16
feb 2019
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 37 Commenti
VISUALIZZAZIONI

2.713

QUASI PROFETICO

Non so se semplicemente se lo sentisse che poteva andare così o se, in piena coscienza, stia facendo giocare la squadra per pareggiare, in attesa che almeno i giocatori chiave della nuova formazione raggiungano un discreto livello di forma fisica e conoscenza reciproca, per poter osare qualcosa di più in attacco. Certo è che Pierpaolo Bisoli, dicendo che la corsa alla salvezza biancoscudata poteva passare anche per 5 pareggi consecutivi (lui aveva detto testuale 5 0-0 di fila, ma insomma credo che il concetto sia il medesimo), è stato quasi profetico. Se non era sua intenzione che finisse proprio così, se l’è quantomeno tirata. Almeno fino a questo momento.

Che dire. Certo il terzo pari di fila, agguantato all’89′ da un determinato Capello, ha il sapore della sconfitta evitata. E se alla fine fosse arrivata, la sconfitta, staremmo qui già tutti a parlare di serie C sicura. Però la sensazione è quella che la squadra sia comunque in difficoltà. Quando contiene tutto sommato non soffre (il gol di Chiaretti è nato da un disimpegno errato individuale, non da un errore di concetto del reparto arretrato), ma non è quasi mai in grado di ripartire facendo male. Le azioni d’attacco (se così possiamo chiamarle) partono tutte dal lancio lungo dalle retrovie. Che nel 99% dei casi viene neutralizzato dalla capoccia del difensore centrale avversario alto di turno. I terminali offensivi fanno fatica a ricevere palla e il risultato è che Bonazzoli, tanto per citarne uno, è costretto ad andare a prendersi i palloni nella metà campo avversaria, non riuscendo poi ad essere mai pericoloso sotto porta perché parte da troppo lontano.

Se si guarda la classifica è ovvio che il margine per salvarsi c’è ancora tutto. E’ ovvio che Bisoli può avere ragione quando dice che se tra qualche settimana arriveranno due-tre vittoria di fila questi pareggi potranno all’improvviso tornare utili per risalire la classifica: è normale che lui tenga questo tenore nelle dichiarazioni, che cerchi di vedere sempre il bicchiere mezzo pieno e citi tutti i precedenti in cui altre società, ultime in classifica fino a marzo, poi si sono salvate nelle ultime giornate. E’ il normale gioco delle parti. Ma ad oggi la situazione resta preoccupante. E, in cuor suo, anche Bisoli lo sa.

2.713 VISUALIZZAZIONI

37 risposte a “QUASI PROFETICO”

Invia commento
  1. Stefano scrive:

    e la prossima arriva il brescia ……

    1. effebi scrive:

      arbitro scsndaloso il padova da fastidio a qualcuno

        • Enrico M. scrive:

          Ho notato dettaglio forse utile a delineare il profilo psicologico del mister: sembra ossessionato dai calciatori che nel conome richiamano il concetto di capelli (Capelletti, Capello..) Purtroppo Capelli è infortunato perché non lo vedrei male come regista a centrocampo.
          Viva gli esperimenti!

        1. acp scrive:

          gradisco le attenzioni solo di donne bionde con un bel culo.

          grazie
          l’Assoluto

          1. effebi scrive:

            pure io le ho fatte tutte le trasferte ma non critico come fai tu….per quanto riguarda acp …e una tua opinione…

            1. effebi scrive:

              quando scrive mario meglio toccarsi…vede sempre tutto nero…patrick intervieni non ne posso piu di tutti questi "pseudotifosi"

              1. mario2 scrive:

                bisoli i giocatori li rompeva in allenamento anche l’anno scorso…nessuna sorpresa tutti questi assenti, ai quali (tranne mbakogu) mancava solo il ritmo partita perchè comunque si allenavano dove erano prima…adesso probabilmente si andrà a pescara con capello mezzala (giustamente è il momento di fare esperimenti) e senza una prima punta… l’importante è urlare

                1. Enrico M. scrive:

                  Qualcuno ha capito cos’ha esattamente Mbakogu e un’ipotesi di tempi di recupero?

                  1. Marcantonio scrive:

                    Ieri sera da Borile, pietoso siparietto sul posizionamento del Padova sull’ultima riga o penultima della grafica della classifica…. esilarante quando è stato detto al conduttore che una televisione locale di Padova dovrebbe porre il Padova non ultimo ma penultimo. Ostinato Borile nel difendere la sua scelta dopo che gli è stato ampiamente spiegato anche da Edel che effettivamente tenuto conto delle regole per la formazione della classifica c’era un errore sulla grafica presentata ….

                    Sembrano quisquiglie, lo so e non tolgono nulla al dramma che stiamo vivendo, ma, come è stato affermato, una tv locale con la squadra della città ultima a pari punti col Carpi, come fa a mettere il Padova ultimo?

                    • Patrick scrive:

                      Ennesima figuraccia insulsa di quel conduttore…ma io mi chiedo, ma quantomeno non puo’ informarsi durante la giornata? ma come passa il tempo? il risultato sono figure di m…enormi, senza un minimo di decenza.
                      Di fatto tutte le testate hanno messo il padova penultimo.
                      film risaputo che l unica trasmissione che tratta il padova in seconda serata si comporti cosi. ma lo fa da sempre borile, perche ze il clasico padovan che incarna lo stereotipo del so tutto mi, ha una cultura calcistica enorme e un’ ignoranza strutturale…..
                      è il solito concetto del doversi porre come un democristiano e parlare bene di cittadella, venezia, vicenza e farsi sbeffeggiare in diretta dagli ospiti…spina dorsale, senso di appartenenza, questi sconosciuti…
                      quando penso a questi comportamenti, il mio cervello torna a sempre alla vergognosa pagina del post padova-samb dell’ anno scorso, dove i giornalisti marchigiani maltrattavano e deridevano padova e bisoli, senza che uno dei nostri media muovesse un dito….che tristezza infinita…..

                    • nanan scrive:

                      anche Padovagol fa lo stesso errore.Anche la classifica della lega ci mette penultimi,e’ una cavolata pero’ vedere che non siamo piu’ all’ultimo posto mi mette un po’ di ottimismo.
                      C’e’ gente che vuole il bel gioco e che la squadra attacchi tutta la partita;bel gioco qui a padova con Bisoli si fara’ fatica a vederlo(come con Pea ,Brevi ,Parlato ecc.) ,forse l’abbiamo visto con Frosio,con Calori quando aveva il 3D,e forse anche un po’ con Bepi Pillon;a mio avviso se hai Succi,il faraone,il migliore Vantaggiato ,Farias Cacia tutto diventa estremamente facile. Dateci un Donarrumma e un Torregrossa …. Adesso abbiamo Jerry che e’ l’unica punta strutturata e di spessore e che in questo momento e’ infortunato e che e’ stato fermo 6 mesi ..la difesa l’abbiamo sistemata anche se qualche svarione lo facciamo ancora,davanti facciamo fatica a buttarla dentro.In questo momento la coperta e’ corta e le nostre speranze sono aggrappate a Jerry ,se fa bene come col verona ci salviamo senza problemi.

                      • Marcantonio scrive:

                        Io più che il bel gioco., spero nei punti che ci servono, fatti in qualunque modo.
                        Al momento il mio giudizio sul percorso nel girone di ritorno continua ad essere positivo, c’è chi aveva previsto che col Foggia avremmo beccato 4 gol….invece…
                        E’ vero che davanti abbiamo difficoltà, ma proviamo a guardare anche all’avversario, che sabato era certo squadra più strutturata di noi, ma può forse dire il Foggia di non aver avuto difficoltà davanti analogamente al Padova? Così anche i commentatori del Foggia potrebbero dire: tanto fumo poco arrosto! Vedrete che Padova-Brescia sarà diversa da Brescia-Padova.

                    1. acp scrive:

                      un tiro in porta ogni quarto d’ora è chiedere troppo?

                      1. antonio m. scrive:

                        questi sono professionisti giocatori moderni giovani che vanno e vengono,mica amanti o innamorati come noi del padova,oggi ci sono domani boh, i cocci saranno sempre nostri ,speriamo bene ,forza padova

                        1. Filippo scrive:

                          Tipico grigiore padovano parlare di ortografia quando siamo con un piede e mezzo nel baratro.
                          Collovati eroe.

                          1. svissero scrive:

                            la mia impressionee che si gioca a casaccio cioe non ci sono trame di gioco studiate in allenamento si fa x azioni individuali e che si segna proprio x caso… spero che Bisoli imbrocha quei risultati ultili ma fra Pescara e Brescia quanti punti si fa? lui dice 2 pareggi se indovina e un mago

                            • fabio.pd scrive:

                              …mi sa che Svissero, dall’alto della sua ignoranza linguistica, stavolta abbia c’entrato il vero problema. Primo tempo da sbadigli senza mordente, azioni buttate là…tanto per provarci. A Bisoli piace giocare d’azzardo sulla pelle di una società calcistica storica, a me questo non piace. Secondo tempo vissuto con entusiasmo con belle azioni individuali. Nel primo tempo Marcandella, che personalmente ho sempre apprezzato, non ne ha azzeccata una…meglio nel secondo tempo. Si poteva e si doveva vincere. Come dicevano al luna park in Pra dea Vae 30 anni fa……”altro giro…..altra corsa”. Sperem ben… P.S. ogni volta che tocco ACP (sulla spalla)…lo vado a cercare…il Padova segna…..

                              • fabio.pd scrive:

                                …svissero prendila come una battuta, mi raccomando…

                                • svissero scrive:

                                  siamo in parekki che di ingnoranza linguistica ne sa qualkecosa ma tranquillo …so che non sono bravo a dgt ho fatto solo la 3 media e al secondo piano ma l importante e capirci e visto che sono anno che dgt qua dentro ormai mi si conosce

                            1. fabio.pd scrive:

                              non sarei così caustico nei giudizi. A volte scrivendo in fretta e soprattutto non rileggendo l’articolo o il commento può accadere lo svarione. Sono convinto che tutti i giornali commettono errori di ortografia. Ho notato che a volte mettono l’accento quando non serve e…viceversa. Ti fai una risata e via…..C’è qualcosa di più importante nella vita…tipo: la salute in primis o ……la salvezza del Padova !! Errare Humanum est. Concentriamoci sul Padova !!

                              1. daniela scrive:

                                E allora chi deve segnare, Minelli?

                                1. daniela scrive:

                                  Signor Fabio, mi scusi ma a proposito di ignoranza linguistica, cosa c ‘entra c’entrare un problema con centrare un problema? C’entra ha il senso di entrare in, entrarci, centrare vuol dire cogliere un bersaglio cui si mira. Mi perdoni ma questi svarioni mi fanno impazzire come il proseguo o il proseguio invece di il prosieguo. Ma è in buona compagnia, basta leggere i giornali o ascoltare radio e tv.
                                  Detto questo confesso la mia ignoranza calcistica e vorrei che qualcuno mi spiegasse perché l’unico attaccante in buona salute viene fatto sfiancare a correre su e giù invece di fargli aspettare buoni palloni dalle parti della porta avversaria.Ovvio che quando ci arriva non sia più lucido.
                                  Per il resto credo che l’allenatore avendo a disposizione tutti giocatori fuori forma debba per forza tenerli calmi nel primo tempo per evitare che restino senza fiato o che si rompano. Non vi sembra? Grazie per l’attenzione e forza Padova

                                  • fabio.pd scrive:

                                    Grazie Daniela. Non me ne sono accorto. E’ proprio vero: chi di spada ferisce di spada perisce…

                                    • daniela scrive:

                                      Provi a leggere il Mattino di oggi….Cronaca sul Padova. E’ una malattia molto diffusa. E poi tutti però parlano inglese…

                                  • tifoso ignoto scrive:

                                    Cara Daniela lei ha colpito il bersaglio (non dico c’entrato sennò mi censura)
                                    Perchè Bonazzoli l’attaccante migliore che abbiamo segna poco?
                                    Finchè gli fanno tirare le punizione di seconda e tutti i calci d’angolo, la porta
                                    avversaria la vede poco

                                  1. Marcatonio scrive:

                                    Padovagoal: La 26ª giornata di Serie B tra le varie partite in programma vedrà anche l’incontro Padova-Brescia,….I biancoscudati, sono il fanalino di coda del campionato con 17 punti, le rondinelle, invece….

                                    Capisco che per l’andazzo che abbiamo sia difficile crederci, ma il Padova oggi 18/02 ha 18 punti non 17 !!

                                    Perfino i mass media locali sembrano vivere in una dimensione diversa…. Se vuoi scrivere sul Padova devi sapere ciò che del Padova occorre sapere!!

                                    1. GianniM scrive:

                                      3/23 perché dovrebbe finire altrimenti?

                                      1. acp scrive:

                                        padova dove il problema viene considerato la soluzione.

                                        dove stiamo andando è accettabile e già stato accettato in passato, non è dc accettabile come e perchè ci stiamo andando.

                                        1. Enrico M. scrive:

                                          Non sono mai stato un suo fan, ma ieri l’unico che mostrava l’atteggiamento giusto è Trevor Trevisan. Rabbiosamente in avanti anche al di là del ruolo. Le sue dichiarazioni post partita confermano che almeno qualcuno ha capito che così non basta.
                                          L’esultanza prolungata dopo il goal invece di riprendere subito il gioco e provare a vincere, è invece l’altra faccia della
                                          medaglia. Quella di chi pensa più alle gioie personali che alla squadra, di chi crede che ieri bastasse un pari, di chi si fida ancora ciecamente di un allenatore che ha perso la bussola da quasi un anno.

                                          1. nanan scrive:

                                            siamo vivi,perche’ se perdevi ieri a livello mentale eri retrocesso.il foggia domenica scorsa ha avuto 10 palle gol e preso pali dominando la partita pero’ anche rischiando alla fine quando e’ uscito il pescara.l’impressione guardandola allo stadio e’ di un padova in difficoltà che ha un macigno sulla schiena,riguardando le azioni della partita pero’ le occasioni da gol maggiori le abbiamo costruite noi con bonazzoli e marcadella e calvano nel primo tempo e nel secondo con capello e andelkovic, il gol di capello e pulzetti alla fine.Dispiace l’atteggiamento di parte del pubblico contro bisoli ,ma contestare per partito preso non aiuta. A destra morganella sta patendo fisicamente,clemenza eterna promessa,marcandella qualche guizzo ma anche tanti errori,bonazzoli la deve buttare dentro se vuole diventare forte,trevor grande,capello cazzuto e con carattere e alla fine fara’ piu’ gol di bonazzoli,Speriamo nel recupero di Jerry e lollo.col pescara e col brescia non partiamo battuti e la serie b e’ strana magari fai punti dove meno te lo aspetti.

                                            1. tifoso ignoto scrive:

                                              Non so se rallegrarmi per il punto guadagnato o disperarmi per il non gioco espresso
                                              dal Padova eppure non avevamo davanti la capolista, sembrava quasi di essere in
                                              trasferta, il foggia ordinato padrone del campo e il padova a rincorrere come una
                                              squadretta di patronato con palle lunghe e pedalare. Non so se ci salveremo però
                                              Bisoli, conoscendo il suo temperamento, ha ragione nel credere fermamente nella
                                              salvezza, serve all’ambiente, allo spogliatoio è come se a bordo campo stesse
                                              incitando tutti: giocatori tifosi società a non mollare.
                                              Bonazzoli mostruoso, ha una forza fisica incredibile. Non ha saltato una partita,
                                              non un risentimento muscolare, nessun acciacco e sì che di botte ne prende a sacchi.
                                              Corre come un matto dalla difesa all’attacco. E’ l’uomo ovunque per eccellenza
                                              fa pochi gol perchè in area non si vede molto spesso. Tecnicamente dotato,
                                              sa difendere la palla come pochi.

                                              1. Nonostante Lutterotti:) scrive:

                                                Oggi abbiamo giocato male, per l atteggiamento ancor più che per espressione tecnica. Tra Pescara e Brescia faremo 3 punti. #sesalvemo

                                                1. Stefano scrive:

                                                  Oggi chi ho visto meglio nel finale è’ stato Trevisan che si è’ pure messo a fare cross …. buon punto se vediamo come loro hanno sprecato lo 0-2 …… però …….. tanta confusione , lanci lunghi senza un domani e…… bisogna proprio essere super ottimisti per pensare di far punti con Pescara e brescia ……. per il resto staremo a vedere . Credo sia realistico dire che abbiamo non più del 15 per cento di possibilità di sfangarla : il calcio NON è’ scienza esatta . Per dire, pur se assurdo , oggi se il tiro di Pulzetti entrava …….. potevano arrivare 3 punti! Quindi ….. continuiamo a sperare ….

                                                Lascia un Commento

                                                Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                Accetto i termini sulla privacy

                                                *