Torna al blog

ODDO E IL BEL GIOCO (CHE ARRIVERA’)

Cinque vittorie in altrettante giornate sulla panchina del Padova, secondo posto matematicamente conquistato a 5 giornate dal termine della stagione regolare, settimo successo in rimonta dall’inizio del campionato. Ha portato a casa finora tutto il bottino a sua disposizione Massimo Oddo da quando ha preso in mano le redini della squadra subentrando a Pavanel nella rincorsa al SudTirol delle meraviglie. Un SudTirol che non frena minimamente e che anzi continua a battere record su record a suon di vittorie, l’ultima contro il Seregno, sempre per 1-0, mantenendo invariato il distacco di 7 punti su chi sogna di raggiungerlo e superarlo, ma che ha sempre sul collo il fiato di Ronaldo e compagni dei quali non si è ancora definitivamente liberato.
Ad Alessandria contro la Juventus Under 23 è arrivato il successo più importante. E non è una frase retorica, anzi. Come ha giustamente sottolineato Oddo a fine gara non portare a casa i tre punti avrebbe significato chiudere in anticipo quella rincorsa in cui ancora Padova crede.
Vincere in rimonta con il gol strepitoso di Jelenic e il colpo di testa di Della Latta a sancire finalmente il superamento del trauma provato la scorsa estate con la sconfitta in quel campo nella finale playoff è stato fondamentale anche perché il Padova ha dimostrato caratterialmente di esserci, di stare sempre sul pezzo, nonostante tutte le difficoltà, anche di infermeria oltre che tattiche, che sta attraversando. Per il bel gioco non è ancora tempo, mister Oddo dice che arriverà, nelle prossime 5 giornate o ai playoff se ci sarà bisogno di disputarli per provare ad assicurarsi un posto in B dalla porta di servizio. Bisogna ragionare ancora per gradi e per obiettivi raggiungibili. Il divario di 7 punti dagli altoatesini è ancora colmabile, il Padova deve dunque concentrarsi su questo, anche a rischio di giocare partite a tratti sofferenti, difficili, dure da sbloccare. Conta solo andare avanti, in qualunque modo, il fine davvero in questo caso giustifica i mezzi.

25 commenti - 1.412 visite Commenta

Mastro Cerilli

La statistica continua con la sua inconfutabile verità: Sudtirol vince 1-0 (stavolta più che mai di culo) e noi 2-1 in rimonta.
La nota positiva è che finalmente abbiamo fatto vedere qualcosa di decente come gioco nel secondo tempo. Quando finiremo di regalare goal perchè siamo piazzati male, perchè siamo più lenti, perchè siamo distratti, perchè ci sentiamo superiori all’avversario… finalmente saremo una squadra solida anche noi.
Oddo dice le cose come stanno (finalmente uno), ha lasciato capire che ha trovato una squadra fisicamente messa male e che in campo praticamente si gestiva da sola, con i solisti a fare da primi attori e sperando che si inventassero qualcosa con giocate personali.
L’importante è che riusciamo a sistemare tutte queste cose per i playoff.

Sabato giornata decisiva. I mangiapatate potrebbero pareggiare e quindi si potrebbe andare a -5. La mia angoscia: andare a Bolzano a -5, non vincere ed assistere alla loro promozione matematica.

Rispondi
Massimo

Io invece dico che è tanta pochezza , se è vero che ha detto così, dire che ha trovato una squadra fisicamente messa male e che si gestiva da sola. Perché adesso ha un gioco? Corre ? No nel modo più assoluto. Non vince per il “colpo” del solista? Ha vinto con la Feralpi a fatica con 2 uomini in più, ha vinto a Leffe con la giornata di grazia di un difensore, con il Mantova per un autogol fortunoso e ieri contro una squadra di ragazzini. Sarà che Pavanel mi era simpatico ma non vedo cosa ha cambiato Oddo che ora si lava tanto la bocca. Ripeto il campionato non è che non lo può vincere il Padova è che lo può perdere solo il Sudtirol perché obiettivamente è più forte in tutto, allenatore compreso.

Rispondi
Mastro Cerilli

E vabbè allora continuiamo a sputare su tutto quello che abbiamo e ad incensare gli altri.
Ovvio che il Sudtirol può solo perderlo, infatti ho detto che dobbiamo pensare ai playoff. Ma se sabato pareggiano e noi andiamo a -5 vedrai che le chiappe tremano anche a loro…
ieri ho visto un buon secondo tempo, magari sarebbe stato anche ottimo se non avessimo mezza squadra in emergenza.

Rispondi
Principe

al sud tirol tremeranno le chiappe se si trovano a +5 a 4 giornate dalla fine? credo di vivere in un universo parallelo
chi non nota le differenze tra il pd di pavanel e quello di oddo guarda le partite con il cellulare in mano

Rispondi
QuoreSqudato

io dico solo che ai ragazzi non si può criticare nulla. E’ innegabile che ce la stanno mettendo tutta e lottano fino all’ultimo. Certo non sono costanti su tutti i 90 minuti, però il cuore per portare a casa il risultato ce lo stanno mettendo.
In altri campionati saremmo già promossi, quest’anno la sfiga ha voluto metterci sulla strada un avversario che viene da Marte. Migliori risultati di tutta Europa, non so se mi spiego.
Ciò nonostante non perdiamo le speranze, i ragazzi ci credono e, se siamo tifosi, dobbiamo crederci anche noi e sostenerli fino alla fine.
Il mio sogno è andare a Bolzano con il campionato ancora aperto, vivere una partita da cuori forti e poi…. poi si vedrà!

Rispondi
Marcantonio

Sulla partita di domenica Oddo dice che è stata una delle sue migliori…qua manca il parere di acp…. 😆

Dai acp, spara!

Rispondi
fabio.pd

I mangiapatate mi ricordano la pubblicità di duracell….incominciano a dare segni di rallentamento, segnano nei minuti finali, con gran fortuna, non hanno più la precisione vista tempo fa. Il Padova ci crede, continua ad andare avanti ….anche sbagliando nei tiri con Chiricò, con Terrani che quando segnerà suoneranno a distesa tutte le campane di Padova, con Cissè che pare uno schiacciasassi ( mi ricorda l’ottimo Amirante ) correndo si trascina gli avversari, lo farei giocare dal primo minuto!

Rispondi
acp

caro il nostro grigrio coccodriletto è inutile che tenti di depistare. tutti sanno che a marathi con la lasciva contessa, da sempre infatuata di te, ci vai te. na fera e un gufo.

Rispondi
acp

quanto al padova che abbia giocato meglio non vuol dire che abbia giocato bene. fase difensiva è una linea maginot. con dezi si fa un altro sport. fondamentale.

continuo a ritenere il 433 un modulo inadatto per questa rosa. chiricò vada pure in panchina. si punti su cissè e nicastro. certo molto grave la situazione infortunati e indisponibili. prepararsi con massima tranquillità per i playoff. oddo rivoluzioni la moda pardon il gioco del padova e ne vedremo delle belle. certo veder biasci segnare spesso mentre noi dobbiamo vedere santini e terrani….. grande scion.

io non credo a tristi teorie fataliste, tipo la panzanata del dna propinata dal foresto lacoste76. nella piazza padovana si deve imporre il determinismo. tutto è nelle nostre mani, tutto è fattibile. tutto è ottenibile.

Rispondi
Pietro Smaniotto

Fattura con sfiga e maledizione al Sudtirol auguri per 3 sconfitte in 5 partite compreso il testa a testa con noi e finalmente sarà serie B. Poi i montanari vinceranno i playoff. Questa è giustizia sportiva che pareggia il nostro grosso credito.

Rispondi
Principe

Come al solito Dimitri Canello centra il punto con il suo editoriale, puntuale come un orologio svizzero nel mare di pressapochismo e retorica del giornalismo locale: Mirabelli e Oddo lavorano dal primo giorno indubbiamente solo per fare i play off , allenamenti pesanti perchè serve ulteriore preparazione e quindi qualche infortunio in più. la squadra segue oddo, nessuno crede di poter rimontare il sudtirol.
il senso delle prossime 5 partite? nessuno, a parte dare minutaggio e/o fiducia a chi non ne ha. la società metta gli ingressi gratuiti, tanto a parte gli abbonati nessuno si avvicinerà all’euganeo fino ai play off con queste belle giornate
Canello parla anche del potenziale fattore curva nuova ai play off: a tal proposito a che punto siamo? Martina scusa se ti disturbo, esiste qualcuno che sappia cosa stiano facendo oggi gli operai?

Rispondi
Patrick

hai preso la pillolina arancione? forse hai sbagliato giorno….
quindi secondo te stanno gia’ puntando ai playoff in societa’ e non vogliono tentare l’ impresa.???..di minchiate se ne leggono a camionate su questo blog ma questa le batte tutte..
chissa’ cos’ avra’ detto oddio in spogliatoio domenica a della latta dopo quel gol vincente…..
“perdere…e perderemo!” (citaz.).
padova ha dei tifosi ridicoli spesso e volentieri. peggio c’è solo certa stampa….

Rispondi
Principe

non serve che oddo dica qualcosa, questo tipo di calcoli è alla portata anche dei calciatori: 7 punti di svantaggio con 15 a disposizione sono una tomba, ergo meglio caricare gli allenamenti e rischiare anche qualche infortunio oggi pur di farsi trovare pronti in maggio. questo non significa far giocare la primavera, per carità proviamoci ma non crediamo alle favole

Rispondi
Marcantonio

Posto che noi la vinciamo… 🙂 Domani sera sapremo se metterci tutti tranquilli, secondo me anche in caso di pareggio del SudTirol, oppure no. 🙂

Rispondi
Pietro Smaniotto

Bonavina intervistato sui lavori all’Euganeo è caduto in una gaffe da toccare ferro. Ha detto “i lavori procedono con difficoltà ma per i playoff la curva sarà pronta. Cazzo!!!

Rispondi
Principe

più che altro l’ha sparata grossa, a meno che nei prossimi 2 mesi non procedano a ritmo infernale con i lavori

Rispondi
Patrick

ma tu devi sempre vedere tutto nero? ma sempre ? mi viene il sospetto che tu sia un c di troll…ma come si fa ad essere tifosi cosi?? ma che passione è ???
ANCORA CON STA STORIA DELLA TESTA AI PLAYOFF…IL CAMPIONATO FINISCE IL 25 APRILE E NOI ENTREREMMO IN GIOCO IL 17 MAGGIO…Ma di che cazzo stiamo parlando?? hanno quasi un mese per prepararsi? che ora ci provino a fare il miracolo e senno’ amen…sempre mettere le manine avanti, ma basta padovani depressi e sfigai….

Rispondi
Principe

Sono io che vedo tutto nero o tu che vivi sulle nuvole?

Campionato: 15 pt a disposizione, 7 da recuperare, è legittimo crederci? certo, anzi doveroso, ma siccome qui non siamo all’interno dello spogliatoio possiamo serenamente dirci che è meglio se ci prepariamo per la tonnara dei play off (peraltro è quello che tra le righe dice anche canello, non un menagramo nè un incompetente)

Curva nuova: pronta per i play off significa agibile entro il 16 maggio; mancano metà gradoni, tutti i seggiolini, IL TETTO, i bagni per non dire di tutti i necessari collaudi. Sarò io che vedo tutto nero per carità

Rispondi
Marcantonio

…ecco, dal momento che per i play-off la “curva” sicuramente non sarà pronta(leggi disponibile), vorrà dire che non disputeremo i play-off!! 😆

Rispondi
L'altro Stefano

Ragazzi, ma quanta ragione ha Vecchi nel dire nell’intervista di oggi “il Sudtirol sa che se sabato vincerà contro di noi avrà vinto il campionato” ??
Per me vero al 110% e difatti credo che sabato sia assolutamente determinante e dirimente: se i crucchi non perderanno punti allora chiaro che ce la metteremo via e buonanotte ai suonatori!
Ma se invece lasciassero giù almeno 2 punti, insomma, il lumicino resterebbe acceso anche se poi quelli che non possono sbagliare neanche mezzo colpo siamo noi, e quanto è difficile credere che i nostri possano chiudere con una striscia complessiva di 10 vittorie di fila se non erro?
Penso che Oddo al netto di tutto abbia portato freschezza, novità e stimoli in più che in ogni caso daranno frutti ai playoff.
Ma perché non “sognare”, finché possibile, che il ST non possa avere un calo di rendimento e risultati proprio in dirittura d’arrivo, un cedimento mentale dopo aver fatto finora qualcosa di inenarrabile e legittimamente consacrato come record europeo?
Quanta fatica hanno fatto domenica a battere il Seregno e giocando anche molto male?
Voglio solo sperare che all’ultima giornata quel Triestina-SudTirol abbia ancora un senso…..adrenalina pura sarebbe

Rispondi
Stefano

Comunque al di là
Che si facciano o
Meno i play off per la curva sarebbe già tanto averla per il
Prossimo campionato – non conta solo completarla – ci sono i vari collaudi , nulla osta sicurezza ecc e qujndi i tempi saranno lunghi

Rispondi
fabio.pd

Domani io guarderò prima la Feralpi alle 16 e poi il Padova 17,30. Mi aspetto che la Feralpi faccia punteggio pieno dopo la sconfitta che ha subito a Verona….un minimo di orgoglio….lo devono avere !! …….anche perchè se i mangiapapate giocano come stanno giocando ultimamente……sperem…..

Rispondi
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code