18
nov 2017
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 57 Commenti
VISUALIZZAZIONI

3.385

UN CHIARO SEGNALE

Un segnale di forza. Un avvertimento alle altre. Una crescita della consapevolezza di sè. La vittoria contro la Triestina di questa sera, anzi, mi correggo, contro questa Triestina, così tosta e brava a far girare la palla e, a tratti della partita, anche la testa ai giocatori del Padova, ha un valore immenso. E’ il chiaro segnale che gli uomini di Bisoli, sempre più primi in classifica, possono davvero sostare nella posizione con la miglior visuale fino alla fine del campionato.

Non mi piace troppo parlare dei singoli. Preferisco, di solito, evidenziare i miglioramenti del gruppo sotto la guida di un allenatore che si rivela ogni settimana vincente nelle sue scelte azzeccate. Stavolta però è inevitabile applaudire, oltre allo stesso Bisoli, anche una serie di giocatori che stanno mostrando pregi tecnici e mentali straordinari. Un bravo va a Tabanelli che, nella serata del suo esordio dopo un brutto infortunio muscolare, ha trovato anche la via del gol. Un bravissimo va a Marcandella che continua a dimostrare all’allenatore che quest’estate ha fatto bene a riportarlo a casa, nella sua città, per tornare a fargli indossare la maglia biancoscudata. Un altro immenso stasera è stato Carlo De Risio: subentrato a metà ripresa si è attaccato alle caviglie degli avversari e non le ha più mollate, mostrando un temperamento eccezionale. Per non parlare di Trevor Trevisan: il difensore, già al Padova dal 2009 all’inizio del 2014, sta dimostrando una maturazione pazzesca. Non è più il ragazzino che ogni tanto si perdeva per strada, è diventato un uomo, maturo, un giocatore di cui ti puoi fidare sempre. Non tutti, quest’estate, avevano gradito il suo ritorno: lui ha chiuso la bocca e ha iniziato a pedalare e ha fatto l’unica cosa che andava fatta, da persona intelligente quale è: ha lasciato che fosse il campo a parlare per lui. Un ultimo plauso lo voglio riservare a Michele Russo: il difensore, titolare irremovibile e rigorista d’eccezione l’anno scorso con tanto di 7 gol all’attivo, si ritrova ora a doversi sedere in panchina, chiamato ogni tanto da Bisoli a dare il suo contributo a partita in corso. Be’, ogni volta, Michele mi stupisce per come entra in partita senza accusare minimamente il colpo, senza lamentarsi, senza diminuire di una virgola l’impegno di sempre. Non è facile, ma lui sa che, solo facendo così, si farà ritrovare pronto dal primo minuto quando il tecnico avrà nuovamente bisogno di lui.

Segnali di un Padova forte, segnali di una squadra che vuol dimostrare di non essere solo un sogno, ma una splendida realtà.

3.385 VISUALIZZAZIONI

57 risposte a “UN CHIARO SEGNALE”

Invia commento
  1. Stefano scrive:

    Appena atterrato apro cellulare e….. doppio CISCO!!!!!!! Strafelice per la vittoria ma anche per il Bocia!!! Grandi!!!!

    1. effebi scrive:

      che gente….e questi sono i tifosi…

      1. Lacoste76 scrive:

        2-0

        Titoli
        “L’albinoleffe si conferma la bestia nera: addio fuga”
        “Bergamo amara per la banda Bisoli”
        “Fine dell’incantesimo, l’Albinoleffe riporta i biancoscudati alla realtà”

        1. Stefano scrive:

          X domani : nessun pronostico .

          1. acp scrive:

            piove, meglio se sto a casa.

            1. Patrick scrive:

              se un tifoso avversario passasse per il blog e si leggesse gli ultimi dieci messaggi non potrebbe che giudicare una gabbia di matti questo luogo…paranoie, arbitraggi, puttanate……con la squadra stra prima in classifica ed in semi fuga…..
              se non avete impegni improrogabili come la coste, alti livelli, potreste valutare di muovere il sederino e venire a bergamo…
              attenti pero’..freddo freddo, guantini e calzamaglia…
              ciao fighe.

              1. filippo scrive:

                a me il concetto espresso da Maurizio sembrava molto chiaro
                arbitro ininfluente nonostante manifesta incapacità… si parla chiaramente di incapacità, non di malafede
                ininfluente perché? perché il Padova è più forte.
                incapace perché? perché la gestione disciplinare della partita nel primo tempo è stata ridicola, con i triestini autorizzati a menare come fabbri e mai puniti, con i padovani invece sanzionati al primo fallo di Trevisan. Incapace e non in malafede, perché è evidente nella ripresa – vista probabilmente anche la sonora contestazione levatasi dalla ovest alla fine del primo tempo – un cambio di rotta con conseguente riequilibrarsi dei cartellini. La questione della sostituzione poi un errore marchiano che da la misura dell’inadeguatezza ad arbitrare partite di grido come questa.

                sono dati oggettivi, riportati il giorno seguente da tutte le testate giornalistiche. Nessuno ha gridato allo scandalo, né ha profuso piagnistei in stile Venturato. Anzi, a lamentarsi degli arbitri sono stati i nostri avversari. D’altro canto è sempre così, quando sei in testa dietro vedono sempre le streghe. Un po’ quello che noi stessi “urlavamo” gli anni scorsi, anche se certi episodi (Cittadella, Pordenone, Reggio Emilia) erano abbastanza inequivocabilmente sintomatici di una certa sudditanza. Non capisco a che serva scaldarsi…

                • sergio scrive:

                  … da la misura dell’inadeguatezza ad arbitrare partite di grido come questa.”

                  Allargandoti un po’, fai la stessa mia critica all’operato, non già dell’arbitro – “povercrist” – ma del designatore!

                  E adesso rispondo a Mauri, sempre “centrato” ma stavolta non mi trova d’accordo. Non ritengo affatto ininfluente un arbitraggio del genere. Perché io, ancor oggi (che faccio 80 anni) vedo l’uomo sempre prima di un qualunque risultato, anche sportivo.
                  Detto in chiaro, io baratterei volentieri i 3 punti -pur meritatamente conquistati- con la salute anche di un solo giocatore. E, di più, se questa partita non è stata “influenzata” nel risultato, non è detto che qualche punto non lo si perderà per strada proprio a causa di questo grave incidente!

                1. acp scrive:

                  il concetto di competizione sportiva continua ad essere poco chiaro per alcuni

                  1. giacomodarecanati scrive:

                    FANO-PADOVA venerdì 29 dicembre, ore 14.30

                    3a GIORNATA RITORNO

                    Riposa: PADOVA

                    4a GIORNATA RITORNO

                    VICENZA-PADOVA sabato 27 gennaio, ore 20.30

                    visto che come un mantra molti ripetono: ma in febbraio marzo le squadre di bisoli crollano………… grazie al riposo abbiano un mese di buco ……. mi auguro che la societa’ possa supportare bisoli per evitare i campi ghiacciati ed organizzare un mini ritiro con un clima accettabile : basterebbe anche poter andare al sud…. andare in B non ha prezzo in termini di introiti e magari con qualche sponsor……………

                    1. Marcantonio scrive:

                      Dopo la lite a bordo campo di venerdì scorso, certamente ieri sera Bisoli una mano a Sannino l’ha data. :lol:

                      1. L'altro Maurizio scrive:

                        Degli arbitri sto anno me ne frego e non vedo tutti al momento. Questo incapace ha fatto entrare, contra regola, un giocatore uscito fuori dal campo prima dell’inizio della ripartenza. Basta questo per capire che era solo incapace e non in male fede, quelli sanno il regolamento.

                        • L'altro Maurizio scrive:

                          Ops furti

                          • sergio scrive:

                            Ma, scusate un attimo. Mi sembrava chiaro che io non ce l’avevo con l’arbitro, ma con chi ce l’ha mandato!!!
                            Ma, se poi dobbiam star zitti per non disturbare il manovratore…

                          • sergio scrive:

                            furti no, ma parliamo un po’ di chi li designa!… perché per un derby “storico” di tal fatta non si manda uno sprovveduto. Ma uno “di polso”, che al primo fallo ammonisce, e al secondo espelle! E invece il “nostro” ha atteso che il fallo lo facesse uno dei nostri per affibbiare la prima ammonizione. Ma intanto il povero Madonna aveva “finito” di giocare per quest’anno!

                            • L'altro Maurizio scrive:

                              Un Reggiana Padova , da manette ai polsi, non e’ piu’ capitata e mai piu’ capitera’.
                              Manna rispetto agli anni scorsi. Un saluto al cantante Tozzi…e siamo pari.
                              Arbitri,al momento, ininfluenti…da baciarsi i gomiti.

                              • L'altro Maurizio scrive:

                                Marco…Marco. ..☺ .

                              • Patrick scrive:

                                parlo anche di te, nemmeno ti rendi conto di cosa state parlando…come dice Marco, alla prima occasione vi attaccarete urlando al complotto…è pure da questo punto di vista che la piazza deve crescere…sempre a piangerci addosso…. sei tu che forse non sai di cosa scrivere in questo momento, dove si va sin troppo bene per gli standard medio dei qui presenti.
                                ps. ieri 500 paganti…ok serata fredda e poco invogliante visto il trofeo inutile…ma la societa’ non poteva mettere prezzi piu popolari?

                              • Marco scrive:

                                Quoto Patrick….guarda caso quest’anno sei al comando della classifica e gli arbitraggi sono ininfluenti, gli anni scorsi erano determinanti…ossessione + vittimismo….e alibi sempre a portata di mano, che torneranno a galla alla prima occasione a sfavore !

                              • L'altro Maurizio scrive:

                                Se parli di me, allora fatti vedere da uno bravo. Se parli con Sergio allora sono d’accordo. Mai come questo anno abbiamo avuto buoni arbitraggi, cioè ininfluenti
                                Quando non si sa’ che cazzo scrivere non è necessario farlo per forza.

                              • Patrick scrive:

                                ma ti rendi conto di cosa stai parlando da giorni??? di arbitri?? chiamarla ossessione è un eufemismo….ma si puo’ vivere cosi?

                        1. acp scrive:

                          troppe vittorie, come tifoso biancoscudato ho una crisi d’identità.

                          • fabio.pd scrive:

                            …..tranquillo ACP…io metterei la firma per vincere ogni partita e non avrei alcun giramento di testa. Mi ricordo il purgatorio in C2 dove vincevamo praticamente ogni partita, e per fortuna. Non lamentiamoci se la macchina funziona ed è ben oliata !

                          1. tifoso ignoto scrive:

                            Diabolico Bisoli, fa giocare le riserve in campionato e i titolari in coppa italia

                            1. Stefano scrive:

                              5 : sannino ha preso lo schiaffone ……….

                              1. Stefano scrive:

                                L'arbitro designato ci ha arbitrato in un padova mantova 0-0 dello scorso ottobre

                                1. LucaPd scrive:

                                  Che voi sappiate Zambataro può giocare anche a destra? E Zivkov? Brutta storia quella di Madonna.. in bocca al lupo a lui e spero torni presto in campo.

                                  1. filippo scrive:

                                    tanti auguri al mister e a Maurizio che oggi compiono gli anni

                                    peccato che entrambi li debbano festeggiare in una città che non più tardi di due settimane fa o giù di lì il sindaco non esitava a definire “sicura” ai microfoni proprio di telenuovo… nel giro di 8 giorni abbiamo avuto prima il nomade che pensa di essere un terrorista dell’Isis e tira già le vetrate dei locali a furgonate, poi il tunisino accoltellato in pieno giorno di fronte al Mac di piazzale stazione.

                                    Ah! Bernabei nel discorso di “addio” diceva proprio pochi giorni fa che la stazione ora era un gioiellino perché aveva chiuso la sala scommesse e c’era l’esercito.

                                    Naturalmente per il giornalino di partito sarà tutta una mistificazione della Destra.
                                    Il problema a Padova era il Plebiscito, come è noto.

                                    FVM

                                    1. Lacoste76 scrive:

                                      Perso Madonna fino a fine campionato.

                                      Il calcio è uno sport con una complessità enorme. Infortuni, calendario, arbitraggi, pali, rigori, gol al 90mo, equilibri di spogliatoio, equilibri nella dirigenza, stadio…concorrono tutti al risultato finale.

                                      L’umiltà che genera CONCENTRAZIONE è la miglior medicina

                                      • Enrico M. scrive:

                                        Perdita grave, ma le grandi squadre si vedono anche per come reagiscono alle assenze. La soluzione provvisoria può essere quella vista con la Triestina. Per avere la spinta che Madonna garantiva servirebbe invece un acquisto (gennaio è lontano ma non lontanissimo).

                                      • acp scrive:

                                        va da subito programmata la serie B

                                      1. acp scrive:

                                        che bianco è più adatto per un festeggiamento? credo proprio prenoterò un weekend in spagna a inizio maggio.

                                        quartultima o penultima, guai a loro se vincono il campionato a fermo. o in casa o al giglio.

                                        voglio la formazione panzer, stritolare, dominare, umiliare l’avversario. voglio due mezzali vere in campo, ruolo per mufloni non per cerbiatti. specie nel 4312.

                                        1. Stefano scrive:

                                          Ottimi risultati . Contento per il Mestre che contro una squadra più debole della nostra ha preso i 3 punti ………..

                                          • L'altro Maurizio scrive:

                                            Non pensiamo ad essere primi, manca troppo, ma partita dopo partita . La linea giusta è quella di Lacoste.

                                            • Lacoste76 scrive:

                                              Neanche un pessimista professionista può essere tale in questo momento.

                                              Tuttavia il calcio insegna che nulla è scontato, io ricordo decine di rimonte sulla prima lanciata,
                                              Cremonese su Alessandria 2017 Milan su Lazio 1999 Lazio su Juve 2000 Pordenone su Altovicemtino in serie D etc etc

                                              C’è chi dice che le squadre di Bisoli calano in febbraio/marzo tipo il Vicenza lo scorso anno.

                                              BONETTO, BISOLI E QUESTO PADOVA MEROTANO LA NOSTRA FIDUCIA E LA NOSTRA CONVINZIONE MA I TONI TRIONFALISTICI SONO DELETERI COME INSEGNA IL FESTEGGIAMENTO DEL MILAN NEGLI SPOGLIATOI DI ISTANBUL TRA PRIMO E SECONDO TEMPO. ;-)

                                              • Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                Scusa, ma se calassimo proprio da febbraio/marzo sarebbe un fallimento della tanto decantata preparazione pesante di Bisoli… Mi auguro proprio di no francamente…

                                              • LucaPd scrive:

                                                Concordo.. la strada è ancora molto lunga..dobbiamo tenere la testa bassa e continuare a pedalare.

                                          1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                            La tegola di Madonna, che proprio non ci voleva (in bocca al lupo a lui), dimostra che con il DNA Padova bisogna perennemente tenere le antenne dritte, evitare trionfalismi e rimanere sempre sul pezzo: massima concentrazione e determinazione costante per Bisoli e i ragazzi perché qui a Padova nulla è mai facile… e mi pare appunto che quanto capitato a Madonna sia un bel segnale… in un momento ottimo, con tentativo di allungo in classifica, ecco subito la tegola…

                                            1. Stefano scrive:

                                              con la rottura del legamento crociato lo rivedremo un bel po' più avanti … abbiamo alternative ma e' una grossa perdita

                                              1. Stefano scrive:

                                                In bocca al lupo a Madonna …….

                                                1. Stefano scrive:

                                                  Sgrat .sgrat……

                                                  1. acp scrive:

                                                    a maggio weekend liberi.

                                                    1. effebi scrive:

                                                      renate e sambenedettese pareggiano ora manteniamo le distanze

                                                      1. L'altro Maurizio scrive:

                                                        Qualche bontempone scrive spesso, che in campo ci vanno i giocatori e che l’allentaore e’ inunfluente.
                                                        Allenatore incapace toglie un centrale difensivo perche’ sbaglia un ‘azione e ne mette in campo uno peggiore che fa’ prendere il gol successivo(contro Sannino vinciamo anche a bocce).
                                                        Allenatore vincente difende i suoi a spada tratta, anche contro l’evidenza ed il brutto anatroccolo fa’ doppietta, mentre “Lazzaro alzati e cammina” debutta dopo 2/3 anni di inattivita’ e con un gol.
                                                        Allenatore che fa’ danni, anche economici, dichiara” questo non puo’ giocare nemmeno in D” e manda via un talento. Direttore che non ha capito bene il suo ruolo, gli va’ dietro.
                                                        Allenatore invece che capisce…prende due di D, e quello mandato via dal sopra citato lo fa’ diventare un pezzo di mercato da oltre due milioni.
                                                        Direttore che questo anno sta’ zitto e lascia fare al suo allenatore capace, capita la lezione?, avra’ un grande futuro se vince questo campionato.
                                                        Presidente che sa’ organizzare vince.
                                                        Grazie Bonetto.

                                                        • Enrico M scrive:

                                                          Marcandella si sta confermando un talento. Maurizio l’anno scorso avevi stra-ragione nel citarlo come possiibile alternativa in attacco e chi ce l’aveva sotto gli occhi tutti i giorni non l’ha capito…
                                                          Per fortuna il presente butta il passato alle spalle. Segnali molto positivi su più fronti:
                                                          - tutti i giocatori chiamati in causa mettono in campo l’anima e sembrano integrarsi subito
                                                          - gol su azioni costruite e non su episodi
                                                          - giovani di proprietà che si mettono in luce
                                                          - Trevisan con la maglia sporchissima
                                                          Vi prego non svegliatemi…

                                                        1. effebi scrive:

                                                          complimenti a Maurizio parole sante

                                                          1. fausto scrive:

                                                            Mi chiedo chi sia il responsabile degli arbitri di questa Serie C, sono veramente impressionato dalla scarsità e inadeguatezza di questa classe arbitrale. Uno peggio dell’altro, per non parlare dei collaboratori di linea, quello di ieri sera sotto la Est sembrava scelto tra i non vedenti.

                                                            1. acp scrive:

                                                              è il nostro anno.

                                                              1. effebi scrive:

                                                                e ricordo che il nostro ds professor zamuner non lo voleva …Grazie bisoli

                                                                1. effebi scrive:

                                                                  con le dovute proporzioni marcandella mi ricorda di Livio.

                                                                  1. tifoso ignoto scrive:

                                                                    Marcandella una corferma, Ravanelli una bella sorpresa ma fino ad un certo punto questo
                                                                    per dire che la panchina è di ottima qualità

                                                                    1. Stefano scrive:

                                                                      Arbitro assolutamente non adeguato ad un match del genere . Speriamo bene per gli infortuni di madonna e marcandella . Per il resto c'e' di che essere più che soddisfatti . Mi auguro sia possibile gestire al meglio ogni possibile pausa (bisogna metterle in conto ) per restare lì sopra e…. alla fine del girone di andata una preparazione ad hoc (magari da qualche parte con clima favorevole ) per arrivare al top a primavera .(investire su un ritiro sarebbe ripagato …..)

                                                                    Lascia un Commento

                                                                    *