28
ago 2017
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 160 Commenti
VISUALIZZAZIONI

5.708

UNA PAROLINA MAGICA: EQUILIBRIO

Difficile commentare questo terribile esordio del Padova nel suo terzo campionato consecutivo di serie C dopo il quasi fallimento di maggio 2014. Ancora più difficile farlo evitando parole dure nei confronti della squadra che ha deluso clamorosamente le aspettative giocando solo una parte del primo tempo all’altezza del suo reale valore. E’ bastato il primo gol assurdo del Renate (assurdo perché gliel’abbiamo servito su un piatto d’argento) per vedere sgretolarsi come un castello di sabbia la personalità che fino a quel momento i biancoscudati avevano comunque messo in campo, seppur dimostrandosi leggerini nel pacchetto avanzato (quando le occasioni si creano, almeno una deve sbloccare la partita altrimenti, appunto, finisce male!). E allora via con un copione purtroppo già visto: il Padova che incassa di lì a poco il secondo gol, che non riesce a reagire e il Renate che infila il 3-0 nel finale festeggiando alla grande il suo ingresso all’ultimo momento nel girone B, avvenuto dopo il ripescaggio del Rende.

Che il Padova abbia destato ben più di una perplessità e di una preoccupazione stasera, con questo inizio choc, non mi sogno minimamente di metterlo in dubbio. Che la faccenda non faccia per niente bene in quella che sarà l’ultima settimana di campagna abbonamenti è altrettanto evidente. Che il tifoso biancoscudato per l’ennesima volta debba rassegnarsi al mantra ormai diventato hastag #maiunagioia è chiarissimo. Che occorra ripensare prepotentemente alle ultime strategie di mercato prima di fine mese, magari puntando su qualche altro rinforzo oltre a Strambelli (che speriamo arrivi a questo punto!) mi pare cosa buona e giusta. Ma è quantomeno ingeneroso cominciare con le critiche “senza se e senza ma”.

Bisoli, che fino alle 20.29 di questa sera aveva conquistato tutti portando dalla sua parte uno stuolo incredibile di ammiratori e sostenitori, si ritrova ora già con tantissima gente che credeva in lui che gli punta il dito contro… neanche fosse Oscar Brevi (passatemi l’ironia, che tale è!). L’allenatore è nuovo, la squadra è cambiata non molto ma moltissimo e ci vuole un po’ di tempo per trovare la quadratura del cerchio.

In questo momento occorre soprattutto molto equilibrio per evitare un deragliamento anche domenica prossima contro il Fano. E questo equilibrio lo chiedo non solo ai tifosi (che GIUSTAMENTE sono arrabbiati ma che invito a portare pazienza almeno qualche altra giornata) ma anche, e anzi soprattutto, alla società. E’ naturale che fare meglio dell’anno scorso, in cui si è conquistato il terzo posto finale a pari punti col Pordenone, significhi tentare di arrivare in seconda o, meglio ancora, in prima posizione. Ma sbandierarlo ai quattro venti fin dalla prima di campionato dicendo: “Vogliamo assolutamente andare in serie B” rischia di trasformarsi in un pericoloso boomerang. Stasera si è visto quanto forte quel boomerang è tornato indietro. Capisco gli sforzi economici fatti, che spingono legittimamente a puntare al massimo degli obiettivi, ma forse sarebbe stato meglio partire con il volume del megafono un po’ più basso. Con qualche parola importante di meno. Attendendo prima qualche risultato importante sul campo.

Ora che la scoppola è arrivata (meglio oggi che tra tre settimane col Vicenza, ovvio!), ricomponiamoci tutti e guardiamo semplicemente alla prossima sfida contro il Fano. Se poi andrà bene e, dopo quella, la squadra inanellerà qualche altro risultato positivo, allora magari, progressivamente e sempre con equilibrio, proviamo ad alzare l’asticella. Un po’ alla volta. Che è vero che Parma e Venezia non ci sono più ma il girone B, ce lo ha insegnato il Renate stasera, nasconde insidie non meno difficili da superare.

5.708 VISUALIZZAZIONI

160 risposte a “UNA PAROLINA MAGICA: EQUILIBRIO”

Invia commento
  1. LucaPd scrive:

    Mi limito a segnalare Feralpi Salò – Renate 0-1..

    1. Lacoste76 scrive:

      Ho trovato un video che rende bene l’atmosfera che ci regala l’Euganeo. Forse bisognerebbe andare a giocare al Plebiscito così com’è. 7000 li tiene. Le curve non ci sono neanche all’Euganeo. Peggio di così….

      https://youtu.be/U0R2jkZUIAM

      1. Lacoste76 scrive:

        Passo da un 3-0 ad un altro.

        L’Italia è più deprimente del Padova

        1. Nanu Gol scrive:

          Casualmente ho trovato questo… E’ un intervento del M5S di Pisa relativamente alla possibile costruzione di un nuovo stadio a Pisa… notare come, pur partendo da una visione contraria, ci sia una volontà costruttiva e la consapevolezza che il Pisa comunque è un patrimonio importante per la città… Qui solo tanto snobismo, e tanti personaggi che reputano il Padova “una squadra da patronato”: sono sempre più convinto che lasciargli l’Euganeo abbandonato sia la cosa migliore che possiamo fare….
          http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/pisa/2014/02/un-nuovo-stadio-a-pisa.html

          • Patrick scrive:

            a volte, secondo me, nanu tu non hai il senso della realta’. forse non conosci bene la citta’ che abiti.
            citi una realta come pisa completamente diversa dalla nostra, completamente.e non parlo di visioni politiche.
            quella è una tra poche eccezioni tifo del centro nord italia che vive un rapporto viscerale con la sua squadra di calcio. ne conto altre 4-5 , forse esagero, con una tradizione cosi scarsa come i nerazzurri.
            non conteggio verona per esempio.
            hanno una tifoseria di sinistra in una citta di sinistra, sicuramente non ai livelli di politica ridicoli in stile livorno. in regione di fatto rossa dalla nascita. padova nasce e sviluppa come realta politica spezzata in due da sempre.
            hanno l’ arena garibaldi in pieno centro storico, catino che amano da sempre, ad un passo dalla torre pendente.
            sono toscani e forse piu’ visceralemente legati ai loro colori ( questo non per dire che da noi non sia cosi, ma il senso di appartenenza che si respira in certe zone d’ italia è lampante).
            da sempre amano il pisa visceralmente con numeri allo stadio impressionanti.
            paragonarli alla nostra realta’ sinceramente lo trovo fuori luogo attualmente.
            e ribadisco: sono un’ eccezione italiana centro nord. in toscana per esempio non esistono realta simili a loro…
            qui per cultura sportiva, MENTALITA’ BIGOTTA, spocchia, presunzione, isteria collettiva, colpe di stampa, storia ecc…tutto questo non si è creato…o meglio si è perso con gli anni 90, l’ appiani e una Padova molto meno fighetta e popolare, legata a doppio filo alla sua squadra di calcio….

          • Lacoste76 scrive:

            Lo scorso anno quando cadde Bitonci e si capì che il Plebiscito sarebbe stato abbandonato, in questo blog scrissi che bisognava abbandonare L’Euganeo come rifiuto totale di questa soluzione.

            Tuttavia può esistere un punto di vista diametralmente opposto, ossia che meno siamo è meno contiamo, suffragando la teoria che il Padova è seguito da 4 Gatti.

            Quindi in definitiva, a mio parere, meglio abbonarsi.

            • Nanu Gol scrive:

              Vabbè ma questo cosa centra scusa? Anchio sono d’accordo che meno siamo e meno contiamo, però è anche vero che difficilmente la tifoseria crescerà all’Euganeo…
              Quando parlo di “Abbandonare l’Euganeo” intendo proprio dire che la società dovrebbe perseguire il proprio progetto di costruirsi uno stadio fuori dalla città, ed abbandonare l’Euganeo, cioè avere come obiettivo di andare a giocare altrove.
              Non certo che i tifosi debbano abbandonare l’Euganeo e non seguire più il Padova, cosa inutile e controproducente (anche se purtroppo molti negli anni l’hanno fatto)!

              • Nanu Gol scrive:

                Anche perchè detto sinceramente credo che questa presidenza voglia far bene, e sarebbe sbagliato abbandonarla al proprio destino. Anzi bisognerebbe lavorare come tifosi per far crescere sempre di più il seguito. E’ che qui il centro di coordinamento è inutile ed inesistente, mentre la curva riesce più ad allontanare che ad avvicinare….

                • Lacoste76 scrive:

                  Credevo intendessi che i tifosi dovevano disertare lo stadio.
                  Avevo capito male.

                  Mah io non sono d’accordo sulla curva che allontana. ANZI.

                  Di sicuro qualche atteggiamento di qualcuno non è sempre il massimo ma io vorrei ricordarti:
                  - la costruzione della struttura bar alle biglietterie senza la quale ci sarebbe il NULLA
                  - la manifestazione Appiani in Festa
                  - la festa estiva al ritiro di montagna
                  - la minore politicizzazione rispetto agli anni 90/00
                  - l’impegno con l’amministrazione Bitonci per trovare un Società post Penocchio
                  - la manifestazione anti Penocchio in centro

                  Sinceramente la Fattori ha fatto anche troppo in questi anni bui.
                  Poi per carità, si può dissentire, io ad esempio non amo certi cori penosi (tipo pugni e peae) e vorrei una linea meno buonista con n la squadra (ad esempio a Meda) ma loro hanno contribuito a tenere unito lo Zoco lo duro.

          1. Lacoste76 scrive:

            Non so fino a dove arrivino le colpe di Zamuner e dove l’aver giornalisti che (per bravura) hanno molte indiscrezioni che rivelano senza che lui abbia detto nulla.
            Il Padova è seguito giornalisticamente come una big di serie A.

            • Lacoste76 scrive:

              Ho letto l’editoriale di Canello.

              Di lui mi fido, se dice che il Padova è forte, ci vede spesso giusto, io francamente non conosco i giocatori. Ho solo dissentito sull’aver rivoluzionato La Rosa dello scorso anno.

              Detto questo DOVEROSO ABBONARSI IN QUESTA FASE STORICA DELLA VITA DEL CALCIO PADOVA 1910 E DOVEROSO COMPRARE PRODOTTI DEL MARKETING UFFICIALE.

              Non credo al primo posto più per tradizione che per limiti tecnici. DNA DOCET

              • Enrico M. scrive:

                Cancello avrà sicuramente analizzato la nostra rosa e le rivali. Parere autorevole. Spero tanto abbia ragione e che ci giocheremo il primo posto.

                Zamuner paga secondo me un po’ di inesperienza a livello di comunicazione. Proprio perché siamo una piazza ostica, dovrebbe lavorare anche su questo aspetto. Ha però coraggio e intraprendenza, se avrà azzeccato tutte le scelte di quest’anno sarò il primo ad applaudire

                • L'altro Maurizio scrive:

                  Zamuner, lavora spesso in condizioni complicate.Pinzi e Berlinghieri valgono più di Porcari alla Triestina e chi conosce le dinamiche del mercato sa’ cosa voglio dire. Certo se prendeva Arma forse sul Padova al primo posto c’era il “no betting”…

            1. giacomodarecanati scrive:

              Arriva una navetta per l’Euganeo. In occasione della prima partita casalinga del Padova, domenica 3 settembre alle 20.30 con Fano, l’amministrazione comunale metterà a disposizione dei tifosi una navetta che collegherà la stazione ferroviaria con lo stadio.

              Si tratta di un servizio temporaneo rivolto agli appassionati in attesa di una soluzione strutturale, con lo spostamento della fermata della linea 11, attualmente allo studio con i tecnici di Busitalia Veneto e che verrà implementata in futuro.

              Le navette partiranno dalla stazione tra le 19 e le 19.30 mentre per il ritorno partiranno dall’Euganeo alle 22.30 o comunque dopo l’uscita dei tifosi dallo stadio.

              Beh dai, e’ un inizio…. anche se essendo la,partita in notturna ci vogliono “cuori forti” per arrivare in stazione alle 23 della domenica ……. puo’ essere utile per chi abita in corso del popolo .
              Oppure potrebbe orenderla zanonato.

              • Nanu Gol scrive:

                Proprio questo fatto di fare una navetta che parte dalla Stazione e che torna in stazione in una partita notturna mi fa capire che non pensano molto prima di fare le cose. Speriamo bene….

              1. L'altro Maurizio scrive:

                Il direttore,a cui spesso non risparmio qualche frecciatina, ha condotto due operazioni magistrali, in un sentiero strettissimo. Complimenti. I ruoli da sistemare erano quelli e anche se sono over 34, sostituiscono quella qualità persa con Neto ed Emerson, che di fatto con Brevi faceva anche il regista basso .Davanti le scelte erano già state compiute e non ci resta che sperare che le due torri inizino a segnare e che la difesa venga registrata. Da queste due condizioni passa il futuro del Padova. Un centrocampo così ce l’ hanno in poche. In bocca al lupo vecchio Padova.
                Fossi in Bisoli, proverei il centrocampo a due ,Pinzi e Dirisio, per facilitare gli attaccanti.
                Due mazzolatori cosi…il Padova non li ha mai avuti.

                • Enrico M. scrive:

                  personalmente ho criticato il discorso età avanzata solo per questioni di coerenza: prima si dice che si vuole svecchiare, poi si fa il contrario.
                  Nel concreto conta la qualità e non l’età. Quindi se chi arriva è forte, per me può avere anche 50 anni. Tanto più che questa è palesemente una squadra costruita per “tutto e subito”. L’anno prossimo, che vada bene o vada male, sarà di nuovo rivoluzione.

                  • Il vecchio MAX scrive:

                    Enrico,c’e’ una coerenza,invece,che e’ chiara come il sole :NON SI FANNO BIENNALI A GIOCATORI DA 34 ANNI IN SU,al massimo una opzione sul secondo anno(Belinghieri,se si va in B) .Se al giocatore non gli sta bene,puo’ andarsene. Pinzi,che ha un curriculum che fa impallidire quello di Altinier e Dettori MESSI INSIEME ,non ha battuto ciglio. E sono convinto che se Neto fosse stato libero, Zamuner non avrebbe esitato un attimo a richiamarlo. Non solo. I nuovi “vecchI” HANNO LE CARATTERITICHE TECNICHE richieste dal nuovo allenatore. Da notare che i nuovi piu’ giovani HANNO TUTTI contratto biennale,senza contare che Bindi,Cappelleti,De Risio,Mandorlini ecc. ecc. devono ancora discutere del rinnovo e quindi non sono affatto persi…

                    • Enrico M. scrive:

                      Resto convinto che Zamuner possa migliorare sul piano di come comunica elle scelte e di come gestisce le trattative. È come se giocasse sempre sulla difensiva. Ma in fondo conta la sostanza e se i nuovi vecchietti mantengono le promesse quello di cui discutiamo avrà poca importanza

                    • L'altro Maurizio scrive:

                      Vi assicuro che e’ una magia del direttore. Alle volte il confine tra essere eroi o perdenti e’ molto labile, la differenza la fanno il coraggio e l’intuizione. Pensate se fossimo rimasti con 13 over, invece di chiudere l’ex udinese alle 22.30.Con i soldi risparmiati di Strambelli ha portato a casa due fuori classe, degli stessi anni di chi e’ partito, ma di blasone e categoria diverse. Pinzi tantissima A e lo scorso anno in B e’ sempre stato titolare, invito a leggere la pagina dei tifosi del Brescia, l’altro invece neo promosso e con altre promozioni sulle spalle ha tanti gol da trequartista. Complimenti si alla societa’, ma in questo caso prima di tutto a Zamuner. Con Pinzi in campo 3 gol non li prenderemo mai piu’.
                      Dopo tante critiche era giusto riconoscere i suoi meriti.
                      Se ha anche indovinato le due punte si va su…

                • Marcantonio scrive:

                  Ora si che il centrocampo è a posto.

                1. Il vecchio MAX scrive:

                  ATTACCO : sono molto fiducioso,perche’ non avremo il super-bomber,ma avremo molte piu’ frecce. Questa storia del rimpianto di Altinier mi procura una stizza pazzesca,lo riconosco. Ho visto Guidone contro il Renate,mi e’ parso al momento impalpabile,insomma,in avanti non si e’ visto. Pero’ risulta che Altinier sia stato pure tra i peggiori in campo,e lui almeno un paio di palle le ha avute,mentre Guidone no. Altinier non c’e’ piu’ : punto. Non e’ colpa di Guidone se lo hanno chiamato a Padova,e se a Reggio sapranno aspettare,dovremo imparare a farlo anche noi. Ci metterei la firma che Guidone faccia a Padova secondo il suo curriculum,non occorrerebbe nemmeno migliorarlo :57 gol negli ultimi 5 anni. Altinier non ne ha fatti 120,ne ha fatti 63. Punto.Se la Reggiana e’ andata in semifinale play-off lo deve ai suoi gol,lo sapete ?Speriamo che lo trovi qui al piu’ presto,che per un attaccante e’ sempre la miglior medicina. Le perplessita’ posso averle sulla coesistenza con Chinellato,visto che ha caratteristiche fisiche simili. Pero’ ,se impareranno a non pestarsi i piedi (come facevano Altinier e De Cenco)…Chinellato mi sembra molto mobile,e’ il nostro futuro,non mi senbra impossibile. Bisogna pazientare un po’,perche’ c’e’ pure un certo Capello che in pratica,causa cattiva forma,dobbiamo ancora vedere e che potrebbe tra un po’ essere la carta a sorpresa. Senza dimenticare i nostri due “bocia” che Bisoli sta tenendo in grande considerazione. Se consideriamo che Belingheri,che e’ una mezzala,quando venne impiegato per una stagione a Livorno come trequartista fece 14 gol….

                  1. mario2 scrive:

                    Commento post mercato: centrocampo pazzesco, perplessità sui centrali dietro e in attacco (ad esclusione di chinellato vhe sono convinto andrà in doppia cifra).

                    • Enrico M. scrive:

                      Concordo sul fatto che, con gli ultimi ritocchi, il centrocampo è cresciuto il livello e ci sono alternative di qualità.

                      @mario2: Avere dei dubbi su centrali e attaccanti non è cosa da poco… speriamo che i nuovi arrivati in questi ruoli incidano di più di quanto dice il loro curriculum.

                      @CanePazzoTannen: io continuo ad avere dubbi su questa rivoluzione, ma se invece si è a favore di una rivoluzione, si deve anche essere disposti ad avere pazienza. Se cambi 2/3 della rosa il periodo di rodaggio è fisiologico e, salvo miracoli, non partiremo di certo a mille. Mi auguro che gli stessi che si entusiasmano per le mille operazioni di mercato, non siano poi quelli che chiedono la testa dell’allenatore dopo 2-3 partite storte a inizio stagione. Ci vogliano almeno una decina di partite per poter trarre qualche conclusione fondata sulla squadra e sul tecnico

                    • Cane Pazzo Tannen scrive:

                      Vedo che siamo in linea…

                    1. acp scrive:

                      mercato da 7,5 che lascia qualche chance ai nostri avversari per via di un paio di operazioni tuttora incomprensibili, lo ritengo un altro 30 ma potrebbe bastare visto il girone da 27-29. squadra che per me può giocare solo con un 4312 aggressivo.non voglio una squadra mastelliana, centrocampo talmente forte che settimanalmente un over di alto livello non giocherà. fatto che mi lascia francamente perplesso data l’esiguità numerica dell’attacco. quanto alla difesa: è buona per la categoria, molto propositiva sugli esterni, ruvida a livello di centrali, spero di vedere poco trevisan.
                      giocatori chiave? capello,chinellato,ravanelli,belingheri e madonna.
                      quanto agli avversari la feralpi salò è la più forte, ricordo a tutti che ha esordito vincendo a reggio. ma capisco che temere chealtri che tifano uno sponsor sia più cool e padovano.

                      doppietta di giordani sull’ospedale. forse dovremmo tesserarlo come seconda punta.

                      1. Bat scrive:

                        due numeri da giocare al lotto: 36 (gli anni di Pinzi), 34 (gli anni di Altinier)

                        1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                          Formazione di domenica:

                          BINDI
                          MADONNA – 2 tra RUSSO, CAPPELLETTI e TREVISAN – CONTESSA
                          DE RISIO o MANDORLINI – PINZI – PULZETTI
                          BELINGHERI
                          CHINELLATO – GUIDONE

                          giusto più o meno???

                          1. Stefano scrive:

                            Griglie : abbiamo deciso di partire da meno 3 per non avere troppo vantaggio ……. X me : Pordenone, sambenedettese, feralpi, Reggiana, Padova, wcenza,

                            1. Stefano scrive:

                              Per capire chi sia pinzi , andate a dare una occhiata a "la tifoseria bresciana" su fb e non servirà aggiungere altro ……

                              1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                Ora si possono fare le “griglie di partenza” (anche se siamo già partiti).

                                1. Nanu Gol scrive:

                                  Patrick, fammi capire: il tuo problema è solo che non ci sarebbe un altro stadio in tutta Italia in Cintura Urbana?
                                  Ti sei accorto dove si trova l’Euganeo vero?

                                  • Lacoste76 scrive:

                                    Un precedente di stadio fuori dal comune della città della squadra esiste e fu Is Arenas a Cagliari, stadio sorto nel Comune di Quartu Sant’Elena e non Cagliari. Poi quello stadio fu abbandonato per altro motivi, non per il fatto di essere fuori Comune.

                                    Detto questo, io sto provando a ragionare su quest’idea dello stadio nei comuni limitrofi ma credo che se vi fosse stato un privato interessato e sostenuto da un Sindaco dei Comuni vicini, in tutti questi anni si sarebbe fatto avanti o magari si sarebbe proposto a Bonetto durante la sua ricerca di capitali per la ristrutturazione dell’Euganeo.

                                    Perché nessun Sindaco è mai intervenuto nel dire, facciamo uno stadio da 20000 posti qui a alimenta, piuttosto che Ponte San Nicolò etc etc. ..? Evidentemente per problemi di viabilità o per mancanza di interessi economici a creare centri commerciali o alberghi in queste aree.

                                    Di certo nessun comune, se non sostenuto da privati, può al giorno d’oggi realizzare uno stadio.

                                    Cosa ne pensi?

                                    • Nanu Gol scrive:

                                      Sono sempre le solite cose Lacoste… Evidentemente quello che doveva fare lo stadio prima non l’hai trovato e magari lo troverai adesso! Se stiamo qui sempre a dire “Eh ma se ci fosse stato l’interesse si sarebbe già fatto…” non è che faremo molta strada…
                                      Anche perchè credo che o si fa prendere fiato al progetto di Bonetto e si cerca un’alternativa all’Euganeo (che non ci può essere nel Comune di Padova), o Bonetto se ne va molto presto e poi siamo di nuovo a piedi…

                                  1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                    Portiere e centrocampo top per la categoria.
                                    Qualche dubbio resta sul reparto centrale della difesa e sull’attacco.
                                    Sicuramente una squadra che può giocarsi il primo posto.
                                    DI certo, alla fin fine, è stato un mercato un po’ contraddittorio. Nella prima fase l’obiettivo chiaro è stato quello di svecchiare la rosa, poi però la coda finale, come età media, ha riportato tutto un po’ come prima.

                                    Ora speriamo in una rapida e netta inversione di tendenza rispetto a Meda-Renate perché è vero che, come sempre si dice, ci vuole un pazienza quando si cambia molto, però è anche vero che se si punta al primo posto evidentemente non è che si possa aspettare troppo e perdere troppi punti per strada…
                                    Voglio dire: se per caso non si vince nemmeno con il Fano, poi abbiamo il turno di riposo e rischiamo di ritrovarci alla 4a giornata già a -8/-9 dal WCenza (o comunque dalle prime)… vero che poi dovranno riposare tutte, però si partirebbe subito in grande affanno e con un handicap (anche psicologico) pesante che porterebbe subito nervosismo e complicherebbe la stagione.
                                    Un aspetto positivo è che non ci dovrebbe essere, in teoria, una corazzata che stravincerà il campionato (come il Venezia l’anno scorso) perdendo pochissimi punti. Tale aspetto darà la possibilità di fare qualche passo falso in più rimanendo comunque in gioco per il primo posto.

                                    1. Enrico M. scrive:

                                      Con gli ultimi acquisti è palese che tra i possibili motivi della partenze di Altinier, Dettori, Emerson, Neto non c’è il ringiovanimento della rosa. Scelta tecnica? Ragioni economiche? Continuiamo a vivere di progetti annuali e non mi piace. Comunque la società e il Ds hanno fatto scelte forti dismettendo una rosa da 3o posto, essendo iperattivi sul mercato e dichiarando l’obiettivo promozione diretta. Apprezzo che ci abbiamo messo la faccia ma adesso nel bene o nel male non si potranno tirare indietro. Ora la parola al campo e forza Padova!

                                      1. effebi scrive:

                                        pinzi 36 gli altri 2 34 e 33 103 anni in tre

                                        1. effebi scrive:

                                          l unica cosa che mi vien da dire è che abbiamo preso tre ultratrentenni ahahah largo ai giovani. .mercenari che dopo un anno se ne andranno…che progetto complimenti

                                          1. Martina Moscato scrive:

                                            Alla fine Belingheri al posto di Strambelli, De Cenco alla Pistoiese, Berardocco, pare, al Sudtirol, il baby Scevola al Rieti. Che ne dite?

                                            • Nonostante Lutterotti:)) scrive:

                                              Mercato chiuso e ora si fa davvero sul serio. Voglio dare credito al Mister e alla costruzione della squadra, l’arrivo di Belingheri e soprattutto di Pinzi, sembra portino i correttivi e le variabili che mancavano alla squadra.
                                              Certamente, dopo aver lasciato andare Neto, Emerson, Dettori ed Altinier, non abbiamo svecchiato la nostra rosa.
                                              Ora zero alibi, fiducia al mister, un pizzico di pazienza, e come dice Martina un po’ di equilibrio!
                                              Domenica sera i giocatori a metterci l’anima in campo, e noi sugli spalti. Senza se e senza ma.

                                            • Lacoste76 scrive:

                                              Martina io ti dico che:

                                              - lo scorso anno era giusto rivoluzionare la rosa perchè quella del primo anno di C era mediocre
                                              - quest’anno è stato un ERRORE RIVOLUZIONARE LA ROSA, perchè si veniva da un campionato eccellente fino a poche giornate dalla fine. VENDERE L’OSSATURA DELLA SQUADRA, LA SPINA DORSALE DALLA DIFESA ALL’ATTACCO, mi è parso assurdo e, come ha detto Sauz, si è investito TROPPO su un allenatore che , di fatto ha vinto solo a Cesena.

                                              Quindi, io non sono molto ottimista in chiave primo posto nè con Strambelli, nè con Belingheri.
                                              SPERO DI ESSERE SMENTITO.

                                              • Enrico M. scrive:

                                                concordo in pieno con Lacoste.
                                                L’impressione è di tanti/troppi cambi, gruppo da ricostruire, formazione titolare che in definitiva sulla carta non sembra qualitativamente quella dell’anno scorso. Gli attaccanti e la fase difensiva mi spaventano. Speriamo che Zamuner ci smentisca e che Bisoli si riveli il collante giusto.

                                                • fabio.pd scrive:

                                                  io mi sento soddisfatto: De Cenco che pensava di avere trovato a Padova l’Eldorado in stile “panzaggiato” è out, Strambelli non è arrivato e….meglio così, sono contento, pregare certi personaggi è sbagliato e non è dignitoso. La squadra c’è, ha solo bisogno di ammalgamarsi bene, mister Pucci è quello che ci voleva, e non veste in tuta da ginnastica. Spero di vedere giocare il più possibile CISCO ! Padova – fano 2-0….

                                            1. Stefano scrive:

                                              Mi piace l'idea se confermata che bellingheri NON abbia un biennale ma un contratto ad un anno con opzione per il secondo (in caso di promozione) e mi piace arrivi uno come Pinzi (se confermato) . Anche l'anno scorso ha fatto tutta la stagione a brescia ……

                                              1. francesco scrive:

                                                Pensare male è peccato, ma….. diceva un vecchio “volpone”. Ora ho assistito a qualche allenamento ed ho sentito il mister “richiamare” apertamente questo o quello. Per me certi rimproveri devono essere fatti al chiuso o per lo meno in modo non offensivo.
                                                Non vorrei che questi signori con 2 anni di contratto assicurato non facessero arrivare a natale il mister… che ne dite?

                                                1. francescosolesino scrive:

                                                  e se si fallisce l obietttivo anche quest anno mi sà che anche zamuner ha le valige pronte mi pare che tutti gli altri ds abbiamo rapoorti con milan inter e noi proprio con nesssuno

                                                  1. francescosolesino scrive:

                                                    x l attacco io avrei preso arma al posto di giudone anche quest anno secondo me abbiamo cambiato troppo e ci vuole tempo x amalgamare tutto e mi pare che in attacco nessuno dei due attaccanti vede la porta

                                                    1. Stefano scrive:

                                                      Dico che se arrivasse un altro centrocampista esperto non mi dispiacerebbe . Resto convinto che davanti abbiamo comunque diverse soluzioni (con centrocampisti in grado di fare dei "passaggi" non "gittate " modello missile ……

                                                      1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                        Pare che sia in arrivo un’altra presa per il culo da Matera…
                                                        Salta pure il trasferimento di De Cenco…

                                                        • Enrico M. scrive:

                                                          Non chiamerei in causa il DNA o la sfortuna (comunque nostra fedele compagna). Con Zamuner dietro la scrivania si stanno accumulando molte trattative saltate con modalità simili (lunghi tira e molla con fumata nera finale). Due indizi fanno una prova. Anche se per ora si è sempre trovato un piano b, qualcosa nel metodo va rivisto. O quanto meno si dovrebbe cercare di trattare di più dietro le quinte così da non dare l’impressione di essere succubi dei capricci altrui.

                                                        • L'altro Maurizio scrive:

                                                          Purtroppo non e’ una presa per il culo, ma un fatto imprevedibile. La sfortuna ci segue da anni…sara’ nostra tifosa?

                                                          • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                            http://www.tuttomatera.com/news/192532614662/esclusiva-matera-ecco-la-decisione-di-strambelli-sul-suo-futuro

                                                            Leggete Tuttomatera… Non c’é nessun problema familiare… Doppia presa per il culo… Prima con Auteri e ora Strambelli… Ma si può???
                                                            Ora almeno speriamo che arrivi qualcosa di meglio…

                                                          • Lacoste76 scrive:

                                                            È una via crucis infinita.
                                                            Poi non ditemi che la sfortuna non esiste e che il DNA è una stronzata.

                                                            Se penso alla cessione del Padova da Cestaro al presidente del Carpi sfumata perché incredibilmente il Carpi superó il Lecce, quando la trattativa era in chiusura

                                                            Se penso alla legge Bosmann uscita proprio quando per la prima volta avevamo gli stranieri che ci avrebbero fatto fare la differenza in B appena retrocessi.

                                                            Se penso alla pay tv che ha reso inutili gli incassi dei botteghini proprio l’anno dell’inaugurazione dell’Euganeo.

                                                            Se penso allo stadio di merda che ci hanno fatto mentre quasi contemporaneamente a Trieste facevano il Rocco

                                                            Se penso alla sfortuna mista incapacità della sostituzione col Varese che vince a tavolino prendendo i tre punti che le servono per asrovare a pari punti con noi condannandoci allo spareggio. PAZZESCO.

                                                            Se penso che falliamo consentendo al Vicenza di essere ripescato

                                                            Se penso che l’unico anno che avevamo un capocannoniere (succi) si infortuna per tutto il girone di ritorno

                                                            Se penso che L’UNICO SIMDACO CHE VUOLE FARCI UNO STADIO CADE UN MESE PRIMA DI AVER AVVIATO DEFINITIVAMENTE IL PROGETTO e poi ovviamente non viene rieletto.

                                                            Se penso che ci sono capitati Viganó e Penocchio invece Tacopina o Squinzi o Gabrielli o Campedelli etc

                                                            SE PENSO A TUTTO CIÒ CREDO CHE SIAMO VITTIMA DI UNA SFORTUNA SENZA PRECEDENTI

                                                            • Patrick scrive:

                                                              pero’ l introduzione dei tre punti a vittoria nel primo anno di A ci permise di andare allo spareggio e vincerlo….ocio…………………

                                                            • mario2 scrive:

                                                              Lacoste..pazzesco…

                                                            • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                              Caro Lacoste, io sono ormai da anni convinto che per qualche ragione misteriosa qui a Padova sia impossibile fare calcio a livelli quantomeno degni della 14ma città italiana.
                                                              È un insieme di vari fattori, tra cui la sfiga e la mentalità dei suoi cittadini sono soltanto due esemplificativi, che possono essere riassunti in una sorta di DNA anticalcio.

                                                          • giacomodarecanati scrive:

                                                            VERA sfortuna se lo avessimo saputo domani magari alla sera…….
                                                            Magari non tutta la sfiga vien per nuocere……
                                                            Abbiamo i 30 mila euro…….

                                                            • Nanu Gol scrive:

                                                              Sinceramente però trovo che qui a Padova ci piangiamo un pò addosso. Vero che abbiamo parecchia sfiga, ma è vero anche che spesso e volentieri siamo stati noi stessi la causa dei nostri mali.
                                                              Proporrei di iniziare a guardare avanti, focalizzare degli obiettivi e darsi da fare tutti insieme per raggiungerli.

                                                              • Patrick scrive:

                                                                concordo al cento per cento. allora riguardo basta pensare al plebiscito e alla viabiita’ e niente follie utopistiche tipo stadio nella cintura urbana…non ci sarebbe un caso simile in tutta italia…..la vedo decisamente improbabile…

                                                        1. LucaPd scrive:

                                                          Diciamo che Belingheri ha un CV di tutto rispetto forse anche migliore di Strambelli.. l’anno scorso 27 presenze 7 goal a Cremona.. però ha 34 barette..

                                                          • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                            Sul curriculum non c’è confronto.
                                                            L’unica perplessità è l’età, ma uno così in C, anche se 34enne, dovrebbe andare bene.

                                                            • Nanu Gol scrive:

                                                              Più che altro mi lascia perplesso il fatto che si siano dati via senatori come Emerson o Altinier per ringiovanire la rosa e poi si vada a prendere uno di 34 anni seppur vero che ormai il tempo stringe e non ci sono molte scelte…
                                                              Io apprezzo l’impegno dei Bonetto e sono sicuro che ci tengano a far bene e che siano delle persone serie. Qualche dubbio sul Direttore Sportivo però ce l’ho….

                                                          1. Nanu Gol scrive:

                                                            Ho letto il comunicato del Comitato Si al Plebiscito per l’incontro che hanno avuto con Bonavina. Scusatemi, ma trovo che siamo al limite del ridicolo!
                                                            Abbiamo una Giunta che ritiene di non mandare avanti i lavori al Plebiscito per problemi di viabilità, ma con la stessa naturalezza vuole invece costruire un ospedale in centro storico, sul posto in cui già sorge quello vecchio… con conseguenti problemi di viabilità!
                                                            Mi sembra evidente che questi stiano prendendo in giro un pò tutti, ed a questo punto mi domando seriamente se governano veramente Padova o sono i prestanome di qualcun altro, perchè sento e vedo delle cose allucinanti…
                                                            Sempre più convinto che Bonetto debba prendere il suo progetto per l’Euganeo e mettersi a trattare la cosa con qualche comune della Cintura Urbana…
                                                            Sempre più dispiaciuto nel vedere che il declino della nostra città continua. 20000 abitanti persi in 20 anni. Non è un caso. Qui la priorità è diventata la Fiera delle Parole, non l’ospedale…

                                                            • Patrick scrive:

                                                              sinceramente hai scritto un post senza capo ne coda….
                                                              non è solo la viabilita’ il motivo per cui la nuova giunta ostacola il plebiscito..
                                                              ottimo il comunicato del comitato ed ottimo il confronto tra le parti..poi non scopriamo nulla di nuovo, le cose sono andate cosi, amen, bisogna guardare avanti ora, inutile ritornarci sopra.
                                                              quella dello stadio nella cintura urbana è una cagata utopistica come quella del ritorno all appiani che ogni tanto qualche folgorato padovano tira fuori.
                                                              TI SEI ABBONATO, NANU?

                                                              • Nanu Gol scrive:

                                                                Senza capo nè coda dici? E quali sarebbero altre presunte motivazioni? MI pare che quello della viabilità sia considerato uno dei problemi principali, e più volte sbandierato come vero e proprio problema, dico bene? E nel caso ad esempio dell’ospedale, la viabilità non è più un problema?
                                                                A parte che avrei da dire anche sul fatto che si considera un problema la viabilità in occasione di un evento che si verifica due volte in un mese come la partita del Calcio Padova.
                                                                E perchè lo stadio nella Cintura Urbana sarebbe una cagata utopistica? Forse tornare all’Appiani è utopia, non certo pensare ad un progetto serio per il Padova!

                                                            1. Patrick scrive:

                                                              E per i veri feticisti del CALCIO PADOVA AMARCORD, gustatevi questa compilation di quasi due ora che racchiude quasi interamente le stagione dalla serie C1 86-87 alla B 91-92….
                                                              Ci sono sequenze incredibili….la nuova curva nord dell’ appiani in costruzione, l’ esultanza di guglielmo coppola sotto il settore stracolmo di padovani a carrara….. e mi limito al primo anno…..

                                                              https://www.youtube.com/watch?v=9pHbvfUht5Y&t=6064s

                                                              1. giacomodarecanati scrive:

                                                                dai che stasera finalmente termina il calcio mercato : belinghieri di calcio ne mastica da anni e bisoli lo conosce. quindi in ogni caso la questione del gicatore del matera e’ stata superata presto e bene – immagino che ora non servira’ piu’ il 3 5 2 e quindi ……. si possa iniziare un nuovo ciclo…..

                                                                1. Giorgio scrive:

                                                                  Ottimo Belingheri, auguri alla famiglia di Strambelli che tutto si risolva.

                                                                  1. acp scrive:

                                                                    nel dubbio è sempre colpa del padova. questo si che è tifo.

                                                                    non mi rassegno. no a fatalismi e piagnistei.

                                                                    3241 abbonati. mica pochi. potranno aumentare. peccato per l’offseason mal spiegata e il disastroso inizio

                                                                    1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                      Se arriva Belinghieri, come sembra, bene (e credo anche meglio di Strambelli).

                                                                      Resta il fatto che essere coglionati due volte dal Matera (presidente, allenatore e giocatore che siano), fa pensare e dà molto fastidio…
                                                                      Viene riferito di un problema famigliare grave per Strambelli che gli avrebbe fatto cambiare idea… ma la cosa francamente puzza molto… e, infatti, da Matera dicono che in realtà non c’è nessun problema grave e che il problema sarebbe piuttosto la grande distanza da Bari (città in cui risiede la famiglia). Se ciò è vero è evidente che non si può certo parlare, in tal caso, di “problema famigliare grave” (che si ha quando familiari stanno male e hanno qualche grave malattia/problema).
                                                                      La questione della distanza dalla famiglia è, invece, una eventualità piuttosto diffusa e da mettere eventualmente in conto nella professione del calciatore, posto che comunque rappresenta un ostacolo che, volendo, è risolvibile…
                                                                      A questo punto, se questa è la reale motivazione del trasferimento saltato, è piuttosto chiaro che trattasi di presa per il culo perché Strambelli era a conoscenza della distanza Padova-Bari dal primo giorno in cui il Padova si è fatto avanti e, quindi, non ha ragione di essere il fatto che vi sia stato un ripensamento all’ultimo per questo motivo (anche perché era da settimane che veniva scritto che Strambelli era convito, che aveva l’accordo con il Padova e che voleva fortemente venire)…

                                                                      1. Stefano scrive:

                                                                        Un tifoso del padova e' vaccinato per qualsiasi evenienza ……..

                                                                        1. Lacoste76 scrive:

                                                                          LETTO IL COMUNICATO DEL SI AL PLEBISCITO:

                                                                          molto chiaro, lodevole il loro costante impegno.
                                                                          Unico appunto è che non capisco perché aspettare i lavori al Colbacchini per illustrare il “bizzarro” progetto di Bonavina.
                                                                          Sarebbe interessante per noi tifosi capire fin d’ora cosa abbia in mente wuest’ammonistrazione per poi partire con i lavori a Colbacchini ultimato. Ma di certo, SE MAI SI FARÀ ;-) , almeno si guadagnerebbe tempo.

                                                                          • Patrick scrive:

                                                                            aspettano perche semplicemente la mafia dell’ assindustria da il suo ok e trasferisce ufficialmente il meeting al colbachini. quindi nascono possibilita della curva a bordo campo.

                                                                          1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                            Visto che dopo il Fano c’è il turno di riposo, consiglio alla società di prolungare la campagna abbonamenti fino alla partita con il Vicenza…

                                                                            • Nanu Gol scrive:

                                                                              Ha senso solo se ci sarà una reazione convincente contro il Fano. Se pareggi o perdi, meglio lasciare perdere tutto…

                                                                              • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                Sì, questo è vero.
                                                                                Diciamo che in caso di vittoria contro il Fano sarebbe il caso di riaprirla fino alla partita con il Vicenza.

                                                                              • QuoreSqudato scrive:

                                                                                Già, proprio così: gli indecisi (come me) avrebbero più tempo per pensarci e, in caso di ulteriore prestazione indegna, rinunciare definivamente ad abbonarsi.

                                                                                • QuoreSqudato scrive:

                                                                                  Alla fine mi sono abbonato… tribuna Est.

                                                                                  Atto di fede e supporto a Bonetto e la società tutta, Non so a quante partite assisterò, col Wicenza sicuro, poi si vedrà di volta in volta in base ad orari e impegni.

                                                                                  Comunque sempre forza Padova.

                                                                            1. Fabio scrive:

                                                                              Scusate una cosa. Domando qui che magari qualcuno ne sa più di me e riesce a darmi una risposta.
                                                                              Ma la proprietà della Triestina ha così tanti soldi?
                                                                              Ma soprattutto…come cavolo fa il Vicenza con tutti i debiti che ha a fare un mercato così?
                                                                              Leggo di una superofferta per Tommaso Bianchi che transfermarket valuta 500k.
                                                                              Ora, magari non saranno 500k, ma nemmeno in linea con una cifra da serie C per una suqdra con 14mln di debito.

                                                                              • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                Sulla Triestina non so dirti, ma evidentemente della disponibilità ce l’hanno (il proprietario dovrebbe essere il cugino australiano di Milanese).
                                                                                Il Vicenza è un mistero, non capisco come facciano ad aver fatto e a fare un certo mercato con tutti i debiti che hanno… non so cosa ci sia sotto… mah…

                                                                              1. Il vecchio MAX scrive:

                                                                                1) Abbiamo cominciato il campionato nello stesso modo in cui abbiamo concluso quello passato. Cambiati i fattori,il risultato non e’ cambiato.Pare una macumba,un rito Woodoo perpetrato in segreto ai nostri danni. Qualche troll gia’ sospetta di Brevi,ovviamente.
                                                                                2) Beffardo destino : quello che Bisoli temeva,e cioe’ il 3-0 a tavolino,glielo ha dato invece il campo di gioco.
                                                                                3) Il Padova di Brevi ci ha messo 9 partite per capire come bisognava giocare per fare strada e punti. Spero che il Padova di Bisoli ci metta molto meno tempo. Io sono naturalmente ben disposto a pazientare con gli allenatori che vengono massacrati dai tifosi e dagli esperti ancor prima di incominciare a giocare ,mentre sono molto piu’ implacabile con chi viene accolto come una superstar della categoria. Se Bisoli e’ veramente di un ‘altra categoria,sara’ solo il campo a dimostrarmi quale,non certo il curriculum o l’abilita’ dialettica.Potro’ solo sorvolare sul fatto che abbiamo ancora un allenatore senza capelli e in tuta da ginnastica.
                                                                                4) Per me e’ stato esiziale tutto il tiramolla del gioco o non gioco ,sciopero o non sciopero. Mi ha lasciato perplesso l’indecisione dello stesso Bisoli,che era preoccupato di non sapere con certezza se si giocava,perche’ non poteva cosi’ capire se poteva torchiare o meno i suoi giocatori una settimana in piu’.Perche’ ? Se anche alla fine non si fosse giocato,dove stava il problema ? Avere un po’ piu’ di brillantezza con una settimana di anticipo ?
                                                                                5) Bisoli si e’ assunto la totale responsabilita’ per la debacle.Gli fa doppio onore,perche’,oltre ad aver parato il sederino ai propri giocatori,ha anche detto l’assoluta verita’. Per questo confido in una sua pronta reazione,oltre a quella di chi deve eseguire le sue indicazioni.
                                                                                6) Muoio dalla curiosita’ di scoprire perche’ Bisoli ha speso piu’ di 5 parole a Zamuner per prendere Guidone e non ne ha spesa mezza per trattenere Altinier
                                                                                7) Il paragone di Sauz Altinier – Guidone paragonabile a Icardi- Berardi non regge proprio,per il semplice fatto che tra qualche mese Altinier compira’ 35 anni .
                                                                                8) Mettetvela via : chi voleva i piccoli ritocchi e confermare i vecchietti,doveva essere anche disposto a sciropparsi un altro anno di Brevi o di qualcuno comunque con idee simili alle sue.Se cambi allenatore e modulo quello che e’ successo e’ assolutamente normale e logico.
                                                                                9) Con tutto il rispetto,il gol di Alfageme lo avrei fatto anch’io.Un colpo di testa da un metro a porta sguarnita senza nemmeno dover saltare. Certo,con noi sarebbe riuscito a tirarla fuori,su questo non discuto.Quello invece fatto da Neto col Mestre non sarei riuscito a farlo e nemmeno Alfa. Ecco che attualmente continuo a pensare che l’unico giocatore che non sono riusciti a rimpiazzare adeguatamente sia proprio lui. A questa squadra manca chi sia in grado improvvisamente di accendere la luce.

                                                                                • Enrico M. scrive:

                                                                                  Max, Brevi non è stato giustamente confermato perché non si è dimostrato all’altezza. Tipologia di gioco e modulo non c’entrano. Il 3-5-2 non è né buono né cattivo, c’è chi ci ha vinto gli scudetti. Moltissimo dipende da come si entra in campo, da personalità e carattere. Spero e credo che questo allenatore saprà dare un’altra impronta.
                                                                                  Rispetto alla rosa io mi sarei tenuto senza dubbio Favalli, Dettori e Altinier. E forse persino Emerson e Neto se al loro posto arrivano Trevisan e nessuno (con quelle caratteristiche). Ma ormai è già storia vecchia…

                                                                                  • Enrico M. scrive:

                                                                                    Max, piccola precisazione: Brevi è semplicemente un allenatore mediocre. Interprete mediocre di un tipo di calcio “difesa, grinta e contropiede” che per altro nemmeno mi entusiasma vedere. Occhio che Bisoli non è molto diverso. Intendo come tipo di calcio, come qualità professionali credo e spero sia di altra categoria.
                                                                                    Il mio ragionamento è semplice: se con un allenatore mediocre e contro corrazzate del calibro di Venezia e Parma, la rosa dell’anno scorso è arrivata terza e ha lottato per il vertice fino a Salò… cosa sarebbe successo con un allenatore normale e senza le corrazzate come avversarie? L’avremmo potuto scoprire quest’anno.

                                                                                    Le partenze dei giocatori di cui parli non sono secondo me giustificabili sul piano tecnico. Che la rosa si sia complessivamente rinforzata è tutto da dimostrare (spero di sbagliarmi). Per me le ragioni vanno cercate altrove, anche se fatico a capire. Per esempio sarei curioso di sapere se, in tutto il circo di cambi, la società ha speso o risparmiato (considerando anche il costo degli ingaggi).

                                                                                    Rispetto ai singoli calciatori:
                                                                                    - Emerson: hai ragione Trevisan assomiglia più a Sbraga ed è lui che sostituisce. Per me non è più forte ed è più vecchio. Inoltre se poi giochi con il 3-5-2… l’assenza di un leader come Emerson si fa sentire ancora di più.
                                                                                    - Altinier: i numeri dicono che è superiore a Guidone e Chinellato. Per me uno che la butta dentro è sempre utile, a prescindere dal modulo.Vederlo ad una diretta concorrente? no, grazie.
                                                                                    - Dettori: con altri moduli poteva, è vero, essere meno funzionale al gioco. Resta comunque un elemento di qualità veduto a una concorrente. Se poi si gioca anche con il 3-5.2…

                                                                                  • Il vecchio MAX scrive:

                                                                                    Nella costruzione della nuova squadra uno dei punti fermi di Bisoli era la difesa a 4 ,e’stato detto chiaro e tondo. Quindi Emerson non e’stato affatto sostituito,perche’lui puo’fare solo il centrale di una difesa a tre.Trevisan,mi dispiace contraddirti,ha sostituito Sbraga. Quindi la scelta di modulo in questo specifico caso ha pesato eccome sulla scelta.Ogni allenatori ha i suoi dogmi,e Bisoli ne ha forse anche piu’di Brevi. Altinier non rappresentava il suo centravanti ideale per caratteristiche soprattutto fisiche,a torto o a ragione non importa. Di conseguenza con lui non sarebbe stato senzáltro un punto fermo ,ma una delle alternative possibili li’davanti.. L’avrebbe anche tenuto,perche’uno con il fiuto del gol poteva fargli comodo,solo che Altinier ,con le cose che stavano cosi’ e per giunta senza rinnovo immediato,ha preferito squagliarsela in fretta quando ha visto che c’era qualcuno disposto a fargli il biennale in C a quasi 35 anni. . ,cosa niente affatto scontata . Neto ed Emerson,con un contratto semplicemente annuale,sarebbero venuti anche in ginocchio.Il caso Dettori e’ molto simile ,perché’,guarda caso,nemmeno lui impersonava il tipo di mezzala che vuole Bisoli.Non per niente gli ha proposto il ruolo di centrale,perche’lui lo vedeva solo li’.Io ho detto solo che Brevi,o un allenatore che vede il calcio in modo simile al suo (ed al tuo) sicuramente non li avrebbe fatti andare via,anzi,avrebbe costruito la squadra proprio su di loro..
                                                                                    Bonetto lo ha detto chiaro :abbiamo preso i giocatori secondo le caratteristiche richieste da Bisoli e Zamuner.Se il tipo di calcio preferito da Bisoli prevede per il ruolo di centravanti e mezzala giocatori con caratteristiche diverse da quelle di Altinier e Dettori,allora arrabbiati con lui,se vuoi. Pero’,fossi in te,se e’davvero allenatore all’altezza,non mi preoccuperei piu’di tanto.,anzi,spererei alla fine di trovare qualcosa di meglio di quello che avrebbero potuto darci i nostri (bravi) ex-giocatori.

                                                                                    • Enrico M. scrive:

                                                                                      Maurizio, sicuramente con la difesa a 4, la rosa attuale si può adattare meglio. Confido in Bisoli.

                                                                                      Concordo sul fatto che sul mercato in uscita ci vuole strategia e noi siamo invece andati potenzialmente a rinforzare alcune rivali.
                                                                                      Quel che fatto è fatto. Per fortuna la batosta di domenica è arrivata a mercato aperto e alcuni dei difetti evidenziati possono ancora essere corretti.

                                                                                    • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                      Uno dei punti fermi di Bisoli e’ stata la difesa a 4 ed e’ per questo che hanno mandato via Emerson.Peccato pero’ che abbia debuttato a 3 e che il brasiliano non sia andato al Salboro, ma nella squadra che ha speso di piu’ e che potrebbe essere una delle 3 favorite alla vittoria finale.Secondo me,ma sono della vecchia scuola, non solo devi raffozarti, ma potendo, devi indebolire gli altri e pare sia accaduto il contrario. Quelli senza contratto, ma bravi, hanno trovato anche a 40 anni una squadra, per gli altri invece serve la mano di Dio e qualcuno dovrebbe riflettere.
                                                                                      Come dice Lacoste , i campionati non si vincono solo con i giocatori migliori, ma serve anche scaltrezza e strategia…in questo caso almeno 3 squadre hanno i nostri stessi valori tecnici e forse 2, ad oggi, qualcosa in piu’. Per il primo posto servono uno Strambelli davanti ed un Cascione o Crimi a centrocampo.

                                                                                1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                  Rastrelliere, bagni rifatti e un autobus deviato per l’Euganeo.
                                                                                  Ora è tutto a posto…

                                                                                  1. LucaPd scrive:

                                                                                    Secondo me Bisoli ha fatto giocare la difesa a 3 per dare tranquillità alla squadra perché abituati a giocare così dall’anno scorso e se non mi sbaglio l’ha anche detto prima della partita.. un po’ come Allegri che ci ha messo 2 anni e mezzo a portare a 4 la difesa della Juve.. poi è chiaro che se vuoi giocare a 3 o hai un centrale alla Emerson che ha anche la capacità di impostare il gioco oppure devi avere un regista che stia davanti al centrale di difesa, altrimenti ti serve un mastino che copra il centrale dietro. Cmq serve qualcuno che detti i tempi di gioco e serve qualcuno, come ha già detto non ricordo chi, che accenda la luce dalla trequarti campo in su.
                                                                                    Cmq mi pare di aver capito che col 4312 preferisca Pulzetti a De Risio davanti alla difesa. Grossa curiosità su Zambataro che pare sia forte. In ogni caso urge svolta netta già da domenica col Fano, se si vuole fare un certo tipo di campionato i punti pesano da subito.

                                                                                    1. fabio.pd scrive:

                                                                                      ….mi ricordo un Padova-Fano all’Appiani……partita scontata nel risultato….sia prima che adesso.

                                                                                      1. Lacoste76 scrive:

                                                                                        Ho letto l’intervista a Bonetto Junior.

                                                                                        PAROLE SANTE, non il buonismo di suo padre.

                                                                                        E giustamente ha sottolineato che il 3-0 non è accettabile e che bisognava andare a riprendere la partita.

                                                                                        Oddio c’è anche il punto di vista della Patrizia che dice che 0-3 è meglio di 0-1, la Patty Brera

                                                                                        • acp scrive:

                                                                                          in alcuni casi, tra cui domenica scorsa, è vero che prenderne 3 è meglio che prenderne 1.

                                                                                          • Patrick scrive:

                                                                                            acp non infierire sulla psiche debiitata del la costina figa….che gia’ si sta prostrando abbastanza per recuperare il rapporto con l’ inscanfilbile nanu….
                                                                                            altra cosa: ho capito perche sei cosi cupo acp. ci vuole una sfiga cosmica nascere a ridosso di una serie A biancoscudata….chissa’ se prima della pensione vivrai le nostre somme emozioni da ventenni gaglliardi…. :-)

                                                                                        1. Stefano scrive:

                                                                                          GENTE NON CERCATE PER FORZA DI COSE SPEGNERE UN PO DI ENTUSIASMO PERCHÉ SÉ VINTO E IL PADOVA HA PERSO. DITE LA VOSTRA

                                                                                          Fermi tutti!!! Non ci posso credere!!! Bisoli e il Padova han perso 3-0. Non erano i candidati di lusso della serie C? Quindi la sceneggiata del tecnico biancoscudato, il quale, al triplice fischio finale, ha formato un cerchio con i giocatori a bordo campo, rimanendoci una decina di minuti per analizzare la deludente e umiliante prestazione. Caro Bisoli si va nello spogliatoio parlare con i giocatori non davanti a tutti. I panni sporchi si lavano in casa.
                                                                                          Poi sono andati ad applaudire i tifosi. Secondo me l'era Vicenza sé trasferita a Padova con quel tecnico. Cioè più che bianco, nero! : …. " e noaro si ingrassa "……….

                                                                                          1. Lacoste76 scrive:

                                                                                            Senti Nanu ma perché continui con questa linea dura?:

                                                                                            “Allora Lacoste, prendo atto che esisti e che allo stadio ci vai. I problemi sono nati perchè tu mi hai attaccato col tuo tono da professore, e perchè tu poi hai proseguito tirando in ballo certe mie frasi (che già a suo tempo avevo spiegato) ed utilizzate a tuo piacimento. Non è un comportamento corretto.
                                                                                            Se vuoi chiudere la polemica hai l’opportunità di ignorarmi.”

                                                                                            Tanto duro. Accusa di “scorrettezza”. “Opportunità di ignorarmi”. Io non vorrei ignorare nessuno.
                                                                                            Già siamo in pochi a tifare Padova e a scrivere qui dentro. Se addirittura ci si ignora perde di significato il blog.
                                                                                            Io non condivido le tue accuse, sono certo che il primo ad attaccare sei tu all’inizio ma…METTIAMO CI UNA PIETRA SOPRA”. Se continui con Professore, Scorretto…non andiamo da nessuna parte. Tra l’altro a occhio e croce avremo un’età simile, probabilmente andiamo entrambi in Fattori quindi superiamo questo equivoco (perché di questo si tratta).

                                                                                            1. acp scrive:

                                                                                              alfa ha segnato e non ritorna più.

                                                                                              la terapia genica ormai è realtà.

                                                                                              il padova arriverà primo.

                                                                                              • Enrico M. scrive:

                                                                                                ACP, rispetto ad Alfageme se si verificheranno le seguenti opzioni, ti offro una pizza :)
                                                                                                1) andrà in doppia cifra
                                                                                                2) passerà la palla a qualcuno che non sia lui stesso per più di 10 volte nella stessa partita
                                                                                                3) non entrerà in rotta con tifosi e stampa al primo mezzo fischio ricevuto
                                                                                                E’ l’unica cessione, insieme a Berardocco e De Cenco, che sottoscrivo in pieno.

                                                                                              1. sauz scrive:

                                                                                                Qualche riflessione dopo la sconfitta di ieri.
                                                                                                Quest’anno l’errore commesso secondo me è stato il puntare tutte le fiches sull’allenatore non considerando che anch’esso, come qualsiasi essere umano, non e’ infallibile ed ha cannato qualche valutazione; tra le quali:
                                                                                                1) Cessione di un talentuoso giovane come Sbraga (Subito sugli scudi a Siena con prestazione eccellente).
                                                                                                2) Non rinnovo di Emerson per questioni prettamente anagrafiche tranne poi acquistare un Trevisan sul viale del tramonto che, nemmeno negli anni della gioventù, era un portento.
                                                                                                3) Accettare lo sconsiderato scambio Altinier Guidone paragonabile, in serie A, ad un Icardi Berardi…voi l’avreste fatto?…Io no…
                                                                                                4) Tra i giocatori da lui richiesti affidarsi a un Tabanelli con una tenuta fisica paragonabile a Filippo Galli ai tempi rossoneri e un Zivkov che all’ombra di Monte Berico non rimpiangono fa un po’ pensare
                                                                                                Ritengo che la squadra sia, rispetto all’annata passata, inferiore e priva sia a centrocampo di un elemento che sappia dettare i tempi come faceva Dettori , sia di un mastino in difesa che di un vero rapace d’area di rigore (Ne’ Chinellato, Ne’ Capello Ne’ Candido lo sono). Staremo a vedere spero si inverta il trend e che Bonetto non si faccia prendere dalla frenesia anche se, ammetto, non dovessimo vincere domenica sono volatili per diabetici vista poi la partita che ci aspetta dopo la sosta.
                                                                                                Sulla campagna abbonamenti i risultati non sono male, pensavo di attestarmi a 2.600, la società pero’ poteva e puo’ fare degli accorgimenti tipo:
                                                                                                1) Permettere l’abbonamento fino a Venerdì, in tutte le altre piazze lo fanno fino al giorno prima dell’esordio casalingo mi possono spiegare, lor signori, perchè qui bisogna chiudere mercoledì? L’orario poi, del Padova Store, dovrebbe essere piu’ ampio no quindici ore a settimana e magari spacchettare l’insegna non sarebbe nemmeno male..Inoltre io la campagna la prorogherei fino a prima del derby con il Vicenza..entro mercoledi’ non si arriva a 3.000 vista la debacle in quel di Meda.
                                                                                                Sulle presenze in trasferta Patrick avresti anche ragione però guardiamo la situazione a 360 gradi:
                                                                                                1)15 Anni tra terza e quarta serie negli ultimi 20 al Nord Italia segano chiunque o quasi (Onore ai Reggiani che sono meglio di noi da quel punto di vista).
                                                                                                2) Purtroppo, a prescindere dalla categoria, il Padova non e’ amato da una fetta della città per la nomea politica che si porta dietro. Aver, a suo tempo, portato la politica allo stadio, fu probabilmente un azzardo in quanto questa non e’ una citta’ come Verona o Livorno che è monocolore ma è variegata ed avere, perdipiù, una curva di matrice diversa da quella storica della città non ha secondo me giovato.
                                                                                                E’ giusto non contestare è presto anche se, e qui parlo esclusivamente per me, mi sarei un po’ rotto le palle di queste situazioni e di vedere che a 30 e 80 km ad ovest, a 40 ad est e a 75 a sud se la spassano..essere sempre i più sfigati mi ha personalmente frantumato le palle e la voglia di avere poca pazienza nei confronti di questi giocatori e’ tantissima..

                                                                                                • Nanu Gol scrive:

                                                                                                  Cosa si intende di preciso per “portare la politica allo stadio”? Io credo che, vivendo a Padova, sia abbastanza normale che anche la tifoseria sia schierata. La nostra storia cittadina insegna che da sempre si sta “o di quà o di là”. Magari, anzi sicuramente, in altre città è diverso. Io personalmente non sarei disposto a barattare la mia fede politica perchè altrimenti viene poca gente allo stadio: abbiamo la fortuna di avere un grande impianto, se i compagni vogliono venire non fanno altro che mettersi da un’altra parte. Ma non sono mai venuti. Forse non gli interessa proprio il calcio. A parte che credo che di tifosi del Padova con idee di sinistra ce ne siano e più di qualcuno anche, forse questo è un problema che riguarda più la Fattori, ma appunto: lo stadio è grande….
                                                                                                  In realtà io credo che la politica centri poco: la città non segue la squadra semplicemente perchè la squadra fa schifo, ed è indegna di rappresentare una città importante come Padova (per quanto abbia perso di importanza negli anni, rimane pur sempre la quattordicesima città d’Italia per numero di abitanti…). Il Cittadella, dispiace dirlo, ci insegna come si fa calcio, e questo molti padovani non lo mandano giù. Se un giorno dovessi mai avere una dirigenza con ambizioni serie, che investe sul serio per creare una squadra vincente (per esempio, vedi il Venezia lo scorso anno) allora vedresti che la gente ci verrebbe eccome allo stadio, che supereresti alla grande il tetto dei 3000 abbonati e che probabilmente tanti (come il sottoscritto) si abbonerebbero anche sulla fiducia. Ma in queste condizioni trovo che serva a poco prendersela con i padovani se allo stadio non ci vengono….
                                                                                                  Inoltre sono convinto che se invece di essere in 4000 allo stadio fossi in 15000 vedresti che l’intera Giunta Comunale avrebbe l’abbonamento, politica o meno. Così invece è fin troppo chiaro che non si prendono voti e che la cosa non interessa più di tanto. E qui torniamo a quanto detto sopra, relativamente alla dirigenza con ambizioni serie: probabilmente i Bonetto ti danno garanzia di poterti iscrivere al campionato ogni anno, come del resto poteva dartela Bergamin; ma l’ambizione è altra cosa. Non me la prendo con loro, se non ci sono soldi non si possono fare miracoli, anche se magari eviterei proclami del tipo “vogliamo migliorare il terzo posto dello scorso anno”….

                                                                                                  • Enrico M. scrive:

                                                                                                    A prescindere dalla storia politica o politicizzata del tifo cittadino che, mi perdonerete, mi appassiona quanto la visione della corrazzata Potëmkin la domenica pomeriggio concordo sul legame strettissimo numero tifosi – risultati. Non è poi soltanto una questione di categoria, quanto di ambizioni e traguardi. Vedere la squadra vincere e lottare per il vertice (anche magari in C) è il fattore che porta la fetta meno calda dei tifosi allo stadio. Vedere una squadra che vivacchia, non lotta, offre uno spettacolo mediocre ecc. fa perdere la pazienza e la costanza a molti. Non voglio qui discutere se sia giusto e nobile o meno. Ma è così. Le altre motivazioni pesano molto meno.

                                                                                                • L'altro Maurizio scrive:

                                                                                                  Sul lato tecnico molte operazioni risultano incomprensibili, ma magari sono figlie della scorsa stagione e di un finale che pochi hanno capito.
                                                                                                  Capitolo attacco e lo dico da un po’ , con due da 190 cm e fisicamente identici, ci giochi a pallavolo e non a calcio. Serve subito un trequartista che sappia fare la seconda punta , piccolo, rapido e che salti l’uomo.
                                                                                                  Capitolo centrocampo, Dirisio al centro non mi convince nonostante i voti che ha ricevuto e se fossi io il ds andrei cattivo su Cascione che a 34 anni potrebbe anche venire.
                                                                                                  Capitolo difesa, il mister deve fare pace con se stesso e decidere se giocare a 3 o 4…non puoi fare tutta la preparazione in un modo e poi giocare in un altro….sono moduli agli antipodi e se giochi a 3 mandare via Emerson equivale a fare andare via Bonucci, almeno porta a casa gente come Capelli. Guarda caso il brasiliano va a giocare nella squadra che ha speso di piu’ ,che ha un ottimo allenatore e che punta a vincere il campionato, cose da master in strategie aziendali. Per Dettori vale lo stesso, sperando pero’ che Pulzetti non sia quello visto domenica.
                                                                                                  La cosa incredibile e qui Lacoste ha ragione da vendere, che le merde le pestiamo sempre in campagna abbonamenti o alla viglia di grandi incassi…qualcuno rifletta.
                                                                                                  La cosa positiva invece e’ che la medesima merda la pestiamo a mercato aperto…e qui si capiranno le reali griglie di partenza ed un 3-0 potrebbe divenire la chiave di svolta.

                                                                                                1. Stefano scrive:

                                                                                                  Arbitro capone di palermo . Ci arbitro' in un padova Pavia 3/0 (2 reti di altinier ) e a Bolzano ad aprile …(perso 1/0)

                                                                                                  1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                                                                    Squadra nuova e allenatore nuovo: Vicenza vince 3-0, Padova perde 3-0… DNA…

                                                                                                    • Lacoste76 scrive:

                                                                                                      Grande Cane. Un altro adepto del DNA

                                                                                                      Se arriva primo il Vicenza sarà la prova definitiva.

                                                                                                      Non può essere.l che oltre a non andare su noi vada su sempre quella che ci sta più sui coglioni nel girone

                                                                                                      Cittadella 2016
                                                                                                      Venezia 2017
                                                                                                      Vicenza o Triestina 2018??? UN INCUBO

                                                                                                    1. Nanu Gol scrive:

                                                                                                      Patrick, io credo che chi era presente a Meda abbia semplicemente lanciato un messaggio sbagliato alla squadra. Capisco l’applauso dopo una sconfitta in una partita in cui comunque hai giocato, non capisco l’applauso dopo una partita in cui ne hai presi tre senza reagire, anzi lasciandoli quasi fare… Sono solo io che ho avuto l’impressione che la squadra camminasse dopo il primo gol? Ecco, questa è una cosa che personalmente non accetto. Invece spesso negli ultimi anni ho visto che a fine partita la curva applaude quasi come un atto dovuto, anche dopo partite imbarazzanti. Perchè?
                                                                                                      Poi lasciamo perdere i discorsi che si sentono, gente che ti dice “Vieni in trasferta e poi contesti”, ma scherziamo? Sono più di 20 anni che vado allo stadio e devo stare attento perchè un ragazzino che probabilmente 20 anni fa è nato pretende di decidere se posso o meno criticare la prestazione della squadra? E qui torniamo al discorso che facevamo all’inizio Patrick: se si è in pochi, se in trasferta non si porta un numero soddisfacente di persone (a parte che 100 persone a Meda di domenica sera quando si è saputo solo due giorni prima che si giocava non mi sembra da buttare: ricordo trasferte in serie B a fine anni ’90, più o meno alla stessa distanza chilometrica e di domenica pomeriggio in cui si era anche di meno…), bisognerebbe iniziare a chiedersi dove si sbaglia, invece di sputare rabbia verso il mondo come fanno i “nostri”….
                                                                                                      I motivi per cui non mi sono abbonato li ho già spiegati tempo addietro. Per un periodo ho anche pensato di farmelo lo stesso, sulla fiducia, almeno fino alle cessioni di Dettori ed Altinier che mi hanno dato molto da pensare sull’utilità di dare credito ad occhi chiusi alla dirigenza….
                                                                                                      Il nostro livello dovrebbe essere la serie B, con qualche puntatina in serie A. Siamo la quattordicesima città d’Italia, per quanto allo sbando. E noi tifosi dovremmo avere quell’obiettivo li, e non accontentarci semplicemente di esistere….

                                                                                                      1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                        Allora Nanu, direi di sistemare questa polemica.
                                                                                                        Io non ti ho mai attaccato. Sei tu che più di una volta sei intervenuto con un “democristiano” “senza offesa” lanciando i tuoi strali.

                                                                                                        Sulla tua supponenza sarei curioso di sapere il pensiero anche degli altri utenti del forum.
                                                                                                        Sei arrivato dicendoci che noi non avendo fatto politica come te non possiamo capirne le dinamiche.
                                                                                                        Ci insegni ogni giorno che questa giunta va combattuta
                                                                                                        Ci spieghi che l’unico stadio fattibile è nell cintura urbana.
                                                                                                        Ci spieghi che la Fattori è gestita male ma “ogni tanto rinsaviscono”
                                                                                                        Ci spieghi che è giusto non comprare l’abbonamento se non si è certi del prodotto che si va ad acquistare, tu spendi anche tanto per un albergo se ne vale la pena, del resto.
                                                                                                        Mi spieghi quanto influisce il risultato sportivo, quanto lo stadio è quando il lamciacori.

                                                                                                        Mi accusi di essere saccente, mi chiami professore, mi suggerisci di uscire con mia morosa di fronte ad una richiesta di farci una serata di ciacole magari anche con altri utenti. Mi dici che non so sostenere un contraddittorio, che io cerco di ridolizzare gli altri.

                                                                                                        Di cosa ti avrei accusato io?

                                                                                                        Come mai scrivo da 4 anni e nessuno mi ha mai detto nulla del genere?

                                                                                                        Detto questo, mi piacerebbe ripartire da zero in nome della comune fede biancoscudata.

                                                                                                        • Nanu Gol scrive:

                                                                                                          Forse nessuno ti ha mai detto nulla del genere perchè non te ne sei accorto Lacoste. In realtà l’unico utente che è intervenuto ti ha descritto proprio nella maniera in cui pensavo: spocchioso ed incapace di ascoltare.
                                                                                                          Poi mi piace che lanci una serie di accuse oltretutto non vere ed alla fine di tutto chiudi tentando di far finire la discussione “per magnanimità”… eh no, troppo comodo! Ora ti sorbisci anche la risposta….
                                                                                                          -Quando ti dico che non avendo fatto politica uno difficilmente può capirne le dinamiche dicevo semplicemente la verità. Non era un’offesa o un modo per dire “non capisci niente”. E te l’avevo già spiegato all’epoca, ma tu ora ritiri fuori il discorso strumentalizzandolo a tuo piacimento
                                                                                                          -Il fatto che questa giunta comunale vada combattuta è solo una mia opinione, dal momento che la mia precedente esperienza mi insegna che questi non faranno mai nulla nè per il Padova nè per i pochi tifosi rimasti. Non ne hanno l’interesse, molto semplicemente. E credo che molti se ne stiano accorgendo.
                                                                                                          -Allo stato attuale delle cose non vedo possibilità di farsi un proprio stadio, anche privato, in città; dal momento che manca proprio la volontà politica, come dicevo sopra.
                                                                                                          -Io non sono qua a dire che la Fattori sia gestita male. Io mi sono limitato a notare come sia invece composta da persone che non riescono certo a trascinare ne a farsi seguire, ma accusano tutti gli altri tifosi di non avere abbastanza attaccamento…
                                                                                                          -Non hai capito niente della questione dell’abbonamento: io ti ho detto che non me lo faccio perchè non sono sicuro di riuscire a vedere un numero sufficiente di partite per motivi lavorativi e professionali.
                                                                                                          Purtroppo Lacoste il tuo atteggiamento di dubbia buonafede è un male molto diffuso qui a Padova. Ma sei sicuro di venire allo stadio, si? No, perchè da come scrivi a volte ho la sensazione che tu sia un troll….

                                                                                                          • Lacoste76 scrive:

                                                                                                            TROLL IO??? guarda, mi conosce perfino Martina visto che mi ha gentilmente ospitato due volte nella sua trasmissione con nome di battesimo e nick name;
                                                                                                            conosco di persona diversi di quelli che scrivono qui, Patrick, l’altro Maurizio, Filippo, acp l considero degli amici. Se vengo allo stadio? Ci vengo dal 1983 senza aver saltato un campionato e sono abbonato praticamente da 20 anni.

                                                                                                            Direi che l’hai fatta un po’ fuori dal vasino, SENZA OFFESA :D

                                                                                                            Detto questo, credimi che la mia buonafede è reale, spero non si riesca a chiudere questa polemica.

                                                                                                            • LucaPd scrive:

                                                                                                              Siamo tutti in mala fede Lacoste.. ;)

                                                                                                            • Giorgio scrive:

                                                                                                              Lacoste76, tutte balle……….:-)

                                                                                                            • Lacoste76 scrive:

                                                                                                              E.C. spero SI RIESCA…OVVIAMENTE

                                                                                                              • Nanu Gol scrive:

                                                                                                                Allora Lacoste, prendo atto che esisti e che allo stadio ci vai. I problemi sono nati perchè tu mi hai attaccato col tuo tono da professore, e perchè tu poi hai proseguito tirando in ballo certe mie frasi (che già a suo tempo avevo spiegato) ed utilizzate a tuo piacimento. Non è un comportamento corretto.
                                                                                                                Se vuoi chiudere la polemica hai l’opportunità di ignorarmi.

                                                                                                              • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                AH PS L’UNICO UTENTE che mi ha descritto in quel modo è Patrick con cui ci sentiamo quotidianmente al telefono. e’ un radical chic ma ci vogliamo bene

                                                                                                                ;-)

                                                                                                        1. Patrick scrive:

                                                                                                          Sposo quasi interamente il tuo commento.
                                                                                                          In primis oggi figuraccia inaudita sugli spalti. In nemmeno 100 presenti nel settore ospiti, di cui una SESSANTINA della Fattori, numeri allucinanti.
                                                                                                          E di sicuro nn bastano gli alibi del periodo estivo, dell’ orario del match e della trasferta poco allettante.
                                                                                                          Siamo stati vergognosi e naturalmente non mi riferisco era presente sugli spalti.
                                                                                                          Sulla prestazione, nel primo tempo abbiamo dimostrato personalita’ , anche se dietro si è scricchiolato non poco. Ma se non la butti dentro.
                                                                                                          Nella ripresa ci siamo sciolti come neve al sole, dopo la cappellata della prima rete, seguita a ruota da un altro errore di appoggio in occasione dello zero due.
                                                                                                          Ora domenica DEVONO fare risultato. Non ci sono alternative.
                                                                                                          Basta baci abbracci con la Fattori, quest’ anno è importante e devono dimostrare se hanno i coglioni.

                                                                                                          • Nanu Gol scrive:

                                                                                                            Forse prima di lamentarsi che si è in pochi bisognerebbe chiedersi perchè si è in pochi. Io l’ho detto, prima che il professor Lacoste intervenisse attaccandomi: la gente allo stadio ci va per divertirsi, se non si diverte va da altre parti!
                                                                                                            Speriamo che gli amici della Fattori in questo campionato cambino registro. Ne dubito perchè hanno dimostrato coi fatti di essere sordi, ciechi ed ottusi e di negare perfino l’evidenza. Ma non si sa mai, ogni tanto qualcuno li dentro prende una botta in testa e rinsavisce…

                                                                                                            • Patrick scrive:

                                                                                                              leggo i tuoi ultimi commenti ed in molti casi mi trovi d accordo..ma su ieri reputo abbia inciso poco tale discorso. poi determinate sitauzioni si ripresentano ogni domenica..io non lo so…perche’ non si voglia capire….vedere certi sguardi fa capire molto piu di tante parole ….

                                                                                                              • Nanu Gol scrive:

                                                                                                                Non è che non si voglia capire. E’ che fa comodo non capirlo, per qualche strano motivo.
                                                                                                                Ti faccio una domanda: ieri dopo la partita girava un video (con grandi commenti di elogio) sulla Fattori che dopo la batosta ha chiamato la squadra per ringraziarla. Ma ringraziarla di cosa? Una tifoseria con un pò di senno ieri avrebbe invitato la squadra a tirare fuori gli attributi già dopo il 2-’0 altro che applausini e siamo sempre con voi!
                                                                                                                Bene, la domanda è: perchè ieri si è applaudita la squadra? Forse perchè va bene così? Siamo partiti col piede giusto? Oppure a tre quarti dei presenti non andava bene ma sono stati obbligati (speriamo solo con le buone) ad adeguarsi?
                                                                                                                Purtroppo finchè il tifo non perseguirà il bene del Calcio Padova ma continuerà a seguire schemi a se stanti, difficilmente si potrà ingrossare il seguito. Staranno qui a lamentarsi che si è in pochi, e non si chiederanno mai perchè si è in pochi…

                                                                                                                • Enrico M. scrive:

                                                                                                                  Nanu e Lacoste sono il primo ad essere critico quando ritengo ci voglia ed attualmente non mi metto di certo nel gruppo degli ottimisti… ma contestare la squadra allo stadio è una misura estrema che andrebbe adottata in casi estremi. Pensare di contestare dopo una sconfitta alla prima partita è una provocazione, spero. Mi sembra l’altra faccia della medaglia di chi fino alle 20.29 di domenica diceva “spaccheremo il mondo”. Spirito critico sì, schizofrenia no grazie, non ne abbiamo proprio bisogno. Si veda il post di Martina…

                                                                                                                • Patrick scrive:

                                                                                                                  ahaahahahahhaha la coste sei una banderuola….ma ti abbraccio come un cucciolo bagnato……………….

                                                                                                                • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                  Io sono d’accordo con Nanu,

                                                                                                                  La squadra andava fischiata.
                                                                                                                  Se gli stessi giocatori hanno dichiarato per un mese di poter nascondere le proprie ambizioni di primo posto…LO DEVONO DIMOSTRARE IN CAMPO, NON PERDENDO 3-0 A RENATE.

                                                                                                                  E ANCHE BONETTO DOVEVA TUONARE A MIO VEDERE.

                                                                                                                • Patrick scrive:

                                                                                                                  dai nanu gol non esagerare per favore.secondo tedopo la prima giornata ti metti a cantare tirate fuori i coglioni alla squadra?? ma cosa dici?? si è cantato l intero match senza battere ciglio, onorevole, io alla fine ero sotto choc, di certo al massimo non gli avrei incitati, ma comunque riconosco che ci poteva stare dopo la prima…se col fano va male, allora no, col cazzo…..
                                                                                                                  e cmq inutile girarci attorno se leggi la nostra storia dell ultimo mezzo secolo: questa è la nostra dimensione.
                                                                                                                  sul fatto che non ti sei abbonato solo perche nn puoi vederne tante deludi assai. deve essere un atto di fede per questa presidenza, che ci sta mettendo cuore soldi e sforzi per riportarci in alto.
                                                                                                                  fammi un favore visto che sembri un tifoso storico e appassionato: vai a farti la tessera.

                                                                                                          1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                            Forse bisognerebbe tornare allo scudo col Gattamelata.

                                                                                                            Solo un sortilegio simbolico può spezzare la maledizione del 1962

                                                                                                            1. Stefano scrive:

                                                                                                              Play off sicuri

                                                                                                              1. acp scrive:

                                                                                                                urgono valutazioni, ragionamenti e decisioni. al bando l’isteria, reazioni scompose e irrazionali.

                                                                                                                fossi il presidente guardarei 2-3 volte la gara prestando attenzione a chi c’era l’anno scorso, chiederei subito un report atletico della rosa. vieterei a zamuner di comprare oggi, chiederei a bisoli quale identità tattica vuole dare alla squadra.

                                                                                                                guai ad acquistare frettolosamente, ponderare bene le scelte. per me ne basta uno di nuovo, che poi è quello che mancava anche ieri alle 20e29.

                                                                                                                • Enrico M. scrive:

                                                                                                                  ACP per me l’isteria c’è già stata per tutta l’estate, cambiando di tutto e di più. Ma tant’è… quello che fatto è fatto. Ora concordo sull’invito alla dirigenza a riflettere con attenzione e a intervenire in modo chirurgico per migliorare il più possibile la rosa attuale fin quando il mercato aperto lo consente. Se andrà così questa sconfitta sarà stata utilissima a evidenziare subito difetti che avrebbero potuto manifestarsi quando non ci sarà più l’opportunità di comprare/vendere.

                                                                                                                  • acp scrive:

                                                                                                                    è assolutamente normale cambiare 10-15 giocatore a stagione in lega pro. normale e pure giustificato se devi recuperare 15 punti. la storiella dei 2-3 innesti è una favoletta che non ha senso.

                                                                                                                    il difetto di questa squadra per fortuna è temporaneo. mi interessa che passi prima del 17 settembre.

                                                                                                                1. acp scrive:

                                                                                                                  ghea moeo di flirtare sul blog?

                                                                                                                  1. Il vecchio MAX scrive:

                                                                                                                    cit. Lacoste “Un 3-0 alla prima giornata è inaccettabile. Una squadra che arriva prima, credo non perda 0-3 in nessuna partita del campionato, non solo alla prima. Una squadra con mentalità vincente non perde 3-0. “.

                                                                                                                    Buone notizie,Lacoste ! Non ho dovuto cercare piu’ di 3 minuti : anno scorso,girone A ,venticinquesima di campionato :
                                                                                                                    Piacenza-Cremonese 3-0 . Cremonese prima con 78 punti. Il Novara,tre anni fa,esordi’ con una sconfitta per 2-0 a Monza…In 3 minuti ripeto ,dando solo una sbirciatina curiosa,per cui ho buoni motivi di pensare che in realta’ la casistica sia piena di squadre alla fine vincenti con partenze pessime o caduta estemporanea rovinosa…Visto che per me il vincente non e’ chi non cade mai,ma chi cade e sa rialzarsi,al di la’ della comprensibile stizza,rabbia e delusione per la figuraccia,io non ce la faccio a negare a priori la possibilita’ di riscatto,nella consapevolezza che (AIHME’) al momento non e’ affatto scontato.

                                                                                                                    • Enrico M. scrive:

                                                                                                                      Caro Max, come come per la punta da 15-20 gol, più che cercare nei numeri le eccezioni, mi preoccuperei della regola. La sconfitta di ieri è di certo un brutto segnale. Così come lo è vedere degli attaccanti che balbettano in area di rigore. Prendere atto dei limiti è il primo passo per superarli.

                                                                                                                    • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                      Grazie Max mi hai dato una piccola fiammella ;-)

                                                                                                                    1. giacomodarecanati scrive:

                                                                                                                      come scrivevo ieri :mah (dopo il primo tempo),,,,,,,, non dimentichiamo che gia’ nel primo tempo l’abbiamo sfangata grazie a 2 parate importanti di bindi,,,,,,
                                                                                                                      non mi sembra che nel primo tempo si sia fatto vedere qualcosa di valido (salvo la grinta dei primi 5 minuti quando pressavamo ma poi………..)

                                                                                                                      mi sa che da rivedere c’e’ molto di piu’ : non solo il crollo del secondo tempo: l’impressione e’ cmq che manchi sempre lo spirito di gruppo: al di la che la palla fosse fuori o che russo avesse subito fallo, guardate come gli altri compagni sembrimno indiffeenti al “prssunto torto”,,,,,,,,,

                                                                                                                      1. tifoso ignoto scrive:

                                                                                                                        Equilibrio o squilibrio, già alla 1^ di campionato siamo 3 punti dietro le prime.
                                                                                                                        Perdere così male poi da una squadra che punta alla salvezza significa che è da rivedere un po’ tutto
                                                                                                                        in primis il modulo

                                                                                                                        • Enrico M. scrive:

                                                                                                                          il 3-0 è una batosta senza giustificazioni, ma secondo me è da rivedere prima di tutto l’idea/aspettativa che questa squadra può dominare il campionato e di conseguenza l’atteggiamento in campo e dietro le scrivanie. Se ci caliamo nella nostra dimensione reale, forse riusciremo lottando a far dimenticare gli errori-orrori visti ieri.

                                                                                                                        1. Lacoste76 scrive:

                                                                                                                          Ci vuole equilibrio anche nel perdere cara Martina soprattutto alla prima partita di campionato che ha un peso specifico diverso dalla seconda.

                                                                                                                          Io invece non accuso assolutamente Bonetto per i proclami fatti. Ha speso tanto e se guardate lo scorso anno anche Tacopina partì con proclami roboanti di fatto mantenuti.

                                                                                                                          Un 3-0 alla prima giornata è inaccettabile. Una squadra che arriva prima, credo no perda 0-3 in nessuna partita del campionato, non solo alla prima. Una squadra con mentalità vincente non perde 3-0.

                                                                                                                          E basta con la storia dell squadra nuova e dei meccanismi. Il Vicenza è più nuovo di noi e il Pordenone anche.
                                                                                                                          E comunque nessuno obbliga a cambiare tutto ogni anno tanto più una squadra arrivata terza e seconda per molto tempo nel campionato.

                                                                                                                          Brevi aveva i suoi limiti ma è stato condannato oltremodo e Bisoli accolto con troppo entusiasmo quando il suo curriculum ha luci ma anche ombre.

                                                                                                                          • Enrico M. scrive:

                                                                                                                            Lacoste, io diffido delle rivoluzioni estive e di chi fa proclami. Non vedevo e non vedo il Padova favorito. Trovo che onestamente il nostro mercato di quest’anno non sia lontanamente paragonabile a quello del Venezia dell’anno scorso. Concordo sul fatto che “la fase di rodaggio” non è una scusa accettabile.
                                                                                                                            Detto questo, la disfatta di ieri può anche rivelarsi la doccia gelata di cui si aveva bisogno per svegliarsi dai sogni estivi. Questo perché:
                                                                                                                            1) il mercato è aperto. se la società vuole davvero vincere può ancora porre rimedio alle lacune tecniche viste ieri. In difesa manca un leader. In attacco non c’è un giocatore uno che vede la porta.
                                                                                                                            2) il gruppo ha capito subito che lottare per il vertice non sarà una passeggiata e, se ci sono palle e qualità, reagirà
                                                                                                                            3) se non passeremo direttamente dal “vinciamo la champions” a “siamo una banda di brocchi”, un tifo presente, sveglio e critico può essere un fattore positivo. Troppo buonismo, da queste parti, crea rilassamento.
                                                                                                                            Per il resto, mi aspetto che Bisoli incida su centrocampo e gioco.

                                                                                                                          • Nanu Gol scrive:

                                                                                                                            Professor Lacoste Buongiorno! Ti chiamo professore perchè non ammetti repliche, e come molti professori non sai affrontare un contradditorio e quando sei in difficoltà attacchi.
                                                                                                                            Mi riallaccio al tuo messaggio di ieri: mi spieghi da quando sarebbe diventata una nota di merito lo scrivere da più o meno tempo in un forum?
                                                                                                                            Mi ricordi un pò quelli che ti dicono “Quando verrete in trasferta allora avrete il diritto a criticare!”, che non significa assolutamente niente ed è la tipica frase che usa uno quando è in difficoltà e non sa come venirne fuori.
                                                                                                                            Mi prendi in giro perchè secondo me il problema sono i lanciacori? Certo, lo ribadisco: uno che va a lanciare i cori dovrebbe avere quel tocco di ironia e quella vena trascinatrice che lo rende simpatico. Nel momento in cui si mette a lanciare i cori un frustrato con problemi di alcoolismo o tossicodipendenza che non fa altro che minacciare ed offendere tutti non si fa strada! Cosa ci sarebbe da capire?
                                                                                                                            Se poi mi parli della partita di ieri è chiaro che il problema non è sugli spalti ma in campo, ma dal momento che si discuteva sul perchè si è in pochi allo stadio, ecco che ti ho dato una risposta. Non ti garba la risposta?

                                                                                                                            • Lacoste76 scrive:

                                                                                                                              Nanu sei pesante e saccente più di quello che definisci Professore. Di politica sai tutto tu, di tifo anche etc. Prendi le frasi e le strumentalizzi.

                                                                                                                              Non ho voglia di risponderti punto per punto, così ti prendi la ragione del fatto che io non accetti i contraddittori. Se vuoi una sera usciamo e parliamo a 360 gradi. Per iscritto è troppo faticoso.

                                                                                                                              • Patrick scrive:

                                                                                                                                che tu non sia in grado di accettare un contradditorio lo sanno anche i muri di Mirano. Come il fatto che non ascolti quello che dice la controparte…parole tue….dai su…guardati dentro.
                                                                                                                                poi ti sale un po’ di tremarella a parlare di certi argomenti…
                                                                                                                                torniamo al calcio giocato.

                                                                                                                              • Nanu Gol scrive:

                                                                                                                                No Lacoste, io non ho la presunzione di sapere tutto. Io metto solo in campo quel poco che so, e lo analizzo. Tu sei quello che ha la presunzione di sapere tutto, e non tolleri che qualcuno ti possa contraddire. Hai anche il brutto vizio di tentare di ridicolizzare il tuo interlocutore quando non è d’accordo con te, solo che non attacca..
                                                                                                                                La sera esci con la tua ragazza, che è meglio.

                                                                                                                          1. acp scrive:

                                                                                                                            4312 352.

                                                                                                                            è un puzzle. non puoi forzare i pezzi ch enon combaciano.

                                                                                                                            1. Nanu Gol scrive:

                                                                                                                              Sinceramente sono basito. Mi aspettavo che potessimo avere delle difficoltà ma non una cosa del genere.
                                                                                                                              Io sinceramente però comincio a non vederci chiaro, e mi piacerebbe che chi di dovere senza fare l’offeso facesse chiarezza. Perchè non capisco la necessità di smantellare una squadra che era arrivata quarta, nonostante la coda poco edificante dei playoff (dove comunque abbiamo perso perchè eravamo stanchi ed avevamo un allenatore che ha ben pensato di chiedere di giocare alle 14.30 con 35 gradi…). Abbiamo ceduto Dettori che l’anno scorso recuperava palloni e rilanciava l’azione, abbiamo ceduto Altinier che è in grado di fare reparto praticamente da solo. Risultato? Una miriade di lanci lunghi per nessuno.
                                                                                                                              Dietro invece abbiamo ripreso Trevisan, che io mi domandavo per quale motivo avessimo mandato via a suo tempo: ecco, il secondo gol preso mi ha fatto tornare la memoria.
                                                                                                                              Allora la domanda mia è: dove vogliamo andare? Seriamente però, perchè qui possiamo anche mettere gli abbonamenti a 1 euro e fare tanti bei discorsi sullo stadio, ma non ci si discosterà molto se non c’è un programma societario serio.
                                                                                                                              Ora voglio vedere se arriva o meno Strambelli. Se non dovesse arrivare, questo confermerebbe molte cose che penso…

                                                                                                                              1. Alois scrive:

                                                                                                                                Cambiano i suonatori ma la musica resta la stessa. Anche questi dimostrano di avere un gran fegato, trattasi però di quello alla veneziana. Con tutte le attenuanti possibili non si può perdere così. Pensare male si fa peccato ma si indovina diceva Andreotti. Non vorrei che i nostri eroi si fossero già messi in testa di non fare mangiare il panettone al “sergente di ferro”. Certo che per tifare padova bisogna essere masochisti.

                                                                                                                                1. francesco scrive:

                                                                                                                                  Non capisco come Bisoli si sia ostinato a tenere De Risio in quel ruolo.
                                                                                                                                  Non è il suo. Punto.
                                                                                                                                  Se il centrocampo non gira come ieri sera, si torna al gioco di Brevi dell’anno scorso con lo stesso modulo.
                                                                                                                                  Lanci lunghi e pedalare, solo che avevamo un certo Emerson un neto che teneva palla e un Altinier che non falliva.
                                                                                                                                  Caro Bisoli non fai giocare i giovani perchè i non vuoi acettare che i vecchi comperati sono scarsi?
                                                                                                                                  A questo punto un Berardocco è certamente migliore di un De risio in quel ruolo.
                                                                                                                                  Comunque spero che Bisoli rifetta e non si intestardisca come il “pelato dell’anno scorso.

                                                                                                                                  1. Stefano scrive:

                                                                                                                                    X marcantonio : la terza abbiamo il turno di riposo….

                                                                                                                                    1. Marcantonio scrive:

                                                                                                                                      Chi è stato, in occasione del primo goal, a rimettere nella propria area un pallone che se stava andando sul fondo, creando un meraviglioso assist all’avversario?
                                                                                                                                      Era tanto che lo vedevo fare! :(

                                                                                                                                      1. Stefano scrive:

                                                                                                                                        Comunque alla terza non si perde!!!!!!

                                                                                                                                        1. White Shielded scrive:

                                                                                                                                          Equilibrio, dopo tutto ci sono anche aspetti POSITIVI.

                                                                                                                                          1) Bisoli son settimane che dice che la C si vince giocando male. Ieri sera quindi abbiamo dimostrato di essere molto avanti sul piano della prestazione. Difficile giocare peggio di cosi, quindi è mancato solo il risultato.

                                                                                                                                          2) Bisoli son settimane che dice che le partite si vincono coi lanci lunghi.Ne abbiamo fatti ottomila. Quindi come detto sopra tranquilli che il gioco c’è, è mancata solo la fortuna. Quelle due o tre palle gol create giocando palla a terra lasciamole stare, se non abbiamo segnato significa che palla a terra è merda e lanci lunghi e ottimo.

                                                                                                                                          3) “Se ho tre difensori in forma perchè farne giocare solamente due”. Effettivamente dietro siamo solidi come le case ad Ischia.

                                                                                                                                          3) Ambiente unito e coeso. Mai visto cosi tanti pensare che “perdere la prima 3-0 sia meglio che perdere 1-0″ e “meglio iniziare subito perdendo”. Dirò di più, perdiamo anche la prossima. Meglio perderle subito tutte cosi poi ci rimangono solo le vittorie.

                                                                                                                                          4) Ho visto bene Guidone. Sicuramente per la 28sima giornata sarà pronto a trascinarci.

                                                                                                                                          1. Claudio scrive:

                                                                                                                                            Credo sia abbastanza semplice risolvere il problema dei gol presi. Poichè Telenuovo viaggia con più di due minuti di ritardo rispetto all’effettivo svolgersi della partita, è sufficiente seguire la cronaca su altro canale e approfittare di quel tempo sospeso per sistemare in campo la squadra in modo da evitare le iniziative degli avversari. Sembra un pò di essere al cinema a vedere “Ritorno al futuro” ma se può aiutare, ben venga.

                                                                                                                                            1. LucaPd scrive:

                                                                                                                                              Padova troppo brutto per essere vero. Non posso pensare che sia questo il vero volto del Padova.. penso che tutti ci aspettassimo qualcosa di più e di sicuro non ci aspettavamo di prendere 3 noci a Renate. Secondo me abbiamo anche fatto un discreto primo tempo e l’1-0 all’inizio del secondo tempo ci ha mandato in bambola. Anche il 2-0 cappella nostra più che bravura loro. Credo sia del tutto inutile fare drammi(è onestamente stucchevole leggere i commenti sui social, sembra ci siano pseudotifosi che non aspettassero altro che il passo falso per vomitare di tutto contro società Mister e giocatori), ma mi aspetto una vigorosa inversione di tendenza già dalla prossima. Perdere ancora punti a inizio campionato può compromettere tutto come l’anno scorso, con 2 vittorie in più nelle prime partite ce la saremmo giocata fino alla fine.. ci può stare che una squadra pensata per arrivare in fondo faccia un po’ più di fatica nelle prime partite, ma perdere così non va bene

                                                                                                                                            Lascia un Commento

                                                                                                                                            *