vengono promosse 4 e ne retrocedono 9. Ne consegue che per essere promossi bisogna che: fortuna, infortuni, arbitri, giocatori, allenatore e società incappino nella stagione perfetta. Da lì non si scappa perchè i playoff sono una roulette e non vince necessariamente il piu forte. La disparità è ingiusta tra B e LP, tanto piu che quasi sempre le neopromosse il piu delle volte fanno campionati di vertice in serie B questo dimostra che un buon terzo delle squadre di LP vale quanto tutte quelle di serie B messe insieme.
                                                            3 promozioni in A rappresentano il 15% delle squadre della B. 4 promozioni in B rappresentano il 7% delle squadre di LP. Urge un riequilibrio. Almeno 5 promozioni se non 6 sarebbe piu giusto.

                                                            • svissero1 scrive:

                                                              non e dificile se hai una squadra non forte ma fortissima tipo venezia o spal o foggia dunque si deve vincere quasi tutte le partite o almeno perdere pochissimo e si va su c e chi fa triplo salto eh

                                                            • Begbie scrive:

                                                              Secondo me il riequilibrio lo fai riducendo le squadre di Legapro. O passando da 60 a 40, ovviamente divise in 2 gironi (e così il tuo 7% già diventa un 10%), o reintroducendo la C1 e C2, entramba non più di 2 gironi. Ci speravo due anni fa, quando c’è stata una falcidie di fallimenti (soprattutto al centro sud), ma i grandi geni hanno invece scelto di far man bassa di ripescaggi dalla D, con la salita di squadre abbastanza imbarazzanti tipo le due Lupe romane.

                                                              Andando in alto ormai è scandalosa la A a 20 squadre, invece. E’ da gennaio che una metà buona della squadre non hanno niente da chiedere. Salve per la manifesta inferiorità delle ultime 3, impossibilitate ad andare in Europa League.

                                                              • tifoso ignoto scrive:

                                                                ma LP a 60 squadre è stata fatta apposta per necessità perchè
                                                                tra fallimenti e costi proibitivi non si riusciva piu a fare la C2 è così
                                                                hanno compattato C2 e C1 creando la LP sminuendo la vecchia C1
                                                                (c’erano due promozioni per girone) e di fatto rendendo proibitiva
                                                                la promozione per quelle squadre che potenzialmente
                                                                potrebbero ambire alla serie B.

                                                            1. acp scrive:

                                                              babbo natale, il ds infallibile, lo yeti. trovo divertente chi ci crede.

                                                              sono pronto a sostenere anche la prossima rivoluzione. però niente colbacco, i cappelli tutti vanno contro i miei dogmi sitilistici.

                                                              1. acp scrive:

                                                                usciremo alla prima partita. c’è un dervy che ci attende.

                                                                verona culone

                                                                1. Patrick scrive:

                                                                  io non ho mai parlato di piazza difficile, sul fatto che si stia bene e spesso siamo stati troppo morbidi sono d accordo.
                                                                  parlavo dell’ approccio sempre diffidente e negativo dell’ ambiente ogni stagione che va a cominciare.
                                                                  nessuno fa fiinta di non conoscere la nostra storia sfigata, sta di fatto che ora piu di sempre dovremmo renderci conto in che ottime mani siamo a livello di societa’.
                                                                  il che non vuol dire non poter criticare o arrabbiarsi, anzi…
                                                                  ma purtroppo è pieno di gente che critica la nostra realta magari presenziando una volta all anno per il derby..
                                                                  quando parlo di cultura calcistica mancante mi riferisco anche a questo.
                                                                  se in italia la pazienza in ambito sportivo è difficile in ogni realta’, qui a padova siamo ben oltre la media.

                                                                  • L'altro Maurizio scrive:

                                                                    Non in questo blog.Qui solo critiche, anzi osservazioni tecniche, mai una virgola sui soci che tutti noi ringraziamo quotidianamente . I fischi allo stadio sono pochissimi e dopo 5 sconfitte consecutive.Se il calcio non può essere commentato ci daremo agli scacchi.

                                                                    • Patrick scrive:

                                                                      maurizio ultimamente mi appari un pochino distratto o qualcos altro….ma chi ha mai detto nn si debba criticare? anzi! di sicuro non parlo delle strumentalizzazioni e delle critiche orchestrate che faceva prima qualcuno di noto qui…..ora si ragiona tra tifosi ed è un altro vivere. parlo della maggior parte delle critiche che leggi sui social o senti in interviste televisive, a volte anche durante trasmissioni locali…….c’è di fatto un’ ignoranza diffusa sull’ argomento e ci si fa quasi sempre prendere dal polso e dall’ umore…
                                                                      non esiste raziocinio, logica, capacita critica costruttiva.
                                                                      non mi riferisco qui in linea di massima.
                                                                      assolutamente giusto parlare dei problemi e pure criticare, per esempio io non gli avrei applauditi ne alla fine del derby ne a pordenone.
                                                                      ma ho letto cose penose tutta la settimana dopo il pareggio di lunedi.

                                                                      • L'altro Maurizio scrive:

                                                                        Non era certo riferito a te . Sinceramente sui vari blog ho letto poco o nulla di anti societario, anzi …su non scherziamo . Come hanno scritto altri, una polemica sul nulla, anzi su 4 fischi… Puggina e Giordani nonostante abbiano vinto tutto, hanno avuto anche vita dura, vedi contestazioni per Mazzia. Giocatori da secondi in B aspettati fuori dal Pen Pen per chiarimenti dopo un pareggio in casa,. Non contesto non offendo e sono riconoscente facendo l’ abbonamento.Se non basta amen.

                                                                    • Enrico M. scrive:

                                                                      Quoto. Se non commentassimo e non esprimessimo opinioni (anche critiche) saremmo dei manichini del Padova store e non tifosi :)

                                                                  1. Lacoste76 scrive:

                                                                    L’ANGOLO DELLE PREVISIONI:

                                                                    1 Sul Padova non riesco a sbilanciarmi ma il pessimismo che FINALMENTE regna in questo blog mi fa ben sperare, dopo un ciclo cosi negativo potrebbe uscire qualcosa di buono in chiave playoff

                                                                    2 Vicenza arriva ai playout e si salverà perche ha perso tutti gli ultimi 4 play e quindi la teroia dei grandi numeri li vuole vincenti; inoltre poichè non può essere più ripescato, il Dio del pallone, da sempre loro protettore, li farà salvare sul campo. Dal prossimo anno non lotteranno più per la salvezza. Poichè cambiano serie ciclicamente ogni 5 anni circa (ma poi vengono ripescati) tra due/tre anni andranno in A ma ci staranno massimo 3/4 anni

                                                                    3 Verona temo non andrà in A perchè non può andarci proprio tutto male e quindi forse almeno loro non godranno come tutte le altre venete

                                                                    4 Cittadella, qualunque cosa accada non m’interessa, per me loro sono come il Cosenza come rivalità…inesistente

                                                                    Lo sono, sono abbastanza coglione senza che intervenga Patrizia a ribadirlo, ma in fondo qualcosa qui dentro bisogna pur scriverlo

                                                                    • mario2 scrive:

                                                                      Vicenza si salva sicuro, 4 punti con torrente. Ripeto che a parti invertite saremo spacciati, ma vista una squadra di bassa classifica che cambia 3 allenatori e si salva. Se battono la ternana sono apposto visto che di carlo gli regalerà la vittoria l’ultima giornata

                                                                    • Begbie scrive:

                                                                      Sul punto 2 e 3 mi esprimerò più precisamente dopo le ore 17 del 1° maggio, a fine derby. Nel frattempo, non posso far altro che ravanarmi allegramente.

                                                                    • gintonic scrive:

                                                                      per me il verona sale.
                                                                      del vicenza mi interessa tanto quanto del cittadella.
                                                                      per il venezia invece rosico di bruttissimo

                                                                    1. Lacoste76 scrive:

                                                                      PROPONGO UN GRANDE SILENZIO FINO AI PLAYOFF

                                                                      1. Er Bomba scrive:

                                                                        con uno stadio decente saremmo tutti più rilassati.
                                                                        detto questo, condivido il giramento di coglioni di Bonetto per i costanti brontolii della piazza

                                                                        • Enrico M. scrive:

                                                                          Credo che da entrambe le parti bisogna dare le giuste dimensioni alle cose.
                                                                          Bonetto ha espresso civilmente la sua opinione e il suo disappunto. Tra le righe c’è anche l’invito al gruppo a giocarsela fino in fondo, non scordiamolo.
                                                                          La tifoseria comprensibilmente dopo 4 sconfitte pesanti e un pareggio con l’ultima è comprensibilmente delusa e, per ora, ha espresso la sua delusione che dovrebbe suonare come una sveglia per il gruppo. Per altro non mi pare si siano messe in discussione stima e fiducia verso la proprietà (come scriveva Corrado).
                                                                          Mi sembrano dinamiche per ora normali. Non alimenterei polemiche preventive basate sulla permalosità di una parte o dell’altra (ogni tanto ci stanno anche le critiche). E non chiamerei in causa i luoghi comuni sul tifoso padovano medio.

                                                                        1. Enrico M. scrive:

                                                                          Condivido.
                                                                          La ferita del fallimento è troppo fresca. Nessuno, credo, vuole promesse di trionfi e spese folli con la prospettiva di trovarsi falliti l’anno dopo. E’ un film che non mi interessa rivivere. Meglio appunto chiarezza e trasparenza.

                                                                          p.s. scusate la pignoleria ma Pea quando fu esonerato era 10° e giocava un calcio che ricorda molto quello attuale. Poi la scelta dell’esonero in corsa si rivelò sbagliata, ma tra i tanti errori di quella gestione non lo metterei in cima alla lista (cfr. https://it.wikinews.org/wiki/Calcio,_Serie_B_2012-2013:_19%C2%AA_giornata)

                                                                          1. filippo scrive:

                                                                            sono d’accordo con voi, il mio punto di vista se possibile è ancora più netto. Per me sono parole completamente fuori luogo.
                                                                            parla di fatica nel fare calcio per aspettative eccessive, mi pare lamentarsi che l’acqua bollente scotta.
                                                                            se Bonetto nella sua azienda avesse un collaboratore che chiede insistentemente di diventare manager e quando finalmente ci riesce questi inizia a lamentarsi per la troppa pressione, come la prenderebbe?
                                                                            La verità è che questa rivoluzione l’han voluta in primis lui ed il figlio, sobillati da quella stessa parte di piazza isterica che l’anno scorso se la prendeva con De Poli, Parlato prima e Pillon poi.
                                                                            Allora faceva comodo ascoltare i leoni da tastiera del non gioco, oggi bisogna prendere le distanze.
                                                                            Io non dimentico il distinguo penoso del vicepresidente tra tifosi veri e presunti, e oggi si ripropone lo stesso refrain. E questo dovrebbe unire?
                                                                            Il fatto è che bisogna accettare le critiche e saper ammettere i propri errori. Altrimenti nessuno obbliga a fare i dirigenti di calcio.
                                                                            Padova è esigente come tutte le piazze, e anzi ci si dovrebbe sempre ricordare che escluse due promozioni dalla QUARTA serie, una in B e relativa salvezza venute come sappiamo, sono vent’anni che mangiamo svariati barattoli di merda, e nemmeno d’autore, mentre tutto attorno a noi abbiamo realtà calcistiche che fanno incredibilmente meglio di noi, alcune con forse un centesimo del blasone di questa gloriosa maglia.
                                                                            I conti si faranno alla fine, se ci saranno onori da elargire Padova non sarà parca come Bonetto ben sa avendo già vinto un campionato. Diversamente dovrà farsi carico delle pressioni del caso, come avviene nelle aziende in cui non si raggiungono i budget.
                                                                            E fatti bilanci si dovrà ripartire con trasparenza, perché se ridimensionamento deve essere allora lo si faccia dicendo alla piazza come stanno le cose. Padova capisce e apprezza soprattutto l’onestà, come già rimarcato sopra.

                                                                            1. Patrick scrive:

                                                                              Il messaggio su Facebook dell’ Ad Bonetto.
                                                                              Quanto ha da imparare sta piazza triste.
                                                                              Smettetela di farvi le seghe, le paranoie, la nostra storia la conosciamo benissimo, ma ora dobbiamo essere tutti positivi e propositivi.
                                                                              Se questa piazza ragiona cosi da sempre sappiamo tutti a chi dare le colpe:
                                                                              . Stampa ( non tutta)
                                                                              . Cultura calcistica assente
                                                                              . Stadio osceno
                                                                              . Mancanza di umilta’ ( nel calcio non siamo nessuno o quasi)
                                                                              . Pigrizia e mancanza del senso di appartenenza
                                                                              . Storia sportiva
                                                                              . Approccio elitario della tifoseria piu’ calda.

                                                                              “Sono in Indonesia per lavoro e quindi l’unico modo per comunicare velocemente è la mia pagina Facebook .
                                                                              Sarò forse ancora tacciato di essere ,arrogante,presuntuoso da alcuni addirittura cafone ma non me ne importa nulla,in qualità di socio e AD del calcio Padova mi sento di dire che non è questo il clima che deve esserci attorno ad una squadra che andrà a giocarsi l’eventuale accesso alla serie B.
                                                                              Forse abbiamo tutti un po’ la memoria corta sono passati solo tre anni da quando questa società e partita e io penso che il lavoro da noi svolto sia stato più che positivo :promozione il primo anno,secondo anno quinto posto ,terzo anno da protagonisti sino a cinque partite fa,accesso ai play offf (da che posizione al momento non lo sappiamo) e dopo i vari appelli siamo ancora sempre i soliti soci che fanno degli sforzi finanziari enormi per le loro possibilità e nonostante tutto giù critiche ,non ci sono i soldi ,non ci sono ambizioni ,quando leggo queste cose mi sembra di essere fuori dalla realta,forse per questo a Padova si fa fatica a fare calcio troppe sono le aspettative e troppa è la tensione attorno alla società.
                                                                              Detto questo mi sento di suggerire a tutti tifosi e non tifosi crediamo in questa squadra è in questa società,stiamo vicini a questi ragazzi perché nulla è ancora perduto,sarà perché io sono ottimista di natura ma siamo il Padova e possiamo ancora farcela a realizzare quel sogno in cui tutti noi speriamo ,quindi stand by con le critiche sosteniamo questa squadra con calore che nulla è ancora perduto.
                                                                              Tutti uniti c’è la possiamo fare.
                                                                              Forza Padova andiamo avanti uniti.”

                                                                              • acp scrive:

                                                                                questa piazza ha zero da imparare, l’ha dimostrato in tante occasioni, l’ultima delle quali tre lunedì fa.

                                                                                il clima? è proprio bonetto ad avere il telecomando del condizionatore. devo solo schiacciare FAN e far cambiare aria. padova comunque si farà trovare pronta, in casa e fuori. piuttosto ho il dubbio se la squadra, lo dico da agosto che è ottima, sarà pronta.
                                                                                per il resto ha detto cose che dico da mesi e che condivido.

                                                                                • mario2 scrive:

                                                                                  Condivido con te acp, ma credo che le parole siano più rivolte ai tifosi da “social” dove effettivamente si leggono delle bestialità..alla fin fine qui tutti abbiamo elogiato la società e la sosteniamo, discutiamo solo cose tecniche o similari. Credo che facciamo tutti noi dei sacrifici per il padova, chi è senza lavoro e fa saltare fuori i 50 euro per la trasferta, chi ha una famiglia, chi prende ferie per la partita il martedì pomeriggio e chi magari ha la morosa che gli rompe i coglioni perché il sabato sera preferisce andare a pavia piuttosto che portarla in giro.

                                                                                  • Patrick scrive:

                                                                                    non solo tifosi da social purtroppo. al netto delle troiate di la coste e della sua leggerezza, bonetto ha voluto spingere su un punto: questa piazza resta sempre troppo umorale. è nelle sue prerogative probabilmente. ed eventi esterni hanno aizzato questa percezione. se girate la citta’, tipo se mettete quel sommo giornalista di campanale ad intervistare i padovani del centro e non solo, le risposte sarebbero simili a quelle di tanta gentaglia che scrive on line.
                                                                                    Per quanto mi riguarda non è superiorita’ o arroganza, ma in questa citta’ manca la pazienza, la presa di coscienza, l’ amore e l 0rgoglio di appartenenza che ti fanno andare oltre determinati steccati. so che nn siamo piazze come pisa o verona in meglio o venezia o modena in peggio, ma pecchiamo sempre di equilibrio e domina un senso di sfiducia spesso invadente che pure qui sul blog passa regolarmente.
                                                                                    non concordo con te corrado, proprio no, bonetto ha semplicemente cercato di ricompattare l’ ambiente a suo modo, e puntare il dito ORA su determinate figure dentro la societa’ fa abbastanza ridere e lo vedo privo di senso.
                                                                                    Vuoi continuare a ripetere la tua teoria contro brevi? allenatore che schifa anche me, ma per favore cerchiamo di restare sobri, questi siamo e questi resteremo sino alla fine.
                                                                                    Su zamuer ho ben poche rimostranze da muovere, lo riconfermerei subito.

                                                                              1. Lacoste76 scrive:

                                                                                Grande intervento di Corrado stavolta.
                                                                                Chapeau

                                                                                1. Lacoste76 scrive:

                                                                                  In quel tempo Patrizia camminava su un sentiero aspro e scosceso a piedi nudi.
                                                                                  Vestiva solo una tunica fatta di tessuto di scarto e sotto il braccio reggeva il peso di decine di vinili che ascoltava nelle taverne ove la ospitavano. Si stava recando in trasferta a vedere il calcio Padova. Erano km che camminava finché un suv si accostò. Dal finestrino usciva musica di pessimo livello, quella musica sintetica fatta solo per accompagnare eventi mondani privi di cultura. Si affacciò un ragazzo Con una sgargiante maglia con un coccodrillo e le disse “Patrizia, vuoi un passaggio? stiamo andando ad una festa sulle Dolomiti ” e si udivano altri farisei ridere.

                                                                                  Ella non volse neppure il suo sguardo e disse: in verità vi dico…fuori i farisei dallo stadio…oggi mentre il Padova gioca un’amichevole col Tai di Cadore, voi gozzovigliate senza dare il vostro sostegno. Arriverà un giorno in cui il vostro mancato senso di appartenenza, la vostra assente cultura calcistica e la vostra assente umiltà verranno giudicate e condannate per l’eternità. Quando il gallo cedrone della montagna avrà cantato tre volte qualcuno di voi tiferà perfino per il Vicenza.

                                                                                  Sdegnata, proseguì la marcia.

                                                                                  1. Giacomodarecanati scrive:

                                                                                    E cosi perinetti ha chiesto e ottenuto le “scuse” di fourneau : prestazione “ineccepibile”……..
                                                                                    Adesso anche l’arbitro puo’ andare in B……..

                                                                                    1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                      E intanto Venezia per il triplete…

                                                                                      1. acp scrive:

                                                                                        fornet si assicura la promozione in B e io vado alla cassa.

                                                                                        i numeri giusti li trovate sul sito del giornale letto dai bloggers rilassati.

                                                                                        1. L'altro Maurizio scrive:

                                                                                          Fausto,capisci la sua logica sui calci d’angolo contro. Porta tutti in area, quindi anche gli avversari, non avendo cosi possibilità di ripartire e facendosi schiacciare sulle ribattute e per lunghi tratti. Come vale il rendimento della difesa Il Padova crolla e perde. Questo è calcio e non teologia.
                                                                                          Il difensiviata Pillon, teneva invece due esterni rapidi fuori area pronti a ripartire.
                                                                                          Rocco, in confronto, un convinto offensivista.

                                                                                          1. L'altro Maurizio scrive:

                                                                                            3 giocatori dell’Ancona convocati in procura federale. Ne vedremo delle belle?

                                                                                            1. francesco scrive:

                                                                                              Il gioco di Brevi sarà anche efficace, ma a me non piace e non è mai piaciuto.
                                                                                              Fuori Neto nessuno ha idee in attacco.
                                                                                              Alfagheme sarà anche un bidone, ma non andava sostituito con De Cenco che si pesta i piedi con Altinier come è stato ampiamente dimostrato,
                                                                                              Pertanto il bidone è Brevi che non vede queste elementari cose.
                                                                                              A meno che ….. ci sono strane voci in giro….

                                                                                              • Enrico M. scrive:

                                                                                                @Fausto e Maurizio: Per impostare un progetto ci vogliono soprattutto lungimiranza e coerenza. Personalmente sono deluso soprattutto da Zamuner e da chi ha preso le seguenti decisioni:
                                                                                                1) di non dare continuità al gruppo dell’anno scorso (peccato originale). Si è cambiato quasi tutto, ma il livello tecnico complessivo si è innalzato di poco. Tradotto: tempo e soldi sprecati.
                                                                                                2) ha voluto questo allenatore (peccato originale – bis)
                                                                                                3) ha creduto in Alfageme e Felipe (delusioni totali)
                                                                                                4) ha sbagliato gli investimenti nel mercato di riparazione quando, nonostante tutto, era possibile pensare concretamente persino al primo posto. Errori di valutazione tecnica (giocatori di livello insufficiente per farci fare un salto di qualità) e tattica (De Cenco quando serviva un vice-Neto, Bobb che non si capisce dove dovrebbe giocare).
                                                                                                5) ha creato una rosa con la quale il cambio di modulo non è impossibile ma molto difficile sì (costretti a impiegare alcuni giocatori fuori ruolo). Siamo senza esterni di centrocampo, per esempio.

                                                                                                Brevi non è un fenomeno? sottoscrivo, ma chi l’ha scelto?
                                                                                                Brevi non ha impostato uno straccio di gioco? sottoscrivo, ma non mi sembra sia arrivato con la fama del Guardiola milanese.
                                                                                                Brevi non sa cambiare modulo? sottoscrivo, ma ha davvero tutti gli uomini per farlo?

                                                                                                In sintesi, attenzione a dare tutte le colpe all’allenatore perché lui l’anno prossimo non ci sarà più, ma chi ha fatto altrettanti e più sbagli molto probabilmente resterà al suo posto. Impariamo almeno dagli errori.
                                                                                                Rispetto alla stagione in corso, penso sia purtroppo troppo tardi per cambiare qualcosa. Spero di sbagliarmi di grosso.

                                                                                                • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                  Per me invece Zamuner ha operato bene con i mezzi che aveva, il monte stipendi pare sia minore rispetto allo scorso anno. Secondo me Brevi poteva gestire meglio la rosa,Bob ad esempio, era titolare nel Citta promosso in B, qui ha giocato meno di 40 minuti e mi fermo qui.
                                                                                                  Zamuner me lo tengo …Brevi no.
                                                                                                  .

                                                                                                  • Enrico M. scrive:

                                                                                                    Personalmente, a prescindere dai nomi di allenatori e dirigenti, vorrei che imparassimo dagli sbagli fatti (piccoli o grandi che siano). Le ricostruzioni che individuano un solo colpevole non mi convincono mai e raramente aiutano a crescere.
                                                                                                    Per me:
                                                                                                    - No a rivoluzioni estive della rosa. Si cambia per migliorare, non per smuovere le acque e ingrassare i procuratori. 3-4 innesti mirati.
                                                                                                    - No a una squadra che si regge su ultra 35-enni, magari straordinari ma che non possono garantire una stagione intera a alti livelli e che non rappresentano un buon investimento per il futuro.
                                                                                                    - No a rose impostate su un modulo monolitico e senza variabili tattiche.
                                                                                                    - Sì a un progetto concreto sulla base delle risorse economiche a disposizione. Nessuno chiede la champions. Per fare una lega pro di vertice o un’onesta serie b non è indispensabile avere dei paperoni come presidenti. Usando al meglio i mezzi che abbiamo possiamo consolidare il nostro futuro mattone dopo mattone. Ma bisogna programmare e sbagliare poco o niente. Quest’anno e l’anno passato abbiamo sbagliato abbastanza.

                                                                                              • Enrico M. scrive:

                                                                                                Io sto rivedendo la stessa squadra di inizio stagione. Zero idee e qualche amnesia di troppo in difesa. Ripeto che per me l’errore numero 1 è stato, con un allenatore che basa tutto sull’intensità, non prevedere un ricambio all’altezza per tutti i ruoli chiave. Per esempio Alfageme è impresentabile (acquisto sbagliato e non di poco), De Cenco, a essere buoni, è impiegato in un ruolo non suo (ma se sbaglia certi gol…), Berardocco-Felipe altra coppia di acquisti non centrati.
                                                                                                Se poi vogliamo parlare di Brevi, io nemmeno l’avrei preso (catenaccio per catenaccio avrei tenuto Pillon ed evitato di cambiare 2/3 di rosa senza innalzare il livello tecnico di granché). Però posto che è stato fatto sedere su quella panchina, gli devi dare dei ricambi e un regista decente altrimenti la squadra prima o poi scoppia.
                                                                                                Ora come ora cambiare allenatore non so quanto serva. Siamo spompati e confusi. Il tifo, giustamente, sta perdendo la pazienza. Ero ottimista sui playoff, ora non lo so più.

                                                                                                • fausto scrive:

                                                                                                  Ma gli puoi dare chi vuoi a uno che ha il miglior attaccante da area di rigore di tutta la Lega Pro e lo fa giocare a quaranta metri dalla porta è sempre a spalle girate, su dai un allenatore decente sfrutta i giocatori x le loro caratteristiche. Questo sa giocare solo in un modo, non ha alternative tattiche.Se a fine stagione se ne va (e lo spero) devi rifondare tutto un altra volta.

                                                                                                  • Patrick scrive:

                                                                                                    stessa cosa proprio no, potrebbe essere impiegato A VOLTE meglio, ma in linea di massima è al suo ruolo. se conti i gol dell anno scorso e quest anno è uno tra i bomber piu’ prolifici della nostra storia. brevi ha colpe in ben altre zone del campo.

                                                                                                    • acp scrive:

                                                                                                      forse dc chiedere di fare un lavoro di raccordo a un bomber d’area che fisicamente e tecnicamente non è in grado di fare incide sulla qualità del gioco. o no?

                                                                                                      la roba peggiore comunque è de risio mezz’ala.

                                                                                                  • Patrick scrive:

                                                                                                    se fate due conti altinier è il secondo bomber di categoria, levando i rigori. informatevi prima di dire minchiate.

                                                                                                  • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                    Quoto.

                                                                                                    • Enrico M. scrive:

                                                                                                      d’accordo con Fausto sul paragone tra il modo di giocare di Brevi e quello di Pillon. Tra i due allenatori scelgo Pillon tutta la vita e boccio il cambio deciso in estate. Altinier è un grande e per me non si discute. Però in coppia con Neto è un’altra cosa. E torniamo sul discorso delle alternative…
                                                                                                      Questa rosa ha difetti di impostazione da inizio anno che per altro aggravano i limiti del tipo di calcio di Brevi. Con queste premesse, i pregi-difetti dei singoli si perdono nella nebbia.

                                                                                                    • fausto scrive:

                                                                                                      Maurizio se è stato preso Brevi perché Pollon era troppo difensivista siamo da T.s.o., questo gioca con cinque difensori e tre centrocampisti che giocano 5 metri più avanti della linea della nostra area e due attaccanti abbandonati al loro destino, Pollon giocava il 442 ma quando avevamo il possesso diventava un 424 perché i due esterni di centrocampo erano Finocchio e Petrillo, due attaccanti.

                                                                                              • Nonostante Lutterotti:) scrive:

                                                                                                Possibile che Brevi qualche favore lo debba rendere…ma penso prevalga L intransigenza dell allenatore che non vuole rinunciare mai a nessuna delle sue convinzioni…dogmatico…

                                                                                                • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                  Secondo me, ma non sono nessuno per dirlo , e’ poco mister e ancora molto giocatore. Quando gli spiegheranno l’arcano iniziera’ forse a vincere anche in panchina.
                                                                                                  Non siamo la Juve e bisogna che qualcuno lo capisca e spenga la tv. Imperdonabile buttare al vento una stagione e o la squadra segue il mister o si deve cambiare.Bergamo va benissimo.

                                                                                              • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                Tipo?

                                                                                                • francesco scrive:

                                                                                                  Secondo me mettere in vetrina giocatori che sono sotto le ali di qualche procuratore ex??? vicino a noi.

                                                                                                  • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                    Sarebbe di una gravita’ inaudita e non posso e non voglio crederci….
                                                                                                    L’errore e’ stato promettere alla piazza un certo tipo di gioco e portare l’opposto.
                                                                                                    Parlare di certi giocatori e farne arrivare altri…questa piazza troppo volte illusa non ti permette questo tipo di errore. E cosi’ rispondo anche a Patrik che al di la’ di tutto, comprende bene la delicatezza del moneto. Qui c’e’ in gioco molto di piu di un play off e chi ha visto la faccia del presidente ieri sera, qualche brivido lo ha provato.
                                                                                                    Un cambio di allenatore e’ fondamentale per rimescolare le carte ed e’ un ramoscello d’ulivo verso una piazza, che esclusa la Fattori, non ama e non comprende piu’ questo mister e ora nemmeno il suo direttore. Parlo di questo Patrik, questa stagione puo’ compromettere anche la prossima e a piu’ livelli. A Padova , me lo insegni, e’ sempre stato cosi’.
                                                                                                    Quello che scrive Francesco,gira, ma accade sempre quando le cose vanno male, certo che e’ allucinante che gente che ha sempre giocato in lega pro non trovi spazio nemmeno per 5 minuti, mentre altri giocano anche senza una gamba.
                                                                                                    Ieri era un occasione speciale per far giocare tutti, nessuno avrebbe detto nulla,anche perdendo.
                                                                                                    Nessuno mi obbliga ad andare allo stadio e nessuno li obbliga a fare questo lavoro se non ne accettano le regole e soprattutte le critiche e qui sono d’accordo con Corrado.

                                                                                              1. filippo scrive:

                                                                                                per me la stagione è ampiamente finita
                                                                                                inutile anche andare in cerca di responsabili perché tanto la situazione è sotto gli occhi di tutti

                                                                                                non so cosa pensiate voi, ma una squadra che ha staccato la spina mentalmente da un mese non si ripiglia fra due settimane a meno di uno schock

                                                                                                “ti devi spaventareeeeeeeeeee” (cit Richard Benson)
                                                                                                qui siamo ad encefalogramma piatto, e di certo l’elettrostimolazione di quello che io stesso ritenevo un buon comunicatore post Bassano (Brevi) non è delle migliori (leggasi scaricare la colpa di lunedì sui giocatori)

                                                                                                non sono dentro lo spogliatoio ma tutto mi fa pensare che in termini di rapporti siamo ai minimi storici

                                                                                                futuro? nebuloso. anche qui c’è bisogno di una forte iniezione… di capitali però.

                                                                                                • Patrick scrive:

                                                                                                  quanta superficialita’, ignoranza, depressione congenita.. ma quando la finirete di lamentarvi e basta, quando?
                                                                                                  guardate cosa stanno facendo le altre presunte squadrone nei gironi a e c, nonche’ il nostro..
                                                                                                  PARMA, REGGIANA, ALESSANDRIA, LECCE stanno correndo?
                                                                                                  certo i grigi se la giocheranno sino alla fine con la cremonese, ma gia domenica potrebbero essere condannati agli spareggi.
                                                                                                  La verita’ è che quasi tutti stanno tirando i remi in barca in vista della maratona finale e tu ancora qui a delirare…
                                                                                                  aspetta, aspettate un altro mesetto almeno, anche se spero di piu’, poi date fiato alla vostra depressione perenne.
                                                                                                  che pieta’.

                                                                                                  • filippo scrive:

                                                                                                    ognuno vede il mondo dalla sua angolazione.
                                                                                                    ero molto ottimista un mese fa, sono decisamente pessimista oggi, alla luce dei fatti, e non di qualche patologia mentale particolare. mi piace osservare, e mi faccio un’idea da quel che osservo. francamente in questa situazione faccio fatica ad immaginarmi un ribaltamento tale degli eventi come è stato dopo Padova – Reggiana, ma concedo a te e al tuo inguaribile ottimismo il beneficio del dubbio proprio perché è già successo. io non credo si possano nutrire queste speranze se non come risultato di quello che chiamavo schock più sopra. C’è una dirigenza ed uno staff tecnico che sanno certamente che corde toccare o come intervenire, lo facciano se vogliono cullare questo sogno chiamato promozione.

                                                                                                    mi spiace che mi ritieni superficiale, ignorante e depresso, anche alla luce del fatto che personalmente ti ritengo elemento lucido e con delle idee sulle quali si può essere in disaccordo, ma certamente non campate per aria. poi ognuno esprime il disaccordo come meglio crede.

                                                                                                1. acp scrive:

                                                                                                  chi critica zamuner può serenamente trasferirsi alle padovanelle.

                                                                                                  1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                    Chi i soldi li aveva ci ha portati ad una partita dalla serie A e ci ha fatto fare 4 (il quinto era meglio non farlo) di B da protagonisti vincendo partite epiche e parecchi derby. Ci ha fatto vedere giocatori tra i più forti che abbiano indossato la maglia biancoscudata in più di 100 anni di storia.

                                                                                                    Mancava programmazione? Vero. Ha speso male i soldi? Vero. Era un boaro? Vero ma in fondo i suoi interventi dal megafono a me piacevano.
                                                                                                    Anche Pilotto ci ha riportato in C con un vergognoso illecito ma ciò non cancella la cavalcata dalla C2.

                                                                                                    Ribadisco che La Presidenza Cestaro ha avuto due facce. Io quella positiva non la rinnego.

                                                                                                    • Enrico M. scrive:

                                                                                                      Capisco che i recenti risultati abbiamo messo il morale ko, ma rimpiangere chi ha rischiato di farci sparire dal calcio??? No grazie. L’unica cosa che mi ricorda Cestaro che riesco a sopportare è il prosecco. Non si tratta di rinnegare le emozioni vissute, ma di prendere atto di essere stati brutalmente presi per il culo e abbandonati al fallimento. Questo per favore non dimentichiamolo mai o altri “padri padroni” verranno a fare lo stesso. Per chi ha nostalgia c’è il basket femminile e la spesa al Famila.

                                                                                                    • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                      Quoto Lacoste al 100 %e considerando la giornata di oggi, vale due volte.

                                                                                                      • Patrick scrive:

                                                                                                        maurizio, io non stimo la coste, gli voglio bene anche se vediamo troppe cose agli antipodi.
                                                                                                        cio’ detto in piu’ di dieci anni di gestione mi sembra abbastanza scontato che si possano vivere uno due tre momenti indimenticabili..quelli sono di fatto…busto – trieste – novara merda…
                                                                                                        ma di cosa stiamo parlando?
                                                                                                        per me cestaro dal luglio 2014 corrisponde ad un FALLIMENTO, punto.
                                                                                                        forse siete troppo democristiani o poco passionali per comprendere questo concetto.

                                                                                                        • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                          Ho evitato di scrivere che gli vuoi bene di proposito ☺. Il giudizio è ultra negativo su Cestaro, anche per alcune cose che non sono mai uscite ma il pensiero di Lacoste, da me condiviso, è tutto tranne che democristiano. Non è popolare oggi trovare attenuanti alla gestione Cestaro.

                                                                                                      • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                        Corrado, le due cose possono consistere tranquillamente . Pessima per come è finita, gestita etc e per l’entrata di Baraldi, ma con dei momenti incredibili che non si possono dimenticare. Il tutti a casa ole’di Torino non ha prezzo.

                                                                                                        • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                          Come gli amori passati Patrik, puoi avere un pessimo ricordo della persona, ma tenerti comunque nel cuore dei momenti speciali.Per me possono coesistere. Tu stimi Lacoste più di tutti noi messi insieme….nonostante quello che scrivi.☺

                                                                                                        • Patrick scrive:

                                                                                                          ma non puo’ coesistere un cazzo maurizio!!! quell ignorante c ha portato al fallimento!! non credi pesi di piu’ quest ‘ aspetto rispetto alle presunte emozioni vissute in precedenza?? ma ok la coste che se non ha ragione si mette a piangere, ma tu dai..come fai a dire certe cose???
                                                                                                          chiaro che anch io serbo ricordi emozionanti di quegli spareggi…
                                                                                                          ma le cose non coesistono proprio.

                                                                                                    1. Diego scrive:

                                                                                                      A questo punto, lasciando perdere l’ovvia delusione, secondo me bisogna vedere quel che succede ai play off. E’ inutile, se non per farsi quattro chiacchiere, ipotizzare scenari futuri o contestare a prescindere. Attenderei la fine dei play off. E’ inteso che se la squadra si mostrasse molle e fiacca a partire dalla prima partita e i p.o. finissero (speriamo no…) subito, le scelte dovrebbero essere di conseguenza…

                                                                                                      1. acp scrive:

                                                                                                        è dal ritorno di coppa, regalato in modo per me inaccettabile, che il padova è in caduta libera. un caso? no di certo. bergamo in panchina grazie.

                                                                                                        1. Stefano scrive:

                                                                                                          La pochezza di pinzani da sempre confinato in serie B e' certificata dal suo arbitraggio a Frosinone

                                                                                                          1. Stefano scrive:

                                                                                                            Cosa significa quella curva X la spal ……. e cosa significherebbe X noi una curva dietro la porta…….

                                                                                                            1. Stefano scrive:

                                                                                                              Brevi nel calcio anni 50avrebbe detto la sua come allenatore… senza cambi , sempre gli stessi . Però siano nel 2017 ….

                                                                                                              1. gintonic scrive:

                                                                                                                i giocatori non hanno voglia di giocare così come i tifosi non hanno voglia di venire allo stadio perchè sono partite inutili.
                                                                                                                io stesso dopo il derby sapevo che avrei rimesso piede allo stadio solo per i playoff e così sarà.
                                                                                                                queste partite servono solo alle squadre che devono aggiustare i bilanci, basti guardare i risultati incredibili delle ultime 3 giornate.
                                                                                                                stiamo calmi che è ancora lunghissima

                                                                                                                • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                                  Si..se schieri le seconde linee. No se si parla di un derby davanti a piu’ di 8000 tifosi e ancora piu’ no..se a Salo’ sei ancora in piena corsa perla promozione. Arrivare secondi era gia’un grosso risultato, soprattutto per i terremoti che potrebbero accadere a luglio. Per molti c’e’ sempre la Juve ed il Milan per me un bel cactus dietro.
                                                                                                                  Ho difeso il mister ed il direttore quando andavano difesi, ieri far prendere fischi e la faccia ai ragazzi e’ stato imbarazzante, con 20 giocatori freschissimi che scalpitano in panchina, Per me il tempo e’ scaduto.

                                                                                                                1. Giorgio scrive:

                                                                                                                  @nonostante lutterotti. Esatto la cosa più antipatica é scaricare la colpa sugli errori dei giocatori per cercarsi sempre un alibi. Ho incontrato il. Presidente alla fine del primo tempo, girava spaesato in tribuna in cerca di supporto dai tifosi. Questo la dice lunga….

                                                                                                                  • Nonostante Lutterotti:) scrive:

                                                                                                                    Probabilmente per Bergamin la misura è ormai colma, ma il suo equilibrio e L attenzione ai conti gli impongono un opportuno distacco….Da tifoso qual è sempre stato cercava negli altri il supporto che non trova nella squadra di cui è presidente. La sensazione che non abbia mai condiviso del tutto il progetto portato avanti, pur avendolo sempre difeso….

                                                                                                                  1. francescosolesino scrive:

                                                                                                                    brevi ha fatto due playoff e li ha persi invece sabatini ha portato ben 2 squadrein b e unain lega pro padova mantova e como e ha vinto ben due palyoff con la squadra peggio classificata

                                                                                                                    1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                      CORRADO PARLA PURE QUANTO VUOI MA I FATTI TU DANNO SEMPRE COMTRO, come hai avuto torto marcio sulla tessera del tifoso sulla quale hai scassato il cazzo per 2 anni.
                                                                                                                      Hai rotto i coglioni sugli occasionali per anni dicendo che andavano presi a sberle in casa col Novara e ora dici che sono un patrimonio da sfruttare.

                                                                                                                      Il PSG, squadra nata negli anni 70, era molto meno vincente di. Bordeaux, OL, OM, St Etienne etc. Poi è arrivato un arabo del cazzo che puntando sul Brand Parigi ha comprato tutto il comprabile. Informati prima di scrivere.

                                                                                                                      DETTO QUESTO SMETTILA DI VOLER AVERE RAGIONE SEMPRE. TE LO STANNO DICENDO TUTTI.
                                                                                                                      ACCETTA PENSIERO DIVERSO,

                                                                                                                      La povera Patrizia ed il suo complesso d’inferiorita nei miei confronti non meritano ulteriori menzioni

                                                                                                                      1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                        IO NNO SONO TECNICAMENTE D’ACCORDO CON NESSUNO DI VOI E DFIENDO BREVI ALMEN OPARZIALMENTE:

                                                                                                                        1 CONDIVIDO L’AVER FATTO GIOCARE SEMPRE GLI STESSI, siete incoerenti, l’avete massacrato per aver tolto Dettori a Salò e poi lo criticate se fa pochi cambi.

                                                                                                                        2 IL PADOVA HA 12/13 GIOCATORI BUONI E BREVI HA AVUTO IL MERITO DI FARLI GIOCARE CON UNA PRECISA IDENTITÀ ARRIVANDO A GIOCARSI IL PRIMO POSTO

                                                                                                                        3 QUESTE 6 PARTITE, compresa Parma, NON CONTAVANO UN CAZZO, se ci fossero stati punti pesanti in palio non avremmo fatto di certo così pochi punti

                                                                                                                        4 È STATO GIUSTO NNO PUNTARE ALLA COPPA ITALIA, come del resto fece il Venezia che mando in campo le riserve pur avendo il Parma alle costole.

                                                                                                                        5 VOI NON RAGIONATE MAI COL REGOLAMENTO IN ESSERE. CON QEUST OREGOLAMEMTO CI STA IL CROLLO PSICOLOGICO, perché dopo aver accarezzato il primo posto sai che devi rifare praticamente un altro campionato di 7 partite. Infatti è semicrollato anche il Parma.

                                                                                                                        6 IL PADOVA DEI PLAYOFF AVRÀ TUTTO UN ALTRO PIGLIO ma purtroppo lì è una lotteria.

                                                                                                                        7 IO NON CRED OCHE BREVI SIA UN GENIO DELLA PANCHINA, HA POCHE IDEE, MA MEGLIO AVERNE POCHE E CHIARE CHE FARE OGNI DOMENICA CAMBIAMENTI SENZA DARE UN’IDEA PRECISA.

                                                                                                                        • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                          Cosa cazzo vi deprimete ora??? Lo capite che da Salò ai playoff non contava più nessuna delle 6 partite restanti?

                                                                                                                          • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                                            Salò, contava eccome e lui ha fatto un turn-over folle mentre ieri solo 3 minuti a Cisco.
                                                                                                                            Qualcosa mi sfugge, ma chi se ne frega…

                                                                                                                          • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                            8 LA GRANDE COLPA DI QUESTA STAGIONE È AVER FATTO UN MERCATO DI GENNAIO PENOSO.. UN PO’ come l’anno di Cacia

                                                                                                                            • svissero1 scrive:

                                                                                                                              non riptetere la mia verita ;)

                                                                                                                            • tifoso ignoto scrive:

                                                                                                                              vuoi dire che sei ottimista per i playoff?
                                                                                                                              non ti riconosco piu, ma il padova nn doveva
                                                                                                                              rimanere in LP 50 anni mentre il WC veniva
                                                                                                                              ripescato altre 50 volte, il VE fra due anni
                                                                                                                              ciampion lig e il mestre a castigarci in LP?

                                                                                                                              • Patrick scrive:

                                                                                                                                ahahahahhahaha la coste equilibrato… ma sei sicuro di stare bene???
                                                                                                                                giusto l’ altro giorno facevi quel battutone patetico in merito all eccellenza del treviso…
                                                                                                                                la piu grande cagata tra le tante del tuo ultimo post riguarda la presunta inutilita delle partite da salo’..
                                                                                                                                facile dirlo ora, tipico approccio nichilista del padovano medio, invece come dice maurizio non è un cazzo vero, assolutamente..
                                                                                                                                ieri sì che tutto sommato era inutile, ma prima no, col cazzo.
                                                                                                                                ovvio che ora tutti vogliono tentare di evitare il bassano al primo turno….
                                                                                                                                detto questo, l editoriale della martina rasenta il ridicolo: costruiamo in stile mattino di padova una pantomima ridicola per uno screzio in campo tra due simboli della squadra….ma di cosa stai parlando??? ma cosa vuoi che rappresenti un episodio singolo del genere? ma vogliamo crescere anche nell’ approccio e nel giudizio rispetto a un match? pazzesco…

                                                                                                                              • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                No tifoso ignoto, io non sono nè ottimista nè pessimista, io sono solo equilibrato.

                                                                                                                                1 Credo che il vero Padova non sia quello di queste 6 partite ma credo che resteremo in C perché di 30 squadre me sale una sola e non vedo nessun favorito reale in questa LOTTERIA DEL CAZZO

                                                                                                                                2 credo che il Vicenza si salverà perché loro hanno un culo che va oltre ogni razionalità e nella vita la fortuna esiste

                                                                                                                                3 il Venezia andrà in A se resta a Tacopina perché hanno SOLDI, CAPACITÀ e nel calcio moderno essere un BRAND INTERNAZIONALE come Venezia conta molto. Un po’ come il PSG che fino a 10 anni fa era una squadra francese tipo la Sampdoria da noi

                                                                                                                        1. acp scrive:

                                                                                                                          verranno cambiati minimo 12 giocatori. non è una rivoluzione, è semplicemente la normalità in questa categoria.

                                                                                                                          1. L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                                            La cambi perché i tuoi due migliori hanno 40 anni e Favalli non ha firmato.Tutti quelli che hanno fatto 8 mesi di sola panca se possono se ne vanno.Non dare una scossa ora è irresponsabile …va bene anche a costo zero ,con Bergamo in panchina

                                                                                                                            • svissero1 scrive:

                                                                                                                              infatto mauri brevi via si prende un allenatore che gioca 4 3 3 via neto favalli emerson poi queilli che hanno deluso e i prestiti e siamo a meta squadra si prende ad esempio i 2 attacanti del Salo o gente che saltano l uomo spenrando che Zanumer non faccia come quest inverno e che Dio c e la mandi buona ripeto da anni ormai x vincere la lega Pro bisogna vincere quasi tutte le partite max 3 .4 sconfite

                                                                                                                            1. mario2 scrive:

                                                                                                                              La squadra in linea teorica ci sarebbe per l’anno prossimo, perché fare biennali a tutti sennò?3 in scadenza (emerson che comunque credo verrà rinnovato visto che sta bene, neto e favalli che sicuramente partirà visto che non ha ancora firmato)+ 3 presti (gaiola, boniotti e bobb)..certi ragazzi di proprietà comunque potevano avere maggiore spazio come ad esempio tentardini. Comunque sposo la linea di maurizio, l’anda della squadra non mi piace per niente (vincere aiuta sempre anche se si tratta di mezze amichevoli), pare che si cerchi di far finire un’agonia quandp potrebbe essere una cavalcata entusiasmante visto cosa può dare il nostro pubblico (soprattutto in trasferta) in queste partite. Non sono fiducioso come lacoste, anzi sono molto deluso dal comportamento della squadra. Provare a dare uno scossone potrebbe starci, poi va ben per fortuna sono un tifoso e non zamuner o b&b

                                                                                                                              1. acp scrive:

                                                                                                                                i problemi sono tutti a centrocampo. se si risolveranno i problemi lì la squadra si rimetterà in marcia.

                                                                                                                                difesa a 5 contro l’ultima in casa dopo 4 sconfitte.

                                                                                                                                una cosa andrebbe fatta, non verrà fatta, i risultati se li godranno tra qualche mese nel frattempo altre 2 mensilità con brevi.

                                                                                                                                1. francescosolesino scrive:

                                                                                                                                  almeno sabatini i playoff li ha vinti con due squadre brevi invece no li ha persi e poi ha fatto meglio cisco in 10 minuti che alfagene e de cenco in un ora di gioco

                                                                                                                                  1. Nonostante Lutterotti:) scrive:

                                                                                                                                    Il gioco? di Brevi non è mai piaciuto, certo è stato redditizio per un buon periodo di questo campionato, finché energie nervose e fisiche sovrastavano le capacità tecniche degli avversari. Da parecchie partite non ci siamo più, ed ora emergono le carenze strutturali di questa squadra. Non parlerei di panchina corta, tanti di questi giocatori semplicemente non sono mai stati utilizzati. Ha senso? Direi di no, in particolare in questa fase in cui i titolari proprio non ne hanno più.
                                                                                                                                    Non mi piacciono le dichiarazioni di Brevi che parla apertamente di errori individuali, scaricando la responsabilità sui giocatori. E adesso aggiunge che sarà difficile gestire le rotazioni perché dobbiamo difendere il 4^ posto….mi pare molto in confusione !
                                                                                                                                    Speriamo bene ma la vedo decisamente complicata.

                                                                                                                                    1. tifoso ignoto scrive:

                                                                                                                                      Mah! io non ho visto questa gran brutta squadra,a centrocampo ha lottato
                                                                                                                                      e le pallegol ci sono state grandi come una casa. Il vero dilemma è la difesa
                                                                                                                                      che è tornata a balbettare. Se Caio avesse cacciato dentro quella palla all’ultimo
                                                                                                                                      ora tutto il giudizio sarebbe rivolto al positivo. A proposito non ho capito il cambio di Alfa con Caio
                                                                                                                                      andava così bene porcamiseria, si smarcava creava gli spazi mi è sembrato
                                                                                                                                      quasi l’Alfa della seconda parte del girone di andata e te lo va a cambiare.
                                                                                                                                      Cisco anche se imberbe m’è piaciuto, ottimo per il futuro

                                                                                                                                      1. antonio 64 scrive:

                                                                                                                                        brevi nn sara di sicuro l allenatore del padova il prossimo anno e ha gia lasciato il timone ,nn vede litigi nn salva niente della partita di ieri sera,sarebbe meglio neanche partecipare ai playoff rischiamo di uscire subito con la situazione della squadra ora,un vero peccato e un altro anno cosi ….

                                                                                                                                        1. L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                                                          Carlo Sabatini senza pensarci un secondo o Bergamo.

                                                                                                                                          1. svissero1 scrive:

                                                                                                                                            io non sono d accordo si continua con con Brevi fino alla fine sia che nel bene che nel male e poi l anno prossimo si cambia sia il mister che almeno meta squadra Sicuramente come siamo messi ad oggi si fa una partita soltanto e poi si pensa al futuro se poi ci sarra un miracolo ben venga ma cmq si cambiera anche in B

                                                                                                                                          Lascia un Commento

                                                                                                                                          Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                                                                          Accetto i termini sulla privacy

                                                                                                                                          *