26
set 2018
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 29 Commenti
VISUALIZZAZIONI

5.418

ORO COLATO

Non serve un genio per dire che la partita vinta oggi contro lo Spezia è persino più importante del successo ottenuto a Crotone. Per un’infinità di motivi. Il primo è che il Verona non ha giocato bene. Ma è proprio quando non si è al massimo che la vittoria è molto più importante. E poi, francamente, lo Spezia è apparso avversario molto più ostico e ben allenato del Crotone ed anche per questo i tre punti sono oro colato.

Ora qualche considerazione in ordine sparso su quello che s’è visto: il Verona non è ancora una squadra. Ha ragione Grosso. Eppure vince. E quindi vuol dire che è molto forte per questa serie B. Ma per diventare fortissima e per superare quelle avversità che giustamente l’allenatore prevede per il futuro, c’è ancora tantissimo da lavorare. In secondo luogo: ci sono giocatori imprescindibili. Tra questi c’è Pazzini che pur non al massimo della forma ha permesso con un’invenzione tutta sua a Matos di segnare. Ed è proprio Matos la più bella notizia della serata. Mvp per distacco, ha segnato e ha fatto un assist decisivo. Forse siamo al (suo) anno zero. Vedremo se riuscirà a confermarsi e a diventare un giocatore da serie A. Gustafson molto indietro (Dawidowicz incomprensibilmente in panchina), mentre Zaccagni match winner che entra dalla panchina è un segnale. C’è qualità anche tra le riserve. Laribi, invece, avrebbe potuto partecipare come comparsa al film Ghost. Da uno come lui è lecito attendersi molto di più. Soprattutto di non astrarsi così dal match.

E’ la fuga giusta? Non pensiamolo neanche per un secondo. Il Verona deve vincere, vincere, vincere e mai guardarsi indietro né lasciarsi cullare da facili entusiasmi. Gli unici che possono far festa sono i tifosi. Sono gli unici che se lo meritano.

5.418 VISUALIZZAZIONI

29 risposte a “ORO COLATO”

Invia commento
  1. Silviadw75 scrive:

    Ma il Gigi Purgato dov’è?

    1. Alberto scrive:

      Oro colato e birra a caduta…e zo goti

      1. Alberto scrive:

        Tutti a Salerno…Rensi compresi

        1. Alberto scrive:

          Non so…tipo al giron de ritorno, come fa el Ceo…sempre che semo ancora primi altrimenti i sta a casa e i ghe da la colpa al fredo e ai nebioni…

          1. Alberto scrive:

            Riverzeli mia la campagna abbonamenti affinchè i Rensi pentiti i possa tornar al Binti?

            1. Alberto scrive:

              Le crociere l’era l’essenza…

              1. Matteo scrive:

                Colombatto mi da l’idea di essere un crack. Ha una visione di gioco impressionante e un piede niente male. Ha toccato qualche centinaio di palloni sbagliandone forse due

                • hellasmastiff scrive:

                  colombatto appena uscito il nome è da trapani che lo consigliai alla società….. come lo fu per bessa

                  non scordiamoci il poritere sepe lo segnalo alla società hellas dai tempi di pisa idem bandinelli brosco poi arrivato

                  per gennaio o il prox anno grosso andrà dritto su favilli che non andrà più al chievo ormai quasi spacciato……

                  in ballo ci saranno i possibili riscatti o ritorni di nicolas bessa fares valoti e forse viviani………..

                  il frosinone ha ribaltato la rosa una volta salita ma non è bastato………. il mercato è per pochi e chi lo sa fare fa la differenza mentre chi manda via a gennaio bessa caceres zuculini e pazzini è un emerito imbe..cille!!! fusco docet………..

                • Stefano scrive:

                  Su di lui io Cagliari ha diritto di contro riscatto se il Verona lo riscatterà.

                1. mir/=\ko scrive:

                  io per un pareggio a Salerno firmerei subito!! lì le insidie saranno parecchie… lo sappiamo bene!! un bel pareggio, magari giocando a viso aperto " da vera titolare ". anche perché NON SIAMO LA CORAZZATA di turno!! non lo sono neanche Palermo e Crotone… forse qualcosa in più lo ha il Benevento.

                  1. Luca scrive:

                    CURVA SUD MARCHE

                    Crociere non ghe n'e' piu'?
                    miserie

                    1. andrea scrive:

                      alberto
                      ghe el vin brulè se te va ben..de boio

                      1. Alberto scrive:

                        Birrette ghe nè?

                        1. andrea scrive:

                          IO
                          SONO UNO DI QUELLI CHE HA DETTO CHE LA SQUADRA E SOLO DISCRETA.
                          Siccome ora qui tutti avevano previsto io invece ammetto in tutta onesta che credevo grosso uno prono alla societa e invece si sta rivelando bravo e corretto. Vedremo comunque quando di carmine sara pronto se pazzini lo vedremo ancora..detto questo la squadra e tosta, non si perde d animo ed e propositiva..e ci sono molte alternative.vedi lee ragusa empereur..la rosa e completa secondo me..io non salgo sul carro dei vincitori anzi..detto questo il mio giudizio sulla proprieta non cambia di una virgola..aspettavo un commento di questo pseudo presidente sulle affermazioni di pecchia ma non si e sentito niente..ergo traete voi le conclusioni..bisogna dire che il fallimento del bari ha facilitato enormemente le cose..colombatto non restera visto che il cagliari sicuramente eserciterà il controriscatto..un gran bel giocatore..per me diventa meglio di jorginho..sentire puliero gridare reteeeeee mi ha riportato indietro nel tempo..poi mi sono svegliato ma non c era Martinelli e anche il mio grido si e spezzato in gola..

                          1. Hellas Milano scrive:

                            Ottimo Hellas e grandissima prestazione! Se ero scettico all’inizio della stagione, adesso mi devo ricredere. Pecchia sembra ormai un lontano ricordo e l’entusiasmo per le prestazioni dei gialloblù è alle stelle! Dobbiamo essere contenti di questa squadra, perchè, sono sicuro, ci porterà dritti in serie A. Giù a Salerno sarà difficile fare punti ma non so perchè, anche se è stato contro la Reggina, mi viene in mente il gol del grande Cossato nello spareggio per rimanere in serie A. Dai che facciamo punti anche li!

                            Da Milano un solo grido…FORZA HELLAS VERONA!!!

                            1. Prebenzia scrive:

                              Il calcio ( parlato!!) è meraviglioso proprio perchè non ci sarà mai uniformità di giudizio…..MAI!!!
                              Copio e incollo : “…………. Per un’infinità di motivi. Il primo è che il Verona non ha giocato bene. ”
                              L’Hellas HA giocato bene, magari sarebbe più onesto ( ma questa è una virtù che in pochi hanno……Marino per primo!!) affermare che gli avversari hanno fatto di tutto per non farlo giocare. Hanno picchiato furbescamente in tutte le maniere possibili e quasi quasi gli andava anche bene!
                              Era da due stagioni ( e più!!!!!) che non si vedeva l’Hellas ( provare!) giocare a calcio e nelle prestazioni fatte contro il Carpi, Crotone e Spezia hanno dimostrato di avere volontà di giocare, correre, sudare e soffrire……di essere squadra insomma!
                              Concordo con il fatto che ci debba essere costanza e determinazione nel migliorare la forma e la sostanza ( stavo per dire “crescita” ma me venuto un conato di vomito!). Non sono d’accordo su chi “merita” di festeggiare; nel bene o nel male il 90% della squadra e dello staff tecnico è nuovo e non ha colpe specifiche delle gestioni delle stagioni passate pertanto hanno il SACROSANTO DIRITTO di festeggiare sia per le prestazioni che le vittorie. Altra cosa è la pseudo proprietà!
                              E’ triste leggere e ascoltare certi commenti da profesionisti che dovrebbero fare della CORRETTEZZA E OBBIETTIVITA’ il pilone portante del ruolo che ricoprono, lo devono verso loro stessi prima ancora che ai loro lettori / telespettatori che li seguono da anni!

                              FORZA / = \ HELLAS ( LIBERO!!)

                              • Paolo scrive:

                                Il Verona infatti sta giocando non bene, ma benissimo, anche meglio di quanto non si faceva con Pecchia durante i primi mesi di B, anche e soprattutto ieri: non scomporsi dinanzi alla sfuriata iniziale dello Spezia, prendere pazientemente metri di minuto in minuto, reagire subito con ordine e calma dopo il gol subito, tenere il pallino del gioco per tutta la ripresa, rimontare e vincere senza mai rischiare negli ultimi minuti, anzi con Tupta che si è sfortunatamente divorato il terzo gol.. la partita di ieri è stata tanta ma tanta roba il Verona di Pecchia al primo gol subito si scioglieva ogni volta come neve al sole come una banda di dilettanti, ma di che parliamo? Finalmente si vede una squadra con una grandissima volontà di far bene; corrono e sudano come dannati, ma si divertono a giocare ed in questo modo divertono a loro volta il pubblico. Paragonare il Verona visto ieri sera contro lo Spezia a quello che aveva affrontato e perso in casa contro lo stesso Spezia due stagioni fa è quasi impietoso.

                                • Simone scrive:

                                  Io credo si possa pensare che anche il valore delle due squadre sia differente. Soprattutto per quanto riguarda le caratteristiche. Questa squadra mi sembra molto più completa da tutti i punti di vista.

                              1. FAGNANI ANDREA ANGELO scrive:

                                Disamina perfetta di Gianluca Vighini
                                Verona non ha giocato bene
                                Gustafson e Laribi con tanti ????
                                Ma vincere è bello anzi bellissimo

                                1. adler scrive:

                                  3 punti d’oro
                                  andiamo a sbancare l’arechi

                                  Ps: ieri ho.visto la diretta di ale verona per la prima volta in stagione

                                  Mamma mia che depre
                                  Forza hellas

                                  1. MassimoP scrive:

                                    Finalmente un post che il giorno della partita parla solo della partita.
                                    Per parlare del resto, ci sono tutti gli altri giorni della settimana.
                                    Mi sembra che finalmente abbiamo un allenatore che possa definirsi tale.
                                    Non sarà un nuovo profeta, ma almeno le basi quelle ci sono.

                                    1. schetch scrive:

                                      Laribi l’ho visto un po’ stanco e darlo per “ghost” forse è eccessivo, ha fatto anche un bel paio di recuperi con quei due mori la davanti che erano pericolosi. Per me ha grandi qualità.

                                      1. Oste scrive:

                                        Se dovesse vincere anche a Salerno, potrebbe essere l anno buono; nn ricordo un Verona tornare con punti dal sud.
                                        Ero Convinto che a Crotone nn si faceva punti…
                                        Forza il Verona

                                        1. Alberto scrive:

                                          Bagni chimici…e zò bire ancor di più…

                                          1. stezul scrive:

                                            Sono d’accordo Vigo, i punti sono oro colato ma non bisogna fermarsi, anche perché Pescara ma soprattutto Benevento sono con il fiato sul collo. E proprio il Benevento è potenzialmente primo in classifica al pari nostro, avendo 10 punti ma con una partita in meno. Adesso deve essere bravo Grosso a sfruttare tutte le occasioni per racimolare altri punti preziosi e far capire alla squadra di non lasciarsi andare a facili entusiasmi. A Salerno anche un punticino sarebbe preziosissimo!

                                            1. Matteo scrive:

                                              (el Teo)
                                              grande vittoria di carattere, di quelle che ti diverti ancora di più a fine gara!
                                              non abbiamo fatto una grande gara, anzi, forse è veramente un segnale, ma ne avremo la controprova sabato a Salerno!
                                              un appunto su chi pensa, in caso di a, ad altri campionati fax simile agli ultimi nella massima categoria… i paracaduti sono finiti, per averlo servirà restare in A almeno due anni!

                                              1. Giacomo scrive:

                                                Con $etti ormai è tutto un dejavu e zero credibilità. I giocatori che fanno bene vengono venduti ” per il bilancio “. Ovvio che s’è questa squadra farà bene in caso di serie A di nuovo (l’ennesimo) teatrino della scorsa stagione così non sarebbe più accettabile

                                                1. Jes scrive:

                                                  Domanda: ma Pazzo non doveva giocare sempre e comunque?
                                                  Qui sopra dite che non è al massimo della forma…..
                                                  Ma allora forse aveva ragione Grosso a lasciarlo fuori nelle prime giornate….
                                                  Perchè non possono essere 2 giorni di riposo a fargli calare la forma

                                                Rispondi a Paolo

                                                Accetto i termini e condizioni del servizio

                                                Accetto i termini sulla privacy

                                                *