26
feb 2017
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 177 Commenti
VISUALIZZAZIONI

6.262

SEMPRE PIU’ DURA MA SEMPRE PIU’ POSSIBILE

Quindicesima vittoria per il Padova. Diciassettesima per il Venezia. Sedicesima per il Parma.

I numeri continuano a dire che i biancoscudati, che oggi hanno battuto il Teramo in una di quelle classiche partite che in altri tempi sarebbe finita 0-0 o peggio ancora 1-0 per il Teramo nell’unica ripartenza in 90 minuti, possono continuare ad ambire al primo posto. Certo più passano le settimane più si fa dura, perché Venezia e Parma non accennano minimamente a mollare la presa, continuano a vincere e a farlo convincendo, ma la distanza da loro non è ancora di quelle che ti spingono a deporre le armi. Anzi, tutt’altro: è colmabilissima.

Continuo per di più a credere che il gruppo biancoscudato abbia qualcosa che le altre due non hanno. Spirito di sacrificio, voglia di lottare l’un per l’altro, quel pizzico di sana ignoranza calcistica che ti fa saltare con successo i diversi ostacoli che ti si parano davanti ogni domenica, quell’istinto che ti spinge sempre oltre, non sai nemmeno tu come e perché. Quindi non si deve mollare di un centimetro questa folle corsa. Non ora perlomeno. Avanti con la Reggiana e poi quel che sarà sarà.

P.S.: mi ha molto colpito l’utilizzo di Alfageme dal primo minuto: si era parlato di stiramento al flessore per lui ad inizio settimana e dunque non di un infortunio muscolare di poco conto. Brevi a fine gara lo ha pubblicamente ringraziato e questo mi ha fatto capire che, a precisa richiesta di disponibilità da parte dell’allenatore, in difficoltà perché gli mancavano 3 attaccanti su 4, il giocatore ha risposto: “Sì, ci sono se avete bisogno di me”, a prescindere dal quadro medico. Il gesto del giocatore è stato dunque di quelli importanti, di quelli che arricchiscono le qualità del gruppo di cui parlavo prima. Ma mi viene il dubbio che forse la lesione muscolare (che pur c’era, questo va precisato) non era forse così grave come era stata fatta passare in un primo momento. Un po’ più di attenzione nel comunicare le condizioni dei giocatori, se fosse giusta quest’ultima ipotesi, non guasterebbe.

 

6.262 VISUALIZZAZIONI

177 risposte a “SEMPRE PIU’ DURA MA SEMPRE PIU’ POSSIBILE”

Invia commento
  1. fausto scrive:

    DERUBATI SCIENTEMENTE

    1. Lacoste76 scrive:

      Premesso che sostengo da mesi/anni/decenni che il Padova non è in grado di vincere un campionato che non sia di quarta serie, FINALMENTE INZIA IL NOSTRO VERO CAMPIONATO,cioè arrivare secondi perché il Parma crollerà. Arrivare secondi è più importante che vincere la coppa

      1. mario2 scrive:

        Completamente d’accordo con bonetto

        1. Stefano scrive:

          E se andassimo in finale di coppa italia ???? Dai che ci riusciamo ……

          1. mario2 scrive:

            poi non parlo di quando neto pereira ruba palla al loro centrale e viene fischiato un fallo ineistente…a venezia continuano a menarla con “siamo oltre le aspettative”, “un onore giocarsela con uno squadrone come il parma”..preti falsi

            1. Fabio Milanetto scrive:

              è scandaloso quello che è successo…scandaloso.

              • L'altro Maurizio scrive:

                Si sa…di cosa ti meravigli. ..tutto nella norma
                Dopo il gol non dato a Forlì(due metri dentro) si è capito che il vento era cambiato.
                Un arbitro che inventa un rigore inesistente per i padroni di casa e nega uno nettissimo al Padova dopo averlo concesso.
                Arbitro telecomandato che andrebbe fermato con due bracciali.
                In tanti anni mai visto tanto sconcio.

              1. acp scrive:

                350 a reggio. decisamente non male.

                euganeo casa dello sport? tegniveo pa saltei, corsette, rugby, hula hop, nascondino e tutta la roba da scout. il calcio ha bisogno di altro.

                • mario2 scrive:

                  Calcio solo al sabato

                • Patrick scrive:

                  come volevasi dimostrare, 450 biglietti venduti per domani settore ospite.
                  acp segalitico. mai sul pezzo.

                  • acp scrive:

                    che incontenibile betonega. loro al nostro posto? visti all’andata. brutti da vedere, deludenti e mal accompagnati. sei il prototipo del padovano medio.

                    • Patrick scrive:

                      acp svegliati minchione, quel mio messaggio era riferito alla previsione iniziale.
                      era riferito alla previsioni iniziali.
                      per quanto mi riguarda 450 ci puo’ stare.
                      tu piuttosto parli a cazzo.
                      a domani, babbeo.

                      • acp scrive:

                        aspirante e reale volpe di un patrick moeghea di sbrodolarti parlando dei reggiani.
                        la realtà è chiarissima : loro, al massimo dell’entusiasmo, in 250 con amichetti a padova. noi in 450, ottimo numero, da loro in un anno di scazzo generale.

                        bloggers ci si vede al giglio.

                    • Lacoste76 scrive:

                      Amo incondizionatamente acp

                  • Lacoste76 scrive:

                    Domani a Reggio porto Prozac per tutti. Lo somministra patrick

                • Patrick scrive:

                  no per me 350 non sono granche’, a parte che come fai a dire alle 16 30 quanti siamo che mancavano tre ore alla chiusura…spero almeno in 400…loro al posto nostro venivano in minimo 600…bisognava andare almeno in quanti a parma.

                • acp scrive:

                  alfageme titolare. loro in casa son fortissimi, con altinier non passiamo la metà campo.

                1. corrado f scrive:

                  Intanto le parole di Bardelle sull'Euganeo sono estremamente chiare e sono la risposta migliore a chi si chiedeva cosa ne sarà dell'Euganeo.
                  Credo ci sia poco da dire: uno stadio privato al posto dell'Euganeo non sorgerà mai! Non ce lo possiamo permettere, primo, perché non siamo la Juve o il Bayern e nemmeno Sassuolo o Udinese; e secondo perché ci sono degli interessi in quell'area che non riguardano solo il Coni (pensate alla Zed!). Se vince Giordani e già tanto se farà una curva in tubi innocenti a bordo campo, ma secondo me neanche quella.

                  1. corrado f scrive:

                    Lacoste, coalizione civica e anti-Bitonci ma non certo Pro-Giordani, e credo che in caso di ballottaggio andrebbero al mare!
                    L'elettorato dei 5S e molto più variegato a Padova e non sono pochi quelli di tendenza destroide che li votano al primo turno ma al ballottaggio appoggiano Bitonci (come fecero già due anni fa). I vertici del M5S padovano invece tendono molto a sinistra e credo sia il loro più grosso limite (infatti prendono percentuali abbastanza basse a Padova rispetto ad altre citta)…

                    1. corrado f scrive:

                      Patrick, non mi pare che l'ultima volta Padova 2020 abbia fatto squadra con Ivo Rossi. E non credo che abbiano capito la lezione, del resto da una parte presentano un candidato (Giordani) che tutto è tranne di sinistra e dall'altra giustamente se ne estraneano e corrono per i cazzi loro. Pensi sul serio che si faccia dura? Io penso che Giordani avrebbe poche speranze anche se la sinistra corresse unita, in queste condizioni ha più speranze il Crotone di salvarsi che loro di vincere le elezioni…. e bada bene, credo che lo sapessero: non a caso hanno messo lì Giordani, un uomo non di partito, considerato sacrificabile; non a caso tutti i big di sinistra (Zanonato in primis ma pure Ruzzante e Naccarato) se ne stanno fuori ad osservare ed hanno già fatto capire che non appoggeranno Giordani vista l'alleanza con Saia…
                      Poi, bada bene, a Padova non è l'elettorato di sinistra a determinare il risultato, come non lo è quello di destra. Certo è molto importante che uno dei due elettorali sia compatto (e qui torniamo a quanto detto precedentemente, dal momento che la sinistra padovana non è certo compatta oggi come oggi). Padova da sempre viene determinata dagli "indecisi" e gli indecisi hanno sempre dimostrato di preferire la concretezza anche in passato, vedi le varie vittorie di Zanonato negli anni contro candidati-incognite di centrodestra (Gentile e Marin). Unica eccezione fu Giustina Destro nel 1999 che vinse più per errori di comunicazione dello stesso Zanonato che per meriti. Fu un disastro completo, tanto che alla successiva tornata elettorale perfino buona fetta dell'elettorato di destra gli voltò le spalle, e fu l'unica volta che non si andò nemmeno al ballottaggio. Ecco, Giordani oggi mi ricorda molto quella Giustina Destro, il fatto è che dubito che i padovani ripeteranno l'errore…

                      1. corrado f scrive:

                        Lacoste, altri sondaggi dicono ben altra cosa (https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1395392593843682&id=262873680428918) ma io a questi sondaggi credo ben poco.
                        I radical chic contano ben poco, conta molto di più la teoria del "meno peggio", e proprio su questa base dico che rivincera Bitonci: lui qualcosa di buono l'ha fatto, e gode ancora di molto consenso.
                        Secondo te il radical chic vota per Saia? Io dico che vota più facilmente per Coalizione Civica che però ha anche lei poche speranze di vincere….

                        • Patrick scrive:

                          a meno la coalizione civica non faccia squadra con giordani e amici come 2020 l ultima volta…e lì si fa dura….

                          • Lacoste76 scrive:

                            Secondo me Bitonci avrà più voti al primo turno e poi perderà al ballottaggio , perché 5 stelle e lista civica li vedo anti-Bitonci ai massimi, seppur non molto pro Giordani

                        1. corrado f scrive:

                          In 20 anni l'unico sindaco che ho visto far seguire i fatti alle parole e che ha dato un pò una mossa a questa città e stato Bitonci quindi per me il dubbio non si pone proprio. Non so se state seguendo la campagna elettorale ma per me Giordani ha ben poche speranze di vincere anche perché non ha proprio nessuna idea di città ed è evidente anche a un cieco che è lì per interesse sulle aree commerciali… addirittura si è inventato l'auto investitura sulla sicurezza, robe da matti, indice che sono proprio alla disperazione. Ma quando sei alla disperazione più parli e più fai danni… di sinistra non ha niente quindi dell'elettorato di sinistra non prenderà voti, che presumibilmente si divideranno fra coalizione civica, 5stelle ed astenuti, e ai fa appoggiare da quello che è stato forse il peggiore candidato sindaco nella storia di Padova, ovvero Giustina Destro, finendo inevitabilmente per giocarsi tanti voti anche di centro destra…
                          Tempo fa dicevo che per votare Giordani bisognava essere coglioni, e lo confermo, non potrei definire in altra maniera chi vota questo elemento. E se dico che non vince e proprio perché non credo che i padovani siano dei coglioni. Anche considerando che dall'altra parte c'è un candidato come Bitonci che qualcosa di buono ha fatto e che ai padovani non dispiace e gode ancora di forte sostegno… Poi tutto può essere, certo se dovesse capitare dovrei rivedere tanti giudizi sugli abitanti di questa città. Ma per adesso sono ancora fiducioso…
                          La discussione stadio è l'emblema della loro disperazione: nell'ultima settimana hanno tentato di rilanciare l'ipotesi dello stadio privato, tirando di mezzo pure Zillio, ma vi pare credibile che la camera di commercio metta 30 milioni per lo stadio? Infatti la proposta era ben diversa…. Qui a Padova oggi non possiamo sostenere uno stadio privato, ma c'è ancora chi insiste con questa favola… Direi che la trasmissione di Viafora è stata illuminante: da una parte Bitonci con un progetto e le idee chiare e dall'altra un continuo arrancare.
                          Direi che non c'è proprio storia…

                          1. LucaPd scrive:

                            Dentro l’Euganeo ci starebbero tranquillamente 4 tribune a bordo campo.. e avanzerebbe anche spazio..

                            • Lacoste76 scrive:

                              All’Euganeo non faranno mai nulla. Forse delle penose curve in tubi

                              • LucaPd scrive:

                                Non volevo entrare nel merito della polemica..anche perché oramai è veramente difficile portare nuovi argomenti a riguardo..la mia era solo una mera constatazione..
                                Per il resto penso che siamo in campagna elettorale, i politici venderebbero le loro madri per un pugno di voti in più e questa classe politica non merita un briciolo di fiducia..da destra a sinistra cambia solo il comitato di affari a sostegno.. questo è quello che penso.. quindi invito a prendere con le pinze tutto quello che dicono e poi stare addosso come cagnacci rognosi a chi vincerà per far si che mantenga le promesse..

                                • Lacoste76 scrive:

                                  Le uniche strutture nel mondo inserite nello spazio tra una curva in cemento ed il campo sono CURVE IN TUBI, CHE, IN QUANTO TALI, SONO PROVVISORIE.

                                  NON È FATTIBILE NULLA DI SERIO SE NON SI ABBATTONO LE CURVE, CURVE NON PER TUTTI GLI UFFUCI CHE OSPITANO.

                                  Purtroppo a modo suo l’Euganeo ha anche dei pregi, che nulla hanno a che spartire col tifoso ma è ver oche fu il primo stadio Italiano ad essere concepito per vivere 7 giorni su 7 con uffici, palestre, parcheggi interni ed altro. Quindi abbatterlo creerebbe problemi di contratti d’affetto già firmati, polisportive che insorgono etc etc.

                                  Secondo me, se andrà su Giordani faranno le curve in tubi perché dopo un anno che non si parla d’altro, qualcosa devono fare ma sarà sempre un “TACÒN”

                                  Interessante a proposito di tubi il nuovo stadio Benito Stirpe di Frosinone, tutto in tubi a parte la tribuna centrale. Sarà pronto a Maggio
                                  http://www.tuttofrosinone.com/news/fotonotizia-proseguono-i-lavori-al-benito-stirpe-21415

                            1. tifoso scrive:

                              Ragazzi stiamo concentrati sul pezzo. Domenica ci giochiamo tutto e anche loro. Andiamo in massa a Reggio

                              1. Er Bomba scrive:

                                Ho finalmente visto il video di PadovaSport con Bitonci Miola e Tognon.
                                Incredibile la levata di scudi puramente ideologica di Miola e Tognon che si oppongono al Plebiscito argomentando rispettivamente:
                                - il rugby rovina il prato
                                - l’euganeo è uno stadio anni ’90.
                                Gli unici argomenti oggettivamente sensati per dire no al plebiscito potrebbero essere la spesa pubblica, ma Bitonci ha spiegato di aver già diversi piani per ammortizzarle concedendo a privati le zone antistanti lo stadio (non si bene per quali attività, per la verità) ed il traffico, ma anche qui Bitonci sostiene che il piano per la viabilità è già stato approvato e finanziato.
                                Non ci resta che sperare che vinca Bitonci.

                                p.s. NETO gioca domenica?

                                • Albi scrive:

                                  Ho visto anch’io quel video, c’era un ciccione con gli occhiali che ha detto anche che Padova é Udine sono più o meno la stessa cosa… Ecco da qui capisci tante cose, Padova è più del doppio di Udine, ma dove cazzo vive sta gente? Il problema di Padova è che non si pensa mai non dico in grande, ma nemmeno in ‘medio’, passatemi il termine, ci si considera una sorta di paesotto e quindi la lega pro é ben accetta.

                                • Patrick scrive:

                                  avete le tto il penoso articolo di un certo sandre ( chi il nuovo luca preziusi della cronaca del mattino? sommi giornalisti….) in merito alla sparata di zilio per l’ euganeo 4.0 ?
                                  edel trafiletto sotto che non sa cosa scrivere e si attacca a una misera dichiarazione di bonetto e lancia lo scoop che ad aprile se ne sapra’ di piu”…
                                  che schifo le elezioni….

                                1. corrado f scrive:

                                  Purtroppo l'Euganeo è fatto in una maniera tale che se si vuole ristrutturarlo l'unica cosa da fare è buttare giù tutto e rifare.
                                  Il tutto fermo restando che i problemi non sono solo strutturali ma anche logistici (zona isolata e priva di servizi, assenza di mezzi pubblici, ecc)

                                  1. Lacoste76 scrive:

                                    Andatevi a vedere il VIDEO SU PASOVASPORT

                                    Gli uffici NUOVISSIMI sono stati RECENTEMENTE COSTRUITI SOTTO LA CURVA SUD e sono tantissimi.

                                    Poiché l’unica ristrutturazione possibile seppur costosa (ma non troppo) era quella di abbattere le curve e farle a bordo campo, È PALESE CHE NON SI PUÒ FARE.

                                    O sarà Plebiscito o sarà Euganeo al massimo con le curva coperte o le penose curve in tubi che verrebbero abbattute tipo Venezia alla prima retrocessione.
                                    A Udine tolta la tribuna rimasta tale, lo stadio erano dei gradoni appoggiati su una buca, tipo Ancona.

                                    L’EUGANEO è uno stadio moderno che vive 7 giorni su 7.
                                    NON VERRÀ MODIFICATO MAI.
                                    PUNTO. Anch’io ci ho creduto ora questo video mi ha aperto gli occhi. Meglio tardi che mai.

                                    P L E B I S C I T O

                                    • Patrick scrive:

                                      cazzo dici la coste, cazzo dici…
                                      ricostruisci se vuoi una nuova curva all euganeo ( utopia) e sposti gli uffici li o tieni il manufatto attuale.
                                      piu che altro di quel video mi disturba come sono preservati quegli spazi, poi se pensi allo stato d abbandono di parecchie aree interne dell euganeo ti viene nausea….

                                      mi interrogavo se fossimo nella situazione di venezia con un inzaghi da noi in panchina, qui a padova grosso feudo milanista, non m immagino neanche le scene di delirio collettivo nelle scuole cittadine e una media spettatori oltre i 5 6000 allo stadio.. ma tant’è..

                                      una domanda: ma nella classifica delle presenze di quest anno sono conteggiate anche le due partite senza abbonati di dicembre ?

                                      • L'altro Maurizio scrive:

                                        Il Padova aveva contattato Inzaghi, prima del Venezia.
                                        Ha uno staff da serie A, con costi per noi proibitivi.

                                        • mario2 scrive:

                                          Visto padova-venezia di coppa credo che non sia sto grande allenatore. Se il padova partiva bene eravamo davanti. Ha uno squadrone e un gran ds. Ottimo sponsor la fidia, anche in ottica futura…

                                      • acp scrive:

                                        ovviamente si. sostituendo quelle 2 con la mediana della stagione attuale viene fuori un dato di pochissimo inferiore ai 4000.

                                        • Patrick scrive:

                                          sempre piu ridicoli sti giornalisti allora…ma come si fa a fare una statistica del genere con due partite a se’ ??? come si dice? mancanza di argomenti…
                                          cocchiglia segue bene il suo maestro vate….

                                          • acp scrive:

                                            tra l’altro una di venerdi alle 14:30, l’altra con la fattori chiusa.

                                            le 17 con abbonati di quest’anno molto probabilmente avranno una media di simile alle 17 del campionato scorso.

                                            la squadra va bene da mesi, la panchina è salda, la società ha fatto tutto quel che poteva fare, zamuner ha fatto uno squadrone, il plebiscito è argomento forse da post-elezioni. cosa resta come argomento? solo la tifoseria.

                                    • acp scrive:

                                      l’unica salvezza è il plebiscito.

                                      per quanto riguarda il catafalco: si può costruire tranquillamente delle curve anche di grosse dimensioni nello spazio tra campo e costruzioni attuali. ci starebbe persino una cattedrale gotica. ma nessuno toccherà mai la boassa di padova ovest

                                    1. corrado f scrive:

                                      Il Coni non tira fuori soldi per ristrutturare gli stadi. Toglitelo dalla testa.

                                      • L'altro Maurizio scrive:

                                        Il Coni si è fatto fare uno stadio con tanto di pista ed uffici a spese dei contribuenti padovani .
                                        Se il calcio non ne mantiene piu’ i costi, se lo prendono in quel posto.
                                        Il problema è chiaro…non hanno paura del Plebiscito, ma che il Padova calcio non finanzi più quella struttura.
                                        Io andrei a Cittadella a giocare. .vediamo cosa accade.

                                      1. corrado f scrive:

                                        Il gol di Iori all’ultimo assalto, valso la vittoria, ha scatenato una reazione sopra le righe dello stesso regista, corso sotto la Tribuna Est a zittire chi aveva contestato con quei fischi, a cui si è aggiunta la rabbia del d.g. Marchetti, che ha rincarato la dose in sala-stampa. Sin qui la cronaca di una giornata di campionato “pazzerella”, che ha lasciato tutti stravolti – alla fine in positivo – ma che ha elettrizzato l’atmosfera di un ambiente di solito così compassato e tranquillo. Nulla che non sia ricucibile, per carità, eppure noi stavolta stiamo dalla parte dei tifosi. Non è una scelta opportunistica, populista tanto per intenderci,maragionata. Intanto il Cittadella – che quest’anno ha raggiunto il record di abbonati nella sua storia tra i professionisti, 1.835 tessere staccate – dovrebbe essere orgoglioso di avere tanti “fedelissimi” al seguito, bravi ad esserci sempre, anche quando il meteo consiglierebbe la poltrona di casa. Bacchettarli in quel modo per aver espresso un (legittimo) dissenso trasmette la sensazione, all’esterno, di un “adesso vi insegniamo noi come si vive”, che rischia di incrinare il rapporto, sin qui ottimale, fra tifosi e giocatori. E se tu abitui chi viene a vederti a pasteggiare (in senso figurato) con caviale e champagne, e poi gli proponi caffelatte e pan biscotto, non puoi non aspettarti una reazione diversa. Sono le pressioni dell’alta classifica, da gestire con equilibrio. La “matricola delle meraviglie” ne sia consapevole, vincere fa sempre bene, ma pure un bell’esame di coscienza non guasterebbe. Perché quei 45’ iniziali, lo ribadiamo, avrebbero fatto infuriare chiunque ami il calcio…

                                        • Lacoste76 scrive:

                                          Vabbè dai io trovo ridicolo anche solo riportarlo un articolo del genere.
                                          Non capisco perché gli diate tutta questa importanza.

                                          È INVECE EMERSA UNA REALTÀ CHE NON SAPEVO E CHE PONE FINE ALLE SPERANZE DI RISISTEMARE L’EUGANEO.
                                          Sotto la curva sud ci sono decine e decine di uffici di tutte le federazioni sportive regionali.
                                          È stato tutto ristrutturato dal CONI che per almeno 10 Anni ha il diritto di stare lì.

                                          Credo che l’unica ristrutturazione possibile di quello stadio sia fare le tettoie alle curve.

                                          QUINDI LA NOSTRA UNICA SPERANZA È IL PLEBISCITO.
                                          Credo che il comitato si al plebiscito dovrebbe zittire chi in modo mendace parla di possibile restauro dell’Euganeo ingannando anche chi come me pensava fosse possibile magari con fondi privati.

                                          Ammetto di esserci cascato anche se non spendo di questi uffici permanenti era facile ipotizzare un restauro.

                                          • Giorgio scrive:

                                            Guarda Lacoste che quello del Coni potrebbe essere un vantaggio. Intanto gli uffici sono principalmete lato Tribuna, hanno il vincolo per 10 anni? Bene che cominciano a muovere il culo a Roma e farsi dare un po’ di soldi per ristruturare.
                                            Visto che ci sono tutte le federazioni facciano anche un bel ristorante H24 7 su 7 a servizio di chi ci lavora. Per gli uffici (pochi) sotto le curve sono tutti a pareti mobili e in poco tempo gli smonti/rimonti su altri spazi disponibili.
                                            Seguendo il modello Udine la tribuna non la tocchi e gli uffici rimangono al loro posto.
                                            Mi viene il vomito leggere che Vicenza e Bassano aspiranno a ristrutturare e/o costruire e noi che abbiamo la sede Regionale del Coni dobbiamo prenderlo nel …. .
                                            Probabilmente Bonetto nel suo progetto tutto questo lo aveva messo in preventivo.

                                            A Udine, e tu ci sei stato e lo puoi confermare se durante la partita vuoi andare al cesso o al bar, no problem in quanto la partita stessa è trasmessa anche nei monitor al bar. Da noi neanche un panino……

                                            • L'altro Maurizio scrive:

                                              Chiedo inutilemente ogni domenica, in ovest, un decaffeinato e una minerale gassata e mi guardano come venissi da Marte e se paghi con soldi di carta, il barista stende il tappetto nero.
                                              Poi qui stiamo a farci le seghe mentali perche’ la gente sta a casa.
                                              Ma a parte noi malati(2/3 mila), ma chi cazzo volete che venga in una categoria di merda, in una struttura di merda?
                                              Cioe’, ma voi credete veramente che a vedere l’opera ci vanno solo gli intenditori,i loggionisti o i critici o invece come in tutte le realta’ della vita, la maggiornza e’ sempre composta da quelli che noi chiamiamo ” occasionali” e che sentire Pavarotti o Del Monaco non sara’ mai come sentire i Casadei ? Vedere uno stadio stracolmo mi emoziona come un Manet e penso che sia una sensazione che tutti condividiamo, ma anche la categoria conta…e cazzo se conta.
                                              Forse il calcio Padova ha finalmente capito, che ogni goccia bagna e che dal basso si possono costruire realta’ importanti.
                                              Ultimamente mi ritrovo allineato con il Bonetto pensiero e spero che dia una svolta, prima che si stanchi davvero e che il calcio da Padova sparisca.

                                        1. Giorgio scrive:

                                          Corrado ma riesci a leggere quello che uno scrive? Ho scritto chiaramente che il CONI regionale cominci a battere cassa a Roma.

                                          1. corrado f scrive:

                                            Ma sul serio credi alla ristrutturazione dell'Euganeo Giorgio? Ma per piacere…
                                            e con che soldi? Li mette Bonetto?
                                            Magari qualcuno sarebbe in grado di raccontarmi che faremo uno stadio di proprietà a Padova…

                                            1. corrado f scrive:

                                              Il pezzo qui sotto è di Edel. Mi chiedo se ci stia prendendo per il culo. Per anni ha attaccato i tifosi del Padova per molto meno, ora fa l'Avvocato difensore di una tifoseria che dovrebbe baciare dove passa la propria dirigenza altroché fischi!
                                              Sempre più ridicolo…

                                              1. corrado f scrive:

                                                Brevi nella sua intervista fa intendere che il pubblico latita a causa della sua presenza in panchina. Se volasse più basso non sarebbe male, per me si da un'importanza che non ha è si sente troppo al centro dell'attenzione. È pur sempre un allenatore mediocre salvato dal Direttore Sportivo e dalla squadra.

                                                • Lacoste76 scrive:

                                                  Brevi come allenatore da un punto di vista tecnico tattico non è il migliore ma non è male.
                                                  Da un punto di vista comunicativo e nella gestione dello spogliatoio è un grande.
                                                  Mai visti così pochi mal di pancia. Anche la situazione Sbraga l’ha gestita bene

                                                  È uno con i coglioni.

                                                  Capitolo Pubblico.
                                                  BASTA RAGAZZI. BASTA CON QUESTE DISANIME. Cosa mai cambieranno 1000 paganti in più o in meno persi tra i 33000 posti dell’Euganeo

                                                  NOI DOVREMMO BUTTARE ACQUA, NON BENZINA SU QUESTO FUOCO ACCESO DAI GIORNALISTI.

                                                  Infine…MEGLIO CHE VENGA POCA GENTE COSÌ FINALMENTE SI RIACCENDE LA POLEMICA STADIO.
                                                  TUTTI A CASA IN CASA E TUTTI IN TRASFERTA SOLO IN STADI FIGHI

                                                  • mario2 scrive:

                                                    Come mai questa presa di posizione pro brevi?non me la sarei mai aspettata da lacoste

                                                  • Patrick scrive:

                                                    1. reputo inaccettabile per un VERO tifoso padovano che basi le sue trasferte a seconda degli stadi che andra’ a visitare. anche perche’ mi spieghi il sommo tifoso la coste quali cazzo di stadi gloriosi abbiamo calcato negli ultimi 20 anni…con le dovute eccezioni chiaro….
                                                    2. se chiedi di stare a casa lo fai solo perche’ hai gia pronto l assist per la domenica alternativa, solitametne un tifoso che vive per la sua squadra ha molte difficolta a staccarsi nettamente dalla sua squadra, se non per motivazioni forti, reali, riconosciute dalla piazza. e tu sei tutto, fuorche’ un radicale, fattelo dire.
                                                    3. tra serie A serie B e lega pro non credo esista uno stadio di tale dimensioni con un riempimento cosi scarso pari all euganeo…felice di essere smentito…. una volta c era bari al san nicola, ma da un po’ di anni sono tornati alla grande…..
                                                    4. vera la questione dei giornalisti che mangiano su questa faccenda della presenza allo stadio..cocchiglia da alunno provetto di edel ha svolto molto bene il suo compitno, voto 10 e lode.

                                                    • Lacoste76 scrive:

                                                      Patrick devi imparare a convivere con te stesso senza criticare gli altri per sentirti migliore.

                                                      Sei intellligente, puoi farcela.

                                                  1. corrado f scrive:

                                                    Qualcuno ha visto la puntata de "il Padova nel cuore" l'altra sera? Io credo che Bitonci ed il fronte del Sì al plebiscito ne sia uscito rinforzato. Le motivazioni dei contrari erano di una pochezza disarmante. Ad un certo punto c'era il sindaco che guardava i suoi interlocutori con un'espressione come a dire "Ora capisco perché hanno costruito lo stadio a Padova…".
                                                    Ma l'avv . Tognon chi sarebbe? Il Dottor Azzeccagarbugli? E Miola che dovrebbe essere il primo favorevole in quanto tifoso ed ancora se ne esce con la.storia del rugby? Ma dai!!!

                                                    • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                      Confermo.
                                                      Bitonci è stato molto chiaro su vari punti importanti, tra i quali:
                                                      1) il Plebiscito diventerebbe uno stadio adatto e predisposto per farci giocare sia il calcio che il rugby, ma ciò non vuol dire che il rugby tornerà a giocare lì stabilmente. Ha detto molto chiaro che il Petrarca gioca alla Guizza e li continuerà a giocare. Al Plebiscito si giocherà al massimo 1 o 2 partite all’anno.
                                                      2) per quanto riguarda le perplessità relative al traffico della zona (i contrari al Plebiscito hanno, infatti, la fissa di prendere a riferimento la situazione odierna) ha chiaramente risposto dicendo che sono previsti interventi sia a nord sia a sud della rotatoria di Pontevigodarzere al fine di risolvere il tutto.
                                                      Insomma, verranno fatti interventi sulla viabilità (poi se saranno efficaci non si sa), ergo non ha senso ragionare su quella che è la situazione odierna.
                                                      Ovviamente, come è noto, nei terreni oggetto di esproprio è prevista la creazione di parcheggi.

                                                      Un’altra cosa importante che ha detto è che aveva anche già 2/3 richieste interessanti per quanto riguarda il finanziamento privato del secondo stralcio (copertura con tensostruttura sicuramente, ma mi pare che il secondo stralcio preveda anche il collegamento tra tribune e curve nasciture, con conseguente aumento di capienza)

                                                      • Patrick scrive:

                                                        si hanno fatto una figura di merda, compreso perrone che si è impuntato sulla questione rugby al plebiscito umiliato in diretta da bitonci..non hanno argomenti questo è il punto..
                                                        solo la fine dell euganeo puo’ essere la motivazione piu delicata, ma vedere poi quel bardelle che insiste dicendo che vogliono buttarli fuori dall euganeo, quando l ex sindaco ha piu volte ripetuto che gli uffici rimarranno li, fa capire in che mani siamo stati per anni…
                                                        ps.faccio i complimente cmq al conduttore e alla trasmissione, altro pianeta rispetto alla tristezza di borile e alla scampagnata gossippara di biancoscudati channel.. anche se padova sport a livello social spara una valanga di troiate..
                                                        ps 2: AVETE VISTO COME SONO TENUTI QUEGLI UFFICI DEL CONI DENTRO L EUGANEO? PAZZESCO PENSARE A COME SONO RIDOTTI I CESSI E I VARI SCOMPARTI DI QUEL CATAFALCO. umiliante direi…..

                                                        • Patrick scrive:

                                                          intendevo dire che sono uffici moderni, efficienti, d’ impatto, percorri cento metri entri in fattori o in est ed è beirut…..

                                                    1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                      @Lacoste: per domenica pomeriggio ora le previsioni danno bello a Reggio Emilia :-)

                                                      1. corrado f scrive:

                                                        Patrick, se mai decideranno di coprire le curve del Giglio non lo faranno certo per la Reggiana dal momento che lo stadio è di proprietà del Sassuolo.
                                                        Realtà più sfigata d'Italia dici? Forse, ma anche loro se la giocano bene dal momento che sono ospiti in casa loro, e credimi che mi terrei l'Euganeo piuttosto che ritrovarmi in una situazione simile. Situazione in cui qualcuno ha cercato di mandarci nei primi anni '00, quando cercarono di svenderci al Cittadella con quel tentativo di fusione prima e poi facendoli giocare qua per due anni. Ed avevano la priorità nell'utilizzo dello stadio, qualcuno ricorda che il primo anno. di C1 (2001/02) giocammo spesso di sabato proprio per evitare la concomitanza col Cittadella che all'epoca era in B?
                                                        Penso che ci abbiano salvato due cose: il bilancio del Padova dalla fusione e la bruttezza dell'Euganeo dal ritrovarci il Cittadella definitivamente in casa….

                                                        1. corrado f scrive:

                                                          Dai dati postati da Lacoste si evince come a livello di presenze siamo tornati al 2005. Con tutte le buone motivazioni del caso, ma bisogna invertire la tendenza. Mi fa piacere che il Calcio Padova abbia sposato l'idea di far proselitismo nelle scuole, e mi auguro che questa cosa vada avanti per un bel po, perché i risultati non si ottengono con il singolo incontro ma martellando continuamente.
                                                          Capitolo stadio: andrò controcorrente ma a me il Giglio non mi entusiasma come stadio. Troppo grande e dispersivo, con quelle curve immense che i reggiani non riempiranno mai e che anche quando fosse, faranno sempre fatica a coordinare… ci sono stadi migliori in Italia anche per una provinciale; penso a Cesena (il mio preferito), Modena (stupendo dopo il restyling) o Vicenza (sono innamorato del Menti). Personalmente mi è piaciuto anche il Tardini pur avendo il problema della mancanza di parcheggi (ma come faranno dico io!?! tutti in scooter o con i mezzi pubblici, semplice….).
                                                          A Reggio hanno poi il problema enorme del Sassuolo e del fatto che Squinzi si è comprato lo stadio e che la Reggiana gioca praticamente da ospite nell'impianto di casa e per farlo deve pagare al Sassuolo un canone annuo. Vi immaginate se succede qua? io già mi immagino la scena: Gabrielli che dopo aver portato il Cittadella in A si compra l'Euganeo e lo ricostruisce da capo per farci giocare il Cittadella, il Padova che per giocarci deve pagare un canone annuo al Cittadella, Giordani neosindaco di Padova (una cosa del genere sarebbe possibile solo con un sindaco del PD, sono in assoluto i più ignoranti e dannosi) che benedice l'operazione parlando di "sinergia fra città e provincia" e dicendo che bisogna essere grati al Cittadella perché se a Padova avremo uno stadio per il calcio è merito loro e perché grazie a questa operazione hanno riportato la nostra città in serie A (!!!!), padovani coglioni che sui vari social ti dicono "Ma non siete contenti? Adesso finalmente vi hanno sistemato lo stadio ed in più potete vedervi il grande calcio e non quella squadretta di merda che sostenete….", Intanto a noi ci farebbero giocare il derby col Venezia il lunedì alle 19 perché da una parte ci sarebbe la concomitanza di Cittadella-Napoli e dall'altra la questura non vorrebbe far giocare alle 20.45 per ordine pubblico, il nuovo euganeo avrebbe i seggiolini granata, Marchetti si lamenterebbe al Mattino perchè le partite del Padova rovinano il fondo del campo ed allora tramite mediazione dell'Assessore allo Sport Bonavina la dirigenza biancoscidata sarebbe costretta a pagare anche il rifacimento del fondo in quanto il Comune non ha soldi avendo gia dovuto contribuire all'installazione dei nuovi tornelli (voi direte "Ma lo stadio non è privato?". E certo! Ma chi che ga i schei fa queo chel voe e vedendo gli azzeccagarbugli di quell'area politica sarebbero capaci di cedere a qualsiasi richiesta non appena il Cittadella minacciasse di andare a giocare a Vicenza lasciandogli qui l'Euganeo inutilizzato…), al Plebiscito farebbero giocare il Cittadella femminile, Gabrielli si offrirebbe di completare i lavori delle gradinate all'Appiani a patto di poter utilizzare quel campo per la rifinitura del venerdì ed obbligando il Padova a pagare un affitto supplementare se volesse utilizzarlo, Ciccio Edel verrebbe qui a dirci che non capiamo un cazzo perché il Cittadella è una grande società e che non è colpa di Gabrielli se i padovani dormono e che almeno adesso con il nuovo euganeo anche il Padova può puntare in alto, mentre Ferretti e Liccardo scriverebbero una lettera aperta firmata da 100 prostitute dell'est spacciate per "tifosi storici" chiedendo di fare una fusione fra le due società….
                                                          Fantascienza? Come vedete gli incubi non sono mai abbastanza…

                                                          • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                            Grande film, grande regia!

                                                            A parte gli scherzi e parlando degli stadi citati.
                                                            Vero, il Giglio/Mapei ha un paio di difetti: 1) la capienza (per gli standard odierni di una provinciale circa 29-30.000 posti sono tantissimi – a Reggio non lo riempirebbero neanche con la squadra in zona Europa League) e le curve in effetti enormi (anche se hanno il pregio di essere in un unico “piano”); 2) le curve scoperte (l’effetto rimbombo di una tettoia ha il suo perché in quanto amplifica il tifo e, in ogni caso, la tettoia torna ovviamente molto utile in caso di maltempo. Inoltre, per uno stadio moderno sarebbe ormai il caso di prevedere la copertura totale).
                                                            Quello di Cesena è bellissimo anche se io, per gli stadi non enormi (dove devi per forza fare più livelli, a meno che non vi sia la pista come all’Olimpico), preferisco le strutture in un unico anello/piano.
                                                            Come dimensioni e struttura le mie curve preferite sono quelle di Ferrara (anche Pistoia mi pare sia molto simile a quella di Ferrara) e Modena . Vicenza sarebbe ok ma manca la copertura; mentre Trieste (anche se coperta) è enorme come a Reggio.

                                                            • Patrick scrive:

                                                              reggio ha i suoi anni come stadio….vero troppo dispersivo, ma avercelo…sono convinto che se tornano su gli coprono pure le curve…
                                                              nessuno si ricorda udine ?
                                                              ho verificato che nelle prime 15 citta’ per dimensioni, siamo 14esimi, la citta’ con lo stadio piu’ vergognoso in assoluto ce l abbiamo noi…il cibali di catania a confronto un gioiello…..
                                                              a livello di possibilita’ e dimensioni siamo in assoluto la realta piu sfigata in italia.
                                                              sempre ricordarselo…

                                                          • Er Bomba scrive:

                                                            Corrado che trip ti fai?

                                                          1. acp scrive:

                                                            in questo anno e mezzo solo padova cittadella ha superato il dato padova reggiana. padova pordenone ha avuto più o meno gli spettatori di padova bassano(la seconda più vista dell’anno scorso). la mediana di quest’anno è calata di 396 unità rispetto a quella dell’anno passato. non a caso è un numero simile al calo di abbonati. la media è del tutto inutile usarla visto che mette dentro le due senza abbonati.

                                                            il calendario comunque xe na merda. venessia e parma tacae.

                                                            domenica piove a reggio?

                                                            1. corrado f scrive:

                                                              Quello che ho scritto è pura fantascienza e frutto dell'immaginazione. Quello che non vi ho detto è che molte delle cose che ho elencato a Reggio Emilia le hanno fatte veramente….

                                                              1. tifoso scrive:

                                                                Guardando le foto del giglio per scegliere il settore, mi son reso conto che l’euganeo senza pista sarebbe uguale. Per colpa di 4 politici di m abbiamo uno stadio altrettanto di m. Costato il doppio tra mazzette e tangenti. La cosa triste è che oramai non ci si fa più caso e ogni opera (dal mose alle autostrade) costa sempre 2v tanto senza contare il costo dei processi etc. Che paese di m….mi sono svegliato male stamattina!

                                                                1. L'altro Maurizio scrive:

                                                                  Caspiterina, a Padova si organizzano solo partite di rugby internazionale e mai di calcio , come un europeo under 21.Vuoi vedere che l’euganeo e’ concepito solo per la palla ovale e ci raccontano la supercazzola da 20 anni?
                                                                  Non volete il Plebiscito? bene…stadio nuovo da 18.000 che in caso di A puo’ arrivare a 21.000 magari anche fuori dal comune di Padova, con un bel projcet-financing, altrimenti con il calcio a Padova, prima o poi si chiude.Non venitemi a dire che la 14.ma citta d’Italia, non ha le risorse per farsene uno decente. Al limite basta buttare giu’ l’Euganeo e rifarlo…a meno che…

                                                                  1. svissero1 scrive:

                                                                    dico la mia sul publico mi sembra che ci sia sempre il solito nm di spettatori a volte un po di piu a volte meno ma cmq secondo me ce un bel zoccolo duro che partono da giovane e continuano con gli anni ad andare a vedere il P adova a prescindere dello stadio o della categoria o del presidente e cambiato che una volta eri obbligato ad andare a l appiani x vedere la partita ora invece poi andare quando ti interessa vedere la partita dal vivo comme faccio io visto che ho abbonamento x tutte le partite del padova su sportub ma cio non mi impedisce di andare in trasferta spesso o di andare a l euganeo e non x questo non mi fa meno tifoso di chi va in curva cmq io sono del idea che chi fa l abbonamento inizio campionato sia un pochino piu tifoso di me

                                                                    1. corrado f scrive:

                                                                      Il Calcio Padova in collaborazione con l’Associazione Magico Padova ha aderito all’iniziativa “La Settimana dello Sport” voluta dalla Regione Veneto per avvicinare i ragazzi all’attività sportiva.
                                                                      Giovedì 2 e venerdì 3 marzo saranno 10 gli incontri cui prenderanno parte dirigenti, tecnici, giornalisti, tifosi, giocatori ed ex giocatori del Calcio Padova per un totale di quasi mille ragazzi. Al termine di queste lezioni particolari, a tutti loro verrà donato un coupon per il ritiro di due biglietti valevoli per la gara Padova – Santarcangelo di domenica 12 marzo, ore 16.30.
                                                                      I giornalisti Alessandro vinci e Paolo Donà creeranno per i ragazzi delle medie e del liceo Ruzza una breve lezione sulla storia del Calcio Padova, intrecciata a quella della nostra città.

                                                                      Alle elementari i tecnici dell’Academy Jacopo Zennaro e Andrea Bonfanti trasmetteranno ai più piccoli i valori della pratica sportiva come parte dell’educazione complessiva dei ragazzi e come metodo di trasmissione di valori come l’integrazione o il rispetto delle regole.
                                                                      Da parte loro, i tifosi del “Magico Padova” Massimo Benedetti, Giovanni Graziani e Eugenio Michelotto terranno una lezione di come il tifo possa essere un fattore aggregante importante e lo stadio un luogo di passione e di rispetto.
                                                                      In campo, infine, scenderanno anche i calciatori della prima squadra (Emerson, Dettori, Bindi, Sbraga, Mandorlini, Russo) e gli ex biancoscudati Diego Bonavina, Giuseppe “Pino” Lazzaro e Claudio Ottoni che saranno intervistati direttamente dai ragazzi e racconteranno le loro esperienze con e senza la maglia biancoscudata.

                                                                      QUESTA È UN INIZIATIVA DI MARKETING DEGNA DI QUESTO NOME! SONO ANNI CHE DICO, E NON SOLO IO, CHE BISOGNA INIZIARE A FARE INCONTRI NELLE SCUOLE. LA SOCIETÀ ATTUALE FINALMENTE HA SPOSATO L'IDEA.

                                                                      UN PLAUSO AL CALCIO PADOVA ED ALL'AZIONARIATO POPOLARE. BRAVI VERAMENTE

                                                                      1. corrado f scrive:

                                                                        Vedi Gintonic, il fatto è che la nostra tifoseria ha vissuto momenti molto duri, sia negli ultimi 20 anni che prima (ad esempio qualcuno più vecchio di merda potrebbe raccontarti la desolazione che si respirava a fine anni '70 in piena presidenza Giusy Farina; oppure nella stagione 1985/86 appena dopo l'illecito di Taranto. E si giocava all'Appiani ancora…). Nel 1998/99 rischiammo seriamente di sparire tanto per dirne una, dal momento si contavano meno di mille persone e una cinquantina scarsa in curva mentre in trasferta si andava in dieci in posti anche abbordabili….
                                                                        Tutto questo ha fatto sì che si sviluppasse fra i tifosi del Padova un forte istinto di sopravvivenza ed una mentalità abbastanza dura, che tuttavia è ciò che ci ha permesso di andare avanti, di superare disgrazie calcistiche come il fallimento del 2014, o anche solo la semplice "pressione quotidiana" di quanti ti dicono "Ma vai ancora a vedere quella squadra di merda!?!'. Certo, tutto ha dei limiti, ed il limite di questo modo di pensare è quello di chiudersi un pò troppo, vedi le numerose polemiche sugli occasionali, quando in realtà abbiamo bisogno come il pane di nuovi tifosi…. Però io mi auguro che un pizzico di questo modo di pensare rimanga sempre, perché è anche un pò la nostra forza!
                                                                        Del tuo amico che non viene a vedersi Padova-Pizzighettone non gliene frega un cazzo a nessuno, solo che magari sul momento lo si critica, ma non è niente di preoccupante, è un pò la "corazza" che viene fuori. Magari il tuo amico parla un pò troppo, e si lascia scappare la battuta che chi va di venerdì sera a vedere Padova-Pizzoghettone non ha un cazzo dalla vita, e magari chi lo sente si sente punto nel vivo e gli ribatte dicendo "Tu per me non ci tieni abbastanza!". È il gioco delle parti. Magari la prossima volta il tuo amico si fa furbo, si fa i cazzi suoi, si scopa la tipa e vi racconta che aveva la febbre. Che ne so?
                                                                        Certo è anche vero che ad essere troppo tolleranti si rischia poi di giustificare tutto: anni fa un ragazzo che conoscevo aveva disertato lo spareggio di ritorno con la Triestina (primo anno di B) perché quella sera doveva andare alla festa di compleanno di suo cugino in discoteca. Ecco, io gli dissi che per conto mio lui non ci teneva abbastanza, e che per me che reputo un tifoso ad una partita del genere non potrei mancare, salvo gravi imprevisti e problemi di famiglia…. tu mi dirai: "C'è una bella differenza fra un anticipo al venerdì col Pizzighettone ed uno spareggio salvezza con la Triestina!" Ed io rispondo "Grazie al cazzo!"; però è anche vero che noi non siamo nessuno per stabilire le priorità di una persona. Ma qui si ritorna al punto di cui sopra, ovvero che se uno non ha come priorità lo spareggio con la.Triestina vuol dire che non è un vero tifoso, punto.
                                                                        Quindi prendersi anche sul serio va bene, non troppo ma un minimo di serietà ci vuole.
                                                                        Riguardo al pubblico, la media spettatori di Padova è molto bassa in rapporto alla città ed alla provincia. Certo, col Plebiscito farai almeno 1000 persone in piu; ed in caso di promozione in B i numeri crescerebbero (sicuro, come no! Passato l'entusiasmo iniziale da 4.000 salire stiamo a 5000. Io tuttavia penso che in attesa che qualcuno provveda allo stadio ed alla promozione, la società potrebbe provvedere attraverso il marketing, aprendo per esempio uno Store in centro, che è pur sempre un qualcosa di visivo; o offrendo qualche centinaia di biglietto omaggio alle scuole, o studiando iniziative per incrementare il numero di abbonati….
                                                                        sono. curioso di vedere quanti si muoveranno per Reggio.

                                                                        • gintonic scrive:

                                                                          Mamma mia Corrado, non credevo di suscitare un tale flusso di coscienza…..ti sei addirittura immaginato un dialogo tra me e il mio interlocutore…

                                                                          Ciò che intendevo, molto più banalmente, è che tolti i talebani del tifo (nessuno si senta offeso), le persone si recano in un preciso luogo per assistere ad un determinato evento perchè ne ricavano soddisfazione, si divertono ecc.
                                                                          Conosco decine di persone che seguono il Padova da una vita, ma che di tanto in tanto saltano qualche partita perchè hanno impegni diversi, che non possono rinviare o semplicemente ritengono più appaganti.

                                                                          E allora? Io non ci trovo nulla di male.

                                                                          Prendersi meno sul serio è la chiave di tutto

                                                                        • Patrick scrive:

                                                                          ma scusa corrado, ma quale dovrebbe essere la media in una citta’ come padova con la storia e lo stadio di merda che ha? stiamo perdendo di differenze minime…una lega pro ovunque, escluse le note piazze del nord, fa numeri simili, o meglio tutto si decide nella campagna abbonamenti.

                                                                        1. Lacoste76 scrive:

                                                                          Adesso CHIUDIAMO la polemica spettatori che i numeri, inopinabili e sinceri:
                                                                          Media tifos ipadovsni in serie C1
                                                                          2001/02 media 2900
                                                                          2002/03 media 3700
                                                                          2003/04 media 2800
                                                                          2004/05 media 3700
                                                                          2005/06 media 3900
                                                                          2006/07 media 4281
                                                                          2007/08 media 4574
                                                                          2008/09 media 4227

                                                                          2015/16 media 4268
                                                                          2016/17 media 3686

                                                                          Sottolineo che la media di questo campionato è di certo destinata a superare le 4000 unità perché giocheremo con Parma Venezia e magari le ultime due c igiochiamo qualcosa d’importsnte.

                                                                          Quind non vedo crolli, non vedo drammi. Il fatto che fa scalpore è che siamo terzi ma IL PUBBLICO PADOVANO A RAGIONE CI CREDE POCO PERCHÉ QUANDO HAI MANGIATO SEMPRE MERDA INIZI A CREDERCI MENO. VEDRETE CHE SE ANDIAMO A 3 punti DAL VENEZIA (NON SUCCEDERÀ MAI) FACCIAMO 5000 come niente.

                                                                          • Giorgio scrive:

                                                                            Lacoste sottolineerei anche che dal 2001 al 2009 non avevi la possibilità al costo del parcheggio e 1 bottiglietta di acqua di vederti la partita comodamente a casa.

                                                                            • Lacoste76 scrive:

                                                                              Appunto. Avevamo lo stesso una Società ambiziosa, giravano più soldi, non c’erano i biglietti nominali, non c’erano i tornelli, non c’era sporttube, non c’era stata la polemica sul Plebisicito, la stampa era meno contro il Padova, il calcio tirava di più età etc.

                                                                              e aggiungono che in trasferta si muoveva meno gente.

                                                                          1. Lacoste76 scrive:

                                                                            Io sono un tifoso del Padova non vero, di più, molto più di te che sei tifoso di un modo di vivere piu che di una squadra.

                                                                            Vedi Patrick, io tifo Padova fuori provincia, sono andato allo stadio da solo 1000 volte e posso anche cambiare settore perchè a me interesa il Padova, interessa il legame che ho con quella maglia, il ricordo di mio padre che mia ha trasmesso questa passione che non c’è più. NON E’ LIBRO CUORE E’ LA VERITA’.

                                                                            Per te il Padova è la curva, andare in trasferta. Per carità rispetto, ognuno hai il suo modo, ma IO NON SONO MENO TIFOSO DI TE. RICORDALO SEMPRE NESSUNO E’ PIU’ TIFOSO DI ME.

                                                                            Per me è vera PASSIONE, NON STILE DI VITA.

                                                                            • Patrick scrive:

                                                                              nessun ha mai detto che sei un tifoso inferiore, ma come diceva corrado ci sono limiti oltre i quali non si puo’ andare.
                                                                              ed addurre motivazioni RIDICOLE come quelle dello stadio brutto, piu volte te l ho sentito dire, fa cascare le braccia a chi vive di calcio padova e stadio.
                                                                              il mio nonè uno stile di vita, non sono un integralista, mi sono sempre mosso per conto mio con i miei amici ed i miei rituali…ora va cosi: magari pranzo tipico e partita allo stadio….
                                                                              scrivimi in privato che ho una dritta da fighetto viziato per reggio che secondo me ti convince a venire….

                                                                            1. corrado f scrive:

                                                                              Lacoste, secondo me invece l'unica cosa che comunica brevi è la sua spocchia tipicamente milanese. Ad inizio stagione per me era evidente solo che la squadra gli giocasse contro fino alla partita contro la Reggiana. Il deciso cambio di passo e di mentalità che ne è seguito per me è grosso merito di Zamuner come anche i pochi mal di pancia. Ed in questo grosso merito va anche ai senatori dello spogliatoio (Neto e Bindi su tutti) ed alla società che col caso Bucolo dell'anno scorso ha fatto capire chiaramente di non voler tollerare prime donne (e quanta differenza con gli anni di Cestaro anche su questi aspetti!). Brevi e stato un pò salvato dal contesto e da una società che ha dovuto trovare altre soluzioni per non avere due allenatori sotto contratto, ma personalmente mi auguro che quest'estate faccia le valigie.
                                                                              Cosa influiscono mille persone in più all'Euganeo? Intanto facciamoli! La storia del tifo italiano e piena di tifoserie che sono morte magari autodistruggendosi, ma è piena anche di tifoserie che dalle proprie ceneri sono rinate. Pensiamo ai Cesenati che nei primi anni 90 non erano granché e che ormai da un bel po sono una delle realtà migliori, riuscendo fra l'altro a coinvolgere mezza regione e senza risultati (prima di tornare in A nel 2010 si fecero una ventina d'anni di B e C ma il livello cresceva). O gli ascolani. O i reggiani stessi. O i pisani che già erano buoni e che dopo il fallimento del 94 conobbero una vera e propria esplosione. Insomma crescere e migliorarsi si può anche in condizioni difficili. Certo che se invece di ragionare sulla crescita della tifoseria ci si perde a pensare agli occasionali o al fatto che tanto non serve a niente perché "Padova è una città di merda dove tutti tifano le squadre a strisce" (eh si perché nelle città sopra citate juventini o milanisti non esistono! Ci sono solo a Padova!) e soprattutto finché a perdersi dietro ste minchiate saranno proprio quelli che al contrario dovrebbero essere i primi a trascinare ed a fomentare, state pur tranquilli che non faremo mezzo passo avanti, Plebiscito o non Plebiscito…!

                                                                              1. Stefano scrive:

                                                                                Secondo me invece brevi intendeva dire che la "gente" (come quella che si ferma a guardare gli incidenti stradali ….) con la Reggiana era andata per……. vedere il toro matato(brevi…) tutto qui . Inutile girarci intorno : sportube con quei prezzi porta via parecchi tifosi da…. tastiera !

                                                                                1. gintonic scrive:

                                                                                  leggendo i vostri commenti e quelli sugli altri social a riguardo del calo di spettatori mi è venuta in mente una cosa.
                                                                                  molti tifosi vivono la presenza allo stadio come un dovere, un comandamento e chi non lo rispetta non è altrettanto tifoso, anzi è un pagano, per non parlare di quelli che si presentano solo alle grandi occasioni che passano per degli anticristo.

                                                                                  io che frequento attivamente lo stadio da che ho memoria, penso di dovere la mia perseveranza a tanti fattori: una compagnia di amici con cui condivido la passione, la mancanza di voglia di praticare sport in prima persona e anche (soprattutto) il rapporto affettivo con il calcio padova che mi fa star male quando perde e viceversa

                                                                                  detto questo, non mi sento di denigrare il mio conoscente di turno se all’anticipo di venerdì sera contro il pizzighettone non viene allo stadio perchè preferisce uscire con una tipa nuova; nè mi sento in dovere di fare una ramanzina a chi mi è nauseato dall’euganeo e preferisce centellinare le presenze.

                                                                                  peraltro noto che dappertutto le presenze allo stadio sono in calo, in certi posti in modo drammatico, ed il motivo secondo la mia modestissimissima opinione è che si è perso il legame che univa alcune città alle relative squadre.

                                                                                  quindi non ci trovo nulla di strano se il pubblico a padova, che negli ultimi 20 anni ha mangiato la merda nello stadio più di merda della terra, non è particolarmente numeroso; insisto sempre che sia necessario prendersi meno sul serio

                                                                                  1. Bruno scrive:

                                                                                    PARMA – VENEZIA – REGGIANA – PORDENONE -PADOVA
                                                                                    PER CUI ASSOLUTAMENTE NO PROMOZIONE !!!

                                                                                    1. acp scrive:

                                                                                      “che bello è quanto esco di casa per andare allo stadio a vedere il padova”.

                                                                                      il coro più discordante dalla realtà. infatti vien sempre na merda.

                                                                                      sportube quanti soldi da al padova? quanti abbonamenti e singole partite del padova hanno venduto? che impatto ha sulle presenza allo stadio? i nostri pulitzer saranno in grado di scoprire pure queste cose? io dico di si.

                                                                                      il fatto che ci sia stato più pubblico nel momento più buio della stagione è un motivo di vanto. noi non siamo dei gloryhunters con la catena d’oro e il sugo al pomodoro.

                                                                                      reggiana 3 padova 1. se segna casarini non scrivo più fino ai playoff.

                                                                                      1. Lacoste76 scrive:

                                                                                        Patrick, Il costante riferimento a Cortina e frivolezze ha un nome:

                                                                                        Radical chic è un’espressione idiomatica mutuata dall’inglese per definire gli appartenenti alla borghesia che per vari motivi (seguire la moda, esibizionismo o per inconfessati interessi personali) ostentano idee e tendenze politiche affini alla sinistra radicale o comunque opposte al loro vero ceto di appartenenza. Per estensione, la definizione di radical chic comprende anche uno stile di vita e un modo di vestirsi e comportarsi.

                                                                                        Un atteggiamento frequente è l’ostentato disprezzo del denaro, o il non volersene occupare in prima persona quasi fosse tabù, quando in realtà si sfoggia uno stile di vita che indica un’abbondante disponibilità finanziaria o improntato al procacciamento dello stesso con attività che, qualora osservate in altri, un radical chic non esiterebbe a definire in modo sprezzante, come volgarmente lucrative.

                                                                                        Inoltre tale atteggiamento sovente si identifica con una certa convinzione di superiorità culturale, nonché con l’ostinata esibizione di tale cultura “alta”, o la curata trasandatezza nel vestire e, talora, con la ricercatezza nell’ambito di scelte gastronomiche e turistiche; considerando, insomma, come segno distintivo l’imitazione superficiale di atteggiamenti che furono propri di certi artisti controcorrente e che, ridotti a mera apparenza, perdono qualsiasi sostanza denotando l’etichetta snobistica.

                                                                                        SEI UN RADICAL CHIC DEL CAZZO.

                                                                                        • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                          Hai letto indirizzo mail?

                                                                                        • Patrick scrive:

                                                                                          eh eh, come hai acccusato il colpo la costino…..mi spiace smentirti, ma nel bene e nel male non mi riconosco in tre quarti delle cose che scrivi…tu fighetto lo sai e ne vai fiero, niente di male, tra l altro poco m interessa.
                                                                                          io non anteporro’ mai al padova altre attivita’ per meri fini personali figli dell’ apparenza o di altro.
                                                                                          perche di questo parliamo e lo sai bene.
                                                                                          ed il tuo girare scazzato al seguito del biancoscudo lo dimostra ampiamente.
                                                                                          perche’ sei pigro = viziato di natura e quindi fai presto a smontarti.
                                                                                          cio’ detto, spero di vederti presente a reggio emilia, ma come hai gia’ detto, ci sei gia’ stato al giglio!!
                                                                                          motivazione somma!!
                                                                                          alla tua.

                                                                                        • Er Bomba scrive:

                                                                                          Non c’è niente di male ad essere un radical chic

                                                                                        • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                          Scapigliati?…eheheh

                                                                                          1. Lacoste76 scrive:

                                                                                            Ho letto Maurizio, grazie

                                                                                            1. corrado f scrive:

                                                                                              Sono tre giorni che sui media locali infuria la polemica circa lo scarso pubblico. Dopo le parole di Bonetto sempre più persone stanno realizzando che lo stadio è un problema…
                                                                                              Dal momento che secondo l' "intellighenzia" patavina il prossimo sindaco di Padova sarà quasi certamente Sergio Giordani, l'errore più grande che potrebbe fare la tifoseria sarebbe accettare la Curva in tubi a bordo campo (che sarebbe la proposta più probabile di Giordani visto che qualsiasi altro rifacimento costerebbe una cifra assurda). I problemi dell'Euganeo non sono solo strutturali, ma anche logistici come il fatto di crescere in mezzo al deserto e l'assenza totale di servizi. Continuare a chiedere il Plebiscito potrebbe far solo spostare il trasferimento di qualche anno, accontentarsi della curva a bordo campo sarebbe la fine di ogni sogno oltre a mantenere pressoché intatti i problemi di quello stadio..

                                                                                              1. antonio 64 scrive:

                                                                                                ma se la ovest e sempre mezza vuota mah… i veri tifosi stanno in fattori sempre a incitare con qualsiasi tempo ,classifica ,e delusioni. quello e l amore per una maglia padovana .

                                                                                                • filippo scrive:

                                                                                                  antonio, che razza di discorso è i “veri tifosi”???

                                                                                                  ho più di 25 anni di Padova alle spalle, casa trasferta, sole, pioggia, vento, nebbia…
                                                                                                  ho fatto tribuna est all’appiani, est all’euganeo, fattori, e adesso vado in ovest. sono meno importante di chi va in fattori?

                                                                                                  hai scritto una roba ridicola.

                                                                                                  se a qualcuno è sfuggito la Ovest non è solo accrediti VIP, poltrone e invitati ai buffet
                                                                                                  c’è anche la Ovest Sud… molto più “popolare” se vogliamo dirla così.

                                                                                                  la tifoseria matura è anche quella che non fa distinzioni tra se stessa… è da scuola coranica pensare che ci sia uno migliore di un altro nella passione per i nostri colori solo perché poggia il culo in un settore o l’altro dello stadio

                                                                                                  • antonio 64 scrive:

                                                                                                    ognuno ha la propria opinione. ma dalla fattori abbiamo molto da imparare come tifosi,tutto qua, senza offendere nessuno.

                                                                                                    • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                      Ogni stagione della vita ha il suo settore..

                                                                                                      • Patrick scrive:

                                                                                                        questa è una cosa che non accetto e non sopporto!!
                                                                                                        ed è un grosso limite mentale soprattutto presente in piazze bigotte come la nostra.
                                                                                                        si puo’ andare in curva fino a quando ne avrai voglia,anche a 60 anni!! chiaro?
                                                                                                        ce ne sono di anzianotti in quel settore…
                                                                                                        io non sono piu giovanissimo, il prossimo anno festeggio 30 anni di curva ( pd-bari 3 a 2, tripletta di simonini, giugno 88) e non ho intenzione di lasciare al momento.
                                                                                                        arrivera’ il giorno di sedersi e vedere la partita in modo diverso?
                                                                                                        vedremo…
                                                                                                        ma per favore evitiamo moralismi del cazzo….

                                                                                                • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                  A me sembra che sia la est spesso vuota.
                                                                                                  Il vero tifoso va allo stadio e quando può anche in trasferta.Dove non ha importanza, importante è esserci.Ogni stagione ha il suo settore.

                                                                                                  • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                    Scusa Patrik , ma tu non vai in est con Lacoste?
                                                                                                    Se non sei più nello spirito o se hai acciacchi fisici, vai altrove, senza dover spiegare i motivi. Il moralista semmai è chi crede che in un settore ci siano i bravi e negli altri gli occasionali, come scritto da Antonio 64.
                                                                                                    Sei bene chi in ovest ci va anche gente che ha fatto la storia degli ultras Padova.
                                                                                                    Qualcuno va a Reggio?

                                                                                                    • Patrick scrive:

                                                                                                      maurizio sei assolutamente disinformato.
                                                                                                      la coste viene saltuariamente in fattori, pur essendo abbonato come me, ha priorita’ maggiori come lo sci a cortina e lo struscio incipriato.
                                                                                                      non c’è eta’ per nessun settore, se poi pensi sia immaturo andare in fattori a 50 anni ti rimando al mittente la tua affermazione.
                                                                                                      io a reggio, ovviamente ci saro’.
                                                                                                      dovremmo essere come a parma, almeno a seicento.
                                                                                                      ma scommetto saremo in numero inferiore, reggio tira meno di parma….

                                                                                                      • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                        A Reggio secondo me in non più di 350/400, anche se spero di essere smentito…
                                                                                                        Purtroppo, come dici tu, tira meno di Parma come trasferta.
                                                                                                        Però c’è da dire che l’importanza della partita, il livello della stessa (3a contro 4a), lo stadio bello e la comodità della trasferta (in 1h e 45m circa si arriva) imporrebbero più o meno i numeri di Parma…

                                                                                                      • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                        Ognuno va nel settore che crede è questo il mio ragionamento, senza doversi sentire in dovere di dare spiegazioni.Ci sono persone che non possono stare in piedi. ..o sedersi sui gradoni ad esempio .Nel mio caso ci sono due problemi.
                                                                                                        In Fattori,abbonato gli ultimi due anni, non vedo un cazzo , sei dietro la linea di fine campo ed in più o canti o segui la partita. Per me la parte tecnica è importante almeno quanto il tifo. Imnaginando questo anno, di avere una buona squadra ho scelto la ovest per gustarmi le partite.Per altri amici andare in ovest era quasi obbligatorio…era..
                                                                                                        Scusa, ma ero convinto che andavi in est…

                                                                                                1. acp scrive:

                                                                                                  sandra e raimondo.

                                                                                                  DE CENCO VATTENE.

                                                                                                  • Er Bomba scrive:

                                                                                                    acp vuoi insinuare che dietro questo continuo punzecchiarsi tra lacoste e patrick si celi un’attrazione reciproca? affermazioni molto gravi.
                                                                                                    cosa ne pensa corrado?

                                                                                                  1. acp scrive:

                                                                                                    14-21-24-28 maggio
                                                                                                    4-13/14-17 giugno

                                                                                                    vanno preparati ora. pressione, caldo e partite a breve distanza sono una combinazione letale per il fisico. fsm il campionato. è un inutile spreco di energie fisiche e mentali. serve da domenica un turnover più ampio. 8 marzo i titolari o l’esonero.

                                                                                                    1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                      Mauri mi dai la tua mail se possibile?

                                                                                                      1. corrado f scrive:

                                                                                                        Ricapitoliamo:

                                                                                                        MOTIVI PER CUI LA GENTE NON VIENE ALLO STADIO A PADOVA
                                                                                                        1-Serie C + 20 anni di delusioni
                                                                                                        2-stadio di merda
                                                                                                        3-calcio spezzatino che sta erodendo anche ciò che resta dello zoccolo duro.

                                                                                                        COME SI PUÒ RIMEDIARE A QUESTA EMORRAGIA DI PUBBLICO?
                                                                                                        1-Tornare in B, ma solo questo non basta (passato l'entusiasmo iniziale il pubblico padovano finirebbe per assestarsi sulle 5-6000 unità, che comunque sono un numero scarso per una città che fa 1 milione di abitanti con la provincia)
                                                                                                        2-Andare al plebiscito, ma non è detto che succeda e solo questo non basta
                                                                                                        3-ricreare un legame, un rapporto, un'identità con la città attraverso una seria politica di marketing. Facendosi vedere in città, ricordando ai padovani che esiste una squadra di calcio.
                                                                                                        Come?
                                                                                                        Apertura di uno Store in città, biglietti gratis per le scuole, agevolazioni per gli abbonati, ecc.
                                                                                                        Ignorare l'importanza di questi aspetti denota scarsa lungimiranza.
                                                                                                        Bomba, non ti considero veramente più. Quando hai qualcosa da dire vienimi a trovare.

                                                                                                        • Patrick scrive:

                                                                                                          non lo so, mi pare che sei molto meno collegato alla realta’ padovana rispetto ai tempi del tuo blog…
                                                                                                          ma quanti spettatori vuoi fare nel 2017 nel calcio di oggi anche in B?
                                                                                                          le vedi le medie dell appiani dei suoi ultimi dieci anni 1984 1994?
                                                                                                          e le altre piazze quanto farebbero di media?
                                                                                                          allora a roma e milano con sta stronzata della provincia e dimensioni cittadine cosa dovrebbero fare ?
                                                                                                          padova puo’ dare di piu di sicuro, ma finiamola di pensare che vicino sia molto diverso.
                                                                                                          a parte determinate eccezioni note al nord ( perche di questa zona italiana parlo).
                                                                                                          quando spettatori fa l’ alessandria primo da inizio campionato al moccagatta? le leggi mai?
                                                                                                          3000 su e giu’.. ah! ma alessandria è piccola…………….
                                                                                                          a certi livelli di calcio i valori si livellano, tra un minimo ad un massimo……
                                                                                                          tirare fuori ancora il discorso del bacino d utenza è assolutamente limitato.
                                                                                                          il punto 1 e 2 sono fondamentali. il 3 viene dopo in automatico….

                                                                                                        1. Giorgio scrive:

                                                                                                          Domenica crocevia definitivo per il campionato che deciderà anche l’esito del passaggio di turno in coppa.

                                                                                                          • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                            Lo sara’ ogni domenica a -6, devi vincere sempre, finche’ non riduci un po’ lo svantaggio. Ripeto, campionato comunque straordinario, viste le forze in campo.
                                                                                                            Venezia e Parma escono dal mercato di gennaio, nettamente rinforzate, ma noi rimaniamo li…grazie ad un gruppo straordinario.

                                                                                                          1. francesco scrive:

                                                                                                            A proposito di stadio a Bassano del Grappa il 15 febbraio scorso si è svolto l’incontro descritto. Meditate gente invece di accapigliarci con le solite siocchezze…..”Questo pomeriggio presso il Museo Civico di Bassano del Grappa è stato dato ufficialmente il via alla fase di avvio e di studio dell’analisi di pre-fattibilità di una nuova struttura sportiva polifunzionale, nella zona dove ora sorge lo Stadio Velodromo “Rino Mercante”.

                                                                                                            Un progetto stimolante e fondamentale per la crescita della nostra società presentato insieme a B Futura, il programma attraverso il quale la LNPB ha inteso fornire alle Società associate gli strumenti necessari per la costruzione o la riqualificazione di stadi e impianti sportivi. B Futura già al lavoro sugli stadi delle città di Cagliari (dove è già stato ottenuto il Pubblico Interesse), Pescara, Vicenza, Crotone, Avellino e Lampedusa; si avvale di un team di partner come Leonardo, Istituto per il Credito Sportivo, INVIMIT, oltre ad un teams di Advisor come The Stadium Consultancy, McDermott Will & Emery, Larry Smith Italia, Nielsen Sports, Eos, Iniziativa Finanza e Innovazione. A rappresentare B Futura al tavolo dei relatori, il Direttore Generale della Lega B, Paolo Bedin, che ha ringraziato la società giallorossa per il rapporto di collaborazione instauratosi.

                                                                                                            1. Er Bomba scrive:

                                                                                                              Cambiando discorso.
                                                                                                              Mancano 11 partite, 33 pt a disposizione.
                                                                                                              Siamo a -6 dal Venezia, ma abbiamo lo scontro diretto in casa.
                                                                                                              Qualora dovessimo allungare ancora il distacco, voi cosa fareste? Abbassare i ritmi in attesa dei play off o continuare a macinare sperando in un miracolo?
                                                                                                              Ovviamente se il distacco si riducesse non mi pongo nemmeno la domanda

                                                                                                              • filippo scrive:

                                                                                                                bomba, io credo che calare la tensione per salvaguardare la forma fisica dei titolari sia pericolosissimo. di solito non porta un granché bene. vedi Alessandria lo scorso anno ad esempio, e le ultime stagioni a tutti i livelli sono piene di situazioni simili

                                                                                                                io ci credo ancora al primo posto, le somme le tireremo l’11 di Aprile. Ma dobbiamo vincerle tutte nel frattempo. Non c’è altra soluzione. Anche rubando, non mi interessa…. ma dobbiamo vincere sempre. se ci trovassimo a -8 o -9 alla vigilia di Padova – Parma, allora mi concentrerei sul secondo posto – a meno di non essere in finale di Coppa Italia. se fallissimo anche l’obiettivo Coppa, e il secondo posto non fosse oggettivamente e ragionevolmente raggiungibile, terzi o quarti non credo faccia chissà che differenza.

                                                                                                                ma guai a far giocare le seconde linee per un mese prima dei playoff, per me sarebbe un suicidio.

                                                                                                              1. antonio 64 scrive:

                                                                                                                ieri a crotone in a col cagliari ,anche se gia retrocessi 5000 spettatori .

                                                                                                                1. corrado f scrive:

                                                                                                                  Acp, l'esempio che fai tu rientra in quello che io classifico come "agevolazioni per abbonati". Stiamo dicendo le stesse cose, solo che io faccio un discorso ad ampio raggio che investe anche altri aspetti.
                                                                                                                  Non occorre essere esperti di marketing per vedere cosa c'è in altre città e cosa manca qua…

                                                                                                                  1. acp scrive:

                                                                                                                    schei.
                                                                                                                    abbonamento curva a bordocampo 19 partite a reggio: 70 euro
                                                                                                                    abbonamento moncone di una una tribuna di merda non a bordocampo per 17 partite a padova: 85 euro

                                                                                                                    c’è un laureato in marketing in grado di spiegarmi come mai da loro ne hanno fatti di più?

                                                                                                                    1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                      Allora. A PADOVA C’È VOGLIA DI VINCERE. VINCERE DAVVERO. NON OTTENERE TUTTO CON PLAYOFF E SPAREGGI.

                                                                                                                      In serie D abbiamo lottato per il primo posto dall’inizio alla fine, non siamo mai stati terzi, facevamo numeri con la medesima società che faceva zero marketing. Pilotto fece il filotto ed infatti furono gli anni con più pubblico.

                                                                                                                      QUELLO CHE NESSUNO DICE È CHE DI FATTO NON STIAMO LOTTANDO PER IL PRIMO POSTO AD OGGI.
                                                                                                                      6 pumti dalla prima con una squadra in mezzo che si chiama Parma, e con i play off blindati non danno in realtà grandi stimoli.

                                                                                                                      Continuò a dire da mesi che sono le regole a creare il campionato. Se ad esempio ci fosse il regolamento dello scorso campionato saremmo più angosciati dal perdere i playoff per il recupero della Reggiana che speranzosi nel primo posto.

                                                                                                                      @Mauri e altri del blog, il prossimo anno sto meditando di venire in ovest ma non conosco nessuno, tu/voi vi abbonerete lì?

                                                                                                                      • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                                        Si…e devi sapere che non siamo gli unici in ovest,figure centrali del tifo degli anni 80/90 vanno li.. Dopo la baruffa per De Paula in est non ci metto piu’ piede, penso di esserci tornato al massimo 3 volte. Ieri fischiavano Alfageme dopo una partita superlativa.

                                                                                                                        • Giorgio scrive:

                                                                                                                          Confermo che molti presenti in fattori l’anno scorso, oggi sono in Ovest.

                                                                                                                          Cane Pazzo, in Ovest sei un cadavere che ti conservi bene con il freddo che tira :-) :-) :-)

                                                                                                                      • Patrick scrive:

                                                                                                                        dai fighetta vai in ovest a lustrarti seduto….è il tuo mondo è ora che lo vivi appieno.
                                                                                                                        essere grigio senza passione, schiacciato dai formalismi!

                                                                                                                      • acp scrive:

                                                                                                                        l’ho scritto ieri sera.

                                                                                                                      • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                        Perché addirittura tribuna ovest.
                                                                                                                        Almeno vai in est che c’è comunque un po’ più di partecipazione.
                                                                                                                        La ovest è roba da cadaveri, mi da l’idea di un settore tristissimo vista la pochissima gente che c’è…
                                                                                                                        All’euganeo poi diventa un mix micidiale per indurre al suicidio…

                                                                                                                      • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                        E’ quello che dicevo anch’io mesi fa quando sostenevo che il campionato sarebbe stata una lenta agonia in attesa dei play-off. Il tutto dovuto al regolamento di quest’anno che di fatto fa perdere interesse per la regular season per i tifosi di una squadra come il Padova che, sostenevo, avrebbe veleggiato tra il 4° e il 6° posto.
                                                                                                                        In realtà il campionato sopra le righe che sta facendo il Padova ci dà ancora una speranzella per il primo posto anche se, appunto, è durissima perché non stiamo inseguendo delle squadre mezze rivelazioni e che potrebbero cedere da un momento all’altro, ma stiamo inseguendo le due strafavorite fin dall’inizio che, guarda caso, viaggiano come carri armati.
                                                                                                                        Il poco pubblico probabilmente testimonia che appunto poca gente ci crede, ma c’è anche da dire che, come dice Patrick, non è che si possono pretendere 5/6.000 spettatori in partitacce che propongono come avversari Teramo, Fano, Gubbio, Maceratese, Santarcangelo et similia, ovvero squadre che hanno una attrattiva pari allo zero e in più in una cornice come l’Euganeo… Insomma come sparare sulla Croce Rossa…
                                                                                                                        Il regolamento classico (con i play-off dalla 2a alla 5a), come dice Lacoste, magari avrebbe dato più interesse e qualche patema in più per la lotta per l’accesso agli spareggi promozione.

                                                                                                                        Se per caso domenica si dovesse andare a -8/-9 per il primo posto la storia si chiude definitivamente e la lenta agonia fino al termine del campionato sarà realtà.
                                                                                                                        Per carità, contro Parma e Venezia si faranno comunque bei numeri, ma quanto la tifoseria sarebbe veramente stimolata affrontare le corazzate a -8/-10 punti… anche vincendo non cambierebbe nulla…
                                                                                                                        Se, invece, dovessimo rimanere a tiro fino agli scontri diretti il discorso sarà ben diverso.

                                                                                                                      1. gintonic scrive:

                                                                                                                        ieri allo stadio c’era poca gente? SI, ma di solito non è che andiamo allo stadio in 10000.
                                                                                                                        I numeri dei tifosi padovani sono questi e lo stadio di merda fa la sua grandissima parte.

                                                                                                                        Nello specifico di ieri, secondo me la scarsa affluenza è dovuta a:
                                                                                                                        1. stadio in primis
                                                                                                                        2. delusione generale per il mancato trasferimento al plebiscito che ancora aleggia
                                                                                                                        3. consapevolezza che il campionato non lo vinciamo

                                                                                                                        Mi spiace per l’ottimo Corrado, ma collegare la scarsa affluenza di gente allo stadio con la mancanza di uno store ufficiale in centro è totalmente senza senso e strumentale ad una polemica fine a se stessa

                                                                                                                        • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                                          Ognuno dice la sua e lasciamo che sia così, in altri blog se non scrivi le solite frasi fatte, sei messo all’ indice.
                                                                                                                          Ultimamente il più lucido continua ad essere Lacoste che va oltre ed intuisce probabilmente qualcosa che potrebbe riguardare il prossimo futuro…o si fa’ un impianto nuovo o….
                                                                                                                          Lo stadio fa schifo e ieri dalla ovest, ho dovuto chiedere ad altri chi aveva fatto l’assist.
                                                                                                                          Quando la gente non viene forse anche la comunicazione non ha funzionato molto bene …in D 7000 per il Belluno.

                                                                                                                          • Patrick scrive:

                                                                                                                            ancora sto paragone con la D! ma lo vuoi capire che non centra niente?? anche il parma fa meno pubblico della sua D ! e poi col belluno era un big match cosa centra?? ed eravamo poco piu di 5000 non 7000..vedi che col parma o venezia in notturna arrivi tranquillamente a minimo 6000…
                                                                                                                            la d non fa testa, è la rinascita dell’ araba fenice, accade ovunque.
                                                                                                                            poi non abbiamo perso sicuramente un po di gente per strada.
                                                                                                                            ma le medie sarebbero di poco superiori.
                                                                                                                            con squadre tipo fano teramo ecc.. quanta gente vuoi che venga????
                                                                                                                            a farne 5000 sei bravo..certo se hai tutti abbonati come i reggiani…
                                                                                                                            essere lucidi è importante.

                                                                                                                            • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                                              Avresti ragione su tutto, se non ci fosse stata Padova-Pordenone, dopo aver vinto un derby e due scontri diretti.Ti giocavi il primo posto come contro il Belluno ..e la piazza non ha risposto come doveva e poteva.Peggio per loro…ma qualcosa non va…e direi che lo stadio contribuisce in maniera determinante. Sarebbe interessante confrontare i dati con lo scorso campionato.

                                                                                                                        1. acp scrive:

                                                                                                                          a reggio si son sbattuti, hanno fatto promozioni varie, prezzi bassi e hanno creato entusiasmo,ora svanito, per il campionato. l’hanno fatto in uno stadio da coppe europee. chissà se pagano il parcheggio. hanno lo store in centro e vendono la maglia ufficiale sul web. dettagli.

                                                                                                                          quanto a noi lo scarso entusiasmo e il poco interesse comunque sono nati ad agosto. era evidente che campionato avremmo fatto. un campionato in cui essere ottimamente terzi o noiosamente noni è lo stesso. quest’anno contava, per aver pubblico, lottare per il primo posto. noi non l’abbiamo mai fatto. i numeri in trasferta confermano che il problema è solo casalingo. le due partite fatte pagare agli abbonati rimangono incommentabili.

                                                                                                                          ribadisco che per me la lotta al primo posto è chiusa, attendo prescrizioni dal basaglia del blog. comunque la società e i giocatori hanno il dovere di dire che è aperta e provarci. anche se gli over sono 15.

                                                                                                                          alfageme migliore in campo. i ragliatori hanno qualcosa da dire a riguardo?
                                                                                                                          miglior difesa del campionato. “il problema è la difesa” (cit. un grande esperto)
                                                                                                                          1,92 punti a partita. in pieno range da me indicato.
                                                                                                                          il calcio ormai mi annoia. è troppo prevedibile e semplice.

                                                                                                                          “aspettative e appartenenza” sarà il mio motto da qui alla prossima campagna abbonamenti.

                                                                                                                          bitonci sindaco. plebiscito subito.

                                                                                                                          • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                            Annoia me acp. Tu hai sempre sostenuto fossimo la più forte e che andavamo su diretti.

                                                                                                                            Cazzo. Mi fate girare i coglioni. Manca obiettività.

                                                                                                                            • acp scrive:

                                                                                                                              confermo che è la più forte. ha il potenziale tecnico per vincerlo però non basta quello per arrivare primi. il padova ha dei limiti(gestione e chiusura delle gare,15 over) ma non sono la causa del distacco dalle prime. il distacco è frutto di qualcosa che noi non abbiamo mai avuto e mai avremo. CULO. come dici tu a padova serve il doppio della fatica per ottenere qualcosa. ecco noi siamo abbiamo fatto 1 volta e mezzo la fatica necessaria. non basta. comunque ho pronosticato un quarto posto e una media punti tra 1,85-2,00. siamo terzi a 1,92. se vuoi più precisione ciama otelma.

                                                                                                                              aggiungo brevi, da cambiare a giugno, è meglio di inzaghi,colucci e apolloni, non è meglio di d’aversa
                                                                                                                              zamuner è il miglior direttore del triveneto. da serie A. va blindato.

                                                                                                                              i tifosi non crescono sugli alberi, crescono come gli alberi. concetto da scuola dell’infanzia ma da capire molto bene.
                                                                                                                              uno che non è molto appassionato dove si informa sul padova?
                                                                                                                              in centro gli unici indicatori dell’esistenza di una squadra di calcio in città sono gli adesivi della curva e qualche scritta molto ben fatta. va bene così. va bene così.

                                                                                                                            • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                                              Lacoste, lo scorso anno, come scrissi 1000 volte, con una squadra come questa avremmo giocato alla pari contro il Città…ricordi l’autobus da non perdere?
                                                                                                                              Stiamo facendo numeri da record…c’è da dire solo bravi a tutti.
                                                                                                                              Se qualcosa non è andata è stata la comunicazione e lo staff medico…ma direi grandissima stagione fino ad ora.

                                                                                                                              • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                Già, purtroppo l’anno scorso per la società era il primo anno di professionismo e, visto il budget non certo da Parma o Venezia, non si poteva pretendere subito lo squadrone.
                                                                                                                                Sicuramente la squadra di quest’anno se la sarebbe giocata con il Cittadella.

                                                                                                                          1. corrado f scrive:

                                                                                                                            Secondo te perché metto i "100 tifosi storici" fra virgolette? Fatti una domanda e datti una risposta.
                                                                                                                            E cmq l'iniziativa c'è stata ad opera di Liccardo altroché bufala! Che poi abbia firmato gente come Trivellato che da anni vive in Romania è un altro paio di maniche, però l'iniziativa c'è stata eccome.
                                                                                                                            Io non mi autoproclamo lungimirante, sono i fatti che parlano per me mio caro: ero forse l'unico in tutta Padova che nel.2006 sosteneva che Cestaro stava solo facendo danni quando tutta la città ancora lo adorava, sono stato uno dei primi a parlare del problema stadio e della necessità di avere gli spalti a ridosso del campo. Ora parlo di marketing (anche qui discorsi che faccio da anni), ti ribadisco che si tratta di una forma di pubblicità importante e forse fra qualche anno molta gente verrà con me coi discorsi. Tu pensala come vuoi che non mi interessa, io non so chi sei ne che faccia hai e ti ho già detto che ti reputo un leone da tastiera

                                                                                                                            • Er Bomba scrive:

                                                                                                                              L’iniziativa di Liccardo era tesa a far sapere a tutti che molti tifosi erano contrari al plebiscito, ma non a raccogliere le firme. E grazie alla complicità del Mattino è passata l’idea che tutto ciò fosse vero, mentre in realtà si è trattato di una bufala degna di Totò.
                                                                                                                              Comunque visto che tu hai sempre ragione e i fatti parlano per te, non capisco chi te lo fa fare di confrontarti con i padovani su questo forum. I tuoi interlocutori dovrebbero essere ben altri, per esempio i dirigenti del Calcio Padova, ai quali potresti illustrare i tuoi progetti di marketing dall’alto della tua esperienza e lungimiranza.

                                                                                                                            1. corrado f scrive:

                                                                                                                              Noto che chi vorrebbe ribattere non ha nemmeno la decenza di leggere per intero quello che scrivo: ribadisco che lo Store in centro non è l'unica iniziativa da attuare come invece continua a mettermi in bocca qualcuno che evidentemente soffre di analfabetismo funzionale, ma va accompagnata a molte altre (iniziative e prezzi bassi per gli abbonati, biglietti gratis per le scuole, ecc).
                                                                                                                              Quando si sollevò la questione Plebiscito tanti di quelli che oggi mi vengono a dire che lo stadio è un problema all'epoca sostenevano che erano tutte cazzate e che la gente non veniva per altri motivi… caratteristica dei padovani questa di arrivare sempre dopo, io almeno ci vedo un pò avanti…
                                                                                                                              Nel caso di vittoria di Giordani non illudetevi che una curva in tubi innocenti a bordo campo risolverebbe i problemi. Se si rimane all'Euganeo fra un paio d'anni ci.troveremo in 2000 scarsi. Ricordatevi sempre di ringraziare personaggi come Liccardo, Ferretti o i "100 tifosi storici".
                                                                                                                              In questa città non si può fare calcio.

                                                                                                                              • Er Bomba scrive:

                                                                                                                                Corrado uno come te che si autoproclama lungimirante, non mi aspettavo che credesse alla bufala delle 100 firme dei tifosi storici.
                                                                                                                                Tralasciando l’assurdità della patente di “tifoso storico” attribuita a chiunque,qualcuno le ha mai viste quelle firme? No, semplicemente perchè non esistono.
                                                                                                                                Quindi piantala di parlare dei padovani come se fossero un’entità inferiore rispetto a te, primo perchè fino a prova contraria anche tu sei padovano (o almeno ti proclami tale), secondo perchè è assurdo riconoscere “i padovani” come un’etnia e terzo perchè se abbocchi alle cagate del mattino non sei poi tanto più furbo di chi vorresti denigrare.

                                                                                                                              1. Er Bomba scrive:

                                                                                                                                riassumendo siamo tutti d’accordo che il motivo del poco pubblico è la fatale combo STADIO + INSUCCESSI.
                                                                                                                                Uno stadio nuovo potrebbe aiutarci a spezzare l’incantesimo. Altre vie non ne ne vedo.
                                                                                                                                lasciamo corrado nel suo delirio mistico

                                                                                                                                1. corrado f scrive:

                                                                                                                                  Vero. Non ci può essere entusiasmo con uno stadio di merda del genere. Ma ricordiamoci due cose:
                                                                                                                                  1-Che comunque è una questione che non dipende dalla società (che ti fanno ben capire che se fosse per loro se ne andrebbero domani)
                                                                                                                                  2-Non aspettatevi che se andiamo al Plebiscito di punto in bianco saremo in 10.000 tutte le domeniche. Sicuramente farai più gente.
                                                                                                                                  Troppi pensano che quando parlo di marketing mi riferisca solo allo Store in centro. Invece, come spiegavo a Patrick, è un mattone nell'ottica di costruire una casa. E non credo certo che con uno Store in centro si risolvano tutti i problemi.
                                                                                                                                  Come già detto, ai tempi della serie A si regalavano centinaia di biglietti alle scuole. Iniziativa replicata quest'anno col Fano e mi pare abbia avuto un buon riscontro.
                                                                                                                                  La Reyer Venezia da anni regala ad ogni bambino nato in Veneto una t-shirt con una lettera di benvenuto.
                                                                                                                                  Anche l'Atalanta fa qualcosa di simile.
                                                                                                                                  A Parma prezzi stracciati per gli abbonamenti. Qui ai tempi del casolino le donne non pagavano.
                                                                                                                                  Iniziative ce ne sono a decine se si vuole attuarle.
                                                                                                                                  Non è una questione di rispetto per la società, come se poi avessi mancato di rispetto (che vi dicevo? Reato di lesa maestà….). È questione che un rapporto con la città va ricostruito quanto prima.
                                                                                                                                  Se malauguratamente dovesse saltare il Plebiscito ci ritroveremo ancora di meno ma saremo sempre qua a fare gli stessi discorsi.

                                                                                                                                  • Patrick scrive:

                                                                                                                                    come ti hanno detto sui reggiani hai preso una bella topica in merito…vatti a vedere le medie dell anno scorso e ragiona sul loro caso quest’ anno..hanno circa 5000 abbonati…vorrei sapere quanto hanno pagato a tessera..
                                                                                                                                    per non parlare del giglio, dispersivo grande, ma uno stadio per il calcio.
                                                                                                                                    devo appoggiare la coste contro il tuo pensiero, per una volta ha ragione.
                                                                                                                                    poi ovviamente anche la costa figa caga fuori dal vasetto a cortina e dice che bonetto medita di mollare per lo stadio senza pubblico…sono puttanate palesi… poi ovvio che la super domanda scoop dell’ immensa corazza al soldo di barile han creato un piccolo can can mediatico surreale….
                                                                                                                                    quanti spettatori bisognerebbe fare contro squadre come TERAME SANTARCANGELO MACERATESE per essere soddisfatti?? 6000 in lega pro???
                                                                                                                                    il problema è sempre che non ci si guarda mai attorno, alle altre realta che ci circondano…peccato.

                                                                                                                                  1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                    Non so a voi, ma a me sembra che da un po’ di partite abbiamo cominciato a far fatica. Forse siamo un po’ giù fisicamente.
                                                                                                                                    Fino a un mesetto fa si segnava molto di più, mentre anche oggi abbiamo rischiato di pareggiarla.
                                                                                                                                    In ogni caso avanti così, finché si rimane a -6 val la pena tentarle tutte per il primo posto (contando anche il fatto che dobbiamo ancora giocare gli scontri diretti).
                                                                                                                                    Appena si andrà oltre il -6 (e la prossima giornata il rischio che si verifichi tale eventualità è grosso) potremo considerare chiuso il discorso primo posto.
                                                                                                                                    Comunque al Padova non si può dire nulla: stiamo facendo un campionato con un ruolino di marcia oltre le aspettative (dopo Teramo-Padova dell’andata avevamo 10 punti: vuol dire che in un ipotetico girone intero che si chiude oggi abbiamo fatto 42 punti in 19 partite… obiettivamente è dura far meglio di così)! e se Venezia e Parma vincono sempre, poco si può fare…

                                                                                                                                    A proposito di Venezia: vittoria pesantissima a San Benedetto (oggi ero convinto che avremmo accorciato in classifica) anche se la Samba da quando è ripreso il campionato dopo la sosta è in forte calo.
                                                                                                                                    C’è poi da dire che i difensori della Sambenedettese mi sono sembrati da ufficio inchieste… andatevi a vedere gli highlights e poi mi fate sapere…

                                                                                                                                    1. Albi scrive:

                                                                                                                                      non ci può essere entusiasmo con una tale merda di stadio

                                                                                                                                      1. corrado f scrive:

                                                                                                                                        Rispondo a Patrick: guardati la media dei reggiani quest'anno, tanto per dire….
                                                                                                                                        Bonetto ha ragione, ci serve uno stadio decente, ma li il Calcio Padova può fare veramente poco…. può invece lavorare su aspetti che vengono trascurati da 20 anni!

                                                                                                                                        • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                          Basta Corrado. Ormai hai sbroccato. La reggiana Ha appena cambiato presidenza, ritrovato il derby col Parma, lo scorso anno aveva una media inferiore alla nostra.

                                                                                                                                          Tu vuoi solo avere ragione sulla CAZZATA DEL MARKETING.

                                                                                                                                          Santo Dio non capisci che non abbiamo MAI UNA GIOIA PROLUNGATA????? Parma o Venezia faranno il doppio salto, ho visto tutti fare doppi salti, tutti, modenesi, comaschi, novaresi, veneziani, senesi, piacentini, salernitani, foggiani, etc etc. Tutti hanno avuto un quinquennio di scalate. Noi no e ci siamo ROTTI IL CAZZO. VA SEMPRE MALE, VA MALE ANCHE LO STADIO. ILLUSI E DISILLUSI ANCHE SUL PLEBISCITO.

                                                                                                                                          BASTA CAGARCI IL CAZZO COL MARKETING E SE PROPRIO VUOI MANDA UNA CAZZO DI MAIL ALLA SOCIETÀ, come fai tu quando qualcuno critica la curva e lo inviti a parlare col direttivo.

                                                                                                                                          Chi se ne frega delle scuole, dello store, chi cazzo si attacca ad una realtà in C? g

                                                                                                                                          • Albi scrive:

                                                                                                                                            Lacoste…. sottoscrivo in toto..

                                                                                                                                          • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                            Vera anche la storia del doppio salto… da noi ovviamente è un qualcosa di sconosciuto, mentre Venezia/Parma rischiano di farlo (anche se c’è da dire che sono due società completamente fuori budget per la categoria e il Padova sta già facendo tantissimo ad essere ancora lì a giocarsela per il momento).

                                                                                                                                          • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                                                            Vero, la media dei reggiani della scorsa stagione era di 4.005 spettatori (fonte stadiapostcards.com) con anche un bel po’ di abbonamenti sottoscritti/regalati da aziende mi pare di ricordare…
                                                                                                                                            Quest’anno hanno la società nuova e il derby con il Parma come dice Lacoste.

                                                                                                                                          • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                                            È sono stufo anche di Bonetto che minaccia di andarsene per il pubblico. Tacopina cosa dovrebbe fare? Ritirare la squadra per scarsa affluenza???

                                                                                                                                            FATECI LO STADIO.
                                                                                                                                            È LA PRIORITÀ.

                                                                                                                                        1. Stefano scrive:

                                                                                                                                          Qualcuno si iscriva e poi applichi. Intanto se ci dedichiamo al campo forse è' meglio ….

                                                                                                                                            1. svissero1 scrive:

                                                                                                                                              xk non discutiamo di calcio giocato di come non si gioca bene e si vinci cmq o di cosa ci manca x essere primi della classe o di chi e piu fortunato in questo periodo??? avete visto il gol del Parma con lo stop di braccio e il gol mah andava almeno annulato e dicono i parmensi che hanno giocato la peggio partita della nuova era cmo se si batte la reggiana si puo pensare di prendere la gondola senno sarrebbe bene puntare la coppa che ne dite?

                                                                                                                                              1. corrado f scrive:

                                                                                                                                                Lacoste, io dirò cazzate ma intanto siamo terzi ed oggi c'erano 3500 spettatori. Sicuro che sia tutta tutta una cazzata?
                                                                                                                                                Sono 20 anni che facciamo questi discorsi ma giustamente sono io quello che dice cazzate…
                                                                                                                                                Comunque ho fatto apposta a nominare i reggiani, tifoseria da 20 anni nella merda come noi….
                                                                                                                                                Ogni tanto due domande bisogna farsele

                                                                                                                                                1. tifoso scrive:

                                                                                                                                                  Nessuno di noi credo sappia cosa voglia dire gestire una società di calcio, tanto meno farla nascere e crescere come stanno facendo b&b. Un passo indietro Corrado, un po’ di umiltà e fiducia in chi ha fatto rinascere il calcio a pd.se non sono ancira arrivati al negozio in centro vuol dire che ci sino cise più importanti da affrontare prima. Di sicuro il tuo messaggio è arrivato avendolo ripetuto 8-900 volte su questo blog!

                                                                                                                                                Lascia un Commento

                                                                                                                                                *