Torna al blog

IL TOUR DE FORCE DECISIVO

La sofferenza in casa Padova è una costante dalla quale credo non riusciremo mai a liberarci. Contro la Fermana è arrivato un successo (di misura grazie al guizzo di Chiricò) che poteva essere un’altra bella goleada come quella di giovedì a Mantova, visto il gran numero di occasioni e la grande mole di gioco espressa. Alla fine Mandorlini un po’ arrabbiato era, conoscendolo, perché prendere due pali e avere così tante palle gol a tu per tu col portiere (e, come ha detto Mandorlini stesso, anche senza il portiere!) non capita certo tutte le domeniche, ma i 3 punti sono stati messi in saccoccia e davvero stavolta, più che in altre partite, è il caso di voltare pagina immediatamente, senza star lì a rimuginare.

Mercoledì alle 15 all’Euganeo c’è già la sfida contro il Carpi, il recupero di campionato che può regalare ai biancoscudati il ritorno in vetta. Dopo i due mezzi passi falsi contro Imolese e Fano, la squadra si è rimessa in carreggiata. Ora non le resta che continuare a battere il ferro finché è caldo, proseguendo nel lavoro di amalgama tra la vecchia guardia, che continua in maniera eccellente a tirare avanti la carretta, e i nuovi innesti che stanno dimostrando qualità e buona condizione atletica. Il tour de force che Ronaldo e compagni hanno di fronte nelle prossime settimane sarà decisivo per disegnare la classifica finale. Con la speranza che il Padova agganci nuovamente la vetta e da lì non si muova più.

6 commenti - 1.160 visite Commenta

Stefano

Un buon segno e’ rappresentato da quell’unico tiro della fermana carambolato tra le gambe del
Ns difensore che avrebbe anche potuto entrare in rete determinando la beffa delle beffe : e’ andata bene ed e’ un bel segnale
– per il resto e’ ancora lunghissima visto che i tirolesi continuano a vincere

Rispondi
Principe

le partite assolutamente da vincere sono quelle più difficili. bene i 3 punti, adesso mandorlini decida definitivamente chi sono gli 11 titolari ed i 3/4 cambi fissi. basta esperimenti. basta halfreddson.

Rispondi
fabio.pd

…l’ideale sarebbe vincere sempre, qualsiasi squadra ti trovi ad affrontare. Il campionato è difficile, siamo sempre tra le prime anche se potevamo essere 4/5 lunghezze in avanti, ma va bene così…rendiamo il nostro girone avvincente. Certo i tirolesi sono forti, ma io temo di più squadrette che sulla carta partono già svantaggiate…ma poi sul campo diventano dei leoni. Ieri il nostro Dalla Latta in area avversaria è stato neutralizzato molto bene. Solo due mie osservazioni: Paponi è meglio che stia fuori fino al termine del campionato……e Bifulco: mi piace come gioca però quando deve concludere a rete non ha la potenza necessaria. Chiricò è eccezionale, aspetto di vederlo in coppia con Nicastro. Ottimo Cissè: il suo passaggio a Chiricò gli permesso di segnare con un gran tiro……come il precedente….

Rispondi
Stefano

A proposito …. anche l’arrivo di Cisse ‘ sembra dare buoni riscontri ….. bene direi ……

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code