Torna al blog

UN SANTINI IN PARADISO

… ma soprattutto in campo!

Dedico questo post a Claudio Santini. Di cui già avevo parlato benissimo in occasione del suo ingresso insieme a Soleri nella parte finale di Ravenna-Padova. In quell’occasione, con la collaborazione dell’attaccante romano, aveva buttato in rete il 3-1 della tranquillità. Oggi ha fatto molto di più: col Padova in 10 per l’espulsione di Gasbarro è stato chiamato a dare il suo contributo in campo in un momento in cui c’era proprio bisogno di uno che spaccasse la partita. Mentalmente e tatticamente. E ci è riuscito alla grande segnando due gol (il secondo su un rigore da lui stesso procurato) e facendo espellere un avversario.

Ecco, Santini è l’esempio del lavoro che paga. Del sacrificio che esalta. Dell’atteggiamento che ti porta a vincere le partite. Della capacità di stare sul pezzo che ti fa rendere al massimo in campo anche se vieni chiamato in causa pochi minuti. Santini è il simbolo di un Padova che, grazie a questo stesso approccio, è riuscito oggi a riconquistarsi la vetta della classifica del girone B di serie C.

Nessuno in questo girone regala nulla. Men che meno il Gubbio che si è dimostrato avversario tosto, gagliardo. Ma se il Padova fa il Padova non ce n’è per nessuno. Le partite si vincono. I punti si portano a casa e la classifica non può che sorridere. Mercoledì contro il Modena l’ultima partita del 2020, poi ci si rivedrà a gennaio. Con un mercato che aprirà e un diesse Sogliano che dovrà capire se e in che modo la rosa va arricchita da una parte e sfoltita dall’altra.

Credo che Santini oggi abbia fatto intendere che da qui non si vuole schiodare, dimostrando di voler rimanere e di voler essere ancora protagonista. Vedremo chi rimarrà insieme a lui e chi invece prenderà il volo verso altri lidi.

3 commenti - 1.477 visite Commenta

Stefano

Mercoledì contro un Modena che arriva da tre vittorie consecutive, fondamentale un risultato positivo – poi pausa e si vedrà –

Rispondi
fabio.pd

Un plauso a Santini: da come si sta muovendo in campo e soprattutto da come riesce a segnare dimostra che il mister lo sta valorizzando nel ruolo che gli spetta. O forse ha acquistato più sicurezza. O tutte due le cose….. Anche Vannucchi sta crescendo partita dopo partita. Sarà molto importante vincere domani !!

Rispondi
Lacoste76

Oggi ho avuto la certezza che NON vinceremo il campionato.
Punto.
Chi capisce di calcio lo capisce. I vari Patrick e tifosi politicamente corretti si attacchino al…tram

Se Martina vorrà fare un post buonista…faccia.
Se Sción avesse le palle esonererebbe Mandorlini.
Già sento i perbenisti accusarmi d’isteria per chiedere esonero dell’allenatore da primi in classifica ma io me ne frego e resto del mio pensiero.

Modena a mio parere vincere il campionato.

Rispondi
Stefano

Il campionato lo vince la squadra che arriva prima : sono in gioco : padova / Sudtirol / Modena / Cesena/ Perugia / triestina : nessuna schiacciasassi -!””calma ………..

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code