08
mar 2019
CATEGORIA

Sport

COMMENTI 42 Commenti
VISUALIZZAZIONI

4.890

MA ERA COSI’ DIFFICILE?

Non c’è dubbio che a Perugia sia andato in scena il miglior Verona della stagione. La qualità della vittoria va oltre il gioco. Sono i punti più importanti dell’anno, una vittoria che fa veramente la differenza. Già con il Venezia avevo notato un Verona diverso, in Umbria abbiamo avuto la sensazione che finalmente l’Hellas sia diventata una squadra.

Niente di trascendentale sia chiaro. La gara è rimasta in equilibrio a lungo, con il Verona che teneva il pallino e il Perugia che volontariamente restava coperto. Il gol di Bianchetti ha spezzato l’equilibrio e a quel punto si è giocata la partita. Il Perugia non cambiava il copione e non solo per demeriti propri ma anche perché il Verona occupava bene tutte le zone del campo e continuava a pressare. E’ in quel momento che la squadra gialloblù ha vinto il match.

Non si è accontentata, capendo che il Perugia andava azzannato fino in fondo e ha segnato il 2-0. La sofferenza finale è arrivata improvvisa, un monito a ricordare di non fare troppo gli altezzosi.

Questa vittoria ha un’altra qualità rispetto ad altre. Questo per dire a Grosso che non siamo deficienti e per spiegargli che quando vediamo il Verona giocare bene lo diciamo e basta. Ci sentiamo più deficienti quando vogliono raccontarci quella dell’orso e farci credere che Gesù è morto per il freddo.

Ora il Verona c’è e toccherà alle altre rispondere a questo rientro scaligero ma nell’aria resta la domanda della stagione: ma era davvero così difficile?

4.890 VISUALIZZAZIONI

42 risposte a “MA ERA COSI’ DIFFICILE?”

Invia commento
  1. pillolo scrive:

    ((( SONDAGGI PARALLELI )))

    DOPO LE ULTIME PRESTAZIONI POSITIVE PENSI
    ANCORA CHE SETTI ABBIA FATTO MALE A
    MANTENERE GROSSO?

    [_] SI

    [_] NO

    [ _V_O_T_ A_]

    AlèAlèBumBumVivaVivaViva!

    1. Alberto scrive:

      Non iè mia le sconfitte tattiche che me fa sorridar…iè le vittorie tattiche che me faseva sorridar…soprattutto l’anno scorso in A. Strassi come eravan..elo più chiaro adesso? No ghe nessuno qua che sa messo el paletò de sbirulino intorno..

      1. Maxhellas scrive:

        Alberto, probabilmente te gh’è reson ti.
        Adeso ghe scrivo a Babbo Natale, sento poi se Santa Lussia l’ha cambià indirisso e me fo tatuar la facia de Setti sul @ul….

        1. Matteo scrive:

          (el Teo)
          si lo era…voleva dire essere primi con un bel vantaggio…sarebbe stato da società e allenatore normale, che non abbiamo!

          1. Alberto scrive:

            E la categoria sociale “Rensi” che fine ala fatto? Rapita dagli alieni? Rivendicare le appartenenze…per non dimenticare..

            1. Alberto scrive:

              E le scie chimiche e la terra piatta?

              1. Alberto scrive:

                Parlando di dietrologie varie (che non posso escludere ci possano essere), tutti questi “sospetti” mi hanno fatto ripensare che c’erano anche durante l’ultimo indecente campionato di A… per alcuni le poche partite che vincevamo erano “per calmare la piazza”, salvo poi giustamente parlare di squadra strassa. Certo che par decidar se, quando, e contro chi vincere scientificamente..ghe vol un squadròn mia da scherso…schizofrenia ghe Nenè?

                • bruce scrive:

                  Mah, l’aver ulteriormente smantellato la squadra a Gennaio, aver confermato l’allenatore dopo lo 0 a 3 vergognoso con il Crotone salvo poi veder i nostri correre nella partita successiva e fermarsi a quella dopo (questo per chi le partite le ha viste) e tante altre cosucce, insomma non viviamo più nel paese del Mulino Bianco da anni ma se preferite ancora credere a Gesù Bambino contenti voi.

                • Esteban scrive:

                  Visita il blog di Micheloni…

                • RobyVR scrive:

                  E le tori zemele? E l’area 51?

                1. Alberto scrive:

                  Sgrendeni al Bar…

                  1. Alberto scrive:

                    Perdar aposta se riesse…ma anca che gli altri i ne fassa vinzar aposta…mah…così potenti semo? E zo bire e ciacole parlando de balòn al bar..

                    1. Alberto scrive:

                      E zo bire e complotti…

                      • RH scrive:

                        Se non saliamo, è per il paracadute e perché si perde apposta, e quando si vince è per calmare la piazza. Se saliamo, è perché vuole i milioni della A e il paracadute dell’anno dopo, e perché gli avversari mediocri si scansano per loschi interessi sotto. In ogni caso è tutto già scritto, e in qualsiasi evenienza sarebbe stato meglio fosse successo l’opposto ma era evidente sarebbe accaduto così

                      • Esteban scrive:

                        Trattasi di sentenza del Tribunale di Genova, altro che complotti. Tegni beuo, me racomando

                        • Esteban scrive:

                          Se questo è il livello dei paladini del Verona, non ci si deve affatto stupire che gli avvoltoi diversamente italici si siano radicati nella nostra ridente città scaligera. Ad ognuno ciò che si merita.

                      1. Mariino scrive:

                        Ho il sospetto che la quasi certa retrocessione del ceo abbia convinto setti a tentare ora la scalata della A.Solo i maggiori utili per diritti tv e spettatori futuri paganti in occasione di gare dei cartello ,possono essere per questo individuo l’unico vero stimolo a far bene.

                        • Esteban scrive:

                          No sta farte illusioni Marino. Setti abbisogna entro giugno di svariati milioni di euro da restituire al finanziatore (non più occulto) Gabri Volpi. La quota di proventi per i diritti televisivi della Serie A confluirebbe troppo tardi nelle entrate della Settese, ergo gli conviene restare in Serie B e prendersi il residuo del paracadute. Il Palemmo ha giocato 2 gare in meno, il Brescia ormai è in fuga ed è una squadra troppo solida per fare tonfi, Lecce e Pescara sono attaccate, mentre il Benevento deve ancora giocare e ha la possibilità di superare il Verona. Questo moto d’orgoglio è la classica rondine che non fa primavera…un sussulto per non essere risucchiati e tenere a bada la rabbia di chi ama l’Hellas.

                          • Esteban scrive:

                            Aggiungo una cosa che col monopoli settorelliano c’entra indirettamente. Toni era stato esautorato, isolato e spinto all’addio perché, data la statura del personaggio, rischiava di essere un catalizzatore di spettatori, di occhi critici puntati sul Verona, circostanza evidentemente non gradita a chi da anni fa il gioco delle 3 carte. Non solo. Toni avrebbe anche rischiato di fare moral suasion verso una tifoseria che l’ha portato in palmo di mano e che aveva capito quanto fosse un atleta serio, focalizzato solo sul risultato sportivo. L’opinione di Toni sarebbe diventata l’opinione della maggioranza dei gialloblu…e non sarebbe stata un’opinione benevola nei confronti della gestione di Setti, come effettivamente non furono benevole le sue parole di commiato…

                        • RobyVR scrive:

                          Cissà, vedema se riva altre sconfite tatiche.

                        1. mir/=\ko scrive:

                          Non è tempo di polemiche…. il Verona ha vinto, in trasferta e pure bene! complimenti a Grosso e ai ragazzi!

                          1. Alberto scrive:

                            Siamo tutti col paletò de Arlecchino

                            1. RH scrive:

                              Oggi siamo tutti faraoni a centrocampo, Bianchetti terzino, Pazzini fuori e laribi esterno

                              1. die980 scrive:

                                Buondì ai naviganti
                                se fossi un estimatore della squadra di Setti avrei molti motivi per essere felice oggi; vittoria che può cambiare la stagione. Ma non essendo un tifoso del carpigiano la vittoria di ieri per me non cambia nulla. Non si deve andare in A in queste condizioni; la dimensione che ci si può permettere è una B dignitosa. Ricordiamoci che siamo dove siamo pur essendo drogati più di Armstrong con 25 milioni di iniezioni nelle vene. Nessun entusiasmo per tutto ciò che appartiene a Setti (come pure D’Amico e Grosso e compagnia cantante). L’ipocrisia al potere.
                                E buon fine settimana a tutti

                                Diego

                                1. hellasmastiff scrive:

                                  le continue rotazioni del mister alla ancelotti col napoli non fanno altro che dar fiducia a tutto il gruppo e per il finale di stagione avere gente più fresca per andare fino in fondo……… oggi si è visto il gatto col topo dove col giro palla fatto bene mandi fuori giri gli avversari facendoli correre a vuoto………. complimwnti al mister quando se li merita……….

                                  ad oggi a perugia abbiam fuori munari vitale marrone zaccagni pazzini di gaudio colombatto ragusa matos tutta gente di categoria che se rientra presto ne vedrem,o delle belle……………….

                                  • Esteban scrive:

                                    Ah ho capio. Quindi le scelte di Grossecchia sono apparentemente illogiche perché apportano benefici a lungo termine. Ci le sa…te pol averghe anca rason era! Ad ogni modo, Seti el gà da nar fora dae bale, con o sensa promosion.

                                  1. Lona scrive:

                                    mirchio……l'incoerenza al potere…….evidentemente l'erba dei pascoli del trentino è molto buona.
                                    Vinto bene in trasferta? ma va va va con le pegore…..ma da quanto tempo te vedi na partia? contrordine compagni

                                    1. schetch scrive:

                                      Sì qualcosa si muove. E son felice!
                                      Peccato per l’ultima azione di Tupta che se crossava meglio il 3 a 0 era perfetto.

                                      1. Ruspa62 scrive:

                                        Speriamo si siano svegliati in tempo ma piedi per terra perché se vogliono essere promossi sono obbligati a continuare a vincere. Nell' emergenza si è visto qualcosa, speriamo che ora continuino così. Rimango convinto che con un allenatore vero questa squadra sarebbe largamente prima da tempo.Ma ora basta polemiche fino a fine campionato, Forza Hellas!!!

                                        1. cribbio scrive:

                                          ma allora hanno fatto bene a tenere grosso?

                                          1. Oste Chri scrive:

                                            Ora conferme con Ascoli e Cremonese…la A poi passa dalle 4 citate da Tomhv… e comunque se dovessimo salire (mah) credo che la squadra andrebbe rivoluzionata quasi tutta; li vedremo il camisetaverta come reagirà..

                                            • hellasmastiff scrive:

                                              iturbe cutrone grassi masiello karnezis ecc….. il mercato stile parma come visto paga per far punti e salvarsi in fretta…………….

                                            1. Tomhv scrive:

                                              Ero scettico, sono scettico e sarò scettico fino a quando non vedrò un’altra società.. per il resto aspetto Brescia Palermo Benevento e Pescara..

                                            Lascia un Commento

                                            Accetto i termini e condizioni del servizio

                                            Accetto i termini sulla privacy

                                            *