12
nov 2017
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 40 Commenti
VISUALIZZAZIONI

3.062

UNA SQUADRA COI CONTRO…

Cinico, spietato, che non molla mai. Questi sono i primi aggettivi che mi vengono in mente dopo aver visto il Padova avere finalmente la meglio sul Pordenone in uno stadio che negli ultimi due anni ci aveva regalato solo sofferenza e sconfitte con code polemiche. Per una volta tanto sono stati i “ramarri” a fine gara ad avere qualcosa da dire all’arbitro per qualche decisione che comunque non scalfisce minimamente la grande prestazione, di cuore e sostanza, dei biancoscudati. Ai nostri non è rimasto che stringersi in un lungo e caldo abbraccio e correre verso lo spicchio del “Bottecchia” in cui avevano appena iniziato i festeggiamenti i 618 tifosi arrivati da Padova per l’occasione. 618 eroi, a loro volta, che sia chiaro!

Lo dico senza il rischio di essere smentita o, peggio ancora, di essere considerata una che fa voli pindarici ed è troppo ottimista: oggi il Padova, da Pordenone, si è portato a casa una bella fetta di stagione. Solo una fetta, per carità, non significa avere già in frigo tutta la torta ovvero aver già vinto il campionato! Ma questa fetta non potrà non essere una molla che si rivelerà decisiva! Aver battuto a domicilio una diretta concorrente, anzi LA diretta concorrente, dà un segnale di forza pazzesco all’intero girone. Offre l’immagine di un Padova forte soprattutto dal punto di vista mentale, di una squadra in cui i singoli sono fortissimi e valgono ben più della serie C in cui si ritrovano a giocare (vedi Pulzetti, finalmente in gol dopo vari tentativi, Belingheri, Pinzi e via discorrendo), singoli che però hanno l’umiltà e la cultura del lavoro necessarie a mettersi a disposizione dei compagni, per la creazione di un gruppo che si sta rivelando vincente sotto ogni punto di vista. Un gruppo coi contro…fiocchi!

Ennesima domenica di festa da queste parti… Non succedeva da una vita! Godiamoci il momento, pensando, per una volta tanto, che non sarà solo “una primavera”… E che anzi sarà proprio la primavera a portarci finalmente buone notizie!

3.062 VISUALIZZAZIONI

40 risposte a “UNA SQUADRA COI CONTRO…”

Invia commento
  1. Stefano scrive:

    Triestina tostissima e si sapeva …. ma si vince anche questa !!!! E marcandella ………….. oltre al ragazzo, grande applauso per Trevor Trevisan!!!!!!

    1. effebi scrive:

      forse i veri tifosi del padova sono al massimo 5000 il venerdì sera non è poi così impossibile. …sono convinto che in primavera se siamo in alto allora verranno…

      1. acp scrive:

        sandra e raimondo.

        purtroppo ho buone sensazioni per venerdì

        1. massimo biancoscudo scrive:

          Vincere e restare primi….

          1. Lacoste76 scrive:

            268 biglietti venduti ai triestini.
            Sarà anche venerdì sera ma da quando seguo il calcio io non ho mai visto i triestini in numero decente. Ai playout vennero in 500, noi da loro in 3000. Mai visti, faccio per dire, in 1000.

            All’Appiani erano gli unici (nei derby) ad avere solo la Sud e non lo spicchio dei distinti, come ad esempio gli udinesi o gli spallini o gli stessi reggiani, bresciani. Per me sono sopravvalutati, non abbiamo cantato contro i Mestrini ed offenderemo tutta la partita i triestini. Vabbè partita storicamente sentita ma muovono numeri ridicoli.

            • Cane Pazzo Tannen scrive:

              Vero che i triestini, in generale, non hai mai storicamente mosso grandi numeri, però secondo me per essere di venerdì sera 264 biglietti non sono poi un numero orrendo (di questi tempi poi).
              Per dire, non penso che noi a parti invertite saremmo andati in tanti di più.

              In ogni caso caso quoto acp: meglio 250 triestini di 2000 magnagatti.

            • acp scrive:

              meglio 200 triestini di 2000 magnagati.

              siamo a metà novembre e siamo già alla terza diretta nazionale, tutte e tre le volte per partita casalinghe. basta.

              • pusillanime filippo scrive:

                anche il dato della tifoseria di casa in prevendita è decisamente sottotono
                da primi in classifica raggiungere i 4000 scarsi con una partita di cartello è un segnale di disinteresse che non mi aspettavo
                questa società merita di più

              • LucaPd scrive:

                Concordo hanno rotto il cacchio con sti anticipi o sti orari assurdi..

            1. acp scrive:

              alfageme 5 gol.

              ho sempre ragione io. noia.

              1. Stefano scrive:

                Ricordo il padova triestina citato nelle interviste in questi giorni : abbiamo attaccato 85 minuti per prendere il goal in contropiede verso la fine …. l'attuale triestina sta costruendo la sua classifica fuori casa . Non dimentichiamolo … anche con un pari non mi fascerei la testa

                1. fabio.pd scrive:

                  …che fatica mollare la CADREGA !! …..perennemente mani in tasca sia Brevi che Ventura…andate pure…sciòò……spero tanto che anche Ta-vecchio se ne vada. Mi spiace per l ‘ ITALIA , per il tifosi, per la gente che tifa, per l’immagine, ma…..un profondo bagno di PULIZIA e di UMILTA’ va più che bene !!! finalmente non vedrò più in nazionale Buffon e compagni !!

                  1. Patrick scrive:

                    vi annoiate a vincere, padovani? eh lo so qui ci si scalda solo quando c’è da polemizzare o portare sfiga perenne…
                    o siete in lutto per il sacrosanto verdetto di ieri sera?
                    ridicola Italia ridicolo paese…

                    • Marcatonio scrive:

                      Concordo con Filippo sul “silenzio di scaramanzia”… se posso aggiungere, giustificato da alcuni elementi, tra cui il DNA Lacostiano, ma pure il fatto che si, piano piano ci si rende conto della propria forza, piano piano ed è normale che sia così…ma per esempio, non hai, come fu in serie D la percezione netta di essere superiore e che quasi sicuramente le batterai tutte (più o meno), per cui volare bassi e lottare caparbiamente con costanza ed impegno partita dopo partita per l’obiettivo finale, senza esaltazioni inutili…

                    • filippo scrive:

                      credo sia un silenzio di scaramanzia, almeno per me lo è
                      io colgo segnali che mi fanno pensare che è l’anno buono, piccole cose ma significative che gli altri anni ti andavano generalmente contro. Non credo sia tutta una questione di fortuna, che come è noto aiuta gli audaci… diciamo che gli episodi ti girano perché te li vai a cercare con determinazione, convinzione, umiltà, scaltrezza.
                      Venerdì abbiamo un altro impegno tosto… non mollare la presa.

                      Di Lunedì si sono profuse fin troppe parole e versati fin troppi litri d’inchiostro. Semplicemente è il risultato esplosivo che provoca mettere due incompetenti in ruoli di responsabilità per cui risultano totalmente inadeguati.

                      Io attendo invece ancora due parole del sindaco su Mercedes Seferovic. Credo che mi crescerà un metro di barba nell’attesa.

                    • Lacoste76 scrive:

                      Saccente Radical Chic

                      Grigio

                      • Patrick scrive:

                        bimba fighetta che blocca e riblocca.non ti accorgi che sei tu il megalomane. ma stavolta stop.
                        andata.

                        • Lacoste76 scrive:

                          Bimba fighetta…dai dai viziatino di largo europa, vai a prendere la pioggia per sentirti uomo, ma resti sempre la Contessa De Blanc nel suo salotto culturale radical chic da cui emanare sentenze con alone persistente di superiorità culturale ed intellettiva.
                          Campagnolo Lacoste non all’altezza.

                          • Patrick scrive:

                            sei povero di contenuti e chiuso nella tua bambagia di vita privilegiata non se per forza maggiore o per scelta o forse per entrambe.
                            spari frasi a caso senza capo ne coda.
                            te ne do atto, non puoi fare altrimenti.

                    1. Stefano scrive:

                      Arbitrerà pasciuta di Agrigento … ci arbitro ancona padova 2-2 e un pro Piacenza padova 1-1

                      1. Tifoso a 1/2 scrive:

                        Arrivati a più di un terzo della stagione si può fare un mini-bilancio vedendo da dove partivamo. Fino ad inizio giugno c’erano due uomini al comando, ora il capitano è uno solo. Bergamin ha lasciato, doveroso ringraziarlo per l’impegno ma era inadeguato come figura di riferimento della società; a pane e salame il Padova non può essere rappresentato. Non a caso in lega avevamo un peso specifico pari al Fano e questo non è accettabile. Bonetto ha fatto un passo coraggioso e di cuore, prendendosi tutta la responsabilità sulle spalle. Fortunosamente ha scelto anche il decidere da solo e finora la scelta lo ha premiato. Ricordo a tutti: Bisoli lo ha voluto lui e solo lui, e senza la sua volontà di voler aprire il suo portafogli sarebbe arrivato un allenatore sull’onda di quello che ha fatto male lo scorso anno. Già questa decisione ha messo la barca nella giusta rotta, anche perchè il mister è uno che a sua volta ha chiesto e ottenuto (giocatori e mentalità di lavoro). Il nuovo corso BB (Bonetto-Bisoli) mi piace molto, gente seria, che parla poco e lavora molto, e che vuole solo una cosa: cercare di vincere. Gente che mette la faccia e che già a luglio parlavano di piani alti, nessuna scusa e molto pragmatismo. Con queste premesse i risultati sono la conseguenza, mi auguro che questo periodo duri fino a maggio. Il calcio non è matematica, e i risultati sono determinati da molteplici variabili perciò si parla sempre di essere in possesso di presupposti che ti permettano di avere maggior o minor probabilità di vincere. Con loro in sella la promozione può essere alla portata e possibile, anche perchè con la loro personalità e capacità nei loro rispettivi ambiti riescono a far passare in secondo/terzo piano le problematiche o le inadeguatezze di alcuni addetti ai lavori che fanno parte del Padova (dirigenti e calciatori in primis). Una volta passati dal fango della serie C alla serie B mi auguro che i neo BB riescano ad accerchiarsi di gente del loro stampo, con la passione e professionalità che necessita la nostra piazza. Con questo mix di componenti tutti i tifosi padovani potranno allora sognare veramente in grande. Forza Padova !!!

                        1. Stefano scrive:

                          Beh hai ragione a dire che alfageme va bene nei campionati della tripolitania . Se e'per questo in effetti, hai ragione ……

                          1. Stefano scrive:

                            1 gara a pulzetti : atteggiamento irriguardoso verso assistente arbitrale…. fosse stato "offensivo " sarebbero state 2(vedendo altri stessa giornata…..

                            1. Stefano scrive:

                              4 rigori in 8 partite quest'anno

                              1. acp scrive:

                                non conta la media spettatori ma la mediana. passata da 3800 a 4800. venerdì salirà ancora.

                                quando bisoli azzeccherà la coppia giusta di mezzali sarà la fine per la lotta al primo posto.

                                1. massimo biancoscudo scrive:

                                  Va beh ragazzi, sono tornato in trasferta dopo un po’ di tempo e….si è vinto finalmente a Pordenone. Mi sa che mi tocca venire più spesso anche se è sempre una lotta con la moglie. Però se i risultati sono questi….Adesso sotto con la Triestina. Peccato per Pulzetti che si beccherà una squalifica, però uno così che ancora si spende totalmente per la sua squadra…lo clonerei. Forza Padova sempre !!!!!

                                  1. Patrick scrive:

                                    Osservzioni sull’ intensa giornata di ieri:

                                    - una vittoria che pesa come una tonnellata su un campo difficile e dove l’ anno scorso giocando cosi ne avremmo presi tre. fortunati come deve essere quando l’ anno puo’ essere quello giusto e cinici, anche se almeno dieci ripartenze errate sulla nostra tre quarti gridano ancora vendetta.

                                    - mi sa che al nostro raddoppio capello era in posizione attiva e quindi fuori gioco. Comunque dettagli.

                                    - era giusto il pareggio, come contro il mestre, ma sicuramente non abbiamo rubato nulla. dopo il raddoppio di pulzetti loro non hanno piu’ creato nulla.

                                    - mi ha deluso moltissimo il tifo nel nostro settore, raramente ho percepito un mortorio del genere: i ragazzi giovani fanno il possibile, ma se si continua a non capire che solo due tre volti della vecchia guardia in grado di scalfire la postura moderata del padovano non andremo da nessuna parte..tre quarti di match trascorsa tra coretti troppo lunghi e seguiti da pochissimi…bello vedere nuove pezze in balaustra.

                                    - pordenone è un luogo agghiacciante, stavolta abbiamo rischiato un nuovo agriturismo e ci è andata decisamente male, pessimo pranzo…ma visti i precendenti del biennio scorso ( mangiato da dio ma perso) ci metto la firma.

                                    - faccio notare lo spazio penoso nella prima che il mattino di oggi ha riservato al Pd capolista, trafiletto a fondo pagina a fianco all’ immancabile Citta…bambini certificati.. senza dimenticare lo scandaloso silenzio sul caso gasoline dove il giorno dopo il fattaccio non veniva nemmeno citato nella prima e con toni molto soft all’ interno ( Giordani in effetti non avrebbe gradito)…ecco, prendetelo come un classico e facile esempio di stampa di partito pilotata…disinformazione.

                                    - antoniana oggi mi ha consegnato una bella cassa di birra biancoscudata, commovente.

                                    1. acp scrive:

                                      i boy scout sono un gruppo, i ciclisti al tour sono un gruppo. il padova è una SQUADRA. una squadra fatta a immagine e somiglianza della sua tifoseria, rognosa, ruvida, solida. squadra che, diciamocelo chiaramente, suga un calcio non spettacolare ma assai pragmatico. il bisoli, il primo a volerlo a padova sono stato, è perfetto per padova anche se qualche tiratina d’orecchie se la meriterebbe. ma questo aspetto, osservato da un punto di vista ottimista, significa che il padova ha ancora dei margini di miglioramento, il primis direi i gol subiti ma non solo.

                                      peccato solo aver incontrato il renate in un periodo di non forma. 3-4 giornate dopo non avremmo mai perso.

                                      6 volte nelle ultime 8 abbiamo segnato 2 gol
                                      5 volte nelle ultime 6 abbiamo subito gol
                                      1,92 gialli a partita, 0 rossi in campo.
                                      4 gol per belingheri.
                                      3 diffidati: trevor,belingheri e pinzi
                                      differenza di rendimento tra casa e trasferta finora abbastanza notevole.
                                      2,67 punti a partita in casa, 1,67 fuori
                                      2 gol subiti in casa 10 fuori
                                      +1,33 di differenza reti media in casa, 0 in trasferta.

                                      ora godiamoci il derby, padova-triestina è da sempre la mia partita preferita.

                                      1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                        Altra vittoria pesantissima con il Pordenone che adesso potrebbe essere potenzialmente anche a -11…
                                        Ieri si è sofferto, soprattutto nel primo tempo, non c’è dubbio (devo dire che non mi aspettavo un Pordenone così in palla viste le due sconfitte consecutive). Ma per questa ragione tali vittorie sono ancora più pesanti.
                                        Finalmente, dopo i furti subiti nelle due passate stagioni, abbiamo bastonato il buzzurro di Lovisa e il Pordenone… godo e che facciano pure le loro polemichette da 4 soldi!
                                        Ora bisogna cercare di recuperare energie dopo 3 partite tostissime, ma questa squadra ha dato ormai ben più di un segnale di essere unita, umile e di lottare su ogni palla.
                                        Venerdì altra partita molto molto difficile con una Triestina che viaggia nettamente meglio fuori casa in questo periodo… occhio!
                                        Peccato per l’espulsione di Pulzetti.

                                        1. fabio.pd scrive:

                                          …..i commenti di Lovisa ed allenatore denotano una squadra che ha perso il senso dell’orientamento, dopo 3 ko di fila. Ridicoli !! meritano di farsi un bagno di umiltà, a vita, in serie C. Grande prestazione del PADOVA !!! Complimenti a tutti !

                                          1. Giorgio scrive:

                                            Ieri ho avuto la certezza che abbiamo un gruppo solido e unito, senza prime donne e/o fighette.
                                            Pulzetti in panchina che fa da vice allenatore anzichè sbattersene e salta in campo per difendere il “bocia”
                                            Avanti così…….

                                            1. Stefano scrive:

                                              Quante volte abbiamo sentito dai nostri "abbiamo perso per degli episodi " : adesso leggerlo detto dagli "altri" e' bellissimo !ahahahah e poi l'espressione di Lovisa …… non ha prezzo!!!!!!!!!

                                              1. Nonostante Lutterotti:) scrive:

                                                Di ritorno da PN, segnali forti, in una partita di sofferenza, gli episodi sono stati a nostro favore. La sintesi giornalistica parlerebbe di squadra cinica, io sottolineo un gruppo granitico, trascinato da un Mister super energico, e da alcuni leader, Pulzetti, Pinzi, Beligheri, di livello superiore. Avanti così, e se i giovani, da Marcandella a Serena, continuano a crescere, in primavera ce la giochiamo fino in fondo.
                                                Bye bye. ramarri, come brucia perdere!!!
                                                Un suggerimento alla Fattori, qualche litania ripetuta in meno e qualche coro potente in più. Bravi comunque.

                                                  1. Enrico scrive:

                                                    Bene !!!! avanti con umilta’ e sempre maggiore consapevolezza… P.s. che bello malgrado lo stadio del Pordenone non sia chissa che pero’ vedere i giocatori da cosi vicino e fantastico…Forza Padovaaaaa!!!!

                                                  Rispondi a massimo biancoscudo

                                                  *