09
nov 2017
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 72 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.130

IL CORAGGIO DI BISOLI

Non c’è niente da fare: stasera il derby contro il Mestre lo ha vinto innanzitutto e soprattutto lui: Pierpaolo Bisoli.

E’ all’allenatore del Padova che vanno gli applausi più scroscianti per questo successo che vale finalmente il primo posto in classifica senza se e senza ma (anzi, con due partite in meno disputate visto che il riposo i biancoscudati l’hanno già fatto alla terza giornata e i 3 punti presi col Modena a tavolino sono stati cancellati in seguito alla radiazione del club gialloblù dal girone B di serie C). E’ stato lui a scegliere, a sorpresa, di rispolverare in attacco Marcandella, dopo aver cercato in questi mesi con il suo vice di ricostruirlo dal punto di vista fisico, e il baby di Mestrino lo ha ripagato con due assist e un quasi gol, esibendo alla grande le sue qualità dopo che lo aveva fatto quest’estate in Coppa contro il Rende, nell’unico match disputato fino a questo momento dal primo minuto. E’ stato sempre Bisoli a decidere di rischiare Guidone che non stava benissimo ma soprattutto a continuare a difendere l’attaccante arrivato dalla Reggiana, ancora a secco di gol dopo 12 giornate. “Non mi interessa se Guidone fa o non fa gol. A me è utile lì davanti per il lavoro che fa indipendentemente dai palloni che finiscono oltre la linea della porta avversaria”. E Guidone che ha fatto? Non solo, finalmente, ha segnato ma si è concesso pure il piacere di una doppietta, regalandosi e regalandoci uno sguardo sognante e una serata che non scorderemo tanto facilmente (e chissà che molto presto tocchi la stessa piacevole sorte anche a Chinellato!). E’ stato sempre Bisoli a decidere che in cabina di regia ci poteva stare l’estro del giovane Serena al posto dell’esperienza dell’esperto Pinzi, poi comunque subentrato a dare una mano. Tutte scelte determinanti per portare a casa l’intera posta in palio e la settima vittoria in campionato.

Contro il Mestre non era facile e lo si è capito una volta di più quando, avanti di due reti, il Padova non ha mai potuto cullare l’illusione di aver già vinto. La formazione allenata dall’ottimo Zironelli ha portato all’Euganeo un calcio propositivo, bello da vedere e, anche quando si è ritrovata sotto di due gol, non ha mai mollato, riuscendo solo in parte nella rimonta. Complimenti davvero, farà strada, facendo parlare bene di sé ovunque andrà a giocare.

Ma complimenti di cuore in primis a questo Padova e, ribadisco, al suo allenatore. Ci vuole coraggio per compiere delle scelte non scontate e questo tecnico ne ha parecchio. Se riuscirà, fino alla fine del campionato, a mantenerlo di queste dimensioni senza mai sconfinare nell’incoscienza pura, allora forse davvero potrà esserci una conclusione di stagione di quelle ancora più memorabili della splendida vittoria di questa sera… Chi vivrà vedra. Sempre e doverosamente una domenica alla volta.

 

2.130 VISUALIZZAZIONI

72 risposte a “IL CORAGGIO DI BISOLI”

Invia commento
  1. Lacoste76 scrive:

    Comunque io stavolta penso che perderemo o al massimo pareggeremo al di lá di dichiarazioni scaramantiche.

    Credo che campi piccoli o sintetici ci penalizzino oltremodo.

    1. Stefano scrive:

      Ottimo !!!!! Sentire i pordenonesi che urlano ladri non ha prezzo !!!!!!!!!!!!!!

      1. Stefano scrive:

        Il prossimo che dice che il Renleicester e' una meteora farà bene a farsi un esamino …..

        1. Lacoste76 scrive:

          Il funerale che avete fatto al DNA sta già dando i suoi frutti. Vincono tutte.

          Mai sfidare il DNA. PROPONGO di immolare acp per avere il perdono degli dei del calcio

          1. pusillanime filippo scrive:

            Sono pronto all’invasione in caso di ennesima rapina arbitrale in quel di Pordenone

            1. Stefano scrive:

              2 – 2

              1. svissero1 scrive:

                1-3 vittoria senza storie il pordenone cercera di soprenderci attacandoci subito e in forze ma 2 contropiedi sarrano prolifici e fine primo tempo 0-2 sempre se non piove

                1. Stefano scrive:

                  X lacoste : … e la seniorpenna del nord est imbastisce su questo un dotto editoriale dal titolo : serve chiarezza'!!!!!!!!!!!!

                  1. fabio.pd scrive:

                    …domani sera vorrei tanto attraversare Piazza delle Erbe, alzare la sciarpa e cantare a gran voce “Ma quando torno a Padova”…….che bello!!!

                    1. Lacoste76 scrive:

                      Io non vi capisco.

                      Continuate a leggere chiedendovi poi chi legga.

                      SMETTETE DI LEGGERE.
                      Smettete di postare ciò che è scritto.
                      Smettete di commentare.
                      Toglietevi da facebook che è la deriva peggiore del mondo moderno.

                      Scusate ma siete incoerenti.
                      Lascite che legga solo chi vuole leggere.
                      Fate il gioco di chi vuole il male del Padova e identifica il male nel tifoso biancoscudato medio.

                      • Patrick scrive:

                        esiste la gente come te che smette di usare fb e sta bene cosi.
                        poi esiste gente che magari prova ad andare un po’ piu’ in la’ perche’ ha un ideale e un senso di civilta decisamente superiore. a prescindere dal riuscirci.
                        legge, s’ informa, approffondisce, discute, si confronta.
                        non è smettendo di leggere due pagine inutili sul giornale che tenti di cambiare le cose.
                        ma è PARLANDONE, ALZANDO IL VOLUME, PORTANDO SE POSSIBILE PIU’ PERSONe A RAGIONARE E MAGARI A FARSI UN’ OPINIONE COSTRUTTIVA.
                        tu hai la classica indole passiva, credi di compiere un gesto ribelle non leggendo piu un articolo ( premesso che nessuno speri compri tale testata).
                        la “guerra” si fa sul campo, no defilandosi, mr. abbronzato from cortin….
                        al prossimo moscow mule.
                        guardati HUNGER di steve mc queen con michael fassbender, ti fa bene.

                      1. gintonic scrive:

                        io non so se esista un altro caso in Italia in cui un quotidiano locale si schiera sistematicamente e spudoratamente contro la squadra di calcio cittadina.
                        la campagna inarrestabile del Mattino per screditare i tifosi oggi tocca persino una scritta su un muro, riportante le parole di un coro.
                        d’altra parte, il Mattino è lo stesso quotidiano che per settimane ha fatto da cassa da risonanza alla balla spaziale dei “100 tifosi doc” , mai esistiti ed è lo stesso squallido giornale che ha sbattuto in prima pagina a caratteri cubitali la diffida contro il figlio dell’allora presidente Bergamin
                        per non parlare della costante retorica pro euganeo. Uno schifo
                        io non so come faccia la gente a comprare quel giornale ridicolo

                        • Patrick scrive:

                          ragazzi, il punto è che in redazione al mattino quando c’è occasione di sputtanare determinata gente non vedono l’ ora di darci dentro…anche per ruggini passate e parole pesanti girate nell’ etere..il problema piu’ grosso è che rovinano la reputazione di un intero movimento, film gia’ visto….di fatto comportamento infantile, ma sono pagati soprattutto per questo, anche perche’ la gente se le beve ste notizie, tra noia e bombardamenti mediatici….sono i tempi moderni, catena inarrestabile per umani lobotimizzati e schiavizzati da un tritacarne che li avvolge a spron battuto..NON C’è PIU NE VOGLIA NE TEMPO DI CAPIRE LE COSE NELLA LORO REALTA’. VA BENE INDORARSI LA PILLOLA, BUTTARE GIU’ E VAFFANCULO.
                          sponsor ed editori vogliono questo…il sistema si regge su tali colonne.
                          ma non si senteranno mai chiamati in causa per essere fautori dello sfascio ignorante di sto paese, dove gia’ si legge poco, ma soprattutto si è costretti a costruirsi una posizione ben definita.
                          almeno riconosco che gazzettino e corriere hanno quantomeno un’ onesta’ intellettuale assai diversa…..

                        • pusillanime filippo scrive:

                          Ancora? Roba di oggi o ti riferisci all’articolo di ieri?

                        1. Nanu Gol scrive:

                          Mah, io certi ragionamenti non li capisco poco….
                          Premesso che considero Spada un delinquente mafioso, e non sono nemmeno stupito del commento in se, considerato da chi viene e cosa faceva qualche anno fa… E’ la dimostrazione che purtroppo una certa frangia dell’estrema destra ha un profilo criminale noto, e parlo di quella frangia più vicina a Terza Posizione. Casa Pound, che non è Forza Nuova, ha smentito qualsiasi vicinanza al Clan Spada. A proposito, ma i vari compagnucci antirazzisti come la metteranno adesso? Associazioni come Opera Nomadi che da anni difendono queste povere persone dall’odio fascista e razzista come si regoleranno nel caso venisse dimostrata la vicinanza di un clan di nomadi all’estrema destra?
                          Detto questo non capisco tutta questa smania di “politicamente corretto” che aleggia anche fra di noi. Sinceramente quel giornalista ha ricevuto il trattamento che molti suoi colleghi meriterebbero, vedi anche quello che ci ha fatto l’articolo. E non venitemi a parlare della questione stadio o dell’inopportunità: svegliatevi fuori, che questi non faranno mai nulla, politicamente corretti o no!
                          Lo dico e lo ripeterò fino alla noia: bisogna che spostiamo lo stadio fuori città! E lasciamo a questi sepolcri imbiancati l’Euganeo inutilizzato da pagare…

                          • Patrick scrive:

                            eh gia’, avanti con l’ ossessione…squadra fotografata davanti al santo per la posa di rito annuale e partita al nuovo stadio di mejaniga…a volte sembri voler perder tempo come quelli che chiedono a gran voce il ritorno all’ appiani…mah….
                            hai sentito bonetto dalla moscato lunedi sera ??

                          • gintonic scrive:

                            magari si potesse spostare lo stadio fuori città
                            magari
                            ma chi lo costruisce? noi del forum?
                            non è così semplice.
                            e non capisco cosa c’entra Spada

                          1. filippo scrive:

                            il giornalino di partito come al solito si distingue per la precisione meticolosa con cui persegue i nemici del socialismo reale.
                            “Gli Ultras inneggiano a Spada”, titolo in prima pagina sull’edizione oggi in edicola, a firma di tale Ferro, che se non ricordo male è uno dei fucilieri che la propaganda sovietica mette in campo ogni qual volta c’è da colpire il calcio a Padova, per seguire un disegno preciso di Zanonatiana memoria che da sempre ha l’emarginazione della feccia oppositrice come obiettivo da perseguire con tutti i mezzi.

                            Un articolo infarcito di una tale quantità di banalità, inesattezze, mistificazioni il cui unico scopo è quello di infangare “quelli che vogliono lo stadio nuovo” o “quelli che vogliono la curva a bordo campo”. Lapalissiana la tenacia con cui si solletica la pancia del popolo bue affinché reagisca alla lettura con commenti populisti del tipo “e questi voe i schei pa’ sistemare eo stadio”, leggersi la pagina FB del Mattino per conferme.

                            Certo, non denota chissà quale lungimiranza da parte di un gruppo organizzato (che peraltro mi risulta non “sedere” nemmeno più fisicamente in Fattori) fare uscite del genere. In primo luogo perché prendere a testate uno (giornalista, notaio, avvocato, panettiere, operaio o semplice cittadino che sia) che ti fa domande a cui non vuoi rispondere è da decerebrati mentali – la prossima volta chiudere la porta potrebbe essere una buona idea. In seconda battuta perché conoscendo bene il clima cittadino che è tutto fuorché simpatizzante per le sorti del Calcio Padova e dei suoi tifosi, sarebbe stato più intelligente tenere questo tipo di considerazioni per se stessi ed il proprio gruppo. Purtroppo i social hanno creato, creano e continueranno a creare danni inenarrabili.

                            Ancora più allucinante però, a proposito di propaganda, la visita di Renzi in città documentata a mezzo video sullo stesso sito del suddetto giornalino in cui il Grande Illuminato Demiurgo pare venire accolto da una nutrititissima folla di sostenitori adoranti. Certo, piazzando i microfoni qualche metro più in la rispetto alla claque di partito si sarebbero potuti sentire ben altri appellativi, come riportano invece cronache meno faziose. Ma tant’è, il Sultano ha pure promesso una pioggia di milioni per il tram, basta votarlo! Come nella peggiore tradizione Democristiana, promettono soldi quegli stessi che hanno gridato al voto di scambio mafioso per i ventimila voti di Genovese Jr. a Messina. Allucinante.

                            Questa città ormai è allo sbando.

                            • Patrick scrive:

                              non è la nostra citta’ allo sbando, ma un paese allo sbando. ma da tempo…

                            • Patrick scrive:

                              scusa eh, ma non hai capito che è la moda in voga tra i nostri media quella di estrapolare commenti social sul web e costruirci dietro un film? devo ancora leggere l adorato giornalino di oggi…mi hai stuzzicato…
                              off topic sul caso ostia: hanno creato l’ ennesimo teatrino mediatico, ma si sa quando non ci sono notizie che pesano è una prassi, – a padova nn accade piu’ un cazzo, tornasse almeno un profeta serial killer, l ultima situazione da orgasmo per la sacra redazione cronaca del mattino è stata il caso isabella, ma il tempo scorre…. – , gli editori urlano, gli sponsor s incazzano e i click latitano..dopo la buffonata degli adesivi, ora il caso testate…che poi ci sono giornalai ( non giornalisti) che cercano solo lo scoop in stile iene assaltando chi di dovere e non gestendo correttamente un confronto, io non mi stupisco di determinate reazioni…quello non è giornalismo, è semplicemente gossip urlato che a tanti piace…non si fa informazione, sinceramente dopo ore e ore che gli rompeva le balle, verificato accertato, la testata se l’è cercata ( di sicuro non la condivido). se fai il tuo lavoro BENE sai i confini ed i margini che ti sono consentiti…manco parlassimo di inchieste alla report..scusate il lungo excursus….
                              vado a rovesciare il caffe’ sul giornalino locale…

                              • LucaPd scrive:

                                Bah arrivare anche solo a trovare una minima giustificazione alla reazione di quel MAFIOSO mi sembra ridicolo. È un delinquente ragazzi, non è un normale cittadino con le sue idee politiche(condivisibili o meno, ma non è quello il punto) che reagisce male alle domande di un giornalista. Quello fa così col giornalista, col commerciante che non vuole pagare il pizzo, col ragazzino che non mostra rispetto al Bar o per strada o semplicemente perché gli va di farlo. Una persona normale non va in giro con un manganello in tasca e un picchiatore dietro l’angolo pronto a dargli una mano.. perché nel video non si vede, ma il cameraman è stato aggredito da un altro tizio. Non è normale.. e ripeto, non c’entrano niente le idee della persona perché gli bastava mandarlo a fare in culo e chiudere la porta della palestra, invece no ha proprio voluto aggredirlo aspettando il momento giusto per farlo e la cosa secondo me era abbastanza premeditata. E francamente gente con ideali di un certo tipo che arriva a giustificare un delinquente mi fa anche cascare le palle. Che poi a Padova ci siano giornalisti pronti a cogliere ogni minima occasioni per sparare merda sulla curva è vero ma è un altro paio di maniche e questo non vuol dire che si possa essere solidali con quel DELINQUENTE..

                              • filippo scrive:

                                incredibilmente condivido
                                sia sul paese allo sbando che su quanto sotto. La questione Spada è in parte anche una sollevazione corporativa, nemmeno Feltri è ancora riuscito a dire che se l’è andata a cercare per cui vuol dire che sono veramente tutti dalla sua parte. Per quel che si è visto ha fatto delle domande, forse un po’ insistenti, ho visto cose peggiori francamente dal punto di vista del “pressing”, vedi certi inviati di Iene, Striscia o altro simile. Per cui la reazione è completamente spropositata. Bastava semplicemente mandarlo a fanchiulo e chiudere la porta.
                                Comunque leggitelo l’articolo, veramente divertente… il buon Ferro parla di “urla a pieni polmoni allo stadio e scritte con le bombolette anti-giornalisti per le vie del centro”. Giornalisti… forse sarebbe meglio dire Giornalista, sempre del suddetto giornalino, di origine veronese… insomma, lesa maestà.
                                Ancora più accattivante graficamente la riproposizione dell’articolo sul sito, con tanto di foto della curva e di esponenti della stessa che espongono il tricolore e fanno il saluto romano.
                                Per fortuna c’è ancora gente che usa il cervello quando legge certe cose… anche se siamo sempre di meno, come gli Indiani d’America.

                            1. Lacoste76 scrive:

                              Segnalo questo sito davvero ben fatto sulla nostra passione biancoscudata:

                              http://passionebiancoscudata.it/

                              1. acp scrive:

                                il dna è defunto ieri sera alle 22:30

                                  1. Stefano scrive:

                                    L'arbitro e' quello di padova rende coppa italia .

                                    1. acp scrive:

                                      oh patty you’re so vicious.

                                      a PN non ci vado, è prevista pioggia e non voglio bagnarmi.

                                      1. effebi scrive:

                                        acp io non ti conosco ma penso che sei molto giovane per parlar così….penso che dovrai masticare di calcio per capirne un Po di più. ..tu che hai detto marcandella mandatelo da parlato ..mio padre mi ha sempre insegnato a non dar retta alla gente come te…sali pure sul carro ora

                                        • L'altro Maurizio scrive:

                                          Devi parlare con Brevi, difeso da tutti, non con Acp che forse è troppo avanti per scrivere qui. L’umorismo questo sconosciuto….sta prendendo per il culo il mister con la braccia conserte . Ci arrivate?

                                          • pusillanime filippo scrive:

                                            no qui dentro c’è gente ingrigita dalla vita che non capisce scherno ed ironia, però poi da lezioni morali invitando gli altri a godersi la vita ed essere meno negativi. come il ladro che da del ladro ad un altro ladro, un’unica grande sega mentale.

                                            staltro ieri che non capisce che stiamo facendo pronostici in tono scaramantico e parte con l’invettiva sui fenomeni che auspicano sempre negatività per poi dire ve l’avevo detto, prontamente spalleggiato dall’esiliarore seriale che non vede l’ora di farsi trollare, e urlare che per un motivo o per l’altro è sempre colpa del Mattino, Edel e Borile. La Trinità di Patrizia, olio su tela, esposto alla Biennale.

                                            Effebi, la storia di Parlato era un riferimento a Brevi… conosco acp non molto ma abbastanza da assicurarti che è tutto fuorché uno che sale sui carri. Se non si capisce, e ci può stare, si chiede al limite – non si sentenzia in questa maniera patetica da telefilm perbenista nazional popolare “mio padre mi diceva”… lasciamo in pace i padri a cui magari si può far riferimento per cose più serie.

                                            Un saggio una volta mi ha detto “Padova è una città di suonati”, come dargli torto.

                                            • Patrick scrive:

                                              filuppuccio annoi tu e i vostri pronostici sempre uguali..una due tre quattro….siete voi grigi che non vi accorgete che usate sempre la stessa minchiosa battuta.
                                              da mesi! non da giorni..
                                              poi chi se ne frega, contenti voi…
                                              quello irrecuperabile pero’ mi sa che è putto acp…so young and in love..ma tutto inutile..
                                              attaccarsi al gobbo la coste è stato decisamente il colpo di grazia.
                                              urge massiccio imbottitura farmacologica.

                                        • Lacoste76 scrive:

                                          Dai ragazzi non sfanculiamoci in questi giorni di giubilo

                                          • tifoso ignoto scrive:

                                            penso più che l’euganeo sia schifato dal Padova. Non c’è mai
                                            stato feeling tra le due società da quando c’è Tacopina

                                          1. LucaPd scrive:

                                            Che io ricordi era dai tempi della finale playoff con l’Albinoleffe che non vedevo una squadra di serie C giocare così bene come il Mestre l’altra sera.. e per quanto ci riguarda basta vedere come eravamo messi in campo nel primo tempo per capire che Bisoli non dice frottole quando dice che il fatto di lasciarli un po’ giocare fosse studiato a tavolino, siamo scesi in campo con 3 punte e 1 trequartista arrangiato a centrocampo..pressing bello alto e soprattutto nel primo tempo le 3 punte stavano fisse 3 metri davanti ai difensori a far pressing, ma sempre pronti a ripartire e con i nostri centrocampisti 4 o 5 metri indietro pronti a recuperare paĺloni e infatti gliene abbiamo fatti 2 con questa tattica, ma con un po’ più di freddezza nei passagi o se Belingheri la butta dentro quando ha trovato quel corridoio palla al piede potevano essere tranquillamente 3.. poi nel secondo tempo siamo calati fisicamente e abbiamo sofferto non poco il loro gioco.. e nonostante questo abbiamo cmq avuto 2 occasioni abbastanza limpide. Bene così.. anche perché visti i risultati delle altre contava solo vincere.. mi andava bene anche un autogoal di natiche al 90esimo.. giornata perfetta..recuperato/guadagnato punti su tutte le comcorrenti, siamo primi a neanche metà novembre..non me lo sarei aspettato e meglio di così non ci poteva andare..

                                            1. Enrico M. scrive:

                                              Io in Guidone ho sempre creduto.
                                              Scherzi a parte, felice di sbagliarmi se continuerà così. Comunque davvero bello vedere la squadra lottare. Il fatto che anche il turnover di ieri abbia avuto effetti positivi è un buonissimo segno. Ora concertazione e continuità

                                              1. Lacoste76 scrive:

                                                Non toccate mio figlio acp

                                                I bambini Veneti non si Toc-ca-no

                                                1. effebi scrive:

                                                  vieni a Pordenone acp ?

                                                  1. acp scrive:

                                                    lacoste che parla di giorni di giubilo è la conferma che il dna è morto. per pordenone inizio a percepire strane sensazioni, nulla di buono all’orizzonte.

                                                    ieri partita bella perchè intensa non perchè ben giocata. del resto che il padova sia, in tutti i sensi, una passione è fatto ormai acclarato.

                                                    • Patrick scrive:

                                                      è che forse non hai piu’ un cazzo da scrivere…
                                                      che noia…ma scoprire una nuova passione?
                                                      non so…tipo la F—A ?
                                                      chiedi a La Coste, è un grande amico, una spalla medica e morale importante !

                                                    1. acp scrive:

                                                      lo ammetto: sono uno pseudotifoso.

                                                      1. acp scrive:

                                                        2-1 come da me previsto. con i panchinari di ieri verrebbe fuori una squadra da playoff. piedone è ormai il mio idolo. che cazzo ci fa capello in serie C? pubblico splendido.

                                                        il gatto è nel sacco. non ce lo mangerà nessuno.

                                                        1. Spinoccia scrive:

                                                          Gran bella partita ieri però non esaltiamoci troppo perchè ci sono comunque cose su cui riflettere.
                                                          Ad esempio, credo per la prima volta dall’inizio del campionato (escludiamo l’episodio Renate) il Padova è stato succube dell’avversario in avvio di partita. Siamo sinceri: abbiamo segnato nel miglior momento del Mestre e solo grazie alle loro ripetute disattenzioni in fase di impostazione. Il gioco lo facevano loro e noi ci limitavamo ad aspettare.
                                                          Bisoli ha detto che la cosa era più o meno voluta date le caratteristiche dell’avversario e i postumi di Salò. Per me si è sentita molto la mancanza del centrocampo titolare (Pulzetti in primis e un Serena in cabina di regia forse non proprio all’altezza).
                                                          Se non usciva quel goal come si sarebbe messa la partita? Speriamo che il DNA sia cambiato sul serio…
                                                          L’arbitro questa volta ci ha dato una mano e va riconosciuto: il secondo goal è nato da un’azione quanto meno dubbia e non so in quanti avrebbero lasciato correre senza rilevare la spinta di Marcandella (per quanto leggera, c’è stata). Idem per l’uscita di Bindi, sul cui angolo peraltro è nato il goal del Mestre.
                                                          Ciò nonostante sarebbe stata la partita perfetta se fosse finita 3-1 perchè, da squadra schiacciasassi avremmo capitalizzato al massimo le situazioni favorevoli. Invece abbiamo fallito troppe volte il terzo goal e dall’80simo in poi è stata una sofferenza estrema. In questa fase della partita poi vorrei sottolineare il pessimo approccio alla gara che ha avuto Chinellato, svogliato nella corsa e indisponente nel perdere palla più volte nei decisivi minuti del recupero. Certo non deve essere bello per lui essersi visto scavalcato anche da Marcandella, ma tant’è! Credo che Bisoli non gli abbia perdonato facilmente il goal mangiato a Salò. E giustamente.
                                                          Come sottolinea Martina, il coraggio di Bisoli è stato vincente perchè proprio Marcandella è stato l’arma in più e per schierarlo dall’inizio ci voleva il coraggio di un allenatore con le palle. Dopo lo smidollato dell’anno scorso ci voleva!
                                                          Il carattere di Bisoli sarà decisivo per l’esito finale di questo campionato, a mio avviso.
                                                          La presenza di Marcandella ha un pò frenato Capello, d’altronde l’intenzione non era di schierare un 433 ma pur sempre un 4312 magari un pò ibrido, fatto sta che BigDrive ne ha sicuramente tratto giovamento. Per il contropiede Marcandella si è dimostrato più efficace di Capello (che a volte rallenta e incespica con la palla) ma se gioca il primo forse vedo meglio Candido o Belinghieri come rifinitore per avere maggior apporto anche in copertura.
                                                          Se riusciamo a fare risultato a Pordenone la faccenda si fa veramente interessante perchè anche il fenomeno Renate prima o poi si darà una calmata!

                                                          • QuoreSqudato scrive:

                                                            Condivido in toto il tuo commento e mi associo a riconoscere gli enormi attributi di Bisoli.

                                                            Ieri si è vista una partita di calcio giocato veramente bene da entrambe le squadre come poche volte mi è capitato all’Euganeo.
                                                            Esaltante, da ricordare.

                                                          1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                            Dopo aver subito 3 furti sulle 4 partite disputate nelle due stagioni precedenti, ora sarebbe interessante dare finalmente una bella lezione a quel buzzurro di Lovisa… Sembrano in un momento di crisi e bisognerebbe assestare il colpo (arbitri permettendo)…

                                                            1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                              Vittoria con il Mestre pesantissima per diversi motivi:
                                                              1) perché ottenuta sapendo soffrire contro una squadra che, almeno in questo momento, è molto forte e in forma (la migliore vista finora);
                                                              2) perché ottenuta solo 3 giorni dopo una partita dispendiosissima come quella di Salò;
                                                              3) perché le altre pretendenti all’alta classifica stanno zoppicando (a parte il Renate);
                                                              4) perché abbiamo avuto la piacevole conferma che, con Bisoli, anche i giovani (Serena, Marcandella, Cisco) possono dare un valido contributo;
                                                              5) perché è un risultato che finalmente cozza con il DNA Padova (secondo cui ieri sarebbe dovuto uscire al massimo un pareggio).

                                                              1. effebi scrive:

                                                                complimenti a bisoli e ai ragazzi che si fan trovare pronti….marca della è rientrato in gruppo Lunedi due allenamenti con i compagni onore al merito

                                                                1. fabio.pd scrive:

                                                                  …io ho ancora negli occhi la discesa di Cisco….si è fumato tre giocatori, uno fuori area e due dentro….spettacolare. Mi sa tanto che se andiamo avanti così….a Bisoli bisognerà fare una statua come quella di Angelo Beolco…..

                                                                  1. tifoso scrive:

                                                                    Ed ora almeno per una settimana, sarebbe bello non sentire le solite litanie del tipo ” ci manca una punta vera “, “marcandella che fine ha fatto” , ” se non investi sui giovani…” . Anzi concentratevi su chinellato che non si sa mai! Facciamocene una ragione: siamo forti

                                                                  Lascia un Commento

                                                                  *