19
dic 2018
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 26 Commenti
VISUALIZZAZIONI

3.745

BILANCIO IN ROSSO

C’è sempre una nota sbagliata. E’ come se arrivasse sempre un po’ in ritardo. Distonia. Il Verona di Setti-Barresi-D’Amico-Grosso è distonico. Il contrario della sintonia. Fateci caso: è sempre come rincorrere la piazza per tappare lacune, buchi, mancanze. Le magliette, l’allenamento all’antistadio dopo mesi di porte chiuse. Gentili concessioni. Il potere che toglie e poi magnanimo concede. E pretende pure l’applauso. Un potere che non ha la passione. La voce più importante che manca oggi nel Verona. Ogni annuncio, ogni foto su Instagram, ogni post su Facebook pubblicati da questa società è come se fossero di plastica. Perché non c’è passione. La passione è dentro le viscere. Parte da lì, arriva al cuore e poi al cervello. Setti non ce l’ha. Inutile star qui a girarci attorno. Sotto sotto disprezza noi veronesi. E’ da quando è arrivato qui che ci vuole dare lezioni. Lezioni su come si porta avanti una società, lezioni di tifo. Non ha nemmeno imparato la nostra storia. Il disprezzo è evidente quando dice altezzoso: “Li lascio fare…”. Inteso quei quattro coglioni, ovvio. La passione non la compri. O ce l’hai o non ce l’hai. Se non ce l’hai, puoi almeno contornarti di persone che ce l’abbiano al posto tuo. Invece il Verona è l’immagine di Setti. Sempre distonico, sempre fuori tempo, sempre stonato. Per questo non riuscirà mai a capire il travaglio profondo che sta attraversando adesso il popolo gialloblù, la sofferenza di rimanere fuori dallo stadio, la volontà di lottare contro l’indifferenza. Il bilancio è drammaticamente in rosso. E non basteranno due vittorie per sanare questa frattura.

3.745 VISUALIZZAZIONI

26 risposte a “BILANCIO IN ROSSO”

Invia commento
  1. Alberto scrive:

    Si giusto….terza o quarta scelta in B giocatore molto appetibile…cossa diressi voialtri se i lo tolesse da un altra squadra?

    1. Giovanni Manzini scrive:

      Pazzini sta subendo secondo me una vera firma di "mobbing" non è possibile credere che sia la terza o quarta scelta per Grosso. Forse vogliono preservarlo per liberarsene a gennaio ,?

      1. Alberto scrive:

        Vendì le bire al store…vedarè che affluenza…altroché..

        1. Jordan scrive:

          Comunque ghe poco da tarocar le foto dello store, mi ghe passo tutti i giorni davanti e dentro nn ghe un can i commessi i zuga a calcetto o je li che i se le conta.

          • Maxhellas scrive:

            Confermo. Lavoro in Piazza Nogara e ogni volta che passo davanti al negozio dentro c’è il nulla.
            Chi fosse scettico (o Setti-co) non ha che da farsi qualche giretto in loco.

          1. viniciocaposhellas scrive:

            Questa società sorda e muta ci sta spingendo a guardare altrove…..

            1. Venus scrive:

              Caro Vighini…perché hai cancellato velocemente il tuo blog precedente?

              1. Jack scrive:

                Già, la passione. Non la compri al mercato, e neanche su internet, ma questo sarebbe niente se S. comunicasse almeno in maniera più oculata e attenta.
                Caro Vighini, hai provato a chiedergli un’intervista, ultimamente?

                1. hydro scrive:

                  il paracadute di è uno strumento pensato per quelle societa che disgrazziatemente, retrocedono seppur lottando, e che hanno da mantenere stipendi alti derivanti da contratt in essere, NON DEVONO ESSERE cONSIDERATI LA NOMA NEL BILANCIO. è un abbominio pensare che con questa rosa a di parametri 0 e stipendi in linea con le altre, ricordo che siamo sotto a palermo pescara, ecc , alcune di queste campano senza parracaduti da nni in b, noi con 25 cubi vogliamo la A e saremmo noi gli alieni?.
                  meglio una societa di b sana che una di a e b poco sana…..giusto , perfetto, e secondo ti semo sani adesso? con un presidente indaga? con il marchio hellas venduo achi sda chi? con una primavera svalutata? con giocatori senza valore a parametro 0? senza centro sportivo? senza gnente?
                  la situazione verona, tra le prime 20 citta piu popolose d’italia, bacino utenza tra le prime 18, tra le prime 16 come titoli sportivi, tra le prime 18 coem presenza in A, visto che el campionato le fatto de 20 squadre , posso pretendar de star 5 anni su 10 in a?

                  1. marco scrive:

                    SETTI disse fin da qualche tempo fa: l’Hellas dev’essere una società in grado di autogestirsi e autofinanziarsi.
                    il paracadute serve anche a questo. Un monte ingaggi di 15 milioni di spese più tasse, affitti, bollette e spese varie….
                    La foto dello store vuoto è stata taroccata chiaramente.
                    mettetevela via: NON c’è nessun veronese che voglia infangarsi nel mondo del calcio attuale. oppure compratelo voi di telenuovo. Meglio una società sana in B che una mediocre altalena tra A e B….
                    Un’ultima cosa: guardate la storia dell’hellas, anni 80 a parte e qualche campionato occasionale con Garonzi, Pastorello e SETTI, l’Hellas è sempre stata una squadra da serie B.
                    saluti

                    • Esteban scrive:

                      Ma no te vergogneto miga? Rauss, corpo estraneo, anima nera del faccendiere bassopadano. Digli che non sottovaluti più i veronesi come ha fatto per tutta la sua squallida esistenza. Da Malcesine a Sorgà, da Peschiera a Cologna Veneta non esiste un solo abitante che ragioni cum granum salis rispetto alla banda degli onesti, quindi abbandona i tuoi propositi, perché i tuoi maldestri tentativi di smacchiare smacchiare l’immagine dell’innominabile che anela alla nostra estinzione fanno quasi tenerezza. Te l’è capia na bona olta, o no??

                    • carletto scrive:

                      Povero ebete e venduto. Io passo tutti i giorni davanti allo store nelle ore di punta ed è perennemente deserto. Almeno vai a vedere prima di parlare figlio dell’innominabile. E, sempre se sei capace di leggere, guardati i bilanci

                    • bruce scrive:

                      Ecco puntuale il scemo di turno.

                    1. mir/=\ko scrive:

                      Denis: commento chiaro, conciso e perfetto in tutto! l'essenza di quanto avvenuto in passato e di quanto si sta trascinando malamente in questo presente incolore!!!!! quoto al 100% e non se ne vede la fine…

                      1. julius scrive:

                        Ciao Gianluca
                        secondo me,considerando il panorama dei pressidenti in italia vedi MILA,INTER, ROMA dove i pressidenti sono fondi di investimento o cinesi/coreani/AMERICANI ( mi spieghi che passione ci puo essere in un fondo) , non è un problema di passione del pressidente.per me il sig. setti puo anche non farsi vedere mai ..non ne sentirei la mancanza.l’importante sarebbe che sapesse segliersi i collaboratori giusti per la gestione sportiva e di comunicazione con la città e i suoi tifosi…o sbaglio?

                        • Maxhellas scrive:

                          Credo basterebbe vedere una società che punta al risultato sportivo in condizioni di equilibrio finanziario.
                          Setti, al contrario, ha puntato al massimo incasso col minimo sforzo, tralasciando del tutto il risultato sportivo.
                          Ovvio che in queste condizioni prima o poi la piazza ti “lincia”.

                        1. Denis scrive:

                          Se sbandieri ai 4 venti propositi come consolidamento in serie A, modelli Borussia Dortmund, internazionalizzazione del brand e centri sportivi vari, ma alla fine collezioni 2 retrocessioni imbarazzanti e umilianti, e qualche taglio del nastro all'antistadio, non puoi pretendere di essere accolto con incensi e rami d'ulivo…
                          Hai avuto semplicemente il culo di godere di 2 anni clamorosi di un Luca Toni a fine carriera.

                          1. Alberto scrive:

                            Giovedi altra ingiazzada…e zò bire ingiazzè giusto par scaldarse…

                            1. hellasmastiff scrive:

                              fuori 2 tra eguelfi crescenzi bianchetti e ragusa noon so se verrà inserito nella lista dentro

                              bearzotti Krajnc costa o dell’orco e gazzola

                              metà campo

                              dezi parma

                              davanti

                              di gaudio + favilli e brignola per ragusa e cissè se non recupera la fiducia………

                              setti stringiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!

                              1. Peter scrive:

                                Marco & Fenomeno ,
                                Sono la stessa persona di servitù dell onesto

                                1. andrea scrive:

                                  marco
                                  il grande Garonzi occasionalmente ci ha fatto fare 10 anni di serie a e le spese di cui parli sono coperte abbondantemente dai 20 ml di questanno piu vendite giocatori…non hai piu un patrimonio societario xche giocatori di proprietà non ne hai praticamente più. Evita di parlare di gente onesta come Garonzi e torna dal tuo padrone. Abbiamo capito con chi tagli il pandoro

                                  1. Maxhellas scrive:

                                    …e alora compralo ti el Verona…
                                    …guarda che il Verona non lo vuole comprare nessuno…
                                    …e comunque, via Setti ne arriverà uno uguale o peggio…
                                    …e le spese che ha avuto Setti? non le mettiamo in conto?…
                                    …il Verona è suo e ci fa giustamente quello che vuole…
                                    …e la foto dello store vuoto era taroccata…
                                    …Setti non è né meglio né peggio degli altri presidenti del Verona…
                                    …e poi grazie a Setti abbiamo fatto 4 campionati in sere A…
                                    …guarda che con i paracadute e le plusvalenze ci paga gli ingaggi, cosa credi?…
                                    …e tutte ste polemiche non servono a niente e non fanno il bene del Verona…
                                    ………………..
                                    in attesa di qualche argomentazione nuova da parte del Club del cappottino a quadri.
                                    Dai, postate!

                                    • Bruno scrive:

                                      hai previsto 4 delle 5 cose che ha scritto marco: ti mancava solo di scrivere che la dimensione del Verona è la serie B e avresti fatto l’en plein.

                                    1. Bruno scrive:

                                      benvenuto marco! Da quando scrivi qui ? da oggi ? bravo.
                                      Non è che sei uno dei soliti tre o quattro innamorati di Setti che cambiano nick ogni tanto per sembrare di essere un esercito?

                                      1. nenovr scrive:

                                        Per Marco
                                        Non hai capito che non è una questione di Serie (A B C…)
                                        Meglio una società in C e D ma che gioca veramente a calcio che un altalena A e B per far finta di giocare e ciapar schei!!
                                        Quella semmai è un industria no una squadra di calcio…
                                        Contento ti…

                                        1. claudio scrive:

                                          sposo questo post .
                                          ottimo e purtroppo vero.
                                          Amara realtà di un faccendiere che ha un bancomat di nome hellas verona.

                                          1. Caio bomber scrive:

                                            Dezerbiiiii

                                            1. STEFANO scrive:

                                              Vighini
                                              TE SI UN GRANDE!!!!

                                            Lascia un Commento

                                            Accetto i termini e condizioni del servizio

                                            Accetto i termini sulla privacy

                                            *