08
dic 2018
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 84 Commenti
VISUALIZZAZIONI

4.723

URGE CAMBIO DI ROTTA (E DI MENTALITA’)

Il copione che si ripete da un po’ di tempo a questa parte è sempre lo stesso. Ed è tristissimo davvero perché il tifoso del Padova si illude ogni volta che al vantaggio iniziale dei biancoscudati possa seguire un risultato positivo e invece va a finire sempre peggio. A Cosenza si è preso gol al 93′, col Palermo sono bastati due minuti a metà ripresa per vedere un 1-1 che sarebbe stato preziosissimo visto che si affrontava la capolista trasformarsi in un 1-3 senza storia.

E siamo così arrivati alla terza sconfitta di fila da quando sulla panchina siede Claudio Foscarini. Foscarini che, va detto con forza, è l’ultimo dei responsabili perché ha ereditato una squadra che non ha costruito e con diversi problemi da risolvere anche dal punto di vista dello spogliatoio.

Purtroppo la qualità (non dei singoli componenti della rosa ma della rosa nel suo complesso) è quella che è. L’assemblaggio non è stato vincente per nulla. A gennaio si cercherà di porre rimedio a questa cosa attraverso un mercato che inserisca esperienza soprattutto. Nel frattempo però i giocatori devono mettersi in testa che urge un cambio di rotta. E di mentalità. Quando in qualche modo si riesce a portarsi in vantaggio non si può gettare tutto alle ortiche ogni volta. Non si può ogni volta disputare un buon primo tempo e crollare nella ripresa. Non si può non mostrare la benché minima reazione di fronte alle difficoltà. Da qui a gennaio bisognerà pur ricominciare a fare punti e mancano ancora tre partite. Lecce, Benevento e Livorno non faranno sconti. Ma il Padova può senz’altro fare meglio di quel che ha fatto fino ad oggi cercando di non buttare via le cose buone che riesce a fare.

Il salto di qualità deve essere soprattutto mentale. Non si deve mollare. Mai. Questo atteggiamento servirà anche dopo il mercato di rafforzamento. Altrimenti sarà stato inutile pure quello.

 

4.723 VISUALIZZAZIONI

84 risposte a “URGE CAMBIO DI ROTTA (E DI MENTALITA’)”

Invia commento
  1. Lacoste76 scrive:

    Andare allo stadio è ridicolo in questa situazione.
    Solo indifferenza per questa merda che vogliono farci mangiare

    Verona Docet.

    1. Stefano scrive:

      È’ stato proprio utile cambiare allenatore !!!!

      1. francescosolesino scrive:

        e oggi ha rispolverato merelli e guarda caso ha preso tutti i tre gol sul suo palo

        1. Spinoccia scrive:

          Io non ce la faccio proprio scusate…
          E’ una cosa indecente la mancanza di coglioni e l’atteggiamento in campo di questa gente.
          il modo i cui hanno segnato gli avversari è vergognoso,incontrastati e liberi di fare quello che vogliono.
          Dura contestazione e uova all’arrivo a Padova, altro non ha più senso.

          1. ROBedamatti scrive:

            Nel trittico di Natale il risultato più realistico è un punto con il Livorno. Con un po’ di fortuna magari se ne pareggia un altra tra Lecce e Benevento. Non perdere mai vorrebbe dire 3 punti e non sarebbe affatto male. Magari con il Livorno (sulla carta il più abbordabile e scontro diretto) si riesce a vincere e si pareggia una delle altre due, in questo caso 4 punti e si passerebbe tutti un bel Natale di speranza! Quindi confidiamo che quest’anno Babbo Natale si vesta di bianco, lo scudo glielo regaliamo noi!!!

            • svissero scrive:

              sogno non regalo

            • Lacoste76 scrive:

              Sorrido perché penso che nelle loro tabelle i tifosi di Livorno, Lecce e Benevento daranno per scontati i tre punti contro il Padova.
              Tipo…. i livornesi diranno “beh di queste l’unica che potremmo vincere è col Padova “

              • Spinoccia scrive:

                Il Carpi corre come un treno e con il suo calcio di merda riesce ancora una volta a vincere in contropiede, addirittura in inferiorità numerica e con il solito Jelenic che qui a Padova non vedeva la porta nemmeno con il binocolo.
                Il Livorno poi è in ottima forma e oggi meritava di vincere.
                Si mette male, molto male. La cosa più probabile è finire il girone di andata non solo ultimi, ma anche con ampio distacco.

              • ROBedamatti scrive:

                Già! Per questo ad essere realisti un punto è la cosa più probabile!

            1. Nonostante Lutterotti:) scrive:

              …e pari sarà!!! #sesalvemo

              1. Stefano scrive:

                3-1 (andiamo in vantaggio ) :come al solito…..

                1. acp scrive:

                  lecce 3 padova 0. la fine.

                  1. Nonostante Lutterotti:) scrive:

                    1 punto a Lecce, con un po’ di fortuna, e poi 3 in casa con il Benevento. 4 innesti di categoria a gennaio, niente spese folli, un buon prestito. Ci salviamo ai play out.
                    #sesalvemo

                    1. Spinoccia scrive:

                      Immagino ci sia la fila in serie B per per Guidone e Della Rocca! :)
                      Sempre stato un gran simpaticone Tateo, fin dai tempi di Vantaggiato…

                      Ora si torna di nuovo al 352. Il povero Foscarini ridotto come Bisoli a tentarle tutte per portare a casa un punticino.
                      Mi auguro che la società sia bene consapevole che 3 giocatori non bastano affatto e ce ne vogliono almeno il doppio.

                      La faccenda di Mbakogu non so se sia una bufala ma personalmente non mi dispiacerebbe affatto di vederlo all’opera. Certo non come unico rinforzo per l’attacco ma in subordine ad un acquisto di valore comprovato. Mbakogu sa benissimo che qui partirebbe in condizioni ambientali a lui (giustamente) ostili e avrebbe tutto da dimostrare, quindi, se non è un semplice tentativo disperato di ottenere un ingaggio in una squadra vicina, credo che potrebbe avere le giuste motivazioni (sicuramente più di Calaiò).

                      1. svissero scrive:

                        ripeto di nuovo facciamo 1 punto (forse)nelle 3 ultime partite salvo benedizione di acp e come qualquno a dgt va bene anche la primavera

                        1. fabio.pd scrive:

                          in questa pausa forzata….ho cercato di interpretare il ruolo del socio franco-armeno. Premesso che nutro una cieca fiducia in Bonetto, ma….adesso veramente, SPERO, di vedere qualcosa di propositivo da parte di questo uomo. Ho letto una sua intervista in cui affermava che occorre valorizzare i giocatori che abbiamo in casa e che finora non hanno giocato. Se permette…questo l’ho detto io, che non conto niente, in altre occasioni…ma da un socio mi aspetto dell’altro. Staremo a vedere…..

                          1. tifoso ignoto scrive:

                            Foscarini sta rivoltando il Padova come un calzino
                            (speriamo non sia bucato sennò è da buttare)

                            • patrick scrive:

                              minchia che livello di battute….altissimo profilo..
                              mi stupisco che ” piagnisteo” la coste non abbia ancora scritto nulla da quando ieri siamo diventati ufficialmente penultimi.
                              gli orsacchiotti padovani….
                              abbiamo due posti liberi nel van per lecce se volete…..

                              • Lacoste76 scrive:

                                Che importa se
                                Non c’è più la promozione
                                Canterò sempre forte il tuo nome
                                Mi basterà rivedere quella maglia ancora (possibilmente in una curva vera ndr)
                                Chissenfrega giocherà la primavera
                                Chissenefrega l’importante è star con te

                                A me basta una curva vera. Padova non è città per il calcio dunque…nulla di nuovo…è solo la messa dei “fedeli”

                              • acp scrive:

                                carissima purtroppo sono costretto a declinare, mi attende una settimana in montagna tra trattamenti di bellezza e sci di fondo.

                              • tifoso ignoto scrive:

                                sarà andato a sciare

                            1. acp scrive:

                              rivoglio bisoli

                              1. Stefano scrive:

                                Azz anche il carpi !!!!

                                1. Stefano scrive:

                                  Il Livorno che pareggia a Palermo ……4 punti in 2 partite …

                                  1. Il vecchio Max scrive:

                                    Per carita’,sognare non e’ un obbligo .Per quanto mi riguarda,conta solo una tifoseria che non si rassegna al triste destino fino all’ultimo secondo possibile

                                    1. acp scrive:

                                      IO NON SOGNO

                                      rassegnatevi a un triste destino.

                                      conta solo la tifoseria.

                                      1. Tifoso a 1/2 scrive:

                                        Rendering Padova Stadium.. grazie Bonetto che continui a far sognare i tifosi. Se uno va a vedersi anche alcuni stralci di quello che dice, non si può non affermare che sta continuando a dimostrarsi un grande presidente. Stadio e aspetto tecnico della squadra sono su due binari differenti ed indipendenti. La cosa che mi lascia un po’ perplesso sono i costi che per la nostra realtà mi sembrano francamente improponibili a livello di investimento. Ma il Presidente finora ha sempre dimostrato a fatti le sue intenzioni perciò mi fido. Interessanti anche due passaggi alquanto sibillini che a fine stagione sarà bene soffermarcisi. Per quanto riguarda invece l’aspetto tecnico, viste anche le condizioni che si sono venute a creare, è palese che il mercato di gennaio è l’ultima spiaggia che abbiamo per poterci salvare (e non solo per gli acquisti !!!). Intanto speriamo che il Fosca riesca in queste tre partite a far qualche miracolo, poi con intelligenza (soprattutto) e qualche doblone, la barca può essere riassettata

                                        • Spinoccia scrive:

                                          Un pò di delusione dalla riunione di ieri.
                                          Certo il rendering fa sognare ma la sostanza dell’incontro è: si rinvia alla prossima estate. Quindi 1 anno esatto da quando Bonetto ha parlato del progetto (lo scorso agosto). 1 anno solo per capire se si parte o no, altri 3 per realizzarlo, in definitiva prima del 2023 sarà impossibile.

                                          La squadra con i dovuti rinforzi può uscire dalla posizione attuale ma bisognerà tirare fuori parecchi soldini. Ieri Bonetto ha detto che non glieli hanno lasciati spendere prima quando avrebbe voluto ma sinceramente non capisco a chi si riferisca perchè Bergamin se non erro se ne era già andato.
                                          Non mi convincono per niente le dichiarazioni di Oughurlian che parla di stadio solo se la categoria viene mantenuta, concetto sul quale Bonetto si era volutamente soffermato per ribadire che i tifosi sbagliano a credere che la serie B è condizione necessaria per il nuovo stadio. Mettetevi d’accordo, grazie.
                                          Mi convince ancora di meno quando dice che la squadra così com’è è già “potente”. Forse non ha visto molti secondi tempi recentemente… Di potente io ho notato solo la gioa degli avversari che ci trafiggevano regolarmente rendendoci la peggior difesa della categoria. Spero di sbagliarmi ma secondo me questo non ha molta voglia di cacciare la grana.

                                          • Il vecchio Max scrive:

                                            Veramente io ho capito che suo figlio Edordo avrebbe voluto investire di piu’ sul mercato,mentre lui ha avvallato la scelta piu’ prudente e alla fine ha riconosciuto che avrebbe dovuto ascoltare suo figlio,perche’ i soldi che ha voluto risparmiare prima gli tocca tirarli fuori adesso.

                                            • tifoso ignoto scrive:

                                              E’proprio questo il ragionamento che gli hanno fatto
                                              “spendiamo poco all’inizio poi eventualmente si interviene
                                              a gennaio”. Il problema è che a gennaio se il Padova è
                                              ultimo, i nuovi acquisti saranno pesanti( prima di tutto nel portafoglio)
                                              ma non è detto che funzioneranno

                                        1. Lacoste76 scrive:

                                          AMMIRO CHI HA ANCORA VOGLIA DI COMMENTARE.

                                          Intervista all’armeno la peggiore da quando seguo il Padova, al confronto quella di Penocchio sul background era rose e fiori.

                                          • Il vecchio Max scrive:

                                            Sai,non mi trovo mica del tutto d’accordo. Penocchio ci ha preso per i fondelli,almeno ” l’armeno” ha fatto capire chiaramente la sua visione delle cose . Se Bonetto,insomma,per un attimo ci ha fatto volare,l’altro socio ci ha portato violentemente a terra.Io ho inteso cosi’ le sue parole : 1) Altri soldi per rinforzare la squadra non mi sconfinfera affatto di tirarli fuori ,perche’ per me la squadra e’ potente(visto la sua difficolta’ con gli aggettivi italiani,forse voleva dire “forte”),visto che gli stipendi che prendono mi immagino sappiano fare qualcosa di meglio.
                                            2) Se proprio bisogna,qualcosa faro’,ma non dobbiamo fare il passo piu’ lungo della gamba,altrimenti falliamo come societa’,e la gamba non dimentichiamoci che e’ molto corta,come quella di un nano 3) Se andiamo in C col picchio che facciamo lo stadio e comunque non mi faro’ certo venire l’esaurimento nervoso per cercare finanziatori.
                                            Piu’ chiari e onesti di cosi’ si muore. Per lo meno,riconoscillo,non ci vuol prendere per il naso.

                                          • patrick scrive:

                                            invece di soffermarti sulle apparenze come quasi sempre fai, citando un nome immondo come penocchio, ma come cazzo fai??, ascolta le parole di balata, molto interessanti, mi è parso sincero e vicino alla realta’.
                                            io mi fido di bonetto, non ha mai venduto fumo alla cazzo.

                                            • Lacoste76 scrive:

                                              Scusami Max ma dire che la squadra è forte è una presa in giro nel momento in cui lo stesso DS e allenatore la hanno rinnegata dicendo che servono innesti in tutti reparti.

                                              Se poi Bonetto due ore prima ha dichiarato che lo stadio prescinde dalla categoria, cosa fai dici il contrario????

                                              Onore sempre a Bonetto ma l’armeno…

                                          1. acp scrive:

                                            per favore pietà

                                            1. Dave scrive:

                                              Avete sentito le ultime parole dell’intervento di Balata di ieri sera?
                                              “Per prima cosa occorre salvaguardare società serie come il Padova”

                                              Leggi: Se ci fosse bisogno… verso fine campionato…chissà
                                              Ottimismo!

                                              1. tifoso ignoto scrive:

                                                Cappelletti da quando è stato retrocesso terzino da mediano che era
                                                il suo rendimento è calato vistosamente, fa dei falli che ci costano tante
                                                belle palle inattive che sono l’incubo della difesa padovana. A volte certi
                                                risultati nascono anche dai repentini cambi di ruolo mal digeriti dai giocatori.
                                                Secondo me Cappelletti era piu contento quando faceva il centrocampista
                                                (e andava pure in gol)

                                                1. Il vecchio Max scrive:

                                                  Abbiamo scherato dall’inizio 4 giocatori(Trevisan,Belinghieri,Pinzi e Pulzetti) che insieme fanno 141 anni compiuti E CI SI CHIEDE COME MAI LA SQUADRA DURA UN’ORA O ABBIA I BLACK-OUT. L’eta’ media di una squadra non e’ un dato sempre attendibile,e il nostro caso ne e’ la prova piu’ evidente.
                                                  E non facciamo credere che l’UNICA via per rinforzare la squadra sia il giocatore pluridecorato in serie B,perche’ giocatori come Di Livio e Benarrivo furono presi dalla C ,ad esempio. Inoltre non e’ il numero degli acquisti che fa la differenza,ma la qualita’. Meglio 2 giocatori forti che 8 mediocri.Quelli li abbiamo gia’…

                                                  • nanan scrive:

                                                    tutto vero ,ma mi ricordo che benarrivo non e’ stato regalato ma fu pagato tanto , addirittura 900 milioni di lire,e di livio venne scambiato con fermanelli che aveva comunque un certo valore….qua alla fine dovrai tirare fuori i soldi e tanti per far arrivare a giocatori di qualita’.

                                                  • Spinoccia scrive:

                                                    Di Livio e Benarrivo li ha scovati un certo Aggradi, che ne sapeva un pelino in più di Zamuner

                                                  • Spinoccia scrive:

                                                    Concordo, innanzitutto sono da evitare le vecchie glorie (soprattutto se fermi da mesi). DI vecchi ne abbiamo abbastanza, anche se la speranza è di dare una bella sfoltita a gennaio.
                                                    Per la verità abbiamo anche tanti giovani in rosa. Manca proprio quella fascia di 25-30 anni che abbia solida esperienza nella categoria e che dia affidabilità. Gli acquisti ideali dovrebbero appartenere a questa fascia e soprattutto essere già da subito in forma e pronti a giocare.
                                                    Calaiò e Floccari, 74 anni in due, non mi pare proprio facciano al caso nostro.

                                                  1. acp scrive:

                                                    scusate posso parlare di calcio giocato?

                                                    1. acp scrive:

                                                      ma cosa state qui a farvi il sangue amaro per qualche sconfitta. retrocederemo? e che sarà mai. è lo sport. ci vuole più brio, più gioia, più edonismo. basta con questi sentimenti euganei.

                                                      ora vi lascio che ho un appuntamento telefonico con il mio fashion advisor che mi indicherà le nuove tendenze in tema di snow outfits. voglio assolutamente svettare per stile e eleganza tra le montagne del sudtirolo.

                                                      ma soprattutto viva la mona.

                                                      1. Cane Pazzo Tannen scrive:

                                                        Sapendo che salire dalla C alla B è di una difficoltà enorme, è da pazzi buttare via il patrimonio della promozione della scorsa stagione.
                                                        Qua si sta scherzando con il fuoco…

                                                        Padova piazza maledetta…

                                                        1. Aldo Angelici scrive:

                                                          Tosi: ma se dopo essere andati in vantaggio Foscarini facesse il “catenaccio alla Nereo Rocco”? Una barriera insuperabile alla Blason, Scagnellato,etc. Mi sembra che lo faccia anche Allegri (ns.ex) con la Juventus! NON SIAMO AFFATTO RETROCESSI! CREDIAMOCI!

                                                          1. effebi scrive:

                                                            non paragonare zamuner al sig aggradi ce un abbisso tra i 2.. aggradi era uno che i giocatori li scopriva l altro prende nomi che non si reggono in piedi…zamuner e da c come i vari pulzetti bellingheri pinzi salviato sarno della rocca e ci metto pure cappelli perche dato che lui e un centrale se prendiamo gol sia lui che trevisan sono responsabili

                                                            1. Mario2 scrive:

                                                              A tutti i difensori del condottiero della cavalcata imperiosa dello scorso anno, il vincitore di campionati dal divano..questa rosa l’ha voluta e invocata lui (compreso tal “berlinghieri ” che suppongo sia belingheri)
                                                              ..speriamo di non pagare i danni della sua supponenza

                                                              • Marcantonio scrive:

                                                                 il vincitore di campionati dal divano.
                                                                Ora però non sputiamo su tutto! Il campionato in divano lo vinci se i punti li hai fatti prima e, in ogni caso, lo vinci se gli altri fanno meno punti di te.
                                                                Bisoli ha fatto degli errori, tutti gli allenatori ne fanno. Se si vuole a Gennaio rivoluzionare la squadra, significa che tutte le responsabilità non erano dell’allenatore. A fine campionato cercherei di rispondere de re a due interrogativi: possiamo sostenere la B economicamente? Dobbiamo cambiare Direttore? :)

                                                                • Il vecchio Max scrive:

                                                                  Forse per rispondere al primo interrogativo non occorrera’ aspettare la fine del campionato,bastera’ la chiusura del mercato… Mi chiedo piuttosto se i Bonetto sarebbero in grado di reggere i danni esiziali di una retrocessione

                                                              • svissero scrive:

                                                                io avrei tenuto Bisoli quello che ha voluto Berlighieri si ….ma non lo faceva giocare cmq…..se questi sono i nm del fosca tanto valeva tenersi Bisoli si retrocede cmq…..

                                                              1. effebi scrive:

                                                                nessuno dice che una societa seria sapendo che qlke senatore non gioca prima di mandar via bisoli elinina le mele marce in spogliatoio se pinzi rompeva i coglioni la societa lo metteva fuori rosa
                                                                .mica sono patrimoni del padova sti fenomeni

                                                                • mario2 scrive:

                                                                  e vanti co sto pinzi..sabato c’era gente che non gli perdonava un passaggio sbagliato perchè ai più sembra il responsabile dell’esonero di bisoli, fermo restando che mai ci diranno cosa sia successo veramente…uscito lui sabato hai preso 2 banane..avrei molto da ridire piuttosto su pulzetti piuttosto che sembra la brutta copia dello scorso anno e la porta quando tira la vede con il binocolo…il responsabile di questa situazione è l’uomo che ha voluto un biennale dopo aver quasi rischiato di perdere un campionato bello che finito in aprile per i suoi esperimenti della minchia e perchè continuava a rompere giocatori in allenamento, evidentemente pensava che da solo avrebbe raggiunto l’obbiettivo…male la società solo ad assecondare i desideri della parte di piazza che lo osannava perchè tira quattro urla ai giocatori

                                                                1. Spinoccia scrive:

                                                                  Non vorrei trovarmi nei panni di Foscarini.
                                                                  Quello che sta facendo non è tanto diverso da Bisoli: prova a variare modulo e interpreti ma il risultato non cambia. Segno inequivocabile ormai che questa squadra, oltre ad essere terribilmente fragile di testa, è anche terribilmente scarsa come livello qualitativo.
                                                                  Peraltro mi piace la schiettezza con cui Foscarini parla. Probabilmente Bisoli difendeva ad oltranza la squadra perchè si sentiva co-responsabile delle scelte fatte in estate. Tanti, troppi giocatori non dovevano essere proprio riconfermati perchè già scarsi come rendimento lo scorso anno. Come si poteva sperare che in B facessero meglio?!?

                                                                  Cosa fare in queste 3 rimanenti partite?
                                                                  Sabato Foscarini ha detto chiaramente che in mezzo al campo troppi stanno tradendo le attese. Bene, è proprio a centrocampo che ha provato la carta “senatori”: Pinzi, Belingheri e Pulzetti. Aggiungiamoci un Della Rocca ampiamente insoddisfacente da tutti i punti di vista. Il reparto è da rifondare per il girone di ritorno. SI decida che deve andarsene e venga messo fuori rosa. A mio avviso di quelli menzionati solo Pulzetti è da tenere, anche se ci sarebbe da dire parecchio pure sul suo rendimento.
                                                                  Non abbiamo registi? Amen, giocheremo con il 442 oppure il 4231 oppure si affida il ruolo a Serena. Non mi si dica che fisicamente è poco dotato perchè Pinzi non è certo un colosso al confronto. Almeno Serena è giovane, ha voglia di fare e l’anno scorso ha già ricoperto il ruolo. In fondo sono 3 partite.
                                                                  Gli altri centrocampisti saranno Broh (si spera), Pulzetti e Mazzocco. Fine. A gennaio almeno un regista e un interno subito.
                                                                  Foscarini ha anche detto che Clemenza in allenamento fa i numeri e poi in partita vediamo tutti cosa combina: francamente non mi sembra caratterialmente il genere di giocatore adatto ad una squadra che deve salvarsi. Se il suo apporto è quello visto finora può pure tornare alla Juventus e andare e vedere Ronaldo.Qui c’è bisogno di gente che lotti con il coltello tra i denti.
                                                                  La nostra difesa poi è solida come il burro: sabato ennesimo goal su palla inattiva con Pulzetti che guarda l’avversario segnare indisturbato e raddoppio con inserimento nella zona di Trevisan. Oltre al terzino serve come il pane un centrale di sinistra con i controcazzi.
                                                                  Davanti sono anch’io dell’idea che sia inutile insistere con Chinellato, ignorando Cisco e Marcandella. Su questa scelta Foscarini non lo comprendo proprio.

                                                                  Infine trovo ingiusto e scorretto accusare Bonetto, fino a giugno considerato miglior presidente della storia biancoscudata. Sicuramente ha peccato di inesperienza l’estate scorsa, soprattutto nell’affidarsi ad un DG non all’altezza della situazione. Ciò non toglie che sarebbe opportuna una sua maggiora presenza a livello mediatico al momento attuale, anche per rassicurare la piazza circa le reali intenzioni della società e il contributo del socio armeno nell’imminente campagna acquisti.
                                                                  Se non erro domani è previsto l’incontro con l’amministrazione locale per la questione stadio. Ottima occasione per chiarire molte cose.

                                                                  • Nanan scrive:

                                                                    A me fa più paura la difesa ….trevisan capelli vanno bene per forza ma fanno di quei buchi….un terzino sx titolare ci vuole ,a dx abbiamo cappelletti salviato madonna Zambataro stringi stringi forse salvo cappelletti ….il portiere per forza dobbiamo tenerlo anche se….una punta ci vuole per forza .a centrocampo abbiamo mazzocco e broh e e ci vorrebbe anche lì 1 o forse 2 innesti…insomma 3 difensori (2centrali è un terzino sx) un mediano è una mezzala è una punta Floccari ieri sera ha fatto bene quei 15 minuti anche se ha 37 anni.poi portiere esperto e seconda punta li valuterei alla fine …totale 6 acquisti barra 8 .il problema è fare punti in queste 3 partite ….gente con lo sguardo abbassato all’inizio del secondo tempo non li voglio vedere in campo.

                                                                  • patrick scrive:

                                                                    dimenticavo….TUTTI A LECCE !!!
                                                                    Le seghette a sciare…..

                                                                  • patrick scrive:

                                                                    Bravo, approvo praticamente tutto…..

                                                                  • fabio.pd scrive:

                                                                    Sottoscrivo parola per parola…..

                                                                  1. cris18 scrive:

                                                                    Dimenticavo: l’errore più pacchiano, da parte della società, è stato pensare che la maggior parte dei giocatori che hanno vinto il campionato di serie c dell’anno scorso potessero fare bene anche in serie b, senza aver capito che la differenza tra le due categorie è notevolissima soprattutto a livello di intensità e di fisicità.
                                                                    Basta guardare, per esempio, a Trevisan e Pulzetti che in serie c dominavano fisicamente e che in serie b faticano paurosamente.
                                                                    Quando troppo spesso si sente dire che le squadre che vincono la serie c poi fanno bene anche in B, si dimentica di dire che questo capita solo alle compagini che sull’intelaiatura della promozione inseriscono 4 o 5 elementi di qualità superiore.Vi sembra questo il nostro caso?
                                                                    Le pochissime possibilità di salvezza sono legate alla capacità della squadra di restare attaccata al treno delle concorrenti fino a fine dicembre e alla capacità della società di acquistare a gennaio almeno 4 giocatori di elevata qualità e alla velocità di inserimento nel gruppo di questi ultimi. La vedo molto dura, anzi durissima.
                                                                    Se poi la figc decidesse di diminuire solo a 3 squadre la retrocessione dalla b alla c, ecco che le nostre possibilità di salvezza aumenterebbero in percentuale.
                                                                    Ciao a tutti

                                                                    • Nonostante Lutterotti:) scrive:

                                                                      Nonostante tutto ci salveremo. Ai play out, ma ci salveremo.
                                                                      Bonetto non interviene sulla stampa, poiché sa bene che qualsiasi cosa potesse dire potrebbe essere malintesa, per cui lascia ai tecnici intervenire. Certamente ha già pianificato gli interventi sul mercato, e arriveranno giocatori di categoria, in grado di cambiare il volto, soprattutto la mentalità della squadra.
                                                                      Io ieri non ho visto un brutto Padova, e secondo me non è mancata neanche completamente la reazione. Insomma siamo meno peggio di come sembriamo, è una base da cui partire c’è.

                                                                    • tifoso ignoto scrive:

                                                                      Gli ultimi mercati di gennaio del Padova sono stati modesti, giocatori da panchina
                                                                      più che altro spesso fermi da 6-12mesi che per entrare in forma ci vogliono 6/7 partite giocate.
                                                                      E’molto complicata la questione, io lavorerei su quello che abbiamo. Dare fiducia a Cisco Serena
                                                                      Marcandella.
                                                                      Foscarini ha puntato sui senatori per trascinare la squadra e compattare lo spogliatoio
                                                                      ma l’esperimento non è andato a buon fine. Urge cambio direzione

                                                                      • roberto scrive:

                                                                        Concordo. Marcandella fascia a dx, Cisco fascia sinistra, punta centrale Bonazzoli. Dietro ma centrale Clemenza (Minesso).
                                                                        Serena, Pulzetti (a far la mente) e Broh a metà campo.
                                                                        Contessa, Vogliacco, Capelli (o Trevisan) e Zambataro (Mazzocco).
                                                                        In porta metteteci chi volete.
                                                                        Squadra sbarazzina sino a gennaio…l’unico modo per far punti. Pareggi a questo punto servono a nulla. Almeno abbiamo due esterni che puntano l’uomo e lo saltano e, a necessità tornano e coprono le fasce; un centrocampo che corre con un centro che pensa e detta i tempi ed una difesa che deve rimanere alta ma fissa.
                                                                        Il tutto pensando di giocare corti.
                                                                        Un po’ di coraggio altrimenti le partite non si vincono. Livorno e Lecce sono abbordabili, battute entrambe se ben ricordate l’anno scorso in assoluta e totale sicurezza.
                                                                        Un po’ di coraggio Foscarini.

                                                                    1. fabio.pd scrive:

                                                                      io sarei curioso di sapere il nome dei cosiddetti senatori….un paio penso di conoscerli….giusto per fargli un discorsetto…

                                                                      1. tifoso ignoto scrive:

                                                                        Se le partite finissero dopo il primo tempo il Padova sarebbe ampiamente
                                                                        a ridosso della zona play-off. Questo significa che non abbiamo una squadra
                                                                        di brocchi, abbiamo una squadra di depressi, che dopo aver preso il gol vanno in…

                                                                        1. antonio m. scrive:

                                                                          siamo gia in c purtroppo cosi andra a finire vedrete,con immenso dispiaceredei tifosi,ad ogni sconfitta le solite scuse e frasi di circostanza da parte dei giocatori,la fattori troppo buona.

                                                                          1. Filippo scrive:

                                                                            Trovo allucinante che ad oggi non ci sia ancora stata un’assunzione di responsabilità da parte dei Bonetto.
                                                                            Ieri non hanno parlato, come al solito direi quando si perde, lasciando a Foscarini e Zamuner il compito ingrato.
                                                                            L’allenatore probabilmente oggi darà le dimissioni, che forae aveva già rassegnato ieri ma per carità di patria ha “nascosto” fino al confronto odierno con la squadra.
                                                                            Un altro che pare palesemente all’angolo è Zamuner, che ormai si è reso ampiamente conto della pochezza della squadra che ha allestito, e forse si sta maledicendo per non aver alzato bandiera bianca quando l’onore professionale era ancora salvaguardabile.

                                                                            Il punto è: quando non ci saranno più ne allenatori ne dirigenti a cui rifarsi, la piazza chiederà conto direttamente alla società di quel che è successo, e non ci saranno più alibi.
                                                                            Bonetto non ce la può fare da solo, la situazione in cui siamo è la palese dimostrazione che ha risorse limitate, e pure mal gestite. Può salvare la società solo se la mette in mano ad un DG di alto profilo, relegando Zamuner al ruolo di DS o sostituendolo in toto.
                                                                            Ma va aiutato economicamente, e l’amministrazione comunale in questo sarà fondamentale: se salta il progetto stadio per la loro opposizione, Bonetto avrà l’exit strategy servita su di un piatto d’argento.
                                                                            Sportivamente parlando, siamo già in C. Difficile vedere un Padova da nove punti nelle prossime tre, più probabile una cifra da zero a tre. Nella migliore delle ipotesi, serviranno 30 punti su 54 nel girone di ritorno, una media da playoff inverosimile nelle condizioni attuali. Gli investimenti che servono a rimanere in B saranno vieppiú esosi a Gennaio: sentendo il puzzo di cadavere, gli eventuali interessa(n)ti chiederanno condizioni folli.
                                                                            Insomma, situazione disperata da cui non ci risolleva a meno di miracoli. Per quello sarebbe bene non illudere la piazza e assumersi le proprie responsabilità.

                                                                            1. cris18 scrive:

                                                                              Diciamolo chiaro e tondo : la retrocessione è lo scenario più probabile, arrivare a giocare il playout sarebbe già un successo.
                                                                              Come puoi ambire a salvarti quando hai la peggior difesa del campionato, quando prendi sempre gol nonostante giochi con un baricentro bassissimo, quando non sai gestire nessuna partita, quando palesemente serpeggia tra i giocatori la convinzione che in un modo o nell’altro la partita la perderai, quando hai un centrocampo di una miseria tecnica senza limiti totalmente incapace di fraseggiare negli spazi stretti, quando non hai un costruttore di gioco, quando non hai una prima punta ecc ecc.
                                                                              Ma sapete quale è la cosa che mi fa più incazzare? sentire nelle interviste presidente e direttore sportivo sorpresi solo adesso dalla pochezza ed inadeguatezza della nostra rosa.
                                                                              L’ho già detto altre volte: tutto questo era già evidentissimo alla chiusura del calciomercato, abbiamo fatto una campagna acquisti pessima.
                                                                              Ma davvero pensavano che ci saremmo salvati tranquillamente infarcendo la squadra di giovani scommesse senza o con pochissima esperienza in serie b, giocatori palesemente rotti (mi riferiscco a Della Rocca) e lacune imbarazzanti nelle zone nevralgiche del campo ?
                                                                              Ovviamente quando dico che era facile prevedere tutto questo, intendo che lo era per chi segue il calcio con assiduità, per chi conosce la carriera e le caratteristiche della maggior parte dei giocatori, per chi il calcio non solo lo guarda ma anche lo capisce.
                                                                              Il comune tifoso non è tenuto a sapere tutto questo, anche se sarebbe meglio, ma il direttore sportivo e l’allenatore sì.
                                                                              Già quando parti con un budget risicato sono problemi, se poi sbagli anche la scelta dell’70% dei giocatori il baratro è dietro l’angolo

                                                                              1. fabio.pd scrive:

                                                                                ma Foscarini non aveva detto che avrebbe dato spazio anche a chi era stato messo nel dimenticatoio da Bisoli. Intendeva dire……. spazio sulla panchina ? ho capito male io ? Pinzi inguardabile, eurogol di Bonazzoli. Oggi il mister poteva essere indistintamente Bisoli o Foscarini….nessuna differenza….è questo che mi preoccupa.

                                                                                • svissero scrive:

                                                                                  gia fosca non puo fare niente o fare molto non ho capito xk anche questo si ostina su certi giocatori tipo pinzi berlinghieri ma sopratt difensori scarsiscarsiscarsi

                                                                                1. svissero scrive:

                                                                                  campionato di merda…….tutta quella fatica l anno scorso x arrivare in B x poi fare continue figure di caca in giro x l italia A questo punto visto che non faremo neanche 3 punti in queste 3 partite che mancano allla fine del girone sugerirei a Fosca di mettere in campo chi non ha mai giocato tipo Sarno Serena e perfino quel scarso di Guidone e di fare piazza pulita dei scanzfatighe che ha in rosa ma sopretutto cambi difesa x trequarti e vergognosa

                                                                                  1. Enrico M. scrive:

                                                                                    Non abbiamo ritmo, gambe e testa per gestire la fase difensiva. Duriamo 30-40 minuti. Poi appena è l’avversario a prendere l’iniziativa andiamo in apnea, non vinciamo i contrasti, prendiamo gol a difesa schierata. Sarà dura fare punti prima della sosta.

                                                                                    1. Stefano scrive:

                                                                                      La squadra non ha sostanza . Tipico delle retrocesse fare buoni scorci di partita , soccombere alla prima difficoltà , prendere spesso goal nei minuti finali , dimostrare scarsa tenuta psicologica . In più conclamata peggior difesa, ad ogni cross 80 per cento probabilità di prendere goal . Squadra tra le più deboli : se poi perdi in casa con il carpi e vai sotto a Cosenza ……./////.///…… “C”

                                                                                      1. francescosolesino scrive:

                                                                                        Purtroppo martina anche oggi abbiamo messo giocatori troppp lenti x la b vedi pinzi berlinghieri e chinellato bisogna mettere serena e cisco gente che corre non che cammina

                                                                                      Lascia un Commento

                                                                                      Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                                                      Accetto i termini sulla privacy

                                                                                      *