19
set 2017
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 104 Commenti
VISUALIZZAZIONI

5.445

E’ MANCATO SOLO IL GOL

E’ un elemento tutt’altro che secondario nel calcio. Eppure succede spesso che ci sia tutto, ma proprio tutto, dal primo all’ultimo ingrediente, in una partita e manchi proprio l’unico in grado di farla lievitare per portarla alla vittoria. Stiamo parlando del gol che stasera, durante il redivivo derby tra Padova e Vicenza, è venuto clamorosamente a mancare dalla parte biancoscudata. La precisazione “dalla parte biancoscudata” è doverosa perché se c’è una squadra che ha messo in campo tutto per segnare quella è stata proprio il Padova. Il Vicenza, seppur ordinato, solido e ben disposto in campo (il suo allenatore Colombo non è certo l’ultimo arrivato e conosce come le sue tasche la categoria della serie C e le insidie che porta con sé…), non ha fatto nulla per vincere, chiamando Bindi a una parata decisiva una volta sola, nel cuore della ripresa. Chiamata di fronte alla quale, come sempre, il grande Jack, praticamente inoperoso per tutto il resto della gara, si è fatto trovare anche stavolta prontissimo alla deviazione in corner.

Detto questo e fatti i doverosi complimenti al Padova di Pierpaolo Bisoli per l’atteggiamento, l’aggressività, la voglia di non mollare mai e l’intensità per tutta la durata del match, va però sottolineato che il gol è un fattore determinante in una sfida di pallone. E l’impressione è che a questa squadra manchi un pochino la figura del bomber, quello cioè che te li garantisce in ogni situazione e in ogni tipo di partita, senza aver bisogno di appellarsi a fortuna o buona sorte.

L’allenatore ha tutto il tempo di lavorarci e, se le premesse sono queste, probabilmente ha ragione lui a dire che, a maggio, questa squadra si ritroverà in una categoria più consona e ricca di soddisfazioni per la piazza, ma speriamo faccia presto a sbloccare la situazione. Per rivedere l’Euganeo come stasera, con quasi 10.000 tifosi sugli spalti, c’è bisogno di gioco, gol e vittorie. Solo così qualche occasionale tornerà ad essere fidelizzato alla causa e si potranno veder aumentare in modo stabile gli spettatori, che questa categoria proprio non la apprezzano e continuano purtroppo a tenersi distanti da una squadra che, solo guardassero più approfonditamente dentro di loro, scoprirebbero in fondo in fondo di amare già.

5.445 VISUALIZZAZIONI

104 risposte a “E’ MANCATO SOLO IL GOL”

Invia commento
  1. acp scrive:

    è tornato l’arnaldo. giubilo nella patria delle rastrelliere vista laghetto.

    1. giacomodarecanati scrive:

      Dure proteste del presidente della Feralpisalò Giuseppe Pasini dopo la partita di oggi a Vicenza. Si reclama, in particolare la concessione di un presunto calcio di rigore definito solare su Magnino che ha portato all’espulsione di Michele Serena: “Chiediamo designazioni adeguate – tuona – per noi c’era un rigore netto e questo episodio ha indirizzato la partita. Basta errori o rigori negati, così non si può andare avanti “

      …………

      1. acp scrive:

        sbaglio o il nostro obiettivo stagionale è arrivare primi?

        1. mario2 scrive:

          Il problema della viabilità all’euganeo non sarà mica una novità…del resto qualcuno ha dato credito a un comitato formato da persone che forse guarda mondiali e europei e il resto del tempo si lamenta del troppo calcio in tv…i punti persi lunedì fanno parte dei 7-8 lasciati per strada all’euganeo ogni anno

          1. LucaPd scrive:

            Si ma questi son problemi che ci sono da quando esiste l’Euganeo. Non è che possiamo imputare qualsiasi disgrazia a Giordani perché se la mettiamo così neanche Bitonci ha risolto questi problemi e la linea del bus non l’ha messa neanche lui e a dirla tutta ha anche bloccato i lavori del tram che con il vecchio progetto prevedevano la bretella fino all’Euganeo.
            Cmq basta che si superino gli 8000 spettatori e il parcheggio si riempie, da sempre.. queste sono situazioni figlie della cultura dell’italiano medio che prende la macchina anche per fare 500 metri per andare dal tabaccaio e anche se ci sono i mezzi non li usa(vedere quanti usano l’autobus per andare in centro, piuttosto parcheggiamo in culo ai lupi). Perché passi lunedì sera che pioveva e molti hanno scelto la macchina(comprensibile), ma bici e motorini sono meno della metà rispetto ai tempi della serie A e ricordo che anche i giornali all’epoca invitavano i tifosi a ‘prendere i mezzi o usare bici e motorino’ io stesso partivo dalla Sacra e spesso ci andavo in bici.. le navette io le farei partire dal foro Boario e non dalla stazione(ai tempi della A c’erano).. non voglio difendere Giordani, non me me frega una cippa e penso che stiano facendo tante cazzate(pensavo che almeno Lorenzoni avesse un minimo di sale in zucca, ma visto il nuovo progetto della terza linea del tram ho cspito che non è così), ma non sopporto la mancanza di onestà intellettuale. Giusto criticare, ma certe cose non possiamo imputarle a Giordani..

            • acp scrive:

              certo il parcheggio dell’euganeo si riempie per colpa della cultura italica. proprio va così. solo per curiosità quelli dalla provincia come dovrebbero venire? in canoa per i fossi? in bici? facendo jogging? monopattino? segway? mongolfiera? magari potresti fare una prova con tutti questi mezzi e poi dirci qual è quello più comodo,civico ed eco friendly.

              mi pare, dico pare perchè non sono sicuro che:
              l’euganeo sia vicino alla tangenziale, una linea dei bus
              il plebiscito sia vicino alla tangenziale, una linea dei bus e al tram.
              chi voleva portare il padova al plebiscito? non ricordo.

              ricordo a tutti che montà è nel comune di padova,

              ho solo un ultimo dubbio. sarebbe costata di meno la bretella tram per l’euganeo o la ristrutturazione del plebiscito?

              • LucaPd scrive:

                Ripeto, non voglio difendere nessuno.. dico solo che sono problemi che ci sono da quando esiste quello stadio e nessuno li ha risolti.. non è che si sono palesati lunedì scorso..tutto qua.. detto questo a me vedere quasi tutte le macchine con solo una persona dentro sembra proprio un problema di cultura.. basterebbe essere in due per ogni auto e già il numero quasi si dimezzerebbe.. è matematica semplice non ci vuole una laurea..

                • Nanu Gol scrive:

                  Luca, dai, lo sai benissimo che le cose non stanno così: Allo stadio in bicicletta ci possono venire solo quelli che abitano in centro o nei quartieri limitrofi allo stadio (Montà). Già da Ponte di Brenta dove abito io è una bella tirata se non sei allenato… E poi la maggior parte dei tifosi vengono dalla provincia! Come ci arriva all’Euganeo in bici gente di Este o di Piove di Sacco, attraverso la tangenziale?
                  Riguardo il fatto che la maggior parte delle macchine contava solo una persona, mi sembra chiaro il motivo: si giocava di lunedì sera e tantissima gente sarà arrivata diretta dal lavoro!
                  Diciamo che la Giunta ha messo i bus navetta per dare un contentino ai tifosi e cercare di prendere tempo, ma di fatto è un servizio praticamente inutile se fatto così: due corse per portare forse 100 tifosi? Ben diverso sarebbe il caso se le corse fossero di più e più cadenzate, ricordo un Padova-Treviso con blocco totale del traffico e decine e decine di bus navetta che portarono alla fine 6-7000 spettatori! Adesso siamo alla miseria… Leggevo il commento di un signore proveniente da Roma sulla pagina del Comitato Sì al Plebiscito; che raccontava di aver chiesto ad un dipendente dell’APS che anzichè indirizzarlo alle navette l’ha mandato a prendere l’11! Se nemmeno i dipendenti sanno che c’erano le navette siamo messi male….

                • acp scrive:

                  dunque la viabilità fa cagare
                  si vede da schifo
                  non ha servizi esterni
                  l’acustica xe na porsearia
                  euganeo tempio del tifo. attendo l’avvento di un tito in grado di dare il massimo al padova.

            1. Stefano scrive:

              Stadi così potremo vederli solo in TV o in trasferta . Per tutto il resto c'e' l'euganeo (compreso il comitato dei 100 firmatari dell'appello per restare lì ) : li condannerei a passare le ferie al laghetto ……..

              1. fausto scrive:

                Mi ricorda molto l’Appiani e li la pioggia la prendevamo quasi tutti

                1. Stefano scrive:

                  Eh…. ma a ferrara quelli della curva ospiti prendono la pioggia …….. (sic!)

                  1. fausto scrive:

                    Che spettacolo vedere lo stadio di Ferrara con la gente a ridosso del campo.

                    1. Lacoste76 scrive:

                      La partita regionale (non è più un derby) con il vicenza (sempre minuscolo) mi ha AVVILITO.
                      Alla mia ormai non più giovane età ho cantato come un ossesso per scoprire che mi hanno sentito solo i miei vicini. In realtà lo sapevo già.

                      Negli highlights si sente un vicenza iniziale e basta. Poi oratorio.

                      Mi chiedo perché tra le tante idee nessuno abbia pensato a far fare da privati anche il famoso primo stralcio del Plebisicito.

                      Caro Bonetto, il futuro è solo al Plebiscito.

                      Altre cose sono o brutte o troppi futuribili per accontentare voi e noi tifosi viventi.

                      1. Lacoste76 scrive:

                        Una considerazione a freddo.

                        Il derby col Vicenza ORMAI fa schifo, quello col Venezia è 10 volte più divertente e forse lo è perfino quello col Cittadella

                        Più vive le sfide con Spallini, Triestini, Trevigiani quando c’erano, ma anche modenesi, reggiani, cremonesi, mantovani.

                        • acp scrive:

                          col sitadea non è un derby. il derby con i pluriripescati delude ogni volta. i due dell’anno passato con il venezia sono stati decisamente più passionali e vibranti.

                          ultimi 3 derby un gol fatto. ma se poe?

                        • Cane Pazzo Tannen scrive:

                          Dai, adesso non esageriamo! Che uno possa sentire più il derby con il Venezia rispetto a quello con il Vicenza lo posso anche capire (soprattutto se si abita tra Padova e Venezia) e ti dirò che anch’io, ormai, sento più quello con i lagunari; ma dire che è addirittura peggio della partita (non ce la faccio a chiamarlo derby) con il Cittadella non sta né in cielo, né in terra.

                          • Lacoste76 scrive:

                            Allora è ovvio si tratti di una provocazione quella del Cittadella, rafforzata dal mio “perfino”. Si trattava di un’iperbole.

                            Tuttavia pensavo ai cittadellesi che si mettono a cantare “chi non salta è un padovano” da padovani che sono (per quanto di provincia) e l’ho trovato più goliardico della nenia che i vicentini portano avanti da 20 anni con un protocollo visto e rivisto che di fatto ha reso grigio quello che fino agli anni 60 fu il derby veneto più giocato in serie A. Peraltro nenia esaltata perfino dalla stamp locale vicentina. Ora, se 20 anni fa poteva avere una sua logica ed anzi essere stata originale, ad oggi è patetica e quindi poco stimolante. Un derby è fatto di cori, striscioni, coreografie, sfottò.

                        • Patrick scrive:

                          oggi non sai di cosa piangerti addosso??
                          meglio il derby col citta che col vicenza? ma va a prenderti un ansiolitico o meglio….il biglietto per il riviera delle palme..che potrebbe essere alla tua altezza…ma la distanza, povero cucciolo, non aiuta… :-)

                        1. acp scrive:

                          domenica partita chiave. giocheremo contro una squadra ostica e davanti a una tifoseria autocelebrativa e boriosa come i magnagati. è una partita che va vinta per rimanere vicini alla testa e poi sfruttare le successive abbordabili giornate per superare tutti e iniziare ad annaffiare le rivali. partita per me ben più importante del confronto con i tristi berici.

                          serveun solo cambio rispetto alla dominante formazione di lunedì: chinellato al posto di guidone.

                          1. Filippo scrive:

                            Comitato SI AL PLEBISCITO:
                            PADOVA – VICENZA, UNO SPETTACOLO DI TIFO E PASSIONE IN UNO STADIO ANTICALCIO.

                            Lunedì sera diecimila persone hanno potuto toccare con mano quanto lo stadio Euganeo sia inadeguato ad ospitare partite di calcio.
                            Sentivamo parlare del Plebiscito come di un’opera inutile e dannosa e francamente ci piacerebbe che qualcuno di quei “sapientoni” venisse a spiegarci nel dettaglio l’utilità ed il vantaggio di giocare all’Euganeo!
                            Noi vi elenchiamo alcuni di questi “punti a favore”, tutte cose che lunedì abbiamo, per l’ennesima volta, sperimentato sulla nostra pelle:

                            1-TANGENZIALE INTASATA: a dimostrazione che la circolazione intorno all’Euganeo è stata nuovamente mal studiata, per una partita con 10.000 spettatori preventivati, in una serata di pioggia.
                            Corso Australia era completamente congestionato con ingorghi e code di chilometri, con gente costretta a lasciare la macchina al McDonald’s e proseguire a piedi in tangenziale, con conseguenti rischi per la viabilità e l’incolumità personale.
                            E disagi importanti si sono verificati anche nelle zone delle rotatoria del Plebiscito e a Limena.
                            Tutto ciò ha comportato al fatto che molti tifosi siano entrati solo a partita abbondantemente iniziata. Ci pare abbastanza ovvio che in futuro molti di questi sceglieranno di guardarsi la partita in televisione. Come possiamo biasimarli e lamentarci contemporaneamente dello scarso pubblico presente all’Euganeo? Ricordiamo partite disputate nel vecchio Appiani con 15.000 spettatori e zero problemi di viabilità, a dimostrazione che, volendo, si possono gestire anche le situazioni più complicate: all’epoca tantissimi supporters si spostavano con i mezzi pubblici. Da quando siamo stati esiliati all’Euganeo, abbiamo dovuto attendere 23 anni per avere un autobus navetta che arrivasse dalla stazione. A proposito: apprezziamo sicuramente il servizio offerto dal Comune di Padova, ma lo riteniamo inutile se in un derby che porta 10000 persone allo stadio si effettuano solo due corse! Avrebbe avuto più senso mettere una corsa ogni 10 minuti dalle 19 in poi e magari si sarebbero parzialmente risolti i problemi di traffico. Anche la mitica rastrelliera, così trionfalmente pubblicizzata da organi di partito come “Il Mattino”, ha avuto poco senso in una serata di pioggia.
                            Ci chiediamo, poi, se in un impianto in cui la maggior parte dei tifosi arriva dalla periferia della città, utilizzando la tangenziale, fossero una priorità le rastrelliere per le biciclette? Ad ogni modo apprezziamo lo sforzo dal momento che per 23 anni non abbiamo avuto nemmeno quelle !

                            2-PARCHEGGI INSUFFICIENTI.
                            Già alle 20 il parcheggio sud dello stadio, quello a disposizione dei tifosi padovani, era completamente occupato, costringendo centinaia di tifosi a parcheggiare nei campi adiacenti, lungo la carreggiata dell’uscita della tangenziale o addirittura nei parcheggi privati delle abitazioni lungo via Montà, con conseguenti disagi per tutti, residenti compresi. Anche tali situazioni erano evitabili se si fosse organizzato in maniera diversa il servizio di bus navetta. Ma non si diceva che era impossibile giocare al Plebiscito, causa la mancanza di parcheggi? A noi sembra che essi di fatto rappresentino un bel problema anche all’Euganeo, d’innanzi a certi flussi di appassionati.

                            3-LA STRUTTURA ANTICALCIO. Poniamo sul tavolo anche questo problema, ben sapendo che riguarda solo noi tifosi che questo “stadio” lo viviamo ogni 15 giorni e che siamo considerati “cittadini di serie B”.
                            In una recente intervista, il neo arrivato Pulzetti (che di stadi ne ha frequentati, vista la sua militanza precedente in A e B) ha dichiarato che i tifosi assiepati dietro la porta hanno un altro impatto e sarebbe meraviglioso che ciò accadesse. Fa piacere che, finalmente, non siamo gli unici a dire le cose come stanno.
                            Se l’Assessore Bonavina si ricorda di quando giocava, non potrà mentire sul fatto che, con un tifo del genere, in uno stadio con gli spalti a ridosso del campo, avremmo vinto.
                            Pertanto possiamo già dire che il Padova, dopo due giornate, ha già perso i primi due punti della stagione grazie all’Euganeo. Uno stadio con tre settori chiusi da anni, e con gli spettatori della Tribuna Fattori (un settore che non sentono gli appartenga) costretti ad ammassarsi al centro per vedere uno scampolo di partita. Una vergogna per una città di tradizione calcistica lunga come Padova.
                            In conclusione invitiamo il presidente Bonetto a discutere quanto prima del suo progetto di ristrutturazione dell’Euganeo con il sindaco Giordani, perché è sempre più evidente che così non si può andare avanti e che il Padova in questo stadio non crescerà mai.
                            In caso di responso negativo, lo invitiamo a prendere seriamente in considerazione l’idea di costruire il proprio stadio di proprietà in un comune della Cintura Urbana (Limena ad esempio) abbandonando per sempre il Comune di Padova e l’Euganeo.
                            Viene da ridere (e anche da piangere) quando leggevamo la lettera dei 100 firmatari D.O.C., in cui si diceva che il Plebiscito avrebbe potuto rappresentare un limite per le ambizioni del Calcio Padova: perché con l’Euganeo cosa abbiamo ottenuto? Trionfi? Champions League?
                            Invitiamo tutti i veri tifosi del Calcio Padova a togliersi il paraocchi una volta per tutte e a combattere la battaglia assieme, perché IN QUESTO STADIO NON C’É FUTURO !

                            1. acp scrive:

                              bene ognuno ha percepito il tifo in maniera diversa. giordani portaci la lirica all’euganeo.
                              la TV comunque ha sentenziato: padovani padroni in campo neutro. più possentii,più eleganti,più sarcastici.
                              fsm giove pluvio. ci ha negato la possibilità di leggere un accorato editoriale sulla mancata copertura del settore ospiti.
                              giordani vuole una padova accogliente? assolutamente va fatta una tettoia.

                              riguardandola mi son reso conto che bisoli ha impostato la gara come dicevo andava impostato, date le caratteristiche della rosa, l’intero campionato. bravissimo. squadra alta. terzini in spinta, mezzali che hanno accompagnato il gioco, centrale di centrocampo attentissimo ad aiutare i due centrali difensivi. molto molto bene.

                              la punta che fa (ANCHE) a sportellate è chinellato. giocatore moderno, potente e dinamico, dalla tecnica tanto buona quanto essenziale, letture e tempi precisi, temperamento gladiatorio. perfetto per fare coppia con altinier.

                              GUIDONE VATTENE

                              • Diego scrive:

                                Ottimo l’incitamento ai giocatori che oggi difendono la nostra amata maglia… Guidone Vattene… mi lasci perplesso. E’ questo il tifoso di Padova, fatemi capire. Comunque le opinioni sono tali e perciò,… vabbè. Per fortuna, Bisoli ti ha ascoltato….

                              1. QuoreSqudato scrive:

                                Una curiosità: qualcuno sa se in tribuna c’era Giordani?
                                Tanto per capire se c’è un qualche attaccamento al Padova…

                                • Patrick scrive:

                                  c’era, te lo confermo.
                                  che sia un tifoso del padova credo non ci siano dubbi.
                                  sul suo passato scudato le perplessita’ sono tante.
                                  sul suo ruolo di sindaco credo basti ascoltare una sua intervista quotidiana: imbarazzante.
                                  in tutto e per tutto,

                                  • QuoreSqudato scrive:

                                    spero almeno si sia reso conto (un po’ di più) dell’inadeguatezza dello stadio. Tolti i vicentini eravamo in 8.000 e molti di più sarebbero venuti se ci fosse un qualche vantaggio visivo ed emozionale ad andare allo stadio, anziché guardarsela comodamente via web.
                                    Questi tifosi di padova e provincia non meriterebbero un po’ di considerazione? e l’indotto che porterebbe una squadra in una categoria più consona? L’attaccamento civico che può creare il sistema squadra / stadio / città…??
                                    Be’ che almeno lo lavori un po’ il dubbio su tutto questo… tra un tramezzino e l’altro, si intende.

                                  • Giorgio scrive:

                                    Confermo anchio, e si è pure abbuffato …….durante l’intervallo

                                1. giacomodarecanati scrive:

                                  Ore 11.00 – (Gazzettino) «L’Euganeo era pieno, anche se questo stadio non ci dà la forza di sentire vicini i nostri tifosi essendo troppo dispersivo: averli dietro alla porta sarebbe straordinario per noi». […] cit Pulzetti

                                  Ma va????
                                  Ma Liccardo e compagnia trovano molto buoni i tramezzini nell’intervallo.
                                  E’ questo che conta……

                                  1. fabio.pd scrive:

                                    lunedì sera mi sono divertito, ho visto un bel Padova, spumeggiante. Però sono uscito dallo stadio insoddisfatto: manca lo zampino finale che butti la palla in rete. Dopo pochissime partite…spero di sbagliarmi, ma ho questa sensazione. Manca lì davanti un Maniero, un Succi, un Amirante…. Mi piace tanto Cisco, vorrei vederlo all’opera, non capisco perchè non lo inserisca nel secondo tempo.

                                    1. giacomodarecanati scrive:

                                      Fermana 2 sambenedettese 0
                                      Moriero (che era stato sottoposto al cast da zamuner lo scorso anno….) ci aspetta.
                                      Vediamo cosa riusciremo a combinare
                                      E…… Forza GUIDONE!!!

                                      1. Patrick scrive:

                                        Caspita La coste, pensa che anche io avevo pronosticato il risultato ad occhiali ma non avendolo qui trascritto, non posso nemmeno bullarmi come da tua consolidata tradizione.
                                        Cio’ detto, ieri anch’ io pensavo che i vicentini fossero o in sciopero o con uno scazzo mai visto..
                                        invece varie persone dalla ovest mi hanno confermato che, forse in parte favoriti anche dal vento, hanno cantato eccome e molto piu’ di noi, soprattutto nella ripresa dove in effetti siamo un po’ calati d’ intensita’.
                                        maledetto quello stadio dove non si coglie mai un cazzo.
                                        In merito alla prestazione raramente sono uscito cosi orgoglioso dei miei colori dopo un pareggio.
                                        abbiamo giocato a ritmi impressionanti, recuperato decine di palle e loro la tre quarti di fatto non riuscivano mai a superarla.
                                        credo che gli sia serviti come bagno di umilta ai vicentini…hanno avuto solo tanto culo….
                                        concordo che l’ arbitraggio guardava dall’ altra parte.
                                        ora pero’ la samba è un banco di prova ancora piu’ importante.
                                        mi sbilancio: uno coi piedi e lo slancio di contessa sulla fascia qui non lo vedevo dai tempi di benarrivo….

                                        • Lacoste76 scrive:

                                          Allora io a differenza di molti curvaioli, ho frequentato molto la est è abbastanza Ovest.

                                          La Fattori come tifo è peggio della sud e della nord. Gli unici che sentono bene il nostro tifo sono il settore centrale e sud della tribuna Ovest. Tutto il resto dello stadio sente meglio le due curve perche il suono si propaga frontalmente rispetto a colui che urla.

                                          La Fattori è un settore del cazzo. Mi dispiace perché sia la vecchia che la nuova guardia che formano il direttivo fanno u lavoro incredibile e non meritano un settore così ma spostarsi dalla sud a mio avviso fu sbagliato.

                                          • Patrick scrive:

                                            basta con sto disco rotto…molla con sto discorso senza senso….di sicuro in partite meno di cartello è meglio la fattori della sud..che se scendono due gocce di pioggia il sant arcangelo non viene a vederselo nessuno….e la squadra in campo cmq il tifo lo sente…certo in match come ieri ci vorrebbe un settore vero che nn sia ne la sud ne la fattori, perche è troppo costretto e non ti permette di crescere sotto molti punti di vista..avessimo avuto una curva a bordo campo in stile brescia da 4000 posti ieri sarebbe stato uno spettacolo….
                                            aspettare e sperare…

                                          • Lacoste76 scrive:

                                            In est la Fattori nemmeno si percepisce.

                                        1. Filippo scrive:

                                          Tutti a rimpiangere Altinier: mi pare abbia fatto fino ad ora 0 (zero) goal a Reggio…

                                          • Enrico M. scrive:

                                            Filippo personalmente ritengo la discussione sulle cessioni un capitolo chiuso (tireremo le somme a fine stagione). Mi interessa però valutare quanto valgono i nuovi attaccanti in termini di goal e non solo di lavoro sporco, sportellate o quant’altro. Senza un “animale da area di rigore” non si va lontano. Osserviamo e aspettiamo.

                                          • nobody scrive:

                                            domenica la reggiana ha riposato, quindi… e comunque il fiuto del goal che ha Altinier (perchè di questo si tratta…) non ce l’ha nessun attaccante del Padova attuale.

                                          1. Diego scrive:

                                            Mamma mia quante critiche e rimpianti per chi ora veste altre casacche….
                                            Me lo vedevo bene Altinier (che ritengo molto forte, fuori da ogni dubbio) a fare il gioco di Bisoli… a sportellate lì davanti. mah… sono d’accordo con Zamuner, i goals arriveranno e penso anche che i giovani giocheranno nel corso del campionato.
                                            Poi mi diverte percepire questo senso di perenne disfattismo. Probabilmente da fuori Padova mi sono disintossicato da questa aurea negativa che sembra perennemente pervadere il tifosetto medio.
                                            Infine per la multa: sarebbe cosa saggia se quelli della curva si auto tassassero e aprissero un fondo perduto per pagare queste minchiate. Fatti, non parole.

                                            1. sauz scrive:

                                              Qualche riflessione sul match di ieri:
                                              1) I ragazzi sono andati oltre i loro limiti ma non hanno vinto quanto serviva a questa squadra uno come il Duca caro Bisoli..
                                              2) Gradirei fare poca pompa magna sull’essere protagonisti e sul festeggiare a maggio questo e quello; intanto il tanto bistrattato Vicenza che gioca penosamente ha sei punti più di noi anche se con una partita in più.
                                              3)Non vedo questa enorme differenza rispetto al passato; la sconfitta rotonda con la sorpresa, la vittoria striminzita con i peggiori, la partita tutto cuore quando li stimoli vengono da sè; cose gia’ provate…attendo di vedere San Benedetto sperando di non sentire le cassandre del “loro han fatto un solo tiro in porta” , “l’arbitraggio è stato scandaloso “…Chi vince e’ sempre il più forte ricordiamocelo e se questa squadra, come ci dice il mister, ha recepito i suoi messaggi gradirei non tornare a casa con le gia’ preventivate due pere usuali
                                              4) Tifo possente, ci vorrebbero forse lanciacori anche nel lato verso la vecchia curva sud dove regnava una certa anarchia ossia cantava chi casso voeva.
                                              5) Sulle multe inutili che diciamo questo e quello; il referto ha sbagliato a scrivere cori ma i buh ci sono ahime’ stati e vorrei che il direttivo prendesse una posizione perchè questa società non ha il grano di Cestaro che poteva pagare ogni nostra leggerezza.
                                              6) Speriamo di iniziare a macinare ma caro Lacoste noi non arriveremo penso primi come dici tu sui cugini 30 km più a ovest non ne sarei così sicuro..

                                              1. Nanu Gol scrive:

                                                Lunedi sera mi sono molto divertito. Cori potenti e tifo caldo e rabbioso come ai bei vecchi tempi. Il top quando è salito Rocco in transenna, che mi domando perchè non salga più ma forse è una questione d’età e di lasciare spazio ai giovani…
                                                Direi che i vicentini li abbiamo sovrastati bene. Fra l’altro mi ha colpito molto l’assenza di colore loro: niente striscioni, una o due bandierine… Leggo che per gli striscioni è stata una decisione collettiva dopo che non hanno fatto entrare alcuni striscioni delle tifoserie gemellate (Ma quanti gemellaggi hanno? Boh…), ma almeno qualche bandiera potevano portarla… molto meglio la Fattori, va, ma stiamo qui ancora a scornarci con loro?

                                                Il Padova ha giocato una gran partita ma purtroppo l’assenza di Altinier si fa sentire. Aggiungo: una partita così al Plebiscito l’avremmo vinta! E qui torniamo al solito discorso sullo stadio. Ma la rastrelliera per le biciclette era importante, vero Bonavina che leggi? Ed i bus navetta dove erano? Continuo a dire che ci stanno prendendo per il culo…

                                                Il Vicenza una squadraccia. Zero tiri in porta, zero. Ad un certo punto mi aspettavo la beffa in contropiede, invece per fortuna hanno dei grossi limiti. Hanno fatto nove punti a fatica nelle prime tre giornate contro altrettante squadracce, ma crediamo sul serio possano vincere il campionato? MI preoccupano maggiormente il Pordenone ed il Renate…

                                                Ultima cosa, gli ululati: premesso che non lo considero razzismo, e che se dipendesse da me al primo “Coloured” che fa la scenata modello Eto’o o Zoro decurterei lo stipendio e lo metterei fuori rosa per quattro mesi (Così poi capisce che è pagato per giocare e non per fare la prima donna); bisogna capire una volta per tutte che sono espressamente vietati dal regolamento! Non è giusto, ma è una regola, c’è e tocca rispettarla! E’ la seconda multa in due partite, vogliamo battere il record stabilito all’Appiani? Poi se chiudono la Fattori facciamo le vittime?
                                                Io non sono antirazzista, perchè in Europa al giorno d’oggi definirsi antirazzisti (come inteso nel senso europeo del termine, cioè radical chic spocchiosi che vedono razzismo anche dove non c’è) è esercizio da idioti mentecatti. Io dico che è ora di farsi furbi! Apprezzo lo sforzo dei capi della Fattori per far cessare gli ululati, ma evidentemente non basta. A Verona qualche anno fa Mario Balotelli venne applaudito sarcasticamente per novanta minuti, col risultato che giocò una delle sue peggiori partite di sempre visibilmente innervosito dal pubblico. E non beccarono nessuna multa, perchè fino a prova contraria gli applausi sarcastici non sono classificati come razzismo da nessun regolamento! Ripeto: perchè non ci facciamo furbi anche noi? Ci vuole talmente poco ed eviteremmo comunque delle grane alla nostra società, che sta facendo uno sforzo non da poco per riportare entusiasmo a Padova….

                                                • gintonic scrive:

                                                  impossibile giudicare il tifo degli ospiti dalla fattori e il tifo della fattori dalla curva nord.
                                                  un amico in ovest mi diceva che si sentivano solo i vicentini
                                                  stadio di merda sotto ogni punto di vista

                                                1. Filippo scrive:

                                                  Ieri abbiamo DOMINATO, ma purtroppo non finalizzato. Nel calcio ci sta, soprattutto alla 3 partita (per noi) di campionato. Peraltro arbitraggio scandaloso contro di noi. Dopo ieri sera maledico ancora una volta il mancato spostamento al Plebiscito e tutti quei pseudo tifosotti da buffet che erano contrari. Se partite come quella di ieri si giocassero al Plebiscito il Padova vincerebbe 3 a 0 senza discutere…

                                                  • Enrico M. scrive:

                                                    Se vogliamo lottare per la promozione dobbiamo farlo in questo stadio. Non possiamo ragionare su quello che non c’è. L’Eugeneo è un problema oggettivo ma non è la spiegazione di tutti i mali.

                                                    Sull’arbitro la tua analisi mi sembra per lo meno esagerata. A meno che tra i compiti dell’arbitro non ci sia quello di spingere la palla in porta al posto dei latitanti attaccanti del Padova.

                                                    • Filippo scrive:

                                                      Il calcio di rigore che ci è statno negato? l’ha visto anche mio nonno che è cieco

                                                      • Maurizio C. scrive:

                                                        Caro Filippo,
                                                        la differenza fa noi e il WC e che al Vicenza i rigori li danno o li inventano all’ultimo minuto ( tre in tre partite!) a noi nemmeno quelli che ci sono. Per cui dovremo pedalare di più, ma andremo su noi e non le merdacce!
                                                        Vai tranquillo

                                                      • Enrico M. scrive:

                                                        Filippo intendi l’azione in cui Belingheri è stato ammonito per simulazione? O altro?

                                                        Ripeto: abbiamo sviluppato gioco (bene) ma di tiri nello specchio pericolosi ne ricordo uno (colpo di testa nel primo tempo). Il resto sono azioni non finalizzate o interrotte, alcune anche pericolose, ma se non tiri in porta non segni. Dalla trequarti in sù ci vuole qualcosa in più.

                                                    • Enrico M. scrive:

                                                      Non discuto che lo stadio sia inadeguato sotto tanti aspetti e che un impianto giusto porterebbe vantaggi che potrebbero tradursi in risultati. Su questo giusto continuare a far sentire la voce dei tifosi per premere per una soluzione.
                                                      Tuttavia dobbiamo confrontarci con la realtà. Il Padova di quest’anno se vuole salire lo dovrà fare giocando all’Euganeo. Tra i nostri punti di forza non ci sarà, purtroppo, l’ambiente. Bisogna superare anche quest’ostacolo e lo si sapeva. Il mio è puro realismo.
                                                      Con altrettanto realismo: ieri non abbiamo vinto perché non abbiamo tirato in porta.

                                                    • Patrick scrive:

                                                      Sara’ anche vero che non è l’unico dei mali, pero’ parla anche la storia:

                                                      Euganeo inaugurato nel 1994.

                                                      Ultimi 20 anni ( 1998 2018): 15 anni di C e D, 5 di B.

                                                      La peggiore statistica di sempre della nostra storia per quanto riguarda la categoria.

                                                      Fortunati i nati a meta’ anni novanta……………………………………..

                                                      Dal 1994 al 1998, due anni di A conquistata su un altro campo e due anni di B traballanti….

                                                  1. Lacoste76 scrive:

                                                    Stamattina ho visto il 4-0 del Cittadella e ho riflettuto che la stagione 1997/98 esattamente 20 anni fa, è stata l’ultima in cui siamo stati una categoria sopra al Cittadella. Per il resto sempre nella stessa o sotto.

                                                    In questo ventennio ci è stato sempre sopra il Chievo ed il Vicenza (tranne un anno), il Verona (tranne 4 anni) e per una decina di anni circa il Venezia e forse anche il Treviso.

                                                    È un miracolo che ci sia ancora una tifoseria.

                                                        1. francescosolesino scrive:

                                                          e poi e un allenatore monotematico io dico giochi in casa a 10 minuti dalla fine provo a cambiare modulo butta dentro tre punte una veloca come cisco ci vuole

                                                          1. effebi scrive:

                                                            ha preferito un chinellato a mezzo servizio piuttosto di un Cisco o marcandella. …a metà del secondo tempo li avremmo schiantato con i scatti continui in profondità dei due giovani

                                                            1. effebi scrive:

                                                              pienamente d accordo Francesco sono sicuri che non andava a finire 0 0

                                                              1. francescosolesino scrive:

                                                                io mi domando come mai a padova nessun allenatore creda nei nostri giocani ieri aveva a disposizione 5 cambi e ne ha fatto solo tre facendo scaldare gli altri x tutto il secondo tempo ma almeno 10 minuti a marcandella non lo poteva far giocare

                                                                1. Stefano scrive:

                                                                  Mi sono riguardato la partita visto che ieri avevo l'occhio vitreo da tensione . L'arbitro ha fatto schifo : vergognoso non abbia estratto più cartellini ai wcentini anche in situazioni clamorose . Non mi piace per nulla che il wcenza fuori casa si trovi tutelato e in casa abbia arbitrini alle prime esperienze che si fanno condizionare dallo stadio e dall'ambiente . Occhio …..la società stia molto in guardia

                                                                  1. QuoreSqudato scrive:

                                                                    Bene, bene, il campionato è decollato, il nostro Padova c’è e ben venga un impegno serio come quello contro la Samb domenica prossima.

                                                                    Purtroppo i segnali negativi vengono dallo stadio e dagli arbitraggi…. la brutta sensazione di non contare mai abbastanza.

                                                                    Dobbiamo essere più forti di tutto, se Bisoli per vincere solitamente chiede il 100% ai suoi ragazzi, qui a Padova serve … di più, molto di più. E non per colpa di un pubblico dai gusti difficili o sempre pronto a criticare, anzi, i tifosi sono disposti a perdonare sempre qualcosa purché si esca da questo grigiore ambientale (stadio e federazione)

                                                                    1. Il vecchio MAX scrive:

                                                                      Ma i nostalgici del Ku Klux Klan stanno tutti a Padova ? L’effetto paradossale e’ che sono la dimostrazione vivente che il colore bianco della pelle non eleva minimamente il quoziente di intelligenza. Anzi.Quindi fatevi le lampade solari senza timore.
                                                                      Uno butta un petardo e nessuno lo vede ? 50-60 o piu’ fanno cori antirazziali e nessuno li vede ? Solo si sente ?
                                                                      Finisse l’omerta’ che para le chiappette e sparirebbe il problema. Ma siccome l’omerta’ e’ immortale…

                                                                      1. LucaPd scrive:

                                                                        Tifo: loro in 2300 qualche bel coro l’hanno fatto, ma niente di che mi son sembrati poco continui nel tifo e hanno fatto molti momenti vuoti.. noi come al solito penalizzati dalla posizione del settore e stadio.. siamo calati nella ripresa, ma è anche comprensibile.

                                                                        Partita: non ho molto da aggiungere alle vostre considerazioni. Dietro e a centrocampo penso che siamo stati da 8.5/9.. davanti manchiamo negli ultimi 15 metri.. e mi preoccupano i pochi tiri in porta se messi in relazione al predomimio territoriale quasi assoluto visto ieri sera e al numero di calci d’angolo che abbiamo tirato. I goal sbagliati ci possono stare, prima o poi li farai, ma tirare così poco non va bene.

                                                                        Parere personale: mi sta molto sul cazzo aver dominato in quel modo senza portare a casa i 3 punti, me ne sono andato dallo stadio infastidito. Concordo con ACP sui cambi tardivi di Bisoli e su quanto sia fondamentale Chinellato in questo momento. Detto questo, penso che siamo sulla buona strada, ma non vorrei dover rimpiangere i 3/4 punti persi fino ad oggi.

                                                                        A San Benedetto sarà durissima e mi sarebbe piaciuto arrivarci con 3 punti in più im saccoccia anziché 1. Testa bassa e pedalare.

                                                                        1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                          Intanto è arrivata la multa.

                                                                          • LucaPd scrive:

                                                                            Sarebbe arrivata anche solo per il petardo. Ieri qualche buh effettivamente c’è stato e non solo in Fattori (io sono in tribuna est e qualche buh è stato fatto anche li).. bisogna imparare a farsi furbi.

                                                                          1. giacomodarecanati scrive:

                                                                            io penso male. per wcenza ferlapi salo’ (che sarebbe una partita di cartello) altro esordiente . andreini di forli…..

                                                                            mah.-.. esordiente in casa a wcebza … puzza di rigore….

                                                                            1. giacomodarecanati scrive:

                                                                              a san benedetto arbitrera’ massimi di termoli. quello della assurda sconfitta di forli dove abbiamo dominato ma perso (e anche fatto un goal che non ci e’ stato riconosciuto)….

                                                                              non un bel precedente….

                                                                              1. Giorgio scrive:

                                                                                Posto, ma non meritano nessun commento

                                                                                Padova-Vicenza, il punto di Alberto Belloni: “Che Lane, brutto e invincibile” Vicenza today

                                                                                „Se questo va definito bel calcio, vien da chiedersi che spettacoli abbiano visto sin qui gli sfortunati spettatori che ieri hanno riempito la Curva Fattori con un tifo caldo ma di infima qualità sportiva, come testimoniato dai ripetuti “buuu” vomitai addosso prima a Bangu e poi a Salifu.“

                                                                                „Il match del tifo l’hanno vinto senz’altro i 2.300 supporters berici“ – „che hanno riempito la curva, offrendo alle telecamere RAI uno spettacolo da brividi e dedicando buona parte delle loro tonsille a spernacchiare l’Hellas, incuranti delle contumelie provenienti dal settore opposto.

                                                                                http://www.vicenzatoday.it/sport/padova-vcenza-analisi-classifica-.html/pag/4

                                                                                1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                  Sul discorso Tribuna Fattori/Curva Sud sono d’accordo con Patrick.
                                                                                  In generale la Tribuna Fattori costituisce sicuramente il male minore: sei più vicino al campo e la squadra ti sente meglio.
                                                                                  Il lato negativo riguarda la percezione e il coinvolgimento del resto dello stadio perché, data la posizione, i cori della Fattori si sentono solo dalla Tribuna Ovest, mentre alla Est, che è affiancata, non arriva nulla e non viene minimamente coinvolta.
                                                                                  Fatto sta che per la stragrande maggioranza delle partite è la soluzione migliore visto che le tifoserie ospiti 8 volte su 10 sono presenti in poche unità e, di conseguenza, fanno fatica a farsi sentire data la distanza siderale della curva dal terreno di gioco.
                                                                                  Fanno eccezione i derby o le partite di cartello con massiccia presenza ospite in cui effettivamente, ai più, può sembrare che abbiamo un tifo scarso perché il resto dello stadio sente nettamente meglio i cori che provengono dalla Curva Nord.

                                                                                  1. Lacoste76 scrive:

                                                                                    La mia coclusione:

                                                                                    Il Padova ha DOMINATO ma non arriverà mai primo perché chi arriva primo quando domina vince e quando demerita vince lo stesso. Arrivare primi significa essere quasi perfetti.
                                                                                    Posso dire che il Vicenza non arriverà primo neppure lui. Squadraccia.

                                                                                    In ogni caso il Padova è come la Santa Messa. Ci vai perché hai fede non perché speri in un miracolo. Chi vuole un traguardo sportivo non deve seguire il Padova. Non è per tutti. Non è semplice, non è gratificante. È solo qualcosa che hai dentro, uno scudo tatuato che non si vede.

                                                                                    1. mario2 scrive:

                                                                                      Bene il primo tempo per intensità e recupero palla molto alto, ottime giocate dei centrocampisti e dei terzini. Malino nella ripresa con troppe palle alte (giocando palla a terra si sono create le occasioni migliori) e dove bisoli per me ci ha messo del suo ritardando il cambio di mandorlini e lasciando guidone fino alla fine. Clamorosi due gialli non dati a loro per falli a centrocampo palesemente in ritardo

                                                                                      • Patrick scrive:

                                                                                        esiste anche la tenuta fisica, sai? non sono robot..nel primo tempo hanno spinti come forsennati, scena simile a renate..bisoli deve imparare forse a gestirli meglio….concordo con la questione cambi

                                                                                        • mario2 scrive:

                                                                                          Non mi sembra di aver tirato in ballo la tenuta fisica, il calo era preventivabile e ci si collega con il discorso dei cambi. A mio parere si poteva gestire meglio il possesso palla visti i tanti lanci che le nostre punte non riuscivano a controllare o che si rivelavano imprecisi( anche da parte dei centrali difensivi con trevisan in particolare che rinviava alla viva il parroco). A san benedetto in ogni caso sarà molto più dura e lo considero un primo piccolo test di maturità dopo la buona prestazione di ieri

                                                                                      1. Stefano scrive:

                                                                                        Siamo l'unico stadio in italia ad avere la parte più calorosa del tifo più a portata acustica dei giannizzeri della lega che dell'ambiente sportivo . Confermo che si sente solo dalla ovest centro/ sud. E' anche ovvio visto che si parla di uno spicchio a fine gradinata …. una curva a ridosso della porta sarebbe il massimo dei
                                                                                        Minimi (visto l'euganeo) ma cambierebbe del tutto l'atmosfera

                                                                                        • acp scrive:

                                                                                          avendo molti anni di abbonamento confermo. in ovest la fattori la senti bene solo se sei seduto nella metacampo nord. solo che se ti siedi lì gli ospiti sono molto più vicini. quelli della ovest frontali alla fattori non sentono un cazzo. come al solito solo in trasferta facciamo bella figura.
                                                                                          dc che merda di stadio.

                                                                                          comunque in tv decisamente meglio noi.

                                                                                        1. Spinocia scrive:

                                                                                          Dimenticavo… Arbitro infame e schifosamente di parte: ha inventato almeno 4 falli in attacco da parte nostra per frenare scientificamente possibili azioni pericolose e ha inventato l’ammonizione di Mandorlini anche lì invertendo il fallo. Quella di Trevisan ci poteva stare. Quanto a Belinghieri, sinceramente a me ieri sera pareva che la trattenuta ci fosse (era proprio sotto di me) però ammetto che rivedendo il video ho meno certezze. Nel complesso 3 ammonizioni alla squadra che attacca tutta la partita e zero a chi si difende non può non insospettire.

                                                                                          Infine una chicca dal Giornale di Vicenza (copio/incollo dalla loro cronaca live):

                                                                                          15′ Nel primo quarto d’ora è il Padova a spingere sull’acceleratore. Al 12′ Valentini si è dovuto impegnare per deviare in corner il colpo di testa di Cappelletti da distanza ravvicinata. Da segnalare i “bu” a chiaro sfondo razzista della curva biancoscudata all’indirizzo di Bangu.

                                                                                          Quando si dice malafede…

                                                                                          • Patrick scrive:

                                                                                            due tre bu ci sono stati, inutile negarlo ogni volta..arrivera’ la solita multa..i lanciacori hanno cercato di bloccare chi partiva con gli ululati ma era inutile davanti a quella massa.
                                                                                            credo che pero’ si mettessero a farlo piu decisi magari scendendo qualcosa cambierebbe.
                                                                                            non credo bonetto sara’ contento di rimetterci altri schei.

                                                                                            • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                              La multa arriva di sicuro e questa volta, purtroppo, ci sta tutta perché sono stati anche reiterati i buu…
                                                                                              I lanciacori, senza molta decisione per la verità, hanno cercano di bloccare, però onestamente è difficile fermare 50-60 persone in mezzo a una massa.
                                                                                              Parliamoci chiaro: l’unico metodo efficace sarebbe il venire alle mani… ma credo vogliano comprensibilmente evitare.

                                                                                          1. acp scrive:

                                                                                            partita da 3-0. partita dominata in lungo e in largo. partita sarebbe stata nostra con un minimo di precisione in più nelle esecuzioni tecniche. chinellato è tutta la fase offensiva del padova. guidone sarà pure encomiabile per impegno e generosità ma per giocare punta serve ben altra qualità tecnica, per me è da panchina fissa.di qualità tecnica capello ne ha in abbondanza, era alla prima da titolare, sono sicuro farà molto bene. a centrocampo dominio assoluto, coperture eccellenti di pinzi, pulzetti mezzala ideale.inarrestabili i due terzini.
                                                                                            mi ha invece deluso moltissimo bisoli. la formazione iniziale era di fatto obbligata considerato lo scagotto di chinellato quindi c’è poco da rimproverargli in tal senso, ma ha completamente sbagliato il tempismo dei cambi. ha regalato 15 minuti di tranquillità e poca pressione a loro prima di inserire al 33esimo, tardissimo, de risio per un esausto mandorlini e candido per un belingheri un pò sottotono. appena entrati 3 occasioni/situazioni colossali.

                                                                                            arbitro da 5, tanti piccoli errori, tante punizioni inventate per loro e tanti fischi assurdi che hanno fermato nostre azioni.

                                                                                            dopo anni ho finalmente trovato qualcosa più triste dell’euganeo: i magnagati. penosi come in ogni derby, sia qui da noi sia da loro. ottimi gli striscioni della fattori.

                                                                                            1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                              Ho visto il dato finale degli spettatori: 9168.
                                                                                              Con il Venezia (l’ho recuperato) l’anno scorso erano stati 8812.
                                                                                              Considerando che i tifosi ospiti ieri erano 2300, mentre i veneziani erano circa 1000, se ne deduce che c’erano decisamente più spettatori padovani contro il Venezia che contro il Vicenza.

                                                                                              1. L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                Il Vicenza è venuto per non giocare, basta vedere l’assetto tattico. Se non ci si deve esaltare dopo 3 vittorie, figuriamoci dopo un pareggio. Come più volte scritto loro 3 vittorie e 3 rigori, senza, non tirano in porta. Nostro centrocampo fantastico ma i ritmi erano molto bassi.
                                                                                                La partita vera sarà a Sanbenrdetto, dove si gioca su ritmi decisamente diversi e dove troveremo un ambiente caldissimo, se esci con punti allora possiamo essere ottimisti. Astenersi peditempo.

                                                                                                1. Marcantonio scrive:

                                                                                                  Per me sono calati nel tifo quando si sono resi conto che qui a Padova non avrebbero vinto. Nonostante l’assenza del goal, l’ha capito anche la squadra in campo che siamo più forti di loro ed in modo piuttosto netto. :)
                                                                                                  Detto questo concordo, abbiamo un problema….il goal.

                                                                                                  1. filippo scrive:

                                                                                                    Supremazia territoriale purtroppo sterile. Nel concreto le occasioni limpide da rete: una nel primo tempo, due nella ripresa. Centrocampo di categoria superiore, Belinghieri non ancora in condizione. Capello da imprevedibilità all’attacco, Guidone per ora impegno, dedizione e poco altro. Bene Chinellato quando è entrato, Candido si è divorato un gol francamente difficile da sbagliare.
                                                                                                    A San Benedetto servirà molto di più di ieri sera. Vicenza nullo che non andrà oltre il quarto posto, a voler essere generosi.

                                                                                                    • Marcantonio scrive:

                                                                                                      Quarto posto? ….ma, non so, si percepiva una strana aura sul Vicenza ieri sera….dopo sei sette punizioni a favore dei vicentini, ho visto assegnare la PRIMA al Padova verso, mi sembra il ventesimo….e non facciamo la conta degli ammoniti, altrimenti vien fuori che siamo dei picchiatori!

                                                                                                    1. Diego scrive:

                                                                                                      Partita giocata bene. Adesso in realtà temo la prossima, speriamo di confermare quanto di buono visto. Guidone se ho capito un pò Bisoli e a conferma della precedente col Fano, deve fare a sportellate! chi rimpiange Altinier (grande giocatore, sicuramente) probabilmente dovrebbe parlare con Bisoli. Centrocampo TOP, difesa che deve ingranare ma per ora nulla da eccepire.
                                                                                                      A quelli che si lamentano… vi ricordo il primo PD di Brevi (e anche il resto…) o anche alcune partite con Parlato (in C). Lasciamo lavorare ‘sti ragazzi e il Mister… sperando tra una settimana di non trovarci incazzati per una partita giocata da mammolette!

                                                                                                      1. Stefano scrive:

                                                                                                        Comunque soddisfatto della partita di ieri. Complimenti a lacoste che ha azzeccato lo 0-0 io come scritto pensavo diversamente . Adesso secondo me il vero banco di prova e' a s benedetto . Dopo il Renate e' la seconda trasferta e' sarà veramente tosta . Vedremo con che piglio andremo e cosa combineremo

                                                                                                        1. fausto scrive:

                                                                                                          La prima considerazione è che a vedere il Padova questa stagione, ci si diverte molto di più di quella passata aldilà di dove si potrà arrivare in classifica. La seconda è che la squadra mi sembra buona e credo che abbiamo il centrocampo più forte del girone, non so se il Vicenza è venuto qui x non giocare, sta di fatto che non glielo abbiamo permesso pressandolo alti e recuperando palla velocemente, escluso un quarto d’ora del secondo tempo in cui la squadra ha tirato il fiato, ultima considerazione con un attaccante da 20 gol questo campionato si vincerebbe tranquillamente.

                                                                                                          1. Spinoccia scrive:

                                                                                                            Il calcio è bello perchè ognuno lo interpreta a modo suo!
                                                                                                            Sono concorde con quanto affermato da Max: la partita di ieri mi è piaciuta molto per intensità, gioco e voglia di vincere.
                                                                                                            C’è un abisso rispetto al (non)gioco dell’anno scorso.
                                                                                                            In particolare mi hanno impressionato Contessa e Pulzetti. Il primo per la pericolosità dei suoi cross (finalmente!) non mi fa rimpiangere minimamente Favalli, il secondo per una dinamicità straordinaria sia in fase di costruzione che recupero palle.
                                                                                                            Concordo sul fatto che Pinzi e Belinghieri ancora non siano del tutto pronti.
                                                                                                            Quanto affermato da Lacoste mi pare sinceramente da uccello del malaugurio. Se la squadra si esprime su questi livelli sono concorde con Bisoli quando afferma che 8 volte su 10 una partita così la vinci. Magari non arriveremo primi (perchè precluderlo fin da oggi poi?!?) ma sicuramente faremo meglio dell’anno scorso. OK, voliamo tutti basso ma neanche autodistriggiamoci senza motivo…
                                                                                                            I vicentini a me hanno impressionato come quantità e anche tifo. Dalla est sentivo decisamente di più loro che la Fattori ma si sa che da quella posizione non potrebbe essere diversamente. Anche l’anno scorso con il Venezia ho avuto le stesse sensazioni.
                                                                                                            Io dico quindi: avanti così con fiducia e ottimismo. Bisoli si esalta troppo?!? Ma vi ricordate le interviste dell’anno scorso del pelato?!? Ben venga Bisoli… e forza Padova!

                                                                                                            1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                              Lacoste, sui vicentini siamo pienamente allineati.
                                                                                                              Sui social sproloquiavano grandi lezioni di tifo e, invece, a mio parere sono stati deludentissimi.
                                                                                                              Posto che all’Euganeo non si capisce quanto canta la tifoseria avversaria per i noti problemi dello stadio e di posizionamento della Tribuna Fattori (incastonata in un angolo della Tribuna Est), il dato visivo è stato incontestabile: buttavo l’occhio spesso sulla loro curva e 8 volte su 10 (e sono buono…) li ho visti immobili…
                                                                                                              Ora, da che mondo è mondo, una tifoseria quando canta agita braccia, batte mani, ecc… ne deduco che abbiano cantato molto poco e con lunghe pause di silenzio… a meno che non siano l’unica tifoseria d’Italia i cui tifosi cantano immobili come le salme…
                                                                                                              Dalla Fattori li ho sentiti una sola volta (al 18esimo del 2° tempo) quando hanno fatto il coro secco “vincere!” (peraltro tutt’altro che possente), ma questo solo perché siamo stati in silenzio noi per sentire cosa dicevano loro ed eventualmente ribattere con l’ormai classico “FTM!”.
                                                                                                              Insomma, si confermano una tifoseria che parla parla gongolandosi sui numeri che fanno solo grazie ad una ottima storia e tradizione calcistica (peraltro anche molto paraculata negli ultimi 10-12 anni…)… tifoseria da social network…

                                                                                                              • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                Sull’Euganeo aggiungo che dalla Fattori è purtroppo inutile anche fare gli striscioni (peraltro quelli di ieri erano anche belli pungenti e irriverenti)… la stragrande maggioranza dei vicentini non li avrà nemmeno visti dato che l’esposizione non è frontale, ma trasversale a 90 gradi…

                                                                                                              1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                Tre considerazioni:

                                                                                                                1 Ieri sera ho visto due squadre che NON ARRIVERANNO PRIME.
                                                                                                                Quindi siccome io sono abituato a ragionare a lungo termine, mi chiedo cosa ne sarà del Padova il prossimo anno, se il nuovo socio entrerà o se sarebbe entrato solo in caso di serie B.

                                                                                                                2 L’Euganeo è uno stadio patetico e non degno di essere chiamato stadio di calcio.
                                                                                                                Perfino con 10000 presenti non comunica calore

                                                                                                                3 io non so cosa avessero i 2000 vicentini presenti, se fossero in parziale sciopero del tifo o cos’altro ma in 30 anni che vengo allo stadio mai ho visto così tanti tifosi tifare così poco. A sto punto facevano più bella figura a stare sempre zitti facendo un vero sciopero. Al di là che All’Euganeo non si sente la tifoseria avversaria ma loro anche visivamente non cantavano e battevano le mani quasi mai. Forse cantano solo col Verona :D

                                                                                                                1. Enrico M. scrive:

                                                                                                                  Mi è piaciuto:
                                                                                                                  - il clima da derby (ci fossero più sfide così!)
                                                                                                                  - la grinta e l’intensità della squadra che comincia a muoversi come un gruppo

                                                                                                                  Così così: alcuni giocatori devono metterci più qualità, quella che ci si aspetterebbe visto il loro curriculum (es. Pinzi e Belingheri)

                                                                                                                  Non mi è piaciuto:
                                                                                                                  - gli attaccanti: continuo a non vedere traccia di un bomber. Ieri solo mezze occasioni nonostante una partita dominata
                                                                                                                  - l’iper-ottimismo di Bisoli e Bonetto: voliamo bassi. Abbiamo capito che puntiamo alla promozione, ma con le belle parole non si scala la classifica. Riparliamo di primo posto dopo un bel ciclo di vittorie

                                                                                                                  1. Max e basta scrive:

                                                                                                                    Boh … secondo me avete visto troppi Real Madrid – Barcellona…. Io ieri sera ho visto una Signora squadra, un centrocampo muscolare del genere non me lo ricordo da secoli a Padova… pallone recuperato in un nano secondo, palle perse col contagocce, palle buttate alla viva il parroco ne ho contate forse due… abbiamo gente che finalmente randella senza aspettare di essere randellata.. per il gioco, uno) siamo in serie C, due) che gioco avete visto voi gli ultimi due campionati? tre) la palla viaggia con intelligenza sia per vie centrali che sulle fasce….
                                                                                                                    E’ vero che abbiamo sbagliato occasioni favorevoli, ma davanti abbiamo due marcantoni che entreranno in forma piu’ avanti, di cui uno ha avuto la febbre tutta la settimana, Candido è entrato anche se in condizioni precarie e ha spaccato la partita… Certo che se qualcuno si attacca a … eh se ci fosse stato Altinier… se ci fosse stato Altinier non faceva il lavoro sporco che fa Guidone, a sportellate col mondo…
                                                                                                                    Sinceramente ieri sera ho capito perché Dettori ha voluto andare via… con quelli che c’erano in campo ieri sera, forse avrebbe visto il campo a Natale.

                                                                                                                    1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                      Sono sostanzialmente d’accordo. Alla squadra non si può dire nulla per l’impegno, l’abnegazione e l’agonismo messi in campo.
                                                                                                                      Il gioco non è un granché, ma sappiamo bene che in C non è che si può pretendere chissacché… c’è poi da dire che ieri sera il Vicenza si è in pratica difeso e basta con la conseguenza che diventava molto difficile sfondare.
                                                                                                                      La sensazione, al momento, è che manchi qualcosa davanti dove siamo spesso imprecisi e un po’ approssimativi (anche ieri abbiamo sbagliato un paio di gol mica male…), ma si spera di migliorare con il tempo.
                                                                                                                      Il problema è solo uno: se vuoi vincere il campionato non è che puoi buttare troppi punti… se ci si trova troppo indietro poi diventa dura recuperare… Se, per esempio, domenica a San Benedetto non si fa risultato (cosa tutt’altro che facile…) si comincerà veramente ad essere già a distanze quasi siderali dalla vetta della classifica… con tutte le conseguenze del caso… polemiche, tensioni, nervosismi che qui a Padova conosciamo fin troppo bene.
                                                                                                                      Intanto speriamo bene e rimaniamo fiduciosi!

                                                                                                                    Lascia un Commento

                                                                                                                    Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                                                    Accetto i termini sulla privacy

                                                                                                                    *