Categoria: Sport

GIGANTI TUTTI MOLLI

Ho passato tutta la sera a tormentarmi su cosa potrebbe fare la coppia Porta-Goldwire. Il dubbio arrovella i tifosi della Verona dei canestri, non solo per il “filo d’oro” che ha strangolato la Tezenis, ma per il tunnel in cui sembra essersi imbucato Mario West. Ogni settimana è nella top ten della Legadue, quasi sempre… Leggi tutto »

GIGANTI TUTI MATI

Solo una squadra pazza può asfaltare la prima in classifica (Reggio Emilia), dominare, farsi rimontare e poi piegare all’overtime la grande favorita di Legadue (Brindisi). Imprese dopo aver beccato un ventello, sempre in casa, da Piacenza. Solo una squadra matta può accendere lo show time al Palaolimpia e vincere, finora, solo una volta in trasferta,… Leggi tutto »

BEFANA GIALLOBLU’

Occasione persa. E a Frosinone è arrivata la Befana gialloblù. Il k.o. all’overtime è duro da mandare giù. La Tezenis aveva il poker in mano e se l’è lasciato sfilare da Veroli con l’acqua alla gola. Le motivazioni hanno fatto la differenza. Inutile recriminare per i falli non fischiati; piuttosto pesano i tecnici figli di… Leggi tutto »

BENE, BRAVA, TRIS

Saranno le prossime due partite a dirci se la stagione della Tezenis si è girata. Trasferta a Frosinone e ultima di andata contro Piacenza al Palaolimpia; intanto modificando il vecchio adagio, possiamo dire che chi ben finisce può cominciare bene. Poi l’auspicio dei tifosi sarà che chi vince alla prima dell’anno vince tutto l’anno. Di… Leggi tutto »

FADINI, PERCHE’ NO?

Chi lascia la strada vecchia per la nuova, sa quel che lascia ma non sa quel che trova. Vogliamo pescare un altro detto popolare: solo chi cade può risorgere. Tutte parole, lo avrete capito, che si adattano a Fadini e all’ipotesi che resti in sella alla Scaligera Basket. Tutti avevamo già intonato il “de profundis”… Leggi tutto »

LA VERONA DEI CANESTRI, LA NAZIONALE, LA SERIE A E IL PALATO FINE

Beati monoculi in regno caecorum. Per dirla più facile: in mezzo ai ciechi il guercio è re. L’Italia del basket ha vinto il quadrangolare organizzato a Verona per ricordare Mario Vicenzi, ma tra la “sperimentale” azzurra (imbottita di giocatori di serie B), l’Ucraina e la Repubblica Ceca, non è ci fosse un fiorire di stelle…. Leggi tutto »