21
ago 2018
AUTORE Mario Zwirner
COMMENTI 47 Commenti
VISUALIZZAZIONI

1.945

ASIA MINORE, LA NAVE SCUOLA

Nella vicenda di Asia minore, come la chiama oggi Il Tempo nel titolo di prima pagina, c’è un commento scontato: chi di coscia ferisce, di coscia perisce, come scrive Libero. Siamo sempre a Pietro Nenni: “a fare a gara a fare i puri, troverai sempre uno più puro che ti epura”. Lei la prima povera vittima che denunciò il molestatore Weistein, si scopre ora molestatrice e carnefice sessuale del Bennet diciasettenne.

Scontato, inevitabile. Meno scontato sarebbe invece cominciare a distinguere. Nessun dubbio a condannare la pedofilia e lo stupro. Ma vogliamo andarci cauti con queste molestie, questa violenza sessuale che distruggerebbero la vita, segnerebbero per sempre l’esistenza anche di persone adulte e (più o meno) consenzienti?

Lo scrive perfino Massimo Gramellini sul Corriere che tutti noi a 17 anni saremmo stati ben felici per l’aggressione di una “nave scuola” di 37 anni come Asia Argento che ci introducesse ai rituali del sesso più sfrenato…Altro che trauma.

Quindi se è ridicolo credere che Asia minore sia stata traumatizzata e segnata a vita da Weistein, altrattanto ridicolo è che lo abbia dichiarato contro di lei questo Jimmy Bennet arrivando ad incassare un risarcimento di ben 380 mila dollari. (Ma quando mai la vile pecunia serve a cancellare un trauma così profondo e feroce?…)

Si arriva dunque al mercato delle presunte molestie da monetizzare. Ci si arriva grazie ad un sistema dei media che prende per oro colato e divulga una qualsiasi accusa di violenza sessuale senza che prima ci sia – non dico una sentenza di condanna – ma nemmeno una minima verifica di quanto accaduto sul serio tra coppie etero o omo di varie età.

1.945 VISUALIZZAZIONI

47 risposte a “ASIA MINORE, LA NAVE SCUOLA”

Invia commento
  1. diogene scrive:

    lo chiamano “popolo” ma si deve leggere “branco”
    nel “branco” trovi tanta protezione e anche comprensione per gli istinti cattivi e l’incapacità di controllare la rabbia

    di maio spara cazzate una dietro l’altra come quella dei 20 miliardi che non verserebbe più
    conte non esiste, c’è da chiedersi come faccia a sopportare la figura di nullità
    salvini fa la cosa che gli viene meglio: la campagna elettorale

    non è un caso che in pochi mesi gli investitori (che ovviamente sono cattivi e fanno parte dei poteri forti) stiano scappando dall’Italia
    chi può, cominci a mettersi via un pò di euro in contanti e lasci a borghi gli pseudobond
    l’irresponsabilità è a capo del branco

    • martello carlo scrive:

      La chiamano “ELITE” ma si deve leggere “branco”
      Nel “branco” trovi tanta speculazione parassitaria, comprensione per gli istinti da IENE e l’incapacità di controllare la FAME DI POTERE E DENARO.
      DIOGENE è parte di questo branco?
      Questo è un interrogativo che mi ha solleticato sin dal suo comparire nel blog: un enigma psicologico che si sta decrittando intervento dopo intervento e tutto sommato è anche il bello dei blog.
      Fa parte di questo divertimento il cercare l’ appartenenza politico ideologica dei partecipanti che, nel caso in oggetto, è piuttosto intricato e PATOLOGICO.
      Sono giunto alla conclusione che DIOGENE sia un MONARCHICO DEL CAVOLO, cioè fiancheggiatore della peggiore dinastia che ci sia stata in EUROPA: QUELLA SABAUDA.

    • diogene scrive:

      LANCIO ANSA 27 agosto 2018

      Il PIL dell’ Italia rallenta.
      E’ l’unico Paese del G7.

      In compenso, il livello di godimento del branco non è mai stato così elevato.

      • martello carlo scrive:

        …….”il calo si inserisce nel quadro del generale rallentamento in EUROLANDIA…. calo di GERMANIA e FRANCIA, mentre negli USA la crescita rimane costante al 2,9 nel 2018…. grazie al taglio da 1500 MLD $ di TRUMP”……….. in EUROPA pesano i crescenti i rischi dovuti alle sfide politiche sui migranti…”

        Ci sono già troppi allarmismi dovuti alle iniziative della magistratura…. ora ti ci metti anche tu?

      • Silvestro scrive:

        like like like

    1. Silvestro scrive:

      Visto? Ci vuole poco agli ambienti Salviniani per far esternare loro il meglio della propria elevatezza morale e la nobiltà dei sentimenti.

      1. marco.com scrive:

        Salvini papa subito

        1. martello carlo scrive:

          CI PENSO E CI RIPENSO, INCAPACE DI TORNARE NELLA REALTA’: DIOGENE EMBLEMA DELL’ ELITE!!!!!!!!!! FRANCAMENTE UN AIUTO COSI’ MASSICCIO NON ME LO SAREI MAI ASPETTATO.

          SCUSATEMI, MA DEVO RIPRENDERMI….

          MANDATELO ALLE PARALIMPIADI DEI DEMENTI….. NON DI QUELLE CHE MANIFESTANO LA SUPERIORITA’ DELLA MENTE SULLA SUBALTERNITA’ PSICOLOGICA DI CHI SI ILLUDE DI FAR PARTE DEGLI SPECULATORI DI SUCCESSO.

          POVERACCIO.

          1. martello carlo scrive:

            Dunque, quell’élite DIOGENIANA ( d’ ora in poi la definirò così in onore di una delle menti più LUCIDE che abbia mai incontrato nel WEB ) che manifesta attorno alla DICIOTTI ( simbolo della aristocrazia ELITARIA sabauda della marina italiana tipo MATAPAM ), depravata da ogni PUDORE MORALE, non l’ho vista a VENTIMIGLIA quando la GENDARMERIE ha scaricato a forza la migrante incinta dal treno:

            https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/04/05/migranti-polizia-francese-trascina-fuori-da-un-treno-una-donna-incinta-proveniente-da-ventimiglia/4273435/

            COME MAI?
            Questi globalisti arcobalenisti,, DEPRIVATI dei miei affetti più cari, manifestano solo per i propri interessi INCONFESSABILI, sia sotto l’ aspetto politico, mafioso, CLERICALE e OMOgeneizzante che ci sta tempestando le MENINGI.

            L’ ex NUNZIO APOSTOLICO VIGANO’ chiede le dimissioni del PAPA (uno dei maggiori sostenitori e complici dell’ ondata migratoria globalista dei miei cabasisi), in quanto colluso con il cardinale McCarrick nel nascondere i soprusi SESSUALI NEI CONFRONTI DEI SEMINARISTI DI WASHINGTON E AMERICANI IN GENERE.
            Sentiamo cosa risponde l’ emerito FRANCESCO che non fa altro che chiedere SCUSA per i DELITTI della CHIESA: dirà che sarà mondata con l’ accoglienza di migranti MUSULMANI?

            E’ ora che non solo l’ Europa con la E maiuscola faccia sentire la sua voce contro questi schiavisti legalizzati da magistrati CAPELLONI, ma lo faccia anche la CHIESA emancipata delle scuse PERENNI.

            1. diogene scrive:

              Mai come ora felice di essere élite

              • martello carlo scrive:

                Tu saresti l’ élite? AH AH AH IH IH.
                Intesa come dimostrazione di quanto sia analfabeta l’ élite italiana, la dichiarazione equivale ad una AUTOCONDANNA e INCAPACITA’ MENTALE.
                RARAMENTE HO INCONTRATO UNO ELITARIAMENTE SQUALLIDO COME TE CHE NON SEMBRI VERO.

                TRAGICOMICO.

              1. Silvestro scrive:

                SI MARTELLO……COSI MI PIACI!!!! Liberatevi dai linguaggi convenzionali, dal politicamente corretto.
                Lasciatevi andare con insulti e vituperio per tutti i nemici. Furore e delirio impediranno ogni restaurazione. Non abbiate timore di seminare odio e sospetti, date sfogo senza ritegno al vostro disprezzo per tutti coloro che la pensano diversamente, che sono sicuramente dei ‘lecca lecca, servili al soldo del nemico’.
                Dite una volta per tutte che le norme in vigore, sono delle convenzioni inutili, limitazioni della libertà. Solo le Vostre saranno quelle giuste equilibrate e gratificanti. Cos’è questa balla della giustizia indipendente dove i giudici fanno carriera per anzianità. I magistrati devono essere nominati dal Governo, perseguire i reati che vengono loro assegnati e promossi solo per meriti riconosciuti dall’Esecutivo.

                Venite a prendermi a casa come ormai minaccia senza vergogna il parlamentare Bellachioma che avete votato. L’età non conta, mandate a cagare una volta per tutte questi comunisti di merda; non frenate gli istinti. Educate con fermezza figli, e nipoti: per dimostrare fedeltà granitica pubblicate una bella foto su FB col nipotino in braccio proprio come il ‘capitano’: devono imparare fin da piccoli.

                PS: SALVINI, lo sperava da giorni (per lui certe regole, appunto, non contano), e finalmente è stato indagato .
                Come ampiamente previsto già si atteggia a martire: «È una vergogna essere indagati per difendere gli italiani serve la riforma della giustizia….”;
                Si avvarrà delle prerogative previste per i Ministri oppure “….è uno di voi”.

                • martello carlo scrive:

                  Mi piacciono i molluschi, (quelli marini s’intende), specie all’”affogata”, non sopporto quelli sotterranei.
                  L’ ho detto per l’ennesima volta prima delle ultime elezioni: senza riportare la magistratura, al suo alveo naturale, le elezioni non servono a nulla se no per PRENDERE PER IL CULO IL POPOLO.
                  E’ da troppo tempo che il vero potere è fuori dal Parlamento e ci entri solo per andare a occupare i seggi a sinistra, il che è sintomatico delle anomalie della democrazia italiana.
                  E’ evidente a tutti, anche al di fuori della politica, che la giustizia non funziona, fuorché quelli che, essendo dei miseri travet, non ci hanno mai avuto a che fare.
                  E’ evidente che la maggioranza dei magistrati fa il proprio lavoro con coscienza, dedizione e SOPRATTUTTO IN SILENZIO; purtroppo sono i più facinorosi che iniziano indagini CLAMOROSE CHE SI CONCLUDONO IN GRANDI FALLIMENTI IMPUNITI, che raggiungono la notorietà sulla “REPUBBLICA” DE BENEDETTIANA”, collega ( DE BENEDETTI ) dei BENETTON.
                  Solo tipi come te, cui ho fatto riferimenti sopra, possono sopportare una situazione simile.
                  CIAO, ONANISTA DA ASTINENZA DA POTERE ASSOLUTO.

                1. martello carlo scrive:

                  Il MINISTRO DELL’INTERNO E’ INDAGATO DALLA MAGISTRATURA AGRIGENTINA.
                  AH AH AH: dopo la fine dell’ immunità parlamentare, sarà la volta dell’ immunità magistraturale.

                  GRANDE SALVINI: QUANTI PICCIONI CON UNA FAVA.

                  1. Silvestro scrive:

                    COME VOLEVASI DIMOSTRARE la Commissione UE si è schierata contro il Ministro degli Interni ed il risultato è niente di fatto. Nessuno si è spaventato, nessuno se l’è fatta sotto e Salvini è rimasto solo.
                    Ora spera solo che la magistratura lo indaghi:
                    «Per me vengono prima gli italiani, poi gli altri. Qualche giudice vuole arrestarmi per questo? Nessun problema, lo aspetto».
                    E’ l’ultima tappa di tutto un crescendo: contro l’opposizione in Parlamento, contro la Ue, i poteri forti, la stampa, il rapper, l’attrice, l’intellettuale. Beffardi bacioni per tutti, sempre in nome del popolo italiano, in un florilegio di attacchi, critiche e taglienti sfottò che arrivano ai vertici dello Stato: la nuova frontiera del salvinismo è lo scontro istituzionale, la sfida al Presidente della Repubblica.
                    E mentre parla «da ministro, da papà, da italiano», mentre spuntano gli occhi della figlia in un quadretto di famiglia perfetto per dire «sono come voi», è tutto un tripudio di cuoricini e pollici alzati, «sei un grande non fermarti» e «l’Italia ti ama».

                    Like like like

                    • martello carlo scrive:

                      ORBO, questa EUROPA è arrivata a fine corsa, le elezioni sono alla porta e sarà l’ implosione dell’ attuale sistema prostrato agli interessi della grande speculazione globalista: basti pensare ai BENETTON, che per l’ ultima volta hanno ballato dopo la tragedia di GENOVA, sui tavoli di CORTINA dove ormai sono considerati INDIVIDUI NON GRADITI, ed ora sono in crociera con quel pittoresco artigiano dello zoom a nome OLIVIERO TOSCANI destinato ormai a fotografare matrimoni RELIGIOSI.
                      Preparati perché AFD non è come CASA POUND: tirare troppo la corda alla fine potrebbe essere funesto.

                    1. Silvestro scrive:

                      Si Martello “CON VOI DITTATORI ELITARI IL VOTO NON BASTA: CI VUOLE QUALCOSA DI PIU’ FORTE.”
                      la rabbia e l’odio che cresce, è il linea con la fibrillazione e le difficoltà delle tante promesse.
                      Su FB: “Messaggio da parte della Lega Abruzzo: se toccate il Capitano vi veniamo a prendere sotto casa..occhio!!!”. Il Capitano in questione è il leader della Lega Matteo Salvini; il destinatario del post è la magistratura. L’autore, non è un fessacchiotto qualsiasi come solitamente vengono derubricati questi episodi. Il titolare è il deputato leghista, Giuseppe Bellachioma.
                      Lo dicevo ieri, per la Lega l’intervento del magistratura è una pacchia.

                      Prossimo passo? confino, crimine politico, giustizia sommaria;
                      NON ESSERE COSI ERMETICO, SFOGA I TUOI SENTIMENTI.

                      • martello carlo scrive:

                        Io non sfogo niente, esprimo.
                        La giustizia è ammalata GRAVEMENTE, bisogna assolutamente risanarla, solo che a lei va talmente alla grande così che chi tenta di farlo rimane FULMINATO, COME L? ECONOMIA DEL PAESE.
                        Le interferenze con la politica, tra l’altro sembrano a senso unico: si indaga sulla DICIOTTI e per DECENNI, non si è voluto andare a vedere cosa c’ era dentro alle concessioni SECRETATE.
                        Non c’è da stupirsi se alcuni facinorosi ricorrono alle minacce contro chi, eletto per volere POPOLARE per raggiungere un PRECISO obiettivo sembra essere contrastato da magistrati ELETTI DA NESSUNO e fanno carriera per anzianità, indipendentemente dalle capacità personali.
                        Tra l’ altro irrita e fa sospettare il fatto che, di fronte ad azioni così evidenti del collegamento delle ONG con i TRAFFICANTI DI ESSERI UMANI, non si sia trovato alcun elemento per contestarne la collusione.
                        Prendo atto, questo sì’ che si stia sviluppando un movimento intollerante dello strapotere della MAGISTRATURA TOGATA ROSSA, anche se li considero CAMERATI CHE SBAGLINO.

                        PS: sulle bombe alle sedi della LEGA e le minacce a SALVINI, le offese da QUARTIERI SPAGNOLI di quel PSEUDO INTELLETTUALE CAPRONE DI SAVIANO, non hai niente da dire?

                        • Silvestro scrive:

                          Ma io non ti ho chiesto una interpretazione salviniana delle malattie del Paese.
                          Ne condivido questa lettura secondo cui Salvini eletto per volere popolare (17,6%) lo sia più del volere popolare di maggioranze precedenti.
                          Non condivido neppure le affermazioni tipo “azioni così evidenti del collegamento delle ONG con i TRAFFICANTI DI ESSERI UMANI” per la cui indagine mi risulta sia stata richiesta l’archiviazione.

                          https://www.ilpost.it/2018/06/21/indagini-ong-archiviazione/
                          Perchè le tue ‘evidenze’, come spesso ti succede, si basano su illazioni e sospetti e non su prove.
                          Detto questo, però, non hai spiegato cosa intendevi con la frase “CON VOI DITTATORI ELITARI IL VOTO NON BASTA: CI VUOLE QUALCOSA DI PIU’ FORTE.”

                          PS: Non capisco perché Salvini possa esprimersi con termini offensivi, e insolenti, non solo quando era opposizione, ma anche come Ministro dell’Interno, ruolo istituzionale, mentre tu ti scandalizzi di Saviano.
                          Ma la possiamo mettere anche in altro modo: La libertà di espressione, garantita dalla Costituzione vale per tutti oppure ha valenza diversa a seconda delle persone.

                          • martello carlo scrive:

                            A me non interessa cosa tu me lo abbia chiesto o meno, io dico ciò che voglio fregandomene altamente delle DIRETTIVE DEI DITTATORI ELITARI che ormai sono odiati più di CACCIARI quando filosofeggia sui coefficienti di sicurezza alla fatica del calcestruzzo.
                            Le uniche voci libere stanno sul WEB: il POST che peraltro ho letto sommariamente era prevedibile come il fatto che la mafia ha interesse a continuare il traffico dei migranti.
                            Tu hai una mente SERVILE, SUBORDINATA ALLE REGOLE, AI TRATTATI, specialmente quando sono condivisi dal COMITATO CENTRALE che normalmente LECCA LECCA almeno al livello dei LIKE LIKE, solo che c’è una abissale differenza DEMOCRATICA.
                            SERVI: è per questo che aspirate ad un’ Italia di schiavi per sentirvi un po’ superiori a loro….. poveracci..
                            La archiviazione dei magistrati di PALERMO, non fa che confermare le mie convinzioni sulla magistratura già sperimentate in passato: d’ altronde le aziende che hanno intenzione di trasferirsi in Italia, le prime informazioni che assumono sono relative alla giustizia di questo paese…… e poi scappano a gambe levate. CHISSA’ PERCHE’,….

                            Cosa voglio dire con “CON VOI DITTATORI ELITARI IL VOTO NON BASTA: CI VUOLE QUALCOSA DI PIU’ FORTE.”?
                            Al 60 ( sessanta ) % degli italiani stanno sulle palle i 700000 immigrati mantenuti a 6 MLD/anno: e nonostante questo c’è qualche trombato che manifesta davanti alla DICIOTTI: QUALCOSA DI PIU’ FORTE POTREBBE ESSERE UNA CONTROMANIFESTAZIONE CON UN GRAN PERNACCHIONE COLLETTIVO FINALE AD USO E CONSUMO DI CHI HA LA PUZZA SOTTO IL NASO E LA DROGA FACILE.

                            Un consiglio per SALVINI: in attesa di regolare i conti con il comandante della DICIOTTI e il ministero delle infrastrutture per evitare che situazioni simili si ripetano, faccia pure sbarcare i migranti, MA LI MANDI IN SOGGIORNO OBBLIGATO A CAPALBIO.
                            :-D :-D :-D

                        • martello carlo scrive:

                          EC. quello PSEUDOINTELLETTUALE

                      1. Gatón scrive:

                        La libertà di espressione è collegata strettamente all’area politica di riferimento, vedi legge Mancino.

                        1. Venus scrive:

                          cambiate pusher….

                          • marco.com scrive:

                            Hai qualche consiglio sui migliori pusher? Passaci queste preziose info per favore

                          • martello carlo scrive:

                            Un consiglio: vai.su DAZN, tifoso di serie B.

                            • Gatón scrive:

                              Vieni domenica a vedere il tuo Padova, io ci sar6, ovviamente per l’ Hellas !

                              • martello carlo scrive:

                                Ti ringrazi, ma, a parte che non sono patavino, n’è tantomeno tifoso, ( che senso ha ormai ), purtroppo sono in una difficile situazione familiare a causa delle pessime condizioni di salute di mia moglie che tra l l’altro (ma questo è secondario) mi hanno impedito di esercitare la mia grande passione che è il nuoto: è per questo che ho continuato a rompere anche durante le ferie.
                                HASTA LUEGO

                          1. Silvestro scrive:

                            Per Salvini la situazione è un pò questa:
                            >>Lamentele come quelle di Saviano, o Tito Boeri si possono gestire
                            >>Sul “decreto dignità” i piccoli industriali del nord-est che lo devono applicare sono contrari e questo è già un cattivo segnale.
                            >>Su TAV dove Di Maio si è giocato parte importante della credibilità, il discorso, diciamo benevolmente, è in fase di stallo.
                            >>Nazionalizzazione autostrade, dove Salvini si è impegnato con parole infuocate, dopo aver dimenticato che lui è stato parte attiva nell’attuale convenzione, trova fortemente contrari non solo Giorgetti, ma anche Zaia, Fontana, Fedriga e Toti, e quindi è un altro problema.
                            >>Mercati finanziari in fibrillazione (già segnalato)
                            >>Legge di bilancio: soldi zero, aspettative tante. Dubito che questa contrapposizione perenne con Bruxelles possa agevolare la richiesta di maggior flessibilità per il bilancio. Tentativo di Savona di ottenere garanzie dai fondi sovrani di Putin = zero; Il tentativo di Tria di trovare investitori cinesi è in corso, ma attenzione alle contropartite e alle reazioni di Trump.
                            >>Digiotti e questione migranti. Sgombrato il campo delle ONG trafficanti di schiavi ed altre stronzate; il caso ora interessa nave militare italiana, in un porto italiano. Dopo aver gongolato quando diceva che con l’Europa “alzare la voce paga”, sta constatando che con questi gesti si spaventa nessuno, che a Bruxelles non gliene può fregare di meno, non da adesso e nemmeno degli amici di visegrad.
                            >> In questo contesto, torna a farsi sentire Mattarella, Fico, ed anche la magistratura.

                            Per Salvini sarebbe la tempesta perfetta: Non c’è situazione migliore di quella del Ministro dell’interno indagato per aver impedito lo sbarco di migranti.
                            Nel suo sermone su FB ha già alzato il tiro, ha minacciato le istituzioni, la maggioranza, e dopo il vangelo ed il rosario, ha coinvolto nella bagarre politica anche la figlia. Ministro, padre di famiglia, martire della magistratura comunista è un ottimo argomento per una campagna elettorale anticipata.

                            • marco.com scrive:

                              Prova a considerare questo punto di vista: così come siamo messi (Italia) siamo destinati a morire: l’euro ci strangola l’Europa ci lascia invadere di africani la popolazione invecchia e dal punto di vista energetico e tecnologico siamo delle nullità

                              In queste condizioni, o ribalti il tavolo o ti rassegni a morire
                              Tanto vale provare a uscire dallo schema se è una trappola mortale

                              • Silvestro scrive:

                                Nelle tue considerazioni trovo una specie di rassegnazione poco razionale.
                                Non è certo colpa dell’Europa se non facciamo figli, se dal punto di vista tecnologico siamo delle nullità. Poi ci strangola il debito e non l’euro.
                                Rovesci il tavolo se gli altri si spaventano; altrimenti sei più solo di prima.
                                Sinteticamente:

                                SOVRANISMO. Siamo un Paese che esporta 450 miliardi/anno e ne importa 400, ha senso parlare di dazi immaginando che ci possano dare qualche vantaggio? Spiegamelo. Eppure anche su questo blog c’è chi apprezza i dazi di Trump ed immagina che questo ci possa avvantaggiare.

                                DEBITO. La teoria secondo cui facendo più debito incremento i consumi e quindi aumento successivamente le entrate fiscali è una scelta pericolosa e da noi molto discutibile perché:
                                >> E già stata applicata da Berlusconi nel 2011 (riduzioni fiscali e aumenti IVA a posteriori) con risultati scadenti.
                                >> Siamo un popolo con una pessima fedeltà fiscale, poco accertata, dove imperversano sanatorie, condoni, e pace fiscale che rendono molto incerta ogni previsione.

                                PRIORITA’. Il Programma di governo è l’elenco di tante buone intenzioni, peraltro generiche che confondono causa con effetto. Per quei risultati c’è bisogno di una revisione profonda di regole, competenze, autonomie. Sono necessari adeguamenti strutturali e digitali per accelerare procedure e decisioni, è indispensabile una radicale e capillare formazione del personale. Solo dopo aver conseguito buona parte di questi cambiamenti si otterranno come EFFETTO gli obiettivi del contratto.
                                Tempi: decenni, in un clima di perseveranza, coerenza, forte coesione sociale e non certo di contrapposizione permanente.

                                • martello carlo scrive:

                                  Certo che non è colpa nostra, è colpa vostra incorreggibili leccacxxo dei potenti di turno.
                                  Non c’è settore in cui non abbiate piazzato i vostri tirapiedi.
                                  Con voi il voto popolare non basta più, stando alla manipolazione che, nonostante tutto continuate ad egemonizzando sui media.
                                  Ora ci si mette pure il BERLUSCAU, che assumendo quel peracottaro rosso di GERARDO GRECO a direttore del tg4,si illude, dopo l’arresto di SALVINI ad opera della stessa magistratura che l’ha messo a bottega a lui, di salvarsi il deretano, mediaset.il cagnolino e di mettere in piedi il partito degli SPOT.
                                  TUTTO IL RESTO E’ FUFFA GENERATA DALVOSTRO IRREFRENABILE FALLIMENTO.
                                  CONTINUATE A VOLERE TUTTI I MIGRANTI IN ITALIA: CONTRO IL VOLERE DEL POPOLO, ANTIPOPULISTI CORROTTI: VOSTRA SCOMPARSA SARA’ PIU’ che BENEDETTA.
                                  RIPETO, CON VOI DITTATORI “ELITARI IL VOTO NON BASTA: CI VUOLE QUALCOSA DI PIU’ FORTE.

                              • martello carlo scrive:

                                Complimentii sinceri e vivissimi:in poche righe hai saputo dire più di quanto abbia fatto io nella lenzuolata di iersera
                                :-)

                            1. Gatón scrive:

                              o.t.
                              https://www.tgverona.it/pages/728627//cronaca/aggressione_a_coppia_gay_trovato_il_responsabile.html
                              L’articolo, riportato pari pari dal TG3 Veneto, contiene una frase
                              “di nazionalità rumena ma residente a Verona”
                              che merita di essere attentamente analizzata.
                              La congiunzione “ma” sembrerebbe dire che se il soggetto è romeno non potrebbe risiedere a Verona.
                              Poiché così non è, potrebbe trattarsi di un messaggio subliminale inteso ad affermare che
                              rumeno = buono
                              veronese = razzista.

                              1. martello carlo scrive:

                                Caro ZWIRNER, qui sembra di essere sulla DICIOTTI: ammutinamento contro il nuovo topic. Per quanto interessante esso sia, molti hanno ancora bisogno di approfondire il caso MORANDI e quello che ne consegue. Io sono tra quelli, e chiedo scusa se lascerò da parte l’ ASIA minore.

                                Il crollo del ponte a Genova, ha dimostrato come il CAMBIAMENTO RADICALE della politica e dei politici ante 4 Aprile sia una necessità inderogabile, non più procrastinabile e simboleggia il crollo della strada perseguita dall’ EUROPA, PER QUESTA EUROPA, con sullo sfondo una guerra sempre più acuta tra GLOBALISMO SFRENATO e SOVRANISMO.
                                Tutto sembra portare alla TEMPESTE PERFETTA: l’emergere così FISICO della situazione disperata del paese, di come è stato gestito, delle convenzioni sottobanco e secretate, la TURCHIA, la GRECIA festeggiata ( che presa per i fondelli ) per il ritorno all’ “AUTOSUFFICIENZA” con 290 MLD di prestiti da restituire, con i compiti ancora da finire e straniera in una casa ormai IN AFFITTO ( che spudoratezza TSIPRAS INGRASSATO COME RENZI che brinda alla scomparsa del suo paese ), la stretta del DEEP STATE su RUSSIGAGATE sembrano quasi situazioni create ad hoc per un attacco all’ ultimo sangue all’ Italia.
                                Siamo alla vigilia della messa in atto dei PIANI B?
                                Entro l’ anno vedremo se saremo ancora dentro o meno e ciò dipenderà da quanto la LEGA riuscirà ad imporre la sua visione economico finanziaria a quella dei 5* che si stanno rivelando sempre più BAMBOCCIONI all’ inseguimento disastroso dei successi di SALVINI con l’ immigrazione ( vedi decreto dignità ).
                                DIOGENE, giustamente, fa i conti della MASSAIA: si chiede come questo stato, che non riesce nemmeno a controllare i concessionari, come potrà gestire, nazionalizzandoli i 32000 dipendenti di Autostrade, Alitalia e ILVA e con quali soldi.
                                Insomma, sembra che chi vuole uscire veramente dall’ EURO siano i PENTASTELLATI, non la LEGA: i continui rilanci sulla spesa, il rimandare le decisioni ricorrendo continuamente, da buoni meridionali, all’ AVVOCATURA DELLO STATO, creare contenziosi avventati e senza fine per tornare al ping pong delle nazionalizzazioni e privatizzazioni che inevitabilmente ad ogni passaggio rendono lo stato sempre più obeso e finiscono per arricchire i soliti noti sonomelineda confusionari VITELLONI.
                                ATLANTIA SI OFFRE DI RICOSTRUIRE IL PONTE IN 8 MESI E DI ANTICIPARE 500 MLN PER RISOLVERE ALMENO PARZIALMENTE I DISAGI DEI GENOVESI? OK, PARTIRE SUBITO, ALTRIMENTI SI FINISCE NELLE PASTOIE BUROCRATICHE. I TRIBUNALI VERRANNO DOPO: QUEL PONTE VALE ALMENO l’ 1% DEL PIL: GENOVA DEVE TORNARE AL PIU’ PRESTO ALLA NORMALITA’.
                                Questa è l’ora delle decisioni veloci e sostenibili e i 5* non sono in grado di farlo quaquaraquà per natura come sono.
                                L’ incipiente DEF essere più concreto possibile e finalizzato all’ aumento del PIL, rimandando e subordinando al successo della manovra fiscale rispetto all’ occupazione il reddito di cittadinanza; tutto il resto è di secondaria importanza, compresa quota 100.
                                Una manovra di questo tipo, debitamente spiegata ai mercati, potrebbe passare senza sconquassi, con l’appoggio della BCE e quindi del QUANTITATIVE EASY indispensabile, almeno fino al prossimo anno.
                                In caso contrario il tutto e subito, le nazionalizzazioni, le trattative infinite con annesse complicazione magistralburocratiche potrebbero farci tornare direttamente all’ autarchia di mussoliniana memoria ( che, se vogliamo, poi ha pure dato anche degli ottimi frutti ).
                                Il ritenere che siamo un paese troppo importante per farlo fallire, penso non valga più molto attualmente, visto che anche gli speculatori sono troppo importanti e sono quelli che non si accontentano delle briciole, ma hanno lo stomaco per divorare interi stati e più grandi sono gli sconquassi e più ci guadagnano.

                                QUESTO E’ IL MOMENTO IN CUI SI PARRA’ VERAMENTE DELLA LEGA LA NOBILITATE.

                                1. marco.com scrive:

                                  ATTENZIONE ATTENZIONE

                                  I poteri forti hanno preso paura di salvini e di di maio
                                  Solo così si spiega l’attacco al povero (si fa per dire) trump

                                  Zwirner è totalmente sotto shock: il governo del cambiamento vuole assumere 400.000 (quattrocentomila) nuovi dipendenti pubblici
                                  Che abbia fatto un colpo apoplettico?

                                  1. Lona scrive:

                                    x Marco.com. certo che se parlano come hanno gestito questo status di post immigrazione piddina, allora che continuino pure a parlare…..all'infinito.

                                    1. Silvestro scrive:

                                      La fuga degli investitori internazionali dall’Italia non si ferma. Gli ultimi dati della BCE confermano lo scarso richiamo dei titoli di Stato sui mercati. A maggio il calo era stato di 34 miliardi di euro. A giugno le vendite sono state ancora più alte: 38 miliardi. Influisce l’aumento dei tassi americani, più redditizi, ma c’è soprattutto un aumento della sfiducia verso l’Italia. Le prospettive di crescita dell’economia sono in calo, mentre il governo promette di andare allo scontro con l’Europa per ottenere un deficit ben oltre lo 0,9% indicato nel DEF.  
                                       
                                      I dati di maggio e giugno sui titoli di Stato e l’andamento dello spread dimostrano che non si tratta di una profezia: Sta già accadendo.
                                      ORA I MERCATI ASPETTANO LA LEGGE FINANZIARIA. Se la manovra verrà percepita come una minaccia alla sostenibilità del debito, la fuga degli investitori non potrà che aumentare.

                                      Qualunque sia il punto di vista nessuno potrà parlare di imprevisto o di complotto ai nostri danni.

                                      1. marco.com scrive:

                                        Questo è il governo del cambiamento: le cose basta dirle. Non è necessario farle.
                                        Allocchi united d’Italia

                                        1. martello carlo scrive:

                                          La mia prima domanda sul caso è stata: cosa avrà mai fatto ASIA ARGENTO per provocare un tale ( presunto ) choc ad un uomo ( sia pur 17enne )?
                                          L’ unica cosa che mi viene in mente è un utilizzo strafottente e troppo spudorato della SUPERCAZZOLA che se per me e lei, ZWIRNER, a 17 anni sarebbe stata una cosa talmente libidinosa da farci scoppiare i cabasisi, per altri, specie se impreparati, con la moda di radersela, può essere anche, diciamocelo, TRAUMATIZZANTE.
                                          Mi si scusi la crudezza, ma penso che sia l’unico mezzo per sfatare una convinzione che dovrebbe essere superata con l’ emancipazione della sessualità femminile, cioè che non può esistere la violenza sessuale delle donne sugli uomini.
                                          La fanno, la fanno, e anche bene, non serve dire come, solo che nessun uomo ha il coraggio di ammetterlo e ammettere che di fronte all’ aggressività femminile ed alle sue conseguenze, molti uomini ( la passività è un qualcosa che non va molto d’ ‘accordo con la natura maschile ), preferiscono tacere.
                                          Detto questo è chiaro che i costumi, i preconcetti e la morale, come le leggi, non si sono ancora emancipate come le donne che ne stanno facendo uno strumento per un facile arricchimento (il matrimonio et similia, non fanno eccezione).
                                          Oggi come oggi non so se avrei il coraggio o meglio l’avventurismo di sposarmi.

                                          1. Lona scrive:

                                            ….ma da Togliatti in poi,quanti ne han piazzato i pseudo comunisti nei posti pubblici? si si caro Silvestro su questo campo di maio e salvini sono ancora dei pivellini. buona notte.

                                            • marco.com scrive:

                                              E adesso i tuoi amici di maio e salvini li licenzieranno tutti?
                                              Prova a darti una risposta

                                              Poi chiediti anche : per un comunista assunto da Togliatti quanti democristiani sono stati assunti? 2 o 3 ?

                                              Ok. Fischiamo quelli che han fatto i disastri.
                                              Ma perché applaudire quelli che non hanno ancora fatto niente ma promettono promettono promettono?
                                              Allocchi uniti d’Italia?

                                            1. Gatón scrive:

                                              Sembra quasi un topic di Gazzini… ma la domanda che tutti si pongono è se il minore in questione a seguito della violenza sessuale subita sia rimasto incinto.

                                              1. Marco.com scrive:

                                                Intanto: la posizione di salvini riguardo la Diciotti è solidissima e io la condivido: occorre obbligare l’Europa ad attivare il respingimento sistematico. Non possiamo accettare di essere l’approdo non presidiato. Se salvini riesce a riportare i migranti in Libia, tanto di cappello.

                                                Riguardo il ponte di Genova, invece, è sintomatico ielle che è succ sso ai funerali di stato. La gente ha applaudito che cosa? Le parole e le accuse
                                                Cosa hanno fatto di maio e salvini per aver ricevuto gli applausi? Hanno puntato il dito e fatto dichiarazioni folli.
                                                Stupisce come persone Che dovrebbero mostrare equilibrio e raziocinio si lascino travolgente e in questo modo
                                                Per quanto riguarda l’economia stiamo a vedere. Sicuramente nessuno con la testa a posto potrà gridare al complotto dei poteri forti

                                                1. Venus scrive:

                                                  Ancora…..Che cavolo c'entra Zwirner con tg gialloblu?

                                                  1. Silvestro scrive:

                                                     Marco (21 agosto 2018 alle 10:32)

                                                    Stando alle dichiarazioni, anzi alle intenzioni e senza valutazioni di merito possiamo fare i conti della massaia: Nazionalizzazione di
                                                    Autostrade: 5800 dipendenti, Alitalia: 11600 dipendenti, ILVA : 14700 dipendenti.
                                                    Sono in totale 32000 dipendenti pubblici in più, senza considerare debiti ed oneri finanziari che si trascinano.
                                                    E’ facile immaginare perché il padreterno Salvini viene sommerso di baci e selfie, anche ai funerali di Genova. Il Salvatore che assieme a Di Maio e Toninelli prevedono un futuro da dipendente statale per tutti non può trovare ostacoli.
                                                    Ma Salvini pure incalza:
                                                    “lo spread aumenta? Bene, vuol dire che siamo sulla strada giusta”
                                                    “ I mercati ci puniscono? Tanti nemici tanto onore”.

                                                    Sarà un pacchia per le speculazioni dei mercati.

                                                  Lascia un Commento

                                                  Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                  Accetto i termini sulla privacy

                                                  *